Il New York Times contro le larghe intese

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

nytberlusconi.jpg
"'Non c'entra solo Berlusconi'. Esordisce così il durissimo editoriale che il New York Times dedica allo Stivale, pieno di problemi e non tutti imputabili a Berlusconi. Il giornale più prestigioso del mondo, infatti, accusa anche il centro-sinistra italiano, incapace di "fare molto meglio", persino quando gli elettori hanno voluto provare a dargli una possibilità.
Con queste debolezze eclatanti su ambo i lati dello spettro” dunque, nessuno potrebbe dirsi veramente vincitore. E il governo delle larghe intese, che i giornalisti d'oltreocenano paragonano a un patchwork, altro non sarebbe che una “coalizione sgraziata con pochi obiettivi finora raggiunti”."Il problema dell'Italia non è solo Berlusconi".
L'Italia ha “disperatamente bisogno di un rinnovo politico totale",conclude l'editoriale, in grado di produrre "leader che riescano a guadagnarsi il consenso popolare per le dovute riforme economiche”. E, nel momento in cui ciò si verificherà, “la loro prima responsabilità sarà quella di guidare una sfida credibile alle domande di austerità senza uscita che arrivano dai partner europei"." Segnalazione da articolotre

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus