Chi è il nemico?

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

nemico_invisibile.jpg

Un tempo il nemico era l'invasore alle porte. Il barbaro, l'unno, il turcomanno, il tedesco. Era tutto più chiaro, si sapeva contro chi combattere. Si vinceva, si perdeva, ma per farlo si imbracciava un fucile. Chi è il nemico oggi? Chi ci sta riducendo in povertà? Chi distrugge il tessuto sociale, il diritto alla salute, alla pensione, all'istruzione, a un lavoro che non sia miserabile? Dov'è il nemico? E' nell'aria, invisibile come un virus. Incomprensibile. Ha mille facce e nessuna. Spread, LTRO, debito pubblico, derivati, patto di stabilità, BCE, FMI. Il cittadino si sente spinto nell'ignoto. Non può capire. Come potrebbe? Vede solo i risultati. Quello che gli capita quotidianamente. Osserva il baratro, la scomparsa della classe media, i milioni di persone catapultati sotto la soglia della povertà, la disoccupazione, la nuova emigrazione. Avviene qui in Italia, ora, in un Paese che un tempo non lontano era tra i più industrializzati del mondo. E allora? Dov'è il nemico? Chi è il nemico? Dove bisogna scavare le trincee? C'è un senso di estraneazione diffuso, come se quello che ci sta capitando non fosse del tutto reale. Pensiamo che forse ci sveglieremo e quei nomi incomprensibili svaniranno come sogni all'alba. Spread? Tutto pensavamo tranne che la nostra vita sarebbe stata travolta dallo spread. Una rivoluzione, un colpo di Stato, una guerra erano nell'ambito del possibile, ma essere travolti da una parola inglese, spread, che rapporta il valore dei nostri titoli di Stato a una parola tedesca, bund, il titolo pubblico tedesco, ecco, questo non potevamo prevederlo. Una volta c'era il rischio del terrorismo internazionale, adesso c'è la paura della Troika. Cosa ci succederà se finiremo nelle grinfie della Troika? Parlavo con il mio panettiere. Sfogliava il giornale. Ha paura di chiudere per le tasse e per la crisi. Mi ha detto "Legga qui, è l'aumento dello spread la causa di tutto. Lei che è un comico può spiegarmi perché?". Le bombe nucleari si sono trasformate in ordigni finanziari. I cacciabombardieri in agenzie di rating. All'improvviso ti ritrovi BBB- o junk, spazzatura, e a chiedere la carità per un declassamento. Chi decide per noi? Non lo sappiamo e tiriamo pugni al vento. Chi è il nemico?

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Emanuele Filippazzi Utente certificato 4 anni fa mostra
    Bologna accoglie il ministro Kyenge. I militanti Pd: “L’Italia è un Paese razzista” L'Italia è un Paese Razzista ma , stranamente continuano ad arrivare barconi stracarichi e soccorsi da Italiani, Malta per fare un esempio poco tempo diveri barconi di "migranti" ce li ha spedito verso le coste italiane, ma l'Italia è un Paese Razzista, ps: il ministro congolese ha presentato la strategia nazionale per l’integrazione di rom, sinti e caminanti. Secondo la Kyenge infatti sono discriminati dagli italiani ed è per questo che non riescono a integrarsi e a trovare lavoro. Ecco allora che la brillante idea del Ministro della disintegrazione è quella di fare in modo che il Governo e tutte le altre istituzioni collaborino in modo da“sviluppare piani locali di integrazione sociale, d’ intesa con i comuni, oltre allo sviluppo di linee di indirizzo tematico a livello nazionale sui fronti dell’occupazione, della salute, dell’educazione e delle politiche abitative”. In poche parole: diamo loro assistenza medica e facciamoli andare a scuola, ma soprattutto una casa ed un lavoro. Gli italiani si accontentino delle briciole!!!!! e come risposta: Brutto rientro a casa per la ministra Kyenge che ha trovato la casa svaligiata e semidistrutta da un gruppo di zingari rom. saccheggiata l’elegante abitazione della Ministra. oltre al furto di preziosi suppelletili e vestiario ,anche diversi danni sia alla mobilia che alla muratura e materiale organico in ogni stanza dell’abitazione. la congolese ha detto : ” se sono stati i Rom a compiere tale furto, cio’ lo si deve ricercare nelle loro condizioni di estrema poverta’, sarebbero giustificati da tale gesto, i veri colpevoli sono tutti gli italiani che permettono ancora oggi a certe persone di vivere in condizioni di estrema poverta’ per i soliti motivi razzisti, questa è una spinta ulteriore a dover trovare strumenti e leggi che ne migliorino le condizioni di vita , non basta dare loro solo una casa ma anche un sussidio sicuro p
  • Annibale Porrini Utente certificato 4 anni fa mostra
    Bologna accoglie il ministro Kyenge. I militanti Pd: “L’Italia è un Paese razzista” Applausi scroscianti, strette di mano e persino qualche richiesta di firmare un autografo. È stata un’accoglienza a braccia aperte quella che Bologna ha riservato al ministro dell’Integrazione Cécile Kyenge Kashetu, arrivata alla Festa dell’Unità alla maniera dei candidati alla segreteria nazionale del partito. PS: non è stata "Bologna" quella che ha accolto a braccia aperte la Ministra. E' stata una parte della Sinistra di Bologna: una parte del PD e poi quella dei Centri sociali,grulli traditori, di Sel, ex di rifondazione comunista, ecc. ecc. Che poi l’Italia sia un paese razzista ha ragione: in particolare quella di sinistra, dei clandestini e allogeni vari , è pienamente razzista verso gli italiani. pensare che al paese della kyenge si ammazzano tra di loro perche' una tribu' che sta a un km dall'altra non hanno le stesse tradizioni!! E QUESTA VIENE DAL CONGO A ROMPERE LE PALLE A NOI? roba da matti, a che livello di degrado siamo arrivati per il troppo buonismo!!!
  • Annibale Porrini Utente certificato 4 anni fa mostra
    Nessuno,dopo le sparate sullo ius soli, si è preoccupato di notare che son aumentate le donne gravide che si mettono sui barconi e quelle che partoriscono sulle barche addirittura?
  • Annibale Porrini Utente certificato 4 anni fa mostra
    Kyenge : saccheggiata l’elegante abitazione della Ministra. casa svaligiata e semidistrutta da un gruppo di zingari rom. oltre al furto di preziosi suppelletili e vestiario ,anche diversi danni sia alla mobilia che alla muratura e materiale organico in ogni stanza dell’abitazione. la congolese ha detto : ” se sono stati i Rom a compiere tale furto, cio’ lo si deve ricercare nelle loro condizioni di estrema poverta’, sarebbero giustificati da tale gesto, i veri colpevoli sono tutti gli italiani che permettono ancora oggi a certe persone di vivere in condizioni di estrema poverta’ per i soliti motivi razzisti, questa è una spinta ulteriore a dover trovare strumenti e leggi che ne migliorino le condizioni di vita , non basta dare loro solo una casa ma anche un sussidio sicuro per evitare tali episodi delinquenziali. berlusco', ti prego : fai cadere sto governo di matti compresa quell' antiitaliana della ministra nera messa al potere da un manica di pazzi sinistroidi... e giuro che ti daro' il voto!!!
    • Amedeo Moretti Utente certificato 4 anni fa mostra
      EH EH proprio NO!!! Un conto rilevare, senza ipocrisie, che i peggiori razzisti sono proprio quelli che maggiormente beneficiano delle prebende statali, Kyenge in testa, ed un conto è dichiarare di VOTARE BERLUSCONI!!! Pensavo fossi un libero pensatore, ed invece nella migliore delle ipotesi sei solo un "legaiolo" o peggio un "berluscoide". Come si fa a dichiarare di votare per un DELINQUENTE, PREGIUDICATO, EVASORE E MAFIOSO??? O si è stupidi o si è in malafede.
  • Annibale Porrini Utente certificato 4 anni fa mostra
    Brutto rientro a casa per la ministra Kyenge che ha trovato la casa svaligiata e semidistrutta da un gruppo di zingari rom. oltre al furto di preziosi suppelletili e vestiario ,anche diversi danni sia alla mobilia che alla muratura e materiale organico in ogni stanza dell’abitazione. saccheggiata l’elegante abitazione della Ministra. la congolese ha detto : ” se sono stati i Rom a compiere tale furto, cio’ lo si deve ricercare nelle loro condizioni di estrema poverta’, sarebbero giustificati da tale gesto, i veri colpevoli sono tutti gli italiani che permettono ancora oggi a certe persone di vivere in condizioni di estrema poverta’ per i soliti motivi razzisti, questa è una spinta ulteriore a dover trovare strumenti e leggi che ne migliorino le condizioni di vita , non basta dare loro solo una casa ma anche un sussidio sicuro per evitare tali episodi delinquenziali. <Rom ventenne alla guida di Porsche (160.000 euro) tenta di corrompere i carabinieri <Cresce la piaga dei furti in appartamento <La donna, una pluripregiudicata di origini rom, ha agito 6 settembre il settembre scorso in via Quercetti di Osimo e il 3 settembre scorso in via Montessori di Castelfidardo, in casa di persone anziane rispettivamente di 83 e 66 anni. <Castellammare - Rom rapinano anziana in casa, arrestata minorenne <Quando nei pressi del campo rom de ''La Barbuta si alza del fumo ... Una storia che va avanti da anni, da quando si è scoperto che l'''oro ... < rom ventenne fulminato mentre rubava rame da <Rom incinta ruba negli appartamenti: arrestata <Persone anziane derubate dei gioielli <Furti in casa, stranieri all'assalto Presi bulgari, georgiani e croati <Sosta in auto vicino al campo rom: pestato, inseguito e speronato <Nascosti nel mobile truffano milioni <rom con suv in stato di ubriachezza investe i < rom trovata con gioielli e deanro sotto le gonne <campo rom milano : davanti alle case abusive anche una ferrari <
    • Amedeo Moretti Utente certificato 4 anni fa mostra
      Riproponi il commento, ripropongo il mio pensiero: "Ma va??? La colpa è degli Italiani??? Spero proprio che la Kienghe, o come caxxo si scrive, abbia ulteriori case da far svaligiare a questa "povera gente". In Africa aveva una capanna piena di sterco, qui in Italia un "appartamento signorile" e rompe pure i coglioni dando lezioni di morale?!?!? Ma tornatene a casa!!!"
  • Jakov Petrovic Goljadkin Utente certificato 4 anni fa mostra
    Il nemico é la forfora.
  • Annibale Porrini Utente certificato 4 anni fa mostra
    una standing ovation ha accolto ieri il ministro Cécile Kyenge al palco della Festa dell'Unità di Bologna. Applausi spontanei, baci e abbracci al suo passaggio tra gli stand. Una risposta forte ai numerosi attacchi razzisti e alle critiche verso le sue politiche contro le discriminazioni. <<<<< Brutto rientro a casa per la ministra Kyenge che ha trovato la casa svaligiata e semidistrutta da un gruppo di zingari rom. oltre al furto di preziosi suppelletili e vestiario ,anche diversi danni sia alla mobilia che alla muratura e materiale organico in ogni stanza dell’abitazione. saccheggiata l’elegante abitazione della Ministra. la congolese ha detto : ” se sono stati i Rom a compiere tale furto, cio’ lo si deve ricercare nelle loro condizioni di estrema poverta’, sarebbero giustificati da tale gesto, i veri colpevoli sono tutti gli italiani che permettono ancora oggi a certe persone di vivere in condizioni di estrema poverta’ per i soliti motivi razzisti, questa è una spinta ulteriore a dover trovare strumenti e leggi che ne migliorino le condizioni di vita , non basta dare loro solo una casa ma anche un sussidio sicuro per evitare tali episodi delinquenziali.
    • Amedeo Moretti Utente certificato 4 anni fa mostra
      Ma va??? La colpa è degli Italiani??? Spero proprio che la Kienghe, o come caxxo si scrive, abbia ulteriori case da far svaligiare a questa "povera gente". In Africa aveva una capanna piena di sterco, qui in Italia un "appartamento signorile" e rompe pure i coglioni dando lezioni di morale?!?!? Ma tornatene a casa!!!
  • Annibale Porrini Utente certificato 4 anni fa mostra
    <Sgarbi, fra l'altro, scrive: «Bene i nuovi stanziamenti disposti dal ministero, bene, soprattutto, l'istituzione per Pompei di una sovrintendenza speciale, si spera sufficientemente "denapolitanizzata", visti i risultati ottenuti dalla gestione di stanza partenopea". <come comperare l'auto nuova a napoli ( A scampia sono stati sorpresi a rubare 4 tombini di ghisa) 1: si mandano i due figli piu' robusti a rubare i tombini (4 tombini =270 kg) e si rivendono 2: prendere la macchina (gia' da demolire ) e passare sopra il tombino: andare in comune a chiedere i danni. 3: con la macchina ulteriormente distrutta ci si accorda con il cognato , anche lui con macchina fatiscente, per un finto incidente (ovviamente con moglie suocera e figli in auto): risarcimento dall'assicurazione auto con relativi danni ai parenti, 4: si aspetta la prima vendita di auto nuove con ritiro auto per rottamazione: et voila' .. auto nuova a gratis
  • Annibale Porrini Utente certificato 4 anni fa mostra
    Un barcone, con 124 siriani, è stato intercettato nel Canale di Sicilia. La Protezione Civile informa che un altro barcone, con 100 persone circa a bordo, arriverà qualche ora dopo il barcone dei 124 siriani, in orario notturno. alla luce di quanto si sente dire in giro fra gli stessi migranti: molti altri siriani starebbero per salpare, destinazione Italia.
  • Luca Passani 4 anni fa mostra
    Ecco la prova della censura su questo blog blog4mob. com /B4Mheumec5
    • Luca Passani 4 anni fa mostra
      Ecco il link intero (se passa) http://blog4mob.com/B4Mheumec5
  • Luca Passani 4 anni fa mostra
    Siete un movimento allo sbando. Non avete manco capito cosa dovete fare e con chi dovete prendervela.
    • Luca Passani 4 anni fa mostra
      Piccola nota: ho espatriato due anni fa, per cui non mi dovete convincere che in italia ci siano problemi grossi. L'ho scoperto gia'. A Febbraio pero' speravo che M5S remasse nella direzione giusta. Quello che ho visto e' un movimento che ha rimesso in gioco berlusconi e non e' stato in grado di proporre alcunche' di pratico per migliorare la soluzione. Sono capace anch'io a dire meno tasse e piu' welfare, ma chi paga? Volete uscire dall'euro? volete tornare a mangiare pasta e fagioli? va bene, ma allora siate onesti e ditelo. Finora avete fatto la figura dei cretini (e per giunta arroganti).
    • monica p. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Sbagli! Sappiamo benissimo cosa dobbiamo fare e con chi dobbiamo prendercela....peccato che tanta gente non riesca ancora a capire ( forse perchè intortata da tv e giornali) il marciume che ci sta devastando...forse i loro privilegi non sono stati ancora intaccati...forse arrivano tranquillamente a fine mese..ma tanta gente non ce la fa...e bisognerebbe porsi qualche domanda...fare un pò di critica e autocritica costruttiva piuttosto che puntare il dito su un movimento che cerca di fare del bene per tutti noi...anche per te! Ti rispondo con la speranza che tu riesca ad andare un pò più a fondo...a non fermarti alle semplici apparenze mostrate dai media..te lo dico con affetto...perchè anche se la pensiamo diversamnete...sei comunque un italiano...e quindi anche tu vivi in un paese di merda!
    • sandro c altrove 4 anni fa mostra
      Se per democrazia liquida si intende far parlare chiunque ecco cosa capiterà. Ci saranno tanti giovi in orbita a spargere letame.
    • Luca Passani 4 anni fa mostra
      non tanto. Comunque continuate a evadere il punto. Non sapete cosa dovete fare. Siete un movimento inutile e per questo addirittura dannoso...
    • Giovi F. Utente certificato 4 anni fa mostra
      non si sa chi dei due.Li conosci?
    • Luca Passani 4 anni fa mostra
      il mio babbo e la mia mamma?
    • Giovi F. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Con chi ti ha creato.
  • Annibale Porrini Utente certificato 4 anni fa mostra
    Cecile Kyenge mercoledì sarà a Perugia all'Università per Stranieri per il convegno “Africa e mondializzazione” Al dibattito parteciperanno i malati sinistroidi antiitaliani , il sindaco di Perugia Wladimiro Boccali, la governatrice Catiuscia Marini e Kamara Dekamo Mamadou, ambasciatore della Repubblica del Congo. ma sta donna e' sempre in giro a predicare l'africanizzazione dell'italia? berlusco'...siamo nelle tue mani: ti prego, fai cadere al piu' presto sto governo di matti e delinquenti!!
  • Felice Colombo Utente certificato 4 anni fa mostra
    tryuytuty
  • la tua coscienza 4 anni fa mostra
    Chi è il nemico ? Il nemico, Grillo, sei ANCHE TU. Lo sei quando IL TUO NOME è la risposta alla tua stessa domanda: "CHI DISTRUGGE IL TESSUTO SOCIALE ?" TU lo distruggi in modo più sistematico e più pervasivo di quanto non abbia fatto la Lega. Perché tu metti l'una contro l'altra classi intere di italiani di TUTTA la penisola: giovani contro vecchi, evasori contro lavoratori dipendenti. IO NON DIMENTICO quando per il famoso comizio contestato di Brescia del PdL tu seminasti l'odio fra "vecchi che erano lì per Berlusconi e i giovani del M5S" Peccato per te che tu sia smentito da Loretta Napoleoni che ERA PRESENTE, e vedeva tutto da un terrazzino e ne scrisse su Il Fatto: I GIOVANI ERANO AI PIEDI DEL PALCO DEL PdL E GLI ANZIANI COI 5S: "...questa volta a protestare non sono ragazzini del liceo e giovani universitari, c’è tanta gente con i capelli bianchi, signore borghesi di mezza età...La televisione continua ad inquadrare giovanissimi sostenitori di Silvio che gridano il suo nome come a un concerto pop. Anche la demografia è dualista: i più maturi contro, i più giovani a favore" Ed ecco il tuo post, UN POST DI DIVISIONE E DI ODIO: Negli occhi delle persone anziane che si apprestavano al palco ad ascoltare i deliri di un vecchio di quasi ottant'anni c'era stupore, meraviglia. Non capivano le urla e la rabbia dei ragazzi. Per loro era normale che un condannato a quattro anni per frode fiscale attaccasse pubblicamente la magistratura scortato dal ministro degli Interni...Per i ragazzi era uno sfregio, una provocazione. Per gli anziani rappresentava... il loro filtro faustiano di eterna giovinezza... La società è ormai "divisiva". Da una parte coloro che hanno una pensione, che...hanno una casa o due,che hanno avuto un lavoro dipendente per tutta la vita, spesso qualche risparmio da parte. Dall'altra chi non ha letteralmente nulla. Spinti all'emigrazione. Senza lavoro, casa, reddito, famiglia, speranze. I sommersi e i salvati" NON TI VERGOGNERAI MAI ABBASTANZA.
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus