#LeggeTaverna sugli screening neonatali

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

leggetaverna.jpg

Grande vittoria: approvata in Senato la legge del MoVimento 5 Stelle sugli screening neonatali.
Oggi è una giornata di grande gioia: dopo due anni di duro lavoro e impegno, finalmente il Senato ha approvato la 'legge Taverna', il disegno di legge del Movimento 5 Stelle sugli screening neonatali. Una vittoria importante sul fronte del diritto alla salute, che dedichiamo ai bambini italiani e alle loro famiglie.
Con questa legge, presentata dalla portavoce M5S in Senato Paola Taverna, riaccendiamo una speranza per i bimbi che potrebbero essere salvati da una vita di sofferenza e che oggi invece, per un'inspiegabile discriminazione, sono condannati alla malattia.

VIDEO Come funziona la #LeggeTaverna

Lo screening neonatale è un semplice esame che permette di individuare nei neonati oltre 40 malattie metaboliche rare che, se prese in tempo, possono essere neutralizzate o curate. Paradossalmente, ad oggi ogni Regione fa come vuole, trasformando così il diritto alla salute in una roulette russa.
Con la 'legge Taverna' finalmente questo esame viene inserito nei Lea (Livelli Essenziali di Assistenza) e reso obbligatorio su tutto il territorio nazionale, senza più nessuna distinzione tra Regione e Regione: i bambini, indipendentemente da dove nascono, saranno sottoposti a questo esame, non avremo più neonati di serie A e di serie B.
Il MoVimento 5 Stelle garantisce il diritto alla salute dei bimbi appena nati, aiuta le famiglie e al contempo le casse dello Stato: puntando sulla prevenzione piuttosto che sulla cura. Il Servizio Sanitario Nazionale risparmia offrendo un servizio migliore.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus