La sovranità appartiene al popolo (Art. 1 Costituzione)

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
L'intervento di Petrocelli in aula al Senato
(10:54)
petrocelli_sen.jpg

"Oggi ci aspettavamo che il presidente del consiglio Matteo Renzi arrivasse nell'aula del Senato, giusto in tempo per appuntarsi sul petto la medaglietta di salvatore della patria. Ma noi del Movimento 5 Stelle oggi non parleremo a un presidente del Consiglio che per settimane è andato in tv a farsi bello presentandosi come l'uomo del dialogo, e poi in quest'Aula si è sempre rifiutato di confrontarsi con noi. Alla faccia del dialogo! Vogliamo parlare, invece, agli italiani, gli unici veri interlocutori a cui dobbiamo rendere conto del lavoro che facciamo in quest'Aula. Gli unici a cui sentiamo di dover spiegare quello che sta accadendo in questi giorni neri per la democrazia e per il Paese.
Questa triste storia comincia con la bufala di un'emergenza che non c'è: Renzi ci ha detto che servono le riforme per far ripartire il Paese, e che tra tutte la più urgente, urgentissima, era la riforma della Costituzione! Ma cari italiani, davvero non potevamo sopravvivere senza questa riforma? Davvero la sera, quando tornate a casa e vi rigirate nel letto senza riuscire a prendere sonno, voi pensate alla Costituzione? Quando arrivano le bollette, ogni mese sempre più alte, e non sapete come pagarle, anche in quel momento voi pensate alla Costituzione? O quando non potete fare una Tac velocemente, perché dal privato costa centinaia di euro, e allora pazienti vi mettete in liste d'attesa lunghe anche un anno, è alla Costituzione che date la colpa? No, ditecelo: perché se è così, allora noi non abbiamo capito niente e vi chiediamo scusa. Ma se anche voi avete qualche perplessità sul fatto che tra le tante priorità che servono a questo Paese per rialzarsi e rimettersi in moto, forse c'era qualcosa di più importante che cambiare la nostra carta costituzionale, beh allora sappiate che non siete i soli a pensarlo.
Visto che ci vogliono far credere che senza riforma non mangiamo, allora parliamone.
Renzi ci viene a raccontare che con questa riforma si tagliano finalmente i costi della politica. Ma se voleva davvero dare un colpo alla Casta, e tagliare sul serio sprechi e ingiustizie che oggi non possiamo più tollerare, poteva accogliere i nostri suggerimenti. Gli abbiamo chiesto di cogliere l'occasione per tagliare il numero di tutti i parlamentari, anche dei deputati. Ma Renzi ha detto No. Gli abbiamo chiesto di mettere un tetto massimo ai loro stipendi. Il Movimento 5 stelle l'indennità se l'è dimezzata, sia alla Camera che al Senato, ma non basta: bisogna che lo facciano tutti i parlamentari della Repubblica. Ma Renzi ha detto No. Gli abbiamo chiesto di togliere i vitalizi ai parlamentari condannati, ma Renzi ha detto No.
Ci ha annunciato che il nuovo Senato sarà meno costoso. Ma anche questa è una bufala, perché i nuovi senatori godranno di tutti i benefici della Casta.
In questo nuovo Senato, è giusto che lo sappiate, gli italiani non potranno più mettere il becco. Sarò più brutale: i cittadini non potranno più eleggere i senatori. Il diritto di voto gli viene scippato per darlo ai segretari di partito. Saranno loro a nominare i futuri senatori, scegliendoli tra i sindaci e i consiglieri regionali. Sì avete capito bene: quei consiglieri regionali di cui avete tanto sentito parlare perché si compravano le mutande (i signori), il reggiseno (le signorine), con i vostri soldi. Quelli delle inchieste sulle spese pazze e i rimborsi truccati, quelli che hanno mangiato a mani basse finché si poteva.
Noi abbiamo chiesto un Parlamento pulito, dove i condannati non possano entrare. E Renzi, invece, questi signori li porta in Senato. E gli dà pure l'immunità, lo scudo, nel caso la giustizia volesse ficcare il naso in cose che non la riguardano.
Con queste nostre proposte per un nuovo Senato davvero economico, davvero democratico, davvero pulito, pensavamo di poterci confrontare con Renzi e il governo. Così non è stato. In commissione i nostri 200 emendamenti - e non i 6mila di Sel o i 1000 di Fi - sono stati tutti bocciati. In Aula la colonna sonora che ha accompagnato le votazioni della riforma è stata sempre la stessa: respinto, respinto, respinto. Nessuna delle nostre proposte è stata approvata. Ma dov'è il dialogo? Chi l'ha visto il confronto?
In quest'Aula abbiamo visto solo un Ministro che twitta e dispensa sorrisi verso i banchi di Forza Italia. Una maggioranza che ha il coraggio di votare contro il governo solo quando c'è il voto segreto. E un Presidente del Senato che ha impedito alle opposizioni di esprimersi. Perché bisognava fare in fretta, nemmeno stessimo votando la lista della spesa. Qui invece parliamo della Costituzione, quanto di più importante e sacro esiste per le istituzioni. E invece questa Costituzione l'avete voluta votare in fretta e furia. Perché? Solo per permettere a Renzi di farsi un selfie con l'Aula del Senato alle spalle e dire su Twitter quanto è figo? Quando ormai tutto era deciso, quando il nostro ruolo di opposizione definitivamente svilito, abbiamo deciso di uscire dall'Aula. E lo abbiamo fatto anche per richiamare l'attenzione sulle vere priorità del Paese, che in questo momento non sono le riforme costituzionali.
Il paese, oggi, chiede risposte serie e concrete alla crisi economica, alla mancanza di lavoro, alle imprese, grandi e piccole, ferme al palo. Per questo il Movimento 5 Stelle aveva chiesto di portare in Aula subito i provvedimenti economici: questi andavano discussi con urgenza, non la finta riforma del Senato.
E questo non è ostruzionismo, questo è senso di responsabilità. Quel senso di responsabilità che manca al nostro Presidente del Consiglio.
Renzi pensava di incantare gli italiani con la storia degli 80 euro. Poi tre giorni fa Confcommercio ha svelato che questi 80 euro non hanno cambiato di una virgola la situazione del Paese: i consumi sono fermi, i risparmi non sono cresciuti, l'economia non si è ripresa. Gli 80 euro che rimettono in moto l'Italia sono un'altra bufala del fantastico mondo di Renzi. Renzi ha fallito. L'Istat ha fatto una fotografia impietosa di questo povero Paese: Il Pil è sceso dello 0,2% (e dello 0,3 su base annua): un risultato del genere non si aveva da 14 anni. Non c'è slide propagandistica che tenga: siamo impantanati in una recessione tecnica. E invece Renzi e il suo ministro Padoan ci dicevano che la crescita sarebbe stata intorno al + 0,8% a fine 2014. Un errore che agli italiani costa 17 miliardi di euro. Renzi ha fallito.
Il tasso di disoccupazione giovanile oggi è del 43,7%, il più alto degli ultimi dieci anni. Ma i provvedimenti sul lavoro sono chiusi in un cassetto, rinviati a settembre, perché in questo momento è più importante twittare sulla riforma del nuovo Senato, un Senato senza più poteri, ma con gli stessi costi di sempre. Renzi ha fallito.
E nessuno ci venga a dire che le cose vanno così in tutta Europa, perché sappiamo benissimo che persino Paesi che hanno attraversato una crisi più profonda della nostra, oggi sono in ripresa. Renzi ha fallito.
A pensare a quello che accadrà in autunno, ci vengono i brividi. Renzi e Padoan continuano a dire che non servirà una manovra lacrime e sangue. Ma come possono mentire così spudoratamente? Come lo affronteranno un debito pubblico che dall'inizio dell'anno è aumentato di 96 miliardi con una crescita del 4,7%?
Per correggere i conti serviranno almeno 20 - 25 miliardi. Secondo voi questo soldi dove li andranno a prendere? Taglieranno le pensioni d'oro dei grandi manager? Tasseranno i grandi patrimoni? Niente di tutto ciò. Ecco quello che faranno: taglieranno le pensioni minime, toccheranno i conti correnti degli italiani con un prelievo forzoso, aumenteranno i ticket e le tasse scolastiche, taglieranno fondi alla sanità pubblica e alla scuola.
Cari italiani: è davanti agli occhi di tutti che questo governo ha fallito. Se questa maggioranza avesse la schiena dritta, se non fosse ricattata da un governo incapace ma arrogante, se questa classe politica fosse migliore del paese che rappresenta, allora il da farsi sarebbe chiaro a tutti: anche voi sfiducereste questo governo. Il Movimento 5 Stelle questo governo lo ha già sfiduciato e lo sfiducia anche oggi. Consegneremo un testo con centinaia di mail stampate, arrivate in queste settimane sulle caselle di posta di tutti i senatori, contenenti gli emendamenti che gli italiani avrebbero voluto presentare a questa riforma: perché il potere appartiene al popolo e non al suo presidente del consiglio".
Vito Petrocelli, Capogruppo M5S Senato

PS: La ministra Boschi non è informata sulla riforma del Senato, poiché ignora che con questi numeri la stessa è soggetta (come da Costituzione) a referendum confermativo. La sovranità appartiene al popolo

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Alessandro morigi Utente certificato 3 anni fa
    OBBLIGATO A FARE LA VOSTRA COMPAGNIA: Aumentano i dosaggi senza scalpore di annichilimento della soddisfazione e mangiamo e respiriamo quotidianamente cotto al vapore il lamento dell’altrui frustrazione premedita mente coltivata perfino sotto la luce del sole. Mentre la verità è stata mandata in esilio su altri continenti la maldicenza ha trovato giusto riparo sotto la gonna di giovani principessine sessantenni, che trainano l’Italia su versanti divergenti ma al dunque è solo un patto nascosto contro i cuori di innocenti. Per fortuna ancora non colmano la fame dei dissidenti con i denti a cui viene estorto il pane con la scusa dei precetti inadempienti. E mentre gli elementi NEGATIVI della nostra batteria sono riusciti a scendere a patto con i vili, i POSITIVI sono rimasti sul divano con un telecomando senza fili, che è isolato anche quando fuori piove amore e fioriscono i biancospini. Le chiacchiere false e meschine sono come l’edera su un tronco d’albero di susine, si propagano e si arrampicano in presenza delle spine e si cibano del loro stesso concime. La verità non è un impero o una persona che nasce, cresce e muore. La verità segue altri binari e non occorre insabbiarli per farle perdere la strada o dirottarli con i nostri tarli. La verità è imperitura e cammina al di fuori di ogni congettura e temperatura. Ma oggi fa comodo definirla UTOPIA, perché ci siamo avvicinati al governo dittatoriale della Polizia che avvelena in silenzio l’antica democrazia.
  • Teresa J. Utente certificato 3 anni fa
    OGNI VOLTA che faccio un comento - scrivete sotto "OLTRE" che cosa vuole dire? Che non rispondo all'argomento trattato? MA vogliamo ANDARE AL NOCCIOLO DELLA QUESTIONE O vogliamo sempre nuotare sulla superficie delle cose? Perchè menare il torrone sui soliti argomenti: Renzi ha detto, non ha detto... RENZI MENTE E BASTA O VOI SIETE DEI CREDULONI CHE CREDETE ALLE PAROLE DI UN IPOCRITA COME QUELLO!!! Io voterò sempre 5 Stelle, e mi auguro che non sarete ingenui come sembra.
  • Teresa J. Utente certificato 3 anni fa
    Parlo da italo-argentina che vive in Italia da 30 anni. In Argentina si sono viste le cose andare sempre peggio, e pure gli stipendi degli "onorevoli" sono sempre più alti. E se un governo fallisce arriva un'altro che è peggiore del primo, come qui!!! sono 20 anni che si va sempre giù, giù, chi? il popolo? E chi se ne frega del popolo!!! COSA ERA VENUTO A FARE MONTI? a mettere in ordine i conti delle banche e ci è riuscito benissimo. COSA E VENUTO A FARE RENZI? a fare che il Senato sia nelle mani dei partiti e quindi DELLE BANCHE!!! ormai sono loro che comandano... da anni!!! soltanto che NOI non c'eravamo accorti. WWW M5S
  • Paolo C. Utente certificato 3 anni fa
    "La sovranità appartiene al Popolo" è un sogno,una speranza, che non è mai riuscita a tradursi in realtà . Il potere che prevarica,dal micro potere che governa poche persone, al massimo che si estende oltre ogni confine, ancora prevale, addirittura con l'appoggio di chi il potere lo ha sempre e solo subito.
  • Viola Banin (grillottina) Utente certificato 3 anni fa
    Infine è successo. Di furia, alla svelta, senza guardare in faccia a nessuno, forse cercando la propria ma senza convinzione, perché sorridesse e facesse buon viso a cattivo gioco, perché cinguettasse e convincesse gli italiani d'una smielata necessità che in realtà interessa solo a loro; è uno schifo, è una vergogna, è ora un fatto. Il Senato s'è chiuso e gli italiani non possono più raggiungerlo. Mi sembra di vederla, la casta, fissare i 5 Stelle in smaniosa attesa della scadenza del loro mandato; e intanto si chiedono come diavolo fare per tappargli la bocca e legargli le mani. C'era un senatore imbavagliato qualche giorno fa, di fronte a loro, non si sono resi conto di guardare l'Italia in quella, non si sono resi conto di espellerla, maltrattarla e praticamente dirle che tutt'al più è fastidiosa, una mosca tricolore, che se prima le si allungava il barattolo del miele in attesa delle elezioni, adesso il coperchio può chiudersi sordamente su di lei che da lì ha fatto appena in tempo a vedere chiudersi i battenti della democrazia. Dico chiudersi e non distruggersi perché c'è ancora il Movimento 5 Stelle. Non è finita, finché ci sono loro, non è finita. Seguiamoli, sosteniamoli e facciamoci sentire perché non pensino un solo secondo di essere soli, di essere alieni in quelle aule melliflue. Il Capogruppo Vito Petrocelli ha ragione; questo massacro costituzionale non è servito a niente se non alla casta. Hanno vilipeso in pochi giorni quello che tutti i giorni, ci tutela dalle loro porcate. E, l'Italia è in recessione. L'Italia è ancora l'Italia della disoccupazione, dei debiti, del silenzio. Un'Italia che implode, un movimento continuo e drammatico di sotto il velo della corruzione, dei venduti, del niente del loro governo. Tutto questo non è servito che a loro; non è servito a nessuno.
  • luigi francia Utente certificato 3 anni fa
    Cara Rosella F. da Cosenza La Costituzione. È acuta la tua riflessione, sono anch'io impegnato a riflettere sulla natura e la genealogia della Costituzione italiana, soprattutto sulla mitologia civile delle costituzioni in generale, le quali sono la canonizzazione della città-stato costruita sulle macerie umane.I tiranni bloccarono la ruota nel momento quando avevano vinto. I seguaci di un Dio criminale (leggere Bibbia), in nome di questo dio ci hanno imposto prima la tirannia assoluta di uno solo,il monarca, a somiglianza di dio; poi ultimamente - con la sacralizzata Costituzione di cui x esempio all'art. 1. - ci hanno imposto la tirannia pluricratica (dei consociati della delinguenza politica), anche costoro a somiglianza dello stesso dio della Bibbia. Quale democrazia o quale sentimento di democratiicità ci si può aspettare da una popolazione di giovani imbigottata nella fede in un dio, accettato e idolatrato come il supremo padrone dell mondo? Accettato un padrone in chiave storica, il gioco è fatto! Ed è questa connessione che Bottiglionibigotti non saranno in grado di percepire. La maggioranza degli italiani inneggia al governo forte di renzi e della sua servetta boschi- e neanche un duce dispiacerebbe a molti italiani. Come tu ben fai notare l'assurdità dell'art. 1: L'italia è una repubblica fondata sul lavoro: ma purtroppo nessuno si ribella a tale assurda apertura. Questo primo articolo, che chiude col "sul lavoro" prima che si potesse aggiungere "non sul profitto" sfida veramente la dignità e la pazienza degli italiani. Perché non è stato invece riformato l'art.1? Ma i maghi costituzionalisti - che tacciono in questo contesto- tacciono forse per non compromettere la loro eventuale candidatura alla presidenza di questa repubblica? Cara Rosella, fino a quando costoro ancora impunemente abuseranno della nostra pazienza? Il momento bolle.
  • Alessandro morigi Utente certificato 3 anni fa
    Parliamo per quello che vediamo realmente , anzichè parlare per quello che ci raccontano alle orecchie...costruiscono abusivamente percorsi delimitati da lamette, dove non riesci a scavalcare nemmeno con l'aiuto della mente, dove tutti corrono affollatamente come fossero un esercito di tante marionette addestrate a pestare chi si oppone alla corrente. Ma tutti abbindolati da i manutentori di lancette...ora chiacchieriamo!
  • Alessandro morigi Utente certificato 3 anni fa
    Si dimenano come pesci appena catturati i sogni appesi al chiodo lasciati ad essiccare i loro mali, contemplano il domani pensando non le sia tardi su un orologio fermo ormai da anni. La razionalità suonava più volte alla loro porta ma costantemente perdeva i lacci con una vecchia scarpa rotta. Il sapore dell’incanto faceva l’amore con l’impatto ma era solo un lieve ratto per raggiungere i meandri del misfatto. Tutto questo clamore e lamento perbenista era solo un finto amore (di marmo) che creava sgomento nel togliermi la vista, e che non sia stato un sogno o un danno che si è reso assai altruista, aiutandomi a risalire porgendomi la mano sinistra. Ma che sdegno, che rovina viver lento con una pazienza in vetrina, che non si arrende la ragione neanche se le nascondi il cuore su una duna in collina, aspettando alla stazione che venga la luna a riconsegnarle la mattina. Rimanevo ancora sotto aspettando qualcun altro a portar credibilità, allora, l’amaro volto, della coscienza buttò il laccio della vecchia razionalità e la risalita divenne dura su una realtà piuttosto prematura, e sotto il sorriso ingannatrice della luna che minacciava tre notti infinite di paura senza possibilità di appellarsi alla scrittura. Immediatamente la divulgazione venne pescata, come il sogno appesa al muro, aspettando che si asciugasse prima che giungesse li qualcuno. Lascia libere le idee prima che siano troppo secche e insabbiate poi di sale e di lancette per mantenerle sempre vecchie. La razionalità faccia ritorno nell’oscuro dei suoi segreti a contare quanti sogni sono scappati oggi dalle reti anziché camuffare la vita con la morte, l’artista con la corte, la vista con la notte. Poiché con un paio di scarpe rotte potrebbe inciampare e buttar giù quella mia sorte con il diritto di nuotare anche oltre.
  • dario fertoli Utente certificato 3 anni fa
    La miglior vendetta sarà il futuro. A differenza di quanto accaduto in passato, qui abbiamo uno stato che affonda giorno dopo giorno e che somiglia sempre più all'Argentina. Il pupazzo di gomma venuto dalla ruota della fortuna ci sta portando solo iella e non oso immaginare quale sorte potrà toccargli. L'italiano è una pecora che però al momento opportuno può trasformarsi in leone per poter difendere la dignità e la sopravvivenza che è sempre più messa a rischio dal dilettantismo di questi esseri spregevoli che pretendono di governare. State attenti voi che pensate di tenere a bada il gregge, la fame può fare brutti scherzi e se poi la si deride può essere fatale!
  • Hivon T. Utente certificato 3 anni fa
    Mi ricorda tanto di quella volta di Pannella che si era intestardito col ripristino del "plenum costituzionale", ha iniziato addirittura uno sciopero della sete, è andato in trasmissione da Costanzo e si è bevuto un bicchierino della sua ricercatissima urina! Poi in parlamento hanno sancito che andava comunque bene così e lui ha terminato la sua "importantissima" battaglia di cui al 99,99% (voglio essere generoso) degli italiani non gliene è mai importato un c...o! Intanto ha fatto parlare di se! Renzie invece ha trovato l'alibi per non fare nulla di buono avendo in tasca la scusa della sua (pessima) riforma! E poi se il venerabile desidera si deve assecondarlo in tutto!
  • Giovanni Trombetta 3 anni fa
    Coscienze degli elettori del PD e riforme Costituzione e Giustizia Vorrei chiedere alle coscienze degli elettori del Partito Democratico, come fanno ad accettare che il loro partito riesca a condividere, le riforme Costituzionali e quelle della Giustizia, con Silvio Berlusconi.Come possono, le loro coscienze, dimenticare chi è Silvio Berlusconi e il suo Partito, Forza Italia, un partito fondato con Marcello Dell'Utri, condannato a 7 anni di reclusione per concorso esterno in associazione mafiosa,e Cesare Previti, condannato in via definitiva nel 2006 per il processo IMI-SIR e nel 2007 per il processo Lodo Mondadori, è interdetto in perpetuo dai pubblici uffici. Vorrei chiedere alle loro coscienze come fanno a condividere le riforme Costituzionali e quelle della Giustizia , sapendo che Silvio Berlusconi è un pregiudicato, perché Il 1º agosto 2013 è stato condannato a quattro anni di reclusione (con tre anni condonati dall'indulto del 2006) per frode fiscale con sentenza passata in giudicato nel cosiddetto "processo Mediaset", e che il 19 ottobre dello stesso anno gli è stata irrogata la pena accessoria dell'interdizione ai pubblici uffici per due anni a seguito dello stesso processo. A causa della suddetta condanna, il 27 novembre 2013 il Senato della Repubblica ha votato a favore della sua decadenza dalla carica di senatore. Berlusconi ha quindi cessato di essere un parlamentare dopo quasi vent'anni di presenza ininterrotta nelle due camere. E come fanno le loro coscienze, a dimenticare che Silvio Berlusconi è stato imputato in oltre venti procedimenti giudiziari. Com’è possibile che le loro coscienze dimentichino l’appartenenza di Berlusconi alla loggia massonica P2 .Come fanno ad accettare che il loro partito riesca a condividere , le riforme Costituzionali e quelle della Giustizia con Silvio Berlusconi , ricordandogli che durante i governi presieduti da lui, succedutisi dal 1994 in poi, il Parlamento ha varato alcuni provvedimenti legislativi aspramente contest
    • Alberto Ragazzi 3 anni fa
      manca come fanno gli elettori a dare il voto ad un simile partito ? semplice: la mamma di quegli elettori è sempre incinta saluti
  • Davide Longoni Utente certificato 3 anni fa
    La sovranità in Italia non é mai stata realmente del popolo, perché il popolo in Italia é sempre stato preso per la gola dal potente di turno, in cambio di un pò di agio, piccoli privilegi, posti di lavoro ecc... la sovranità l'abbiamo sempre svenduta al ribasso.
  • john f. 3 anni fa
    O.T.I 5 Stelle scoprono un fondo di 1,5 miliardi per i lavoratori. Ottima notizia, ricordiamoci anche dei lavori usuranti anche in altre categorie, come quelle degli aeroportuali a terra, per il carico e scarico merci. Settore che opera facendo ricavare molti profitti.
  • franco dimasi Utente certificato 3 anni fa
    Come al solito è impossibile prendersela con il moVimento;dobbiamo scendere in piazza e con metodi democratici dobbiamo spiegare ai cittadini che cosa è la dittatura renziana e la democrazia partecipata del moVimento che è senz'altro migliore perchè ci fa diventare liberi e responsabili,ci fa partecipare alla politica attraverso lo screaning che significa trasparenza;se potessero capire gli italiani che i comportamenti del m5s sono efficaci per il lavoro gli stessi cittadini prenderanno fiducia e saranno a disposizione di esso senza il principio speculativo ma quello di comunità perchè l'unione fa la forza e rende nobili le menti di ciascun cittadino.Io ho iniziato e con orgoglio a diffondere le idee del m5s,anzi ne vado fiero a parlarne con tutti perchè è questo uno dei tanti modi per manifestare e crederci per raggiungere il culmine della civiltà che è il presupposto per una crescita iniziale e poi esponenziale.Insomma rappresentiamo il nuovo che i partiti non conoscono perchè sono attratti dallo stipendio parlamentare e quini non si vogliono innovare perchè attratti dalle cose inutili.Sarà un'estate calda ma è ancora più calda se riusciamo a diffondere il messaggio del m5s che è amorevole e non compassionevole,libero ma non premeditato,sostenibile perchè fiducioso.Insomma smettiamola di essere perversi verso il movimento ci faremmo male e ne gioverebbe la vecchia politica che è spunta decrepita e non riuscirà a fare i compiti perchè li ha sempre copiati perdendo il senso della serietà,onestà,fiducia.trasparenza e intercambiabilità tra di loro, non si sentono di accentrare la politica ,anzi l'opposto che è il decentrare con punti in diversi luoghi che permettono la reintegrazione e la vivacità del dibattito politico che sarà sempre aperto con persone differenti perchè tanti sono i problemi che attanaggliano la società. EVVIVA IL M5S e un benvenuto a tutti quelli che sposano con orgoglio e fiducia le proposte del MoVimento che sono sempre vincenti perchè libereèè!!
  • Alessandro P. Utente certificato 3 anni fa
    Questa riforma NON era nemmeno nel programma piddino quindi non si capisce da dove sia sbucata fuori (io qualche ideuzza sull'origine euronazista ce l'avrei ma si tratta comunque di ipotesi poichè nessuno sa con certezza chi sono i mandanti, ci toccherà chiederlo ai complottisti): ma se era davvero così indispensabile come mai quando hanno scritto il programma se ne sono dimenticati??? che distratti... Che sia utile NON è mai stato dimostrato da nessuna parte, l'unica cosa che viene ripetuto dalla solita propaganda di regime è che la riforma è necessaria (e io potrei dire con altrettanta pomposa certezza che anche impiccare i riformatori del senato è necessario alla nazione... è questione di opinione ma non di fatti): alla fine gli italiani sono così coglioni da credere davvero che tale riforma sia necessaria perchè una menzogna ripetuta all'infinito diventa verità nel cervello di chi subisce tale propaganda. Se la riforma passa con maggioranza stretta serve un referendum che probabilmente provvederà a seppellirla (grazie anche ai piddini contrari a questo scempio).
  • giovanni morelli 3 anni fa
    se questa riforma del senato passa si può prospettare che il nuovo senato sarà su grosse linee composto da 5 senatori nominati dal Oresidente della repubblica (amici degli amici) da 25 sindaci (14-17 del centro sinistra e/o 11-8 del centro destra)chi è indagato priorità secondo le gravità delle accuse poi 70 consiglieri regionali (circa 35-40 al centro sinistra e/o 20-25 al centro destra) anche qui ci sarà battaglia per chi mandare al senato tra i vari indagati, tutto al fine dell'immunità, con tutto ciò questi 100 senatori dovranno ringraziare Renzi e Berlusconi per cui faranno tutto ciò che gli sarà chiesto. Auguri italioti continuate così noto che ci provate gusto a prenderlo in quel posto.
  • mario donnini 3 anni fa
    E quando a febbraio 2013 dissi a Grillo divulghiamo la costituzione nei meetup e disse "Hai ragione", ma nulla fece....
  • Gianni Gutti Utente certificato 3 anni fa
    ITALIANI ANCORA NON LO AVETE CAPITO??? SE NON SCENDIAMO IN PIAZZA IN MODO VIOLENTO CON I BASTONI, LE MOLOTOF, E A SASSI NON RIUSCIREMO A SMANTELLARE LA DISONESTA' POLITICA CHE CI STRA' PORTANDO ALLA FAME ALLA POVERTA'. QUESTO GOVERNO, DI NAPOLITANO, RENZI E IL PLURICONDANNATO BERLUSCA, NON E'ALTRO CHE DITTATURA E PORTERA' L'ITALIA E IL POPOLO ALLA POVERTA'. BASTA CON LA DISONESTA' POLITICA. ANDIAMO IN PIAZZA CON LA FORZA.
    • Alessandro P. Utente certificato 3 anni fa
      con i bastoni e i sassi non fai male a una mosca, poi se cerchi di attaccare dalla piazza diventi un bersaglio facilissimo.... due errori: - armi sbagliate (ne esistono di molto migliori in libera vendita) - luogo sbagliato (attaccare bersagli non protetti da posizioni non sorvegliate è decisamente meno autolesionista).
  • bb ex iscritto dissidentemente in eterno 3 anni fa
    in risposta a: Italia 11 maggio 1989 Referendum consultivo del 1989 in Italia sul rafforzamento del Parlamento Europeo. Questo il risultato del referendum in dettaglio: Sì____voti - 29.158.656 = 88% No____voti - 3.964.086 = 12% Aventi diritto____46.552.411 Affluenza alle urne____37.560.404 = 80,7% TI RISPONDO FACILMENTE Quando hanno fatto questo referendum la UE era composta solo dai paesi virtuosi ... non ri cordo bene se una quindicina e molti posero dei dubbi sull'entrata in UE della grecia.... invece dopo hanno fatto entrare cani e porci.... conosci quella novella araba delle 2 figlie una bella e l'altra brutta e il genitroe che fa lo scambio e fa vedere la bella allo spasimante per poi appioppargli quella brutta con l'inganno? ecco piu o meno hanno fatto così... ci hanno fatto vedere solo il lato migliore dell'europa e poi ci hanno appioppato la merda zingara dell'est.... ora vorrebbero appiopparci l'ucraina... pensa un po..... PS: ci sono anche comunità zingare civili e onorevoli ... ma sono poche.
    • bb ex iscritto dissidentemente in eterno 3 anni fa
      e poi in UE è cambiato molto ... per esempio dicembre 1989: Firma a Bruxelles dell'accordo di cooperazione commerciale ed economica fra la Comunità e l'Unione Sovietica. tanto per dirne una.
  • Paolo M5S Utente certificato 3 anni fa
    Forza ragazzi, il M5S è destinato a vincere, la gente prima o poi capirà
  • Paolo_ Zanchetta () Utente certificato 3 anni fa
    Sono andato sul sito del M5*, ho letto qualcosa di Vito Petrocelli, Capogruppo M5S Senato scrittore dell'articolo. E' una persona della mia età, cinquantenne, segretario della 10a commissione permanente industria commercio turismo. Cosa c'entra uno che fa il geologo con l'industria, commercio e turismo? Uno che aveva un giro d'affari, comprese le spese ( dichiarazione dei redditi del 2013 ) di €4.802. Non capisco. Uno che viveva con €400 al mese. Se capita nella mia provincia uno così, ripeto cinquantenne, la GDF ti guarda storto. Ma d'altronde ci sono 2 italie. Sono convinto che adesso sta meglio come senatore; se Galan ha detto, e fatto vedere carte alla mano, che un parlamentare recepisce €18.000 e spiccioli al mese, anche se il nostro Vito ridà indietro la metà, recepisce il doppio al mese dell' intero 2012. Sfido che non vuole che il senato venga soppresso. Poverino, aveva trovato l'America a Roma, e quel dittatore di Renzi lo riporta a casa a far il geologo. Paolo TV
    • giovanni c. Utente certificato 3 anni fa
      I coglioni si sopprimono da bambino ..e perché no anche da grandi.
    • bb ex iscritto dissidentemente in eterno 3 anni fa
      se vuoi un consiglio valido su un motore vai da un meccanico .. se vuoi un consiglio su come fare i soldi vai da uno ricco... se vuoi un consiglio su cosa fare se hai il mal di stomaco vai da un buon medico... quelli del m5s invece se hanno il mal di stomaco vanno dal giardiniere! problemi di parlamentarie tarokke. ho ancora da capire se sono state tarokkate per negligenza o per malaffare ma tarokke lo sono state. d'altrone anche io volevo iscrivermi ma avevo studiato solo 3 argomenti da risolvere.... troppo pochi! Il prooblema non si pone se fai solo il portavoce perché vai li solo a portare le istanze dell'intelligenza collettiva... ma il software non è arrivato mai.
    • angelo rinaudo Utente certificato 3 anni fa
      ma quante corbellerie si devono leggere su questo blog?
  • Paolo_ Zanchetta () Utente certificato 3 anni fa
    Sempre il discorso di Vito Petrocelli, Capogruppo M5S Senato non mi convince sulla TAC. La TAC sono competenza delle regioni. Nel Veneto le TAC si utilizzano ( per ordine della giunta) anche di notte, in modo che le attese sono inferiori. Naturalmente, non c'è paragone nei trattamenti quando si paga. Se altre regioni hanno una sanità meno efficiente, non è colpa di Roma ( ladrona, diceva la lega ) ma della regione. Ogni popolo, [ogni popolazione] ha i politici, [gli amministratori] che si merita. ( Winston Churchill 80 anni fa, e Aristotele 2500 anni fa.. ) dato che Vito Petrocelli, Capogruppo M5S Senato ha detto “No, ditecelo: perché se è così, allora noi non abbiamo capito niente e vi chiediamo scusa.” io non voglio che mi chieda scusa, mi basta che si informi, e continui l'eventuale lotta, ma non con i mulini a vento. Paolo TV
  • Paolo_ Zanchetta () Utente certificato 3 anni fa
    Il discorso che ho letto di Vito Petrocelli, Capogruppo M5S Senato, lascia il tempo che trova. Il movimento è stato incoerente. Prima non voleva parlare con nessuno, dopo ha aperto, dopo Grillo ha chiuso, ecc. Adesso 'sto tipo si lamenta. Non difendo Renzi, che fa il suo lavoro, ma gli è stato fatto un'assist d'oro con i comportamenti on divaghi. Se volete che la gente vi appoggi o solo che siate simpatici, attraenti sul piano politico, meno tentennamenti. O di qua, o di là. Paolo TV
  • Malgher 3 anni fa
    Toc . . . Toc . . . Riflessione del giorno. In questi giorni è passata quasi inosservata l’affermazione espressa dal massimo dirigente, tale Draghi, di una struttura bancaria privata, e precisamente “Banca Centrale Europea” (BCE), il quale IMPONEVA al nostro paese la necessità di perdere un’ulteriore quota di sovranità. Ovviamente gli strumenti d’informazione hanno, volutamente, dato poco risalto alla cosa ma, soprattutto, i nostri “intellettualoidi” di regime (i vari Moretti, Galli della Loggia, Benigni, Guzzanti, Mieli e compagnia cantando), sempre pronti a dire la loro in merito a tutto, si sono guardati dall’interrompere le loro “sacre” ferie per rilevare questa gravissima ingerenza in uno stato “sovrano”. Da un lato è evidente come continui, in modo proditorio e seguendo un disegno preordinato, il tentativo di costruire un’Europa controllata dai poteri finanziari (gli eletti) e dall’altro togliere potere decisionale ai popoli che ne fanno parte. Già tempo addietro riferii come questo disegno si incentri su un progetto che viene da lontano e che fa riferimento a quello che viene definito “il piano Kalergi”. Un piano che prevede la destrutturazione identitaria delle popolazioni europee e la creazione di una “massa” gestibile e controllabile, più facilmente, da un gruppo ristretto di persone che esercitano il loro potere manovrando sapientemente e spietatamente le leve della finanza. In questo “baillame”e dal punto di vista del progetto su esposto s’inserisce, diligentemente, il comportamento degli ultimi tre anni del Quirinale che ha visto avvicendati tre presidenti del consiglio senza che il cittadino potesse decidere alcunché. Così come negli ultimi giorni il putto di Firenze e il “trombeur” di Arcore si s’impegnino, a tutto campo, per modificare, a colpi di maggioranza, la costituzione. All’erta, cittadino.
    • Paolo_ Zanchetta () Utente certificato 3 anni fa
      Draghi, ci ha fatto la proposta di comandare in Italia per quanto riguarda l'economia. E' una proposta sensata. Non è da scartare. Guardiamo i precedenti. Da quando abbiamo perso la guerra, e sono 70 anni, l'Italia è uno stato a libertà vigilata ( ci sono basi dei paesi vincitori della guerra, non abbiamo sviluppato la bomba nucleare, non possiamo aver più di tot navi da guerra ecc. ), i marescialli hanno la panza, i generali, gli ammiragli non devono far vedere la loro capacità, ma le condizioni non prevedono che il numero degli ammiragli o generali sia limitato, cosi c'è un generale per carro armato di seconda mano. Il Portogallo, la Spagna, l'Eire e la famosa Grecia cominciano a star meglio. E a loro capitò la troika., che ha sfoltito banche, pensionati e statali. Noi no. Se basta dargli un pò di sovranità nazionale, a me va bene. Altrimenti datemi la possibilità di fare il referendum per l'Indipendenza del Veneto, che il governo ha bloccato, http://www.gazzettino.it/NORDEST/PRIMOPIANO/indipendenza_governo_impugna_referendum_regione_veneto/notizie/838616.shtml. Paolo TV
    • Franz M. Utente certificato 3 anni fa
      Peccato che il "cittadino" italiota sia una capra ingnorante..:(
  • luna piena 3 anni fa
    Visto che il “potere” si ritiene appartenga al popolo, vorrei esercitare qui la mia parte 1_1 di “potere popolano” riportando uno stralcio del mio precedente contributo alla riflessione, inspiegabilmente sparito dal Blog. ------------- Immagino che all’interno del m5s si voglia o si vorrà fare una riflessione condivisa su cosa, nella comunicazione e nei fatti stessi, non abbia funzionato. Nell’intento di contribuire alla valutazione, azzardo alcune ipotesi, che, dal modesto punto di vista di una che vorrebbe partecipare valendo uno, mi sembrano rilevanti/rivelanti: - Per quanto riguarda la comunicazione, al posto del pretenzioso - spargere il verbo – (che nessuno di noi, fra l’altro, possiede) avrei visto adeguato un più umile - INFORMARE – da effettuarsi però con la POTENZA di “tutti” i mezzi mediatici disponibili. Dopo di che il termine - governare - riterrei, sempre per coerenza con gli obiettivi, andrebbe sostituito con il più “partecipativo e trasparente” - CONDIVIDERE la gestione della Cosa Pubblica - -Per quanto poi riguarda i fatti, mi sembra dunque che il m5s non stia mettendo in pratica né una efficace comunicazione/condivisione, né tantomeno stia dando l’esempio di cosa sia una gestione non partitico/ verticistica ma bensì partecipata/orizzontale e trasparente. L’esempio più recente di verticismo mi pare il modo in cui si sta procedendo con la proposta di riforma della Giustizia, non mi sembra infatti che la “base” sia stata coinvolta nella relativa discussione e votazione. Certi slogan “rivoluzionari” del tipo non siamo un partito non siamo una casta, uno vale uno, temo non basti cantarli. Buondì
  • vincenzodigiorgio digiorgio Utente certificato 3 anni fa
    Un Paese di scemi . Dove mai si è visto qualcuno che ringrazia e applaude chi lo deruba apertamente , che inneggia a chi lo riduce sul lastrico ? Avrete visto tutti quanti derelitti sull'orlo del suicidio appaiono in tv lamentandosi di essere stati rovinati da equitalia e dallo Stato che non paga i suoi debiti , e di tanto altro che la burocrazia maledetta gli appioppa fra capo e collo . Bene , a conti fatti il 70 per cento vota per la casta ! Due italiani su tre scelgono i loro aguzzini come governanti ! Dove ti giri e ti volti salgono proteste e invettive contro il governo e , gli stessi , quando si vota , fanno il segno sul PD e Forza Italia . Non si scappa ! O il popolo , al 70 per cento è scemo , o si fanno brogli giganteschi !!! Tutti , tranne qualche rara eccezione capiscono che bisogna cambiare , che gli attuali governanti sono dediti solo alla lotta per il potere , che le ruberie aumentano ogni giorno , eppure li votano anche se nauseati e schifati , perchè ? Perchè tante persone non votano più al grido : " tanto sono tutti uguali !" Sanno bene che noi siamo diversi , che i soldi non ci fanno gola , che siamo gli unici che possiamo rifare l'Italia ! Ma niente ? Stanno indignati nella loro torre eburnea a guardare l'orizzonte sdegnati della sporcizia che li circonda , immobili senza fare niente . Non vogliono capire che la vita è un'eterna lotta a cui si deve partecipare se si è vivi ! Capire le cose è difficile , torme di sofisti e grandi oratori ci rimbambiscono dai teleschermi facendoci credere che se ci massacrano e per il mostro bene , che loro lavorano giorno e notte per migliorare la nostra misera condizione , che se fanno entrare milioni di clandestini è perchè è giusto e umano che sia così ! Se così fosse dovremmo uscire da questa Europa spietata che li respinge spesso con proiettili di gomma .
    • marcello acquaviva (giobbe - 1943) Utente certificato 3 anni fa
      ERRATA CORRIGE: LA PERSONA CHE HA SCRITTO SU UN ALTRO BLOG non è mio amico!!!
    • marcello acquaviva (giobbe - 1943) Utente certificato 3 anni fa
      QUELLO DEI "BROGLI GIGANTESCHI"A CUI ACCENNA E' UN ARGOMENTO CHE HO LETTO PIU' DI UNA VO,TA SU VARI COMMENTI SCRITTI ACHE SU ALTRI GIORNALI. C'E' DA AUGURARSI CHE NON SIA VERO!! QUELLE PERSONA CHE HA ESPRESSO IL MEDESIMO DUBBIO HA SCRITTO DI AVERE FATTO UN SONDAGGIO TRA AMICI ED HA EVIDENZIATO CHE UNA PARTE NON NUMEROSA HA VOTATO PER IL P.D., QUASI NESSUNO PER F.I., E POCHISSIMI PER NDC E SEL. GRA PARTE DEI VOTI DEGLI AMICI, A CUI HA CHIESTO ERANO PER IL M5*. CIO'FA NASCERE ANCHE A ME QUALCHE DUBBIO E CIOE':CHE ABBIA RAGIONE SIA LEI E SIA IL MIO AMICO?
  • Paolo B. Utente certificato 3 anni fa
    qualcuno ha visto in giro il "grande cantore" della Costituzione Italiana Benigni????
  • giobattta 3 anni fa
    di nuovo silvio ora la vittoria di una spartitocrazia democratica con un presidenza della repubblica che ci intristisce qualcuno se ne rende conto di quanto Berlusconi e' riuscito a fare io sono e rimarr0' agnostico fino alla morte mia ma silvio politicamente e' un grande e' lui che ha vinto poi se dovessi dire mi rosica un po' caro beppe la vogliamo sferzare un offensiva estiva questi i senatori non esisteranno piu' pero' si prenderanno una liquidazione superiore alla loro sterile presenza concludo come ieri avantieri oggi e domani GIORGIA MELONI presidente della repubblica io non la conosco non sono parente ma quando parla dice cose fastidiose a certi ma sensate giovann il battista che l'inse
    • maria s. Utente certificato 3 anni fa
      Si è molto grandi quando gli altri sono molto molto piccoli... pressoché inesistenti.
  • Franz M. Utente certificato 3 anni fa
    Beppe illumina il tuo popolo, fai come Mosè aprici un varco. Parlo di Mosè e non del MOSE. ok? La tattica democratica sembra non funzionare...!
    • er fruttarolo Utente certificato 3 anni fa
      In realtà nun se trattava de 'n varco creato da lui stesso(Mosè),ma d'a bassa marea,ma,visto che,manco se chiamava Mosè,a storia puo' regge...
  • Jan Niedzielski Utente certificato 3 anni fa
    SPLENDIDO DISCORSO, GRANDE... POVERO COLOMBO CHE FINALMENTE SPALANCA GLI OCCHI SUL FQ DAI SCILIPOTI A SCHETTINO, VETTE DI ITALIANITÀ, FINALMENTE SCOPRE DA CHI SIA CIRCONDATO IN QUESTA CLOACA FECALE UMANOIDE ITALIOTA, É UN PO TARDI, NON LE PARE? IL TUTTO PARTE DAL DOPOGUERRA E L'IPOCRITA TOLLERANZA NEI CONFRONTI DEI FASCISTI MAI EPURATI ED ALLONTANATI A DOVERE. IL LORO SEME DI VOLGARITÀ, SCHIZOFRENIA BIPOLARE, IPOCRISIA ALIMENTATA DA UN'IGNORANZA CRONICA E STUPIDITA UMANOIDE SCONCERTANTE É STATA TOLLERATA, SCUSATA, OCCULTATA PER DECENNI. ABILMENTE STRUMENTALIZZATA DAGLI ANDREOTTI IPOCRITI, OPPORTUNISTI E ITALIANALMENTE SERVI E CACASOTTO, PRIVI DELLA PUR MINIMA DIGNITÀ E "SCHIENA DRITTA"! POVERO, COSI SEGNATO DALLA SUA MEDIOCRITA INFINITA E VOLGARE, DA METABOLIZZARLA E ASSUMERSI SOMATIZZANDOLA, UNA POSTURA INNATURALMENTE RIVELATRICE, LA FAMOSA GOBBA CHE GOBBA NON ERA, E GUARDA CASO IDENTICA A QUELLA DI UN CERTO CUCCIA, TUTTE E DUE INABILI A TENERE LA "SCHIENA DRITTA" MA PADRONI DELL'ITAGLIA PER DECENNI! QUESTO LIQUAME DEMOCRISTIANO CATTO FASCISTA ED I SUOI "PRINCIPI", VENIVANO DENUNCIATI, IRRISI, DAL GRANISSIMO UGO TOGNAZZI, TANTO CHE ANCORA OGGI NEL MIO IMMAGINARIO MENTRE SCRIVO, LI VISUALIZZO IMPRESCINDIBILMENTE SOLO ATTRAVERSO I SUOI ORRIBILI PERSONAGGI, CHE PURTROPPO SCOPRIVANO SOLO LA PUNTA DELLA VOLTA, DELL'IMMENSA CLOACA UMANOIDE ITALIOTA SOTTOSTANTE, DI BATTISTA LI PERDONA, VISTO IL PADRE, IO NON CI RIESCO VISTO IL PATRIGNO GIUSEPPE GENTILE E LE SUE "AMICIZIE" INDECENTI E LA SUA GOBBA INCIPIENTE! UNO FRA TUTTI MI HA PROVOCATO DA RAGAZZO IL VOLTASTOMACO A TAVOLA DOPO UN VOLO A FOLIGNO CON IL SUO SPLENDIDO ILANDER, BUD SPENCER, CARLO PEDERZOLI, ALTRA ICONA ITALIOTA, CHE FECE SFOGGIO IMMEMORABILE DI QUELL'AMPIO SPETTRO DI VOLGARITA PSEUDO IDEOLOGICHE DEL PEGGIOR LIQUAME FASCISTOIDE A CUI ABBIA MAI PIU, PER FORTUNA, ASSISTITO! TRASFORMANDO LA SUA OPULENZA, FIN LI BONARIA ALLA STREGUA DELLA VOLGARITA DI FERRARA, SIMILE AD UN'AMMASSO DI GRASSO E FECI E SUONI GAST
    • Mario Soru Utente certificato 3 anni fa
      SI UNA VOLTA HO VISTO FERRARA A BOLOGNA IN MEZZO AD UNA PIAZZA....L'HO RICONOSCIUTO SUBITO IN MEZZO AD UNA FOLLA .....D'ALTRONDE E' FACILE QUANDO VEDI UN SACCO ENORME DI POPO PUZZOLENTE CHE SI MUOVE CON LA BARBA CHI ALTRO VUOI CHE SIA UN TIPICO PUTRIDO PERSONAGGIO EX COMUNISTA ATTUALE PDL CAPO REDATTORE DEL FOGLIO CHE CREDO SIA STATO IL PRIMO CHE HA COMINCIATO A PRENDERE FINANZIAMENTI ILLECITI LEGALIZZATI DAL GOVERNO A FONDO PERDUTO NATURALMENTE....MA SOLO IN ITALIA POTEVA SUCCEDERE...L'UNICO CHE HA ABOLITO IL REATO DEL FALSO IN BILANCIO. un piccolo regalo ai truffatori ai delinquenti a LORO STESSI che sanno fare solo un'unica cosa data la loro mononeuronica costituzione che puo fare solo quello : RUBARE RUBARE ED ANCORA RUBARE I SOLDI NOSTRI!!!!!
  • john mara 3 anni fa
    non ditemi ancora "se ce lo dicevi prima", vi è stato scritto avete scelto voi di perdere
  • Rosa Anna 3 anni fa
    Ed ecco oggi sabato Sabato di vacanzieri , chi se lo può ancora permettere E chi no Tutti nei supermercati come quegli animali bovini equini suini caprini che nelle stalle di allevamento intensivo si appressano alle mangiatoie ormai alienati Quando rientrerete spacchettate tutto e valutate la vostra impronta ecologica dei rifiuti Soppesate carta plastica alluminio e quant'altro E fatevi un pensierino Per il futuro dei vostri figli Buona domenica Poi raccoglietevi fra amici e ragionate un pochino Basta poco. Se siete in città e volete una vacanza quotidiana per i vostri anziani e i vostri figli Chiedete al vostro comune CHE SI RENDA VERAMENTE RESPONSABILE O R T I U R B A N I di pensioni minime e stipendi bassi Procurano enormi benefici. Salvano l'ambiente Diminuiscono i rifiuti di imballaggi Correggono diete alimentari diventando ottimi integratori Occupano il tempo libero distogliendolo da slot machine Educano i bambini alla conoscenza della coltivazione dei prodotti alimentari Ridanno dignità a famiglie disagiate in difficoltà Una legge che obblighi tutti i comuni a riutilizzare le aree dismesse per questo esercizio e le assegni a chi ne fa richiesta Noi del movimento vogliamo essere la realtà del domani aiutando i cittadini di oggi . Seguiteci modificando la vostra impronta ecologica. Non è una utopia . Basta poco UNO VALE UNO
    • giorgio genzo 3 anni fa
      Uno vale uno vale per qualcuno, non per tutti. Beppe non vale certo uno e questo è incontestabile. Ciò che va sottolineato è piuttosto il fatto che coloro che valgono veramente molto più di uno non lo fanno pesare alla collettività. Essi infatti non chiedono altro che la possibilità di vivere liberi e dignitosamente al pari di coloro che valgono 1=1. Il superuomo non deve essere sacrificato all'orgogio umano. Non c'è nulla di male a ricoprire un tale ruolo ma solo una grande grandissima responsabilità nei vostri confronti. 666
  • Eriberto Genovese () Utente certificato 3 anni fa
    Premessa: sono un 5S (e non so ancora per quanto). Volevo solo dire che mi sto stancando di leggere sul blog una cosa e sul resto del mondo un'altra cosa. Questo significa suonarsela e cantarsela da soli. Quand'è che si comincia a fare qualcosa di serio? In Italia fare gli onesti non paga. Quindi per contrastare i truffatori bisogna svegliare il popolo sul serio. Sul serio significa: andare in tv e fare bordello. Tu Grillo, non fare lo schifiltoso sennò come me e prima di me tanta gente si stuferà
    • Paolo_ Zanchetta () Utente certificato 3 anni fa
      Sono un elettore che gira. Quello che mi domando è come ci sia stato un risiltato alto senza TV alle elezioni politiche. Il popolo non sapeva cosa proponeva il movimento, e il 90/80% ha espresso un voto di protesta. D'altronde il popolo non sa cosa propongano gli altri partiti, altrimenti la gente cambierebbe più celermente. Il movimento, x me, non è recepito per qualcosa che propone, ma solo che spacca, controlla, e è composto da dilettanti allo abaraglio. Quando la gente avrà idea di cosa vuol fare il M5*, si alzerà o si abbasserà il consenso, ma non avendo la percezione di chi comanda, di cosa chiede, il consenso diminuirà se i partiti tradizionali non faranno cazzate grosse. Tanto sia il M5* che i partiti tradizionali non sanno, o non vogliono, far ripartire l'economia. Paolo TV
  • 3mendo 3 anni fa
    Voglio essere molto diretto: strano che ve ne siate accorti solo ora del suo gioco! Renzi è la sottomarca di Berlusconi e come si vede fa il gioco imposto e lo fa bene, fregandosene della gente e di chi la sta rappresentando a Parlamento. Basterebbero due ricoveri per interdizione mentale: uno per Napolitano e uno per Renzi, entrambi colpevoli di fregarsene della popolazione a favore esclusivo di una casta putrida, corrotta e ladra, nonché dei personali interessi derivanti da speculazioni con banche. Il governo attuale si può commissariare e basta esigerlo.
  • Lalla M. Utente certificato 3 anni fa
    Piero Pelù QUESTA E' LA BANANA che Renzi ha regalato agli italiani oltre agli 80€ alla vigilia delle elezioni europee di Maggio scorso. 80€ e una banana per massacrare la nostra COSTITUZIONE e la nostra DEMOCRAZIA già devastata da vent'anni di fascismo berlusconiano, 80+banana per fare del Senato un'assemblea di boy-scout regionalisti, aumentare da 500.000 a 800.000 le firme per fare un referendum popolare (con quelli abbiamo ottenuto il divorzio, la possibilità di interrompere gravidanze in ospedale e non in scantinati marci), 80+banana per fare una legge elettorale che favorirà il PD e il FI, 80+banana mantenere l'immunità per i deputati e senatori inquisiti spesso per mafia, per indebolire il potere dei giudici facendo un favore al berlusca e per non fare nulla contro la crisi economica sempre più pesante che colpisce ad esempio il 40% dei giovani sotto i 25 anni. Dove stanno gli 11 milioni di italiani che hanno votato il RENZUSCA a maggio e che mi hanno massacrato i coglioni dopo quello che ho detto al concertone del Primo Maggio? Andatevi a risentire quello che ho detto, mettetevi una mano in tasca e l'altra sulla coscienza poi naturalmente andate tutti in vacanza sereni con 80+BANANA. P.S. i quattromila che ieri sera a Cassino ci hanno dato dentro dibbrutto mi fanno pensare che in questa grande nazione qualcosa può sempre cambiare e farci tornare un paese civile, evoluto e democratico.grazie.la ciocarìa è rock abbestia!
  • pasquino 3 anni fa
    ..bravo a Petrocelli, chiarissimo ed efficace, un punto fermo del M5S... in alto i cuori..li manderemo tutti a casaaa!
  • cecilia c. Utente certificato 3 anni fa
    Ros, io non ho affatto detto che "tutto va bene". Ho solo invitato a smetterla con negativita', pessimismo e disfattismo a oltranza che vedo in questi forum assai presente - tanto che mi chiedo: come e' mai possibile convincere chi ancora non e' del M5S che un altro mondo e' possibile, quando sono i Cinque Stelle i primi a non esserne convinti? Ribadisco: il risultato delle europee va preso per quello che e', senza sminuire e senza sopravvalutare. Le idee di cui siamo portatori sono evidentemente VINCENTI di per se'. Meno critiche e piu' costruttivita' saranno di grande giovamento per tutti.
  • john mara 3 anni fa
    cari esperti nel dire tutto e il contrario di tutto, ovvero sia nulla, avevamo un porgramma alternativo per la riduzione dei parlamentari e per la ridefinizione della mappa degli enti locali via le regioni e le province mille comuni in tutta italia, non di più trattativa con le regioni a statuto speciale che se non accettano di ridurre i comuni lasciamo là solo i distretti militari come fanno gli Usa Getta..via polizia carabinieri e finanza il resto tutto a spese loro, tribunali compresi e invece pontificano loro del pd sulla riduzione dei poteri delle regioni e delle province, falsa e fuorviante su questo punteranno non sulla riforma del senato che non ci serve, serve solo a loro, lo capisce anche un bambino e vinceranno anche il referendum, ovvio poche idee, confuse e in contraddizione tra loro, ci faranno perdere
  • Silvio . Utente certificato 3 anni fa
    Che la forza sia con tutti noi!!! P.s..: semplicemente ce lo meritiamo, soprattutto voi in Parlamento! Grazie N.B. Comincio a notare smarrimento e cedimenti anche nei piddini più ortodossi:...della serie non è ma troppo tardi per riabilitarsi alla ragione.
  • Raffaele Testa Utente certificato 3 anni fa
    BENE,BENE, SIAMO GIA' A QUASI 8MILA CHE HANNO LETTO QUESTO POST, DI RENZI CHE NON DIALOGA MA CHE IN TV DICE IL CONTRARIO. MA ANCHE SE LO LEGGESSERO IN TUTTI E 40 MILA CHE DI SOLITO HANNO IL PERMESSO DI VOTARE SUL PORTALE, NON SARANNO MAI I MILIONI CHE CHE RAGGIUNGE L'EBETE QUANDO PARLA TUTTI I GIORNI IN TV. CONTINUIAMO A NON PRENDERE IN CONSIDERAZIONE LA BASE E I CITTADINI, CHE SI SONO FATTI VENIRE LA SCHIUMA ALLA BOCCA A FURIA DI CHIEDERE CHE I NOSTRI SIAMO PRESENTI IN TV SEMPRE PER FAR VEDERE AL POPOLO CHI E' VERAMENTE IL M5S E CHI E' RENZI O IL PD. IGNORATECI, SEBBENE SIAMO IN TANTI A CHIEDERE UNA PRESENZA REGOLARE IN TV. VOX POPULI VOX DEI. FACCIAMO UN REFERENDUM ON LINE VEDIAMO SE LA BASE VUOLE O NON VUOLE UN CONTRADITTORIO E SMENTITE IN REAL-TIME IN TV. BASTA SIAMO STUFI DI ESSERE DIPINTI DA QUESTI CIARLATANI QUELLO CHE NON SIAMO. I 3 MILIONI DI VOTI LI ABBIAMO PERSI PROPIO PERCHE' NON SIAMO ANDATI ABBASTANZA IN TV,"PRIMA" DELLE ELEZIONI EUROPEE, E QUEI POCHI GIORNI CHE SIAMO ANDATI NON SONO BASTATI PER RIPRISTINARE LA VERITA', MA NON CI HANNO FATTO PERDERE 6 MILIONI DI VOTI PERO'. DOBBIAMO PRETENDERE QUELLO CHE CI SPETTA COME PRIMO PARTITO LA SEDIA D'ONORE IN TV. QUESTA E' LA PRIMA BATTAGLIA, LA MADRE DI TUTTE LE BATTAGLIE CONQUISTARCI UNO SPAZZIETTO DELL'INFORMAZIONE SULLE RETI NAZIONALI. TUTTO IL RESTO E FATICA SPECATA SE NON ANDIAMO AL GOVERNO.
    • vincenzodigiorgio digiorgio Utente certificato 3 anni fa
      Concordo e aggiungo che sta storia di non andare in tv comincia a non convincere ! Siamo stati fregati dai brogli , garantito!
  • Lalla M. Utente certificato 3 anni fa
    OGM distruzione alimentare a 360° . Per coloro che non fossero al corrente anche del risvolto salute, questa inchiesta di REPORT sembrerebbe ottima, completa. Ma per chi come noi si occupa da anni della questione ogm no. Infatti qui di seguito riportiamo uno dei link video più completi sul problema OGM. Il mondo secondo Monsanto. http://www.youtube.com/watch?v=KvJhGeeI9iUqui di seguito il libro: http://danielecanalini.altervista.org/mondo_secondo_Monsanto.pdf
  • Rosella F. Utente certificato 3 anni fa
    X cecilia Ti leggo e con piacere, ma non condivido il tuo "richiamo all' ordine" Dovremmo essere tanto ipocriti da dire che tutto va bene? Per me il Movimento deve prendere atto della momentanea sconfitta per evitare di incorrere negli stessi errori dai quali potrebbe conseguirne un' altra. E' così che si cresce, così si costruisce e non "assecondando" persone e circostanze. Guarda che io credo davvero in quello che scrivo, non lo faccio per passare il tempo o per rompere le scatole. Ho ben altro di cui occuparmi Ti saluto con affetto Ros
  • john mara 3 anni fa
    pubblicità troppo invasiva e per di più in apertura automatica sui commenti, il che la dice lunga sulla rilevanza di questi post's..
  • Lalla M. Utente certificato 3 anni fa
    Senato nominati, "pronti al referendum Ma avremo contro giornali e istituzioni" Intervista a Sandra Bonsanti (Libertà e giustizia). ifq Senato, Bonsanti: “Pronti a referendum. Ma avremo contro le istituzioni e i giornali” Nel 2006 fu tra i protagonisti della battaglia (vinta) sul referendum costituzionale. Ma ora la presidente di Libertà e giustizia dice: "Questa volta non si vince parlando solo con l’opposizione di sinistra. Dovremo andare a dialogare con tutti, anche con i leghisti". E il supporto di media e giornali? "Quelli che stanno dalla nostra parte si possono contare sulle dita di mezza mano. Tutti gli altri subiscono il fascino di Renzi"
  • giovanni c. Utente certificato 3 anni fa
    " -LA RIFORMA DELLA PROSTITUZIONE-" Prima della legge Merlino le "camere" erano inserite in "case chiuse" dove i clienti sceglievano le migliori che assecondassero i loro piaceri e frustrazioni. Cosa è cambiato dagli anni 50??? Nulla. La prostituzione è rimasta e i clienti hanno continuato a "scegliere" chi meglio potesse soddisfare le proprie esigenze ,a dispetto delle mogli e fidanzate , scartando quelle apparentemente ritrose ,fredde e schifate. La riforma del Senato è assimilabile alla chiusura di un bordello per poi continuare a intraprendere rapporti impuri per strada e alla luce del sole tra la solita e nuova clientela con le solite e nuove baldracche ambiziose. Il tutto in altri sedi d'incontro coordinate non da una maitresse ma da una compagnia di papponi. La loro forza sarà quella di poter selezionare un proprio porcile grugnante di incompetenti ma di servizievoli scrofe. Questo era e sarà la nuova Prostituzione italiana non dissimile dalla vecchia ma senza concorrenti e opposizioni d'intralcio . In tutto questo il capo clan continua la sua vacanza suggerendogli di stare attento a non cadere .Sai a una certa età e facile rompersi un femore. Questa è e sarà la "RIFORMA PER CUI NESSUNO TI INFORMA"
  • franco red Utente certificato 3 anni fa
    sulla prima pagina c'è SCHIFANI CHE SI BACIA CON LA FINOCCHIARO (senza lingua.....peccato) CON CHI CI BACEREMO NOI NON LO DICIAMO (anche se in tanti qualche ideuzza ce l'abbiamo) MA NON DICIAMO NULLA, DOVRA ESSERE UNA SORPRESA (e se lo dicessimo che sorpresa sarebbe). franco red
  • vito asaro 3 anni fa
    italiani non arrendetevi.abbiamo due assi nella manica:il mago otelma e,poi,il pezzo grosso:padre pio.tranquilli.non può accadercvi nulla.
  • Mario Soru Utente certificato 3 anni fa
    Riforme, Berlusconi: “Spero di recuperare presto agibilità politica ed elettorale” L'ex Cavaliere in una lettera ai parlamentari di Forza Italia esulta per il risultato della riforma del Senato che "ha fatto tornare ad essere protagonista il partito". E auspica in pochi mesi di poter essere di nuovo in campo ++++++++++++++++++++++++++++++++++ Salutoni a Dell'Utri e a tutti i picciotti.....non e' mai andato meglio come adesso....si continua a robare ed a fare tutto quello che si vuole in questo paese di merda pieno di stronzi che non fanno nulla per contrastare la mafia....Prima Industria Italiana !!!!!! ++++++++++++++++++++++++++++++++++ Mah io non ci credo che dell'utri sia in prigione per me e' alle bahamas a godersela ai tropici !!!! Speriamo che arrivi un uragano e se lo porti via od anche uno tsunami...se fosse quello del M5S sarebbe molto meio !!!!
  • Lalla M. Utente certificato 3 anni fa
    Coscienze in rete Il Presidente della Repubblica, dov'è? Insiste sempre con il rispetto per le cariche dello Stato, con la difesa del prestigio e della storia, fa denunciare gli utenti facebook per vilipendio, poi arriva un burocrate qualsiasi, gli da del ragazzino spendaccione, gli dice che ora lo sculaccia, e lui non gli dice niente? Leggi: http://coscienzeinrete.net/politica/item/2057-basta-fantocci,-la-troika-vuole-governare-senza-intermediari-perche
  • vito asaro 3 anni fa
    dio esiste?che stupida domanda dal momento che,con tutte le cazzate che ha combinato non sarebbe certo uno di cui fidarsi.basta pensare che crea l'uomo,lo mette nell'eden,gli dà il libero arbitrio e dimentica di aggiungere un neurone che gli facesse comprendere,non dico il bene e il male o il giusto e l'ingiusto ma,almeno, cosa gli conviene e cosa no.e l'uomo che fà?in pochi giorni si gioca tutto.mah.e che cazzo.ci voleva tanto.in fondo si trattava di un neurone.e tu,dio,per giustificare il tuo errore,lo condanni alla dannazione eterna?cerca di rimediare,se esisti.crea questo cazzo di neurone e infilaglielo dentro il cranio.
  • Max Weber Utente certificato 3 anni fa
    Perchè non crederci, eppure in Birmania, una donna minuta è riuscita con la perseveranza a dare inizio al cambiamento, cosa impedisce la stessa cosa nel nostro Paese. Paga molto più il “Pensiero” dell'”Azione”? Pensiamoci. L'autentica rivoluzione è quella dello spirito, nata dalla convinzione intellettuale della necessità di cambiamento degli atteggiamenti mentali e dei valori che modellano il corso dello sviluppo di una nazione. Una rivoluzione finalizzata semplicemente a trasformare le politiche e le istituzioni ufficiali per migliorare le condizioni materiali ha poche probabilità di successo. Aung San Suu Kyi M5S #Alè Beppe#
    • Max Weber Utente certificato 3 anni fa
      @Alina @Cecilia Qualche giorno fa, in un mio commento esortavo a studiare di più la Storia, da essa, che si ripete costantemente sin quando l'Uomo ne è attore principale, potremo avere le soluzioni alle istanze odierne. Da un filosofo premio nobel, vi posto un pensiero che racchiude in sè il vero concetto di Rivoluzione Culturale. “Bisogna agire da uomo di pensiero e pensare da uomo d’azione”. Henri Bergson Ciao Stelle, vi giunga il mio più caro Saluto...:)) ps. il vostro lavoro è esemplare, vi invio tutta la mia Stima.
    • cecilia c. Utente certificato 3 anni fa
      Ottima considerazione, Max. Se Aung San Suu Kyi avesse ragionato come purtroppo ragionano tanti Cinque Stelle (e' tutto inutile, non ce la faremo mai, questi qui sono troppo forti, eccetera), niente di tutto quello che poi lei ha fatto sarebbe mai diventato realta'.
    • Alina F. Utente certificato 3 anni fa
      Molto esaustivo questo tuo :)))) si capisce quindi quanta importanza ha l'immateriale.... è ciò che precede e governa il materiale e così come lo fa per un corpo sociale... lo fa per il tuo corpo fisico.... e se non è rivoluzione questa !ciaooooo
  • Heracles Mediolanum Utente certificato 3 anni fa
    @ Cecilia tenti anni dopo, la risposta a Auguste Comte: " Gli individui di valore, inseriti in un ambiente grossolano, disordinato e privo di stile, di infima moralità e di volgarità, diventano impotenti" - Piero Ottone - @ Per tutti Un Papa disse. non badate a chi vi parla, badate a ciò che dice... Augh ! www.beppe.siempre
    • Heracles Mediolanum Utente certificato 3 anni fa
      Ciao Oreste certo che sì, ma qui c'è gente che, per pregiudizio, certe cose, neanche le mette nel setaccio. Tutto va filtrato dalla nostra mente e intelligenza, ma i dati vanno immessi, altrimenti che spirito critico ti formi??? A se vedemu !
    • Heracles Mediolanum Utente certificato 3 anni fa
      Ciao Max. contraccambio, e occhio alla linea eh :)))
    • Max Weber Utente certificato 3 anni fa
      Maestro....i miei complimenti!!!! Buon Pranzo, Caro.....;)))
    • oreste Utente certificato 3 anni fa
      Ciao Alfred,ma anche quello che che si dice dovrebbe essere passato ai tre setacci!
  • Maria Pia Caporuscio Utente certificato 3 anni fa
    Non facciamo gli ingenui anche noi perché lo sappiamo tutti che questo non è un governo (nessuno li ha eletti) ma una cosca messa lì da quella organizzazione di tipo mafioso, che è oggi quel sistema di capitalismo sfrenato e senza regole, che va sotto il nome di Unione Europea. Non esiste unione in questa Europa ma solo una “Commissione” di banche mondiali e multinazionali, intenzionate ad ingoiarsela l’Europa. Il loro compito è quello di privare le nazioni che ne fanno parte, della sovranità nazionale e per far questo si rendeva necessario mettere nei vari governi, gente priva di moralità e assai mediocre, in grado di cancellare tutte le regole delle leggi costituzionali dei vari paesi, che ne ostacolavano la realizzazione. Il compito di questi “governanti” che possiamo a ragione definire servi se non traditori, è quello di privatizzare i servizi statali con la svendita del patrimonio pubblico, creare una disoccupazione di massa facendo fallire le piccole e medie imprese, impoverire intere generazioni, creando una massa di disperati privi di lavoro, diritti e libertà facendoli gasare e manganellare se usavano protestare. Oltretutto ancora non basta a saziare l’avidità di questi cannibali, NON BASTA perché pretendono la totale distruzione degli Stati nazionali, che ritengono di ostacolo al mercato globale e queste merde li stanno accontentando. Cosa fare riappropriarci della nostra sovranità? Ribellarci o accettare che si continui con la dissoluzione delle nostre nazioni?
    • Maria Pia Caporuscio Utente certificato 3 anni fa
      Grazie Franz e grazie anche a te Vincenzo della gentilezza
    • vincenzodigiorgio digiorgio Utente certificato 3 anni fa
      Qttimo ! Qualcuno che capisce bene come stanno le cose ! Brava Maria !
    • Franz M. Utente certificato 3 anni fa
      Esattamante Maria Pia, e gli italioti de che cosa parlono? Della Finocchiaro che bacia un mafioso, "la riforma del senato", gli 80 euro, il PIL, la crescita dello 0,0000000000008%ooooooooo e calzate varie. bæææææææ pecore!
  • Lalla M. Utente certificato 3 anni fa
    PURTROPPO È COSÌ Marco Mori La nostra Costituzione si basa sull'equilibrio dei tre poteri fondamentali ovvero esecutivo, legislativo e giudiziario. Tale equilibrio era stato concepito per evitare che la neonata Repubblica potesse tornare attacco di totalitarismi senza strumenti per affrontarli. Oggi purtroppo questo attacco e' arrivato. La dittatura finanziaria di cui l'UE e' l'Istituzione ospite sta, pezzo dopo pezzo, cancellando le sovranità nazionali ed i diritti sociali dei cittadini in nome del mercato, ovvero dell'alternativa moderna della legge del più forte. Oggi con il potere esecutivo che ha sbaragliato il legislativo, ormai completamente asservito per il tramite un Parlamento di nominati, che dunque agisce con vincolo di mandato contro ius, solo il potere giudiziario può fermare il completamento del disegno criminoso finanziario. La magistratura deve arrestare in flagranza di reato chi sta commettendo gravi reati contro la personalità dello Stato e così ripristinare immediatamente l'ordine democratico. I padri Costituenti forse non avevano ragionato che dietro il bilanciamento dei poteri fissato per tabulas ci sono comunque le persone. Ed oggi la Procura di Roma, l'unica competente in tema di commissione di questi reati, non fa ciò che dovrebbe. Se le persone che ora potrebbero, con il potere conferito dalla Costituzione, stroncare l'affermarsi di questa oscena dittatura finanziaria non agiscono allora il futuro del nostro paese e del mondo sarà ancora una volta quello del dolore e del sangue.
  • Michele Fusco 3 anni fa
    Grillo dove cazzo sei ancora sulla spiaggia? Sono mesi che non intervieni su tutte queste vicende delittuose di casa nostra compiute dai nostri politicanti.....quale è la tua strategia per fermarli,cosa stismo aspettando ancora per AGIRE non democraticamente a questi soprusi? ti sei venduto anche tu,ti sei cagato sotto per qualche becera minaccia ricevuta....dillo esci allo scoperto. Un vero generale combatte in prima fila senza andare mai in vacanza....ma tu ci sei andato da maggio dopo le Europee. Perchè non ci dai una risposta convincente e concreta di come agiremo da domani?
    • giovanni c. Utente certificato 3 anni fa
      Calma, calma, verrà la notte dei lunghi coltelli.
  • marcello acquaviva (giobbe - 1943) Utente certificato 3 anni fa
    Se fosse solo la boschi ad essere ignorante, nel panorama dei nostri parlamentari, nel senso che ignora, l'iter legislativo, saremmo ad un buon punto, ma si consoli la boschi, è in ottima compagnia!!Un valido esempio, alla mia affermazione, è l'onorevole Matacena, uno che lavora da cameriere a Beirut. Ciò dimostra quale fosse il grado di professionalità di alcuni nostri parlamentari. Chi sta scrivendo è un "semplice" diplomato che non ha conseguito alcuna LAUREA, ad oltre 65 anni di età, e non denigra altri laureati. In altri scritti mi sono qualificato come "simpatizzante del M5*, ma non iscritto. Ciò dipende da esperienze negative e delusioni a cui, durante i miei 71 anni di vita, ho dovuto subire ed assistere. Resto in attesa di constatare che quanto venga detto, si attui. Cioè fatti e non solo parole in quanto ne siamo sazi!! Il comportamento, in questo tempo, dell'attuale pdc è contornato solo da chiacchiere, solo brodo, ma non anche carne!! Mi procura meraviglia che molti italiani siano diventati ,all'improvviso, ITALIOTI. Reputavo (stultum est dicere putabo) i miei connazionali più intelligenti ed un po' più furbi, ma devo ammettere che sbagliavo. Il renzi deve tenere presente che tutti i nodi verranno al pettine e che, con il tempo, forse a breve, gli italiani presenteranno il "conto" che potrebbe essere anche "SALATO"! Se ne avesse i poteri, facesse le dovute variazioni a questa serie di errori, a cui lo stanno portando, prima che sia troppo tardi! Credo che debba respingere gli attuali alleati biforcuti, biforcuti e cercarsene altri più sinceri che abbiano a cuore il BENE DEGLI ITALIANI! Se dovesse continuare per la strada che ha intrapreso, credo che dovremo prepararci alle elezioni, non fra molto tempo, giusto dopo il nostro periodo di presidenza al Consiglio Europeo.
  • cecilia c. Utente certificato 3 anni fa
    Cari tutti, un invito: smettiamola per favore con gli atteggiamenti autolesionistici, autorazzisti e disfattisti. Se continuiamo a ripeterci l’un l’altro il mantra degli “itaglioti” che sono tutti dei deficienti che si vendono al migliore offerente, e che tanto e’ tutto inutile, noi stessi saremo la causa prima della nostra rovina. Bisogna che ci crediamo noi per primi, e che facciamo tutto quanto e’ nelle nostre possibilita’ per cambiare le cose, oppure non riusciremo mai a convincere gli altri che un altro mondo e’ possibile. Le europee hanno rappresentato semplicemente una momentanea battuta d’arresto (piu’ apparente che reale: attenzione al fattore brogli e alle manipolazioni mediatiche dell’Ufficio Propaganda!), del tutto normale in un percorso cosi’ lungo e ambizioso come quello intrapreso dal M5S. Cerchiamo di dare a quel risultato elettorale il giusto peso e la giusta collocazione. Le nostre idee, le nostre persone, I nostri obiettivi, sono di diverse spanne superiori a qualsiasi cosa ci sia su piazza (visto il livello infimo, non facciamo neanche tanta fatica! :-) ): cerchiamo di ficcarcelo bene in testa, abbandoniamo la negativita’ e rinserriamo le fila; usiamo sincerita’ ma anche strategia; diventiamo inclusivi, propositivi, costruttivi. E’ cosi’, e solo cosi', che riusciremo finalmente a tirare fuori l'Italia dal pantano.
    • cecilia c. Utente certificato 3 anni fa
      Caro Ciro, i politicanti e parlamentari italiani sono - al netto dei nostri ragazzi e di qualche isolata eccezione - lestofanti, conniventi o, ben che vada, imbecilli: hai perfettamente ragione. Ma non bisogna commettere l'errore di pensare che questa classe politica di infimo livello, totalmente autoreferenziale e scollegata dal paese, sia lo specchio degli italiani: non e' cosi'. Una frase fatta che detesto e': ogni popolo ha il governo che si merita. Dipende! Se i politici mentono sistematicamente, e se le loro balle vengono suffragate da tutti i media, e se ai cittadini non viene lasciata la possibilita' di informarsi e di esprimersi, e se il parere in dissenso espresso dai cittadini non viene tenuto in alcuna considerazione, come si fa poi a sostenere che Parlamento e istituzioni fanno da specchio agli italiani? E' chiaro che non e vero! Gli italiani sono in media molto meglio di chi decide per loro e li governa: proponiamoci a loro in modo costruttivo, efficace e diretto, e i risultati non mancheranno.
    • ciro c., Quinto di Treviso Utente certificato 3 anni fa
      Pure tu hai ragione. Il mio commento qui sotto al tuo l'ho scritto in un momento di sconforto...dopo tutto quello che ho visto accadere in questi giorni... Ciao.
  • Lalla M. Utente certificato 3 anni fa
    da facebook Nicoletta Marina Forcheri 12 ore fa · Modificato · Poi non è fatto apposta, no. Svegliatevi. DOpo il mercato libico andato a finire alla Germania, e alle aziende franco inglese, adesso è il turno del mercato russo che andrà a finire tutto alla Germania. Claudia Battistini SEMESTRE EUROPEO ITALIANO!! AVANTI GENI!! > http://www.tempi.it/allitalia-in-recessione-mancava-solo-la-risposta-di-putin-alle-sanzioni-europee-rischiamo-di-perdere-700-milioni-allanno#.U-VEKfl_t-W
  • ciro c., Quinto di Treviso Utente certificato 3 anni fa
    Art. 1 della Costituzione... Inutile citarla neanche piu' la Costituzione. La stanno stravolgendo a modo loro e se non ci riusciranno la interpreteranno a modo loro oppure la ignoreranno. La Costituzione e' carta straccia con questi delinquenti in Parlamento.
  • Roberto Santi 3 anni fa
    la ingenuità fatta ha persona, la novità del ritorno di malattie debellate da decenni in italia, che cosa credevate che fosse motivato il controllo dell'immigrazione, era nato per scongiurare una eventuale epidemia, ma come al solito siamo razzisti, be se vi beccate una ebola vedremo se sarete felici di avere stranieri clandestini senza nessuna vaccinazione di base, ha un altra chicca un prelato ha espresso la cazzata di obbligare noi italiano nel ospitare gli stranieri clandestini, be che apra le sue di ville del vaticano che si prende il famoso obolo di stato di oltre novemila miliardi di euro. Io sono stanco di aiutare gli stranieri non ne posso più, un augurio spero che renzino si becchi una medusa in dove non batte mai il sole e che puting ci lanci qualche missile atomico per eliminare l’italia e l’europa. Ps. Io qui lo dico e qui lo nego, non si sa mai che renzi si incazzi e mi massacri di botte ultimamente i politici sono permalosi anche il pd ha la mosca al naso, e esprimere il proprio punto di vista sta diventando molto molto pericoloso. Che si debba fare il saluto romano ?
  • oreste Utente certificato 3 anni fa
    Grethe,io di profilo sto benissimo ,e te? Spero anche graziano! Deve essere fuori sede...aspetterò,l'attesa è più sexi!
    • oreste Utente certificato 3 anni fa
      ho provato a mandarti e-mail...non si riesce!?
    • andrea i. Utente certificato 3 anni fa
      oreste buongiorno, la mia email ballantaine@gmail.com ulteriori chiarimenti posso darteli solamente in forma privata e potresti mandarmi anche la localita di dove sono i tuoi genitori sempre x email si capisce
    • oreste Utente certificato 3 anni fa
      Tutti uguali questi Italiani, tutti appecorati! Ecco perché il bomba vince! Il berlusconismo continua!
    • grethe g. Utente certificato 3 anni fa
      No, io do il meglio di me stessa alla Pecorina. ;)
  • Carlo Zaccaria Utente certificato 3 anni fa
    Le menti eccelse ed illuminate di Renzi e Berlusconi, con l'appoggio importante della loro schiera di parlamentari (anche loro menti sagge ed illuminate) hanno partorito ed approvato la RIFORMA DEL SENATO:a leggerla bene non è la migliore delle riforme possibili, anzi praticamente è una cacata ... P.S.:questa riforma del Senato è frutto del LAVORO INTELLETTUALE politico -parlamentare di circa duecento parlamentari di diversi partiti, lavoro lautamente retribuito dallo Stato italiano ...15mila euro al mese circa per ogni parlamentare...
    • marcello acquaviva (giobbe - 1943) Utente certificato 3 anni fa
      Forse non tieni presente che il loro compenso si aggira, di media, intorno ai 20.000 euro mensili + prebende (capisce a me). Sono tuo corregionale.
  • Federico Dario 3 anni fa
    BELLE PAROLE, COMMOVENTI. MA, CON LA LOTTA POLITICA IL M5S NON OTTERRÁ MAI NIENTE. QUANDO CAPIRETE CHE, LE FORZE CHE SONO ALL'OPPOSIZIONE POSSONO PARLARE "NON SEMPRE", ASCOLTARE "SEMPRE", MA NON POSSONO VINCERE MAI E POI MAI,CONTRO LA MAGGIORANZA. NELLE 2 CAMERE FINO AD OGGI, SI E OTTENUTO POCHE COSE, MA SOLO PERCHÉ ANDAVANO BENE ANCHE ALLA MAGGIORANZA, ALTRIMENTI MICA LE AVREBBERO FATTE APPROVARE. LO SI E VISTO CHE QUANDO NON VOGLIONO DARVI NIENTE, LE DUE CAMERE SONO D'ACCORDO COME REAGIRE, STANDO AGLI ORDINI DI RE CIOÉ : AL SENATO - PARERE CONTRARIO DEL GOVERNO E RELATORE - IL SENATO NON APPROVA. ALLA CAMERA - PARERE CONTRARIO DEL GOVERNO E RELATORE - LA CAMERA NON APPROVA. QUESTO LO VEDRETE E SENTIRETE, FINO AL 2018 SE CI SARANNO ELEZIONE NUOVE, COSA CHE IO DUBITO FORTEMENTE. ALTRIMENTI L'UNICA COSA CHE VI RESTA DA FARE SE VOLETE OTTENERE LA VOSTRA LIBERTA, É LA RIVOLTA DEL POPOLO MA NON PACIFICA, LORO VI FARANNO FARE TUTTE LE RIVOLTE PACIFICHE CHE VOLETE, DICENDO: LASCIATELI FARE... FRA QUALCHE GIORNO ANDRANNO VIA... E NOI CI FAREMO QUATTRO RISATE.. COME ABBIAMO SEMPRE FATTO. PARLATE E FATE SEMPRE PARAGONI CON LE ALTRE NAZIONI, MA, AVETE MAI VISTO COME SI FA UNA RIVOLTA POPOLARE IN FRANCIA? AVETE MAI VISTO COME SI FA UNA RIVOLTA POPOLARE IN GERMANIA? CERTAMENTE NON A CHIACCHIERE COME FA GRILLO ECCO PRENDETE ESEMPIO DA LORO. "
    • Federico Dario 3 anni fa
      SPERO TANTO CHE SARÁ COME DITE VOI. MA, IO RICORDO BENISSIMO LE LOTTE DEI LAVORATORI A TORINO, ANNI 60 - 70. SIA LAVORATORI FIAT, CHE DELL'EDILIZIA. ECCO QUELLE SI CHE ERANO LOTTE.
    • cecilia c. Utente certificato 3 anni fa
      La soluzione e' molto semplice: dobbiamo diventare maggioranza nel paese. Si puo' fare.
    • grethe g. Utente certificato 3 anni fa
      Non sono daccordo. Una rivolta Popolare accelerebbe l'Holocausto. Neppur la Guerriglia ci renderebbe diversi dai PAlestinesi, almeno nle destino di GAza. Occorre Osservare, Elaborare, Agire. Accarezzare Renzi, Berlusconi, cantar loro una Canzoncina, una Filastrocca... Così.
  • GIOVANNI I. Utente certificato 3 anni fa
    Gia con la misura presa dei 80 euro si capisce come questo governo e tutti i suoi ministri non capiscano un cazzo ne di economia e ne di politica , sono solo bravi a fare chiacchiere(e questo lo sapevamo). Dare gli 80 euro ai disoccupati o ai pensionati che percepivano miseri stipendi , NOOOOOOOO li sarebbero andati tutti nei consumi . Oggi chi ha la fortuna di avere stipendi sopra i mille euro , era normale che se dati 80 euro in più li avrebbe messi da parte per periodi ancora peggiori . Se andassimo a vedere dei 10 miliardi di euro che sono serviti per questa manovra quanti sono andati in risparmio e quanti sono stati spesi , se il GOVERNO avesse voluto aumentare i consumi li avrebbe dati a chi non arriva alla fine del mese e con il cavolo che i pensionati o i disoccupati li avrebbero messi da parte . Possiamo mai avere fiducia di politici bla bla bla buoni solo ad illudere , ma che sbagliano anche manovre semplici che anche il più incompetente degli economisti avrebbe indovinato . O è stato l'ennesimo regalo alle banche ?
    • grethe g. Utente certificato 3 anni fa
      Tranquillo, potremo sempre Sparare ai BAnchieri. Ancora un po' che ci fan Incazzare.
  • Rosella F. Utente certificato 3 anni fa
    Il principio vi acceca. Vedete solo che i Senatori non saranno più eletti. Sappiate che, tra un pò, dalla Calabria vi arriverà il PEGGIO ASSOLUTO che presto diventerà Italia. Parlate per principio, vi soffermate sul fatto che non voteremo i Senatori, ma non avete idea delle conseguenze perchè non conoscete i soggetti in questione. Credete che sarà possibile rivolgersi a loro "impunemente" come hanno fatto con Grasso? Credete diventerà facile dire la verità? Da qui si muoveranno "uomini d' Onore", quelli veri, quelli che vedete nei film. Non sto esagerando. Non vi ho sempre detto di fare attenzione perchè il sistema Calabria non diventasse sistema Italia? Ci siamo arrivati. QUESTA E' LA GRANDE SCONFITTA. A proposito di strategie: non è stato sbagliato non affiancare Berlusconi per un maggioritario a turno unico ed una diminuzione dei parlamentari invece di limitarvi a criticarlo senza valutare le conseguenze? Non sarebbe stato meglio il Presidenzialismo che almeno avrebbe portato chiarezza e possibilità di vittoria? Ma voi no, la vostra battaglia era per la PREFERENZA che da noi significa controllo del voto. Eppure Beppe Grillo ci chiese di votare valutando un progetto. A questo portano le strategie? Quando le pensate, pensate anche alle conseguenze a lungo termine o vi basate sul sentimento ideologico? Ros
    • grethe g. Utente certificato 3 anni fa
      Ne conosco tanti, da anni, ma li ho lasciati vivere... Tranquilla.
    • Rosella F. Utente certificato 3 anni fa
      Greta, prima di sparAre ti hanno già fatto sparIre :-( Ros
    • grethe g. Utente certificato 3 anni fa
      Non ti Preoccupare, possiam sempre Sparare agli Ndranghetisti. Ancora un po' che ci fan Incazzare...
  • Franz M. Utente certificato 3 anni fa
    Basta con tutte queste chiacchiere! La costituzione va cambiata per cedere la sovranità all`EU. Ormai e inutile girarci intorno, decreti emendamenti bla bla bla sono solo dettagli. L´Obbiettivo sono gli stati uniti d`Europa. potrebbe anche andare bene questo progetto, ma i modi usati per raggiungere questo obbiettivo sono da dittatura ,non trasparenza e ciò la dice lunga sul profilo etico europeistico di cui questi politicanti sono dotati. Tramite queste azioni non democratiche, che dovrebbero invece coinvolgere le popolazioni, mostrano lo loro vera identità. la loro visione: Noi dittatori, i popoli gli schiavi. Congratulations to EU!
  • f.d. 3 anni fa
    Che l'intento era il comando del paese da parte del bipolarismo, sottomettendo tutti, non v'erano dubbi. FI ha sminuito gli ex alleati come linea politica ed il PD, ha proseguito nella rottamazione dei suoi, compreso SEL. Chissà dove sono Panella e i radicali? a fare le vere battaglie morali di opportunità! La lega ha appreso la precedente lezione politica, perdendo l'identità nel territorio, così si è mantenuta all'opposizione, ben sapendo che la centralità dello stato veniva rafforzata a suo danno. Il M5S è maturo per decidere se rimanere all'interno dell'arco costituzionale o uscire dai palazzi nauseato, organizzandosi come partigiani del pensiero e della moralità, nel e per il territorio, contro il malcostume politico, in forma più attiva verso i problemi locali, non vivendo così quantomeno del riflesso nazionale. Maggiore dinamismo nel territorio può essere la svolta al contatto con la gente, che vede “Roma” come l'accozzaglia di tutti i guai. L'attuazione dell'annunciato “fuori dai palazzi tra la gente”, deve avere riscontro sopratutto nei piccoli comuni, dove la conoscenza personale e non l'occasionale è determinante. L'approccio tentato per la compartecipazione ai cambiamenti è stato determinante a stabilire che i partiti tradizionali, sono subdoli, e non accettano intromissioni del M5S, che di fatto ha sempre dichiarato il “non compromesso”. Ora è il PD a dire “o ci stai, o non ci stai, quindi sei nemico”. Non ho citato i fuoriusciti o espulsi del movimento, che sinceramente non si è compreso come hanno votato, essendo divenuti irrilevanti anche per coloro che li hanno “tentati”.
  • luna piena 3 anni fa
    OT @ Manuela Bellandi Cara Manuela, mi rivolgo a te in quanto ti ritengo cittadina***** impegnata a portre avanti i valori del m5s, attiva nel non lasciare indietro nessuno e, nel caso specifico, particolarmente esperta delle dinamiche del Blog. Il fatto è che desidererei comprendere quali sono i motivi per cui certi miei commenti, in genere rispettosi, come tanti altri, della netiquette del Blog, argomentati al meglio delle mie possibilità, volti a una critica costruttiva che intenderei utile alla riflessione su eventuali miglioramenti, vengono bannati. A fronte di questo mio impegno, vorrei dunque chiedere a te se non sarebbe auspicabile quella forma di rispetto – inerente fra l’altro ai criteri di trasparenza - per cui i bloggers (o il blogger multinick) che intendono cliccare il commento come inappropriato, specificassero nel sottocommento i motivi per cui lo ritengono tale. Ti saluto e ti ringrazio in anticipo per la risposta.
    • luna piena 3 anni fa
      Grazie “maschio” Alfredo per la tua affettuosa condivisione! Credo che potresti chiamarmi in mille modi senza cambiare la sostanza, quella di una “femminuccia” con ideali rivoluzionari. I giramenti di... sono nel preventivo ma ti assicuro che, con tutte le mie fragilità, cercherò sempre di portare avanti i miei ideali come meglio posso. Ciao e buona giornata anche a te, ^.^
    • Heracles Mediolanum Utente certificato 3 anni fa
      Io vorrei poterti salutare con il tuo vero nome.ma non so se... Ci sono passato per ben tre volte, prima di te, so cosa si prova e pure il giramenti di... Noi maschi diciamo: tenere duro ! eheheh Ciao e buona giornata Alfredo
  • mariuccia rollo Utente certificato 3 anni fa
    Volete toccare con mano la miseria dilagante? A Otranto in un supermercato hanno messo l'antitaccheggio a prodotti di piccole dimensioni:io ho notato scatolette di tonno
    • oreste Utente certificato 3 anni fa
      Io vedo frugare nei cassonetti...gli italiani disgraziati. Ma questo al bomba non gliene frega nulla!
  • oreste Utente certificato 3 anni fa
    Staff..perchè non far passare alcuni commenti? Grazie.
    • grethe g. Utente certificato 3 anni fa
      Perchè stan Tracciando alcuni Profili. :)
    • oreste Utente certificato 3 anni fa
      Leggi per cortesia mio commento del 8/8/ore 09.42 Ciao graziano!
  • oreste Utente certificato 3 anni fa
    .
    • oreste Utente certificato 3 anni fa
      cambiato vestito perché non riesco a postare...grazie comunque!
  • giancarlo ratti 3 anni fa
    Signore e signori il sipario si chiude da domani ci sarà un nuovo spettacolo "Tutti insieme appassionatamente" Ladri,corrotti,malfattori,venduti,ipocriti,condannati ;tutti reciteranno in prima fila,l'orchestra dei mass-media asserviti farà sentire la sua voce da sirena amaliatrice,nuovi affabulatori si uniranno alla pleora e i battimani dei servi ciechi risuoneranno ci sarà pure chi pagherà per farsi stuprare le confuse e poche idee che ha e dimenticando tutte le nefandezze di questa "genia" avanzerà fiducioso e contento verso un futuro radioso Io non sarò uno di questi,non porteò il lutto ne gioirò, non potrò nemmeno pregare perchè non sono credente, penserò soltanto al nostro bellissimo e disgraziato paese ancora in mano,spero,ormai per poco a questi "signori"
  • 0reste m ( 5 ,,,,) Utente certificato 3 anni fa
    ?
  • Rosella F. Utente certificato 3 anni fa
    adina lucchesi 09.08.14 09:19| Ha ragione. Più volte in passato ho scritto di organicismo e, dopo tempo, siamo ancora monadi irrelate. E' un punto di forza o di debolezza? Quando in un sistema le monadi procedono in assoluta libertà aumenta l'entropia e quindi il caos Mi rendo conto solo adesso che ognuno di noi libera "energia caotica", me in primis. Non esprimere liberamente il proprio punto di vista non sarebbe, però, una strada percorribile. Ros
    • Rosella F. Utente certificato 3 anni fa
      Adina, mi hai ricordato che anche io ho votato Pannella, molti anni fa. Poi anche lui è finito nel pagliaccismo Ros
    • adina lucchesi 3 anni fa
      si non era una critica la mia, solo chiamala "presa di coscienza". Ho parlato molto con tanta gente prima delle europee, ho messo cartelli, anche nella mia auto, ma non è servito a nulla, sin qui. Inizio ad essere vecchia ho 56 anni, ma nel mio cuore ho ancora vent'anni quando mi incazzavo con le persone perchè dicevo che votavo Pannella e che ero a favore del divorzio e dell'aborto. Non per me che non ho fatto mai nessuno dei due, ma per la libertà di ogni donna di poter scegliere, e anche di sbagliare. Ho paura di avere il tempo di arrivare a vedere finalmente un governo di ONESTI, di 5 Stelle. Ciao Adina
  • mariuccia rollo Utente certificato 3 anni fa
    Ma ora che il Senato non è più elettivo dei nostri over 40 che ne sarà?
    • harry haller Utente certificato 3 anni fa
      Dovranno inventarsi una "soluzione finale"......
  • Lalla M. Utente certificato 3 anni fa
    Alba Kan tramite Vittorio Arrigoni 7 agosto alle ore 20.08 · +++++++ MI CHIEDO SE SIA POSSIBILE TRATTARE CON DEI PAZZI! +++++++ "LIEBERMAN CONTRO LE NAZIONI UNITE Il ministro degli Esteri Lieberman ha duramente accusato oggi le Nazioni Unite di non aver saputo fare il proprio lavoro a Gaza: “L’Onu dovrebbe organizzare una forza internazionale per rimuovere il governo del terrore di Hamas e non aspettare che lo faccia Israele”. Ha poi aggiunto che, prima di accusare Israele di “attaccare le strutture dell’Onu mentre tenta di proteggersi”, il Palazzo di Vetro dovrebbe rendere i suoi rifugi posti più sicuri perché “non diventino magazzini per i missili”.
    • harry haller Utente certificato 3 anni fa
      Pardon, ho sbagliato mira...
    • harry haller Utente certificato 3 anni fa
      Anvedi che scemo: (mi chiedevo infatti, chi mai lo cacasse più, il partito del cinghialone, aha aha aha..)
  • mariuccia rollo Utente certificato 3 anni fa
    Il PS è un romanzo
    • harry haller Utente certificato 3 anni fa
      Anvedi che scemo.....(infatti mi chiedevo chi mai lo cacasse più il partito del Cinghialone...)
    • mariuccia rollo Utente certificato 3 anni fa
      Intendevo il POST Scriptum
    • harry haller Utente certificato 3 anni fa
      Il PD, un film porno.
  • grethe g. Utente certificato 3 anni fa
    Alcuni, provan sentimenti personalissimi al dipanar degli avvenimenti cotidiani e ne indican una sorta di Scala Febbricitante, a sorta di Termometro. Chiude l'Unita', qualche altro giornaletto, qualche foglio. Si spegne qualche flebile lamento, si sopprime qualche altro Urlo... Pubblico e Virtuoso, non si sa mai, sai, in Privato... In fondo il Mondo va avanti, come sempre. Anche le Ore, Caballero, Playboy. Dalle 19, 30 di iersera, duecentocinquantatre sfigate han Spiluccato l'Uva di Grillo, sempre Acerba... Tanti, pochi? Siam tutti Artefici (relativi) della nostra Vita. Youporn, suppongo, abbia nel contempo raccolto molti piu' Contatti, forse nell'ordine di Milioni. Che strano Animale, l'uomo. La Politica? Cos'è, oggi?
    • grethe g. Utente certificato 3 anni fa
      LAvoro sul Trapezio, Bendata, la Notte al Circo , senza rete buttandoni entro il cerchio di Fuoco, sopra la VAsca degli Alligatori. Dura la PAgnotta, eppure... Un NAsino di Bimba all'Insu' ed un BAttito di MAnine, mi Appagano. Grazie, Bimba.
    • Rosella F. Utente certificato 3 anni fa
      La tua folle saggezza è disarmante! Ros
  • Lalla M. Utente certificato 3 anni fa
    Coscienze in rete Non hanno aviazione. Non hanno carri armati, eppure non riescono a fermarli. O non vogliono?... Leggi: http://coscienzeinrete.net/politica/item/2058-chi-fa-crescere-i-califfati-sanguinari-e-perché-un-analisi-controcorrente
    • grethe g. Utente certificato 3 anni fa
      Cinicamente ci si ciba del Sangue di Galline in Rissa.
  • Toto A. Utente certificato 3 anni fa
    @ O.T.: Stranamente giusta l'analisi della Annunziata, non capisco se trattasi di inculata o leccata. Cordialità
    • harry haller Utente certificato 3 anni fa
      Alèèèèè, Grethe....
    • cecilia c. Utente certificato 3 anni fa
      Ciao, mi dai il link - o mi dici dove posso trovare il commento? Sulla home dell'HP non lo vedo... Grazie.
    • Toto A. Utente certificato 3 anni fa
      Grazie per il "Novellino" Cordialità
    • grethe g. Utente certificato 3 anni fa
      Una Leccata è d'Uopo, tra un'Inculata e l'altra. Un Classico del Mestiere. PArola di Puttana. Fidati, Novellino... :)
  • Rosella F. Utente certificato 3 anni fa
    Secondo voi la gente si pone delle domande o è completamente ottusa? Ieri discutevo con alcune persone della Rai, persone non ideologicamente compromesse e di livello medio-alto. Rimpiangevano Zavoli e, nonostante la mia accesa difesa di Fico, mi hanno messo a tacere perchè è un fatto che la Rai è molto peggiorata sia nella programmazione che nella pubblicità, etc, etc. Dopo tutto il nostro entusiasmo profuso nel sostenere la scelta di Fico, non è un fallimento anche questo? Vogliamo essere ONESTI e cercare le motivazioni per migliorare? Ros
  • rorato arrio 3 anni fa
    MA NON C'è NESSUNO IN RETE CHE ABBIA LA POSSIBILITà DI SPUTTANARE ALMENO UNO DI QUESTI BASTARDI?
    • harry haller Utente certificato 3 anni fa
      Bella similitudine, Grethe.
    • grethe g. Utente certificato 3 anni fa
      Impotenza della Rete. Anello a sacco composto da maglie entro cui si Dibattono i Pesci, prima di Morire.
  • grethe g. Utente certificato 3 anni fa
    Menti Criminali. Spesso ci si domanda, a posteriori, perchè? La Follia, un comodo Lenzuolo che copre tutto, al par d'un Alibi. Berlusconi, Renzi, Merkel... Le Perizie parlan invece di Lucido Delirio. Peccato che sian Operate dagli Psichiatri, deliranti Manipolatori. L'Aspetto triste della Realta', è che la Storia si puo' raccontare solo a Temmpi Compiuti, Maturi e Colti dall'Albero, a Posteriori... Abbiamo scritto, stiamo Scrivendo, una Storia Inimmaginabile... Due Lettrici, piu' un Lettore, forse mi Comprendono. In diretta...
    • adina lucchesi 3 anni fa
      Grazie per la tua risposta. davvero scrivi cose bellissime. Ciao Adina
  • mariuccia rollo Utente certificato 3 anni fa
    Comunque il M5S miete le prime vittime. Chiude ItaliainCrisi.it Mi spiace molto
    • mariuccia rollo Utente certificato 3 anni fa
      Ciao Andrea buon giorno, ieri sera non sono venuta sul Blog perche sul tardi sono uscita Sono a Otranto ancora per qualche giorno, poi a casa a riprendere il lavoro nei campi
    • Toto A. Utente certificato 3 anni fa
      Mariuccia, anche l'unità è saltata per aria, bisogna resettare se si vuol ripartire, Cordialità
    • andrea i. Utente certificato 3 anni fa
      buon giorno mariuccia, ti posto un indirizzo mail. ballantaine286@gmail.com x comunicazioni varie
  • erne 3 anni fa
    ok andare in tv. bene mandare lettere a casa. ottime le denunce in Parlamento. la domanda che mi pongo è sempre la stessa. Posto che ottenere la maggioranza assoluta per governare da soli mi sembra difficile, in caso di elezioni, peraltro auspicate dal M5S, la strategia quale sarebbe per poter finalmente vedere il Mov nel governo come auspicato dal blog?
    • cecilia c. Utente certificato 3 anni fa
      Ciao erne, secondo me la scommessa e' la seguente. 1) Riuscire a comunicare direttamente con i cittadini che, causa disinformazione, ancora non ci votano, e portarli dalla nostra parte dicendo loro semplicemente la verita', con esposizioni chiare, pacate e costruttive. L'Italia ha assoluto bisogno dei VALORI di cui il M5S e' portatore. 2) Costruire occasioni per CONTARCI (megamanifestazione in piazza, sondaggio certificato di ente terzo indipendente, etc) per dimostrare in modo inoppugnabile che nel paese esiste una maggioranza che avversa il Partito della P2. 4) Presentare una squadra di governo e un programma di altissimo livello 3) Andare al voto con la legge elettorale che c'e' (cioe' quella delineata dalla sentenza della Coste Costituzionale), attrezzandoci il piu' possibile contro brogli e manipolazioni mediatiche dell'opinione pubblica 4) Vincere le elezioni in modo netto! :-) 5) Andare a governare aggregando di volta in volta i voti per far passare le leggi necessarie al risanamento - economico, morale e culturale - del paese. Cio' sarebbe possibile perche', nel frattempo, i gia' fragili equilibri parlamentari attualmente esistenti sarebbero stati scardinati dal netto successo del MoV. Chiosa finale: bisogna avere fiducia negli italiani. E' soprattutto su loro che bisogna puntare. Il primo obiettivo e' dialogare CON LORO, fargli capire chi siamo, conquistare la loro fiducia e portarli dalla nostra parte. A quel punto il resto verra' da se'.
    • io sapientino Utente certificato 3 anni fa
      A mio modesto avviso anche il governare da soli sarà impossibile perché ci sono più burocrati che iscritti al M5S :-( Penso invece che si potrebbe essere più incisivi e di conseguenza raccogliere consenso utilizzando il potere raccolto per mettere/provare a posto molte infingarde leggine che ci massacrano quotidianamente. Te ne dico una sola, i 50km orari posti su rettilinei a perdita d'occhio con autovelox Maddaiiii Ciaoooo :-)
  • cecilia c. Utente certificato 3 anni fa
    Ancora sulla proposta di creare un Governo-ombra. Riprendo qui una mia risposta a Patrizia: Ciao Patrizia, certamente e' come dici tu: i nomi da fare devono necessariamente essere di persone contattate da Beppe e Gianroberto, e che si dichiarino d'accordo a entrare in un governo di salvezza nazionale. Un governo che, anzi, io definirei SUPER PARTES e non "a Cinque Stelle". Un governo di personaggi illustri, di grande statura morale e indiscutibili capacita', che per senso di responsabilita' e, magari, per iscrivere il proprio nome nella storia, avessero voglia di rimboccarsi le maniche e darsi da fare per riportare l'Italia sui giusti binari. Per come la penso io, alcuni potrebbero essere anche dei superpersonaggi stranieri: Stiglitz all'Economia, per esempio. Ci vogliono persone talmente degne che nessuno (tranne i disonesti) possa trovarci qualcosa da ridire. Poi si organizza una bella conferenza stampa con questi ministri-ombra, i quali illustrano cosa farebbero, e come, per salvare il paese. E insomma sarebbe fatta, perche' chiunque capisce la differenza che passa tra una Boschi e una Carlassare, per dire, o tra una Lorenzin e uno Strada, tra un Napolitano e uno Zagrebelsky, etc. Uno dei problemi d'Italia e' che le persone migliori alla politica non si accostano mai, se non praticamente costretti (alludo a Beppe e ai nostri meravigliosi portavoce a 5S), perche' e' un mondo troppo schifoso per le persone perbene. Ma in questo modo purtroppo rischiamo di avere sempre la feccia al comando. Con questo governo-ombra si risolverebbe finalmente il problema.
  • Biagio Capparelli Utente certificato 3 anni fa
    per dieci milioni di............ che hanno votato questi incapaci, devono soffrire tutti gli altri cinquanta milioni di incazzati???? questa è la democrazia????
    • harry haller Utente certificato 3 anni fa
      Abbandoniamoli al loro destino , ma sempre con un piede ben fisso dentro il Parlamento.....
    • harry haller Utente certificato 3 anni fa
      Cecilia ha detto bene: organizziamoci e facciamo qualcosa di concreto sul territorio, come è già stato fatto per il fondo di sostegno alle piccole imprese in difficoltà: esperienze di buona gestione del territorio, di attività innovative nel settore tecnologico, l'adozione di pasei abbandonati per coltivare una nuova società di cittadini acculturati e consapevoli, scuole a "cinque stelle", e così via: constatata la passività "indotta" dell'Itagliano, non potendo recuperarlo, facciamolo nuovo di zecca, utilizzando TUTTE le risorse disponibili......
    • Paolo B. Utente certificato 3 anni fa
      ..offerta politica deludente? I non votanti sono i primi a fregarsene..e a gettare la spugna..... Io ho provato a spiegare...ad uno di loro dei propositi dei 5 stelle,...niente da fare. Noi dipendiamo anche da loro....da chi delega....come mandare un delegato fuori cena con il/la proprio/a partner...........(caldamente sconsigliabile). Pensano di protestare con il "non voto"...ed invece lasciano fare ad altri... quello che gli altri poi si aspettano, con tanti ringraziamenti. ***** Eposmail
    • cecilia c. Utente certificato 3 anni fa
      Le analisi del dopo-europee ci indicano che il non-voto e' stato soprattutto un modo per esprimere protesta nei confronti di un'offerta politica deludente. Alle europee gli astenuti sono stati 20 milioni su 49 milioni di aventi diritto: un bacino del consenso ENORME per il M5S, unica vera forza di opposizione e di autentica protesta verso lo status quo.
    • Paolo B. Utente certificato 3 anni fa
      ..e chi non ha voluto votare...da che parte stà? ***** Eposmail
    • cecilia c. Utente certificato 3 anni fa
      Ma neanche per sogno. Organizziamoci, e fermiamoli. Si puo' fare. La maggioranza SIAMO NOI.
  • mariuccia rollo Utente certificato 3 anni fa
    Così, tanto per dire Simone Speggiorin laureato in Medicina con lode e precario.Qualche notte al Pronto Soccorso. In Inghilterra , il più giovane PRIMARIO in Cardiochirurgia
    • harry haller Utente certificato 3 anni fa
      Grande Paese. (la Gran Bretagna)....
    • cecilia c. Utente certificato 3 anni fa
      Negli UK i medici usciti dalle universita' con i voti migliori vengono assunti (strapagati) ed entrano in servizio effettivo nella sanita' pubblica gia' a 24-25 anni. In generale ai giovani viene data molta fiducia: se dimostrano competenza e serieta', occupano posti di grande rilievo a prescindere dall'eta'.
  • TINO LISSU Utente certificato 3 anni fa
    Finalmente sono riusciti nel loro progetto funambolico,sprezzanti dei più elementari principi democratici,a demolire la Costituzione,impedendo di fatto al popolo di scegliere democraticamente i loro candidati.Infatti questi ultimi,come e più di prima,saranno scelti direttamente dagli assassini della democrazia,ossia dal pregiudicato e dall'idiota fiorentino votato da nessuno,se non dai delinquenti politici del suo partito.Complimenti,tutti gli italiani ne saranno orgogliosi,quando faranno a gara per sputarvi in faccia uno per uno.
  • Giuseppe V. Utente certificato 3 anni fa
    Quando ci sarà un governo onesto e capace? Dobbiamo aspettare che succeda qualcosa d'irreparabile?
    • harry haller Utente certificato 3 anni fa
      Mi sembra che non ne abbiamo colpa alcuna, e che flagellarci per la stupida ottusità Italiota, proprio non ci spetti: si fottano gli Itagliani, e si fotta tutto il Paese: non muoverei un dito per aiutarli, il giorno che s'accorgessero d'essere stati presi per il culo alla grande.....
    • Toto A. Utente certificato 3 anni fa
      Giuseppe, ha ragione la "Divina" non Ti accorgi che stiamo assistendo al funerale del paese "onesto" il golpe è quasi alla fine, renditene conto e ringrazia tutti quelli che hanno votato l'ebete fiorentino ed il boss di arcore. Cordialità
    • grethe g. Utente certificato 3 anni fa
      E' gia' Successo, se ancor non lo si Cogita...
  • rorato arrio 3 anni fa
    Il " MINCULPOP " è STATO RESUSCITATO DA RENZI E I SUOI ADEPTI. ORMAI TUTTI I MEDIA NE FANNO PARTE. l'UNICA LIBERTà CHE CI RIMANE è QUELLA DI FARCI SODOMIZZARE .
  • Franz M. Utente certificato 3 anni fa
    Nuovo ART 1 in Italioland: "La sovranità appartiene aIla finanza, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione manomessa con dittatura."
  • cecilia c. Utente certificato 3 anni fa
    Prendo spunto dall’intervento di Heracles Mediolanum, che qui sotto cita Comte per ricordarci come i migliori, il piu’ delle volte, si tengano lontani dalla politica. E' assolutamente vero, ed e’ particolarmente vero in Italia, per le ragioni che tutti sappiamo. MA. Il M5S, che oggi ha il compito tassativo di prepararsi in vista della sua seconda grande occasione di porsi alla guida della ricostruzione del paese, lavori per delineare il prima possibile un Governo-ombra super partes, contattando e coinvolgendo personggi illustri di specchiata moralita’ e indubbia competenza che accettino di aderire a un progetto di salvezza nazionale. Con questo spirito e in quest’ottica, per il bene del paese ma anche per iscrivere il loro nome nella storia, io credo che finalmente “i migliori” acconsentirebbero a “sporcarsi le mani”. E sono certa che un simile progetto attirerebbe I consensi della maggioranza degli italiani.
  • vito asaro 3 anni fa
    la colpa è degli altri.sempre degli altri.in fin dei conti,noi cosa chiediamo?niente:solo di trascorrere l'intera nostra esistenza dentro un mc donald ad ingozzarci di mayonese fino a scoppiare.adesso abbiamo anche il blog che ci parla della qualità della mayonese.dai.un pizzico di onestà.va tutto bene.
  • Franz M. Utente certificato 3 anni fa
    LA VERITÀ SUL PIL E LA CRESCITA: Draghi: "Stati cedano sovranità" "Calo del Pil dell'Italia per debolezza investimenti e incertezza sulle riforme economiche". E afferma che per i Paesi dell'Eurozona è arrivato il momento di "cedere sovranità" all'Europa per quanto riguarda le riforme strutturali. Il premier Matteo Renzi ha molto apprezzato, a quanto si apprende da fonti di Palazzo Chigi, le parole di Draghi sull'importanza strategica e sull'urgenza delle riforme.
    • Franz M. Utente certificato 3 anni fa
      Draghi lo sa che per cambiare lo stato delle cose a favore di un parlamento europeo non votato dai cittadini bisogna ricattare gli Italioti, ma anche tutti i PIGS. Poi abbiamo il trio italiano che esegue questi ordini, dobbiamo arrivare agli Stati di europa "uniti"(a botte di dittatura). Il solo metodo di come si vuole costruire l EU la dice lunga della visione EU. Una dittatura fondata sulla schiavitù .
    • grethe g. Utente certificato 3 anni fa
      Strane associazioni d'idee... il tuo commento inizia con Calo e passa per Draghi. Mi sovvien, un Calar i Braghi... :)
  • Rosella F. Utente certificato 3 anni fa
    Costituzione Risulterò pedante e noiosa, ma, dal mio punto di vista, l' Art. 1 della costituzione contiene un serio sofisma e, quindi, lo rifiuto, così come rifiuto seguire il vostro ragionamento. "La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione." Non cogliete l' INGANNO? Se, nel periodo, la principale è legittima, la subordinata è capziosa in quanto il regolamento nazionale non è fondato sulla DIGNITA' del cittadino, base della società, ma sulla società stessa. Al cittadino infatti sono assegnati diritti e doveri, da esercitare in modo automatico, svuotandolo della sua essenza primaria che è quella di essere un UOMO con relativi pregi e debolezze. Capite che ignorare il cittadino e le sue istanze è SOSTANZA di questa costituzione? Esempio esplicativo Art. 1 : " L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro" Che senso ha? Quale democrazia? La nostra lo è, infatti votiamo. Significa che ti fanno lavorare sempre? Che lo Stato si impegna a procurare il lavoro anche quando non c'è? Che senza lavoro non vali nulla? Che fanno lavorare chi vogliono? Che devi lavorare anche quando non tiva? Che il lavoro è un'esigenza primaria come il mangiare o il bere? Che accidenti significa? Non sarebbe meglio dire che " l' Italia è fondata sulla DIGNITA' del cittadino, che costituisce la società", dove la DIGNITA' presuppone ANCHE la libertà, la democrazia e la realizzazione personale attraverso il lavoro? La Costituzione è obsoleta. L'impianto è fascista e i concetti cattocomunisti. Se volete davvero la rivoluzione dovete partire da questo. Siete così incongruenti e bizantini! Buona fine settimana Ros
    • Rosella F. Utente certificato 3 anni fa
      Cecilia, Sarò visto il tuo acume sarò telegrafica. Punti di vista differenti. Le difese preventive non sono nelle mie corde. Hanno vinto o no? Devono andare fino in fondo. La gente deve pagare sulla propria pelle. Non dobbiamo provare a fermarli. Solo così avremo modo di distruggerli.
    • cecilia c. Utente certificato 3 anni fa
      Ros, le cose non sono cosi' bianche o nere come le fai tu. Sulla Costituzione ognuno dice la sua: c'e' chi la definisce "la piu' bella del mondo"; chi - come Beppe tu ed io (ma non e' detto che abbiamo ragione noi) - pensa che possa essere migliorata; e chi - come renzi - vorrebbe buttarla via per realizzare i suoi disegni inconfessabili. Ma non e' questo il punto, ADESSO. Io credo che sulla Costituzione si potra' aprire uno spassionato dibattito collettivo quando ci saranno le condizioni perche' cio' possa avvenire in un contesto di reale democrazia, informazione e partecipazione. In questo momento, tali condizioni non ci sono. Ergo: prima si ripristinano queste condizioni, e poi se ne parla. Ci sono delle priorita' da tenere ben presenti, delle strategie da attuare (che non vuol dire essere falsi, ma semplicemente essere realisti e agire con senso dell'opportunita' e in modo tempestivo per risolvere le EMERGENZE), e un rispetto da dimostrare a chi, in buona fede, sostiene che questa e' la Costituzione piu' bella del mondo. Io con queste persone desidererei tanto confrontarmi, ma non adesso e non qui. perche' intanto che noi disquisiamo amabilmente del senso dell'articolo 1, qualcuno ci sta facendo prigionieri con l'intenzione di buttare via la chiave.
    • Rosella F. Utente certificato 3 anni fa
      Cecilia, questo significa INGANNARE LA GENTE. La strada da seguire, a mio avviso, deve essere LINEARE. Che diranno poi? " Scusate, ma adesso la costituzione più bella del mondo non ci piace più e quindi la cambiamo" Cecilia, se è come dici tu è peggio perchè la cosa sa di imbroglio, di raggiro. Non DOVEVAMO DISTINGUERCI? Non dovevamo ESSERE MIGLIORI? Ho scritto del lavoro perchè il post parlava dell' Art. 1. Ros
    • cecilia c. Utente certificato 3 anni fa
      Cara Ros, concordo al 100% con te NEL MERITO. Ma non nel metodo. Nel senso: mi sembra che al momento le emergenze siano ALTRE. Come piu' volte ha detto anche Beppe, la Costituzione puo' e deve essere migliorata. Ma in questo momento, anche se non e' certamente perfetta, e' bene che CE LA TENIAMO STRETTA COSI' COM'E', visto e considerato chi e' che oggi si appresta a cambiarla e a farne un feticcio privo di significato. Io e' da quando ero bambina che penso che "l'Italia e' una repubblica fondata sul lavoro" e' un'emerita cazzata, ma non mi pare questo il momento per aprirvi sopra un dibattito nazionale (ma nemmeno interno al M5S, ti diro'). Suggerirei: prima ci organizziamo e concentriamo le energie per mandare a casa i lestofanti e riprenderci la nostra sovranita'; poi, una volta al governo, discutiamo di tutto, avviando una riflessione collettiva estesa a tutti gli italiani. Altrimenti, mettendo troppa carne al fuoco tutta insieme, rischiamo di contribuire all'innalzamento del livello del caos (gia' altissimo) e di disperdere le energie, mancando l'obiettivo n.1: POLITICI MANIGOLDI, E LORO SERVI, A CASA. Si deve partire da qui, altrimenti e' inutile parlare del resto.
  • grethe g. Utente certificato 3 anni fa
    Vigili del Fuoco: 1.030 Nuove Assunzioni. Una buona notizia. Buona, sì. Previsti un Settembre Nero ed un Ottobre Rosso?
  • Susanna Sbragi Utente certificato 3 anni fa
    Le vostre parole hanno sempre un sapore meraviglioso. Il sapore della verità.
  • Lalla M. Utente certificato 3 anni fa
    Non era vero niente Quindi non era vero. Non era vero che i facchini dell’Alitalia avevano preparato «valanghe di certificati medici» per darsi malati. Non era vera la prima pagina gladiatoria del Giornale («Licenziateli»), non era vero l’editoriale del vicedirettore del ‘Corriere della Sera’, non era vera la mezz’ora di sdegno con cui la radio della Confindustria ha dato dei ‘delinquenti frodatori’ ai suddetti facchini, non era vero nemmeno il fondo furibondo del Sole 24 ore stesso. Non era vero niente. Sia chiaro: questo non è un post sull’accordo Etihad-Alitalia, di cui non so abbastanza; e nemmeno sulla vertenza dei facchini, di cui so solo che per legge non possono scioperare mentre i loro vertici ne decidono il licenziamento. Questo è un post sui media. Sulle verità mediatiche. Su come vengono create, diffuse, metabolizzate e ufficializzate. Anche se sono false. Qualcuno, l’altro ieri, ha messo in giro la voce dei certificati medici. Presumibilmente qualcuno che aveva tutto l’interesse a delegittimare i lavoratori. A isolarli. A renderli obiettivi di sdegno unanime: come infatti è avvenuto. Di certo questo qualcuno aveva un ottimo ufficio stampa – ufficiale o ufficioso – e ottime attaccaglie e nelle redazioni. La bugia è passata subito. Senza nemmeno il beneficio del dubbio. Come verità assodata. È stata sparata nei tg, sottolineata nei talk show, stracommentata sui giornali. Peccato che non fosse vera. Oggi, da nessuna parte – nessuna – nemmeno due righe di rettifica (non parliamo di scuse: verso i lettori, dovutissime; e magari pure verso i facchini). Una piccola storia, che passerà nel nulla, come tutte le altre. Ma è così che si distorce la realtà: con la creazione di notizie false a scopi di interesse (economico o politico che sia); e con una categoria giornalistica a metà tra la pigrizia intellettuale e la complicità amicale con il potere che ha creato il falso. Vale oggi per questa storia, e pazienza. Ma vale anche per la creazione di qualsia
    • Lalla M. Utente certificato 3 anni fa
      http://gilioli.blogautore.espresso.repubblica.it/2014/08/09/non-era-vero-niente/
    • harry haller Utente certificato 3 anni fa
      Divertente, no? Questi imbecilli mandano in fallimento per due volte la compagnia di bandiera scaricandone i costi sullla collettività, e così fra i tre miliardi del primo salvataggio ed i 560 milioni del secondo, le cagate di questi signori ci sono costate circa settemila miliardi delle vecchie lire, ed ora , gridano come aquile se qualcuno osa minacciare uno sciopero: i calci nel culo, per questa gente, andrebbero messi in Costituzione....
  • Lorenzo M. Utente certificato 3 anni fa
    I renziani parlano sempre per slogan, ripetendo continuamente frasi fatte senza senso del tipo "Finalmente qualcosa si muove"... Non si ferma il cambiamento"... "Veloci con le riforme"... "Nessuna ci ferma"... In realtà Renzi ha clamorosamente sbagliato tutte le previsioni economiche, pronosticando il PIL a +0,8% e il boom economico per il mese prossimo quando invece il Paese è in piena recessione. Cosa ci sia di positivo poi nel togliere il voto per il Senato lasciando l'immunità parlamentare per i futuri nominati non lo sa nessuno.. ma tanto quello che importa è lo slogan...
  • cecilia c. Utente certificato 3 anni fa
    Ora piu' che mai e' NECESSARIO riuscire ad aprirsi immediatamente canali comunicativi rivolti ai tanti italiani perbene che non sono ancora dalla parte del M5S perche' DISINFORMATI. A loro bisogna subito fare arrivare controinformazione corretta sui disegni criminosi di Renzi, e illustrare le nostre controproposte. Un'idea per riuscirvi e' venuta fuori ieri sera su questo blog. andrea i.: "se non vogliamo andare in tv mandiamo almeno una lettera a tutte le famiglie e pensionati spiegando le ragioni del mv altrimenti la battaglia è persa in partenza" mia risposta: Questa e' un'idea che potrebbe essere valida. Non la so valutare in termini di costi, ma per esempio in Scozia, dove tra un mese si vota per l'indipendenza, il governo scozzese ha inviato a casa di ciascuna famiglia un opuscolo in cui sono spiegate in modo accattivante e chiaro le ragioni del si' all'indipendenza e i vantaggi che ne deriverebbero. Anche il M5S potrebbe fare qualcosa del genere. Se costa troppo, potrebbe realizzare il pdf e poi metterlo a disposizione sul sito, o inviarlo per email a tutti gli iscritti, in modo che ciascuno di noi lo possa stampare in un tot numero di copie e poi distribuirlo tra i vicini, gli amici, i parenti, i colleghi, etc. Questo e' sicuramente un buon modo di riuscire a comunicare direttamente, e a tappeto, con tutti i cittadini.
  • Heracles Mediolanum Utente certificato 3 anni fa
    Le intelligenze superiori e le anime nobili, sono portate a tenersi in disparte, permettendo che la scena politica venga dominata da persone incompetenti, da mediocri e da cialtroni- - Auguste Comte - (1798-1857) Ahh, allora la cosa parte da lontano... Avete bisogno di nomi e cognomi??? Non credo. www.beppe.siempre
  • grethe g. Utente certificato 3 anni fa
    A volte, lo confesso, mi domando quale Vissuto abbia contraddistinto i Grandi Rivoluzionari, abbian essi percorso vie Lastricate di Sangue, oppur Cieli di Lacrime. Abbian conosciuto le notti alla Rugiada dell'Addiaccio (che forse è anche una sorta di grosso addio), oppure la solitaria reclusione di una spenta stanza , recetto di Topi e polverosi Tomi. Qualcuno abbia trascorso in Silenzio, una summa di Meditazione e Preghiera, un'Illuminazione. Comunque, sempre di tre Tempi o fasi, fondamentali si avvalsero? L'Osservazione, l'Elaborazione e l'Azione, taluni la chiaman Santesi, forse. Son io Rivoluzionaria? mi domando. Mi Proietto Oltre? Oltre il Buio della Follia del Mondo? C'era una volta un'Allodola ai bordi d'un Lago di Montagna. Si appresso' un'Aquila Imperiale, chiedendole il Passo. "Sei forse tu quell'impicciona dello scorso anno?", l'apostrofo' quest'Ultima. "No,quella era mia Madre". " Ebbene,sappi che mi devi Sgombrare il Campo; tutti sanno ch'io debbo aver lo Spazio Vitale per le mie Manovre di Salvataggio delle Pecore ed Agnelli,chiedi ai Pastori. Inoltre,finisca presto questa Distrazione che operi nei tuoi goffi saltellii presso i Pastorelli inesperti,porti a smarrir il Senso del Nobile compito a cui son Destinati. Fortuna ch'io veglio sulla Salute dell'intero Gregge. Percio',fanne Tesoro se vuoi Sopravvivere". "Daccordo,Signora Aquila, sara' fatto,sol mi tolga una Curiosita', da sciocca qual sono: strano segno alla Caviglia,quasi una Cicatrice come d'una Catenella..) "ohcchediscorsisonquesti,lo san tutti ch'è il Segno del Sacro Ordine dell'Aquila Imperiale, Privilegio delle Eccellenze del Gran Aquilone, Dio delle Aquile che sta in alto, oltre l'Infinito, oltre il Nido della Grande Aquila,il Sacro Berghof! Non vedi la Pettorina metallica che porto ? Bada come parli,mi sto Spazientendo." Trascorser gli anni. Alcuni dissero che il gregge diminui' giorno per giorno, a causa dell'Allodola,altri invece... Esploratori, vider Ossa al nido dell'... Amare.
  • john f. 3 anni fa
    O.T. ebola Mi auguro che i migranti non ci portino un bel regalo, senò sono cazzi. Non è questione di razzismo, ma è questione di vita o di morte.
    • john f. 3 anni fa
      I frutti? No, uccelli , senza zucchero. Volatili per diabetici, ....cazzi amari...
    • grethe g. Utente certificato 3 anni fa
      Ognuno raccoglie quel che ha Seminato. Esportatori di Democrazia, ne raccolgon i Frutti. Amari.
  • Heracles Mediolanum Utente certificato 3 anni fa
    Una nazione che si aspetti di essere ignorante e libera in uno stato di civilizzazione, si aspetta ciò che mai è stato e mai potrà essere. - Thomas Jefferson - Quindi?? Da che punto ripartiamo ? Buon giorno blog ! www.beppe.siempre
  • stefanodd 3 anni fa
    Ho un sogno che tutti gli attivisti del M5S, che sono sicuramente più liberi, più curiosi e meno inclini a "bersi" tutte le porcate raccontate dai media e dai servitori del potere, cominciassero ad informarsi sul nocciolo vero di ogni "crisi" economica sapientemente orchestrata dall'elite che comanda e governa la finanza mondiale. La moneta debito. Di chi è la proprietà della moneta all'atto della sua emissione? Come si è formato il debito pubblico? Come mai, pur avendo la classe politica più corrotta ed inefficente del pianeta, l'Italia negli ultimi vent'anni ha comunque un grande surplus di bilancio al netto degli interessi sul debito, e il debito continua inesorabilmente a crescere? Senza sovranità monetaria, non è possibile uscire dalla "crisi". Il prof. Auriti aveva predetto tutto, "Le nuove generazioni avranno due alternative la disperazione o il suicidio". Il M5S deve assolutamente affrontare questi temi, il debito pubblico è una truffa, il Paese rischia di svendere tutti i suoi beni alle multinazionali, di continuare a tartassare le PMI e i suoi cittadini, ma vedrete che il debito pubblico continuerà a salire con i suoi interessi!
  • mauro c. Utente certificato 3 anni fa
    LORO,dei referendum se ne fregano comunque. Per cui basta,non val nemmeno la pena di continuare a sparare caxxate! La mia tessera elettorale la brucio,tanto non serve a nulla!
  • adina lucchesi 3 anni fa
    vivace e scrive anche le cose più serie, come fossero facezie, ma ciò non toglie che si capisca il suo impegno. Potrei citare tantissimi nomi, la lista è lunga. Ma non è questo il punto. Il punto è che dobbiamo farci vedere, farci conoscere, farci capire. Adesso. Nelle Piazze, Ora. Far capire lo sfascio che queste persone che dicono di governarci stanno perpetrando alle nostre spalle. Far conoscere la VERA faccia del PD, prima che sia troppo tardi. Mi rivolgo a Grillo, lo imploro di fare qualche cosa ADESSO, che è già troppo tardi, ma dobbiamo svegliare le coscienze, entrare nelle piazze, senza fare casino, sit-in silenziosi, ma continui. Occupiamo tutto, ovunque, ci sono migliaia di persone disoccupate, ragazzi che non trovano lavoro, pensionati alla fame, mobilitiamoci. Mi piacerebbe che Grillo rispondesse, e credo che lo farebbe se solo potesse leggermi, lui è una persona profondamente sensibile e corretta, ma capisco che non mi leggerà, come dicevo prima, questo blog è affollato. Lucchesi Adina 09 Agosto 2014
    • grethe g. Utente certificato 3 anni fa
      Sei troppo Modesta, Adina. Ma non è mai troppo. Come una Foresta che cresce, silenziosa, e nessuno l'osserva... Persi dentro...a rincorrer l'Eco delle proprie Grida.
  • adina lucchesi 3 anni fa
    Questo blog è affollato. Questo è un bene, perché dimostra quante persone, pur stanche, pur con tanti pensieri e problemi, riescono comunque a non perdere di vista questo blog che è la “sottile linea rossa” che ci lega tutti al movimento. Eppure questo è anche un male, perché essendo tanti, ognuno com’è giusto, vede le cose a modo suo, e quando le scrive e le dice, queste parole, queste frasi, vengono da lontano, non solo dal proprio cuore e dal cervello, ma anche e soprattutto dal un lungo retaggio storico, frutto non solo della nostra storia personale, ma anche di quella della nostra famiglia e spesso anche delle esperienze vissute nei luoghi dove abbiamo abitato e amato. Pertanto leggiamo tante, tantissime cose che, ripeto anche quando si capisce che sono frutto di un pensiero condiviso, spesso suonano come contraddittorie. Eppure siamo tutti dalla stessa parte. Eppure anche quando votiamo siamo tutti dalla stessa parte, ma anche durante il voto on line, ci sono pareri discordanti. Così scriviamo, scriviamo ma non si approda da nessuna parte. Così i nostri ragazzi in parlamento. Fanno proposte serie, lottano per queste, fanno bellissime orazioni che se solo qualche anno fa le avesse fatte gente di qualunque partito di “vera” sinistra, l’Italia da tempo non avrebbe più un tricolore come vessillo, ma solo una bandiera rossa. Eppure non si approda da nessuna parte. Cos’è che non funziona? E’ vero la gente non capisce, dorme, sogna, oppure non è così, oppure sceglie il “meno peggio”. Sinora il peggio era Berlusconi, quindi meglio il PD. E il 5 Stelle? Il 5 Stelle è per “pochi intimi”, come un tempo la filosofia era per pochi privilegiati, siamo troppo seri, troppo impettiti, troppo “incamiciati”, troppo “perfetti” persino. Non siamo persone che vivono una vita “vera”, troppo lontani dai problemi di tutti i giorni, lontani dalla gente “normale”. Leggo Grete che scrive stupende poesie, ma anche altri, Nando ad esempio è sempre attento, vigile, con un pensiero
  • Antoine Reboul (antoine 1958) Utente certificato 3 anni fa
    La riforma del senato è stata adottata con 183 voti su 320 cioè meno dei due terzi (213 voti) e dovrà essere confermata dalla camera dei deputati e da un referendum popolare, la lotta per la difesa della democrazia rappresentativa è solo all'inizio. Nonostante l'opposizione coraggiosa di alcuni eletti del popolo il patto semi-segreto tra Berlusconi e Renzi ha retto, la riforma del senato abbinata al cosi detto italicum distruggerà gli equilibri democratici del nostro paese. I potere saranno concentrati nelle mani delle segretarie dei cosi detti “partiti di maggioranza” che in realtà rappresentano non più di 20 per cento dei cittadini avendo diritto al voto. I cittadini sono stati anche privati del diritto alla libera informazione. Forza Italia e Partito democratico controllano il 90 per cento dei principali mezzi di comunicazione e hanno orchestrato una campagna di promozione della riforma senza svelare al pubblico i suoi contenuti effettivi. Dobbiamo cercare di allertare l'opinione pubblico delle conseguenza reali sulla vita democratica di queste riforme utilizzando tutti gli spazi di espressione democratici che rimangono ancora liberi ed indipendenti.  Bisogna organizzare un vasto movimento di resistenza democratica. Il 15 luglio 2014 di fronte  al senato della Repubblica erano presenti i difensori della costituzione del movimento 5 stelle e gli insegnanti del movimento sindacale unitario per la difesa della scuola pubblica. Nonostante i cordoni della polizia che separavano i due sit-in, i due gruppi di manifestanti si sono uniti. E' solo l'inizio... www.youtube.com/watch?v=3iKtq2tlYvk (da vedere e da diffondere)
    • cecilia c. Utente certificato 3 anni fa
      Approvo e sottoscrivo. Controinformazione rivolta a chi non e' ancora del M5S e non va in ret) sui disegni criminosi di questi banditi, e propositivita' e costruttivita' per uscire dall'impasse. Riorganizzarsi SUBITO, aprendosi canali comunicativi DIRETTI con i cittadini disinformati, e aggregando tutte le forze e le voci dissenzienti al regime. Cosi' ce la faremo.
  • harry haller Utente certificato 3 anni fa
    Ma è possibile doversi sorbire uno che, in quanto a capacità, è sicuramente inferiore a Giorgio Mastrota??? Mastrota for President..... https://www.youtube.com/watch?v=aOQBpCzUyuk
  • rorato arrio 3 anni fa
    " me la vedo brutta " disse la marchesa camminando sugli specchi senza mutande.
  • Davide P. Utente certificato 3 anni fa
    Ci vuole un nostro canale televisivo dove poter pubblicizzare quanto stiamo facendo; magari un canale finanziato con un contributo di tutti gli iscritti al blog! Dobbiamo trovare visibilità in televisione in modo da informare tutte quelle persone che non possono, non vogliono, non riescono a connettersi ad internet!! Con l'augurio che questo possa realizzarsi presto!!!..... Un abbraccio a Beppe e un abbraccio a tutti voi cittadini 5 stelle che siete alle istituzioni!! Siete veramente delle persone stupende e mi rendete fiero di essere pentastellato :) !!!!
  • Lalla M. Utente certificato 3 anni fa
    Cosa cambierà per gli italiani in termini pratici se l’Italia cederà sovranità sulle riforme? SCACCIAVILLANI: “Che finalmente a una classe politica corrotta e incapace, parolaia e collusa con la criminalità organizzata (dai consigli di quartiere fino alle poltrone di governo), venga sottratto il potere di decidere l’utilizzo delle risorse pubbliche per mantenersi al potere, al di fuori di qualsiasi controllo e violando sistematicamente lettera e spirito della Costituzione“. BAGNAI: “Accadrà che la Bce deciderà quanto pagheremo le cure in ospedale, quale sarà la percentuale delle nostre tasse andranno a finanziare i bisogni di un altro Paese, a quanti chilometri da casa mia sorgerà la scuola in cui andrà mio figlio”. http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/08/07/riforme-sovranita-allue-scacciavillani-draghi-ha-ragione-bagnai-e-suicidio/1085234/
  • harry haller Utente certificato 3 anni fa
    'Azz, a non aver capito subito che PD era solo l'acronimo di Pi Due.....
  • emanuele g. Utente certificato 3 anni fa
    Facciamo la rivoluzione e basta chiacchiere ci vogliono le palle. Un paese ha il diritto e il dover di tirar fuori le unghie quando serve. Ho sempre odiato ogni forma di dittatura ma ora sogno un leader forte e forse un colpo di stato. Sogno un Italia orgogliosa di se stessa dialoghi con il mondo certo ma che sia sovrAna. Popolo italiano fatti valere ti prego
  • Roberto B. Utente certificato 3 anni fa
    la nuova costituzione ha già il primo articolo : ''L'Italia è una cleptocrazia fondata sul clientelismo, la corruzione, il nepotismo. La sovranità appartiene agli oligarchi ed ai loro sodali, che la esercitano in modo da perpetuare all'infinito le loro posizioni di rendita e da portare beneficio esclusivamente a questa ristretta cerchia, anche se ciò significa sfruttare il popolo, i soldi pubblici ed incrementare le tasse a livelli stratosferici."
  • Lalla M. Utente certificato 3 anni fa
    http://www.stampalibera.com/?a=27557 Chi è il PD? Chiedete a Michael Leeden Redazione | 07-08-2014Categoria: Mondialismo Stampa CHI E' IL PD ? CHIEDETE A MICHAEL LEEDEN DI STEFANO ALI fonte: stefanoali.blogspot.it Da DC e MSI al PD. Dalle stragi a oggi. Il filo rosso: Neocon USA e Mossad C'è una lunga intervista a Giovanni Pellegrino (Presidente della commissione Parlamentare Stragi dal 1994 al 2001) pubblicata nel 2000: "Segreto di Stato" - Ed. "Gli struzzi". Quanto segue quindi, è frutto delle affermazioni di Pellegrino. Nei casi in cui la fonte è altra, verrà specificatamente segnalata. Ciò che può sembrare intreccio di fantascienza complottistica, è solo il frutto di un lavoro certosino fatto dalla Commissione Parlamentare Stragi.Teniamolo sempre a mente, anche quando sembra di precipitare nelle allucinazioni ansiogene. Partendo da un riassunto delle stragi e degli attori, mi riferisco a oggi. Alla condizione di un Paese (l'Italia) sottomesso agli ambienti della destra repubblicana USA. L'Italia oggi è nelle stesse identiche condizioni degli anni 70 e la scomparsa della sinistra italiana storica, rende il PD erede non solo della DC, ma anche del MSI. Come per le referenze di Federica Mogherini ("Chiedete a Kerry", cit. Renzi), per sapere cosa sia il PD oggi si potrebbe rispondere: "Chiedete a Ledeen" Vediamo perché Pellegrino parte da una premessa che, forse ancora oggi, sfugge ai più: L'Italia NON è un Paese normale e NON ha una democrazia normale. A partire dal trattato di Yalta, all'Italia è stato affidato il ruolo di "Marca di frontiera". L'estrema propaggine dell'Impero dell'Ovest che confina con l'Impero dell'EST. E non solo. È anche il "punto di confine" fra Nord e Sud, nel Mediterraneo. L'Italia, quindi, esce dal trattato di Yalta come "Stato a sovranità limitata". Una specie di portaerei NATO nel mar Mediterraneo. A questo si aggiunga una spaccatura verticale interna determinata dal post fascismo e post resiste
  • napoleone . Utente certificato 3 anni fa
    LA STORIA SI RIPETE....con l'eliminazione del senato-fatta in questi termini-e con la scusa che "magnano"...invece dalle altre parti noooo!! si demolisce un "ramo scomodo"...per consegnare l'italia alla TROIKA...o a Bruxelles! Del resto DRAGHI non l'ha nascosto e senza tanti giri di parole ha detto:..."è necessario che i paesi dell'unione perdano un po' di sovranità"..nel silenzio più assoluto delle massime autorità...e così sarà...!veramente pensiamo di sfuggire ai ns creditori?..no..non sfuggiremo...e i ns dracula continueranno a succhiarci il sangue... Quindi la storia si ripete...così come accadde con la caduta dell'impero romano..grazie ad una classe politica corrotta e ingorda..che la mandò in malora e fini per arrestare un processo di civiltà che forse avrebbe consentito all'umanità di non cadere nel buio sociale economico e econommico del medioevo...dove grazie alla credulità popolare una casta prenderà il sopravvento sui popoli.. Oggi a distanza di 1600 anni si ripercorre le stesse tappe..ovviamente in versione 2.0..quindi avremo una forma rivisitata della schiavitù...."del resto non c'è peggior schiavo di quello che si crede libero..."e molti italioti lo crederono...
    • harry haller Utente certificato 3 anni fa
      Cosa vorrà dire poi, "un po' di sovranità", come se fosse una cosa un tanto al chilo: la sovranità, ce l'hai o non ce l'hai: quando cominci a togliere al popolo la possibilità di parlare e di decidere, hai già deciso di regalare il tuo Paese, e questo, si chiama tradimento.
  • Angelo B. Utente certificato 3 anni fa
    Non ho mai visto uno schifo del genere, i comunisti pur di tenere il potere hanno fatto resuscitare Berlusconi. M5s, ultimo e unico baluardo contro i lazzaroni i mascalzoni e gli aguzzini del popolo italiano.
  • Lalla M. Utente certificato 3 anni fa
    DI ROSANNA SPADINI comedonchisciotte.org Il bradipo è un animale molto simpatico, lento e sonnacchioso. Fa parte dell'ordine degli "sdentati", anche se in realtà ha i denti, sia pure molto poco sviluppati. Il suo punto forte (si fa per dire) è la sua prodigiosa lentezza. È lento quando cammina, quando mangia, quando gioca, perfino quando fa la cacca (può addirittura addormentarsi mentre sta facendo i suoi bisognini). Dorme circa 19 ore al giorno, poi gli piace stare appeso agli alberi a testa in giù. Insomma sta spesso a testa in giù, così che vede sempre il mondo al contrario. Bene il bradipo è come l'italiano medio, l'italico piddino, quello che alle ultime elezioni europee ha dato il 40,8% di consensi al PD, quel partito "di sinistra", che sta instaurando una dittatura oligarchica "di destra" in Italia, sempre per il solito motivo che il sangue si nota meno su di una camicia "rossa". Per quale motivo, ci si chiede? Semplicemente perché dorme troppo e vede il mondo al contrario, quindi non riesce a decifrare la realtà nel modo giusto. Infatti il bradipo piddino si addormenta mentre pensa, perché la monotonia del suo stesso pensiero lo annoia a morte, eternamente puntato sull'ossessivo fuffoso concetto: PD ...PD ...PD ... Ecco perché non si informa, non legge, non studia, quindi non sa. Per esempio non sa che l'Unione Europea è un organismo sovranazionale antidemocratico e oligarchico nella sua stessa natura, dove il potere legislativo è affidato ad organi non elettivi, non trasparenti, ma solo nominati dalla partitocrazia e dalle lobby finanziarie che lo condizionano. Di conseguenza lo svuotamento del potere degli stati nazionali e la sua successiva concentrazione in organi sovranazionali, determina l'isolamento tecnocratico delle commissioni decidenti e il sequestro della gestione democratica della società civile, a vantaggio dell'autogestione blindata del potere partitocratico. Non sa che attraverso il modello economico/finanziario ispirato al neolib
    • Lalla M. Utente certificato 3 anni fa
      DI ROSANNA SPADINI comedonchisciotte.org Il bradipo è un animale molto simpatico, lento e sonnacchioso. Fa parte dell'ordine degli "sdentati", anche se in realtà ha i denti, sia pure molto poco sviluppati. Il suo punto forte (si fa per dire) è la sua prodigiosa lentezza. È lento quando cammina, quando mangia, quando gioca, perfino quando fa la cacca (può addirittura addormentarsi mentre sta facendo i suoi bisognini). Dorme circa 19 ore al giorno, poi gli piace stare appeso agli alberi a testa in giù. Insomma sta spesso a testa in giù, così che vede sempre il mondo al contrario. Bene il bradipo è come l'italiano medio, l'italico piddino, quello che alle ultime elezioni europee ha dato il 40,8% di consensi al PD, quel partito "di sinistra", che sta instaurando una dittatura oligarchica "di destra" in Italia, sempre per il solito motivo che il sangue si nota meno su di una camicia "rossa". Per quale motivo, ci si chiede? Semplicemente perché dorme troppo e vede il mondo al contrario, quindi non riesce a decifrare la realtà nel modo giusto. Infatti il bradipo piddino si addormenta mentre pensa, perché la monotonia del suo stesso pensiero lo annoia a morte, eternamente puntato sull'ossessivo fuffoso concetto: PD ...PD ...PD ... Ecco perché non si informa, non legge, non studia, quindi non sa. Per esempio non sa che l'Unione Europea è un organismo sovranazionale antidemocratico e oligarchico nella sua stessa natura, dove il potere legislativo è affidato ad organi non elettivi, non trasparenti, ma solo nominati dalla partitocrazia e dalle lobby finanziarie che lo condizionano. Di conseguenza lo svuotamento del potere degli stati nazionali e la sua successiva concentrazione in organi sovranazionali, determina l'isolamento tecnocratico delle commissioni decidenti e il sequestro della gestione democratica della società civile, a vantaggio dell'autogestione blindata del potere partitocratico. Non sa che attraverso il modello economico/finanziario ispirato al ne
  • Lalla M. Utente certificato 3 anni fa
    I 5 STELLE HANNO RAGIONE: IL CONO GELATO GLOBALE E’ AVVELENATO Qualcuno di voi ripristinerebbe la pena di morte soltanto perché il papà di tutti quelli che la aborriscono, Cesare Beccaria, è “vecchio”? Se un’idea espressa nel 1764 (anno di pubblicazione di “Dei delitti e delle pene”) è saggia, lungimirante e tuttora condivisibile, voi tornereste alla ghigliottina in piazza e al boia soltanto perché l’abolizione della pena di morte è frutto del pensiero di un vecchio illuminista rincoglionito, uno che oggi avrebbe 250 anni? Mi auguro di no. Eppure su quella bilancia invisibile che pesa idee e parole, valutando quali sarebbero in marcia verso il progresso e il futuro dell’umanità e quali invece sarebbero polverose e desuete, globalizzazione è “in” e la parola dazio è “out”. Domanda: centinaia di piccoli imprenditori italiani suicidi, migliaia e migliaia di aziende fallite, centoventi milioni di europei caduti in povertà, cosa sono “in” o “out”? Stavolta hanno ragione piena i 5 Stelle e sposo convinto la loro battaglia, anche perché saranno vent’anni che, nel mio piccolo, lo scrivo e lo ripeto in tutte le salse. Se due Paesi producono la stessa merce e uno dei due usa gli schiavi e la distruzione del territorio, per chi come noi ha raggiunto delle conquiste dopo secoli di battaglie sociali e ambientali non c’è possibilità alcuna di competere. Ha perso in partenza. I suoi prodotti costeranno sempre di più dei concorrenti. Come propongono i 5 Stelle: “Se in un Paese non ci sono protezioni sociali per i lavoratori e questo vuole esportare in un altro dove ci sono, dovrà pagare dazio fino a un riequilibrio dei costi di produzione. Altrimenti vengono di fatto istituiti vasi comunicanti della schiavitù nel mondo e, in nome della concorrenza, sono aboliti nel tempo tutti i diritti dei lavoratori. (…) Non possiamo giocarci la nostra economia e tanto meno le tutele per i lavoratori in nome della globalizzazione selvaggia.” Se ai signori liberisti con i soldi degli altri la p
    • vincenzodigiorgio digiorgio Utente certificato 3 anni fa
      Lalla sei grande ! Respiro ! mi sentivo solo a propugnare queste verità ! Tutto ciò ci porterà a gravi sconvolgimenti , forse a guerre ! Ci stiamo scordando il passato .
    • Lalla M. Utente certificato 3 anni fa
      http://www.diegocugia.com/i-5-stelle-hanno-ragione-il-cono-gelato-globale-e-avvelenato/
    • Lalla M. Utente certificato 3 anni fa
      i soldi degli altri la parola dazio disturba, l’unica alternativa che mi viene in mente è una task force altrettanto globale. Una sorta di caschi blu dei lavoratori del mondo, che una volta stabiliti dei parametri di welfare e salario minimo per tutti, possa intervenire a sorpresa (come da noi fa la guardia di finanza) nella più remota azienda cinese o dei Balcani, per fare rispettare i parametri globalmente stabiliti. Perché pari diritti senza pari doveri non è globalizzazione, è solo aver reinventato il Medioevo. Riempirsi la bocca di parole da anime belle come Europa unita o globalizzazione, senza prima aver fatto gli europei e senza aver prima aderito tutti a una carta globale dei diritti dei lavoratori, non è progresso è barbarie. Se sul fronte dell’Europa unita abbiamo istituito una nuova monarchia dispotica, quella delle banche, su quello della globalizzazione abbiamo reintrodotto lo schiavismo. Il padrone più dispotico di tutti (quello che paga meno di un dollaro al giorno i suoi operai) vince e prende tutto. Quand’ero bambino guardavo i grandi dal basso in alto. Con la maturità mi sono reso conto, a malincuore, che in alto non ci sono quasi mai seduti i grandi, ma persone spesso incompetenti, in molti casi delle vere e proprie bestie da terza elementare. A chi non piace l’Europa unita e senza guerre? A chi non piace un mondo interconnesso dov’è possibile vendere i nostri prodotti a tutti in tempo reale? È come dire: a chi non piace il gelato? Ma così come stanno le cose, Europa unita e globalizzazione non mi fanno pensare al futuro ma al Seicento, quando un oscuro signore napoletano, un bel giorno, s’inventò il cono gelato. Costui girava per Napoli favoleggiando sulla sua grande idea e tutti i napoletani già si leccavano i baffi. Fatto sta che quel tizio fantasioso di mezzo millennio fa (sarà esistito certamente) bene che vada sapeva fare il cono nel senso di cialda biscottata o wafer, ma non aveva la più pallida idea di come fabbricare realmente il gusto
  • iacopo ortis Utente certificato 3 anni fa
    ma lo capiamo o no che con la dittatura camuffata da democrazia questi maiali ci stanno rendendo schiavi dell'europa della finanza. quello che ha detto draghi ieri è di una gravità da dittatore fascio-nazi:"se non...,dovete cedere la vs sovranità all'eu" brutto figlio di puttana e chi sei tu x dire questo? e con quale titolo? e quale titolo ha l'eu in questo? oppure parliamo di germania? beppe, se non ti muovi e non organizzi lo sgomento dei 9 milioni di invisibili(x il renzi governo) sarai compice del ns silenziamento beppe sali a bordo cazzo!!!! a cosa serve entrare e uscire dal parlamento? questi se ne fottono e vanno avanti e l'italia continua a morire e noi con i ns pur eccellenti ragazzi facciamo il loro gioco te la ricordi la frase "quando il gioco si fa duro..."? bene il gioco è diventato devastante con solo un regolamento il loro allora ORGANIZZA UNA MANIFESTAZIONE E VENDIAMO CARA LA PELLE in altra maniera non voterò più il movimento
    • Loretta de santi 3 anni fa
      Siamo stanchi di aspettare.stanchi di veder dolo chiacchiere .di vedere anche il movimento 5stelle che si va alla camera.fa discorsi.ma il tempo di parlare e' finito!!!andiamo oltre. Beppe organizza..andiamo avanti con nn armi ma a braccia alzate!!!siamo in tantiiiiii!!!dai Beppe o davvero nn ci.ti voteranno piu in tanti!!!MUOVIAMOCI..MUOVITI..La Lory
  • Mario Soru Utente certificato 3 anni fa
    In italia qualsiasi cosa costa minimo il 30% in piu che nel resto di europa In italia le gendi opere costa minimo 3 volte di piu che in qualsiasi altro paese di europa In italia abbiamo IVA e tasse piu tasse sulle tasse, i peggiori administratori che l'unico vero impegno e' soltatno come rubarci tutto PER NIENTE NON ABBIAMO ACCUMULATO 2168 MILIARDI DI EURO che crescono ogni giorno sempre di piu ALTRO CHE RIFORME QUI BISOGNA ELIMINARE IL SENATO ED IL PARLAMENTO LE PROVINCE E PERFINO I COMUNI QUI CI MAGNANO IL SANGUE SONO DELLE SANGUISUCHE DI DENARO PUBBLICO....
  • bibi dissenziente 3 anni fa
    come funzionano i soldi spiegato ai bambini dell'asilo lo staato fa i soldi e li da al popolo così che il popolo ubbidisca allo stato ... dopo che il popolo ha ubbidito allo stato, ogni singolo cittadino, con i soldi che ha preso dallo stato, dovrebbe farci il caxxo che gli pare... .praticamente su 24 ore ogni cittadino 8 ore le dorme, 8 ore è schiavo dello stato per avere i soldi e altre 8 ore fa il caxxo che gli pare coi soldi presi dallo stato..... ma in italia interviene la tassazione elevatissima e allor il cittadino 8 ore dorme, 8 ore è schiavo dello stato per prendere i soldi e 8 ore non fa un caxxo perché lo stato gli riprende i soldi che gli aveva dato in tutti i modi possibili..... ovviamente c'è una percentuale di cittadini che non è tenuta a rispettare la regola perché ha il lasciapassare dello stato a fare il caxxo che gli pare cioè a prendere soldi senza fare un caxxo e a spenderli tutti perché lo stato non glie li riprende...... morale della favola questi possono usare 8 ore per dormire e poi 16 ore per fare i loro caxxi in culo agli altri. bambini avete capito?
  • gian solo Utente certificato 3 anni fa
    E così difficile fare una Tv 5*****????????
    • andrea i. Utente certificato 3 anni fa
      non bisogna farla bisogna occupare gli spazi che ci competono, bisogna utilizare le armi del nemico se si vuole batterlo
    • bb ex iscritto dissidentemente in eterno 3 anni fa
      in generale le cose più facili da fare dunque quelle che dovrebbero essere meno pagate sono i telegiornali e quelle peseudo puttanate samaracanda tipo il rosse e il nero, ballarò, la gabbia e tutta la serie infinita di cloni.... non si capisce però come mai li pagano così tanto visto che il prezzo dovrebbe essere proporzionale alla difficoltà. la più difficile è la tv educativa per i bambini!
    • bb ex iscritto dissidentemente in eterno 3 anni fa
      se poi vuoi fare un sistema di generazione di debito infinito stile RAI con lo stato che copre i debiti all'infinito nonostatne il canone allora puoi permetterti qualunque errore ... ma li siamo ai livelli alitalia e allora è facile farla.
    • bb ex iscritto dissidentemente in eterno 3 anni fa
      si io ho studiato praticamente tutto il possibile sulla TV perché è la mia passione da quando avevo 15 anni, sia gli aspetti tecnici che quelli organizzativi e quelli dei contentuti..... è difficile farla da zero.... entrarci e fare il puzzone come certi dirigenti rai è facile ma farla da zero è difficilissimo senza fallire perché ogni piccolo errore è come aprire una voragine che succhia soldi su soldi.
    • Flick Mcintosh Utente certificato 3 anni fa
      Dopo aver fatto una TV, devi convincere i telespettatori a vederla piuttosto che andare su rai 1, canale 5 o il grande fratello piuttosto che la fattoria. Quindi la TV potrebbe essere uno dei passi, ma non so se si tratta della pietra angolare.
  • Mario Soru Utente certificato 3 anni fa
    Draghi: “E’ necessaria una cessione di sovranità sulle riforme. L’Italia allontana gli investimenti” ++++++++++++++++++ In serata il Presidente del Consiglio Matteo Renzi ha commentato le parole del Presidente della Bce: “Io sono d’accordo con Draghi. Il presidente della Bce ha detto una cosa sacrosanta: abbiamo bisogno di rimettere in ordine l’Italia per farla diventare più competitiva. Per questo motivo servono le riforme. Con le quali l’Italia torna a crescere e a volare”. +++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++ Tradotto dal politichese: In questo paese di Merda dove tutto costa piu caro del 30% minimo rispetto al resto di europa,dove tutte le opere pubbliche costano almeno 3 volte di piu che nel resto di europa,le paghe sono le piu basse d'europa ma non basta dobbiamo far concorrenza ai cinesi ed ai romeni deve costare ancora di meno e con meno diritti vedi articolo 18!!!!LAVORARE 48 ORE AL GIORNO A 1 EURO AL GIORNO!!!! +++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++ GHIGLIOTTINA PER TUTTA STA MERDA DI DELINQUENTI,ma proprio letteralmente la cultura dei Ns politici e' proprio di un delinquente di strada,intelligenza e cultura zero SANNO SOLO ROBARE E BASTA !!!!imparano alla scola della Mafia!!!!
  • erce erce Utente certificato 3 anni fa
    Vedi che anche Petrocelli è bravo e dice le cose giuste. Ma le sente solo chi viene sul blog. I parlamentari devono andare in TV. Se non lo fanno adesso che si possono fare le ossa visto che non ci sono elezioni in vista e quindi possono imparare dagli errori che fanno, e quando ci vanno ... Parlando con la gente ci si accorge della grande disinformazione che c'è in giro contro i 5s. La gente non ha tempo o non ha voglia di informarsi più di tanto. Ma la TV arriva sempre e dappertutto e le informazioni che girano sono quelle sentite in TV. Lo dite sempre una cosa sentita tante volte diventa vera. Mandate Petrocelli, Di Maio, Di Battista e i tanti altri bravi in TV e la gente imparerà a conoscerli e ad apprezzarli e ad apprezzare i principi dei 5s. Se si vuole consenso bisogna andare in TV
    • Maria L. Utente certificato 3 anni fa
      Sono d'accordo con te. Ho cercato invano di convincere alcune persone ma credono piu' alla tv che a me!
  • Mario Soru Utente certificato 3 anni fa
    Alitalia-Etihad, l'accordo decolla Una firma da 560 milioni di euro ++++++++++++++++++++++++++++++++++++ Quando Alitalia era 100% italiana aveva dei manager che solo per pagarli ci voleva una fortuna ed era sempre in rosso ma non di poco.......adesso i DEBITI LI ABBIAMO AZZERATI COI NOSTRI SOLDI E GLIEL'HANNO REGALATA AGLI ARABI e d'ora in avanti dovrebbe diventare una compagnia che produce reddito....PER GLI ARABI NATURALMENTE....a Noi rimane soltanto la Bad Company quello dove si pagano soltanto i debiti!!!!! Grazie Lupi ministro de che !? del come te frego i soldi come tutti gli altri !!!!!
    • harry haller Utente certificato 3 anni fa
      Come far passare un'inculata per una vittoria.....
  • Ruggiero carpagnano 3 anni fa
    Convinciamo tutti insieme e finanziamo Beppe ad aprire uno spazio tv! Noi tutti sappiamo e ci avveleniamo il fegato! In vacanza con un amico ad un certo punto abbiamo iniziato a parlare di politica e della situazione attuale: apriti cielo! Mi è saltato addosso con tutte informazioni sbagliate ed ascoltate in tv contro i 5s, tipo l' accordo che i 5s non hanno voluto fare con Bersani, l'inceneritore fi Parma, la condanna di Beppe etv, ma nulla di ciò che i 5s stanno facendo in parlamento! Tutte notizie sentite in tv! E sto parlando di un collega medico e non di un ignorante. Conclusione! O si va in tv con giornalisti seri o tutto questo continuiamo a raccontarcelo tra noi.
    • Flick Mcintosh Utente certificato 3 anni fa
      Per quanto riguarda l'ipotetico accordo con Bersani, tutti sappiamo che il PD voleva solo i voti del movimento. Ma fino a qui abbiamo parlato delle intenzioni di Bersani, considerato che eravamo in steaming i portavoce di allora ( o i miei dubbi che avevano piena autonomia)potevano dire davanti a tutti gli italiani: vuoi i voti su questi 8 punti? Bene allora inserisci il reddito di cittadinanza ( era il primo punto del M5S) o qualcuno degli altri punti che si ritenevano prioritari. Ritornando alla informazione in genere, questo fa parte di questa vita, la storia la scrivono i vincenti. Per esempio: ci hanno sempre detto che Hitler era il cattivo, gli americani i buoni nonostante hanno sganciato due bombe atomiche, non so se si ricorda i vecchi film western tra gli americani e gli indiani, che poi erano gli abitanti del luogo. Sono verita? Fino a ieri sera mi trovavo in un banchetto informativo del M5S e ascolto la voce dei passanti, che non è legge ma semplicemente un punto di vista.
    • erce erce Utente certificato 3 anni fa
      Sono d'accordo. I parlamentari devono andare in TV. Se non lo fanno adesso che si possono fare le ossa visto che non ci sono elezioni in vista e quindi possono imparare dagli errori che fanno, e quando ci vanno ... Anche io parlando con la gente mi accorgo della grande disinformazione che c'è in giro contro i 5s. La gente non ha tempo o non ha voglia di informarsi più di tanto. Ma la TV arriva sempre e dappertutto e le informazioni che girano sono quelle sentite in TV. Lo dite sempre una cosa sentita tante volte diventa vera. Mandate Di Maio, Di Battista e gli altri in TV e la gente imparerà a conoscerli e ad apprezzarli e ad apprezzare i principi dei 5s.
    • Treasury Bond Utente certificato 3 anni fa
      Hai ragione da vendere. Purtroppo la tv (la rai sopratutto) fa solo una disgustosa propaganda per il premier. Ti faccio un altro esempio. Riforma del Senato. Come è passato il messaggio del referendum sul senato? come una concessione di Renzi!!!. Ma il referendum è obbligatorio perchè la maggioranza (e lo si è visto ieri) non raggiungerà mai i 2/3 dei voti.
  • Treasury Bond Utente certificato 3 anni fa
    SURSUM CORDA. Vi invito a leggere l'intervista di Calderoli su Repubblica, di cui vi estraggo uno stralcio significativo: La riforma è passata con 183 voti, un pò pochini non trova? Pochini? E' un disastro per il governo, Gli sono mancati più di 40 voti.Avrebbero dovuto essere 224, A ottobre, quando sarà chiaro che tipo di legge elettorale ci sarà, si capirà anche quale sarà la maggioranza che sosterrà il governo, Cosa intendete dire? Che Renzi dovrà scegliere se fare una legge elettorale per accontentare Berlusconi oppure una riforma che stia bene a Ncd e Sel. Entrambe le cose non sono possibili, gli interessi di Alfano e Berlusconi sono opposti. Renzi stai sereno.
  • Flick Mcintosh Utente certificato 3 anni fa
    Io non capisco, lo dico sul serio è stata fatta un intera campagna elettorale che la poltica italiana aveva portato il nostro Paese sull'orlo del baratro e ora ci stupiamo con slogan di effetto tipo " la sovranità appartiene al popolo art. 1 Costituzione". I nostri portavoce si stupiscono e ci informano che la riforma del Senato non era la priorità, si stupiscono perché vengono bocciati i loro emandamenti, si stupiscono perché questa politica i soldi non li prenderà delle pensioni d'oro piuttosto che dei grandi patrimoni, ma come al solito batteranno cassa nelle pensioni minime. Io lo so che questi commenti non piacciono ai frequentatori del blog, ma se i nostri portavoce si stupiscono, pompando questi fatti, può voler dire due cose, o non hanno capito nulla in questi 18 mesi o hanno capito tutto.
  • bibi dissenziente. 3 anni fa
    sovranità:Potere pieno e indipendente, come qualità giuridica e potestà politica: a parte che l'hanno cedutta alla UE senza il parere del popolo quindi è un furto vero e proprio nel quale i politici hanno fatto la parte dei ladri e la UE quella del ricettatore....ma sovranità ha anche dei contrari Contrari..... inferiorità, sottomissione, sudditanza sudditanza in particolare significa anche mancanza di libertà..... mi viene da fare una riflessione sul perché le sinistre in particolare amano così tanto la tassazione eccessiva non tanto sulle classi più agiate ma sul popolo tutto.... ebbene ritengo che le sinistre non amino la libertà dei ciitadini e siccome i soldi, in ultima analisi sono potere e dunque libertà.....cosa c'è di meglio della supertassazione per togliere libertà ai sigolo individui? il povero non ha libertè ecco perché le sinistre si inventano ogni balzello per schiavizzare il popolo.
  • MatteoD. 3 anni fa
    Io sono inviperito. Credo che il maggior difetto del Caro Leader toscano sia l’ingratitudine. Ora che finalmente, e molti fratelli massoni aspettavano con ansia questo momento, il piano di rinascita nazionale viene applicato in Italia dal pd e dal pdl,e questo paese si avvia a diventare uno Stato totalitario, questo qui nemmeno cita per ringraziarlo un uomo che per primo ideò tali riforme... Posso, come cittadino italiano ed ammiratore di Gelli, lamentarmi dell’ingratitudine dell’attuale presidente del Consiglio? Questo qui applica pedissequamente il piano di rinascita nazionale e nemmeno cita per ringraziarlo l’ideatore? Ma che vergogna...
  • Andrea Mariani 3 anni fa
    Ma tiratele fuori e mettetevi QUELLA MASCHERA dentro il parlamento...Dio se solo potessi entrarci!!!
  • EX CARCERATO 3 anni fa
    CHE DIO CE LA MANNI BÒNA E POSSIBBIRMENTE SENZA MUTANNE
  • lenny brisco 3 anni fa
    Questo blog non è sufficiente, i 5S devono usare la tv per diffondere quello che succede, le proposte, le leggi scritte e ignorate, ecc.ecc. In tv si vedono sempre i soliti che raccontano solo balle.
  • Mitsuhashi76 O_o Utente certificato 3 anni fa
    Oggi più di prima MoVimento 5 Stelle! I nodi per quei maiali verranno al pettine! e vedrete come non rideranno più.....
  • Alberto Messedaglia Utente certificato 3 anni fa
    @ Patrizia G. Commentatore certificato 09.08.2014 ore 00:51 Ti rivolgi a me così: "si ok ma c'è anche la volgarità tout court". Ti rispondo: e secondo te cosa sarebbero questi commenti? "quarda che i tuoi amici viados non vedendoti arrivare si preoccuperanno, sbrigati andrea i., antibes Commentatore certificato 08.08.2014 ore 00:44". "buona notte a tutti e un particolare saluto ad alberto massedaglia alias grethe alias ernesto alias ilcitrullo che sussurra ai grilli alias brunello alias alias, sarebbe troppo lungo elencare tutti i nik di questo poveretto la natura non è stata benigna con lui e x sua stessa ammissione sfigato andrea i., antibes Commentatore certificato 08.08.2014 ore 00:50". Cara Patrizia ti auguro la buona notte.
    • Alberto Messedaglia Utente certificato 3 anni fa
      @ Patrizia: la tua parola "scusa" già mi basta. Ri - ri - buona notte.
    • Patrizia G. Utente certificato 3 anni fa
      Scusa ma ti confondi con qualcun altro, non ho amichetti, io parlo con tutti e cerco di essere educata, non mi pare di averti mai rotto.
    • Alberto Messedaglia Utente certificato 3 anni fa
      @ Patrizia allora rompi le palle anche al tuo amichetto. Ri- buona notte!
    • Patrizia G. Utente certificato 3 anni fa
      Perfetto, allora siamo d'accordo, è esattamente quello che ho detto io. Buonanotte anche a te
  • Alberto Messedaglia Utente certificato 3 anni fa
    Agevolo un O.T. a sorpresa. Della serie indovina chi l'ha detto! - La conoscenza di diverse letterature è il modo migliore di liberarsi della tirannia d'una sola. - Il modo migliore di dire è fare. - Un grano di poesia è sufficiente a profumare tutto un secolo. - L'amore... nasce con il piacere di guardarsi, si nutre con la necessità di vedersi e si conclude con l'impossibilità di separarsi! Che vi piaccia o no queste sono frasi di Josè Martì. José Julián Martí Pérez (L'Avana, 28 gennaio 1853 – Rio Cauto, 19 maggio 1895) è stato un politico, scrittore e rivoluzionario cubano. Fu un leader del movimento per l'indipendenza cubana; a Cuba è considerato uno dei più grandi eroi nazionali. Da Wiki
    • harry haller Utente certificato 3 anni fa
      Quando un popolo si riconosce in un poeta-rivoluzionario, non c'è che da levarsi il cappello; pensare alle amebe di cui disponiamo, ai piazzisti che non sai se fosse meglio aver Giorgio Mastrota come Presidente del Consiglio, fa cadere le braccia......
    • Alberto Messedaglia Utente certificato 3 anni fa
      Invidiosi! http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/4/49/ Memorial_marti_havana.jpg
  • Max Weber Utente certificato 3 anni fa
    Una buona lettura.......per i più Audaci. Mai nessuna classe oppressa e riuscita ad emanciparsi senza ricorrere alla violenza; mai le classi privilegiate han rinunciato ad una parte, sia pur minima, dei loro privilegi, se non per forza, o per paura della forza. Le istituzioni sociali attuali sono tali che appare impossibile di trasformarle per via di riforme graduali e pacifiche; e la necessita di una rivoluzione violenta che, violando, distruggendo la legalita, fondi la societa umana sopra basi novelle, s’impone. L’ostinazione, la brutalita con cui la borghesia risponde ad ogni piu anodina domanda del proletariato, dimostrano la fatalita della rivoluzione violenta. Dunque e logico, e necessario che i socialisti e specialmente gli anarchici, siano un partito rivoluzionario e prevedano e affrettino la rivoluzione. Ma disgraziatamente c’e negli uomini una tendenza a scambiare il mezzo col fine; e la violenza, che per noi è e deve restare una dura necessita, e diventata per molti quasi lo scopo unico della lotta. La storia e piena di esempi di uomini che, avendo cominciato a lottare per uno scopo elevato, hanno poi nel calore della mischia smarrito ogni controllo sopra loro stessi, han perduto di vista lo scopo e son diventati dei feroci massacratori. E, come lo dimostrano fatti recenti, molti anarchici non sono sfuggiti a questo terribile pericolo della lotta violenta. Irritati dalle persecuzioni, ammattiti dagli esempi di cieca ferocia che da ogni giorno la borghesia, essi han cominciato ad imitare l’esempio dei borghesi; ed allo spirito d’amore e subentrato lo spirito di vendetta, lo spirito di odio. E l’odio e la vendetta essi, al par dei borghesi, han chiamato giustizia. tratto da “Rivoluzione e lotta quotidiana” di Errico Malatesta M5S
  • Sax Giorgi () Utente certificato 3 anni fa
    C'era una volta un movimento che rifiutava le deleghe e non voleva la rappresentanza. In pochi anni si affermò ed entrò nelle istituzioni con i propri portavoce deputati, senatori, consiglieri regionali e comunali. Appena un anno dopo si trasformò in un partito con i militanti che invece di militare si limitano a fare gli applausi alle inutili azioni "dialoganti" degli eletti. Qualcuno spera di cambiare le cose con questo sistema? Nessuno s'è accorto che quel movimento non è più tale ma è diventato un partito politico tale e quale a tutti gli altri? Continuiamo pure a dialogare e a porgere l'altra guancia ai criminali PDuisti che nel frattempo ci pigliano per il culo e fanno quel che caxxo gli pare. Meglio sarebbe uscire nelle piazze e magari indire un bello sciopero fiscale oppure siamo così buoni e bischeri che "le tasse si pagano sempre e comunque altrimenti passiamo dalla parte del torto"? Se andiamo avanti così il movimento è finito perché quei quattro gatti che abbiamo piazzato a Roma, anche loro godono di una posizione di privilegio. Stipendio ottimo, spese pagate, si danno del tu con Casini... e perdono contatto con la realtà. In certi casi, vedi Bonafede, hanno pure il coraggio di convocarci per dire cosa si deve fare nel meetup. Che delusione...
  • Nando 3 anni fa
    Se volete spaccare la schiena a qualcuno mandate avanti Nicola Morra! Gli altri sono solo bravi ragazzi! Mi ricorda qualcuno che aveva grande spirito comunicativo e onestà nel cuore! Si....proprio lui!
    • Alberto Messedaglia Utente certificato 3 anni fa
      OK Nando. Buenas noches!
    • Nando 3 anni fa
      Ciao caro, mi riferivo a Enrico Berlinguer, non politicamente (visto che ci sono alcune incongruenze tecniche) ma a livello di espressione a braccio, una dote che solo pochi leader possono vantare!
    • Alberto Messedaglia Utente certificato 3 anni fa
      Benigni?!
  • Arjuna Utente certificato 3 anni fa
    !!! -sostituire a Playa, Troika- !!! http://www.youtube.com/watch?v=qCVQpcY1au4
    • Max Weber Utente certificato 3 anni fa
      ..che bello sei un...pellerossa..ahahahahah
    • Arjuna Utente certificato 3 anni fa
      sono rosso Comanche :))
    • Max Weber Utente certificato 3 anni fa
      ..azz Arj andato al mare oggi? Ciao...:)))
  • enrico straniero 3 anni fa
    Bene, bravi, bis. un particolare è forse sfuggito ai più la legge elettorale con la quale è stato eletto questo parlamento ( porcellum ) è stata giudicata INCOSTITUZIONALE. ne deriva che TUTTI gli eletti non hanno titolo per stare in Parlamento, quindi se fossero persone oneste chiederebbero di andare al voto con una legge costituzionalmente legittima. Il garante della costituzione che casualmente è anche presidente della Repubblica, Presidente della corte costituzionale sarà per l'età non se ne è accorto. se questo non bastasse chi non ha titolo e forse non l'ha mai letta fino in fondo cerca di cambiare la carta costituzionale con l'encomiabile partecipazione di un condannato per danno erariale , un condannato per frode fiscale, manca la banda bassotti ma è una questione di tempo. questo parlamento non è legittimato a fare nulla in un Paese normale sarebbe gia stato sciolto, tanto meno può modificare la costituzione che lo delegittima. in altre parole siamo in mano ad una banda di dilettanti allo sbaraglio che non saprebbero neanche amministrare il loro condominio figuriamoci una Nazione. Se però alla prossima tornata elettorale( con il Pasticcium) dovessero essere confermati io propongo di cambiare il primo articolo della carta costituzionale in questo modo " l'italia ( volutamente minuscola per non confonderla con la patria di tanti illustri eroi ) è una repubblica bananifera fondata sulle mazzette.
  • ohcheminc 3 anni fa
    È da molto che non offro il mio contributo di saggezza a questa piazza di lettterati e filosofi Compatrioti....quindi mi sebra giusto rompere gli indugi e così manifastarvi il mio umile pensiero: la rana gracchia...il gatto miagola...il cavallo nitrisce e il cane abbaia...invece l Uomo che fffà??? Spacca le palle a tutti quanti nel creato...siamo peggio delke zecche direi siamo peggio dei virus. Stop meditate gente poi tirate l acqua vi prego.
    • Alberto Messedaglia Utente certificato 3 anni fa
      @ ohcheminc: t'offro una speranza: PUOI MIGLIORARE! Ciao!
    • ohcheminc 3 anni fa
      Ahò asecco tu già ssai vero?
    • EX CARCERATO 3 anni fa
      Ammazza, questo s'è fatto tutto e di piu, e sè dimenticato dell'asino che raglia!
  • Ernesto R. 3 anni fa mostra
    Grazie blog! State facendo un lavoro immenso. Permettendo ai grullini di sfogarsi con ingiurie e turpiloqui, riuscite a canalizzare la protesta che altrimenti potrebbe svilupparsi per altre...vie. Grazie beppe, grazie gianroberto, grazie davide... Ve ne sarò grato per sempre!
  • WORCOM : Consigli, guide Utente certificato 3 anni fa
    Forza M5S
  • Alberto Messedaglia Utente certificato 3 anni fa
    Da: http://it.wikipedia.org/wiki/Referendum_sull'integ razione_europea#Italia E MI SCAPPA DA RIDERE! Così, tanto per ricordare quì scattò il trappolone. Italia 11 maggio 1989 Referendum consultivo del 1989 in Italia sul rafforzamento del Parlamento Europeo. Questo il risultato del referendum in dettaglio: Sì____voti - 29.158.656 = 88% No____voti - 3.964.086 = 12% Aventi diritto____46.552.411 Affluenza alle urne____37.560.404 = 80,7% Battuta: Cheddite Italy!
    • Alberto Messedaglia Utente certificato 3 anni fa
      ¡¡¡HOLA Path!!! Me robaron el nick pero no mi alma habanera! Me da lastima què no puedo conocerte personalmente ... ... quizas...
    • Alberto Messedaglia Utente certificato 3 anni fa
      Ti capisco Gius, si è anteposto superficialmente l'€uro ad una lingua comune europea. Meglio: sarebbe bastata una politica molto più condivisa dai cittadini e molto meno imposta da chi li li rappresentava; mia opinione. Però col senno del poi... ... siamo tutti genietti!
    • Path Walker Utente certificato 3 anni fa
      ya ......los tanos que raros son ya se quien eres.... y me alegra si no me equivoco en otra vida estaba en un pais muy fidel ;))
    • Gius D. Utente certificato 3 anni fa
      e forse a pensarci bene anche questa europa che ci strozza è meglio del fare da "noi". Insomma se fossimo "liberi" saremmo sempre fatti fuori da quei 5-10 milioni di italiani che sono la casta (burocrazia e imprenditori)
    • Gius D. Utente certificato 3 anni fa
      Tutti speravamo che entrando in Europa non saremmo stati più governati da quegli incapaci e corrotti dei nostri politici di allora (che erano meglio di quelli di adesso). Con la caduta del muro era chiaro che veniva a mancarci la "guida" più o meno occulta degli stati uniti. Tempo dieci venti anni si finiva come un qualsiasi paese del sudamerica. La fregatura è che l'Europa nascondeva altre insidie, forse i tedeschi volevano togliersi qualche sassolino dalla scarpa, certo siamo stati stupidi, come si poteva pensare che gli Stati Uniti d'Europa potevano esistere con 27 lingue diverse? Ecco se ci dicevano che bisognava iniziare con l'avere una lingua comune forse ci si poteva sperare ... ma con l'euro...
  • Silvio . Utente certificato 3 anni fa
    Ben detto! La sovranità appartiene al popolo e non a una maggioranza dichiarata incostituzionale che riforma arbitrariamente la Costituzione. Grazie a tutti voi per quello che state facendo. Siete i nuovi eroi della storia italiana!
  • Michele P. Utente certificato 3 anni fa
    Gente! Se, come temo, si dovesse rinforzare l'asse Renzi Berlusconi anche sulle altre materie di governo, si renderà più che mai necessario costituire un fronte di resistenza compatto con tutte le opposizioni a partire da SEL M5S Lega Fratelli d'Italia e i vari dissidenti PD e FI, almeno fino allo scardinamento del fronte "autoritario"! Altrimenti il rischio di alienazione sarà sempre maggiore!
    • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
      sel sta col pd!!restiamo soli,unica soluzione!!!
    • Nando 3 anni fa
      Salvini e Meloni stanno col pregiudicato! Sel con 5 stelle? Forse ma non credo! L'alienazione non è un rischio! Ma un dato di fatto!
  • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
    cafferino notturnooo a 5 stelle qui!!!
    • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
      ma ciao patrizia e ben trovata!!!
    • Patrizia G. Utente certificato 3 anni fa
      Ciao Luca :) grazie per il caffè
    • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
      notte path!!! :)
    • Path Walker Utente certificato 3 anni fa
      instancabilmente luca :)) notte caro
  • luna piena 3 anni fa
    A quale “DEMOCRATICO” bannatore, non è piaciuto il mio commento delle 14:55 ?
  • Michele P. Utente certificato 3 anni fa
    I cittadini senatori del M5S sono stati encomiabili nel dare battaglia e voce ai cittadini. Li ho seguiti quasi sempre nelle dirette al senato in queste ultime settimane. Cosa altro devono e cosa altro possiamo fare noi cittadini per poter vedere riconosciuti i nostri diritti e tutele? Contro uno schieramento fatto di alienati comandati da un venditore ambulante (Renzi) e da un condannato narcotizzato e sotto l'effetto oppiaceo non è possibile fare altro se non quello di cacciarli via con la forza! Ma voglio ancora pensare che ciò non accada.
  • pillolo 3 anni fa
    GRANDI MAFIOSI FIGLI DI PUTTANA, Amen!
  • Paolo R. Utente certificato 3 anni fa
    “L’ARMA LETALE CHE SI CHIAMA EURO” Con la quasi abolizione del Senato, cosi come voluto dai padri costituenti che essendo ben consci del delicato equilibrio attribuito a chi deve legiferare, avevano voluto appositamente un percorso lungo ed articolato e che le leggi fossero approvate separatamente da Camera e Senato per evitare che maggioranze con vocazione anti-democratiche potessero imporre leggi liberticide o porcata, senza che il popolo sovrano potesse fare sentire la propria voce di dissenso tra il passaggio da Camera e Senato, ma ai “FASCIO-RENZUSCONIANI” che stanno tentando di accreditarsi come braccio armato dell’élite tecno-finanziaria eurista, che sta riducendo i popoli europei in miseria, portandogli via tutto, “NON VOGLIO PIÙ LACCI E LACCIUOLI CHE SIANO DI OSTACOLO PER PORTARE A TERMINE IL LORO PIANO CRIMINOSO”. Eravamo un popolo di ingenui, credevamo fosse “BABBO NATALE” e invece quelli “CHE BUSSAVANO ALLA PORTA ERANO I CAVALIERI DELLA TROIKA”. Più che fantascienza, un film dell’orrore e tutto avviene nella quasi-indifferenza generale. Un incubo, annacquato ogni giorno da polemiche minute la diatriba sugli 80 euri, le schermaglie parlamentari, mentre il paese affonda ogni giorno più. E il peggio è che affonda senza neppure l’onore di una diagnosi con dignità politica, con piena cittadinanza in Parlamento. L’Italia, dicono ormai tutti gli analisti economici indipendenti, sta morendo per un motivo preciso: qualcuno, tra Berlino e Bruxelles, ha deciso di assassinarla. L’arma letale si chiama euro, il killer che la impugna si chiama Troika. Ogni possibile restrizione di bilancio – il pareggio obbligatorio, il tetto del 3%, il Fiscal Compact, la mannaia sulla spesa pubblica vitale – è direttamente riconducibile all’euro. Altre spiegazioni non reggono, eppure c’è ancora chi si attarda in chiacchiere su mafia e corruzione, evasione fiscale e auto blu. “SE ANCHE SUONASSERO LE SIRENE ANTIAEREE, NESSUNO LE SENTIREBBE”.
    • vincenzodigiorgio digiorgio Utente certificato 3 anni fa
      Ci metterei pure Londra e Newyork .
    • Don Rigoberto Lopez Utente certificato 3 anni fa
      Caro Paolo R. Lo hanno voluto gli italiani entrare nell'Euro. Nessuno ha obbligato l'Italia a farlo. Dobbiamo prendercela con i vari Ciampi(filo tedesco ) Prodi ( l'ineffabile Prodi) Amato ( quello del furto dei conti correnti) e a tutti gli altri che gli sono andati dietro questa situazione. Per quanto riguarda la nostra Costituzione e i suoi Padri Fondatori, che tenevano tanto alla democrazia,come mai non inserirono nella Costituzione il referendum consultivo come in Svizzera?? Perché a quei signori non interessava la democrazia piuttosto la sua degenerazione che è la Partitocrazia. Tornando all'Euro come mai la Gran Bretagna se ne è stata fuori? Perché aveva dei rappresentanti che tenevano al bene del proprio Paese e non a quello degli altri. Entrando nell'Euro sapevamo che avremmo perso l'indipendenza monetaria e quindi la nostra sovranità. E adesso da Bruxelles ci manderanno i commissari. Siamo tornati indietro in un colpo di 200 anni dove eravamo una semplice espressione geografica. Dobbiamo ringraziare Ciampi e Prodi.
  • FABIO B. Utente certificato 3 anni fa
    ma quest'idiota della picierno chi cazzo l'ha inventata
  • Lorenzo M. Utente certificato 3 anni fa
    italia in recessione, draghi bacchetta renzie, il quale corre a la7 a dare la colpa alle opposizioni che fanno ostruzionismo. E' UN PO' COME QUEGLI OMINI FRUSTRATI CHE SUL LAVORO NON SI IMPEGNANO E BECCANO PERNACCHIE, POI PER SFOGARSI SCAPPANO A CASA E PICCHIANO LA MOGLIE (O IL CANE), la logica è questa.
  • mario futuro Utente certificato 3 anni fa
    MERDE....scusate non trovo altri aggettivi per questi malfattori che ci governano
    • Path Walker Utente certificato 3 anni fa
      fin troppo galante......mario ;)
  • Giuseppe L. Utente certificato 3 anni fa
    Mi vergogno di essere fiorentino, non certo per la mia città che amo e reputo fra le più belle al mondo, ma per quel mio concittadino che infanga e svilisce senza apparenti motivi (quelli invisibili si possono immaginare) ciò che mio padre, un tempo partigiano insieme a tanti uomini coraggiosi e onesti ha costruito, una Costituzione ampia e ben studiata che non può essere considerata una necessità obbligata d'intervento e di modifiche fatte con la forbice senza un consenso costruito e mediato con tutte le forze politiche e sopratutto con i cittadini italiani.. Traditori della patria questa è la parola giusta,, possano le future generazioni marchiare a fuoco i vostri nomi sui libri di scuola e vi si riconosca nell'Inferno di Dante anche lui fiorentino che nel ghiaccio fino a mezza bocca vi mise. Ma non è finita qui, il popolo e anche questo prevede la "schifosa" e tanto bistrattata precedente costituzione sarà chiamato per referendum ad approvare questo nuovo obbrobrio pensato da menti contorte e sedotte dal potere più sordido, ordita da pregiudicati e giovani baldanzosi d'abbordaggio per guidare la nave Italia verso i loro comodi. No No e No diranno gli italiani e vi rispediranno ancor più giù nel ghiaccio affinche della vostra visone l'occhio non sia più disturbato. VIVA L'ITALIA!!!!
  • Nando 3 anni fa
    La sovranità appartiene ar popolo de sti cazzi!!!!
  • john f. 3 anni fa
    Stiamo all'epilogo, il bomba sta spianando la strada al condannato in modo tale che quest'ultimo diventi re e il bomba imperatore dello stato libero di bananas(italia). Il senato sarà popolato dal meglio tra assessori e quant'altro, per godere dell'immunità soprattutto. si sono organizzati proprio bene. dell'utri e amici degli amici ringraziano. Falcone e Borsellino maledicono dall'aldilà.
  • giacomotabita 3 anni fa
    A questo punto della storia non rimane altro da fare che uscire definitivamente dal parlamento fino alla fine della legislatura. rimanere vuol dire farsi stritolare giorno dopo giorno dai loro apparati mediatici e normativi.
  • Andrea B. Utente certificato 3 anni fa
    Denunciate piero grasso per attentato alla costituzione basta chiacchiere tra di noi vogliamo i fatti li vogliamo vedere IN GALERAAAAAAAA.... Chiaro?
  • Alberto Messedaglia Utente certificato 3 anni fa
    Salve Blog, dò la mia esperienza di vita. - Se posso dare un consiglio diffidate il più possibile da chi vomita sentenze senza un minimo di controprova tangibile, verificabile. - Scrivete ostinatamente con qualsiasi arte, idioma, dialetto, prosa o poesia, musica o silenzio prima o poi vi capirò! - Non permettete che qualcuno parli a vostro nome; "tu sei unico al mondo ed ineguagliabile". - Diffidate da chi scrive sentenze assolute senza impegnarsi a fondo per spiegarle nei dettagli. - Non stancatevi mai di chiedere, indagare, non abbiate paura di essere curiosi. - Respingete le offese, respingete le provocazioni, respingete le frasi scontate nonchè i luoghi comuni, forse pure i proverbi. - Meditate le vostre idee e poi esprimetele quando mente e cuore - insieme - vi spingeranno a farlo! - La vera volgarità è l'ignoranza. - La vera volgarità è dare certezze senza spiegarle con prove inconfutabili. - Non permettete che oscenità politiche corrompano la poesia di un incontro d'amore. - Non credete mai a ciò che vi dico ma solo dopo aver verificato le mie parole (o fatti) lontani da imbrogli nascosti.. Salvo errori e omissioni; commento suscettibile di miglioramenti e aggiornamenti. Ci si rivede!
    • Patrizia G. Utente certificato 3 anni fa
      si ok ma c'è anche la volgarità tout court.
    • Alberto Messedaglia Utente certificato 3 anni fa
      @ Andrea: lo Staff tarda a restituirmi il nik originale che è Ernesto - La Habana.
    • andrea i. Utente certificato 3 anni fa
      ciao ernesto è sempre un piacere leggerti
    • Alberto Messedaglia Utente certificato 3 anni fa
      @ Andrea: sono io Ernesto! Testa di legno!
    • Alberto Messedaglia Utente certificato 3 anni fa
      Scusate l'impegno! Fine del pistolotto!
    • andrea i. Utente certificato 3 anni fa
      sera multinik ti preferisco nei panni di ernesto
  • Lucio M. Utente certificato 3 anni fa
    ...Lo slogan + valido per me era che " sono tutti nostri dipendenti"... Talmente vero nella sintesi da aver spaventato tutti... nesuno lo ripete piu'... La vera Democrazia significa svegliarsi ogni mattina senza sentirsi dominati... ma artefici del proprio destino individuale prima che collettivo... Nessuno che io conosca ha ancora questo coraggio...
  • toresal 3 anni fa
    Renzi ha detto;" Italiani, andate in vacanze belli allegri "?? Sono sette anni di recessione e guai economici per moltissimi Italiani; con 80 Euro ad un esiguo numero d'Italiani, mentre ha aumentato le tasse per tutti?Questo vive sù un altro pianete dove gli pagherà l'affitto l'imprenditore Marco Carrai!!
  • domitilla cremonensis Utente certificato 3 anni fa
    MENO MALE CHE CI SARA' IL REFERENDUM CONFERMATIVO! SEMPRE CHE CE LO FACCIANO VOTARE! buona notte al blog e a tutti gli amici! Anto b
  • Marco 3 anni fa
    Gli Italiani oramai sono gente senza palle. Va bene così. Prima Il pregiudicato ora lo spregiudicato ad usare la vasellina e noi cosa facciamo? Un bel nulla. Anzi gli votiamo. Ci cagano adosso e noi li a sorridere leccare il culo. Gli Italiani meritano questo e più di questo. Marco
    • cecilia c. Utente certificato 3 anni fa
      Oggi nei forum del fatto Quotidiano, dove ho passato le mie solite tot ore a fare un po' di sana controinformazione, ho imparato un neologismo che mi piace molto: AUTORAZZISMO. Ecco, gli italiani sono degli autorazzisti, e gli italiani a Cinque Stelle piu' di tutti.
  • Fracatz 3 anni fa
    ahahahahahahahahah.. La sovranità appartiene al bobbolo ! eccome noo e er bobbolo ce paga pure profumatamente un sacco de caporioni pe' controllà che nun ce sian dubbi ar riguardo. Ma allora er referendum del 1994 in cui er bobbolo stabiliva che la rai aveva d'esse privatizzata tutta che fine ha fatto? Sì lo so che ce furono tante dichiarazioni che rasserenavano, però l'errore fu de nun avè messo ner referendum anche la data de massima supportazione della farsa
  • andrea i. Utente certificato 3 anni fa
    mariuccia r ancora a tavola?
  • cecilia c. Utente certificato 3 anni fa
    Noto con piacere che in questi ultimi giorni si e' dato piu' spazio a post come questo: incisivi, pacati e pieni di sostanza, capaci di chiarire bene a chi li legge cosa sta accadendo in Parlamento e nel nostro paese. La luna di miele tra Renzi e gli italiani volge gia' al termine, la conclamata recessione sta accelerando i tempi del divorzio, e presto il M5S avra' un'altra occasione storica per rivendicare quel ruolo di guida alla ricostruzione nazionale che gli spetta. E' dunque importantissimo che, abbandonati certi toni ed espressioni eccessivi, poi puntualmente strumentalizzati dai media in funzione anti-M5S, si privilegino post di questo tipo, in grado di far capire all'opinione pubblica che il M5S ha tutte le carte in regola per porsi come alternativa politica credibile e per prendersi una responsabilita' di governo. Le idee del M5S, in verita', vengono condivise da tanti italiani, che poi pero' non lo votano perche' messi in fuga da certe dichiarazioni forti di Beppe, oppure perche' temono una certa inconcludenza e immaturita' da parte del M5S. Ecco dunque le cose da fare immediatamente, per portare queste persone dalla nostra parte: 1) Stop a Pinochet, Hitler, peste rossa, attacchi ai pensionati, agli statali, etc. Meno pretesti diamo alla stampa per denigrarci, meglio e'. 2) Controinformazione bene argomentata e nel merito su Renzie informazione costruttiva sui nostri programmi in tema di lavoro, economia, sanita’, PA, impresa, immigrazione, giustizia, etc. 3) Aprirci canali comunicativi per veicolare le comunicazioni del punto 2) ai cittadini che non frequentano il blog 4) Stilare un governo-ombra a Cinque Stelle: una rosa di nomi di profilo cosi’ alto da FAR SOGNARE gli italiani: "Pero'... Mica male uno Zagrebelsky presidente... O un Gino Strada alla Sanita'... O un Di Matteo alla Giustizia...". Con cio’ faremo capire a tutti che siamo seri e facciamo sul serio, e che abbiamo gia' tutto pronto per andare al Governo.
    • cecilia c. Utente certificato 3 anni fa
      Ciao Patrizia, certamente e' come dici tu: i nomi da fare devono necessariamente essere di persone contattate da Beppe e Gianroberto, e che si dichiarino d'accordo a entrare in un governo di salvezza nazionale. Un governo che, anzi, io definirei SUPER PARTES e non "a Cinque Stelle". Un governo di personaggi illustri, di grande statura morale e indiscutibili capacita', che per senso di responsabilita' avessero voglia di rimboccarsi le maniche e darsi da fare per riportare l'Italia sui giusti binari. Per come la penso io, alcuni potrebbero essere anche dei superpersonaggi stranieri, ad esempio io uno Stiglitz all'economia lo vedrei benissimo. Ci vogliono persone talmente degne che nessuno (tranne i disonesti) possa trovarci qualcosa da ridire. Poi si organizza una bella conferenza stampa con questi ministri-ombra, i quali illustrano cosa farebbero, e come, per salvare il paese. E insomma sarebbe fatta, perche' chiunque capisce la differenza che passa tra una Boschi e una Carlassare, per dire, o tra una Lorenzin e uno Strada, tra un Napolitano e uno Zagrebelsky, etc. Uno dei problemi d'Italia e' che le persone migliori alla politica non si accostano mai, se non praticamente costretti (alludo a Beppe e ai nostri meravigliosi portavoce a 5S), perche' e' un mondo troppo schifoso per le persone perbene. Ma in questo modo purtroppo rischiamo di avere sempre la feccia al comando. Con questo governo-ombra si risolverebbe finalmente il problema.
    • Patrizia G. Utente certificato 3 anni fa
      Ciao Cecilia, sono d'accordo sul punto uno d'accordissimo sui punti 2 e 3 ma sul punto 4 vedo un problema, noi possiamo fare tutti i nomi migliori al mondo, a parte che poi ci sarebbe sempre qualcuno in disaccordo sull'uno o sull'altro, ma se poi loro non accettano ci facciamo una figura ancor peggiore. Quindi buona l'idea di persone degne ma prima bisogna contattarli oppure chiedere ai noti di farsi avanti.
    • cecilia c. Utente certificato 3 anni fa
      Rileggi meglio, non ho affatto detto di "mettere da parte Beppe". Ho detto che in questa fase di cruciale importanza per il M5S e per il paese, in cui e' strategico portare dalla nostra parte quante piu' persone possibile - pena il disastro - e' bene che Beppe eviti le provocazioni eccessive e i paradossi che generano malintesi. Una questione di mero buon senso.
    • Lucio M. Utente certificato 3 anni fa
      ...Mmhh...un commento molto... meditato pare... non certo a caldo... proponi di mettere in disparte Beppe... Se sei convinta e non un sabotatore... ti consiglio di insistere con argomenti piu' validi...
  • Don Rigoberto Lopez Utente certificato 3 anni fa
    Il Bicameralismo perfetto e' una delle cause dell'immobilismo italiano. Le altre cause sono: 1) i mandarini della burocrazia che trovano nelle leggi bizantine tipiche del nostro Paese il terreno di coltura ideale per campare alla grande 2) I sindacati che si oppongono per partito preso ad ogni modifica del mercato del lavoro 3) le grandi famiglie imprenditoriali che si arroccano su rendite di posizione invece che reinvestire i loro guadagni in innovazione. 4) una costituzione che poteva andare bene nell'immediato dopoguerra ma ora non più perché non più adatta ai nostri tempi. Mi sarei aspettatato dal M55 dopo averlo votato, la richiesta dell'ABOLIZIONE del Senato e non una sterile discussione nel merito della proposta fatta da Renzi sull'elezione o meno dei Senatori. L'Italia e' equiparabile ad un motore Ferrari montato sulla carrozzeria di un camion. Dobbiamo alleggerire la carrozzeria e montarne una da formula uno.
    • Don Rigoberto Lopez Utente certificato 3 anni fa
      Ribadisco: il Senato va abolito e vanno licenziati tutti quelli che ci lavorano dal portiere ai commessi e funzionari che guadagnano sino a 240.000 Euro all'anno. Bisogna iniziare da li per poi passare alle Provincie: tutti a casa. Basta mangiare pane a ufo. Basta vivere di burocrazia creata per dare ad arte lavoro ad azzeccagarbugli inefficienti e amici degli amici. Poi anche i collegi elettorali vanno accorpati: cos'è questa storia che abbiamo più parlamentare che nella camera dei Comuni del Regno Unito che in fatto di democrazia ha molto da insegnarci. In Italia parlano tutti di democrazia, si riempiono tutti la bocca con la democrazia, in realtà gli italiani ne hanno da mangiare di minestra prima di parlare di democrazia.
    • Daniele C. Utente certificato 3 anni fa
      Il senato bloccherebbe i lavori?,il problema è la volontà politica!,abbiamo il doppio delle leggi degli altri paesi,come germania e inghilterra,la verità è che sulle cose che fanno comodo ai politici le leggi le fanno in un lampo,quando invece si fa qualcosa per i cittadini si blocca tutto perchè non c'è la volontà politica.
  • alessandro 3 anni fa
    Il pacioccone mannaro continua nella fuffa a 360 gradi , i poveri italiani che non vanno a votare , perché dicono che sono tutti ladri ,gli italiani sono il problema Andrea quasi il 50 % che non va votare è grave , perché si lascia campo libero al potere elitario o comunque alla gestione di pochi per molti , tanto magnano tutti ! Se non ci fosse stato il M5s adesso avremmo avuto probabilmente qualche gasparri a ragliare in tv . Invece Un satiro molto attento insieme a pochi ,poi a molti ha reso possibile che questa finta riforma passi solo con il 55% dei voti e si deve andare a referendum , e solo lì vedremo se gli italiani andando in massa a votare potranno far chiudere questo teatrino orribile ! Distolti dalle vere riforme che ci chiede l’Europa che sono legge fiscale carceri piu’ umane non tagliare i fondi alle rinnovabili ecc. questo ce lo chiede l’Europa ad esempio , nessuno sa un cazzo di riforma del senato , ma tanto in italia non cambia mai una sega state tranquilli .
  • CONAN- CONDOTTIERO Utente certificato 3 anni fa
    Non vi è cosa peggiore in questo paese-PERSONE-italoti-- eterni illusiinvertebrati arroganti presuntuosi oltre che stupidi, che nonostante tutto credono ancora in SQALLIDE persone da 50/60 anni con false promesse hanno saputo tessere una rete su tutto il territorio nazionale di una partitocrazia clientelare ASSURDA_ SEMPRE e comunque a danno dei cittadini onesti, questo è un paese che non cambierà mai e nel DNA DELL' ITALIOTA MEDIO-doppie case, doppio impiego, voti di scambio, favoritismi di ogni genere, gliullari coadiuvati e foraggiati dal padrone di turno -sempre e comunque gli stessi che reggono il filo ad un sistema che gli passa la pagnotta, se cosi non fosse sarebbe già cambiato tutto da molti anni, soggiogati da falsi profeti SEMPRE - VEDI BERTINOTTI, MARINI , PEZZOTTA E MERDE VARIE , TUTTI PERSONAGGI PASSATI DALL'ALTRA PARTE SOLO X SCOPI ED INTERESSI PRIVATI, QUESTO è' L'ITALIANO UN VERO VOLTAGABBANA- E LA STORIA CI è TESTIMONE................LEGGETELA LA STORIA..........COSA HANNO FATTO GLI ITALIANI AD ALTRI ITALIANI- GRAZIE BEPPE- SEMPRE - WWWW MOV 5***** CLASSE 1949
  • capano giuseppe 3 anni fa
    MASANIELLO RISORGI TU CHE AVEVI LE PALLE GUIDACI LIBERACI DA STI PARASSITI
  • Mau 3 anni fa
    Mi auguro che le riforme non gli servano artatamente per poter imporre e far ingoiare le misure alla greca e alla Cipro agli Italiani secondo volere della BCE. Mi vengono i brividi a pensare i nostri Carabinieri costretti a picchiare la gente come è accaduto in Grecia
    • maria s. Utente certificato 3 anni fa
      Non più i carabinieri ma Euro-gendfor fonte: http://www.articolotre.com/2013/04/carabinieri-inizia-lo-scioglimento-dellarma/164319 La legge n.84 del 12 giugno 2010 riguarda direttamente l’Arma dei Carabinieri, che verrà assorbita nella Polizia di Stato, e questa degradata a polizia locale di secondo livello. Allo stesso tempo, l’art.4 della medesima legge introduce i compitidell’Euro-gendfor
  • alfonsina p. Utente certificato 3 anni fa
    A tutti quelli che hanno votato pd, sappiatelo che, quando hanno finito con i pensionati al minimo, con quelli che hanno ancora uno stipendio da fame, arriveranno da voi a togliervi tutto, perché per mantenere i loro privilegi, da qualche parte dovranno prelevare e cominceranno ad intaccare le vostre proprietà e, solo allora, capirete quanto siete stati stupidi a credere a questo emerito deficiente. Spero solo che il popolo si svegli prima. PS. Cari "giornalai " sputatevi in faccia, perché voi siete i primi artefici di questo disastro.
  • Umberto G. 3 anni fa
    Leggendo alcuni commenti a caso vedo troppo scoramento e frustrazione. Lo so, tutti vorremmo cambiare oggi stesso, fare cadere questo regime corrotto e ridare potere ai cittadini. Tempo al tempo, ci vuole pazienza. Quanto tempo? Diciamo due finanziarie. Si andrà al voto probabilmente nel 2016. Vista la situazione economica e l'incapacità dell'attuale governo di farvi fronte, fra un paio di anni il PD sarà di nuovo sotto il 30% e il M5S potrà giocarsi le sue carte. Quindi, manteniamo la calma: il tempo (e lo sbruffoncello di Firenze) lavorano dalla nostra.
    • Umberto 3 anni fa
      Certo, il rischio di disordini sociali c'è e il regime li utilizzerebbe per dire che è colpa del M5S. E' importante dunque che il movimento mantenga una linea assolutamente non violenta per evitare di prestare il fianco agli attacchi. Il M5S non deve soffiare sul fuoco della disperazione, ma dare speranza a chi l'ha persa.
    • silvano s. Utente certificato 3 anni fa
      ...mi dispiace dirlo ma, tutto questo tempo, tanti italiani non ce l'hanno e, se le cose andranno come devono andare, mi immagino di vedere singole persone dare di matto e mirare alle istituzioni; tutto questo a macchia di leopardo su tutto il territorio. Purtroppo, quasi spero che accada poichè con la nostra codardia, non avremo mai una democrazia vera e un parlamento pulito..
  • andrea i. Utente certificato 3 anni fa
    c
  • Lalla M. Utente certificato 3 anni fa
    http://ilsimplicissimus2.wordpress.com/2014/08/08/benvenuta-troika/ Benvenuta troika Di ilsimplicissimus Mannaggia: il migliore bozzetto su Renzi, sul suo governo di opportunisti e nullità, sui suoi patti di sangue con Berlusconi accompagnati dallo scandaloso turibolare e salmodiare dei media, non è mio e nemmeno di qualche altro superstite oppositore, ma di un economista iper liberista, eurista di ferro, Chief economist del sultanato dell’Oman oltre che mediocrissimo prosatore. Fabio Scacciavillani, dopo l’uscita di Draghi che evoca la necessità di un governo diretto della troika sull’Italia scrive: “La Bce non ha bocciato le riforme di Renzi per il semplice fatto che non si possono definire riforme i pastrocchi abborracciati di cui Renzi e le sue Giovani (e vecchie) Marmotte vantano le mirabilia. La riforma istituzionale in particolare darà vita ad un mistura di Pro Loco strapaesane e vestigia di caudillismo paraguayano”. Rimane da capire chi e cosa abbia lavorato in questi ultimi quattro anni per imporre politiche e assenza di politica destinate a commissariare l’Italia, portando le cose a un punto tale da far venire meno la necessità di conservare persino le forme, la parvenza di una governance autonoma rispetto a quella formalmente europea, ma sostanzialmente finanziaria. Chi ha bruciato Monti, il personaggio ideale per Bruxelles, Francoforte e Berlino e tuttavia incapace di raccogliere consensi, chi ha messo l’innocuo Letta decapitato poi in favore del bullo di Firenze, vuoto come un calzino in lavatrice e proprio per questo pompato dalla Merkel. Chi in sostanza ha lavorato per far viaggiare l’Italia sull’austostrada greca. Per paradosso, l’ulteriore recessione, giunta dopo un anno di ottimismo, rinviato di settimana in settimana, ma costantemente catafratto in prima pagina, invece di essere l’ennesima dimostrazione del ruolo funesto e distruttivo dell’austerità, diventa il pretesto per imporre la troika e per far scomparire al più presto ogni traccia di
  • erce erce Utente certificato 3 anni fa
    Cari miei, Renzi è furbo, è già stato tutto calcolato. Ad un referendum difficilmente questo senato di nominati non passerà, in quanto non ci si potrà esprimere sui singoli punti, ma sarà o tutto o niente. Il solito giochino come quando nel femminicidio mettevano dentro di tutto. Verrà presentato come senato ridotto a 100 membri che non hanno stipendio e passerà in secondo piano tutti gli aspetti liberticidi ed autoritari. Ma vi rendete conto, un senato di nominati e con immunità ... dove ci porterà costui ....
  • Sidney Jahnsen Medling Utente certificato 3 anni fa
    Qui non sta cambiando niente, 20-30 anni fa quando e' iniziato il declino governavano il PD e Forza Italia, adesso continuano a governare, e' solo cambiata qualche faccia ma Bersani, Franceschini, Casini, Berlusconi, etc. sono sempre li e resteranno, perche' il fatto che abbiano portato l'Italia alla situazione in cui si trova gli e' indifferente anzi se ne infischiano, infatti hanno continuato ad aumentarsi gli stipendi e privilegi, ma non e' colpa solo loro perche' in un paese dove le dimissioni (che sarebbero doverose visto che non hanno fatto il lavoro come si debe) non sono previste, rimane solo la possibilita' di licensiarli con le urne, ma invece il popolo continua a votarli.
  • sebastiano b. Utente certificato 3 anni fa
    Buonasera Noto che la melma avanza, continua a salire, me ne rendo conto, leggo e mi faccio un concetto..... E GLI ALTRI????????? TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV Quando non ci sarà più bisogno si taglierà come spesa superflua.
  • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
    picchio qui cafferino a 5 stelle per gli amici stellati!!!!a settembre avremo il riscatto di questo Paese.io ci credo!!ed al prossimo voto cambiamo tutto!! M5S senza se e senza ma!!
  • Beppe A. Utente certificato 3 anni fa
    Forse non tutti se ne sono accorti ma l'art 1 e' diventato: La sovranita' appartiene a poteri sovranazionali mercantilisti che la esercitano mediante il pareggio di bilancio e i vincoli esterni imposti dai trattati UEM
  • Terry E. () Utente certificato 3 anni fa
    Siamo tutti stanchi,dopo un anno di lavoro(chi ha la fortuna di averlo) ha diritto sacrosanto di andare un po' in vacanza ma...qui mi pare ci sia un po' di scoramento ,ci sono pochi commenti,anche dai luoghi di vacanza si potrebbe scrivere su questo blog il proprio pensiero in un momento così buio del nostro paese. Buona notte.
  • vito asaro 3 anni fa
    vi racconto una barzelletta con renzi protagonista.oddio,non è che renzi abbia bisogno di barzelette per far ridere.basta che vada in tv a fare uno dei suoi discorsi.ve la racconto lo stesso.in un teatro della capitale,si esibiva un ventriloquo.sala piena.sul palco il ventriloquo con in braccio un grande pupazzo.ovviamente,dopo pochi minuti,l'argomento riguarda i politici.vedendo che la gente si diverte,il ventriloquo inizia a calcare la mano.ad un certo punto,uno spettatore si alza e grida:basta.il pubblico si zittisce anche perchè lo spettatore è matteo renzi.basta,insiste,non se ne può piu.c'è un limite a tutto.noi che ci impegniamo per il pubblico benessere.noi che mettiamo a vostra disposizione tutta la nostra intelligenza e la nostra cultura.noi che siamo la crema d'italia........il povero ventriloquo non sapeva che dire.ma,scusi presidente.è solo uno spettacolo.un modo per trascorrere un paio d'ore cosi.non è un incontro tra capi di stato.ma quali cose cosi d'egitto.queste sono offese.insulti.ma,signore,replica il venttriloquo....basta cosi risponde renzi.a parte che non capisco perche si intromette.io non sto parlando con lei.parlo con quel pupazzo che da un'ora le sta in braccio e non fa altro che insultare.
  • grethe g. Utente certificato 3 anni fa
    Un Senato di 100 nominati è il Gran Consiglio del FAscio. Pd + Pd(l) PDu(c)e.
  • mario 3 anni fa
    Art. 1 della COSTITUZIONE ITALIANA e': "LA SOVRANITA' APPARTIENE AL POPOLO"?!?!?!?!?!? AAHHHHA AHAHAHAHH AHAHAHAHAH AHAHHAHA A me pare tanto si tratti la prima di un libro di barzellette (cosi' come hanno fatto diventare la NOSTRA COSTITUZIONE). Prossimamente, in edicola per tutti noi, il nuovo libro di barzellette intitolato: "LA COSTITUZIONE ITALIANA".
  • giorgio p. Utente certificato 3 anni fa
    Quando saremo in dittatura e resterà un solo giornale(stile pravda Urss),vorrò vedere la coda di giornalisti a piangere per farsi assumere.
  • er fruttarolo Utente certificato 3 anni fa
    Chissà che farebbero l'Elvetichi... http://youtu.be/hDZ-TS3pmRM
    • er fruttarolo Utente certificato 3 anni fa
      Pardon Herri... http://youtu.be/UY3r7z7tIOI
    • harry haller Utente certificato 3 anni fa
      Bello, quasi come questo.... https://www.youtube.com/watch?v=CrXWD_nXGq0
  • Max Stirner Utente certificato 3 anni fa
    QUANTE BALLE SULLA COSTITUZIONE: NON CE LA FACCIO PIU' "La sovranità appartiene al popolo (Art. 1 Costituzione)" BENE! Oltre alla sovranità sulla "carta", al popolo avete dato anche i mezzi per difendere concretamente questa sua sovranità? QUALI? Il Popolo Svizzero dispone IN PROPRIO dei mezzi per difendere la sua sovranità, non quello italiano! I cittadini maschi obbligatoriamente e femmine facoltativamente, all'età di 20 anni hanno un servizio di LEVA MILITARE OBBLIGATORIA che dura un anno. Ogni anno successivo, fino all'età di 38 anni hanno un richiamo obbligatorio del servizio di leva militare, con i relativi aggiornamenti. UDITE UDITE! Ogni cittadino svizzero dai 20 anni fino ai 38 anni, oltre agli obblighi sopra descritti, HA L'OBBLIGO DI CONSERVARE PRESSO LA PROPRIA BITAZIONE, FINO AL RICHIAMO DELL'ANNO SUCCESSIVO, IL PROPRIO FUCILE DA GUERRA CON I RELATIVI COLPI REGOLAMENTARI. COSI' SI DIFENDE LA PROPRIA SOVRANITA'! Tutto il resto sono chiacchiere e... chiacchiere. Quando Ti dicono che la sovranità appartiene al Popolo, ma ad esso non viene offerto alcuno strumento per difendere la SUA sovranità, significa che ti hanno dato NULLA! QUANDO LA DIFESA DELLA SOVRANITA' DEI CITTADINI E' DELEGATA AD UN CORPO DI CITTADINI CHE DIPENDE "MILITARMENTE" DA CHI TI "CONCEDE" LA SOVRANITA', QUELLA SOVRANITA' E' UNA BURLA! Sì, sì, hai ragione, è vero, ma Gandhi...
    • maria s. Utente certificato 3 anni fa
      Hai ragione Max, ma per diventare la Svizzera, poiché adesso siamo Italia, come si fa? Ciao
  • filippo bianchi 3 anni fa
    PETROCELLI sei un grande .. eccezionale discorso .. non avrei potuto immaginare maggior chiarezza .. il popolo ha i medesimi pensieri .. come si fa per cambiare le cose ???????? è avvilente ascoltare certe verità ma non sapere neanche da parte guardare per cominciare a pensare di poter vedere un giorno cambiare realmente le cose ?????? perchè si ha idea che tutto ciò non possa cambiare per il solo motivi di essere in ITALIA ???? vogliamo cambiare le cose !!!!!!!!!!!!!!!!!!!! lo vogliamo con tutto il cuore e l'anima !
    • gennaro fu 3 anni fa
      Petrocelli mi ha fatto piangere.
  • Pier Luigi Tenci Utente certificato 3 anni fa
    Così ci fu insegnato: ...Quali sono, o figlio di famiglia, i quattro cattivi elementi da eliminare? La distruzione della vita, o figlio di famiglia, è cattivo elemento, il prendere il non dato è cattivo elemento, il non retto comportamento per brame è cattivo elemento, il dire menzogna è cattivo elemento. Questi sono i quattro cattivi elementi da eliminare. Così sta accadendo oggi oppure è proprio l'esatto opposto degli antichi insegnamenti? Chi trasmise quegli insegnamenti non è più rappresentato da secoli nelle debite sedi. Oggi constatiamo che: ...anni or sono si diceva che quel partito era del popolo e avrebbe tutelato i lavoratori e le classi sociali meno abbienti... ma oggi chi rappresentano costoro? E quegli italiani che per anni e anni hanno ciecamente creduto in loro, oggi che cosa pensano? Chi sono realmente costoro? Dai fatti appaiono governanti non ligi al dovere ed ancor meno del rispetto della giustizia di cui si son sempre fatti paladini! Il lavoro nobile che fu svolto dagli uomini di buona volontà non è stato forse calpestato sino a portare il nostro Paese alla svendita totale dei tesori che appartengono allo nostro Stato? Le attività umane improntate al merito ed all'onestà nel lavoro furono distrutte dal potere espletato nella corruzione ordita dalle istituzioni di potere che ancor oggi, accorpano moltitudini di esseri al soldo in cambio di lavori sicuri e remunerati oltre ogni limite umano. Buona cosa è il rispetto della Costituzione Italiana che è alla base di una società civile e democratica ed è quanto si evince nelle azioni illuminate del Movimento 5 Stelle. Infatti operando con la rettitudine si governa un Paese mentre più vi sono leggi e divieti più il popolo precipita in miseria e con tanto più il governo di un Paese è corrotto con tanto più il Popolo si fa scaltro e più ci sono grassatori e ladri. Ma tutto ciò conduce forzatamente ad una fine.
  • 0reste m ( 5 ,,,,) Utente certificato 3 anni fa
    Nooooooo...non posso credere che noi non andiamo in TV ,con tutto il materiale che abbiamo per sputtanarli? Noooooo...non posso credere che si possa lasciare strada libera a questi cialtroni,senza opporre alcuna resitenza. Eppure tutti i girni parlo con la gente che guiarda la TV...BEPE CHE GUARDA LA TV,anche se io la tengo spenta,e dicono cose che nemmeno te lo immagini su te e il Movimento. Sono stufo di sentire menzogne solo perché lo dice la TV. BASTA...o ti decidi ,altrimenti il mio apporto al Movimento finisce qui. BASTA! e VAFC.
    • andrea i. Utente certificato 3 anni fa
      cio non toglie che quando veste i panni di grethe o ernesto sia un personaggio particolarmente preparato e piacevole e pure io l'ho invitato a tornare ma non puo spacciarsi x un simpatizzante del m5s anzi resta un infiltrato ed è bene che ciò si sappia come definirlo? un camaleonte e il suo nome di battaglia è multinik
    • 0reste m ( 5 ,,,,) Utente certificato 3 anni fa
      ciao carissima,sono troppo incazzato perché non capisco che chi è addetto alla comunicazione,non veda il problema! Mah..certamente 5* sempre avanti, chiaro!
    • harry haller Utente certificato 3 anni fa
      Fino in fondo col M5S ragazzi: con tutti gli errori, con tutti dubbi, ma sempre molto meglio di quei maledetti cialtroni.....
    • Terry E. () Utente certificato 3 anni fa
      Oreste,anch'io sono irritata per il fatto che i nostri parlamentari sono assenti alle trasmissioni televisive,ma voterò ancora e ancora e ancora movimento 5stelle,fino allo sfinimento perché nonostante le assenze tv,sono l'unica vera alternativa per uscire da questo incubo,altre soluzioni io non ne vedo. Un saluto.
  • hercules Olimpo Utente certificato 3 anni fa
    A tutti i folli, i solitari, i ribelli Quelli ch non si adattano Quelli che non ci stanno Quelli che sembrano senpre fuori luogo Quelli che vedono le cose in modo differente Quelli che non si adattano all regole e non rispettano per lo status quo Potete essere d'accordo con loro o no Li potete glorificare o diffamare L'unica cosa che non potete fare è ignorarli Perché cambiano le cose Spingono la razza umana in avanti E mentre qualcuno li considera dei folli Noi li consideriamo dei geni Perché le persone che sono abbastanza folli Di pensare di potere cambiare il mondo Sono coloro che lo cambiano davvero. Steve Jobs allons.beppé@allons
  • Paolo_ Zanchetta () Utente certificato 3 anni fa
    Il M5* è per la libertà come espressa dall' ONU? Si tricera dietro a una costituzione fatta da personaggi che se fossero vivi sarebbero spernacchiati? Padri costituenti.... Quelli che hanno fatto la costituzione... E dopo hanno vissuto di politica fino alla morte. Se fossero vivi sarebbero attaccati da destra e manca. Ma dato che sono morti, sono bravi, belli e simpatici. Anche intelligenti. Qualche nome: Giulio Andreotti e Fanfani Amintore, Gruppo Democratico Cristiano , Amendola Giorgio, e Giolitti Antonio, Gruppo Comunista e dopo componenti dell' uomo Qualunque ( partito estinto da 60 anni ), repubblicani vedi La Malfa Ugo ecc. La regione Veneto stava facendo una legge per fare il referendum per l'indipendenza. Senza spargimento di sandgue. Il ministro Delrio ha bloccato tutto, perchè e anticostituzionale. Lo so che c'è la costituzione italiana, ma a noi veneti, la maggioranza, non ce ne importa una beata sega. Se la Sicilia, la Sardegna, il Piemonte ecc hanno perplessità nello stato unitario, devono poter indire il referendum; lo stanno facendo gli scozzesi, i catalani, parlando di Europa. La costituzione italiana è in contrasto con l'ONU, che dice che i popoli possono decidere liberamente. Paolo TV
    • harry haller Utente certificato 3 anni fa
      Assolutamente d'accordo: l'unità non è un dogma, e se un popolo lo chiede, deve poter secedere.
  • Roberto Astro Utente certificato 3 anni fa
    L'unico provvedimento di renzie da quando è stato nominato (non eletto dal popolo) è l'autentico sciacallaggio alla COSTITUZIONE ITALIANA.
  • domitilla cremonensis Utente certificato 3 anni fa
    SCUSATE SU CHE CANALE TV E' STATO TRASMESSO QUESTO INTERVENTO? Buona sera al blog ed un caro saluto a tutti gli amici! Anto b
    • cecilia c. Utente certificato 3 anni fa
      Ciao, io l'intervento l'ho seguito qui: http://webtv.senato.it/3861
    • 0reste m ( 5 ,,,,) Utente certificato 3 anni fa
      Anto,ciaooooo...sul canale che passa a fianco dove abito! hihihiih.... Beppe porca zozza ci tassiamo, ma almeno un canale a cui chiedere ospitalità no?
  • ema dell (ema dell) Utente certificato 3 anni fa
    buonasera blog il governo ha miseramente fallito, il paese e' allo sfascio , i governanti dopo la fiera dell'ipocrisia vista oggi in senato da domani saranno tranquillamente a prendersi il sole, chi ha votato pd manco si pone il problema di quello che e' successo, se succede qualcosa sara' colpa di grillo ,(loro ragionano con frasi fatte)e noi ? noi se non latro potremo dire...vi avevamo avvisato...magra consolazione, spesriamo che i piddini, una volta rientrati dalle vacanza, prendano atto della faccenda.
  • Maria Pia Caporuscio Utente certificato 3 anni fa
    "La sovranità appartiene al popolo" questo recita la nostra Costituzione ed è per questo purtroppo che vogliono disintegrarla! Ascoltando le dichiarazioni anche se per brevi momenti nei telegiornali, ci si rende conto di quanti inutili buffoni affollano il nostro Parlamento. Quanti mangiapane a tradimento e nulla facenti riscuotono a tradimento stipendi immeritati, soldi che sarebbe meglio gettare nei cassonetti, piuttosto che pagare chi ci danneggia. Esseri mediocri, senza alcun merito che possa giustificare quelle presenze nelle nostre istituzioni. Gente senza pudore o dignità che mente spudoratamente negando la realtà ad un popolo che merita di meglio. Questa gente che non si scandalizza di essere a fianco di avanzi di galera anzi, insieme vogliono sfregiare le nostre leggi e di conseguenza le nostre vite. Personaggi così meschini che per soldi arrivano a vendere la propria dignità (semmai l’avevano) analfabeti, nel vero senso della parola, che si permettono di cancellare le nostre leggi e farsene di mostruose su misura, per i loro luridi interessi con la pretesa che servono al paese. Quell’arroganza di sentirsi superiori quando essa è proprio la prova della loro deficienza, della loro pochezza. Purtroppo siamo condannati a subirli visto quanti ignoranti ancora li sostengono. E’ triste dover assistere alla morte civile ed economica di una nazione che era il nostro orgoglio, per la bellezza, l’umanità e l’allegria che ci distingueva, ma l’osceno esempio che ne hanno dato, ha purtroppo contagiato per sempre, anche una parte di noi.
  • Andrej Mussa Utente certificato 3 anni fa
    Bene, il cittadino, il popolo non ha più sovranità! il cittadino con quel Palazzo non ha più niente a che fare. Stanno facendo di tutto per togliere potere decisionale al cittadino. Stanno facendo di tutto per non portare più il paese ad elezioni politiche, ecco la verità! Allora usciamo da questo Palazzo, e riportiamo la sovranità in mezzo al popolo, solo così la nostra Nazione si potrà salvare. Ci vogliono fare fuori perchè siamo i soli a voler focalizzare i problemi del cittadino, siamo i soli attraverso la democrazia diretta a far sì che il cittadino sia l'unico protagonista, indiscutibile e sovrano per la sorte della sua Nazione. Una Nazione non potrà mai ristrutturarsi attraverso il cambiamento istituzionale di un Palazzo... o attraverso formulette economiche da premio Nobel. Una Nazione cambia e cambierà com'è sempre stato nella storia dei tempi, attraverso un radicale e profondo cambiamento di pensiero. Una Nazione dovrà cambiare attraverso le proprie azioni quotidiane, cercare di vedere le cose con occhi diversi, staccarsi da una realtà che non è più in grado di sostenere i suoi bisogni, reinventarsi, rimodellare il nostro modo di relazionarci con il prossimo e con l'ambiente che ci circonda. Mettersi a disposizione del proprio paesaggio e non viceversa. Noi dobbiamo aiutare il cittadino ad avvicinarsi a questo nuovo pensiero comunitario, fargli capire che nei momenti di difficoltà non verrà mai lasciato solo e indietro. Noi dobbiamo agire, fare, mettersi finalmente a disposizione sotto il profilo pratico, basta manifesti e parole che rimano con 'politicanti', ma azioni forti per il cambiamento. Così ripartiremo, così ripartirà il M5S. Lasciando un Palazzo per sempre e conquistando un Vecchio Borgo, una piazza, un paese, una città. Andrej Mussa
  • Mauro B. Utente certificato 3 anni fa
    Eccolo la!!!! Berlusconi di nuovo protagonista,le opposizioni fuori dal parlamento a fare cosa?????? Signori......state sbagliando qualcosa!!!!! Ogni vostra iniziativa è vanificata così non servite a niente.
    • 0reste m ( 5 ,,,,) Utente certificato 3 anni fa
      Credo che sia giusto non essere artefici della d3ella distruzione della Costituzione. Hanno fatto bene! Tu ci staresti a tenere il sacco al ladro? Se si sei del PD se no ...sei coerente con il Movimento;vedi te!
  • Lino Viotti Utente certificato 3 anni fa
    .... Ma i provvedimenti sul lavoro sono chiusi in un cassetto, rinviati a settembre, perché in questo momento è più importante twittare sulla riforma del nuovo Senato, un Senato senza più poteri, ma con gli stessi costi di sempre. . . Renzi ha fallito. ... ecc. , ecc... Non è vero !! Renzi Non ha fallito . Anzi , ha raggiunto il Suo scopo : Dare più potere ai Politici Corrotti e alla Partitocrazia , alla faccia del MOV.5St.!!! E adesso cambierà la Costituzione per togliere quel poco che rimane della Sovranità Popolare .
  • Alberto Messedaglia Utente certificato 3 anni fa
    Ciao 'ragazzi/e'. se me provocano io ri-posto! Istruzioni: non serve "leggere fra le righe"! I libri di storia insegnano che la democrazia è stata conquistata liberando i popoli oppressi dal nazismo (in seguito dal comuinismo?) con la seconda guerra mondiale; che non mi sembra proprio un sistema civile per liberarsi dalle dittature. Eppure (fin'ora) tutti ringraziano proprio la seconda guerra mondiale per averci trasmesso i valori della libertà, i valori della solidarietà, dell'intraprendenza per risorgere dalle macerie. ADESSO, DI FRONTE AD UN IMMINENTE DISASTRO ECONOMICO DRAGHI CI DICE DI ABDICARE LA SOVRANITÀ NAZIONALE! Dovremmo stare pacifici per liberarci da quella pseudo dittatura? In questo caso quale sarà la risposta proporzionata all'attacco contro l'Europa dei cittadini onesti? La terza guerra mondiale socio/economica?
    • 0reste m ( 5 ,,,,) Utente certificato 3 anni fa
      Ciao Ernesto e vuoi che i nostri amici Amerricani de Broccoline facciano la guerra ai loro alleati? Sarà solo una guerra economica che si concluderà con la colonizzazione dell'europa e metteremo la bandiera azzurra con un cerchio di stelle 50+ quelle dei paesi europei(senza strisce)e adopereremo la moneta unica "il dollaro" per fare concorrenza alla Cina!.
  • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
    i piddini hanno votato in quel modo alle europee..ora la casta e l'europa chiede il conto!!! somari!!!
    • andrea i. Utente certificato 3 anni fa
      alle europee si sono mobilitate tutte le sezioni tutte le case del popolo sono andati casa x casa ospizi case di riposo promettendo mari e monti e dipingendo i grillini come il male assoluto, ne ho i racconti di famiglie amiche pertanto se non ci muoviamo diversamente sul fronte della comunicazione siamo al palo
    • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
      giorgio ma che dici?colpa nostra??i piddini hanno votao come hanno voluto.nn diamo colpe al M5S,sarebbe assurdo dai!
    • GIORGIO S. Utente certificato 3 anni fa
      alle europee è stata colpa nostra
  • gennaro fu 3 anni fa
    Napolitano ha svenduto l'Italia.
  • Nico F. Utente certificato 3 anni fa
    Bravi ragazzi, ora bisogna dialogare anche con gli italiani, quel 53% che non navigano in internet, vedono solo TIGGI, DOBBIAMO FARE UNA TV PER INFORMARE TUTTI DI PIU’, altrimenti non ne usciamo più. Pasquino
    • Paolo_ Zanchetta () Utente certificato 3 anni fa
      Una televisione per raggiungere ascolti ha da avere palinsesti come canale5. Ha da avere soldi per partire, tanti soldi. Chi li mette, tu? Se ogni tanto chiude l'unità, una televisione che parla di politica è morta, Vedi telepadania. Vedi come si finanzia radioPadania, radioradicale, radiomaria (la religione è un business, ed è politica ) e conta gli ascolti... Paolo TV
  • Massimo Lafranconi Utente certificato 3 anni fa
    Bisogna essere dei veri ingenui a pensare che presentando solo 200 emendamenti e provare col dialogo si sarebbe ottenuto un risultato, almeno quelli di Sel hanno ottenuto qualcosa con l'abbassamento delle soglie nella legge elettorale perché con i loro 4000 emendamenti. Purtroppo con questi delinquenti è cosa provata che si ottiene solo con il ricatto, si va muro contro muro con questi con tutti i mezzi che si hanno, a livello democratico, e chi la dura la vince. I nostri sono persone troppo buone e genuine, c'era perfino qualcuno che credeva che Grasso fosse corretto ed imparziale invece di uno dei tanti burocrati che con il regolamento e la Costituzione ci si puliscono il culo
  • alvise fossa 3 anni fa
    UN INTERA CLASSE DIRIGENTE HA FALLLITO IN QUESTI PAESEòMA NON SE NE RENDERANNNO MAI CONTO
  • vito asaro 3 anni fa
    i banchieri hanno chiesto la resa senza condizioni all'intero mondo occidentale e,gli occidentali,hanno accettato.una cosa non capisco:con i mezzi di cui dispongono,perchè non gestiscono direttamente?che se ne fanno di questi inutili e costosissimi intermediari?banchieri:non sprecate il vostro prezioso denaro.affogateli tutti.noi siamo dalla vostra parte.
  • Lalla M. Utente certificato 3 anni fa
    Carlo Sibilia 1 minuto fa · Cambiano gli attori, ma la storia è sempre la stessa. In questa foto vedete #Renzi che da un bacio a #Berlusconi dopo l'approvazione delle #riforme al #Senato. #PD e #ForzaItalia un'unica grande famiglia. Nota positiva è che da oggi la Camera e il Senato vanno in pausa estiva e sarà l'unico momento dell'anno in cui i cittadini potranno considerarsi politicamente al sicuro dalle malefatte di chi usa il potere conferitogli dal popolo per curare i propri interessi personali. A breve pubblicherò un mio video messaggio per chiedere il vostro aiuto su proposte finalizzate alla riconquista della sovranità monetaria. Inoltre vorrei girare qualche cittadina virtuosa italiana per raccontare ciò che di positivo esiste nel nostro paese. Ho bisogno di credere che esiste ancora una politica della speranza come quella che vuole il Movimento 5 Stelle...State svegli!
  • GIORGIO S. Utente certificato 3 anni fa
    raccogliete legna per l'inverno. Sarà duro senza gas. Speriamo che il clima cambi.
  • 0reste m ( 5 ,,,,) Utente certificato 3 anni fa
    Grazzie Piddioti, il nano da Corleone ha detto: siamo ritornati protagonisti siiii e come no...con assenza delle opposizioni(5* e lega)...come al solito SEL stampella...grazie frocio...ancora in più profondità almeno godi di più,masochista! Ma il nano non diceva che era all'opposizione perché i Piddioti erano comunisti? Italianiiiiii...andate a fare in c...o,vi stanno prendendo per i fondelli e non ve ne accorgete! Vi hanno promesso il referendum.....bene sappiate che questi sono sempre gestiti dai partiti non dai cittadini! Vi ricordate il referendum sul divorzio? No o.Ve lo ricordo il PSI fu l'artefice mica il popolo e contro chi c'era la DC e santa madre chiesa. Ora non c'è problema qualsiasi referendum sarà gestito dalle grandi Prese...per il c...o!
    • andrea i. Utente certificato 3 anni fa
      caro oreste grethe ernesto albertomessedaglia eg ale 69 il citrullo che sussurra ai grullini e centinaia di altri nik appartengono ad un individuo molto disturbato che quando veste i panni di grethe o di ernesto presenta il lato migliore della sua personalita ma cio non toglie che sia un noto disturbatore non che un infiltrato, egli appartiene, si fa x dire, a camelotdestraidealelucca e tutti i faffa che tu ai mandato ai troll il 99.9% èrano diretti a lui
  • Rita L. Utente certificato 3 anni fa
    Sono disgustata... E mi auguro solo che i piddini si vergognino per gli applausi di forza Italia.. Vergogna vergogna vergogna vergogna
  • Aldo Masotti Utente certificato 3 anni fa
    Se la maggioranza delle famiglie vive di trasferimenti diretti ed indiretti dallo stato non vi e' possibilita' di emendare il sistema . Non e' tanto Renzi che ha fallito quanto la presidenza della repubblica che ha preferito e preferisce l'agonia all'eutanasia in quanto (essendo Napolitano un ex pc) non crede nella resurrezione .
  • Matteo Pietri Utente certificato 3 anni fa
    al popolo italiano non interessa la sovranità Il popolo italiano è contento di cederla a Renzi, a Belusconi a Draghi all'Europa. Dal numero di commenti di questo articolo si vede che agli italiani non frega nulla di quello che è accaduto in questi giorni
  • maria . Utente certificato 3 anni fa
    Quanti BACI e ABBRACCI oggi nel Senato della Repubblica! La Boschi spupazzata da tutti! Ma il BACIO e l'ABBRACCIO che si è ancora una volta ripetuto in Senato è stato quello tra Schifani-nome in codice Schioperatu- e la capogruppo del PD Anna Finocchiaro! E chi se lo dimentica il 1° nel 2008! Provai tanto disgusto che pensavo non si dovesse più ripetere : INVECE si è ripetuto oggi! Grande il dissenso della Senatrice Eelna Cattaneo " convinta che il testo delle riforme sia ''tecnicamente pasticciato, frettoloso e decontestualizzato''. In poche parole in accordo con il M5S!
  • gianfranco d. Utente certificato 3 anni fa
    PD= CANCRO D'ITALIA!!!!! PARTITO BERLUS-CRATICO, EREDE DI GELLI E DELLA P2!!!
  • GIORGIO S. Utente certificato 3 anni fa
    tra un 6, 7 mesetti la riforma passerà. Sel e qualche altro voterà a favore. Scommettiamo?
  • harry haller Utente certificato 3 anni fa
    OT: "La Casa Bianca vuole la mappa del cervello umano: una nuova iniziativa federale mira a codificare il funzionamento del cervello attraverso uno sforzo tecnologico senza precedent, che creerà un'industria di cui tutti potranno beneficiare". Datemi tre minuti, che vi codifico quello della Picierno........
    • GIORGIO S. Utente certificato 3 anni fa
      no, c'è un errore, non puoi codificare ciò che non esiste
    • harry haller Utente certificato 3 anni fa
      Fatto: //codifica cervello Picierno #include int main(){ std::cout<<"gnè gnè gnè gnè gnè "<<std::endl; return 0; }
  • franco bertocci Utente certificato 3 anni fa
    viste le modalita' di erogazione ,a chi e quando,dei famigerati 80 euro chiedo che si verifichi la possibilita' di indagare l'ideatore o gli ideatori di questo provvedimento che ,per me,si inquadra in palese reato di voto di scambio,se c'e' uno studio legale che si attivi per verificare le possibilita'
  • Lino Viotti Utente certificato 3 anni fa
    ... Ribadisco quello che penso: il regime in Russia è violento più o meno come il regime americano o italiano. Certo, le forme in cui si manifesta la violenza sono diverse; diverso è il contorno e il cerimoniale. Ma se per violenza s'intende mancanza di democrazia sostanziale, in Occidente l'inganno (che è anch'esso violenza), la manipolazione dell'informazione (che è anch'essa violenza), la violazione dei diritti individuali e sociali (anch'essa violenza), allora sarà difficile stabilire quale regime è migliore dell'altro . Il N/S. è ancora più pericoloso e subdolo perchè giustificato da Elezioni i cui risultati sono comunicati con programmi taroccati , Leggi anti-popolari modifiche Costituzionali ad hoc , ecc. , ecc. , che non hanno nulla a che vedere con la Democrazia .
  • andrea i. Utente certificato 3 anni fa
    se non vogliamo andare in tv mandiamo almeno una lettera a tutte le famiglie e pensionati spiegando le ragioni del mv altrimenti la battaglia è persa in partenza
    • Gius D. Utente certificato 3 anni fa
      bravo... andare in tv è inutile.... è in mano al potere e i messaggi sono chiari ..... "votate il potere perchè i cambiamenti sono a vostro rischio" "le ingiustizie c'erano, ci sono e sempre ci saranno" .... una lettera ai pensionati? pazzia .... quelli (a ragione) tremano al pensare di dover cambiare .... una cifra fissa ... una inflazione a 0 e chi sta meglio di loro sarebbero fessi a votare M5S
    • cecilia c. Utente certificato 3 anni fa
      Questa e' un'idea che potrebbe essere valida. Non la so valutare in termini di costi, ma per esempio in Scozia, dove tra un mese si vota per l'indipendenza, il governo scozzese ha inviato a casa di ciascuna famiglia un opuscolo in cui sono spiegate in modo accattivante e chiaro le ragioni del si' all'indipendenza. Anche il M5S potrebbe fare qualcosa del genere. Se costa troppo, potrebbe realizzare il Pdf e poi metterlo a disposizione sul sito, o inviarlo per email a tutti gli iscritti, in modo che ciascuno di noi lo possa stampare in un tot numero di copie e poi distribuirlo tra i vicini, gli amici, i parenti, i colleghi, etc. Questo e' sicuramente un buon modo di riuscire a comunicare direttamente e a tappeto con tutti i cittadini.
    • 0reste m ( 5 ,,,,) Utente certificato 3 anni fa
      Andrea,ciao scusa se vengo su un argomento di ieri...ti sei reso conto che le tue ipotesi e le tue perplessità erano infondate? Credimi da buon guardiano del blog...so valutare chi è troll o chi è un infiltrato...fidati..... Se è un Troll un VFC non glielo leva nessuno;se è un infiltrato lo contesto immediatamente. Grethe è un bravo blogger...dice cose sensate anche se fuori dai limiti,ma vere..credimi è molto preparato e non è certo il clone di altri nick,non è nella sua indole,poi il modo di scrivere è inconfondibile! Ciao scusa la mia puntualizzazione,mi dispicerebbe perdere un amico come te per una sola incomprensione. Ciao e buona serata,un abbraccio.
  • Alessandro Petralia 3 anni fa
    Caro Beppe Grillo mio.. Ora capisce perchè (in passato), nel '70, esisteva "la sinistra" (quella vera)? Il famigerato "comunismo", che tutti odiano, non era nient'altro che l'estremismo attuale, che nulla ha da paragonare allo Stalinismo, piuttosto alla salvaguardia dei diritti ddei cittadini, lavoratori, persona. La strada, purtroppo, è quella. Questo paese, non ha mai avuto vie di mezzo e mai, ne potrà avere. Perchè l'Italiano, o vede verde o rosso, il bianco è un colore neutro. L'unico sistema per cambiare qualcosa è portare davanti il Quirinale gli universitari e relativi genitori con in mano le chiavi inglesi..esattamente come succedeva nel'70. Le "lotte" comuniste, son sempre avvenute per conquistare o riconquistare diritti che avrebbero voluto "requisire" alla popolazione, ma ormai..che parlo a fare, sono come uno sputo in un oceano. Continuiamo a guardarci il culo della Boschi, a parlare di calcio e delle minch**ate che passa la tv, è quello che sappiamo fare meglio. Tutte le lotte fatte dai nostri predecessori, gente che ha versato sangue, che ha perso la vita, per darci un futuro migliore, stanno diventando vane, stanno scomparendo come il loro ricordo e allora, che parlo a fare, me ne sto zitto, metto da parte qualche soldo e i miei figli li farò "EMIGRARE" a New York, come facevano gli italiani una volta..questo è il FUTURO degli italiani: o EMIGRARE, o LA FAME, non c' è tanta scelta, manca poco, ma arriva..sempre che non ci svegliamo dal COMA. Non saluto, perchè non mi sento rappresentato neanche dagli italiani, anzi, mi fanno piuttosto schifo.
    • Gius D. Utente certificato 3 anni fa
      A proposito .... mio figlio lavora a Shanghai da sei anni e ci si trova veramente benissimo .... Come vedi io sono stato previdente .... d'altro canto chi poteva essere così sciocco nel credere nell'Italia? Cosa hanno in comune un veneto e un siciliano? era logico che prima o poi diventasse una giungla dove ognuno cerca di fare fesso l'altro. E' finita ...oramai fregatene, goditi la pensioncina, mangiati una bella pizza e tira a campà
    • Gius D. Utente certificato 3 anni fa
      E' finita caro mio è finita.
    • GIORGIO S. Utente certificato 3 anni fa
      il tuo comunismo ..... è stato la causa del peggior inciucio che ha minato l'Italia.
  • psichiatria. 1 3 anni fa
    e' meglio fare una raccolta fondi per ricomprarci enel....
  • harry haller Utente certificato 3 anni fa
    Ci sarà un referendum, certo; ma aspettiamoci di vedere da subito, fiumi di propaganda e terrorismo psicologico dispensato a piene mani: intervenite e pretendete di intervenire in ogni occasione per illustrare la posizione del Movimento riguardo questi piduo-mafiosi.....
  • Danila R. Utente certificato 3 anni fa
    La sovranità non appartiene più al popolo ma ai figli di Troika
  • titti r. Utente certificato 3 anni fa
    Io vorrei sapere quando casso il vertice del Movimento si decide per una marcia di protesta a roma da tutta l'Italia. Ma che stiamo aspettando? Dobbiamo farci sentire!!
  • paolo montiverdi Utente certificato 3 anni fa
    Quando uno racconta delle frottole la sua credibilità diminuisce ad ogni frottola. La credibilità di Renzi è sottozero.
  • gianfranco giannini Utente certificato 3 anni fa
    ..dai, non ci preoccupiamo piu' di tanto: ve lo ricordate il referendum confermativo per il Senato Federale di alcuni anni fa?? ..all'epoca fu bocciato dagli italiani (..e se nin ricordo male il testo di riforma, non era cosi' stravolgente come questo qui di oggi...), quindi ho fiducia e speranza che verra' comunque respinto con il referendum dagli italiani
    • titti r. Utente certificato 3 anni fa
      Nn ne sarei così sicura sul risultato referendario. Molti italiani e soprattutto gli anziani sono convinti che con un senato di 100 nominati, lo stato risparmia.
  • giorgio p. Utente certificato 3 anni fa
    Quando si fanno le porcherie in questo paese? Sempre durante le. Ferie,così mentre tutti pensano al mare non vedono il cetriolone in arrivo.
  • 0reste m ( 5 ,,,,) Utente certificato 3 anni fa
    La sovranità apparteneva al Popolo...ora non più!
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus