#ProgrammaLavoro: Democrazia e sindacati nei luoghi di lavoro

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

Oggi discutiamo il secondo punto del #ProgrammaLavoro del MoVimento 5 Stelle. Il quesito che troverai nella votazione della settimana prossima sarà: Sei d’accordo che i lavoratori debbano avere il diritto di poter eleggere le proprie rappresentanze sindacali e di essere eleggibili con libera competizione tra tutte le organizzazioni indipendentemente dall’aver firmato l’accordo sindacale con la controparte?

di Giorgio Cremaschi - ex dirigente Fiom

Immaginiamo le elezioni del 2013, le prime dove il Movimento 5 Stelle è entrato in Parlamento. Immaginiamo se il Movimento 5 Stelle, o qualsiasi altra forza politica organizzata, per partecipare alle elezioni fosse dovuto sottostare a una regola particolare: ovvero sottoscrivere la finanziaria e il programma dei governi precedenti. Senza fare questo non avrebbe potuto partecipare alle elezioni, e anche con tale adesione le forze politiche presenti già in Parlamento avrebbero potuto esprimere un diritto di veto. Ecco: questo è ciò che succede nel mondo della rappresentanza sindacale.

Nel mondo del sindacato non può succedere che una lista nuova si presenti alle elezioni delle rappresentanze sindacali aziendali, cioè quelle che hanno il compito di tutela immediata dei lavoratori nei luoghi di lavoro in tutte le aziende sopra 15 dipendenti, pubbliche e private. Le rappresentanze sindacali possono essere solo nominate dalle organizzazioni precedenti, cioè addirittura neanche elette, oppure se elette, solo tra liste di chi c'era prima, cioè di sindacati e organizzazioni già firmatari di contratti.

Questo è un sistema che impedisce qualsiasi rinnovamento sindacale a partire dai luoghi di lavoro, e che soprattutto conferisce alle aziende il potere di decidere chi sono i sindacati buoni e chi sono i sindacati cattivi. Perché se per partecipare alle elezioni si deve prima sottoscrivere un accordo con l'azienda insieme agli altri sindacati tradizionali, è evidente che l'azienda abbia tutto l'interesse a sottoscrivere gli accordi solo con quei sindacati che preferisce avere di fronte. Quindi la rappresentanza dell'azienda e la rappresentanza dei sindacati si legittimano l'uno con l’altro, contro qualsiasi novità che arrivi dal mondo del lavoro.

Questo sistema è frutto dell'articolo 19 dello Statuto dei Lavoratori, così come fu malamente modificato da un referendum nel '95. E' bene ricordare che nel 95 furono proposti due referendum: uno per una vera democrazia sindacale, e l'altro per legare la rappresentanza sindacale alla firma di accordi e di contratti da parte delle organizzazioni sindacali. Purtroppo, è passato solo quello relativo alla firma. E quindi siamo entrati in un sistema in cui, al di là di tutti gli accordi sindacali, in sostanza chi è già al tavolo ci resta, e chi è fuori dal tavolo non ci può entrare. C'è stata una sentenza della Corte Costituzionale nel luglio del 2013 che ha cambiato il quadro. Ma come tante altre sentenze della Corte Costituzionale non è stata minimamente ascoltata né dalle forze politiche né dai grandi sindacati confederali, malgrado tale sentenza sia stata molto importante perché nel luglio del 2013 -qualcuno di voi lo ricorderà- la Fiom era stata cacciata dalla Fiat perché Marchionne aveva fatto un accordo con Cisl e Uil escludendo la Fiom, e si stabilì quindi che solo la Cisl e Uil avessero diritto alla rappresentanza sindacale aziendale, mentre la Fiom fu estromessa. La sentenza della Corte Costituzionale del luglio del 2013 ribaltò tale decisione della Fiat, dichiarando inammissibile che un sindacato come la Fiom, anche senza la firma del contratto, non avesse il diritto alla rappresentanza sindacale.

Questa sentenza non ha però risolto il problema, perché ha semplicemente ammesso che la Fiom, un sindacato storico che ha partecipato a tante trattative, ha diritto ad essere presente e ad avere le rappresentanze sindacali. Però non ha risolto il problema dei lavoratori, di tutti i lavoratori che vorrebbero poter eleggere anche in Fiat le loro rappresentanze, senza vincoli e liberamente. La Corte ha detto, alla fine della sua sentenza, che tale compito appartiene alla legge, cioè il legislatore dovrebbe fare una legge che garantisca il diritto di eleggere una rappresentanza sindacale senza vincoli e con varie forme: dalla pura applicazione dell'articolo 39 della costituzione, che non è mai stato applicato e che prevedeva una rappresentanza sindacale in proporzione agli iscritti, ad altre forme di rappresentanza. Fino alla più semplice di tutti: e cioè garantire che in tutti i luoghi di lavoro sopra i 15 dipendenti i lavoratori possano eleggere delle rappresentanze sindacali come previsto dallo Statuto dei lavoratori, e che tutti siano elettori ed eleggibili, che con minime regole tutti possano partecipare con liste delle organizzazioni sindacali tradizionali, o con liste delle organizzazioni sindacali nuove, o con liste delle organizzazioni sindacali di base, o con liste di lavoratori all'interno dei luoghi di lavoro. Che tutti possano partecipare alle elezioni, e poi siano i lavoratori stessi a decidere chi li rappresenta nei luoghi di lavoro.
Questo è il livello "uno" della democrazia sindacale, se non c'è questo non ce n'è nessun altro.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Emma Red Utente certificato 11 giorni fa mostra
    Aggiornato al 12/04/2017 7:28:57 PM #InMemoriaDiGianroberto commenti 66 - rimossi 16 #ProgrammaLavoro: Democrazia e sindacati nei luoghi di lavoro commenti 42 – rimossi 14
    • Emma Red Utente certificato 11 giorni fa mostra
      Una mia antenata a caso...:) tale Emma Goldman, detta Emma la rossa, sosteneva che “una rivoluzione senza un ballo è una rivoluzione che non vale la pena di fare” ma pure senza una risata... direi! Ciao Oré ^__^
    • oreste ★★★★★ °.° Utente certificato 11 giorni fa mostra
      hahahha...uno a caso...siiii.,proprio uno a caso! Sei uno spasso...ciao dani!
    • Emma Red Utente certificato 11 giorni fa mostra
      Uno a caso.. :) fra i commenti rimossi dal Post #InMemoriaDiGianroberto : “-leader- per il M5S è una parola del passato, una parola sporca; leader di che cosa? Vuol dire che tu attribuisci ad altri l’intelligenza e la capacità decisionale, allora non sei neanche più uno schiavo, sei un oggetto. Nel Movimento 5 Stelle non ci sono leader: è un movimento leaderless e leader del Movimento è il M5S stesso.” Infatti, come voluto da Gianroberto, “il M5S è un Movimento leaderless” senza capi né padroni, un Movimento dove “Ognuno conta uno”. Non è “un partito politico né si intende che lo diventi in futuro”, è un Movimento dove “Sono gli iscritti a dettare la linea politica”. Dunque “Ci presenteremo alle elezioni con un programma deciso dagli iscritti” ovvero “un programma sviluppato on line da tutti gli iscritti”, ognuno contando uno, “senza la mediazione di organismi direttivi o rappresentativi” tipici dei partiti ma non del M5S “leaderless” come voluto da Gianroberto. http://www.movimento5stelle.it/listeciviche/forum/2015/10/il-movimento-5-stelle-non-e-un-partito-politico-ne-si-intende-che-lo-diventi-in-futuro-1.html
  • pinocchio 11 giorni fa mostra
    ORESTINO, MA COME HANNO FATTO A CONCEPIRTI COSI' IMBECILLE? SECONDO ME NON CI SI RIUSCIRA' IN LABORATORIO NEMMENO FRA 50 ANNI! BUAAAH AH AH AH AH
  • pinocchio 11 giorni fa mostra
    ORESTINO, A PROPOSITO DI SEGATURA! CERTI CERVELLI QUANTA NE CONTENGONO? http://www.lettera43.it/it/articoli/politica/2017/04/11/m5s-la-folgorante-carriera-di-nick-il-nero/209923/ SE VOLESSI RICORDARE TRAMITE GOOGLE CHE "TIPO DI BACIO" MI RICORDA LA FOTO, COSA MI CONSIGLI DI CERCARE?
  • pinocchio 11 giorni fa mostra
    M5s, Cassimatis: "Non vogliamo fare una guerra coi coltelli con il Movimento" SE SI E' PRESO VERAMENTE UN "CAZZONE" PER LE PALLE, NON SI DEVE MOLLARE LA PRESA. ALTRIMENTI A ME PUZZA.
  • oreste ★★★★★ °.° Utente certificato 11 giorni fa
    Lo aspettavate?...è arrivato il Pinocchio del Blog.... suvvia togliti la segatura che hai in testa ..poi vieni a postare... Sicuramente la merda prenderà il posto della segatura. Anticipi sempre la tua venuta con un altro nick? Ebbene sappi che un vfc te lo prendi sempre da me! Ci vediamo su no-censura vero?
    • Al. P. Utente certificato 11 giorni fa
      Oreste, basta un click. ;)
    • pinocchio 11 giorni fa mostra
      TUA SORELLA E' FRA LE MIE PREFERITE! BUAAAH AH AH AH AH AH
    • oreste ★★★★★ °.° Utente certificato 11 giorni fa
      Ti lascio il link del coglioncello del blog.... "no-censura",ma lo conosci da anni..ormai devi averlo messo fra i "preferiti" BHUAHHHHHH!
  • pinocchio 11 giorni fa mostra
    HO ANTICIPATO DI PARECCHI ANNI QUELLO CHE NEGLI ULTIMI TEMPI E' SULLA BOCCA E SULLA PENNA DI PARECCHI "ESPERTONI" DEL MOVIMENTO 5 STELLE, DAL PROF BECCHI, AL MARTINELLI ECC... ANCHE SE UNO SCONOSCIUTO COME ME E' GIUSTO CHE RIMANGA UNO SCONOSCIUTO SUL SITO CHE RACCOGLIE LA CENSURA DEL BLOG. BUAAAH AH AH AH AH AH RECENTEMENTE MI SONO ANCHE "SUPERATO" PARAGONANDO VOI E IL VOSTRO AMATO PD AI "CUGINIMERDA" https://www.youtube.com/watch?v=taDFjZacSsM BEN PRIMA CIRCOLASSERO LE NOTIZIE DELLA SOSTITUZIONE DI CROZZA CON LUCA E PAOLO. E AL LORO DEBUTTO SU LAPEPPE, DIBATTISTA E' PROPRIO FINITO NEL BEL MEZZO DEI "CUGINIMERDA". BUAAAH AH AH AH AH AH AH
  • pinocchio 11 giorni fa mostra
    Di Maio offende il popolo rumeno con il suo post pubblicato su facebook: http://www.lastampa.it/2017/04/12/italia/politica/di-maio-e-la-frase-choc-sui-romeni-criminali-lambasciatore-protesta-8MquzbdYvxhZNtGb6XzB5O/pagina.html W Trump Il vostro Fu beniamino ++++++++++++++ e tu stai offendendoil blog con la presenza.... vaffanculo scemo! Troll del cazzo! clik! oreste ★★★★★ °.°, sp ++++++++++++++ SUVVIA ORESTINO, A VOLTE NON SI PUO' FINGERE DI NON RICONOSCERE UN IMBECILLE A COLPO D'OCCHIO O ALLA PRIMA SILLABA PRONUNCIATA! LA SUA TERRA NATIVA OLTRE A SFORNARE QUALCHE IMBECILLE, CREDO ABBIA ANCHE "ESPORTATO" DELL'ALTRO ...... E NON LO DICO IO. Da Napoli a New York, la camorra ha conquistato l'America. Obama dichiara guerra ai casalesi Nel luglio 2011 il presidente statunitense Barack Obama ha inserito la camorra tra le quattro organizzazioni criminali più potenti e pericolose al mondo TI LASCIO IL LINK "PUTTANELLO DIGITALE"!
  • jugfhr ddfzgehr Utente certificato 11 giorni fa mostra
    Buongiorno Questo messaggio è per gli individui, i poveri, o coloro che hanno bisogno di un particolare prestito per ricostruire le loro vite. si è pronti a promuovere la ricerca le vostre attività, sia per un progetto, o per comprare un appartamento, ma si sono vietati in banca o il file è stato respinto in banca. Ho ottenuto un prestito: 284.000 euro con quella persona .... si tratta di una persona seria. e-mail di contatto ...... beatriceballey@hotmail.com
  • W Trump che Vi farà cacare Tutti addosso 11 giorni fa mostra
    W TRUMP! Il più grande vaffanculo mondiale all'establishment!!! Diceva il Bepun popolare. http://www.ilblogdellestelle.it/il_vaffanculo_dil_vaffanculo_di_trump.html W TRUMP, SI, E SAPETE PERCHE'? PERCHE' LUI HA LA VALIGETTA COL BOTTONE ROSSO E IL PIU' GRANDE VAFFANCULO NON LO HA FATTO E NON LO FARA' CHI L'HA VOTATO, O CHI GLI HA LECCATO I PIEDI FINO A IERI, MA LO FARA' LUI A TUTTI VOI, SERVI IMBECILLI DI UN CERVELLO LIMITATO E OTTUSO NON CAPITE UN CAZZO! E PER QUESTO E' GIUSTO CHE LA VALIGETTA LA REGGA UNO COME TRUMP. AMEN ps: stai sereno oreste. La vita è breve.
  • W Trump Il vostro Fu beniamino 11 giorni fa mostra
    Di Maio offende il popolo rumeno con il suo post pubblicato su facebook: http://www.lastampa.it/2017/04/12/italia/politica/di-maio-e-la-frase-choc-sui-romeni-criminali-lambasciatore-protesta-8MquzbdYvxhZNtGb6XzB5O/pagina.html Ma perchè noi "Italiani" dobbiamo sempre sempre sempre sempre sempre sempre sempre sempre sempre fare queste figure di merda agli occhi del mondo intero per colpa di questi "politicanti" da 4 soldi? Ma cosa abbiamo fatto di male per meritarci l'ennesimo testa di cazzo analfabeta poco-funzionale che ha pure l'ardire di candidarsi a futuro Premier? Ma te guarda che destino del cazzo per i discendenti di quello che fu un Grande Impero Romano... Tristezza.
    • Terry E. () Utente certificato 11 giorni fa mostra
      Di Maio non vive staccato dalla realtà come il popolo del pd , ha solo rimarcato il fatto che in Italia la giustizia non funziona,quindi i delinquenti stranieri(ha citato quelli rumeni che verrebbero puniti severamente nella loro patria) preferiscono delinquere in casa nostra. Non vuoi guardare in faccia la dura realtá e preferisci gli insulti,vergognati.
    • andrea cannelli 11 giorni fa mostra
      Scusa ma non capisco, la frase non mi pare offensiva anzi....Di Maio ci dice che il sistema giudiziario Rumeno è migliore del nostro, non sò se sia vero ma non mi pare un offesa. Se invece voi la interpretate nel senso che i Rumeni sono delinquenti di per se e quindi, visto che non possono piu farlo nel loro paese perche la giustizia funziona, vengono a farlo qui allora sarebbe ingiuriosa ma non mi pare questo il senso; io la leggo come una critica al funzionamento del nostro paese che è talmente sbilenco da attirare solo malintenzionati Rumeni o Olandesi che siano.
    • pinocchio 11 giorni fa mostra
      SUVVIA ORESTINO, A VOLTE NON SI PUO' FINGERE DI NON RICONOSCERE UN IMBECILLE A COLPO D'OCCHIO O ALLA PRIMA SILLABA PRONUNCIATA! LA SUA TERRA NATIVA OLTRE A SFORNARE QUALCHE IMBECILLE, CREDO ABBIA ANCHE "ESPORTATO" DELL'ALTRO ...... E NON LO DICO IO. Da Napoli a New York, la camorra ha conquistato l'America. Obama dichiara guerra ai casalesi Nel luglio 2011 il presidente statunitense Barack Obama ha inserito la camorra tra le quattro organizzazioni criminali più potenti e pericolose al mondo TI LASCIO IL LINK "PUTTANELLO DIGITALE"!
    • Maurizio Bag Utente certificato 11 giorni fa mostra
      http://www.repubblica.it/2009/02/sezioni/politica/dl-sicurezza-2/frattini-romeni/frattini-romeni.html
    • oreste ★★★★★ °.° Utente certificato 11 giorni fa mostra
      e tu stai offendendoil blog con la presenza.... vaffanculo scemo! Troll del cazzo! clik!
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus