Di fascismo ne è bastato uno #noitalicum

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

pd_fascista.jpg

Siamo ai limiti del colpo di Stato. Intervenga Mattarella.

Testo di Aldo Giannuli

"La vicenda della legge elettorale sta andando oltre ogni limite costituzionale. Un Parlamento eletto grazie ad un sistema elettorale incostituzionale e nel quale quasi un quinto degli eletti ha cambiato bandiera, sta per varare una legge elettorale che ha gli stessi difetti di incostituzionalità. Per di più questa è opera di un solo partito che, grazie al premio di maggioranza ed ai cambi di casacca, ha trasformato il suo 25% in una probabile maggioranza di seggi, che non si capisce chi rappresentino, anche perché una parte importante dei deputati di quello stesso partito è contraria e gli elettori avevano votato per quelli che oggi sono in minoranza.
Già questo è un quadro di totale anomalia, che segnala la degenerazione autoritaria delle nostre istituzioni.
Per di più, lo spirito della Costituzione (art. 72) vorrebbe che le leggi elettorali fossero terreno di prevalente –se non esclusiva- competenza parlamentare e non governativa, ed il costume costante, nella storia repubblicana, è stato sempre di lasciare la massima autonomia ai gruppi parlamentari sul tema. E si suppone che, in una materia tanto delicata, sia auspicabile lasciare ai parlamentari massima libertà di voto.
Ora siamo al punto che, non solo il disegno di legge è stato avanzato in prima persona dal governo, ma il Presidente del Consiglio, nella sua doppia veste di segretario del partito di maggioranza, ha imposto forzosamente un iter legislativo senza precedenti, giungendo a rimuovere e sostituire ben 10 rappresentanti del suo partito in Commissione Affari Costituzionali. E, per di più si minaccia il ricorso al voto di fiducia per costringere i dissidenti ad uniformarsi e si chiede di impedire il voto finale segreto.
Sul voto di fiducia, che rimarca una volta di più l’invasione di campo del governo ai danni del Parlamento, conviene spendere qualche parola di più. Si invoca il precedente del 1953, quando De Gasperi pose la fiducia per accelerare l’approvazione della “Legge-truffa”. Si dimentica, però, che il presupposto di quella richiesta, esplicitamente richiamato nel discorso di De Gasperi, era la necessità ed urgenza, perché le elezioni si sarebbero svolte in giugno e, a gennaio, c’era un serrato ostruzionismo delle opposizioni e non si era ancora concluso l’iter nel primo ramo del Parlamento. Ma, nel nostro caso, le elezioni dovrebbero aver luogo fra tre anni: quale è l’urgenza?
Quanto al voto segreto, l’articolo 49 della Camera prevede esplicitamente la possibilità di ricorrere al voto segreto qualora ne faccia richiesta il numero prescritto di deputati. Per cui, non si vede come possa essere evitato, anche in presenza di Presidenti delle Assemblee di cui ci è noto lo spirito di parte.
L’insieme di queste considerazioni rende assolutamente chiara la scorrettezza procedurale con cui si sta giungendo a riformulare una delle leggi fondamentali dell’ordinamento. Che un singolo partito (al massimo, ma non è sicuro, accompagnato da qualche residuo di partiti ormai quasi disciolti) pretenda di imporre una legge elettorale contro la volontà tutti gli altri (compreso il partito alleato nelle precedenti elezioni politiche) è di per sé una violazione dello spirito della Costituzione, per il quale la legge elettorale deve essere legge di condivisione, come sempre quando si tratta di fissare le regole del gioco. Ci sono due precedenti di maggioranze di governo che hanno imposto la loro volontà in materia elettorale: la legge truffa del 1953 e la legge Acerbo del 1924. Nel primo caso, va detto che la maggioranza era composta da quattro partiti e la legge prevedeva che la coalizione vincente avesse il 50% più un voto per ottenere il premio. E, comunque, l’elettorato non gradì, il premio non scattò e si tornò ad una legge elettorale condivisa. Quanto alla legge Acerbo… non abbiamo bisogno di fare commenti sulla sua natura e supponiamo (speriamo..) che nessuno voglia richiamarsi a quel precedente.
La situazione, pertanto, è di gravità senza precedenti e si impone un intervento del Presidente della Repubblica, nella sua veste di garante della Costituzione.
Forse sarebbe opportuno che le opposizioni sollecitassero con una lettera comune questo intervento.
Se esso dovesse mancare, se nonostante tutto, l’Italicum dovesse essere approvato grazie a queste bravate e non trovare alcun argine istituzionale, alle opposizioni non resterebbe che meditare sull’opportunità di un Aventino generalizzato, abbandonando tanto i lavori di commissione quanto quelli di aula, sino a quando il Capo dello Stato, constatata la situazione, non sciolga le Camere, indicendo nuove elezioni, ma previa pronuncia della Corte Costituzionale sulla ammissibilità di questa legge.
Di fascismo ne abbiamo avuto già uno e ci basta."
Aldo Giannuli

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Emanuele A. Utente certificato 2 anni fa
    Quattro pidocchi stanno vendendo il futuro della nostra nazione a tre assassini, per portare a termine l'operazione si stanno arroccando insieme con l'aiuto di esborsi a due professionisti ciarlatani, chi ci aiuterà a sopravvivere quando l'arroccamento sarà completato e i quattro pidocchi esposti alla forca fuori dalle mura? Ma certo! I professionisti americani esperti dei salvataggi delle patrie altrui!
  • ruggero r. Utente certificato 2 anni fa
    Eccoci al dunque come previsto cosa succederebbe se il groppo 5 ***** si dimettesse dalla Camera ? Il governo dovrebbe dimettersi e andare a nuove elezioni con il consultello e i 5***** farebbero gool. Vai 5***** ......
  • ruggero r. Utente certificato 2 anni fa
    Eccoci al dunque come previsto cosa succederebbe se il groppo 5 ***** si dimettesse dalla Camera ? Il governo dovrebbe dimettersi e andare a nuove elezioni con il conltello e i 5***** farebbero gool. Vai 5***** ......
  • Giampaolo R. Utente certificato 2 anni fa
    Non chiamatelo "fascista", chiamatelo Duma, è più reale, in quanto alle prossime elezioni, sempre che ci si arrivi, al contrario del '24, dove il partito fascista prese, in totale oltre il 65% dei consensi, sfido il PD, con qualunque legge elettorale, ad ottenere gli stessi risultati. Non mischiate la storia e tenete lontano i pregiudizi storici dalla realtà. Quì abbiamo a che fare con un Comunismo, che cela dietro, gli interessi economici di banche e lobby delle multinazionali, solo gente corrotta. Il tonfo che udiremo, col crollo definitivo del PD, ci riporterà alla Democrazia, ma nulla potrà mai essere paragonabile a Mussolini.
    • giggino 2 anni fa
      King Tut non conosci la storia: il fascismo non era da parte delle lobbies e del ceto benestante, queste sono le chiacchiere che forse ti hanno riferito a scuola o non so chi. Il fascismo era dalla parte del popolo molto di più di quello che pensi, il fascismo era contro le cd. democrazie finte ovvero plutocratiche, ove in realtà governano proprio i piu' ricchi e le lobbies. Il fascismo e' la terza via antitetica al capita lismo ed al comunismo.
    • King Tut Utente certificato 2 anni fa
      .. e quindi è proprio corretto chiamarlo FASCISMO.Infatti è proprio del fascismo stare dalla parte delle lobbies e del ceto benestante. E comunque, di destra o di sinistra, sempre di fascismo si tratta.
  • toni b. Utente certificato 2 anni fa
    Il cialtrone a chiesto la fiducia,sa bene che i parassiti che l'appoggiano sono legati alla poltrona. MISERABILI finirete peggio dei morti di piazza Loreto.
  • PROF MARCELLO PILI 2 anni fa
    CARO GRILLO ( II PARTE )---- LE CIANCE DELLA DISINFORMAZIONE BIBLICA , CON CUI SI DICEVA CHE IL dio ( della disinformazione ???) AVEVA FATTO CADERE BABILONIA CON LA CONFUSIONE DELLE LINGUE-DISINFORMAZIONE , OGGI HA RAGGIUNTO LIVELLI ANIMALI ED E' ORMAI-IMPOSSIBILE- REGGERE UN TELEGIORNALE , PERCHE' COME DICEVA REAGAN( PER IL COMUNISMO E ORA VALE PER OGNI COSA IN ITALIA ) TUTTO E' FALSO " COMPRESE LE VIRGOLE ". IO 15 ANNI FA HO SCRITTO 5 O 6 ARTICOLI SU -L'OPINIONE- SU LA FALSIFICAZIONE DEI MEDIA E SONO RINTRACCIABILI IN RETE ALLA VOCE " ARTICOLI PROF PILI " SOLO 2 OGGI SI SALVANO DA QUESTO MARASMA E SONO PIERO OSTELLINO CDS- CHE ANCORA SA COSA E' UNO STATO RISPETTO A CHI LO CONFONDE CON LA CHIESA ED E' LA MAFIA PARROCCHIALE INFILTRATA NELLO STATO , E MAGDI ALLAM CHE E' UN EGIZIANO ( IO VIVO DA 40 ANNI A ROMA MA NON HO MAI DETTO DI ESSERE ROMANO !!!) INTELLIGENTE CHE VIVE IN ITALIA MA NON RIESCE A CAPIRE ALCUNE COSE E SOPRATTUTTO CHE NON SI PUO'BUTTARE LA COSA SUL TERRORISMO SENZA DIRE CHI LO MUOVE E CHI LO FINANZIA E COME ( E CI TROVIAMO LA CHIESA CATTOLICA DEI santi pederasti ) CHE COME SCHERMO GIA' SI CHIAMANO CRISTIANI E NON CATTOLICI , PER EVITARE CHE A -CATTOLICI- LA GENTE SI - E INVECE COI POVERI PROTESTANTI CHI LI PUO'ATTACCARE ??? TANTO CHE PURE LA MERKELLA SEMBRA UNA MONACA DI OSPEDALE CATTOLICO OBBEDIENTE ANCHE DA PROTESTANTE al pope cattolikko. QUESTI 2 SONO GLI UNICI CHE SI POSSONO LEGGERE , E TUTTO IL RESTO E' NOIA--OVVERO DANNO , MA CON SOLUZIONI GENERICHE : 1 ) TERRORISMO E L'ALTRO 2 ) C'E' LA BUROCRAZIA.-MAI ?CHE SI ARRIVI ALLA MAFIA DI dio dei preti cattolici, CON SCRITTO NELLA BIBBIA : UCCIDI I TUOI NEMICI E APPROPRIATI DELLE DONNE E DEI BAMBINI ( PEDER cattolikka ) FONTE SIA DI TERRORISMO CHE DI "BUROCRAZIA ", CHE NON E' BUROCRAZIA CHE' SONO SERVI E VILI MA mafia di dio e di parrocchia ORGANIZ DENTRO LO STATO. SOLO 1 E' MEGLIO DI LORO E SI CHIAMA BRODO , DEI BRODI DOMENICALI, MA NON TOCCA L'INTERRUTTOR
  • Giovanni Casali 2 anni fa
    Cosa accadrebbe se prima dell’approvazione dell’Italicum tutti i parlamentari M5S rassegnassero le dimissioni? Andare a votare con il “consultellum “ che non garantirebbe alcuna maggioranza parlamentare al partito della nazione metterebbe al sicuro la nostra Costituzione dai pericolosi colpi di mano in atto. Il consultellum non è poi nemmeno così lontano dalla proposta di legge elettorale venuta fuori dalle consultazioni on line del movimento. Se le dimissioni in massa dei parlamentari M5S portassero allo scioglimento delle camere, allora questa possibilità andrebbe seriamente presa in considerazione. Nessuno potrebbe più dire che il movimento è ridotto all’irrilevanza…anzi darebbe così una importante svolta alla storia del nostro Paese.
    • ruggero r. Utente certificato 2 anni fa
      Condivido parola per parola come se fosse una proposta mia. Vai 5 *****
  • Paolo Carboni 2 anni fa
    SE CADE IL GOVERNO EBETE!; SE IL MOVIMENTO BEPPE GRILLO E CASALEGGIO LARGA E LONTANA' IPOTESI A CUI NESSUNO CREDE, SI ALLEASSE, CON MAFIA ITALIA E COMPANY, SAPPIANO,CHE I CITTADINI A MILIONI E MILIONI, CREERANNO IL MOVIMENTO 5 STELLE DEI CITTADINI, MOLTI LO CHIEDONO CON ESPRESSA VOLONTA' SIA CHIARO LA GENTE NON SI FIDA PIU'E NE HA RAGINE SULLA PROPRIA PELLE, ORAMAI SIAMO ALL'ENNESIMA PRESA PER I FONDELLI! E IL FALLIMENTO DELLE ULTIME VOTAZIONI, CHE POTEVANO ESSERE MOLTO DIVERSE TRA ENNESIME TRUFFE DI VOTO E CIALTRONATE ESLOGAN DISPREGIATIVI, SONO STATE L'ENNESIMA BEFFA! SEMPRE ED ESCLUSIVAMENTE A SVANTAGGIO DEL POPOLO ITALIANO! SALUTI A 5 STELLE PS: APRIAMO BENE GLIOCCHI PERCHE' LA CURA DELLA SUPPOSTA, LA STIAMO SOPPORTANDO ENNESIMAMENTE DA MOLTISSIMO TEMPO! EBBENE IL TEMPO DEGLI ALLORI E' FINITO. SALUTI E ABBRACCI A TUTTI! ONESTA' ONESTA! SEMPLICITA'LEALTA'SINCERITA'TUTTE PAROLE CON L'ACCENTO! VORREI RIVEDERE LA GENTE SORRIDERE! SALUTI.
  • PROF MARCELLO PILI 2 anni fa
    CARO GRILLO DI FASCISMO NON -NON -NON -NE E' BASTATO 1 SOLO. DOPO IL FASCISMO C'E' IL FASCISMO DELLA chiesa cattolikka dei santi pederasti. -ORA ABBIAMO IL FASCISMO DELLA CHIESA CATTOLICA DEI santi pederasti CHE INVADE L'AMMINISTRAZIONE DELL'ITALIA CON ASSUNZIONI DI OGNI LIVELLO E OBBLIGO DI ESEGUIRE I DETTATI DELLA CHIESA O PARROCCHIA E NON LE LEGGI DELLO STATO ITALIANO . QUESTA SITUAZIONE ERA PRONTA DAL 1945 , SENONCHE' NEL '48 LA OCCUPAZIONE DELLA POLONIA DA PARTE DELLA BESTIA ROSSA CON CUI PRIMA SI ERA FATTA LA GUERRA A TUTTI I NEMICI DL COMUNISMO DELLA chiesa cattolikka , CON 600 CARRI ARMATI AL GIORNO FORNITI DALL'AMERICA AI RUSSI VIA AFGANISTAN , FORNITI A SUA VOLTA DALLE BANCHE EBRAICHE AMERICANE CONTRO PROFITTI DA RIPRESA DI ATTIVITA' POST CRISI DEL '29( POSIZIONE OGGI EREDITATA DAI LADRONI FINANZIARI ATTUALI CHE SONO GLI STESSI ) E SPINTE DALLE STRAGI DI EBREI DI HITLA CHE AVEVA IL SUFFRAGIO ECCLESIASTICO ENTUSIASTICO ( COME DA FOTO !!!)PER UNA OPPORTUNITA' COSI', E IL COMUNISMO ATROCE E LA POLONIA CI HANNO SALVATO TEMPORANEAMENTE DAL COMUNISMO E LA CHIESA SI E' VOLTATA A LIBERALE ( DI BURLETTA!!!) DANDO PERO' LIBERO MERCATO E BENESSERE FINO ALLA RICONCILIAZIONE-( I FAMOSI ANNI '50-'60 !!!)-RISOTTOMISSIONE DEL COMUNISMO ALLA CHIESA COL CONCILIO VATIK II IN CUI IL VESCOVO DI MOSCA A GARANZIA DIVENTAVA RAPPRESENTANTE E PORTAVA IL COMUNISMO IN TUTTO IL MONDO CON LA NOMEA DI pope buono , DI CUI questo corrente E' LA SECONDA VERSIONE !!! IL MASSIMO DELLA OCCUPAZIONE IN ITALIA SI E' AVUTO NEL 1962 CON 22 MILIONI DI OCCUPATI MAI PIU' RAGGIUNTI ANCHE COI TRUCCHI DI SOMMERSO INVENTATO E LA NAZIONALIZZAZIONE DELLA ENERGIA ELETTRICA CON CUI SI COSTITUIVA UNA BASE DI MANEGGIO DI DENARO E OCCUPATI DA POTER UTILIZZARE ANCHE COME CLIENTELA POLITICA DEL DUETTO CENTRO-SINISTRA INDICAVA AL MERCATO CHE IL LIBERALISMO ERA FINITO E LO SVILUPPO SCENDEVA ( CON LA DERIVATA SECONDA ) E FINIVA TOTALMENTE COL COMUNISMO ANNI '70. DOPO C'E' SOLO IL PEGGI
  • Maurizio 2 anni fa
    A parte lo schifo a cui assistiamo giornalmente, una legge elettorale dovrebbe prevedere il VINCOLO DI MANDATO. Non è giusto che io voti un partito o movimento e chi è stato eletto con il mio voto mi tradisca trasformandosi in qualcos'altro. Se vuole può lasciare il partito ma se ne va a casa. E' stato eletto per fare qualcosa, si pente, nessun problema, vai a casa!
    • mario sormani Utente certificato 2 anni fa
      il vincolo di mandato è contro la libertà di espressione e manifestazione di pensiero del singolo parlamentare, che può anche continuare a rappresentare chi lo ha votato nonostante la maggioranza del partito ha cambiato politica. è escluso da quella Costituzione che ogni giorno rinfacciata agli altri di eludere.......
    • Pietro M. Utente certificato 2 anni fa
      Magari sbaglio... secondo me il vincolo di mandato è una cosa fascista. Invece sono daccordo sul fatto che oramai i tantissimi cambi di casacca evidenziano una mercificazione della politica che, invece di essere "per il bene comune" è un mestiere redditizio svolto cinicamente da questi "signori". Se ci fosse un po' di serietà e coerenza e, molta onestà (sopratutto intellettuale) non staremo neppure a discuterne del vincolo di mandato. Mia personale opinione.
  • Valentina Grimaudo Utente certificato 2 anni fa
    e' molto semplice identificarli: chi ha i documenti in regola va bene, gli altri no. E' onere del soggetto provare qualsiasi cosa. bastano 5 minuti.
  • try here Utente certificato 2 anni fa
    Fascismo: Lobbi Ecomiche, Alta Finanza, Multinazionali, sono quelle che sfruttano le immense RICCHEZZE dei Paesi Poveri (petrolio, uranio, diamanti, coltan, etc.) provocando immani miserie, costringendo gli abitanti delle loro ex colonie, già sterminate dalle loro GUERRE PER LA PACE, ad emigrare verso le madrepatrie, insidiando con la loro miseria, la povertà dei residenti, mettendo miserabile contro morto di fame, poveraccio contro povero. Intanto LORO, con le tasche piene di nostri soldi, affacciati ai balconi delle loro sontuose abitazioni regalate a LORO insaputa, con le escort inginocchiate davanti a LORO,sghignazzano, gozzovigliando e scommettendo su chi lascerà più morti nelle strade.
  • Carlo S. Utente certificato 2 anni fa
    Oggi 25 Aprile Onore ai Partigiani!!! Onore a chi ha combattuto per dare la libertà alle generazioni future... che poi saremo noi... Domanda: se chi ha combattuto 70 anni fa contro il fascismo vedesse r..zi & co. cosa penserebbe? Penserebbe che si è sacrificato inultilmente!!! Perchè gli italioti di oggi si sono colpevolmente fatti incaprettare dal mostro di firenze, sperando in qualche misero tornaconto personale (80 euro etc.). Torneremo schiavi, il destino di un Popolo di una maggioranza di viscidi servi. I partigiani sono stati gli unici nella storia recente che hanno cercato veramente di cambiare le cose. E senza di loro non ci sarebbero commissioni parlamentari, raccolta di firme, girotondi, o petizioni, o appelli al Presidente, o ricorsi al giudice, etc. ma solo il manganello dei fascisti.
    • f.d. 2 anni fa
      Onore a tutti i partigiani, anche quelli non partigiani di una sola parte. Il presidente dell'ANPI nazionale ha rilasciato dichiarazioni a favore dell'italicum, dimenticandosi che 70 anni fa combattevano per una democrazia diretta e non imposta da un solo soggetto di parte, non eletto dal popolo, ma nominato. Alcune voci periferiche precedenti dell'ANPI, dissidenti al pensiero centrale, si erano espresse diversamente.
  • f.d. 2 anni fa
    E sia italicum. Prepariamoci per la sodomizzazione intellettuale e politica della minoranza dem, che pateticamente dirà che ha votato in favore per salvare la ditta, diretta da uno che la porta al fallimento programmato, trasformandola in una “specie di DC”, senza le levatura politica, ma a colpi di scaltrezza, assorbendo l'accozzaglia di partiti centristi e dando una spallata ad Alfano & c.(tanto nessuno lo/li rimpiangerà) al momento giusto. Resta una destra o ex destra che non voterà e rimane in attesa di migliori lidi, che non sono certo coloro attualmente presenti. Miseramente hanno fallito con il potere in mano per indecenza, onnipotenza personale politica e negli affari. Rimangono due soggetti già presenti: la lega nord, che per trovare spazio nazionale ha dimentica il suo statuto, non avendo il coraggio politico di variarlo, cercando di incamerare il vecchio con il nuovo indirizzo politico ed il movimento 5 stelle, duro e fermo nel principio: meglio soli che male accompagnati. Italicum sia. Qualora, la creatura che nascerà dall'ex PD, non avrà l'efficacia di incamerare i voti della dx o ex dx, è in caso di scissione per una avventura a sx dei sodomizzati intellettuali/politici, gli unici che possono agevolarsi con un po' di accrescimento è il M5S. L'incognita indecisi e astenuti sono la disistima, il disgusto e la visione di una presa in giro (nel senso che a Roma ci si guerreggia e alle amministrative si va a vino santo e tarallucci). Gira che gira il citriolo in fine va dall'ortolano!
  • ruggero r. Utente certificato 2 anni fa
    Spero e mi auguro che l'italicum non venga approvato e se dovesse cadere Zio rensi di andare finalmente alle elezioni. vai 5*****
  • toni b. Utente certificato 2 anni fa
    IL papa pensasse ai preti pedofili e assassini come risulta dalla cronaca ,ipocrita del cazzo.
  • Alessandro P. Utente certificato 2 anni fa
    Bisognerebbe misurare e quantificare le leggi, i trattati e le modifiche alla costituzione per sapere se il colpo di stato c'è stato senza che ce ne accorgessimo. Il colpo di stato è una presa di potere. Se un'oligarchia non prende il potere in un giorno ma ci mette 20 anni ha comunque fatto un colpo di stato. Oggi il potere NON appartiene al popolo che subisce passivamente trattati internazionali e un regime fiscale che mai nessuno degli eletti ha promesso (anzi il contrario). Il colpo di stato è già avvenuto ma gli italiani non se ne sono accorti perché confrontano le leggi di oggi con quelle della settimana scorsa invece di confrontarle con quelle di tutta la storia italiana (e di questo dobbiamo ringraziare i media che danno solo l'informazione dell'ultimo minuto magari falsata e senza mai confrontarla con il passato). Se per eleggere il capoclasse l'insegnante vi avesse proposto l'Italicum cosa gli avreste detto? E se nella riunione di condominio vi proponessero di utilizzare un sistema di rappresentanza come quello dell'Italicum non vi verrebbe da bestemmiare? E se i rappresentanti aziendali venissero eletti con l'Italicum? Ma è possibile che una legge di merda che se la schiferebbero tutti in qualunque settore dell'agire umano la vogliano IMPORRE ad un un'intera nazione? Mega premi maggioritari con i brogli elettorali attuali significa fine della democrazia e inizio ufficiale della dittatura. Permettetemi di dissentire sul solito atteggiamento di vittime dei parlamentari che NESSUNO obbliga con la baionetta alle reni a votare delle porcate (inoltre renzusconi è un pesce marcio che alla prossima fiducia potrebbe anche venir trombato): attualmente non esiste alcuna pressione che giustifichi la votazione di un sistema autoritario infatti anche se FINGONO di essere tristi o arrabbiati i parlamentari sono felicissimi utilizzatori di tale regime (tutto il resto è teatrino per dare la colpa della maialata a qualcuno).
    • King Tut Utente certificato 2 anni fa
      Bel commento. Bravo !
  • King Tut Utente certificato 2 anni fa
    25 Aprile. La liberazione Oggi 25/4 festeggiamo la Liberazione dell'Italia dal nazifascismo. Spero che gli italiani, per onorare gli eroi che la realizzarono,ed anche se stessi, possano festeggiare al più presto anche la liberazione dal MEGACIALTRONE di Riano.
  • Dar T. Utente certificato 2 anni fa
    ATTENZIONE ALLA SVOLTA AUTORITARIA! CI È BASTATO GIÀ UN FASCISMO! MAI PIÙ!!!
  • aniello r. Utente certificato 2 anni fa
    Marino sindaco di roma... "otto guardie del corpo per andare dal barbiere" piu guardie che capelli... lo vedi ecco marino er sindaco de roma.... se porta a scorta dietro, i romani lascia indietro. annamo fino a li so del pd, annamo fino a li so del pd...!!
    • oreste 2 anni fa
      Due parole: La legge elettorale deve essere legge di condivisione quando si tratta di fissare le regole del gioco.Semplice!!!
    • er fruttarolo Utente certificato 2 anni fa
      Otto guardie e manco 'n littorio??
  • g.baistr 2 anni fa
    a proposito di #il coraggio di SANDRO PERTINI!!!!
  • aniello r. Utente certificato 2 anni fa
    Povera patria! Schiacciata dagli abusi del potere di gente infame, che non sa cos'è il pudore, si credono potenti e gli va bene quello che fanno; e tutto gli appartiene. Tra i governanti, quanti perfetti e inutili buffoni! Questo paese è devastato dal dolore... ma non vi danno un po' di dispiacere quei corpi in terra senza più calore? Non cambierà, non cambierà no cambierà, forse cambierà. Un timore, e assieme una piccola speranza. Ma come scusare le iene negli stadi e quelle dei giornali? S.S... Sallusti e Santanche Nel fango affonda lo stivale dei maiali. Me ne vergogno un poco, e mi fa male vedere un uomo come un animale. Non cambierà, non cambierà sì che cambierà, vedrai che cambierà. Voglio sperare che il mondo torni a quote più normali con il M5S che possa contemplare il cielo e i fiori, che non si parli più di dittature se avremo ancora un po' da vivere... La "primavera" intanto tarda ad arrivare. Battiato
  • Danila R. Utente certificato 2 anni fa
    In realtà questo Paese è invece il più governabile che esista al mondo: le sue capacità di adattamento e di assuefazione, di pazienza e persino di rassegnazione sono inesauribili. Sciascia Buon 25 Aprile https://www.youtube.com/watch?v=HMb678Nk96k
    • Antonio- D. Utente certificato 2 anni fa
      Infatti, il Duce diceva: Governare gli italiani, non è difficile, è inutile.
    • Luca M. Utente certificato 2 anni fa
      vero...
  • red&black (-}-» 2 anni fa
    Tutte le "liberazioni" sono state e saranno anche, in varia misura, occupazioni. La liberazione definitiva, quella vera, è liberazione dagli Stati, all'esterno, e liberazione da ogni concetto di Nazione-Popolo-Patria-Sangue, dentro di noi. Detto ciò, buon 25 Aprile! ((A))
  • Luca M. Utente certificato 2 anni fa
    oggi è un giorno importante per il nostro Paese,che ci si creda o meno!ma io penso che di nuovo siamo chiamati tutti ad una nuova liberazione che ,forse,è ancora più decisiva e riguarda tutti noi e la nostra dignità.dignità che i cittadini stanno svendendo ai partiti ed a dei delinquenti.anni fa davvero in tanti hanno dato la vita per tutti noi,ora tocca alla gente far capire che la libertà non ha prezzo.e basta una matita consapevole per liberarci tutti!
  • D. Pavan Utente certificato 2 anni fa
    82.000 (?) nuove assunzioni di persone che d'ora in poi possono essere ricatapultate a casa col minimo disturbo, ma sempre più di 3.000.000 di stabilissimi disoccupati. Non tornano i conti, direi, proprio non tornano. O ci scambiano per poveri piciu oppure per incurabili rammolliti. Buon 25 aprile, ne abbiamo bisogno. Abbracci 5S
  • Antonio- D. Utente certificato 2 anni fa
    Manifesto Anarchico 1896 (ma potrebbe essere 2015) LAVORATORI! Se avete dignità di uomini e coscienza di padri, di sposi, di fratelli, guardate intorno a voi, nel popolo che lavora e soffre; guardate nelle povere famiglie vostre, e un grido vi sorgerà dal cuore: “ Perché noi che produciamo ogni ricchezza, soffriamo ogni miseria?... Perché i ricchi che nulla producono, passano la vita in orgia continua?” E se a queste domande del cuore rispondete con il buon senso, questo concluderà per voi che per diritto di natura e per diritto di lavoro, siete i padroni di tutto, e figli veri della grande famiglia umana, a questa grande famiglia restituirete l’intero patrimonio sociale, quando lo avrete rivendicato da chi, senza merito, lo sfrutta. E sarà questa l’ultima guerra. Dopo, ma dopo soltanto, verrà la pace, la vera pace sociale, e la fraternità vera, tra il benessere e la libertà.
    • Antonio- D. Utente certificato 2 anni fa
      Ciao Red, La rivoluzione Bolscevica, a differenza della rivoluzione Francese che fu la rivolta della borghesia contro lo strapotere del Clero e della Nobiltà , fu la ribellione della classe contadina ed operaia, la rivolta dei giovani, mandati in guerre per conto dello Zar e del suo seguito Nobile e Clericale, a sparare ad altri giovani sconosciuti. E questa rivoluzione, fu l’ inizio della rivolte popolari nel mondo. La Bandiera rossa, la stella a 5 punte, divenne il simbolo e l’esempio per molti. Quel pugno alzato, la falce ed il martello, divennero l’incubo dei capitalismo, il terrore dei vari Papi, Lama, Rabbini, Muezzin, sparsi per il pianeta, legati a filo doppio con il Potere, sfruttatori di intere popolazioni, nemici acerrimi dell’emancipazione femminile ( la parità di genere, il voto alle donne, erano, per questi, cose inaudite, peccati mortali.) Ed allora, eccoli scatenare la loro propaganda denigratrice per mezzo della loro informazione prezzolata ed addomesticata, le scomuniche, l’invenzione di repressioni mai accadute, al “ i Comunisti mangiano i bambini”, le omelie in chiesa “ i Comunisti ci porteranno alla falsità” , I finanziamenti e la difesa ad oltranza delle varie dittature di Hitler, Mussolini, Franco, Videla, Pinoché, Batista, etc. etc., al motto di Dio Patria e Famiglia. Forse, in qualche cosa avranno pure sbagliato, ma il sasso nello stagno era stato lanciato. Guarda con quale accanimento viene combattuta questa idea.
    • red&black (-}-» 2 anni fa
      Ciao Antonio (o Francesco), concordo con maggior parte dei tuoi commenti, tranne una cosa di cui (da molti mesi ormai) non so darmi ragione: perchè il "tifo" per l'URSS, sistema autoritario, da parte di uno che si definisce anarchico...cioè anti-autoritario per eccellenza. Ciao!
  • Eposmail. ,, Utente certificato 2 anni fa
    ..ho l'impressione che l'autorità di Mattarella...valga quanto il due di coppe, quando la briscola, va a denari..... ..ehm...........
    • Toto A. Utente certificato 2 anni fa
      Non è un'impressione ...... !!!!! Ciao Epo. Cordialità
  • Raimondo M. Utente certificato 2 anni fa
    Stanco di leggere, stanco di osservare le porcherie della politica dei partiti, stanco di vedere gli schifati rintanarsi, stanco di vedere lenti trasformazioni degli eletti in questa direzione, stanco di essere periferia. Stanco di vedere tanti video e le piazze vuote, stanco di aspettare la saggezza e vedermi scippare la democrazia, le città e lo Stato.
  • Silvio . Utente certificato 2 anni fa
    Invito il pres. Mattarella a esprimersi su questo obbrobrio di legge elettorale (la regola del gioco) quanto prima. Oggi sarebbe il giorno adatto. Grazie
    • Luca M. Utente certificato 2 anni fa
      bravo silvio!!!
    • Toto A. Utente certificato 2 anni fa
      Il testo glielo hanno già scritto !!!!! Cordialità
  • Rex Olly 2 anni fa
    E' IN ATTO UN GOLPE DI STATO DELLA PEGGIOR SPECIE. NEMMENO IN SUDAMERICA CON IL CAUDILLO VIDELA CI FU COTANTA CRISI DA DITTATURA PERCHE' QUI MASCHERATA SOTTO UN SIMBOLO E UN NOME DI DEMOCRAZIA CHIAMATO -PARTITO DEMOCRATICO- RESPONSABILE E INDIFFERENTE DELLA GRAVE SITUAZIONE ECONOMICA IN CUI L'ITALIA STA ANDANDO INCONTRO.
  • Rosa Anna 2 anni fa
    o.t. Daniele Ganser fa una analisi logica della espansione della NATO e della geopolitica che non ha rispettato i patti concessigli da Gorbačëv dal muro di Berlino e del continuo attacco ai danni della Russia e non solo E di come i giornali occidentali siano sempre stati scorretti Penso Dopo certi accanimenti nel fomentare guerre sul continente africano e nel medio oriente l'Europa dovrebbe essere più decisa e mostrare un po di dignità confrontandosi con decisioni autonome non accomodanti alle indicazioni dettate da oltre oceano Giustifico chi a Mosca detesta e insulta l'anziano Michail. come è accaduto di recente, l'uomo che ha fatto cadere lo stato di polizia corrotto. Alla luce degli ultimi vent'anni, dimenticando le angherie a cui erano sottoposti, si sono dovuti ricreare una nazione continuamente minacciata perdendo una dopo l'altra le repubbliche che la sostenevano. Ora lo scacco matto con l'Ucraina
  • edoardo spirito Utente certificato 2 anni fa
    Nel curriculum del docente (in particolare di quelli iscritti nell'albo provinciale) si scrivono la classi di concorso in cui si è abilitati; poi si esplicita il tipo di abilitazione: SSIS (con voto della prova di ingresso ed il voto di abilitazione in uscita); TFA ordinario (con voto della prova di ingresso ed il voto di abilitazione in uscita); idoneità al concorso a cattedra del 1999 e del 2012 (con voto della prova sostenuta); CSA, TFA speciale, PAS (con voto in uscita se esiste). Poi si dice la laurea con voto, magistrale o V.O., senza specificare il titolo per evitare “favoritismi ideologici” per la selezione del docente dall'albo provinciale (ad esempio matematica può esser insegnata da matematici, fisici, ingegneri....). Per gli studenti universitari di cui all'albo provinciale, bisognerà specificare gli esami già sostenuti e richiesti per insegnare quella determinata disciplina o classe di concorso. Si dichiara il punteggio totale (max 12 punti per anno scolastico) per aver insegnato nella sola scuola pubblica, dato che la costituzione dice che scuola pubblica e privata sono 2 cose a sé, mentre il meccanismo di selezione dei docenti nelle scuole paritarie è notoriamente poco trasparente. “Master di chicchessia” non danno punteggio: sarà il miur ad organizzare on-line gli aggiornamenti con cadenza biennale-triennale (secondo la tempistica dei futuri concorsi a cattedra/corsi biennali di specializzazione) per ciascuna classe di concorso, con quiz chiuso finale (i docenti che entrano in ruolo sono già stati testati a volontà). Il dottorato di ricerca, già retribuito, essendo svolto in un campo altamente specifico e con finalità diversa (carriera universitaria o professionale), non da punteggio. Le assunzioni su spezzone di cattedra annuale o supplenza parziale annuale saranno fatte dal collegio docenti diviso per aree culturali, pescando in tale albo rispettando le gerarchie (prima tra i ssis, poi tra itfa ordinario etc).
    • er fruttarolo Utente certificato 2 anni fa
      Certo che,puro te...o vuoi fa' passa' pe' 'n buontempone?? Eppoi,me pare che,Herri nun stia in provincia de Latina...me pare...
    • red&black (-}-» 2 anni fa
      se deve trattà de 'no scherzo de harry haller...se deve.
    • Toto A. Utente certificato 2 anni fa
      ...... ?? .... !!!! Cordialità
    • ETTORE L. Utente certificato 2 anni fa
      ???
  • Rudolf . Utente certificato 2 anni fa
    CARO GIANNULLI, LEI DIMENTICA IL VENTENNIO DELLO PSICOPEDONANO, PERCHE SE IL FASCISMO ERA "UFFICIALE", QUELLO DEL "PARTITO UNICO" É TUTT'ORA UFFICIOSO, DIVERTE CHE ANCORA UNA VOLTA GRAZIE AL M5S, LA VERA FACCIA DEL PD-L SI SIA FINALMENTE MOSTRATA CON IL DITTATORELLO PSICOMINCHIONE 2.0 E NON STUPISCE DAVVERO CHE L'ARMATA BRANCALEONE DEI PSEUDO OPPOSITORI DI PARTITO CI FACCIA CREDERE DI AVER "APERTO GLI OCCHI" SULLA LORO STESSA "DERIVA AUTORITARIA" QUASI BULIMICA? SE PENSO CHE FRA QUESTI CI SONO EX MINISTRI, SEGRETARI DI PARTITO, ANCORA UNA VOLTA ABBIAMO LA CONFERMA DEL FALLIMENTO ITALIOTA ECONOMICO, MORALE, ETICO E DEMOCRATICO! DA UNA PARTE NANI, LACCHÉ E BALLERINE, DALL'ALTRA QUESTI "GIOCONDI" PAROLIERI CHE SI SONO FATTI SCALARE DAL PRIMO FASCISTELLO MODELLO CETTO LA QUALUNQUE, SENZA BATTERE CIGLIO? CON L'ITALICUM SIAMO ARRIVATI ALLA RESA DEI CONTI, ALL'OK CORRAL SULL'ESSERE O NON ESSERE IN UNA DITTATURA, IL PROSSIMO VOTO LA UFFICIALIZZERA! COSA CAMBIERA PER LA "NAZIONE" PIU ANALFABETA D'EUROPA, PIU CORROTTA D'EUROPA, LA PIU FACILMENTE MANIPOLABILE D'EUROPA GRAZIE ALLA DIFFUSA PROPRAGANDA DELLA MENO LIBERA STAMPA DEL MONDO, CON UN MILIARDARIO PADRONE DELLA META DEI MEDIA, CON 9MILIONI DI MORTI DI FAME PRONTI A VENDERSI IL VOTO PER 80€ E UNA BUSTA DELLA SPESA? SE QUESTI SONO GLI ELEMENTI DINSTINTIVI CHE DESCRIVONO LA DEMOCRAZIA, ITALIOTA BE CHE DIFFERENZA FAREBBE UN SISTEMA "ELETTIVO" DICHIARATAMENTE DITTATORIALE, PER ME LO "UFFICIALIZZEREBBE" PER LA "BUONA PACE" DI QUEL BRANCO DI IDIOTI CHE NULLA HANNO FATTO PER DARE UN BRICIOLO DI AUTONOMIA E DIGNITA AL POPOLO CON UN "REDDITO DI CITTADINANZA", CHE HANNO FORAGGIATO CON SOLDI PUBBLICI LA "PROPAGANDA" E PERMESSO IL PEGGIOR "CONFLITTO DI INTERESSI" DA STATO DELLE BANANE CON IL NANO? ORSU DI COSA VI ALLARMATE, GLI ITALIOTI SE LA MERITANO UNO PER UNO, UNA NUOVA DITTATURA, TRANNE SOLO AHIMÉ QUEI 9MILIONI DEL M5S... QUINDI PAZIENZA! SENZA UNA RIVOLUZIONE NIENTE COSCIENZA NAZIONALE ECCO L'ITAGLIA!
    • Toto A. Utente certificato 2 anni fa
      Caro, parlare di Rivoluzione in questa italia è mera utopia, a mente non ricordo nessuna Rivoluzione portata a termine. Cordialità
  • Blog Comments Awaiting Moderation Utente certificato 2 anni fa
    Non solo il paese è in mano al mitomane, ma anche il mitomane è in mano ai parassiti burocrati insediatisi nella società e nello stato.
  • luna dalmonte Utente certificato 2 anni fa
    Se, come cita l’art. 1 della Costituzione Italiana, il potere spettasse al popolo, il Parlamento dovrebbe essere il luogo dove, gli - eletti dal popolo - esprimono la volontà del popolo e non dei partiti o di lobby. Buona festa della liberazione.
  • edoardo spirito Utente certificato 2 anni fa
    Per gli spezzoni di cattedra inferiori o uguali a 9 ore settimanali, con contratto annuale di 12 mesi (così ci si paga un affitto annuale per un alloggio) si attingerà da un albo provinciale in cui sono iscritti con ordine di priorità, chi è rimasto fuori dalle assunzioni al punto 1), e via via gli abilitati che non hanno superato un concorso (corsi abilitanti speciali, tfa speciale e pas) ed in surroga i non abilitati aventi titolo, fino anche ad eventuali studenti universitari che abbiano sostenuto esami universitari sufficienti all'insegnamento della disciplina in questione. Sarà il collegio dei docenti di quella scuola, diviso per aree disciplinari a scegliere tali docenti per classi di concorso in base ai loro curricula, rispettando la “gerarchia” di cui al punto 1). Se per quella data materia, ma è davvero raro, non esce l'insegnante, quella materia per l'anno in corso viene soppressa (potenziando eventualmente, ma si tratta di poche ore eventuali, le materie più di indirizzo per quella scuola). Il docente, che ha accettato l'incarico annuale il primo settembre (gli verranno pagate 12 mensilità) non si può più spostare per quell'anno, rimanendo sennò fuori dalle scuole per l'anno in corso. A tale docente, che avrà da 9 ore settimanali in giù, spetterebbe uno stipendio minimo di almeno 600 euro mensili (si pagherebbe per lo meno le spese trasporti o affitto).
  • edoardo spirito Utente certificato 2 anni fa
    si deve assumere nella scuola prima chi ha superato un concorso, poi gli idonei e se rimangono posti tutti gli altri che servono. Hanno superato un concorso con gli stessi programmi ministeriali: chi ha vinto il concorso a cattedra del 1999 e 2012; chi si è specializzato alla SSIS; chi ha fatto il TFA ordinario; ci sono poi gli idonei del concorso 1999 e 2012. NON HANNO MAI SUPERATO UN CONCORSO coloro che hanno fatto i corsi speciali abilitanti (CSA), il PAS o il TFA speciale: coloro dunque, salvo necessità, non andrebbero assunti e dovrebbero superare un concorso, punto. Così si attua il merito e si spezza lo sciopero del 5 maggio indetto dai “sindacati delle eccezioni”. Assumere dunque i sopraddetti e bloccare per ora il concorso del 2016, fino all'avvenuta assunzione. Riattivare dunque il concorso con il quale si testano le conoscenze teoriche ed a valle prevedere un biennio di tirocinio attivo-passivo a scuola retribuito al 70% (l'altro 30% al docente tutor), con discussione di una tesi finale di tirocinio scolastico (in pratica una neo SSIS seria, con immediata messa in ruolo dopo il biennio di tirocinio a scuola). Al concorso avrebbero accesso tutti gli aventi titolo, senza specificare la data di conseguimento del titolo stesso (ci si abilita in 2 anni dopo aver superato il concorso e si entra in ruolo; le graduatorie triennali del concorso sono una pazzia; il concorso o si vince o niente, però si ha la certezza poi di essere assunti). A scuola per avere un ordine di grandezza, l'80% è di ruolo ed un 20% è precario. Assunzione: si assume quel 20% di precari di cui sopra, perchè se sono lì in quella particolare scuola quest'anno non si capisce perchè non debbano stare lì anche l'anno successivo. Saranno assunti in ruolo lì dove sono ora da 10 ore settimanali in su e sconteranno il resto in corsi di recupero per gli studenti fino ad 8 ore (per arrivare a 18 ore settimanali) anche su materie “affini”, se serve. traferimento eventuale dopo 3 anni
  • Fabio T. Utente certificato 2 anni fa
    Io mi considero antifascista perché non accetto la sopraffazione e qualsiasi attentato alla libertà personale Considero fascista qualsiasi ideologia che infrange questi principi . E il colore della bandiera non conta affatto.
    • Antonio- D. Utente certificato 2 anni fa
      Bravo Fabio. Alla prepotenza, alla prevaricazione, possono dare il nome che gli pare. Sempre prepotenza e prevaricazione rimangono.
    • Toto A. Utente certificato 2 anni fa
      Io soprattutto mi ritengo antipiddino, il resto è storia, da non dimenticare !!!!!! Cordialità
  • edoardo spirito Utente certificato 2 anni fa
    a proposito di fascismo, la figura del neo-preside, in un posto, la scuola dove ci vorrebbe una dirigenza compatta e condivisa secondo la proposta seguente:Tutti i docenti laureati e di ruolo devono seguire un corso on-line gestito dal miur con prova in uscita a risposte chiuse ed una relazione finale con cui si prende “l'idoneità a preside”; poi ci saranno gli aggiornamenti a cadenza mensile on-line sempre gestiti dal miur con quiz chiuso in uscita. Il collegio docenti con votazione unica elegge il preside tra loro docenti di quella particolare scuola, che rimarrà in carica per un mese (deve accettare per forza) ed in quel mese in quelle classi lasciate scoperte dal docente neo-preside si faranno esercizi e compiti di ripasso ed approfondimento autogestito dagli alunni (“quelli più bravi” ad esempio), secondo le linee guida lasciate dal docente neo-preside (ci sarà un test al ritorno del docente). Il preside percepirà lo stesso stipendio che ha come insegnante (ma avrà staccato la spina per un mese). In questo modo tutti i docenti dell'istituto hanno la responsabilità della gestione della scuola. Il preside mensile sarà affiancato per un anno intero da un docente laureato estratto a sorte fra tutti i docenti d'italia cui manca un anno per andare in pensione e che lascerà il suo posto ad un nuovo docente. Tutti i docenti di quella scuola saranno dunque “presidi potenziali” ed a rotazione, generando così una dirigenza ripartita, corresponsabilità, compattezza nel progetto didattico di quella scuola, una comunità autogovernata
  • DOMENICO FACCINI Utente certificato 2 anni fa
    Cito un brano di Mario D’Antonio nel libro "La Costituzione di carta" scritto nel 1977 In trent’anni agli Italiani è stata sottratta la Costituzione e creato lo stato attualmente in disfacimento, che è uno stato parassitario in cui prevalgono i gruppi più forti, gli emarginati rimangono emarginati ed anche la violenza delinquenziale si ammanta di finalità di giustizia. Lo spirito della Costituzione è ormai spento: rimane un documento scritto che non provoca più alcuna emozione, una costituzione di carta. Naturalmente chi pensa che la costituzione sia in vigore e vitalissima perché, ad esempio, gli sembra in vigore la norma dell’articolo 12 in cui si stabilisce che “la bandiera della Repubblica è il tricolore italiano: verde, bianco e rosso a tre bande verticali di uguali dimensioni “(benché si sappia che il mantenersi fedeli a questa norma comporta difficoltà applicative che riguardano l’esposizione della bandiera), potrà dubitare del fondamento di questa notizia.
    • er fruttarolo Utente certificato 2 anni fa
      Io,leggevo 'nartro libbro..."La nuova Italia d'oltremare",'n tomo de 645 paggine,finito de stampa' 'nder 1934...edito da Mondadori,dove,tra l'artro,se parla d'i manipoli de militi che hanno reso a Cirenaica 'n frutteto...e,dell'infinià de pozzi e cisterne pell'acqua(all'uso romano)che hanno scavato ed eretto...
  • Helmut Keller 2 anni fa
    La democrazia si e ritirata dalla politca Appena mi e pervenuta la notizia non volevo crederci. Un coro dei politici e potenti ma no, non e vero, propaganda e leggenda. Per mettersi al sicuro , hanno scritto subito memorandum quanto segue: Noi, politici, abbiamo amichevolmente suggerito la DEMOCRAZIA di stare alla larga dal parlamento, prendere subito tutto quello che ci distruba da molto tempo, cioe, la fratellanza, ugualianza e giustizia, e andare via. Per non nocer ulteriormente , abbiamo messo la DEMOCRAZIA agli arresti domiciliari piu lontano possibole in modo tale che non combina altre sciocchezze. Molti si sono chiesto, non e possibile una DEMOCRAZIA senza parlamento. Demcocrazia o soltanto una questione di POTERE? Altri dicevano, non e male, un parlamento senza DEMOCRAZIA. Non e una novita´,tanto dentro il parlamento non puo fare niente. LA DEMOCRAZIA E FUORI TEMPO. Finalmente, cantano politici, un parlamento senza democrazia. Grazie gridano i cittadini,finalmente LIBERO, seguiamo la DEMOCRAZIA. HKeller
  • Rosa Anna 2 anni fa
    Ieri sera ho seguito la conferenza dei parlamentari a Novara E sono emerse tutte le situazioni che devono affrontare quotidianamente dentro alle comissioni Se questo governo pensa di poter agire deliberatamente aggirando i cittadini si sbaglia Ci provi a fare la legge elettorale di cui è intenzionato Finirà come con Tambroni
  • Frediano L. Utente certificato 2 anni fa
    http://it.wikipedia.org/wiki/Legge_Acerbo
  • Rosa Anna 2 anni fa
    Buon giorno Il problema di fondo è che tutti i governi ormai sono surclassati dalle multinazionali se non addirittura a loro servizio Se non si fanno leggi internazionali a difesa delle persone siamo in baliaa di gruppi di spregiudicati
  • Luca S. Utente certificato 2 anni fa
    Ma quale Aventino delle opposizioni! A parte il M5S, ve li vedete i Forzaitaliani pd+l o "SEL bella Ciao ti regalo qualche miliardo alle banche" correre il rischio di far saltare la loro poltrona ben retribuita con i soldi degli Italiani? Molti di questi comunque vadano le cose al prossimo giro saltano e quei fenomeni di fuoriusciti dal Movimento elemosinando un posto da pidino saranno i primi a essere trombati, il pd ce ne ha già troppi dei suoi da sistemare.
  • stefanodd 2 anni fa
    Dobbiamo considerare che questo articolo così esaudiente e meritorio, ricco di verità inconfutabili, può essere compreso forse dal 30% degli italiani, per di più queste argomentazioni sono distorte e travisate da tutti i media, risultato....i fascisti siamo noi e loro sono i democratici!
  • Nicola Canistro 2 anni fa
    Ciò che sta accadendo in Parlamento è l’espressione di una ferocia volontà di annientare la democrazia nel nostro Paese. Cosa serve ricordare quanti con la loro preziosa vita hanno contribuito alla liberazione della nostra Nazione dalla dittatura, se non si ha il coraggio di ammettere che stiamo vivendo una nuova dittatura? La nuova dittatura è al passo dei tempi, e adesso come allora, pochi sono coloro che riconoscono cosa si cela dietro quella volontà di approvare una legge elettorale antitesi della nostra Costituzione. Non occorre ormai più cercare di spiegare ai parlamentari cosa sta accadendo; è giunto il tempo che il messaggio sia diretto al popolo che prenda coscienza e agisca di conseguenza. Come è possibile che quanto è stato fatto dai nostri nonni sia stato dimenticato così facilmente? La storia non serve soltanto a ricordare ciò che è accaduto ma a capire gli eventi e a riconoscere ciò che ci sta accadendo. Chi si limita a rievocare i fatti avvenuti è ancora più meschino di chi non lo fa perché sa che non è questo che le giovani generazioni hanno bisogno di sapere. I giovani cercano disperatamente il presente e lo vogliono vivere intensamente. La storia deve essere utilizzata per far conoscere la realtà presente non il passato. Oggi i veri partigiani sono i nostri parlamentari armati di conoscenza della nostra Costituzione. Se questa è l’unica loro arma la legge elettorale sarà bocciata. Ma questi partigiani saranno degni di questo nome? Le guerre, le dittature, il potere cambiano solo di abito ma la loro essenza rimane immutata per chi riesce ancora a scorgerla. Tutto quanto sta accadendo in Italia ha un comune denominatore: svuotare il potere del popolo tramite il Parlamento. Tutti siamo coinvolti e nessuno potrà volgere l’indice su alcuno. Se in noi non cresce quel desiderio di capire cosa viviamo saremo artefici della fine della nostra libertà e democrazia. Destati dunque popolo e vivi il tuo tempo se ancora riesci a comprenderlo.
    • LUCIANO-B.C. 2 anni fa
      ho letto l'ottimo commento di NICOLA CANISTRO DELLE 10:06. nicola mi permetto di aggiungere per avere una visione più completa del tuo "critico", appunto nella presa di coscienza del popolo come fondamento delle libertà e della democrazia viva. se nel secolo scorso era la costituzione a proteggerci in sostanza dalle malefatte peggiori, oggi possiamo ben dire che nemmeno la costituzione è un'0mbrello sufficiente dalle nostre peggiori attitudini come popolo " libero", se dovessi sostenere che la famosa preferanza e il dovuto limite al premio di maggioranza oltre al resto dei" pericoli" numero dei mandati e altro sono il peggio presentabile oggi sosterrei che non è cosi certo. dopo anni di nefandezze di ogni genere in cui sia con il proprozionale che con le porcate successive abbiamo subito ogni peste e virus antidemocratico o non siamo al 69° posto per le democrazie? per me è dura ammmetterlo dopo aver latrato per anni sul blog contro il porcellum, i conflitti d'interessi,i bassolini, i cosentini,i furti e i derivati ( dal 2002)e infine i d'alema e l'aver messo in croce il mio vate di pietro. il mio nome è luciano b-c. dove B-c sta per- bella ciao- da sempre per capirsi?..... ho i miei anni pesanti ma non demordo ne resto inchiodato ad una idea superata o stantia per i giovani che debbono costruirsi il proprio futuro spero diverso dal mio... nel tempo dato. questa legge -schifezza- lascerà presto posto ad una nuova legge passata la febbre e superato il virus , l'europa vera nuova realtà dominante sugli stati dell'unione renderà presto inutili e superate ogni esasperazione legislativa, in questo sono stato buon profeta da anni, chiedere a patrizia lumi in proposito.
  • Paolo R 2 anni fa
    "NASCONO SOCIALISTI, POI DIVENTANO FASCISTI", la storia si ripete, basta vederla. Non c'è nulla da fare è una cosa che è nel loro DNA. I VECCHI COMPAGNI, CHE IL FASCISMO LO COMBATTERONO SUL SERIO, OGGI CON RENZI SI RIGIRERANNO NELLA TOMBA.
  • Lukas Plazotta Utente certificato 2 anni fa
    Il dittatore mandato dai poteri forti per controllarci comandarci e per sottometterci come nel fascismo,solo che oggI la gente è più informata (almeno crede dì esserlo) Svegliatevi gente alle prossime elezioni votate la gente onesta e non ste burattini da quattro soldi!
    • Michele Giaculli Utente certificato 2 anni fa
      Non è esatto, anzi è sbagliato dire che il Fascismo fu mandato dai poteri forti. E' corretto dire che i poteri forti, in parte ed in un primo tempo, si allinearono, favorendo l'ascesa al potere del Fascismo. Poi, quando fu chiaro (dal 1930 in poi) che Mussolini aveva altri progetti (De Felice ha trattato in modo esaustivo tutta la questione) di stampo sostanzialmente socialista, lo hanno mollato. E arriviamo, in sintesi, al 25 luglio.
    • Antonio- D. Utente certificato 2 anni fa
      Speriamo che sia più informata. Alle primarie PD vinte da 1816 junior, c'era metà Forza Italia.
  • old dog 2 anni fa
    "Se l'italicum non passa cade il governo" dice il duce Allora speriamo che cada così non vediamo la tua faccia in tv a raccontar favole. Saluti ai monelli dl blog
  • gianfranco chiarello 2 anni fa
    Nel 1945, dopo 20 anni, gli italiani si sono liberati dal fascismo, oggi, dopo 70 anni, sarebbe opportuno liberarci anche dagli antifascisti, altrimenti resteremo sempre (tutti) degli utili idioti, al servizio di chi gode con il Divide et Impera. Ma abbiamo la capacità culturale per capirlo?
  • Antonio- D. Utente certificato 2 anni fa
    FASCISMO TRASFORMISMO: Abbiamo avuto due Presidenti Della Repubblica, dichiarati di Sinistra: uno, si chiamava Sandro Pertini. l' altro, si chiama Giorgio Napolitano. NON MESCOLIAMO LA LANA CON LA SETA.
  • Antonio- D. Utente certificato 2 anni fa
    TRSFORMISMO: Il fascismo, ha prodotto i GUF, Giovani Universitari Fascisti. I GUF, hanno prodotto un Presidente della Repubblica.
  • Sbino D 2 anni fa
    Lo porto, non sapevano che c'era ma erano certissimi che li ci fossero terroristi tanto da mandare droni. QUALCOSA NON QUADRA....
  • Antonio- D. Utente certificato 2 anni fa
    Fascismo e TRASFORMISMO: 13 Giugno 1944 località Forno, Massa Carrara. La Decima Mas, al comando di Umberto Bertozzi, compie una strage. Fucilano 64 ragazzi. 2 soli supestiti, uno, era mio padre. Fine guerra, il Bertozzi viene processato. Condanna a morte, poi tramutata in ergastolo, poi tramutata in 18 anni, poi tramutata in 9 anni. Una decina d’anni dopo, mio padre, operaio alla Montecatini Ammonia, (fabbrica di prodotti chimici dove pochissimi operai sono arrivati alla pensione) a nome degli altri operai, va a protestare per le condizioni di scarsa sicurezza in cui lavorano: Vai in quell’ufficio, gli dicono, pare che sia un socialista, (quindi dalla parte degli operai). Mio padre bussa alla porta, una voce dall’interno: “Avanti.” Mio padre entra, si gira per chiudere la porta mentre con una mano si toglie il cappello. La voce: “Tenete, tenete pure il cappello, e che diamine, non siamo mica più ai tempi del Fascio! “ Mio padre si volta: Seduto, alla scrivania, Umberto Bertozzi
  • Anti E. Utente certificato 2 anni fa
    Il fascismo almeno qualcosa di buono l'ha fatto...questi papponi fanno solo l'interesse delle loro tasche. Paragonarli coi fascisti è un complimento che non meritano.
    • Michele Giaculli Utente certificato 2 anni fa
      Esatto. Ma scriva per intero il suo nome, altrimenti non le risponderò più.
    • Antonio- D. Utente certificato 2 anni fa
      Gli errori si pagano? Chi li ha pagati? Se avanzo seguitemi, se indietreggio, uccidetemi?
    • Michele Giaculli Utente certificato 2 anni fa
      Piu' che le leggende circa le coperte etc. che sono abbastanza folcloristiche, il problema fu la guerra. Persa. E gli errori si pagano. Ma occorre chiarire che la guerra l'Italia l'ha PERSA, non l'ha vinta, e il 25 aprile celebra una sconfitta - cosa che non si fa da nessuna altra parte del mondo. E sarebbe stato meglio vincerla, non per il fascismo, ma per l'Italia.
    • Antonio- D. Utente certificato 2 anni fa
      I gerarchi fascisti, si vendevano coperte e scarpe destinati ai soldati che avevano mandato in Russia, a 40 gradi sotto zero. Leggiti La Guerra dei poveri, di Revelli, il Peso dello Zaino, Centomila gavette di ghiaccio.
  • Fabio T. Utente certificato 2 anni fa
    Viva il 25 aprile Viva la libertà Viva il movimento ★★★★★
  • claudio g. Utente certificato 2 anni fa
    quand'è che si esce dall'euro????
    • giorgio l. Utente certificato 2 anni fa
      Quando si entrerà nel Nuovo Ordine Mondiale....
  • Antonio- D. Utente certificato 2 anni fa
    Fascismo: Lobbi Ecomiche, Alta Finanza, Multinazionali, sono quelle che sfruttano le immense RICCHEZZE dei Paesi Poveri (petrolio, uranio, diamanti, coltan, etc.) provocando immani miserie, costringendo gli abitanti delle loro ex colonie, già sterminate dalle loro GUERRE PER LA PACE, ad emigrare verso le madrepatrie, insidiando con la loro miseria, la povertà dei residenti, mettendo miserabile contro morto di fame, poveraccio contro povero. Intanto LORO, con le tasche piene di nostri soldi, affacciati ai balconi delle loro sontuose abitazioni regalate a LORO insaputa, con le escort inginocchiate davanti a LORO,sghignazzano, gozzovigliando e scommettendo su chi lascerà più morti nelle strade.
    • roberto f. Utente certificato 2 anni fa
      In effetti questi erano aspetti di perversione e idolatria che si trovano nelle ricostruzioni biografiche dei gerarchi fascisti, che poi sono comuni in molti altri regimi. Evidente che lo stile di vita si tramanda di padre in figlio, di regime in regime.
    • Michele Giaculli Utente certificato 2 anni fa
      complimenti. Sembra tratto da qualche copia dell'unità anni '40-'50.
    • Antonio- D. Utente certificato 2 anni fa
      Esatto, questo è il fascismo, il braccio armato del Capitalismo.
    • Michele Giaculli Utente certificato 2 anni fa
      questo sarebbe fascismo???? forse lo insegnano al CEPU...
  • Michele Giaculli Utente certificato 2 anni fa
    Paragonare il Fascismo al regime PD è gravemente offensivo nei confonti del Fascismo. Con tutti gli errori (uno in particolare, aver perso la guerra...) allora si fece davvero l'Italia e si intendeva portarla comunque avanti. Con il PD siamo al regime di amministrazione coloniale per conto del grande capitale, il quale - lo sappiano alcuni male informati - ha fatto all'epoca la guerra contro l'italia fascista, vincendola. Poi, cinquant'anni dopo, lo stesso capitale ha vinto quella (fredda) contro il comunismo. E ora siamo qui, in attesa di liberarci dalla schiavitù eurofinanziaria. La storia è LEGGERMENTE piu' complicata di quanto non insegnino, purtroppo, tanti ignorantissimi docenti con il cervello imbottito di luoghi comuni piu' o meno resistenziali. saluti
    • gianfranco chiarello 2 anni fa
      In molti portano ad esempio Keynes, ma in quanti sanno che alla fine degli anni 20, l'economista Alberto Beneduce aveva già messo in pratica, quelle che oggi passa per tesi Keynesiana.
  • Antonio- D. Utente certificato 2 anni fa
    Il fascismo, non è mai finito. Si sono semplicemente camuffati e distribuiti nei vari settori del potere: Vedi ex GUF, Borghese, Bertozzi, 2232,etc. etc.
  • Lùçìo P. Utente certificato 2 anni fa
    .Stasera Di Stefano da Mentana sembrava uno del PD. La posizione del M5S (almeno quella che si esprime nelle numerose apparizioni televisive) inizia a colorarsi della solita retorica buonista dei (finti) sinistrorsi radical schic e di quella pietista del mondo cattolico. Posizioni tipiche di chi se sta al sicuro in quartieri bene e case sicure, ben lontano dalle periferie popolari dove si tocca con mano il degrado provocato dalla presenza massiccia di immigrati allo sbando. Posizioni tipiche di chi non vede l’immensa offesa che reca a milioni di italiani in difficoltà o in miseria, lo sperpero e lo spreco di enormi risorse per il business degli immigrati...
    • Michele Giaculli Utente certificato 2 anni fa
      Le sue, non so. le mie: Asilo solo ai profughi di guerra veri e comprovati. Gli altri, fuori. Tutti. Collaborazione con algeria-tunisia-niger-ciad per controllo a terra e controllo delle coste libiche. Cooperazione con i governi non corrotti. Fuori le multinazionali dall'africa. E, necessariamente, fuori dalla UE e dalla NATO, che sono tra i principali responsabili delle cause remote di questo caos.
    • Eposmail. ,, Utente certificato 2 anni fa
      ...quindi , le tue soluzioni ?
  • Alessio Santi Utente certificato 2 anni fa
    Professor Gianuli lei forse non si è" accorto che qui siamo in pieno fascismo bancario e finanziario, un fascismo che attraverso le multinazionali ha delocalizzato il lavoro, ha fatto i nuovi schiavi del 2000 nei Paesi Low cost e il deserto di disoccupazione e macerie nel mondo occidentale, con 27 milioni di disoccupati in Europa, con il più' grande successo dell'euro, la Grecia, dove patiscono ogni gg 600.00 bambini malnutriti e senza le assistenze sanitarie... Un fascismo finanziario che usa le armi del ricatto, del denaro per soggiogare i popoli e gli Stati.... Siamo davvero al caffè' ( non a quello di Luca Rho) ma al redde rationem, o noi o loro ...
    • Michele Giaculli Utente certificato 2 anni fa
      il fascismo c'entra con lo strozzinaggio della BCE e del FMI in grecia esattamente quanto i cartaginesi o gli indiani d'america.
  • Alessio Santi Utente certificato 2 anni fa
    Ma come fa un Presidente della Repubblica nominato da Renzie, voluto da Renzie ad andare contro le iniziative del governo di Renzie? È la magistratura come fa ad andare contro quelli che fanno fare carriera a questi magistrati attraverso il CSM politico e lottizzato a guida di Renzie e degli amici di Renzie?
  • Luca M. Utente certificato 2 anni fa
    cafferino notturno a 5 stelle qui!!!
  • Max Stirner Utente certificato 2 anni fa
    I NOSTRI GOVERNANTI NON SONO SOLO INCOMPETENTI; SONO ANCHE STUPIDI CON QUALI STATI CONFINA LA LIBIA? Tunisia Algeria Niger Ciad Egitto Ciò precisato, se si aprisse una forma di "corridoio umanitario" nei seuenti paesi che non sono in guerra: Tunisia, Algeria e Egitto, nessun migrante si recherebbe più in Libia per imbarcarsi con i barconi. Difficile da capire? Guardate la cartina geografica e vi renderete conto di quanto sono imbecilli i nostri politici.
  • Johnny Gaspari Utente certificato 2 anni fa
    Dunque vogliamo sprere i profughi? Quindi visto che gli altri si prendono i nostri noi dobbiamo prenderci i loro? Magari poi ci facciamo un'album di figurine panini io do un nero a te tu dai un ucraino a me. La polonia non credo stia facendo tanto casino per tutti i profughi ucraini che facciamo noi, o noi guardiamo solo li cazzi nostri? Per no parlare dell'inquinamento e del consumo di energia fossile che ci sarebbe facendo circolare come palle pazze migranti a destra e manca. Ma voi state fuori. L'Europa, dalla quale voglio uscire quindi non voglio neanche aiuti, mi deve ridare i15 miliardi all'anno che gli verso, mi tengo i 90 miliardi che ti pago ogni anno, deve andare a cagare e ai migranti e tutti gli altri disoccupati italiani ci penso io con i 105 miliardi anno che recupero. Questo dovrebbe dire un grillino secondo me.
    • giorgio l. Utente certificato 2 anni fa
      Meglio sarebbe con una -Moneta Sovrana-....
  • Johnny Gaspari Utente certificato 2 anni fa
    Tre fazioni politiche che dicono la stessa identica cosa, cioè nulla, sull'immigrazione stasera a Bersaglio mobile e neanche si rendono conto. Ma me ne sono accorto solo io? Stanno dicendo tutti e tre la stessissima cosa. Allora ditelo, mettetevi d'accordo e fatelo invece di litigare in tv. gino Strada, che ße intende leggermente più di noi su queste problematiche, lo ha detto chiaro e tondo come si risolve. Canale umanitario per fermare i barconi, prendi le barche nostre che galleggiano. Campo profughi, loro nel deserto vivono in tenda non hanno problemi a starci per qualche giorno o mese. Identificazione rapida, e chi ha diritto poi decide da solo, avendo il permesso di entrare, dove cavolo deve andare in europa, gli altri a casa. Ma che cavolo andate a seorge televisive inutili. STATE DICENDO LA STESSA COSA E VI STATE SBRANANDO......SONO BASITO
  • Johnny Gaspari Utente certificato 2 anni fa
    Se la posizione di di stefano è quella dDi Stefano amici miei siamo in errore. Un cazzo di campo profughi. Spartirli vuol dire ficcarli in qualche periferia, abbandonarli a se stessi e poi vi lamentate se vengono a rubate o diventano terroristi. Campo profughi con 30 magistrati che mi devono garantire, pena il licenziamet, l'identificazione di almeno 300 migranti al giorno, chi ha diritto resta chi no si mette su un'aereo e si rispediscono a casa. L'europa deve cacciare solo i soldi e non devono rompere le palle su problemi che non conoscono neanche. Ma che cazzo sparpagliate...dove andate a ritrovarli dopo. Facciamo lavorare chi li deve identificare no che ci mettono 2 anni per dirti se hai diritto o no.
    • elisabetta d. Utente certificato 2 anni fa
      Sono molti senza documenti dopo viaggi simili, i 5 minuti sono ridicoli
    • Michele Giaculli Utente certificato 2 anni fa
      e' molto semplice identificarli: chi ha i documenti in regola va bene, gli altri no. E' onere del soggetto provare qualsiasi cosa. bastano 5 minuti.
    • Johnny Gaspari Utente certificato 2 anni fa
      ma i polacchi ci stanno rompendo le palle per i ceceni, gli ucraini e tutti i migranti che entrano da noi? Se loro si devono prendere i nostri noi dobbiamo prenderci i loro? Ma volete guardare ogni tanto oltre il vostro naso? Che facciamo a scambio figurine? Tu mi dai un nero io ti do un mongolo? Mi sarei aspettato più intelligenza su questo argomento sinceramente e non fare la figura della lega. Una volta che una persona ha lo stato di rifugiato per l'europa è liber di circolare per tutta l'europa come un cittadino. La cosa meo coosa e rggrupparli in un posto, identificarli e poi far passare chi può. Solo per spostarli andrebbero via tonnellate di propellenti per aerei per spostarli a destra e manca. Ma vi rendete conto della stronzata che portiamo avanti? E poi fate gli ecologisti? Vi ricordo che la giordania 5 milioni di abitanti se ne è presi 800 mila senza batter ciglio. E noi i soliti piagnoni.
    • elisabetta d. Utente certificato 2 anni fa
      Ma se vengono divisi fra stati, Sara'cura di ciascun stato identificare e decidere chi ha diritto di asilo e chi no, anzi il lavoro è più veloce e non ricade tutto sulle spalle del primo stato di arrivo (italia)
  • red&black (-}-» 2 anni fa
    nessuno può mettervi in prigione psicologicamente, ci siete già... ------ JK
  • Johnny Gaspari Utente certificato 2 anni fa
    Lo porto, 2 anni in mano ai talebani lo hanno sfamato e non gli hanno torto un capello, poi arriva what's american now e lo fanno secco. E poi i terroristi sono loro. BaH
    • Johnny Gaspari Utente certificato 2 anni fa
      Porc...ho sbagliato post. Scusate
  • Paolo Fuligni 2 anni fa
    Credo che dopo.le ultime elezioni dove il m5s era il primo partito italiano e dove i ( vincitori ) delle su dette era pd + sel una volta che sel é passata all'opposizione quindi uscendo dalla coalizione il m5s era il partito di maggioranza e doveva governare questo credo sia stato l'errore del movimento che a permesso al pd di permettere che le votazioni interne al partito si trasformassero in elezioni nazionale e quindi il presidente del secondo partito più votato facesse ciò che sta facendo alla barba di quei cittadini che avevano votato m5s facendo si che fosse il n. 1. Credo che questa sia stata la prima grande delusione di chi aveva fede nel cambiamento e nel m5s che non ha reagito e sottovalutato ciò che oggi si sta concretizzando chiaramente. Chi dice a suo fratello " stai tranquillo noi siamo con te e dopo poche settimane lo pugnala alle spalle ..........
  • Dino Colombo. Utente certificato 2 anni fa
    Ciao Papa Francesco... I tuoi consigliori non fanno altro che dire..."accogliete immigrati!..Accogliete immigrati in Italia!... Non è che niente niente c'è in atto un piano diabolico per sostituire il popolo italiano, che è quello che è, con una invasione di stranieri?...Così che gli italiani così adusi a sostenere in maggioranza sempre e comunque la peggiore risma di politici dannosi se ne vadano al diavolo una volta per tutte? Ma ti chiedo...se questo non è il piano...dove li mettiamo tutti sti stranieri?...Non vi spaventa nemmeno un pò l'idea che un domani la maggioranza dei cattolici italiani venga sostituita da una maggioranza di gente di "altre fedi"? Forse a voi che vivete nel vostro mondo dorato è sfuggita l'idea che questi figliano pure come tutti gli altri... E poi non avevi detto che si dovevano aprire chiostri e monasteri per accogliere i migranti??? Quanti ve ne risultano a oggi ospitati in questi luoghi? A me ancora nessuno...ma può darsi che mi sbagli... E poi c'è L'APPARTAMENTO DI 750 METRI QUADRATI del FU SEGRETARIO DI STATO VATICANO TARCISIO BERTONE... Quanti immigrati potrebbe ospitare un simile individuo in quella specie di castello (sicuramente dorato pure esso...)? Secondo me NON NE HA OSPITATO NEMMENO UNO... Eh caro Francesco...com'è facile fare i bravi col cu..ore degli altri!!! Vero???
    • gianfranco chiarello 2 anni fa
      Sono in totale sintonia con le sue considerazioni.
    • jean paul marat 2 anni fa mostra
      al prossimo giro non voto ma faccio il tifo per voi :)
    • jean paul marat 2 anni fa mostra
      il baricentro si sposta nostro malgrado :9
    • jean paul marat 2 anni fa mostra
      infatti anche Salvini è cattolico protestante.. :)
  • Oscar Mameli 2 anni fa
    Barracciu rinviata a giudizio.
  • roberto f. Utente certificato 2 anni fa
    Nulla di buono può venire da questa gentaglia, tanto meno la soluzione dell’esodo africano. Il cittadino innanzitutto deve evitare di farsi influenzare dai media per non legittimare PD, FI, LEGA, ogni qual volta si va al voto. Se l'italiano medio capisse l'importanza di indebolire questi partiti travolti dagli scandali (senza tener conto di tutti quelli che vengono insabbiati), in Italia si aprirebbe un nuovo senario politico che rottamerebbe la vecchia classe dirigente politica indegna per tutti i disastri che da 20 anni a questa parte ha combinato. Non abbiamo alternativa, e ormai si fa sempre più tardi: il debito pubblico grazie alla corruzione, all’inefficienza e ai tanto reclamizzati servizi sta galoppando all’impazzata. Bisogna staccare urgentemente la spina a questo governo e a questi partiti.
  • Eposmail. ,, Utente certificato 2 anni fa
    ...possiamo ospitare tutto il mondo ?..credo di no. Allora quante persone possiamo ospitare ?,..1000 ?, 10.000 ?,100.000 ? , 1.000.000 ?, 10.000.000 ? 100.000.000 ?, tutta l'africa ? Qual'è il limite ? E se questo limite viene superato...che si fa ?
    • Eposmail. ,, Utente certificato 2 anni fa
      ..domani giro il quiz sul forum, vediamo cosa dicono di là.
    • GIORGIO S. Utente certificato 2 anni fa
      Il numero? Quando saranno circa il 10% del nostro totale, 5/6.000.000 anche meno. Qualche anno, pochi. Poi saranno cavoli amari. Per noi.
    • Eposmail. ,, Utente certificato 2 anni fa
      ..capisco la difficoltà di prevedere un limite all'ospitalità, ma quello che è ancor più difficile...è trovare il cosa fare se questo limite vien superato...per fermarne le conseguenze. Forse ...è toccare con mano un futuro realismo ?
    • GIORGIO S. Utente certificato 2 anni fa
      Se si vuol parlare seriamente: la guerra civile. Sarà inevitabile. Per non fare qualcosa di decisivo ora pagheremo salato. Di esempi nella storia di buonisti o codardi che non hanno fermato chi si sarebbe dovuto ce n'è. Qui, invece di fermarne uno si dovrebbe fermarne tanti. Come non lo dico però lo penso.
    • Eposmail. ,, Utente certificato 2 anni fa
      GIORGIO S., TS : ci arrivo fin li al sarcasmo...però mi interessa il numerone...dai...
    • Eposmail. ,, Utente certificato 2 anni fa
      ...si ma chi "sa"...è troppo impegnato , con quell'universo ancora con i lavori in corso...mi sa che ha fatto il passo più lungo della gamba... Azzardate voi il numero e cosa bisogna fare se vien superato...coraggio.
    • GIORGIO S. Utente certificato 2 anni fa
      Mi sbaglio o non mi è stato capito il sarcasmo?
    • GIORGIO S. Utente certificato 2 anni fa
      Allora al Papa. Lui è in contatto con chi sa.
    • Eposmail. ,, Utente certificato 2 anni fa
      er fruttarolo : lo sono.
    • Eposmail. ,, Utente certificato 2 anni fa
      ..l'unico Morandi,... per me degno di nota , è Giorgio...peccato che non sia più in vita... Le sue opere d'arte però...superano il .."tempo". Ma evidentemente...io e te..abbiamo interessi diversi.
    • er fruttarolo Utente certificato 2 anni fa
      Che nutrivano er monno,mica l'ha detto Gianni Morandi,aho...
    • er fruttarolo Utente certificato 2 anni fa
      Epos,s'allarga l'Ecspo'...sii realista...
    • GIORGIO S. Utente certificato 2 anni fa
      Gianni Morandi lo sa, chiedilo a lui.
  • antonello c. Utente certificato 2 anni fa
    per ribellarti devi poter fare sentire la Tua Voce e avere gli strumenti per farlo M5s
  • roberto f. Utente certificato 2 anni fa
    Il PD ormai è una bandieruola senza identità, che sventola dalla parte dove tira il vento, aggrappata agli incarichi istituzionali per non fare flop. I suoi esponenti sono carrieristi vuoti, che danno vita ad un partito di governo che sopravvive di consensi ottenuti con espedienti legati al consociativismo clientelare, unito dai proventi della corruzione e illegalità continua. Purtroppo, come con FI, il nostro paese dopo il trasformismo del vecchio PD, è in mano a personaggi incapaci, invasati di un’ideologia confusa, per lo più deboli con i forti e fori con i deboli, addomesticati da logge e poteri corrotti che sguazzano dentro al parassitismo di uno stato sempre più inefficiente, burocratico e immorale, che impoverisce sempre di più il cittadino, arricchendo di contro sempre più i politici e gli amici di questi. Motivo per cui in parlamento sono seduti moltissimi politicanti che dopo essere stati eletti hanno tradito il mandato per seggiole e lo sterco del diavolo: il denaro.
  • kiotosan 2 anni fa
    Avanti popolo..faccetta nera de la Abissinia ..alla riscossa..aspetta e spera che ..bandiera rossa.... l'ora s'avvicina... Il concordato..
    • er fruttarolo Utente certificato 2 anni fa
      No,Herri,scassacaxxi nun demorde mai;nonostante,abbia perso l'anguria...
    • harry haller Utente certificato 2 anni fa
      Aoh, ma Scassacazzi, nun demorde mai....
    • Eposmail. ,, Utente certificato 2 anni fa
      meglio :.."faccetta nera bell'abissina "...
    • er fruttarolo Utente certificato 2 anni fa
      Grazzie...te nutriamo de leccornie...
    • jean paul marat 2 anni fa mostra
      io non mi nutro di rifiuti come voi :)
    • jean paul marat 2 anni fa mostra
      vi capisco, maaaaa.,,, la musica non cambierà :)
  • jean paul marat 2 anni fa mostra
    vabbè mica tutti hanno una memoria di ferro come giannuli, una ripassatina non guasterebbe
  • Luca M. Utente certificato 2 anni fa
    mattarella tace ,ormai lo abbiamo capito tutti!!!una volta avevamo i moniti di un vecchio,ora solo un silenzio assurdo da parte di mattarella.quindi ,se davvero,e nn ci credo,dovesse passare una infamia del genere,concordo.fuori dai palazzi e si fa cadere così il governo,oppure si interroga davvero tutto il Paese anche con azioni del genere.il M5S aveva già dichiarato in altre occasioni che si sarebbe fatto di tutto,di tutto.bene,facciamo di tutto davvero!!!
    • harry haller Utente certificato 2 anni fa
      "Idiota" 'o dici a tu padre (si 'o conosci, ovviamente...)
    • jean paul marat 2 anni fa mostra
      uno vende questo quell'altro quello ma va..
    • jean paul marat 2 anni fa mostra
      ma cos'é il mercato ? ma scrivi in italiano, idiota
    • harry haller Utente certificato 2 anni fa
      Me pare sia primo Presidente "cimiteriale": 'na festa de compleanno, cò lui, me diventa 'na commemorazzione dè 'i defunti, 'a festa de 'a Libberazzione, 'na triste ricorenza, 'n film de Fantozzi, pè lui, è 'na Corazzata Potemkin.....
  • red&black (-}-» 2 anni fa
    VADEMECUM anticonsumista: compriamo cose che non ci servono con denaro che non abbiamo per compiacere gente che detestiamo ((A))
    • Terry E. () Utente certificato 2 anni fa
      👍
  • Rex Olly 2 anni fa
    FORZA M5S BEPPE TUTTI GLI AMICI DEL BLOG E SIMPATIZZANTI ANDIAMO AVANTI COSI' PRENDIAMO CONSENSI FINO ALLA MERITATA VITTORIA!
  • maurizio tesei Utente certificato 2 anni fa
    Il Paese in mano ad un mitomane fiorentino spocchioso accentratore ed anche levantino Chi l'avrebbe detto che era giusto il detto al peggio non v'è fine e questo fu predetto Così dopo la famosa repubblica del Banana con le olgettine, la pompetta e la bandana Ora siamo nel Paese del gran decisionista che tutto sarà tranne essere un altruista Confesso una sonora e personale antipatia per chi è artefatto,falso e con ipocrisia Mi auguro che il tizio quanto prima perda altrimenti ci ritroveremo tutti nella ... ! Maurizio Tesei
    • roberto f. Utente certificato 2 anni fa
      Non solo il paese è in mano al mitomane, ma anche il mitomane è in mano ai parassiti burocrati insediatisi nella società e nello stato.
  • claudio g. Utente certificato 2 anni fa
    Grazie per avere chiaramente riassunto quello che sta succedendo. Chi manovra il manovratore? Senza perdere tempo a sottolineare la perfetta corrispondenza delle classi sociali che oggi come alllora,,coscienti e non, appoggiano questo progetto antidemocratico, occcorre notare l'appoggio internazionale al suddetto. Obbiettivo : comprare il comprabile e accappararsi i servizi, cioè attività per molti versi equiparabili a rendite. Per quanto riguarda maruzzella, speriamo......ma ci sarà un motivo per cui è stato messo lì
  • Fabio T. Utente certificato 2 anni fa
    Stampa e tv sono sempre stati i primi obiettivi da prendere..
  • Max Stirner Utente certificato 2 anni fa
    IO HO UN SOGNO: CAPI DI STATO E DI GOVERNO ITALIANI PROCESSATI PER ALTO TRADIMENTO; è solo un sogno, come questo descritto da Grillo: "L'italiano viene descritto come "brava gente", ma può diventare feroce, come dimostrato dalla Storia, anche recente." Feroce? Perché,come,quando? Forse perché impiccò per i piedi un cadavere? Sì, perché il Popolo Italiano non ebbe neppure il fegato di ammazzare Benito Mussolini, che venne ammazzato forse da un cittadino britannico, ma se anche fosse stato un italiano, si guardò bene dal menarne vanto. L'unica cosa che il Popolo Italiano, nel pieno della sua ferocia sa fare, è aspettare che qualcuno gli procuri un cadavere per commettervi vilipendio. Anni fa scrivevo su questo blog, di stracciare le tessere sindacali della Triplice e di UGL, per andare con i CO-BAS, per poi dichiarare lo SCIOPERO GENERALE NAZIONALE AD OLTRANZA. Mi si rispondeva, pieni di coraggio e italico furore, che non potevano rischiare lo stipendio! Ora che molti italiani sono stati "scioperati ad oltranza", vorrebbero che Grillo restituisse loro ciò che essi non seppero difendere. In tempi non sospetti, invitavo, rivolgendomi alle persone equilibrate ed incensurate, di "regalarsi", come permette la legge italiana, almeno un'arma con i 200 colpi regolamentari, perchè un giorno, se oserete alzare la testa, potreste sentirvi bussare alla porta con il calcio del fucile. AVEVATE RAGIONE VOI a non provvedere in merito, perché per correre quel rischio bisogna in qualche modo prevedere di ALZARE LA TESTA; rischio che gli italiani non corrono certo. Io spero solo che se Grillo e Casaleggio dovessero trovarsi in pericolo, quel poco di dignità e di coraggio che ci resta in tracce minimali, come le tracce del Neanderthal che resistono in noi, possiamo raddrizzare ancora la testa e urlare tutti insieme: ORA BASTA! Temo invece un forte "intasamento" di traffico umano, dalle parti di Dongo. Italiani Popolo feroce, a tavola e allo stadio! Max Stirner 02^07^13 16^16
  • Tiziano F. Utente certificato 2 anni fa
    Sergiooooo !!! Niente da dire anche adesso ? ah gia' napo e' andato in bagno e non sai cosa dire !!
  • Luca M. Utente certificato 2 anni fa
    alle 22,30 a la7,da mentana,il nostro Di Stefano!!!
    • bannato ribannato Utente certificato 2 anni fa
      grazzie Luca!
    • Luca M. Utente certificato 2 anni fa
      yessssssssssssss
    • Eposmail. ,, Utente certificato 2 anni fa
      ORO
  • giovanni d. Utente certificato 2 anni fa
    GRAZIE per il suo ennesimo contributo prof. Giannuli Nessuno potrà dire "NON SAPEVO" o "NON CREDEVO CHE.." Senza BEPPE GRILLO ed il MOVIMENTO CINQUE STELLE sarebbero già riusciti a "legalizzare" il FASCISMO 2.0 ORA DOVRANNO fare i conti con noi e la realizzazione loro disegno non è più scontata In alto i cuori
    • harry haller Utente certificato 2 anni fa
      Che è, "in alto 'sta minchia"? 'A pubblicità der Viagra, forse???.....
    • toni b. Utente certificato 2 anni fa
      in alto sta minchia
  • Patty Ghera Utente certificato 2 anni fa
    La polizia lasciata da sola: "Abbiamo paura delle malattie" La scabbia fa paura. Quattordici casi a Roma, quattro sia a Milano che a Monza.
    • harry haller Utente certificato 2 anni fa
      ..sò soddisfazzioni.....
    • er fruttarolo Utente certificato 2 anni fa
      Pe' carita,preferisco a scabbia,che,tra l'artro,ho avuto...
    • harry haller Utente certificato 2 anni fa
      Mah, spero che te, nun ce l'abbia , 'sto tipo de nostargìa ( tipica de 'i ricchioni cò 'e mesh)....
    • elisabetta d. Utente certificato 2 anni fa
      Non è questo che mi preoccupa, non focalizziamo l'interesse su piccole, tutto sommato , questioni.Stanno distruggendo quel che resta in piedi di questo paese e noi stiamo qui a preoccuparci del prurito!
    • harry haller Utente certificato 2 anni fa
      Sì, 'so, è stato uno dè primi tormentoni pubblicitari de 'a vita mia...... https://www.youtube.com/watch?v=JkFBzUfAWd8
    • er fruttarolo Utente certificato 2 anni fa
      Si c'ho nostargia der gelato ar cioccolato,nun m'o domanni?? https://youtu.be/inLxeuKfdAs
    • er fruttarolo Utente certificato 2 anni fa
      'Nder settore d'i galletti,er lider resta sempre Valle Spluga...che nun è 'na Valle,bensì l'azienda lider d'e Coquelet...sappiti regola'...
    • harry haller Utente certificato 2 anni fa
      ..."Aaaaaaaaarghhh......"
    • harry haller Utente certificato 2 anni fa
      "Parbleu, ce poulet a un goût de chlore !"......
    • harry haller Utente certificato 2 anni fa
      ...'a prima vittima der pollo ar cloro....
    • er fruttarolo Utente certificato 2 anni fa
      P'a scabbia,basteno 'na pomata e 'na saponetta a base de zolfo,e tutto passa... E,comunque,nun è mortale;o,mejo,Napoleone c'ha convissuto fino a morte...avvenuta p'artri motivi,se sa...quarcuno dice avvelenato...
  • Patty Ghera Utente certificato 2 anni fa
    Evidentemente gli italiani sono dei nostalgici
    • harry haller Utente certificato 2 anni fa
      Nun me 'o dì; l'unica cosa che so, è che io, nun me sò mosso d'un millimetro da 'i propositi miei, mentre tutte 'e speranze dell'altri, annavano ar macero......
    • er fruttarolo Utente certificato 2 anni fa
      Ma sì,è dall'anni ottanta che se rimanda...giorno più,giorno meno... https://youtu.be/vvWEKhGU6X4
    • harry haller Utente certificato 2 anni fa
      Ah, ma stavi a parlà de oggi; oggi nun c'ero: 'a rivoluzzione, è solo rimandata...
    • harry haller Utente certificato 2 anni fa
      Aoh, se parla der mitico 1977, ero n'imberbe studentello: nun ero ancora entrato nè 'a Grande Famija Statale.....
    • er fruttarolo Utente certificato 2 anni fa
      Ma,te je l'hai detto che,lavorando p'o stesso ente,siete colleghi?? E,tra colleghi,se sa,bisogna esse solidali...sopratutto,si er datore de lavoro,è come er vostro...
    • harry haller Utente certificato 2 anni fa
      Ho protestato, occupato 'a scola, poi cacciato e segnalato (da 'a Polizzia)....
    • elisabetta d. Utente certificato 2 anni fa
      Nostalgia canaglia....come gli stati
    • er fruttarolo Utente certificato 2 anni fa
      Bando a e ciance,Herri;piuttosto,ce sei annato a protesta' cor tuo corpo studentesco??
    • harry haller Utente certificato 2 anni fa
      eh, davero: 'a mejo musica, l'hanno ggià fatta.... https://www.youtube.com/watch?v=kZSmbObUzZA
    • er fruttarolo Utente certificato 2 anni fa
      Io,c'ho nostalgia pell'anni ottanta...che musicamermente,parlanno era er plus ultra...certo,puro l'anni settanta...ma,ero 'n regazzino e nun sapevo che me perdevo... Aho,ma quanti anni fate te e er sor Giannulli mess'assieme?? O,mejo,quante ere??
  • Adolfo Treggiari Utente certificato 2 anni fa
    Richiamarsi allo spirito della Costituzione di questi tempi fa sorridere quando si pensa che la stessa e' stata violentata per anni nel corpo come nello spirito, da entrambi gli schieramenti. Ne' diversa la reazione puo' essere quando si invoca l'intervento istituzionale del Presidente della Repubblica, come se oggi fosse super partes e non invece parto cesareo dello stesso governo. Paradossalmente l'unica speranza di evitare il peggio e' riposta nella cosiddetta minoranza PD. Si vede che siamo messi proprio male se dobbiamo confidare in un gruppo dirigente che ha capito la situazione quando era troppo tardi, cioe' dopo essersi fatta clamorosamente fregare da un gruppo di ragazzotti appena usciti dall'oratorio. Non hanno creduto e francamente era difficile per chiunque crederci, che potesse esistere un figlio di puttana piu' figlio di puttana di loro ( in senso figurato ovviamente).
  • antonello c. Utente certificato 2 anni fa
    colpo di stato .. intervenga Mattarella --> nomi che farò oggi sono di persone capaci di tutto, possono entrare nelle carceri e uccidere simulando suicidi e morti naturali. Sono loro che dirigono la politica e cercheranno di togliermi di mezzo come volevano fare con lei, dottor Di Matteo”. Esordisce così il pentito messinese Carmelo D’amico, teste al processo sulla trattativa Stato-mafia. Il collaboratore di giustizia sta rispondendo alle domande del pm Nino Di Matteo. Il pentito messinese, ex capo provinciale di Cosa nostra, è sottoposto al programma di protezione, ma ha detto di temere per la propria vita e per quella dei suoi familiari che, ancora, non sono stati trasferiti in località protetta. D’Amico, che si è autoaccusato di una trentina di omicidi e ha parlato di un progetto di attentato a Di Matteo, ha anche rivelato di essersi pentito dopo la scomunica dei mafiosi da parte di Papa Francesco. “Il boss Rotolo mi rivelò” che importanti politici “si rivolsero a Ciancimino, tramite Cinà, per arrivare a Riina e Provenzano”. “Riina – ha continuato – non voleva accettare i contatti, poi fu convinto da Provenzano e insieme scrissero alcuni punti come quelli sull’alleggerimento delle normative sui sequestri dei beni”. “Il boss Nino Rotolo – ha aggiunto D’Amico – mi rivelò in carcere che i mandanti delle stragi di Falcone e Borsellino erano Andreotti, altri politici e i Servizi segreti che volevano governare l’Italia”. “Nino Rotolo mi rivelò – afferma il pentito messinese – che Provenzano non si è mai mosso da Palermo durante la latitanza perché era protetto dai carabinieri del Ros e dai Servizi segreti”. “Avevo paura di parlare dei Servizi – ha aggiunto – per questo non l’ho detto prima e ho chiesto un nuovo interrogatorio”. “Non so se il Ros ha avuto un ruolo nella trattativa, ma ha coperto la latitanza di Provenzano”, ha concluso. Continua
    • antonello c. Utente certificato 2 anni fa
      “La condanna a morte di Di Matteo – secondo D’Amico – era stata decretata da Cosa nostra e dai Servizi perché stava arrivando a svelare rapporti costanti ed era peggio di Falcone”. (ANSA) Il pentito D’Amico dichiara: “Carabinieri e Servizi segreti proteggevano Provenzano. Da Andreotti l’ok a morte Falcone e Borsellino”
  • Patty Ghera Utente certificato 2 anni fa
    Evidentemente gli italiani sono nostalgici.
  • Franz M. Utente certificato 2 anni fa
    italioti il vero cancro d`Italia. no comment!
    • toni b. Utente certificato 2 anni fa
      Che significa italiota ma giustamente tu forse sei un crucco di merda,una cosidetta pecora assassina .
  • toni b. Utente certificato 2 anni fa
    La differenza fra l'ebetino e il duce e che quest'ultimo almeno non aveva pietà quando scopriva che qualche parassita si annidava nel governo. Alfano avrebbe fatto sicuramente e giustamente una brutta fine.
  • elisabetta d. Utente certificato 2 anni fa
    Grazie prof.Giannuli
  • gianfranco chiarello 2 anni fa
    Come nella vicenda dei due Papi, dove Ratzinger viene indicato come Papa Emerito, anche nella vicenda del nuovo Presidente della Repubblica (Mattarella), il precedente (Napolitano) viene indicato come Presidente Emerito. Adesso come può Mattarella, mettersi apertamente contro Napolitano, magari sapendo che Lui stesso ha contribuito alla sua elezione? Potrà mettere i bastoni tra le ruote alle Riforme del Governo Renzi, volute fortemente anche da Napolitano?
  • MANUELA . Utente certificato 2 anni fa
    ecco la domanda è questa perchè Mattarella non interviene? se lui non lo fa dobbiamo spingerlo a farlo ! attacchiamo su due fronti , noi una mail al presidente , i portavoce una lettera!certo sarebbe bello che anche le altre opposizioni la firmassero ma non lo faranno loro la lettera l'hanno già portata al colle
  • Giovanni M. Utente certificato 2 anni fa
    IO VOTO E VOTERO' M5S IO, NOI, TUTTI. DI DITTATURA NE ABBIAMO AVUTA UNA, E MI BASTA. DI OLIGARCHIE, TROPPE. MI basta... non CI basta. In Italia, dopo la "liberzione" dalla dittatura fascista, qualcosa è rimasto....La "liberazione" è frutto di un scontro interno, di GUERRA CIVILE, di CONFLITTO INTERIORE. Ma vinti e vincitori oggi sono ancora qui. Quelle tradizioni di destra, centro o sinistra sono vive. Così vive che possono generare altre dittature. CI, NOI , TUTTI è l'errore più grossolano. E' negare la realtà politica sociale del nostro paese. E' negare l'esistenza di una parte "nostalgica" del nostro paese che desidera tornare a quel passato. CI, NOI,TUTTI è forma tipicamente presuntuosa di chi pensa di essere sempre e comunque dalla parte giusta. E', di chi fa gruppo sempre e comunque, anche se nel proprio intimo è in disaccordo. E' di chi spesso difende l'indifendibile. Dovremmo imparare, ed in particolare i politici e i giornalisti ad essere meno "TROIE MENTALI". Slegarci dalle IDEOLOGIE COMUNISTE O FASCISTE. Io combatto semplicemente le dittature. Di qualsiasi natura. Combatto il PARTITO UNICO, IL PENSIERO UNICO, L'INFORMAZIONE UNICA. Oggi combatto l'OLIGARCHIA ITALIANA . Oggi combatto la DITTATURA CUBANA. (Non offendetevi, nostalgici, ma, personalmente è una "nuova"DITTATURA, ciò che ha prodotto quella rivoluzione.Quella guerra civile. Peggio della nostra.) Il mio IDEALE, non utopistico, è la DEMOCRAZIA DIRETTA, dove un popolo, nella sua complessa TOTALITA' decide il proprio destino. IO non sono TUTTI. IO non sono 0, ma non sono 1000. IO sono UNO. E quando in un post, intitolato "OLTRE", scrivevo più o meno "OLTRE la DESTRA, oltre la SINISTRA. OLTRE NOI, OLTRE VOI. OLTRE GRILLO.OLTRE ME.UNO VALE UNO." semplicemente sintetizzavo, RETORICAMENTE, tutto questo. PS: Ho scoperto, che come me, anche DARIO FO è ANARCHICO. Ed ANARCHIA è ORDINE, non CONFUSIONE. Non VIOLENZA. Non "l'urlo" di PAURA (Munch).Ma L'URLO DELL'OLTRE. PS II: Scusate la RETORICA.;-)
  • uvz 2 anni fa mostra
    Tutti i Crimini degli Immigrati Hic sunt leones – Gli altri parlano d'integrazione, noi ve la mostriamo http://tuttiicriminidegliimmigrati.com/
  • gianfranco chiarello 2 anni fa
    Nel silenzio assordante dei media, il 14 aprile scorso nella mia Calabria, sono sbarcati 500 migranti, quasi tutti infettati dalla scabbia. Anche nel 2014, alcuni poliziotti addetti al trasporto di migranti, vennero infettati dalla scabbia, ma anche allora tutto venne messo in naftalina. Non volere contatti con questi migranti, significa essere dei razzisti?
    • marina s. 2 anni fa
      Non proprio, ma credo che se la scabbia l'avesse avuta un parente o un amico, l'avresti tollerata e magari anche curata. Ecco, il migrante potrebbe diventare un tuo amico.
  • uvz 2 anni fa mostra
    Fidanzatini bruciati vivi dai ‘Giostrai’ per vendetta LEGNARO (PADOVA) - Ha ucciso due ragazzini per una tremenda vendetta. La giostra Aladin si era trasformata in bara. Una trappola per la coppia di fidanzatini, che dopo la chiusura della sagra si era rifugiata tra le palline colorate e morbide di Aladin in cerca di un po’ di intimità. Bruciati vi...
  • napoleone . Utente certificato 2 anni fa
    Din Don Uscire dal Parlamento...e chi ci vuol bene ci segue....
  • uvz 2 anni fa mostra
    Paura scabbia in Italia Segnalazioni in aumento: quattro casi a Monza, quattro tra i profughi a Milano e quattordici tra gli immigrati a Roma ++++++++ SENZA OMBRA DI DUBBIO LA SCABBIA SARA' L'ULTIMO DEI PROBLEMI CHE SARANNO IN GRADO DI DARCI. DONNE, PREPARATE I VOSTRI ORIFIZI PER LE LORO VOGLIE E SE SIETE ANZIANI PREPARATE IL TESTAMENTO PRIMA DI VENIRE ASSASSINATI DA QUALCUNO DI QUESTI!
    • elisabetta d. Utente certificato 2 anni fa mostra
      Curati
    • Johnny Gaspari Utente certificato 2 anni fa mostra
      Youporn ti sta facendo male amico mio ;)
  • gianfranco chiarello 2 anni fa
    Se al posto di Obama ci fosse stato un Bush a causare la morte di Giancarlo/Giovanni Lo Porto, avremmo avuto le piazze piene di manifestanti, per pretendere il ritiro dei nostri Diplomatici dagli Stati Uniti. Purtroppo una grossa fetta di "cittadini" (sarebbe più giusto considerarli dei pupi), non riesce ad agire mai in maniera autonoma, ma resta sempre e solo in attesa di input.
  • Johnny Gaspari Utente certificato 2 anni fa
    ne è sicuro professor Giannulli? A me invece sembra che agli italiani non dispiacia l'idea del leader maximo. La repubblica aveva perso pure al referendum contro la monarchia se lo stato non chiedeva aiuto ai mafiosi di allora. Io quasi quasi glie lo lascerei provare cosa significa.
  • uvz 2 anni fa mostra
    AH AH AH AH AH AH AH IMMAGINATEVI COSA SAREBBE ACCADUTO SE IN PARLAMENTO NON FOSSSERO ENTRATI DEI GRULLINI CHE HANNO PORTATO A CASA, AL COSTO DI 10.000 EURO AL MESE (FRA STIPENDIO LORDO E RIMBORSI SPESE), UNA MANCIATA DI EMENDAMENTI E UNA SCALATA SUL TETTO DI MONTECITORIO! AH AH AH AH CONSOLATEVI ...... PIRLONI! P.S. MA QUANDO VI CAPITA ANCORA UNA SENTENZA DELLA CASSAZIONE CHE CERTIFICA L'ILLEGITTIMITA' DI UN PARLAMENTO ELETTO CON LEGGE ELETTORALE INCOSTITUZIONALE? SE ANCHE VI CAPITASSE, BASTA NON AGIRE COME NON AVETE AGITO LA PRIMA VOLTA!
  • fabrizio castellana Utente certificato 2 anni fa
    Ottimo intervento di Giannuli, peccato che non se ne sentirà notizia sui media, perchè la loro versione è che è il movimento ad essere fascista, non il ducetto de noantri.
  • gianfranco chiarello 2 anni fa
    "Si impone un intervento del Presidente della Repubblica"?????? Bisogna essere veramente delle persone ingenue, ritenere l'attuale Presidente della Repubblica, diverso o migliore del precedente. Un perfetto burocrate era Napolitano, un altrettanto perfetto burocrate è Mattarella, altrimenti con il piffero lo avrebbero nominato alla Consulta prima, e al Quirinale dopo. Ritenere di concedergli fiducia, per il sol fatto di non essere gradito a Berlusconi, non poteva reggere alla prova dei fatti. Possiamo, di volta in volta, dare fiducia a tutti, ma fino a quando non ci prenderemo in mano il nostro destino, niente di buono ci sarà per noi all'orizzonte. Ed è sopratutto in virtù di ciò, che noi dobbiamo batterci con tutta la forza e con tutti i mezzi a disposizione, pur di ottenere la Democrazia Diretta, cioè esattamente quel DIRITTO, che i padri costituenti (all'epoca) non hanno inteso riconoscerci. Aver delegato tutto alla partitocrazia ed ai loro rappresentanti (Parlamentari), non è più un'opzione che possiamo accettare passivamente.
  • Silvio . Utente certificato 2 anni fa
    Non passeranno! Grazie prof.Giannuli. Confido in Mattarella super partes.
  • FABRIZIO P. Utente certificato 2 anni fa
    grazie aldo
  • marina s. 2 anni fa
    Secondo il mio parere, le opposizioni ( compresa quella interna al PD)devono presentare pochi emendamenti ( tanto sono più o meno gli stessi per tutti)e devono fare un ostruzionismo soft, altrimenti offrono a Renzi l'alibi dell'imposizione del voto di fiducia. Se questo poi dovesse essere imposto senza motivo,allora si potrebbe pensare a qualcosa di più forte: una bella bagarre in aula, perfettamente motivata e giustificabile ma senza eccessi o occupazioni o sdraiamenti o invettive. In seguito a questa protesta, il più possibile composta e corretta, la richiesta di un voto segreto ci sta tutta. A quel punto come va va e Renzi rischia parecchio.
  • Pericle V. Utente certificato 2 anni fa
    Ormai gran parte degli italiani vivono nell'assoluta indifferenza. Assorbono le notizie al di là dei loro tre metri esistenziali come una spugna e dimenticano subito. Chi si ricorda della sparatoria di Tunisi, di quella al Palagiustizia di Milano, delle "sostituzioni" alla commissione Italicum...ecc? Danno uno sguardo annoiato alle cose di oggi, a quel che entra appunto nei loro tre miseri metri quadrati di vita e si fanno gli affaracci loro, preoccupati solo che il vicino "sfigato" non apra il gas...
    • Enzo Chiesino Utente certificato 2 anni fa
      Purtroppo è vero, ho più volte costatato un disinteresse ed una ignoranza dei fatti totale. Chi sa fino a quando !!!!!!
  • marina s. 2 anni fa
    "si impone un intervento del Presidente della Repubblica, nella sua veste di garante della Costituzione. Forse sarebbe opportuno che le opposizioni sollecitassero con una lettera comune questo intervento". Lasciate da parte Mattarella che deciderà con la sua testa se firmare o no la legge. Per quanto riguarda l'opportunità di una lettera comune, mi risulta che Sel e FI l'abbiamo fatta ma separatamente.
  • alvise fossa 2 anni fa
    QUESTE URGENZE MI PUZZANO TANTO "DI FAVORE" O SE PREFERITE DI "FAVORIRE" IL VECCHIO NANO BAVOSO DI ARCORE,MA SPERO CHE NON SIA UNA MIA IMPRESSIONE?! COME AL SOLITO,OTTIMA L'ANALISI DI ALDO GIANNULLI
  • Cinzia C. Utente certificato 2 anni fa
    Dilettanti senza menmoria s'impegnano a cambiare la Costituzione senza aver prima studiato la Storia. Se avessero approfondito il problema, invece di affidarsi ad un sondaggista, avrebbero realizzato che la proposta di legge attualmente in votazione ricalca quasi perfettamente quella che Mussolini fece stilare per impadronirsi del potere in un paese anche allora fiaccato dalla crisi. (CFR Blog di Domenico Gallo -Il passato che ritorna- in Micromega) Sono rimasti in pochi a testimoniare il disastro che quel potere assoluto regalò all'Italia. Solo la discesa in guerra riuscì a svegliare i cittadini sotto incantesimo. La Storia ci insegna che l'opzione militare sia connaturale ai dittatori che così stornano l'attenzione in modo drammatico dalle loro inadempienze sociali.
  • marina s. 2 anni fa
    "Ma, nel nostro caso, le elezioni dovrebbero aver luogo fra tre anni: quale è l’urgenza?" L'urgenza sta nel fatto che Renzi DEVE FARE LE RIFORME, su richiesta della UE. Come vengono vengono, ma deve farle e vuole farle perché si è proclamato "l'uomo del cambiamento", indipendentemente dal fatto che questo sia in meglio o in peggio. Ovviamente la legge elettorale è a IMMAGINE E SOMIGLIANZA sua e di Berlusconi (con il quale in parte l'ha concertata), due personaggi entrambi amanti del potere, nelle cui personalità la psicologia potrebbe ravvisare i segni/sintomi di un narcisismo patologico: piacersi molto, sopravvalutarsi, ritenersi centrali in ogni dove, avere bisogno di continue conferme alla loro indispensabilità, manipolare quanto basta ( se eccedono, gli altri se ne accorgono ed il loro castello di onnipotenza crolla), ecc. ecc.
  • Paolo C. Utente certificato 2 anni fa
    Sabato 25 aprile si festeggia la caduta del fascismo e lunedì 27 se ne festeggia il ritorno
  • Sig. Stefano Luigi Monti Monti Utente certificato 2 anni fa
    https://youtu.be/LzPgl5CG0C8
  • gianfranco d. Utente certificato 2 anni fa
    PD, Cancro d'Italia!
  • Antonio- D. Utente certificato 2 anni fa
    "Trasformerò il parlamento in un bivacco per i miei manipoli"
  • Matteo B. Utente certificato 2 anni fa
    Mi chiedo, con qualche personalissima risposta, che cosa impedisce di capire che l'attuale situazione è insostenibile e che se perpetrata ancora a lungo spingerà violentemente questa nazione e l'intera Europa nelle braccia del fascismo! Solo gli incendi richiedono pompieri, e se le fiamme crescono aumentano i pompieri, ecco, con questa metafora invito a comprendere chi gli incendi appicca per poi essere chiamato a spegnerli.
  • Girolamo Tamburello 2 anni fa
    Si lanci subito una petizione rivolta al Presidente della Repubblica, sottoscritta da tutti i cittadini che vorranno aderire, per richiedere nuove elezioni con le modalità della legge elettorale indicata dalla Corte Costituzionale.
  • Sbino D 2 anni fa
    Ma la gente queste cose non le sa, vanno a casa e si inbevono il cervello di TV o, al massimo, leggono qualche "giornale" di quelli gratuiti distribuiti nelle metropolitane o in giro... Se non andate casa per casa, davanti alle università, i licei, le fabbriche, le metropolitane, gli stadi ecc... a smascherarli ed a mostrare a tutti queste infamità, be allora non aspettatevi nient'altro da un popolo di drogati televisivi che ormai non riconoscono nemmeno più il giorno dalla notte e non si sforzano nemmeno di leggere le loro condanne alla schiavitù, e votano ancora certi figuri. O forse qualcuno nel movimento pensa che non ci sia bisogno di farlo e che l'informazione passi comunque....
    • antonello delogu 2 anni fa
      quando dici :Se non andate casa per casa, davanti alle università, i licei, le fabbriche, le metropolitane, gli stadi ecc... a smascherarli ed a mostrare a tutti queste infamità, be allora non aspettatevi nient'altro da un popolo di drogati televisivi che ormai non riconoscono nemmeno più il giorno dalla notte , sarebbe il caso che tutti noi si vada casa per casa , nessuno si può tirare indietro.
  • ARMANDO 2 anni fa
    A TUTTI VOI DEL PD DI MERDA ANDATEVENEAFAREINCULOOOOOOOOOOOOOOOOO BASTARDIIII LADRI DI MERDAAAAAAAAAAAAAAAAA ALLA GHIGLIOTTINAAAAAAAAAAAAAA
  • silvana rocca Utente certificato 2 anni fa
    Io lo scrivo da tempo che il bombolo "mira" ad una dittatura mascherata ! (non troppo però) Strano che il pd (renzini) non se ne accorgano, oppure sono conniventi per interessi proprii !!!
  • Monica C. Utente certificato 2 anni fa
    GRAZIE Professor Giannuli ! personalmente penso però che Mattarella non ascolterà questa preoccupantissima denuncia perchè il nuovo PdR è secondario al precedente che, con il suo "monito" di pochi giorni fa, evidentemente era e resta il garante di chi sta costruendo a tavolino la nuova dittatura ! Spero di sbagliarmi .....
  • Ugo Grasso 2 anni fa
    Beppe Grillo sei grandioso W M5S
  • Dario C. Utente certificato 2 anni fa
    Scusate ma come mai oggi alla camera erano presenti solo 3 cittadini del m5s? Anche loro fanno la settimana corta?
  • pabblo 2 anni fa
    ""La situazione, pertanto, è di gravità senza precedenti e si impone un intervento del Presidente della Repubblica, nella sua veste di garante della Costituzione. Forse sarebbe opportuno che le opposizioni sollecitassero con una lettera comune questo intervento. Se esso dovesse mancare, se nonostante tutto, l’Italicum dovesse essere approvato grazie a queste bravate e non trovare alcun argine istituzionale, alle opposizioni non resterebbe che meditare sull’opportunità di un Aventino generalizzato, abbandonando tanto i lavori di commissione quanto quelli di aula, sino a quando il Capo dello Stato, constatata la situazione, non sciolga le Camere, indicendo nuove elezioni, ma previa pronuncia della Corte Costituzionale sulla ammissibilità di questa legge."" il professor giannuli è di un ottimismo....disarmante :) non ha sentito quello che ha detto il presidente della repubblica? 14 aprile 2015 ansa: "" Napolitano, Italicum va bene così. Pd verso la conta "Guai se si ripiomba in un ricominciamo da capo""" :)
  • King Tut Utente certificato 2 anni fa
    Non c'è dubbio che questo cialtrone al governo ci sta portando verso un sistema fascista o stalinista.E noi zitti. Gli italiani non imparano niente dalla storia, ed aldilà dei nostri confini fanno benissimo a deriderci ed a considerarci una razza sottospecie. Onestamente non meritiamo di più. Al governo un ciarlatano dopo l'altro. A capo dello stato abbiamo avuto, fino a qualche mese fa, un vecchio incartapecorito che ha dato il colpo di grazia alla nostra democrazia nominando tre primi ministri non eletti dal popolo. Che pusillanimi, incapaci di reagire alle violenze che subiamo quotidianamente. L'ultimo cantastorie (SHITMAN)ogni giorno ci racconta fregnacce a non finire, ci prende in giro, e noi niente. Ma che razza di gente siamo !? Puh !
    • marina s. 2 anni fa
      L'unica Istituzione che in qualche modo è espressione diretta del voto popolare è il Parlamento ( tutto il resto è indiretto, cioè è emanazione di altre Istituzioni), l'unico sostegno alla democrazia e l'unico pilastro su cui essa si fonda. Pertanto, una buona legge elettorale è di vitale importanza per assicurare la democrazia.
    • marina s. 2 anni fa
      Giuseppe Pella, fu dichiaratamente un Presidente tecnico, come lo è stato Mario Monti. Gli successe Amintore Fanfani, il cui partito non aveva vinto le elezioni né lui aveva vinto quelle all’interno del proprio partito, visto che sarebbe stato eletto segretario della DC solo nel giugno successivo. Mario Scelba riuscì nel 1954 a formare un governo, ma nel 1955, il Presidente della Repubblica Giovanni Gronchi lo sostituì con Segni. Zoli, nel 1957, riceve l'incarico sempre da Gronchi per un governo monocolore democristiano. Tutto questo solo nella II legislatura ( dal 25 giugno 1953 all'11 giugno 1958). Ma non è finito qui. Le staffette dei Presidenti del Consiglio che non hanno vinto le elezioni sono state una regola della Repubblica; basti pensare al fatto che in Italia vi sono stati 62 governi in 18 legislature (una media di 3,44 governi a legislatura), presieduti da 26 Presidenti del Consiglio, di cui solo 2 sono rimasti in carica dalle elezioni fino alla scadenza naturale della legislatura ( cioè fino alle nuove elezioni): De Gasperi e Berlusconi. Renzi è solo il 27°. In sostanza, secondo la Costituzione, il popolo non ha mai avuto il diritto di eleggere il proprio Presidente del Consiglio, sin dalla nascita della Repubblica. Ogni Presidente del Consiglio è nominato dal Presidente della Repubblica e deve avere la fiducia delle Camere, che invece vengono composte sulla base del voto popolare e secondo la legge elettorale vigente. Dunque, tutto il sistema politico è praticamente indiretto, l'unica elezione diretta è quella del Parlamento, peccato che sia composto da nominati e non da eletti.
    • marina s. 2 anni fa
      Urge sfatare un'altra leggenda: la nostra Costituzione non prevede l'elezione diretta del presidente del Consiglio, né in questi ultimi anni né mai. GLI ITALIANI NON HANNO ELETTO MAI NESSUN PESIDENTE DEL CONSIGLIO, questo compito è di esclusiva competenza del Presidente della Repubblica. Con l'occasione, è bene anche sfatare un'altra leggenda: la consecutività Monti- Letta- Renzi non è anormale né essi sono gli unici 3 casi nella storia repubblicana di Presidenti del Consiglio "abusivi", cioè divenuti tali senza che ci fossero state prima le elezioni. Renzi non è il 3°, bensì il 27° premier scelto senza mandato popolare a legittimarlo. Già nel corso della II legislatura, si successero ben 6 Presidenti del Consiglio: De Gasperi, Pella, Fanfani, Scelba, Segni e Zoli. De Gasperi non ottenne la fiducia a causa delle forze monarchiche;
  • Rex Olly 2 anni fa
    STOP AL PNF CAMUFFATO SOTTO L'EGIDA DI PD DELL'EBETINO, BERSANI, D'ALEMA E TUTTI GLI ALTRI CAMERATI.
  • vincenzodigiorgio digiorgio Utente certificato 2 anni fa
    Ci farebbe piacere avere anche le cose buone del fascismo se proprio dobbiamo avere una dittatura .
  • benedetto antonini 2 anni fa
    Formaggino mio non interverrà. Lui è il prodotto del colpo di Stato.
  • Marcello P. 2 anni fa
    SE ESCE LA GRECIA DOBBIAMO USCIRE IMMEDIATAMENTE ANCHE NOI
  • Clark R. Utente certificato 2 anni fa
    Giannuli ha denunciato con semplicità una situazione aberrante e illegale che sta distruggendo la Democrazia italiana, con la complicità delle più alte Istituzioni, deviate e corrotte dalla Massoneria e da schifosi interessi privati . Mattarella è un Presidente indipendente o è un secondo Napolitano più o meno mascherato ? La violazione della Costituzione l'ha instaurata lui con le sue ingerenze illegittime, ed è poi proseguita con la sua elezione e con le sue sporche manovre sotterranee, sia in campo parlamentare che istituzionale. Staremo a vedere !!!
  • Fabio T. Utente certificato 2 anni fa
    Onore a coloro che si sono sacrificati per la nostra libertà scegliendo di salire sulle montagne . Potevano scappare dalla guerra o essere indifferenti. Hanno scelto la lotta. Onore a loro.
  • Graziano Terribile 2 anni fa
    Volevo solo dire, state attenti che c'è gente che si in filtra nel movimento ; e che sono sia di destra, sia di sinistra, visto che io sono onesto al 100 % 100, non vorrei che vada a finire come il PD, io ci metto il cuore per il movimento, dovete controllare soprattutto nei piccoli paesi, istinti Terribile Graziano
  • Angelo CT 2 anni fa
    Se la legge elettorale è incostituzionale, ci penserà la Corte, altrimenti ci terremo questa democrazia. Visco: "I clienti pagheranno i salvataggi delle banche, vanno informati".
  • giovanni.p.(vicenza) 2 anni fa mostra
    Non vi preoccupate della scarsa partecipazione e dei pochi commenti nonostante vi siano argomenti validi? Io non vi scrivo più dato che mi avete censurato...ma questa maniera di farvi il vostro libro nero è troppo facele per risolvere il problema , vi state facendo mali da soli come molte altre volte.
  • MAuro B. 2 anni fa
    mattarella dimostrerà solo di essere altro massone complice: d'altronde eletto da cotanti massoni divisi astutamente in partiti.
  • Giancarlo G. Utente certificato 2 anni fa
    Tutto quanto sta succedendo a mio parere fa parte di un copione preparato a tavolino. La svolta Italiana verso questo qualcosa ancora indefinito è avvenuta con le elezioni europee. Quale opposizione interna al PD. Solo commedia. Nel momento decisivo voteranno per le proprie tasche.
  • Paolo Lo Iacono 2 anni fa
    Niente liste bloccate :Ne' lunghe ne' corte. Nessuna coalizione. Dimezzamento numero parlamentari, eliminazione di tutti I privilege. riduzione di stipend. Niente viltalizi. Revoca di mandato. Il senato resta. Abolizione di senatori a vita. Limite a due legislature. Divieto a vita politica per condannati in via definitiva. Non elegibili I condannati in primo grado, ecc. ecc.
    • Monica C. Utente certificato 2 anni fa
      MAGARI fosse così , MAGARIII !!!
  • Pasquale Napolitano 2 anni fa
    http://www.jus.unitn.it/cardozo/obiter_dictum/cost/art88.htm Applicazione dell'articolo 88 per violazioni e danni causati alla Costituzione Italiana.
  • GABRIELE TINELLI () Utente certificato 2 anni fa
    #noItalicum, no ai nominati dai partiti, no al Renzismo che fa rima con fascismo.
  • MANUELA . Utente certificato 2 anni fa
    GRAZIE ALDO
  • Rosa Anna 2 anni fa
    Domani 25 aprile cercate in una libreria I diari di Emanuele Arton Un partigiano privo di retorica Scoprirete i germi che hanno ammorbato la nostra repubblica Non fidatevi della storia come ve la raccontano Cercate informazioni dirette da chi l'ha vissuta
  • bannato ribannato Utente certificato 2 anni fa
    E pensare che è proibita dalla Costituzione l'apologia al fascismo,ma siamo in italia post Liberazione...quindi tutto consentito dai Fascisti al governo!
    • toni b. Utente certificato 2 anni fa
      I fascisti per quanto pezzi di merda fossero,non erano cosi falsoni come questa gente sudicia che ci governa.
  • antonello c. Utente certificato 2 anni fa
    Dal fronte processo Stato ( POLITICA ) - Mafia http://www.normanno.com/cronaca/il-pentito-damico-dichiara-carabinieri-e-servizi-segreti-proteggevano-provenzano-da-andreotti-lok-a-morte-falcone-e-borsellino/
  • bruno rotondella 2 anni fa
    Solo un ENORME GRAZIE.
  • Mirko V. Utente certificato 2 anni fa
    Uno?
    • Er Caciara er mejo paraculo de Trestevere Utente certificato 2 anni fa
      che je stavi a porta'?.......'na cassetta de' "persiche"?
    • er fruttarolo Utente certificato 2 anni fa
      Mea culpa...ho distratto Pabblo co' e mie faccende...
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus