Lo straordinario risultato del MoVimento 5 Stelle a Bolzano

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.



Il risultato raggiunto dal MoVimento 5 Stelle a Bolzano è straordinario. Entreremo in consiglio comunale con una squadra di sei consiglieri a 5 Stelle, un vero e proprio exploit. Il M5S è in forte crescita e con il 12,07% dei voti (+16% rispetto allo scorso anno) rappresenta la terza forza politica della città. La dimostrazione che Caterina Pifano e la sua squadra hanno lavorato in maniera eccellente, ma anche la conferma che le cose, a Bolzano e nel resto d’Italia, stanno cominciando a cambiare.
Sempre più italiani decidono di dare fiducia a un movimento fatto di persone comuni che ha lo scopo di rappresentare gli interessi dei cittadini riportando onestà nelle istituzioni. Anche in Trentino Alto Adige, la vecchia politica dei partiti sta lasciando il posto a una meravigliosa rivoluzione, lenta, ma proprio per questo inarrestabile.
Tra le forze politiche nazionali rappresentate in Parlamento, il M5S è quello che ha fatto registrare la crescita più decisiva. Tutti gli altri sono fermi al palo o sono arretrati: in primis Pd e Lega, nonostante le alleanze e gli inciuci. A Bolzano abbiamo dimostrato per l’ennesima volta che si può fare politica con onestà e passione e non per interesse personale, o soffiando sul fuoco della paura. I voti che abbiamo raccolto rappresentano la fiducia di chi vuole un cambiamento vero e si sente finalmente rappresentato da una forza politica che non candida condannati, non prende rimborsi elettorali, si taglia gli stipendi per aiutare le pmi e rilanciare l’economia, propone il reddito di cittadinanza per le persone in difficoltà e difende gli interessi dei cittadini. Raccoglieremo questa fiducia come un dono prezioso e ne faremo tesoro dentro e fuori il consiglio comunale.
I partiti stanno affondando. Il 5 giugno si vota in tutto il resto d'Italia per cambiare rotta a partire dalla tua città. Non più partiti corrotti, ma cittadini per bene dentro le istituzioni.

Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Roberto A. Utente certificato 1 anno fa
    Forse perchè Bolzano vuole provare un governo che abbia la legalità come principi morali,speriamo che tutti gli italiani seguano le orme giuste.
  • Gianfranco 1 anno fa
    Andamento del M5S a Bolzano nelle ultime tre elezioni amministrative : - 2010 : 1875 voti ; - 2015 : 2609 voti ; - 2016 : 4558 voti . Una crescita impressionante . Il Partito Delinquenziale ha invece avuto 7900 voti nel 2010 , 4953 voti nel 2015 e 5977 voti nel 2016 . Gianfranco .
  • Fabio P. Utente certificato 1 anno fa
    Ma queste corbellerie chi le scrive, Grillo? Trotaleggio? O guegli altri acchiappagalline che avete sistemato a suon centinaia di migliaia di euri? #iosostengoroussoe? Ma che banda di truffatori, esigiamo che vengano rispettati i regolamente dello statuto che come sentenza di Roma è quello del 2009, e questo luogo, il portale, è il luogo fisico dove l'iscritto, sempre da sentenza di Roma, è un associato. In assenza di probiviri vi denunciamo tutti al tribunale civile LADRI!!!
  • Giuseppe Nobile 1 anno fa
    Anche a Battipaglia si poteva ottenere un ottimo risultato, in vista del fatto che alle precedenti elezioni il M5s è stato il più votato dell'intera Provincia di Salerno. Peccato che siano state inviate due liste e quindi non ne è stata certificata nessuna. Il M5s deve fare una profonda revisione delle sue regole di ingaggio, altrimenti questo vulnus porterà il M5s lentamente alla totale scomparsa da tutti i territori. Una volta imparato il trucco adottato a Battipaglia, sarà facilissimo impedire la presentazione di una qualsiasi lista ovunque
  • Alberto 1 anno fa
    Bravi a Bolzano. Ma... Non ci dimentichiamo di altre realtà, come a Latina, si sarebbero potuti prendere piu voti... Si poteva anche aspirare alla vittoria... E sarebbe stato un segnale forte sull'Asse Mafia Capitale. Ma non è stato possibile avere una lista certificata. Qualcuno ha sbagliato o per lo meno non si è voluto assumere le proprie responsabilità per la gioia di Camorra e Partito unico.
  • NICOLINO D. Utente certificato 1 anno fa
    a Bolzano con il M5S terzo partito, sarà dura a raggiungere i 23 seggi per formare il consiglio senza passare per il Movimento. Con piccoli passi stiamo raggiungendo l'obiettivo.
  • Toto A. Utente certificato 1 anno fa
    Per la maggioranza sarà come avere 6 cazzi al culo pronti a "penetrare". Cordialità
  • Monica C. Utente certificato 1 anno fa
    Congratulazione a tutto il M5S ! Grazie Bolzano. Forza e Coraggio M5S. Avanti così !
  • Gianfranco R. Utente certificato 1 anno fa
    Buongiorno BEPPE, Prima di tutto faccio i miei complimenti al M5S di Bolzano per l'ottimo risultato ottenuto. Detto questo vorrei esprimere la mia critica (spero costruttiva) riguardo la mancata certificazione di oltre mille liste a livello nazionale. Mi chiedo infatti a che serve sacrificare le domenica in piazza, diffondere le idee sui social, sbattersi per far cambiare idea a chi vota PD da una vita, quando al momento di andare in comune e combattere, votando per il proprio candidato a cinque stelle, ci vengono tolte le armi non concedendo la certificazione e distruggendo il lavoro di anni???? Mi sento sfruttato e preso in giro. Ma tanto. Scrivo da San Benedetto del Tronto, dove la delusione è tanta, te lo assicuro. Questa scelta di non certificare la stragrande maggioranza delle liste sarà un boomerang. Il primo movimento politico non si può permettere di prendere in giro e azzerare così i sacrifici fatti da migliaia di persone (anche da voi, per carità) per una scelta strategica folle! Mi domando che senso abbia una strategia simile. Aspetto delucidazioni....
    • Giuseppe Nobile Utente certificato 1 anno fa
      Battipaglia è una di queste. Sapevamo che non ci avrebbero certificati, ma abbiamo sperato fino all'ultimo in un atto di responsabilità. Un gruppo di persone che non ha mai fatto attivismo ha scelto di impedire che venisse presentata una lista di attivisti del M5s inviando una seconda lista di cui eravamo a conoscenza ma non abbiamo potuto far nulla per impedirlo salvo che scriverlo al blog, a tutti i nostri eletti, a Di Maio e a Fico. La risposta di tutti è stata il silenzio tombale o, al meglio, una spalla su cui piangere. E' un metodo bellissimo, lo suggeriamo a quelli del PD: se in una città il M5s non conta nulla, inutile fargli guerra, tanto non lo vota nessuno comunque. Nei comuni dove mafia e camorra sono radicate ed infiltrate, basta pochissimo non per far perdere le elezioni al M5s, infatti con 1000 euro si ottiene di non farlo proprio partecipare. Geniale, vero?
    • Luciana T. Utente certificato 1 anno fa
      Anche ad Orte è successa la stessa cosa. Non ci è arrivata la certificazione senza che nessuno si degnasse di comunicarci la motivazione. Da noi non c'erano conflitti con nessuno. Solo mesi di duro lavoro di tutti noi attivisti per formare una gran bella lista, con buone possibilità di avere ottimi consensi, invece, cosa accade? Tutto finito senza se e senza ma. Questa volta il VAFFA ve lo dico io, per quanto sono avvilita, anche a nome di tutti quelli che ci hanno creduto. Degnatevi, almeno, di dirci cosa non andava bene. Così non si va da nessuna parte, caro il mio Beppe
    • Daniele C. Utente certificato 1 anno fa
      Caro gianfranco,credo che il problema della certificazione sia scaturita dal fatto che spesso l'm5s ha problemi in alcuni meetup dove gli attivisti non si mettano d'accordo e sono divisi,e questo credo sia successo anche nel vostro meetup.
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus