Famiglie abbandonate

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • stefano b. Utente certificato 4 anni fa
    purtroppo non c e molto da fare per questo e il vecchio governo(monti) LE PRIORITA SONO ALTRE... l unica cosa che si puo fare e alle prossime elezioni VOTARE 5 STELLE in massa mandarli via da montecitorio e poi uno a uno processarli per crimini contro ml umanita' e contro la costituzione e mandarli tutti al 41 bis e senzala possibilita dell minimo condono eo condizionale ...
  • DANIELA L. Utente certificato 4 anni fa
    Vorrei poterti aiutare ma sto poco meglio di te e non posso permettermelo; ho 3 figli piccoli e un marito disoccupato e andiamo avanti (per modo di dire) con 1200 euro al mese, dai quali devo togliere 600 € di mutuo. Ovviamente non ce la faccio e sono piena di debiti con mio fratello, mia sorella e con il datore di lavoro. Non so come uscirne, il welfare qui è inesistente e devi cavartela da solo o con l'aiuto dei tuoi cari (se sei fortunato ad averli perchè mio marito non ha neanche quelli!) In bocca al lupo e un abbraccio a voi tre e a tutto il M5S.
  • gianluca f. Utente certificato 4 anni fa
    La parabola. No, non uno dei tanti racconti con cui Gesù intratteneva le folle che lo osannavano e che oggi, i nostri "politichini", utilizzano per "trattenere" le folle che li vorrebbero "incontrare", parlo di quella figura geometrica, che parte dal basso, e più o meno repentinamente si inarca verso il suo apice, per poi ridiscendere e a volte scomparire sotto il piano cartesiano. Siamo partiti da quel 25 aprile di quasi 70 anni fa. C'erano solo macerie, fame e miseria. Ma c'era la voglia di dimenticare in fretta, di rimboccarsi le maniche e ripartire. Allora di gente che dormiva nelle stalle o nei fienili, o i più fortunati negli scantinati ce n'era tanta ed era forse la normalità. Sono passati appunto quasi 70 anni, in mezzo l'apice della parabola, negli anni 60, con la 600, il frigorifero, la TV per tutti, le ferie in riviera, i palazzoni che nascevano ai bordi delle città, tanto cemento, catrame...poca umanità. E come una bomba, che dopo lo scoppio lascia solo distruzione, così la sciaguratezza di chi governava il nostro Paese in quegli anni ci ha portati a leggere la storia di Fredy. Una per tutte, per tante storie che forse tanti non hanno il coraggio di raccontare perchè, pensano, siano la conferma di un fallimento della propria vita. E invece no! Questo è il fallimento di un intero Stato, di un intero popolo, sopravvissuto alle bombe, ma a rischio estinzione grazie all'incapacità cronica, all'ottusità all'ennesima potenza, ma soprattutto al becero servilismo lobbista dei nostri politici che, è bene ricordarlo, sono nostri "dipendenti".
    • Alberto Poetto 4 anni fa
      Se i politici sono nostri dipendenti, perchè non possiamo licenziarli in tronco per scarso rendimento e per aver portato l'azienda Italia allo sfacelo???
  • giovanni 4 anni fa
    Dimmi come posso aiutarti, ti posso mandare soldi via posta se vuoi oppure un pacco di generi per il bimbo, (mailg77-giovanni@yahoo.it) ciao.
    • sonia mazzero 4 anni fa
      mi associo anch'io alla proposta: soniamazzero@libero.it. Facci sapere, così possiamo aiutarti Sonia
    • PIETRO DI BARI 4 anni fa
      COMPLIMENTI X IL GESTO SIGN. GIOVANNI LEI SI CHE E' UMANO ED UMILE
  • Giovanna Pellegrini 4 anni fa
    Lo Stato di diritto ha dato le dimissioni e si occupa solo di tutelare la casta tutti a casa!!!
  • claudio masiello Utente certificato 4 anni fa
    lo stato:se hai qualcosa ti cerca se hai bisogno di qualcosa ti evita.
  • Violetta 4 anni fa
    i gruppi meetup si devono unire per aiutare queste famiglie in forte difficoltà. Quante famiglie sono ridotte alla fame e non dicono niente perchè si vergognano, quante famiglie disperate ci sono in Italia e che noi non siamo a conoscenza. E' un dovere di tutti noi cittadini del M5S, dei meetup, non lasciare indietro nessuno e andare in cerca di questa povera gente disperata a offrire una mano, una parola di conforto, una coperta....un pasto caldo.
  • luigi s. Utente certificato 4 anni fa
    POVERI NOI ,SIAMO MESSI PROPRIO MALE ,E SONO CONVINTO CHE ANDRA SEMPRE PEGGIO.VI PIACE COMPRARE PRODOTTI CINESI NELLE FIERE MERCATI ANCHE NEI SUPERMERCATI.SI RISPARMIA E VERO ,ANCHE SE COSTA POCO E VALE ANCHE DI MENO E NON PENSATE ALLA NOSTRA GENTE DISOCCUPATA??VERRA' UN GIORNO CHE NON AVREMO I SOLDI PER COMPRARE NEANCHE QUELLA ROBA LI',CI PENSATE??CI HANNO APERTO LE FRONTIERE ,IL LAVORO STA SCAPPANDO VIA DOVE COSTA MOLTO MENO,,SEI SENZA LAVORO??VA' A CHIEDERLO IN UNA FABRICA ,TI RIDONO IN FACCIA ,ASSUMONO SOLO EXSTRA COMUNITARI.IO SONO PENSIONATO E DEVO MANTENERE UNA MOGLE E UNA FIGLIA DISOCCUPATA ,CHE DA TRE ANNI NON TROVA PIU' NIENTE .CHE DELUSIONE ,GRAZIE AI NOSTRI POLITICI CHE CI ANNO PORTATO IN QUESTE CONDIZIONI ,E LORO INGRASSANO COL NOSTRO SANGUE...
  • Guido G. Utente certificato 4 anni fa
    Spero che il M5S applichi quel detto NESSUNO DEVE RIMANERE IN DIETRO e faccia una proposta di legge affinché chi sta nel disagio sociale abbia un sostegno reale e non si abbandoni chi non avendo lavoro venga lasciato alla "morte" sociale, sono stato d'accordo nel non prendere il rimborso elettorale, ma penso che forse era meglio (visto che tutti gli altri partiti li hanno presi e non restituiranno mai) venissero utilizzati per quella popolazione meno abbiente che tribola per sopravvivere. È una idea per alleviare determinate situazioni.
    • Luca 4 anni fa
      Penso che se avessimo preso i soldi dei rimborsi, oggi non potremmo chiedere agli altri di non prenderli. Il M5S ha dimostrato che la politica si può fare con pochi soldi attraverso il web, contro i milioni di euro che spendiamo per fargli sedi grandiose spesate fino all'ultima bandiera e panino della gita politica. Rinunciare a tutto questo? Mai, se ne vogliamo uscire
  • bruno bassi ex iscritto e. .dissidente 4 anni fa
    se eri spacciatore di professione o extracomunitario te la davano ammobiliata e con tutti i comfort....e okkio che vi portano viai il figliolo che per i sinistri la miseria degli iitaliani è reato..
  • silvana 4 anni fa
    In quale città abitate?
  • Elia Pecorari 4 anni fa
    Poesia:I DATI I dati....la macroeconomia.....ancora non si vede.......ma...i dati....i dati....i dati!
  • Marco 4 anni fa
    Ciao,contattami,un piccolo aiuto te lo di anch io.
    • ferdinando f. Utente certificato 4 anni fa
      Ciao no so come contatarti, questa e la mia mail, fontana.ferdinando@gmail.com, Grazie per la solidarieta!!!
  • graziella cornaglia 4 anni fa
    cara Fredy prova anche a rivolgerti alle parrocchie, alla Caritas, al Banco Alimentare, ai servizi sociali auguri Graziella
  • manuela bellandi Utente certificato 4 anni fa
    basterebbe mettere questa famiglia in contatto con il gruppo meetup più vicino e potremmo aiutarla
  • Rita Incicco 4 anni fa
    Non scoraggiarti .. leggendo i commenti, posso constatare, con gioia, che ci sono tante persone che ti aiuteranno. Contattami e per quel che posso .. anch'io ti daro' una mano.
  • Mattia De Santis Utente certificato 4 anni fa
    Un abbraccio pieno di affetto e pieno di amore. Quando Gargamella guarisce ponetegli il problema e che se lo faccia suo. Un saluto acido e ipocrita.
  • Cristina C. Utente certificato 4 anni fa
    Chiedo ai Parlamentari del Movimento di porre un Quesito al Governo per conoscere quali tipi di aiuti economici, di quale entità e per quali fasce di popolazione italiana e non, vengono erogati attualmente da Comuni e Stato. Voglio sapere se esistono redditi erogati a dispetto del reddito di cittadinanza invocato e non concesso. Voglio sapere chi li ha deliberati e a beneficio di chi vanno. Voglio che si renda conto dei rivoli di danaro amministrati da chissà chi. Io pago le tasse, lo Stato e la Regione incassano danaro da me, e io pretendo di sapere se ci sono degli esborsi di questa natura e a chi sono destinati. Voglio che lo Stato e i Comuni aiutino le persone come Ferdy e gli altri con un reddito di cittadinanza che li aiuti ad avere una soglia di sopravvivenza. LO PRETENDO perché sono io che pago, e perché in una nazione civile NESSUNO DEVE RIMANERE INDIETRO. Grazie ragazzi e Hasta Movimento Siempre!
    • Paola C. Utente certificato 4 anni fa
      Concordo in tutto, abbiamo diritto di sapere nel dettaglio come vengono impiegati i soldi delle tasse che paghiamo! Trasparenza !!! Il governo può sapere quanto spendiamo e per cosa e noi no? Un abbraccio a tutti!
  • Luca 4 anni fa
    Aiutiamo mezza Africa è non siamo in grado di aiutare il nostro vicino di casa
  • Luca 4 anni fa
    Idraulico siriano Benzinai alla pompa pakistani Pizzeria marocchini Donna di servizio indiana Muratori rumeni/polacchi Nelle carceri ci sono picchi del 60% MA GLI ITALIANI CHE C'ERANO PRIMA QUALE GOVERNO SE LI È PERSI?
    • Mario S. Utente certificato 4 anni fa
      ti dicono che non hanno voglia di fare quei lavori. E la gente ci crede pure. Un colpo da maestro, non c'è che dire, per spazzare via sindacalizzazione, contratti, diritti etc., opportunamente mascherato da pseudoaccoglienza nociva per tutti.E chi dice che il re è nudo, cioè che qualcosa non va allora addirittura è un nazista,figurarsi. Una genialata per davvero. In un mercato normale se non c'è gente disposta a fare un certo lavoro il prezzo sale. In un paese senza un criterio logico invece si importa manovalanza straniera disposta a cedere su retribuzione, orari etc. e a cui dare poi a spese del pubblico tutto il resto (educazione, sanità etc.). Comodo no? Peccato che per ogni italiano che resta a casa si paga due volte (per un medesimo welfare che viene spolpato gradualmente etc.). D'altra parte finchè la gente ci crede, che non ci siano infermieri italiani, cosa vuoi fare...E nel frattempo bisogna sempre più abbassare l'asticella di diritti un tempo considerati normali.
  • Ste Masca Utente certificato 4 anni fa
    Abito in provincia di Brescia, ho due bimbe; fra loro e nipoti vari ho molto abbigliamento. Dimmi cosa ti serve che te lo mando. Scrivimi a giulystefb@virgilio.it
  • paolo r. Utente certificato 4 anni fa
    Ecco!Cosa dire a una famiglia ridotta così,non saprei.So cosa dire a un governo di corsari come ha l'Italia!Aiutare,una famiglia così, è un preciso dovere di ogni singolo parlamentare di un governo che si rispetti!Ora il problema è che questo è un governo che NON merita rispetto!Prima di pensare ,a fare guerre all'estero,chiamandole impropriamente "missioni di pace",sarebbe meglio,con i soldi usati per queste "missioni",aiutare gli Italiani in difficoltà!Non penso sia criminale,creare un reddito di cittadinanza!Penso sia criminale far morire il Popolo di fame!Ma,si,qualcuno trova indispensabile regolarizzare le coppie di fatto!Lasciando i problemi ,come il sostentamento delle famiglie in difficoltà,a dopo,dopo quando?Non si sa!Signori miei,quando un Cittadino,si vergogna del proprio Paese o meglio dei governanti del proprio Paese,beh,secondo me, è ora di un cambiamento radicale e totale!Non si può sperare che le cose cambino,con simili personaggi,totalmente menefreghisti della attuale situazione!Bah!Che deprimente situazione,di totale schifezza e meschinità!Auguri a quella famiglia,auguri a tutti noi,già che si possa trovare la forza di cambiare! Paolo buon.
  • Luca 4 anni fa
    Stiamo scomparendo, Oltre 12 mila nascite in meno nel 2012 rispetto all'anno precedente. Secondo i dati del bilancio demografico della popolazione residente - riferisce l'Istat - sono stati 534.186 gli iscritti in anagrafe lo scorso anno. Si conferma così il calo delle nascite cominciato nel 2009: oltre 42 mila unità nati in meno in quattro anni. Un calo attribuito ai nati da genitori italiani, quasi 54 mila in meno rispetto al 2008. Aumentano invece i nati da entrambi genitori stranieri: ammontano a poco meno di 80 mila nel 2012
    • Mario S. Utente certificato 4 anni fa
      E' una precisa volontà politica. Purtroppo l'accoglienza è ormai un dogma incontrastato, anche quando il buon senso vorrebbe che si mettessero al primo posto gli italiani. Ma forse la gente non è ancora abbastanza stanca e si lasci mettere in piedi in testa. In ogni caso temo non sarà parlando su un forum né tantomeno votando ben sapendo di vivere in un Paese privo di sovranità nazionale che si qualcuno penserà di risolvere problemi così seri. Siamo seriamente seduti su una polveriera.
  • agata maugeri 4 anni fa
    Suggerisco di indicare il luogo in cui queste persone in difficoltà si trovano. Io sono un'insegnante, vivo in una casa in affitto piccolissima e non posso fare molto per questa gente. Presumo, però che sapendo dove abitano, qualcuno, come me, o con più mezzi di me, potrebbe andare a portargli almeno un pasto caldo, degli indumenti o, magari, semplicemente, farli sentire meno soli. Le parole non bastano più. DOBBIAMO DIVENTARE UNA COMUNITA' IN CUI CIASCUNO FACCIA LA SUA PARTE, ANCHE SE MINIMA. Agata Maugeri
    • Filippo Negosanti 4 anni fa
      sono perfettamente d'accordo. si potrebbe istituire un gruppo di lavoro e addirittura creare un poco di lavoro attraverso la solidarietà.
  • Michele 4 anni fa
    Salve a tutti vi sto scrivendo questo messaggio perche sono in serie difficolta sono un uomo di 38 anni e vivo a Roma come forse un po tutti qua in italia da mesi ho perso il lavoro e da mesi non riesco a trovare nessun tipo di lavoro con migliaia di curriculum inviati ogni giorno sia via internet che porta a porta ma nessuno fino ad oggi mi ha chiamato per lavoro a gia da 4 mesi che vivo con il pacco viveri della caritas perche non posso permettermi di fare spesa altrimenti non arrivo a pagare l'affitto e le bollette ma ormai sono arrivato quasi alla fine perche con i soldi che mi sono rimasti posso reggere per soli altri 2 mesi e poi mi trovero in mezzo alla strada e non so e non ho dove andare a dormire la notte ne so dove andarmi a lavare chiedo a tutti voi se ce qualcuno di buon cuore se magari abbia da prestare ho donare un camper dove posso avere un posto caldo per la notte e dove potermi lavare....Ringrazio a tutti voi per l'attenzione e per chi e nella mia situazione e non auguro un inizio di buon anno....per me non credo che lo sia. michael076@hotmail.it
  • Ross Battista 4 anni fa
    Cari "fratelli" italiani, lo sapete che siamo circa 59.000.000 di residenti nel nostro bel paese. Basterebbe mettere un euro a testa a settimana per avere 236.000.000 di euro al mese da destinare a chi ne ha bisogno. Perchè non la facciamo una raccolta certificata online dal Movimento?
    • Alessandra Mammola Utente certificato 4 anni fa
      E' un intuizione da sviluppare. Condivido.
    • Claudia Salvadori 4 anni fa
      Condivido...fammi sapere come donare l euro.
    • cesarina alberti 4 anni fa
      Io ci sto, visto che i nostri politici se ne fregano. Basta che magnano loro poi sono a posto. chissà dove andremo a finire, se nessuno fa qualcosa.
    • Daniele Calo' 4 anni fa
      volevo complimentarmi .. una iniziativa fastastica dove io parteciperei volentieri.
  • GuidoMagoga 4 anni fa
    Sono di Treviso. Ho una caldaia a gas metano Riello da 25 Kw murale istantanea (modello "Residence" anno 1999) , in più che buono stato. A disposizione per questa famigliola. Si può fare? Chi mi dice se sì, e come? 338 4242722
    • ferdinando f. Utente certificato 4 anni fa
      Scusa c'e il tuo numero di cell, ti chiamo appena possibile, Grazie
    • ferdinando f. Utente certificato 4 anni fa
      Questo e la mia mail: fontana.ferdinando@gmail.com Cell, 327 07 10 265, Io no so come contatarti!!!! Grazie..
  • bin 4 anni fa
    ... vorrei aggiungere che qua c'e' la lista d'attesa per bravi idraulici, eletricisti e carpentieri che guadagnano tra le £200 e le £300 al giorno. Muratori, piastrellisti e intonacatori prendono tra le £100 e le £150 al giorno. Qua c'e' una barzelletta che dice che gli unici che si possono permettere di giocare a Golf sono gli idraulici elttricisti Vorrei quindi suggerire a Marco Capuzzo, ed a tutti quelli che ancora fanno gli operai, di imparare velocemente uno di questi mestieri, perche' se non lo avete capito ancora l'Italia si sta de-industrializzando. Non saranno certo i sindacati a fermare la de-industrializzazione, anzi i Sindacati hanno peggiorato la situazione cercando di sostenere un'economia non competitiva. I problemi sono venuti al pettine per la crisi, quindi vi consiglio di imparare nuovi mestieri velocemente, perche' di operai in Italia ne rimarranno pochi..
  • bin 4 anni fa
    Non so se e' un vero blog, ma comunque io vivo in Inghilterra. Qui di lavoro ne trovi quanti ne vuoi, basta che ti adatti. Certo che se non dici neanche cosa sai fare, o cosa hai fatto o cosa potresti fare e' difficle darte una direzione. Qui cercano disperatamente: 1) Cuochi, camerieri, hotelieri e via dicendo 2) Autisti di bus e camion etc 3) Mastri e maestre sopratutto di materie scinetifiche (in caso ti qualifichi ti pagano £25,000 per un periodo di preparazione all'insegnamento) 4) Carpentieri, idraulici, elettricisti e muratori etc 5) Infermieri ed operatori sanitari e dottori 6) personal trainers etc Oltre che tutto il resto se hai delle qualificazioni adeguate. Direi che e' il caso di lasciare in Italia temporaneamente la famiglia, magari qualche parente ti aiuta, prendi un volo in un paese tipo germania o inghilterra e presto potrai ricongiungerti. in un'europa senza frontiere la scusa di non lavorare perche' il lavoro non e' sotto casa non esiste piu'. Vi dovete spostare dove il lavoro esiste. due links per la tua ricerca http://www.tfl.gov.uk/tfl/corporate/jobs/currentcampaigns/busdrivers/ http://www.ima.org.uk/careers/teacher_scholarships.cfm.html http://www.caterer.com/JobSeeking/Catering_London_l1621_t2.html
    • Aldo 4 anni fa
      Ciao io sono termoidraulico elettricista e vorrei trasferirmi in Inghilterra mi puoi consigliare un sito dove trovare questi lavori?
    • ferdinando f. Utente certificato 4 anni fa
      Se.... no credi al blog, posso documentarti tutto, il mio isee, l'inscrizione al cassa di disoccupazione, e alla presa in posesso abusivamente della casa popolare..che poi mi sono autodenucciato... In inghilterra in germania ,si penso anch'io che e piu facile trovare lavoro, ma come vado i questi paesi con quali soldi, come vivo li senza soldi e senza conoscere la lingua, no e facile, dove lascio una moglie e una bimba di 5 mesi,io qualcosa ogni giorno con tanta fatica riesco a racimolare x comprare latte e pane, lei da sola con una bimba cosa puo fare,,, siamo abbandonati alla nostra triste sorte da tutti!!!!. L'unica e ultima speranza e il M5S.... in qui credo profondamente!!!!!
    • Alessandro B. Utente certificato 4 anni fa
      Se la soluzione è emigrare in UK (detto senza alcun biasimo per chi l'ha fatto), allora l'Italia può chiudere definitivamente baracca: siamo finiti. No, voglio credere che ci possa essere ancora spazio per cambiare le cose qui a casa nostra.
  • luigi rosario cerri Utente certificato 4 anni fa
    innanzitutto ti direi di scrivere grazie letta, grazie comunisti partito dei lavoratori e dei poveri grazie anche ad alfano ed a altri politici che parlano e parlano e basta poi grazie agli italiani che hanno votato questo governo,
  • Mario Donnini 4 anni fa
    Se fossi sicuro che non ti offendi, ma solo per esemplificare la politica del governo, suggerirei di comprare la cittadinanza congolese e fare una croceretta sulle fregate italiane
    • Cristina C. Utente certificato 4 anni fa
      Chiedo ai nostri Parlamentari di porre un quesito al Governo in merito a QUALUNQUE forma di aiuto economico o sussidio che viene erogato da comuni o stato a particolari fasce di persone italiani e non, e le motivazioni e durata di tali sussidi. Voglio sapere se ad alcuni vengono già erogati aiuti, mentre si nega il reddito di cittadinanza che sarebbe una speranza di vita per le persone come Ferdinando e altri sfortunati amici che hanno scritto. Io pago le tasse e produco danaro che va a Stato e Regioni, pretendo di sapere dove vanno questi mille rivoli di danaro e con che criteri vengono riconosciuti. Grazie e stategli addosso, NESSUNO DEVE RIMANERE INDIETRO
  • loris scali 4 anni fa
    vai da tutti a bussare non vergognarti DI NESSUNO il lavoro è un diritto di tutti costituzionalmente se te non ti riesce trovarlo chiedi aiuto PREFETTO,QUESTORE SINDACO PER IL LAVORO X ASSISTENZA VAI CROCE ROSSA ASSISTENTI SOCIALI DELLA TUA ZONA X MANGIARE CARITAS ECC. PIU DI COSI NON Sò
  • marco capuzzo 4 anni fa
    Guarda sono operaio e lavoro ancora..ma non so ancora per quanto....l'orizzonte e' corto,se posso aiutarti lo faro' senz'altro..... Accidenti che situazioni.......non mollare non farlo mai. Marco
  • Alessandro B. Utente certificato 4 anni fa
    Purtroppo caro Fredy, il caso della tua e di tante famiglie italiane in questo periodo è soprattutto il risultato di una ideologia inculcata dai media di Regime nei decenni scorsi e ormai acquisita, sedimentata inconsciamente nella testa delle persone (della maggior parte, almeno tra quelle che non sono *ancora* state colpite con tanta intollerabile durezza) come Pensiero Unico. Questa ideologia si chiama NEOLIBERISMO. Che è una "dottrina economica" anche nel senso che le persone, loro malgrado, hanno proprio subìto un INDOTTRINAMENTO in tal senso! Questo ha permesso che la democrazia (mai pienamente compiuta) si trasmutasse alchemicamente in TOTALITARISMO FINANZIARIO, dove ogni traccia di cittadinanza e di sovranità è stata cancellata in favore della devoluzione di potere a entità sovranazionali che hanno fatto saltare il precedente PATTO SOCIALE senza volerne concedere uno nuovo. Così ora le nostre esistenze sono piegate a criteri di competizione, produzione, efficienza, performance, malintesa idea di meritocrazia (buona solo per giustificare l'ESCLUSIONE). Tutto è monetizzato e ciò che non è monetariamente quantificabile è percepito come estraneo alla sfera del possibile. Le nostre vite e i nostri diritti di cittadini sono subordinati a criteri di "efficienza economica": chiedi la garanzia del necessario e ti sarà risposto che "non ci sono coperture". Il "rigore dei conti" è un Idolo Pagano glorificato in nome della Religione Unica neoliberista (paradossale che i più convinti e attivi propugnatori di questo feroce pensiero, che affonda le sue radici filosofiche a destra -vedi von Hayek-, siano stati esponenti della "sinistra"!) Tutto questo per dire che si è volutamente fatto perdere di vista il PRIMO OBIETTIVO che una società umana e giusta dovrebbe garantire: IL DIRITTO INALIENABILE ALLA *DIGNITÀ* (che include un reddito, una casa, i servizi essenziali) per ogni cittadino onesto. A prescindere dalle "performance". Auguri per un 2014 migliore.
    • Alessandro B. Utente certificato 4 anni fa
      Iosif, mi sono abituato a sentirmi dare del "fassìsta". Oggi mi tacci di essere un "compagno" anche un po' "sballato". Evabbè, pazienza. Me ne faccio una ragione, ormai su questo ho le spalle larghe.
    • Iosif Vissarionovic 4 anni fa
      Bravo compagno ! Noi, che non siamo mai stati indottrinati, troveremo di sciuro la risposta giusta per fredy. Tra una canna e l'altra al centro sociale.
  • walter p. Utente certificato 4 anni fa
    Mi rivolgo alle associazioni che fanno le collette via telefono per i popoli del terzo mondo,sarebbe ora di pensare anche alla nostra popolazione che attualmente sta attraversando un periodo molto difficile.Grazie
  • Francesco Rodolico 4 anni fa
    ciao Fredy fammi sapere se stai a Roma o dintorni anche se sono un pensionato cercherò di darti una mano. Forza!!!!!!!!!!!!!!!!!
  • Salvatore A. Utente certificato 4 anni fa
    Non darti fuoco. Vai a darlo a qualcuno!
  • Encap 4 anni fa
    Non c'è niente che possa giustificare l'abusivismo, altrimenti diventa il Bronx. E se posso darle un consiglio: innanzitutto cominci con lo scrivere nome e cognome, anziché lo pseudonimo o nick name che dir si voglia, se si vuole essere aiutati bisogna essere visibili.
    • massaraluciano 4 anni fa
      sei proprio una merda,spero che ti capiti di peggio,con tutto il cuore,a te la parola umanità dice qualcosa?
    • ferdinando f. Utente certificato 4 anni fa
      Ferdinando fontana, alessandria, ho fatto denuccia del posesso abusivo...
    • rosa scannicchio 4 anni fa
      Sono d'accordo, ma se le istituzioni si lavano le mani con 40 € al mese la disperazione fa il resto! !
  • francesco quercia Utente certificato 4 anni fa
    Come disoccupati credo che siete in molti e come poveri in canna siete e stiamo arrivando anche in tanti, anche quelli che hanno un lavoro. Pero' credo che la carta acquisti la farei ingoiare al primo deputato che arriverebbe a tiro davanti a Montecitorio o altra sede Istituzionale. La vergogna degli Italiani invece, e' che nonostante quello che ci stanno facendo, continuiamo a mandarli in maggioranza a governarci.Siamo pecoroni e creduloni ed ogni volta, ci facciamo convincere dalle belle parole del primo che bussa alla nostra porta, che promette "questa e' la volta della svolta, x tuo figlio o per te"!! Cari amici non dimenticatelo, la prossima volta che verranno a bussare alla vostra porta, ricordate la carta acquisti DI 40 EURO MENSILI, per una famiglia di tre persone disoccupati ed una bambina di pochi mesi!!! Forza Beppe Grillo e Movimento 5 Stelle!!
    • NUNZIA PAVONE Utente certificato 4 anni fa
      sono daccordo, perchè cominciamo con non pagare la tarsu, e poi la tasi e la tari.scioperiamo, non paghiamo piu' le tasse. questi bastardi ci stanno togliendo la voglia di vivere. buttiamoli giu' dalle poltrone, riprendiamoci montecitorio.
  • giulia 4 anni fa
    Dico a quelli del Mv5S di organizzare sta cosa per i poveri, cioè ci vorrebbe un furgoncino e benzina, e fare il giro dei supermercati e ridistribuire il cibo, io credo che ci siano tanti, troppi Freddy, che magari si vergognano a chiedere, facciamo NOI una socialcard, con dei bonus, che ne so, bonus latte, pane, e così via, chi ci sta a Roma?Anche per mobili, stoffe, vestiti, si può applicare lo stesso concetto di riciclo, ma il cibo è la prima necessità, quanti bambini senza calore ne latte stasera?MIo Dio, :-(
  • luciana mosconi Utente certificato 4 anni fa
    cara mamma,il tuo grido non interessa a chi di dovere ;peggio ancora sembra non interessare nessuno . Vediamo ,ascoltiamo tante storie tragiche ;,ne parliamo ,ne parliamo ,tutto un frastuono e tutto rimane uguale .....Sembra impossibile, ma è così .Cara mamma , vorrei scaraventare il mondo per te ma non so farlo .....eppure ,davanti a tante scrivanie ,gente che scalda le sedie invece di operare sul campo ,invece di stare insieme a te :si stare insieme a te e compiere il proprio lavoro stando insieme a te .Se molti muovessero di più il culo anche tu ,cara mamma ,avresti il posto che ti spetta .
  • Fabio D. 4 anni fa
    Ciao Fredy, se mi mandi il tuo email vedo cosa posso mandarti. Anch'io sono sposato e ho un bimba. Contattami a fabfilip@libero.it. quando vedi soffrire quelli che ami e' doppiamente dura, ma il primo passo per uscire dalle difficolta' e' una mentatlita' positiva. Forza e coraggio :-). Contattami e spero di poter aiutarti.
    • ferdinando f. Utente certificato 4 anni fa
      La mia mail: fontana.ferdinando@gmail.com Grazie per la solidarieta!!!!!
  • giulia salfi 4 anni fa
    Freddy coraggio, che il Signore ti aiuta, ai vetri cerca di mettere degli stracci o lamiere, o plastiche, cartoni, che puoi trovare vicino i supermercati, almeno non ci sarà il vento gelido. Sta attento al monossido di carbonio, quando accendi il fuoco! Io sono disoccupata, con un bambino, non posso aiutarti. Se abiti vicino Cuneo c'è una comunità che aiuta i poveri, cibo vestiti, movimento missionario contemplativo padre Charles di Foucalult, puoi chiedere di suor Anna Pendenza, ospitano anche delle famigliole.Per quanto riguarda il cibo, va a parlare con il direttore di un supermercato, fatti una lista di tutti i supermercati che puoi, e chiedegli un lavoro (non si sa mai) Se ti dirà, come al solito, non posso, digli di darti almeno scatolame, cibo leggermente difettoso che buttano via. E' roba buona, ma la gente è scema, che ne so la scatola di pomodori caduta, con un piccolo segno.Se lo convinci , non solo avrai molto cibo, ma potrai aiutare anche altre famiglie delle case popolari, se fissi dei giorni, per il ritiro, il direttore dirà di si, fissa un giorno a settimana e fatti aiutare da qualcuno.Al supermercato conviene perché si disfa di cibo che deve buttare, perché tanto non lo vende e risparmia sui costi di smaltimento, e voi mangiate. Coraggio!
  • Andrea Fantinato Utente certificato 4 anni fa
    Se il Movimento o il Blog mettono in moto una raccolta fondi io ci stò; in famiglia siamo in 4 lavoro solo io, non so' ancora x quanto, ma nessuno deve restare indietro, soprattutto se ci sono bambini in gioco. Aprofitto per dichiarare il mio sdegno nei confronti di chi aiuta zingari extracomunitari o altre categorie che già sanno bene arrangiarsi da sole, ma che si scordano dei figli della propria patria, è ormai tempo di finirla.
  • rosaria miccoli 4 anni fa
    Perchè di queste tragedie se ne parla solo sul web? Cosa possiamo fare noi comuni mortali per tutto quello che succede e non si dice? Ho fiducia nel M5S, Nel giovane e in gamba Di Maio. Via questo governo marcio e puzzolente!!!
  • luca Paolino Utente certificato 4 anni fa
    Ciao, io vorrei darti una mano, se mi mandi un recapito ti mando quello che posso, da cibo a soldi, e per il lavoro se mi mandi una tua mail (lucapaolino@me.com) ti trovo qualcosa. Aspetto tue nuove al mio indirizzo mail. Auguri per tutta la famiglia e stai su con il morale, in questo stato di merda ci sono ancora persone che non pensano solo ai numeri e a godere delle sfighe altrui.
  • Wlad d. Utente certificato 4 anni fa
    Quello che mi sgomenta e meraviglia è tutta 'sta pazza ricerca di soldi ed aiuti per le popolazioni all'estero....ma a NOI! chi ci aiuta? Anche gli immigrati son trattati meglio di noi e fanno quello che vogliono, ed hanno più libertà (e meno tasse) di noi. Voglio emigrare! (ma a sessant'anni chi mi vuole?) Auguri a tutti.
  • Alessandro Marchini 4 anni fa
    Non può essere non deve esistere cosa si può dare papa francesco dove è il papa buono .questa storia come tante altre perché sono sul blog e nn sulle tv. Uno dei nostri portavoce alla camera ogni giorno deve prendere parola e dirlo a tutta la nazione e farli vergognare la casta e il popolo italiano che permette questo
  • LuigiVis 4 anni fa
    Questo è la Stato del Mod.32 di asterixiana memoria. Se hai il modello giusto, la carta giusta che risponde alla realtà virtuale della Legge, hai il biglietto vincente. Che tristezza.
  • raoul romano Utente certificato 4 anni fa
    Alla sede dell'unità entrate accomodatevi la si sta caldi si mangia gratis e ti servono anche il caffè.
  • Manuele V. Utente certificato 4 anni fa
    Certo ke la Social Card, introdotta (da Gianni e Pinotto..ops Tremonti e Berlusconi! ^.^) nel 2008 è stata davvero efficace nell'aiutare gli anziani e i bisognosi eeeh..40€ mensili, un'autentica elemosina elargita dallo Stato magnone e sprecone..ke lascia solo le briciole ai suoi cittadini in difficoltà! -.- leggete questo ironico articolo: http://www.informarmy.com/2008/11/your-friend-axl1971inwindit-wanted-to.html "aiuto" tra l'altro pure mal distribuito e irrisorio nella lotta alla povertà: http://m.facebook.com/notes/informare-controinformando-news/gli-spiccioli-che-non-hanno-arginato-la-povert%C3%A0-dalla-social-card-ai-bonus/175365455854446?comment_id=1965330oggi nel 2014, dopo 5 anni di crisi, cavolo 40€ son diventati proprio un bel gruzzolo! ^_^
  • Giovanni Paolo De Negri Utente certificato 4 anni fa
    vergogna per uno stato assente, ma vergogna anche per coloro che la ributtano su extracomunitari e zingari, coraggio ragazzi, tenete duro e nel frattempo fate casino
  • emilio v. Utente certificato 4 anni fa
    domandina: ma come fanno i migliaia (forse milioni ora) di senegalesi egiziani marocchini algerini etc. etc. a vivere in italia, vivere nelle case popolari, avere figli (e si riproducono come conigli...) e a lavorare? possibile che la crisi riguardi solo gli italiani e loro invece si sviluppano come dei virus senza ostacoli? misteri
    • Mario S. Utente certificato 4 anni fa
      Senza scadere nella mancanza di rispetto c'è però effettivamente da dire che è vero. ma ci siamo cascati tutti! Questi signori stanno giocando e sfruttando il principio di uguaglianza per togliere diritti e creare clientele (mediatori culturali stipendiati dallo stato, affitti pagati per strutture ospitanti etc.). Inoltre ovviamente poiché rimane difficile per gli italiani avere un nucleo familiare molto numeroso l'accesso alle case popolari spesso penalizza proprio i nostri connazionali. Senza scatenare guerre tra poveri basterebbe che qualche politico dicesse che emigrare NON è un diritto, ma stare nel proprio Paese ed essere aiutati a livello internazionale, questo sì, è un diritto. Invece dicono l'esatto contrario e accusano di razzismo, un'onta praticamente chi tenta avendo sacrosante ragioni di segnalare questi problemi.
    • Liviana V. Utente certificato 4 anni fa
      gli aiuti per loro ci sono arrivano addirittura a 800€ al mese, se addirittura fanno ricong.familiare, all'anziano padre o madre viene riconosciuta una pensione anche se non hanno mai versato un euro di contributi. In tutte le regioni vengono stanziate migliaia di euro per i rom. I clandestini siamo noi italiani!
  • Mau 4 anni fa
    Fredy, in quale città vivi. maucu0102@gmail.com
  • Giuseppe D. 4 anni fa
    Purtroppo l'extracomunitario viene protetto di più del cittadino italiano che ha contribuito a questa società. Questa è l'uguaglianza di questo governo di furbi di sinistra e destra. Finché la gente voterà a sinistra e a destra questi saranno i risultati. Dopo non vi lamentate!
    • ferdinando f. Utente certificato 4 anni fa
      Io sono 15 anni che no votavo piu, perche ho sempre ritenuto che questi ministri e questo stato era solo di ladri casta e lobby, ho ripreso ha votare quest‘anno per M5S, che finalmento un movimento che mi rappresenta....
  • Ferdinando Santoro 4 anni fa
    http://www.campaniaeuropa.it/ una buona notizia x chi vuole aprire un attivita
    • Wlad d. Utente certificato 4 anni fa
      Buona "dritta", me la sono memorizzata, nn si sa mai. Grazie Ferdinando, ciao e auguri.
  • SEGNALO - Social news, Article marketing Utente certificato 4 anni fa
    Grazie M5S
  • WORCOM forum Utente certificato 4 anni fa
    Forza M5S
  • Alessandra Cerutti 4 anni fa
    innanzitutto... mi dispiace... lo dico con il cuore perchè nessuno dovrebbe vivere in questo modo. Quindi vi sono vicina con il pensiero ed il cuore. Molti dei commenti che ho letto li condivido... ma ci in queste emergenze servono risposte subito. Quindi l'idea di aprire un conto mi piace, ma da chi gestito? e quali le credenziali per accedervi? ovviamente ci sono persone che sono in tali situazioni perchè costrette , ad esempio dalla perdita del lavoro e dall'abbandono delle istituzioni. Forse un'iniziativa di cui puo' farsi carico il M5S?
  • arturo d'alpaos Utente certificato 4 anni fa
    Adesso che avete perlomeno il tetto.andate tutti i giorni in parrocchia e in comune a rompere le scatole per ottenere un sussidio giornaliero.lo prendono anche gli zingari.sono piu protetti loro che noi in casa nostra.
    • ilenia m. Utente certificato 4 anni fa
      verissimo
    • ferdinando fontana 4 anni fa
      vado in parrochia, ogni 15 giorni ti danno un po di pasta un kg di riso, una scatola di sugo, e un pacco di biscotti, e a volte 1 litro di olio di semi, e questo dovrebbe farci vicere 15 giorni.... anche la caritas ha i suoi limiti....
    • ferdinando fontana 4 anni fa
      IN PARROCHIA vado ogni 15 giorni mi danno un po di pasta e riso, una scatola di sugo, e qualche biscotto, dovesi sfamarmi con quello che mi danno ogni 15 giorni, potrei tranquillamente morire di fame...
  • danilo adriani 4 anni fa
    scusami se sono crudo. Cosa farei io? 1) smetterei di sperare che qualcuno mi aiuti, soprattutto lo Stato; 2) andrei da un cinese e, a credito, mi farei dare una balla di fazzolettini di carta da vendere ai semafori, agli amici, in strada. Questo è solo uno dei mille esempi che potrei fare...molto meglio che sperare e pregare. NN pensare a te pensa alla piccola, questo ti darà una forza incredibile. In bocca al Lupo.
    • ferdinando fontana 4 anni fa
      certo che in qualche modo riesco a fare qualcosa che mi permette di sopravivere, ma e come vivere in tempo di guerra dove il domani e sempre incerto, ma dove e lo stato???, in un paese civile questo no e ammissibile, il rendito di cittadinanza dovrebbe essere un diritto.. esiste in francia in inghiltera in germania ed in altri paesi. speriamo che m5s riesca ad ottenere questo diritto, sempre M5S fino alla morte....
  • massimo x 4 anni fa
    che dite ce la facciamo a mettere nel programma il pagare le tasse in base al quoziente familiare ? a me piacerebbe a voi ?
  • Rita Mita Bellini 4 anni fa
    Come voi c'è ne sono altre di famiglie ,dovete mettervi d'accordo tutti e andare con i bambini davanti a Montecitorio .
    • luciana mosconi Utente certificato 4 anni fa
      perchè solo loro? noi dovremmo essere con loro ,insieme a loro .
  • Rita Mita Bellini 4 anni fa
    Come voi ce ne sono altre di famiglie,dovete mettervi d'accordo e andare tutte con i bambini davanti a Montecitorio .
    • ferdinando fontana 4 anni fa
      andrei a montecitorio, avere i soldi per andare, no riesco neanche a comprare il latte x la bimba!!!!,
  • Fabio Piscini 4 anni fa
    Siamo in 5 in famiglia e per adesso ho un lavoro solo io con equitalia addosso. Domani potrei essere io in macchina con la mia famiglia visto come va. Quindi apri un conto e aiutiamoli io per quello che posso ci sono.
  • Carlo Monte Carlo 4 anni fa
    Perché il Signor Beppe Grillo non risponde dei suoi incontri segreti con gli americani nel 2008? http://www.signoraggio.it/sismi-artificiali-indotti-guerre-climatiche-scie-chimiche-e-segreti-di-stato-un-eccezionale-video-di-gianni-lannes/
  • Francesco durante 4 anni fa
    Come devo fare per accedere ai fondi destinati alle PMI ? .....chiacchiere?!
  • francesco mastronardi Utente certificato 4 anni fa
    Scrivete una lettere a Berlusconi .................. figuratevi, ha fatto partire già la sua campagna elettorale donando 50 mila euro .......... accomodatevi anche voi............sarebbe davvero incredibile se in tanti lo facessero, se in tanti li avessero........e se nessuno di loro lo votasse ............ accodatevi....... inviate inviate inviate inviate!
    • francesco mastronardi Utente certificato 4 anni fa
      guarda non saprei proprio ........... dovresti gironzolare su internet ......ed inviare ad arcore la tua missiva ............ promettigli di aiutarlo nel milione di posti di lavoro ...... lui è l'unico che ancora crede alle sue insulse promesse ^^ ... con affetto .......... Francesco Mastronardi
    • ferdinando fontana 4 anni fa
      sai dirmi l'indirizzo dove scrivere a berlusconi???, voglio scriverli ocsi vediamo cosa e in grado di fare!!!!!
    • ferdinando fontana 4 anni fa
      come posso scrivere a berlusconi, li prometto anche il voto, se manda anche a me 50.000 euro, poi tanto votero M5S,
  • Attilio Disario Utente certificato 4 anni fa
    Sul cosa fare qualsiasi consiglio serve a poco, cerchiamo di mobilitarci per tamponare questa emergenza magari aprire un conto su cui versare, io ci sono.
    • ferdinando fontana 4 anni fa
      basterebbero un po di euro da potere comprare i beni di prima neccesita, aspettando la legge delle rendito di cittadinanza, e sperando nel fratempo di trovare un po di lavoro, si dovrebbe, vedere se possibile aprire un fondo per le famiglie piu bisognose con isee 00, come il mio...
  • silvana rocca Utente certificato 4 anni fa
    La cosa è preoccupante, però non dici come mai e da quanto tempo sei(siete)disoccupati e che lavori avete fatto! Di fatto avete fatto bene ad occupare la casa anche se è sempre una cosa precaria.
    • Kasap Aia, Cifre Utente certificato 4 anni fa
      Ma che ti frega dei lavori che hanno fatto ? Precari immagino, secondo l'impostazione politica generale. Di fatto sono stranieri in patria ! Sono come nei barconi alla deriva ... e non hanno nemmeno una meta una speranza.
  • Giuseppe Maldera 4 anni fa
    Armarsi ma non solo di pazienza e andare a cercare i responsabili dello sfacelo di questo miserevole paese che è sempre stato l'Italia che ha sempre trattato i propri figli come un fastidio, un problema o come sudditi da spremere e basta.
  • monreal 4 anni fa
    Farei salti mortali pur di vedere i signori della casta costretti ad abitare in una casa senza finestre nel pieno dell'inverno. Maledetta casta,tirassero fuori il maltolto ai poveri italiani.Ladri. Tutti a casa devono andare prima che sia troppo tardi. Vorrei tanto aiutare qualche famiglia in difficoltà ma i ladroni della casta mi hanno già prosciugato. Chiedo scusa a tutti quelli che sono in difficoltà per avere le mani legate per colpa della casta maledetta
  • Kaled R. Utente certificato 4 anni fa
    Su un altro post i dipendenti pubblici, il personale della scuola, garantiti a vita ,stipendiati fissi si lamentano che non gli danno l'aumento ogni anno e chi non sapendo più come fare è costretto più di una volta a pensare al gesto estremo,che società ingiusta
    • Michele Crosato Utente certificato 4 anni fa
      Già, a loro chi li tocca? Purtroppo chi pieno di diritti, chi pieno di doveri.
  • Roberto B. Utente certificato 4 anni fa
    cosa devi fare ? non lo so, anche i servizi sociali sembrano inefficaci i molti casi, perchè non hanno disponibilità .. ma sono certo che questa non è civiltà , questo paese non è una nazione civile se permette questo ..
    • ferdinando fontana 4 anni fa
      mi sono rivolto ai servizi sociali, niente neanche 1 centesimo, sono andato in comune per avere l'assegno di maternita, ma anche li un ingiustizia, perche la mia conpagna essendo straniera ma della comunita europea percui no poteva avere la residenza in italia perche senza lavoro, con la nascita della bambina ha potuto avere la residenza, ma l'INGIUSTIZIA DI QUESTA BUROGRAZIA MALEDETTA DICE CHE LA RESIDENZA E STATA PRESA DOPO LA NASCITA DELLA BIMBA DI QUALCHE GIORNO E PER QUESTO NO POTEVA ACCEDERE A L'ASSEGNO DI MATERNITA, doveva essere residente prima della nascita, ma impossibile perche senza lavoro, INCREDIBILE.....
  • Luciana Lucarellai 4 anni fa
    Questa è la situazione che fa capire che siamo molto vicini alla Grecia,è spaventoso!gli zingari hanno i campi,almeno un tetto sulla testa,Gli italiani no,perso il lavoro non possono in tanti pagare l'affitto di casa,sta succedendo anche a me che ho due figli ora disoccupati.avevo perso la mia ella casa per via di una truffa,ma pagavo regolarmente l'affitto ora tremo perchè non riesco i millecinquecento euro della casa mi si sommano alla spesa,alle tasse e via così,ho una grandissima preoccupazione,con massimo tremila euro al mese non riesco a fare più di questo e mi sento costantemente in pericolo!!!
    • Sabrina Canfora 4 anni fa
      io mi trovo in una situazione simile ma ho 2 figli di 16 e 11.. e il comune mi da ogni tanto dei buoni pasto da 70 euro.. ma solo a Natale..
    • francesca 4 anni fa
      Sono di Siracusa disoccupata da quasi due anni,ho lasciato la casa in affitto dopo aver perso il lavoro.Mi sono collocata in una villetta adibita per l'estate e non offre pieni servizi per i periodi più freddi.Ho un figlio di 20 anni,2 cani e 5 gatti da mantenere.Ormai penso di vivere nei sogni e di svegliarmi e vivere un incubo. Conclusioni della mia vita,passato da dimenticare,presente di incubo,futuro inesistente. Come tutte le altre persone che vivono la mia situazione.
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus