Renzie senza maggioranza al Senato

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
renzie_maggioranza.jpg

"Al Senato la maggioranza del governo Renzi non esiste: questa mattina a Palazzo Madama è saltato il numero legale per ben quattro volte e la seduta è stata rinviata al pomeriggio. Il Partito Democratico è completamente allo sbando e dilaniato da lotte interne. L'inconsistenza della maggioranza Renzi la vedremo presto al Senato durante l'approvazione della legge elettorale. Una legge truffa nata dal perverso patto a due tra Renzi ed il pregiudicato Berlusconi"Maurizio Santangelo

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Armando . Utente certificato 3 anni fa
    avevamo il 25%. Ci basta un altro 12% e la prendono tutti nel culo. Forza m5s Italiani svegliatevi Volendo si può cambiare Non rassegnatevi al "sono tutti uguali" Leggete il programma del m5s Informatevi bene, non lasciatevi influenzare da tv e giornalisti prezzolati Seguite tutto quello che dicono i parlamentari 5s e quello che fanno pur non essendo al governo. Chiedetevi perchè sono tutti contro il m5s scaricate sul vs. cellulare Android l'applicazione Movimento 5 stelle o Parlamento 5 stelle
    • Gerardo F. Utente certificato 3 anni fa
      Bisogna fare campagna sugli indecisi/astensionisti, ci sono più di 30% che non votano che sta buttando via il suo "malcontento" invece di indirizzarlo correttamente.
    • Alfio Bottini 3 anni fa
      Ti sbagli. Ne bastano mooooooolti di meno. Eravamo al 25% ma, già adesso superiamo il 30% nei sondaggi veri! Dai che ce la facciamo.
    • aaldo.a 3 anni fa
      avevate, appunto, il 25%. Ora (dati Ipsos di ieri) avete il 20,8%.
    • aaldo.a 3 anni fa mostra
      Avevate, appunto, il 25%. Ora avete il 20,8% (dati Ipsos di ieri).
    • ros ale 3 anni fa
      io sono per il mov 5 stelle ,ma se nel pd ci sono guerre interne anche qui nn si scherza.nn mi sembra il verso questo cazzo
  • Andrea Pirro 3 anni fa mostra
    Caro Santangelo, a quando la nostra proposta sulla legge elettorale? Ti sottopongo una mia idea, che parte dal presupposto che la missione del Movimento 5 Stelle è di dare spallate al sistema dei partiti, o almeno di provarci. Secondo me, nel caos che tu prospetti in Senato, deve levarsi forte la nostra voce per proporre un primo turno elettorale dedicato alla scelta dei candidati tramite primarie di collegio, UN PRIMO TURNO OBBLIGATORIO PER TUTTI I PARTITI. In questo modo saranno i cittadini elettori a stilare le liste elettorali del partito preferito, e non i professionisti della politica. Perché una volta per tutte bisogna togliere ai prìncipi la scelta dei cortigiani. Apriamo i partiti alle persone per bene, diamo alle persone serie la possibilità di candidarsi senza il timore di essere umiliate dal grossista di clientele o dal cortigiano che il partito mette in cima alla lista. Andrea Pirro.
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus