Consultazione M5S: una o più preferenze?

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
Guarda la lezione di Giannuli
(10:00)
quantepreferenze.jpg

Oggi gli iscritti certificati votano per il nono punto della legge elettorale del M5S dopo la scelta del proporzionale, del collegio intermedio, dell'applicazione di correzioni al proporzionale, della scelta di tali correzioni di quella di inserire una soglia di sbarramento del 5% e del Panachage.
Si deve decidere se far esprimere una o più preferenze.
Se vuoi puoi vedere o rivederela lezione del prof. Aldo Giannuli su questo tema.
Il sistema di votazione sarà attivo oggi martedì 11 marzo dalle ore 10:00 alle ore 19:00.
Il tuo voto è importante!
Partecipa!

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • cenxsuraxdura 3 anni fa mostra
    censurato: ----------------- Beppe Sanna Utente certificato 1 ora fa APPROFITTANDO della relativa calma nei commenti che storicamente provocano questi posts sulle proposte di legge elettorale, più simili ad un'attività onanistica che ad un serio progetto di riforma (e chi mi da del pddino o pdellino lo uccido!). Volevo riflettere, chiedendo il parere degli altri, sull'effetto che hanno questi specchietti per allodole (non saprei in quale altro modo definirli)dei pseudo scoop di TZETZE. Trovo odiosa la scelta titolistica ad effetto, stile venditori di pentole o enlarge your penis. Capisco che il buon Casaleggio ci fa i soldini con i click. Ma trovo davvero immorale mischiare l'attività politica con gli affaracci del succitato. Beppe dovrebbe un attimino rifletterci. Ci sono dei costi strutturali da sostenere OK, il movimento non è un partito ok ma è pur sempre una rete di cittadini che hanno mandato dei rappresentanti, questi rappresentanti potrebbero benissimo quotarsi, magari utilizzando una parte di stipendio rifiutata) per finanziare un portale internet decente e privo di pubblicità. Ripeto ... chi mi da del pddino o pdellino lo uccido! ----------------------
    • Gregorio G. Utente certificato 3 anni fa mostra
      TZETZE merda...
    • Rita L. Utente certificato 3 anni fa mostra
      e tu non leggere tzetze...santo cielo, ma che palle 'sta gente che gli da noia tutto , i titoli, la pubblicità , metti ad-block e non la vedi più ! Oppure non ci venire sul blog. Ah dimenticavo ... troll!!!!!
  • pier p. Utente certificato 3 anni fa
    SCUSATE SE INSISTO::::::! Sono giorni giorni che si vota la NS/ legge elettorale..a "strappi e bocconi". Ora si sono votata la LORO legge elettorale. Quindi che facciamo? Presentiamo la NS/ a chi? Quando e come? La approviamo (tardivamente) da soli? ENTRA IN VIGORE LA NOSTRA? Scusate la perplessità! Mi rispondete con cognizione di causa? Grazie!
    • Augusto B. Utente certificato 3 anni fa
      Intanto dovremo aspettare nuove elezioni. Intanto per avere solo la possibilità di vincere, solo per andare al ballottaggio, dovremo prendere almeno il 33%-35%. Poi si dovrebbe convincere questa massa di dementi che al ballottagiio è meglio votare noi che gli altri. Poi si dovrebbe governare e far passare la nuova legge. Campa cavallo. Forse era meglio partecipare oggi ed evitare agli italiani questo schifo.
    • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
      la risposta che ti diamo è giustissima e riguarda noi!se governiamo la applichiamo la nostra legge elettorale,se il popolo sceglierà ancora il pd e cose simili useranno la loro legge elettorale.è semplice no?oppure nn dovremmo fare nulla e accettare tutto quello che viene dagli altri???
    • Rita L. Utente certificato 3 anni fa
      La nostra è stata scelta dai cittadini lo loro da berlusconi. Ti pare poco?
    • pier p. Utente certificato 3 anni fa mostra
      Governiamo noi? Con questa "nuova" legge elettorale? E quando governeremo noi? Purtroppo mi sembra un'utopia! Quindi "scusate" ma le risposte (purtroppo) non sono ne valide ne soddisfacenti! Grazie
    • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
      ti abbiam già risposto in tanti e se hai seguyito le discussioni hai già trovato le risposte ma ti dico di nuovo:è importante preparare la nostra legge elettorale per averla pronta per quando governiamo noi!ed è importante farla insieme per esser preparati e informati su cosa sia una legge elettorale.è un esercizio anche di cultura e partecipazione.
  • piero c. Utente certificato 3 anni fa mostra
    questa votazione è una presa x il culo a noi cittadini!!!! la legge elettorale l'ha gia fatta renzi con B. e noi a vedere colpa di chi? cosi con il sistema del ballottaggio siamo fuori da tutti i giochi complimenti grillo!!! bella cazzata ma pensi davvero di prendere il 40% ???? NON VINCEREMO MAI
  • Beppe Sanna Utente certificato 3 anni fa mostra
    APPROFITTANDO della relativa calma nei commenti che storicamente provocano questi posts sulle proposte di legge elettorale, più simili ad un'attività onanistica che ad un serio progetto di riforma (e chi mi da del pddino o pdellino lo uccido!). Volevo riflettere, chiedendo il parere degli altri, sull'effetto che hanno questi specchietti per allodole (non saprei in quale altro modo definirli)dei pseudo scoop di TZETZE. Trovo odiosa la scelta titolistica ad effetto, stile venditori di pentole o enlarge your penis. Capisco che il buon Casaleggio ci fa i soldini con i click. Ma trovo davvero immorale mischiare l'attività politica con gli affaracci del succitato. Beppe dovrebbe un attimino rifletterci. Ci sono dei costi strutturali da sostenere OK, il movimento non è un partito ok ma è pur sempre una rete di cittadini che hanno mandato dei rappresentanti, questi rappresentanti potrebbero benissimo quotarsi, magari utilizzando una parte di stipendio rifiutata) per finanziare un portale internet decente e privo di pubblicità. Ripeto ... chi mi da del pddino o pdellino lo uccido!
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus