Preghiera dell'Alpino

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

alpini_al.jpg

"Su le nude rocce, sui perenni ghiacciai,
su ogni balza delle Alpi ove la provvidenza
ci ha posto a baluardo fedele delle nostre
contrade, noi, purificati dal dovere
pericolosamente compiuto,
eleviamo l'animo a Te, o Signore, che proteggi
le nostre mamme, le nostre spose,
i nostri figli e fratelli lontani, e
ci aiuti ad essere degni delle glorie
dei nostri avi.
Dio onnipotente, che governi tutti gli elementi,
salva noi, armati come siamo di fede e di amore.
Salvaci dal gelo implacabile, dai vortici della
tormenta, dall'impeto della valanga,
fa che il nostro piede posi sicuro
sulle creste vertiginose, su le diritte pareti,
oltre i crepacci insidiosi,
rendi forti le nostre armi contro chiunque
minacci la nostra Patria, la nostra Bandiera,
la nostra millenaria civiltà cristiana.
E Tu, Madre di Dio, candida più della neve,
Tu che hai conosciuto e raccolto
ogni sofferenza e ogni sacrificio
di tutti gli Alpini caduti,
tu che conosci e raccogli ogni anelito
e ogni speranza
di tutti gli Alpini vivi ed in armi.
Tu benedici e sorridi ai nostri Battaglioni
e ai nostri Gruppi.
Così sia."

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Giovanni Ive 2 anni fa
    Dopo i vari commenti sulla preghiera degli alpini di questi giorni, anche la preghiera dei marinai, dovrebbe essere cambiata, da: ...." Benedici o Signore, le nostre case lontane, le care genti, benedici nella cadente notte, il riposo del popolo, benedici noi che, per esso, vegliamo in armi sul mare! Benedici" in ...."Benedici il nostro governo, di giorno e di notte, che pensa al popolo e le varie genti, benedici noi, che andiamo a prenderli in mare! Benedici" da un ex marinaio
  • Lucîo P. Utente certificato 2 anni fa
    Ti prego sole di agosto, fai evaporare "il gelo implacabile" della preghiera dell'Alpino...
  • Mario t. Utente certificato 2 anni fa
    durante il fascismo gli alpini si sono allineati obbedienti alle camice nere. Però quando sono stati al massacro in Russia, la quasi totalità di quelli che sono riusciti a tornare e non morti, ha fatto la resistenza . Dopo la guerra gli alpini sono un copro militare tra i più appariscenti, sempre pronti a fare ,ma forse un pò troppo pronti .Con quella piuma sul cappello fanno ridere .Eppure per molti riempono un vuoto di ordine e disciplina ed anche di umanità .Tempi tristi se ci si affida ai militari...
    • Luca Parenti 2 anni fa
      Direi che il tuo commento è proprio lo specchio dei tempi difficili e decadenti.... un vero specchio della nostra società!!!!
    • Marco C. Utente certificato 2 anni fa
      .. farai ridere tu con questo commento ma anche piangere.. perché offendi il nostro simbolo quella penna che non solo è la nostra bandiera ma rappresenta anzì ne è la nostra integrità morale la forza la purezza che ci unisce fino al sacrificio se serve! E' questo il nostro SPIRITO rappresentato in un PENNA d'Aquila o di Corvo se serve e grazie a lei che difendiamo quei valori descritti nella nostra preghiera e che gente disfattista vuole negare.
  • Antonio- D. Utente certificato 2 anni fa
    Religione e Patria, sono note marca di vasellina con le quali, pochi furbi, hanno sempre sodomizzato milioni di scemi. I peggiori, ci hanno aggiunto anche FAMIGLIA, per inculare anche i più riottosi.
    • Luca Parenti 2 anni fa
      Direi che tu ti meriti proprio di essere inc....o
  • Ragno 2 anni fa
    Preghiera dell'Alpino. Mi sarebbe piaciuto leggere un commento Di Beppe sulla polemica. Ma mi sono reso conto che la preghiera Così come è non ha bisogno di commenti. Perche' l'alpino militare di leva come Avrebbe potuto difendere la patria , con le Unghie? E' vero i tempi sono cambiati, L'Alpino non è più militare di.leva ma firmaiolo ma la sostanza non cambia è sempre chiamato a difendere la Patria contro i nemici esterni ed interni Per cortesia lasciamolo pregare come Vuole e come hanno fatto i suoi predecessori non offende e non fa del male a nessuno. Il problema della immigrazione clandestina ha ben altre origine ed ha Bisogno di altre soluzioni non certo di tipo Militare.I governanti europei sono Diventata ciechi , gli immigrati vanno Aiutati nei paesi di origine e non raccolti In mare come pesci. Perché l'ANA dopo l'indignazione non lancia una raccolta fondi per dei Dei progetti di microcredito nei paesi africani? i fondi andrebbero direttamente Alle popolazioni ed i giovani africani Non sarebbero costretti ad emigrare in Italia. Per quanto riguarda i profughi Siriani, Curdi ed Iracheni i mezzi per fermare la guerra ci sono basta chiudere I rubinetti del traffico di armi alimentati dai Soliti noti.
  • Alessandro P. Utente certificato 2 anni fa
    Atteniamoci ai fatti: una diocesi ha "censurato" una preghiera del secolo scorso (ognuno a casa sua fa quel che vuole e il prete è padrone/proprietario della propria parrocchia). Chi è attaccato alle tradizioni e anche al valore storico e di identità ha tutto i diritto di sentirsi offeso così come la diocesi o chiunque altro può censurare per sé e per il suo gruppo ciò che vuole. Non mi sembra una cosa molto rilevante. Trovo oscurantista censurare una vecchia preghiera di valore puramente simbolico ma trovo altrettanto sbagliato cercare l'approvazione della diocesi che evidentemente non ha gli stessi ideali degli alpini (anzi opposti). Che gli alpini offesi la smettano di cercare affinità inesistenti con una spelonca di ladri ( http://icostidellachiesa.it/ )
  • f.d. 2 anni fa
    Faccio seguito all'intervento del 21.08. alle ore 15.25, nel chiedere perché la Chiesa non chiede allo Stato LAICO -senza religione di stato- la modifica del Decreto Legislativo 15 marzo 2010, n. 66 Codice dell'ordinamento militare, all'art. 17: “Servizio di assistenza spirituale 1. Il Servizio di assistenza spirituale alle Forze armate, istituito per integrare la formazione spirituale del personale militare di religione cattolica e disimpegnato da sacerdoti cattolici in qualità di cappellani militari, fino all’entrata in vigore dell’intesa..” Pari dignità per tutte le religioni. Inoltre, i militari che sono stati in “missione di pace” all'estero sanno, sono seguiti dal cappellano militare se il contingente e numericamente ampio, che ufficia il rito religioso anche alla presenza dei militari armati! Allora l'univocità del pensiero nei confronti della parola armi e delle armi stesse e sul loro utilizzo non esiste ed é personale dell'ufficiante, in quanto non possono esistere due comportamenti d'indirizzo … per i civili e per i militari.
    • f.d. 2 anni fa
      Ognuno sta alla propria coscienza e alla formazione culturale o religiosa sulla parola armi, che da sole non colpiscono e conseguentemente si va all'uomo armato, che indirettamente è figura di violenza, sia che si agisca lecitamente o in modo illecito. Non si è teologi o professori per disquisire, né la mia villania nell'approfondire un pensiero vuole offendere, ma andare a fondo si! Coloro che credono nella “maledizione delle armi” e sono religiosi chiedano la soppressione dei cappellani militari per anacronismo. Gli altri guardino al passato, quando per fermare la barbarie dei genocidi nei Balcani, il Sommo Pontefice, in un discorso, con termini consoni al Suo mandato di fede a tutela dell'umanità, ha chiesto l'intervento degli stati: sottinteso che poteva essere armato e così è stato. Si era esposto e non sottratto alle critiche, dimostrando la grandezza della lucidità dell'agire. Se ritenete che abbia mancato di rispetto anche indirettamente, perdonatemi.
  • Colpo Su Colpo Utente certificato 2 anni fa
    Perle di clerico-militarismo tratte dai commenti: "Solo chi ha fatto il militare in zona di guerra può capire quanto possa far bene un prete che benedice uomini, armi e equipaggiamenti..." "Cos'altro può sperare un uomo in armi se non che Dio gli dia forza e coraggio?" Della serie "Gott mit uns!" e "Deus vult!" ...
  • Alberto Manzoni 2 anni fa
    Ma quante balle. Il politicamente corretto ha distrutto il mondo. Mi dispiace, ma, se è andata come dicono, il primo errore l'ha commesso proprio il sacerdote, che avrebbe chiesto di cambiare una o più parole del testo. Mo cambierete pure l'inno d'Italia perché magari dice: "... siam pronti alla morte l'Italia chiamò"?? Solo chi ha fatto il militare in zona di guerra può capire quanto possa far bene un prete che benedice uomini, armi e equipaggiamenti ... soprattutto se si sa che molti non torneranno. I preti del nemico vi assicuro che fanno lo stesso e nessuno ha mai trovato nulla da ridire su questo. Cosa volete che dica un prete degno di questo nome a uomini che vanno in guerra? Solo in Italia accadono queste cose. Cos'altro può sperare un uomo in armi se non che Dio gli dia forza e coraggio? Viva la preghiera dell'Alpino e viva il Corpo degli Alpini italiani.
  • Lùcìø P. Utente certificato 2 anni fa
    .Per decenni abbiamo accusato la chiesa di aver partecipato attivamente a tutte le guerre e di avere benedetto armi e cannoni e per una volta che un prete ha il coraggio di mettere qualche freno al clerico-militarismo degli alpini, cosa fa il blog? Pubblica una preghiera che inneggia alle armi, al nazionalismo guerrafondaio e di matrice fascista, alla fede più bigotta e retriva, con lo scopo evidente di sdoganarla e esaltarla! E’ evidente che tutto questo non ha nulla a che fare con il M5S, ma che si tratta di iniziative personali e arbitrarie dello staff del blog gestito dalla Casaleggio Associati...
    • Antonio- D. Utente certificato 2 anni fa
      Patria (come la intendono LORO) e Religione (come la intendono LORO) sono le marche di vasellina, con cui pochi furbi, sodomizzano milioni di scemi.
  • Colpo Su Colpo Utente certificato 2 anni fa
    IN TUTTO IL POST NON APPARE UNA SOLA VOLTA LA PAROLA CHIESA e non si fa alcun cenno al fatto che il vero e diretto responsabile di questa apoteosi mafiosa è il parroco della chiesa in cui si è svolto il funerale e, moralmente, i suoi superiori (compreso Bergoglio). Complimenti agli autori del post ovvero allo staff comunicazione del M5S Parlamento ovvero alla Casaleggio associati: la chiesa non si tocca, troppo importanti i milioni di voti che porta, anche se compie le più ignobili scelleratezze. Parigi val bene una messa…
  • Massimo 2 anni fa
    ma prima di scandalizzarvi e sparare a zero, le cercate le notizie per assicurarvi che non siano bufale? Esistono 2 versioni della preghiera, una per i soli soci ANA e una diciamo pubblica... http://www.butac.it/censurata-la-preghiera-degli-alpini/
  • TB 2 anni fa
    ALPINI, NON FATEVI FREGARE: CHI VIVE PREGANDO, MUORE CAGANDO http://www.dovatu.it/news/alpini-non-fatevi-fregare-chi-vive-pregando-muore-cagando-18905/
  • Antonio Larotonda 2 anni fa
    Il sacerdote avrebbe avuto da ridire, se al posto della preghiera degli alpini,si fosse letta una sura del Corano?
    • ugo mainar Utente certificato 2 anni fa
      Hai fatto una domanda di cui sembra tu sappia già la risposta... Cortesemetnte ce la fai conoscere, spiegandola?
  • ugo mainar Utente certificato 2 anni fa
    La modifica al testo è stata fatta nel 1987 dal presidente dell’Ana Leonardo Caprioli, e vi sono dubbi che quello fosse il testo originale della cosiddetta "preghiera". (vedi link sottostante) Sembra molto più stumentale la reintroduzione delle "armi" e il riferimento alla "civiltà cristiana" fatta non si sa bene da chi, della richiesta fatta dal prete... Ma tanto chissenefrega, l'importante è parlare alla pancia, ci sono milioni di imbecilli pronti ad infiammarsi d'amor patrio per una cazzata simile, e i furbi lo sanno. http://messaggeroveneto.gelocal.it/udine/cronaca/2015/08/20/news/la-parola-armi-fu-tagliata-da-caprioli-storico-capo-dell-ana-1.11959894?ref=search
  • marina s. 2 anni fa
    La censura non riguarda tutta la Preghiera dell’Alpino, ma il verso: "Rendi forti le nostre armi contro chiunque minacci la nostra Patria, la nostra Bandiera, la nostra millenaria civiltà cristiana". Durante la messa dell'Assunta nella chiesetta di Passo San Boldo (Treviso), al momento di leggere la preghiera, il sacerdote spiega ai rappresentanti dell'Associazione nazionale alpini che non è opportuno parlare di difesa del territorio con le armi da ingressi stranieri in tempi in cui folle di disperati premono ai confini e qualcuno (l’Isis) esalta il ritorno alla Guerra Santa ed esorta alla resa dei conti con i Crociati. Pertanto, il sacerdote propone una preghiera corretta. Ma gli alpini si rifiutano di leggere un brano modificato dalla censura apportata dal sacerdote; quindi, escono dalla chiesa e leggono fuori la preghiera in versione originale. A quel punto, la Diocesi di Vittorio Veneto vieta la lettura di tutta quella preghiera nelle funzioni liturgiche. Poveri noi! Quanta cecità in quel sacerdote e in tutta la Diocesi: quella preghiera fa parte del patrimonio dell'Associazione nazionale alpini da 80 anni ed è tale perché evoca stati d’animo dovuti a contesti storici ben determinati, unici ed irripetibili, che nulla hanno a che vedere con quelli attuali.
    • marina s. 2 anni fa
      Quindi, l'Ana aveva già modificato la preghiera durante le liturgia, sostituendo la frase “rendi forti le nostre armi contro chiunque minacci la nostra Patria, la nostra bandiera, la nostra millenaria civiltà cristiana” con “rendici forti a difesa della nostra Patria, della nostra bandiera”. In pratica, spariscono i riferimenti alle armi e alla millenaria civiltà cristiana. Mha, il fatto è ambiguo.
    • ugo mainar Utente certificato 2 anni fa
      Leggi qua: http://messaggeroveneto.gelocal.it/udine/cronaca/2015/08/20/news/la-parola-armi-fu-tagliata-da-caprioli-storico-capo-dell-ana-1.11959894?ref=search
  • Luciano 2 anni fa
    PREGHIERA DELL'ALPINO Su le nude rocce, sui perenni ghiacciai, su ogni balza delle Alpi ove la Provvidenza ci ha posto a baluardo fedele delle nostre contrade, noi, purificati dal dovere pericolosamente compiuto,eleviamo l'animo a Te, o Signore, che proteggi le nostre mamme, le nostre spose, i nostri figli e fratelli lontani, e ci aiuti a essere degni delle glorie dei nostri Avi. Dio onnipotente, che governi tutti gli elementi, salva noi, armati come siamo di fede e di amore. Salvaci dal gelo implacabile, dai vortici della tormenta, dall'impeto della valanga, fa’ che il nostro piede posi sicuro sulle creste vertiginose, su le diritte pareti, oltre i crepacci insidiosi; rendi forti le nostre armi contro chiunque minacci la nostra Patria, la nostra Bandiera, la nostra millenaria civiltà cristiana. E Tu Madre di Dio, candida più della neve; Tu che hai conosciuto e raccolto ogni sofferenza e ogni sacrificio di tutti gli Alpini caduti, Tu che conosci e raccogli ogni anelito e ogni speranza di tutti gli Alpini vivi e in armi, Tu benedici e proteggi i nostri Battaglioni e le nostre Compagnie. Così sia!
  • Luciano 2 anni fa
    PREGHIERA DELL'ALPINO Noi non molleremo! Rispettiamo i Morti ed i Vivi, e quindi faremo recitare la Preghiera dell'Alpino nella sua versione ufficiale, come quest'anno all'Aquila, nella Basilica di Cristo Re, in occasione dell’ultima Adunata. Questa è la nostra Preghiera e nessuno dovrà ardire di cambiarla, né ora né mai. Siamo abbastanza stufi di logomachie e di censure su questa o quella parola per compiacere le ubbie del momento o le paure dei “vigliacchi d’Italia”. PREGHIERA DELL'ALPINO Su le nude rocce, sui perenni ghiacciai, su ogni balza delle Alpi ove la Provvidenza ci ha posto a baluardo fedele delle nostre contrade, noi, purificati dal dovere pericolosamente compiuto, eleviamo l'animo a Te, o Signore, che proteggi le nostre mamme, le nostre spose, i nostri figli e fratelli lontani, e ci aiuti a essere degni delle glorie dei nostri Avi. Dio onnipotente, che governi tutti gli elementi, salva noi, armati come siamo di fede e di amore. Salvaci dal gelo implacabile, dai vortici della tormenta, dall'impeto della valanga, fa’ che il nostro piede posi sicuro sulle creste vertiginos
  • Luciano 2 anni fa
    Viviamo in uno Stato corrivo che si propone di annientare i valori della tradizione, della serietà e di un sano patriottismo. Se qualche eccellenza è tuttora in vita, ma stando a destra, l’imperativo categorico è quello di cancellarla; invece, se emergono iniquità e porcherie, ma sono di sinistra, bisogna esaltarle e indorarle. Non incolpiamo il sacerdote celebrante, se non ha fatto recitare la Preghiera dell'Alpino! La responsabilità, caso mai, deve essere attribuita alla Chiesa, che permette tutto ciò, ed ancora di più alla Presidenza dell’ANA che ha scelto di ubbidire pedissequamente al potere e di non rispettare adeguatamente i Caduti per la Patria. In effetti, non si comprende come mai, nel giro di 80 anni, il testo della Preghiera sia stato oggetto di sei cambiamenti: forse per non dispiacere ai poteri forti, con particolare riguardo al Governo ed al Vaticano? . Noi non molleremo! Rispettiamo i Morti ed i Vivi, e quindi faremo recitare la Preghiera dell'Alpino nella sua versione ufficiale, come quest'anno all'Aquila, nella Basilica di Cristo Re, in occasione dell’ultima Adunata. Questa è la nostra Preghiera e nessuno dovrà ardire di cambiarla, né ora né mai. Siamo abbastanza stufi di logomachie e di censure su questa o quella parola per compiacere le ubbie del momento o le paure dei “vigliacchi d’Italia”. PREGHIERA DELL'ALPINO Su le nude rocce, sui perenni ghiacciai, su ogni balza delle Alpi ove la Provvidenza ci ha posto a baluardo fedele delle nostre contrade, noi, purificati dal dovere pericolosamente compiuto, eleviamo l'animo a Te, o Signore, che proteggi le nostre mamme, le nostre spose, i nostri figli e fratelli lontani, e ci aiuti a essere degni delle glorie dei nostri Avi. Dio onnipotente, che governi tutti gli elementi, salva noi, armati come siamo di fede e di amore. Salvaci dal gelo implacabile, dai vortici della tormenta, dall'impeto della valanga, fa’ che il nostro piede posi sicuro sulle creste vertiginos
  • myquaeram 2 anni fa
    UNISCITI A NOI Tutto quello che sai fare è importante, poiché il lavoro dei nostri Manager ha un effetto sulla vita quotidiana delle persone nel mondo. Che tu sia un professionista in qualsiasi campo, che tu sia un commerciante al dettaglio di qualsiasi oggetto o che tu semplicemente abbia del tempo da dedicare , puoi essere un nostro Manager. Lavoriamo senza sosta per fare la differenza nel modo in cui le persone cercano qualcosa e qualcuno che le può accontentare. In questo momento nel mondo qualcuno sta cercando: un elettricista , un toner per la sua stampante , dove fare la festa per la figlia , chi lo accompagni a fare un giro per la città di Napoli, chi gli fa una traduzione italiano-russo , dove andare a mangiare questa sera, una bicicletta , qualcuno che ripara la persiana, chi può andare a prendere un documento in un certo posto , chi possa fare una ripetizione di matematica a casa o on line, chi è disposta a venire a cena o ad aiutarmi nello shopping in una città che con conosco , chi mi aggiusta l’antenna, chi mi porta una pizza a casa , dove posso farmi un vestito su misura, dove posso portare mio figlio a fare un corso di inglese, dove posso comprare gli ingredienti per fare il cous-cous, un cuoco che venga a cucinare a casa , chi mi porta i biglietti del teatro , chi pulisce il mio giardino , dove posso comprare le pasticche freno della mia auto , chi mi porta all’aeroporto una batteria per il mio smartphone , dove trovo un maestro di pianoforte per mia figlia, chi può venire a casa mia a controllarmi la caldaia. Tu puoi fare una di queste cose ? SI , puoi diventare un nostro Manager Iscriviti in modo gratuito, dicci chi sei, cosa puoi o cosa sai fare oppure cosa vendi, noi ti inviamo le richieste dei nostri clienti che cercano quello che hai da offrire. Vuoi essere un nostro socio ? http://www.quaeram.blogspot.it/2015/08/myquaeram-la-app-che-fara-concorrenza.html
  • Luca M. 2 anni fa
    Credo che il post evidenzi come la chiesa sia sensibile e attenta a censurare (vedi link a inizio preghiera) la pagliuzza mentre da ieri si trova un altra trave nell'occhio (leggi funerale in onore di mafia-capitale). Un vero affronto verso i tanti Welby e poveri Cristi. Anche il "sistema chiesa" è forte con i deboli e debole con i forti (o è meglio chiamarli amici? compagni di merenda?) Un appello a tutti i cittadini onesti di Roma: leggete quanto scrive Di Maio, ma soprattutto fatevi sentire non è possibile restare indifferenti. Se eventuali elezioni vedessero ancora la vittoria degli amici dei mafiosi allora sarebbe inutile credere nel cambiamento! http://www.tzetze.it/redazione/2015/08/di_maio_sul_funerale_del_boss_a_roma_togliamo_il_governo_ai_partiti_e_la_mafia_muore_di_fame/index.html
  • pierluigi 2 anni fa
    io non capisco perchè tutto è diventato ipocrisia tutto cio che si sente nel proprio cuore se detto spontaneamente e da censurare..dalla preghiera degli alpini sino a frasi considerate omofobe come rivolgersi ai ragazzi per dire"cercatevi una donna" questa frase cosi come la preghiera degli alpini sono state censurate da quelli che dicono che non è politicamente corretto che parlano di gender che sono contro le armi è bombardano ed uccidono milioni di esseri umani.Parliamo del PD un partito la cui linea politica un valore unico e quello dell'ipocrisia della menzogna della truffa della corruzione in una parola dell'organizzazione a delinquere a fini di lucro
  • Rosa 2 anni fa
    Questa è una preghiera scrittà durante la guerra, che avrà confortato tanti soldati che avevano il compito di difendere la patria e se stessi. Ed è una bella preghiera. Chi la vieta, non fa altro che impedire di ricordare una parte della nostra storia. Si dovrebbero vergognare. Come mai non si sono indignati per il funerale di Casamonica dove il parroco dice che lo rifarebbe. Comunque si sa che una parte della Chiesa è sempre stata dalla parte sbagliata. Lo è stata anche durante l'ultima guerra dove mi pare alcuni fossero dalla parte dei tedeschi.
  • Nando Meliconi (in arte "l'americano") Utente certificato 2 anni fa
    O.T. FUNERALI A ROMA. Non è la prima volta che Roma assiste ai funerali di importanti famiglie nomadi. Le istituzioni hanno sempre partecipato, oggi c'è imbarazzo perché queste famiglie "sono" nelle istituzioni. Strano non ci fosse una delegazione ufficiale come quella del famoso tavolo del banchetto. Leggerei i telegrammi di cordoglio per curiosità, sai quanti bei nomi. Pure er prete è n'omuncolo, bastava avesse detto che, di fronte a Dio siamo tutti uguali, ma chissà che "donazione" avrà avuto per celebrare messa. Che la pace sia con voi...e con lo spirito santo. Amen
  • irene marras Utente certificato 2 anni fa
    Beppe ti voglio bene ma non cambio idea. Non riuscirai a convincermi neanche se scali l'Everest.Comunque la mia stima e la mia amicizia l'avrai sempre. Un abbraccio. Per sempre tua. Irene
    • Zampano . Utente certificato 2 anni fa
      Beppe è sposato, fattene una ragione.
  • alvise fossa 2 anni fa
    SI LOTTA CONTRO UNO STATO CORROTTO ED EQUITALIA,CHISSA' CHE NE VENIAMO FUORI
  • 4 (quattro)di noi 2 anni fa mostra
    HOLLA COMPAGNI E' ARRIVATO O FILOSOFO VEDOVO DI UN PARTITO DI ABORTI TAL MAX STINER CHE GIRANDO IN CERCA DI UNA CASA E' APPRODATO IN QUEL DI 5 STELLE SUBITO NOMINATO CENSORE DI BUONI COSTUMI E' IL CAPO E LA SUA PAROLA E' VERITA' ATTORNIATO DA UNA PLETORA DI DISPERATI TIPO FILM OLIVER TWIST S'IMPEGNA A SOLLEVARVI DALLA MISERABILE IGNORANZA DI CUI SIETE PORTATORI SANI, CIRCONDATO DA TANTA DISPERAZIONE LUI VOLGE LA MANO A VOI E DA FERVENTE CREDENTE COME IL SUO CAPO NON DISPERA IN UN MIRACOLO, QUELLO DI MOLTIPLICARE I VOTI. NEI SUOI PROFONDI STUDI SULLA FILOSOFIA SI E' DIMENTICATO CHE ESISTONO ALTRI FILOSOFI OLTRE A QUELLO STINER UN PO' INVASATO PER LA VERITA' MA LUI NON LO DICE PERCHE' TIMOROSO DI CRITICHE. NON ABBIATTEVENE CON LUI SE TALVOLTA STRAPARLA E' UNA PECULIARITA' DELLA SUA INDOLE IN FONDO E' UNA SRAVA PERSONA MA HA IL DIFETTO DI SENTIRSI GRANDE CON COLORO CHE LUI RITIENE ESSERI INFERIORI NON DI RAZZA BENINTESO SOLO CULTTURALMENTE. CIAO MAX
    • 4 (quattro)di noi 2 anni fa mostra
      Ti chiedo scusa non lo farò più.
    • Stefano Montini Utente certificato 2 anni fa mostra
      Passa la voglia di leggere, ma non puoi scrivere in corsivo?
  • f.d. 2 anni fa
    Se alla Chiesa la parola armi fa male, cosa ci fanno i cappellani militari con gradi, stellette e la loro gerarchia militare? Per proteggerli nella loro funzione dal nemico in armi; allora è implicito l'uso delle armi e nel 72 l'allora ordinario militare nel modificare è stato anacronistico! Che senso ha ufficiare e dare la comunione ad un armato, che é preposto e va se occorre ad uccidere il prossimo? Se lo Stato non ha più la religione di stato e quelle riconosciute sono iscritte alla denuncia dei redditi per la quota 8 %, perché all'interno delle caserme vi è e vi sono solo cappellani militari di rito cattolico romano, dando solo la possibilità ai credenti di altre religioni di partecipare all'esterno alle loro funzioni? Tradizione: si cambia. Perché la Chiesa ha accettato i gradi e le stellette militari a tutela dei cappellani militari non rifiutandolo nel 72 quando ha rifiutato la parola armi? Non si può stare con un piede per sponda a far passare l'acqua... adeguarsi alla pace lo si fa in tanti modi.
    • harry haller Utente certificato 2 anni fa
      http://www.lanotiziagiornale.it/cappellani-a-peso-doro-costano-come-i-generali/
  • Nando Meliconi (in arte "l'americano") Utente certificato 2 anni fa
    PREGHIERA DELL'ALPINO. Questo scritto è un richiamo allo spirito di sacrificio e all'amore per il proprio paese, diversamente, non vedo possibili richiami alle armi purtroppo, o per fortuna, anche se serei tentato visti i soggetti! Vedo piuttosto un appello accorato portando un esempio di estremo sacrificio, non dimentichiamoci però, che milioni di persone furono mandate letteralmente al macello per una patria che forse non c'è mai stata. La mia domanda è: Stiamo usando tutti i mezzi a nostra disposizione per cambiare le cose in modo democratico e civile, o dobbiamo essere pronti a dare la nostra vita? Le guerre e i sacrifici estremi non si conciliano con questo Movimento, non sono proprio parte noi! Guerre e morti non sono parte di noi, sennò pensate male! Se gli alpini di allora avessero avuto i nostri mezzi istituzionali, difficilmente avrebbero fatto morire tanta gente, le barricate le avrebbero fatte sul colle del Quirinale, nelle sedi parlamentari e avrebbero conquistato i mezzi d'informazione pubblica, tutta "roba" della Patria. Un doloroso ricordo per tutti quelli che hanno dato la vita per questo paese, alle loro famiglie, ai loro cari, ma serriamo i nostri ranghi in modo diverso, più adatto ai nostri tempi e alla nostra cultura italica. LA CULTURA NON SI CAMBIA CON LE ARMI, MA CON LE BUONE IDEE, E QUALCHE AZIONE DEGNA DI QUESTO NOME. Lì si lottava contro il nemico, qui contro Equitalia e uno Stato corrotto fino al midollo. Fate un po' voi. Arrivederci e grazie. Nando da Roma.
    • Zampano . Utente certificato 2 anni fa
      Ma no, non mescoliamo Patria a politica. La Patria esisteva ed esiste ancora oggi, basta ricordarsi la folla alle celebrazioni dei 150° anni dell'unità d'Italia per capire che la gente ama il Paese (quel giorno i leghisti erano in fuga con i loro banchetti). Folla che nel contempo odia gli onorevoli e la politica. I risultati delle urne, la scarsa affluenza ai seggi o ai comizi come quello della festa dell'unità prova tutto ciò. La Patria è una cosa (è cibo, cultura, tradizione, etc) e la politica è un altra (è mafia, nepotismo, corruzione etc).
  • matteo m. Utente certificato 2 anni fa
    Che fine ha fatto il cantiere di housing sociale di Villaricca NA? Continua la truffa del cantieri di autocostruzione assistita di Alisei, denunciata dal M5S due anni fa... http://matteo-equilibrio1.blogspot.com/2015/07/villaricca-na-che-fine-ha-fatto.html
  • harry haller Utente certificato 2 anni fa
    Il funerale del patriarca dei Casamonica, per come si è potuto svolgere, per le sue caratteristiche mafio-pacchiane, per l'esibizione di ricchezza e di ostentato potere criminale, è un colpo di eccezionale durezza all'immagine del Paese (già reduce ed ancora convalescente dalle Puttanate nanesche): Roma, da ieri, nel mondo e nell'immaginario collettivo, è veramente il verminaio d'Italia, una gigantesca Nuova Corleone che onora il proprio Padrino; e pure la Chiesa, quella che benedice i mafiosi e respinge il povero Welby, ha fatto la sua ennesima immonda, porca figura, bisogna dirlo...(riportiamo la Capitale a Torino, orsù....)
    • harry haller Utente certificato 2 anni fa
      Ammazza, regà, ce sta n'Oratorio che nun finisce più... Preghiera del Finanziere Signore Iddio, che hai voluto distinta in molti popoli la umana famiglia, da Te creata e redenta, guarda benigno a noi, che abbiamo lasciato le nostre case per servire in armi l' Italia. Aiutaci, o Signore, affinché, forti della Tua fede, affrontiamo fatiche e pericoli in generosa fraternità di intenti e il nostro sereno sacrificio. Fa' che sentiamo ogni giorno, nella voce del dovere che ci guida, l' eco della Tua voce, fa' che le Fiamme Gialle d' Italia siano d' esempio a tutti i cittadini nella fedeltà ai Tuoi comandamenti e alla Tua Chiesa, nella osservanza delle patrie leggi nella consapevole disciplina verso le autorità costituite. Accogli nella Tua pace i caduti di tutte le guerre e dona il premio a coloro che hanno speso la vita nell' adempimento del dovere. E concedi a noi e alle nostre famiglie la Tua benedizione, la protezione di Maria Santissima e del nostro Patrono San Matteo. Amen.
    • harry haller Utente certificato 2 anni fa
      Preghiera del Pompiere. Iddio, che illumini i cieli e colmi gli abissi, arda nei nostri petti, perpetua, la fiamma del sacrificio. Fa più ardente della fiamma il sangue che scorre nelle vene, vermiglio come un canto di vittoria. Quando la sirena urla per le vie della città, ascolta il palpito dei nostri cuori votati alla rinuncia. Quando a gara con le aquile verso Te saliamo, ci sorregga la Tua mano piagata. Quando l'incendio, irresistibile avvampa, bruci il male che si annida nelle case degli uomini, non la ricchezza che accresce la potenza della Patria. Signore, siamo i portatori della Tua croce, e il rischio è il nostro pane quotidiano. Un giorno senza rischio non è vissuto, poichè per noi credenti la morte è vita, è luce: nel terrore dei crolli, nel furore delle acque, nell'inferno dei roghi. La nostra vita è il fuoco, la nostra fede è Dio Per Santa Barbara Martire. Ammazza,'i Pompieri sì, che sò devoti; questi, stracciano pure l'Alpini.......
    • harry haller Utente certificato 2 anni fa
      ...e dimenticavo 'o spaccio de droga, er controllo de interi quartieri de Roma.....(mò capisco bbene perchè nun se riesce a mannà via dar centro 'i chioschi e 'e bancarelle de Tredicine, l'artro zingaro.....)
    • harry haller Utente certificato 2 anni fa
      ma quelle, ar confronto, sò piccolezze: qua se parla de delinquenti pericolosi, de violenza brutale, de corruzzione, de tangenti, de coercizzione, de imposizzione der "pizzo", de insediamento forzato de attività commerciali: è MAFIA, Chiarè........
    • gianfranco chiarello 2 anni fa
      Per coerenza, Corleone dovrebbe essere la Sede più appropriata? Il Paese è marcio, perchè le "regole" sono state scritte per favorire la corruzione ed il malaffare. p.s. Nel mese di febbraio a Torino è stato celebrato il Processo al Direttore del Premio Letterario "Grinzane". Giuliano Soria, durante il processo, ha accusato di aver pagato "tangenti" alla Bresso, a Chiamparino, a Corrado Augias e tanti altri personaggi della politica e dello spettacolo. Da allora su questa vicenda è calato il silenzio assoluto.
    • harry haller Utente certificato 2 anni fa
      A Firenze no, che c'è ggià er pericolosissimo "clan" dei Casabischero de Rignano....
  • maurizio 2 anni fa
    Gesù non accettò la violenza nemmeno come legittima difesa per sè. Il prete ha rispettato il Vangelo.La Storia insegna che non si ottiene una Pace vera con le armi (vedi Saddam Hussein, Gheddafi, Gaza etc). Gandhi ha liberato un popolo intero senza armi, Martin Luther King ha datò dignità ai neri senza usare le armi. Gandhi affermava che non c'è differenza tra chi porta le armi e chi opera nella Croce Rossa perchè entrambi partecipano alla guerra e ne promuovono la causa. Per Don Milani il cristiano non deve partecipare alla guerra nemmeno come cuciniere. Don Milani, ricordo a Beppe Grillo, fu processato e condannato in appello dopo morto per aver difeso obiettori di coscienza che rifiutavano di imbracciare le armi. Don Milani ha ricordato come la guerra nel 15/18 faceva morire solo il 5% di civili , nella seconda il 48% e nella guerra di Corea l'84%. Alla fine le guerre finiscono x uccidere quasi solo i civili. Vogliamo questo?
  • Johnny Gaspari Utente certificato 2 anni fa
    Cos'è, cominciamo a raccomandare l'anima al padre eterno? :O
  • gianfranco chiarello 2 anni fa
    Se nel 2015 abbiamo ancora bisogno di pregare per una religione e per un essere supremo, allora significa che saremo sempre disponibili a qualsiasi lavaggio del cervello. Pretendiamo sempre il cambiamento negli altri, dimenticando però che il cambiamento deve sempre cominciare prima in se stessi.
  • Julio De Liso Utente certificato 2 anni fa
    La infima rappresentanza politica della Nazione agganciata all interesse dell' inutile clero si alleano per poter sopportare una spinta di rivolta che cresce. I pdoti credono ancora ma il tempo sta per scadere, Solo un atto di forza porra' fine alla casta politica che governa, perche anche se un nuovo sistema politico subentrasse, l eliminazione dei privilegi della casta morente richiedera' un atto di forza.
  • glago 2 anni fa
    Mamma mia...quante stronzate...(98% ). Che Dio ce la mandi buona, perché con questo italico asilo...facciamo la fine dei paesi sud americani. (oggi telefonata dal Venezuela: manca anche la carta igienica, gli scafali tutti vuoti...pero l'ex tassista ed attuale presidente Maduro continua a sostenere "tutti uguali" si, ma verso il basso cioè tutti poveri. però vuoi mettere la soddisfazione di dire : Abbasso il capitalismo!...sic..
  • harry haller Utente certificato 2 anni fa
    Mah; tutte 'e preghiere, sin de regazzino, me hanno lasciato sempre n' po' perplesso, e puro questa, nun fa eccezzione: immaggino che anche er Nemico se rivorga a Dìo più o meno ne 'o stesso modo (er quale Dìo, pà nun fa' torto a nessuno, se ne lava regolarmente 'e 'mani, lasciando che vinca er più bravo a ammazzà)...
    • harry haller Utente certificato 2 anni fa
      Ma te, dici Cristiano Ronaldo dos Santos Aveiro: beh, allora, nun te posso dà torto....
    • Zampano . Utente certificato 2 anni fa
      Eh no! Er nemico che pensa ad ammazza nun sarebbe cristiano, e Dio nun lo vole mica, anche perche' cristiano nun fa piu' goal...
    • harry haller Utente certificato 2 anni fa
      Massì, è solo n'allegorìa....
  • Davide Scibona 2 anni fa
    Tutte queste storie per una preghiera. Non capisco che vi ha fatto di male. La Chiesa ha commesso diversi sbagli e nessuno li nega ma ciò non toglie il valore aggiunto del messaggio evangelico e la forza della preghiera. Forse se l'Italia va male è proprio perché abbiamo perso questa identità e non siamo più capaci di alzare gli occhi al cielo e chiedere aiuto. Invito tutti i polemici e coloro che rimangono scandalizzati da questi post ad avvicinarsi alla chiesa(non dico al Vaticano) e a sperimentare anche grazie alla preghiera la presenza di quel Dio che ci guida e ci sostiene sempre. Per me le cose sono cambiate davvero e c è speranza anche per i piu irremovibili. By Un bigotto a cui è cambiata la vita
    • harry haller Utente certificato 2 anni fa
      Ma come, "Un bigotto a cui è cambiata la vita"??? A parte 'a sintassi inelegante, si tu eri ggià 'n bigotto, 'a preghiera nun te dovrebbe cambià gnente, ar massimo te rafforza er bigottume: si t'ha cambiato 'a vita, vor dì hai visto 'a Luce ...('na forma de allucinazzione molto comune ne 'e patologgìe psicotiche: conosco de' rintronati che sò annati a Medjugorje a fissà er sole e 'e nuvole come 'e centinaia d'artri sperando che se manifesti 'a Madonna: a n' certo punto, uno de questi grida "eccola!" e tutti l'artri, naturalmente, 'a vedono pure loro....(uno de questi, che conosco pè vie traverse, m'ha invitato a annà a vede 'a statuina de 'a Madonna Nera de Loreto: sapendo d'averce a che fa' con 'n malato mentale, j'ho detto che sì, che ce sarei annato: seeeeeeeeeeeeeeee, salutame 'a Madonna a puà.......
    • Zampano . Utente certificato 2 anni fa
      Davide nessuno critica la religione, né io non conosco quel prete, ma da un po di tempo notiamo che quelli come lui, anzichè portare pace, stanno creando polemiche su ogni argomento possibile e non se ne può proprio più...
    • mattdemon 2 anni fa
      ... signor Davide, vada oltre il demiurgo... lei si è fermato al: che dio me la mandi buona e magari senza mutande... Parlarle di sincronicità del e nel divenire è ancora troppo presto affinchè chi la pensa come lei si stacchi da quella pertica ( asse delle ordinate) Cordialità
  • Francesco Zani 2 anni fa
    Nel M5S è infestato da pacifisti. M5S chiede il ritiro dall'Afghanistan ! ! Per evitare le migrazioni bibliche l’occidente deve presidiare militarmente tutte le zone calde del pianeta. Aiutare l’ascesa al potere di Dittatori come Gheddafi e Saddam, dato che per questi popoli la democrazie non ha alcun valore. Dobbiamo ripristinare il Servizio Militare obbligatorio eliminato da quel criminale di D’Alema.
    • Zampano . Utente certificato 2 anni fa
      Mescoli argomenti di vario genere, che però nulla centrano l'uno con l'altro. Il ritiro va fatto assolutamente. Il dislocamento in Afghanistan, Iraq, Kuwait, etc era voluto dalla Nato ed è stato fatto negli interessi degli USA (e non anche del nostro Paese). Gli unici a credere che partecipare fosse importante e che giovasse al buon nome del nostro Paese erano quelli come l'on. La Russa...
  • Pietro Z. Utente certificato 2 anni fa
    ??????????????? Quando gli Alpini fanno comodo bravissime persone, ora si sveglia un prete che dopo decine di anni trova da dire sull'inno degli alpini: sicuramente ignora quello che hanno fatto gli Alpini per l'italia. Ancora una volta trionfa l'ipocrisia. Dopo Berlusconi tutto illegittimo, il popolo sovrano non conta più nulla, fino a quando non si sveglia. Elezioni al più presto, M5S alleatevi e fate cascare questo governo succube tanto da avere manager statali non italiani forse suggeriti all'expo. Elicottero fantasma che sparge petali di rosa a roma, il prossimo bombe ma dicono che è tutto sotto controllo, non certo quello delle forze di sicurezza quando accadono simili fatti.
  • Ugo Griggio 2 anni fa
    pregare Dio di benedire le armi è una bestemmia. punto.
  • Lalla M. Utente certificato 2 anni fa
    L’Italia è il Paese con la più alta probabilità di uscire dall’euro di Matt O’ Brien – 12 agosto 2015Pubblicato in: USA Traduzione di ItaliaDallEstero.info PrintFriendly and PDFStampa The Washington Post Come lo chiami un Paese che è cresciuto del 4,6% – in totale – dal momento in cui è passato all’euro, 16 anni fa? Beh, forse quello con più probabilità di abbandonare la moneta unica. O, in breve, Italia. È difficile dire cosa sia andato storto con l’Italia, perché niente è mai andato per il verso giusto. È cresciuta del 4% durante circa il primo anno nell’euro, ma quasi per niente nei 15 anni successivi. Ora, non vuol dire che la crescita sia rimasta invariata per tutto il tempo. Non è così. L’Italia è cresciuta del 14% da quando ha adottato l’euro, prima che la crisi del 2008 e la doppia recessione del 2011 cancellassero gran parte di quel progresso. Ma a differenza della Grecia, ad esempio, non c’è mai stato un vero e proprio boom. C’è stata solo una frenata. Il risultato, però, è stato lo stesso. La Grecia e l’Italia sono entrambe cresciute di un misero 4,6% negli scorsi 16 anni, nonostante abbiano seguito strade drasticamente diverse per arrivare a questo risultato. http://italiadallestero.info/archives/20716
    • Zampano . Utente certificato 2 anni fa
      L'articolo cerca solo di far sembrare l'UE più umana...
  • Max Stirner Utente certificato 2 anni fa
    QUANDO VI MANDERANNO IN GUERRA, RIVOLGETE LE ARMI VERSO IL GOVERNO E... COLORO CHE VI COMANDANO! POTREBBE ESSERE UNA SOLUZIONE PER OTTENERE LA PACE. Io mla penso così.
    • Max Stirner Utente certificato 2 anni fa
      Paolo Z., Crocetta Noi non abbiamo bisogno di un esercito di professionisti. Avremmo bisogno di un esercito Territoriale, come ha la svizzera con servizio di leva obbligatorio che dura 20 anni. Il primo anno la durata è di 12 mesi, poi ogni anno hai il richiamo di un mese. Se poi si inserisse il corpo dei vigili del fuoco e la protezione civile nell'esercito sarebbe la soluzione ottimale dal punto di vista della gestione risorse.
    • Paolo Z. Utente certificato 2 anni fa
      e se, sciolta la NATO, ci attaccasse un popolo straniero, che so l'Albania, l'Egitto... Paolo TV
    • 3 (tre) di noi 2 anni fa mostra
      E'arrivato il filosofo, colui che mostra la strada maestra per tornare a casa, da buon comunista ripete le regole della terza e forse quarta internazionale.
  • vincenzodigiorgio digiorgio Utente certificato 2 anni fa
    Mogherini , alta rappresentante dell'unione europea , fai qualche cosa per i marò . Telefona , scrivi , parla con i capi di Finmeccanica , datti da fare ! Se i due militari risultassero innocenti chi li ripagherà degli anni perduti ? Accogliamo profughi che rischiano la vita ( giustamente ) e noi Monti ) rimandiamo indietro i marò in un Paese in cui potrebbero essere condannati a morte !
    • Zampano . Utente certificato 2 anni fa
      Scusate ma la Mogherini è molto impegnata, c'è l'expo, la sfilata di moda, la vacanza estiva etc.
    • Paolo Z. Utente certificato 2 anni fa
      siamo un nano rispetto all'India, e la politica europea è un altro nano. Gli stati importanti dell'Europa ( Regno Unito, Francia, Germania ) non daranno il loro peso politico all'Europa, se non adeguatamente ricompensati. Paolo TV
    • silvana rocca Utente certificato 2 anni fa
      La mogherini conta come il due di poicche...chissà che esperienza ha in fatti internazionali...non si sente mai nominare...figuriamoci se sà qualcosa (da fare) sui marò!
  • Fabio T. Utente certificato 2 anni fa
    Ho conosciuto Mario Rigoni Stern. Alpino, è stato mandato in Russia a combattere da un regime sanguinario. Eravamo ad Asiago, sul monte Fior e ci faceva da guida su un teatro di guerra terribile, descritto magistralmente da Emilio Lussu in Un anno sull'altipiano . Si parlava della valorosa brigata Sassari che propri li era dislocata poiché era una delle migliori del regio esercito. Non ho più rivisto Mario, ma posso assicurare che da uomo pacifico qual'era, faceva trasparire ogni istante il dolore per quello che aveva visto e vissuto. Dopo sei decenni.
    • un alpino 2 anni fa
      Bravo la Brigata Sassari fu quasi interamente distrutta dall'artiglieria italiana che sbagliandi i dati di tiro invece di colpire gli austriaci colpì' questa valorosa brigata, tanti coglioni di italiani dovrebbero andare sull'ORTIGARA SEDERSI e riflettere sulle loro misere vite invece di sparlare a vanvere.
  • Antonio- D. Utente certificato 2 anni fa
    A proposito di Caste corrotte e di Alpini, letture consigliate: La Guerra dei Poveri. Il Peso dello zaino. Centomila gavette di ghiaccio.
    • Antonio- D. Utente certificato 2 anni fa
      Alpino, mentre voi vi hanno mandato a casa di cristo con uno zoccolo ed una ciabatta, con 40 gradi sotto zero, LORO, i GERARCHI, gozzovigliavano in patria e nelle retrovie VENDEVANO I RIFORNIMENTI DESTINATI A VOI. POI,VOI SOPRAVISSUTI, VI HANNO FATTO RIENTRARE ALLA CHETICHELLA, Perché IL POPOLO NON VEDESSE COME ERAVATE CONCI.
    • un alpino 2 anni fa
      Nikolajewka c'ero anch'io il sergente sulla neve
  • gg dd cc 2 anni fa
    Certo che Verdini che aiuta Luigi Zanda la dice lunga sul PD e sui compagni...
  • Marcello G. Utente certificato 2 anni fa
    Onore agli Alpini caduti ed a tutti i nostri Soldati morti in guerre decise da pochi nell'esclusivo meschino interesse di questi pochi. le loro armi siano sempre rese forti contro chiunque minacci loro ed loro amati. Sono fiero di tutti i nostri Alpini e Soldati. Grazie del post Beppe.
    • Marcello G. Utente certificato 2 anni fa
      Infatti non sono un Alpino. Sono stato Sottotenente di complemento in fanteria.
    • Zampano . Utente certificato 2 anni fa
      e tu non ti spacciare per alpino...
    • un alpino 2 anni fa
      non ti allargare, attento alle manipolazioni
  • ff bb mm 2 anni fa
    09 settembre 2014 Eurostat ha chiesto ai paesi europei di inserire in bilancio anche i proventi di attività illecite per rendere le economie dei vari Paesi più comparabili. I primi effetti sui conti pubblici saranno resi noti il 22 settembre Ecco spiegato lo ZERO virgola due di PIL dei "veri talenti"...già.... Malgrado... -QE della BCE -Bassi tassi d'interesse -Petrolio ai minimi storici -Expo 2015 -Giubileo ecc ecc...già...
  • gennaro fu 2 anni fa
    Berlusconi sostiene che “di questi tempi, con questo governo, credo che se uno ha dei soldi fuori difficilmente potrebbero convincerlo a riportarli indietro.(il fatto) Strano, è il SUO governo!
  • ed df 2 anni fa
    09/10/2014 Matteo Re-nzi a Virus: «Non aumentiamo l’Iva né la tassa di successione»....già... sempre che i comp-agni grillini non aiutino in tutti i modi e pervicacemente (tipo eliminazione del contante e introduzione di moneta elettronica) la com-pagna dirigente Ci-°sl Fur-lan per mantenere i loro mega privilegi fatti di mega stipendi immeritati (Fau-sto Scan-dola è già sparito dalla circolazione)...già...guarda un po'...
    • oreste ★★★★★ °.° Utente certificato 2 anni fa
      classico: di un'erba un fascio! Oppure ..."son tutti uguali!"
  • Antonio- D. Utente certificato 2 anni fa
    Gli Alpini, sono morti in Russia. E io che credevo che le Alpi, fossero in Italia. Devo approfondire la mia geografia.
    • Antonio- D. Utente certificato 2 anni fa
      Zampano,la Polonia, l'ha invasa la Germania. l'Ungheria, con la Germania e l'Italia, hanno invaso la Russia, ed hanno ammazzato 24MILIONI di russi.
    • Zampano . Utente certificato 2 anni fa
      Ecco, bravo, approfondisci non solo la geografia ma anche la Storia e le invasioni sovietiche della Polonia, dell'Ungheria e degli altri paesi...
  • Mirco Marchesi 2 anni fa
    Chi ha scritto questo "Inno" merita il premio nobel per la letteratura per l'intensità e il pathos di cui è denso. Queste sono le parole che segnano e connotano una Nazione degna di tale nome. I preti e compagnia bella la devono finire di fare la morale, la morale non esiste più e loro sono i primi ad adottare due pesi e due misure. Infine, mi rivolgo alle donne: non sono morte donne al fronte, non sapete cosa significa MORIRE al fronte; in queste parole i soldati, invocando la benedizione alle madri e alle spose, la invocano a tutte le donne. Abbiate rispetto!
  • Silvio . Utente certificato 2 anni fa
    Ottimo post, soprattutto nella situazione in cui si trova oggi l'Italia (e gli Italiani) W gli Alpini!!! Un alpino a 5 Stelle.
    • Silvio . Utente certificato 2 anni fa
      O un 5 Stelle alpino...
  • kk ll tt 2 anni fa
    Roma, 20 gennaio 2012 - Dopo il via libera del Cdm al pacchetto liberalizzazioni, Mario Monti in serata si presenta a Otto e mezzo, su La7...Monti: "Con le mie riforme il Pil crescerà del 10%"...già...
  • oreste ★★★★★ °.° Utente certificato 2 anni fa
    Con il termine troll, nel gergo di Internet e in particolare delle comunità virtuali, si indica una persona che interagisce con gli altri utenti tramite messaggi provocatori, irritanti, fuori tema o semplicemente senza senso, con l'obiettivo di disturbare la comunicazione e fomentare gli animi. Il termine deriva dal mitologico troll, creatura umanoide diffusa, secondo la leggenda, nell'Europa settentrionale, in particolare in Norvegia. Dal sostantivo troll si derivano comunemente, sia in lingua inglese sia tramite l'adattamento alla lingua italiana, il verbo to troll, trolling (tradotto in trollare), ovvero l'agire come un troll (fomentare gli animi provocatoriamente), e la locuzione farsi trollare, ovvero il cadere nella trappola di un troll, rispondendo alle sue provocazioni. Alternativamente, l'origine proverrebbe da un altro significato del verbo inglese to troll, muovere un'esca in modo tale da spingere un pesce ad abboccare. Chissà anche oggi in quanti vi ci riconoscete! Stronzi! infatti" uno di noi...uno dei tanti" che cambia niok anche due volte al giorno....visto che è molto accetto nel blog! Gne,gne,gne, rosicate,rosicate....ciaooo!
    • 1 (uno)di noi 2 anni fa mostra
      Ignorante stai offendenmdo i lettori del blog.
    • 1 (uno)di noi 2 anni fa mostra
      Hai finito di copiare, intelligentone?
    • 1 (uno)di noi 2 anni fa mostra
      E basta gai rotto i coglioni, corri vai dalla mamma a piangere
  • vincenzodigiorgio digiorgio Utente certificato 2 anni fa
    Degli stupri compiuti dai clandestini o africani quando ne parliamo ?
    • elisabetta d. Utente certificato 2 anni fa
      Sei tu lo struzzo, non sai che le bambine non si prostituiscono, ma si violentano. Eppoi io non getto merda contro gli Italiani sono loro che se la gettano da soli , chiaramente quelli che approfittano di queste "offerte".Si sta parlando di importazione , io ho fatto notare che esiste anche l'esportazione, o siamo migliori sempre?
    • Zampano . Utente certificato 2 anni fa
      Elisabetta, tu confondi lo stupro (violenza fisica) con la prostituzione (consenso per soldi). Nel secondo caso, se è consentita dalla legge, può risultare una cosa tutt'al più immorale, ma nel primo caso è REATO. Capisci la differenza? Il tuo tentativo di buttare merda sugli italiani per non vedere ciò che accade nel nostro Paese è proprio "l'effetto struzzo" di cui parli.
    • elisabetta d. Utente certificato 2 anni fa
      Caro Giorgio, gli stupri purtroppo li importiamo, ma anche li esporti amo, vedi il "turismo "sessuale di tanti galantuomini italiani, anche su bambine.Questo è un argomento tristissimo, non facciamo gli struzzi
    • elisabetta d. Utente certificato 2 anni fa
      Per riversare il nostro sdegno verso i clandestini? Bel modo di orientare l'indignazione e spegnere le giuste ribellioni versi chi causa tutti e ripeto tutti disastri che ci riguardano.Preferirei parlare delle relazioni dei Casamonica e il potere se potessi "orientare"
    • GIORGIO S. Utente certificato 2 anni fa
      gli stupri sono orripilanti indipendentemente da chi li commette. Ma i nostri li abbiamo già, è necessario importarli? Certo che delinquono anche gli italiani, bella novità. E con ciò? Oltre ai lavori che non vogliono fare gli italiani (bufala) facciamo far loro delitti supplementari?
    • Lalla M. Utente certificato 2 anni fa
      QUANDO PARLIAMO DI QUELLO DEL MILITARE ITALIANO, UNICO POST
    • un simpatizzante 2 anni fa
      non è il momento di gettare benzina sul fuoco potrebbe scoppiare un incendio, e questo non lo vogliamo, perchè poi dobbiamo prendere posizione.
  • Dora Palumbo 2 anni fa
    Premetto che non ho nulla contro gli Alpini... però Beppe ritira questo post, noi abbiamo sempre detto di essere LAICI e NON VIOLENTI.
    • Dora Palumbo 2 anni fa
      1-La preghiera va eliminata non perchè non piaccia a me, ma perchè non è in linea con il carattere laico e non violento del M5S; 2-I dittatori non "chiedono": "ordinano" 3-Se oggi posso scrivere liberamente non è grazie agli Alpini (contro i quali, come ho già scritto, non ho nulla) ma grazie ai Partigiani; "Documentati prima di mostrare a tutti che non sai nulla sull'argomento in questione"
    • Zampano . Utente certificato 2 anni fa
      Concordo con il carissimo Oreste. Cioè, siccome a te l'articolo non piace questo va eliminato? Già il fatto che tu chiedi di "ritirare il post" sembri una specie di dittatore, un censore che se ne frega degli altri e soprattutto che nulla sa sull'argomento in questione. Documentati e ricordati che è anche grazie agli Alpini se tu oggi puoi scrivere liberamente le tue cose...
    • 1 (uno)di noi 2 anni fa mostra
      oreste va farti un pisolino
    • oreste ★★★★★ °.° Utente certificato 2 anni fa
      eccone un'altro!
    • un grillino 2 anni fa mostra
      bravo hai ragione, se fossi in te mi metterei la gonna e le mutandine a fioretti.
  • mattdemon 2 anni fa
    ... non male questo thread... sottile in provocazione... A Nicea che dicono!? Si accettano auguri di viaggio a sfondo sessuale, purchè pertinenti e motivati. In alto i cuori.
  • Fabio T. Utente certificato 2 anni fa
    Ho fatto la naja al btg.alpini Pieve di Cadore, a Tai . Situata a monte di Longarone, la caserma ospitò i "veci" che praticamente per primi accorsero in aiuto alla popolazione colpita dal disastro del Vajont. Alpini si è per sempre.
  • Free Skipper Utente certificato 2 anni fa
    LO STATO È MORTO CON LA BENEDIZIONE DI SANTA ROMANA CHIESA. Uno Stato forte con i deboli e debole con i forti, è uno Stato morto e sepolto. Troppo facile bastonare sempre e soltanto i "soliti fessi", lavoratori dipendenti e pensionati, che se saltano un rigo del 730 finiscono in manette e chiudere tutti e due gli occhi alle malefatte dei "soliti noti", ai privilegi della "casta" e agli intrallazzi degli "amici degli amici". Uno Stato che non sa garantire casa, lavoro, sicurezza, giustizia, istruzione, salute e servizi di pubblica utilità ai propri cittadini, uno Stato che impone un prelievo fiscale ai limiti dell'usura, uno Stato che non sa porre freno al debito pubblico e che ha dato carta bianca a tutte le mafie, è uno Stato morto e sepolto. ...una carrozza antica trainata da 6 cavalli neri con tanto di pennacchio, un elicottero che lancia petali di rosa, manifesti che inneggiano al re di Roma e la musica del Padrino ad accompagnare il feretro di un noto capo clan romano, non sono il funerale di un boss ma quelli di uno Stato che è morto, o peggio ancora che non si sa più da che parte sta.
  • 1 (uno) di noi 2 anni fa mostra
    oreste ★★★★★ °.°, sp FAI CLIK, NC'E' MAX CHE TI DIFENDE, ASCIUGATI IL NASO MOCCOLOSO STELLINO COL BUCO E LA MERDA INTORNO
    • oreste ★★★★★ °.° Utente certificato 2 anni fa mostra
      clik!
  • nazzareno bottaro 2 anni fa
    perchè? come iscritto al movimento 5 stelle, mi puzza questa pubblicazione!
    • Toto A. Utente certificato 2 anni fa
      Imbecille !!!!! pensi che qui ci sia gente con l'anello al naso ????? Vai a cagare ma sempre con ......... Cordialità
    • oreste ★★★★★ °.° Utente certificato 2 anni fa
      iscritto ? ma va a cagare insieme agli altri troll!
  • Baby F. Utente certificato 2 anni fa
    In alti i cuori!
  • oreste ★★★★★ °.° Utente certificato 2 anni fa
    E poi dicono:non siamo troll,siamo bloggher che criticano il movimento! Perchè ci censurate,non siete democratici: Buongiorno blog, sono ORESTE ho letto ALICE NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE, ma non ho capito un cazzo, vorrei iscrivermi. Buongiorno sono VIVIANA VIVARELLI da poco ho scoperto che Wikipedia fa uso dei miei scritti su MASADA vorrei essere tutelata per questo mi iscrivo. Stronzi e patetici...fine trasmissione eee...clik!"
  • pompilio g. Utente certificato 2 anni fa
    Ma come! fino all'altro giorno la religione era l'anestetico delle masse.... Comunque per uscire dall'ipocrisia del "noi siamo bravi e loro sono il nemico", gli alpini hanno combattuto anche in etiopia, nella guerra civile spagnola.... la patria e la bandiera se le erano scordate? Cosa avrebbe dovuto fare il Signore? fargli scoppiare il fucile in faccia? Hanno servito la dittatura fascista mentre i loro coetanei erano con le pezze al culo sulle montagne. Mio nonno che era artigliere di montagna mi disse che gli alpini davano fuoco ai nemici e li buttavano giu per le scarpate, o almeno cosi ha visto fare. In mezzo ai pregi si nascondono anche i difetti. Smettiamo con le celebrazioni. Non si puo pensare che gli alpini disertassero in massa contro il fascismo ma cerchiamo di non cadere nell'ipocrisia della propaganda nazionalista che vale tanto per i "buoni" che per i cattivi a ruoli invertiti. Non voglio accusare nessuno perche se in un certo contesto la maggoranza delle persone si comporta in un certo modo c'è un motivo: dico solo che le persono sono tutte uguali e non esistono eroi o unti dal Signore.
    • Zampano . Utente certificato 2 anni fa
      Ma non dire cazzate...
  • GIORGIO S. Utente certificato 2 anni fa
    Che ne direste di aggiornare il programma M5S? Quello che c'è può rimanere ma con delle aggiunte. referendum su: 8 per mille in forma volontaria. dimezzamento dei politici a tutti i livelli. riduzione del 90% delle auto blu. Ci metto questi 3 punti dove si vincerebbe a mani basse ma ce ne sarebbero a decine.
    • oreste ★★★★★ °.° Utente certificato 2 anni fa
      già richiesto,tranne 8 x 1000,ma son sordi!
  • Ivan Solinas Utente certificato 2 anni fa
    Comprensibili retaggi del passato. Per chi vuole leggere il Vangelo, la via della croce è un'altra strada... probabilmente impossibile da comprendere, ma Gesù insegna l'amore persino al nemico, ed invece di imbracciar armi, ha scelto di morire in croce.
  • anna q. Utente certificato 2 anni fa
    http://rumoriapiancogno-annaquercia.blogspot.it/io le religioni tutte le bandirei, se contrapponi all'islam il cristianesimo siamo sempre lì,invece che siano fatto privato tutte, che vuol dire se le paghino i fedeli,se sono fedeli pagano, invece i 7 miliardi che ci costa la chiesa all'anno, date ai pensionati poveri, ai giovani senza lavoro, alla cultura, a noi,mica a una manica di preti che ci hanno solo rovinato
    • vincenzodigiorgio digiorgio Utente certificato 2 anni fa
      Ma non si fermano ai 7 miliardi di euro le nostre donazioni alla chiesa : non pagando alcuna forma di tassa ,solo con l'IMU ( la chiesa è proprietaria del 20 per cento degli immobili italiani ) ci costa altri svariati miliardi ! Poi c'è il resto : affitti , compravendite , industrie , artigianato e commercio , operazioni finanziarie , scuole , ospedali , cliniche ecc ecc.... Questo solo in Italia , all'estero non ne parliamo ! Bergoglio intanto invita alla povertà .
    • GIORGIO S. Utente certificato 2 anni fa
      bisnis is bisnis. Tu dare e io ti ridare. Sordi so' sordi.
    • elisabetta d. Utente certificato 2 anni fa
      D'accordissimo
  • vincenzodigiorgio digiorgio Utente certificato 2 anni fa
    Sono stato anche io alpino , non nel Corpo classico ma nella G di Finanza . So bene la durezza e la bellezza di cavalcare le montagne lungo gli erti crinali sempre più su fin quasi a toccare il cielo ! Dure e pericolose scarpinate sulla terra franosa tra paesaggi bellissimi quasi incontaminati per controllare confini segnati con il sangue dei nostri avi , tanto sangue ! Tanti di loro hanno sacrificato la loro giovane vita per il bene della Patria , quella Patria che ora affama i loro figli , nipoti e pronipoti ! Quella Patria diventata terreno di rapina e estorsioni , lurida in tutto , schifoso bordello di gangster in giacca e cravatta di Marinella che vengono appellati con il titolo di onorevoli o padrini o monsignori ! Noi però non siamo meno colpevoli della feccia in quanto non ripuliamo mai la casa che i nostri padri ci hanno lasciata sporca solo del loro sangue .
  • antonio giulietti (giutonino) Utente certificato 2 anni fa
    oddio noooo... anche la preghiera dell'alpino! Aspetto con impazienza la pubblicazione del Libro Cuore a puntate.
    • un alpino 2 anni fa mostra
      Tu non sei uno stronzo sei un pezzo di merda a cinque stelle
  • GIORGIO S. Utente certificato 2 anni fa
    Questa è la preghiera del marinaio. Mi sono sempre chiesto: e se il nemico fosse cattolico? In ogni caso la parola "terrore" richiesta su chiunque stona un pochino col cattolicesimo, che ne dite? A Te, o grande eterno Iddio, Signore del cielo e dell'abisso, cui obbediscono i venti e le onde, noi, uomini di mare e di guerra,Ufficiali e Marinai d'Italia, da questa sacra nave armata della Patria leviamo i cuori. Salva ed esalta, nella Tua fede, o gran Dio, la nostra Nazione. Dà giusta gloria e potenza alla nostra bandiera, comanda che la tempesta ed i flutti servano a lei; poni sul nemico il terrore di lei; fa che per sempre la cingano in difesa petti di ferro, più forti del ferro che cinge questa nave, a lei per sempre dona vittoria. Benedici , o Signore, le nostre case lontane, le care genti. Benedici nella cadente notte il riposo del popolo, benedici noi che, per esso, vegliamo in armi sul mare. Benedici!
  • Lalla M. Utente certificato 2 anni fa
    http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-29145606-6e94-49d1-80d8-39c711959920.html Il clan dei Casamonica
  • Andrea Fabris 2 anni fa
    Inviterei tutti a leggere il commento di un alpino classe 1921 in coda la testo della preghiera "censurata" sulla pagina A.N.A.
    • Alessandro P. Utente certificato 2 anni fa
      http://www.ana.it/page/preghiera-dell-alpino- Commenti zero....
  • ugo mantino 2 anni fa
    Come ex alpino conosco di persona un certo tipo di retorica militarista mescolata a razzismo padano leghista ante litteram, perciò non posso trattenermi dall'esprimere la mia indignazione per questo post. Ma a parte la mia esperienza, credo che chiunque rifiuti la logica delle armi dovrebbe rileggerselo la prossima volta che gli venisse voglia di votare ancora questo M5S e chiedersi se la componente fascistoide nel movimento, la cui presenza è ormai provata e innegabile, non abbia già preso il sopravvento sullo spirito autentico del movimento, che non era certo questo e non lo è mai stato.
    • Zampano . Utente certificato 2 anni fa
      Non fateci caso, questo piddino che attacca gli alpini è solo uno dei tanti troll che circolano su questo blog...
    • old dog 2 anni fa
      @ Ugo Mantino dove hai fatto il servizio militare?
    • GIORGIO S. Utente certificato 2 anni fa
      boh, che ragionamento. Io voglio l'esercito e l'amor patrio. Io voglio l'assistenza agli anziani e i servizi per i cittadini, specialmente se poveri. Voglio pensioni sociali degne e voglio il lavoro dignitoso. Voglio che chi delinque stia in galera per gli anni che ha preso. Tutti i voglio sono dei vorrei, logico. Ma voglio fa più di destra così sarai contento.
    • vincenzodigiorgio digiorgio Utente certificato 2 anni fa
      Siamo in guerra e tu devi decidere da che parte stare , perchè se non decidi stai dalla parte delle mandrie e non dei pastori e non sai chi sei .
    • ugo mantino 2 anni fa mostra
      Sì come no: non siete nè di destra nè di sinistra, solo un po' militaristi, solo un po' poliziotteschi, solo un po' Patria Onore Bandiera. Palle, sapete bene che sono i valori della Destra (estrema), il mantra del non di destra nè di sinistra serve solo a farli passare.
    • old dog 2 anni fa
      come ex alpino ti invito a non far di tutta l'erba un fascio qui chiunque può scrivere e c'è una persona particolarmente che continua a cambiare nick raggiungendo lo scopo di far giudicare il blog in modo qualunquistico il M***** non è ne destra ne sinistra certo ognuno ha le sue opinioni e le esprime ma non confondere lo stolto come uno del MoVimento saluti
    • GIORGIO S. Utente certificato 2 anni fa
      per te fascisti per quello più sotto di sinistra. Ibis redibis non morieris in bello. E' solo questione di virgole. Ciascuno interpreta come meglio crede.
  • Antonio- D. Utente certificato 2 anni fa
    Immagino le sghignazzate di LORO, quando mandavano a morire questi ragazzi, cantando.
  • roberto f. Utente certificato 2 anni fa
    Evviva la preghiera degli alpini citata dentro la Chiesa, abbasso la preghiera dei leghisti copiata da quella degli alpini e recitata fuori dalla chiesa.
  • pabblo 2 anni fa
    ot a rimini... ""“Le scelte, individuali e pubbliche, sono guidate per lo più dal perseguimento di interessi e fini immediati e poco meditati, dettati spesso dalla ricerca dell’utile e meno da un progetto consapevole e a lunga scadenza”, sottolinea Galantino."" però alla fine la bolla papale con il definitivo scioglimento di cl è rimasta a scv... mah... galanti' dopo le parole ci vogliono i fatti..altrimenti si perdono nell'aere... insomma per essere più chiari, questi delle parole se ne fregano! :)
  • 5STELLEDIFIGHETTE 2 anni fa mostra
    L'Isis distrugge un monastero cattolico in Siria. Era stato costruito 1500 anni fa Il Messaggero - ‎1 ora fa‎ Dove passa l'Isis non rimane più nulla. Soprattutto Chiese e simboli cristiani. Questa volta i militanti del Califfato nero hanno distrutto il monastero cattolico di Mar Elian a Qaryqatayn, vicino a Homs in Siria, costruito nel quinto secolo dopo ... -------------------------------------------------- ERA ORA, NON ME NE FREGA UNA MINCHIA DEL MONASTERO E SE IN CASA LORO NON LO VOGLIONO HANNO IL DIRITTO DI DISTRUGGERLO. VOI INTANTO PIANGETE PERCHE' SIETE SOLI CHIACCHERONI PAROSI E TIMORATI DI UN DIO CHE NON ESISTE.
  • roberto f. Utente certificato 2 anni fa
    Evidente che alcuni militanti leghisti appartenenti agli alpini sono usati per sollevare polveroni che nascondano la responsabilità di Bossi, Maroni e Salvini. Quindi a fronte di una Lega che ha governato per anni con dissennata propaganda contro l'immigrazione, mentre in realtà favoriva proprio le gravi omissioni politiche che hanno portato il fenomeno fuori controllo, proprio in causa ai governi Legisti di matrice Berlusconiana. Di fatto la Lega dal fenomeno immigrati ha sempre munto consenso elettorale senza aver mai fatto niente (a parte favorire le coop scandalo di gestione per le note spartizioni partitiche).
  • Rosa Anna 2 anni fa
    --Ci stiamo allontanando dalla realtà alla velocità della luce Nulla è più positivo Tutto artefatto in un precipitare di parole al limite dell'assurdo Temi come l'immigrazione diventano puerili davanti alla mistificazione della mortalità degli esseri viventi che la civiltà , disturbata dalla teoria delle manipolazioni genetiche, si è creata fino a non comprendere più cosa è la vita Se vivere significa condurre supinamente l'innaturale costruzione di un esistenza trattenuta fra il possedere e l'apparire Allora tutto è inutile Abbiamo percorso migliaia di anni per ritrovarci rattrappiti in un pensiero inutile. Nemmeno la matematica è così spietata nel costruire teoremi Ridicoli esseri autoproclamati intelligenti che persino un minuscolo virus può distruggere agilmente in poche ore Chi è il più potente l'uomo od un virus ? E siamo qui a proporre contumelie per lo spostarsi di alcuni migliaia di individui da un continente all'altro Diaspora causata dalla incontenibile ed insaziabile arroganza di pochi esseri prevaricatori Diventa risibile a questo punto la carta dei diritti dell'uomo Diventano stupide tutte le elucubrazioni dei filosofi Diventa sterile la conclamata civiltà Inutili le religioni in essa contenute Il logaritmo della coscienza collettiva impone una morale innata retaggio dell'inconscio comune Conosciamo esattamente che un azione cattiva non può essere giustificata se compiuta con buona intenzione Il fine non giustifica i mezzi La spregiudicata politica internazionale non può utilizzare come mezzo legittimo un azione che comporti il male perché ne derivi un bene Siamo di nuovo davanti alla "banalità del male" che Hannah Arendt combatte strenuamente Solamente il pensiero singolare può preservare il bene della pluralità Ogni singolo individuo deve agire secondo la consapevolezza Rosa Anna Oioli 17/8/15 cittadina del mondo
  • GIORGIO S. Utente certificato 2 anni fa
    Non mi sembra che la preghiera dell'alpino sia stata molto efficace nella campagna greca e russa. Come nessuna preghiera in nessun caso. Inoltre pregare significa (a meno che non si tratti di osanna o di attestato di fede) chiedere favori e se chiedo un favore per me significa spesso uno svantaggio per altri. E se lo chiedo per me perchè non dovrei chiederlo per tutti? Che cavolo significa questo post?
  • Rosa Anna 2 anni fa
    Siamo orbi di un occhio E giochiamo a mosca ceca Che vogliamo vincere La carta moschicida ? Questa preghiera era in un contesto assolutamente inequivocabile La retorica a volte fa brutti scherzi Specie se qualcuno beve l'acqua del Po , sapete contiene una buona percentuale di sostanze
    • roberto f. Utente certificato 2 anni fa
      Lo credo anch'io. W la preghiera degli alpini, M la preghiera dei leghisti.
    • GIORGIO S. Utente certificato 2 anni fa
      non mosca slovacca? Commento criptico, una specie di politichese, proprio ciò contro cui combatto.
  • VIVA LE BRIGATE NERE 2 anni fa mostra
    CHE FATE VERMI SCHIFOSI DI SINISTRA PARLATE DEGLI ALPINI PER FARE PROSELITI PER DARVI UNA PATENTE VOI SITE STATI SEMPRE COTRO QUESTO PAESE FINO A DISTRUGGERLO, ORA FATE I STUPITI... I VERGINI, SEMPRE POCHI DI VOI SONO MORTI E' UN PECCATO CHE NON SIA STAO PRESENTE NEL 43 VI AVREI AMMAZZATO CON GIOIA.
    • Antonio- D. Utente certificato 2 anni fa mostra
      E bravo Al Pino.
    • old dog 2 anni fa mostra
      A un alpino la verità brucia le chiacchere volano ma chi ha mandato a combattere in Russia gli alpini vestiva una nera camicia io non sono comunista ne fascista oglione quando parli o scrivi pulisciti la bocca ed anche il cervello stai sereno
    • un alpino 2 anni fa mostra
      old dog Comunista di merda, che fai metti davanti a te gli alpini? Avete rotto i coglioni al mondo intero tornatene da pol pot o vai a cuba, fatti inculare da Lenin, non c'è posto per te in questa terra se non sotto.
    • old dog 2 anni fa mostra
      se tu fossi vissuto in quel periodo ti avrei messo nelle mani di quegli alpini tornati dalla Russia x vedere cosa ne restava di te. un alpino
  • Pappa Francesco 2 anni fa
    Seconda lettura del Post: la chiesa benedice i costruttori di... ... ARMI! Ri-saludos.
  • Adolfo Treggiari Utente certificato 2 anni fa
    Un bel cumulo di cazzate!
  • Pappa Francesco 2 anni fa
    Questo Post: ottima dritta per gli "amici" giornalai! Per chi vuol intender...
  • Pappa Francesco 2 anni fa
    I costruttori di armi ringraziano: https://it.wikipedia.org/wiki/Lista_di_produttori_d% 27armi_moderni SALUDOS.
    • Zampano . Utente certificato 2 anni fa
      Mettiamo che tu non hai armi e io si. Io vengo a casa tua e mi prendo le tue cose, violento tua figlia e ammazzo tua moglie. Tu che fai? Essendo tu disarmato, nulla. Guardi e taci. Ecco, se pure tu avessi un arma, cioè una chance in più di fermarmi sicuramente la sfrutteresti. Del resto le armi non servono solo a far male, ma anche ad evitare che gli altri ce ne facciano. Si chiama Difesa ed è la risposta all'Offesa. Chiaro il discorso? In conclusione, criminalizzare chi produce armi è un atteggiamento sbagliato. Le armi sono una necessità: o le produci o le compri agli altri. Meglio il primo caso, così sei sicuro che funzionano (visto che le hai prodotte tu) e crei posti di lavoro...
  • Paolo Z. Utente certificato 2 anni fa
    Rio Savè “allora immagino che, dato che ci sono i falsi invalidi, tu sia contro ogni sussidio/pensione di invalidità. Giusto?” “... e l'invalido che non ha versato abbastanza contributi.... lo mandiamo direttamente in una camera a gas! Se uno dei tuoi figli rimane invalido il primo giorno di lavoro (zero contributi versati), secondo la tua logica, dovrebbe essere abbandonato dalla società al suo triste destino. Complimentoni!” Scusa Rio, pensavo che sapessi la mia condizione, come Massimo Trento (orbo e semisordo), siamo invalidi veri, io lo sono da 8 anni, prima ho lavorato quasi 30 anni, e so che è possibile che uno, o più, dei miei figli, possano avere bisogno della carità pubblica. Come Massimo siamo in regioni che la sanità è efficiente, ma l'INPS è severa, fino a essere cattiva con gli invalidi. Negli ospedali che uso c'è una discreta efficienza nelle malattie neurologiche, tant'è che vengono anche persone dal sud, specialmente Sicilia, Campania e Calabria, ma queste stesse persone vogliono imbarcarsi il trasferimento di 800-1500 km per essere valutate dall'INPS della loro regine, non vogliono essere valutate dal INPS di Treviso. La valutazione da 0 a100% e l'accompagnatoria è sempre soggettiva, e i valutatori possono, a loro quasi insindacabile giudizio, appiopparti un'invalidità del 80% o che tu abbia bisogno di accompagnamento; tutto questo si traduce in soldi, da 0 a 800 euro al mese. Dato che ho visto con i miei occhi differenze che gridano vendetta al cielo, è meglio assicurarsi a una assicurazione privata, e che mi tolgano le tasse per il welfare. Dentro il Welfare c'è troppa corruzione, ingiustizie, furberie. Il mio sfogo è dato dalla tristezza. Scusami.
    • Paolo Z. Utente certificato 2 anni fa
      elisabetta d., Venezia ma in parti del paese, per essere curati hai da avere una assicurazione. Dovresti chiedere a vincenzodigiorgio digiorgio, roma. Se è una persona che ha visto con gli occhi le differenze tra regione e regione. Sono stato in un ospedale a NA, 30 anni fa, perchè un mio collega si è fratturato al lavoro, e nonostante che il Veneto allora era ancora la terronia del nord, sono rimasto sconcertato. E la differenza è, col tempo, cresciuta. Allora, cito sempre Aristole: ogni popolo, [ogni popolazione] ha i politici, [gli amministratori] che si merita. ( Winston Churchill 80 anni fa, e Aristotele 2500 anni fa.. ); allora ogni popolo è causa del suo sistema di vivere. Della sua corruzione, del suo benessere. Ricorda che l'Italia non ha un solo popolo, ma tanti popoli. Ognuno con positività e cose negative. Paolo TV
    • vincenzodigiorgio digiorgio Utente certificato 2 anni fa
      Caro amico stando così le cose andremo sempre peggio ! Avremo quella povertà che l'incapacità e la voracità dei politici ci ha procurato . Noi non siamo capaci di farci rispettare , come popolo , quindi è conseguenziale che il nostro destino sia la schiavitù ! Più si tira la corda e più forte sarà lo strappo quando si romperà !
    • elisabetta d. Utente certificato 2 anni fa
      Mi dispiace che tu dica questo, l'assicurazione non tutti se la possono permettere, scusa, ma io ho lavorato in ambito sanitario e proprio per questo auspico che la sanità sia pubblica .Ho avuto entrambi i genitori colpiti da handicap , so di cosa parli .
  • Pappa Francesco 2 anni fa
    CI SIETE CASCATI UN'ALTRA VOLTA: E ALLORA ARMATEVI FINO AI DENTI!!! MEGLIO RI-CONSIDERARE L'ARGOMENTO. Saludos.
    • oreste ★★★★★ °.° Utente certificato 2 anni fa
      ernè,menomale ero preoccupato!...:)
    • Pappa Francesco 2 anni fa
      Karl, sto benone e al massimo ho comprato un arco giocattolo! Riguardati!
    • karl marx 2 anni fa
      come stai compagno?
  • Ada 2 anni fa
    Mi sono stufata di gente che anziché ragionare scrive sempre la prima cosa che gli salta in testa soprattutto se serve a denigrare la chiesa! Leggo: welby all'inferno la mafia in paradiso, VATICANO VERGOGNA! La differenza fra il mafioso e Welby è che il primo è morto naturalmente e la chiesa non può negare un funerale in virtù di ciò che ha fatto nella vita, perché il giudizio è di DIO! altrimenti a questo punto, togliamo il funerale anche ai ladri, agli adulteri, ecc ecc……. il secondo, Welby, ha scelto coscientemente di togliersi la vita e la vita appartiene solo a Dio, se sei cristiano… se non lo sei, a quel punto, “forse”, non hai neanche bisogno del funerale… ""Treviso, 17 agosto 2015 - Vietata a Vittorio Veneto la recita in chiesa della "Preghiera dell'alpino", …. "Rendi forti le nostre armi contro chiunque minacci la nostra Patria, la nostra Bandiera, la nostra millenaria civiltà cristiana": questo il brano che fa problema.” Mi pare che in questa preghiera ci sia una contraddizione se DIO è pace, e comanda di non uccidere, come si può chiedere di fortificare “le nostre armi”? certamente qui non si intendono le armi spirituali…. un po’ come chiedere a Dio di vincere la guerra!
    • Luciano L. Utente certificato 2 anni fa
      Zampano hai dimenticato la "Santa Inquisizione" che non era niente male come associazione a delinquere.......
    • Zampano . Utente certificato 2 anni fa
      ADA A QUESTO PUNTO COME FA LA CHIESA, CHE SI MERAVIGLIA PER "NOSTRE ARMI" A DIMENTICARE I TEMPLARI, CHE LE ARMI LE USAVANO NEL SUO NOME? O SANTI GUERRIERI COME FRANCESCO, IGNAZIO, EFISIO ETC CHE LE ARMI LE HANNO UTILIZZATE? O LE GUARDIE SVIZZERE DEL VATICANO, CHE TUTTORA SONO ARMATE? SONO SOLO UNA MASSA DI IPOCRITI, QUESTA E' LA VERITA'...
    • vincenzodigiorgio digiorgio Utente certificato 2 anni fa
      Ancora a parlare di Dio ? Non c'è nessun dio , ma se dovesse esserci l'ultimo posto dove poterlo trovare sono le chiese .
    • Luciano L. Utente certificato 2 anni fa
      Se ciò che è successo al funerale di Casamonica viene considerato normale dalla chiesa, come pure il rifiuto della cerimonia religiosa a Welby, sono orgoglioso di sentirmi ATEO. Ritieni cristiano anche la tumulazione di un criminale come De Pedis in una chiesa? Lo prevede il diritto canonico anche se non è un sacramento? Vogliamo parlare dello IOR? Di Marcinkus? Di Sindona? Tutti protetti di Giovanni Paolo II, successore di papà Luciani che invece li voleva liquidare, ma che stranamente non ha fatto in tempo. Non ti meravigliare se molti criticano chiesa e Vaticano. Papà Francesco sarà il prossimo martire vittima della curia e della CEI. Chi vivrà vedrà.
    • Paolo Z. Utente certificato 2 anni fa
      Ada Welby non si è tolto la vita, ha solo chiesto che gli togliessero le macchine, el fin della storia, la stessa cosa che ha fatta Woitila, che ha chiesto di "poter ritornare dal padre". E poi, lo chiesa è collusa con la mafia.. Paolo TV
    • pabblo 2 anni fa
      ""Con gli occhi azzurri e i capelli d'oro un giovin camminava innanzi a loro. Mi feci ardita, e, presol per mano, gli chiesi: «Dove vai, bel capitano?» Guardandomi, rispose: «Cara sorella... vado a morir per la mia patria bella». Io mi sentii tremare tutto il core, che non potei dirgli: «V'aiuti il Signore!»"" la spigolatrice quindi ha errato? :)
  • Pappa Francesco 2 anni fa
    Meglio chiarire: NO ESERCITI!!! InformatEVI su Costarica ECC.! https://it.wikipedia.org/wiki/Stati_senza_forze_arma te Saludos.
    • vincenzodigiorgio digiorgio Utente certificato 2 anni fa
      Infatti noi abbiamo solo generali , uno ogni dieci soldati .
    • Paolo Z. Utente certificato 2 anni fa
      Sarebbe bellissimo che ai nostri confini non ci fossero che stati pacifici!
  • pabblo 2 anni fa
    chissà se questa è ancora declamabile... sennò avvertite la giannini :) ""Eran trecento, eran giovani e forti, e sono morti! Me ne andavo al mattino a spigolare, quando vidi una barca in mezzo al mare: era una barca che andava a vapore; e alzava una bandiera tricolore; all'isola di Ponza s'è fermata, è stata un poco e poi è ritornata; è ritornata ed è venuta a terra; sceser con l'armi, e a noi non fecer guerra. Sceser con l'armi, e a noi non fecer guerra, ma s'inchinaron per baciar la terra, ad uno ad uno li guardai nel viso; avean tutti una lagrima e un sorriso. Lì, li dissero: ladri usciti dalle tane, ma non portaron via nemmeno un pane; ma li sentii mandare un solo grido: «Siam venuti a morir pel nostro lido». Con gli occhi azzurri e i capelli d'oro un giovin camminava innanzi a loro. Mi feci ardita, e, presol per mano, gli chiesi: «Dove vai, bel capitano?» Guardandomi, rispose: «Cara sorella... vado a morir per la mia patria bella». Io mi sentii tremare tutto il core, che non potei dirgli: «V'aiuti il Signore!» Quel giorno dimenticai di spigolare, e dietro a loro decisi d'andare. Due volte si scontrar con li gendarmi, e l'una e l'altra li spogliar dell'armi; ma quando fur della Certosa ai muri, s'udirono suonar trombe, gridi e tamburi; e tra fumo, spari, urla e scintille piombaro loro addosso più di mille. Eran trecento, e non vollero fuggire; parean tremila e vollero morire: vollero morir col ferro in mano, e avanti a loro correa di sangue il piano: fin che pugnar vid'io per lor pregai; ma a un tratto venni men, né più guardai; io non vedeva più fra mezzo a loro quegli occhi azzurri e quei capelli d'oro. Eran trecento, eran giovani e forti, e sono morti!" Luigi Mercantini
    • Zampano . Utente certificato 2 anni fa
      "La spigolatrice di Sapri" O PABBLO, METTIAMO ANCHE IL TITOLO, EH...
  • 2 (due) si noi 2 anni fa mostra
    viviana vivarelli, bologna Buongiorno sono VIVIANA VIVARELLI da poco ho scoperto che Wikipedia fa uso dei miei scritti su MASADA vorrei essere tutelata per questo mi iscrivo.
  • Bepi Buleghin 2 anni fa
    Ma è uno scontro fra titaniche intelligenze. Da una parte i preti negano il funerale a Welby che chiedeva il suicidio assistito ma lo fanno in grande stile al mafioso (assassino?) Casamonica, dall'altra gli alpini, sempre un po' leghisti e anche un po' fascisti, non colgono che in alcune parole di quella preghiera c'è la negazione del vangelo. Sia preti che gli alpini hanno molte cose di cui andare fieri, amiamoli per quelle.
    • sichiamavatonibuleghin 2 anni fa
      bel minestrone, cosa c'entrano i preti con l'innata domanda dell'uomo sulla sua creazione?
  • diego r. Utente certificato 2 anni fa
    Un popolo senza esercito è un popolo di schiavi.
    • diego r. Utente certificato 2 anni fa
      Purtroppo l'Italia non è il Costa Rica, ne per dimensioni ne per contesto geo politico. Se vogliamo tutelare gli interessi nazionali (che non significa "nazionalismo" ma semplicemente tutela del benessere dei i cittadini e dei posti di lavoro) dobbiamo avere un peso politico ( che attualmente non abbiamo) e il peso politico non lo ottieni ne con le chiacchiere ne col famoso "sbattere i pugni sul tavolo"... il peso politico equivale a quello militare! E' la triste legge del mondo, purtroppo.
    • Pappa Francesco 2 anni fa
      Diego, scrivi per luoghi comuni! Informati su Costarica! https://it.wikipedia.org/wiki/Stati_senza_forze_arma te Saludos.
  • Pappa Francesco 2 anni fa
    ==== Mai piaciuti inni alla guerra o agli eserciti!!! ==== Però vedo il fine recondito e arry-posto le MAIUSCOLE!!! Zampano mi scusi: ---------- CONSIGLI PER GLI ACQUISTI ---------- AAAAAAA: AFFITTASI/VENDESI/ASFÀLTASI TERRITORIO YTAGLY-ANO! ANCORA OCCUPATO MA CON SFRATTO ESECUTIVO! SI CESTINANO PROPOSTE YTAGLY-ANY, BENVENUTI €UROINOMANI, TROIKE, DELINQUENTI, MAFIOSI, MISERABILI, TERRORISTI, ASSASSINI O CINESI CON BASTONY INFUOCATI. Citofonare Matteo presso Presidenza del Consiglio - Roma - Ytaglya.
  • hitler vive nei nostri cuori 2 anni fa mostra
    Non toccate gli alpini luridi comunisti, la loro storia non vi riguarda per la chiesa e i suoi prelati mi auguro che ben presto veniate decapitai.
  • 1 (uno) di noi 2 anni fa
    oreste ★★★★★ °.° Buongiorno blog, sono ORESTE ho letto ALICE NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE, ma non ho capito un cazzo, vorrei iscrivermi.
  • roberto f. Utente certificato 2 anni fa
    Nella differenza del contesto tra gli anni delle guerre d'indipendenza, e oggi, con la guerra fatta ai poveri, la modifica potrebbe staraci. Anche se va sottolineato con forza che l'unica grave omissione sull'immigrazione fuori controllo è proprio di responsabilità dei governi di PD, FI, Lega, che non si sono mai occupati di promuovere politiche e interventi contro i governi oligarchi dei paesi dai quali l'africano scappa, ma hanno usato il fenomeno oramai devastante per il nostro paese, trattandolo per mera speculazione politica, solo per fare cassa di voti e disgregare il nostro tessuto sociale. >>>> In realtà – chiarisce il vescovo – il sacerdote celebrante, un padre Servita da poco giunto in diocesi, si era limitato a chiedere la sostituzione delle parole ‘armi’ con ‘animi’ e ‘contro’ con ‘di fronte’. Questo non è stato accettato dai responsabili (leghisti?) che hanno deciso di far leggere la preghiera all’esterno della chiesa”.
  • elisabetta d. Utente certificato 2 anni fa
    Speravo in un post sulle responsabilità del funerale di Casamonica e relative collusioni....
    • elisabetta d. Utente certificato 2 anni fa
      Ironia? Ben venga
    • pabblo 2 anni fa
      ""sulle responsabilità del funerale di Casamonica"" responsabilità? ma son leggi di natura...si nasce si muore... c'est la vie :) https://www.youtube.com/watch?v=AZ8mrzSKzQs
  • Andrea Zanella Utente certificato 2 anni fa
    Che paese ridicolo il nostro!
  • Manuel Voulaz 2 anni fa
    Sì però il riferimento all'articolo che cita Salvini... Inoltre ci sono versioni un po' più vecchie che secondo me sono pure più belle della stessa preghiera
  • oreste ★★★★★ °.° Utente certificato 2 anni fa
    Morti,sacrificati...per niente. In pochi anni persi i confini,persa la sovranità. L'Italia persa per sempre per colpa di imbecilli che ci governano! ♫ ♪ ♫ ♫.....♫ ♪ ♫ ♫Addio Lugano bella...♫ ♪ ♫ ♫
  • il profeta 2 anni fa
    welby all'inferno la mafia in paradiso, VATICANO VERGOGNA!
    • Zampano . Utente certificato 2 anni fa
      Giuseppe, cosa centra la religione? E' come dare la colpa alle leggi se ci sono persone che delinquono...
    • Giuseppe V. Utente certificato 2 anni fa
      Ma ci credete ancora alle streghe? Chi è il vaticano? E' uno stato come tanti altri. Governato dai politici (vescovi e cardinali "cristiani"). A cosa servono le religioni? Guardate cosa producono. L'oppio dei popoli funziona sempre.
  • pabblo 2 anni fa
    ""Treviso, 17 agosto 2015 - Vietata a Vittorio Veneto la recita in chiesa della "Preghiera dell'alpino", un classico di ogni celebrazione religiosa delle penne nere, in tutta Italia, specie al termine dei funerali. "Rendi forti le nostre armi contro chiunque minacci la nostra Patria, la nostra Bandiera, la nostra millenaria civiltà cristiana": questo il brano che fa problema. "" certo che le vie del signore son imperscrutabili... ma vietare una preghiera... :) fra un po' anche l'inno italico sarà off limit :)
    • pabblo 2 anni fa
      si è stato modificato, ma per ordine del piddi , quindi non fa testo.. il piddi conta nada :)
    • pabblo 2 anni fa
      il nazareno si starà arrabbiando?
    • elisabetta d. Utente certificato 2 anni fa
      L'inno italico è già stato modificato in occasione dell'inaugurazione dell'Expo , mi pare.
    • Giuseppe V. Utente certificato 2 anni fa
      Vedono la pagliuzza nell'occhio altrui: ma, la trave propria non vogliono vederla.
  • pabblo 2 anni fa
    ot franceschini dixit: " ma vogliamo considerare stranieri gli europei?" questi per avvalorare le proprie str...amberie sarebbero in grado di dire anche, a chi non riesce a fare un pasto decente two fois die:" "ma non è fame è un leggero languorino..." :)
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus