La Pianura Padana soffoca e muore

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

di Movimento 5 Stelle Camera e Senato

La Pianura Padana soffoca e muore, con danni sanitari ed economici enormi. E' una delle aree più inquinate d'Europa e del Mondo. E' necessaria l'istituzione di un tavolo tecnico per la redazione di un piano d'area tra le quattro Regioni della pianura Padana, con il coinvolgimento delle città metropolitane e dei comuni capoluogo di Lombardia, Piemonte, Emilia-Romagna e Veneto per per individuare interventi strutturali idonei a fronteggiate la grave situazione di inquinamento atmosferico nell'area della Pianura padana. Il Movimento 5 Stelle ha presentato in tal senso una risoluzione alla Camera dei Deputati per porre la massima l'attenzione su questo problema. Parliamo di un' area che riguarda quasi 24 milioni di abitanti. Oltre a questo intervento il Movimento 5 Stelle chiede la pubblicazione a norma di legge dei dati d'inquinamento aggiornati nelle varie città e aree, dei dati di emissione aggiornati di tutti gli impianti presenti (industriali-energetici-rifiuti), nuovi studi sanitari ed epidemiologici con il coinvolgimento dell'Istituto Superiore della Sanità. Tra le misure preventive anche " il divieto di autorizzazione di nuovi impianti che comportino la combustione con specifico riferimento alle emissioni da ossidi di azoto e di particolato" e "un divieto di ampliamento o modifica agli impianti esistenti ad esclusione degli interventi finalizzati alla loro riconversione o revamping che perseguano standard ambientali più elevati comprovati da una valutazione basata sul ciclo di vita".

La situazione sanitaria è allarmante. Nella risoluzione M5S vengono citati diversi studi. Eccone alcuni.

OLTRE I LIMITI - Durante i mesi autunnali ed invernali gran parte dei cittadini di Lombardia, Piemonte, Emilia-Romagna, Veneto è sottoposto ad alti livelli di inquinamento dell'aria oltre i limiti imposti dalle normative comunitarie (direttiva n. 2008/50/CE).

ASPETTATIVA DI VITA RIDOTTA - Secondo diversi studi, la concentrazione di polveri ultrasottili Pm 2.5 nella Pianura Padana, già da studi presentati nel 2006, riduce l'aspettativa di vita di 3 anni ed è una delle aree più inquinate del Mondo.

MORTI PREMATURE - L'European Environment Agency nell’«Air Quality in Europe 2016 report» desume nella Tabella 10.1 una mortalità prematura di 91.050 persone in Italia nel 2013 direttamente collegate ai valori di inquinamento atmosferico per i parametri PM2,5 (66.630 morti premature), Ozono (3.380) e ossidi di azoto (21.040).

ANNI DI VITA PERSI - Nel medesimo rapporto si evidenzia (tabella 10.2) che l'Italia, con riferimento agli anni di vita persi x 100.000 abitanti per ogni sostanza inquinante è: all'undicesimo posto su 41 Paesi per le PM2,5, con 1.165 anni di vita persi x 100.000 abitanti; di gran lunga al primo posto su 41 Paesi con 368 anni di vita persi x 100.000 abitanti per gli ossidi di azoto, distanziando di 1/3 di ore in più il secondo Paese; al quarto posto su 41 Paesi con 61 anni di vita persi x 100.000 abitanti per l'ozono. Le quattro regioni della Valle del Po sono in testa in questa triste classifica.

COSTI SANITARI - Anche lo studio «Economic cost of the health impact of air pollution in Europe» (WHO, 2015) ha evidenziato che, nel 2010, i costi sanitari associati all'inquinamento dell'aria per l'Italia sarebbero di 97 miliardi di dollari annui, tenendo conto della sola esposizione al particolato e di 133,4 miliardi di dollari tenendo conto della VSL (value of statistical life) nel calcolo. Praticamente, i costi associati al particolato sarebbero pari al 4,7 per cento, del Pil. Tra l'altro, la stima delle morti premature per l'Italia calcolata dall'Organizzazione mondiale della sanità era più bassa (32.447 morti premature nel 2010 per il particolato) delle stime per il 2014 dell'European environment agency; pertanto, se si tenesse conto di quest'ultima stima, i costi sanitari sarebbero molto più elevati.

DANNI DA INCENERITORI - Lo studio Moniter, promosso nel 2011 dalla regione Emilia Romagna in collaborazione con Arpa, ha evidenziato come nelle vicinanze d'impianti d'incenerimento si sia registrato un incremento di nascite premature, confermando precedenti studi.

MEDICI E MORATORIE - In data 10 settembre 2007 ed ancora nel 2011 l'Ordine dei medici e dei chirurghi dell'Emilia Romagna, avvalendosi del principio di precauzione, ha chiesto una moratoria sulla costruzione di nuovi impianti d'incenerimento nella regione Emilia Romagna.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • gomez filia Utente certificato 11 mesi fa
    Ciao Al fine di realizzare il vostro progetto che si tuo cuore la soluzione è la signora gomez make l'acquisizione di beni immobili, eseguire il lavoro, intraprendere studi, intraprendere un progetto professionale e le vostre attuali risorse non mi permettono di realizzare la soluzione è la signora gomez lei mio make un prestito di 70.000 euro con un tasso del 2% sono stato truffato più volte ma grazie a lei ho sorriso e contare i miei progetti in tutte le sue carte sono come una regola l pregare si metta in contatto con lei non sarebbe deluso
  • undefined 11 mesi fa
    Pianura Padana inquinata? Sciocchezze. Il governo salvaguardera' la nostra salute rendendo obbligatorie tante vaccinazioni per tutti!
  • .pablo portugal gomez Utente certificato 11 mesi fa
    La ringrazio, signora. Anissa KHERALLAH ( developpement.aide@gmail.com per il vostro gentile aiuto oggi.All'inizio non avevo preso sul serio il vostro business, ma oggi quando ho visto il credito che ho voluto nel mio account , grande è la mia gioia e sinceramente chiedo scusa per aver dubitato di te e la tua abilità per aiutare le persone. Grazie e grazie per la vostra attenzione. Grazie a voi ho dovuto pagare i miei debiti .
  • Fabio M. Utente certificato 11 mesi fa
    non so leggere,ma intuisco
  • Marco Zanette 11 mesi fa
    Ottima analisi. Ma adesso, a Torino, potete trovare una soluzione migliore del "se puoi comprarti una auto nuova gira e inquina quanto vuoi, se non puoi fottiti e vai a piedi"?. Vi sarei molto grato. Grazie.
  • Gustavo Woltmann Utente certificato 11 mesi fa
    that's awful!!!
  • Nicola T Utente certificato 11 mesi fa
    Vi ringrazio per aver posto i riflettori su questa situazione. I miei genitori, la mia famiglia e molti dei miei amici vivono proprio in quella zona, nel settore bresciano. Tra agricoltori che si prendono ben poca cura della natura ed industrie cittadine dismesse che hanno sparso melma ovunque (vedasi Caffaro ed altre, la tristemente nota vicenda PCB ed i deposti di diossina nei comuni limitrofi la città di Brescia, così come la città stessa) i cittadini subiscono un inquinamento da Terra dei Fuochi. L'ARPA lombarda ed altri organi di controllo hanno candidamente ammesso che la situazione è ben peggiore di quella della Terra dei Fuochi, purtroppo. Sarebbe molto utile sensibilizzare l'opinione pubblica su questo tema, anche e soprattutto responsabilizzandola. Un giornalista, che scrive anche per il Corriere della Sera trattando principalmente temi locali, ha ben raccontato questa situazione melmosa. Mi pare si chiami Pietro Gorlani ed abbia pure pubblicato un libro a riguardo.
    • claudio nespoli 11 mesi fa
      io e altri miei amici e colleghi che pur abbiamo case non nuove, abbiamo smesso di usare la caldaia a gas per scaldarci di inverno ed usiamo esclusivamente la pompa di calore del condizionatore. Risultato: risparmio di 2/3 sulle bollette e abbattimento delle emissioni. Non servono grandi investimenti basta un climatizzatore con pompa di calore. Il segreto è usare un timer per accenderlo prima di svegliarci e prima di tornare da lavoro (io lo accendo alle 5 di mattina e alle 4 di pomeriggio e ho sempre 21-22 gradi ben diffusi nelle stanze). tutto qua, semplice basta farlo
  • flavio guglielmetto mugion Utente certificato 11 mesi fa
    La pianura padana da sempre sotto la nebbia non c'e' piu'. Ora e' passata al Centro Italia. Come la neve anche adesso affligge l'Abbruzzo.
    • Ditta Sistemix (sistemix) Utente certificato 11 mesi fa
      Tutto questo è la nato con la cessione dei cieli da parte del governo berlusconi, NATO è chemtrails, NAto è Haarp, NAto è terremoti indotti con onde elf in tutto il pianeta, Nato è distruzione.
  • Oronzo Barberio Utente certificato 11 mesi fa
    Affrontare questi temi in poche righe è una follia. Quest'anno stavo aprendo una scatola di tonno, una mia amica mi ha avvisato che sarei morto per avvelenamento da mercurio entro 24 ore. La stessa ha usato in una settimana l'acqua che io consumo in quattro mesi e non vi dico il detersivo, se tutti lo usassero come lei il mare sarebbe senza vita in pochi giorni. Volando la notte si vedono tutte le stradine d'Europa con i loro lampioncini accesi, ma abbiamo bisogno d'energia. Si fanno sepolture che sono un sequestro di organismi, metallo e legno e nessuno se ne preoccupa. Ci si incazza per cose che fanno tanti morti all'anno, poi si scopre che le macchine ne ammazzano molte di più, ma qualcuno parla di abolirle? Siamo così pieni di radiazioni che se Marconi ripetesse l'esperimento non potrebbe riuscire da quanto l'aria è zozza (ma non si vede). Ognuno prende un pezzettino del puzzle ed avrebbe ragione se non fosse che poi aumentano i miracolati che campano fino a cent'anni contro ogni ricerca e ogni scienza. Possibile che nessuno ha inventato o proposto un sistema di vita possibile? Perché se qualcuno riuscisse, altro che premio Nobel!
    • nicola crosato Utente certificato 11 mesi fa
      mi hai tolto le parole di bocca
    • Paolo Ragni 11 mesi fa
      Hai ragione, eppure cose da fare ci sarebbero. La stessa agenzia ambientale europea dice cosa fare. Ma se tutti si comportano come la tua amica, che vede il pelo e non quello che c'è dietro... Parliamoci chiaro non è un argomento da frequentatori di Blog, che anche in 10 anni non arriverebbero a nulla, a meno che ilog non sia fatto, o quantomeno moderato da specialisti.
  • Gerardo Di Cola Utente certificato 11 mesi fa
    Grazie per questo post illuminante che vado a condividere.
  • Giovanni Pizzi 11 mesi fa
    Purtroppo quello della "padania" come una delle zone più inquinate d'Europa è cosa nota; così come risulta essere una delle zone più cementificata. Il problema è che se provi a parlarne ti rispondono con un sorrisino ironico e saccente: "e allora la terra dei fuochi?".....Se i "padani" non sanno difendere le proprie vite e le svendono per futili motivi di denari; se barano sulla qualità e salubrità dei prodotti alimentari; se spendono cifre enormi in propaganda per risultare poi in vetta alle classifiche del "benessere"; se continuano a costruire inceneritori, discariche e ogni schifezza inquinante; se lasciano spazio alla corruzione e alle mafie; se il "modus operandi" è rappresentato da pd, sindacati, massonerie, "famiglie" e l'OMERTA' IMPERANTE; avremo il quadro di ciò che viene spacciato per SISTEMA EMILIA!!! Per chi ne ha subito il tanfo è davvero un "Sistema"..... Per chi ha bisogno di riempirsi la bocca di concetti quali superiorità, efficienza, diversità ed esclusività consiglio di continuare così!!! NON C'E' PEGGIOR SORDO DI CHI NON VUOLE UDIRE, NON C'E' PEGGIOR CIECO DI CHI NON VUOL VEDERE.....
  • ANTONINO CRISCUOLO Utente certificato 11 mesi fa
    INFORMIAMO CORRETTAMENTE... PURTROPPO LE ANALISI SUI LIVELLI DI INQUINAMENTO DELLA PIANURA PADANA SONO DAVVERO SCONFORTANTI, COSI' COME LE CONSEGUENZE SULLA SALUTE DEI CITTADINI. E' IMPORTANTE PERO' SAPERE CHE CIRCA IL 60% DI INQUINAMENTO DA POLVERI SOTTILI VIENE PRODOTTO DA CONSUMI DOMESTICI, COMMERCIO E SERVIZI. SOLO IL 30% E' PROVOCATO DALL' EMISSIONE DELLE AUTO. SOLUZIONI POSSIBILI : OBBLIGO DI LEGGE PER LA COSTRUZIONE DI CASE ENERGETICAMENTE AUTOSUFFICIENTI, CON IMPATTO INQUINANTE ZERO, GRAZIE ALL' UTILIZZO DI PANNELLI FOTOVOLTAICI; NE ESISTONO GIA' IN DIVERSE PARTI DEL MONDO, PERFETTAMENTE FUNZIONANTI; BASTEREBBE COPIARE. PER TUTTO IL TRASPORTO PUBBLICO NELLE CITTA' OBBLIGO DI MEZZI FUNZIONANTI A GAS NATURALE; PER IL TRASPORTO PRIVATO OBBLIGO DI COMBUSTIBILE ALTERNATIVO AL PETROLIO E AI SUOI DERIVATI. MA SI VORRA' DAVVERO FARE QUALCOSA? VIVA L' ITALIA!
    • Nicola T Utente certificato 11 mesi fa
      L'argomento interessa, eccome. È tuttavia importante che venga divulgato da persone molto competenti e con cognizione di causa, spiegando bene tutti i risvolti della vicenda e delle possibili soluzioni. Regione Lombardia, adottando il Decreto Ministeriale "Requisiti Minimi", già impone di costruire i nuovi immobili in un certo modo, con grande attenzione al risparmio energetico. Le normative contengono disposizioni molto vincolanti anche per quanto riguarda le ristrutturazioni. Non si tratta solo di installare qualche pannello fotovoltaico, che per altro producono unicamente energia elettrica. E in questo campo, onestamente, l'Italia è ben più avanti di altri paesi europei. Ovviamente, costruire in questo modo ha dei costi non indifferenti, anche per quanto riguarda la qualità dell'involucro edilizio e dei serramenti. Un altro "dettaglio" da tenere in considerazione se si volesse veramente affrontare il problema nella sua globalità. Abbiamo la fortuna, in certe zone del nostro Paese, di dover fare un ricorso moderato al riscaldamento. È già un bene. Molti autobus e filovie della città già sono alimentati a metano. Vietare tutti i combustibili che derivano dal petrolio, come suggerisce Lei, vorrebbe dire anche mozzare i motori alimentati a GPL. Al momento non una grandissima idea. Onestamente, come Lei, anche io condivido lo scetticismo verso le caldaie a biomasse senza se e senza ma, adottate per ogni tipologia domestica. Molti venditori di tali aggeggi millantano risparmi mirabolanti ed una supposta indipendenza dalle reti pubbliche.
    • Paolo Ragni 11 mesi fa
      Bene, bravo. Avevo scritto più o meno le stesse cose qualche post prima, ma pare che l'argomento non interessi. Spero che il tuo post abbia più successo
  • Alex 11 mesi fa
    Api a rischio estinzione: in gioco il 90% del nostro cibo
  • Maurizio De Tomasi Utente certificato 11 mesi fa
    Sono TUTTI dei MALEDETTI FIGLI DI PUTTANA, i Politici che hanno distrutto tutta l'Italia solo ed esclusivamente per i loro interessi di Partito, causando morti in continuazione e distruggendo la Natura, tutto ciò in nome di un PROGRESSO che è sempre stato soltanto sulla carta!!!!
  • NO NWO 11 mesi fa
    BUONGIORNO, Vi invito a diffidare dal fattoquotidiano il quale ha sempre detto che non prende finanziamenti pubblici. Molto bene, pochi giorni fa a causa di un articolo scomodo ENI ha ritirato il suo sponsor. MI chiedo quindi oltre ai cittadini, chi sono i finanziatori e sponsor del fattoquotidiano? Noto che molto spesso senza alcun senso mi vengono rimossi commenti scomodi. Vi invito ha pubblicare video su youtube con i commenti rimossi come tra un pò farò io LOTTIAMO PER UNA LIBERA INFORMAZIONE.
    • Rampani Alessandro 11 mesi fa
      Vero...se non sei in linea con la loro politica sei out..
    • Silvano Bovi Utente certificato 11 mesi fa
      Mi spiace, ma non hai capito,il compenso di ENI è relativo alla pubblicità fatta sul giornale il Fatto Quotidiano non prende nessun finanziamento dallo stato..........................
    • gianfranco chiarello 11 mesi fa
      Fabio, guarda che sei tu che ti devi svegliare. Come credi che faccia l'ENI per tenersi buoni i media?
    • Fabio Modena Utente certificato 11 mesi fa
      Ha ritirato le inserzioni pubblicitarie a pagamento, sveglia!
  • Adolfo Treggiari Utente certificato 11 mesi fa
    Decenni di inquinamento di ogni genere e adesso arriva il conto. Mentre i profitti sono andati a chi ha inquinato o ci ha mangiato sopra le perdite saranno a carico dei cittadini contribuenti. E fosse solo la pianura padana.
  • Paolo Ragni 11 mesi fa
    Noto con dispiacere che pochissimi rimangono aderenti al tema. Se si vuole criticare l’assenza di post sulla Raggi, perché scrivere qui? Tornando a bomba. Mi occupo di ambiente anche per lavoro, quindi ho letto il report dell’Agenzia Ambientale Europea (leggetelo anche voi, è molto chiaro). Condivido le preoccupazioni del post, ma non condivido le soluzioni individuate. In estrema sintesi: 1) Contrariamente al pensiero comune, l’industria ha fatto enormi progressi in 20 anni nella riduzione delle emissioni; 2) Al contrario, le emissioni delle famiglie, del commercio e dei servizi (trasporti esclusi) sono aumentate considerevolmente; a queste emissioni è dovuto il 56% delle emissioni di polveri sottili (contro il 10% dell’industria); 3) Il consumo di biomasse per il riscaldamento delle famiglie (legna e pellet) sta diventando una delle principali fonti di particolato, anche se molti pensano che siano soluzioni verdi; 4) L’agricoltura è di gran lunga il principale responsabile delle emissioni di NO2 e CH4, ma nel post non se ne parla; 5) Si chiede di applicare la metodologia dell’analisi del ciclo di vita (io la conosco e l’ho applicata), ma si dice anche di passare alle auto elettriche. Mi dispiace, ma l’analisi del ciclo di vita indica chiaramente che le auto elettriche hanno impatti ambientali complessivi simili o superiori alle auto a combustione interna. Insomma, le soluzioni ci sono, ma quasi mai sono quelle che sembrano più ovvie (di solito il contrario) e il post non le individua.
    • Ferruccio B. Utente certificato 11 mesi fa
      condivido la tua analisi, i riscaldamenti domestici a combustione e biomasse, tra l'altro, stanno ammorbando l'aria! Agricoltura e zootecnica fanno la loro parte così come i trasporti che bisogna collettivizzare il più possibile. Le industrie hanno efficentato molto e hanno molto consumo di elettricità per cui localmente emettono poco, bisogna sempre vedere come viene prodotta la corrente che usano: se con combustibili fossili allora bisogna aggiungere anche quell'impatto, se no semplicemente sposta il problema da una zona a un'altra.
  • antonio . Utente certificato 11 mesi fa
    con l'inquinamento + calore, + calore = alta pressione = meno precipitazioni meno neve meno pioggia,meno stagioni = piu' inquinamento. Un circolo loop mortale che ci sotterrera'e noi ridiamo compiaciuti d'aver fatto anche oggi i nostri fottuti guadagni a danno della nostra Madre Terra. Ah,se gridasse la Natura......poveri noi!
  • walter tiani 11 mesi fa
    Riflettete...il Presidente Gentiloni.........porta veramente "SFIGA" è....... come il ministro Burlando.........vi ricordate quanti incidenti ferroviari avvennero quando Lui era Ministro?............................RIFLETTE ...è un buon motivo perchè si voti
  • er fruttarolo Utente certificato 11 mesi fa
    D'artronde,o smog è legale... https://youtu.be/XcBnaA3LpZ4
  • ottavio e. Utente certificato 11 mesi fa
    Beppe oggi mi "diludi" dopo le notizie di Roma mi sarei aspettato un post di altro genere..... che so :Reddito di cittadinanza a 2000€ al mese, Riunione del prossimo V-Day a Predappio, Votazione per passare al Gruppo UE GUE-NGL, Gomblotto dei Lavavetri....... dai... fai sforzare Rocco Casalino, che si guadagni lo stipendio che gli paghiamo
    • Path Walker Utente certificato 11 mesi fa
      che più o meno suona come qualcuno che viene a casa tua e ti dice:" ottavio mi deludi, oggi hai fatto lo spezzatino malgrado oramai anche i neonati sanno che è meglio mangiare carne bianca o non mangiarne affatto" o no? ciao:)
    • giancarlo sartoretto 11 mesi fa
      Ottavio un bel fanculo a te e ai tuoi amici piddini
  • oreste ★★★★★ °.° Utente certificato 11 mesi fa
    Se fossi Beppe,ma non lo sono, vi lascerei nella merda! Solo gli Italiani stanno bene lì(fortunatamente non tutti)...per poi lamentarsi! Raga (infiltrati e troll + quelli che non va bene nulla) guardate che non vi stanno dando cioccolata! Ricordo un vecchio slogan pubblicitario:" assaggiatemi e diverremo amici"! LO avete fatto per 60 anni...e siete ancora amici?
    • Alessandro L. 11 mesi fa
      Sprechi fiato.
  • gianfranco chiarello 11 mesi fa
    Ciao old, possiamo anche continuare a fare filosofia, ma poi restano i fatti concreti. In quasi 4 anni, i parlamentari pentastellati hanno quasi sempre dato il loro appoggio a politiche di sinistra. Ogni qualvolta Grillo cercava di tenere la barra al centro (intesa come vicina alla volontà del popolo italiano), i vostri parlamentari facevano a gara per smentirlo pubblicamente. Se poi non v'è ancora chiaro il senso del precedente post, allora diventa palese che volete portare il M5S, a schiantarsi, esattamente com'è avvenuto in passato con l'IDV di Di Pietro. La rigidità degli elettori di sinistra, s'è sempre manifestata nelle loro prese di posizione (manifestazioni) degli ultimi 25 anni. Nessuna persona sana di mente, potrebbe considerare Beppe Grillo vicino alle idee ideologiche del centro/destra, ma lui, prima di dar vita al M5S, ha voluto passare 20 anni della sua vita a combattere il sistema di potere e ascoltare la volontà dei cittadini. Che vi piaccia o no, la stragrande maggioranza dei cittadini italiani sono di centro/destra. Questo, che era chiaro da subito a Beppe, non lo è stato altrettanto per gli eletti. Le parole odierne di Beppe, sono state chiare e perentorie: "chi vuole andare contro il programma del M5S, portando avanti le stesse politiche di questi 4 anni, vada fuori dal Movimento, altrimenti non verrà ricandidato".
    • oreste ★★★★★ °.° Utente certificato 11 mesi fa
      Invece gli altri per 60 anni ti hanno caricato di tasse....ti hanno privato della pensione,del lavoro,dei servizi sociali,della casa,ti fanno espatriare,ti fanno accogliere stranieri,ti fanno chiudere le aziende,salvano le banche,rubano tutti i giorni,si fanno le leggi per tutelarsi....e tu stai ancora a menarla con dx e sx.... svegliaaaaaa.... gli ideali se li sono messi sotto i piedi da anni per fregarti meglio! Ultima domanda....chi è il tuo nemico? ps: Risposta tutti e nessuno! Perchè? pss: risposta perchè se sai chi è il nemico lo combatti,altrimenti abdichi! eeeee.... quello che gli Italiani stanno facendo da anni non andando a votare. Fortuna che c'è il M5s!
  • vincenzodigiorgio 11 mesi fa
    L'Italia è un Paese fondato sull'avviso di garanzia.
  • gina alba Utente certificato 11 mesi fa
    Solidarietà al Sindaco Raggi anche se non ha fatto molto fino ad ora.
  • old dog 11 mesi fa
    @ Gianfranco Chiarello 10:14 "Troppi tra gli eletti del Movimento, provengono da una rigida cultura di sinistra" xchè quelli della cultura di destra e quelli della lega e gli anarchici e ci stanno anche i verdi gli animalisti, ecc. la si vuol capire che il M***** è tutte queste cose ma non ne rappresenta nessuna a mio parere quello che si prefigge il MoVimento è cambiare le cose che tutti e ripeto tutti questi partiti ci hanno lasciato in eredità morale quando si finirà di dare agli altri una patente forse non ci verrà rinfacciata la nostra ne destra ne sinistra ne centro solo un MoVimento saluti ai monelli del blog ▌│█║▌║▌║ σℓ∂ ∂σg ║▌║▌║█│▌
    • marina s. 11 mesi fa
      A mio parere, è proprio la "trasversalità" del Movimento che genera problemi. Più chiaramente, interessi diversi richiedono linee politiche diverse, che difficilmente riescono a convivere.
    • Eva Adami Utente certificato 11 mesi fa
      Ciao Old, concordo che non ci sia alcuna necessità di dare patenti o etichettare e concordo sulla necessità di cambiare le cose... Il problema mi pare sia COME si cambiano per non lasciarle in realtà uguali o addirittura peggiorarle.
    • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 11 mesi fa
      Old, chiaccherello è monolitico ma nel suo caso non è una virtù.
  • Tommaso B 11 mesi fa
    Le amministrazioni del M5S dovrebbero dare il buon esempio e promuovere la sostituzione delle auto diesel e delle caldaie a gasolio, con auto a gas e caldaie a metano.
  • Elena Utente certificato 11 mesi fa
    Beppe, Davide Per me è ora che il blog si doti di un moderatore. Vogliamo far divertire ancora: gli oppositori i FINTI amici, GIOGIONEGGIATORI vari le rotture di palle quotidiane (+ minaccie a blogger abituali) gente a cui del Mov non importa una cippa! Io sarei disposta anche a versare un contributo e penso lo farebbe chiunque abbia davvero a cuore il M5S.
    • Path Walker Utente certificato 11 mesi fa
      @mototopo o forse, o forse..... :) sai bene che è come tu dici, ancora troppo spesso i contenuti passano in secondo piano. ps autogatto mi stava antipatico ciao!
    • mototopo e autogatto Utente certificato 11 mesi fa
      grazie ma avrei preferito una risposta ancora inevasa, sui contenuti. O forse la forma e' piu' importante della sostanza, ovvero conta piu' chi lo dice rispetto a cosa dice, o cosa fa?
    • Path Walker Utente certificato 11 mesi fa
      o basta che cinque leccaculo (di un culo differente) si certifichino e bannino commenti "importanti" credo Elena abbia in qualche modo ragione come è possibile che nel blog entri "mototopo e autogatto"? .....che visto che tutto è permesso lo trovo un gran bel nick, senza nessuna ironia. ciao a tutti
    • Rup Rupert (senza catene) Utente certificato 11 mesi fa
      Bravo Oreste hai chiarito il concetto di democrazia del M5S. BAsta che 5 leccaculo signorsi segnalino un commento e scatta la censura. CHE SCHIFO!!! Manco Stalin arrivava a tanto.
    • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 11 mesi fa
      Elena, invece serve! Cioè quando 5 persone certificate differenti segnalano lo stesso commento nocivo. Salvo errori e omissioni (s.e.o.). Auguri.
    • Elena Utente certificato 11 mesi fa
      Ernesto, stai qua tutti i giorni e penso capisci bene che il segnala commento non serve a niente.
    • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 11 mesi fa
      Elena, sai la novità? Il "Moderatore" sono tutti i certificati del Blok! Per fortuna o purtroppo! Ciao.
  • Giuseppe C. Budetta 11 mesi fa
    WATSON + SMOG. Combattere lo smog nella pianura Padana? Semplice Watson: ridurre al minimo il trasporto su TIR, a vantaggio di quello marino (Adriatico e mar Tirreno), usare auto elettriche che stanno rivoluzionando la viabilità. La popolazione nella pianura Padana era in diminuzione fisiologica fino a pochi decenni fa: il recente incremento è dato dall'arrivo massiccio di extracomunitari senza reddito. AMEN.
    • Zampano . Utente certificato 11 mesi fa
      Tra l'altro anche usando la via mare, si inquina...
    • Paolo Z. Utente certificato 11 mesi fa
      WATSON ...Il mar tirreno non bagna la pianura padana. Prima di scrivere guarda l'atlante. Paolo TV
  • davide kofol 11 mesi fa
    SMOG SMOG!!!!Ne parlano tutti dalle iene alle reti rai e mediaset, la soluzione almeno in parte potrebbe essere un azienda vicentina, la Dukic Day Dream . Hanno trasformato veicoli da euro 0 a euro 4/5 come opacità . Lavoriamo per ditte pubbliche e non, ci siamo proposti in molti comuni ma solo alcuni hanno deciso di risolvere il problema con i dispositivi Dukic .Quando un azienda ha una grande invenzione ma va contro le LOBBY viene bloccata per vari motivi.Non gli frega niente a nessuno della salute pubblica.
  • Marco 11 mesi fa
    @giorgio g. ah beh, la pianura padana... certo, quale altro argomento importante oggi? E invece l'argomento è importantissimo, direi anzi fondamentale per la sopravvivenza di noi tutti! Oramai l'aria e l'acqua hanno raggiunto un livello di inquinamento talmente alto che se non cambiamo immediatamente la rotta andremo a sbattere contro un muro! Chi minimizza i problemi ambientali è un ignorante perchè non sa che il grosso di quello che mangia e respira è inquinato e che questo inquinamento porta ciascuno di noi ad avere patologie più o meno gravi (alzi la mano chi di voi non ha avuto un malato di cancro in famiglia o tra i parenti). Il problema è che queste sostanze inquinanti che circolano nell'aria e nell'acqua ci stanno facendo ammalare tutti piano piano a partire dai soggetti più deboli a finire poi con quelli più forti... per carità, qualcuno direbbe che si sta facendo una selezione naturale in questo modo.... Bisogna parlare assolutamente di questo problema, la gente non se ne rende conto, ma le nostre abitudini ci stanno uccidendo e stanno rovinando il pianeta.... ai nostri figli lasciamo un eredità catastrofica, è ora di cambiare verso! Pertanto è giusto che il Blog dia risalto a questo problema perchè è uno dei problemi principali che abbiamo in Italia e non c'è un politico che ne parli! e' scandaloso questo!! Senza la salute dei cittadini tutto il resto non conta una mazza! SALUTE = ARIA BUONA = ACQUA BUONA = CIBO BUONO = FELICITA' PER TUTTI AFFANCULO I-PHONE e SUV!! Marco
  • Rosa 11 mesi fa
    Chiedete un censimento degli inceneritori attivi. Questi devono essere assolutamente spenti. Se il Sud è stato investito dalla neve, questo non è accaduto sulla pianura Padana, che di solito aveva abbondanti nevicate.Si vede che la cappa sovrastante fa da scudo.
    • Paolo Z. Utente certificato 11 mesi fa
      “Si vede che la cappa sovrastante fa da scudo.” Dove sono le fonti di inquinamento principali negli USA? A NE, Michigan, oltre al Texas. Non mi risulta che nel NE degli USA, o nel Canada, si sia fermata la neve. Ovvio che l'inquinamento è un problema, ma collegare lo smog della pianura padana con la mancanza di neve, che è “decisa” del clima mondiale, è una cavolata, altrimenti come mi spighi le nevicate al nord Italia del 1986, e l'inquinamento già c'era, probabilmente + di adesso; riscaldamenti a gasolio al posto del gas, molte fabbriche inquinanti, es porto Marghera, il circondario di Milano... Paolo TV
    • Paolo Z. Utente certificato 11 mesi fa
      mio padre, veneto da minimo 4 generazioni, ha costruito una casa (grande) + stalla in una valle, dopo si è trasferito nel piano, costruendo ancora una casa, grande, e una stalla; non contento ha ristrutturato una "casera", ci ha aiutato a fare le abitazioni di noi figli. Adesso che è morto, la moglie abita in una abitazione con una decina di stanze, + garage, + stalla. E era solo un operaio edile. Conosco tantissime persone del sud che hanno investito, costruito, nel mattone, sia al nord che al sud. A sproposito, come noi. Questo è stata la causa della cementificazione. Paolo TV
    • Rosa 11 mesi fa
      Allora io ho chiesto di rendere noto a tutti quanti sono gli inceneritori attivi e dove sono situati. Se non sei del settore non lo sai. Alla cementificazione ha contribuito la mafia. Ne abbiamo un esempio nel Comune di Reggio Emilia. Non c'è bisogno di essere metereologi, conosco bene la Ragione e delle nevicate non se ne sono viste. Mentre invece sono state abbondanti al sud.
    • Adriano P. Utente certificato 11 mesi fa
      Allucinante.. i quasi 24 milioni di cittadini che vivono nella pianura padana non sono solo le vittime dell'inquinamento ma anche i responsabili evidentemente. Cosa ci si può aspettare da una società che cementifica ovunque (le aree montane ne sono rimaste escluse solo perché poco accessibili all'uomo) e che permette, ad esempio, di utilizzare ancora i CAMINI! Come è possibili che questi non siano ancora stati banditi per legge visto che ci si può ardere qualsiasi cosa anche legname con impregnanti all'arsenico?!
    • Paolo Z. Utente certificato 11 mesi fa
      Hai uno specifico dottorato sulla meteorologia, o segui solo il mago Otelma? Paolo TV
  • Alessandro Poggi 11 mesi fa
    Con l'innalzamento del livello dei mari, avremo nuovi resort estivi e potremo fare il bagno a Langhirano (formula Prosciutto incluso) o Tortellini di Mare, dopo un tuffo dalla balaustra di San Luca, a Bologna. Ogni evento ha i suoi pro e i suoi contro.
  • Monferrà Guido 11 mesi fa
    La Val Padana ed il Veneto devono avere la loro autonomia economica e leggi appropriate, come sopra dai 5 Stelle, da approvare subito anche per stimolare un maggiore spirito di iniziativa nelle restanti regioni dell'Italia. Recentemente è ancora maggiormente inquinata a causa degli eventi atmosferici che hanno portato ad un prolungamento della alta pressione al nord con maltempo al centro sud. Nelle regioni centro meridionali, inoltre, ci deve essere una nuova mentalità di collaborazione reciproca senza interessi di parte.
  • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 11 mesi fa
    EKYSSENE! MICA HANNO AMMAZZATO VERHOFSTADT!!! Buenos Dias! https://www.youtube.com/watch?v=3JrygUF_FFQ
  • Paolo Z. Utente certificato 11 mesi fa
    L'età media della vita nella pianura padana, è superiore a quella della Svezia, del Marocco, della Francia, degli USA, ecc. Meno male che ci sono 4 anni in meno da vivere, altrimenti ci alzerebbero ancora L'ETA' DELLA PENSIONE. Le femmine vivono mediamente fino a 88 anni. A che serve vivere fino a 92 anni, rincoglionite, come i maschi, ovviamente. Entrate in una casa di riposo, e rendetevi conto cosa vuol dire avere a che fare con persone sopra gli 80 anni. L'70% sono dementi, più o meno, 60% incontinenti, senza nessuna prospettiva se non ritardare la morte (infatti i suicidi avvengono mai con i vecchi), anche se la litania degli anziani e “ meglio che muoia”. Paolo TV
    • Paolo Z. Utente certificato 11 mesi fa
      Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana Io c'ho provato ad suicidarmi, dopo l'ictus, ma non ci sono riuscito, anche perchè con una mano sola, ( la parte dx del corpo è paralizzata) non fai un tubo. Se mi aiuti, a togliermi dai piedi, ti ringrazio. Per cortesia non tanto dolore, che ho già sofferto, anche fisicamente, tanto. Grazie. Paolo TV
    • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 11 mesi fa
      Appunto Paolo: assecondando ciò che affermi tu (non io!) ai punti 1) e 2) dovresti darti da fare per abbandonarci rapidamente.
    • Paolo Z. Utente certificato 11 mesi fa
      Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 1)solo i dementi pensano che il tempo non influisca sulla vita. 2)L'altruismo, per me, è pensare che ai vecchi in Italia si dà troppe risorse rispetto ai giovani. E io non sono giovane. I miei 3 figli sono giovani. Paolo TV
    • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 11 mesi fa
      1) secondo la tua teoria più invecchierai più dovresti pensare a lasciarci; o sbaglio? 2) tieni presente che il Post serve non solo perchè tu lo legga ma pure ha l'utilità di preservare la salute di altri che non sia solo la tua! Un pò' di altruismo, grazie.
    • Paolo Z. Utente certificato 11 mesi fa
      Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 1)che cosa vuol dire “.. e comunque vedo che non stai per niente avvalorando la tua teoria!”. 2)Cancro, piastrinopenia, influenza... i piccoli posson ammalarsi di tutte le malattia che affliggono i vecchi, escluso la demenza. E allora? Paolo TV
    • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 11 mesi fa
      ... e comunque vedo che non stai per niente avvalorando la tua teoria!
    • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 11 mesi fa
      Certo, ma di cancro si possono ammalare anche i neonati. Che figura da muflone montano!
  • Eva Adami Utente certificato 11 mesi fa
    @ PortaVoce Camera e Senato, grazie per le informazioni, condivido “l'attenzione su questo problema” specifico. Parlando più in generale, mi auguro che Voi condividiate la necessità di attenzione e rispetto per le regole e i principi su cui si fonda il M5S leaderless – orizzontale. Mi auguro condividiate cioè l’assunto che chiunque persegue obiettivi e finalità diversi da quelli indicati nel “Non Statuto” è bene che li persegua -fuori dal MoVimento-. Mi permetto allora di ricordare che “le parole guerriere” indicavano l’obiettivo di “rovesciare la piramide di potere” e che l’art. 4 del “Non Statuto” stabilisce infatti che il M5S non si è costituito con la finalità di attribuire il ruolo di governo ed indirizzo -a pochi-, eletti, leader, capi, padroni o vertici della piramide, ma al contrario si è costituito con la seguente Finalità : “esso vuole essere testimone della possibilità di realizzare un efficiente ed efficace scambio di opinioni e confronto democratico al di fuori di legami associativi e partitici e senza la mediazione di organismi direttivi o rappresentativi, riconoscendo alla totalità degli utenti della Rete il ruolo di governo ed indirizzo normalmente attribuito a pochi” Ci tengo inoltre a ricordare che lo strumento previsto per tale “rivoluzionaria” Testimonianza e per dar Voce a Voi PortaVoce, non era un forum dove scrivere commenti o votare si - no a direttive calate dall’alto, era invece “ la Piattaforma, uno spazio dove veramente -ognuno conta uno-” Buongiorno
    • giuseppe fabozzi 11 mesi fa
      ....ma una petizione per chiedere di espellere Grillo - Casaleggio - Di maio - Di Battista .....e Raggi no eh ? Anche solo per vedere cosa pensa la base.....la legge dovrebbe essere uguale per tutti ! E mi sembra che sia molto piu' grave cosa hanno combinato i fantastici 5 nell'ultimo mese di quanto invece ha fatto Pizzarotti o Orellana e gli altri Cittadini in 3 anni.
    • Eva Adami Utente certificato 11 mesi fa
      @ Michele, LA DITTATURA no grazie! sia DELLA MAGGIORANZA DEL POPOLO sia di una minoranza. Personalmente, da iscritta, vorrei mettere in votazione il seguente programma per l’attuazione della Democrazia Diretta Titolo La sovranità appartiene al popolo - Democrazia Diretta - Ognuno conta uno Premessa Il M5S, nato per realizzare la Democrazia Diretta, si impegna ad operare gli interventi necessari affinché la Costituzione conferisca al popolo una reale e piena sovranità. Sovranità esercitata attraverso PortaVoce - terminali dei cittadini nelle Istituzioni- locali, nazionali od europee. Per agevolare l’esercizio della sovranità, ad ogni elettore verrà fornita gratuitamente una firma digitale di accesso alla Piattaforma e-democracy anti delega, uno spazio dove ognuno conta uno in cui potrà dar Voce ai PortaVoce, sia proponendo e votando proposte, sia esprimendosi annualmente sull’ammontare del gettito fiscale e su come vadano reperite e investite tali risorse pubbliche. 1) Il M5S intende promuovere un ordinamento Europeo di tipo confederale e realizzare un ordinamento statale di tipo federale. Ordinamenti in cui il potere sia esercitato dal basso verso l'alto. 2) Qualsiasi accordo internazionale che comporti anche una parziale cessione di sovranità, sarà sottoposto a referendum popolare. 3) La riserva aurea appartiene al popolo e verrà dunque custodita in una Banca italiana pubblica il cui Dirigente, eletto in concomitanza con l’elezione dei PortaVoce, avrà il compito di stampare - moneta del popolo italiano - e di gestirla in base a un programma etico-sociale approvato dal popolo. 4) Il M5S procederà alla semplificazione delle procedure amministrative e della vigente normativa. 5) La Magistratura verrà dotata di strumenti e personale tali da abbreviare la durata dei processi specie per reati nella P.A. quali la corruzione e la criminalità economica. 6) Sarà ridiscussa la Convenzione fiscale che esenta da tributi gli immobili del Vaticano. Ciao :)
    • Eva Adami Utente certificato 11 mesi fa
      https://youtu.be/6xn7x0X6cAo :DD Ciao, anche a Giuseppe!
    • Michele Ricciardi 11 mesi fa
      25 Gennaio 2017 -- GLI AVVENIMENTI DI TUTTI I GIORNI, DEI PARTITI E DEL PARLAMENTO, SI POSSONO EVITARE E DANNO RAGIONE SEMPRE, ALLA MIA PROPOSTA (che è quì sotto), POSSO SAPERE PERCHE' SIETE CONTRARI? E NON SIATE GELOSI, VI PREGO, SONO L'ULTIMO (COGLIONE) DELLA CLASSE, NON IL PRIMO. IL NOSTRO FUTURO E' BRUTTO ASSAI!... E SENZA SPERANZA. IL PARLAMENTO, ORA, FA PIU' MALE CHE BENE. I PARLAMENTARI NON SONO PIU' LA VOCE DEL POPOLO, MA SONO LA VOCE DEI SEGRETARI O DEI PADRONI DEI PARTITI (vedi Berlusconi e Grillo). Perchè non lo vogliamo capire!?... E, UNA DEMOCRAZIA REALE, MIGLIORE DI QUESTA, NON E' POSSIBILE... La politica senza la fiducia del popolo, è una pianta che dà frutti avvelenati... (e se andiamo noi llì, resta tutto uguale... è tutto in questo diario). Perchè non lo vogliamo capire!? Vi prego... vi supplico... in ginocchio... strisciando come un verme... Basta con la nostra gelosia! Ci sta portando alla rovina! INTANTO, DEL MIO DIARIO (IL Salvamondo, e i segreti della politica e della religione), NESSUNO NE VUOLE, O NE PUO', PARLARE... "Non ho paura della cattiveria dei malvagi, ma del silenzio degli onesti". Martin L. King. Continua sotto Non siate GELOSI Assai; e basta piangerci addosso! Come vogliono queste televisioni! Vi supplico! L'ho fatto anch io per 40 anni, che Super Coglione! Milioni di italiani stanno crepando! Addolorati e piangenti, quelli senza demeriti . E, se potendo, facciamo solo chiacchiere inutili; non solo facciamo schifo. ma poi, dopo, chi è causa del suo male, pianga se stesso. ECCO COSA BISOGNA FARE SUBITO, secondo me; UNO -- Abolizione del Quirinale, del parlamento e dei consigli di politici. Non li vuole più nessuno! E' sicuro. LA DITTATURA DELLA MAGGIORANZA DEL POPOLO, SENZA SE E SENZA MA occorre, perchè attenzione, la Costituzione è troppo limitativa sul tema. La democrazia è diventata la mangiatoia dei furbi e dei disonesti! ( e noi, a copiare). I parlamenti, che a volte fanno da
    • giuseppe fabozzi 11 mesi fa
      Che bisogno c'e' di confronto quando c'e' super russo' HAL 1750 biturbo ? Ti connetti parli con lo "spirito guida navigatore" e sei appagato nel tuo senso civico, democratico sociale.
    • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 11 mesi fa
      Ahahah! Io intendevo di stare all'erta sì... ma su ciò che scrivi tu! Ciao Poppy!
    • Eva Adami Utente certificato 11 mesi fa
      p.s. nel rispetto del Comunicato politico n. 45 “Ogni eletto si impegnerà a interagire quotidianamente attraverso la Rete per informare i cittadini e interagire con gli iscritti al M5S.” “Ognuno conta uno” Vi chiederei di indicarmi cortesemente -in quale luogo della Rete- un iscritto al M5S può interagire quotidianamente con gli eletti in modo da realizzare quel “efficiente ed efficace scambio di opinioni e confronto democratico” idoneo a Testimoniare che “il ruolo di governo ed indirizzo” del M5S leaderless - orizzontale non è “normalmente attribuito a pochi” eletti, capi, padroni, leaders, o vertici. Ovvero, visto che “Ognuno conta uno” non significa votare quello che, qualcuno per tutti, ha deciso che gli iscritti debbano votare, -in quale luogo della Rete- è attivo quello “spazio dove ognuno veramente conta uno”, quella Piattaforma dove gli iscritti possono esercitare il ruolo di governo ed indirizzo del M5S, proponendo e discutendo in modo efficace le questioni da sottoporre a votazione. Visto inoltre che “verranno regolarmente recepiti i miglioramenti richiesti dagli utenti iscritti al M5S che saranno gestiti per ogni funzione da responsabili eletti nel M5S.” da utente iscritta al M5S vorrei sapere -in quale luogo della Rete- posso proporre come miglioramento che i responsabili della -funzione decisionale Vota- siano effettivamente eletti nel M5S con i seguenti compiti - Offrire riscontrabili garanzie di trasparenza affinché ogni iscritto possa proporre, discutere e votare contando né più né meno di uno. - Agevolare una discussione efficiente ed efficace delle proposte coordinando la funzione Vota con la piattaforma di discussione Forum. - Trasferire alla funzione Vota le proposte discusse sul Forum per 15 giorni e approvate da almeno il 5% degli iscritti. - Inserire nel Programma i punti votati da almeno il 30% degli iscritti. - Pubblicare il numero aggiornato degli iscritti, entrate - uscite del M5S e il Bilancio, regolarmente certificato. Grazie
  • ERNEST COGLIANDR 11 mesi fa
    basta tasse -stop tasse.si deve fare una politica serie sulle tasse.come si puo' pensare che un cittadino onesto deve versare anzi farsi succhiare letteralmete il sangue da questo stato?imposte comunali alle stelle con le varie scusanti,imposte regionale alle stelle sempre con le varie scusanti,imposte nazionali alle stesse sempre di piu' con le varie scusanti,imposte europee alle stelle(ma questa europa chi cazz...la vuole)BASTAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA.pagatele voi cari politicanti le tasse.sicuramente e' giustissimo pagare le tasse ma non cosi tante e cosi pesanti.GIUSTIZIA FISCALE.
    • Paolo Z. Utente certificato 11 mesi fa
      Mi hanno spolpato, essendo un artigiano che lavorava con le ditte ma: prima di togliere le tasse si devono eliminare le spese. 1400 miliardi sono il PIL, SENZA LE PUTTANE, RAPINE, ESTORSIONI ecc, che non pagano tasse. http://www.cgiamestre.com/2016/02/la-pressione-fiscale-reale-e-al-502/ da questo PIL viene tolto il 50% di tasse, che sono 700 miliardi. 100 miliardi, per le pensioni, sono il 14%. Gli italiani devono pagare €1666 a testa, neonati compresi, tramite il fisco, per i pensionati. http://www.itinerariprevidenziali.it/site/home/biblioteca/pubblicazioni/terzo-rapporto-sul-bilancio-del-sistema-previdenziale-italiano.html “....Per inciso nell’anno 2013 il costo complessivo del sistema che impropriamente chiamiamo pensionistico vale 280 miliardi di cui i due terzi sono pensioni e un terzo assistenza pura. Alla FISCALITA' GENERALE (anche corrente e carburanti ) il sistema, come abbiamo dimostrato nel 2° Rapporto sul bilancio previdenziale italiano, è costato circa 100 miliardi..” E Dopo c'è da pagare altre cosucce: dalla sanità, scuola, polizia,altri statali, e l'interesse sul debito pubblico. E la politica, ma, NON è una spesa determinante ma giustamente deve essere ridotta. Ma eliminando la spesa politica, che NON è possibile, deve essere “solo” ridotta, non ci togliamo le imposte sui carburanti/elettricità, pertanto si sposteranno LE IMPOSTE DALLA BENZINA alle tecnologie “verdi”. Paolo TV
  • anna q. Utente certificato 11 mesi fa
    http://rumoriapiancogno-annaquercia.blogspot.cz/ ho votato con piacere e mi raccomando restiamo uniti e vogliamoci bene
  • severino turco Utente certificato 11 mesi fa
    In veneto la lega la fa da padrona leccando gli industriali e i gli allevatori alimentando con la propaganda ignorante gli operai: siamo ancora nella nebbia sarà dura da vincere.
  • Monica. nordest. 11 mesi fa
    La pianura padana soffoca? Certo dai troppi problemi. Domani perché non parliamo che ne so, progetti del pranzo di Pasqua? Un post su raggi indagata? La legge sulla legittima difesa e' un po' debole. Perché non chiedete di votare quella della lega? Perché a molti di noi non e' capitato nulla fortunatamente....ma se un giorno ci trovassimo un delinquente in casa? Certo saremmo confortati dal programma energia dei 5 stelle...continuiamo così...le priorità sono alte....fate una consultazione per far scegliere i cittadini sui temi da trattare. Grazie. Saluti a tutti
  • undefined 11 mesi fa
    Non vengono menzionati gli allevamenti di bestiame...che fanno molti danni da questo punto di vista e spreco di risorse!
  • paolo montiverdi Utente certificato 11 mesi fa
    La domanda sorge spontanea, direbbe il mitico Lubrano, come mai da circa 5 anni non viene mai effettuato il blocco automobilistico nei mesi invernali? Che l'inquinamento è un fattore anche legato al colore dei governanti?
  • Pietro Z. Utente certificato 11 mesi fa
    Altro problema da risolvere ma il primo problema è essre eletti per governare, il resto sono considerazioni più o meno interessanti che fra l'altro si sanno da decenni, erano state previste ma in italia si sa che la parola prevenzione non è mai esistita per i governi precedenti e per l'attuale. Di Battista a La 7 è stato GRANDE Floris a La 7 è stato PICCOLO, non sapeva cosa chiedere. Avviso di garanzia alla R...i per assunzione fratello di M...a, avviso di garanzia al ministro A....o per assunzione alle poste del fratello, forse è in preparazione o forse l'assunzione è avvenuta nel rispetto di tutte le procedure.
  • giorgio g. Utente certificato 11 mesi fa
    ah beh, la pianura padana... certo, quale altro argomento importante oggi? Poi c'è chi sbraita contro i media, quando il blog del capo sorvola sulle notizie che nemmeno la Pravda...
    • Maria P. Utente certificato 11 mesi fa
      mi chiedo perchè perdi tempo per dire queste cretinate
    • Terry E. () Utente certificato 11 mesi fa
      Ti piacerebbe eh, stare qui a sparlare in continuazione sul M 5 stelle?! Invece NO. Qui si parla di problemi da risolvere nel nostro paese, se non ti va di leggere esci da qui e interessati dei partiti politici che hanno distrutto l italia.
    • severino turco Utente certificato 11 mesi fa
      perchè non vieni al mio paese per 15 gg ti ospito gratis.... forse dopo potrai parlare con maggiore consapevolezza!!!!
  • gracia malcone Utente certificato 11 mesi fa mostra
    Sto cercando il prestito di denaro per diversi mesi che ho avuto debiti e bollette da pagare. Pensavo che fosse finita per me. Ma per fortuna ho visto la testimonianza fatta da molte persone su Mm Josina gomez, che è come ho contattato mio mutuante per pagare i miei debiti e il mio progetto. e signora Josina mio concesse un prestito di 60,000 euro sul mio conto, posso assicurarvi che tutti questi carta suo governarlo mio aiuto per pagare fuori il mio contatto di debito la e sarebbe la verità Se avete bisogno di finanziamenti; prendere in prestito denaro o qualsiasi progetto ti rendi conto che questo vi aiuterà a realizzare e sostenere finanziariamente sua e-mail octaviorodrigo15@gmail.com
  • gianfranco chiarello 11 mesi fa
    Caro Beppe, chi in questi ultimi anni ha sempre contestato pubblicamente le tue indicazioni, l'ha fatto perchè le riteneva non in linea con le proprie ideologie. Troppi tra gli eletti del Movimento, provengono da una rigida cultura di sinistra (disinformazione, menzogne e prevaricazione), ed è per questo che non riescono a liberarsene. Tu da subito hai provato a contrastare questa deriva, ma nulla potevi contro la loro stragrande maggioranza, ed è solo per questo che è stato costretto a fare numerosi passi indietro. Se nel 2016 sei stato richiamato al ruolo di Padre Fondatore, è solo perchè le liti interne erano diventate fuori controllo. Oggi stai provando ad alzare la voce, ma senza un ruolo statutario, finirai per essere utilizzato ancora una volta come un oggetto usa e getta.
    • gianfranco chiarello 11 mesi fa
      e.c. che SEI stato costretto
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus