Sondaggi: ora il Movimento 5 Stelle vola

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

di Termometro Politico

Sondaggi sul Movimento 5 Stelle: per SWG balzo storico al 30%! SWG non è mai stato tenero con il Movimento 5 Stelle, stimando sempre intenzioni di voto inferiori a quelle calcolate da altri istituti. E’ anche per questo che il balzo di più di 4 punti che oggi vede rispetto alle rilevazioni precedenti alle amministrative ha un significato ancora più prorompente. SWG tra l’altro è tra gli istituti più affidabili tra quelli analizzati.
In un solo mese grazie all’effetto sull’elettorato delle grandi vittorie a Roma, Torino e in altre città, il M5S è assurto al ruolo di partito di maggior successo, toccando la vetta del 30% che prima non era mai riuscito a raggiungere, almeno per SWG. Si tratta di un balzo del 4,1%, cui fa da contraltare un calo del PD, non proporzionale però, visto che il partito di Renzi passa dal 32% al 31,3%, perdendo solo 7 decimi di punto.
I guadagni del M5S sembrano più alle spese del centrodestra, probabilmente essendo visto come la maggiore opposizione ora. Infatti in particolare la Lega Nord perde l’1,7% e va al 12,8%. Le elezioni non sono state soddisfacenti per il partito di Matteo Salvini, attaccato anche dal fondatore Bossi. Forza Italia cala di 3 decimi, mentre Fratelli d’Italia di 4. Nel complesso è una diminuzione del 2,5%. Ma anche Sinistra Italiana ha una pesante perdita, dal 4,2% al 3,3%, verso la pericolosa soglia dell’Italicum. 3,3% è anche la percentuale stimata per NCD-UDC, che decresce di mezzo punto.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus