10 assessorati a 5 Stelle: il progetto per Roma con il cittadino al centro

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.


di Virginia Raggi

Una Roma a 5 Stelle sarà composta da 9 assessorati + 1, pro tempore, dedicato alle partecipate, i quali avranno precisi obiettivi da raggiungere e da rendicontare. Alcuni accorpamenti e diverse semplificazioni per una Roma semplice e a misura di cittadino. Ci sarà anche un "board Cultura", che ospiterà le grandi menti dell'arte e dello spettacolo per dare lustro e nuova vita a un settore che deve tornare ad essere il cuore pulsante di Roma. Ai partiti lasciamo il Manuale Cencelli, noi abbiamo un progetto!
Oggi presentiamo il nostro assetto della Roma a 5 Stelle. E' un progetto innovativo, a cui abbiamo lavorato tantissimo e ne siamo molto orgogliosi. Quello che abbiamo cercato di fare è stato ridisegnare completamente le deleghe e gli assessorati, in modo da renderli più funzionali per una Roma più semplice, più vivibile, ma sopratutto che metta al centro i bisogni del cittadino, sino ad oggi un po' troppo trascurati.

Ecco la struttura degli assessorati pensata per la Capitale:

1. Assessorato al Bilancio, risorse economiche e patrimonio.
Non c'è dubbio che l'unificazione di questi due settori corrisponderà anche ad un rilancio del censimento patrimoniale di Roma che non è mai stato fatto. In questo modo Roma potrà finalmente sapere quali sono gli immobili di cui è proprietaria e potrà finalmente metterli a reddito oppure destinarli all'emergenza abitativa.

2. Assessorato ai Diritti alla persona, alla scuola e alle comunità solidali.
Abbiamo voluto racchiudere all'interno di un unico assessorato tutte quelle attività che riguardano i diritti dei cittadini e delle persone più fragili. In questo modo vogliamo rilanciare un'attività estremamente importante, di cura alla persone e di sostegno alle situazioni più difficili, e vogliamo combattere con forza tutte quelle situazioni di lucro che hanno accompagno il settore negli ultimi anni.

3. Assessorato alla Sostenibilità ambientale.
Nel quale saranno incluse tutte le deleghe in materia di verde pubblico, aree verdi e aree gioco, ma soprattutto la gestione del ciclo dei rifiuti.

4. Città in Movimento.
Non c'è dubbio che questa sia la priorità dei cittadini: vogliono muoversi in una città vivibile, che sia di tutti. Privilegeremo le scelte relative al trasporto pubblico e alla ciclabilità, ma soprattutto avremo un focus specifico sulla conciliazione dei tempi di vita, di svago e di lavoro dei cittadini, esattamente come prevede già il regolamento di Roma Capitale.

5. Assessorato alla Crescita culturale.
Vogliamo rilanciare un settore che per noi è vitale e per farlo accanto all'assessorato creeremo un vero e proprio "board Cultura" all'interno del quale troveranno spazio le principale personalità che svolgono attività nel campo della danza, della musica, dell'arte e dello spettacolo. In questo modo non solo rilanciamo un incubatore di idee, ma daremo nuovo lustro e nuova vita a un settore che deve diventare il cuore pulsante di Roma.

6. Assessorato allo Sviluppo economico, al turismo e al lavoro.
Fino ad oggi queste attività, purtroppo, non sono mai state prese in vera considerazione. Il turismo è stato affossato e lo sviluppo economico a Roma non è mai veramente partito. Abbiamo troppe botteghe che chiudono e troppe piccole e medie imprese che non ce la fanno, quindi dobbiamo rilanciare questo settore e far sì che i giovani trovino lavoro e gli adulti non siano costretti a chiudere le loro attività.

7.Assessorato alla Qualità della vita, all'accessibilità, allo sport e alle politiche giovanili.
Roma è una città dove la qualità della vita è veramente scarsa. Per quanto riguarda l'accessibilità è poi sotto gli occhi di tutti che non è una città per disabili non è una città se non per persone che tutte le mattine lottano per fare qualunque tipo di attività. Lo sport è sempre stato tralasciato, avremo per questo a cuore lo sviluppo di tutte queste attività racchiuse all'interno di un unico assessorato, che possa guidare velocemente Roma verso una città moderna e competitiva.

8. Assessorato all'Urbanistica e ai lavori pubblici.
Abbiamo pensato di unificare questi due assessorati, tradizionalmente separati. Un accorpamento che nasce dall'esigenza di unificare non solo le competenze, ma anche la visione. Il buon governo che ne verrà da questa unificazione consentirà lo sviluppo di un'urbanistica armonica e a norma di legge. Allo stesso tempo dobbiamo anche focalizzarci su tutti quegli interventi che vanno a focalizzarsi sul recupero energetico degli edifici, sulla messa in sicurezza sotto il punto di vista statico e impiantistico e soprattutto che vada a considerare il rischio idrogeologico uno di quei settori sul quale intervenire prioritariamente.

9. Assessorato alla Roma semplice.
Perché vogliamo una Roma che sia smart, digitalizzata e informatizzata, nella quale i cittadini possano partecipare attivamente alle scelte politiche. Questo è da sempre l'obiettivo del M5S, far sì che i cittadini siano protagonisti delle scelte che riguardano i loro bisogni e i loro interessi.

10. Assessorato alla Riorganizzazione delle partecipate (a tempo).
Le partecipate sono tutte quelle società (a Roma sono 80) che erogano servizi per conto del Comune di Roma. E' chiaro che 80 società significa 80 consigli di amministrazione, 80 presidenti: uno sperpero di soldi immane, circa 1,7 miliardi di euro rispetto a tutto il bilancio capitolino. E i servizi sono assolutamente sotto la media. Ragioni di buon senso e, peraltro, una normativa specifica, ci impongono di procedere quanto più velocemente possibile alla riorganizzazione dell'intero settore ed è quello che faremo grazie a questo assessorato. Che sarà un assessorato a tempo, nel senso che nel più breve tempo possibile dobbiamo raggiungere l'obiettivo di razionalizzare le partecipate e quindi questo assessorato, di conseguenza, sarà chiuso e cesserà la sua funzione.

Un'altra novità sarà poi quella di fissare degli obiettivi chiari che concorderemo con gli assessori e che saranno verificati periodicamente. E' infatti essenziale, da oggi, iniziare a lavorare per obiettivi e raggiungerli affinché si possa realmente avere un risultato concreto che tutti i cittadini possano toccare con mano.
Non ci interessano logiche di spartizione di poltrone, non ci interessa il manuale Cencelli, noi vogliamo e abbiamo un progetto serio per la città di Roma, perché finalmente deve ripartire!

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Gino 1 anno fa mostra
    Salve!! O.T. Però-però-però Un po' di ragione quello sotto ce l'ha cari criceti un rovescio lungolinea bisogna andare a prenderlo se no è un 15 suo Auguri!!
  • Porky Pig 1 anno fa mostra
    E' qui che fanno casting per pupazzi e scarbocchi?
  • rovescio lungolinea 1 anno fa mostra
    Stiamo ballando e brindando mentre il Titanic affonda. Dal progetto rivoluzionario di Beppe, passando per la "LUNGA MARCIA" :-((, siamo approdati a questo clima normalizzato e a questi "progetti" d'aria fritta. Definire tutto ciò 'democristiano' non è esagerato.. e vedere topo luca e sorcio oreste e ratto ernesto che cazzeggiano e sputazzano sul Movimento agonizzante è uno spettacolo orribile per tutti coloro che hanno creduto in questo sogno. I segni che si colgono sul Blog sono di anteprima di lutto. Questo per definizione viene negato e lo sarà anche qua, ma ve lo ripeto in chiosa: LA NORMALIZZAZIONE PESANTISSIMA E L'ABBANDONO DI BEPPE SONO L'ENNESIMA VITTORIA DEL SISTEMA E MOLTIPLICHERANNO LO SCAZZO RIGUARDO ALLE POSSIBILITà DI DEMOCRAZIA IN QUESTO PAESE. RIDETE, RIDETE!
  • Elisabeth Marie Simpson Springfield Utente certificato 1 anno fa mostra
    Buondì'...
    • er fruttarolo Utente certificato 1 anno fa mostra
      Pare 'na chat...nun faccio in tempo a risponne che sotto ce stanno 'n par de commenti...uno,tra l'artro,nun c'entra gnente cor discorso che stavo a fa a Grete-Lisa...che vuoi,puro te?? A Terry sto a dì...Siloso,sa già tutto...
    • Terry E. () Utente certificato 1 anno fa mostra
      Mi sembra di stare in una chat.....mah,senza offesa ma se si interviene ,sarebbe bene scrivere qualcosa di costruttivo o altrimenti è bene tacere. Ora datemi pure addosso.
    • silo so Utente certificato 1 anno fa mostra
      "signor" Fruttarolo .... sono certo che tu sia un signore ma leggerlo qui mi sa tanto di presa per i fondelli. Un "a fruttarò" mi sarebbe sembrato più cordiale.
    • er fruttarolo Utente certificato 1 anno fa mostra
      Intanto hai storpiato er mio bellissimo nicche pe' cinque,sei vorte...ed è una cosa che procurava piacere a Grete...sorvolamo su e modeste pretese de Grete...che vuoi?? Partecipa...
    • Elisabeth Marie Simpson Springfield Utente certificato 1 anno fa mostra
      Mi chiamo Lisa. Questo è' il mio nome per intero...solo con Lisa non mi facevano più' postare. Signor fruttarolo,quanto astio...che le ho fatto?
    • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 1 anno fa mostra
      Buondì Beth! Quieres algo?
    • er fruttarolo Utente certificato 1 anno fa mostra
      Se fa chiama' anche Lisa...e quarcuno mormora che sia Grete,'tacci sua...più pericolosa de 'n mamba nero...pussa via... https://youtu.be/zVf7SG1-DGg
    • Elisabeth Marie Simpson Springfield Utente certificato 1 anno fa mostra
      Ok. Buongiorno...
    • silo so Utente certificato 1 anno fa mostra
      il buondì è della Motta. O buongiorno o niente.
    • Elisabeth Marie Simpson Springfield Utente certificato 1 anno fa mostra
      Grazie...
    • Elisabeth Marie Simpson Springfield Utente certificato 1 anno fa mostra
      Quando ci saremmo conosciuti?
    • Attilio Disario R dam Utente certificato 1 anno fa mostra
      Ben svegliata Elizabhet...
    • mic. 1 anno fa mostra
      ma ciao! come va..
  • votaAntonioNerone 1 anno fa mostra
    Votate sindaco di Roma Antonio Nerone!! Vota Antonio vota Antonio vota Antonio..Un bel falo' e tutto torna come nuovo!
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus