USA: Vietato vietare gli OGM

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

ogm.jpg

"Gli Stati Uniti stanno mettendo a punto una legislazione in base alla quale - se verrà approvata - sarà vietato vietare gli OGM. "Vietato vietare" era nel 1968 uno degli slogan rivoluzionari del maggio francese. Come già è accaduto per il fracking, il "vietato vietare" ora viene usato per impedire alle comunità locali di prendere qualsiasi decisione relativa al proprio territorio e al proprio destino.

VIDEO Mangia naturale, mangia sano - i consigli del prof. Berrino

Un paio di settimane fa, la Commissione Agricoltura della Camera dei Rappresentanti ha approvato la proposta di legge H.R. 1599 denominata “Safe and Accurate Food Labeling Act”, cioè “Legge sull’etichettatura sicura ed esatta del cibo”. La dicitura è degna della neolingua orwelliana. Il nome migliore per l’H.R. 1599 probabilmente è “DARK Act”, “Legge Oscura”: in inglese, l’aggettivo è anche l’acronimo di “Deny Americans the Right to Know”, “Nega agli americani il diritto di sapere”.

Il disegno di legge (leggere l’analisi sul sito della Commissione Agricoltura per credere) impedisce alle autorità locali di opporsi alla coltivazione di OGM, come ha fatto per prima una contea della California e vieta agli Stati di cui sono composti gli USA di adottare leggi che rendano obbligatorio dichiarare sulle etichette dei cibi la presenza di OGM.

Il Vermont fra mille difficoltà sta cercando di attuare un’impresa del genere, come anche Connecticut e Maine. Negli USA il cibo OGM è considerato assolutamente identico a quello convenzionale: non è necessario scrivere nulla sull’etichetta. Non solo. L’H.R. 1599, se diventerà legge, renderà più difficile ai produttori dichiarare volontariamente sulle etichette del cibo l’assenza di OGM e consentirà di definire “naturale” un prodotto che contiene OGM. E questi prodotti, se venisse approvato il TTIP, ce li troveremmo sulle nostre tavole in Europa senza che sia possibile distinguerli dai cibi normali.

Ora il disegno di legge è stato “solo” approvato dalla Commissione Agricoltura della Camera. Perchè entri in vigore è necessaria l’approvazione sia della Camera sia del Senato. Il testo può venire modificato – al limite anche completamente stravolto – grazie ad emendamenti. Cercheremo di seguire l’iter e di tenervi aggiornati." Dario Tamburrano, portavoce M5S Europa

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • valeria tasselli 2 anni fa
    Mi raccomando ... su questo la maggioranza degli italiani è con voi. Vogliamo tutti sapere e poter scegliere liberamente cosa mangiare e le etichette devono essere chiave. Siamo persone e non polli d'allevamento! Forza ragazziiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii
  • franco dimasi Utente certificato 2 anni fa
    Non è possibile che questa sola e becera maggioranza guidi il governo.quindi non ci resta che votare m5s in modo che si possa mangiare coi prodotti della terra,originali e sicuri per la salute di tutti.E'importante il voto unanime al MOVIMENTO e vedrete che esso non si fermerà mai più,poi l'italia sarà libera,civile elegante, seria,onesta e durerà oltre il millennio perchè altri sempre meglio dei predecessori,sempre validi,prenderanno il posto che se pur breve(max due legislature) sono intenzionati a cambiare l'italia.siamo sempre al cospetto e insieme con Voi gireremo l'italia e sarà una nazione libera,incorruttibile,al servizio della nazione.Ciao e arrivederci sempre con le sette stelle,principio basilare per la connivenza civile.MA VI SEMBRA POCO!A noi no ,a Voi PUR sempre sì facilmente raggiungibile perchè tutti ammantati di belle cose colorerete l'italia di m5s affamata di gloria di manzoniana memoria.Mi farò sentire dopo per convincerVi che il moVimento,sempre in movimento,raggiunge traguardi che non molto tempo fa erano tabù e ora sono rivelatori di verità.cioa a presto su questo blog.
  • Mario Mari 2 anni fa
    la pasta che mangiamo è tutta (o quasi) prodotta con il grano creso: ogm datato anni '60 - ottenuto mediante radiazioni di raggi gamma da cesio - l'incremento dei casi di celiachia è correlato all'uso di questo grano duro - la varietà Senatore Cappelli è ottenuta da incroci, una cosa completamente diversa dalla manipolazione genetica - teniamoci pure il grano creso, ma segnaliamolo sulla confezione - e NO AGLI OGM !!!
  • nicola guglielmini Utente certificato 2 anni fa
    Il problema di mangiare alimenti creati con prodotti derivati ogm BOOO.......? Tali prodotti sono sulle nostre tavole da secoli L uomo ha sempre cercato di modificare le piante con incroci naturali come del resto ha fatto con gli animali con molta onesta nn avendo conoscenza alcuna nn mi pronuncio se fanno bene o male. il problema principale che credo sia alla base del tutto e la scomparsa sempre più massiccia di innumerevoli quantità e qualità di tipologie di semi che magari erano tipiche di un determinato posto(e l Italia e ricca dal nord al sud) e che oggi si trovano sempre più raramente Già in molte zone si sono perse varie qualità di ortaggi perché si tende a comprare le piantine (delle qualità più conosciute 2/3 tipi a discapito di quelle locali ) tra l altro sterili quindi si innesca un circolo spaventoso che porta tutti gli anni a ricomprare le piantine o i semi. Ma la conseguenza ancor più grave secondo me e l appiattimento delle cucine dei sapori che distinguono il mondo e di cui certamente l Italia e maestra Nn buttiamo pure le nostre ultime qualità e quantità di sapori al vento facciamo una banca dei nostri tesori Mettiamoli in cassaforte prima che l America ci venderà panini caldi per peperoni arrostiti.
    • Tiziano Topaios 2 anni fa
      Incrociare... SÌ OGM... NO!
  • Adolfo Treggiari Utente certificato 2 anni fa
    Per fortuna le leggi americane ancora non si applicano ai Paesi satelliti, di cui ci disonoriamo di fare parte. Purtroppo gli OGM arriveranno comunque sulle nostre tavole per vie traverse, soprattutto se verra' approvato il nuovo accirdo commerciale USA-Europa. Questo puo' essere un argomento in piu' per bloccarlo.
    • nicola guglielmini Utente certificato 2 anni fa
      Io nn sono disonorato di vivere in un paese satellite dell America io sono disonorato di essere italiano Perché l Italia nn ha le palle per confrontarsi con l America o con altri stati
  • armando f. 2 anni fa
    Comunque mi dovreste spiegare chi ha stabilito che gli OGM fanno male, e perché un contadino non deve essere libero di seminare quello che vuole. Oltretutto l'ipocrisia di vietarne la coltivazione ma di consentire di darli come alimento agli animali di allevamento è assurda. Sappiate che in Italia mangiamo Parmigiano Reggiano e prosciutto di Parma con animali allevati con OGM :)
    • Oreste Marini 2 anni fa
      Che gli Ogm fanno male è riduttivo ,fanno morire si documenti ,le consiglio per cominciare un libro :L'inganno a tavola ,poi se chiede in internet quanti morti negli Stati Uniti per i pomodori e il mais Ogm .Nulla di male se l'orto del mio vicino coltivato a OGM non impestasse il mio ,i suoi diritti cessano quando ledono i miei.Chieda cosa è successo al miele Canadese grazie al mais OGM ,In India ai coltivatori i cotone e alle popolazioni Sud Americane che sono state il banco di prova di queste sementi e oggi si ribellano alla coltivazione degli OGM .Si chieda se è possibile che la Monsanto e altre 2 o 3 ditte siano padrone della FAME del mondo ovvero detengano il diritto di vita o di morte di intere popolazioni o paghi o non mangi ( genocidi annunciati )Non ultimo i diserbanti necessari a queste coltivazioni sempre più nocivi e che stanno portando alla moria delle api nel mondo , NO API NO IMPOLLINAZIONE ,FINE DELLA TERRA .non mi dica che crede che i droni le potranno sostituire .Non ultimo se il nostro ministro/a improvvisamente passasse alla Monsanto con stipendio decuplicato cosa penserebbe? Male o che gli Americani hanno visto un potenziale di intelligenza tale dadoverla premiare? Questo è successo ai dirigenti dell'FDA .Buona lettura se ha dei dubbi su quanto ho scritto mi contatti .Grazie e buona giornata .
    • pierluigi 2 anni fa
      in effetti gli ogm non fanno male alla salute dell'uomo non esiste nessuna prova scientica degna di questo nome che lo possa affermare occorrerebbe un trial sul uomo per diversi anni per avere dati statisticamente valutabili.. Il problema ogm è piu legato all'ambiente che alla salute. un organismo geneticamente modificato potrebbe non avere antagonisti naturali e quindi colonizzare il territorio con grave danno per le specie endemiche e quindi causare l'estinzione delle biodiversità.. questo porterebbe ad creare nuovi habitat con microclimi diversi e catene alimentari inesistenti..insomma gli ogm sarebbero come dei predatori alieni in grado di eliminare le specie esistenti..il resto è tutto da provare
  • alvise fossa 2 anni fa
    STANNO FACENDO DI TUTTO LE MULTINAZIONALI PER SALVARE GLI OGM,DI TUTTO
  • Clesippo Geganio 2 anni fa
    ecco appunto pensate quanta schifezza OGM arriverebbe dagli USA in Italia con il trattato TTIP.
  • giorgio peruffo Utente certificato 2 anni fa
    I politici americani fanno gli interessi delle multinazionali che gli hanno dato i soldi per essere eletti. Esattamente come fanno quelli italiani ed europei. Se gli americani non si svegliano, peggio per loro. Se italiani ed europei non si sveglieranno, peggio per noi. Così almeno impareremo a non abbassare sempre i pantaloni.
  • alessio loru Utente certificato 2 anni fa
    non ha alcun seguito vigilare in europa! il cittadino del gruppo parlamentare non ha alcun peso se è l'opposizione...dobbiamo e dovremo scendere in piazza..chiedo al movimento di gestire la piazza..non trasformateci in testimoni a vita..c'è da combattere(pacificamente)..siamo noi la pressione politica!
  • jackie dan Utente certificato 2 anni fa
    La maggior parte delle persone passa 12/14 ore al giorno a lavorare, per comprarsi ifogne, mega suv, capi firmati e amenità del genere. Basterebbe lavorare la metà e coltivarsi l'orto. Speriamo che l'OGM faccia passare a miglior vita questa gentaglia.
    • Francesca Ceschiutti 2 anni fa
      Concordo pienamente, ma purtroppo non tutti potrebbero permetterselo,non tutti possiedono un terreno da coltivare. Speriamo prenda piede sempre più l'urban gardening(ho letto che sono previsti dei contributi per chi lo fa), e che vengano dati incentivi per passare al trasporto elettrico(coltivare in mezzo allo smog non è proprio il massimo) Intanto ho trovato molto interessante il progetto di Veve, orto verticale(cerca su internet), speriamo lo mettano in vendita al più presto.
  • Rosa Anna 2 anni fa
    Un aperta violazione della libertà Spero che insorgano i cittadini americani ! Vigiliamo anche su le normative europee
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus