Il taglio degli stipendi per i terremotati

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

di Gianni Maggi, capogruppo Movimento 5 Stelle Regione Marche

Il Gruppo Regionale del Movimento Cinque Stelle delle Marche ha deciso di destinare ai comuni della regione colpiti dal terremoto 100.000 euro accantonati grazie al taglio dello stipendio dei Consiglieri Regionali.

La somma destinata a finanziare progetti urgenti e concreti concordati con i Sindaci, avrà una destinazione vincolata e il controllo diretto dell’intero iter procedurale, dalla gara al collaudo finale.

E proprio per svolgere un controllo diretto al complesso processo di ricostruzione, il gruppo consiliare M5S della regione Marche ha chiesto l’istituzione di una commissione speciale regionale che elabori le proposte e definisca una strategia condivisa in collaborazione con le istituzioni locali, i cittadini e le associazioni di categoria.

Vigilare affinché ogni euro stanziato dallo Stato, dalla Regione o devoluto da privati cittadini sia speso in piena trasparenza e per soddisfare le esigenze più urgenti della gente è un altro modo di esprimere la solidarietà alle popolazioni colpite dal sisma.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus