IVA sul pellet al 22%: il regalo del governo alle lobby

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

pellet_iva.jpg

"RESTA L’AUMENTO DELL’IVA SUL PELLET DAL 10 AL 22%: IL GOVERNO FA CASSA SU AMBIENTE E CITTADINI VIRTUOSI!
Il governo, ancora una volta, ha mentito agli italiani. Lo scorso anno, in pieno inverno, aveva aumentato l’Iva sul pellet dal 10 al 22%: una misura assurda che ha saccheggiato le risorse degli onesti contribuenti, favorendo le lobbies del settore del gas.

Dopo la pioggia di critiche ricevute aveva inserito nella legge di instabilità la riduzione dell’aliquota ma, come al solito, era l’ennesimo bluff: è stato approvato un emendamento Pd che conferma la stangata, con l’Iva sul pellet più che raddoppiata.
Imporre l'aumento dell'imposta su questo combustibile significa fare cassa sui cittadini virtuosi: il governo danneggia l’ambiente e favorisce i grandi colossi come Hera e Eni pur di finanziare la sua perenne propaganda!" Riccardo Fraccaro

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus