Marche senza Sanità

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
gianni_maggi_sanita.jpg

"Il M5S protegge i cittadini: NO ai tagli lineari alla Sanità!" Gianni Maggi, candidato presidente M5S per le Marche

"Sono state chiuse - nelle Marche - cosi come in tutta Italia centinaia di strutture ospedaliere all'insegna del risparmio ma a discapito del servizio al cittadino. Se questa è razionalizzazione del servizio ditemi voi! Gente che aspetta giornate intere al Pronto Soccorso di Porto Civitanova o di Macerata (dopo una serie di peripezie per arrivarci in tempi ragionevoli!!) prima di essere ricoverata in reparto. E'uno scandalo che mi lascia totalmente deluso e demoralizzato per il modo in cui è stata realizzata questa razionalizzazione della spesa pubblica sanitaria fatta da questa categoria di Politici quaquaraquà che seguita a percepire lauti stipendi e sperperi a non finire.Un solo elisoccorso che staziona giustamente in Ancona (Ospedale Regionale Torrette) per tutte le Marche e se serve c'è quello che Spacca ha deliberato di far stazionare solo a Fabriano, città tra loro collegate da una efficientissima super strada! Ma l'entroterra delle Marche non esiste,basta dire che da Recanati per andare a Civitanova o Macerata occorre almeno mezz'ora sempre che non succeda qualche incidente,ma che importa; continuiano ad essere cittadini di serie A e cittadini di serie B. Metteteci un pò il naso che sicuramente ne troverete delle belle in casa Pd." roberto anconetani

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus