Risutati della consultazione M5S: proporzionale o maggioritario

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
risultati_prop_mag.jpg

La consultazione del M5S sul primo quesito della legge elettorale, proporzionale o maggioritario, si è conclusa. Hanno votato per il proporzionale in 20.450 e per il maggioritario in 12.397.
I votanti in tutto sono stati 32.847.
Grazie a tutti coloro che hanno partecipato.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • sergio buffone Utente certificato 3 anni fa
    ma noi non possiamo votare comee funziona qui votano solo chi?
    • Sandro S. Utente certificato 3 anni fa
      Devi autenticarti, non è difficile, ci vuole solo la volontà d'informarsi. Vai sul sito del m5s, registrati ed invia i documenti così alla prossima potrai votare. Se vuoi farlo è così
  • Enrico Testa Utente certificato 3 anni fa
    Suggerisco di inserire l'opzione 'astenuto' alle votazioni. In questo modo si dà la possibilità a chi è indeciso, o non si sente in grado di esprime un giudizio ben preciso, di dimostrare la sua partecipazione alla votazione.
    • Sandro S. Utente certificato 3 anni fa
      ma che astenuto!!! sei qui per decidere, devi solo sbatterti due minuti ad informarti!! Ce l'avrai pure un'idea o vuoto totale? Astenuto bah, come decidere lanciando una monetina. Io proprio non capisco.
  • Pietro Melis Utente certificato 3 anni fa
    O il proporzionale senza premio di maggioranza (anticostituzionale) oppure 5stelle con la legge elettorale che si vuole approvare verrebbe fatto fuori soprattutto se si andasse al ballottaggio,dove 5 stelle nell'alteranativa centrodestra ocentrosinstra non prenderebbe nemmeno un parlamentare. Qui bisogna muoversi minacciando subito un referendum. Vi è una soluzione rivoluzionaria: dimissioni in blocco dei parlamentari di 5stelle prima che si voti questa sciagurata legge in modo da portare questo anticostituzionale parlamento all'autoscioglimento. Dopo di che si andrebbe a nuove elezioni con la conseguenza che riprenderebbe vigore automaticamente la legge elettorale in vigore sino al 1991. Ci pensi bene Grillo alle conseguenze che ho detto se non vuole far sparire 5stelle a causa di questa dittatura di due blocchi.
  • Fabio.C 3 anni fa
    Perché non proponete un confronto "Beppe Grillo contro Renzie " come fanno negli Stati Uniti prima di eleggere il presidente. Così avremmo più chiarezza e potremmo sapere finalmente come la pensa uno è come la pensa l'altro. Chi fa promesse e costretto a farle se no sarebbe uno sputtanamento totale e noi finalmente avremmo a che fare con persone chiare. Questa è la mia proposta se pensate che possa essere utile fatela .
    • Nando M. Utente certificato 3 anni fa
      trovo una buona proposta, sarei curioso su quale programma televsivo. Poi vorrei vedere spuntare Adriano Celentano.
  • Lorenzo C. Utente certificato 3 anni fa
    Io non ho potuto votare, non essendomi potuto collegare a internet nel giorno della votazione. Per favore, dalla prossima votazione date più tempo agli iscritti per votare. Grazie!
    • Maurizio Serafini Utente certificato 3 anni fa
      Oggi sono riuscito a votare, ma altre volte è stato impossibile farlo anche per me. Avere più tempo, almeno arrivare fino alle 22,00 sarebbe davvero opportuno.
    • pietro marceddu (sarduspater4) Utente certificato 3 anni fa
      hai ragione, anche io oggi avevo problemi con internet
  • Marica Piciollo 3 anni fa
    Oltre ad una legge elettorale, è necessario avere una classe dirigente onesta che operi nell'interesse del paese. La legge elettorale proposta da renzi è discutibile perché prevede il mantenimento delle liste bloccate e assegna un premio di maggioranza esagerato, che non garantisce una giusta rappresentanza parlamentare. Inoltre la soppressione del senato scavalca l'art. 38 consentendo di modificare con troppa facilitá la carta costituzionale. Intravedo la soluzione migliore in un ritorno al mattarellum seguito da elezioni anticipate per rimuovere questo governo incostituzionale. Poi il nuovo esecutivo, in collaborazione con le forze di opposizione, avrebbe elaborato la riforma della legge elettorale.
  • Mario Donnini 3 anni fa
    nessun invito ricevuto, forse perché non è stato recepita la sostituzione della mail 2005 con quella 2013. Peccato
  • giovanni amoretti 3 anni fa
    C'é anche chi come me, pur essendo iscritto al movimento da oltre 6 mesi, non é ancora riuscito a certificare l'iscrizione con il documento perché il sistema non accetta il caricamento del documento trascorse 24 ore, e non lascia nemmeno rifare l'iscrizione perché vede che esiste già ! ! ! Questa non mi sembra democrazia partecipativa ma selezione alla fonte e problematiche degne della peggior burocrzia. in più non si riesce nemmeno a chiedere assistenza al sito perché va sempre in errore. KAFKIANO
    • Doriano B. Utente certificato 3 anni fa
      Anche io avevo avuto problemi con il documento d'identità. Poi mi sono accorto che era scaduto! Dopo il rinnovo ha funzionato tutto a meraviglia.
    • Salvatore Consolino 3 anni fa
      Anch'io mi sono registrato tempo fa senza nessun problema. Ricordo di avere fotografato il mio passaparto con il mio cellulare e mandato l'allegato come certificazione. Il tutto e' stato molto semplice e senza intoppi. Potresti magari provare a cancellarti e ad ri-registrarti un altra volta. Buona fortuna.
    • pietro marceddu (sarduspater4) Utente certificato 3 anni fa
      forse è un problema di connessione, vedi un poco di informarti da qualche meetup vicino a te. Io non ho avuto grossi problemi nonostante capisca poco di internet.
  • Anna Maria Corsini 3 anni fa
    A proposito della riforma della legge elettorale, in tutti questi giorni non si è parlato del problema secondo me più importante che è quello di garantire la libertà di voto soprattutto nelle regioni meridionali dove la segretezza del voto non è rispettata ed è alla base del voto di scambio. attività praticata su larga scala da tutti i partiti e spesso non abbastanza attenzionata dalla magistratura. occorre ampliare i collegi elettorali in modo da impedire la tracciabilità del voto.Gli iscritti alle sezioni sono troppo poco numerosi, consentendo ai portatori di voti di controllare attraverso gli elenchi elettorali chi ha votato e come.
    • Maurizio Serafini Utente certificato 3 anni fa
      Mi sembra un'osservazione estremamente importante, della quale in televisione, ovviamente, non si parla mai.
  • Marco Morosini Utente certificato 3 anni fa
    PER MIGLIORI VOTAZIONI ONLINE Delle prime, meritevoli esperienze di voto online del M5S possono fare tesoro partiti, sindacati, NGO, chiese, associazioni, organizzazioni, giornali, Stato: - 13.1.2014, Abolizione del reato di clandestinità. - 21.1.2014, Elezioni politiche con sistema proporzionale Al M5S, e a chi volesse fare altrettanto, suggerisco di migliorare le votazioni online così: 1) ANTICIPARE: Annunciare la votazione con anticipo: un mese prima (una settimana in casi straordinari). 2) "TRIBUNA" PRIMA DI VOTARE: In un unico sito “TRIBUNA SU ……..": - la redazione dell’organizzazione che organizza la votazione riassume in modo neutro l’argomento e le differenti opzioni, anche con link a leggi, articoli, documentazione - la redazione pubblica coppie di articoli, pro e contro, con possibilità di commentare. Dibattiti su molti argomenti sono in corso qua e là. Ma da quando si deve votare su un argomento, è utile riassumere il dibattito in uno spazio limitato e paritario, accessibile con un clic. Non tutti hanno il tempo di essere sempre documentati su tutto. Un conto è farsi un’opinione per farsi un opinione. Un altro conto è farsela per poter votare. 3) AGGIUNGERE LA ASTENSIONE: Aggiungere un tasto “mi astengo”. Votare “mi astengo” è espressione di una posizione politica. E’ diverso dall’assenteismo. E’ come la scheda bianca. 4) FACILITARE LA PARTECIPAZIONE: Votare in 7 giorni (o almeno 2-3) e in orari più comodi, es. dalle 6 alle 23. - Svizzera: si vota durante MOLTE settimane - per posta. - Europa: le primarie del Partito Verde Europeo sono in corso 24h/24h dal 10.11.13 al 28.1.14. V.: greenprimary . E’ seguendo questi 4 principi che la popolazione svizzera ha votato dal 1848 in più di mille consultazioni nazionali e locali. Questi 4 principi sono ben collaudati e funzionano. Marco Morosini
  • Giancarlo Tronci Utente certificato 3 anni fa
    Io ho votato per il proporzionale anche se ho in mente una legge elettorale utopica che va oltre i partiti e anche oltre il movimento 5 Stelle. Io vorrei una legge elettorale che premi le scelte dal basso e che premi il merito e le capacità dei singoli candidati. Il parlamento viene diviso in due settori : la maggioranza che governa e la minoranza che controlla. I cittadini votano direttamente i singoli candidati della loro regione, coloro che prendono più voti vanno in maggioranza e coloro che prendono meno voti vanno in minoranza, non ci sono partiti , non ci sono gruppi o alleanze esiste solo la maggioranza e la minoranza. Il Governo viene eletto da tutti i parlamentari eletti e ha l'obbligo di restare in carica per i 5 anni del mandato. Nel caso di forti disaccordi che blocchino l'attività del Governo, decadono dall'incarico tutti i parlamentari sia di maggioranza che di minoranza, i quali non potranno mai più candidarsi in futuro. .......non voglio dilungarmi!
  • Mauro Paracini Utente certificato 3 anni fa
    Non esiste una legge elettorale migliore in assoluto di un'altra. Dipende da quello che uno vuole cambiare e da quello che uno vuole ottenere. Nel 1993 l'87% degli italiani aventi diritto di voto hanno scelto il maggioritario per uscire dal consociativismo di un partito grande e di una pletora di partitini (il pentapartito) che avevano reso immobile le maggioranze governative per decenni. Oggi si auspica il ritorno al proporzionale perchè scottati dall'esperienza ventennale del maggioritario, dimenticandosi però che l'esigenza di alcuni partiti, della chiesa cattolica e di altri poteri in Italia ha reso il nostro maggioritario "spurio" e zoppo con le varie modifiche ad hoc (mattarellum, porcellum) se non quando con veri e propri brogli come con le schede bianche nel 2008 (informatevi in rete 2 milioni di schede bianche divennero voti ma per le reazioni dei partiti allora all'opposizione, il black out con il Viminale durò due ore, furono costretti a spalmare le restanti schede bianche senza un algoritmo che le sparpagliasse secondo la tradizione storica di voti bianchi zona per zona. Risultato nel 2008 per la prima ed unica volta la percentuale di schede bianche fu uguale in tutte le regioni. Quindi è ovvio che con la scelta del proporzionale si è più rappresentativi ma sottoposti di nuovo al formarsi di coalizioni ad hoc finte autonome per impedirti di avere una maggioranza relativa (come il vecchio PCI ostracizzato ha vissuto sulla propria pelle per decenni), Condannando eternamente all'opposizione il movimento, cosa che forse qualcuno desidera, ma la maggioranza di noi no perchè vuole andare a GOVERNARE. Quindi urge correttivo al proporzionale scelto dal M5S... vedremo.
    • Nando M. Utente certificato 3 anni fa
      ...se penso che a Francoforte sul Meno quando votammo prima elezione che vinse Berlusconi, SIAMO STATI OGLIGATI A VOTARE CON LA MATITA.
    • Mauro Paracini Utente certificato 3 anni fa
      http://www.repubblica.it/2006/11/sezioni/politica/polemica-film-deaglio/uccidete-la-democrazia/uccidete-la-democrazia.html
    • Mauro Paracini Utente certificato 3 anni fa
      nel 2006 non nel 2008 please...
  • luigi faraone Utente certificato 3 anni fa
    Cari Cittadini, Caro Beppe, dopo queste consultazioni per la legge elettorale, facevo una semplice considerazione: Perchè a fronte di un bacino di 8-9 milioni di italiani che ci hanno dato fiducia, solo 30.000 decidono quale strada percorrere per migliorare questo Paese? Secondo me è arrivato il momento che la democrazia partecipativa venga arricchita soprattutto, non solo dal web, ma anche da una organizzazione tipo "primarie". Secondo me, qualsiasi decisione venga presa sul web, che fino ad ora è stata sacrosanta, non rappresenta appieno la volontà del nostro elettorato. Come la pensate? E quale starategia si deve usare per questo ampliamento?
    • Emanuele C. Utente certificato 3 anni fa
      purtroppo molti di quelli che volevano votare, come me, non hanno potuto farlo perchè il sistema non li ha autorizzati (forse perchè non si erano registrati tot mesi prima)
  • Fabio Maria Agostinelli Utente certificato 3 anni fa
    Riguardo la stabilità dei governi e la legge elettorale proporzionale, sono da scoraggiare le coalizioni le cui disomogeneità strutturali impediscono, in caso di vittoria, la stabilità del relativo governo. Da considerare anche la sfiducia costruttiva (possibile solo se c'è un governo alternativo), alla tedesca.
  • Giuseppe Antonio Michele Romano Mancini Utente certificato 3 anni fa
    un grazie anche a tutti coloro che, pur essendo iscritti al movimento, non hanno potuto votare perché non hanno avuto il tempo di accorgersi che sul blog era stata avviata la consultazione, e nonostante questo continuano a credere che uno vale uno e molti non hanno nemmeno il tempo di valere un caxxo! per tutto quanto sopra, mi ringrazio da solo...
  • marioz o. Utente certificato 3 anni fa
    Io, ex elettore PCI poi PDS DS ma mai PD (ce n'è voluta ma alla fine sempre più allucinato da un mondo della politica che non riuscivo più a capire.... ho capito) ho partecipato alla votazione ed ho votato per il maggioritario. Ma mi sta bene così, perchè la democrazia, la maggioranza di noi ha deciso così. Questomi va bene, perchè il valore principale che passa è che mi è+ stata data la possibilità a partecipare ad una decisione, cosa che in altri partiti non è pensabile, le decisioni le prendono i capi, gli epserti, i boss. Loro si che sanno qual'è la cosa giusta.
    • pietro marceddu (sarduspater4) Utente certificato 3 anni fa
      bravo, io invece avevo capito dopo l'iscrizione all fgci (organo giovanile del pci) che non era roba per i miei denti, sembrava di essere iscritto all'azione cattolica: idee dall'alto e applausi anche se non erano condivise dalla base. Da allora benchè abbia votato sempre a sinistra non mi sono più iscritto a nessun partito. Il deludente bertinotti ha definitivamente tolto ogni speranza di miglioramento della sinistra. Tolte anche le frange regionalistiche non trovo attualmente di meglio ma di molto meglio che il m5s a cui mi sono iscritto. Se poi anche questo si dimostrerà una illusione (ma non credo) voterò sempre per le opposizioni eventuialmente anche di destra ma per quelle opposizioni vere
  • Giampiero toffanello 3 anni fa
    1)Vorrei vedere riformare la costituzione. 2)Vorrei ELIMINARE il Presidente della Rep. ovvero il Monarca perche siamo in una MONARCHIA pseudo autoritarista,occulta guidata da Piccoli Uomini inesistenti parassiti, opressori,affamatori di Popoli,Vermi e vigliacchi. 3)Affermare il Bipolarismo, con una legge di sbarramento al 10%. 4)applicare un sistema maggioritario in modo di garantire governabilita, e durata per tutta la legislazione, evitando INCIUCI grandi coalizioni ecc ecc .. PURTROPPO NON SIAMO TEDESCHI.. siamo un popolo di C.L.F ( complicatori lavori facili )..in Italia tutti fanno tutto solo per un tornaconto. 5) Non ho votato PERCHE NE HO LE BALLE PIENE DI SCRIVERE NEL BLOG O CONDIVIDERE IN FACEBOOK.. CI VUOLE EVIDENZA .. ANDARE IN TELEVISIONE .. COMPERARE UNA PRIMA PAGINA DI GIORNALE ESSERE EVIDENTI.. COME FANNO GLI ALTRI CHE SONO OGNI 5 MINUTI IN TV O SUI GIORNALI .... BRAVO BEPPE !!! OGGI MI SEI PIACIUTO FINALMENTE SEI ANDATO DALLA STAMPA ESTERA !!!! CONTINUA !!! NON MOLLARE FAI VERGOGNARE STI DELINQUENTI SFASCIA STATO..
  • caterina c. Utente certificato 3 anni fa
    Comunque il problema non è il tipo di legge elettorale...il renzino fa finta di volere cambiare qualcosa e gli italiani ci cascano come cretini... DOBBIAMO FAR CAPIRE AGLI ITALIANI CHE IL renzi NON STA CAMBIAMNDO NULLA.... il problema della legge elettorale italiana sta nel fatto che il popolo non può scegliere i suoi eletti in Parlamento, lo fanno i partiti , solo questo è il problema il resto è chiacchera. E il problema dei problemi è cosa votano questi nominati dai partiti quando siedono sugli scanni dorati...
  • antonio genuardi 3 anni fa
    Mi dispiace, se la maggioranza del M5S sia per un ritorno al proporzionale significa che siete come gli altri che combattete, come quelli che sono attaccati alla poltrona e non si fanno schiodare da nessuno, come Casini, Vendola, Monti; questa gente li schiodi solo con un maggioritario secco che dia a chi vince la possibiltà di governare. Una cosa importante sulla quale varrebbe la pena di fare un sondaggio è questa:L'Articolo 67 della Costituzione della Repubblica italiana recita: « Ogni membro del Parlamento rappresenta la Nazione ed esercita le sue funzioni senza vincolo di mandato », cioè il parlamentare una volta eletto fà quello che vuole, può addirittura tradire le motivazioni che hanno portato alla sua elezione, passando da sinistra a destra o viceversa, o rinnegando la rinuncia a parte degli emolumenti come è successo nel M5S, alla faccia della democrazia rappresentativa, dei programmi e delle promesse elettorali. Col vincolo di mandato se un parlamentare cambiasse idea, dopo la sua elezione, sarebbe costretto alle dimissione e la politica italiana comincerebbe una stagione virtuosa nella quale le promesse elettorali dovrebbero essere mantenute il che rafforzerebbe la fiducia dei cittadini verso le istituzioni.
    • marioz o. Utente certificato 3 anni fa
      caro tommaso giuntella staff o preferisce farsi chiamare metapoiesi contemporanea ? Ma mi faccia il piacere. veda di andare in altri lidi a trollare. e non venga più a scassare con la storia che lei aveva votato 5 stelle perchè sperava in un cambiamento ma adesso è rimasto deluso; è un storia vecchia che i trolls del pd non usano quasi più tanto è inflazionata !
    • caterina c. Utente certificato 3 anni fa
      Caro signore disinformatissimo, NOI SIAMO IL CAMBIAMENTO!!! ABBIAMO SCELTO E STIAMO SCEGLIENDO NOI ISCRITTI LA NUOVA LEGGE , PER NOI NON HA SCELTO NE RENZI NE BERLUSCONI. Volere il proporzionale significa solo volere un Parlamento in cui tutte le componenti politiche vengano rappresentate... Dare governabilità significa costruire un sistema di assegnazione dei seggi che permetta di governare... lei come molti disinformati confonde la democrazia con la governabilità... e poi mi creda meglio un governo costruito in 6 mesi ed efficente 8caso Germania) , piuttosto di un governo cotsruito velocemente come quello attuale che ci sta massacrando il paese.
  • antonio manco 3 anni fa
    neanche io ho potuto votare nonostante sono iscritto al sito..,ma purtroppo non prima del 30/06/13 e quindi non ho avuto diritto al voto......grillo permetti hai iscritti dopo il 30/06 di partecipare di piu....abbiamo sete dei vostri metodi di fare politica,cosa che in italia ci manca da quando sono nato...36 anni"ovviamento parlo per me"....continuate cosi.....siete la nostra unica speranza di trascorrere una vita migliore..e di dare futuro ai nostri figli....e poi avrei da dire qualcosina......del tipo"SE POTESSI AVERE....UNA LEGGE AL MESE"....MA VOTATA DAI CITTADINI e poi secondo me...per contrastare le corruzioni....farei votare nelle caserme militare...."sono napoletano,..,,,capisc a me"
  • marco e. Utente certificato 3 anni fa
    Non ho votato per l'ormai anacronistico blocco delle abilitazioni al 30/06, se l'avessi fatto avrei votato per il maggioritario, se potrò votare in futuro lo farò contro le preferenze (ho quasi 50 anni e mi ricordo cosa succedeva negli anni '80: voto di scambio, corruzione e infiltrazione mafiosa per pagare le preferenze). Comunque il problema è politico: possiamo andare per una strada che per l'ennesima volta ci porta fuori da qualsiasi concreto dibattito politico? Mentre votiamo su argomenti generali, gli altri fanno passare leggi senza consultarci. Sono tenuti a consultarci? No, è una scelta politica e non avendo il 51% non siamo determinanti. Sarebbe utile essere consultati? Si, perchè delle due l'una: o accettano qualcosa di nostro (qualcosa, perchè non abbiamo il 51%) e allora qualche obiettivo lo raggiungiamo, o non lo fanno e allora possiamo polemizzare a ragion veduta. Invece così che succede? Che gridiamo che loro sono inciucisti ma nella realtà siamo noi che ci siamo tirati fuori da un dibattito importante. Si metteranno d'accordo per una legge che ci fa secchi, la Lega che si è impuntata avrà i suoi seggi, noi saremo per l'ennesima volta ininfluenti. Ma in una competizione all'ultimo sangue fra due (vinci o perdi) siete sicuri che avremo ancora il 25%? E' importante avere voti? Io penso di sì, anche perchè in teoria puntiamo al 51%, ma se non lo è, cosa ci stiamo a fare? Testimonianza? Cani da guardia? Diamo lavoro ai nostri parlamentari? Mah.....
    • marioz o. Utente certificato 3 anni fa
      basta mettere un chiavistello secondo cui il parlamentare eletto che viene arrestato o inquisito in odore di mafia provoca la perdita del seggio a quel partito a favore dell'opposizione ! Vedi come si fanno tutti onesti.
  • Claudio Peri Utente certificato 3 anni fa
    Proporzionale?!..e per far che? E' tutta qui la novità, tornare agli anni 80? Al mercato delle preferenze, ai governi balneari..etc.etc. Ho 52 anni, la stagione del proporzionale l'ho vissuta, forse qui dentro siete tutti molto più giovani di me e non ve lo potete ricordare. Per me questa è una "cagata pazzesca"..adesso manca solo la carrozzina che scende sobbalzando dalla scalinata...
    • caterina c. Utente certificato 3 anni fa
      il problema vero non è questo, sono le coalizioni e i deputati messi lì dai partiti...questo distrugge il paese non il sistema elettorale...
  • carmelo ipsaro 3 anni fa
    In migliaia esprimono quotidianamente la propria opinine su sondaggireali.com
  • Taldeg 3 anni fa
    State semplicemente discutendo dello STRUMENTO COL QUALE IL BOIA "DARA' VITA" ALL'ESECUZIONE. Il problema dei problemi, il numero uno dei problemi è che la DEMOCRAZIA RAPPRESENTATIVA non è democrazia. E nemmeno quella "partecipata" lo è. La democrazia o è DIRETTA o NON E'. Chi delega la propria rappresentanza ha cessato di esistere. PRIMA di tutto serve una legge seria ed efficace sul conflitto di interessi, poi, SOLO POI, ricominciamo a parlare di come fare perchè il popolo sia SOVRANO. Eleggere (far nominare) qualche lobbysta, qualche burocrate parassita, qualche marionetta inconsapevole, non vi rappresenterà mai. Questa democrazia è una truffa. Il sistema non permette il cambiamento, è IMPERMEABILE. Vi consente di stare allegramente all'opposizione, potrete rompere le balle, anche parecchio, MA NON cambiare le cose. Per quello serve la maggioranza galattica che non avrete mai perchè il popolo è spaventato ed ignorante. Il divide et impera non ve lo devo spiegare io. Funziona troppo bene da sempre. E chi vota, non dimenticatelo mai, è un complice. Volente o nolente. Come del resto chi foraggia il sistema col frutto del proprio duro lavoro. Abbiate il coraggio di guardare negli occhi la verità.
    • Antonio* °Cataldi (capisc'a me) Utente certificato 3 anni fa
      Per la democrazia diretta ci vorranno decenni, noi ci proviamo. Ma se oggi gli italiani credono ancora ai teatrini Renzi/Berlusconi. la cosa grave è che questo teatrino è l'ennesima replica... Il tuo ragionamento comunque non fà una grinza. Capisc'a me
    • Taldeg 3 anni fa
      NON VOTO E NON VOTERO' MAI PER UNA PERSONA CHE DECIDA AL POSTO MIO, ma sono pronto a votare, anche tutti i giorni, PER UN'IDEA.
  • Fabio Bottaliguori () Utente certificato 3 anni fa
    Salve a tutti propongo un idea. Sono favorevolissimo al proporzionale in quanto credo che sia espressione di democrazia: ogni cittadino viene rappresentato all'interno delle istituzioni attraverso i propri candidati. Opposizione non vuol dire non poter governare, partiti grandi e piccoli che non hanno ottenuto la maggioranza possono comunque contribuire con proposte di legge e quando necessario denunciare all'opinione pubblica errori commessi da chi governa. Bisognerebbe però ridefinire il concetto di maggioranza che non vuol dire avere più del 50 percento dei voti ma semplicemente essere il primo partito. Abolendo la possibilità di fare coalizioni il primo partito sarebbe il solo ad avere più voti rispetto a tutti gli altri presi singolarmente e quindi pur possedendo un numero di parlamentari proporzionale ai voti e inferiore alla somma di tutta l'opposizione è comunque leggitimato a governare. Per cadere il governo nel caso del voto di fiducia il partito che governa deve perdere un numero di parlamentari che in percentuale lo porta a non essere più il primo partito. Questo a mio avviso garantisce tutti i principi della democrazia e allo stesso tempo governabilità.
  • Giorgio Manieri Utente certificato 3 anni fa
    Sono contentissimo del risultato delle consultazioni. Ma i numeri sono ancora pochi! Bisogna sbrigarsi a certificare tutti i richiedenti! Io sono stato verificato appena 2 giorni fa. I documenti li ho mandati un anno fa!
    • caterina c. Utente certificato 3 anni fa
      pure io e altri amici dopo due tre giorni...con invio del documento chiaramente...
    • dante c. Utente certificato 3 anni fa
      I miei documenti sono stati verificati dopo 2-3 giorni
  • luciano f. Utente certificato 3 anni fa
    Sono strafelice di questo risultato per vari motivi. Prima di tutto perchè torna a mettere al primo posto la rappreentanza fedele del voto popolare ma anche perchè presuppone una riforma complessiva dello stato e dei costi della politica (molti partitini inventati si presentavano alle elezioni per accedere ai rimborsi e li prendevano anche con l'1%). Il bicameralismo va abolito, così come va inserita la norma dei due mandati e a casa. Ma la cosa più importante è che dobbiamo decidere noi cittadini quello che vogliamo, quindi serve anche il referendum senza quorum. E infine la riforma elettorale (che fa parte della riforma complessiva dello stato) non è per massimizzare il consenso che oggi hanno le formazioni politiche in parlamento madeve dare il senso che deve avere questo paese non da qui a tre anni ma per un ragionevole termine di tempo: diciamo vent'anni?
  • Alfonso M. Utente certificato 3 anni fa
    Stamattina leggendo il risultato del voto sul quesito "proporzionale/maggioritario" mi sono commosso; ho votato maggioritario ed è stata una delle più belle sconfitte della mia vita. Grazie di cuore a tutto il movimento che finalmente mi fa sentire al centro della vita politica e sociale di questo paese ormai in rovina. NON MOLLIAMO!
  • Robb Stark Utente certificato 3 anni fa
    E ora tutti compatti per il PROPORZIONALE PURO! La governabilità che il sistema inculca la si può ottenere con riforme radicale dell'istituto dell'Esecutivo: elezione parlamentare del Primo Ministro e introduzione della sfiducia costruttiva
  • silvio c. Utente certificato 3 anni fa
    ho scelto il proporzionale in quanto il maggioritario che doveva assicurare la governabilità con i premi di maggioranza ha fallito in Italia, di governabilità ne abbiamo vista ben poca.... con il proporzionale la linearità di assegnazione dei seggi da voce a tutti grande segno di democrazia a mio avviso... Spero che al prossimo giro di consultazioni siano per decidere se vanno abolite le coalizioni..... io sono favorevolissimo!!!!
    • caterina c. Utente certificato 3 anni fa
      Esatto ABOLIRE LE COALIZIONI governi solo su programmi ben delineati...
  • Francesco Bacigalupo Utente certificato 3 anni fa
    Nelle svariate volte in cui mi sono trovato a parlare dell'argomento di questa consultazione, dichiarando di preferire il sistema proporzionale, l'obiezione che mi mi è stata mossa più spesso è che: "con tutti quei partitini non si riesce a governare un paese come l'Italia". In effetti è sempre la solita questione fra teoria e pratica. In teoria è "meglio", cioè è più democratico, un sistema proporzionale e non mi sembra difficle capirlo. In pratica, e lo abbiamo già sperimentato in passato, perchè veniamo da quel sistema, l'Italia rischierebbe di scivolare rapidamente in un pantano politico, fatto di mille accordi e accordini, ricatti e ricattini, segreti e segretini, da cui sappiamo quanto è difficile uscire. Quindi, siccome il senso pratico è un valore importante, si tratterebbe solo di rinunciare ad un po' di democrazia ... sì, ma in nome di cosa? In nome di un solo accordone, un solo ricattone, un solo segretone. Agghiacciante, come direbbe un famoso comico imitando un famoso allenatore.
  • Rocco Di Rella 3 anni fa
    D'ora in avanti non avrete più niente a che fare con me. Ho iniziato a firmare i referendum sul maggioritario dall'età di 19 (DICIANNOVE ANNI) nel 1990. Ho sostenuto tutte le campagne referendarie per l'abolizione del proporzionale. Ho sofferto tantissimo quando nel 1999 fu mancato di pochissimo il quorum nel referendum per l'abolizione della quota proporzionale. Le nostre strade si dividono. Irrimediabilmente! Avete gettato la maschera! Io, indietro non torno! Renzi sta tentando di trasporre a livello nazionale il modello di elezione dei sindaci. Nella sua proposta ci sono solo due punti da migliorare: 1) la soglia per accedere al premio di maggioranza è un po' bassa; va portata dal 35% al 40%; 2) le liste bloccate non vanno bene, ma le preferenze sono fonte di clientelismo e di corruzione; la soluzione migliore sono i cari vecchi collegi uninominali proporzionali con cui si eleggevano i senatori prima del 1992. Volete le preferenze ed il proporzionale! "Complimenti"! Perché non fate pure un bel referendum sulla rifondazione della Democrazia Cristiana??? Siamo su due fronti contrapposti e vi auguro di essere battuti!
  • pierlu s. Utente certificato 3 anni fa
    Avrei voluto votare il Proporzionale, ma ho deciso per il Maggioritario perché sono convinto che il M5S prenderà oltre il 60% secondo i miei calcoli.. speriamo che ho fatto bene i conti.
    • Claudio Peri 3 anni fa
      Se a matematica vai come a grammatica li hai sbagliati di certo! :-)
  • fabrizio s. Utente certificato 3 anni fa
    da buon militante ho espresso il mio voto. propendo per il proporzionale seppur corretto da alcune varianti. una soglia di sbarramento che elimini le fronde ed i partitini che possano avere un peso determinante nella gestione della cosa pubblica senza il relativo consenso della gente,ed un premio di maggioranza che possa consentire di governare. ovviamente non in contrasto con quanto disposto dalla recente sentenza della corte costituzionale. ovviamente preferenze sempre e collegi elettorali piccoli per potere legare i rappresentanti con gli elettori. inoltre mi permetto di suggerire una revisione dell'articolo 67 della costituzione relativamente al vincolo di mandato.forse dovremmo trovare una formulazione che impedisca il tradimento del mandato elettorale espresso con la preferenza e la appartenenza ad un determinato e certo movimento politico.
  • Laura V. Utente certificato 3 anni fa
    Qualcuno si stupisce del fatto che ci siano pochi commenti a questo post così importante. In effetti anche io me lo sono chiesta e provo a spiegarlo. Ho votato.......ma non sono soddisfatta.....ho come l'amaro in bocca. Da ieri sto cercando di capire e oggi il mio pensiero è contrastante. Credo effettivamente che questa votazione sia caduta un po troppo dal cielo. Non si è spiegato o capito bene che qui non si sta discutendo quale legge elettorale adottare, ma se attuare o meno una vera e propria riforma dello Stato, con tanto di possibilità di modifica alla Costituzione!Magari ho, abbiamo guardato un po troppo in piccolo. Alla luce del risultato, alla luce del fatto che molti non hanno potuto partecipare per mancanza di tempo, per mancanza di giusto approfondimento (io stessa ero convinta che ci fosse più tempo per la discussione), alla luce del fatto che forse si doveva partire dalla coda e non dalla testa per poi arrivare ad una conclusione omogenea e che veramente esprimesse la volontà comune (vuoi le preferenze? Vuoi la tutela delle minoranze e in quale percentuale? Vuoi il bicameralismo o l'abolizione di una Camera? Vuoi un presidente eletto dal popolo? Vuoi un premio di maggiornza? ecc....) Alla luce di tutte queste osservazioni, giungo alla conclusione che vorrei un secondo consulto......una riconferma della votazione......una sorta di doppio turno. Se a vincere fosse il maggioritario questa volta, allora si andrebbe ad approfondire ancora di più e ci sarebbe la votazione finale che rappresenterebbe una proposta consapevole matura e definitiva!Se si riconfermasse il proporzionale sarebbe una ulteriore sicurezza! ......cosa ne pensate??
  • Antonio Cellini Utente certificato 3 anni fa
    Signori ben venga la libertà, di espressione e di giudizio e di qualsiasi altra forma di essa. Ho votato maggioritario per il solo motivo che non riuscendo a trovare nessuna intesa politica con dei delinquenti,per il M5S l'unica alternativa è governare da soli. Per governare da soli occorre avere la maggioranza dei voti più un premio di maggioranza. Col proporzionale, sempre secondo me, non avremo mai modo di governare da soli, ma dovremo sottostare a dei ricatti di un partito di minoranza magari con il 5%. Minoranza che spesso, storicamente, ha governato l'Italia. A proposito di proporzionale o di maggioritario, gli sbarramenti a che percentuale li vogliamo piazzare? Buon lavoro e buon 5Stelle a tutti, unici a volere il vero cambiamento.
  • Giacomo Piromalli Utente certificato 3 anni fa
    Mi fa tanto piacere che il risultato delle elezioni è già la seconda volta che smentisce anche le "voci" del blog. L'insieme dei votanti si dimostra, secondo me ovviamente, più maturo della media dei partecipanti al blog e delle voci estremiste del movimento. Se il M5S continua in questo modo allargando la base di chi può votare e dando voce ai cittadini sulle decisioni più importanti; forse molti delusi del M5S saranno costretti a rivedere il proprio giudizio, me compreso, e tornare alle convinzioni iniziali. Speriamo bene ed andiamo avanti così: la voce e e le decisioni vanno date ai cittadini!!
  • antonio g. Utente certificato 3 anni fa
    la partecipazione richiede disponibilità,sacrificio ed informazione...... tutto il resto sono solo scuse inconcludenti.... il M5S sta risvegliando il senso civico delle persone perbene
  • Davide Corbetta 3 anni fa
    Io ho votato per il maggioritario , ed ho perso . Anche questo è democrazia. La legge proposta da renzi comunque secondo me andrebbe appoggiata anche per la riforma che permette un buon risparmio .
  • Piero Narbone 3 anni fa
    sono un maggioritarista per opportunità politica mentre sono un proporzionalista per ispirazione democratica. Il proporzionale è il sistema migliore per offrire un governo stabile ad un elettorato che si fa facilmente strumentalizzare da sigle e partiti portatotori di idee più o meno buone. Il maggioritario, di converso, spazza via i partitini e dà valore alla governabilità. a mio avviso occorre, per non avere cento partiti in parlamento, di correggere il proporzionale con lo sbarramento così come si fa in Germania.
  • Nadia V. Utente certificato 3 anni fa
    Avete scelto quello che anche io preferivo, purtroppo la mia iscrizione è successiva al 30 giugno del 2013, aspetto con attenzione il momento in cui potrò partecipare. Nel frattempo volevo fare un appunto, ho preso conoscenza dal tg della 7 che le votazioni on-line si svolgeranno tutti i mercoledì con le stesse modalità dei due mercoledì passati fino alla definizione della proposta di legge, ma qui nel sito non era scritto da nessuna parte, io non l'avevo letto, quindi per quelli che si lamentano di non aver potuto partecipare per l'orario o perché non tutti i giorni possono passare dal blog, li avete avvisati o sono lamentele strumentali per discreditare il sistema organizzativo. Chiarite, la trasparenza è anch'essa una nostra bandiera. Comunque coraggio e forza sempre M5S, la goccia scava la roccia.
  • Andrea Bottai Utente certificato 3 anni fa
    Io ho votato per un sistema maggioritario, e non vi nascondo che sono stupito di essermi ritrovato in minoranza, ma pazienza perché questo è il bello dando voce al popolo. Però ragionando in termini puramente numerici e razionalmente con la premessa che uno dei cardini del Movimento è fondato sul non allearsi con nessuna altra forza politica. Mi chiedo per quale motivo nel Movimento (stanti le premesse) passa la formula di un sistema proporzionale che per raggiungere l'obiettivo del governare occorre una percentuale di voti improponibile e molto maggiore rispetto al maggioritario. ne deduco che con il sistema proporzionale o viene rimossa la clausola in premessa o il Movimento molto probabilmente sarà condannato a far sempre parte delle forze di opposizione. Oppure il popolo italiano si sveglia di colpo riconoscendo la vera rivoluzione in corso e in massa vota il Movimento portandolo oltre il 50% dei consensi. Comunque vada il mio voto lo chiappa comunque.
    • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
      Per rispondere al tuo dubbio dovresti chiederti cosa è più importante, cercare di comunque vincire le elezioni oppure garantire il rispetto della democrazia anche se ciò rende più difficoltoso il primo obiettivo? E' chiaro che a mio avviso la seconda istanza prevale sulla prima e, se veramente vogliamo che ogni voto abbia lo stesso valore, allora il proporzionale è il sistema più appropriato. Ciò non toglie che potrebbero essere introdotte delle soglie di sbarramento (compensate da un diritto di tribuna per chi non le supera), ma in ogni caso non dovrebbero esistere i premi di maggioranza. In caso contrario anche un dittatore potrebbe vantarsi di rispettare la democrazia rappresentando la mggioranza relativa degli elettori.
  • claudio 3 anni fa
    Caro Beppe, Nei prossimi sondaggi sulla legge elettorale puoi inserire ( tanto per essere coerenti con quanto abbiamo predicato in passato ) a) il limite dei due mandati ( dedichi 10 anni della vita lavorativa al bene comune e poi te ne torni a tuo lavoro originario) b) le preferenze Grazie Ps: cortesemente tira le orecchie ai portavoce parlamentari che rendicontano i rimborsi molto bene, ma spendono mensilmente cifre folli in affitti, telefoni e collaboratori.
  • Fili 3 anni fa
    GRANDEEEE!!! Mi dispiace solo di essermi iscritto al Mov. a gennaio di quest'anno e non potere partecipare. Ma lo farò attivamente non appena passerà il periodo di limbo... Come al solito, grande esempio di democrazia diretta. Grazie Beppe. Grazie ragazzi 5*!!
  • renato floris Utente certificato 3 anni fa
    Anch'io sono favorevole al proporzionale e alle preferenze dei cittadini e non dalle liste bloccate dalle segreterie partitiche....Sono contrarissimo al bipolarismo che pur di formare una dx o una sx portano con se correnti interne pur di avere una maggioranza, ma che poi al momento giusto fanno solo gli interessi della casta o ad un'ipotetico centro ex DC(vedi la segreteria PD), oppure sono contrario a quei partitini dello 0,00 che al momento giusto fanno l'ago della bilancia della maggioranza tradendo l'elettorato(voto di scambio, per lobby, o riccatti...o corruzione).Va bene quindi anche tre poli...Dx,Sx,Centro (se ci riesce...)oppure 5Stelle...ma prima si deve decidere di espellere dal partito e dal parlamento chi tradisce il proprio programma di governo e i propri elettori, favorendo prima il parlamento europeo anzichè i problemi degli italiani.
  • Vincenzo Mannello Utente certificato 3 anni fa
    Secondo me la vera ed unica rappresentanza reale della volontà popolare è data dal proporzionale puro. In qualsiasi tipo di elezione. Tutti gli altri sono di fatto truffe,specie con gli sbarramenti. La governabilità deve provenire da un consenso reale e non artificioso e truccato.
  • Andrea Albano 3 anni fa
    Non mi avete neanche inviato il messaggio. Che sistema fallito è? Impegnatevi di più su queste cose, O SONO SOLO CHIACCHIERE?
    • Angelo P. Utente certificato 3 anni fa
      Non sei un utente certificato, NON puoi votare
    • pierlu s. Utente certificato 3 anni fa
      se usi questi toni è meglio che te ne vai e comunque non sei del M5S
    • Luigi T. Utente certificato 3 anni fa
      Magari se segui il blog non avrai piu' di questi problemi ;) ciao 22 Gennaio 2014, 14:35 | Minipost Consultazione M5S: proporzionale o maggioritario? Oggi puoi votare, se sei iscritto certificato al M5S, sulla legge elettorale che verrà presentata in Parlamento dai nostri portavoce. Il primo quesito è tra proporzionale e maggioritario. Il professor Aldo Giannulli in un video ha argomentato i pro e i contro delle due scelte e ha risposto alle domande durante l'ultima settimana sul suo blog e in diretta su La Cosa. Se vuoi puoi vedere (o rivedere) la registrazione prima del voto. Il tuo voto per partecipare a una scelta fondamentale è importante, essere cittadino attivo è un tuo diritto. Informazione e condivisione sono le parole della democrazia, ignote ai partiti che si riuniscono nelle loro sedi tra pregiudicati, pagate dai finanziamenti pubblici, in privato, per decidere le sorti di 60 milioni di cittadini italiani trattati come sudditi, tenuti fuori dalla porta del Potere. Per fine febbraio la legge elettorale del M5S nelle sue linee essenziali sarà pronta. Il sistema di votazione sarà attivo oggi mercoledì 22 gennaio dalle ore 10:00 alle ore 19:00. Puoi accedere alla votazione qui
    • Andrea Albano 3 anni fa
      E non è che non sia registrato e non abbia confermato foto e documento! Infatti il messaggio sulla votazione per abrogare o meno il reato di clandestinità me l'avete inviato.
  • antonio zennari Utente certificato 3 anni fa
    Avanti così, a piccoli passi arriveremo lontano...
  • Francesco Fiume 3 anni fa
    Ma che cazzo. Aprite la votazione e poi inviate il messaggio. Qui c'è anche gente che lavora fino alle 20, ci vuole più preavviso.
  • Gregorio Costa 3 anni fa
    Allora, dico come la penso in merito al voto a sorpresa. Credo che lo si faccia per restare il più possibile nell'ambito del sondaggio. Cioè ti chiedo di esprimerti senza darti il tempo di informarti perché si presume che tu ti sia già ampiamente informato in precedenza con le discussioni presenti nel blog. In merito al fatto che possono votare solo gli iscritti fino al 30 giugno credo che sia per evitare infiltrati.
  • SC 3 anni fa
    Cari amici 5S, massimo rispetto per il risultato, ma occasione persa e danno enorme per il Movimento! Se la linea resta quella di non allearsi con nessuno, il M5S aveva una grossa opportunità: GOVERNARE DA SOLO grazie a una legge con maggioritario, doppio turno e grosso premio di maggioranza. Visto che nei sondaggi non siamo lontani da destra e sinistra, se si riuscisse ad arrivare almeno secondi al primo turno (e con una campagna elettorale fortissima lo vedo possibile), poi al ballottaggio vinceremmo a mani basse (come è successo a Pomezia), perché prenderemmo anche tutti i voti degli schieramenti eslusi dal ballottaggio. Col proporzionale invece avremo sempre la nostra bella rappresentanza.... ma all'opposizione, fuori dalle stanze dei bottoni mentre gli altri fanno i loro porci comodi. E potremo decidere le sorti del Paese solo ottenendo più del 50% dei voti, perché se anche ottenessimo il 49%, gli altri, state sicuri, si alleerebbero in un mega governo di larghissime intese anti-5S. Io penso che o governiamo (e quindi incidiamo sul Paese) o è inutile continuare a mandare rappresentanti in questo Parlamento.
    • Ettore Mascellani Utente certificato 3 anni fa
      Il problema principale del nostro paese è che abbiamo avuto per decnni una classe poliica che ha avuto come principale obiettivo quello di curare i propri interessi invece di quelli del paese. Se per la legge elettorale valutiamo le opzioni in base al beneficio che ne possiamo ricavare siamo come gli altri, perchè ragioniamo in termini di partito, che è esattamente quello che noi combattiamo.
  • daniele n. Utente certificato 3 anni fa
    io sono daccordissimo, è giusto certificarsi anche con documento e foto, daltronde i coglionazzi, quando votano alle primarie, non gli chiedono i documenti? e gli fanno pure pagare 2 euri !!! pensate se fosse libera quanta porcheria ci sarebbe dentro !!
  • Massimo C. Utente certificato 3 anni fa
    La Libertà non è star sopra un albero, non è neanche un gesto o un’invenzione, la Libertà non è uno spazio libero, Libertà è Partecipazione. (Giorgio Gaber)
  • henry 3 anni fa
    e STA BELISSSSSIMO CON 5 S . Grazie a tutti i ragazzi dello staff. Un Giorno grazie al voto on line del M5S, il mondo guarderà all'Italia con ammirazione come all'antica Grecia , culla della civiltà .
  • massimo menchini 3 anni fa
    Chi risulta non certificato e',o perche' non ha presentato il documento d'identita' , o perche' non ha le caratteristiche per essere certificato !!!! e' tutto scritto sul sito.
    • mirko brezzi 3 anni fa
      E secondo te se una persona ha presentato i propri documenti, "regolari" incensurato, italiano e non iscritto a nussun'altro partito, perché non dovrebbe essere certificato?
  • napoleone . Utente certificato 3 anni fa
    chi vuole partecipare si "registra" senza fare tanti discorsi...determinati processi richiedono rapidità nelle decisioni...l'italiotti hanno l'abitudine di lamentarsi e basta!!..voglio vedere quale altro partito ha consultato la base come è stato fatto quì...!ieri ho votato..questa è un primo passo. Se c'è qualcosa da migliorare sul "Mobile" ben venga...!!purtroppo questi decidano dalla sera alla mattina...e non è colpa del M5S!
  • Gaetana A. Utente certificato 3 anni fa
    Non capisco per quale motivo, io, mio marito e tanti altri, iscritti da tempo al Movimento 5 Stelle , non abbiamo potuto votare perché risultavamo iscritti non certificati. Ci dispiace tanto, ma vorremmo sapere cosa fare, siamo anziani o quasi e non molto esperti nell'uso del pc. Ho intravisto su facebok un video che illustrava l'iter e le modalità per l'iscrizione, la beffa è che se tento di registrarmi di nuovo risulto nominativo già presente!! Che fare??
    • Enzo T. Utente certificato 3 anni fa
      Buongiorno Sig.ra Gaetana, capisco il Suo disagio e mi rendo disponibile per aiutare Lei e Suo marito ad effettuare la richiesta per l'iscrizione certificata. Può contattarmi a: tersigni73@libero.it Grazie.
    • Davide 3 anni fa
      Per avere la possibillità di votare occorre essere iscritti al movimento e successivamente si devono inviare copia di un proprio documento. Personalmente la certificazione è andata a buon fine con la copia della patente e non della carta di identità.
    • napoleone . Utente certificato 3 anni fa
      dovete scrivere allo staff e inviate la copia avanti e retro del vs documento-digitale-se non avete unno scanner speditela per posta prioritaria allo staff. Potete chiedere aiuto al vs meetup locale..
    • Luca S. Utente certificato 3 anni fa
      Andate nella pagina di iscrizione e completate con una foto della carta d'identità. potete farla anche con un telefonino.
  • Davide Biondo 3 anni fa
    Avanti m5s, governo od opposizione non importa. Risvegliare il senso civico e politico di una natione é pregio molto più alto!
  • Riccardo Del Furia (delfu74) Utente certificato 3 anni fa
    Molto, molto interessante! Migliorabile, ma è una buona strada. Complimenti.
  • paolo ciavola 3 anni fa
    per cortesia definite un orario per le votazioni piu razionale: molti possono operare in rete solo di sera (tardi). Io ho votato ... ma per pura fortuna.
  • Marco A. Utente certificato 3 anni fa
    Sono un pò preoccupato : solo 32000 i votanti ! non posso credere che il popolo M5s sia così ridotto evidentemente non c'è stato abbastanza tempo per votare per documentarsi e decidere o per pubblicizzare l'evento ; se questo non è il motivo della scarsa adesione ho ragione ad essere preocuupato per il movimento.
  • aurelia l. Utente certificato 3 anni fa
    per tutti quelli che trovano sempre da ridire.... e facile qui cercare sempre qualcosa che non va .... visto che quelli per cui votate non contate nulla o al massimo serve per fare cassa (2 euro x =).... qui volete che votano tutti ...certificati e non..... e poi vi vanno bene tutte le schifezze .... MA come vi permettete di giudicare noi se prima non vi giudicate voi?fatevi un esame di coscienza se ancora ce l' avete !!! se vuoi votare mi sembra il minimo chiedere che tu fornisca i tuoi dati... certificati. lo so ve lo siete dimenticato.... ma questa e DEMOCRAZIA
    • antonio g. Utente certificato 3 anni fa
      concordo con il commento..... è facile criticare ma è difficile avere la consapevolezza del proprio senso civico
  • Gregorio G. Utente certificato 3 anni fa
    Amici non votanti, basta lamentarvi dell'orario del voto. È chiaro che il traffico del blog è al minimo durante l'orario in chi lavorate. Solo piazzando le votazioni in questo orario senza preavviso si può incentivare la gente a visitare il sito anche durante la giornata, tutti i giorni. Avrete una pausa pranzo, compratevi uno smartphone.
  • Filippo 3 anni fa
    Devono poter votare tutti (iscritti e non), non solo una parte degli iscritti, e per diversi giorni! Ma di che avete paura? PS: il form per I commenti è da rifare, troppo javascript, inusabile da mobile
    • Gregorio Costa 3 anni fa
      Allora, visto che nessuno risponde, dico come la penso in merito al voto a sorpresa. Credo che lo si faccia per restare il più possibile nell'ambito del sondaggio. Cioè ti chiedo di esprimerti senza darti il tempo di informarti perché si presume che tu ti sia già ampiamente informato in precedenza con le discussioni presenti nel blog. In merito al fatto che possono votare solo gli iscritti fino al 30 giugno credo che sia per evitare infiltrati.
  • Stefano N. Utente certificato 3 anni fa
    Caro Beppe, ho un piccolo appunto da farti, anzi è più un consiglio per il buon funzionamento della votazione in rete. Ho ricevuto ieri (22-01-2014) una mail alle ore 10,14 (ora in cui ero fuori casa al lavoro, per quel poco che ancora mi rimane) in cui mi avvisava che avevo tempo fino alle ore 19.00 di poter votare la legge elettorale. Quando sono tornato a casa alle 20,15 dopo aver letto la mail alle ore 21,00 circa purtroppo il tempo era già scaduto. Per essere più democratici possibili bisogna dare tempo agli iscritti di almeno 24 ore (o almeno fino a sera tarda o mattina molto presto) per votare, perchè per motivi di lavoro non tutti possono votare fra le ore 10,00 e le ore 19,00, inoltre bisogna avvisarli prima che è aperta la votazione tale giorno, non il giorno stesso alle ore 10,14 (seggio on-line già aperto). Io condivido quasi tutto ciò che fai, però questa cosa volevo segnalartela per democraticizzare di più le votazioni sul sito visto che è la terza volta che accade e io, come penso molti altri in questo arco di tempo capita di lavorare e non stare davanti al pc. Grazie per tutto ciò che fai e... scusa lo sfogo.
    • antonio g. Utente certificato 3 anni fa
      la partecipazione richiede disponibilità, sacrificio ed informazione...... tutto il resto sono solo scuse inconcludenti
    • italo pace Utente certificato 3 anni fa
      per ragioni di lavoro non ho piu' pensato a votare ma sono iscritto COMUNQUE ==========GRANDE 5 STELLE
  • Lukas Plazotta 3 anni fa
    Contentissimo di aver potuto partecipare a decidere su una questione posta, cosi delicata come la legge elettorale! Anche se devo dire che andrei volentieri alle urne per votare un governo che sia eletto da noi cittadini italiani e non imposto da qualche potere ormai superato. Grazie Beppe ,Casaleggio e tutti i nostri rappresentanti in parlamento e al senato che sono ormai oltre. Grazie
  • Carmine delle cave 3 anni fa
    Popolo di storditi a breve un terremoto farà danni e morti al sud x conto della difesa americana e complici i nostri lecca culo della massoneria(Napolitano Letta Renzi il buon vecchio Silvio e a seguire quella miriade di pezzi di merda che manteniamo grazie ad un popolo di rincoglioniti....stanno attuando qualcosa che non ha eguali in distruzione....x un momento abbandonate il calcio o il grande fratello o amici o nemici o tutte quelle trasmissioni di merda che questo popolo di pecore paga x vedere e SVEGLIATEVI una volta x tutte....ma alzate gli occhi al cielo e domandatevi cosa cazzo stanno facendo....uscite da quel guscio che vi hanno messo addosso e cominciate a ribellarvi....possibile che nessuno si renda conto di cosa stanno attuando????nel frattempo fatevi sege mentali su come votare....tanto non cambierà mai nulla con un popolo di rincoglioniti come questo.....domandiamo ai nostri governanti cosa stanno spruzzando nel cielo gli aeromobili americani da svariati anni....questo silenzio e veramente inquietante....votate quel cazzo che volete ma fate sparire dalla testa dei miei figli questi veleni.....SVEGLIATEVI popolo di pecore che ci stanno portando al macello porca troia.....
    • Carlo Cuda 3 anni fa
      Sono in completo accordo con te. Sicuramente staranno preparando qualcosa, lo dimostrano queste strane scosse di terremoto a pochissima profondità. Un esempio lampante nel mese di dicembre(non ricordo il giorno preciso)al largo delle coste napoletane ci fu una scossa di terremoto magnitudo 4 sulla scala Richter a zero, ripeto zero Km di profondità (Fonte INGV). Lo sappiamo da tempo che siamo oggetto di aerosol terapia bellica, ma gli italiani siamo un popolo di italidioti. Siamo solo bravi a lamentarci e "armiamoci e partite", disposti a metterci la faccia? Nessuno.
    • Andrea Fantinato Utente certificato 3 anni fa
      Se non dal cielo quasi sicuramente via mare, non so' quanti utenti siano a conoscenza che gli armamenti chimici siriani stanno per essere "trattati" cioè passivati con elettrolisi qui in Italia, quindi non è solo un transito, per poi essere affondati nel mediterraneo tra Italia Malta e Grecia
  • Salvatore Nicolellq 3 anni fa
    Ho provato a votare anche io che sono iscritto al M 5 stelle.Una finestra mi comunicava che potevano votare solo gli iscritti entro il 30 giugno 2013.Che significa e perchè? Grazie Rino
    • daniele n. Utente certificato 3 anni fa
      io mi sono iscritto nel dicembre 2012 e poi mi sono certificato a sette mbre 2013 e ho potuto votare !!
    • Gedeone M. Utente certificato 3 anni fa
      significa che devono ancora fare delle verifiche sulla tua utenza , se sei gia iscritto a qualche altro partito e sulla tua reale identità . anche io sono nella tua attuale situazione ma è normale non ti preoccupare , più avanti potremo votare anche noi , ciao !
  • gigino 3 anni fa
    Non ho partecipato al voto perche non sono iscritto certificato, ma ho comunque dato il mio voto al movimento in Febbraio. Nel prendere atto del voto interno al M5S e dell'occasione di democrazia partecipativa data, voglio comunque sottolineare e ribadire come gia fatto in altri commenti che il sistema proporzionale non aiuta la governabilità ed aumenta in misura sconsiderata l'influenza delle segreterie di Partito, con le conseguenze da I repubblica. Il Maggioritario secco all'inglese con seggi uni o plurinominali (magari trinominali rafforza il rapporto cittadino -eletto rendendo quest'ultimo veramente un rappresentante del popolo che deve dar conto del proprio operato. Inoltre e' un sistema piu' chiaro e trasparente ai fini del calcolo dei voti e piu' sbrigativo. Meditiamo.
  • un ex iscritto dissidente che cerca di capire 3 anni fa
    meno di 1000 commenti a fronte di quasi 33 mila votanti... chissà.... boh!
  • Alessandro B. Utente certificato 3 anni fa
    Il signor MASSIMO MICUCCI di professione LOBBYSTA (nonché compagno di merende del già dalemiano Claudio Velardi) può scrivere tutte le lettere aperte che vuole al Cittadino DI MAIO http://www.thefrontpage.it/2014/01/20/fuori-i-lobbisti-lettera-aperta-al-cittadino-di-maio/ ...ma altro che "regolamentare le lobby"! Secondo il mio modestissimo parere I LOBBYSTI VANNO CACCIATI DAL PARLAMENTO, se necessario anche A PEDATE, come fece circa duemila anni fa quello là che cacciò i mercanti dal Tempio.
  • il barone Utente certificato 3 anni fa
    Non ho potuto votare causa assenza. Ribadisco: tenere aperte le consultazioni almeno per 24 ore, non tutti possono essere presenti nell'orario adottato attualmente, sicuramente ci sarebbero più voti finali.
    • Lukas Plazotta Utente certificato 3 anni fa
      Se oggi dai troppo tempo, il riscio di infiltrati hacker's aumenta siamo in un paese dove non vedono l'ora di manipolare anche questa bella cosa di poter esprime una opinione libera senza si e ma! Tutti ormai tramite smart phone ipad computer al lavoro o a casa un minuto per votare dovremmo trovare,tutto questo é e si chiama democrazia partecipata che sarà il futuro per un paese che vuole risolevarsi! Grazie a te e tanti altri spero che andremo oltre a sto passaggio politico dei vecchi tempi.
  • davide c. Utente certificato 3 anni fa
    grazie per questa meravigliosa opportunità.. in alto i cuori!!
  • Antonio T. Utente certificato 3 anni fa
    andate a fare in culo!!! sono 6 mesi che vi ho mandato il fax del mio documento, rifatto nuovo di zecca per l'occasione e ve la state a menare... BRAVI BUROCRATI DI STO CAZZO!!! Chi li paga quelli che dovrebbero certificare??? Vi ho mandato il fax, li leggete o li usate come carta da cesso??? VOGLIO ESSERE CERTIFICATO, VOGLIO VOTARE, VOGLIO I MIEI DIRITTI!!!!!
    • Gaetana A. Utente certificato 3 anni fa
      Non mi piacciono i toni e le parole, ma nel contenuto gli do ragione, anche io non ho potuto votare pur avendo dato gli estremi della mia carta d'identità e da tempo. Ad esempio quelli che abitano in piccoli centri non sempre possono raggiungere le sedi del Movimento ed essere aiutati negli eventuali errori nell'uso del pc. Sembra una sciocchezza ma i danni per il Movimento sono maggiori di quanto si possa pensare, già cominciano a commentare: Solo 32000?? Bisogna organizzare meglio la base!
    • Vittorio Condò Utente certificato 3 anni fa
      Ma se ti esprimi così meno male che non ti prendono..
  • NUCCIO N. Utente certificato 3 anni fa
    Purtroppo oggi per me è stata una giornata troppo piena. Sono tornato a casa dopo le 19:00. Troppo tardi per dare il mio contributo. Però sono contento che sia stata allungata la fascia oraria disponibile per esprimere la propria preferenza. Avrei votato per il proporzionale sicuramente. GRAZIE per il successo riscosso! Siamo forti!
  • Michele P. Utente certificato 3 anni fa
    Partendo dal principio che non è una legge elettorale che garantisce la governabilità ma è la politica stessa ovvero l'onestà delle piccole rappresentanze di NON impedire alle rappresentanze di maggior peso di prendere decisioni e a queste ultime di NON mettere sotto i piedi le istanze delle piccole rappresentanze e quindi coglierle se è il caso, dico che ho ho votato per il proporzionale. Aggiungo che non sono assolutamente d'accordo a premi di maggioranza che autorizzerebbe ad esempio al 35% di rappresentanza dei cittadini di governare il 100% dei cittadini
  • Michele P. Utente certificato 3 anni fa
    Ho partecipato al voto! E' una belle opportunità. Devo dire che è stata accolta anche la richiesta di prolungare fino alle 19 cosa molto utile per chi lavora. Per quanto riguarda il preavviso da tanti lamentato credo che almeno questa volta se ne fosse già parlato a più riprese e in differenti occasioni che ci sarebbero state le votazioni online. Chi segue un minimo basta che controlli la sua posta personale e l'avviso c'è. Non penso sia volontà ad escludere nessuno ma ad incentivare ad essere più attenti. Poi può capitare la volta di disimpegno e ci sta che uno non voti..appuntamento alla prossima votazione per definire i contorni del proporzionale.
    • ADRIANO G. Utente certificato 3 anni fa
      a Modena dalle 10 alle 19 si lavora, a modena si lavora 10-12 ore al giorno. Fasce possibili 7-19 10-23 ma 10-19 io lavoro e non riesco a votare
  • valter zibetti 3 anni fa
    non ho potuto partecipare alla votazione..ma solo a titolo informativo dico si al proporzionale ..certo di condividere con molti altri tale progetto...avanti sempre su questa strada ...zw..
  • Maria P. Utente certificato 3 anni fa
    L'importante è NON far passare un maggioritario con una soglia così bassa, che è davvero antidemocratica. Solo due esaltati di potere come renzi e b. potevano pensarla.
  • ALFONSO BRUNO Utente certificato 3 anni fa
    il maggioritario sta bene solo al delinquente di arcore, perché non vuole contrasti sulle sue azioni criminose una sorta di sta zitto comando io. Sta bene a quei queattro scafesi del pd-elle-ncd perché non hanno consensi. Sta bene al rimbambito del quirinale che alla fine ha mandato il suo messaggero Renzie a disobbligarsi dal nano di arcore per il suo impegno profuso per la sua elezione al Colle. TUTTO QUESTO NON STA BENE AGLI ITALIANI ONESTI CHE SONO STANCHI DEI LORO GIOCHINI...........
    • mario rossi 3 anni fa
      Con il proporzionale non puoi governare da solo, devi allearti e con chi?
  • mirko brezzi 3 anni fa
    Mi dispiace molto non poter partecipare, ormai sono troppi mesi che ho inviato i miei documenti e non sono ancora stato certificato....trovo assurdo tutto ciò... Comunque sempre forza M5S e Beppe Grillo!!!
    • Serena F. Utente certificato 3 anni fa
      In effetti sarebbe molto meglio se all'atto di invio del documento fosse dato avviso che la certificazione richiede qualche mese. E sarebbe anche semplice, no?
    • Michele P. Utente certificato 3 anni fa
      Si ci va un po' di tempo in effetti. Io avevo perso la speranza e credevo fosse tutto una fregatura, poi un giorno ho ricevuto la mail di conferma dopo circa 6 mesi
  • Cristiano Berlendis 3 anni fa
    Vedo che molti si compiacciono per essere riusciti a votare. Tra questi ci sono anch'io, ma ciò per me diventa secondario se penso che a tanti, troppi, questa possibilità è stata negata dal lasso di tempo cortissimo e dall'avviso ricevuto il giorno stesso. Ancora una volta chiedo a Grillo e al suo staff di allungare il tempo a disposizione per votare, magari con preavviso di 1 o 2 giorni. Grazie
    • Stefano 3 anni fa
      La gente si deve svegliare. Ti arriva la mail, la guardi anche dal cell e voti, ma cosa ci vuole!? Un minimo di impegno
  • maria t. Utente certificato 3 anni fa
    Per i soliti lamentosi: svegliatevi !!!! Impegnatevi !!! Beppe Grillo lo aveva detto: "Se votate MoVimento e poi state là a guardare e a dire vediamo cosa fanno questi per me e per l'Italia, è meglio che NON CI VOTIATE !!!" Cosa vi costa inviare la documentazione e aspettare? Io l'ho fatto. A me è capitato, nonostante già iscritta, di non poter votare per le Parlamentarie perchè non ero ancora stata certificata e non me la sono presa. Dietro OGNI singola certificazione c'è un lavoro certosino di questi ragazzi dello Staff, per assicurare noi e loro che dietro ogni richiesta ci sia effettivamente una persona fisica e non un multinick o un hacker e voi invece di essere grati di questo lavoro che oltretutto è svolto GRATIS, vi lamentate. Si, dovete aspettare un certo lasso di tempo per votare e allora? Preferite le votazioni stile Primarie del PD dove ha votato chi voleva anche 10 o 20 volte e praticamente ha votato anche il Gabibbo? E quando vi arriverà la certificazione rimanete sintonizzati e svegli perchè le votazioni si aprono e si chiudono velocemente per sfuggire agli attacchi degli hacker. Guardatevi le e-mail e ringraziate di far parte di una realtà dove tutti noi siamo protagonisti e non sudditi
  • Fabio Scafa Utente certificato 3 anni fa
    Ok potrebbero effettivamente allungare almeno a 2 giorni le votazioni, pero' che diavolo tutti quelli che dicono che non riescono a votare, ma non avete uno smartphone e 2 minuti di tempo durante la gioranta? ma che lavoro fate che non potete manco andare al bagno?? Anche chi si lamenta che non riceve comunicazioni, che diamine collegatevi ogni giorno al blog per lo meno!
    • Stefano Pennarola 3 anni fa
      Il problema non è il tempo che ci vuole per votare, ma, almeno per quanto mi riguarda, vorrei avere il tempo per documentarmi ed informarmi in proposito di ciò per cui sto votando. Tu hai tutte le risposte pronte? Bene. Io invece sono un ignorante che vorrebbe sapere con una certa profondità quello che sta votando. Senza polemica, ma solo per spiegare la mia visione che potrebbe essere anche di qualcun altro.
  • Ignazia farina 3 anni fa
    A Beppe,un consiglio: non disperdere il grande patrimonio di consenso che hai avuto. Partecipa, stanateli con proposte immediate, fatevi guidare da persone ferrate,ciascuna negli argomenti di maggior interesse per i cittadini. PARTECIPATE E PROPONETE ADESSO! NON A FEBBRAIO!
  • Ignazia Farina 3 anni fa
    Mi spiace, ma sto cominciando a stancarmi di queste consultazioni.abbiamo eletto i nostri rappresentanti, penso che sisno in grado di proporre cose sensate,per cui trovo una inutile perdita di tempo consultarci per ogni decisione. Mi sembra offensivo nei loro confronti e sintomo di grande insicurezza. Mi spiace ma non completeró la mia iscrizione al movimento, finchè i nostri rappresentanti democraticamente eletti,no verranno messi in condizione di esercitare il loro mandato. È implicito che sono fatte salve le preziose considerazioni dei creatori del Movimento.
    • NUCCIO N. Utente certificato 3 anni fa
      Premesso che la "delega" ci ha portato a questa realtà inaccettabile. I ns parlamentari sono portavoce. E questo basta per ricordati che questa è la DEMOCRAZIA PARTECIPATA!
    • Verraresiittorio F 3 anni fa
      credo che u non abbia capito proprio niente.Meglio così potresti essere pericoloso.
  • cesare leonelli 3 anni fa
    Ci vuole maggior informazione prima di una votazione e fasce orarie più ampie!!!! E ancora....quanto tempo deve passare dopo aver fatto un'iscrizione certificata per poter votare? ancora io non l'ho capito. Necessita più CHIAREZZA su queste cose tecniche (che non sono solo tecniche)
    • alessandro b. Utente certificato 3 anni fa
      E' la seconda votazione fatta di fretta e furia penso che se dareste tempo a tutti di votare sarebbe piu' democratico. Vi aspetto alla terza se questo non verra' fatto vuol dire che ve la volete cantate e ve la volete suonate da soli bella democrazia dal basso .
  • Carlo Maiello Utente certificato 3 anni fa
    Per quanti non sono al corrente che le leggi esistevano ma sono state abrogate o soverchiate da altre leggi ingiuste ed inique. Leggi bene. DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 5 febbraio 1948, n. 26 Art. 8. (D. L. 10 marzo 1946, n. 74, art. 11 e L. 20 gennaio 1948, n. 6, art. 7) Non sono eleggibili inoltre: 1) coloro che in proprio o in qualita' di rappresentanti legali di societa' o di imprese private risultino vinicolati con lo Stato per contratti di opere o di somministrazioni, oppure per concessioni o autorizzazioni amministrative di notevole entita' economica, che importino l'obbligo di adempimenti specifici, l'osservanza di norme generali o particolari protettive del pubblico interesse, alle quali la concessione o la autorizzazione e' sottoposta; 2) i rappresentanti, amministratori e dirigenti di societa' e imprese volte al profitto di privati e sussidiate dallo Stato con sovvenzioni continuative o con garanzia di assegnazioni o di interessi, quando questi sussidi non siano concessi in forza di una legge generale dello Stato; 3) i consulenti legali e amministrativi che prestino in modo permanente l'opera loro alle persone, societa' e imprese di cui ai nn. 1 e 2, vincolate allo Stato nei modi di cui sopra. Dalla ineleggibilita' sono esclusi i dirigenti di cooperative e di consorzi di cooperative, iscritte regolarmente nei registri di prefettura.
  • antonio marcheselli Utente certificato 3 anni fa
    Signori, non è pensabile preavvisare una votazione con 45 minuti. Io ero a lavoro e ho letto la email dopo la chiusura. Avete la mia stima ma è necessario modificare questa cosa. Grazie.
  • oreste tarantino Utente certificato 3 anni fa
    Voglio chiedere ai 20000 e più che hanno votato il proporzionale come pensano di poter cambiare l'Italia utilizzando un sistema di voto che per governare richiede alleanze con altri Partiti. Mi pare che una delle regole imprescindili del M5S sia MAI con la vecchia nomenclatura, o no? E allora non è più semplice provare a vincere da soli con un sistema maggioritario o pensiamo davvero di attendere il 51% ???????????? Grazie a chi volesse convincermi del contrario
    • ANTONIO M. Utente certificato 3 anni fa
      Questa votazione rappresenta solo il primo step...avete o non avete letto il post dove veniva spiegato il percorso da seguire? Il primo step era appunto quello di stabilire una base del sistema elettorale, con gli step successivi si analizzeranno e si voteranno tutti gli altri aspetti, compresi eventuali correttivi maggioritari l'ampiezza delle circoscrizioni etc etc...spero di aver dato un contributo. Però leggetele le cose la prossima volta...CIAO
    • NUCCIO N. Utente certificato 3 anni fa
      Questo è il bello della democrazia, Bello!
    • Marcovinicio d. Utente certificato 3 anni fa
      Bisogna solo chiedersi, se si vuole governare con qualcuno, con chi dobbiamo governare? Governeremo con i pidocchi? Governeremo con i sostenitori del condannato e quindi delinquenti anche loro? Governeremo con i portaborse delle banche e dei ligresti? Con il maggioritario governerebbero loro sicuramente perché si spalleggerebbero come hanno fatto fino ad ora. Col proporzionale avremo sempre i nostri seggi, e quindi potremo sempre dire la nostra, insieme magari, a quei partitini che vogliono dire la loro, per impedire agli schiavisti succitati, di fare il buono o il cattivo tempo, cose che hanno fatto in questi vent'anni senza che il popolo potesse fare qualcosa. La gente che vuole dire o fare qualcosa ormai sono defluiti nel nostro movimento, e tanti altri purtroppo non hanno ancora capito da quale parte stia la democrazia, quando questa gente lo capirà avremo OLTRE il 51%.
    • Carlo Maiello Utente certificato 3 anni fa
      Ti voglio solo ricordare che le veri leggi in Italia sono state scritte ma poi qualcuno le ha volute cambiare leggi questo: Art. 8. (D. L. 10 marzo 1946, n. 74, art. 11 e L. 20 gennaio 1948, n. 6, art. 7) Non sono eleggibili inoltre: 1) coloro che in proprio o in qualita' di rappresentanti legali di societa' o di imprese private risultino vinicolati con lo Stato per contratti di opere o di somministrazioni, oppure per concessioni o autorizzazioni amministrative di notevole entita' economica, che importino l'obbligo di adempimenti specifici, l'osservanza di norme generali o particolari protettive del pubblico interesse, alle quali la concessione o la autorizzazione e' sottoposta; 2) i rappresentanti, amministratori e dirigenti di societa' e imprese volte al profitto di privati e sussidiate dallo Stato con sovvenzioni continuative o con garanzia di assegnazioni o di interessi, quando questi sussidi non siano concessi in forza di una legge generale dello Stato; 3) i consulenti legali e amministrativi che prestino in modo permanente l'opera loro alle persone, societa' e imprese di cui ai nn. 1 e 2, vincolate allo Stato nei modi di cui sopra. Dalla ineleggibilita' sono esclusi i dirigenti di cooperative e di consorzi di cooperative, iscritte regolarmente nei registri di prefettura.
  • Marcovinicio d. Utente certificato 3 anni fa
    Anche questa volta non ho potuto votare perché in quelle ore non ero in casa, comunque il mio voto lo metto qui: -PROPORZIONALE.
  • leonardo baldelli Utente certificato 3 anni fa
    Si continua a impedire a molta gente di votare; a questo punto questa è una strategia che io non condivido e dato che vale il motto "uno vale uno" vorrei che qualcuno dello staff spiegasse per quale motivo si può votare in fasce orarie molto corte e come mai le email con gli avvisi delle consultazioni on-line arrivano il giorno stesso. Per quanto riguarda l'esito della votazione penso che il proporzionale sia il sistema che più penalizzerà il M5S dato che il nostro movimento non si coalizzerà mai con nessuno. Spero che nell'ambito del sistema proporzionale possano essere messi sbarramenti alti (5/7% per evitare una babilonia di partiti) e che venga inserito il principio che il partito con più voti governa, e il governo in essere non può cadere senza prima aver creato un'alternativa. Comunque viva la democrazia e forza M5S.
    • ADRIANO G. Utente certificato 3 anni fa
      a Modena dalle 10 alle 19 si lavora e non si fanno le chat con il telefonino, diritti democratici anche x i poveri (senza smartphone) e per gli analfabeti informatici piuttosto migliorate il portale o se volte driblare gli attacchi aprite due finestre dalle 6 alle 10 e dalle 19 alle 23, trovate voi il modo non che noi comperiamo uno smartphone e mentre siamo davanti al tornio ci mettiamo a giocare con internet
    • Rita L. Utente certificato 3 anni fa
      i tempi stretti sono per ridurre al minimo la possibilità di infiltrati e robaccia varia..Compra un telefonino con internet e sta in campana. Noi del movimento possiamo farlo!
    • leonardo baldelli Utente certificato 3 anni fa
      guarda che io ho votato perchè lavorando a turni avevo la mattina libera ;-) Se avessero chiuso le votazioni alle 24,00 invece che alle 19,00 magari avrebbero potuto votare 40,000 persone..
    • Luca P. Utente certificato 3 anni fa
      Occorre internet in tasca...aggiornati! :-)
  • Fabio Romagnolo Utente certificato 3 anni fa
    Chiedo anche stavolta un chiarimento: nella scorsa occasione non mi è stata data alcuna risposta. Sia per questa votazione che per quella sul reato di clandestinità io, pur avendo i requisiti non ho ricevuto nessuna comunicazione sul fatto che si sarebbe tenuta la votazione. Ricordo che tempo fa' in un'altra occasione, forse per le Quirinarie, ricevetti un sms con l'avviso che si sarebbe votato. E riuscii a collegarmi e votare. Non si potrebbe fare qualcosa per fare in modo che almeno chi come me ha i requisiti per votare (e vuole votare) possa votare?
    • orietta peloso 3 anni fa
      a me, invece, capita che, pur essendo da tempo iscritta, <e avendo anche mandato l copia della c.i. quando tento di loggarmi, mi appare l'avviso che non ho i requisiti necessari. a chi devo rivolgermi per chiarire la faccenda?
  • Carlo B. Utente certificato 3 anni fa
    Bene. Avanti tutta! :)
  • Gianpiero C. Utente certificato 3 anni fa
    Non riesco mai a votare, nell'orario a disposizione lavoro. se qualcuno mi spiega il motivo di questa limitata possibilità di voto, ne sarei grato.
    • giovanni d. Utente certificato 3 anni fa
      i tempi ristretti hanno come unica motivazione la sicurezza del voto. Informati se vuoi, un più lungo preavviso come una più lunga "finestra" darebbe a tecnici avversi la possibilità di creare problemi al sistema, di influenzarne i risultati, di violare di dati dei partecipanti. Spero di esserti stato utile Cerca anche tu di fare del tuo meglio per partecipare. W IL M5S
    • Carlo Maiello Utente certificato 3 anni fa
      Io ho votato stando in strada con iphone con un qualsiasi smatphone sarebbe stato possibile lo stesso. Sono tutte cazzate quelle che si scrivono quando si dice che il blog non dà a tutti la possibilità di esprimersi. Un minimo di regola ci vuole.
    • sabbadin enrico 3 anni fa
      lascia perdere, e' una buffonata .. hanno orari + flessibili alle poste :)
  • mariuccia rollo Utente certificato 3 anni fa
    Ehilà, ho vinto due volte: primo perche come cittadina finalmente ho voce in capitolo, secondo perche è risultata piu suffragata l'opzione che io ho votato, il proporzionale
  • Marco M. Utente certificato 3 anni fa
    Qualcuno mi spieghi per favore che cosa c'è di "anti - democratico" in un sistema fatto così: - circoscrizioni con al massimo 100.000 elettori; - ogni lista deve presentare almeno 3 candidati (e, al massimo, 10); - l'elettore esprime il proprio voto con una croce sulla lista e, se vuole, può esprimere una preferenza (nel caso la preferenza non sia espressa, viene conteggiata automaticamente una preferenza sul 1° candidato nella lista - una preferenza "implicita" al 1° della lista, in breve). Viene eletto il candidato più votato (attraverso le preferenze espresse o quelle "implicite"). Se non ricordo male, un sistema del genere (più o meno) è vigente da secoli in quel paese antidemocratico che è il Regno Unito. Possibile che qui in Italia non facciano mai breccia le cose semplici, chiare e trasparenti?? Consiglio ai frequentatori del blog di leggere "contro la proporzionale" di Luigi Einaudi. Soprattutto a quelli che hanno votato proporzionale nel sondaggio. E' il metodo proporzionale la fregatura ... (in Italia il proporzionale è servito a bloccare tutto - c'era infatti il "problemino" del partitone comunistone amicone dei sovietici ...)
    • Robb Stark Utente certificato 3 anni fa
      Quell'articolo di Einaudi fu letteralmente massacrato da Sturzo e dalle sinistre. L'illustre liberale non capiva che si entrava nella società di massa e che la realtà politica italiana era frammentata, insomma Einaudi scrive quel pezzo non capendo le trasformazione della società e dello Stato italiano. Oggi è lo stesso: chi è pro-maggioritario in Italia ignora la reale divisione politica del paese e propone un meccanismo che distorce la realtà! Senza nessuna pregiudiziale verso il maggioritario, ma l'Italia è un paese multipartitico quindi bene la scelta del proporzionale!
  • giampaolo gottardo 3 anni fa
    sul modo di votare: OK grossolanamente puo' aver avuto senso la votazione fatta ma e' tutto da consolidare a partire dal fatto che "governo"= Esecutivo: ovvero messa in opera di quanto e come viene deciso dal Parlamento (i decreti oggi con la telematica non servono non si devono fare!) e poi appunto la rappresentanza e' simbolica da mantenere per gli anni di temporaneo passaggio dal parlamento fisico a quello telematico; serve iniziare come si sta facendo a varare mozioni per obiettivi e su queste votare su alternative redatte da gruppi di studio di specialisti / universita'. PASSO PASSO e secondo logica si va nella direzione giusta ma e' necessario diffondere ed acquistare consensi. saluti
    • Vito Fracchiolla Utente certificato 3 anni fa
      Io sono soddisfatto di questo risultato , rispettando tutti gli iscritti che hanno votato per il maggioritario.
  • Maurizio Serafini 3 anni fa
    Grazie per la democrazia. Tuttavia non sono riuscito a votare neanche questa volta, semplicemente perchè ancora lavoro e dalle 10 alle 19 non posso connettermi con internet. Non sarebbe possibile avere una votazione almeno per 24 ore o almeno dalle ore 10 alle ore 24?
    • Gianpiero C. Utente certificato 3 anni fa
      concordo perfettamente ho lo stesso problema. se qualcuno mi spiega il motivo di questa limitata possibilità di voto, ne sarei grato.
  • Luigi P. Utente certificato 3 anni fa
    Ottimo ha vinto il buon senso e la intelligenza. La Germania ha il proporzionale con lo sbarramento e un limitato premio di maggioranza e va molto meglio di noi nonostante la RIUNIFICAZIONE con la ex Ddr. Va molto bene e meglio di noi perché la sua burocrazia è un decimo della nostra. Va molto bene e meglio di noi perché il suo sistema fiscale è Semplice e Veloce. Va bene e molto meglio di noi perché il suo sistema Giudiziario è Semplice e Rapido. Va bene e molto meglio di noi perché è Uno stato Federale. Chissà perché la Svizzera, gli Stati Uniti d'America, la Germania che sono tutti Stati Federali sono tra i più Ricchi del pianeta????? Fortuna???
  • luca a. 3 anni fa
    L'Italia ha avuto un sistema proporzionale per 50 anni. Risultato? 50 governi in 50 anni; ricatto dei partitini (PSDI, PRI, PLI, chi li ricorda piu'?) per strappare ministeri e sottosegretari; continue negoziazioni, instabilita' continua; creazione negli anni 70 e 80 del debito pubblico che ancora oggi dobbiamo rifondere; personaggi come Craxi, Andreotti, Forlani, per non parlare di tutta la selva di faccendieri minori, che spadroneggiavano e corrompevano come neppure Berlusconi e' riuscito a fare, creando quel sistema partitocratico che e' alla radice di tutti i mali e che ha permesso l'ascesa di Berlusconi e compagnia. Io, in quell'Italia li' non voglio vivere. Non so quale sia il sistema migliore, ma so quale e' il peggiore: il proporzionale puro.
  • Marco S. Utente certificato 3 anni fa
    All'ultima consultazione online mi ero ritrovato in minoranza, oggi in maggioranza, ne sono soddisfatto naturalmente ma quello che maggiormente mi soddisfa – allora come ora – è l'esercizio di vera democrazia che stiamo svolgendo tutti insieme. Il metodo qui è sostanza persino al di là del merito e il valore dell'esempio che stiamo offrendo al paese è inestimabile. Nel MoVimento si dice quello che si fa, e si fa quello che si dice. In questo, anche, sta l'essenza della nostra virtuosa diversità dai politicanti di tutte le bande. Mi unisco al grazie a tutti coloro che hanno partecipato, ma ringrazio anche chi ha organizzato e gestito, con tutte le immaginabili difficoltà, questo nuovo importante passaggio. Mi sento orgoglioso come attivista, ma prima ancora come cittadino. Avanti così! Marco Signori – attivista M5S Milano
  • Carlo Maiello Utente certificato 3 anni fa
    Io ho votato per il proporzionale semplicemente perché mi riconosco nella Costituzione Italiana scritta proprio per rappresentare tutti gli italiani, senza esclusione di nessun partito eccetto il disciolto Partito Fascista, se vi ricordate nella Costituente erano presente tutti dai Monarchici ai Comunisti, per cui è giusto continuare a rifarsi alla Costituzione e su quel modello avere una legge elettorale che rispecchi i voti espressi dagli elettori attivi. Poi il primo grande scandalo fu la legge Truffa del 1953 e a seguire una serie di leggi elettorali ingiuste e antidemocratiche. Un solo appunto: il referendum del 92 dove si scelse per un sistema maggioritario al 75% e un proporzionale al 25%, originando la legge Mattarella voluto dalla DC con l'appoggio della sinistra il cosiddetto Mattarellum e successivamente la legge Calderoli nota come il famoso Porcellum voluta da Berlusconi e Lega Nord originando incostituzionalità a non finire. Oggi si continua a discutere e a guardare questo o quel paese, perseverando nello sbaglio. C'è sicuramente un disegno diabolico in tutto questo. Cosa si aspetta a tornare a rivedere la nostra Carta dalla quale la stessa Consulta ha detto chiaramente che vi è stato una grave alterazione della rappresentanza democratica.
  • nicola metta 3 anni fa
    ... ho votato, grazie Beppe e Gianroberto! M5S! giorno storico...
  • Giorgio Fiandrino Utente certificato 3 anni fa
    Incredibile! Quando si parla di economia sono tutti economisti, quando si parla di costituzione sono tutti costituzionalisti, quando si parla di legge elettorale sono tutti esperti del campo. Se si parla di sturare cessi scommetto che nessuno sa come si fa!
    • carlo verdiani 3 anni fa
      non ho capito dove vuoi andare a parare con questo commento
  • Michele Liscidini Utente certificato 3 anni fa
    Per un sistema di consultazione ancor più democratico e ampio desidero che venga ampliata la platea degli aventi diritto al voto ad oggi limitata agli iscritti ante 30 Giugno 2013!!!!!!! E credo di non essere l'unico.
  • Giuliao Barbieri Utente certificato 3 anni fa
    ho vatoto per il maggioritario , questa volta ho perso . Ringrazio comunque tutti dallo staff agli iscritti per quello che state facendo .
  • Marco Ferretto 3 anni fa
    Un grazie a tutto il movimento, trovo straordinario il modo "rivoluzionario" di intendere e fare politica! I partiti sono distanti anni luce. Sono così contento che ho solo paura che qualcosa si inceppi.... Grazie nello specifico ad Aldo Gianulli per avermi fatto luce su una questione che dovrebbe essere materia scolastica e della quale invece la maggior parte degli Italiani non ne sa
  • mic.r. 3 anni fa
    basterebbe una maledetta legge che dica semplicemente che governa il partito che prende più voti (col proporzionale). Punto. e invece qui a scervellarci sull'impossibile. Per colpa di chi? della corte costituzionale? si cambia la Costituzione! e il problema è risolto.
    • ugo m. Utente certificato 3 anni fa
      Cioè se arriva Belzebù e prende il 26% dei voti, mentre tutti gli altri prendono di meno, va bene che governi chi schifa al 74% degli elettori? E' sicuramente un metodo molto semplice, ma è anche molto cretino.
    • mic.r. 3 anni fa
      esatto Maurizio, la pensiamo allo stesso modo, ma semplicemente perchè è la pura verità.
    • Maurizio Serafini 3 anni fa
      Purtroppo la semplicità non fa parte di questo paese. Perchè? Ma perchè si mangia solo sulla confusione, gli inciuci, i compromessi. Speriamo che l'anarchia rallenti e che la semplicità torni ad essere di casa anche a costo di qualche autoritarismo.
  • Sandro S. Utente certificato 3 anni fa
    Stiamo innescando una rivoluzione democratica senza precedenti. Siamo alle prime prove tecniche e miglioreremo sicuramente. Intanto sappiamo che tutti i Mercoledì ci sarà una votazione su questa legge quindi chi si lamenta del mancato preavviso adesso non ha più modo. Comunque 30.000 persone sono un ottimo campione statistico, se pensate che i sondaggi che danno in TV sono fatti su campioni anche di 1.000 persone e li vendono come oro colato. Altra cosa, se ci sono questi tempi rapidi di risposta è anche un filtro che potrebbe essere interessante. Ad esempio se mi impegno e mi vengo ad informare sul blog quotidianamente mi trovo sia preparato sia non mi sfugge di votare (tra l'altro c'è anche stata l'email di preavviso). Se mi lascio sfuggire la possibilità, invece di lamentarmi per i tempi dovrei interrogare me stesso e dirmi: come mai mi sono fatto scappare questa occasione? In ogni modo consideriamo questa fase come una grande sperimentazione di un qualcosa senza precedenti, io ho vissuto i primordi di internet con la visualizzazione delle pagine web in solo formato testo su schermo verde e prima ancora le BBS. Guarda ora a che livelli siamo arrivati. Non possiamo quindi pretendere di partire già in modo perfetto ma di sicuro posso dire che questa nostra rivoluzione avrà da crescere a livelli che adesso nemmeno ci possiamo immaginare.
  • Luciano Vargas 3 anni fa
    avrei votato il proporzionale se solo avessi avuto il tempo di entrare prima di Facebook. Comunque grazie, questa è "VERA DEMOCRAZIA".
  • Area 51 (1vale1) Utente certificato 3 anni fa
    Grazie per avermi fatto scegliere.Democrazia diretta,un valore oramai dimenticato e calpestato. ad maiora M5S!
  • Lino Viotti Utente certificato 3 anni fa
    Giusto il Proporzionale , che è la forma più rappresentativa . In uno Stato che si definisce democratico la "politica " deve rappresentare tutti , non solo i poteri forti come avviene in pratica con la legge elettorale Berlusconi-Renzi . Mettiamo però , Anche , : a) ::IL VINCOLO DI MANDATO PER TUTTI (altrimenti i politici continueranno a prendere per il culo gli elettori ) . b):: SOGLIA MINIMA DI SBARRAMENTO ; e SENZA PREMIO DI MAGGIORANZA ( il premio di maggioranza è Anti-Democratico , e Anti-Costituzionale perchè fa diventare Maggioranza ciò Che è in effetti Minoranza ). c)::e , poi , bisogna fare come in Germania : IL GOVERNO NON CADE SE PRIMA NON SI FA UN'ALTRO GOVERNO !!!!!
  • mauro lancioni Utente certificato 3 anni fa
    Per una forza che non si vuole "giustamente" alleare il proporzionale puro è un suicidio politico che ci condanna alla opposizione. Buonsenso zero.
    • mic.r. 3 anni fa
      eppure basterebbe una maledetta legge che dica semplicemente che governa il partito che prende più voti (col proporzionale). Punto. e invece qui a scervellarci sull'impossibile. Per colpa di chi? della corte costituzionale? si cambia la Costituzione! e il problema è risolto.
  • Paolo T. Utente certificato 3 anni fa
    Anche oggi ho potuto votare e indicare la mia scelta. Partecipare. Esprimere la mia idea. Mi chiedo se siamo agli albori di una rivoluzione che restituisca alle persone il diritto di partecipare alla vita del paese o se invece siamo solo degli ingenui. Certo è che mi è tornata la passione per la politica. Per la discussione politica. Per il confronto sulle cose della politica. Starei sul forum tutto il giorno. Grazie M5S
  • Angelo M. Utente certificato 3 anni fa
    Proporzionale e maggioritario? Il primo, il proporzionale, ha permesso alla Dc e al Psi di spadroneggiare facendo imperversare le clientele e gli amici degli amici. Il secondo, il maggioritario, ci ha regalato vent'anni di Berlusconi e di Centrosinistra che pur avendo delle maggioranze più o meno significative hanno solo fatto gonfiare a dismisura la casta e i suoi appetiti. Ho votato per il proporzionale perché non trovo sensato dare in mano il paese a un partito che prende il 30% dei voti e cioè meno del 20% degli elettori effettivi. Ma il proporzionale dovrà accompagnarsi al referendum propositivo perché non sia inconcludente e alla possibilità di revoca del parlamentare che non rispetta il mandato ricevuto. Avanti verso la democrazia diretta!
  • Maria E. Utente certificato 3 anni fa
    Che dire, solo : GRAZIE GRAZIE, tantissime volte grazie a tutti quelli (noi)del M 5S, grazie di esistere!
  • maria t. Utente certificato 3 anni fa
    Grazie a voi Grazie per l'opportunità
  • adriano a. Utente certificato 3 anni fa
    dare potere ha una sola forza politica che sia anche il movimento che io appoggio con convinzione non mi piace l'idea, non mi sembra molto democratico,quindi preferisco il proporzionale, le vere riforme si fanno in parlamento con i voti, bisogna cambiare il sistema per non fare cadere il governo per delle liti interne ma solo per chi viola le leggi costituzionali, e per tradimento alla nazione, se la proposta e buona si vota anche dall'avversario.non è una partita di pallone, bisogna cambiare mentalità,onestamente,con coscienza che oggi non esiste nei politici, spero che il movimento sia nella strada giusta.
  • Marco De Petrillo 3 anni fa
    Facciamo parte di una rivoluzione e non lo sappiamo! Fino a pochi mesi fà non sapevo neanche la differenza tra le due proposte, io semplice operaio, qualche mese fà avrei esclamato "ma sti cazz...", invece oggi grazie a tutti voi sono qui a votare perché ora so che ce qualcuno di noi la dentro, qualcuno che ascolta le nostre voci e ci rappresenta! Ho votato maggioritario ma sono contento lo stesso, questa è democrazia, ora si rema tutti verso il proporzionale, tutti uniti, saremo noi cittadini a portare l'Italia fuori da questo incubo! Grazie a tutti voi per questa grande oppurtunità!!!
  • Michela 3 anni fa
    Avrei votato proporzionale se solo il tempo delle votazioni fosse stato un po' piu' ampio. Spero si possano allungare i tempi di votazione almeno sino alle 20/22 della sera.
  • WMV5* 3 anni fa
    **************************************************** PERFETTO SUBITO AL VOTO!!!!!!!!! VOTO! VOTO! VOTO! VOTO! VOTO! VOTO! VOTO! VOTO! ***************************************************
  • carla primiceri 3 anni fa
    Io non ho potuto votare perché avete messo un vincolo sulla data di iscrizione al movimento, non lo trovo giusto ....
    • marzia superbi Utente certificato 3 anni fa
      Ciao anch'io non posso votare,però è giusto che facciano tutte le verifiche di chi si inscrive perchè sappiamo benissimo che in giro c'è gente furbetta,arriverà anche il nostro momento!!
    • Sandro S. Utente certificato 3 anni fa
      Dai Carla che arriverà anche il tuo momento. Anch'io non ho potuto votare per il presidente, ma adesso posso votare per questa legge. So che fremi, ti capisco, ma certe regole sono state fatte per tutelarci, sai com'è, abbiamo un po' tutti contro... Il tempo passa in fretta, vedrai.
    • Marco Ercolessi 3 anni fa
      Pazienta Carla, è un modo per evitare che uno si iscriva solo per votare una determinata cosa che sa che sta per essere messa in votazione. Si cerca così di evitare di far strumentalizzare l'iscrizione al Movimento
  • ENNIO DORIS 3 anni fa
    Spero sinceramente che col proporzionale sia votato il doppio turno col ballottaggio tra le prime 2 liste, altrimenti ci stiamo suicidando da soli... PS: Consiglierei allo staff di trovare dei modi per verificare se gli iscritti sono tutti veramente sostenitori del M5S. Ad esempio fornendo al momento dell'iscrizione l'indirizzo della propria pagina FB.
    • ENNIO DORIS 3 anni fa
      Ovviamente no, figuriamoci.. Però in quel caso, al momento dell'iscrizione, si dovrebbe dichiarare espressamente di non averlo. Se poi si è dichiarato il falso (non è difficilissimo scoprirlo), magari per nascondere le proprie reali simpatie politiche, radiazione dagli iscritti.
    • Ranieri Grimaldi (nèrigrim) Utente certificato 3 anni fa
      E chi, come me, non ha un profilo FB? Vogliamo renderlo obbligatorio?
  • Mauro Urbini 3 anni fa
    Mi spiegate per piacere che differenza c'è tra il "porcellum" ed il proporzionale?Forse sono un po' confuso io..
    • Paolo Falbo 3 anni fa
      Il porcellum è un proporzionale corretto, dove la correzione sta nel limitare il peso dei partiti minori. Il male del porcellum è il premio di maggioranza e le liste bloccate. E il proporzionale è dato alla coalizione. In se il proporzionale non è un male, prevede una classe politica matura che decide sulla sostanza delle proposte e non su chi le propone. I politici che abbiamo noi fanno schifo e non sanno riconoscere il bene del paese. Il proporzionale puro prevederebbe che la maggioranza si ottiene punto per punto.
  • carlo mancuso 3 anni fa
    Gli elettori del M5S hanno dimostrato di essere una riserva indiana illuminata, complimenti perchè ci vuole maturità per votare così dopo tutto il fracasso solito dei politici e dei media.Fate in modo ,pur mantenendo serietà e sicurezza, che la platea dei partecipanti possa allargarsi. saluti m.c.
  • marianna tebaldi 3 anni fa
    Sono soddisfatta della vittoria del proporzionale, lo stesso per il quale ho votato io! Spero diventerà poi un proporzionale corretto, anche se in realtà solo il proprorzionale puro è espressione veramente democratica e veritiera della volontà popolare, ma in questa terra dei cachi in cui viviamo con la gente che ha del purè al posto del cervello , il prop. puro sarebbe una condanna alle eterne intese rosicate ! spero solo che alla prossima votazione ci darete almeno 24 ore di tempo però !! ..ce l'ho fatta per un pelo !grazie M5S avanti così!!!
  • maurizio monzi Utente certificato 3 anni fa
    ho naturalmente votato anche questa volta, ho dato la mia preferenza al maggioritario dovrei essere deluso perchè ha avuto la meglio il sistema proporzionale, invece ho una sensazione di appagamento perchè so che la scelta è una scelta condivisa votata democraticamente da migliaia di Persone e non è frutto del vezzo di 2 scioc man che vanno dal sarto a farsi fare un vestito a loro misura... ovviamente un vestito solo,hanno la stessa taglia !! loro Uno Vale L'altro... noi Uno Vale Uno!!! vinciamo noi !!!
    • Sandro S. Utente certificato 3 anni fa
      Grande Maurizio, ti comprendo benissimo, forse stiamo riscoprendo il valore di una vera democrazia. Ho provato le tue stesse sensazioni per il reato di clandestinità. In verità mi sono astenuto perchè non mi sentivo preparato, ma avrei votato contro l'abolizione. Quando poi ho visto i risultati mi sono sentito comunque appagato, stesse tue sensazioni, quando poi ho addirittura capito meglio di cosa si trattava ho realizzato che la decisione della rete è stata addirittura quella giusta, una doppia gioia ma a me già la prima era più che sufficiente. E' una vera rivoluzione, un confronto democratico senza precedenti.
    • Maria E. Utente certificato 3 anni fa
      Bellissimo!!!! 2 scioc man, mi piace mi piace, bravo e condivido.
  • ROBY HOOD 3 anni fa
    Mi dispiace non aver potuto votare per mancana del mio documento inceppato nei meandri della rete. Quando penserete di far partecipare gli iscritti certificati successivi alla data del 30 giugno 2013????? Confido per le Europee
  • Alberto P. Utente certificato 3 anni fa
    Ma guardate che questo è solo un primo passo verso la costruzione della legge elettorale. A parer mio seguiranno ulteriori steps per creare i dettagli della legge elettorale che poi sarà presentata. A chi critica che con il proporzionale il movimento resterà all'opposizione, dico: noi non dobbiamo ritagliarci la legge elettorale su misura, perché altrimenti saremmo come quei politici corrotti che tanto cerchiamo di mandare #tuttiacasa; noi dobbiamo cercare di creare la legge elettorale più giusta per un parlamento che rispecchi la sovranità popolare (come da costituzione!) e che rimanga per lunghi anni a venire. Non possiamo rimaneggiarla ad ogni legislatura! Aspetto i prossimi post informativi del prof. sul tema. A RIVEDER LE STELLE!
  • Emanuele Decarli (bottiglia666) Utente certificato 3 anni fa
    Grazie per avermi permesso di esprimere il mio parere, l'email me l'ha ricordato... non ricordavo di essermi iscritto così tanto tempo fa... Ora che ci penso sono anche iscritto al Meetup... Forse non avrà effetto o valore ma credo che sarà in qualche modo utile questo sistema di indagine/opinione. Cmq sono a favore dell'abolizione del terzo potere, quello più odioso e più malefico: il potere esecutivo. In un'Italia delle Regioni non ve ne è alcun bisogno.
  • GABRIELE TINELLI () Utente certificato 3 anni fa
    Ma vi serve un disegnino per capire che il tempo cosi' limitato, e la mancanza del preavviso, sono una scelta dovuta al fatto di limitare il più possibile gli attacchi Hacker? MA SIETE DEI LAMENTONI! Attrezzatevi con uno smartphone, se vi interessa davvero partecipare!
    • Antonio 3 anni fa
      Non sai proprio niente niente di informatica? Si vede lontano un chilometro. Se i software non è aperto nessuno, ripeto NESSUNO sa cosa c'è dentro. Quindi la sicurezza è pari a ZERO. Capito? ZERO Il software che usate ora per votare è un giocattolo i voti possono essere manomessi dall'interno senza che nessuno lo sappia e dall'esterno con altrettanta facilità perché le falle non vengono condivise e discusse per essere tappate. Come ti ho già detto potete fare anche votazioni da 2 minuti senza preavviso che le falle saranno sempre li a disposizione, mentre con un software aperto le falle possono essere sistemate, e quindi potete FINALMENTE AVERE UNA REALE DEMOCRAZIA DIRETTA. Sai cose Bitcoin? Te lo detto sveglia!
    • GABRIELE TINELLI () Utente certificato 3 anni fa
      Dattela te na' svegliata, che credi che internet sia sicuro al 100 per cento, con un normale software open source.
    • Antonio 3 anni fa
      MA QUALE STRACAZZO DI ATTACCO HACKER CHE BASTA UN SOFTWARE OPEN SOURCE PER EVITARE ATTACCHI, è normale che finché si utilizza un software chiuso si è esposti. Perché credi che cosi ci sono garanzie? L'unica soluzione è un software opensource da dibattere cosi da coprire le falle altrimenti le puoi fare anche da 5 minuti le votazioni e non risolvi niente. Prendi Bitcoin la sua forza è proprio l'essere un software aperto, che tutti possono verificare e migliorare, rendendolo inattaccabile. Datti na svegliata!
  • Alessandro B. Utente certificato 3 anni fa
    Benissimo, Cittadini! Sono felice per l'esito di questa consultazione. Il PROPORZIONALE è il sistema più democratico, dove UN VOTO davvero VALE UNO, senza correttivi artificiosi. A quelli che dicono: "ma l'avete capito che col proporzionale se non si è in coalizione non si governa?" rispondo che non è affatto necessario andare per forza al governo per fare qualcosa di buono! Il M5S ha dimostrato che una opposizione (se è opposizione VERA) può fare moltissimo. Se gli viene concessa questa possibilità. Il maggioritario, al contrario, è concepito per non concederla, affinché non sia disturbato il manovratore, quello che ha vinto (anche senza raggiungere la maggioranza effettiva dei consensi) e per deprimere la dialettica democratica. Col PROPORZIONALE se prendi davvero almeno il 50%+1 dei voti governi (invece col maggioritario puoi essere scavalcato da una coalizione con distribuzione territoriale dei voti più adatta agli artifizi della legge elettorale... e andare in minoranza pur avendo preso più voti di chi governa grazie a indebiti meccanismi premiali). E poi almeno, col PROPORZIONALE, se vai all'opposizione sei rappresentato esattamente per quel che vali e la tua rappresentatività parlamentare non viene sminuita artificialmente da una legge che puà dare il 55% dei seggi a una forza che vale 30% o meno. Lo scopo della politica è agire per il bene comune, non vincere a tutti i costi (quello lo pensa Renzie, che non ha coscienza politica né valori). Se lo scopo è vincere per vincere meglio lasciare la politica e dedicarsi solamente al tifo calcistico che è più innocuo per il prossimo. Ultima considerazione CONTRO IL MAGGIORITARIO: esso è un espediente per introdurre a forza, tramite la legge elettorale, un sistema BIPOLARE che non rappresenta il Paese (per fortuna l'Italia non si schiera politicamente dividendosi in due poli, e i "poli" maggiori sono almeno tre) Il BIPOLARISMO è stata l'illusione della cosiddetta "seconda repubblica". Si è rivelata fallimentare.
    • Alessandro B. Utente certificato 3 anni fa
      @Mauro Paracini Ti sbagli, non sono così giovane e ho vissuto oltre due decenni di cosiddetta "prima repubblica". Con tutti i difetti possibili e immaginabili (e auspicabilmente da non replicare) sono stati anni di conquiste sociali in termini di diritti e welfare (ora in fase di smantellamento). Il pentapartito ne fu il crepuscolo e la parte più deteriore. Ricordiamo invece il "centrosinistra" di Fanfani che portò avanti politiche di ispirazione keynesiana. Roba che nei decenni successivi ci saremmo solo potuti sognare... La rovina vera e propria dell'Italia, ispirata dalle élite finanziarie internazionali, ha inizio nel 1981 (anche se gli effetti sono stati tangibili parecchio più tardi), e qui non c'entra la legge elettorale: in quell'anno Nino Andreatta e Carlo Azeglio Ciampi sancirono lo scellerato divorzio fra Banca d'Italia e Tesoro. In seguito sarebbero diventati due pilastri del centrosinistra ulivista nella cosiddetta "seconda repubblica" che, ammettiamolo, è stata un'esperienza globalmente fallimentare sia sotto il punto di vista economico (specie dopo il Britannia a Civitavecchia nel 1992 e poi con l'era di Maastricht e della moneta unica) che sotto quello prettamente democratico (il bipolarismo come alternanza tra due poli entrambi esponenti del Pensiero Unico neoliberista, favorito da leggi elettorali tendenzialmente maggioritarie o con premi di maggioranza sconsiderati e sbarramenti). Ne riparleremo certamente, ma la mia idea è che *IL PEGGIO* della DC diventerebbe egemone e pressoché impossibile da contrastare con metodi democratici proprio in caso di maggioritario. Ovviamente posso sbagliarmi (nessuno è infallibile, del resto) e non sarebbe la prima volta: pensa che sono stato a lungo elettore e militante di sinistra ;-) Ma credo che l'esperienza renda più accurate le valutazioni e in questo momento, come cittadino, mi sento molto più garantito dal proporzionale. Saluti, alla prossima.
    • Mauro Paracini Utente certificato 3 anni fa
      se vede che non hai vissuto l'immobilismo di 40 anni di DC e del suo pentapartito... con il proporzionale avremmo altri 20 della nuova dc (il PD) e del suo giro di alleati (scelta civica, nuovo centro destra, casini) ... ne riparleremo...
  • nicola rindi Utente certificato 3 anni fa
    Una volta ero per il maggioritario, ma ora sono tornato a preferire il proporzionale e ho votato per questo.
    • Alessandro B. Utente certificato 3 anni fa
      Idem come te. Vent'anni fa anch'io ero per il maggioritario, ma saremmo stupidi se, constatato un fallimento, continuassimo a perseverare nell'errore per non ammettere che ci eravamo sbagliati. L'illusione del bipolarismo è fallita. Forzare un bipolarismo che nel Paese non c'è per mezzo della legge elettorale è una presunzione dagli esiti nefasti. Il risultato del tentativo di bipolarizzare l'Italia per mezzo di leggi elettorali tendenzialmente maggioritarie è stato solo lasciare una gran parte della popolazione priva di rappresentanza politica. Questo almeno finché non è arrivato il M5S... adesso finalmente la musica cambia, ma bisogna fare in modo che la Casta non ne sminuisca la portata con leggi elettorali truffaldine, escogitate per istinto di autoconservazione.
  • pistoia franco 3 anni fa
    pochissimo tempo per votare una preferenza così importante ci vuole più tempo state facendo errori di valutazione e questo non è certo in cosa buona, la premura non porta la qualità.
    • Valerio Bencini 3 anni fa
      Caro Franco la discussione e' aperta da tempo ed il modo di approfondire e' stato ampiamente concesso.
  • Simone stellini 3 anni fa
    Io ho votato la minoranza ma va bene così tanto vinciamo NOI W 5 stelle
  • antonella b. Utente certificato 3 anni fa
    Sono molto contenta del risultato delle votazioni che avevo già previsto, leggendo i commenti che sono seguiti alla votazione. Penso che sicuramente si penserà ad un proporzionale corretto e penso che il doppio turno con il premio di maggioranza possa essere un soluzione molto valida. E' stata un'esperienza molto gratificante e capisco lo sconforto di chi non ha potuto votare, a questo proposito per tagliare la testa al toro perchè non votare la domenica in modo che tutti vi possano accedere? GRAZIE!
  • Andrea 68 Utente certificato 3 anni fa
    buonasera, ok la democrazia dal basso ma propendere per il proporzionale vuol dire obbligare il M5S o all'opposizione perenne (mai alleanze) o,appunto, ad alleanze (o si pensa davvero di arrivare al 51%?). Chi ha votato per il proporzionale lo ha fatto cosciente di queste controindicazioni? Mah, è così semplice, doppio turno alla francese. Adesso voglio proprio vedere che razza di legge elettorale pastrocchio ci inventiamo.
  • Daniel R. Utente certificato 3 anni fa
    Concordo con chi richiede più tempo per le votazioni - proporrei una finestra di almeno 24 ore
  • Al. P. Utente certificato 3 anni fa
    Sono totalmente in disaccordo.Ci vuole il maggioritario (e anche spinto).Il M5S deve andare a governare avendo una maggioranza ampia in modo da poter cambiare questo Paese e renderlo il piu' posssibile simile a quelli piu' evoluti del Nord Europa.Con il proporzionale e' impossibile. ps: non e' accettabile che su 80.000 abbiano votato solo 32.000.Date due giorni di tempo!!!!Va bene che ci sono problematiche di possibili attacchi hackers ma un simile rapporto non si puo' accettare!
  • Pietro . Utente certificato 3 anni fa
    Sono deluso di questo orario troppo ristretto per votare, sono sicuro che molti degli iscritti non hanno potuto perché al lavoro. Ho terminato alle 19 e ci tenevo a manifestare democraticamente il mio voto al maggioritario. Invito gli organizzatore ad allungare fino a mezzanotte in modo tale che tutti gli scritti o buona parte, terminato il lavoro possono leggere attentamente e soprattutto votare la proposta. Dai è davvero una cretinata questa delle 19 e ci vuole davvero poco per cambiarla. Siamo seri. Grazie
  • Dino Tarquini 3 anni fa
    E' MAI POSSIBILE CHE PER OGNI INIZIATIVA DI QUESTO GENERE IO NON VENGA MAI AVVISATO PER TEMPO!!! QUESTA E' UNA NOTIZIA CHE HO SAPUTO OGGI CASUALMENTE DAL TELEGIORNALE!!! Se proprio lo volete sapere io avrei votato per il mantenimento del reato di clandestinità e per un sistema elettorale maggioritario. Per quello che penso io questi sondaggi sono da invalidare, perché non sono stati avvisati per tempo TUTTI gli aventi diritto al voto! E questo, mi dispiace dirlo, ma getta una triste ombra sul Movimento 5 Stelle! Saluti, Dino Tarquini
  • Massimiliano C. Utente certificato 3 anni fa
    Il proporzionale è senz'altro costituzionale.Il maggioritario è il fiasco degli ultimi 20 anni. Ora discussione per maggioritario puro o corretto.
    • Mauro Paracini Utente certificato 3 anni fa
      Se vede che sei giovane e non ti ricordi dei 40 anni di pentapartito...
    • Alessandro D. Utente certificato 3 anni fa
      il maggioritario è stato un fiasco perchè l'ha scritto chi l'ha scritto. per suo uso ... diverso sarebbe se lo scrivessero i cittadini onesti! che ne dici di un doppio turno con ballottaggio a tre, senza coalizioni e con opposizione formata in proporzionale tra i i vari sconfitti ????
    • Massimiliano C. Utente certificato 3 anni fa
      uffff!!! proporzionale puro o corretto.
  • Vito 3 anni fa
    Troppo poco tempo per votare. Oggi ero in ufficio e ce l'ho fatta. Domani?
  • Galeone Cipriano 3 anni fa
    almeno due giorni per le votazioni,i voti si sarebbero raddoppiati ...o quasi. Va bene il proporzionale.
  • ENNIO DORIS 3 anni fa
    Ma quelli che hanno votato proporzionale lo sanno che senza alleanze (cioè per il M5S), è impossibile andare al governo..? Votiamo M5S per stare tutta la vita all'opposizione ? Mah....
    • gennaro fu 3 anni fa
      Votiamo M5S per stare tutta la vita a dare un esempio di onesto impegno civile. La fede smuove le montagne, puo migliorare gli italiani. W Grillo siempre.
    • Ranieri Grimaldi (nèrigrim) Utente certificato 3 anni fa
      Gli eletti M5S sono i portavoce dei cittadini. Se votati dal 25 o dal 35% degli elettori, essi devono rappresentare questo elettorato, non hanno mandato dal restante 65-75%. Questa è la logica del "uno vale uno"
  • Walter Zaccagnini 3 anni fa
    Ho votato per il maggioritario perché lo considero piú snello nella sua attuazione. Non sará perfetto ma di sicuro garantirebbe una maggiore stabilitá politica.
  • NINO T. Utente certificato 3 anni fa
    BISOGNA RICORDARSI CHE CON IL SISTEMA PROPORZIONALE SI DEVE AVERE LA CAPACITA DI CONFRONTARSI E TROVARE PUNTI D'INTESA CON LE ALTRE FORZE POLITICHE SEMPRE SE SI HA L'INTENZIONE DI ANDARE A GOVERNARE UN PAESE. IL M5S RIUSCIRA A RAGGIUNGERE QUESTA MATURITA ESSENDO GIUSTAMENTE UN MOVIMENTO MOLTO RADICALE?
    • Alessandro B. Utente certificato 3 anni fa
      Non è mica necessario andare per forza al governo per fare qualcosa di buono! Il M5S ha dimostrato che una opposizione (se è opposizione VERA) può fare moltissimo. Almeno col proporzionale se prendi davvero almeno il 50%+1 dei voti governi (invece col proporzionale puoi essere scavalcato da una coalizione con distribuzione elettorale più adatta agli artifizi della legge elettorale). E almeno col proporzionale se vai all'opposizione sei rappresentato per quello che vali, non sminuito artificialmente da una legge che puà dare il 55% dei seggi a una forza che vale 30% o meno. Lo scopo della politica è agire per il bene comune, non vincere a tutti i costi (quello lo pensa Renzi, che non ha coscienza politica né valori). Se lo scopo è vincere meglio il tifo calcistico, almeno è più innocuo per il prossimo.
  • Andrea Fantini 3 anni fa
    Il numero di votanti è esiguo e non può rappresentare la realtà dei 9.000.000 di elettori. Io stesso sono ancora in attesa di divenire utente certificato, ma comunque la discriminante dell'iscrizione prima del 30 giugno la trovo assurda. Potreste spiegarmela?
    • Paolo Falbo 3 anni fa
      32000 sono molti di più di 50 parlamentari eletti mesi fa. Il vincolo è utile per evitare strumentalizzazioni. Piano piano arriverai a votare anche tu.
  • fabrizio treviso Utente certificato 3 anni fa
    Connil maggioritari si sarebbero create le condizioni percavere davvero solo i due maggiori partiti e prob il mov 5 stellexavrebbexavuto l occasione d governare. Rispetto la decisione della maggioranza ma mi ha sorpreso. Infatti solo 7000 visualizzazioni aveva il video del prof che ha spiegato la differenza tra i due sistemi... sonobfelice di aver partecipato
  • Alessandro D'Orazio (axldorazio ) Utente certificato 3 anni fa
    Non sono d'accordo sul proporzionale... Certo i piccoli partiti saranno più tutelati ma questo porterà a continue instabilità di governo...ad alleanze con persone interessate solo al dio denaro o schiave del potere... C'è bisogno di un'idea unica, forte, con pieni poteri per decidere negli anni di governo... Solo il maggioritario lo permette.
  • giuseppe1959 e. Utente certificato 3 anni fa
    Per governare occorre un premio di maggioranza. Il problema fondamentale è l'eliminazione delle coalizioni. Primo turno proporzionale con sbarramento. I primi due "simboli" (non partiti: i partiti sono "partiti=andati" e, ripeto, no coalizioni - saranno anticostituzionali queste coalizioni?)vanno al ballottaggio. Chi vince il ballottaggio prende il premio di maggioranza e governa. Chi cambia casacca decade ed entra il primo dei non eletti che ha aderito a quel "simbolo"! A riveder le stelle!
  • francesco indolfi Utente certificato 3 anni fa
    IL PROBLEMA E' PERCHE' PREMIARE CON UN PREMIO DI MAGGIORANZA LA COALIZIONE CHE VINCE. L'INCIUCIO COMUNQUE VIENE FAVORITO GIA' NEL MOMENTO IN CUI LA COALIZIONE SI STA FORMANDO E LEGA E SLEGA CHI VI PARTECIPA RENDENDO INSTABILE L'INSIEME. domanda : non è piu' semplice dare il premio di maggioranza al PARTITO O MOVIMENTO che vince anche di pochi voti. IL CONTENUTO E' SICURAMENTE PIU' OMOGENEO E SOPRATTUTTO E' PIU' LINEARE E TRASPARENTE L'AZIONE DI GOVERNO CHE VIENE ESPRESSA PER L'INTERA LEGISLATURA E PER I CITTADINI E' MOLTO PIU' FACILE VALUTARE QUEL GOVERNO A FINE LEGISLATURA : SE HA DATO BUONI ED OTTIMI FRUTTI I CITTADINI RIVOTANO QUEL PARTITO O MOVIMENTO oppure votano altri. e chi ha governato è l'unico responsabile NEL BENE E NEL MALE ... elementare W...
    • Ranieri Grimaldi (nèrigrim) Utente certificato 3 anni fa
      Il tuo ragionamento nasce da una visione non conflittuale della società, per me irrealistica. E' molto probabile che un soggetto politico vincente soddisfi gran parte del suo elettorato, che la volta successiva lo rivoterà, a danno della parte contrapposta, portatrice di interessi in conflitto. La riprova della natura intrinsecamente conflittuale della società è la modesta mobilità elettorale in Italia e negli altri Paesi europei, e il formarsi di maggioranze risicate, stabilizzate solo con premi elettorali. L'alternanza, dove c'è, è il prodotto algebrico di meccanismi premiali, non dell'emulazione qualitativa. Secondo alcuni politologi, anzi, la qualità umana dei politici tende a peggiorare di generazione in generazione, per una perversa invidia che induce i padri fondatori di un sistema ad allevare successori via via meno brillanti, che non li mettano in ombra
  • Antonello M. Utente certificato 3 anni fa
    Tenendo presente che l'ultimo referendum votato al 90% dal popolo Italiano era per l'uninominale.Questi pochi iscritti rappresentano al massimo se stessi e non il popolo Italiano.Ogni decisione presa da questi compagni è l'opposto di cosa pensa la maggioranza in Italia
    • Roberto U. Utente certificato 3 anni fa
      rappresentiamo senzaltro noi stessi tu chi rappresenti ? se stai buono buono a criticare neanche te stesso.
  • Davide Red Utente certificato 3 anni fa
    Mi sarebbe piaciuto votare ma non ho i requisiti. Spero in futuro. In alto i cuori
  • Gaspare Spoto 3 anni fa
    Ma non si poteva aspettare ancora un'oretta per chiudere il sondaggio ? Io sono arrrivato da poco a casa ( fine lavoro ) e mi sarebbe piaciuto esprimere la mia preferenza . .(. ! . ) ma . .tempo fugit . .e al lavoro non posso . . !
  • marco di monte Utente certificato 3 anni fa
    non ci facciamo mettere fuori gioco arrivando a fine febbraio, procediamo in settimana con sondaggi battenti sui punti seguenti e presentiamo la legge entro gennaio, dai ce la possiamo fare!!!! - soglia di sbarramento al 5% - coalizioni vietate - preferenze - premio del 15% a chi supera il 40% altrimenti ballottaggio - vincolo di mandato - abolizione del senato
  • Enrico B. Utente certificato 3 anni fa
    Mi unisco a tutti coloro che non sono riusciti a votare, non si può dare così poco tempo. Cerchiamo di migliorare altrimenti tagliamo fuori una fetta notevole di elettorato. Avrei votato pe il sistema maggioritario.
  • salvio manno Utente certificato 3 anni fa
    Con questo risultato si ritorna alla partitocrazia. Forse qualcuno non se lo ricorda. Peccato.
    • Rocco Costanzo 3 anni fa
      Questo è solo il punto 1 della proposta di legge elettorale. È altamente improbabile che si opti per un proporzionale pure, questo è solo un punto di inizio, a mio avviso mooolto democratico, molto più del maggioritario. Nulla toglie che ci possano essere delle "correzioni", come lo sbarramento (quasi sicuramente), un premio di maggioranza (bisogna definire bene i termini, se no si sfocia nel maggioritario), preferenze (sarebbe fantastico). Probabilmente anche i prossimi punti saranno votati dagli eletti, stay tuned ;)
  • anib roma Utente certificato 3 anni fa
    Ho potuto votare i candidati della Regione dove risiedo per le elezioni di febbraio ed ho la soddisfazione di vedere la Grande Giulia Sarti in Parlamento, ho potuto votare per altre Leggi Fondamentali per il Nostro Paese, oggi ho votato per la Legge Elettorale che i Nostri Ragazzi porteranno in Parlamento. Se penso che non votavo più da almeno 20anni sono sempre più convinta che sta accadendo giorno dopo giorno Qualcosa di Grande che Cambierà Radicalmente il Paese e di talmente Grande che mai si poteva neanche immaginare in Italia Qualcosa che farà cambiare agli occhi del mondo intero l'ambigua connotazione con la quale hanno bollato il Nostro Bellissimo Paese tutti quei soggetti assisi impunemente negli scranni delle istituzioni da anni e anni e anni e...EBBASTA!!! Unico Beppe, Grazie.
    • antonella b. Utente certificato 3 anni fa
      mi associooooo!
    • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
      anibbbbbbbbbbbbbb ti abbraccio!!!!!!!!!!!!
  • piero di giacomantonio 3 anni fa
    Proporzionale, Maggioritario, LA COSA IMPORTANTE CHE SI POSSANO METTERE LE PREFERENZE, BASTA CHE OGNUNO CI RIMETTI I SUOI CARI/E
  • STEFANO PICASSO Utente certificato 3 anni fa
    Il proporzionale è molto piu' democratico. Con il maggioritario(con premio alla PORCELLUM o all'ITALICUM) si rischia che chi ha preso il 35% dei voti che con un'astensione del 50% che abbiamo vuol dire rappresentare meno del 20% degli italiani, abbia il potere assoluto sulle decisioni da prendere. Non mi sembra molto democratico.
  • pietro s. Utente certificato 3 anni fa
    Io non ho votato,ma avrei dato la mia preferenza per il proporzionale misto
  • Oliarca Raffaele 3 anni fa
    io sono per il proporzionale puro,perché tutti i cittadini devono avere rappresentanza in parlamento,poi secondo turno dei due maggiori partiti,il partito vincitore governa,mentre il parlamento controlla e legifera, per quale motivo il parlamento deve essere controllato dal governo? spessissimo negli stati uniti la maggioranza parlamentare è diversa dal governo.
  • Matteo Di Meco Utente certificato 3 anni fa
    La strada della partecipazione alla vita politica in maniera diretta è in salita, tanti sono i problemi, si può sempre migliorare ma questa è una svolta vera!!! Peccato che in tv pochi ne parlino seriamente, ma io durante il tg ho fatto il mio dovere spiegando alla mia famiglia come funziona il sistema operativo M5s. Avanti tutta e in alto i cuori :-)
  • francesco silenzio 3 anni fa
    Ragazzi per favore dateci più tempo per votare.Lavoro tutto il giorno,in questi orari non riesco a votare.Comunque avrei votato proporzionale.GRANDI.
  • NINO T. Utente certificato 3 anni fa
    SOLO 3 MESI FA QUANDO SI PARLAVA DI MODIFICHE SULLA LEGGE ELETTORALE,ERANO TUTTI CONCORDI CHE BISOGNASSE ASSOLUTAMENTE RIDARE IL DIRITTO DI SCELTA AI CITTADINI.PENSARE CIOE' CHE OGNI PERSONA POTESSE FINALMENTE ESPRIMERE LA SUA PREFERENZA CON NOME E COGNOME . OGGI INVECE CI SVEGLIAMO E TUTTI QUEI BEI DISCORSI DI IERI SONO NON ESISTONO PIU' ,TUTTO DIMENTICATO. COMPLIMENTI!!!!!!!BELLA COERENZA I NOSTRI POLITICI. COMPLIMENTI RENZI STAI FACENDO TUTTO IL CONTRARIO DI QUELLO CHE ANDAVI A PREDICARE TEMPO FA. BE SI VEDE DA QUANDO E' DIVENTATO SEGRETARIO HA INIZIATO A CAPIRE BENE COME SI CREANO LE INCIUCIATE. COME L'ACCORDO PER LA LEGGE ELETTORALE COL SUO AMICO BERLUSCONI, IO TI DO UN QUALCOSA A TE TU MI DAI UN QUALCOSA A ME. VEDO CHE NON E' CAMBIATO NIENTE.E' SAREBBE QUESTO IL NUOVO CORSO DELLA POLITICA,I NUOVI IDEALI,LA NUOVA MORALE LA SERIETA VERSO L'ELETTORATO? SONO UNA MANICA DI PAGLIACCI, PRIMA O POI PRESTO O TARDI VERAMENTE TUTTI A CASA.
    • Federico Dario 3 anni fa
      LE INCIUCIATE DI RENZI. Renzi, ha fatto esattamente quello che fanno tanti politici prima di vincere una qualsiasi elezione, promesse e solo belle parole. Se non avrebbe detto tutto quello che ha detto prima delle elezioni, mi dite come avrebbe fatto a vincere le primarie?
  • Sara Taddei Utente certificato 3 anni fa
    Sono appena tornata e non ho fatto in tempo a votare. Comunque avrei votato per il proporzionale!
    • Sara Taddei Utente certificato 3 anni fa
      Grazie Luca, vi voglio bene.
    • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
      abbiam votato per te sara:))
  • Matteo D'Alonzo Utente certificato 3 anni fa
    Qualcuno può dirmi come posso sapere quando mi sono iscritto al movimento precisamente? Perché non ricordo bene quando l'ho fatta. Vi ringrazio in anticipo
  • Dim40 3 anni fa
    Con la scelta del proporzionale il movimento perde ogni ambizione a voler governare non potendo mai arrivare al 51% e diventa un movimento di opposizione eterna.Per poter vedere il m5s al governo del paese bisogna sperare che l'italicum di Renzi diventi legge.
    • giuseppe m. Utente certificato 3 anni fa
      IL PARTITO CHE PRENDE PIÙ VOTI DOVREBBE RICEVERE L'INCARICO A FORMARE IL GOVERNO .QUINDI....
    • michele ruotolo Utente certificato 3 anni fa
      Effettivamente con il proporzionale vi è più rappresentatività , ma per il MOVIMENTO sarebbe più utile il maggioritario, perché se si raggiunge il 35-36% più il premio di maggioranza si potrebbe superare il 51% così si ottiene la maggioranza assoluta, mentre con il proporzionale è quasi impossibile andare a governare perché per coerenza non alleandosi con altri partiti, per governare da solo dovrà prendere il 51% dei voti, un vero miraggio con questo sistema di informazione che ci troviamo!
  • Massimo Papale Utente certificato 3 anni fa
    il proporzionale da rappresentanza a tutti e mi sembra il sistema elettorale piú democratico. stabilito il diritto di rappresentanza bisogna garantire il diritto di governo. come? la butto li vediamo se è percorribile: 1) sbarramento all' 8 % ( via partitini, se ci sono partiti uniti da ideali comuni che si fondano in un unico movimento ma non confondeteli con il M5S, quello sta bene cosi! ) 2) premio di governabilità (51 %) al partito ( non alla coalizione) che prende piu del 35% dei voti gli altri partiti ( chiamiamoli forze politiche se no sembra che abbiamo giá vinto ) si dividono proporzionalmente il 49 % :) 3) se nessuno raggiunge il 35 % la partita si riapre tra i due partiti ( non coalizioni) che hanno prEso piu voti In altre parole un italicum che sia davvero per l'italia e non per i pregiudicatelli!!
  • Federico Dario 3 anni fa
    Che cos'è il sistema proporzionale. Il sistema elettorale proporzionale, o di lista, fu introdotto nel corso del Novecento su spinta delle grandi formazioni politiche di massa, quelle centriste popolari, e quelle di sinistra socialiste. Il primo paese ad applicarlo fu il Belgio nel 1900. Elemento caratterizzante del sistema proporzionale è l'assegnazione dei seggi in circoscrizioni elettorali plurinominali, suddividendoli fra le varie liste in proporzione ai voti ottenuti. Si presenta quindi come un sistema elettorale basato sulla democraticità e rappresentatività in quanto permette di fotografare la situazione reale del Paese. Aspetto positivo, quindi, che salta subito all'occhio è la possibilità di una rappresentanza parlamentare che rifletta in maniera meno distorta possibile la reale situazione politica di un paese, con una significativa tutela delle minoranze. Qualora i partiti siano notevolmente frazionati, però, il proporzionale riflette questo frazionamento reale in parlamento e la formazione di un governo richiede coalizioni che uniscano più partiti, con conseguente forte instabilità. I meccanismi proporzionali sono essenzialmente due: quello del quoziente e i più alti resti, e quello dei divisori e le più alte medie.
  • Marco Brigliadori 3 anni fa
    Semplicemente: Grazie.
  • francesco modugno 3 anni fa
    grazie beppe
  • Giuseppe L. Utente certificato 3 anni fa
    Sono sempre stato a favore del proporzionale (è il sistema più democratico) ma spero che in seguito si possa decidere se "proporzionale puro" o "proporzionale con correzione maggioritaria" (quindi: premio di maggioranza o no) Perchè diciamoci la verità col proporzionale puro si avrà l'inciucio perenne (o c'è qualche povero illuso il quale crede che uno qualsiasi dei partiti/coalizioni in Italia possa aspirare a raggiungere il 51% dei voti?) Inoltre (se ho ben intuito, dato che non ci si profonde in spiegazioni come al solito) mi piace questa forma di voto consequenziale atta a formulare democraticamente un pensiero comune, quindi prima "proporzionale o maggioritario", poi "puro o con correzione", poi le preferenze, gli sbarramenti, etc. anche se sicuro qualcuno parlerà di pilotaggi dall'alto (omnia munda mundis...e i troll pd/pdl-ini sono i più sozzi di tutti!)
  • federico allegrucci (jumbok) Utente certificato 3 anni fa
    felice di partecipare al cambiamento!
  • Tukko67 aka (acronik-nauta) Utente certificato 3 anni fa
    Questa storia delle votazioni on-line lampo NON VA BENE, è la seconda volta che non voto perché lavorando in una zona COMPLETAMENTE priva di segnale non posso accedere ad internet se non quando torno a casa...troppo tardi per poter votare. DOVETE darci + tempo altrimenti tutti quelli come me non voteranno mai durante i giorni feriali...
    • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
      questo era solo un primo passo amico,poi si voteranno gli aggiustamenti :)
    • Tukko67 aka (acronik-nauta) Utente certificato 3 anni fa
      Azz...alla faccia di chi dice che il blog è un posto sterile :-) Ringrazio tutti per avermi rassicurato, purtroppo è un problema di logistica che ho riscontrato qui in trentino AA, ma che so essere una piaga anche in molte zone simili come territorio. Grazie a tutti e buona serata. PS: Ciao Luca Em RHO, io sarei per il proporzionale ma devo confessare che detto così è un po semplicistico.
    • Andrea B a l d i n i Utente certificato 3 anni fa
      Mi dispiace davvero....questo è un problema che dovrà essere risolto....
    • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
      ciao tikko!!!!hai ragione anche tu lo so ma penso si migliorerà col tempo.cosa avresti votato amico?
    • Umberto T. Utente certificato 3 anni fa
      Sono d'accordo, bisogna allungare almeno fino alle 22.00 e possibilmente avvisare delle votazioni il giorno prima. Io oggi sono riuscito a votare solo perché sono tornato prima dal lavoro e casualmente mi sono connesso sul sito alle 18.50
    • Gianluca Chimienti Utente certificato 3 anni fa
      Hai ragione! Comunque almeno ora è chiaro che sarà ogni mercoledì. Ciao
    • maurizio Campailla 3 anni fa
      verissimo!un giorno per le votazioni on line non è abbastanza!!
  • luca dal bello 3 anni fa
    Grazie M5S grazie per avermi dato la possibilita di esprimere la mia volonta Luca
    • red r. Utente certificato 3 anni fa
      mi associo uscendo alle 7 del mattino e rientrando alle 20 non si ha il tempo anchio e gia la seconda volta che non riesco a partecipare
  • Michele Giaculli Utente certificato 3 anni fa
    L'Italicum andrebbe ribattezzato Italicus, perchè farà la fine del povero treno....stanno dimostrando un pressapochismo ed una superficialità da primo premio (e con quei due Rnon c'erano dubbi). Non hanno neanche pensato alle dimensioni dei collegi - ed ai collegi esteri che stanno in costituzione, peraltro, e per eliminarli serve la legge costituzionale
    • Silvio R. Utente certificato 3 anni fa
      ecco, la sigla Boppure Rche ricorda un ostello, una marca di liquore è forse la migliore per ricordare il nome dei due pregiudicati...
  • Chris 3 anni fa mostra
    Proporzionale? Questo è quello che succede quando dai la parola al popolo. Come quando ha votato per la ratifica delle riforme costituzionali. Il popolo va guidato a calci in culo altro che democrazia diretta! assurdo.
    • Luca M. Utente certificato 3 anni fa mostra
      mi associo a gianfranco!!!miserabile coglione!!
    • STEFANO PICASSO Utente certificato 3 anni fa mostra
      BEH CERTO CHE QUESTO COMMENTO LA DICE LUNGA SUL PENSIERO DEL SUO AUTORE E SUL SUO GRADO DI DEMOCRATICITA'... Per quanto mi riguarda , penso che il proporzionale sia un sistema piu' democratico che permettA la rappresentanza delle minoranze all'interno del parlamento. Chiaramente occorrerebbe attuare qualche aggiustamento per permettere la governabilità, ma secondo me il proporzionale è la base per una democrazia vera.
    • gianfranco m. Utente certificato 3 anni fa mostra
      Se vuoi possiamo cominciare da te!!!
  • silvia 3 anni fa
    votato per proporzionale, che ovviamente non dovrà essere puro , ma corretto e saranno importanti i prossimi punti da decidere e votare a riguardo. Io non ho ricevuto la email come l'altra volta , neanche nella cartella spam, ma sono andata sul sistema operativo e c'era comunque la possibilità di votare, proprio come la volta precedente, da una parte le proposte di legge e dall'altra la consultazione elettorale e ho votato, non c'è bisogno di aspettare nessuna email !! magari le prossime volte si potranno "accorpare" più quesiti in una sola consultazione, ad esempio insieme alle preferenze (scontate direi ) si può benissimo aggiungere "altro " e magari un'ulteriore allungamento dell'orario fino alle 21 e non se ne parla più, alla prossima !
  • Luigi P. Utente certificato 3 anni fa
    Ho dovuto vedere due volte il video prima di esprimere un mio parere (a distanza di tempo lo stesso mi sono scordato tutto, eheh)..mi fa piacere che il mio voto comunque è stato quello più condiviso.. a mio avviso il PROP è meglio "attualmente" per tanti motivi..almeno dal disegnino sul foglio che mi sono dovuto fare per forza..altrimenti avrei votato per il MAGG.. Avanti con il prossimo BIVIO! (puro o corretto??) p.s basta con queste percentuali e questi anni.. il M5S è sotto perpetuo attacco ormai, si vede dai commenti anche!! Italiani...mi raccomando
  • marco i. Utente certificato 3 anni fa
    Ho votato il Proporzionale conscio del fatto che nelle prossime votazioni sceglierò dei sistemi che permettano di dare una stabilità al partito/movimento che avrà raggiunto una percentuale più alta degli altri, così da garantire rappresentazione e stabilità. Grazie M5S
  • Ale 3 anni fa
    Dove devo inviare la scansione della carta d'identità, per partecipare alle votazioni??
    • luca dal bello 3 anni fa
      Il file del tuo documento lo devi inviare sul sito movimento 5 stelle dove ti dovresti essere registrata. Vai su modifica profilo e in fondo pagina inserisci il file. Attenzione allle dimensioni ...max. 150 kb. Unico file con scansione del documento fronte e retro. Ciao. Luca
    • DAVIDE MISSIANI Utente certificato 3 anni fa
      vai sul forum e clicca "modifica il tuo profilo", lì puoi fare l'upload del tuo documento d'identità.
    • Giorgio Fiandrino Utente certificato 3 anni fa
      http://www.beppegrillo.it/movimento/iscriviti_test.php
  • Giovanni Moni Utente certificato 3 anni fa
    Non sono riuscito a leggere tutti i commenti e spero di non ripetere concetti già espressi, comunque se così fosse, si può interpretare come rafforzativo. Quello che voglio dire e proporre è che, vista la difficoltà dell'argomento, nell'ambito della proposta proporzionale sarebbe bene darci la possibilità di votare tra diverse soluzioni fatte da esperti, perché per la maggior parte di noi sarebbe difficile proporre qualcosa di veramente sensato. Non sarebbe male anticipare i tempi della discussione. Ciao a tutti e fiduciosi. dai che ce la facciamo!!!! Gianni
    • Giuseppe G. Utente certificato 3 anni fa
      mi spiace per voi,poiche' in alcune zone non arriva internet,ma volevo informarvi che sul blog,alcuni giorni addietro e la scorsa settimana,un noto Costituzionalista,sempre sul blog di Beppe,ha fatto delle spiegazioni dei due metodi(magg. e prop.)"SENZA" alcuna influenza di parere,ma solo delucidazioni tra i due metodi.Inoltre ci saranno tutte le settimane,fino alla completa delineazione della Legge Elettorale,incontri,sempre in rete,tutte le informazioni in merito.Vi garantisco che,almeno per me,l'ho rilevato,veramente utile.Se potete,seguitelo.By.
    • Tukko67 aka (acronik-nauta) Utente certificato 3 anni fa
      Concordo con te, se poi ci metti il problema che chi vive fra le montagne (Trentino AA) difficilmente trova accesso ad internet fuori dalla propria casa il problema diventa serio.
  • Giorgio Fiandrino Utente certificato 3 anni fa
    Come godo
  • Stanislao marcoilni 3 anni fa
    Ricordiamoci che il paese non è ingovernabile a causa della legge elettorale ma a causa di quelle m.rde che con la scusa di governarci hanno succhiato la linfa del paese fino al midollo. Stani
  • Michele Giaculli Utente certificato 3 anni fa
    molti commentatori non hanno capito che un buon proporzionale assicura governo e rappresentanza senza distorsioni stile Stati Uniti. Ma lo voteremo, e non servirà il 51% per andare al governo. ma, onestamente, se fossimo andati al governo a febbraio con il (mettiamo) 28% (con bersani al 27%), sarebbe stato democratico??? ecco cos'è il maggioritario/porcellum
    • Mauro Paracini Utente certificato 3 anni fa
      Stai facendo confusione su troppi punti. Negli Stati Uniti i grandi elettori vengono eletti con un sistema maggioritario spinto: chi prende anche solo un voto in più si prende TUTTI i voti dello stato. Se a febbraio il m5s avesse preso più voti avrebbe avuto il diritto di governare con un premio di maggioranza che gli permetteva di farlo... invece il PORCELLUM (che non è il maggioritario, ma la sua rivisitazione per permettere a partitini come la lega che hanno un radicamento molto forte in alcune regioni e nullo su altre)è stato creato proprio per rendere zoppa la vittoria (quando i sondaggi davano per certa la sconfitta per il centrodx) mitigandola, ma con il rischio di rendere ingovernabile il Paese per via dei due sistemi elettorali diverse per Camera e Senato cosa che comporta addirittura il rischio di 2 maggioranze diverse. Attenti a non buttare il bambino con l'acqua sporca.... Cmq non esiste un sistema elettorale migliore di un altro, dipende da quello che uno vuole ottenere e quello che uno vuole cambiare. Il proporzionale, se non sarà corretto come mi auspico, è l'ideale per chi non si preoccupa tanto di governare, ma di "rappresentare" l'opposizione.... ma non è quello che voglio io e penso la stragrande maggioranza dei cittadini del movimento.
  • Marco B. 3 anni fa
    Nel post precedente (consultazione on line) di quest'oggi: Caro Beppe, le votazioni on line di poche ore e LIMITATE ad un numero ESIGUO di elettori/simpatizzanti/iscritti al blog (NON al M5S) è la riprova che pure dalle tue parti (BeppeNON si vuole conoscere il LIBERO PENSIERO e la VOLONTA' degli elettori (COME nei partiti del MALAFFARE e dei CRIMINALI). Premesso ciò, il referendum ON LINE andrebbe esteso a TUTTI i CITTADINI (non solo a quelli certificati sul blog) per "sapere" (diciamo: INTUIRE) cosa ne pensa ciascuno di essi (e NON solo) alla legge elettorale pREFERITA e PREFERIBILE (dai CITTADINI). Da NON iscritto (lo sono stato in passato, ma ho preferito causa GRAVI INCONGRUENZE tue e di CASALEGGIO in merito alle REGOLE del M5S - NON STATUTO - ritirarmi) voglio UGUALMENTE dire la mia (anche se NON verrà conteggiata). Metodo: PROPORZIONALE Soglia di sbarramento(singole forze e coalizioni): 4%/5% Tipologia: Doppio TURNO (con PREMIO di MAGGIORANZA al DOPPIO TURNO) Motivazione: TUTTI devono poter partecipare a LIBERE ELEZIONI purchè raccolgano 50000 FIRME per partecipare, TUTTI abbiano un SOGLIA MINIMA di RAPPRESENTANZA, ai "PRIMI CLASSIFICATI" il BALLOTTAGGIO e la GOVERNABILITA'(a RISULTATO ACQUISITO e CONVALIDATO dalla Corte)riceveranno un "extra BONUS" (in seggi parlamentari) che gli permetta di governare. PS:ora andatelo pure a dire a FRENZIE, al NANO e a TUTTI gli altri LADRONI della politica (INCLUSI TU e il TUO SOCIO) ... Caro Beppe. PS2: CONTENTO che abbia vinto l'UNICO SISTEMA davvero DEMOCRATICO (UNA TESTA UN VOTO) e RAPPRESENTATIVO al MONDO:il PROPORZIONALE. Da qui si RI-PARTE per RI-EQUILIBRARE il POTERE della MAGGIORANZA (nel NUMERO dei parlamentari e nelle forze politiche che ne fanno parte) in AULA e la RAPPRESENTANZA (POTERE di VETO) dell'OPPOSIZIONE. DOPPIO TURNO (tra i "primi arrivati" col PROPORZIONALE) e PREMIO di MAGGIORANZA (DIFFERENZA PERCENTUALE tra il PRIMO e il TERZO ARRIVATO) per il BALLOTTAGGIO (SECONDO TURNO)
    • Gabriella M. Utente certificato 3 anni fa
      Sa tanto di sputare a posteriori nel piatto in cui si è mangiato ad anteriori.......
    • Silverio Bambara 3 anni fa
      Non si capisce bene: sei per il proporzionale o per il maggioritario?..Insieme,come sembra apparire dal tuo commento, non possono convivere!!! Su wikipedia informati perchè nel lontano 1993 la gente,tutta e assaifurente,andò a votare nel referendum indetto allora l'abrogazione del sistema proporzionale...Informati!!
    • Anselmo M. Utente certificato 3 anni fa
      Sei stato liberissimo di andartene perchè non condividevi la linea di Beppema se te ne sei andato perchè ci vuoi dire la tua opinione?
    • DAVIDE MISSIANI Utente certificato 3 anni fa
      estendere il voto a tutti gli italiani? Perché dovremmo permettere di votare agli infiltrati?
  • Silverio Bambara 3 anni fa
    MAGGIORITARIO,oppure PROPORZIONALE???? Basta conoscere le motivazioni per cui moltissima gente,anziché andare al mare,come Craxi invitava allora,si diresse,tutta,verso il seggio elettorale per votare nel referendum del 1993 l'abrogazione del sistema elettorale proporzionale. Allora si parlava di "dittatura dei partiti",specie dei più piccoli,il cui voto era,pur piccolo,determinante nel proseguo di una legge. Purtroppo molti di quelli che oggi hanno votato per il proporzionale,non avendo vissuto la Prima Repubblica e non conoscendo le ragioni che hanno spinto allora tantissimi a votarne l'abrogazione,se dovesse passare il proporzionale saranno costretti a rivivere la stessa storia.
  • VINCENZO DE LISO Utente certificato 3 anni fa
    Francamente il proporzionale è il sistema più idoneo per un paese che si dichiari "democratico" perchè permette ai cittadini di avere una rappresentanza politica proporzionale alla propria scelta. Purtroppo il sistema proporzionale con un BICAMERALISMO PERFETTO come il nostro NON ASSICURA LA GOVERNABILITA'. Pensate i governi fino alla fine della prima repubblica, erano tutti governi ballerini. Quanto tempo duravano? inoltre una situazione così frammentaria è causa di accordi di governo molto "vaghi", dove le varie istanze politiche pur di assicurarsi la poltrona sono costrette ad accordarsi sui pochi punti in comune che hanno. Io credo che ,se il sistema resta questo (e questo resterà perchè intenzioni di una riforma costituzionale non ce ne sono!), un sistema maggioritario è l'unica possibilità per avere un governo stabile. Il premio di maggioranza non deve essere eccessivo, ma deve esserci. Come devono esserci le preferenze. Si, quelle DEVONO ESSERCI.
  • Armando B. Utente certificato 3 anni fa
    Sto rosicando di brutto.........ma volete avvertire,date un pò di tempo,comunque sono per il proporzionale.Mitico Beppe
  • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
    avevo votato proporzionale e ne son lieto!!!ma sopratutto grazie a tutti i votanti e atutti quelli che si son informati e ne hanno discusso anche qui sul blog!!!!
  • romolo politi politi Utente certificato 3 anni fa
    grazie alla tigna di beppe ora siamo qui ma comunque penso che tantissima gente che non ha internet non sa' quanto il movimento stia facendo x il paese,poi penso che quando ci sono decisioni importanti si dovrebbe inviare direttamente la scheda di voto xche non tutti abbiamo tempo x le ricerche sulla rete.
    • Corrado Allegro Utente certificato 3 anni fa
      Se non ti occupi di politica, la politica si occuperà di te; se non ti preoccupi di votare, dovrai accettare ciò che voteranno gli altri. Questa semplice regola risolverà automaticamente il problema da te posto. Ciao.
  • MASSIMO dd () Utente certificato 3 anni fa
    Il voto dura poco online. Certo che ho perso il lavoro ma e' certo che non sto tutto il giorno su internet e poi collegandomi con wifi. Comunque era meglio il maggioritario. Io non sono daccordo ma accetto l'esito.
  • Michele Giaculli Utente certificato 3 anni fa
    ora io proporrei di sondare i seguenti punti, per i quali è però molto difficile se non impossibile dire un si o un no a singola domanda. I miei suggerimenti partono naturalmente dal sistema proporzionale che è stato approvato dal M5S 1) premio di maggioranza SI 5% seggi (32 deputati) SI 10% seggi (63 deputati) SI 15% seggi (95 deputati) NO 2) soglia per premio di magg. 40% 45% 48% (nessuna soglia è incostituzionale e non può essere neanche troppo bassa, alla renzi) 3) assegnazione dei seggi e recupero resti all'interno di: - collegio unico nazionale - collegio provinciale con assegnazione dei seggi proporzionale agli abitanti - collegio regionale 4) preferenze SI NO 5) SOGLIA DI SBARRAMENTO PER ACCESSO AL RIPARTO DEI SEGGI (SU BASE NAZIONALE, SOLO PER PARERE FAVOREVOLE AL PUNTO 3.1) NESSUNA 2% 3% 4% 5% 6) Devono esistere le coalizioni SI NO p.s. non è una rincorsa di renzi...ma anche il suo modello, seppure mostruosamente deformato, è teoricamente proporzionale per cui varie ipotesi coincidono
  • marco di monte Utente certificato 3 anni fa
    non ho potuto votare, propongo di estendere l'orario delle votazioni cmq concordo con il proporzionale ma va aggiunto: - soglia di sbarramento al 5% - coalizioni vietate - preferenze - premio del 15% a chi supera il 40% altrimenti ballottaggio - vincolo di mandato - abolizione del senato
    • giovanni d. Utente certificato 3 anni fa
      1 sola preferenza altrimenti è un pastrocchio (controllo voti e voto di scambio)
    • ENZO D. Utente certificato 3 anni fa
      concordo...
  • Luca 3 anni fa
    Hanno votato soprattutto i giovani. Dunque chi non ha vissuto i disastri di mezzo secolo di proporzionale. Ragazzi che in buona fede pensavano che quello di oggi fosse un maggioritario. Ma sbagliavano, e forse qualcuno doveva informarli. Comunque speriamo che per la prossima consultazione non bisogni aspettare venti anni. Il paese non ci sarebbe più. Ciao
    • vittorio c. Utente certificato 3 anni fa
      quello che affermi è in parte giusto,ovviamente se consideri il proporzionale puro,ma con una soglia di sbarramento al 4% e un premio di maggioranza del 10% per il partito che arriva primo non sarebbe male. comunque considera che anche con il maggioritario si formano delle coalizioni politiche eterogene che hanno l'unico scopo di prendere piu seggi alle elezioni e pronte a dividersi il giorno dopo le elezioni.in italia abbiamo purtroppo politici di terza classe che in campagna elettorale promettono una cosa per poi dimenticarsele il giorno dopo.solo il m5s è stato coerente con quanto promesso,forza beppe.
  • Nicola Ricci 3 anni fa
    Lo psiconano e renzie fanno la legge elettorale?! Dovrebbero vietare al nano di allearsi con nuovocentrodestra e lega, visto che si sono separati dal primo ed il secondo è andato all'opposizione subito dopo esser entrato a far parte del governo. Stesso discorso vale tra pd e sel!!! Ma vedrete che queste 2 merde (psiconano e renzie) avranno la faccia da culo di riproporre le stesse alleanze x raggiungere il premio per le coalizioni che dovessero raggiungere il 35% (da loro stabilito in maniera indecente...). Italiani continuiamo a farci prendere x il culo...
  • Cervello Sano 3 anni fa
    BRAVI I ... CON IL MAGGIORITARIO IL M5S CE LA POTEVA FARE CON IL PROPORZIONALE ORA IL MOVIMENTO DEVE PRENDERE IL 51% DEI VOTI. CI VORRANNO 30 ANNI PER OTTENERE IL 51% DEI VOTI, ABBIATE PAZIENZA!
    • Giorgio Fiandrino Utente certificato 3 anni fa
      ---- vi ostinate a sceglie un modo per vincere piuttosto che un metodo giusto, cioè onesto! Incredibile. Comportandovi così ragionate come i partiti, lo capite? So già che non capite ----
    • giovanni d. Utente certificato 3 anni fa
      strategia politica di bassa lega. Sono i principi che ci hanno fatto nascere. Saranno gli stessi principi che ci fanno vivere. I principi muoiono se appartengono ai deboli.
  • francesco palummo (ing.palummo) Utente certificato 3 anni fa
    Grande M5S... internet ci ha rivoluzionato la vita ...adesso rivoluzionerà la politica e la democrazia ..Grazie Beppe...
  • Francesco R. Utente certificato 3 anni fa
    Il proporzionale significa una sola cosa: che il M5s starà all'opposizione per tutta la vita, dato che ottenere il 51% dei voti è PURA UTOPIA, e Grillo porrà sempre il suo veto ad una alleanza con il PD per governare. Paradossalmente a questo punto mi tocca sperare che l'accordo Renzi-pregiudicato di arcore sull' "italicum" vada in porto, affinchè il M5S al secondo turno conquisti il premio di maggioranza per governare da solo e dare una svolta epocale a questo paese.
    • Stefano C. Utente certificato 3 anni fa
      col PD di Renzi che va da Berlusconi .. Dio ce ne scappi
  • Enrico Baldo 3 anni fa
    E con il proporzionale non si farà un governo stabile per i prossimi 50 anni!
    • Giorgio Fiandrino Utente certificato 3 anni fa
      vi ostinate a sceglie un modo per vincere piuttosto che un metodo giusto, cioè onesto! Incredibile. Comportandovi così ragionate come i partiti, lo capite? So già che non capite...
  • sei10 3 anni fa
    Eh già.. Grazie, di cuore, a tutti.
  • nelsonblu Utente certificato 3 anni fa
    Solo per dire GRAZIE. Per la prima volta mi è sembrato di contare qualcosa.
    • ENZO D. Utente certificato 3 anni fa
      Ti è sembrato...un'illusione...
  • Andrea Michelon Prosdocimi (mike3rd) Utente certificato 3 anni fa
    Tuto alla grande, email arrivata recante il link per votare, votato in modo veloce e semplice. Complimenti! Chi ha dei problemi forse dovrebbe verificare più spesso la mail od il filtro spam bla bla bla. Sistema super efficace. Una sola nota: sarebbe interessante poter esprimere dei commenti sulla propria votazione.
  • francesco palummo (ing.palummo) Utente certificato 3 anni fa
    un'altra tappa importante per la democrazia ... Fonzie ed il PD se lo sognano!!! GRAZIE Beppe! è merito tuo e della tuia caparbia...
  • Moreno Ruozzi Utente certificato 3 anni fa
    Il sistema proporzionale è il migliore per fare quello che occorre al nostro paese: RISCRIVERE LE REGOLE, anche questa volta noi dell'M5S abbiamo scelto per il bene del nostro paese e per farlo diventare migliore.
  • Massimo Lafranconi Utente certificato 3 anni fa
    Grazie a voi, felicissimo di aver dato il mio contributo e altrettanto felice per la vittoria del proporzionale per il quale ho votato
  • francesco palummo (ing.palummo) Utente certificato 3 anni fa
    Grazie M5S per la prima volta mi sento ascoltato ...GRAZIE ed ancora GRAZIE Beppe!
  • mario granozio 3 anni fa
    Mi piace piu' il maggioritario perchè noi conosciamo persona per persona e ci fidiamo di loro, quindi li votiamo conoscendoli. Con il proporzionale si eleggono quelli che decide il Movimento ed a me sembra che ci sia dissonanza con i principi della democrazia dichiarati nel regolamento.
    • Giuseppe L. Utente certificato 3 anni fa
      proporzionale e maggioritario non c'entrano una cippa con le preferenze...se non sa di cosa si sta parlando stia zitto per favore...poi ci leggono e pensano che siamo una manica d'ignoranti come lei.
    • ciro r. Utente certificato 3 anni fa
      li decidi tu con le parlamentarie .
  • maria luigia stefanucci Utente certificato 3 anni fa
    Avrei voluto partecipare anche io... che da molti anni "vivo " il movimento... ma a quanto pare non si può! Già! Non si può! La cosa in sé non è grave... : mi sono iscritta alcuni giorni dopo la scadenza (30 Giugno)... Ciò che è INSOPPORTABILE è che non si sa quando si potrà votare... mesi e mesi nell'attesa di una comunicazione... decine di migliaia di voti PERSI... gente che vorrebbe sentirsi parte del movimento non solo facendosi "il culo" ai gaazebi ma anche partecipando alle decisioni! PARTECIPANDO ALLE DECISIONI. La richiesta di molti è che si stabilisca dopo quanto e in base a quali eventuali requisiti si debba essere ammessi al voto...
    • immacolata . Utente certificato 3 anni fa
      Oggi l'importanza politica che assunto l'm5s, fa si che vogliano iscriversi al Movimento anche persone in malafede che vogliono soltanto sabotare la piattaforma, quindi giustamente si fanno controlli più approfonditi che richiedono più tempo.
  • Saverio Battaglia Utente certificato 3 anni fa
    La legge elettorale denominata Italicum è stata confezionata da sole due persone, un pregiudicato ed un fantoccio. I politici ed i loro ruffiani dell'informazione cosa avranno da dire, ora, sui 35000 cittadini del M5S che si sono pronunciati democraticamente per una nuova legge elettorale? avanti con il M5S!!!!!
  • Pietro D. Utente certificato 3 anni fa
    bene. aventi così
  • orlando f. Utente certificato 3 anni fa
    benche sia iscritto da piu di 1 anno non sono riuscito a votare come mai. forse sara' il caso di migliorare il bloog???. anche non avendo potuto votare ho finalmente visto un po di democrazia in questa nazione. grazie BEPPE olly51
    • Paolo 3 anni fa
      Se ci sono problemi con un sito, la prima cosa è provare con un altro browser, lo hai fatto?
    • Giovanni Cinefra Utente certificato 3 anni fa
      io ho votato oggi qui per la prima volta, ero iscritto da una vita e non avevo mai inviato il documento, l'ho fatto una decina di giorni fa e mi hanno dato l'abilitazione al voto dopo qualche giorno, devi inviare una copia del documento, devono verificare che sei realmente tu ed è giusto che sia cosi altrimenti immagina quanti profili falsi e quante votazioni fasulle!!
  • immacolata . Utente certificato 3 anni fa
    prego :)
  • Ermes V. Utente certificato 3 anni fa
    Ottimo lavoro, avanti così. Siete un esempio di democrazia per tutti. Forza M5S!!
  • ENZO D. Utente certificato 3 anni fa
    BENISSIMO... il PROPORZIONALE è il piu' DEMOCRATICO dei SISTEMI, solo che in ITAGGGLIA ci vogliono dei correttivi... SBARRAMENTO ALTO.... VIETARE le COALIZIONI... PREMIO di GOVERNABILITA' a chi VINCE... VINCOLO di MANDATO dei PARLAMENTARI... ed ELEZIONI ogni 4 anni come in AMERICA... in ATTESA dela DEMOCRAZIA DIRETTA e dei REFERENDUM PROPOSITIVI...
  • Renato Pacetti 3 anni fa
    Con il proporzionale non si riuscira mai a governare questo paese .Rispetto il voto ma quando in una comunita tutti hanno il diritto di dire la propria non significa bloccare l'attivita' parlamentare come sta avvenendo da piu di 20 anni in questo paese.La cosa piu giusta era il Maggioritario dove il partito vincitore si prende la responsabilita di governare e gli altri a fare una seria opposizione come avviene nel Regno Unito
  • osvaldo chiarelli Utente certificato 3 anni fa
    Ho votato scegliendo il maggioritario. In democrazia vale la scelta della maggioranza e a quella mi inchino. E'questa la forza del M5S. Nel rispetto del CODICE DI COMPORTAMENTO e del PROGRAMMA sEMPRE E COMUNQUE CON BEPPE. Osvaldo Chiarelli M5S firenze
    • giovanni d. Utente certificato 3 anni fa
      sono orgoglioso di saperti nel M5S, Osvaldo
    • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
      sei un grande osvaldo!!
    • ciro r. Utente certificato 3 anni fa
      bravo Osvaldo.
  • Ranieri Grimaldi (nèrigrim) Utente certificato 3 anni fa
    La settimana scorsa con orario 10-17 hanno votato 24.932 persone; oggi dalle 10 alle 19 si sono registrati 32.847 votanti. E' evidente che molta gente riesce a votare solo fuori dall'orario di lavoro. Son convinto che un orario 7-22 potrebbe duplicare il numero dei votanti. Certo, vanno pagati gli straordinari e i doppi turni ai lavoratori informatici che seguono il voto; si potrebbe prevedere un bottone "donazione", certi che molti/e donerebbero volentieri per un fine così nobile come la partecipazione alle scelte 5S
    • Elisabetta Trenta 3 anni fa
      È vero, ho acceso ora il computer per votare perchè sono appena uscita dal lavoro ed ho visto che la votazione è finita. Comunque, va benissimo, continuiamo così, con tutti i correttivi possibili, orario compreso, per far sì che votino la maggioranza di persone. W la democrazia!
  • ilser76 3 anni fa
    trovo che oggi la nota positiva è il fatto che la partecipazione è aumentata. Il resto è criticabile
  • massimo frezza Utente certificato 3 anni fa
    Io nn ho potuto votare , bisogna avvertire prima e lasciare piu tempo per farlo!!
    • alberto pietra caprina Utente certificato 3 anni fa
      guarda che la questione è ampiamente sviscerata nei blog e nei meet-up laddove si parla di DD. L'estemporaneità della votazione ed il lungo tempo per l'informazione, sono presupposti della salvaguradia valoriale delle consultazioni e non "dispetti o para-strategie per non si sa bene cosa" . La lunga informativa e la discussione sono fondamentali perchè ognuno possa liberamente formare la propria opinione, attingendo a referenze, pareri e perchè no lasciandosi anche influenzare da chi ritiene autorevole. Una volta chiusa la fase informativa e di discussione, invece la votazione deve gioco forza essere estemporanea (poco preavviso e tempi brevi)altrimenti le influenze che possono entrare in gioco sono quelle tipiche del plagio interessato, che notoriamente va a scardinare convinzioni informate con costruzioni artificiose di false-novità che renderebbero invalido qualunque termine della discussione riaprendola all'infinito.
  • alfonso . Utente certificato 3 anni fa
    Io non riesco mai a votare
  • Giorgio Cigolotti Utente certificato 3 anni fa
    Per la prima volta ho votato anch'io! :) Grazie M5S, Beppe e Casaleggio. "Libertà è partecipazione".
  • Andrea Masi 3 anni fa
    Ho votato e mi voglio convincere che la nostra preferenza possa essere ascoltata, ora tocca a voi a Roma!
  • Carlo Pandolfini Utente certificato 3 anni fa
    Due votazioni, due scelte di INCLUSIONE E PARTECIPAZIONE DI UMANITA' E DI RAPPRESENTANZA DAL BASSO. ......... Beppe, sei un GRANDE Italiano.
  • Maurizio S. Utente certificato 3 anni fa
    Grazie Beppe per avermi dato la possibilità di esprimere anche la mia opinione!!!!!! Oggi siamo in 30000, ma la prossima volta saremo in 300000 ....e poi in 3000000 quando tutti gli italiani onesti finalmente apriranno gli occhi!!!!!!!!
  • ALEX MARESCHI Utente certificato 3 anni fa
    ISTRUZIONI ABILITAZIONE AL VOTO chi ancora non puo votare : 1) ha gia spedito la scannerizzazione della carta identita ma non e' ancora certificato , aspettare ,ogni 4-5 mesi vengono abilitati nuovi utenti 2) se non ha ancora spedito la carta identita scannerizzata lo faccia al piu presto.tente conto che di solito si viene abilitati al voto dopo 6 mesi se certificati sul sito http://www.beppegrillo.it/movimento/ deve risultare cosi http://www.imagestime.com/show.php/914362_sfsdfsdf.jpg.html
    • neno republic 3 anni fa
      io ho mandato la patente più volte e non me l'hanno accettata ... devo sono iscritto da tre anni devo trovare il tempo per rifare la carta d'identità tuttavia nello spirito del m5stelle sarebbe bello che si voti per cose che si conoscono io non voterò argomenti su cui non mi sento informato , mi affido al voto cittadini che sono più informati spero che sia questa l'etica delvoto
  • Alberto Valenziano 3 anni fa
    Ho votato per il maggioritario e sono convinto che la stabilità di governo sia essenziale, anche a scapito della rappresentatività. Prendo atto di essere in minoranza e mi adeguo, ma che il proporzionale sia "corretto" per garantire stabilità! Comunque le votazioni dovrebbero rimanere aperte per il periodo un po' più lungo, almeno 48 ore, con un preavviso di un paio di giorni, per consentire a tutti gli iscritti di esprimere il loro voto su questa modifca credo concordino in moltissimi. Grazie comunque.
  • Marini davide 3 anni fa
    Bene! Spero si possa votare anche per le varie correzioni come premio di maggioranza preferenze e abolizione delle coalizioni! Beppe domani scatena l'inferno con proposta di legge sul CONFLITTO D'INTERESSI E mozione per togliere le concessioni dello stato di frequenze televisive a condannati per evasione fiscale! Per il pd e tutti gli altri sarà più dannoso che il voto sulla decadenza! Può essere una mossa decisiva per le elezioni europee!
  • oiram z. Utente certificato 3 anni fa
    Be che dire stiamo facendo passi da gigante io credo che il pd muoia di invidia.In quale altro paese si puo' discutere una legge on line.Onore a beppe e casaleggio
  • Giacomo I. Utente certificato 3 anni fa
    BENE e ora aspetto che si discuta delle preferenze!!!
  • Daniele Andrei 3 anni fa
    Salute a tutti volevo chiedere se fosse possibile aumentare il numero di ore disponibili per votare da 9 a 24, oppure sapere della votazione qualche giorno prima.. Ad entrambe le ultime votazioni non sono riuscito a votare perchè ne sono venuto a conoscenza troppo tardi.. Senza contare che dalle 10 alle 19 di un giorno lavorativo non è scontato trovare il tempo o la possibilità di collegarsi..
    • Ranieri Grimaldi (nèrigrim) Utente certificato 3 anni fa
      Giuseppina, in che mondo vivi? Non lo sai che tanta gente lavora tra i monti, senza segnale telefonico, orina dietro un albero e pranza in una baracchetta? Solo quando tornerà a casa (se ha il computer, molti/e ancora non se lo possono permettere) o potrà andare in una biblioteca dotata di banda larga, potrà accedere a internet
    • Giuseppina G. Utente certificato 3 anni fa
      sono 9 ore di accesso alla votazioni! Non lavorerai 9 ore continuate e in 9 ore non credo che non si possano trovare pochi minuti per votare...andrai al bagno o a mangiare! Partecipare significa anche fare questo piccolo sforzo di tenersi pronti ed aggiornati ogni giorno! Il blog fa il suo sforzo per noi, noi facciamo il nostro!
  • roberto m. 3 anni fa
    grazie a tutti grazie beppe,teniamo duro....
  • Bertini Maurizio Utente certificato 3 anni fa
    Grazie al M5S di renderci partecipi.
  • pasquale pesci Utente certificato 3 anni fa
    grandi!!! il proporzionale puro è l'unico a dare piena rappresentanza a tutti i cittadini. ora le preferenze
  • giovanni d. Utente certificato 3 anni fa
    Ed ora, anche in omaggio ainostri 12.000 amici "maggioritari" UNA BELLA "CORREZIONE", sbarramento adeguato e, soprattutto NESSUN VANTAGGIO ALLE COALIZIONI PRE-ELETTORALI. Se vogliono, se le fanno dopo le elezioni W IL M5S GRAZIE, NOTAR BEPPE !!!
  • charles bronson Utente certificato 3 anni fa
    sono contento per la scelta degli iscritti ,mi complimento con loro, ancora una volta hanno scelto bene ,così come fecero con Rodotà, le espulsioni e la depenalizzazione dell'immigrazione cland. . Guarda caso nessun grande partito vuole il proporzionale , sarà perchè rispetta di più le decisioni dei cittadini e limita le loro porcate? Questa è la grande differenza del M5S con i partiti , qua decidono per davvero i cittadini . E MERAVIGLIOSO !
  • Umberto A. Utente certificato 3 anni fa
    Oggi, dopo aver votato (per il proporzionale, quindi a differenza di Alfonso ho vinto per la seconda volta)ho chiesto a un PDiota se pensava fosse meglio il proporzionale o il maggioritario. Anzitutto non sapeva bene la differenza tra i due sistemi perchè non aveva letto sul blog di Grillo la meravigliosa e approfondita spiegazione dell'argomento. Poi gli ho raccontato che avevo potuto esprimere il mio pensiero grazie alla nostra democrazia diretta. Non so, non penso che magari cambierà indirizzo di voto, ma ho provato tanto gustooooooooooooo
    • paola 3 anni fa
      d'accordo su quasi tutto, ma non è che tu hai vinto per la seconda volta, e chi ha votato maggioritario no. E normale avere idee diverse. la vittoria di entrambi è averle potute esprimere! AVANTI IN MOVIMENTO!!!!!paol
  • sergio ariu 3 anni fa
    Credo che dobbiamo essere avvisati almeno un giorno primaper effettuare le votazioni.ho sempre votato nelle precedenti ma oggi ero via ed ho visto ll'email solo alle 19:15
  • Monica C. Utente certificato 3 anni fa
    Grazie al M5S !
  • cristian l. Utente certificato 3 anni fa
    Bene cosi, nella legge vorrei il divieto di formare altri gruppi una volta entrati chi vuole cambiare va nel misto (non formare altri gruppi che costono soldi agli italiani tipo: popolari, ncd... che non hanno preso 1 voto)
    • Gabriella M. Utente certificato 3 anni fa
      Il buon senso mi dice che il gruppo misto è la massima espressione del NON rispetto per l'elettorato ed andrebbe eliminato perché altera in maniera significativa la conformazione delle Camere che gli elettori hanno dato col loro voto. Se un candidato si presenta con una "bandiera", si presume che ne condivida e sostenga idee e programma e per questo, i cittadini lo votano. Se nel corso della legislatura questo eletto entra in contrasto col partito, vuol dire che non sostiene più quel programma; di conseguenza decade il suo compito di rappresentare quei cittadini che volevano vederlo realizzato. Venendo meno la sua missione, ha un'unica possibilità: tornarsene a casa, il suo "lavoro" finisce in quel momento e sarà sostituito dal primo non eletto della sua lista, e così via. Il gruppo misto è solo il viatico per continuare a percepire "legalmente" un lauto stipendio (e più in là un vitalizio!) da quel momento in poi assolutamente rubato.
    • Quirino D. Utente certificato 3 anni fa
      Io toglierei anche il gruppo misto. Ovviamente va cambiato con legge costituzionale. Troppo comodo, come nel nostro caso, andare nel gruppo misto x non ridare i rimborsi e tradire chi ti ha eletto
  • salvatore garofalo 3 anni fa
    alle prossime votazioni ci saro anche io forza movimento siete grandi
  • Monica F 3 anni fa
    Felicissima e onorata di aver contribuito anche per questa votazione. Grazie a te Beppe e a tutti i ragazzi del movimento 5 stelle! In alto i cuori!
  • alberto m 3 anni fa
    Qualcuno, anzi molti... vi diranno che 32000 sono pochi ! intanto sono già di più dell'altra volta, e sono una dimostrazione di una cosa: "SE NON VOTATE! NON CONTATE !!!" Nessuno vieta a tutti i 50 milioni di italiani aventi diritto al voto di iscriversi e partecipare, e influenzare i sondaggi, anche ai PDdini e PDLlini ! Nessuno vi chiede di versare 2 euro ! e' GRATIS ! Se non lo fanno, se stanno solo a guardare, peggio per loro!
  • Fabio Pezzoni 3 anni fa
    Non riesco proprio a capire come possiate essere favorevoli ad un sistema proporzionale essendo contrari ad ogni forma di compromesso tra diversi partiti (che voi chiamereste "inciucio").
    • ciro r. Utente certificato 3 anni fa
      qua si fa quello che è più giusto per la democrazia , non quello che fa più comodo per interesse . Per questo secondo fine meglio rivolgersi ai partiti.
    • giovanni d. Utente certificato 3 anni fa
      Crediamo nel PARLAMENTO. Un parlamento di onesti che fa le Leggi, un Governo di onesti che ESEGUE per un popolo intero che ne beneficia
    • Umberto A. Utente certificato 3 anni fa
      Io invece non capisco come "voi" possiate fare gli inciuci con Berlusconi, possiate votare leggi che impoveriscono il paese, continuate a avere tutti i privilegi della casta, ecc. ecc. Posso avanzare soltanto un'ipotesi: siete PDioti?
    • fabio felice ferrari (fabiologico3) Utente certificato 3 anni fa
      Esatto. Non lo capisco nemmeno io. Spero che il proporzionale che proporremo sia ben corretto. Mah...
  • raffaella fantegrossi Utente certificato 3 anni fa
    Ho votato per la prima volta e finalmente ho potuto partecipare nel mio piccolo alla stesura di una legge !! Grazie al M5s che ci ha dato questa possibilità
  • Giorgio S. Utente certificato 3 anni fa
    Bene! W IL PROPORZIONALE!!! (corretto ... spero)
  • mariuccia rollo Utente certificato 3 anni fa
    Grazie Beppe, Grazie Mov5S. il numero dei partecipanti aumenta ,la rivoluzione culturale si fa strada
  • Massimo Consolino Utente certificato 3 anni fa
    Grazie a tutti!
  • Emiliano Mei Utente certificato 3 anni fa
    Io non ho potuto votare, ma avrei votato per il proporzionale. Quindi son comunque molto soddisfatto! In ogni caso viva la democrazia partecipata!!! Come unica critica posso sapere quando estenderete la possibilità di votare a quelli che si sono verificati solo negli ultimi mesi? Mi pare una mancanza non comprensibile... A riveder le stelle...
    • lucia cattaneo 3 anni fa
      idem, mi sarebbe piaciuto votare ma mi sono registrata dopo giugno e aspetto.. d'essere ammessa!! anch'io avrei votato per il proporzionale! grazie!
  • Ezio N. Utente certificato 3 anni fa
    Adesso diranno "ma solo in 35000 hanno votato".
    • Giorgio C. Utente certificato 3 anni fa
      stanno inserendo i dati di tutti quelli che hanno fatto richiesta e ci vorrà tempo per inserirli tutti. io da gennaio 2013 ho da poco tempo questa possibilità e ne sono fiero
    • Paolo Marrocco Utente certificato 3 anni fa
      tra un anno diranno: ma come solo in 3.000.000 milioni hanno votato. :)
    • Domenico P. Utente certificato 3 anni fa
      Possono dire quello che vogliono, a noi non ce ne può fregar minimamente
  • Riccardo (Cogorno) 3 anni fa
    Avremo una proposta di legge elettorale anche noi. Renzie si sta già intoppando...33.000 persone che partecipano sono un bel segnale di novità ed una bella risposta agli accordi del duo extra parlamentare!
  • Mattia 3 anni fa
    Ciao, vi sto provando a contattare per registrarmi sul vostro sito ma è un anno che ci riesco qualcuno puo contattarmi alla mail? grazie
    • ALEX MARESCHI Utente certificato 3 anni fa
      hai mandato la carta identita scannerizzata tramite il profilo sul sito http://www.beppegrillo.it/movimento/ come questo : http://www.imagestime.com/show.php/914362_sfsdfsdf.jpg.html
    • alessandro cotto 3 anni fa
      forse ti conviene scrivere la tua richiesta in una mail anzichè qui in un commento che andrà sicuramente perso.
  • salvatore morra (maestrosalvatoremorra) Utente certificato 3 anni fa
    in alto i cuori
  • Michele 3 anni fa
    Senza offesa. Mi sembra assurdo mettere un sondaggio con una scelta così approssimativa! Esistono tanti tipi di maggioritario come tanti tipi di proporzionale. Ne esistono talmente tanti che per assurdo io che magari ho scelto il modello maggioritario preferirei il proporzionale rispetto ad un maggioritario con uno sbarramento del 10%!!! Il sondaggio purtroppo impostato così è inutile!
    • michela s. Utente certificato 3 anni fa
      Ci saranno altre votazioni. Adesso abbiamo votato per il sistema preferendo il proporzionale, a breve ci verrà chiesto di scegliere tra proporzionale puro o corretto, poi su quale tipo di correzione. BUONA DEMOCRAZIA A TUTTI!
    • eva t. Utente certificato 3 anni fa
      Ti aggiorno perché non hai seguito. C'è stato un primo intervento di Aldo Giannuli in cui spiegava in modo chiaro le differenze tra i due sistemi. Questa prima votazione serve, come prima linea guida, a capire se approfondire un sistema oppure l'altro. Seguiranno gli approfondimenti sulle varie modifiche al sistema prescelto dai votanti. Se vuoi approfondire: http://www.beppegrillo.it/2014/01/legge_elettorale_m5s_proporzionale_o_maggioritario_-_aldo_giannuli.html
    • Massimiliano 3 anni fa
      Questo è un punto di partenza dal quale poi si stenderà la proposta di legge. Adesso il prossimo passo sarà che tipo di proporzionale
    • Bruno rosa 3 anni fa
      Molto soddisfatto per la prima volta ho partecipato ad un piccolo grande evento della storia. Grazie a un comico siamo oltre.
    • sebastiano t. Utente certificato 3 anni fa
      ...è solo la prima fase, ne seguiranno altre con le opportune modifiche: non esiste maggioritario puro..o proporzionale puro..almeno non da noi fattibile.
    • Stefano M. Utente certificato 3 anni fa
      almeno ha visto il video del professor Aldo Giannulli?
    • Rita L. Utente certificato 3 anni fa
      è solo la prima di varie consultazioni.
    • ALEX MARESCHI Utente certificato 3 anni fa
      questo e' il primo passo il sucessivo sara quello che chiedi tu con le puntuali spiegazioni di giannulli
  • Rocco Balsamo Utente certificato 3 anni fa
    Io purtroppo non ho potuto partecipare ... ma mi dite come si fa, visto che seguendo tutte le indicazioni del blog, alla fine mi dicono che sono un utente che non ha i requisiti?
    • saverio vascotto 3 anni fa
      se hai inviato la foto, o meglio la scannerrizzazione della tua carta d'identita ( in corso di validità ovviamenente) in formato .jpg, allora devi solo attendere, lo staff ti certificherà e potrai votare alle votazioni. Se invece l'hai invitata con un altro formato non viene accettata e non vieni certificato con tutto quello che ne consegue. ciao
    • P N. Utente certificato 3 anni fa
      Devi registrarti come utente certificato: seguire la procedura, spedirire una copia dei tuoi documenti (ad es. patente di guida) fronte e retro. E quando hanno verificato che sei ad es. incensurato, allora verrai abilitato al voto partecipativo degli iscritti a m5s. (p.s. è una proceduta abbastanza lunga: prima lo fai e prima potrei votare)
    • Piero S. Utente certificato 3 anni fa
      Perché per votare devi essere elettore CERTIFICATO che significa che per iscriversi bisogna inviare copia della CARTA D'IDENTITA' e copia del CODICE FISCALE, poi bisogna aspettare che i tuoi dati vengano CONTROLLATI, ed infine devi aspettare un tempo minimo di APPARTENENZA (di solito qualche mese) e poi vieni abilitato. IL MOVIMENTO NON E' NE UN PARTITO NE UN CARRETTO SUL QUALE SI SALE QUANDO CONVIENE. NEL MOVIMENTO BISOGNA SPINGERE! BENVENUTO!
    • mary 3 anni fa
      purtroppo neanche io ho potuto partecipare,per ora possono partecipare gli utenti certificati al 30 giugno 2013 se non sbaglio,io sono stata certificata da poco,quindi la prossima volta partecipero con piacere
    • Maria R. Utente certificato 3 anni fa
      Da quanto tempo sei iscritto?
    • ALEX MARESCHI Utente certificato 3 anni fa
      hai mandato la carta identita scannerizzata ?
    • Mau Lelli (maurizio lelli) Utente certificato 3 anni fa
      Devi essere iscritto dal 30/06/13. Oops!
  • Mau Lelli (maurizio lelli) Utente certificato 3 anni fa
    13 mila in più della scorsa votazione.Bene! Forza ragazzi, forza!
    • leledelsannio 3 anni fa
      sempre troppo pochi, però.. credo???.. ma gli altri che fanno???.. dormono???
    • sebastiano t. Utente certificato 3 anni fa
      ...davvero positiva sta cosa....: pare ci si stia affezionando sempre più !!
  • Gilda Caronti 3 anni fa
    Evviva!!!!
  • Mario M. 3 anni fa
    Grazie di cuore a te Beppe e alle persone del M5S che permettono tutto questo. Per la prima volta da quando sono un elettore mi sento un cittadino e non un suddito.
  • alfonso minutolo Utente certificato 3 anni fa
    ahahah sono stato in grado di votare per due volte di fila per quelli che hanno perso, in ogni caso W Beppe Grillo e W la democrazia partecipata. Avanti tutta ;-)
    • alfonso minutolo Utente certificato 3 anni fa
      Ragazzi mi spiego meglio: la prima volta era per il reato di clandestinità. Oggi ho votato per il maggioritario. L'equivoco è spiegato.
    • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
      alfonso non aveva scriito bene e qualcuno lo ha confuso con un trol ma lui è un 5 stelle doc!!!!
    • Riccardo (Cogorno) 3 anni fa
      La prima era sul reato di clandestinità! :-)
    • Rita L. Utente certificato 3 anni fa
      dagli al troll
    • giovanni d. Utente certificato 3 anni fa
      @ charles Alfonso intendeva dire "in entrambe le votazioni sin qui tenute". Giusto per chiarezza. @ Alfonso Sei un vero 5 Stelle perché hai capito che il tuo voto è comunque considerato e che la partecipazione è già vittoria. A riveder le stelle, Amici
    • giuseppe ambrosi 3 anni fa
      Mi suona tanto di bufala. Dopo la votazione il portale disabilita la possibilità di esprimere nuovamente la propria preferenza. I troll sono sempre attivi
    • charles bronson Utente certificato 3 anni fa
      non scrivere sciocchezze , la pagina si chiude subito dopo il voto.
    • Mau Lelli (maurizio lelli) Utente certificato 3 anni fa
      Due volte? Come è possibile? Ciao
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus