La Macchina della Giustizia in panne

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

macchia-giustizia.jpg

>>> Oggi 6 febbraio sono a Padova, Piazza delle erbe, ore 17 e a Venezia, ore 21, piazza Mercato di Marghera. Domani 7 febbraio sarò a Trieste, piazza della Borsa, ore 17 e a Udine, piazza Venerio ore 21. Seguite le dirette su La Cosa! >>>

Dal 1992, dai tempi di Mani Pulite, si discute di Giustizia, di processi, di imputati, di giudici. In molte occasioni, di fronte allo sfascio del Paese e all'impunità della classe politica, la Giustizia ha esercitato un'attività di supplenza che in realtà non le apparteneva. Ha dovuto colmare un vuoto. Non si è discusso però, quasi per nulla, del tema più importante:della Macchina della Giustizia, della sua efficienza, del suo ammodernamento, della sua obsolescenza e dei danni economici e sociale che questo comporta. L'immagine della Giustizia trasmessa nei telegiornali è quella di faldoni trasportati nei corridoi o ammassati negli uffici, della durata infinita dei processi, delle toghe di ermellino ottocentesche, di un groviglio di leggi di cui nessuno conosce l'esatto numero, i più informati ritengono che varino da un minimo di 230.000 a un massimo di 350.000. Questa situazione favorisce i furbi, i ricchi e chi delinque e tocca quotidianamente un numero elevato di cittadini e va affrontata dal prossimo Parlamento.
Il rapporto annuale “Doing business” della Banca Mondiale, dedicato alla classifica dei Paesi in cui investire, nel 2011 pone l’Italia al 157° posto su 183, per la durata dei procedimenti e per l’inefficienza della giustizia. Al 30 giugno 2011 la massa dell’arretrato in Italia era di circa 9 milioni di processi (5,5 milioni civili e 3,4 milioni penali), e sono cresciuti a dismisura i tempi medi per una causa: nel civile 7 anni e 3 mesi e nel penale 4 anni e 9 mesi.
In Italia occorrono 1.210 giorni per recuperare un credito, in Germania 394. Secondo Mario Draghi: “Nostre stime indicano che la perdita annua di prodotto attribuibile ai difetti della nostra giustizia civile potrebbe giungere a un punto percentuale”.
Il problema non dipende da risorse scarse: l’Italia spende per la giustizia quanto la Gran Bretagna, ma in Italia le risorse sono mal impiegate: un esempio è l’eccessiva frammentazioni delle sedi, un altro: in Gran Bretagna ci sono circa 27 mila giudici onorari “Justices of the peace”, che lavorano gratis, per il prestigio sociale che ne deriva. In Italia invece i magistrati onorari sono pagati. Le cause della crisi non dipendono neppure da scarsa produttività: quella degli apparati giudiziari italiani, secondo la Commissione europea per l’efficienza della giustizia (CEPEJ), è fra le più alte dei 47 Stati membri del Consiglio d’Europa. La causa è soprattutto l’eccesso di domanda: le sopravvenienze civili annue contenziose di primo grado per ogni giudice in Italia sono 438, in Francia 224, in Germania 54. Quelle penali annue (reati gravi) per ogni giudice, in Italia sono 190, in Francia 81, in Germania 42 (dati CEPEJ 2008). Ciò dipende in gran parte dal fatto che il sistema legale tende a tutelare di più chi viola la legge rispetto a chi subisce una lesione dei propri diritti! Per 40 anni si è risposto con l’incremento dell’offerta di giustizia. Si sono quindi raddoppiati gli organici dei magistrati di professione (che nel 2011 erano 8.834 e ci sono ancora 1.317 posti da coprire). I risultati sono stati deludenti perché la litigiosità è triplicata. Gli interventi sull’offerta di giustizia, in assenza di controllo sulla domanda di giustizia, vengono riassorbiti da una domanda crescente di contenzioso.
In Italia nel processo penale impugnare conviene perché non si corrono rischi, in quanto vi è il divieto di peggiorare la posizione dell’imputato se è solo lui appellante. Perché l’imputato condannato non dovrebbe appellare, sapendo che, se è detenuto, può uscire per decorrenza termini; se è invece libero, non andrà in carcere fino a sentenza definitiva? Dopo l’appello, ci si può rivolgere alla Corte di Cassazione. Alla fine di questa lunga corsa a tappe si può sempre sperare nella prescrizione. Quindi non solo ci sono troppi processi in primo grado, ma vi sono anche troppe impugnazioni. Il diritto di appellare del condannato è previsto da convenzioni internazionali e non può essere abolito, a meno di rinunciare a ricondurre il giudizio di cassazione alla sua funzione essenziale di garantire la "nomofilachia", cioè l’uniforme interpretazione del diritto. La soluzione va trovata nell’autoregolamentazione, introducendo rischi: si deve consentire la “reformatio in pejus” in appello. Sono poco più di 37.000 gli appelli pendenti in Francia (dove non vi è il divieto di "reformatio in peius") a fine 2009. La Corte di cassazione francese è investita di circa 8.000 ricorsi all’anno, con un centinaio di avvocati abilitati al patrocinio per le giurisdizioni superiori. (in Italia i ricorsi in cassazione penali sono circa 50.000 l’anno, quasi altrettanti quelli civili e gli avvocati cassazionisti sono circa 50.000).
L’unico efficace rimedio alla crisi della giustizia italiana è una drastica riduzione del numero dei processi sia in primo grado che nelle impugnazioni, per ricondurre i carichi a quelli di altri Paesi. Ciò comporta la riduzione del reddito degli avvocati, già oggi in diminuzione. Deve quindi essere controllata la crescita del numero degli avvocati, che oggi in Italia sono 240.000 (in Francia 47.000) e stanno aumentando di 15.000 l’anno. Un terzo degli avvocati di tutta la UE è italiano. Il 93% dei giovani laureati in giurisprudenza finisce per fare l’avvocato, spesso come soluzione di ripiego. Questo è possibile solo intervenendo sulle università, che oggi sfornano un numero impressionante di laureati in giurisprudenza.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Pietro T. Utente certificato 4 anni fa
    Se anche il M5S però si mette contro la legge di Dio c'è poco da stare allegri. I matrimoni gay sono una forma di depravazione, non parliamo delle adozioni, se non lo capiamo con le buone lo capiremo con le meno buone e non sarò certo io ad insegnarle. Mi spiace avevo anche sperato in un totale e vero rinnovamento in una vera speranza da sostenere riconosciuta nel M5S, ma questa ultima notizia mi ha spiazzato non voterò il M5S se appoggerà questa ignominia. PS. Per via del medioevo lo vedremo presto chi è veramente da medioevo !
    • Ivan . Utente certificato 4 anni fa
      stà scritto che l'omo fu fatto a immaggine et assomilanza con lo creatore, di ciò modo, se io non sono dio come può dio capirmi e come posso io capire lui. Ne consegue che se io sono dio a che mi servono i leviti li sacerdoti e li minchio invasati? L'atei, stando all'assomilanza, sono come il creatore, infatti neanche dio crede in un dio.
    • Francesco Andrea Tidu Utente certificato 4 anni fa
      Matrimoni Gay, Oh Dio!! La "h" è muta pertanto ODio. ODIO, brrrutto sentimento. Saluti
    • v.v.viviana v. Utente certificato 4 anni fa
      anche questo è fascismo
    • Marzio M. Utente certificato 4 anni fa
      Sei sicuro che le superstizioni siano ancora funzionali allo stadio evolutivo attuale? Poi sui matrimoni gay si può essere più o meno d'accordo, ma per favore non facciamolo a nome di feticci.
    • Toni A. 4 anni fa
      ma dio ti ha detto che nn vuole i matrimoni gay? o ha telefonato al papa? aprite gli occhi !!! RELIGIONE OPPIO DEI POPOLI, anzi dei POVERI.
    • iena piangens Utente certificato 4 anni fa
      dio non esiste, rassegnati
  • MoVimento ParaGuru 4 anni fa
    www.globalist.it/Detail_News_Display?ID=39584guru Casaleggio e gli affari a 5 Stelle Un manager da buchi di bilancio. L'uovo di Colombo. I 12 comandamenti che fanno il MoVimento. Nascita 'spintanea'. Comunicazione, potere, denaro. La Rete è politica. Movimento spintaneo. Come sostengono molti attivisti il Movimento non nasce spontaneamente dal basso ma dalle strategie di Casaleggio. Ad esempio anche il Meet up N°1, la piattaforma di aggregazione del Movimento nella città di Milano, nasce il 10 giugno 2005 da un ex-dipendente Webegg, Maurizio Benzi, poi assunto da Casaleggio nella sua nuova azienda, la Casaleggio Associati, un mese prima che Grillo stesso proponga ai suoi fans, il 16 luglio 2005, di usare i Meet up come piattaforma di aggregazione. Lo stesso Benzi oggi è candidato alla Camera per il Movimento nella circoscrizione Lombardia 3. Tutto quindi fa pensare che questo Movimento sia la riproduzione del modello di business dell'ex società di Casaleggio. E non sia nato dalla rete, da cittadini che spontaneamente si sono messi insieme. I cittadini si aggregano su un modello già pianificato e proposto dall' alto. Infatti Casaleggio e Grillo fanno credere che la loro rete di attivisti sia il luogo dell'orizzontalità e della libertà assoluta, esente da censure. Ma nella realtà il Movimento comunica sul loro sito e non su un piattaforma aperta, i commenti possono essere omessi o anche manipolati dalla società al vertice, come sostengono tantissimi attivisti. E come in ogni azienda se non accetti le regole sei fuori da ogni consesso, come è successo a molti di loro.
    • Alessio Santi Utente certificato 4 anni fa
      ma a me non hanno cancellato niente e vedo i commenti pubblicati all'istante sul blog senza filtri o censure varie. Hanno piuttosto censurato i troll e gli haker degli altri partiti che qui sul blog attaccano gli attivisti di 5 stelle e beppe grillo o casaleggio come te, quando i loro messaggi sfioravano il turpiloquio, quando impestavano e spammavano il blog ufficiale di merda e poiche' noi, contrariamente a voi, non siamo merda ne' vogliamo apparire merda allora vi cancellano per non far degenerare la discussione. Quanto a favia alla salsi e agli altri fanno compagnia alle centinaia di espulsi del pd o del pdl. Loro dovevano parlare di emilia romagna, favia, e di bologna, salsi, se andavano in tv e non a nome del movimento, che e' il movimento di beppe grillo, degli attivisti e di tutti noi. Chi rappresentano favi e la salsi? cosa volevano, visibilita', o erano preoccupati per il rinnovo dei 2 mandati obbligatori? 2 mandati e a casa, perche' lo spirito puo' essere forte, ma la carne e' debole e chi va al mulino s'infarina. cosi' la salsi andra' nel pd e favia col suo compagno ingroia e ci staranno su quelle poltrone fino alla pensione. contenti loro......
    • Marzio M. Utente certificato 4 anni fa
      Ma non hai un Nome? o hai vergogna ad usarlo?
  • Alessandro 4 anni fa
    E' vera la storia raccontata sul sito di Affaritaliani.it (http://affaritaliani.libero.it/emilia-romagna/le-verit-choc-su-casaleggio-tutto-quello-che-grillo-non-dice060213.html), inerente la vita lavorativa di Casaleggio? Non viene dipinto molto bene!
  • Pietro T. Utente certificato 4 anni fa
    Qualcosa non mi torna e se non mi torna non voto. http://affaritaliani.libero.it/emilia-romagna/le-verit-choc-su-casaleggio-tutto-quello-che-grillo-non-dice060213.html?refresh_ce
  • Il Profeta Nemo 4 anni fa
    Avete visto? Erano giorni che vi chiedevo di soffermarvi sulla figura di casaleggio... l'ultima volta ieri sera a mezzanotte (commento tra i più votati) ed ora vi è scoppiata la bomba tra le mani. Sto cominciando a pensare seriamente di avere poteri di preveggenza XD Adesso devo solo mettere alla prova il fatto che vi dissolverete come il Fronte dell'Uomo Qualunque, anzi quelli almeno 3 elezioni se le sono fatte, per voi credo che basteranno 2 anni 6 mesi e 1 giorno (tempo utile per prendere la pensione da parlamentari...) www.muzu.tv/affari-italiani/te-lo-do-io-casaleggio-febbh264640x360muzu-video-musicale/1741708/
    • Marzio M. Utente certificato 4 anni fa
      Si potresti aggiungere il tuo vero nome. anch'io ci tengo alla democrazia che è scritta nella costituzione, meno in quella praticata da un presidente della repubblca che protegge chi tratta con la mafia, meno in quella di un parlamento che vota a maggioranza che Ruby e la nipote di Mubarah, meno in quella di un governo di banchieri che regala miliardi alle banche, meno in quella dei falsi invalidi, meno in quella degli evasori, meno in quella dei corrotti. Io ritengo le idee di Grillo buone, non nego che ptrebbero essere pericolose, dipende per chi. Non ritengo di avere la coscienza manipolata, tieni conto che fino ad oggi io ho deciso di non votare. Non sò dove vedi la censura nel M5S se intendi l'allontanamento dall'organizzazione di chi avendone accettate le regole non le rispetta, mi piacerebbe che la stessa cosa fosse fatta ovunque e sempre. Che Casaleggio faccia affari con il M5S non mi piace, ma finchè a me non costa niente, posso passarci sopra. Faccio più fatica passare sopra a chi gli affari li fa con i soldi pubblici con leggi ad personam, vere e proprie ruberie, Banche, Corruzione, ecc. I giornalisti (ma ci sono giornalisti in Italia) si screditano da soli. Ma veramente pensi che l'operazione della Innocenzia sia una pagina di giornalismo? La Salsi non è una dissidente, è una che dopo aver accettato le regole le vuole liberamente violare. Se hai altro puoi aggiungere
    • christian 4 anni fa
      per favore metti nome e cognome visto che sei un veggente !! Grazie
    • Il Profeta Nemo 4 anni fa
      Mah... guardi il mio unico interesse è quello di preservare la natura democratica dello stato italiano. e anche un po' del benessere, o non-miseria, che ci è rimasto. ritengo le idee di casaleggio, propagandate da Grillo, pericolose, molto pericolose. uscire dall'euro ci impoverirà tutti, o meglio, farà arricchire di più chi lo è già e impoverirà chi è già povero. tanto per farti un esmepio. e la manipolazione delle coscienze è qualcosa che non tollero, specie da chi si proclama portatore assoluto di verità e liberatore delle coscienze stesse. non tollereno nemmeno i metodi fascisti e aziendalisti con cui viene amministrato il m5s: la democrazia non è un gioco, e nemmeno un affare, ed ogni opinione ha diritto a non essere censurata. non mi piace che casaleggio faccia affari attarverso un partito: perchè mettere adagio (casa editrice di sua proprietà) tra i tag dei post? perchè propinarci come santoni gli scrittori che scrivono per lui? non mi piace come trattate i giornalisti che non si allineano al pensiero unico a 5 stelle: non si va a linciare telematicamente la innocenzi, o scanzi, o chiunque osi mettere in dubbio il verbo. così come non mi piace il trattamento riservato ai dissidenti, specie alla salsi, con quel vergognoso gesto di lasciarla sola in aula a bologna mentre si difende. devo aggiungere altro? ce ne sarebbe eh...
    • ENRICO . Utente certificato 4 anni fa
      sei contro grillo e casaleggio,due angeli in confronto...PD-PDL-LEGA -UDC-IDV ETC ETC...tutti uguali...facile capire da che parte stai solo da anonimi potete scrivere pensa te' quanto valete...
    • cimbro mancino Utente certificato 4 anni fa
      ahahahah...da schiantarsi dal ridere è lo stesso sito che dichiarava: "E' ufficiale gli alieni sono sulla terra!" apppprofeta!!! facce rideeeeee!!
    • Marzio M. Utente certificato 4 anni fa
      Egregio Il Profeta Nemo (ma avete tutti paura a dire le cose usanamente con nobili fini). Ma tu e questi sig. che ce l'hanno con Casaleggio che interessi avete? Che idee proponete? A me le idee di Grillo sembrano buone e la gente che conosco e che le condividono mi sembrano oneste. Sbaglio in qualcosa? Mi sapete suggerire di meglio?
  • belin che batosta 4 anni fa
    LE VERITA' CHOC SU CASALEGGIO. TUTTO QUELLO CHE GRILLO NON DICE. E' Casaleggio che comanda nel Movimento, sostengono tutti gli attivisti espulsi. Ma del passato del ?guru? di Grillo si sa ben poco. Per l'ex comico è un ottimo manager. Pochi però sanno perché fu allontanato dalla vecchia società che gestiva, la Webegg spa-Telecom. Nell' 'azienda vigevano dei comandamenti e c'era addirittura una stanza a forma di uovo spaziale, visibile nella sede di Bologna, dove il guru si riuniva per sentirsi nel futuro Ecco dove finiranno i 50 milioni di euro pubblici che arriveranno ai futuri gruppi parlamentari del Movimento 5 Stelle Le verità nascoste sul duo che vuole moralizzare l'Italia. Le rivelazioni choc su Gianroberto Casaleggio che mostrano come il Movimento 5 Stelle sia la riproduzione del modello di business dell'ex società di Casaleggio e non il frutto della spontaneità degli attivisti. Con un'intervista esclusiva a un Project Manager che ha lavorato per anni con ?il cervello di Grillo? e che conosce già l'epilogo dei progetti del ?guru? Come sostengono molti attivisti il Movimento non nasce spontaneamente dal basso ma dalle strategie di Casaleggio. Ad esempio anche il Meet up N°1, la piattaforma di aggregazione del Movimento nella città di Milano, nasce il 10 giugno 2005 da un ex-dipendente Webegg, Maurizio Benzi, poi assunto da Casaleggio nella sua nuova azienda, la Casaleggio Associati, un mese prima che Grillo stesso proponga ai suoi fans, il 16 luglio 2005, di usare i Meet up come piattaforma di aggregazione. Lo stesso Benzi oggi è candidato alla Camera per il Movimento nella circoscrizione Lombardia 3. affaritaliani.libero.it/emilia-romagna/le-verit-choc-su-casaleggio-tutto-quello-che-grillo-non-dice060213.html
    • Christian 4 anni fa
      pero' sei informatissimo peccato pero' che dimentichi qualcosa !! Hai qualche notizia anche sulle COOP rosse Su Mangano ? Su Cuffaro ?
    • carla r. Utente certificato 4 anni fa
      E allora? Sei mai andato ad una riunione dei poveri cretini del M5S? Vacci e poi parliamo di libertà delle persone. E poi dietro gli altri chi c'è?
    • Rita L. Utente certificato 4 anni fa
      Gli attivisti "espulsi" volevano la carriera politica. Se Casaleggio e Grillo avessero assicurato soldi e potere agli attivisti non si auto-espelleva nessuno, stai tranquillo, e adesso sarebbero tutti lì a tessere elogi del munifico duo. Ipocriti: razza di vipere e sepolcri imbiancati. Parola di Gesù Cristo. Persino lui non vi poteva vedere!
    • Gieseppe R. Utente certificato 4 anni fa
      normale che devono sparare cazzate sanno che stiamo per mandarli a casa ops a zappare la terra
    • Marzio M. Utente certificato 4 anni fa
      Egregio Belin che batosta (ma che nome hai? E' veramente il tuo?). Ma tu e questi sig. che ce l'hanno con Casaleggio che interessi avete? Che idee proponete? A me le idee di Grillo sembrano buone e la gente che conosco e che le condividono mi sembrano oneste. Sbaglio in qualcosa? Mi sai suggerire di meglio?
    • Gian Franco Dominijanni ( domini) Utente certificato 4 anni fa
      Mammamiacheveritàverasembraunadiquelledicavalierpagliaccioni... silvia per gli amici.
    • simone stellini Utente certificato 4 anni fa
      Pischello,vai a vedere cosa fanno i veri ladroni.
  • Caduto nella rete 4 anni fa
    www.muzu.tv/affari-italiani/te-lo-do-io-casaleggio-febbh264640x360muzu-video-musicale/1741708/ PER UNA VISIONE MIGLIORE DELLA VIDEO INCHIESTA SU CASALEGGIO. TANA PER CASALEGGIO! APRITE GLI OCCHI CAZZO!
    • Marzio M. Utente certificato 4 anni fa
      Egregio Caduto nella rete (ma che nome hai? E' veramente il tuo?). Ma tu e questi sig. che ce l'hanno con Casaleggio che interessi avete? Che idee proponete? A me le idee di Grillo sembrano buone e la gente che conosco e che le condividono mi sembrano oneste. Sbaglio in qualcosa? Mi sapete suggerire di meglio?
    • Gian Franco Dominijanni ( domini) Utente certificato 4 anni fa
      Dovrebbero candidarsi per la selezione di funzionari da adibire a mansioni di eurotroll. Verrebbero scartati anche li, a prescindere.
    • simone stellini Utente certificato 4 anni fa
      Gia' aperti. Voto M5S.
    • Paolo B. Utente certificato 4 anni fa
      raccontaci anche degli asini che hai visto volare!
  • tana per Casaleggio! 4 anni fa
    CASALEGGIO SPUTTANATO DALLA RETE. PARLA UN SUO COLLABORATORE E VIENE DIMOSTRATA LA SUA INCAPACITA' COME AMMINISTRATORE. IL M5S E' SOLO UN PRODOTTO EDITORIALE, DAL MEETUP NR1 IN POI, PER RIPIANARE I SUOI DEBITI CON LA GESTIONE DEI FONDI PARLAMENTARI CHE IL M5S AFFIDERA' ALLA SUA SOCIETA'. http://affaritaliani.libero.it/emilia-romagna/le-verit-choc-su-casaleggio-tutto-quello-che-grillo-non-dice060213.html?refresh_ce APRITE GLI OCCHI CAZZO!
    • Gia Lillo 4 anni fa
      Ma basta con queste stronzate, chi se ne frega se Casaleggio ha fatto questo o quello, guardo il presente e tra tutti i partiti, il movimento è quello che suscita più fiducia.. Gli occhi sono spalancati e vorrei chiuderli per non vedere lo schifo italiano perciò non rompere i coglioni! avanti Grillo
    • Renato B. Utente certificato 4 anni fa
      SE CI RIESCI aprili tù gli OCCHI che y nostri già ben aperty........
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      ahhaahah hahahahahah hahahahahaha ridicoloooo!!!ahahahahaahahah.ma pensa che pirlate scrivono e tu che gli credi!!!ahahahahahah
    • Duilio Fiorille Utente certificato 4 anni fa
      ma perchè Affari Italiani lo considerate una fonte attentibile??? Ma basta con questi scoop da quattro soldi...guarda caso questi giochetti da strapazzo con gli altri ladri di regime mai eh?
    • ENRICO . Utente certificato 4 anni fa
      ma fammi il piacere...coi problemi che ha l'italia e gli italiani te ne vieni fuori con ste sparate fatte solo per deviare i veri problemi e nascondere i veri ladroni...ma chi ti considera?...
    • Gian Franco Dominijanni ( domini) Utente certificato 4 anni fa
      Aaah... Libero apre molto bene gli occhi, in particolar modo quelli degli amanti del gossip, anche quello politico. Peccato che tra una pagina e l'altra non mettano, come inserto, una fettina di prosciutto, se non altro giustificherebbe i contributi che amichevolmente sottrae agli italiani.
    • Ciro c. Utente certificato 4 anni fa
      Ho letto, capito e riflettuto. In una parola ho aperto gli occhi. Ulteriormente. Votare Movimento 5 Stelle e' cosa sacrosanta!
  • Pietro T. Utente certificato 4 anni fa
    Se anche il M5S però si mette contro la legge di Dio c'è poco da stare allegri. I matrimoni gay sono una forma di depravazione, non parliamo delle adozioni, se non lo capiamo con le buone lo capiremo con le meno buone e non sarò certo io ad insegnarle.
    • Pietro T. Utente certificato 4 anni fa
      Mimmo fossi in te sarei preoccupato cosa vuol dire tutto ciò che esiste è giusto ???? Ci fai o ci sei ? Anche un bambino capirebbe che i matrimoni gay sono una cosa voluta dall'uomo gesto che va contro natura. Inoltre va contro la legge di Dio e io non voglio andare contro la legge di Dio punto. Se il M5S appoggierà i matrimoni gay non lo voto.
    • Mimmo D. Utente certificato 4 anni fa
      Non ci si può sottrarre da ciò che esiste. Se i gay esistono e tu credi in Dio, dovresti credere che è proprio lui a volerli. In natura ciò che non serve non esiste. Inoltre ciò che è bene e ciò che è male non ha un confine stabilito e la definizione di essi è soggetta alle nostre esigenze. Tutto è relativo al nostro benessere. Una mosca vede in una merda ciò che noi vediamo in un paesaggio di una valle verde. E la mosca esiste da 50 milioni di anni. Noi da 2.
    • M. Mazzini 4 anni fa
      Sono contrario ai matrimoni gay. Sono atti contro il diritto naturale, più che contro le leggi di Dio. La mistificazione in atto li vuol far passare per diritto alla diversità. Ma quale diversità. Sono gli omosessuali che odiano la diversità, tant'è che amano persone dello stesso sesso!
    • Gian Franco Dominijanni ( domini) Utente certificato 4 anni fa
      Le leggi di Dio? Forse sono le stesse che prevedono 600 casi di pedofilia l'anno? Mi sembra che certi problemi sono nella testa di chi non ne ha altri, non vedo altra spiegazione. Possibile che nessuno voglia occuparsi e preoccuparsi del contenuto delle proprie mutande?
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      pietro ma cosa hai scritto?????le leggi di un dio non sono le leggi degli uomini!!!partiamo da questo prima di tutto!!!e ti ricordo che siamo nel terzo millennio,non nel medioevo!!!
    • iena piangens Utente certificato 4 anni fa
      benvenuto nel nuovo millennio
    • Tzunamando 4 anni fa
      Le leggi dello stato, per fortuna, non sono le leggi del tuo Dio e l'aberrazione vera sono le parole che hai scritto: che Dio ti perdoni
  • Pietro T. Utente certificato 4 anni fa
    Gad Lerner Un verme fatto di carne, lo spirito se ne è andato ancora molto tempo fa. Magari avesse un'anima quest'uomo non direbbe le stronzate che dice invece le dice segno che la miseria in cui si trova è diventata un'abisso di vuoto il nulla, un povero uomo disperato fin troppo fortunato per quel che mi riguarda. Dovrà fare i conti anche lui ad un certo punto della vita e non mi metterò certo a piangere, se sarà per la sua salvezza patirà molto non è possibile che un pezzente simile se la cavi con poco perchè Dio usa misericordia ma anche giustizia, per lui persona insignificante e miserabile sarà solo giustizia ne sono certo. Gad Lerner mi fai ribrezzo! http://www.gadlerner.it/2013/02/05/caro-grillo-vorrei-parlarti-della-morte-della-mia-famiglia/comment-page-8#comment-1184116
  • MN DOC 4 anni fa
    Luca M., Rho SEI L'AUTISTA DELLA TUA AUTO HAI 3 PERSONE CON TE IN MACCHINA FAI UN INCIDENTE SENZA CHE SIANO COINVOLTI ANIMALI ALTRE AUTO ECC.... CREPANO I TUOI PASSEGGERI CHE FAI, RICONOSCI CHE E' TUA LA COLPA O TI FAI 4 GRADI DI GIUDIZIO PER DAR LA COLPA A GOLDRAKE?
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      sei un poveretto.ho letto solo ora e ribadisco:scrivere queste cose per infangare beppe ora è da mentecatti!!e ripeto,spero che beppe legga e ti quereli!!!poi i soldi li usiamo per beneficenza.altro nn ti dico ma immagina.vergogna se sei ridotto a scrivere queste cose!!!
    • Lenin Nicolaj (che fare) Utente certificato 4 anni fa
      dipende come lo fai l'incidente, coglione! anche gli sbirri quando fanno inseguimenti fanno incidenti...e se muore uno dei due , mica condannano quello che si salva ! SUPERCOGLIONE AL CUBO !
    • la polena Utente certificato 4 anni fa
      hai finito gli argomenti politici e vai sullo sciacallaggio del dolore complimenti!
    • Francesco Andrea Tidu Utente certificato 4 anni fa
      Perchè tutto questo veleno, anche tu coinvolto nell'incidente e non sei stato pagato? Saluti
  • MN DOC 4 anni fa
    La Corte d?appello di Torino, il 13 marzo 1985, lo condannò a un anno e quattro mesi col beneficio della condizionale, ma col ritiro della patente: «Si può dire dimostrato, al di là di ogni possibile dubbio, che l?imputato risalendo la strada da valle, poteva percepire tempestivamente la presenza del manto di ghiaccio (...). L?esistenza del pericolo era evidente e percepibile da parecchi metri, almeno quattro o cinque, e così non è sostenibile che l?imputato non potesse evitare di finirci sopra», sicché l?imputato «disponeva di tutto lo spazio necessario per arrestarsi senza difficoltà», ma non lo fece, anzi decise «consapevolmente di affrontare il pericolo e di compiere il tentativo di superare il manto ghiacciato. Farlo con quel veicolo costituisce una macroscopica imprudenza che non costituisce oggetto di discussione». Non andrà meglio in Cassazione, l?8 aprile 1988: pena confermata nonostante gli sforzi dell?avvocato Alfredo Biondi, che nel settembre scorso è stato peraltro inserito da Grillo nella lista dei parlamentari condannati e dunque da epurare: il reato fiscale di Biondi in realtà è stato depenalizzato e sostituito da un?ammenda, tanto che non figura nemmeno del casellario giudiziario, diversamente dal reato di Grillo che perciò, secondo la sua proposta di non candidatura dei condannati, non potrebbe candidare se medesimo.
    • Lenin Nicolaj (che fare) Utente certificato 4 anni fa
      eh eh eh! il reato fiscale lo fai volontariamente per rubare e non pagare... [solo secondo scilvio non è reato] l'incidente lo fai contro la tua volontà...o a rischio calcolato...ma non per ricavarci un profitto ciao stronzo
    • francesco rossi 4 anni fa
      e infatti, emerito ignorante, Grillo non si candida, sebbene il reato penale di cui è stato colpevole sia COLPOSO e non DOLOSO
  • MN DOC 4 anni fa
    Nell?84 c?è il processo per l?omicidio colposo. Emblematico l?interrogatorio in aula: «Quando si è accorto di essere finito su un lastrone di ghiaccio con la macchina?»; «Ho avuto la sensazione di esserci finito sopra prima ancora di vederlo»; «Allora non guardava la strada». Il 21 marzo, dopo una lunga camera di consiglio, Grillo venne assolto dal tribunale di Cuneo con formula dubitativa, la vecchia insufficienza di prove: questo dopo aver pagato 600 milioni alla piccola Cristina di 9 anni, unica superstite della famiglia Giberti. La metà dei soldi furono pagati dall?assicurazione: «La stampa locale, favorevolissima al comico, gestì con particolare attenzione la fase del risarcimento» racconta il collega Vittorio Sirianni. Il Secolo XIX, quotidiano di Genova, s?infiammò con un lungo editoriale a favore dei giudici e dell?avvocato Pasquale Tonolo, ma l?entusiasmo fu di breve durata: l?accusa propose Appello e venne fuori la verità, ossia le prove: il pericolo era stato prospettato, oltretutto, da una segnaletica che nessun giornalista frattanto era andato a verificare. La strada era chiusa al traffico, fine. CONTINUA
    • Lenin Nicolaj (che fare) Utente certificato 4 anni fa
      Appello e venne fuori la verità, ossia le prove: il pericolo era stato prospettato, oltretutto, da una segnaletica che nessun giornalista frattanto era andato a verificare. La strada era chiusa al traffico, fine. ...e i passeggeri del veicolo dormivano o erano in stato di incoscienza ...no! o magari erano consapevoli e decisero di rischiare tutti insieme!?? chissà! ((quando porto persone, dormono solo in autostrada, per le strade di montagna sono tutti svegli e allerta ! ah ah ah...ciao stronzo!"))
  • MN DOC 4 anni fa
    Rita L. POTEVA RISPARMIARSI NEL RISPETTO DELLA SIGNORA: "NON MI CANDIDO PERCHE' SONO CONDANNATO PER OMICIDIO STRADALE COLPOSO PLURIMO!" LO SANNO ANCHE I SASSI CHE NON HA CONDANNE NEI CONFRONTI DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE E CHE QUINDI POTREBBE CANDIDARSI SENZA ALCUN PROBLEMA!
  • MN DOC 4 anni fa
    Vendola ad Alemanno "Io gay, ho paura di uscire a Roma" +++++++ VE LO IMMAGINATE SE DIO AVESSE MESSO AL POSTO DI ADAMO ED EVA NICHI SVENTOLA E IL SUO COMPAGNO?
    • Lenin Nicolaj (che fare) Utente certificato 4 anni fa
      dio chi ? ...quello di Abramo o quello di Maometto? ah ah ah ah ah ah!!!... leggere di un minchione SS come te...diddio è davvero comico ! ecco perchè sarò sempre comunista, anche dopo...da dio! ah ah ah ah ah!!
  • MN DOC 4 anni fa
    Signor Grillo, le devo parlare 31 anni fa, un tragico incidente cambiava la vita al politico di oggi. Oggi, la vittima più segnata da quel dolore chiede verità QUANTI INSULTI DA PEZZI DI MERDA GRILLINI SI STA PRENDENDO QUESTA SIGNORA IN TUTTI I LINK CHE RIPORTANO QUESTA NOTIZIA! C'E' DA SCOMMETTERCI CHE CI SCRIVE ANCHE LA CASALEGGIO? CHISSA'! GLI INSULTI PIU' GETTONATI: "CHISSA' QUANTI SOLDI SI E' FATTA DARE PER QUESTA INTERVISTA" "CHE CAZZO VUOLE ORA DOPO 30 ANNI DA BEPPE GRILLO" "CHE CAZZO VUOLE DA BEPPE, CHE LI RESUSCITI?" ++++++++++++++++++ VOI SIETE FECCIA! MA VORREI DIRE ALLA SIGNORA UN MIO PENSIERO: COSA CREDE CHE LE DEBBA DIRE UNO CHE DI QUELL'INCIDENTE SI E' FATTO TUTTI I GRADI DI GIUDIZIO CON UN NOTO AVVOCATO DI FORZA ITALIA, MAGARI PER TENTAR DI DAR LA COLPA AD UNA LASTRA DI GHIACCIO? CHE SENSIBILITA' CREDE ABBIA UNO CHE CON QUEL PESO DI DISGRAZIA SI DEVERTIVA DA OGNI PALCO A CITARE IL REATO DI ADDENTARE UNA CAVIGLIA AD UN CARABINIERE DA PARTE DI ROBERTO MARONI? 5 MESI CADAUN MORTO, PENA SOSPESA: CHE TRISTEZZA! IL BELLO E' CHE LA UTILIZZA (LA CONDANNA) PER NON CANDIDARSI: E' QUELLO CHE MI FA PIU' RABBIA! GLI PERMETTE DI FARE IL LEADER NON METTENDOCI PROPRIO DEL TUTTO LA FACCIA! DA QUESTO PUNTO DI VISTA E' PIU' FURBO DI SILVIO BERLUSCONI!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    • maria c. Utente certificato 4 anni fa
      @MN DOC Quanta flatulenza che produce la tua mente!!!
    • Maria P. Utente certificato 4 anni fa
      MN, con tutto il rispetto per il suo dolore e la disgrazia, davvero ci credi che ora, dopo 31 anni,alla vigilia delle elezioni, di colpo una persona si risveglia dall'oblìo e chiede verità? Non esprimo giudizi sulle sue motivazioni, ma TU davvero ci credi?
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      che dire,spero beppe legga questo commento e ti quereli!!!così possiam dare dei soldi in beneficenza.forse questa è la cosa peggiore che abbia mai letto qui.buona serata blog!!
    • Rita L. Utente certificato 4 anni fa
      Oh, il candido umanitario, il buon uomo, il santissimo immacolato!!! A te della povera vittima a scoppio ritardato non importa una cippa. Beppe ha pagato tutto quanto doveva per quanto è successo e di certo NON HA VOLUTO avere quell'incidente! I corrotti dei tuoi padroni, invece, hanno sulla coscienza un bel po' di suicidi VOLONTARI e sono impuniti.
  • Pietro T. Utente certificato 4 anni fa
    Bergamo, fuori dalla chiesa spunta manifesto contro le adozioni gay. PIENAMENTE D'ACCORDO con L'INIZIATIVA DELL'ASSOCIAZIONE SCIENZA E VITA. Arrivare a tanto egoismo pur di soddisfare personali e discutibili piaceri, oltre al voler piegare le leggi della natura per il personale tornaconto di alcuni. UNA VERA VERGOGNA !!!
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus