Giustizia, la riforma del M5S è pronta

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
incontro_orlando.jpg

"Una premessa è d'obbligo:
- il falso in bilancio rientra nei reati contabili "spia" dietro cui si nasconde la costituzione di fondi neri a fini di corruzione e/o evasione;
- la corruzione sottrae al sistema circa 60 miliardi l'anno;
- l'evasione fiscale ci costa invece 150-180 miliardi l'anno;
- lo scandalo Mose ha un giro di mazzette accertato da 40 milioni di euro. Tuttavia secondo gli inquirenti, gli illeciti, dal 2010, avrebbero portato nelle tasche di singoli, società e forse di partiti almeno altri 150 milioni di euro.
Ovviamente non tutto è addebitabile al falso in bilancio, ma reintrodurre questo reato porterebbe ad abbattere queste cifre di svariati miliardi.
Fine della premessa.
Per il tavolo di confronto con il ministro Orlando sulla riforma della Giustizia, avevamo fatto richiesta di trasmissione in streaming. Ma al ministro Orlando non fa impazzire lo streaming e quindi non è stato dato il consenso. Lo streaming è sinonimo di trasparenza per il Movimento Cinque Stelle. Siamo comunque andati per ascoltare portare le nostre proposte di riforma. La riforma della Giustizia proposta dal Governo è vaga, in linea con tutte le proposte del Governo: slogan promesse, ma fatti zero. Soprattutto non si capiscono quali siano le vere intenzioni e se sia il ministro Orlando il vero interlocutore con cui parlare. L'incontro ha visto i capigruppo delle commissioni Giustizia di Camera e Senato, Andrea Colletti ed Enrico Cappelletti, con Alfonso Bonafede e Maurizio Buccarella, ribadire i temi dell'anticorruzione come le fondamenta della riforma della Giustizia: aumentare le pene per i reati contro la pubblica amministrazione, punire l'autoriciclaggio e ripristinare il falso in bilancio. Le nostre proposte per la Giustizia non solo sono pronte e depositate, ma bloccate dalla maggioranza in commissione. Si vuole fare per davvero la riforma della Giustizia? Si può fare in breve tempo. Ma indubbiamente aleggia su questa riforma, promessa come "già fatta" da Renzi per giugno lo spettro del patto del Nazareno. Un patto oscuro, di cui nessuno conosce termini e fini ma che sicuramente ha parti fondamentali di Giustizia scambiate con un pregiudicato, Berlusconi. L'Italia segna il passo e la recessione è ormai un dato di fatto. La riforma della Giustizia, soprattutto quella civile, è un punto fondamentale da affrontare nell'interesse di tutti i cittadini. C'è urgenza di correre per le riforme? No. Dobbiamo correre per rendere i processi più celeri e le pene certe? Si. Le #riformevere sono altre. La criminalità economica rappresenta gran parte delle cause del declino dell'Italia e non affrontare con decisione queste tematiche è grave. Soprattutto se non vengono affrontate nell'interesse del condannato più famoso d'Italia. Al tavolo di confronto il Movimento Cinque Stelle ha presentato una serie estremamente articolata di proposte nell'interesse di tutti i cittadini. Non solo anticorruzione, ma anche riforma del processo civile e penale. Dal tavolo è emerso che le intenzioni del Governo sono quelle di presentare un disegno di legge per fine agosto, al massimo per i primi di settembre: ad oggi non ci sono documenti, carte, proposte concrete. Non si può essere accusati di essere solo protesta. Noi siamo proposta.
Il Governo promette, fa slogan, slide. Ricordate le slide sulla ripresa economica: oggi sappiamo come è andata a finire. La riforma della Giustizia è fondamentale e la proposta del M5S è pronta, la si deve soltanto votare. Il Governo cosa ha intenzione di fare?".
M5S Camera

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Gilda Caronti Utente certificato 3 anni fa
    Grazie Cecilia, proverò a taggare Bucarella che credo di avere tra gli amici di facebook, per altri canali non ho mai avuto risposta e anche così è un terno al lotto, a volte ti rispondono e spesso anche no. Comunque nel discorso di cosa "si pretenda" ... io non pretendo proprio nulla però è innegabile che il progetto era tutto diverso. Ci dovevamo rendere "testimoni di uno scambio" ovvero rendere la partecipazione dei cittadini concreta e essenziale ... e adesso abbiamo eletto dei rappresentanti - molti anche bravi e simpatici certo - ma con l'idea che avevo del M5S - c'entra poco, pochissimo... ci dobbiamo accontentare e/o riprovare diversamente ... chissà
  • Luigi P. Utente certificato 3 anni fa
    SE RIFORMASSERE SUL SERIO LA GIUSTIZIA IN ITALIA ANDREBBERO IN GALERA I VERI LADRI E NON I RUBAPOLLI! FARANNO COME PER IL SENATO TANTO FUMO E NIENTE ARROSTO.... SENZA UNA GIUSTIZIA RAPIDA E SEMPLICE FINIREMO IN BANCAROTTA ENTRO 2 ANNI AL MASSIMO. PROPABILMENTE ANCHE PRIMA.... LO STATO DEMOCRATICO MODERNO FUNZIONA CON UNA GIUSTIZIA SEMPLICE RAPIDA E DI BUON SENSO CIOE' TUTTO IL CONTRARIO DI ORA E DI QUANTO FARANNO.
  • Andrea Zanella Utente certificato 3 anni fa
    Voglio aggiungere che l'Italia dal 2008, è stata sempre in recessione, altro che ripresa e crescita dei miei coglioni!
  • cecilia c. Utente certificato 3 anni fa
    Dalla protesta alla proposta: grandissimi. E credo che questo passaggio - fondamentale per conquistare consenso e maggioranza nel paese - avrebbe potuto essere evidenziato meglio in questo post, che invece mischia e confonde un po' i due aspetti, tanto che alla fine resta la domanda: nel dettaglio, le proposte del M5S in tema di giustizia, quali sono? Percio': potreste fornirci un link ai testi delle proposte? Grazie. P.S. All'indomani del siluramento dello scomodo Gratteri in favore del "comodo" Orlando, Renzi e Delrio assicurarono che, comunque, la riforma della Giustizia sarebbe stata scritta con la collaborazione di Gratteri. Vi risulta che sia poi andata cosi'? Potreste accertarvene e farci sapere, per favore? Grazie e buon lavoro.
  • WORCOM : Consigli, guide Utente certificato 3 anni fa
    Forza M5S
  • Alessandro P. Utente certificato 3 anni fa
    Mi permetto di precisare che è inesatto "l'evasione fiscale ci costa invece 150-180 miliardi l'anno": in realtà l'evasione fiscale costa come gettito fiscale non percepito circa la metà di quella cifra. Se invece consideriamo l'intero sommerso allora le tasse teoricamente evase sono circa 150 miliardi annui (quindi non solo l'evasore ma proprio tutte le attività irregolari completamente in nero e prive di contributi, es. prostituzione). Ci sono poi 150 miliardi annui di riciclaggio inclusivi di autoriciclaggio che attualmente manca di essere legiferato correttamente. Per la corruzione bisogna cominciare col togliere sconti e pene alternative al carcere (ordinamento penitenziario), vedrete che poi si danno una regolata; le prescrizioni a processo iniziato devono essere rimosse: il reato si deve prescrivere solo se nel tempo limite non si è stati convocati. La corruzione da parte di aziende passa tutta per il falso in bilancio (quindi buona parte dei 60 miliardi): praticamente chi non falsifica il bilancio è un fesso....
  • gianfranco chiarello 3 anni fa
    Più leggo le proposte degli Eletti in Parlamento, più sembra di leggere le proposte dell'Italia dei Valori o di SEL. Falso in bilancio, Legge anticorruzione, conflitto d'interessi, ect Eppure la fine di SEL e dell'IDV è evidente a tutti, per questo non si riesce a capire le motivazioni che vi portano a ripercorrere lo stesso sentiero. Chi ha votato M5S, non vuole sentire parlare di nuove Leggi, ma vorrebbe delle proposte che riducano al minimo le Leggi oggi presenti nel nostro Ordinamento. Vorrebbe che dalle oltre 150 mila attuali, si arrivasse a meno di 10 mila, ma facendo anche in modo che le poche che dovranno restare in vigore, vengano riscritte in maniera talmente chiare, da non essere più lasciate alla libera interpretazione dei giudici. Se continuate su questa strada, perchè uno vi dovrebbe rivotare?
    • Alessandro P. Utente certificato 3 anni fa
      se le leggi sono tante e precise i giudici hanno meno spazio per l'interpretazione ma se sono poche e brevi allora i giudici le applicano con maggiore libertà.... io opterei per la seconda ipotesi perchè poi l'interpretazione è comunque dipendente da sentenze precedenti quindi parzialmente vincolata. Son troppe leggi, torniamo al codice hammurabi!!!
  • Maria G. Utente certificato 3 anni fa
    Dove troviamo l'articolato?
  • gianfranco r. Utente certificato 3 anni fa
    Con questo governo è già troppo riuscire a parlare e figurarsi farlo in streaming!,quando non si riesce più a nascondere bugie che tutti vedono e anzi sentano ogni giorno sulla propria pelle;parlo di mancanza di lavoro e quindi il sostentamento di ogni famiglia!.
  • Giorgio Fiandrino Utente certificato 3 anni fa
    Per rispondere alla domanda finale: I cazzi loro.
  • oronzo de pasquale 3 anni fa
    Alla fine di questo articolo , viene chiesto cosa intende fare il governo e Renzie. La risposta cari portavoce voi già la conoscete. Questi con il nostro movimento non vogliono fare nulla. Questi hanno già scritto nero su bianco quello che devono fare con la mafia di Beluschino e Verdini. Forza ragazzi smerdiamoli!!!!!!!!!!!!!!
  • alvise fossa 3 anni fa
    AVANTI COSI' 5 STELLE,AVANTI COSI'
  • 0reste m ( 5 ,,,,) Utente certificato 3 anni fa
    Giusta osservazione..."il giusto interlocutore"...non credo Orlando come Renzi sono stati messi lì da altri!!! Non contano un cazzo!Bisogna uardare in alto...molto più in alto!
  • frank pit Utente certificato 3 anni fa
    Gradirei che Beppe COMMENTASSE l'uscita ignobile di draghi sull' Italia che DEVE perdere SOVRANITA' , o chiediamo troppo su dichiarazioni cosi' GRAVI ?
  • Mauro . Utente certificato 3 anni fa
    Il Governo cosa ha intenzione di fare? Niente di più che tirare a campare e incassare stipendi e privilegi e maturare i tempi per pensioni e/o vitalizi. Ciò per quanto più tempo si può. L'Italia va a fondo? A LORO non può fregare di meno...gli stipendi corrono ugualmente. Fanno male o non fanno il loro dovere? Gli stipendi vengono regolarmente corrisposti lo stesso! Ma non lo capite ancora? Siamo in mano a degli incompetenti gestiti da 4 delinquenti che tirano i fili! I più NON sanno quel che stanno facendo, NON sanno parlare ITALIANO corretto, NON hanno la minima cultura e vogliono governare e fare le riforme??? Come faccio a dire con certezza tutto questo? E' semplice! Se fossimo governati da competenti onesti oggi saremmo lo stato più ricco del mondo e basterebbe lavorare 3/4 gg la settimana per vivere bene TUTTI! O No?
  • caterina bergamo 3 anni fa
    Dai cari signori come si può pretendere che riformino la giustizia con gente collusa per 365 gg.all'anno con affari che appartengono sia ai partiti sia a loro medesimi, non c'è scampo nessuno vuole il cambiamento con mentitori tipo il nostro presidente del consiglio in accordo con il CAVALIERE.
  • frank pit Utente certificato 3 anni fa
    La riforma e' pronta ma ai ladri al governo non gliene fotte una minchia , scommettiamo ?
  • giorgio p. Utente certificato 3 anni fa
    "il governo cosaimtende fare? un bel niente,altrimenti mister b.si arrabbia.
  • Raffaele Testa Utente certificato 3 anni fa
    Bisognerebbe FORZARE i migliori COSTITUZIONALISTI a leggere questa riforma e non a questa maggioranza, e poi ci devono dire cosa ce' che non va o perche' e meglio quella che vuole berlusconi/renzi. Questo ovviamente prima che non viene considerata,affossata, tenuta bloccata o bocciata dalla maggioranza con scuse del cazzo!!!
  • loris intordonato Utente certificato 3 anni fa
    De Magistris le giuro che finché avrò vita questa congiura massonica non avrà luogo. Hanno comprato tutti con le buone o le cattive ma io non sono comprabile.spiacente! Anzi non mi dispiace per nulla! Prima o poi questi maledetti mi faranno parlare? o faranno le scenette teatrali cantando e suonando da sé!PS per vedere chi sono realmente cliccate a questo link http: //webtv.la6.tv/trasmissioni/22 . io sono quello che si vede nella puntata 244 nella parte finale delle interviste. Compaiono in primo piano nella'anteprima. Scrivo questo perché a questo punto ho il sospetto che facciano partecipare ai processi qualche comparsa
  • Gilda Caronti Utente certificato 3 anni fa
    Ora io sarò di certo una distrattona ma mi fate capire come sia uscita dai cittadini questa riforma? in quali segrete stanze si sono audite tutte le voci della cittadinanza esperta in questa basilare questione? Dove e quando e come sono stati discussi tutti gli aspetti? Il mio sconcerto si fa ogni giorno più profondo .......
    • cecilia c. Utente certificato 3 anni fa
      Scusa Gilda, va bene che i nostri parlamentari sono portavoce e tutto, ma - a parte che credo che queste proposte a Cinque Stelle non se le siano scritte in due o tre il giorno prima dell'incontro con Orlando, ma siano invece la summa di un lavoro collettivo a cui tutti in qualche misura abbiamo partecipato - non e' che adesso si puo' votare o aprire un dibattito sul sito ogni santa volta che c'e' da prendere una decisione o avanzare una proposta. I nostri portavoce li abbiamo votati, sono li' per noi, sono bravi, si stanno ammazzando di impegno e lavoro: direi che possiamo anche fidarci un po'. Se poi tu sei un'"addetta ai lavori" e hai delle proposte da avanzare nello specifico, i canali ci sono: scrivi le tue idee sul forum del M5S, o manda email ai nostri esperti di giustizia (Colletti, Cappelletti, Bonafede e Buccarella): di certo non cadranno nel vuoto. Io per esempio sono un'esperta in comunicazione e sto inondando il sito con le mie proposte, sperando che siano accolte: ma non posso pretendere che ad ogni post pubblicato su questo sito, o comunicato stampa diramato, il M5S apra una consultazione online.
  • alfonsina p. Utente certificato 3 anni fa
    Ma se le leggi le fanno i ladri, cosa vi aspettate che accettino, le vostre proposte? Proprio ieri pensavo: ma se andassi a Roma a prendere "a calci in culo " un politico, cosa potrebbero farmi? Sono anziana, quindi, per le leggi ad hoc, che si sono fatti, al più mi darebbero gli arresti domiciliari, ma io, agli arresti domiciliari già ci sono costretta, per la pensione da fame che prendo, quindi non mi cambierebbe niente, però mi toglierei una bella soddisfazione, anzi " una viva e vibrrrrante soddisfazzzzzzione".
  • Lorenzo M. Utente certificato 3 anni fa
    "Il Governo cosa ha intenzione di fare?" !!!!!!WARNING!!!!!! SUPERCAZZOLE IN AVVICINAMENTO
  • Monica C. Utente certificato 3 anni fa
    Avete presente il delinquente che , mentre nasconde in tasca la refurtiva, grida forte "al ladro, al ladro" puntando il dito dalla parte opposta alla sua ? .. ebbene, Renzi e il suo Governo sono proprio quel ladro. Hanno da subito puntato il dito verso il m5s tacciandoci di demagogia, populismo, fascismo. Alla luce di come sono andate le cose fin qui nessuno obietterà se dico che le accuse rivolte al M5S altro non erano se non "le colpe" di chi le ha gridate con forze usando a proprio consumo la stampa servile che vi ha dato eco. Sono schifata e avvilita da questo governo, sono schifata ed avvilita dal comportamento del PdR . Sono NAUSEATA da coloro che si sono nominati timonieri di un Paese che stanno portando alla deriva incuranti e indifferenti delle vittime che hanno causato e che causeranno. Ci vuole coraggio e determinazione per restare in questo Paese tanto indifferente quando individualista ! Grazie al M5S io non mi arrendo ! In alto i cuori !
  • Paolo B. Utente certificato 3 anni fa
    mettete quest come articolo di fondo scambiandolo con quello di renzie
    • Daniele C. Utente certificato 3 anni fa
      hai ragione,sarebbe meglio come post principale.
  • antonello c. Utente certificato 3 anni fa
    http://voxnews.info/2014/08/07/mare-nostrum-poliziotti-in-rivolta-il-90-si-ammutina/
  • Roberto B. Utente certificato 3 anni fa
    Bravi !!
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus