Terremoto, gli incassi dei musei di Torino alle vittime del sisma

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.



di Chiara Appendino, sindaco M5S di Torino

In merito al terremoto che ha colpito il Centro Italia la scorsa notte, riporto qui un comunicato della Città, invitando tutta la cittadinanza a cogliere l'occasione questa domenica per far visita ai nostri musei.

"Il sistema culturale torinese e piemontese si mobilita in aiuto delle popolazioni colpite dal terremoto che nella scorsa notte ha sconvolto numerose comunità nell’Italia Centrale: dopo un rapido consulto fra gli assessori competenti della Città di Torino e della Regione Piemonte, è stato congiuntamente stabilito di devolvere alle vittime del sisma gli incassi realizzati dai rispettivi musei nella giornata di domenica 28 agosto.

Da parte regionale, l’assessore Antonella Parigi ha raccolto la piena adesione delle presidenti del Consorzio La Venaria e del Castello di Rivoli, che metteranno a disposizione le entrate derivanti dalle visite alla Reggia e al Museo d’Arte Contemporanea.

Analogamente, l’assessore cittadino Francesca Leon si è immediatamente accordata con la presidente della Fondazione Torino Musei, affinché tutti i musei civici - Palazzo Madama - Museo Civico d’Arte Antica, GAM - Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea, MAO Museo d’Arte Orientale e del Borgo e Rocca Medievale - partecipino alla raccolta fondi, a cui hanno aderito anche il Mibact con i Musei Reali, insieme a Museo Nazionale del Cinema, Museo Egizio, Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, Museo di Arte Contemporanea Castello di Rivoli, La Venaria Reale, Museo Nazionale del Risorgimento Italiano, Museo Nazionale della Montagna, Museo Ettore Fico, Museo Civico Pietro Micca, Museo Diffuso della Resistenza, PAV, Palazzo Falletti di Barolo, Museo della Sindone, Museo Nazionale dell’Automobile, Juventus Museum e la Fondazione Merz.

Al contempo, un invito viene anche rivolto a tutti i cittadini, perché utilizzino l’ultima domenica di agosto per compiere un importante gesto di solidarietà attraverso la fruizione dei nostri beni culturali: proprio in un momento come questo, in cui anche il patrimonio artistico e architettonico del Paese è stato duramente colpito, è importante ribadire il ruolo della cultura mettendola a disposizione di chi sta subendo questa immane tragedia".

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Massimiliano Zaccari 1 anno fa
    Come in tutti questi casi, in Italia cerchiamo di fare del nostro meglio aiutando le persone che si trovano in questi momenti di difficoltà. Ma la domanda che mi pongo è: -Ma chi tiene la contabilità di tutte queste donazioni? -Chi decide cosa farne? -Quanto realmente viene investito nelle ristrutturazioni -Chi è responsabile se i lavori vengono fatti male?
  • Massimiliano Cerelli 1 anno fa
    Come tutti i musei d'Italia http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/tutti-gli-incassi-dei-musei-statali-della-prossima-domenica-28-agosto-saranno-destinati-ai-territori-terremotati-e8c7e08c-3c24-4692-9322-04c8123e7d8e.html
  • umberto maggetti 1 anno fa
    la mia famiglia proviene da quelle zone. Finalmente l-Italia sana, quella bella, al governo delle citta'. Ti ringrazio
  • leopoldo cerantola 1 anno fa
    Buongiorno, un abbraccio forte a Chiara, ... il Tuo nome è lo specchio della Tua anima
  • BRUNO DOMENICO PEZZANO 1 anno fa
    FINALMENTE una solidarietà limpida senza giaculatorie e piagnistei speculativi ! C O N T I N U A R E C O S I' ........
  • lucillo santorum 1 anno fa
    complimenti per l'iniziativa lodevolissima. Finalmente il "cambiaverso" diventa realtà.
  • marco marini 1 anno fa
    brava chiara!ottima idea,soprattutto teniamo quando possibile fuori da queste donazioni banche e fondazioni del menga,tutti personaggi(assieme ad altri che ben conosciamo)che come vedono possibilita' di lucro ci si tuffano a pesce,non abbiamo bisogno di dimostrare onesta',e' nel nostro dna!
  • marco massanelli 1 anno fa
    Bravissima, così è il comportamento giusto dei politicanti, aiutare il cittadino Italiano che ha bisogno, complimenti ancora
  • ugo uzzi 1 anno fa
    Complimenti Chiara una splendida iniziativa stupite sempre con le vostre iniziative
  • Vale 1 anno fa
    Questo è un post che ho trovato...leggete...ha dell impossibile...Veramente,stento a crederci... Mi sono accorto di una cosa. Mentre facevo zapping sono finito sul canale 141 , c'è la rete Allnews francese e nel serpentone c'è scritto terremoto 6.2. Li per lì non ci ho fatto caso, ma guardando una rassegna delle TV straniere e stampa, tutti scrivono 6.2 . Mentre le TV italiane e istituto di geofisica scrivono e parlano di magnitudo 6.0. Ho guardato il sito della geofisica europea e lì scrivono 6.2. A pensar male si fa peccato ecc, ma sono andato a guardare anche la legge voluta da Monti per il terremoto dell'Emilia. Se un terremoto supera il 6.1 i danni li paga lo stato se non li supera li pagano gli enti locali........ A voi le conclusioni !
  • Rosario lo cascio 1 anno fa
    Parlo a nome di tutti i marittimi italiani, se avete bisogno noi siamo con voi basta solo che ci chiamate. Lo dovete soltanto comunicare alle nostre società armatrici loro acconsentiranno il nostro appoggio .
  • Gianluca Giammatteo Utente certificato 1 anno fa
    Brava Chiara.
  • Massimo Sparpaglione 1 anno fa
    Intelligenza pratica. La cultura accresce i valori, fa amare la storia, ci da l'opportunità di capire e ci rende solidali. Io divulgherò questa notizia in particolare per il 28 agosto a Torino. Fatelo anche voi che leggete, scrivete ad amici e conoscenti, sui social, parlatene. Grazie Sindaco Chiara.
  • Angelo Fornaro 1 anno fa
    Grande gesto della nostra Appendino. Bravissima Chiara. In questi momenti, e ciò che serve.
  • Maria Y. Utente certificato 1 anno fa
    Brava Chiara... spero che ci sia una bella risposta dei cittadini a Torino, io darò il mio contributo a Roma per Adottare Amatrice.
  • Valeria Fusetti 1 anno fa
    Anch'io mi associo a quanti chiedono che il M5S si faccia promotore di una raccolta fondi a livello nazionale, il mio contributo lo do perchè vada a buon fine e non per mettermi a posto la cscienza (civica)
  • FABRIZIO P. Utente certificato 1 anno fa
    come sempre ottima iniziativa ..non sono di torino ma il mio contributo come al solito sara solo a al mov 5s quando avro le indicazioni per il versamento pro terremotati
  • paolo t. Utente certificato 1 anno fa
    Appena saputo dell'iniziativa della sindaca Appendino,il bimbominkia ha obbligato l'ossequioso Franceschini ad allargare l'iniziativa a tutti i musei d'Italia. Credo sia l'unica volta che copiano una iniziativa del M5S. Spero in futuro si ripetano.Io non ho mai visto Anghiari,domenica ci andrò.
  • Baby F. Utente certificato 1 anno fa
    Dovreste attivare una raccolta fondi come M5S nazionale. siete gli unici di cui mi fido.
  • Adolfo Treggiari Utente certificato 1 anno fa
    Bella iniziativa. Di fondi ne serviranno tanti nella speranza che per una volta vengano spesi bene. Purtroppo non sarà' possibile ridare ad Amatrice il suo fascino di antica vita rurale. Una volta perduta la storia non si ricostruisce, sarà' un'altra Amatrice.
    • antonello c. Utente certificato 1 anno fa
      La speranza possiamo trasformarla in concretezza e realtà , predisponendo la nostra rete per la collaborazione attiva e diretta con gli iscritti attivi e residenti nei territori verso i quali le nostre iniziative , che partono dalle Istituzioni, saranno destinate .. Più partecipazione dei cittadini in MoVimento abbiamo a livello locale , maggiore saranno i risultati tangibili e in linea con i progetti elaborati dagli stessi per il loro / nostro Territorio Cari Saluti
  • ROSSANA I. Utente certificato 1 anno fa
    BRAVA CHIARA!!!
  • ROSSANA I. Utente certificato 1 anno fa
    Adesso al tg 3 hanno palato di varie iniziative per raccogliere soldi MA NON SI SONO DEGNATI DI DIRE DEL SINDACO DI TORINO APPENDINO DEL M5S CHE HA AVUTO UNA SPLENDIDA INIZIATIVA INCITANDO TUTTI AD ANDARE AI MUSEI PER DEVOLVERE IL RICAVATO ALLE ZONE TERREMOTATE!
  • antonello c. Utente certificato 1 anno fa
    ottima l'iniziativa che propone il nostro MoVimento a livello di portaVoce nelle Istituzioni, coinvolgendo le Fondazioni Culturali attive nelle stesse , per reperire risorse e fondi da destinare ai territori duramente colpiti dal sisma .. Altrettanto suggerirei di attivare la nostra Rete con i gruppi dei cittadini attivi M5S ,con i nostri Meetup locali e registrati .. In modo da avere contatti diretti con i Territori , con i residenti iscritti in MoVimento .. Nessuno meglio dei cittadini iscritti e attivi sui territori conoscono le necessità , i luoghi , le realtà locali dove si vive quotidianamente , oltretutto in questo modo attiviamo concretamente la collaborazione diretta tra Istituzioni e Cittadini in MoVimento , non associazioni , ne organizzazioni politico - sindacali - ne sovrastrutture .. Attiviamo questo rapporto tra Istituzioni M5S e gruppi con gli iscritti attivi .. Sicuramente non si avrà la dispersione di risorse , di fondi , che verrebbero altrimenti gestiti dai soliti Enti terzi e fuori dal nostro MoVimento spontaneo di liberi Cittadini Proposta che sono sicuro verrà recepita Un'abbraccio a Chiara , ai nostri cittadini portaVoce di Torino e Buon lavoro a tutti !!
  • alessandro Moretti 1 anno fa
    IL MONTEPREMI DEL SUPERENALOTTO SUBITO SUBITO SUBITO PER I TERREMOTATI 129.000.000 MILIONI DI EURO AL DI Là DI OGNI RETORICA. CHE COSA ASPETTANO A DIRLO E A FARLO
  • paolo t. Utente certificato 1 anno fa
    Siamo alle solite! Tourbillon mediatico,interviste con domande inutili e risposte già sentite da decenni,le solite interviste con esperti di tutto, nessuna risposta utile su come prevenire non i terremoti ma la distruzione e la morte.Il tutto condito da pubblicità sempre più schifosa e da numeri IBan dei soliti approfittatori (giornali,banche,associazioni onlus varie)dai quali non è mai dato sapere la vera entità delle offerte. Ma più insopportabile di tutti è il governo che stanzia 50.000.000 milioni sui 270 programmati per l'emergenza che già sono una miseria e una offesa.Ormai siamo all'indecenza più schifosa,diamo miliardi alle banche, scontiamo miliardi alle lobby del gioco d'azzardo,togliamo l'IMU ai miliardari,e per il popolo rimane la disperazione e l'umiliazione. Rimane l'ultima speranza e siete voi del M5S e siamo noi chiunque voglia il cambiamento.Ho.sentito, ma distrattamente che, CARLO PETRINI ha attivato un numero Iban.Mi informerò meglio e di sicuro parteciperò,perché per ora è l'unico di cui mi fido, in attesa di vostre indicazioni. Vi chiedo di istituire una commissione ombra che vigili ora per ora,giorno per giorno,su come procederanno tutte le operazioni di sgombero delle macerie e i futuri appalti per la ricostruzione. Non un solo rigo,non un solo centesimo deve sfuggire alla vostra attenzione. Non permettete al bimbominkia di mischiare le proprie macerie con quelle della morte e della disperazione di tanta povera gente.
  • Renato Cresta 1 anno fa
    Siccome, purtroppo, viviamo in un territorio sismico e ci comportiamo come se non lo sapessimo perche' il M5S non si impegna ad approfondire le iniziative funzionali di un Paese che ha trovato, con profonda coscienza civica e solidale ancorche' normativa, adeguate contromisure -ovviamente nella precarieta' sociale umana - quale il Giappone onde trasferirne l'esperienza nella legislazione ( e Protezione Civile ) italiana ? Ci commuoviamo lo spazio di un giorno, elargiamo istintiva carita' disarticolata e poi dimentichiamo tutto fino alla prossima tragedia. Certo non si puo' colmare d'un battito un ritardo secolare pero' si deve un impegno concreto alle vittime non soltanto a parole (gli ipocriti 'non Vi lasceremo soli' triti e ritriti come ai terremotati dell'Emilia, dell'Umbria, dell'Aquila, della Basilicata fino al Belice ! Chiedere agli interessati quanto hanno sentito la presenza anche morale dello Stato...)
  • Giuseppe R. Utente certificato 1 anno fa
    Sempre Umani & Coerenti. Come il Pd R, e i pensionati d'Oro.
  • adriano 1 anno fa
    Lo scriverò e ripeterò all'infinito, sono disposto a donare, come ho sempre fatto con il Movimento e per altre iniziative, ma non verserò mai alcun contributo a qualsiasi fondo statale, perchè non voglio assolutamente che vadano a finire nelle tasche dei soliti LADRI! Fateci sapere come M5S, dove è possibile donare, sapendo, con certezza, che fine faranno i nostri soldi. Grazie
  • Vincenzo Carta 1 anno fa
    https://youtu.be/2e7hlxb2m1k Al fine di non rievocare la medesima circostanza del 2009 sarebbe opportuno i fondi che verranno raccolti vadano direttamente alle vittime della sciagura!
  • Giovanni M. Utente certificato 1 anno fa
    QUESTO, SIGNIFICA ANDARE OLTRE Ottima proposta no-partisan. Iniziativa POLITICA, di chi fa vera POLITICA. PS:« Verso l'infinito... e OLTRE! » (Motto di Buzz Lightyear) Dal papà di questo OLTRE.
  • Dada 1 anno fa
    L'importante è che i soldi raccolti NON vengano gestiti dalle "Istituzioni" ma assegnati direttamente su presentazione di progetti ai singoli cittadini.
  • tomi sonvene Utente certificato 1 anno fa
    Ai proprietari di ogni appartamento distrutto si danno mediamente 100.000 euro SUBITO e, molto probabilmente, saranno circa 3.000 e con circa 300 MLN di euro, ognuno potra' trovare altra sistemazione. E NON ci saranno SPECULAZIONI E CORRUZIONI.
  • anna q. Utente certificato 1 anno fa
    http://rumoriapiancogno-annaquercia.blogspot.it/ piano con la racolta soldi,poi chi li gestisce?Non si faccia come per l'aquila
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus