Intervista ad Alvise Maniero su LaCosa

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

maniero-lacosa.jpg
"Alvise Maniero, Sindaco di Mira, ci spiega quanto accaduto nella sua giunta a riguardo del consigliere Roberta Agnoletto che - per motivi di lavoro - non poteva svolgere il proprio ruolo in consiglio per più di due giorni e mezzo a settimana (altri impegni di lavoro) e che secondo la stampa sarebbe stata allontanata perché in stato interessante.
Ascoltiamo le parole di chiarezza sulla questione direttamente dal primo cittadino di Mira che rende evidente come ormai le strumentalizzazioni durante la campagna elettorale abbiano abbondandantemente superato il livello di decenza minimo." LaCosa

Leggi il post di Alvise Maniero sul blog di Mira 5 Stelle.
Ascolta l'intervista rilasciata a LaCosa.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Matt Dodici 4 anni fa
    Però, francamente, non capisco. Che razza di intervista è? Non lo è, è una intervista compiacente, stile sovietico. Se l'assessore dimesso dice una cosa e Maniero un'altra, il bell'intervistatore dovrebbe fare il suo mestiere (?), non fare il ripetitore di quello che dice Maniero. Ma è questo il tipo di informare nuovo che vogliamo? Intervista l'assessore, dai spazio pure a lei!
    • Dario Follis 4 anni fa
      Sono d'accordo con te. Accetto la spiegazione del sindaco, ma ritengo giusto dare all'assessore la possibilità di controreplicare.
    • Francesco Di Serio (frank di serio) Utente certificato 4 anni fa
      ma lei già ha detto la sua, dato che è stata l'infomazione che poi è passata su tutti i media nazionali
    • Renato B. Utente certificato 4 anni fa
      VOLEVANO intervistarla è lei ha dichiarato che preferisce non apparire ; detto da un avvocato mi sembra strano ....
    • Barbara B. Utente certificato 4 anni fa
      E' l'assessore che non si fa intervistare...
  • v.v.viviana v. Utente certificato 4 anni fa
    Tre lavori,un assessorato e una gravidanza! Il troppo stroppia Una cosa è il diritto a mantenere un posto di lavoro e il relativo stipendio senza perderlo per maternità e un'altra il diritto di un Comune ad essere gestito con tutti i suoi assessori presenti e non assenti,c'è poi un 3° diritto che è quello del nascituro La tipa era stata messa a capo dell'assessorato sport e ambiente,ma era già stata assente 19 volte su 20,dando l'impressione di non occuparsi del suo lavoro anche per cause legate alla gravidanza,ma in più manteneva altri 3 lavori! Mi pare che dovrebbe conservare il suo diritto allo stipendio anche in maternità ma non che possa pretendere che il suo posto resti vacante se lei non è in grado di coprire una carica,per il semplice fatto che di quella il Comune ha bisogno e qualcuno la deve ricoprire.Oltre a ciò,la legge per le lavoratrici incinte IMPONE il congedo per maternità a 2 mesi dal parto.E la maternità obbliga altresì la donna a non rientrare al lavoro almeno per i primi 3 mesi dopo il parto.E fanno 5 mesi!E il Comune di Mira avrebbe dovuto fare a meno dell'assessore ambiente e sport per tutto quel tempo? Ma via! Ci sono 'diritti' conquistati per il bene della donna e del bambino.E valgono anche per un assessore.Ma fare l'assessore non è come fare un lavoro.E' un'occupazione pubblica a tempo e scopo.Non è una assunzione a tempo indeterminato.Per cui non credo che la signora abbia il diritto che invoca,non ha subito nessun licenziamento,perché qui abbiamo una carica politica non una assunzione.E la sua pretesa mi pare tirata con le molle tanto per far casino.In una carica politica se uno non può occuparsi di ciò che gli è stato affidato per il bene della collettività,mi sembra giusto che lo lasci a un altro,perché la funzione pubblica passa avanti e non può essere disertata per motivi privati.E bene ha fatto il sindaco di Mira a dare a un altro le responsabilità che lei non poteva eseguire Per cui non vedo il problema,salvo attaccare il M5S
    • David Diqual Utente certificato 4 anni fa
      Ho scritto prima di leggerti ma abbiamo avuto lo stesso pensiero.
    • Mattia R. Utente certificato 4 anni fa
      comunque sono rappresentanti e questo movimento è nato proprio contro la Democrazia Rappresentativa e le sue degenerazioni. Leggi: http://it.wikipedia.org/wiki/Legge_ferrea_dell'oligarchia Io dico che dobbiamo chiedere il PORTALE subito dopo le elezioni, ma lo dico per noi, per non avere l'effetto boomerang dello slogan "democrazia diretta", per chi nella democrazia dal basso ci crede, per chi, ora più che mai, UNO VALE UNO. La giunta consiliare, in questa visione, non vale più di un gruppo di 15 cittadini liberi di Mira. Se non si basano su un mandato popolare, agiscono come rappresentanti. E questo, Beppe, ha sempre detto di volerlo cambiare.
    • Barbara B. Utente certificato 4 anni fa
      Non ha deciso "il sindaco di Mira", ha deciso "tutta la giunta consiliare"! E non sono quattro gatti!
    • Mattia R. Utente certificato 4 anni fa
      Ma il sindaco di Mira in nome di chi ha deciso? Chi è che gli ha illustrato la volontà popolare dei cittadini di Mira? Perchè dobbiamo spingere questi ragazzi a diventare RAPPRESENTANTI e prendere, da politici, DA SOLI DECISIONI E RESPONSABILITà che invece, secondo quanto promesso da Beppe, andavano cercate DENTRO la rete del movimento, sfruttando l'Intelligenza Collettiva?
  • ina ghigliot 4 anni fa
    bravo Alvise, tu devi fare gli interessi della comunità che vi ha eletti, e non della singola assessore !! è ora di piantarla con stò pensiero di merda tipico della sx !!!! - negli ospedali si deve fare gli interessi dei pazienti , NON DEL PERSONALE MEDICO !!! - nelle scuole si deve fare l'interesse degli alievi, NON DEL CORPO DOCENTE !!!! - nei comuni si devono fare gli interessi dei cittadini, NON DEI DIPENDENTI COMUNALI !!!! - nello stato si deve agire nell'interesse dei contribuenti, E NON DI QUELLE MERDE DEGLI STATALI CHE VOTANO IN MASSA PD !!!!! - NON C'è UN SETTORE DOVE IL CITTADINO NON VENGA FATTO OSTAGGIO !!! MO PURE GLI OSTETRICI SCIOPERANO PER FARE I PARTI !!!! MA CHE CAZZO DI PAESE E' QUESTO SE ANCHE CHI DEVE NASCERE E' OGGETTO DI SCIOPERO !!!! PORCATROIA , ANDATE A PRENDERE I DIRICGENTI SANITARI, NON LE PARTORIENTI, MERDEEEE!!!!! BASTA !!!! E TUTTO DA RIMETTERE A POSTO !!!! E' IL CITTADINO CHE DEVE ESSERE AL CENTRO DELL'ATTENZIONE E NON LE VARIE CATEGORIE CHE SE NE SERVONO COME OSTAGGIO !!!!!
  • David Diqual Utente certificato 4 anni fa
    Sono due giorni che se parla, stanno cercando faticosamente di farne un caso politico. Si è scomodata la signora Laura Puppato per dirci che questo fatto è di una gravità estrema...... No ma dico, ci rendiamo conto? in un paese dove le donne sono ignorate, offese, trattate come oggetti e discriminate,il caso politico è un'avvocato al settimo mese di gravidanza a cui è negata la possibilità di fare un terzo lavoro? Tra l'altro questo terzo lavoro riguarda 40000 abitanti di Mira che per accontentare la neo mamma devono rinunciare a un servizio del comune? Scusate ma il buonsenso dovrebbe portare a scegliere di seguire gli ultimi mesi di gravidanza e poi occuparsi del suo neonato? Oppure trovate giusto che quel bambino debba dividere tutte le attenzioni che meriterebbe con lo studio di avvocato, l'università e poi anche il comune? Dov'è finito il buonsenso?
  • alice kappa Utente certificato 4 anni fa
    Se una donna incinta di otto mesi non vuole essere sostituita nel periodo della maternità significa che NON ama il suo bambino, e NON è adatta per rappresentare i cittadini ed elettori del M5S, che quando scopre di avere al suo interno delle persone sbagliate, fa bene a liberarsene al più presto, e che siano uomini o donne non fa nessuna differenza.
    • antonela belfiore Utente certificato 4 anni fa
      ma che cosa scrive ma lei e mamma per parlare cosi ?anzi e da ammirara euna donna che vuole lavorare fino a otto mesi visto che la maggior parte nn vedono l ora di andare in maternita
    • dani 4 anni fa
      scusa la sostituzione per maternità è prevista per i dipendenti non per gli assessori, l'assessore può partecipare ai consigli e alle giunte anche al nono mese e anche pochi giorni dopo il parto
  • M. F.I. (stirneriano) Utente certificato 4 anni fa
    Qualcuno scrive robe assurde. Il parere della Agnoletto è già abbondantemente ripreso dai giornali e spacciato come verità, mentre Maniero ha solo questo canale per dire la sua: è allucinante che qualcuno scriva che la Agnoletto è censurata, quando può rilasciare un'intervista quando vuole con tutti i leccaculo di regime pronti a farle da grancassa.
  • max lana (leone1966) Utente certificato 4 anni fa
    Alvise, avete agito nell'interesse della comunità. Chi vuol fare troppe cose, alla fine non ne fa bene una. Buon lavoro!
  • Davide Angeletti Utente certificato 4 anni fa
    La nomina ad assessore non è un posto di lavoro, lo dice la legge. Purtroppo molti non lo sanno e confondono l'assessorato con il posto di lavoro. La mentalità della poltrona come posto di lavoro è dura a morire, ma ci si arriverà prima o poi.
  • ALESSANDRO R. Utente certificato 4 anni fa
    Le cavolate che scrivono molti mezzi "di disinformazione" sono spazzate via dalla trasparenza degli atti pubblici di cui il M5S è l'alfiere principe, l'avvocato Roberta Agnoletto doveva però anche spiegare nella mail che ha inviato che lei è quasi sempre assente,per cause leggittime certamente, basta però una piccola verifica sull' albo pretorio del comune di Mira cercare le voci: delibere giunta comunale - clicca su atto - si apre finestra e clicca su visualizza.. NON C'E' QUASI MAI !!! http://albo.proveco.it/mira.ve.it/Affissioni.aspx quindi rispetto massimo per la sua maternità, però se si è al servizio dei cittadini bisogna anche fare un passo indietro se impossibilitati ad adempiere al nostro compito lasciando il testimone ad altri, non siamo attaccati alla poltrona, siamo temporaneamente prestati al servizio della collettività mica inchiodati alle poltrone, deleghe ecc.!!!!!! poi che senso ha scrivere una mail con quelle accuse che sono utili solo ai nemici di questo bellissimo movimento di idee e di persone oneste ! Lei credo ha confuso discriminazione con la sua ambizione personale, spero le sia chiaro adesso. Auguri per tutto
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus