Rc auto equa, ultimo appello al Pd

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

di Sergio Puglia, M5S Senato

Ultimo appello al partito democratico e alla maggioranza di Governo in Commissione Industria al Senato dove si sta votando il ddl Concorrenza.
Il PD ritiri immediatamente tutti gli emendamenti che cancellano la tariffa RC Auto Equa Italia (comma 2, art. 7) prevista per tutti gli automobilisti onesti e virtuosi dei territori dove il costo delle polizze assicurative è superiore alla media nazionale e a quella di tutta Europa. Ricordiamo, che alla Camera la norma sull'RC Equa è stata già approvata e adesso pretendiamo che venga confermata anche al Senato, senza le modifiche che il PD sta per apportare in Commissione. Cancellare lo sconto Tariffa RC Auto Equa Italia sostituendolo con testi normativi generici e che non prevedono obblighi precisi per le compagnie assicurative circa il calcolo degli sconti, è l'ennesimo inganno a totale danno dei cittadini.

Per una volta il PD lasci da parte gli interessi delle lobby assicurative.

Subito, dunque, l'introduzione di norme che prevedono sconti certi sui premi assicurativi per gli automobilisti onesti e virtuosi (ovvero che non hanno fatto incidenti negli ultimi 5 anni) a prescindere dal territorio di residenza. Il M5S su questo c'è e c'è' sempre stato, sia con una specifica legge che con una propria proposta normativa presentata anche a questo ddl concorrenza in votazione al Senato.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus