Grande ammucchiata pd nel Lazio

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

di Alessandro Di Battista

Non solo gli amici di Alfano. Dopo il fratello della Lorenzin anche Alfredo Antoniozzi, ex coordinatore di Forza Italia ed ex assessore di Gianni Alemanno (negli anni di Mafia Capitale) corre nel Lazio in una lista a sostegno del presidente PD Nicola Zingaretti. Lo ha scritto lui stesso ieri in una nota, dove si legge: "In queste ore stiamo lavorando per trovare convergenze con altre forze moderate per mettere in campo un progetto forte a sostegno di Zingaretti".

Ma vi rendete conto del livello dei loro inciuci? E pensare che Antoniozzi, tra le altre cose, nel 2008 fu il candidato del PDL di Berlusconi alla provincia di Roma proprio contro Zingaretti. Ed ora non solo gli dà il suo appoggio, ma il PD e Zingaretti lo accolgono a braccia aperte. Vedete la sinistra, o meglio quella che loro chiamano sinistra? Si portano dentro tutti, fanno la "grande ammucchiata" pur di prendere una poltrona in più. Sono disperati, anche nel Lazio. Diffondono sondaggi fasulli senza alcuna nota metodologica per convincersi tra correnti a convergere su uno piuttosto che sull'altro.

Stanno alla frutta, parlano della nostra apertura alla società civile mentre loro imbarcano chiunque. Sarei curioso di sapere cosa ne pensa Bersani, al quale ormai un giorno sì e l'altro pure gli sentiamo dire "i 5 stelle con qualcuno dovranno pur parlare...". Invece di preoccuparsi di noi, si preoccupi dei suoi, molti dei quali pronti a correre per Zingaretti insieme al fratello della Lorenzin e agli ex assessori di Alemanno!

Noi, come vedete, continuiamo invece ad andare avanti a testa alta e pensiamo alle proposte, non all'inciuci!

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus