La verità del candidato pd in Abruzzo - VIDEO

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
pd_m5s_palco.jpg

Fatto accaduto ieri durante il #Vinciamonoi Tour a Chieti.

"Ad ogni agorà chiedo sempre se c'è qualcuno del PD che abbia voglia di salire sul palco e muovere una critica al 5 stelle. Ieri a Chieti è salito un signore, un candidato del PD alle elezioni regionali in Abruzzo. Ha avuto il microfono a disposizione, ha detto quel che voleva dire e soprattutto ha fatto una cosa straordinaria che non fanno i suoi boss a Roma: ha detto la verità. Ascoltate quel che afferma sulla guerra in Afghanistan o sugli F35, ascoltate attentamente (invito soprattutto gli elettori del PD a prestare la massima attenzione). Poi ditemi se la sua posizione è minimamente diversa da quella di un Bush qualsiasi. Questa è la sinistra, questo è il PD. Basta farli parlare per capire chi sono." Alessandro Di Battista

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • antonello c. Utente certificato 3 anni fa
    .. avrei voluto , da residente Abruzzese , che fosse la candidata portavoce per le Regionali a rispondere al piddino sul palchetto di chieti .. vorrei farVi altresi' presente che la stessa e' proveniente da esperienze dirette e lavorative con il Senatore PDex-l Legnini , gia' in questo c'e' un lieve conflitto di interessi .. Ma fa niente .. 'namo avanti che dietro e' peggio giustamente .. Non e' l'unico candidato che da esperienze lavorative nei partiti .. Come cittadino residente non posso starmene a guardare senza riportare niente .. Vi abbiamo scritto piu' Volte Staff ,chiediamo che si risponda a un gruppo che e' abbastanza attivo sul territorio .. Buon lavoro ..
  • Vincenzo B. Utente certificato 3 anni fa
    Le semplificazioni di Di Battista sono disarmanti quanto quelle del malcapitato signore del PD. Concordo pienamente che sarebbe bello, bellissimo non comprare gli F35, non aver bisogno dell'esercito , della Polizia, che tutti avessero un lavoro, che la Mafia non esistesse e che Berlusconi non fosse mai esistito. La mettete troppo semplice. La realtà italiana, direi umana è quella che è, e tutti ci viviamo in mezzo, compresi voi. Vorrei proprio vedere quando "vincerete voi" che cosa farete!
  • daniele 3 anni fa
    Il fatto di essere un paese che ripudia la guerra non vuol dire che non dobbiamo avere i mezzi per difenderci... poi magari questi aerei faranno anche cagare, ma il principio per il quale dobbiamo anche noi come italiani, contribuire alla salvaguardia dell'europa mi sembra giusto. Per quanto riguarda le varie guerre che servono per portare la "pace", in linea di principio possono essere giuste, non a senso criticarle a prescindere, accusando gli avversari politici di essere dei guerrafondai.
    • lia rossi 3 anni fa
      daniele, quando dici "non a senso criticarle a prescindere" ti dimentichi l'h di ha, non prenderla come un'inutile e leziosa precisazione, ma solo come uno stimolo a pensare i disastri che la politica degli F35 ha fatto a spese di ogni politica di sviluppo, compresa l'istruzione
  • Loris Nicoletti Utente certificato 3 anni fa
    ok ma non diciamo asfaltare… ci possiamo permettere di non usarlo ormai!!… di battista bravo e.. per fortuna ha giocato al limite senza sforare… mi spiego: deve stare attento a non dimenticarsi di rispettare l'altro personaggio e lasciarlo giustamente esporre le proprie idee senza far in modo di non lasciarlo parlare sovrapponendosi (come le tv di partito)!! che poi... sinceramente va rispettato solo perche' ha avuto il coraggio di potersi confrontare democraticamente!!! (gli altri… glissano ed evaporano… sicche' complimenti personali alla persona intervistata) … e complimenti anche a di battista!!! (per me fra di maio, la taverna e te… siete il mio… trio meraviglia!!!)
  • andrea gallucci Utente certificato 3 anni fa
    https://www.facebook.com/photo.php?fbid=1469302296637852/> massimo di giannantonio... asl lanciano vasto chieti Direttore Dipartimento Salute Mentale ASL2 Lanciano Vasto Chieti · Chieti · 2000 - ad oggi Libero professionista Libero professionista psichiatra Università Cattolica del Sacro Cuore Università Cattolica del Sacro Cuore Psichiatria · Milano “Christian Brothers of Ireland” “Christian Brothers of Ireland” Roma
    • robertus 3 anni fa
      carissimo, sono un prof dell'Ud'A e posso dirti quanto bassosia il livell dei colleghi docenti,in particolare questo psicologo mi pare abbia pessima fama e si presenti anche maluccio
  • Gianluca . Utente certificato 3 anni fa
    Colpito è affondato ormai quelli del PD si arrampicano sugli specchi VINCIAMO NOI !!!!
  • Alessandro B. Utente certificato 3 anni fa
    Complimenti Di Battista, gran bel documento! ***** Di seguito ho elencato un po' di MENZOGNE DI REGIME che si sentono ordinariamente al Tg3 o che si leggono su Repubblica e l'Unità (probabilmente anche su Europa, se qualcuno lo leggesse): -"le Olimpiadi omofobe di Putin"; -"il Regime [sottinteso: dittatoriale] di Putin"; -"il Regime [sottinteso: dittatoriale] chavista"; -"il Regime [sottinteso: dittatoriale] di Teheran" [finché c'era Ahmandinejad, con il genuflesso Rouhani è l'irrilevanza più totale]; -"l'oppressione castrista"; -"la coraggiosa blogger cubana Yoani Sanchez"; -"le immagini messe in rete da coraggiosi blogger locali" [i.e. immagini ad uso televisione mosse, confuse e decontestualizzate riprese con telefonini obsoleti, su cui il commentatore racconta quello che poi tu credi di avere effettivamente visto; utili per sostenere mediaticamente le "Rivoluzioni Colorate"] -"l'unica democrazia del Medio Oriente"; -"i Paesi arabi moderati" [riferito a Arabia Saudita, Qatar, Bahrain]; -"i democratici europeisti di piazza Maidan"; -"in una grande democrazia come gli Stati Uniti d'America […]" -"[…] che desta la preoccupazione della Comunità Internazionale"; -"[…] è ormai isolato dalla Comunità Internazionale"; -"una sinistra moderna e riformista alla Tony Blair"; -"le sfide della globalizzazione"; -"la liretta"; -"l'Euro ci ha salvati"; -"la necessità di attrarre investitori internazionali"; -"Napolitano ha tenuto dritta la barra"; -"le Riforme che gli italiani attendono da anni [sottinteso: quelle di Renzie]"; -"coraggioso riformismo" [nel senso che ci vuole un bel coraggio!]; -"politiche finalmente coraggiose [i.e. più flessibilità] sul lavoro"; -"superare il welfare delle garanzie con un welfare delle opportunità"; -"i coraggiosi attivisti di Greenpeace"; -"la violenza dei facinorosi No TAV della Val Susa"; -"il populismo e l'intolleranza del M5S"; -"un movimento padronale e autoritario come quello di Grillo"; etc. etc. etc.
  • Pierluigi c. Utente certificato 3 anni fa
    Ma che schifooo.. questa sinistra che urla quando grillo cita primo levi per dire che loro sono criminali.. e hanno tolto agli italiani i lavoro e messi in un lager ..ma fanno un assordante silenzo quando un pregiudicato senza diritti ne di voto ne di accesso alle cariche pubbliche fa il negazionista..filonazista .. non sono scompongono non sono capaci neppure di guardarsi in faccia e sputarsi addosso .Il PD di Napolitano e di Renzi ..vivono di luce riflessa sono veramente fuori dal mondo .. schizofrenici.. affetti entrambi dalla sindrome di Stoccolma abbracciati eternamente nel delirio di un delinquente pregiudicato..non saprei chi è il carnefice e la vittima..i tedeschi sono nauseati e noi italiani vomitiamo..basta dobbiamo VINCERE PER RIDARE DIGNITA ALL'ITALIA
  • Giacomo Matina 3 anni fa
    Spero che prima o poi Beppe ci venga a fare visita a Lampedusa, perché noi anche se in piccola parte abbiamo contribuito con i voti le ultime elezioni politiche(600 su 2000). Cosi si renderebbe conto di persona, come viviamo. Potrei fare un elenco dei problemi ma mi piacerebbe spiegaglielo di persona,visto che lo stato italiano ci ha abbandonati, ci riconosce solo come cittadini Italiani e Europei solo per le tasse,ma senza darci servizi.
    • Loris Nicoletti Utente certificato 3 anni fa
      in effetti a lampedusa in questi tempi… mi sa che se non subentrano i 5s le speranze sono assai poche che ascoltino i residenti (ascoltare non sentire)!! ...comunque consolati che e' cosi' anche per tutto il resto d'italia ormai!!!
    • Fiorella B. Utente certificato 3 anni fa
      E già, quando si tratta di tasse e more da far arrossire qualsiasi "onesto" strozzino ci si ricordano tutti uno per uno! Ma quando si tratta di diritti li fanno annegare nello schifoso mare della loro burocrazia e disonestà.
  • stefano del piano 3 anni fa
    Caro Beppe, questo sito lo potresti chiamare www.lamacchinadelfango.it! Bravo continua così....
  • Sandro Galli 3 anni fa
    questo signore è uno psichiatra opinionista e quindi pagato a "la vita in diretta" Rai 1 ... curioso che abbia voluto intervenire http://www.chietitoday.it/politica/elezioni/elezioni-regionali-2014-scheda-massimo-di-giannantonio-pd.html
  • Giacomo Matina 3 anni fa
    Complimenti alessandro,questa e una buona tattica per sputtanateli a questi delinquenti. continuate cosi e non fate accordi con nessuno.
  • Francesco Mirandola 3 anni fa
    Non ho capito perché non sia buono essere a favore della guerra in afghanistan per portare là i valori democratici. Poi il come ed il se questo venga fatto sono un'altro paio di maniche, ma l'assunto di fondo non mi sembra sbagliato. Qualcuno potrebbe INFORMARMI sulla questione e sul perché questa opinione venga usata da di battista per "asfaltare" il piddino? Grazie
    • serafino 3 anni fa
      Buona sera, se gradisce le rispondo io. Le democrazie non si possono imporre, devono essere i cittadini che le vogliono e si attivano per averle. In quei luoghi poi sono 50 anni che gli americani han fatto di tutto, ma non hanno ancora compreso che gli afgani non amano sentirsi imposti qualche cosa, loro sono i padroni a casa loro e anche se non condividiamo alcune loro pratiche o usanze sono nella loro patria e fanno come vogliono. Inoltre se si vuole far passare oleodotti e gasdotti a casa loro per portare petrolio e gas in Europa per lucrarci e giusto che anche loro ne abbiano un guadagno. Ma agli americani non garbava, è solo quello il motivo dell'attacco, anche perché i talebani non sono in buona parte afgani bensì truppe marocchine algerine e arabe addestrate dagli americani per fermare i russi 50 or sono e poi rinnegati come cani prognosi dagli americani e dai loro paesi natii. La guerra in Afganistan ed in Iraq non serve hai civili ma solo alle lobby petrolifere e agli americani. Ciao
    • Francesco Mirandola 3 anni fa
      A Limm a., "L'Italia [...] consente, in condizioni di parità con gli altri Stati, alle limitazioni di sovranità necessarie ad un ordinamento che assicuri la pace e la giustizia fra le Nazioni; promuove e favorisce le organizzazioni internazionali rivolte a tale scopo." E quindi questo è in linea con ciò che sostiene il piddino! Possiamo intervenire per assicurare la pace e la giustizia! (sto cercando di fare l'avvocato del diavolo, non sono certo pro pd) E non ho ancora capito
    • christian 3 anni fa
      L'Italia ripudia la Guerra !! questo c'e scritto nella costituzione !! Altro che missioni di pace ... e poi per chi? In Afghanistan !! sulla questione F35 mi sembra fin logico.. !! s hai dei dubbi ti chiarisco!!
    • Francesco Mirandola 3 anni fa
      Vla red, non intendevo offendere ne te, ne i nostri soldati rimasti uccisi, ne la costituzione. Volevo avere delucidazioni in merito alla questione, RIPETO, del perché è da considerarsi sbagliata l'idea (e non l'opera) di aiutare l'afghanistan. Sei tu che scambi lagunari per crocerossine quando non capisci la mia domanda e ti scagli con arroganza e grossolanità contro di me. LEGGI LA DOMANDA, LEGGI
    • Limm a. Utente certificato 3 anni fa
      ecco perchè: Art. 11 L'Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali; consente, in condizioni di parità con gli altri Stati, alle limitazioni di sovranità necessarie ad un ordinamento che assicuri la pace e la giustizia fra le Nazioni; promuove e favorisce le organizzazioni internazionali rivolte a tale scopo.
    • Dario B. Utente certificato 3 anni fa
      I valori democratici li esporti come una merce in un'altro paese? Ma sei sicuro che interessi agli afgani e non per caso a qualche multinazionale che ha ben altro da esportare?
    • Giovanni 3 anni fa
      Gli f35 servono per bombardare città senza un obiettivo preciso, inoltre se noi abbiamo il diritto di esportare la nostra idea di democrazia perché altri, tipo i cinesi non dovrebbero avere il diritto di esportare da noi la loro idea di diritti con gli stessi missili intelligenti?
    • maria rossi 3 anni fa
      fare la guerra per preservare la pace, è come stuprare per preservare la verginità. (letto su cartello di una ragazza in manifestazione in America)
    • vla red Utente certificato 3 anni fa
      glielo spiego io caro signore xche sono contrario a quella guerra del cazzo,che non ci appartiene. Se lei scambia i lagunari per crocerossine allora va bene crediamo a tutto.Mentre i talebani trattano la pace con gli americani i soliti coglioni Italiani stanno li a spendere soldi dei contribuenti senza nessun risultato,se non 70 morti fino ad ora figli di madri e di padri.ARTICOLO 11 DELLA COSTITUZIONE LO LEGGA.RIPUDIAMO LA GUERRA AMICO MIO RIPUDIARE SAI CHE SIGNIFICA.????? LEGGI LA COSTITUZIONE ITALIANA GRAZIE.
  • Luca Nanini Utente certificato 3 anni fa
    Massima democrazia, massima umiltà e massima trasparenza. A fare il resto ci pensano le castronerie e le falsità del Pd. Bravo Alessandro, bravi cittadini liberi! Lasciamogli il tempo di esporre le loro macroscopiche e reboanti contraddizioni!!! ...caccia bombardieri per la difesa... VERGOGNATEVI! L'Italia ripudia la guerra, così come i milioni di Italiani che hanno manifestato per decenni per le strade del nostro Paese contro tutte le guerre. Guerre che voi avete, a parole, "aspramente" criticato e poi nei fatti ipocritamente e convintamente promosso e avallato! Siete la delusione degli elettori democratici che vi hanno votato. Siete la rovina di questa nostra Nazione che vi ha cresciuto e pasciuto. Viva l'Italia che resiste... al vostro bombardamento mediatico e alle vostre abominevoli leggi anticostituzionali. FALSI IDEALISTI, SERVITORI DI REGIME! La verità che ci lasciate fa male, lo sappiamo bene. Smettetela però di lamentarvi in tv, non sta bene. Piuttosto, andatene fieri e tronfi perché questo "capolavoro" disumano l'avete prodotto voi.
  • pillolo 3 anni fa
    destra?!sinistra?! MA BASTA con questa puttanata, esiste solo o MAFIA o ONESTÀ, chi sia mafioso è chiaro, così come chi è onesto...il signore del video è un tipico mafioso, orgoglioso di essere mafioso, fiero di difendere i mafiosi, che gli danno da mangiare, parolaio di merda, che insiste a far mangiare la merda alle persone, dicendo che è nuova cioccolata, il signore del video si merita solo e soltanto di mangiare merda, la sua merda, quella che lui stesso produce, Amen!
  • nessun copy 3 anni fa
    :)
  • Franco T. Utente certificato 3 anni fa
    Bravissimo. Ne destra ne sinistra, semplicemente AVANTI.
  • mariuccia rollo Utente certificato 3 anni fa
    Sono alla frutta....marcia
  • Daniele . Utente certificato 3 anni fa
    Ma questo candidato sarebbe del PD?,da come parla mi sembra del PDL,uno che diche che gli F35 servono per difendersi,ma chi ci attacca?,gli altri paesi provano pena per noi.
    • Daniele . Utente certificato 3 anni fa
      PS,invece di scrivere dice,ho scritto diche,sorry.
  • Ennio N. Utente certificato 3 anni fa
    Occorre smantellare questa classe politica oligarchica, composta da una cinquantina di marionette, pagliacci, vigliacchi e delinquenti. W M5S
  • nessun copy 3 anni fa
    Trovo che il candidato del Pd in abruzzo è il classico personaggio che vuol diventare qualcuno, ma come si fa a dire che gli f35 servono x la difesa del paese. Questo signore non sa nemmeno che questi aerei hanno dei problemi e sono costosissimi e se qualcuno ci attacca via cielo in un giorno di temporali, questi devono rimanere a terra se no ce la possibilità che li distrugga un fulmine. Non sa nemmeno che se va in avaria il radar questo aereo può essere facilmente abbattuto alle spalle xchè il pilota non ha nessuna visibilità dietro. Non conosce nemmeno la costituzione e parla di esportazione della democrazia in Afghanistan con la guerra. Forse che in Iraq c'è la democrazia? A meno che il Pd non intenda x democrazia lo scoppio di una bomba ogni tanto. Povera Italia siamo proprio ben presi con sti personaggi che hanno voglia di sfondare in politica e non si accorgono di essere ridicoli. Saluti a tutti da nessun copy prossimo elettore
    • marco ciofetta 3 anni fa
      mi sembra che anche tu hai le idee un po' confuse pero' eh? Le probabilità che un fulmine colpendo un qualsiasi aereo lo abbatta sono quasi nulle, l'affermazione che un caccia sia vulnerabile perchè " non si vede dietro" se il radar è in avaria è una castroneria assoluta. Nei duelli aerei moderni quando si vede otticamente un mezzo nemico nella stragrande maggioranza dei casi esso ha già sganciato il missile non siamo più ai tempi del barone rosso!
  • Danilo A. Utente certificato 3 anni fa
    Di Battista fa parlare l'opposizione, mentre a Piombino hanno zittito una che esibiva un cartello dove contestava Grillo. Di Battista va bene, Grillo non va bene. Vorrei Di Battista al posto di Grillo come leader del movimento. Grillo ci faccia ridere e porti voti con gli spettacoli, ma la linea politica facciamola fare alle persone serie e capaci come Di Battista.
    • juri s. Utente certificato 3 anni fa
      Dai non ci cascare, quando Renzi fa i comizi in giro lo seguono pulman pieni dei suoi e la gente del posto non la fanno ne entrare ne avvicinare e ora vi scandalizzare perchè hanno tolto a una ragazza un cartello che contestava il m5s. Il Pd non deve venire agli appuntamenti del m5s. E poi pensaci le trasmissioni come avrebbero potuto attaccare il m5s senza quella piddina??? A buon intenditore poche parole.
    • Alessandro P. Utente certificato 3 anni fa
      cacciare grillo è esattamente quello che chiedono i piddini da quando si sono accorti che attira una valanga di voti.
    • Mario Falcone 3 anni fa
      Continua pure a leggere i giornali o ad ascoltare i Tg di regime e continuerai a fare solo il loro gioco. Questa è la verità: http://www.beppegrillo.it/videos/0_ye00gcy2.php
    • alessandro giglio Utente certificato 3 anni fa
      Prima di parlare di Grillo o m5s prima sciaqquati la bocca
  • Andrea D. Utente certificato 3 anni fa
    Ero lì presente che ascoltavo e quasi ho avuto dei dubbi che fosse tutta una montatura, talmente irreale mi pareva la cosa.
  • salvatore castellano Utente certificato 3 anni fa
    Fantastico,lezione di democrazia in piazza. Beppe,giustamente,questi giovani sono avanti.
  • Federico T. Utente certificato 3 anni fa
    Almeno una cosa di positivo questa persona del PD meno L ha avuto, quella di non dire fregnacce. Ammiro questa persona per la coerenza e coraggio dimostrati nel dire ciò che pensa davanti ad un pubblico non certo genuflesso al PD meno L. Ma ammiro solo questo
  • carlo petrini 3 anni fa
    La televisione dice che sta andando tutto per il meglio, mancava solo un po di ottimismo. I giornali dicono che chi critica porta iella. Che importa se il nostro destino è nelle mani di Cariatide e di Spongebob! L'uomo antenna ha iniziato la battaglia ed ora ce lo ritroveremo ovunque a dire cose e far finta che non sia successo niente. Rinchiusi nel loro mondo di plastica la cosa che più conta è che i problemi della gente non s' incrocino sulla loro strada, tutto deve rimanere pura teoria. Le parole devono contare più dei fatti, i dati più delle persone, i simboli più delle cose concrete. Non li disturbiamo, per carità. Facciamo attenzione , non svegliamoli , parliamo a bassa voce, non urliamo ,cazzo!
  • alessandro giglio Utente certificato 3 anni fa
    L audio fa pena...migliorate lo se potere grazie.
    • alessandro giglio Utente certificato 3 anni fa
      Bello tuo: non ce una presa x registrare da casse? O uscita audio?
    • Federico T. Utente certificato 3 anni fa
      Bello mio, è una registrazione in ambiente esterno, non in uno studio di una radio o di una tv...
  • alvise fossa 3 anni fa
    BASTA FARLI PARLARE E CAPISCI CHI SONO VERAMENTE QUELLLI PD MENO ELLLE
  • sandro t. Utente certificato 3 anni fa
    il classico politicante che fa politica perchè se magna.mamma mia che brutta fine che ha fatto sto paese.
    • mary dg 3 anni fa
      certo che lo e', se rappresenta quelle idee e' normale. Pero' ci sono cittadini che votano con ingenuita' per ideali importanti, non piu' rappresentati dal partito, quindi gli ideali democratici esistono ma non piu' l'ecosistema che li rappresenta. Questi si sentono offesi, ci vedono solo aggressivi e basta. Secondo me ripeto, questa modalita' si puo' perfezionare perche' questo confronto e' di interpretazione distorta, stile scontro generazionale. Invece in campo ci sono idee non differenze di eta'.
  • mary dg 3 anni fa
    C'e' un problema di comunicazione e noi in piazza non siamo educati al dialogo-confronto fra persone comuni. Perche' un bel dibattito tra uomini poteva uscire, anziche' una contrapposizione che invita altri pd alla critica piuttosto che alla convergenza. Personalmente penso che presentandoci cosi' anche se abbiamo ragione,sembra di buttare il nostro vantaggio. Pero' capisco Alessandro nel ruolo non facile. Smussare gli angoli, con coloro che si apprestano al voto a darci fiducia il 25 maggio, pero' ci compete e dobbiamo agire con piu' dibattito, visto che ripeto noi abbiamo piena ragione su f35 afganistan etc etc.. la modalita' influisce anche sui contenuti, bene o male. Era bello se la piazza colloquiasse fra se' e Alessandro moderasse piuttosto che lui rappresentasse la piazza. Perche' siamo una comunita'. Io la vedo anche cosi'-
  • stefano 3 anni fa
    "basta farli parlare per capire chi sono" è vero ma bisogna che ci sia qualcuno che gli fa le domande giuste altrimenti si rischia un renzismo (inteso come slogan dipendete e discorsi pieni di frasi fatte che non hanno nessun riscontro nella realtà politica del pd in parlamento) assoluto. c'è qualcuno tra tutti i giornalisti che ha il coraggio di fare le stesse domande (quelle che fa dibattista al candidato pd) a renzi e magari anche interromperlo alla prima cazzata che risponde???
  • gabriele di nicola Utente certificato 3 anni fa
    Cari BEPPE e CASALEGGIO Scrivo questa seconda epistola per preannunciarVi la strada che la Madre Storia vuole che si pecorra per poter edificare la nuova ITALIA “a Cinque Stelle”. E’ ora, pertanto, che Voi diate la massima evidenza e pubblicità alle seguenti e rivoluzionarie due regole programmatiche, che ancorché semplici (pure la gravità che regge il mondo si esprime con la formuletta del tipo : P=MxG) sono state rese fondamentali per poter instaurare il NUOVO corso: 1- Estendere il principio Costituzionale della Responsabilità civile e penale a Tutti i cittadini, nessuno escluso; 2- Consentire il pagamento di somme dovute per qualsiasi titolo allo Stato, anche giocando ai vari giochi autorizzati dallo Stato stesso. Superato il comprensibile stupore iniziale, sono sicuro che verrete conquistati da tale SUPERIORE ORDINE. Un fraterno abbraccio da colui che la Madre Storia o se volete le STELLE stanno utilizzando per Ben guidarVi nella rifondazione di questo disgraziato PAESE. Arrivederci a presto!!!!!
  • giovanni d. Utente certificato 3 anni fa
    o.t. Tratto dall'intervista al GRANDE IVANO FOSSATO pubblicata su "Il Fattoquotidiano" di oggi. -------------------------------------------------- G- E la politica? La militanza, la partecipazione? F- Ho vissuto tutte quelle fasi, fino alla contrapposizione brutale e poi il riflusso. La non appartenenza. Oggi, quando vedo Renzi, ho la sensazione di uno che smanetta sulle manipole della radio e non si sintonizza mai. Non mi arriva niente di lui. È sbiadito, mi pare uno che promette persino più di Berlusconi. Con Renzi fatichi ad avere una posizione chiara perché parla molto, ma a stare attenti scopri che dice pochissimo. G- Dopo il V-Day affermasti che, se all’Ulivo avevi prestato La canzone popolare per poi pentirtene un po’, a Grillo avresti addirittura potuto regalare un’opera intera. F- Credo che Grillo, nel febbraio scorso, si sia trovato davanti una responsabilità enorme e per un po’ neanche lui abbia saputo cosa fare. Però sul Movimento 5 Stelle una cosa voglio dirla: è l’unica grande e autentica novità della politica italiana che ho visto in cinquant’anni. -------------------------------------------------- IVANO FOSSATI, UN GRANDE ARTISTA, UN GRANDE UOMO W IL M5S
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus