Doppia fregatura per i futuri pensionati

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
pensionati__fregati.jpg

"Un saluto agli amici del Blog di Beppe Grillo, che resta uno dei pochissimi spazi in Italia per veicolare alcune informazioni brutte, purtroppo come per esempio questa: nel mese di novembre sono stati tirati due tiri mancini ai futuri pensionati italiani, è stato approvato dal Ministero del Tesoro il regolamento per i fondi pensione e adesso sta per essere emanato quello per le casse previdenziali. Il primo è una storia venne posto in pubblica consultazione nel 2012. Il tesoro ricevette una valanga di critiche: l’ha tenuto due anni in naftalina e poi l’ha pubblicato nella forma peggiore. Ora è la volta di un decreto analogo che dichiara di riprendere l’altro che riguarda le casse previdenziali. Parliamo per esempio dell’Enpam, l’ente di previdenza dei medici, dove vennero fuori i buchi sui derivati con conseguenti arresti, processi, etc., o parliamo dell’Enpap, l’ente degli psicologi, dove un deputato del Popolo della Libertà, ma non ha molta importanza questo, al mattino comprò un immobile a Roma per 26,5 milioni e lo vendette all’Ente previdenziale a 44 milioni nel pomeriggio. Parliamo dell’Inpgi, l’ente di previdenza dei giornalisti, dove adesso è venuta fuori, pubblicata dal Fatto Quotidiano, ma anche da altri, una truffa riguardo il fallimento della Sopaf. Non entro in merito sulle responsabilità penali, che sicuramente ci sono, saranno dell’Ente, dei consulenti, però di fronte a questo uno dice: "Ahi, qui d’ora inanzi ci vuole molta trasparenza, perché sono casi gravi, ruberie." Non solo sugli immobili, anche su valori immobiliari, quindi uno si aspetterebbe trasparenza! E invece... continua a leggere." Beppe Scienza su La Cosa

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus