#ProteggiamoChiDenuncia: approvata la legge M5S sul whistleblowing

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

whistlecorrotti.jpg

"La corruzione, in Italia, non solo impedisce un corretto sviluppo economico, una concorrenza trasparente, ma provoca disoccupazione, cattivi servizi, costringe all’emigrazione migliaia di giovani che non possono accedere ad un mondo del lavoro sano.
Oggi, dopo anni di intenso lavoro, la nostra legge sul Whistleblowing -ovvero proteggere chi denuncia-, è stata finalmente approvata alla Camera dei Deputati.
Una vittoria fondamentale per tutti i cittadini onesti che denunciano la corruzione: presto saranno protetti e non subire mobbing, sia nel settore pubblico che privato. Troppe volte i cittadini onesti che hanno messo in luce la corruzione non hanno potuto avere voce, e soprattutto sono stai minacciati, messi a tacere e poi chiusi in un angolo, demansionati. Non appena anche il Senato darà l’ok, cambierà la storia.. Chi denuncia sarà protetto dallo Stato, potrà contare sull’anonimato e conserverà il suo posto di lavoro. L’Italia, che occupa i primi posti per la corruzione in Europa, grazie al MoVimento 5 Stelle si dota di uno strumento efficace per combattere la piaga peggiore che affligge il Paese.

VIDEO L’uomo che ha svelato a tutti la truffa delle ferrovie Nord

Una legge analoga esiste da tempo negli Stati Uniti, dove ha avuto molto successo, ma in Italia per diventare concreta e reale ha dovuto attendere l’impegno dei nostri portavoce in Parlamento.
Impegno che ci ha visto al fianco di moltissime associazioni, al fianco dei whistleblower, di coloro che hanno segnalato e denunciato la corruzione e che troppe volte hanno subìto le conseguenze del loro coraggio civico senza nessuna rete di protezione.
Grazie alla legge M5S a prima firma Francesca Businarolo contro la corruzione il M5S agisce davvero." M5S Camera

Ps: un pensiero ad Andrea Franzoso che aveva svelato le spese folli del presidente FNM Achille. Un coraggio pagato a caro prezzo perché a riflettori spenti il ragazzo ha denunciato è stato rimosso dal suo incarico. Con questa legge non sarà più possibile fare i prepotenti con chi denuncia. Andrea: non ti lasciamo solo!

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus