M5STORY

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
Guarda il video: M5STORY!
(04:48)
M5STORY.jpg

>>>Oggi, 11 febbraio, sono a Rovigo, ore 17, piazza Vittorio Emanuele e a Mantova, ore 21, piazza Sordello. Domani, 12 febbraio, sarò a Bergamo, ore 17, piazza Vittorio Veneto e a Brescia, ore 21, piazza Duomo. Seguite le dirette su La Cosa! >>>

Questo video è bellissimo. Ringrazio il Team di professionisti che si è prestato gratuitamente alla realizzazione del video e il gruppo del MoVimento 5 Stelle di Milano che si è offerto di dar loro supporto e aiuto. Spargete il verbo!

"Nel 2005 nasce beppegrillo.it e nell'arco di brevissimo tempo diventa il settimo blog più visitato sul Pianeta. Si parla di argomenti che interessano il Paese REALE come la libera informazione, la green economy e gli sprechi della classe politica. È dal blog che viene lanciato l'invito all'uso della piattaforma Meetup: strumento internazionale che in Italia diventa la prima occasione aggregativa spontanea di utilità sociale. In breve tempo, i gruppi nati in rete lanciano la sfida ai sistemi di un Paese ormai alla deriva. Il rinnovamento nasce dal basso e le persone cominciano a rispondere. Si forma una nuova massa critica, in grado di ragionare su problemi reali e soluzioni sostenibili.
L'8 settembre del 2007 succede qualcosa di rivoluzionario: rabbia e frustrazione danno origine ad una manifestazione, organizzata esclusivamente in RETE, che ha un successo straordinario. Alla fine della giornata si conteranno quasi 350.000 firme per la legge parlamento pulito: è il primo V-day.
25 aprile 2008: Secondo V-day, questa volta si promuove l'abolizione del finanziamento pubblico all'editoria, della Legge Gasparri e dell'ordine dei giornalisti.
Nel 2009 a Milano nasce il MoVimento 5 stelle, un movimento politico basato su internet e sul principio della democrazia diretta. PROtesta, PROposta e PROattività, queste le parole che guidano il movimento, oltre a: stop alle auto blu, stop ai condannati in Parlamento,stop agli sprechi della classe politica. La partecipazione collettiva è la chiave di un nuovo modo di fare politica, che non sta ne a destra ne a sinistra, ma avanti!
Fuori i soldi dalla politica! I candidati del MoVimento 5 Stelle si impongono regole trasparenti: riduzione drastica dello stipendio, nessun privilegio e limite massimo di due mandati. Nel 2012 nascono le prime città a 5 Stelle. I media non possono più ignorare un fenomeno politico di portata nazionale che punta a superare tutti i partiti tradizionali nei sondaggi elettorali.
Il MoVimento 5 stelle ha un programma definito insieme ai cittadini attivi: acqua pubblica bene di prima necessità, energia pulita e a basso costo per un pianeta migliore‚ connettività gratuita per tutti i cittadini‚ nuova politica dei trasporti a impatto zero‚ maggiore sostenibilità, rifiuti zero, i bilanci e gli atti degli enti pubblici devono diventare accessibili a tutti, incensurati, competenti, indipendenti da qualunque partito. Questo è il profilo dei portavoce della politica 5 stelle. Continuo contatto con i cittadini e sistematici feed-back sull'operato, ripristinare il controllo effettivo degli elettori sugli eletti è il primo passo per evitare una nuova deriva della classe politica."
Il futuro del MoVimento 5 Stelle non è quello di porsi come un partito alternativo. L'ambizione è promuovere un nuovo modo di pensare, una nuova consapevolezza civica in grado di riprendersi‚ il Paese.
Fuori tutti! L'Italia è degli italiani, e deve tornare agli italiani!"

Guarda il video

Trento, piazza Dante, 10 febbraio, 4 gradi sottozero:
reo.jpg

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • davide lak (davlak) Utente certificato 4 anni fa
    NOTA per i predoni (che presto manderemo nel deserto) tutta la storia elencata nel post si è svolta SENZA UN SOLO CENTESIMO DI FINANZIAMENTO PUBBLICO. e ora naturalemente arrivano i troll del cazzo, pippaioli di merda, alias gli esemplari di vermi più viscidi del pianeta. schiacceremo presto anche quelli.
  • Carlo F. Utente certificato 4 anni fa
    QUELLO CHE I COSIDDETTI EUROPEISTI NON FARANNO MAI Stiamo passando da un'economia industriale a una dei servizi, dove quest'ultimi sono saldati alle funzioni pubbliche statali: una rivoluzione epocale che i nostri tradizionali rappresentanti politici non hanno la cultura e capacità di governare (quando non ne approfittano per rubare). Per governare questa rivoluzione del capitalismo, traghettare i lavoratori dal settore industriale ai servizi, occorre una mano pubblica forte e consapevole, quello che la partitocrazia ha scientemente contribuito a distruggere. L'ultima spiaggia democratica, prima della rivolta, è il Movimento 5 Stelle: quando andate a votare ricordatevelo, la responsabilità che vi state prendendo è decisiva. Stiglitz ci ricorda alcune cose indispensabili e urgenti per salvare l'euro che la partitocrazia non vuole o non sa affrontare: "L’area dell’euro soffre principalmente di un problema di regole, e i dirigenti non se ne occupano. Devono farlo. Essi devono: mettere in comune i debiti; implementare un sistema finanziario comune; armonizzare le imposte; modificare il mandato della Banca Centrale Europea, che si concentri non solo sull’inflazione, ma anche sull’occupazione, la crescita e la stabilità finanziaria. Sono riforme da pianificare ed eseguire molto rapidamente, perché l’Europa è in declino e tutto ciò è costoso in termini di disuguaglianze e di erosione del capitale umano. I giovani devono cercare di costruire le proprie abilità ma passano il loro tempo disoccupati, cadendo nella disillusione e nell’isolamento."
  • ENZO D. Utente certificato 4 anni fa
    AUGURI BLOG... un saluto a tutti i "carbonari del Blog" delle prime ore... è stato un periodo bellissimo... un saluto anche ai NUOVI SOSTENITORI del M5S..e occhio ai SCILIPOTI7FAVIA/SALSI... ps. finalmente dopo tanti giorni, si puo' postare tranquillamente sul BLOG...
  • siamo in guerra Utente certificato 4 anni fa
    ehm!!! che dire ,sono molto contento di questo spot,sarebbe bello farlo passare in tv nei prox giorni. Con questo spot gli indecisi non avranno + dubbi……. FORMAZIONE A TUSTUGGINE………..ATTACCHIAMO
  • Stefania Simoncelli 4 anni fa
    Beppe non ha fatto altro che portare in piazza l'indignazione e la rabbia di tutti gli italiani consapevoli dello sfascio della nostra Italia. Ringraziarlo non basta dobbiamo continuare a lottare perché' la casta non abbia via di scampo
  • Theohmine I. Utente certificato 4 anni fa
    leggo sopra che nel programma c'è l'obbiettivo di una Italia pulita, moralmente sana, con governayore capaci, competenti ed onesti, poco pagati, senza speranza di arricchirsi, un volontariato per la collettività, una informazione libera, una RAI oggettiva e funzionale senza partiti, una giustizia giusta e celere costruita per i poveri, la lota seria alle mafie, agli evasori, ecc. Voto a favore, 1,2,3,4,5,6,7,8,9,.... volte!!!!!!!!!
  • Carlo Pandolfini Utente certificato 4 anni fa
    fratello vai a prendere per i fondelli i tuoi amici del pd, e sbrigati a prendere moneta che dopo il 26 febbraio i tuoi committenti voleranno via con gli elicotteri.
  • c.f.k. 4 anni fa
    Quindi è ufficiale se si vincono le elezioni il presidente del consiglio sarà Beppe.
  • Maria L. Utente certificato 4 anni fa
    GRAZIE!!!!!!!!!!!!!
  • Amario Delfrate 4 anni fa
    Che meraviglia siamo vicini alla meta, abbiamo minimo il 134,7% di preferenze, presto faremo pulizia in parlamento! Non lasceremo neanche il più piccolo granello di polvere! L'impresa di pulizia parlamentaria Grullo e Cataleggio sta per entrare in servizio! Non ce più spazio per nessunoooo, li sentite i nostri zoccoli duri e i ragli? Eh, li sentite eh? Pauraaaa??? Viva Beppe Forza Beppe Avanti Beppe! http://blogaventurareporter.blogspot.it/2013/02/casaleggio-grillo-san-francesco-e.html
    • luis p. Utente certificato 4 anni fa
      berci? ma quanti sete? a mario tu che sei persona corta vaffanculo n'antra vorta....
    • Amario Delfrate 4 anni fa
      Oh oh a quanto pare ammetti candidamente che una persona colta non dovrebbe stare su questo blog! E hai ragione, ma un passaggio ogni tanto lo si può fare comunque, giusto per una risatina. Mica per berci il cervello come voi aficionados, chiaro... No?
    • Alessandro P. Utente certificato 4 anni fa
      ma se sei davvero laureato in giurisprudenza perchè ti abbassi a trollare qui sul blog? Non ti vergogni? Un po' di serietà da un futuro avvocato io me l'aspetterei.... oppure sei un apparentato piddì in cerca di carriera?
    • luis p. Utente certificato 4 anni fa
      amario.....danfrate vatte a fadànderculo và....ma nfrate sordo hee
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus