La lettera del M5S a tutti i sindaci d'Italia #BastaTagli

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
sindaci_tagliati.jpg

Invitiamo tutti i sindaci d'Italia a sottoscrivere la mozione del M5S per impedire i tagli ai Comuni. Possono farlo tutti i primi cittadini d'Italia per dare più forza alla nostra proposta che arriverà oggi alla Camera

"Caro Sindaco,
fino a un certo punto si poteva parlare di giusta esigenza di tagliare gli sprechi e le spese improduttive. Ma adesso, hai ragione, la misura è colma. Da qualche anno è partito un massacro sistematico, un’opera di smantellamento che il governo attuale sta portando a compimento.
Il M5S conosce bene il valore del tuo ruolo di collegamento tra le istituzioni e i cittadini. Ma soprattutto apprezza il lavoro quotidiano sui problemi veri della gente e la difesa dei diritti dei più deboli.
Negli ultimi anni, i governi centrali, nell'operare tagli per contenere la spesa pubblica, hanno di fatto strangolato l'economia degli enti locali. E’ molto facile e demagogico vantarsi di ridurre la pressione fiscale ridimensionando i trasferimenti agli enti territoriali, ma con l'ultima Legge di Stabilità l’esecutivo in carica ha fatto carne da macello dei bilanci comunali, compromettendo persino le spese essenziali per il welfare e le fasce sociali più deboli.
Nei 5 anni appena trascorsi, e lo sai bene, i Comuni hanno visto ridursi le proprie risorse disponibili per la spesa corrente di oltre il 20 per cento e adesso sono a rischio i servizi primari.
In più pesa l’incertezza di regole fiscali che mutano ogni anno. Ciò rende pressoché impossibile strutturare una programmazione pluriennale seria e chiudere persino il bilancio preventivo entro la data prevista dalla legge, ovvero il 31 dicembre.
Il MoVimento 5 Stelle ha presentato in Parlamento una mozione, a prima firma Luigi Di Maio, che sarà discussa la prossima settimana e che impegna questo governo di ciarlatani a:
1) ripristinare integralmente i trasferimenti tagliati con la Legge di Stabilità per l'anno 2015;
2) non effettuare ulteriori riduzioni negli anni futuri, almeno finché lo sforzo delle amministrazioni centrali non sarà proporzionato a quello degli enti locali;
3) garantire in ogni caso, anche agli enti locali in dissesto, i trasferimenti necessari all'espletamento dei servizi sociali essenziali;
4) garantire agli enti locali i tempi necessari per una programmazione stabile e seria;
5) non ridurre i trasferimenti a disposizione degli enti locali nell'esercizio in corso e a non assumere iniziative per la modifica delle norme sulla fiscalità locale.
Caro Primo Cittadino, sicuri della tua sensibilità, ti invitiamo nel frattempo ad adottare e approvare i contenuti di questa mozione attraverso l’organo rappresentativo del tuo Comune. Qualcuno dei tuoi colleghi lo ha già fatto.
Ci piacerebbe, inoltre, che tu potessi presenziare in aula, alla Camera dei deputati, nel giorno in cui la mozione M5S arriverà al voto.
Cordiali saluti" MoVimento 5 Stelle

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Samuele 2 anni fa
    "Questo è un messaggio che ho inviato allo STAFF il 2 Aprile e non ho mai ricevuto risposta: Ciao a tutti, volevo mettere a conoscenza che a Massarosa (LU) abbiamo presentato la richiesta al Comune di appoggiare la mozione parlamentare 1-00741 del Movimento 5 Stelle presentata da Luigi Di Maio alla Camera dei Deputati nella seduta del 20 febbraio 2015 e dopo il passaggio in commissione siamo risusciti a farla approvare. Penso che se tutti i consiglieri del M5S facessero questo potremmo ottenere qualcosa di più , aiutateci a sensibilizzare i nostri attivisti. Mozione Presentata https://www.dropbox.com/s/8gnhj4sfqpaz4na/mozione%20contro%20i%20tagli%20ai %20comuni_rev2.pdf?dl=0 Mozione Modificata Approvata https://www.dropbox.com/s/6eyo8eefn4n2013/mozione%20contro%20i%20tagli%20ai %20comuni_modificata_approvata.pdf?dl=0 Samuele Marsili Capo Gruppo - Consigliere Comunale MoVimento 5 Stelle Massarosa "
  • Samuele 2 anni fa
    Questo è un messaggio che ho inviato allo STAFF il 2 Aprile e non ho mai ricevuto risposta: Ciao a tutti, volevo mettere a conoscenza che a Massarosa (LU) abbiamo presentato la richiesta al Comune di appoggiare la mozione parlamentare 1-00741 del Movimento 5 Stelle presentata da Luigi Di Maio alla Camera dei Deputati nella seduta del 20 febbraio 2015 e dopo il passaggio in commissione siamo risusciti a farla approvare. Penso che se tutti i consiglieri del M5S facessero questo potremmo ottenere qualcosa di più , aiutateci a sensibilizzare i nostri attivisti. Mozione Presentata https://www.dropbox.com/s/8gnhj4sfqpaz4na/mozione%20contro%20i%20tagli%20ai%20comuni_rev2.pdf?dl=0 Mozione Modificata Approvata https://www.dropbox.com/s/6eyo8eefn4n2013/mozione%20contro%20i%20tagli%20ai%20comuni_modificata_approvata.pdf?dl=0 Samuele Marsili Capo Gruppo - Consigliere Comunale MoVimento 5 Stelle Massarosa
  • gianpiero m. Utente certificato 2 anni fa
    Perché i Sigg. Sindaci di tutti i comuni d'Italia per fronteggiare i minori trasferimenti dello Stato centrale, non approvano un "Regolamento" che stabilisce che ogni cittadino che getta mozziconi, carta o altro rifiuto per terra nel Comune paga una ammenda di euro 10/20? Son certo che con questo provvedimento i Comuni diverrebbero ricchi e avrebbero il loro territorio pulito. A Singapore da 50 anni hanno questa norma ed è la città più pulita al mondo. Altrimenti suggerisco ai Parlamentari 5 Stelle di presentare una proposta legislativa a livello nazionale nella quale si propone quanto sopra. Ritengo che almeno questa proposta dovrebbe essere approvata anche dai partiti di minoranza (compreso il PD). G.Mazz.
  • nome 2 anni fa
    Fanno benissimo a tagliare, perche gli sprechi nei comuni sono sempre notevolissimi. Per esempio vi siete mai chiesto se il risparmio dei lampioni a Led torna a casa??? Perchè non si può fare delle gare di appalto pubblico per tutte le opere fatte dai comuni: Per fortuna ultimamente è obbligatorio certe spese farle secondo quanto suggerito dalla CONSIP, una specie di uff. acq. centralizzato, che seleziona le offerte migliori ( o per lo meno si avvicina...) Vi siete mai chiesti in quanti specie le attività coimmerciali, pagano le tasse locali? Gli eletti m5s hanno mai fatto un'interrogazione per verificare se l'elenco degli evasori è comunicato in modo completo ed efficace ad EQUITALIA? Quanti comuni hanno affidato il servizio riscossioni a terzi e quanto torna indietro, con quali commissioni?
  • alvise fossa 2 anni fa
    CHISSA ' CHE I SINDACI SOTTOSRIVANO O MEGLIO TENGANO CONTO DI QUESTA LETTERA
  • Livio Zapparoli Utente certificato 2 anni fa
    sembra un'iniziativa lodevole, ma non capisco tecnicamente com'è possibile che un consiglio comunale approvi una mozione che riguarda la finanziaria dello stato? lo chiedo non per polemica, ma per sapere come muovermi nel mio comune...
  • Dar T. Utente certificato 2 anni fa
    Si, è proprio la direzione giusta! Mobilitazione locale contro le tante ingiustizie del governo centrale! Del resto come è stato fatto finora (ma a costo di tanta fatica!) con migliaia di assessori e consiglieri M5s in tutta Italia! Quanta strada è stata fatta dal quel primo accorato comizio di Beppe affiancato da Gianroberto! Oggi i nostri portavoce sono attenti, preparati e intrisi d'onestà fino al midollo! Come dovrebbero essere dei VERI politici insomma! Sono sempre più orgoglioso di voi e di noi che vi abbiamo votato! VIVA IL M5S!!! ☆☆☆☆☆
  • anna q. Utente certificato 2 anni fa
    http://rumoriapiancogno-annaquercia.blogspot.it/ i cari sindaci è anche per milano,1000 immigrati sull'unghia vuole e l'aler che è terra di nessuno con corruttele è per il sindaco di roma che pare stia dando aria fritta,ma magnano ancora e meglio di prima,è per i piccoli comuni,io vivo da sempre in piccoli comuni,ne ho cambiati parecchi,non è vero che pissolo è bello,magnao pure nei piccoli,magnano dove c'è il soldo dello stato,se piccolo fosse onesto,visto che la maggioranza dei comuni è piccolo l'italia sarebbe onesta,ma non è così,io ho fatto fare una perizia per rumori molesti,ho pagato 700 euro,l'ha fatta fare il comune di piancogno,brescia governato dalla lega nord, stessa perizia,la casa è la mia, 2000 euro,non so quanto è costata quella dell'arpa,penso di più di 2000 euro,allora dic he stiamo parlando. Comune di pisogne, fanno la piazza nuova, al mio chiedere se propio era da fare, visto che poi la vecchia era anche più bella,mi hanno risposto che era il progetto della vecchia giunta,poi oltre alla piazza c'è stato l'addobbo,bè costoso,volgare,addobbata pure la rotonda con barche,pesciolini, e fiori ecc,mi chiedo quanto è costato,per non parlare delle fioriere,ovunque fioriere,ma poi mancano i soldi,per forza li spendono in cose superficiali e mi piacerebbe che mettano su internet cosa spendono,perchè è logico che io pensi,ma chi erano gli addobbatori,parenti di chi al comune?
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus