Dieci anni: dal V-day a Rousseau

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

di MoVimento 5 Stelle

Sono passati 10 anni da quel meraviglioso primo V-day di Bologna. 10 anni che sono volati via, 10 anni in cui quella rabbia e quella passione hanno dato vita al MoVimento 5 Stelle, 10 anni in cui sono successe tantissime cose. Non sapevamo allora cosa avremmo fatto e cosa sarebbe accaduto, ma allora come oggi sapevamo di essere al posto giusto e sapevamo di essere in tanti che non volevano più stare a guardare.

In occasione del decimo anniversario del V-Day, nella giornata dell'8 settembre, a partire dalle 16, si terrà a Trieste (Magazzino 42) l'evento che ospiterà al suo interno anche il primo Open Day Rousseau della Regione Friuli Venezia Giulia.

Passate parola!

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Veronica2 4 mesi fa mostra
    Il Senatore Airola è stato aggredito da due nord africani, lo hanno derubato e ha riportato la frattura della mascella. Il governo non ha mai fatto programmi di accoglienza. Questi per campare rubano e delinquono. Non sappiamo neppure quanti sono. Vanno rimpatriati. Non si deve perdere tempo con l'integrazione, non si integrano, non hanno i paletti che ci impone la nostra società, provengono da contesti troppo diversi. Minniti per stopparli li ha relegati in Libia, in campi di concentramento. Se questo governo non è in grado di risolvere i problemi, si deve dimettere. Ci avete sempre detto che nel semestre europeo, Renzi non aveva fatto nulla. Vi sbagliavate, Renzi ha firmato Triton, e disposto l'immigrazione con relativa accoglienza di tutti gli africani, in Italia. Questo ha fatto.
    • Zampano . Utente certificato 4 mesi fa mostra
      Oreste Davvero? Incendiato la macchina? Non lo sapevo. Allora tutto è possibile. Saluti carissimi...
    • oreste .. Utente certificato 4 mesi fa mostra
      Zampano,non conosco i fatti e neppure voglio leggerli dalla carta da cXXo,però ricordo che gli avevano bruciato la vettura. Ciao,mi rimetterò a quello che il nostro portavoce vorrà mettere sul blog!
    • Zampano . Utente certificato 4 mesi fa mostra
      Ho appena letto il fatto ed escludo mandante (prima lo pensavo perchè gli hanno portato via il cellulare, ma leggendo gli articoli, le dinamiche sembrano escludere sta cosa). Se è vero ciò che riportano, che lui ha cercato di fare un dialogo con uno spacciatore, ha sbagliato. E' stato ingenuo in quel caso e ha rischiato pure la vita...
    • Zampano . Utente certificato 4 mesi fa mostra
      Oreste, è una delle cose che ho pensato anche io. Ci saranno mandanti dietro questi farabutti? Del resto tutti sanno che i nostri rappresentanti non fanno abuso di scorte e simili e quando possono le evitano. Mi preoccupano anche quei mentecatti che inizieranno a edulcorare le cose, a difendere sta gente, a parlare di vittime della società e cazzate simili, così come hanno fatto quando hanno preso gli stupratori del trans e della coppia polacca. Tutto ad un tratto, sembravano loro le vittime...
    • harry haller Utente certificato 4 mesi fa mostra
      ...si fosse capitato ar Senatore Razzi, ne 'a colluttazzione, so' sicuro che l'avrebbe presi lui, 'i cellulari a 'i nordafricani....
    • harry haller Utente certificato 4 mesi fa mostra
      ..come dicevo anni fa, prima de apri' 'a porta de casa mia a quarcuno, come minimo vorei sape' chi è e si c'ha pendenze co' 'a legge; sinnò, me dispiace, je do' du' scelte: o te ne vai da solo, o te accolgo ner Residence San Vittore fino a quanno nun te stufi.....
    • oreste .. Utente certificato 4 mesi fa mostra
      Adesso per par condicio...dovrebbe toccare ad altri! Mi sa che i colpevoli non saranno trovati.... se su mandato,sarà difficile!
  • Margherita Di Prato 4 mesi fa mostra
    Caro Garante Beppe, a 10 anni dal Vaffa Day, prendo atto che secondo l’idea di Di Maio, il rivoluzionario M5S, - Fondato con la Finalità di Testimoniare al popolo la rivoluzionaria Democrazia Diretta uno vale uno, ovvero il rivoluzionario metodo di auto governo per mandare TUTTI A CASA i governanti -, non opererà affinché la Costituzione conferisca al popolo una reale e piena sovranità, esercitata Direttamente, attraverso semplici Portavoce, terminali dei cittadini nelle Istituzioni nazionali od europee. L’idea rivoluzionaria che ha bene in mente Di Maio, idea suffragata da accademici e professionisti, NON è dunque “populista, anti europeista o estremista ”, NON si fonda sull’ Obiettivo statutario del M5S, in cui Di Maio diceva di riconoscersi, NON si fonda sul principio “Ognuno conta uno”, ma “si fonda sull’ innovazione tecnologica”, con Obiettivo : “Smart Nation” Preso atto, vorrei sapere se concordi con l’idea di Di Maio e confermo comunque che voterò esclusivamente un candidato Premier il quale illustri il tipo di Piattaforma e-democracy anti delega uno vale uno con cui intende accertare ed eseguire la volontà del popolo sovrano. Saluti
    • Maegherita Di Prato 4 mesi fa mostra
      P.S. Aggiungo che avevo proposto anche su Lex Iscritti una regolamentazione con Obbiettivo: Trasparenza gestionale del Sistema Operativo di Rete nelle organizzazioni politiche il cui patto associativo attribuisca alla Rete il ruolo di governo e di indirizzo. In sostanza proponevo che i responsabili del Sistema Operativo venissero annualmente eletti con il compito di Garantirne la Trasparenza e di agevolare una discussione efficiente ed efficace delle proposte. Proposta respinta con la motivazione: - La proposta è in contrasto con il programma del MoVimento 5 Stelle - Vorrei capire se contrastava con il programma di Di Maio o con il futuro programma "deciso dagli iscritti". Grazie
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus