#GianlucaCorradoSindaco di Milano!

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.


di Gianluca Corrado, candidato sindaco del MoVimento 5 Stelle a Milano - Segui Gianluca su Facebook

Ciao a tutti sono Gianluca Corrado, il candidato sindaco del MoVimento 5 Stelle per Milano per le prossime amministrative.
Innanzitutto desidero ringraziare tutte le persone che mi hanno sostenuto, supportato e da ultimo confermato quale candidato sindaco. Un pensiero particolare non può che andare agli attivisti con i quali ho sempre condiviso e sempre condividerò l'impegno quotidiano per questa città, che mi ha accolto e nella quale ormai vivo da 14 anni.

La Milano che vogliamo costruire insieme a voi? Una città a misura di famiglia, una città nella quale le periferie tornino a vivere grazie a musei, parchi e negozi. Una città nella quale a nessuno sia negato un tetto. Una città con più alberi e meno cemento, dove l'aria sia respirabile, senza che ci sia la necessità ogni settimana di gridare all'emergenza smog. Una città nella quale ogni milanese, indipendentemente dal luogo in cui vive, possa sentirsi sicuro. Una città dalla mobilità sostenibile, nella quale i mezzi pubblici siano accessibili a tutti, con orari estesi il weekend e la sera e dove ogni ciclista abbia la possibilità di usufruire di una pista ciclabile sicura e senza buche.

Con voi e per voi siamo pronti a costruire una città della quale ogni milanese non potrà che andare orgoglioso.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Armando Palma 1 anno fa
    Va bene l'elenco delle cose che dovrebbero essere fatte: lo conosciamo ormai a memoria. Sarebbe bene e necessario però che tu raccontassi quello che farai in concreto per conseguire gli obiettivi elencati nel condivisibile programma. Solo così si potrà capire se sei idoneo a ricoprire la carica di prossimo Sindaco di Milano.
  • pz 1 anno fa
    L'importante è che mandi a casa tutti i dipendenti pubblici fannulloni.
  • ROCCO F. Utente certificato 1 anno fa
    Il sosia di Francesco Nuti versioe lunghi capelli, che gesticola come John Travolta nella "febbre del sabato sera". Complimenti per la scelta. All'inizio del suo video promo ho pensato che stesse citando la famosa frase pubblicitaria "...una Milano da bere!"
  • ROCCO F. Utente certificato 1 anno fa
    Di male in peggio, avete proprio deciso di perdere le amministrative a Milano? Non esiste su tutta Milano una persona del M5S che sia piu credibile? una persona con la faccia pulita e che da dia la parvenza di non essere un ex tossicodipendente e con i capelli a posto almeno quando fa il video promo? Oppure a Milano sono tutti leghisti e questo è il meglio che offre la piazza? Dove sono finiti i Di Battista, i Di Maio, le Lezzi e tutte quelle altre persone che soltanto a sentirle parlare ispirano fiducia e convinzione? Secondo chi ha scelto questo candidato, costui potrebbe mai amministrare una città come Milano che quando parla nemmeno lui è tanto convinto di quello che dice? Ogni attivista del M5S, per il bene del Movimento dovrebbe essere consapevole delle proprie capacità e non presentarsi nemmeno come candidato se non si sente all'altezza. Basta avere un centinaio di amici iscritti e certificati nel portale del M5S e sicuramente votandoti sei dentro. Dovrebbero votare tutti gli iscritti e non solo quelli residenti a Milano. La democrazia deve avere una larga partecipazione. Comunque in bocca al lupo!
  • mario brandani 1 anno fa
    messaggio scialbo, senza forza, giusto per " non vincere "
  • Julio De Liso Utente certificato 1 anno fa
    Per raggiungere obbiettivo prima cosa liberarsi di criminilita ad ogni mezzo e tolleranza zero. L estizione dei problemi sociali legati a criminalita e microcriminalita va trattata con il taglio della testa al serpente. Il serpente e il governo renzie e suoi boldrini vari
  • Julio De Liso Utente certificato 1 anno fa
    Dalle lettura interpretata dai giornali di regime sembra un tipo adatto in quanto gia orientato a seguire una politica stile Rudolph Giuliani (tolleranza 0) Purtroppo la scelta sbagliata di una prima candidata debole e spostata su ideologie cattocomuniste avra un effetto negativo. Il movimento resta ancora contaminato da personaggi opposti alle qualita mostrate da elementi come Di Battista e Lezzi (per citarne alcuni) Personaggi deboli od ancorati alla valutazione primaria di problemi "pdoti tipo boldriniani" provocano effetti negativi se mandati come rappresentanti.
  • FABRIZIO P. Utente certificato 1 anno fa
    troppi soldi da spartire ...per ora vinceranno comunque i soliti ..fino al prossimo "buco" economico ...hai tempo per prepararti per bene ..buon lavoro comunque
  • Elisabetta B. Utente certificato 1 anno fa
    Dove si può trovare un curriculum vitae completo di questo candidato?
  • Ettore Ciani Utente certificato 1 anno fa
    Votato già alle prime comunarie! Assolutamente in gamba, molto + preparato e con + personalità della Bedori, per combattere la mala politica ci vuole uno così! In bocca al lupo
    • pietro denisi 1 anno fa
      Un pentastellato non può essere cosi insensibile verso il prossimo, quando questo è un compagno di militanza. La Bedori è una persona umile, intelligente e generosa che ha saputo fare un passo indietro pensando di danneggiare il M5S da candidata a Sindaco. Tenuto conto delle critiche, alcune indegne coma la tua. La tua non è una critica, è solamente un atto di ruffianismo che, sicuramente, il nuovo candidato rifiuterà. Come metodo e come contenuto.
  • pz 1 anno fa
    Ottimo l'entusiasmo suscitato dal nostro candidato.
  • Pietro Avellini Utente certificato 1 anno fa
    Mah.. Tanta caciara per avere Corradi al postro della Bedori. Fatica inutile Uno vale Una
    • Pier 1 anno fa
      Non sminuire la portata della scelta, preferisci dare due euro alle primarie del Piddì?
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus