Passaparola - La Cultura è tutto

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
Intervista ad Andrea Camilleri
(15:00)
andrea_camilleri.jpg

>>> Oggi, lunedì 20 maggio sarò ad Aosta ore 20. Domani martedì 21 maggio sarò a Lodi ore 17 e a Brescia, ore 21. Le dirette saranno trasmesse su La Cosa
L'evento finale del "Tutti a Casa Tour" sarà il 24 maggio in piazza del Popolo a Roma. Sostieni con una donazione

"Una volta c’erano le guerre, i giovani partivano e ci lasciavano la pelle e saltavano tre generazioni di giovani. Oggi questo fortunatamente non avviene più, però avviene un altro tipo di omicidio che è quello del loro avvenire. L’impossibilità di realizzarsi attraverso il lavoro, questa è la cosa più atroce che succede in Italia a un giovane.
E allora l’unica cosa che io posso umilmente dire a loro, con molta umiltà, è io non credo alla speranza. Chi vive di speranza muore disperato, io credo nei propositi, che si mettano in testa dei propositi, di fare, comunque, di resistere alla contingenza, anche alla disperata..." Andrea Camilleri

Il Passaparola di Andrea Camilleri, scrittore

"Vorrei parlare di un tema che per me è fondamentale, di cui sembrano interessarsi pochi e la grandissima maggioranza di Italia fregarsene assolutamente, invece la cosa è seria; vorrei parlare della protezione della lingua italiana, dice: “Da quale pulpito viene la predica, scrivi in dialetto”, a parte che scrivo anche in italiano, però vedete il problema è un altro, che recentemente, qualche anno fa, in Europa si è deciso che le leggi, erano tradotte in inglese, tedesco e francese. Prima si traducevano in italiano e poi è stato escluso, non vengono più tradotte in italiano, se vuoi conoscere le leggi dell’Europa ti devi assolutamente sapere l’inglese o il francese, altrimenti nisba, te le devi fare tradurre.
Questo significa una regressione della nostra lingua, i nostri deputati europei avrebbero dovuto opporsi, e con forza, perché? Perché io avverto come dalla tecnologia dove l’uso di una terminologia di lingua inglese è corrente, si sia passati sempre di più alla adozione di parole inglesi anche nella vita comune, non solo, ma persino a politici adoperano per leggi italiane o norme italiane terminologie inglesi, “election day” e via di questo passo. Che senso ha tutto questo?! E’ prima di tutto un provincialismo assoluto sentire parlare un presidente del Consiglio che adopera parole inglesi a me, italiano, fa impressione! È come se il presidente del Consiglio inglese usasse parole italiane mentre parla al Parlamento! È una follia! È una pura follia.
Esistono parole italiane che significano esattamente la stessa cosa, perché non usare le parole italiane? Nel campo della moda non ne parliamo, ormai si parla solo inglese.
È così che muoiono le lingue! Sapete quante lingue muoiono? Sei lingue ogni 15 giorni nel mondo, perché una lingua diventa e, fino a farla scomparire.
Dio mio, noi abbiamo una tradizione letteraria fortissima, quella per fortuna non scomparirà, ma si rischia di fare diventare l’italiano una lingua morta.
Quindi io non sono, attenzione, un autarchico, come capitò ai tempi del fascismo, quando Wanda Osiris dovette cambiarsi il nome in Wanda Osiri, levando la esse finale, perché faceva straniero, o "Saint Luis Blues" diventava "Tristezza di San Luigi", un delirio mentale insomma, ma una giusta difesa della lingua bisogna che sia fatta assolutamente.
Noi abbiamo fatto una guerra infame ai dialetti, ma i dialetti sono la forza di una lingua, noi abbiamo questa rara cosa, che sono i dialetti, che altre nazioni e popoli non hanno, la lingua è nazionale, è come un albero, che affonda le sue radici in tutta l’Italia e trae dalla periferia verso il centro le parole, le parole così una volta diventavano lingua, dalla periferia al centro.
E erano come una linfa vitale per l’albero della lingua.
Producevano foglie, vive. Se il terreno su cui si nutre la radice dell’albero è inquinato da parole straniere le foglie diventano gialle, l’albero muore è questo il rischio che corriamo, non ora, certo, ma tra trent’anni sì! E allora io vi invito a un minore provincialismo e al recupero delle bellissime parole della nostra bellissima lingua.
Io ho scritto, è stato pubblicato in questi giorni, un libro, che si intitola “Come la penso”. In questo libro ci sono alcune cosine: "Perché con la cultura si mangia?" La cultura non è una cosa sacrale, una cosa da colti, per pochi, è di tutti! E poi che cosa è la cultura? Non è solo la letteratura, ma la cultura è lavoro dell’operaio, è come lavora un impiegato, è come la pensa il capo condominio. La cultura siamo noi! Perché noi siamo cultura, l’uomo è cultura.
Quindi, certo che poi ci sono forme più alte di cultura, ma quando sento che l’Italia è l’ultimo Paese europeo a spendere per la cultura, a me cascano le braccia, perché dico a che punto siamo arrivati? Oltretutto c’è l’imbecillità di non capire che se tu spendi per la cultura, la cultura la tua spesa te la restituisce triplicata, perché spendere per la cultura significa tenere in piedi Pompei e non farla cadere a pezzi, significa dare la possibilità di tenere aperti musei, sempre e comunque, significa sfruttare le nostre opere d’arte, anche in senso turistico. Io non so se faccio cultura pubblicando libri, ma comunque scrivo libri e nel momento in cui in Germania ho venduto sei milioni di copie e mi scrivono dalla Germania: “Ma come è la Sicilia? Io vorrei andare in questo posto, vorrei andare”, e io certe volte nelle risposte mi trasformo in una sorta di operatore turistico. Io non so se è un fatto culturale, ma un fatto di soldi che rientrano in Italia sicuramente lo è attraverso il turismo.
Facciamo Montalbano in televisione… racconto un’altra storia. Lo prende la BBC e lo manda in prima serata in Inghilterra. Non ci crederete! Non ricevo una lettera da un organizzatore turistico inglese che fa due voli charter per la Sicilia con quelli che avevano visto Montalbano?! La cultura fa mangiare, i soldi che si investono in cultura, torno a ripetere, vengono restituiti allo Stato almeno triplicati.
Quindi la cultura oltre a elevare l’uomo intellettualmente, fa bene anche dal punto di vista delle finanze delle Stato italiano.
A me queste cose di dare messaggi ai giovani non mi va tanto giù, perché a parte il fatto che ho 88 anni e uno che dà consigli ai giovani presume a 88 anni di capire i giovani di oggi, e è un atto di presunzione.
Per questo io non faccio mai né il buon nonno, cerco sempre di evitarlo accuratamente.
Oggi però una cosa posso vedere, non come la pensano, perché se la pensano per i fatti loro e fanno bene. Per capire i giovani di oggi bisognerebbe essere loro contemporanei e la cosa mi è assolutamente negata, io sono contemporaneo della bomba atomica, della televisione e della minigonna e mi fermo alla minigonna che mi sembra un bel soffermarsi.
Oltre mi inizia a diventare difficile, mi viene difficile il computer, internet non ne parliamo, però è chiaro che una serie di contingenze economiche, sociali, finanziarie, politiche, sta ammazzando i giovani di oggi.
Una volta c’erano le guerre, i giovani partivano e ci lasciavano la pelle e saltavano tre generazioni di giovani. Oggi questo fortunatamente non avviene più, però avviene un altro tipo di omicidio che è quello del loro avvenire. L’impossibilità di realizzarsi attraverso il lavoro, questa è la cosa più atroce che succede in Italia a un giovane.
E allora l’unica cosa che io posso umilmente dire a loro, con molta umiltà, è io non credo alla speranza. Chi vive di speranza muore disperato, io credo nei propositi, che si mettano in testa dei propositi, di fare, comunque, di resistere alla contingenza, anche alla disperata, facciano conto di trovarsi su una zattera, ma devono assolutamente questa zattera portarla su una spiaggia, senza mai perdere, non la tenerezza, ma il coraggio e la forza che viene a loro dal fatto di essere giovani.
Questo l’augurio che faccio loro, non perdere mai la forza e la fede nella loro gioventù.
In quanto agli adulti, molti degli adulti sono responsabili della situazione di oggi, quindi il consiglio che posso dare agli adulti assennati è quello di interessarsi assai di più alla vita politica seria, perché l’astensionismo peggiora le cose, partecipare alla vita pubblica e alla vita politica con le proprie opinioni è sempre e comunque un atto positivo, quindi continuare a essere esistenti nella società.
Passate parola se lo ritenete opportuno e se non lo ritenete opportuno tacete."

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Dario Arrigoni (MN) 4 anni fa mostra
    Casalnuovo, senatore grillino vive nella casa con sanatoria Pepe, appena eletto a Palazzo Madama, ha trionfato nel paese con il record di abusi edilizi e di demolizioni. Sulla sua villetta la bandiera del Movimento 5 Stelle BELLA GENTE AH AH AH AH AH AH SECONDO VOI COSA VOLEVA ELUDERE? AH AH AH AH AH AH
  • Dario Arrigoni (MN) 4 anni fa mostra
    CULTURA E'... sapere se il blog e' politica o business ++++ SE UNO E' SVEGLIO ADOTTA UNA DELLE AFFERMAZIONI PIU' FAMOSE DI GIULIO ANDREOTTI SUL "PENSAR MALE"!
  • Dario Arrigoni (MN) 4 anni fa mostra
    CI SONO ANCHE LE MERDE CONTRARIE AL CONDONO EDILIZIO! QUI NON CE NE SONO DI CONTRARI AI CONDONI, VERO?
  • Dario Arrigoni (MN) 4 anni fa mostra
    Dario Arrigoni, per favore, mi indicheresti dove si trova su questo blog la pubblicità del poker online ? +++++ C'ERA FINO AL GIORNO PRIMA DELLO SPOT CONTRO LE SLOTH AL QUALE HA ADERITO PIZZAROTTI! AH AH AH AH PASSATA QUALCHE SETTIMANA LA RIMETTE!
    • Cecilia C. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Art. 31. La Repubblica agevola con misure economiche e altre provvidenze la formazione della famiglia e l'adempimento dei compiti relativi, con particolare riguardo alle famiglie numerose. Protegge la maternita', l'infanzia e la gioventu', favorendo gli istituti necessari a tale scopo.
  • Dario Arrigoni (MN) 4 anni fa mostra
    COME SAREBBE SOPRAVVISSUTA LA CASTA SENZA GRILLO?
    • er fruttarolo Utente certificato 4 anni fa mostra
      Co' meno pensieri,Arrigo'...
    • Carmen Spigariol Utente certificato 4 anni fa mostra
      Cecilia, sei un avvocato?
    • Cecilia C. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Art. 30. E' dovere e diritto dei genitori mantenere, istruire ed educare i figli, anche se nati fuori del matrimonio. Nei casi di incapacita' dei genitori, la legge provvede a che siano assolti i loro compiti. La legge assicura ai figli nati fuori del matrimonio ogni tutela giuridica e sociale, compatibile con i diritti dei membri della famiglia legittima. La legge detta le norme e i limiti per la ricerca della paternita'.
  • Dario Arrigoni (MN) 4 anni fa mostra
    ParmaToday 'Basta con le slot machines': Pizzarotti testimonial della campagna VIDEO Cronaca - Il sindaco di Parma è tra i 7 sindaci scelti per la campagna "Basta con le slot machine" lanciata dalla trasmissione Le Iene. Nello spot video il primo cittadino chiede: "Se mi giocassi il Battistero?" “ E NEL BLOG DEL CAPOCOMICO SI FA PUBBLICITA' AL POKER ON LINE? AH AH AH AH AH AH
    • Roberto B. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Dario Arrigoni, per favore, mi indicheresti dove si trova su questo blog la pubblicità del poker online ? Cecilia C., Bologna................. Scusami ma, perchè hai replicato così al post di Dario ? Mi sono perso dei passaggi ?
    • Cecilia C. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Diritti e doveri dei cittadini - Rapporti etico-sociali Costituzione , Parte I, Titolo II, agg. al 01.07.2006 / / (<<Precede) PARTE I DIRITTI E DOVERI DEI CITTADINI TITOLO II RAPPORTI ETICO-SOCIALI Art. 29. La Repubblica riconosce i diritti della famiglia come societa' naturale fondata sul matrimonio. Il matrimonio e' ordinato sull'eguaglianza morale e giuridica dei coniugi, con i limiti stabiliti dalla legge a garanzia dell'unita' familiare.
  • Dario Arrigoni (MN) 4 anni fa mostra
    13 VOTI DI 13 SERVETTI INFLUENCER A MAX STIRNER CHE CASSO AVRA' SCRITTO DI COSI' INTERESSANTE? Avere a disposizione del popolo IL POPOLO STESSO, con una forza che possa difendere concretamente I DIRITTI ACQUISITI, contro forze di Polizia “eventualmente eversive”. Eventualmente…, sia chiaro, eventualmente... IL RINCOGLIONITO SUL SUO PRECEDENTE BLOG INVECE CHIEDEVA AIUTO A TALI FORZE DELL'ORDINE. DECIDITI MINCHIONE UNA VOLTE PER TUTTE: SONO FORZE AMICHE O NEMICHE? P.S. IL SERVIZIO MILITARE E' MEGLIO FARLO ALL'EBREA E LA PRIMA CHIAMATA A 14 ANNI! L'ADOLESCENZA DEI COGLIONCELLI ITALIANI E' MEGLIO ESAURIRLA SOTTO SERVIZIO MILITARE! FORSE AVREMO MENO SMIDOLLATI IN CIRCOLAZIONE, VERO STIRNER? TU NE DOVRESTI SAPERE QUALCOSA DI SMIDOLLATI, VERO?
  • Dario Arrigoni (MN) 4 anni fa mostra
    Parma fallimento totale Grillini chiamano le forze dell’ordine per i manifestanti SI COMPORTATO COME UN BRUNETTA QUALUNQUE AH AH AH BLITZ DEI NO-TERMO – Durante la seduta fanno ingresso nell’aula alcuni rappresentanti dell’Assemblea permanente no-inceneritori che espongono uno striscione di protesta contro l’impianto di Ugozzolo. Dura la contestazione all’amministrazione 5 stelle. “Vergogna”, “ora che non siamo più in campagna elettorale state seduti sulle poltrone. Vi aspettiamo davanti ai cancelli“, hanno urlato alcuni attivisti schierati dietro lo striscione. Il presidente del Consiglio comunale Marco Vagnozzi chiede l’interventi della polizia municipale per far uscire i manifestanti dall’aula, dove non è permesso intervenire ed esporre striscioni. Parma è la conferma del fallimento delle amministrazioni a 5 stelle, nessuna promessa è stata mantenuta,oggi ai manifestanti contro l’inceneritore viene data una risposta chiara e senza dubbi, FORZA DELL’ORDINE .
    • Alessandro La Tessa 4 anni fa mostra
      Questa è la tua versione dei fatti. Mi piacerebbe sentire l'altra versione, se collima con la tua.
    • Toto A. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Sei un povero demente. Cordialità
    • Cecilia C. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Art. 26. L'estradizione del cittadino puo' essere consentita soltanto ove sia espressamente prevista dalle convenzioni internazionali. Non puo' in alcun caso essere ammessa per reati politici. (1) (1) A norma dell'articolo unico della legge cost. 21 giugno 1967, n. 1 "l'ultimo comma dell'art. 26 della Costituzione non si applica ai delitti di genocidio". Cfr.art. 10.
  • Dario Arrigoni (MN) 4 anni fa mostra
    C'E' UNA CHE CONTINUA A POSTARMI DEGLI ARTICOLI DI UNA COSTITUZIONE NONOSTANTE NON ME NE FREGHI UN CAZZO DI QUELLA CARTA STRACCIA! DA QUELLA E' NATA LA PARTITOCRAZIA CHE HA DEVASTATO E DERUBATO QUESTO PAESE!
    • Gabriele Gigli Utente certificato 4 anni fa mostra
      Cittadino Dario, capisco che (forse) non ti interessi e che magari possa sembrare "fastidioso" ma non giudicare male la ns Costituzione. E' lei la prima vera tradita dai Partiti. E' un pò come se fosse una donna sempre piena di fiducia ma che ad ogni nuovo Governo subisce le solite, vecchie e turpi violenze. Difendiamola! ^_^ Buona giornata, Gabriele
    • Cecilia C. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Art. 25. Nessuno puo' essere distolto dal giudice naturale precostituito per legge. Nessuno puo' essere punito se non in forza di una legge che sia entrata in vigore prima del fatto commesso. Nessuno puo' essere sottoposto a misure di sicurezza se non nei casi previsti dalla legge.
  • Dario Arrigoni (MN) 4 anni fa mostra
    CARO LENIN, TI PRESCRIVO UNA "POMATINA LENITIVA" CHE NE HAI BISOGNO AH AH AH AH Marxismo-Lenitivo prodotto indicato per: > Cute Bersarroica > Dermatite Aprodica > Dermatite da Larghe Intese > Eritema Stellare > Votoprotezione > Irritazioni da Inciucio > Macerazione Cutanea ai Genitali > Partiti incarniti > Pitiriasi Rosea a Macchie di Giaguaro > Rosibindacea o Cuperlose > Vesciche Democratiche http://inpastoalsilvio.files.wordpress.com/2013/05/marxismo-lenitivo.jpg
    • Lenin Nicolaj (che fare) Utente certificato 4 anni fa mostra
      saluteme er bossi figlio furbo sullo iotte ...eh! quello da due milioni e mezzo dei nostri euruzzi! hasta imbecille - ((peccato che nun passi per Roma sulla Palmiro Togliatti, ce stanno un paio de tizi che je piace fà tiro a segno... ah ah ah ah ))) tacci loro...per ora tirano solo a donne sole in macchina... ma bisogna solo dir loro a chi dovranno impallinà ... so ragazzi!
    • Cecilia C. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Art. 24. Tutti possono agire in giudizio per la tutela dei propri diritti e interessi legittimi. La difesa e' diritto inviolabile in ogni stato e grado del procedimento. Sono assicurati ai non abbienti, con appositi istituti, i mezzi per agire e difendersi davanti ad ogni giurisdizione. La legge determina le condizioni e i modi per la riparazione degli errori giudiziari.
  • Dario Arrigoni (MN) 4 anni fa mostra
    di Filippo Facci Prima di additare i conflitti d’interessi degli altri, però, uno dovrebbe guardare in casa propria. Nel caso di Grillo si rasenta l’assurdo: il Movimento trova «origine ed epicentro e sede» solo nel suo blog dove pure si discutono e propongono le campagne, il programma, le manifestazioni, si divulgano ufficialmente le informazioni del gruppo parlamentare, si concedono o si revocano le certificazioni per i candidati e per le liste elettorali. In sostanza il blog è tutto: peccato che sia soltanto la sottosezione di un «sito commerciale» (è la definizione tecnica) che vende libri e magliette e dvd. Di chi? Di Grillo e Casaleggio. Il merchandising di Grillo lo lasciamo immaginare (roba che con la politica spesso non c’entra niente) ma poi c’è il momento della cultura: autentiche recensioni di libri che regolarmente si suggerisce di acquistare. L’editore, come ha notato Agenzia Radicale, è sempre quello: Casaleggio Associati, co-fondatore del blog e del Movimento che tuona contro i conflitti d’interessi. Ai lati del blog giganteggiano le pubblicità degli stessi libri, tutta roba che da anni fa volare alle stelle (Cinque) i bilanci privati dei due imperatori, impegnati frattanto a sfanculare chi vuol tenersi la diaria. Senza il blog, il movimento non esisterebbe. Senza il Movimento, il blog esisterebbe eccome: infatti c’era anche prima. Il blog è il negozio, il Movimento una merce.
    • Fabio E. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Perdona l'ardire. Ma cosa c'è di sbagliato nel cercare di vendere libri sul blog. Se la sede del movimento è nel blog e in sede si vendono libri cosa c'è di male? Casaleggio C, Grillo cercano di fare soldi? Certo e mi sembra non lo nascondano dal momento che le pubblicità sul blog sono chiare. Chi segue il blog può essere o no daccordo sui temi trattati, può o no comprare. Sa che visionando il blog fa salire le visite e la pubblicità ospitata sarà di conseguenza più cara, penso tu sia l'unico che ha bisogno di puntualizzare certe cose.
    • Cecilia C. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Art. 21. Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. La stampa non puo' essere soggetta ad autorizzazioni o censure. Si puo' procedere a sequestro soltanto per atto motivato dell'autorita' giudiziaria nel caso di delitti, per i quali la legge sulla stampa espressamente lo autorizzi, o nel caso di violazione delle norme che la legge stessa prescriva per l'indicazione dei responsabili. In tali casi, quando vi sia assoluta urgenza e non sia possibile il tempestivo intervento dell'autorita' giudiziaria, il sequestro della stampa periodica puo' essere eseguito da ufficiali di polizia giudiziaria, che devono immediatamente, e non mai oltre ventiquattro ore, fare denunzia all'autorita' giudiziaria. Se questa non lo convalida nelle ventiquattro ore successive, il sequestro s'intende revocato e privo di ogni effetto. La legge puo' stabilire, con norme di carattere generale, che siano resi noti i mezzi di finanziamento della stampa periodica. Sono vietate le pubblicazioni a stampa, gli spettacoli e tutte le altre manifestazioni contrarie al buon costume. La legge stabilisce provvedimenti adeguati a prevenire e a reprimere le violazioni.
    • Lenin Nicolaj (che fare) Utente certificato 4 anni fa mostra
      il Movimento una merce. °°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°° se lo dice filippo facci da culo, poi! - e tu che lo incolli, che saresti della lega norde...quella che si è venduta al nanazzo tutta intera con l'offerta speciale - paghi due stronzi e prendi il resto di teste di cazzo! ah ah ah!!
  • Dario Arrigoni (MN) 4 anni fa mostra
    Ecco perché il ministro Cécile Kyenge ha scelto di non integrarsi Pesa l'assenza di Cècile ai funerali delle tre vittime del picconatore di Milano +++++ AVEVA ALTRO DA FARE?????
    • Cecilia C. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Art. 20. Il carattere ecclesiastico e il fine di religione o di culto d'una associazione od istituzione non possono essere causa di speciali limitazioni legislative, ne' di speciali gravami fiscali per la sua costituzione, capacita' giuridica e ogni forma di attivita'.
  • Dario Arrigoni (MN) 4 anni fa mostra
    ZANDA E FINOCCHIARO VOGLIONO FAR FUORI IL M5S? TRANQUILLI, PIUTTOSTO DIVENTATE UN PARTITO! AH AH AH AH AH AH AH
    • Cecilia C. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Art. 17. I cittadini hanno diritto di riunirsi pacificamente e senz'armi. Per le riunioni, anche in luogo aperto al pubblico, non e' richiesto preavviso. Delle riunioni in luogo pubblico deve essere dato preavviso alle autorita', che possono vietarle soltanto per comprovati motivi di sicurezza o di incolumita' pubblica.
  • Dario Arrigoni (MN) 4 anni fa mostra
    HO L'IMPRESSIONE CHE LA BOLLA 5 STELLE SI STA SGONFIANDO. E VOI CHE NE PENSATE?
    • paolo est Utente certificato 4 anni fa mostra
      cecilia ? paolo
    • Cecilia C. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Art. 16. Ogni cittadino puo' circolare e soggiornare liberamente in qualsiasi parte del territorio nazionale, salvo le limitazioni che la legge stabilisce in via generale per motivi di sanita' o di sicurezza. Nessuna restrizione puo' essere determinata da ragioni politiche. Ogni cittadino e' libero di uscire dal territorio della Repubblica e di rientrarvi, salvo gli obblighi di legge.
    • vinicio del pinto Utente certificato 4 anni fa mostra
      Quanto ti pagano per scrivere queste cose???? Troll di m...a
    • paolo est Utente certificato 4 anni fa mostra
      ha ragione! et chi est nostradamus??? su su siamo seri! paolo
    • Marco F12 Utente certificato 4 anni fa mostra
      Probabilmente hai ragione,però fossi in te non sarei cosi sarcastico,perchè tu farai parte di quei 60 milioni che se la troveranno nuovamente dove non batte il sole..
    • paolo est Utente certificato 4 anni fa mostra
      ho chiesto a marmellata non parlo con gli sconosciuti! paolo
    • ML 4 anni fa mostra
      penso che hai bisogno di buone cure...
    • paolo est Utente certificato 4 anni fa mostra
      vediamo invece tu cosa pensi di marmellata! paolo
    • paolo est Utente certificato 4 anni fa mostra
      be marmellata, lo sai che noi non pensiamo, quindi che domanda est? paolo
  • (:(* Mozart *):) Utente certificato 4 anni fa mostra
    A proposito del criminale Berlusconi! Se si fosse "osato" questo delinquente non ci sarebbe più! Ora si potrebbe veramente parlare e discutere dei punti programmatici di questo movimento! Si poteva, ora si stà all'oposizione a vedere i delinquenti governarci con a capo il criminale! Scordiamoci che si vada presto alle elezioni perchè questi ci staranno più che potranno! Mea culpa, mea culpa, mea maxima culpa! BY!
  • cul tura 4 anni fa mostra
    CULTURA E'... non leggere una intervista sulla cultura accanto alla pubblicita' dei casino on line .
  • Dario Arrigoni (MN) 4 anni fa mostra
    Ormai il “metodo” Grillo è abbastanza chiaro,insegna ai propri grillini come difendersi da aventuali attacchi,benvenuti nella SQUOLA DI GRILLO . Non cercate mai rapporti diretti,meglio il web,se avete voglia rispondete altrimenti no . Quando danno una notizia che non vi piace? urlate al complotto,quel gironale o gionalista è pagato da qualcuno . Fate promesse e poi non riusciti a mantenerle ? nessuno problema,colpa di altri,date sempre la colpa alla precedente amministrazione,funziona . Portate avanti argomentazione di interesse comune tipo : pace nel mondo no inceneritore no ai costi dello stato acqua pubblica rete libera no equitalia Nessuno vi potrà contestare quest argomenti Rimanete nascosti,ci sarò io a raccontare le favole,sono un attore professionista,fatemi fare il mio mesteriere. Strategia del complotto : Tranquilli,quando parlerano mael di noi utilizzeremo queta strategia,sono tutti contro noi,ha funzionato anche con i grandi dittatori della storia. Quando uno di noi parlerà,isolatelo,create attorno a lui “terra bruciata” fategli perdere credibilità,la gente ha poca memoria e crede in me,quindi tranquilli . Io Padrone unico Ovvio,sono il padrone,marchio è mio,gestisco la comunicazione Nazionale,se non vi sta bene fuori dalle palle . Gestione territoriale Vi lascio la gestione del vostro territorio,non fate troppe cazzate,limitatevi ad esserci,non fate iniziative azzardate,rispettate gli ordini Nazionali e andremo d’accordo. Marketing strategico Ogni due mesi circa farò una provocazione,questo ci darà la possibilità di andare sui giornali,creamo una notizia “notiziabile” verremo attaccati da tutti,questo ci serve per aumetare la nostra visibilità,risolvo tutto con il discorso del complotto,fidatevi,sta funzionando .
    • Dario Arrigoni (MN) 4 anni fa mostra
      Esserci Non dobbiamo governare,vi siete visti ? noi dobbiamo esserci,la nostra forza è il ricambio,tutti intercambiabili,una società di E- commerce che si rinnova è forte,noi guadagnano da sponsor,visualizzazioni,serata,se avessi voluto risolvere i problemi dell’Italia avrei chiamato gente competente non credete ? Diaria Vi dò uno stipendio,non dovete diventare politici,siete miei dipendenti,vi pago profumatamente,io padrone voi operai,se non vi sta bene fuori dalle palle . Forse fantasia,forse no ..forse un’email arrivata… attenzione ai falsi profeti .
  • Dario Arrigoni (MN) 4 anni fa mostra
    MA C'E' GENTE?????? Flop a 5 stelle Grillo, è finito lo tsunami: le sue piazze sono vuote e niente soldi per i comizi
    • Cecilia C. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Art. 15. La liberta' e la segretezza della corrispondenza e di ogni altra forma di comunicazione sono inviolabili. La loro limitazione puo' avvenire soltanto per atto motivato dell'autorita' giudiziaria con le garanzie stabilite dalla legge.
  • Dario Arrigoni (MN) 4 anni fa mostra
    Cori razzisti contro Balotelli. CARO BALOTELLI, QUELLI RIVOLTI A TE NON SONO CORI RAZZISTI! JAVIER ZANETTI POTEVA NASCERE NERO, GIALLO O A PUA' MA NON AVREBBE RICEVUTO IL TRATTAMENTO RISERVATO A TE. ALTRO ESEMPIO SONO GLI ALTRETTANTI CORI RISERVATI AD ANTONIO CASSANO. ORA DEVI SOLO CAPIRE COSA HAI IN COMUNE CON CASSANO, VISTO CHE IL COLORE DELLA PELLE NON CENTRA UN CASSO!
  • Dario Arrigoni (MN) 4 anni fa mostra
    Grillo contro Idem "Una canoista in Parlamento è roba da scemi" E' più da scemi portare la Idem al governo o la pattuglia di grillini in Parlamento? BEPPE, TU CHI HAI PORTATO? GENTE CHE FORSE NON SA FARE UNA FOTOCOPIA FRONTE E RETRO? COMMESSE CHE VENDEVANO MOBILI?
    • Cecilia C. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Art. 14. Il domicilio e' inviolabile. Non vi si possono eseguire ispezioni o perquisizioni o sequestri, se non nei casi e modi stabiliti dalla legge secondo le garanzie prescritte per la tutela della liberta' personale. Gli accertamenti e le ispezioni per motivi di sanita' e di incolumita' pubblica o a fini economici e fiscali sono regolati da leggi speciali.
  • Dario Arrigoni (MN) 4 anni fa mostra
    Gabanelli "traditrice" Indaga sul Movimento Scoppia la rabbia grillina 'Report' indaga sul blog di Beppe, sui finanziamenti e sui soldi della pubblicità: il M5s grida al complotto
    • vinicio del pinto Utente certificato 4 anni fa mostra
      Quanto ti pagano, troll di m...a?
    • Cecilia C. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Diritti e doveri dei cittadini - Rapporti civili Costituzione , Parte I, Titolo III, agg. al 01.07.2006 / / (<<Precede) PARTE I DIRITTI E DOVERI DEI CITTADINI TITOLO I RAPPORTI CIVILI Art. 13. La liberta' personale e' inviolabile. Non e' ammessa forma alcuna di detenzione, di ispezione o perquisizione personale, ne' qualsiasi altra restrizione della liberta' personale, se non per atto motivato dell'autorita' giudiziaria e nei soli casi e modi previsti dalla legge. In casi eccezionali di necessita' ed urgenza, indicati tassativamente dalla legge, l'autorita' di pubblica sicurezza puo' adottare provvedimenti provvisori, che devono essere comunicati entro quarantotto ore all'autorita' giudiziaria e, se questa non li convalida nelle successive quarantotto ore, si intendono revocati e restano privi di ogni effetto. E' punita ogni violenza fisica e morale sulle persone comunque sottoposte a restrizioni di liberta'. La legge stabilisce i limiti massimi della carcerazione preventiva.
    • mi sento responsabile Utente certificato 4 anni fa mostra
      se ti pago un soldo in piu', scrivi qualcosa di piu' sensato?
    • Maurizio G. Utente certificato 4 anni fa mostra
      E tu quando la smetti di gridare o se preferisci di starnazzare???.
  • Dario Arrigoni (MN) 4 anni fa mostra
    AVETE VISTO IL VOSTRO QUESTORE DEL MOVIMENTO 5 STELLE A STRISCIA LA NOTIZIA COME ERA A SUO AGIO NEL DICHIARARE CHE L'ISPETTORATO DEL LAVORO NON PUO' ENTRARE AL PALAZZO PER VERIFICARE CHE I COLLABORATORI DEGLI ONOREVOLI SIANO A CONTRATTO E NON AL NERO? AH AH AH AH AH AH AH
    • Cecilia C. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Art. 12. La bandiera della Repubblica è il tricolore italiano: verde, bianco e rosso, a tre bande verticali di eguali dimensioni.
  • Dario Arrigoni (MN) 4 anni fa mostra
    dare della troia a una donna è un offesa(giustamente)ma dire escort e' "trend".. robe da matti!!! luciano passalacqua +++++++ SE NON SI PUO' CHIAMARE ROTTINCULO UN FROCIO CHE AL 110% IL CULO CE L'HA ROTTO PER FORZA DI LOGICA, NON VEDO PERCHE' SIA ROBA DA MATTI CHIAMARE ESCORT UNA OPERATRICE DEL SESSO A PAGAMENTO! PROPRIO NEGLI ANNI DOVE IL CLASSICO "STRADINO" PER NON OFFENDERLO, LO SI E' DOVUTO RIBATTEZZARE "OPERATORE ECOLOGICO"!
  • Dario Arrigoni (MN) 4 anni fa mostra
    http://static.politica24.it/politica24/fotogallery/625X0/3685/beppe-grillo-in-gesu-cristo.jpg BEPPE, DALLA PROSSIMA VOLTA IN PIAZZA PRESENTATI COSI'! CI SARANNO PIU' ALLOCCHI A CREDERE AL TUO "VERBO" TUTTI QUELLI CHE RUBERAI AL PAPA! AH AH AH AH AH AH AH
  • maurizio cetra 4 anni fa mostra
    SCUSATE UNA COSA........ MA VOI GRILLINI, CHE DITE SEMPRE DI SPEGNERE LA TELEVISIONE, COME MAI COMMENTATE PERò TUTTI I PROGRAMMI TELEVISIVI CHE IO NEMMENO CONOSCO L'ESISTENZA??? serenità Ps: adesso vediamo che vi inventate!
    • domenico cavalca Utente certificato 4 anni fa mostra
      di cui io non conosco l'esistenza.Il resto va tutto bene.
    • Giuliano RUSTIGHI Utente certificato 4 anni fa mostra
      Maurizio è noto semplice... I programmi tv ovviamente bisogna vederli per capire di che parlano. Emerge invece l'aspetto interessante per es. Dal confronto continuo fra ciò che mostrano loro e ciò che la rete mostra...Si potrebbe anche obiettare altrimenti la stessa cosa a te...c'è critiche tanto il movimento perché ci posti sopra ?
    • maurizo cetra 4 anni fa mostra
      ottimo punto di vista stefano..... serenità
    • Stefano R°° Utente certificato 4 anni fa mostra
      Ti rispondo per quel che mi riguarda. -fiducia finita. -ricarica di fiducia con il movimento. -credo che il movimento possa cambiare le cose. -mi girano non poco quando sento alcuni eletti incapaci di rispondere a domande basilari. -mi girano ancora di più quando vedo che alcuni commenti critici ma inattaccabili vengono sistematicamente cancellati. Era il metodo Berlusconi. -ci credo così tanto nel movimento che fino a che mi incazzerò con il movimento vorrà dire che ci tengo. Il giorno che non mi incazzerò più, sarà il giorno in cui al movimento non crederò più. E avanti di questo passetto la strada non è lunga...
    • Cecilia C. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Art. 11. L'Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali; consente, in condizioni di parità con gli altri Stati, alle limitazioni di sovranità necessarie ad uno ordinamento che assicuri la pace e la giustizia fra le Nazioni; promuove e favorisce le organizzazioni internazionali rivolte a tale scopo.
    • Marco F12 Utente certificato 4 anni fa mostra
      Non voglio smentirlo,perchè la stessa cosa l ho pensata anch io già da un pò..lui però non ha risposto alla mia di domanda..
    • Fabio E. Utente certificato 4 anni fa mostra
      ...CHE IO NEMMENO CONOSCO L'ESISTENZA???... Impara a scrivere, in italiano a proposito!
    • mi sento responsabile Utente certificato 4 anni fa mostra
      son io er nano, ciao, da parte mia mai smesso de vede a televisione... sarà perchè alla fine del giorno, dopo un grappino od un bicchier di vin novello, uso quel poco che mi resta del cervello...lì in quell'antro oscuro, scremo la merda dalle perle.. con cordialità la bottiglia è sempre pronta.
    • caterina s. Utente certificato 4 anni fa mostra
      caro cetra, già che il post parla di italiano si dice "di cui" non conosco neppure l'esistenza.
    • Stefano R°° Utente certificato 4 anni fa mostra
      Beh, voi che commentate tanto però non siete in grado di smentirlo. Come al solito. Non appena qualcuno "attacca" con validi argomenti anche solo per sprone all'uso sano dell'intelletto ecco che viene puntualmente attaccato dallo sciame. Rispondete a tono invece. Confutate. Se ne siete in grado. Ciao Maurizio
    • Marco F12 Utente certificato 4 anni fa mostra
      Non credo che possa conoscerlo,almeno come intende lui,su questo blog..al massimo potrebbe farsi un idea che si accosti alle sue,guardando ballarò o roba simile..
    • caterina s. Utente certificato 4 anni fa mostra
      per combattere il nemico, bisogna conoscerlo!
    • Marco F12 Utente certificato 4 anni fa mostra
      Posso farti una "controdomanda"??dici di non essere un grillino,lo dici tu eh,eppure ogni giorno ti becco su questo blog a commentare..se a me una cosa sta sulle palle cerco di evitarla,non faccio il masochista..
    • Roberto B. Utente certificato 4 anni fa mostra
      serenamente sei proprio un esemplare pd.ochino, !
    • maurizio cetra 4 anni fa mostra
      se i contenuti sono riportati sul web caro roberto tantovale vederseli in televisione che ne dici?? ahhahahahahahaha avanti il prossimo!! serenità ps ora però devo andare risponderò a tutte le vostre scuse prossimamente...... hahahahahahahah serenità
    • Roberto B. Utente certificato 4 anni fa mostra
      non è difficile da capire, ci riescono anche i pd.ochini, i contenuti sono riportati sul web !
  • Antonio B. Utente certificato 4 anni fa mostra
    Mandate a scuola gli eletti M5S, un corso di recupero urgente. Insegnateli un po' di storia, di geografia e i rudimenti del diritto. E un bel po' di UMILTÀ. Che serve sempre ed è il segno distintivo delle persone intelligenti. E che smettano di contarsi i caffè, che sono solo ridicoli.
  • maurizio cetra 4 anni fa mostra
    LA CULTURA E' TUTTO!!!! Allora perchè sono andati nel nostro PARLAMENTO degli sbarbatelli come quelli del movimento 5 stelle!!! GRILLO TI SEI TAGLIATO NUOVAMENTE LE PALLE DA SOLO!! _________ PASSATE PAROLA______________ SERENITà
    • Marco T. Utente certificato 4 anni fa mostra
      La cultura è morta in Italia perché ci sono teste di cazzo come te profumatamente pagate dai partiti per fare un non lavoro da troll e continuare a svendere questo paese alla mafia ed alla massoneria che sono i tuoi veri padroni. Vergognati schiavo|||
    • dario del sogno Utente certificato 4 anni fa mostra
      certo che tu ogni giorno che passa peggiori alla grande... stai sereno che il Mongolino d'Oro anche oggi è tutto tuo ! Coglionazzo...
    • Marco F12 Utente certificato 4 anni fa mostra
      Da quando sbarbatello è sinonimo di ignorantello??ma forse potremmo chiederlo a quelle saputelle "politicizzate"da silvietto per la loro cultura!!!!
    • Cecilia C. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Art. 22. Nessuno puo' essere privato, per motivi politici, della capacita' giuridica, della cittadinanza, del nome.
    • Giuliano RUSTIGHI Utente certificato 4 anni fa mostra
      Maurizio. Ti rispondo io. Perché le persone per bene ed istruite non si presentano nel ns paese in politica mai. Ecco perché siamo e restiamo la repubblica delle banane. È quindi già un miracolo che si siano presentate nel M5S quantomeno persone per bene ma poco istruite, ahimè questo si va ammesso. Tuttavia "per bene" non è poco non credi ?
    • maurizio cetra 4 anni fa mostra
      marcello se i grillini hanno la tua preparazione e moderazione culturale siamo a posto:.... non hai fatto altro che avvalorare il mio commento! ps continuate a commentare ora devo andare .... vi risponderò prossimamente!! hahahahahahahahhaahha serenità
    • Marcello D. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Merdizio e' mesi che spari cazzate, io continuo a segnalarti per commenti non appropriati e darti pallini rossi. Stavolta ti rispondo anche: coglione e' proprio il M5S ad avere il piu' alto numero di persone colte e laureate rispetto a tutti i partiti!! Non ti da' retta nessuno perdente! vai serenamente affanculo
    • maurizio cetra 4 anni fa mostra
      nicola quando si parla di servilismo non bisognerebbe votare m5s. serenità
    • maurizio cetra 4 anni fa mostra
      lo sò alessandro........ la verità fa male .... ma fà anche crescere!! serenità
    • Nicola 4 anni fa mostra
      Alla Cultura, intesa come patrimonio di conoscenza e identità, si contrappone il bieco, mercenario e meschino servilismo del quale ti ritengo un ottimo esempio, quindi grazie per aver commentato il post, così abbiamo anche l'esempio opposto. Serenità
    • Alessandro La Tessa 4 anni fa mostra
      Maurizio, ma sei uno stress !!! ciao
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus