Il condannato Matteoli non può fare il Presidente ai Lavori Pubblici

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

di MoVimento 5 Stelle

Altero Matteoli, ex ministro dei Trasporti in quota Berlusconi, ieri è stato condannato a 4 anni di reclusione e a oltre 9,5 milioni di euro di multa per corruzione nell'inchiesta Mose. L'inchiesta ha rivelato come il Mose sia una "Grande Opera" davvero paradigmatica: uno spreco di 5 miliardi di soldi pubblici e un danno erariale per 37 milioni di euro; lavori che proseguono imperterriti malgrado scandalose irregolarità (come le paratoie addirittura già arrugginite ancor prima di entrare in funzione) e senza neppure le dovute verifiche tecniche.

Come purtroppo accade spesso, la magistratura arriva prima della politica. Non tutta la politica, però: fin dal 2013, appena arrivato in Parlamento, il MoVimento 5 Stelle ha avviato la propria attività di denuncia con un sfilza di atti parlamentari sul giro di malaffare sul Mose. Si va da un'interrogazione a prima firma Spessotto presentata subito dopo lo scandalo delle commesse truccate, a quella sull'assenza di trasparenza dei collaudi, passando per la denuncia sulla mancata realizzazione delle opere di compensazione alla richiesta di verifica sull'adeguamento alla normativa antimafia da parte delle imprese coinvolte nei lavori fino addirittura ai presunti intrecci con la Massoneria.

Malgrado la condanna sia al primo grado di giudizio, siamo costretti a chiederci come sia possibile che un personaggio gravato da simili accuse possa ricoprire una carica istituzionale importante come quella di Presidente della Commissione Lavori Pubblici al Senato. Matteoli ai Lavori Pubblici è oggi solo il "presidente del cattivo esempio": per questo pretendiamo le sue dimissioni immediate, quale atto dovuto di dignità e di evidente responsabilità politica.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Clesippo Geganio Utente certificato 3 mesi fa
    Altiero si è fatto beccare... ma senato, parlamento ed i 20 consiglii regionali sono zeppi di politicanti come lui e peggio di lui.
  • ROSSANA I. Utente certificato 4 mesi fa
    UGUALE
  • ROSSANA I. Utente certificato 4 mesi fa
    ESATTAMENTE noi al suo pposto non potremmo neanche lavorare in nessun posto pubblico!!! LA LEGGE DEVE ESSERE UGUAKE PER TUTTI!!!!
  • pasquale 4 mesi fa
    ..sono sempre i migliori di FI a finire in galera! cittadini, meditate bene quando votate!
  • Diego Celin 4 mesi fa
    ...sono dalla faccia io non gli darei neanche una lira... noi gli abbiamo dato più di 5 miliardi di euro da gestire.. da impegnare in quest'opera che serve ai fratelli veneziani... un domanda sorge spontanea, impegnare a chi? a quali società darei l'appalto per una cosa così importante... è qui che lo stato deve entrare in gioco.. non li do al primo che capita... cazzo.. li do ad una persona pulita, una persona onesta e capace.. un mastica queste cose... è una cosa anche molto particolare che va a toccare aspetti della vita quotidiane dei veneziani e nel contempo anche tutto l'indotto del turismo.. che è un'altro problema dei veneziani doc che vivono ancora in quella splendida città, quei pochi rimasti... città invidiata da tutto il mondo e deturbata da noi stessi... poi.. dopo lo scandolo preprepreannunciato... il Sig. Matteoli (è solo il titolo che si merita per l'età che ha) è li a fare quello che fa sempre... un cazzo di niente... se andiamo al governo, veramente mi prendo qualche giorno di ferie per festeggiare.. è qualche lustro che nn le faccio... due o tre giorni, nn posso permettermi di più.. ciao a tutti e buona giornata...
  • FABRIZIO P. Utente certificato 4 mesi fa
    ...la famiglia degli esperti ...
  • Alfonso Floreani 4 mesi fa
    Altero Matteoli, basta guardarlo in faccia x capire che rappresenta la competenza in materia! L'uomo della Destra dura e pura, ma che cambia bandiera appena sente odore di soldi, ed è pure stato Ministro dell'Ambiente! Mi viene il voltastomaco solo a vederlo.
    • pericle seneca () Utente certificato 4 mesi fa
      Rimase famoso come m<inistro dell'Ambiente per essere stato soprannominato " Attila "
  • Voltaire 4 mesi fa
    Il lupo a guardia degli agnellini.
  • Paolo Caruso 4 mesi fa
    Altero Matteoli! Uno dei tanti che frequentano i palazzi di governo, Uno dei tanti colletti bianchi che usano la politica a fini corruttivi e per arricchimenti personali; ora, come al solito, si dirà e qualche solone affermerà che siamo al 1° grado di giudizio e ancora bisognerà aspettare gli altri 2 gradi di giudizio, ma la dignità di questo che dovrebbe essere Onorevole dove la mettiamo? Paolo (PALERMO)
    • pericle seneca () Utente certificato 4 mesi fa
      Guardi che Matteoli non è mai stato un colletto bianco ma ha sempre fatto affari con tutti fin da quando era consigliere comunale del MIS in comune a Livorno ! Per quello è arrivato dove è arrivato con l'aiuto degli amici neri, bianchi , e rossi !
  • unodeitanti 4 mesi fa
    che aspettano ad allontanarlo dalle istituzioni, anche se pur fino al terzo grado di giudizio???
  • Eleonora Del Prato 4 mesi fa
    Sono veneziana e quando si cominciò a parlare del MOSE all'Ateneo Veneto RAI3 proiettò in anteprima un'inchiesta che poi era prevista in 3 puntate. Già il presentatore disse che, causa tempi ristretti, non ci sarebbe stato dibattito. Ricordo chiaramente che a favore fu intervistato un ingegnere idraulico giapponese, mentre un venditore di grano per piccioni in piazza san Marco ne disse malissimo. Ero sola e giovane e alla fine non ebbi il coraggio di alzarmi e dire: "Scusatemi signori, so che non c'è dibattito ma desidero vivamente ringraziare la RAI per questa disamina chiarissima, puntuale e soprattutto imparziale. Ma è già ora di cena: buon appetito a tutti!". Tutto cominciò quando si fece un canale per le petroliere: nessuno si era accorto che bastava una piattaforma 2 km al largo e una pipeline che avrebbe portato il greggio a Marghera. Il trucco sta nel fare coscientemente un disastro per avere poi la scusa di ripararlo. Tutta e soltanto corruzione sfrenata. Anche Giulio Andreotti "rubava", ma in primis faceva il bene dell'Italia.
  • Paola 4 mesi fa
    Chi ricopre cariche pubbliche dev'essere onesto e al di sopra di ogni sospetto: Via CONDANNATI e INDAGATI dalla POLITICA ITALIANA.
  • jo natale (jonatale) Utente certificato 4 mesi fa
    Matteoli è la punta dell'iceberg di tutti gli interessi imprenditoriali a realizzare un'opera colossale che costerà miliardi e finirà in ruggine
  • Shahab Shirakbari Utente certificato 4 mesi fa
    CORRUZIONE IN POLITICA A TUTTI LIVELLI COMUNI E REGIONI ... Il profilo del corrotto-corruttore. I politici corrotti sono soprattutto “politici di professione”. Per corrompere o essere corrotti occorrono esperienza e relazioni, competenze che si acquisiscono in anni di presenza in politica. La Corte dei Conti ha quantificato in 60 miliardi il prezzo della corruzione, quasi 4 punti di prodotto interno lordo”. La Banca mondiale ha stimato che un’efficace lotta alla corruzione potrebbe portare ad una crescita dal 2 al 4 per cento. LIBERI PROFESSIONISTI DELLA CORRUZIONE...
  • undefined 4 mesi fa
    A Vernio (Po) dove sono stato candidato a sindaco con la lista civica "Vernio in MoVimento" nel 2014, l'omologo di Forza Italia prometteva di fare venire Matteoli per dare impylulso all'economia del paese e costruire una "bretella" Vernio - Barberino. L'omologo non si vede più neppure ai consigli comunali...
    • Giovanni F. 4 mesi fa
      E' andato a fare nell'analogo.
  • Giovanni F. 4 mesi fa
    MA ORA, TUTTA STA MUNNEZZA COSTATA SOLDI A PANTALONE, CHI LA RIMUOVE DALLA LAGUNA?!!!!
  • Giovanni F. 4 mesi fa
    belluskòò e metti a musica, metti o' disco: EEEE FORZA ITALIAAAAAAAAA E SIAMO FOTTISIMIIIIIIIIII
  • valentino g. Utente certificato 4 mesi fa
    Ma quali "dimissioni immediate"! Se è veramente colpevole VA IN CARCERE E BASTA!!! Il MOSE : OPERA ASSURDA E INFINITA! Dopo le paratie e cerniere arrugginite, adesso si sono accorti che navi porta-container non possono entrare nelle bocche di porto perché troppo strette. SPESA : QUALCHE DECINA DI MILIONI DI €. SIAMO ARRIVATI AL LIMITE.
    • ROSSANA I. Utente certificato 4 mesi fa
      E DEVE ANCHE RESTITUIRE I SOLDI SUBITO CONTO BLOCCATO!
  • Andrea Zanella Utente certificato 4 mesi fa
    Cavolo, minimo!
  • Clesippo Geganio Utente certificato 4 mesi fa
    la vicenda Consip dovrebbe far aprire gli occhi e le orecchie a tutti gli italiani, un ministro accusato da un AD azienda di Stato ed il Governo non fa nulla per dare prova agli italiani d'essere al di sopra delle parti chiedendo le dimissioni di entrambi, ma non solo, ieri lo stesso lotti ministro allo sport avalla un leggina ad hoc proposta dalla "maggioranza" per far rieleggere a forza malagò per la terza volta consecutiva come presidente del coni. Questi continuano a forzare le Istituzione dello Stato per gli affarucci loro, prima il Senato piegato per salvare minzolini, adesso il Parlamento per lasciare malagò a presiedere il coni dopo gli errori commessi in passato. Se gli elettori TUTTI non vengono messi al corrente di cosa succede rivoteranno sempre la stessa politica fallimentare. Per questo serve al M5S una trasmissione televisiva in RAI oppure un intero canale tv a 5stelle per diffondere informazioni che non arrivano alla maggioranza dei cittadini.
    • massimo m. Utente certificato 4 mesi fa
      Clesippo, Matteo vi voglio bene e so che siete in buona fede. Ma ti rispondo: Prova a chiedergliela tu al Potere una trasmissione RAI tutta a 5 stelle o un intera rete tutta nostra. A quale prezzo pensi te la daranno? Tv e Giornali sono i mezzi del Potere che noi combattiamo. E la Rete, per chi tiene aperti gli occhi e cavalca come un guerriero, copre 10.000 volte di più la distanza di quei mezzi con sempre meno introiti (pubblicità) ed in via d’estinzione. Il giorno in cui il MoVimento avesse una TV, un Giornale, una bella Radio tutta sua... in RAI poi (!), sarà lo stesso giorno che il MoVimento avrà sposato “la logica delle alleanze” per governare, con il Potere. In quello stesso giorno io non farò più parte più del MoVimento, insieme a molti altri. Tempo al tempo: quando saremo al Governo il servizio pubblico non sarà più lottizzato; non ci sarà un canale per lo psiconano, uno per uno che non c'è più come l'ebetino...ed un altro magari per i 5 Stelle. Ma sarà la fine della lottizzazione e l'inizio di un servizio pubblico, che finalmente darà spazio libero a tutti in parti uguali. Solo quando il nostro nemico sarà esanime e a terra, potremmo disarmarlo togliendogli le sue armi di Disinformazione. Se un giorno vedessi un nemico potente cederti le sue armi senza prima averlo legato e vinto, stai pur certo che è una farsa: il tuo nemico in realtà sta continuando a spadroneggiare e vincere, solo che i suoi mezzi e le sue armi per farlo, ora, le stai usando tu!
    • Matteo Falcone 4 mesi fa
      Solo con un canale tv monotematico sul programma M5S si raggiunge gli anziani, gli scettici, i moderati, gli intronati dagli attuali tg w quindi il 40% sbandierato da Di Maio potrebbe essere un orizzonte possibile: così, con gli strumenti comunicativi attuali del M5S, si circoscrive ad essere una forza di opposizione
  • Clesippo Geganio Utente certificato 4 mesi fa
    fosse l'unico, le istituzioni dello Stato italiano sono affollate di tizi come lui e peggiori di lui.
  • giorgio peruffo Utente certificato 4 mesi fa
    I politici si candidano a un'elezione, si fanno appoggiare dalla mafia per avere i voti, cercano una poltrona con stipendio incorporato per poter avere "mano libera" nel rubare soldi pubblici. E' l'unica specializzazione che hanno: rubare. Se e quando vengono beccati dicono che aspettano il 6° grado di giudizio, ce ne sono 3 ma con le chiacchere abbondano sempre. Intanto non schiodano, continuano a rubare puntando alla prescrizione. Ci vogliono altri esmpi? Il M5s è lunico che fa gli interessi degli italiani.
  • Enrico Duri 4 mesi fa
    Bravi ragazzi, avanti cosi, avanti tutta col fiato sul collo. Vi stanno dando una grossa mano per andarsene tutti a f.. c.... alle prossime elezioni. Buon lavoro ragazzi e siamo ogni giorno sempre di piu.
  • gianluigi f. Utente certificato 4 mesi fa
    Deve lasciare l'incarico immediatamente questo delinquente abituato a frequentare delinquenti come lui. Dovete denunciare questa vergogna fino a quando non lascia l'incarico, dovete diventare il loro incubo quotidiano.
  • oreste .. Utente certificato 4 mesi fa
    Consiglio una sana lettura su Wiky... di questo grande politico... passato dalla DX senza battere ciglio a FI...anche questo fa parte dei professioni che abbiamo e continuiamo a mantenere..non ha mai lavorato e ha sistemato pure il figlio. "Coinvolgimenti giudiziari"...l'uomo di tutte le stagioni!
    • oreste .. Utente certificato 4 mesi fa
      scusate: professionisti... Vi rendete conto gli italiani chi hanno votato per anni! Volete continuare?
  • peppe ceceris Utente certificato 4 mesi fa
    matteoli altero, un delinquente abituale abitualmente abituato a frequentare delinquenti abituali.....ciao
  • Barlafuss 4 mesi fa
    Si va dimesso,no che deve dimettersi lui.E qualcuno spieghi alla moretti che il bavaglio alle intercettazioni è una azione incivile. Non come asserisce lei e il pd che difendono i delinquenti per interesse loro. Bene asse 5S con Salvini.Spazzare via legge fornero, no tav to-ly, no f35, no ponte sullo stretto, più lavoro ai giovani, guerra totale agli evasori fiscali. Basta coi privilegi alle regioni autonome ricche.
    • Giuseppe Satriano 4 mesi fa
      Ma davvero pensa che bisogna fare un " asse" con Salvini ? Ma sta scherzando?!!!
  • sebastiano b. Utente certificato 4 mesi fa
    Buonasera In Italia abbiamo le maschere, ci sono quelle storiche come Pulcinella, Arlecchino, Colombina, ognuna con la sua Regione d'origine e che rappresenta ciò che fu un tempo il divertimento in chiave comica e grottesca. Oggi le maschere sono tornate di moda e alla grande, prime fra tutte quelle politiche, alle quali si avvicendano gli attori di ogni estrazione e grado. Stanno per apparire anche maschere inedite, quelle della Magistratura, dei Giudici, ci stanno lavorando e non hanno ancora deciso il nome di ciascuna. Che siano tornate di moda? o c'è l'esigenza di coprire le malefatte, le porcate che assistiamo tutti i giorni, si ammazza e si rimane ai domiciliari, si stupra risultato uguale e con le scuse, politici che rubano e vengono assolti, qualcuno è condannato? poco male, magari avrà incarichi più importanti, assassinii puri? probabilmente l'artefice risulterà scemo, qualcuno per tempo denuncia l'accadere del grave? anche così non si può fare, meglio raccogliere la vittima e cercare chi è stato... Gente capite l'esigenza della maschera? quindi non è moda è copertura... Vergogniamoci tutti che ce li teniamo a fare ciò, finiamola di stare a guardare, utilizziamolo bene il voto... CHI NON VOTA NON DEVE SENTIRSI NEMMENO ITALIANO, non è una protesta, un volere dimostrare dissenso, è ASSUEFAZIONE e loro lo sanno...
  • Paolo Z. Utente certificato 4 mesi fa
    Altro argomento, ma di altissima importanza. Foggia, Serracapriola, Parco nazionale del Gargano.... Stamane sfoglio il corriere, e mi imbatto su una pagina con tanti indirizzi, si tratta di espropri perchè fanno un parco eologico a Serracapriola. Ovvero torri con generatori, cavi da interrare, olivi ( in Puglia ci sono olivi, penso che anche li...), turismo (???) devastato. Come è successo nell'arrivo del metano con attraversamento dell'Adriatico, che poi il metano sotterrato non ha torri che fanno rumore... Signori ecologisti, bisogna che fermiamo questo obbrobrio. Tutti quelli che sono intervenuti a difesa degli ulivi in Puglia, adesso c'è un'altra battaglia ( tipo donchisciotte ). E la temperatura sarà più clemente! Ah, sono andato nella pagina della Attività sul territorio del comune, http://www.comune.serracapriola.fg.it/info-citta/attivita-sul-territorio/ ed è bianca! Se non sai cosa scrivere, eliminala... Paolo TV
    • daniela g. Utente certificato 4 mesi fa
      e certo, gli espropri per fare un parco eologico si possono fare invece gli espropri per la messa in sicurezza degli argini dei fiumi no. Quelli nun se ponno fà....la burocrazia è lunga.
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus