Il M5S vuole cancellare la web tax

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
boccia_webtax.jpg

"La maggioranza di governo mira ad introdurre nel nostro Ordinamento la Web Tax, una sorta di regime fiscale speciale per l'acquisto di alcuni dei servizi commercializzati e forniti online. In particolare i servizi in questione sono quelli di carattere promozionale. La norma imporrebbe agli acquirenti italiani di acquistarli esclusivamente da società che dispongano di una partita iva italiana. Le Internet company straniere che vendono pubblicità e visibilità online saranno obbligate ad aprire partita iva italiana e accettare pagamenti solo tramite bonifico bancario o postale per poter lavorare nei nostri confini. A rimetterci, però, rischiano di essere proprio le nostre imprese che potrebbero rimanere tagliate fuori dal flusso pubblicitario globale. Una previsione di legge incompatibile con l'ordinamento comunitario e con forti dubbi di legittimità costituzionale. Il M5S ha proposto la cancellazione del citato emendamento." Lello Ciampolillo, M5S Senato

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Riccardo Garofoli 4 anni fa mostra
    Tasseranno anche i tatuaggi? Le bollicine ci hanno provato Le merendine pure
  • Riccardo Garofoli 4 anni fa mostra
    Le leggi che devono essere di pura espressione europea le prendiamo in maniera nazionale E questa legge riguarda tutti gli stati membri come lo ius soli che in alcuni paesi europei già esiste ma con limiti precisi Prima di emendare una legge e poi dover la armonizzare e meglio confrontarsi con i paesi che già hanno leggi attive e studiare i risultati ed emendare una legge più vicina possibile condivisa
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus