Pillole di #instabilità: aumenta il ticket sanità

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.


intervento di Barbara Lezzi

"Gli Enti locali sono stati letteralmente massacrati dall'inizio dell'austerità, nel 2011, ad oggi. Questo Governo continua a inferire in particolare sulle Regioni (nelle quali la sanità pubblica interessa l'80% circa del bilancio) e nella legge di Stabilità ha programmato a loro danno altri 18,7 miliardi di tagli in 4 anni (2016-2019). Solo il prossimo anno verranno a mancare 2,15 miliardi, 2 dei quali alla sanità pubblica.

Le Regioni, alcune delle quali sono già in disavanzo sanitario, potranno reagire solo aumentando i ticket e la principale imposta regionale: l'Irpef.
Per i cittadini significa che l'abolizione della Tasi sulla prima casa verrà pagata con gli interessi, al prezzo della salute e dei servizi pubblici. Il Governo gioca con l'intelligenza dei cittadini come nell'ultima legge finanziaria e taglia le tasse a livello centrale per aumentarle in misura maggiore a livello locale, così da scaricare su sindaci e governatori l'austerità richiesta dall'Unione Europea.
Nel 2017 le Regioni pagheranno con altri 5 miliardi, nel 2018 con 6,14 miliardi e nel 2019, infine, con 5,48 miliardi. Stiamo assistendo al tracollo dello Stato sociale e dei servizi pubblici fondamentali che sono al centro della nostra Costituzione. E tutto ciò mentre il Presidente del Consiglio ci viene a dire che si sta battendo contro l'austerità europea e che la sua finanziaria è espansiva e farà ripartire il Paese. Deliri di un burattino destinato al fallimento." Barbara Lezzi

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • vincenzo leuzzi 2 anni fa
    Ciao a tutti vi porto una testimonianza diretta su gli sprechi della Sanita, mia suocera cadendo si è rotta l femore , dopo aver subito un intervento , gli hanno prescritto la riabilitazione in una clinica convenzionata . Per farla breve mia suocera è ricoverata da tre settimana per ricevere un trattamento di 1 ora al giorno , ed è costretta al ricovero per le rimanenti 23 ore .Il mio pensiero è uno , non si potrebbe fare in modo che il paziente ( se autosufficente ) sia portato a casa ed un fisioterapista si rechi presso la sua abitazione per il trattamento , cio comporterebbe un notevole risparmio ed una ripresa piu' efficace visto che la struttura è prevalentemente usata da anziani, che certamente non trasmettono ottimismo e voglia di vivere....
  • Gian A Utente certificato 2 anni fa
    Accorpamento Inpdap con Inps: tanto per parlare di uguaglianze... https://it.finance.yahoo.com/notizie/linps-perder%C3%A0-10-miliardi-lanno-162200905.html
  • Gian A Utente certificato 2 anni fa
    E' improprio e fuorviante dire "taglio di spesa agli enti locali e ai servizi". La definizione approppriata mi sembra essere: riduzione della distribuzione delle tasse prelevate al cittadino. Perchè di questo parliamo. Chissà se arriverà al contribuente/elettore in maniera più comprensibile.
  • Tukko67 aka (acronik-nauta) Utente certificato 2 anni fa
    Da disabile che spende parecchio in farmaci dico grazie a Renzi ed al suo governo. Vi auguro di dover comperare almeno la metà dei farmaci che DEVO usare io. Banda di incapaci.
  • mario genovesi 2 anni fa
    Meraviglia ancora che con la coventrizzazione praticata da questo governo del welfare, sconfinante nel genocidio della gente comune, questo partito abbia ancora dei militanti.
    • caria . Utente certificato 2 anni fa
      Il "Genocidio" riguarda i ladri e i Papponi delle Regioni e delle Amministrazioni Locali.Puoi stare tranquillo questi tuoi amici fanno parte di una razza che non si estinguerà mai
  • nicola conigli 2 anni fa
    Il fallimento della regionalizzazione sanitaria è un dato di fatto. Sono le regioni ad essere fallite e fu la devolution alle regioni a sancire questo fallimento. Siamo in dietro di cent'anni rispetto ai paesi del nord Europa, proprio come mentalità.
  • Rosa 2 anni fa
    Ma quale finanziaria espansiva? Chi ha qualche risparmio lo deve tenere sotto il materasso perchè i tiloli ora hanno un tasso di rendimento al di sotto dello zero. Chi ha investito in un immobile e cerca la remunerazione nell'affitto. Questa viene erosa quasi tutta dall'Irpef e dall'Imu. Draghi ha svalutato ulteriormente l'euro contro il dollaro. Siamo dentro alla così detta trappola di liquidita e Draghi continua a immettere crediti alle banche in cambio di titoli non più pubblici ma privati. Nessuno sa come andrà a finire.
  • gianpiero m. Utente certificato 2 anni fa
    Nei giorni scorsi è stato pubblicato sul Sole 24 Ore, un articolo che enfatizzava l'arruolamento per concorso di 1500 allievi nella Marina Militare. Mentre negli altri comparti del settore pubblico (infermieri, medici, professori universitari, ecc.)si proibiscono le assunzioni in virtù dei risparmi. Mi chiedo ma il Ministero della Difesa come mai non è mai sottoposto alla spending review? Perché i risparmi non lo coinvolgono e non se ne parla? Sono più importanti per il cittadino 1500 Allievi in più oppure più medici, infermieri o professori universitari? Quali sono le priorità del Governo: i bisogni dei cittadini oppure la grandeur della Difesa? Parlamentari 5 Stelle fate qualcosa per raddrizzare la situazione. G.Mazz.
  • Rosa Anna 2 anni fa
    Vogliono distruggere le comunità locali Qui chiudono ospedali, ferrovia Ci abbandonano Faremo una repubblica autonoma se continua così
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus