Intercettazioni: dal governo un regalo a tangentisti, corrotti e corruttori

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

di MoVimento 5 Stelle

Il Governo approva l'ennesimo atto osceno di questa scellerata legislatura: il decreto intercettazioni. Un provvedimento fortemente voluto da Berlusconi e Verdini che rappresenta di fatto un regalo a tangentisti, corrotti e corruttori. Nonostante l'allarme di quasi tutti i Procuratori della Repubblica interpellati in Parlamento e nonostante il parere contrario dei relatori in Commissione, il Governo ha approvato il decreto che impedirà di fatto il contrasto al fenomeno del malaffare e delle mazzette.

Il principale strumento che hanno oggi i magistrati inquirenti per perseguire i reati di corruzione, e cioè le intercettazioni informatiche (attraverso il cd Trojan), è stato per legge impedito. Vergognoso!

Il Governo, dunque, si è reso gravemente responsabile nel limitare in questo modo l'azione della magistratura e nello stesso tempo complice di coloro che stanno erodendo le risorse di interi settori pubblici.

Il provvedimento, inoltre, restringe notevolmente la trascrizione delle conversazioni intercettate, anche quando le stesse abbiamo rilevanza pubblica e politica di un certo peso. Questo, evidentemente, nasce dall'esigenza dei politici di nascondere ai cittadini la verità sulle loro malefatte. Un favore in pratica per politici corrotti, per funzionari pubblici tangentisti e per finti imprenditori mafiosi.

Non appena il MoVimento 5 Stelle andrà al Governo l'attuale sistema creato da questi irresponsabili, basato su mazzette, appalti e finanziamenti illeciti e continue impunità dei responsabili, cesserà immediatamente perchè andremo a riformare la prescrizione, ad estendere l'agente provocatore per i reati di corruzione, a potenziare le intercettazioni e ad applicare il DASPO per tutti coloro che vengono condannati in via definitiva per i reati contro la PA, che allontaneremo per sempre dalle istituzioni.

Manca davvero poco. Stiamo arrivando!

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • padulaefinanzia 10 giorni fa
    Stai cercando finanziamenti per rilanciare le tue attività, realizzare un progetto, dove i tuoi debiti sono necessari per altri rispettare i propri impegni. i motivi ma, a pena la banca ti sta chiedendo condizioni che non riesci a soddisfare. Non ci sono più preoccupazioni per questo, accordo prestiti che vanno da 2.000€ a 3.500.000€ a qualsiasi persona o società in grado tasso di interesse del 3% annucio padulaefinanzia@gmail.com padulaefinanzia@gmail.com
  • raymondgrd hucleux 10 giorni fa
    Buongiorno Sono Mr Raymondgrd hucleux originario della Francia, precisamente dalla Corsica del Sud, ad AJACCIO. Sono un socio del Gruppo YOUFINANCER e della Banca METROL FINANCE. Offriamo le nostre offerte ogni tipo di progetto di investimento e prestito di denaro senza complicazioni e facilità alla tua portata E-MAIL PERSONALE: raymondgrd.hucleux@gmx.com Grazie per averci contattato se sei ancora interessato PASSARE QUESTO MESSAGGIO ALLE ALTRE CHE HANNO BISOGNO DI CREDITO DI PRESTITO
  • padulaefinanzia 10 giorni fa
    Ciao a tutti Stai cercando finanziamenti per rilanciare le tue attività, realizzare un progetto, dove i tuoi debiti sono necessari per altri motivi ma, a pena la banca ti sta chiedendo condizioni che non riesci a soddisfare. Non ci sono più preoccupazioni per questo, accordo prestiti che vanno da 2.000€ a 3.500.000€ a qualsiasi persona o società in grado di rispettare i propri impegni. tasso di interesse del 3% annuo padulaefinanzia@gmail.com Ciao a tutti Stai cercando finanziamenti per rilanciare le tue attività, realizzare un progetto, dove i tuoi debiti sono necessari per altri motivi ma, a pena la banca ti sta chiedendo condizioni che non riesci a soddisfare. Non ci sono più preoccupazioni per questo, accordo prestiti che vanno da 2.000€ a 3.500.000€ a qualsiasi persona o società in grado di rispettare i propri impegni. tasso di interesse del 3% annuo padulaefinanzia@gmail.com padulaefinanzia@gmail.com
  • padulaefinanzia 11 giorni fa
    Ciao a tutti Stai cercando finanziamenti per rilanciare le tue attività, realizzare un progetto, dove i tuoi debiti sono necessari per altri motivi ma, a pena la banca ti sta chiedendo condizioni che non riesci a soddisfare. Non ci sono più preoccupazioni per questo, accordo prestiti che vanno da 2.000€ a 3.500.000€ a qualsiasi persona o società in grado di rispettare i propri impegni. tasso di interesse del 3% annuo padulaefinanzia@gmail.com padulaefinanzia@gmail.com
  • marco grasso 11 giorni fa
    Alla fine siamo riusciti a conoscere dati scientifici dimostranti che le faglie sotto lo stretto di Messina si stanno allontanando. Tale conoscenza è dovuta a studiosi competenti, non certo ai politici i quali, per legge non scritta ma ben nota, sono senza responsabilità e non si occupano di certe cose. Il fenomeno (quello delle faglie, non dei politici) porterebbe nel tempo all'allontanamento anche dei due punti sulla terraferma, rispettivamente in Calabria e in Sicilia, dove dovrebbero essere posizionati i due piloni del ponte. La struttura morfologica presa in esame ha evidenziato il rischio di spaccature profonde e di terremoti. Come possono i politici degli ultimi venti anni continuare a dichiararsi favorevoli a tale sfortunata costruzione? Perché non prendono il toro per le corna (più precisamente sarebbe la bufala) e cancellano una volta per sempre la vergognosa e costosa Commissione che ci costa poco mene di due milioni di euro l'anno? La Corte dei Conti sostiene che dal 1982 al 2005 sono stati sostenuti costi per 128.597.000 euro. Ricordiamo anche che per l'opera in questione (di nessun interesse per l'U.E.) non è possibile alcun intervento finanziario europeo. Nel 2014 la Società del Ponte è riuscita a farsi liquidare 9 milioni e 600 mila euro; è inoltre rimasto aperto un contenzioso di 700 milioni di euro a favore di quelle società che hanno vinto l'appalto (le uniche forse a sapere che non si sarebbe mai fatto). La Società si è opposta ma alla fine ci sarà un accordo (comunque sempre meglio della costruzione) e sarà una gran festa per tutti. Come si può non affrontare il problema almeno subito dopo le elezioni? E chi lo dice che i votanti pro Ponte siano più di quelli che sono, silenziosamente, contrari?
  • emilio b. Utente certificato 11 giorni fa
    Renzi è riuscito dove Berlusconi ha fallito. Povera italia non riusciamo più ad uscirne. Se alle prossime elezioni i5stelle non vinceranno, saranno 5 anni di dolori
  • payet finance 12 giorni fa
    Ho un capitale che verrà utilizzato per prestare a breve e lungo termine che vanno da 2000 EURO a 1000000 EURO per chiunque sia seriamente che vogliono per questo prestito. 3% di interesse l'anno secondo l'importo pronto perché essendo specifico non sto violando l'usura atto. È possibile pagare maximua sul 3 a 25 anni a seconda della quantità di pronto. È per voi a vedere per i pagamenti mensili. Vi chiedo come un riconoscimento di debito certificato scritti a mano e anche alcuni documenti di fornire. conctatti: payetfinance@outlook.com conctatti: payetfinance@outlook.com
  • mario genovesi 12 giorni fa
    Questo governo abusivo e scaduto se ne deve andare, servono ministri seri che si occupino della gravissima emergenza criminalità che sta travolgendo il paese a causa dell'orda di clandestini afroislamici fatti entrare dagli affaristi senza scrupoli dell'industria dell'accoglienza. A Roma in poche ore ci sono stati tre gravi tentativi di stupro ad opera di clandestini, servono immediatamente ministri tecnici, preferibilmente militari, per prendere subito provvedimenti straordinari come rastrellamenti, campi di concentramento e tribunali straordinari. Oppure la gente sceglierà le forze politiche adeguate.
  • Giuseppe Colombo 13 giorni fa
    A fine legislatura questo governo ha sfornato un ultimo regalo. Il democratico, antifascista, uomo di giustizia, tant'è che ne è ministro, ci ha fatto dono di questa ciliegina sulle intercettazioni. E siccome l'Orlando considera stupidi anche gli italiani onesti ci consola con la "necessità di intervenire", regolamentando le intercettazioni ambientali, per salvaguardare dal "chiacchiericcio" le persone che penalmente non sono perseguibili. Infatti le conseguenze saranno disastrose. Politici corrotti, colletti bianchi corrotti e corruttori, malavitosi di spessore di ogni genere ne trarranno beneficio e ringraziano con riconoscenza. A buon rendere. Obiettivo raggiunto.
  • mario genovesi 14 giorni fa
    Aveva ragione Berlusconi a dire al corriere della sera che il PD aveva esaurito il suo compito, tanto le leggi schifo le hanno approvate già tutte. Adesso i suoi complici ex sinistra fanno meglio a levarsi dalle balle, porcate come lo ius soli gli rovinano l'alleanza governativa con i populisti pseudodestra.
  • oreste .. Utente certificato 14 giorni fa
    Faremo cose di sinistra...Orlandi... ha fatto cose sinistre! Che vergogna...questi sono i competenti!
  • maurizo fontana Utente certificato 14 giorni fa
    Sono profondamente disgustato dell'operare di una cosiddetta classe dirigente portavoce di gruppi delinquenziali e mafiosi. Trovo l'agire di costei largamente oltre ogni capacità di sopportazione. Come disse Garibaldi: "Qui si fa l'Italia o si muore!". Non se ne può più! Stasera parlerà mattarella, scritto rigorosamente in minuscolo, di cui non riconosco alcuna carica, al massimo caricatura, e che invito a non ascoltare. Invio a lui e a tutti coloro rappresentati da lui, lo stesso gesto fatto da de luca, scritto inequivocabilmente in minuscolo, alla Ciarambino. Ora si parla di dito in quel posto, tra un po' parleremo di bastone, in quel posto. Nel loro posto! Loro le proveranno tutte Ma non passeranno! EVVIVA Maurizio
  • Torquato Cardili 15 giorni fa
    Vorrei poter interloquire con qualcuno che possa recepire alcune osservazioni di stile del nuovo statuto e del regolamento etico.
  • Nicola Laffusa 15 giorni fa
    Da sempre ogni cittadino ha nelle proprie mani il potere più forte; LA CARTA E LA PENNA. Il problema è spiegare a costoro come utilizzare tale mezzo per evitare di concorrere con quei politici che guardano solo ad interessi personali o legati esternamente a poteri illegali. L'approvazione di questo scellerato decreto di intercettazione è ulteriore prova che i cittadini italiani viaggiano con gli occhi bendati. SVEGLIA, con queste elezioni possiamo mandare a casa un sacco di gente. Dimostriamo al mondo che non siamo solo un popolo di "spaghetti e mandolino"...
  • paolo campagna 15 giorni fa
    A dire il vero non riesco ad autocandidarmi nel m5s, sembra un'egoistica menzonia del glob: vorrei che qualcuno mi indicasse como ci si candida! Ho la chiave per aprire la porta di San Pietro ! M5S vuole realizzare il suo programma? Bene. Per farlo si deve evitare il conflitto d'interessi del pubblico: 1) LA SPESA PUBBLICA DEVE ESSERE APPROVATA DALLA COMMISSIONE DEI 7 SAGGI DELLA CORTE DEI CONTI, 2) GLI STIPENDI PUBBLICI MASSIMI NON POSSONO SUPERARE 21 VOLTE I MINIMI, 3) LE PENSIONI MASSIME NON POSSONO SUERARE 7 VOLTE LE MININE. Dopodiché si potrà cominciare a governare con risorse pubbliche adeguate al popolo. Paolo Campagna
    • Vito ferrantelli 14 giorni fa
      Sono Vito Ferrantelli, sindaco del comune di Burgio (ag). Sono iscritto al Movimento e sto provando a proporre la mia candidatura alle Parlamentarie ma ogni tentativo risulta ASSOLUTAMENTE INUTILE. È da diverse ore che ci provo ma non riesco ad entrare nel mio profilo (nonostante i dati siano corretti) e non riesco neanche ad effettuare una nuova iscrizione. insomma qualunque tentativo è inutile. C'è un numero telefonico a cui chiedere delucidazioni? Al più presto però visto che i termini di presentazione scadono il 3 gennaio. E poi, perché dare così poco tempo agli iscritti per effettuare una candidatura e per giunta in un periodo di festività?
    • Serafino 14 giorni fa
      http://www.beppegrillo.it/2017/12/e_ora_di_pensar.html
  • Andrea Carminati 15 giorni fa
    Belle parole ma a che servono se poi non si vuole uscire dall'euro e si vuole accogliere i clandestini??!
  • Serafino 15 giorni fa
    Manca poco ma intanto se paghi le tasse sei complice
  • cristian l. Utente certificato 15 giorni fa
    Continuiamo cosi e iniziamo anche a denunciare la sicurezza che non c'è piu', quando si fa buio la gente ha paura a uscire da sola fra immigrati drogati e la poca polizia in giro, aumentono le tasse ma diminuisce lo stato.
  • gianluigi f. Utente certificato 15 giorni fa
    Continuerò a ripeterlo fino alla nausea, la responsabilità di tutto questo schifo di paese è degli italiani che dopo 20 anni di porcate a danno dei cittadini onesti continuano a votare questi partiti a delinquere di stampo mafioso. Il 4 marzo si deciderà il destino di questo paese in metastasi con un popolo col cervello in putrefazione. Non c'è più tempo o si cambia oppure ci disintegriamo definitivamente. Siamo un popolo di poveri pagliacci.
  • terenzio eleuteri Utente certificato 15 giorni fa
    SE PENSATE CHE i ladri si mettano dalla parte dei derubati.....siete incorreggibili sognatori !!
    • Roberto R. 15 giorni fa
      Il problema non è da che parte stanno i ladri... il problema è da che parte stai tu, in quanto elettore: stai anche tu dalla parte dei ladri o da quella delle persone oneste? Meditate, gente... meditate!!!
  • Vomito 15 giorni fa
    Tutti coloro che hanno votato questa porcata ai mie occhi sono DELINQUENTI E PICCIOTTi! Un Italia degna dei propri abitanti! La mafia e nelle istituzioni, non mi sono mai sbagliato. E gli italiani li continuano a votarli, INCREDIBILE. anzi no, sembra proprio che sono i mandanti...
  • Agostino Nigretti Utente certificato 15 giorni fa
    I profeti del terzo millennio globalizzato hanno ragione da vendere, il popolino credulone bue-pecorone deve andare a votare perché deve dare l'alibi di facciata alla grande ammucchiata politica spartitiva Radical-chic & Finta Sinistra/Destra-Centro-Lega-e C. che la Colonia Italia è una democrazia governata da politici eletti dal popolo. A nessuno gliene frega niente che il voto non conta nulla ed i politici lo hanno dimostrato con i vari Referendum, soprattutto con i vari governi imposti. Nella vita non si deve credere a niente, tutto è pianificato dai Grandi Maestri Burattinai che gestiscono gli affari dei padroni del mondo " America, Inghilterra, Israele, Vaticano". Dio è solo un simbolo rappresentato dentro un triangolo e Cristo, Maometto, Confucio, Budda sono solo degli idoli umani, creati appositamente per sfruttare gli effimeri allucinogeni ideali etici, di credo e di fede per illudere i popolini creduloni pecoroni.
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus