Il Gossip dei 57esimi

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

classifica_info.jpg
"Esiste ancora la deontologia professionale da parte dei giornalisti? Vito Crimi, cittadino portavoce al Senato per il Movimento 5 Stelle si ferma a chiaccherare per strada con due universitari che non si palesano come inviati della radio universitaria online Radio Luiss e registrano a sua insaputa una conversazione. Che si tratti di una conversazione privata, diffusa poi pubblicamente e spacciata da intervista (!!!) si capisce benissimo basta ascoltarla. Vito Crimi ha espresso un giudizio che da giornalista che viene dalla cronaca locale condivido. Lasciamo da parte le espressioni colorite, che in una conversazione privata ci stanno e per le quali si è già scusato. Andiamo alla sostanza. La cronaca parlamentare e nazionale, si occupa più di gossip che di fatti concreti della vita politica. Quali sono i fatti del Parlamento ? Leggi, interrogazioni, mozioni, atti ispettivi. Avete mai sentito parlare di questo nei resoconti dal Parlamento su quotidiani o telegiornali nazionali ? Spazi irrisori e pochissimi approfondimenti. Nelle redazioni nazionali impazzano i “retroscenisti”. Eppure la vera politica, quella con la P maiuscola, è solo ed esclusivamente quella fatta di proposte di legge, interrogazioni, mozioni, decreti legislativi, iniziative di democrazia diretta, leggi popolari, atti ispettivi, discussioni su temi concreti. Il resto sono inutili chiacchere da bar. Nell’interesse dei cittadini e della crescita culturale dell’Italia si chiede una informazione che parli di fatti concreti. Di quello che il Parlamento fa e non fa, con legittime critiche su questi aspetti per tutti. Non una pseudo informazione fatta di gossip da cronaca rosa o “Grande Fratello” televisivo. Informazione sui fatti che nel giornalismo locale spesso si trova, ne sono testimone diretto, nella cronaca nazionale è invece merce rara. Il risultato si vede. L'Italia è al 57esimo posto al Mondo per libertà d'informazione. Non ci si può lamentare poi, se da parte di cittadini come Vito Crimi e tanti altri, c'è diffidenza verso i giornalisti della cronaca nazionale e parlamentare romana. Basta vedere come un "fuori onda" palese di due studenti universitari, sia stato rilanciato come una intervista, ripreso e trasmesso dalla trasmissione "La Zanzara" di Radio24, emittente legata al Sole 24 Ore che percepisce pubblico denaro. E' serietà professionale questa? Fatti e critiche su questi? Sì grazie. Gossip? No grazie." Matteo Incerti

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • paolo boccali Utente certificato 4 anni fa
    Tutti i giornali appartengono ad un partito, direttamente o indirettamente. Noi vogliamo togliere i nostri soldi dalle tasche di entrambi. E' ovvio quel che succede. Andiamo avanti per la nostra strada, dediti solo a costruire. Uniti, concreti. Cercando di comunicare il più possibile quello che stiamo facendo di buono. E chi colpisce il Movimento dal suo interno, va buttato fuori, senza tanti opportunismi ne tanta deleteria democrazia.
    • gabriele giuseppe lopez Utente certificato 4 anni fa
      Le parole non hanno mai fatto tanto male quanto le azioni: Forse è il caso di cominciare a pensare di dare anche ai dissidenti interni la possibilità di critica che deve essere giustamente contraddetta, ma alla fine devono comunque attenersi alle decisioni della maggioranza e del movimento, altrimenti scelgano pure altro e se ne vadano.
  • Massimiliano C. Utente certificato 4 anni fa
    Finchè i giornalisti verranno assunti per ''spintarella'' e per ''leccaculismo'' e non per meritocrazia sarà così. Siccome al giorno d'oggi l'informazione è un'ARMA DI MASSA, sarebbe giusto fare una legge che qualsiasi assunzione nel settore (più giusto in tutti i settori) avvenga per concorso.
  • Mario Fulvio Calloni Utente certificato 4 anni fa
    Meetup Parlamentari M5S E’ già passato un mese dalle votazioni dove il M5S ha fatto il botto. Dalla stampa, TV, streaming, etc. è oltremodo chiaro che il M5S non vuole giustamente fare alcun accordo con questi partiti e tantomeno appoggiare un eventuale governo a guida PD. Vorrei però sapere se i Rappresentanti del M5S sono consapevoli del fatto che il nostro paese necessita di un certo numero di leggi che non possono più essere ulteriormente procrastinate: cassa integrazione, esodati, IMU, disoccupazione, lavoro, ed in contemporanea tutte le 20 proposte del M5S. In particolare vorrei conoscere quali sono le strategie che il M5S vuole mettere in atto per uscire dalla stallo attuale e, come chiesto, a fronte di un Governo M5S quali persone vengono indicate, quale programma adottare, quale futuro Presidente della Repubblica scegliere, etc. Conscio del fatto che per ragioni logistiche sarebbe quasi impossibile radunare tutti i Rappresentanti nazionali chiedo quantomeno che venga programmato un Meetup con quelli Lombardi, da tenersi in un Teatro di una Città Lombarda, onde appunto discutere su quanto sopra indicato. Per doverosa info sono tra quei pochi (20/25 mila) votanti, così diceva la stampa nazionale, che hanno clickato per la scelta dei Rappresentanti del M5S. Da un Cittadino votante il M5S è chiedere troppo?
  • Danilo Casti Utente certificato 4 anni fa
    Purtroppo siamo al 57 esimo posto e ho paura che scenderemo ancora se tutte le manifestazioni di dissenso vengono liquidate con una battuta. Ultimamente il blog sta prendendo una bruttissima piega, una svolta autoritaria molto pericolosa. Spero di essere smentito dai fatti.Sono preoccupato sopratutto perchè vi stanno offrendo la possibilità di governare e non la state cogliendo. Ma come pensate di cambiarle le cose? Avendo il 50% dei voti? Oppure aspettate di allearvi con il PDL alle prossime elezioni (quelle che vincerà sicuramente)....Sono preoccupato ma fiducioso. So che siete un movimento fatto di persone scoglionate dalla vecchia politica, ma che hanno la consapevolezza che un occasione come quella vi sta offrendo il PD con SEL non vi verrà offerta dal PDL. Poi se pensate di riuscire a fare un governo da soli, beh aspetta e spera. Evidentemente i cambiamenti per voi non sono urgenti.
  • giorgio s. Utente certificato 4 anni fa
    Fino a qualche mese fa usavo i giornali per pulirmi il culo, adesso non posso più usare neanche quelli, perché me insozzano
  • Alberto Fiore 4 anni fa
    Caro Grillo, siamo tutti coscienti di tutte le cose che non vanno. Ma basta a fare i giacobini . Sappiamo che fine fecero. Da solo non potrai governare, quindi consenti la creazione di un governo e avvia la tua rivoluzione , fin quando ne hai la possibilita'.
    • elio iadanza 4 anni fa
      sono amareggiato nel vedere quanti troll pro bersani ci siano ancora in giro.........
  • Camillo Mancini Utente certificato 4 anni fa
    ormai tutti i media non riscuotono piu un gran successo , anche qui la grande e decantata professionalità della categoria non c'e' più.C'e' un accozzaglia di ometti che fanno a gara a chi la dice piu' grossa per compiacere questa o quella parte arrivando anche a farsi le scarpe fra di loro e stravolgendo qualsiasi notizia .Togliamogli il finanziamento e aboliamo l'albo, persino io da casa posso fare meglio di loro con la cronaca.
  • Antonello M. Utente certificato 4 anni fa
    I giornalisti in Italia non esistono,a parte qualcuno degno di questo nome.Dovrebbero essere i cani da guardia della democrazia ,ma sembrano i cani da guardia dei loro padroni.DOVE' ??!!! LA DEMOCRAZIA IN ITALIA??!!?!?!
  • GIULIO CARNEVALE (giuliovestelafoto) Utente certificato 4 anni fa
    Sono fotografo ed anche abbastanza affermato.Mi e'sempre piaciuta la politica, ma quella con la "P" maiuscola,ma come si dice:l'occasione fa l'uomo ladro..di ladri e di occasioni, ce ne sono state gia'troppe,e ci sarebbe il bisogno di agire ed in fretta,per togliere le nefandezze di politici marci..Le vostre proposte mi piacciono e vi ho votato per questo,ma nel mio lavoro e nella vita quotidiana sta' andando tutto a rotoli,e questo non e' il momento di fare i politichesi...Bisogna intervenire e subito,e non stare li a dire questo si e questo no.Avete la possibilita',ora di cambiare le carte in tavola e non di aspettere le prossime elezioni.C'è gente che si suicida,tutti i giorni,perche' non puo' pagare le tasse..NON PERDETE TEMPO..Bersani o non ,bisogna agire immediatamente, allora tutti si ricorderanno di voi,che avrete ribaltato la situazione..Se sarete dentro, potrete alzare la voce,se continueranno ad essrci sempre i soliti, andremo tutti al suicidio,e se la prenderanno, come gia'tanti lo dicono,anche con voi...Equitalia,come il lavoro che manca,le aziede che chiudono,e tante tasse inique,ci stanno spingendo verso il suicidio collettivo..LO sapete che gli autovelox,hanno prodotto una catastrofe nelle famiglie italiane, come delle tasse aggiunte dai comuni per fare cassa, e nessuno ne parla?anche questa riforma e' importante.Alzare il limite di velocita' di 20 km da pertutto visto la modernita' delle auto,e i controlli nelle strade statali e provinciali,solo alla polizia,ci farebbe camminare con piu' tranquillita'specialmente per andare a lavoro...ci sarebbero tante cose da chiedervi ma con il tempo lo faro' nel mio piccolo,ora pero' andate al governo,altrimenti cadremo dalla padella alla brace....buon lavoro!!!!
    • Camillo Mancini Utente certificato 4 anni fa
      secondo te governare con chi a causato gran parte di quello che hai descritto e' possibile, e si possa fare ? Ti richiamo alla memoria quell'episodio in cui Grillo chiesto a Bersani , come atto di buona volonta o intendilo come vuoi, di rinunciare al "rimborso" elettorale per tutta risposta cosa e' accaduto bohhhhh, su quali punti Bersani puo decidere riguardo equitalia o altro senza pestare i piedi a qualcuno, compromesso come' dalle lobby a lui vicine. Ti esorto a vedere un video, su liberotv.it , nel quale un certo senatore della repubblica tale Esposito, grande professionista della politica,propone durante la manifestazione notav un confronto "politico" sul tema fiducia notav, se la guardi poi ne parliamo ciao
  • andrea petrelli 4 anni fa
    Sono nato in un periodo post ideologico. A differenza di molti miei coetanei non sono un nostalgico. Cerco di avallare la mia presenza nel mondo, cercando di modellarlo con le mie azioni. Non sono uno che dice “non ci sono più i valori di una volta”. Penso che il guaio consista nel non riuscire a crearne di nuovi. Voi avete il merito di averne portati molti. Alcuni condivisibili, altri un po’ meno. Personalmente ho votato le idee dei singoli soggetti, mettendo di fronte, ancor prima dell’ideologia aprioristica, la ragione. Ho votato PD, IDV, Movimento 5 stelle, liste civiche locali di centro destra, radicali. Mai votato i cosiddetti liberali, poiché credo non ci siano, purtroppo. In Sicilia ho votato per voi. Non sono mai stato così fiero di un mio voto. Crocetta e i ragazzi stanno facendo tantissime cose impensabili fino a poco tempo fa. Senza di voi, dubito che sarebbe stato possibile.Ma adesso arriviamo al punto. Credo che al Parlamento di Roma siete in errore. Certo, ve lo dicono in molti. Ma ci tengo a spiegare il perché. Penso che in questo paese ci siano solo un partito di centro destra, e un partito di conservatori. Lungi da me immedesimarmi con loro (anche se ci sono persone validissimi all’interno di alcuni partiti). Però non posso non immedesimarmi con me stesso, e con la gente che si trova nelle mie stesse o peggiori condizioni. Tu spingi per l’inciucio, per poi speculare in attesa di consensi. Capisco la strategia politica, ma non ne vedo una visione umana. L’inciucio, a detta di tutti, sarebbe un disastro per questo paese. Tu saresti disposto a “sacrificare” anche una singola vita per godere di una legittima ideologia futura? Invece potresti vigilare, modificare, migliorare tutte le proposte. Ma tu vuoi portare a termine un sogno; la realtà può aspettare.
  • andrea petrelli 4 anni fa
    Caro Beppe, prima di tutto voglio dichiarare la profonda stima che provo nei tuoi confronti (anche se messa a dura prova negli ultimi tempi). A testimoniarlo ci sono tutti i Dvd dei tuoi spettacoli che in questo momento poggiano sullo scafale della mia libreria. E’ proprio da lì ho iniziato a formarmi politicamente e socialmente. C’era finalmente un punto di vista alternativo. Spazzavi via la polvere su tematiche apparentemente minori. Avevi e hai una spiccata propensione a tutelare tutto ciò che merita di essere preservato. Le tematiche ambientali, le energie alternative. E non solo questo, ma mi hai aperto una porta che fino a poco tempo fa credevo non esistesse. Dietro quell’uscio ho scoperto miriade di conflitti d’interessi, cancro per eccellenza della libera impresa, la scorrettezza mediatica che ha forgiato milioni di italiani.Tutto questo, che qualche prevenuto impermeabile alla ragione chiama “antipolitica”, ha suscitato in me un profondo senso civico. Non poche volte mi sono sentito come il protagonista del romanzo di Dostoevskij: L’idiota. Tormentavo (e tormento tuttora) amici e familiari con queste tematiche. Controllo le buste della spazzatura per vedere se c’è qualche rifiuto fuori posto (non ti dico le liti). Tutti mi prendevano per pazzo e mi sopportavano a malapena. Ma anche adesso che percepisco molti dubbi sul modo in cui conduci questa sacrosanta battaglia, ricomprerei ogni tuoi singolo Dvd senza pensarci due volte. Grazie a te sono riuscito a cogliere molti aspetti della società che prima non vedevo.Però adesso ho qualche dubbio. Non ti arrabbiare subito; fammi spiegare! I principi che ti hanno portato fin qui, sembra quasi che tu li abbia messi da parte. Sono convinto che daresti tutto te stesso per trasformali in legge uno a uno, però, e se cado in un equivoco, perdonami, mi appare quasi evidente che la “vendetta” abbia preso il sopravvento.
  • paolo a. Utente certificato 4 anni fa
    La cosiddetta informazione di sistema sta creando un opinione pubblica isterica e confusa con la tecnica della distrazione di massa utilizzando centinaia di notizie irrilevanti per distogliere continuamente l' attenzione dalle cose importanti e contingenti che richiedono un dibattito e un approfondimento serio e impegnativo. Che questo sia voluto o meno non saprei dirlo ma sta succedendo in maniera molto evidente.
  • Benedetto M. Utente certificato 4 anni fa
    Non so se avete notato la "Disinformazione" RAI che mostra solo le interviste dei Ciprioti consezienti e NON di coloro che sono fermamente contrari alla Rapina legalizzata....
    • Leonardo C. Utente certificato 4 anni fa
      magari sono stati pagati, vista la fame che gira...
  • Franco Morettini 4 anni fa
    La libertà d'informazione si chiama così, quindi penso sia libera di trasmettere qualunque tipo di messaggio. Ne abbiamo visti tanti fuori onda, come abbiamo letto le intercettazioni ecc. Tutte cose che rientrano nel "privato", per i semplici cittadini, chi ha un incarico pubblico non è più un cittadino qualunque, quindi sottoposto anche agli agguati, che tali non sono, dell'informazione libera (e anche quella serva). Lamentarsi non serve a niente e tantomeno gli insulti di certi commenti tardo-stalinisti. Io vi ho votato e mi aspetto una vera rivoluzione, direi che fare la figura dei fascisti (quando non lo siamo) sia controproducente per il movimento e quelli che l'hanno votato pur non facendone parte. ciao
  • Michele D. Utente certificato 4 anni fa
    purtroppo nel loro ruolo devono stare attenti con chi parlano e come parlano è il loro lavoro. In bocca al lupo Crimi.
  • stefano spedicato Utente certificato 4 anni fa
    @ Troll andate nelle vostre miniere scavate dai Partiti in 60 anni di Partitocrazia di RUBERIE, gli date ancora fiducia al PD+PDLEGA +SEL sono tutti uguali i partiti pensano solo ad arrichirsi con il RIMBORSO elettorale con gli stipendi e le pensioni d'oro i posti di potere negli enti Pubblici(RAI+Finmeccanica+Eni ecc) ma come fate a non capire che DOBBIAMO liberarci dei PARTITI se vogliamo NOI Cittadini decidere del nostro presente e del futuro dei nostri figli? Massima FIDUCIA a Beppe Grillo e al M5S .
  • f.p. 4 anni fa
    ancora?....dai basta lavorate
    • gino l. Utente certificato 4 anni fa
      Tu chi cazzo sei stronzo
  • Arrigo Garipoli Utente certificato 4 anni fa
    Beppe Grillo si manifesta con nome e cognome cosi come tutti quelli che democrticamente commentano senza offendere nel Blog di Beppe Grillo, alle volte puo capitare che il commento venga effettuato in un momento di grande aflusso, e quindi o passa direttamete sotto molti altri o si perde digitalmente e capitato anche a me e devo dire che è una brutta senzazione , ma poi ci ho pensato su e mi sono dato delle spiegazioni logiche che sono state confermate dal mio post ripetuto e regolarmente apparso, quindi a tutti quelli che sobillano il sospetto di Democrazia digitale , vi dico che siete voi le persone anti democratiche che dite il contrario di tutto e non gli date una paternità propio per vergogna di quello che fate Internet è lo specchio della Società ed è per questo che vi si trova di tutto dalla Porngrafia al Vaticano fino al sito di chi vuole aiutare i Poveri e disagiati , e quindi sta a noi discernere quello che vogliamo , ma un fattore costante per una persona come me , ( che è in Internet dal 1996 vivendo all estero quando ancora in Italia non si sapeva che fosse fino al 2001 ) dicevo che importante saper distinguere il vero dal falso , e il modo è uno solo L’IDENTITA’ solo chi si presenta a viso scoperto presentandosi dando dei riferimenti precisi e veri ha diritto di essere pubblicato, ma nel sito di Grillo non è cosi, anche gli anonimi sono ammessi Giusto perche Grillo è antidemocratico come gli anonimi dicono , gia internet di per se è un filtro che ci tiene lontani e indenni da qualsivoglia reazione , ed è quindi facile sparare una cazzata senza riflettere tanto chi ti risponde? e anche se ti risponde che ti frega non ti vede non lo senti non ti conosce puoi scomparire nel nulla SOLO CHI SI PRESENTA E VERO tutto il resto e spazzatura come gli esempi dalla RAI e altri riportati e non riferibili a nessuno anonimi anche se copiati veramente dal sito che vorebbero silenziare di Beppe Grillo che e una persona codivisibile o meno ma pur sempre una persona VERA
  • roberto c. Utente certificato 4 anni fa
    anche se rischia di essere rinviato per le eventuali elezioni anticipate, serve un nuovo referendum per abolire i finanziamenti all'informazione ed alla politica...
    • sandro follari 4 anni fa
      In Italia si finanzia di tutto con i soldi publici. Si finanziano i partiti, i giornali dei partiti, le cure degli onorevoli dei partiti e perfino le industrie e lebanche dei partiti. Quando finirà questo furto legale allora l'Italia ritroverà la via dello sviluppo e della prosperità. Allora cominceremo a parlare di futuro e di prosperità.
    • Benedetto M. Utente certificato 4 anni fa
      Abbiamo già espresso la nostra volontà in passato con un referendum...Basta solo che si rispetti il nostro voto e renderlo efficace e risparmiare altri soldi...
  • Stefano Saragio Tamburini Utente certificato 4 anni fa
    Non vi siete mai chiesti perché Grillo piace al potere americano? Grillo è molto utile perché incanala la protesta generale nel movimento cinque stelle. Non è cambiato nulla ma gli scontenti si sono placati. Un megalomane volente o nolente al servizio del potere. E' solo un fanfarone, l'importante è il suo spettacolo, più si parla di lui, più è contento, tutt'altro irrilevante. Rivoluzione e cambiamento rimandati. Falsi moralizzatori sul seggiolone. The show must go on. Non vi siete mai chiesti perché Grillo piace al potere americano? Leggete il mio blog SENZA pubblicità. I t's p o s s i b l e! http://saragio.wordpress.com/2013/02/25/grillo-mix/
    • Marco G. Utente certificato 4 anni fa
      e certo vedrai si capisce bene il problema dell'italia è stato grillo e i grillini, anche 30 anni fa..si si veero vero. ci si crede tutti...grillo massone americano filo pidduista mafioso
    • Marco G. Utente certificato 4 anni fa
      si si come no....
    • nonperdiamotempo 4 anni fa
      ma allora a te sta bene questo stato di cose. non abbiamo alternative. non c'è niente e nessuno che prenda in mano una nazione come L'ITALIA che oltre ad essere una portaerei del mediterraneo potrebbe essere un paradiso turistico? e solo con il turismo potremmo stare tutti bene e farci pagare dalle nazioni solo per "non far mettere " armi sulla ns. portaerei?
    • Leonardo C. Utente certificato 4 anni fa
      invece Berlusconi è un bravo ragazzo, un pò ladro, un pò mafioso e anche un pizzico puttaniere
  • Mirella C. Utente certificato 4 anni fa
    Echi di giustificazioni PDL su intercettazioni e 'conversazioni private..."Lasciamo da parte le espressioni colorite, che in una conversazione privata ci stanno e per le quali si è già scusato".... Passiamo alla Sostanza: i cittadini rappresentati hanno DIRITTO di sapere cosa pensano e faranno i propri rappresentanti. I rappresentanti hanno il DOVERE di rispondere alle domande dei giornalisti...se non sono cerebro lesi, dovrebbero farcela...da un portavoce, poi, mi aspetterei il meglio. Altra Sostanza: la politica si "fa"! Facile denunciare//protestare//opporsi....più complicato "fare"....è chiaro che é stato bello incontrarsi sulla prima fase, ma sulla seconda fase non c'è accordo né volontà di fare...questo miracoloso 25% non servirà a niente...per ora solo una grave responsabilità al ritorno di una vecchia politica e di Berlusconi! Ottimo risultato!!
    • alessio s. Utente certificato 4 anni fa
      Vogliamo parlare dell'inutile 25% che hai votato te?Vogliono fare il cambiamento ?Votino per un Governo a 5 Stelle invece di farla tanto lunga
  • Giovanni Paolo Pettinari 4 anni fa
    I politici discussione pre li podere ma nessuno pensa per salvare l'Italia . Chuando saremo sommersi alla merda andremmo tutti pulire il culo ai Africani e possibile che si deve litigare per chi è più bravo perché non si fa tutto un fasci e si spremé per tirare fuori idee per fare sviluppare il paese no e difficile creare lavoro per tutti basta un po' di buona volontà posti per giovani senza fermarsi creare ricchezza per tutti così saremmo tutti felice
  • Antonino Di Bella Utente certificato 4 anni fa
    O.T. A tutti coloro che sono contro Grillo e/o contro il moVimento... Venite qui a scrivere per quale motivo? Per far cambiare idea a chi frequenta questo blog? Volete usare dunque la pagina di Grillo per dissuadere chi legge (senza dare alternative) con il vostro martellante discredito? Vorrei segnalarVi che le idee si discutono nel sito del moVimento5stelle... potreste esser propositivi e costruttivi ed usare la vostra PASSIONE verso ciò che ritenete essere il bene comune proponendo idee costruttive. Sono sicuro che ne avete. Si capisce che siete contro Grillo e, per carità, avrete certamente le vostre motivazioni... ma se il vostro intento è esclusivamente quello di screditare la persona di Grillo (in favore non si capisce di chi), mi sa che siete un tantino "inutili" dato il 25.5% di consensi ottenuti finora. Ripeto, il modo migliore per fare la cosa che ritenete giusta non è cercare di screditare "l'avversario", ma proporre qualcosa di migliore. Detto ciò... Vi voglio bene, chiunque voi siate.
    • Elettra Vidili Utente certificato 4 anni fa
      Ha ragionissima, cosa ci stanno a fare se sono contrari a Grillo? Perché non vanno ad applaudire la controparte?
    • walter castelli 4 anni fa
      a me Grillo come persona piace , anche molto . sono certo che ci mette del suo in quello che fa . sono sicuro inoltre che sia in buona fede. detto questo , però non sono d'accordo sulla linea che si sta adottando ora. Accusare chi preferirebbe fare un accordo con il PD ( che a me stanno sulle scatole ) non serve a nulla , anzi è controproducente. Chissenefrega se il PD fino a 2 mesi fa considerava Grillo un populista o altro, ora bisogna bisogna governare e fare quello che si può!La gente non è tutta cosi scema da non capire a chi andrebbero i meriti per quanto si realizzerebbe. Ce la fate a capirlo?
    • Luigia Modotti (luigia modotti) Utente certificato 4 anni fa
      Se interloquissero tutti come te, il Movimento davvero avrebbe un'immagine diversa da quella che appare, purtroppo Grazie per la gentilezza, merce rara oggi
    • Antonino Di Bella Utente certificato 4 anni fa
      Grazie a te Luigia :) Vedi, quando anni ed anni fa nacque questo blog, quando ancora non esistevano ne i meet-up ne tantomeno il movimento, questo era un luogo dove si potevano leggere idee e si potevano mettere a confronto opinioni. Con il passar del tempo ci fu una sorta di "evoluzione"... si era giunti al dunque che ci si poteva riunire e discutere anche di persona... e nacquero i meet-up. Ma non finì di crescere il coinvolgimento delle persone... molti si riunirono per pulire le strade o le campagne dei propri paesi, oppure per organizzare piccole manifestazioni in favore di persone con handicap, persone maltrattate, persone bisognose... in sintesi i meet-up si trasformarono in qualcosa di noto, in comune volontariato. Ma anche qui il tempo fece la sua parte ed, a poco a poco, le persone cominciarono a chiedersi, per necessità, come vengono usati i soldi pubblici e se ci fosse un modo di orientare la decisione di spesa verso i bisogni riscontrati nelle proprie città. Intanto Grillo pubblicizzava il blog ed infiammava gli animi delle persone che, se ricordi bene, si facevano passare di tutto senza reagire. Il movimento è nato in contrapposizione alla stasi, alla immobilità, alla impotenza di coloro che subivano e basta. Le persone si sono sempre lamentate (e sempre lo faranno) ma mancava loro sempre qualcosa per alzarsi dal divano, dalla sedia del computer o dal bar. Il movimento persegue lo spirito del volontariato... è come un portale del volontariato. Una persona diventa volontaria solo se riesce a sentire quella forza che la spinge a muoversi, a fare qualcosa... E' una forza che non bada all'immagine, ma all'utilità. Utilità, cara Luigia. La bellezza risiede tutta li. Per confrontarti su temi che ritieni sensibili puoi iscriverti al movimento e proporli.. Non costa nulla e potresti scoprire che molti la pensano come te. Un caro abbraccio
    • Luigia Modotti (luigia modotti) Utente certificato 4 anni fa
      Grazie per permettermi di spiegarmi. Io ero venuta qui per cercare di capire il Movimento e decidere se votarvi o meno, oppure cosa prendere di buono dalle vostre idee. (Ho studiato Latouche e la decrescita felice, di cui parlo spesso a scuola) Non trovo altri luoghi per interagire con voi visto che non partecipate a dibattiti pubblici o rilasciate interviste. Inoltre la democrazia della rete dovrebbe essere proprio cercare di discutere tra persone intelligenti invece che fare tifo da stadio, come a volte succede qui. Io non difendo a priori niente e nessuno, perché l'orribile storia del Novecento mi ha insegnato a cercare di capire, non a vedere tutto in bianco e nero
  • Valter Cidin 4 anni fa
    Il Partito Radicale informa, lotta e non è inquisito, non va confuso con gli altri partiti.
  • Giuseppe S. 4 anni fa
    La mia opinione è la seguente: per evitare che ciò accada di nuovo IMPEGNAMOCI TUTTI a far cambiare la legge elettorale. Presto o tardi si riandrà alle elezioni e bisogna lottare perché si possa trovare una legge elettorale decente. Se non sarà così tutti i parlamentari eletti ne saranno responsabili davanti agli italiani.
  • Luigia Modotti (luigia modotti) Utente certificato 4 anni fa
    Vorrei porre un problema di deontologia relativo a questo sito/blog. Io mi ero iscritta e ho cominciato a partecipare alle discussioni, in modo critico, ma mai violento o usando turpiloquio. Forse ho scritto qualcosa di scomodo, non saprei. Certo è che da un giorno all'altro i miei commenti non sono più stati pubblicati. Riesco a scrivere ora perché ho dovuto cambiare email e nome utente. E' vero che il padrone di un blog ha il sacrosanto diritto di bloccare chi ritiene inadeguato, ma perché poi parlare di democrazia diretta del web? La rete è pericolosa perché rende le identità liquide e cancella la responsabilità. E' nel loro diritto cancellarmi, ma mi sarebbe piaciuto che mi fosse comunicato perché.
    • Leonardo C. Utente certificato 4 anni fa
      Perchè hai scritto delle grandi puttanate. Ciao.
    • Luigia Modotti (luigia modotti) Utente certificato 4 anni fa
      Davvero? Con che criteri cancellano? Io ero stata molto più educata e corretta della maggior parte dei post pubblicati qui
    • bruno_bassi_commentatore non registrato non certificato 4 anni fa
      è una vita che lo fanno! altrimenti non ne sarei uscito da questa setta a 5 stelle
    • Luigia Modotti (luigia modotti) Utente certificato 4 anni fa
      Voglio aggiungere che avevo segnalato come un mio commento con molti voti poi non apparisse nell'elenco dei più votati, che ovviamente così assumono visibilità. Dopo alcuni giorni non ho più potuto interagire con il sito
  • Luigia Modotti (luigia modotti) Utente certificato 4 anni fa
    Per favore, non propagandiamo inesattezze se vogliamo che questo blog sia serio e migliore dei giornalisti che non sono limpidi. Ho letto che qualcuno qui continua a dire che Grillo ha dato indietro i 45 milioni di finanziamento pubblico ai partiti. In realtà non è così: Il M5S non può rinunciare ai soldi del rimborso elettorale, perché, non ne ha diritto, alla luce della legge che regola i rimborsi elettorali: l’articolo 5 della legge n. 96 del 6 luglio 2012. La legge dice che "Per avere diritto al rimborso, i partiti, ma anche i movimenti politici (come il M5S) devono dotarsi di un atto costitutivo e di uno statuto. Uno statuto di un partito o di un movimento politico è un semplice documento che ne regolamenta e disciplina la vita e l’attività, che deve ispirare la vita del movimento a principi democratici e deve prevedere regole che garantiscano i diritti degli aderenti a quel movimento." Ma il movimento cinque stelle si è dotato solamente di quello che provocatoriamente è stato chiamato “non statuto”. E, infatti, dello statuto non ne ha le caratteristiche o il contenuto. Quindi non PUO' AVERE I RIMBORSI ELETTORALI e dunque non può rinunciare a qualcosa che non può avere!
    • Luigia Modotti (luigia modotti) Utente certificato 4 anni fa
      Cra Francesca, invece grazie ad un link del signor Di Bella, che trovi qui tra nella discussione, ho appena scoperto che invece il 18 dicembre (tre mesi prima della elezioni) Grillo ha firmato uno statuto, che ora permetterebbe i rimborsi. Voi non lo sapevate? Ma perché lo ha fatto? Avere uno statuto e un non-statuto sembra davvero incongruente
    • francesca g. Utente certificato 4 anni fa
      se non si è dotato di uno statuto, non sarà perchè non ha nessun interesse a ricevere i finanziamenti?
    • Luigia Modotti (luigia modotti) Utente certificato 4 anni fa
      Insomma, sembra che grazie a questo statuto si potranno in effetti avere i rimborsi elettorali. Ma perché tanta confusione?
    • Luigia Modotti (luigia modotti) Utente certificato 4 anni fa
      Grazie, ho letto l'articolo. Sempre più strano: c'è un non-statuto, ma poi anche uno statuto firmato tre mesi fa. A qual fine? E c'è l’«organo competente ad approvare il rendiconto di esercizio» e quello «responsabile per la gestione economico-finanziaria», necessari per avere i rimborsi? Non si legge dalla foto allegata. Chi mi spiega? :-)
    • Antonino Di Bella Utente certificato 4 anni fa
      http://www.huffingtonpost.it/2013/03/12/ecco-statuto-movimento-5stelle_n_2860351.html ;)
  • Luisa S. 4 anni fa
    Grillo, che si sbraccia tanto a parlare di democrazia, azzanna poi come un mastino chi si fa avanti per criticare il suo operato e gli rinfaccia che è proprio lui che sta disattendendo quello che aveva promesso in campagna elettorale. E con lui si fanno avanti una schiera di paladini senza cervello, e per giunta ignoranti (in senso latino, basta vedere come scrivono!), che sono capaci solo di offendere. Bah! Se questo è il vento di cambiamento del quale parlava Grillo.... Qui non si sa discutere, non si sanno fare proposte, sa fa solo propaganda. Da un mese a questa parte, soltanto il giorno delle elezioni dei Presidenti di Camera e Senato e ieri si è cominciato a intravedere qualcosa di buono. Ricordo a tutti che ora i parlamentari 5 Stelle sono pagati con i nostri soldi. Si sono tagliati gli stipendi. Bene! Ma per non fare nulla, anzi per stare lì a fare ostruzionismo, i soldi che prendono sono sempre troppi. Lo si chieda a qualunque disoccupato d'Italia. "Ti piacerebbe stare lì?" Per quello che si è visto fino ad ora, chiunque potrebbe stare al loro posto. Quindi, grillinamente parlando, perché non si fa a rotazione? "Un po' per uno in collo a mamma"? Se si continua così cominceranno le votazioni online per proporre la rotazione tra tutti i cittadini che richiedono di andare in Parlamento a controllare! Deputati e Senatori ELETTI del Moviemnto 5 Stelle, per piacere, smettetela di fare le marionette e lavorate per il paese!
    • Marco G. Utente certificato 4 anni fa
      si dai lavoriamo per il paese...insegnatecelo voi....o forse fateli lavorare questi ragazzi e poi tra qualche mese vediamo che srivi..
    • francesca g. Utente certificato 4 anni fa
      lo stato pietoso in cui versa l'Italia è anche (quindi NON SOLO) colpa delle scelte politiche sbagliate degli ultimi decenni. Il m5s è una ventata di aria nuova, che non vuole vendersi ai soliti noti che detengono il potere da anni e che hanno a cuore il bene dell'italia dopo aver soddisfatto i loro interessi e quelli degli amici paganti in vario modo. il problema principale degli italiani è il fatto che parlano sempre delle soltite cavolate per mettere in cattiva luce tutti, chi vuole fare qualcosa di buono e chi no, con l'inevitabile risultato che non si arriva mai da nessuna parte.
  • Luigia Modotti (luigia modotti) Utente certificato 4 anni fa
    Perché su questo blog ci sono banner pubblicitari? C'è chi dice in giro che il vero fine di tutta la politica di Grillo e Casaleggio sia il guadagno. Perché non mostrare che è una falsa idea ed eliminare ogni banner (come ho fatto io sul mio sito, in cui non ho mai accettato di accogliere pubblicità)?
    • alessio s. Utente certificato 4 anni fa
      ma falla finita
    • Antonino Di Bella Utente certificato 4 anni fa
      Se usi il browser chrome puoi istallare adblock ... in rete lo sanno "quasi" tutti... eheheheh Ma mentre in rete puoi toglierla la pubblicità, in tv non si può :(
    • Luigia Modotti (luigia modotti) Utente certificato 4 anni fa
      Sempre a destra "Vigorsol", ecc. Il tutto mi è stato fatto notare da un amico che lavora nel settore e non viene mai qui a leggere i post per non far guadagnare Grillo e Casaleggio, che lui non stima particolarmente
    • Luigia Modotti (luigia modotti) Utente certificato 4 anni fa
      Certo! In alto il banner rotante (nel mio sito ho messo frasi di letteratura invece che la pubblicità); Crociere "Joyful travel" a destra (potrebber essere pubblicità diverse le mie dalle tue perché si adattano ai cookies all'interno dei pc degli utenti)
    • Antonino Di Bella Utente certificato 4 anni fa
      potresti indicarmi la pubblicità in questa pagina per favore? Grazie ;)
  • Luna C. Utente certificato 4 anni fa
    Ero e sono una lettrice onnivora, libri e giornali, amo gli approfondimenti di argomenti poco dibattuti e tutto ciò che può estendere la cultura in generale. Oggi non compro più i giornali ma i libri sì, e naturalmente quelli che decido io e non la pubblicità o il trend del momento. Stavo per diventare giornalista pubblicista, ma ho sospeso il mio sogno a mezz'aria per diversi e validi motivi, il principale però è stato quello di non vendere nemmeno un pezzettino della mia personalità (come mi era stato proposto). Il mio è un esempio tra tanti, so bene che esistono bravi giornalisti incorrotti, ma è raro che si trovino ai livelli meritati. Non guardo più trasmissioni "faziose" come quella del Fazio, o di Floris, o di Santoro che fino a qualche anno fa per qualche argomento dibattuto ho seguito anche se parzialmente. Non sopporto più nemmeno i telegiornali nazionali della RAI, di SKY, delle altre tv eccetera e in macchina metto i CD di Michael Jackson che è riuscito a disvelare,attraverso le sue opere musicali, l'apparato gigantesco e piovresco di controllo del mondo dello spettacolo (internazionale e nazionale) agli ordini della stessa piovra che in rami diversi e in tutto il pianeta sta perseguendo il suo obiettivo di distruzione delle libertà, dei diritti umani, del benessere diffuso, incutendo terrore per la perdita del lavoro o della casa attraverso la crisi economica e alimentando guerre decise a tavolino. Il giornalismo in tutto questo è colluso, fortemente colluso.
  • Roberto Giannini 4 anni fa
    Anche a me i giornalisti stanno sul cazzo, per come si comportano senza pudore neanche difronte a notizie deleicate come morti ammazzati o che riguardano i minori. Sono morbosie schifosi nel loro modo di fare, penso stiano sul cazzo a milioni di Italiani. Mi sta sul cazzo Parenzo e Cruciani della Zanzara e mi stanno sul cazzo tutti quelli che denigrano il movimento 5 stelle. A queste persone voglio dire continuate a parlare male a denigrare gli attivisti del movimento, Beppe Grillo e Casaleggio che tanto ci fate solo del bene, perchè ormai la gente sa dov'è il marcio in questa nazione gestita da merde del PD e PDL e tutti i faccendieri del cazzo come giornalisti pagati per denigrare. Alle prossime elezioni saremo non 8, ma 12 milioni e finalmente governeremo questo paese, dando un pò più di giustizia sociale, che Le merdacce in 20 anni hanno portato al fallimento. Se Grillo fosse come i giornalisti ed i politici falliti lo descrivono non avrebbe dato indietro 40 milioni di euro di finnziamento pubblico, ma avrebbe fatto come il 'caro Di pietro' che predica bene ed intascava tutto a suo profitto. Fate schifo giornalisti di merda non sapete su cosa attaccarvi e vi arrampicate sugli specchi. Avanti tutta M5S!!! Roberto Giannini
    • Luisa S. 4 anni fa
      Se continuate a parlare a parolacce e basta, senza un briciolo di democratico comportamento propositivo e costruttivo, vedrete che invece di 8 milioni sarete qualche migliaio.
    • Luigia Modotti (luigia modotti) Utente certificato 4 anni fa
      Non dite cose inesatte però. Dobbiamo essere migliori! Il M5S non può rinunciare ai soldi del rimborso elettorale, perché, non ne ha diritto, alla luce della legge che regola i rimborsi elettorali: l’articolo 5 della legge n. 96 del 6 luglio 2012. La legge dice che "Per avere diritto al rimborso, i partiti, ma anche i movimenti politici (come il M5S) devono dotarsi di un atto costitutivo e di uno statuto. Uno statuto di un partito o di un movimento politico è un semplice documento che ne regolamenta e disciplina la vita e l’attività, che deve ispirare la vita del movimento a principi democratici e deve prevedere regole che garantiscano i diritti degli aderenti a quel movimento. Ma il movimento cinque stelle si è dotato solamente di quello che provocatoriamente è stato chiamato “non statuto”. E, infatti, dello statuto non ne ha le caratteristiche o il contenuto. Quindi non PUO' AVERE I RIMBORSI ELETTORALI e dunque non può rinunciare a qualcosa che non può avere!
  • paolo zavagli 4 anni fa
    Ho visto ieri sera la trasmissione "Che tempo che fa " e così ho completato la visione settimanale di programmi a contenuto prettamente politico. La palma del migliore va secondo me condivisa tra " Quinta Colonna" ed il programma di Fazio,in quanto rappresentano i due estremi dei mezzi e metodologie usati per combattere,ripeto,combattere,il m5s.Nel primo che non si può descrivere ma soltanto vedere, si usa in maniera volgare la stessa volgarità!! La menzogna non viene nascosta ma sostenuta dalla farsa, con collegamenti esterni e rappresentanza del pubblico in studio stile "Ok il prezzo è giusto". Nel secondo l'incarico viene dato ai "formatori del pensiero televisivo positivo di area progressista"nel caso Fortis, Gramellini e naturalmente il regista,produttore,suggeritore etc.etc.Fazio. I temi sono quelli soliti ma qui fatti passare in maniera quasi subliminale data la competenza, la preparazione ..in una parola la professionalità dei soggetti. A dire il vero certe argomentazioni di Gramellini che censura Grillo per avere abbandonato(?!) il giorno delle consultazioni al Quirinale i due rappresentanti del m5s andandosene sul Suv guidato dal cognato autista(?!),collezionando semafori rossi e divieti d'accesso, sono un pò forzate ma se sei a "Che tempo che fa" in compagnia di Fazio qualche cazzata te la puoi permettere. Povero Gramellini viene voglia di accarezzarlo per l'impegno che mette nell'essere buono e nel bonariamente moraleggiare con i suoi fatti della settimana. Viene voglia di accarezzarlo per lo sguardo che ha mentre porge il giornale che tiene in bocca. Ma non si può essere sempre buoni ed allora bisogna raccontare che ci sono degli anonimi senatori m5s che contestano Grillo e temono di perdere un'occasione irripetibile per fare la Storia non alleandosi con il PD. Bel lavoro,tieni, prendi quest'osso, te lo sei meritato. Per il resto non c'è più differenza nel modo d'intervistare tra i giornalisti delle Iene e gli altri.Peccato " Le Iene " mi piacevano.
  • Simone C. Utente certificato 4 anni fa
    Oggi ho deciso di rimettere un pò di CD in macchina... la radio effettivamente sistà proprio calando le braghe... e non mi và di averla davanti...
  • roberto ciech 4 anni fa
    La possibilità che ci siano persone eleggibili in parlamento per posizioni istituzionali è un fatto positivo, il problema è che sono circondate da chi prima o poi le scaricherà quando non servono più. Chi è abituato a fare soldi con la politica non può rinunciarci solo perché é cambiato il vento, aspetteranno solo il momento opportuno. I vecchi politici sono come metastasi uccidono lo stato perché non sono capaci di fare altro sono scesi o saliti in campo per se stessi non per senso dello stato e per la gente.
  • paolo 4 anni fa
    http://www.youtube.com/watch?v=g3pWBS0HmsA
  • Pietro Piras 4 anni fa
    Adesso nn ci si può fidare di nessuno !!!cercano di infangare perché di meglio nn sanno fare cn i fatti!!! Il cambiamento e' cominciato ma ci vuole tempo , pazienza e forzadi volontà
  • costanza brugno 4 anni fa
    Tutti a dire che bisogna stare attenti a come si parla. Stare attenti a come si parla vale quando si desidera mistificare l'intenzione e la comunicazione. Chi si esprime coerentemente con ciò che pensa, parla senza problemi e si prende la responsabilità di ciò che afferma. Crimi si è scusato più volte ma, di ciò che pensa o di ciò che dice? Crimi è uno sciocco, il suo padrone Grillo è un furbo (ma solo furbo) che sperava in un governo che gli procurasse 5 anni di clic sui banner. L'unico intelligente è Casaleggio che lavora e guadagna su commessa e merita il rispetto di tutte le persone che sanno cosa sia il lavoro. 5stelle mi spiace, ma sembrate quelli che correvano dietro Forrest Gamp
  • Huang H. Utente certificato 4 anni fa
    Da sempre la guerra è tra poveracci e biliardari. A chi giova questa nuova politica ? Dopo il conclave nel castello principesco con i multibiliarderos del nordest avevo qualche sospetto ora credo che stia iniziando ad essere chiaro anche agli stessi eletti. A proposito, qualcuno ha uno streaming di quella riunione? Attenzione : se per errore scrivete commenti che contengono la parola "biliardario" che inizia con un altra lettera essi potrebbero non essere pubblicati. Biliardario non è una parola offensiva. Dicesi tale qualsiasi ricco signore che produce, commercializza o diffonde bilie.
  • Pietro M. Utente certificato 4 anni fa
    Questi della zanzara sono dei sobillatori,spaccano la minkia da destra a sinistra.Occhi aperti a non cadere nelle loro trappole.Scusate se insisto ma SIAMO ALLA CANNA DEL GAS!!!
  • franco talozzi 4 anni fa
    O bravi"Grillini",Berlusconi con la manifesrazione odierna ha detto a chiare lettere che vincerà le elezioni. Voi continuate nelle vostre prove di pesseudo rivoluzione e intanto "Cartagine brucia". Dite che voterete le leggi che vi piaceranno ma per far questo c'è bisogno d'un Governo, o fate finte di non saperlo e prendete per i fondelli coloro che vi hanno votato?
  • Huang H. Utente certificato 4 anni fa
    Finora abbiamo visto una conferenza stampa in cui non è stato permesso di fare domande, poi sono arrivati due nuovi portavoce che nessuno ha eletto e che dovrebbero parlare a nome di quelli che abbiamo eletto e che sarebbero "deputati" a parlare per conto di chi li ha eletti. Poi questi nuovi portavoce "non deputati" a parlare entrano anche in silenzio stampa. Esistono delle confezioni monodose di olio di ricino, che se usate limitatamente ad un gruppo ristretto di "deputati" garantirebbero lo stesso effetto dei "non deputati" a "non parlare". Costerebbero meno ai cittadini elettori e infonderebbero in ognuno un senso di sollievo e liberazione.
  • G.carlo De Santis Utente certificato 4 anni fa
    Per Berlusconi Stai ancora vincendo , perché è facile contro i mediocri della sinistra( ma esiste una sinistra in Italia o solo dei sinistri oltre allo zoccolo duro del PD e cioè tutti gli impiegati e operai , ormai pensionati quindi privilegiati in questo momento tragico italiano , oltre a qualche RADICAL SCIC con la mente confusa aventi come scopo solo quello di ODIARE E “ UCCIDERE” te Berlusconi ( per invidia? Per incapacità a sopraffarti ? anche con aiuti (?) interni e internazionali).Loro non hanno capito gli italiani,anche perché come dittatori pensano solo a IMPORRE CON LA FORZA le loro idee ( appiattimento verso il basso dei migliori , ruberie nelle nostre tasche con le tasse . Presi dalla disperazione fanno di tutto per eliminarti , Berlusconi ( ma quando te ne vai e fai crescere il tuo PDL ? è ora ormai, cosi’ farai pochi danni e si che ne hai fatti soprattutto di omissione sulle riforme ). .I sinistri non hanno capito,SUPERIORI CHE NON ASCOLTANO NESSUNO, che tu Berlusconi sei il rappresentante ( oltre che di quei brutti ceffi arraffoni e corrotti che sappiamo) , dei 4 milioni e più di PMI , di liberi professionisti , ci commercianti e artigiani , raccogliendo 8 milioni .G. De Santis NOTA: non ti ho mai dati il mio voto , essendo un moderato liberista con in mente la socialdemocrazia scandinava,tedesca , anglosassone.
  • giacomo nardomarino Utente certificato 4 anni fa
    sintetizzo, e ribadisco che fate come gli ignoranti che solo xchè si mettono a studiare una cosa pensano che questa sia la cosa più importante del mondo e che il mondo non ne possa fare a meno Incerto parla di politica P maiuscola, è solo ed esclusivamente quella fatta di proposte di legge, interrogazioni, mozioni, decreti legislativi, iniziative di democrazia diretta, leggi popolari, atti ispettivi, discussioni su temi concreti. e ci mette la discussione su temi concreti come foglia di fico. Grillo parla di web come strumento democratico x eccellenza...e chi non sa cosa il web sia? non conta? e gli anziani? allora anche i nobili che dicevano nell'800 che solo chi aveva una certa cultura ed una certa posizione sociale poteva votare... facciamo la società dei colti e intelligenti? sicuri che ci pora lontano?
  • G.carlo De Santis Utente certificato 4 anni fa
    Canto del Cigno Riguarda Bersani che non ha capito nulla in questi ultimi 18 anni di interregno con il PDL. Invece di rinnovare il PD si è adagiato a gozzovigliare privilegi per se e per la Nomenklatura di tipo bolscevica del PD , con la vecchia e rovinosa teoria economica di alzare le tasse ( senza capire chi poi doveva necessariamente aumentare la produttività ; la parola SVILUPPO la usa ma non sa che cosa è non avendo mai lavorato nella economia reale .Ed il mondo è andato avanti , si sono salvati solo quegli imprenditori che hanno operato verso l’estero competitivamente. Bersani :ACCETTA LA PROPOSTA DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA di fare un governo di larghe intese con il PDL , per fare 1) sistema elettorale semplice ( p.e. quello dei sindaci) 2) riduzione drastica e immediata delle tasse, con riduzione drastica , immediata anche “ sanguinosa “ di tutti i privilegi per TUTTI comprese le alte cariche dello stato, i burocrati di stato nei ministeri e negli enti pubblici e nelle spa con capitale statale , comunale, regionale ; 3)revisione profonda e immediata delle procedure civili nei tribunali 4)sblocco immediato dei fondi esistenti nei comuni e quelli bloccato dalla Europa. Bersani e Company ; sapete cosa significa RICERCA,SVILUPPO,PRODUZIONE, COLLAUDO, MARKETIKG, VENDITE ? Sapete che la maggiora qualità è la intelligenza italica nel vedere le cose , molto apprezzate all’estero , in Europa dove ci stanno portando via i ns migliori e più brillanti giovani , ma anche i macchinare per la economia reale (vds quelli che portiamo fuori dalla Italia , p.e. in Austria). Per Grillo Fa in modo da bloccare completamente i VECCHI E ROVINOSI PERSONAGGI DELLA POLITICA , FINANZA, ECC come ad esempio Prodi ( 10 anni e più all’IRI !! per infarcire le aziende di raccomandati e incapaci ma legati ai VIP come i politici loro , i generali e colonnelli ( vedasi la FINMECCANICA ); G. Amato che ci ha tolto di notte il 6/per mille dei ns conti correnti bancari ( ricordate , nei
  • giacomo nardomarino Utente certificato 4 anni fa
    e dov'è il mio commento? che cavolo di blog è??? quando lo pubblicate? lo pubblicherete o no? questa si chiama censura..... e non ha nessun altro nome
    • giacomo nardomarino Utente certificato 4 anni fa
      fate censura...ho riscritto pari pari il commento delle 22 e 15 e di nuovo non lo pubblicate..cos'è offensivo? x chi? sono solo opinioni diverse dalle vostre educatamente espresse
    • giacomo nardomarino Utente certificato 4 anni fa
      quello di prima delle 22 e 15 circa...ma credete di fare i furbi?
  • Luca Daprai 4 anni fa
    Crimi mi sembra un bravo Cristo Certo pero' che come portavoce deve un po' farsi Diamogli un po' di tempo. Di certo lo stipendio pieno per ora sarebbe un furto. Migliorerà! In bocca al lupo Crimi!
  • Antonino D. Utente certificato 4 anni fa
    MATTEO D'ACCORDO CON TE'PROBLEMA DELLA STAMPA ITALIANA DEI GIORNALISTI DEI E' CHE CERCANO SEMPRE, TRANNE NAUTARALMENTE RARI CASI DI CERCARE SEMPRE GLI SCOOP,LA NOVITA' DELLA NOTIZIA,E PER QUESTO DISTORCONO SEMPRE O QUASI SEMPRE LA VERITA'.QUESTO ACCADE SPECIALMENTE PER CHI' E' ALL'INIZIO E SI DEVE FARE STRADA IN UN GIORNALE, DEVE SUPERARE L'ESAME DA GIORNALISTA(PER QUESTO ABOLIREI L'ALBO DEI GIORNALISTI)DEVE INSOMMA SE NON E' PARENTE DI GIORNALISTI DEVE INGRAZIARSI LA CASTA.QUESTO NON GIUSTIFICA QUANTO ACCADUTO E TU DENUNCI,IN ALTRI PAESI ACCADE DI PEGGIO IN INGHILTERRA COME SAI MURDHOC HA PERSO LA FACCIA PER GLI INTRECCI CHE SI SONO SCOPERTI TRA GIONALISTI DI SUE TESTATE E ISTITUZIONI POLITICHE,O NEL CASO DELL'ACCANIMENTO VERSO LA FAMIGLIA REALE DI CORRUZIONE DI GENTE A STRETTO CONTATTO CON LA STESSA.a CUBA ANCHE I BLOGGHER VENGONO CRIMINALIZZATI, IN IRAN O PAESI ISLAMICI LA PROTESTA DELLE DONNE GIORNALISTA VIENE PUNITA.ANCHE GLI STATI UNITI CHE PASSANO PER UN MODELLO DI LIBERTA' DI INFORMAZIONE TRANNE RARI CASI, (VEDI WATERGATE)LE PRINCIPALI LOBBIES DEL CONGRESSO INFLUENZANO LA STAMPA.IN CINA ADDIRITTURA NON PUOI NEMMENO SOGNARTI DI SCRIVERE QUAL'COSA CONTRO IL REGIME.DA NOI E' UN MERCATO DELLE VACCHE,DOVE C'E' LIBERTA' DI DISTORSIONE DELLE NOTIZIE,SPECIALMENTE QUELLE DI CARATTERE POLITICO,E COME PER ALCUNI GIUDICI CHE SONO POLITICIZZATI ANCHE PER I GIORNALISTI E' LA STESSA COSA,LE GRANDI FIRME CHE HANNO SEMPRE UN TONO SACCENTE,COME TANTI PROFESSORI UNIVERSITARI(VEDI MONTI)SONO INTERESSATI SOLO AL POTERE E AI SOLDI CHE DERIVANO DAL POTERE.POI GLI ASPIRANTI GIORNALISTI QUELLI CHE SFANGANO LA GIORNATA PER FARSI BELLI DISTORCONO O INVENTANO LE NOTIZIE.ALLORA ABOLIAMO ORDINE CHE SERVE SOLO PERPETUARE PRIVILEGI DELLA CASTA E A IMPEDIRE CHE NASCA UNA LIBERA INFORMAZIONE NON CONDIZIONATA.AD ESEMPIO IO NON SONO GIORNALISTA PERO'TI POSSO RISPONDERE E SCRIVERE SU QUESTO BLOG,ECCO PERCHE'CONDIVIDO LA PROPOSTA DI ABOLIRE FINANZIAMENTO ALLA STAMPA AVREMO STAMPA PIU' LIBERA
  • roberto s 4 anni fa
    certa stampa e media italiana ...segue...i principi nazisti... quella della propaganda di Gobbles applicando la regola...che una bugia detta un milione di volte ...diventa una verita'... i servizi che fanno hanno creati ad arte hanno come scopo di IMBOCCARE COSA PENSARE....per i loro sporchi fini... e' cosi informativa che ....che pochi italiani...sanno cosa e' il mes...cosa e' il fiscal compact...cosa prevedono i vari trattati di lisbona...o di come supermario draghi... SE LA MATTINA SI SVEGLIA BENE...concede che i debiti della pubblica amministrazione...siano pagati agli imprenditori italiani...ma se e' di luna cattiva allora fa uno scorreggia e CIPRO e' nella MERDA....scometto quello che volete...che il cornutone se la ride... a vedere i politici di ogni paese a litigare tra di loro...e una stanpa e media...che alimenta cio' e distoglie l'attenzione...su chi e' il vero responsabile.. dei saccheggi e perdita di sovranita dei vari paesi europei... Schifani e tremonti...pare abbiano ricevuto un ultimatum...o ci levate fuori dai coglioni il nano ( berlusconi ) e mettete li ..monti...che e' piu affidabile a farci recuperare soldi...oppure bundesbank...vi rovina ha ordine di vendere i titoli di debito..italiani e fare bancarotta... ma la stampa....non ne parla....E TUTTI I POLITICI ITALIANI...sanno chi comanda detta legge..e fa il bello e cattivo tempo.. sono bravissimi ...i ns media non c'e' che dire... qui ci si scanna e il vero nemico e' altrove...
  • emma s. 4 anni fa
    NON PERMETTETE L'ENNESIMO GOVERNO NAPOLITANO! BEPPE, VAI DA BERSANI E METTIGLI SUL PIATTO GLI INTERVENTI PRIORITARI PER IL NOSTRO PAESE DA REALIZZARE IN TEMPI CERTI. IN FIN DEI CONTI E' STATA SCELTA LA VIA PARLAMENTARE E NON QUELLA INSURREZIONALE.
  • Victor Di Maria 4 anni fa
    La libertà di stampa deve essere garantita a tutti i costi. Non scandalizziamoci se vengono rilanciate anche conversazioni intercettate fraudolentemente. Meglio così che il silenzio. Cerchiamo di essere sinceramente convinti che l'esercizio della libertà di stampa è una condizione inviolabile. Il vero problema è che la maggior parte della stampa in Italia è stata complice del sistema dei potentati e del cosiddetto "mangia mangia" e tale complicità ha gravemente contribuito all'incancrenjmento di "abitudini" indecenti. Victor
  • albertominniti 4 anni fa
    C'è un articolo su "La STAMPA" di oggi 23 Marzo, a firma ANDREA MALAGUTI, che ipotizza la presenza di 20 senatori del M5S "trattativisti" per sostenere un Governo Bersani, a dispetto di GRILLO,come è stato per la elezione del Presidente del Senato Grasso. Bersani ma anche altri alti esponenti del PD rimarcano che l'iniziativa di Bersani può avere successo, non è disperata, e che una parte del Gruppo senatoriale del M5S potrebbe accorrere in soccorso di Bersani. E' una ipotesi credibile? Assisteremo alla farsa di altri senatori M5S che al momento di votare la fiducia a Bersani faranno di testa loro?.Purtroppo la storia insegna che semplici cittadini assurti (tramite GRILLO)ad incarichi parlamentari sono capaci delle peggiori infedeltà (per non dire d'altro), convinti dalla opportunità irripetibile di fare "fruttare" il loro incarico. Spero soltanto che non sia vero, e che queste previsioni muoiano di fronte alla realtà di un gruppo M5S compatto e motivato.!
    • francesco loveci 4 anni fa
      se ci fossero dei traditori sarebbe meglio scoprirli subito e radiarli cosi il loro mandato durerebbe molto poco e finirebe la sua vita politica
    • Massimo Pistelli Utente certificato 4 anni fa
      Sarebbe un'ottima soluzione. Si farebbe un governo che farebbe già alcune cose molto importanti; il M5S con meno senatori avrebbe quella consistenza per fare opposizione senza dover governare e tutti sarebbero contenti.
  • Silvano G. Utente certificato 4 anni fa
    I contributi all'editoria, vanno tolti immediatamente. I giornali, sono società private, non pubbliche, quindi si finanzino da soli, come fanno artigiani e commercianti.
    • Mario P. Utente certificato 4 anni fa
      Su questo sono quasi totalmente d'accordo.
  • ale da milano 4 anni fa
    Karl scusa se ti caghi sotto così tanto dello psiconano perchè vuoi alleanze co PD che è esattamente la stessa cosa non capisci ancora il loro giochino il talebano sei tu che ti fai guidare dai Tg e giornali basta aver paura semmai dovresti averne se rimangono i tuoi amicchetti del PD O PD-L per cui un pó più di coraggio o assomigli anche tu a GARGAMELLA ciao pensaci non vorrai essere il 57 anche tu nel mondo per cagate che leggi cuotidianamente con rispetto Ale
  • Angela M. Utente certificato 4 anni fa
    bene,benissimo ora dopo aver tolto il sedere dalle sedie ai politici delle province siciliane, facciamo attenzione al lavoro che svolgono gli impiegati... che non vadano a fare la spesa o parlino ai cellulari coi parenti con i nostri soldi.Ora il prossimo passo sarebbe ridurre non solo il numero di politici alla camera e al senato ma anche le agevolazioni che ogni parlamentare ha all'interno dei ministeri,che li paghino loro i barbieri i dentisti i ristoranti le fotocopie le auto la benzina e persino la carta igienica si anche quella perchè capita in alcune amministrazioni di trovarsi senza carta igienica perchè l'ente non ha liquidi ne solidi...
  • karl 4 anni fa
    Forza, andiamo alle elezioni tra due mesi, cosí rivince il PDL, e non avrè neanche bisogno di alleati. Avanti cosí, facciamo i talebani fascio-brigatisti, distruggiamo tutto...
  • heropass 4 anni fa
    Ma non è ora di crescere? Dove sono gli adulti del M5S? Non vi siete stufati di questa tiritera alla Berlusconi?
  • bruno_bassi_commentatore non registrato non certificato 4 anni fa
    aal di la di questo episodio mi rendo benissimo conto che gli argomenti di questo blog sono sempre gli stessi....triti e ri triti.....un blog che serv solo come strumento di propaganda per un movimento che preferisce argomenti marginali perché è incapace a risolvere i veri problemi del paese. i veri problemi costringono a schierarsi politicamente a destra o sinistra e ciò preoccupa grillo e casaleggio perche quando il movimento si schiera sulle questioni importanti perde pezzi da tutte le parti.
    • VALTER B. 4 anni fa
      ma quale sx o dx, qui il paese sta affondando e non ve lo rendete conto, siete sempre ancorati ai partiti,alle chiacchiere da bar. Ci vuole qualcuno che prenda le decisioni giuste per salvare l'Italia, cosa che fino ad ora non sono mai state prese per paura di perdere voti a sx e a dx.
  • Gian Carlo Fusco Utente certificato 4 anni fa
    Purtroppo di giornalisti veramente indipendenti e liberi non ce ne sono più, tutti impegnati come dei fidi cagnolini a portare acqua al padrone di turno (che è sempre un politico). L'ultimo che ho conosciuto e ammirato, anche se aveva idee abbastanza diverse dalle mie, fu il grande Indro Montanelli. D'altronde fu l'unico a mandare per davvero a quel paese Berlusconi! Io non ne conosco altri che lo hanno fatto per davvero.
    • FRANCO IANNETTI 4 anni fa
      mai sentito parlare di Biagi ?
    • Vincenzo R. Utente certificato 4 anni fa
      Guarda che le chiacchiere le fa il tuo amico gargamella, se voleva veramente un sostegno dal M5Stelle bastava che rinunciasse ai rimborsi elettorali, li non servivano ne leggi, ne decreti, ne governi, bastava volerlo, invece ha dimostrato di essere il solito politicante tutto chiacchiere, vedrai quante belle cose faranno con il PDL, le stesse che hanno fatto nel precedente anno, svegliati che ci hanno derubato di ogni cosa, è ora di dire basta.
  • VALTER B. 4 anni fa
    Il finanziamento ai giornali in Italia, ha favorito la nascita di una grande quantità di Testate giornalistiche e quindi una stragrande quantità di giornalisti che noi paghiamo regolarmente. Questi giornalisti per emergere, sono costretti a creare delle nuove informazioni che poi non sono altro che bufale, falsità e cazzate di vario genere. OCCORRE TOGLIERE I FINANZIAMENTI PUBBLICI AI GIORNALI. Solo così emergeranno i giornalisti e i giornali seri, quelli che fanno onesta informazione. L'eccedenza di giornalisti andranno a fare i giornalai o a coltivare per esempio me ne viene in mente una, LA TERRA
  • Luca Fiordelmondo 4 anni fa
    Ahimè, questo è un atteggiamento tipico italiano. Abbiamo bisogno di nuovi occhi per comprendere la vera essenza delle cose http://lucafiordelmondo.blogspot.it/2013/03/nuovi-occhi.html
  • bobina 4 anni fa
    In questa "intervista" non trovo niente di strano. Che problemi abbiamo? Non si può dire che i giornalisti hanno rotto perché anziché fare cronaca parlamentare fanno gossip? E' giusto, è sacrosanto e non offende nessuno. E poi davvero basta con questo giornalismo alla Maria De Filippi. E trovo penoso che questo atteggiamento oggi lo vediamo proprio nei commenti avvelenati dei centrosinistri che tanto si sono scagliati contro la cultura spazzatura. Le posizioni di questi presunti intellettuali sono solo ideologia di maniera, rivoluzione da salotto, come avviene da trent'anni e i risultati si sono visti.
  • Antonio Grenga Utente certificato 4 anni fa
    Crimi non è un coglione!!!!.........E' l'altro!......
  • Marina Chantal Rajani 4 anni fa
    Molto bene fai Beppe a rimanere fuori da questo inciucio inverecondo che nascerà per il prossimo governo fantoccio del PDmenoelle Gargamella.Il PDL fa andare avanti la Lega e Rigor Mortis. Un grandissimo imbroglio!Chi , in questo blog, vorrebbe il governo subito con questi elementi non ha capito nulla.Per un vero cambiamento ci vuole il tempo necessario e non cadere in trappole. Questa è LA VIA DELLA RIVOLUZIONE.
  • Maurizio Giannattasio Utente certificato 4 anni fa
    Doppia, se non tripla pensione. Una quarantina di politici in Campania, ex parlamentari ed ex consiglieri regionali, portano a casa la doppia indennità legata alla loro attività politica. Tra i nomi spiccano quelli dell’ex presidente del Senato e del CSM, nicola mancino, degli ex presidenti della giunta, antonio rastrelli e antonio bassolino, e dell’ex ministro carmelo conte. Sulla carta, in teoria, è tutto regolare. Nessuno ruba, e i politici intascano soldi previsti dalla legge. Altra cosa, invece, è l’aspetto etico di questa evidente anomalia: quanti sono i normali cittadini che possono portare a casa la doppia, o tripla pensione? Non esistono, al di fuori della ristretta cerchia della politica. Tanto è vero che proprio la Regione Campania, già nel lontano 1996 approvò una norma di normale buon senso in base alla quale il vitalizio al consigliere regionale andava sospeso qualora fosse eletto in Parlamento. Ma una legge tira l’altra e quelle norme sono scomparse. Così i privilegi dei quaranta fortunati sono ancora in piedi.
  • manuela dori 4 anni fa
    io non darei troppo peso a tutto. Certo quando si parla bisogna stare attenti a quello che si dice ma rimarcare tutte le volte quello che fanno gli altri, anche se per danneggiarci, significa dare troppa importanza a chi non la merita. Il silenzio certe volte è d'oro tra tutto questo becerare. Teniamo duro.
  • osvaldo m. Utente certificato 4 anni fa
    Per evitare queste brutte figure basterebbe evitare di parlare per strada senza sapere neanche con chi e parlare MOLTO di più in conferenze stampa,rispondendo alle domande solo politiche dei giornalisti,certo è che bisogna fare molta esperienza e studiare di più non solo i ns programmi ma anche quelli altrui.-
  • Massimo Lafranconi (mass1q) Utente certificato 4 anni fa
    Non capisco perché si debba fornire continuamente materiale gossipparo ai media per sputtanarci, perché Messora dopo i primi attacchi si è quasi tirato indietro? I giornali su certe cose ci sguazzano, già le notizie se le inventano se gli diamo una mano noi dicendo stupidaggini o cose interpretabili è finita. Urge mettere qualcuno a parlare con la stampa che mantenga la linea dura e non si contraddica, evitare scivoloni è la prima cosa da fare per evitare che ci diffamino continuamente. Beppe devi tornare a parlare tu in pubblico, serve qualcuno di credibile e autorevole che parli del programma elettorale, di cosa vuole fare il movimento e che linea terrà a proposito dei problemi urgenti che la nazione deve affrontare
  • cristiano sanvito 4 anni fa
    c'è troppa merda in giro...e purtroppo poca carta igienica !
  • eduardo s. Utente certificato 4 anni fa
    Secondo me questi ragazzi di radio Luiss hanno svolto bene il lavoro di giornalisti, non mi sembra che sia un dialogo privato e poi Crimi fa un po' la figura del pollacchiotto, questi fanno proprio domande classiche da giornalisti. Cmq non capisco come si possa seriamente pensare di mandare avanti la legistatura senza governo.
  • baghy iad Utente certificato 4 anni fa
    state là dentro da una settimana e avete fatto più casini voi che 10 anni del trota. Dilettanti allo sbaraglio
    • ALESSANDRO ANDREOZZI Utente certificato 4 anni fa
      SVEGLIATI...c'è gente che so decenni che fanno casini li dentro e nel loro caso paghiamo noi..SVEGLIATI CHE E' ORA..!!!!
  • Andrea Cecchini 4 anni fa
    GRANDE !!! un bellissimo articolo... condivido.
  • elisa p. Utente certificato 4 anni fa
    matteo hai ragione, mai io scrivo da più di venti anni di leggi e decreti e mi trovo solo con due anni di contributi e andrò in pensione facendo la fame...è un prezzo mi sembra troppo caro da pagare, anche se c'è la soddisfazione di aver informato correttamente i cittadini..ma io non posso mangiare pane e soddisfazione
  • Bruno Cinque (b5) Utente certificato 4 anni fa
    e la chiamano informazione... povero paese...
  • giuseppe giuffrida 4 anni fa
    Il signor Grillo ha pienamente ragione;..non si può andare in televisione a parlare di politica son pronti ad attaccare senza avvisare tutti nessuno escluso. Oltretutto le reti televisive sono giostrare a proprio piacimento politico RAI TRE pd----canale cinque----pdl e così via. L'informazione non è corretta, tutto è un rebus e un buio da cui uscire e mai entrarvi. Mai tv per i cinque stelle, forza Grillo e forza movimentisti di tutto il mondo perbene.
  • Davide M. Utente certificato 4 anni fa
    Siamo ridicoli a puBblicare questi argomenti sul blog. Libertà di informazione e poi ci lamentiamo se ci beccano IN CONTINUAZIONE a dire fesserie e dobbiamo poi porrenpubbliche scuse ( 3 volte di seguito e se consideriamo che i nostri nn parlano mai.....) continuo a ripetere che uno magari varrà uno ma quell'uno non può essere chiunque. Parliamo di streaming e godiamo quando ci fanno vedere grazie a telecamere falsamente spente uno che dice di esser in parlamento pe la sua pensione, gia' ma se le idiozie le diciamo noi COMPLOTTTOOO!!!! cittadini un cavolo. Quelli sono al parlameto, quanto impiegheranno a capirlo??? Non sono in birreria a chiacchierare con gli amici. Spero che per il prossimo giro i candidati siano scelti meglio ed in base alla meritocrazia ( titolo di studio) e non i base alle iscrizioni magari alle università. Se ci sputtanano nn e' un complotto, ma una nostra colpa.
    • elio melandri Utente certificato 4 anni fa
      correzione :CRIMI
    • elio melandri Utente certificato 4 anni fa
      le interviste raccolte per strada segnano veramente il sentimento di una persona più che i discorsi preparati e letti per l'occasione , vedi la portavoce della camera che dice che il fascismo era buono (solo storace riesce a dire) , è questo il suo sentimento ,le stupidagini di SCIMI lo rivelano nel suo essere. ognuno deve essere responsabile di se stesso
    • giorgio bufalino 4 anni fa
      Grillo lo deve capire (e Casaleggio che ha raccomandato Crimi di più) con questi non si va da nessuna parte, è inutile che li terrorizza (perchè sa quanto sono impreparati)di non parlare tanto è peggio: loro ergendosi a paladini della libertà individuale continueranno a farlo. Altre che tre mesi ogni tre giorni li dovrebbero cambiare fino a quando trovato qualcuno più furbo e preparato non lo lascino lavorare magari insieme agli altri che stanno dando prova di volere cambiare
  • giorgio bufalino 4 anni fa
    Se Crimi si fosse sudato un pò il posto che ricopre facendo esperienza e studiando (soprattutto) sparerebbe un po meno c..(se ascoltate Lui capirete cosa!!!). Non ci si ferma per strada con due sconosciuti a parlare dei "massimi sistemi" o non ci si esprime così nei confronti "del capo dello stato". Dobbiamo poi parlare della maleducata che si vanta pure in rete? E dello sprovveduto che si fa prendere per il c...(chiedete a Crimi)O della ignorante (è ovvio insieme ai "colleghi" di altri partiti) che non sa (quasi) chi è draghi? O ...la lista è lunghissima! E allora? Occorrono assistenti (no portaborse) con esperienza (e cultura) e corsi accellerati di: bob ton, lingua italiana (grammatica e tutto il resto)storia,scuole di politica, lingue straniere e tanta ma tantissima umiltà.Basta spocchia!! Prestissimo tutti sti cittadini potrebbero tornare a casa e ricordarsi "di quei giorni bellissimi" di quelle gran "male fiure" e di quelle tantissime occasioni perdute.
    • Roberto Fazzino Utente certificato 4 anni fa
      Invece gli altri politici pensi che siano meglio? Vai a vederti un qualsiasi talk show...poi torna qui e parliamo di maleducazione....
  • Gino D. Utente certificato 4 anni fa
    ***** Cosa farebbe il vertice del PD pur di avere un po' di polvere delle stelle, del M5S? Tutto! [Mt(4,8-11):- Di nuovo il diavolo lo condusse con sé sopra un monte altissimo e gli mostrò tutti i regni del mondo con la loro gloria e gli disse:" Tutte queste cose io ti darò, se, prostrandoti, mi adorerai: " Vattene, satana! Stà scritto: Adora il Signore Dio tuo e a lui rendi culto" ( Dt 6,13). Allora il diavolo lo lasciò ed ecco angeli gli si accostarono e lo servivano.-] [Lc(7,36-38):" Uno dei farisei lo invitò a mangiare da lui. Egli entrò nella casa del fariseo e si mise a tavola. Ed ecco una donna, una peccatrice di quella città, saputo che si trovava nella casa del fariseo, venne con un vasetto di olio profumato; e stando dietro, presso i suoi piedi, piangendo cominciò a bagnarli di lacrime, poi li asciugava con i suoi capelli, li baciava e li cospageva di olio profumato." E' alla disperazione! [Mc(14,61-64)- Ma egli taceva e non rispondeva nulla. Di nuovo il sommo sacerdote lo interrogò dicendogli :" Sei tu il Cristo, il Figlio di Dio benedetto?". Gesù rispose:" Io lo sono! E vedrete il Figlio dell'uomo seduto alla destra della Potenza (Sal 109,1) e venire con le nubi del cielo"(Dn7,13). Allora il sommo sacedote, stracciandosi le vesti, disse:" Che bisogno abbiamo ancora di testimoni? Avete udito la bestemmia; che ve ne pare?". Tutti sentenziarono che era reo di morte.-] [Mt("27,5):" Ed egli gettate le monete d'argento nel tempio, si allontanò ed andò ad impiccarsi."] [At(1,18-20):"(.) comprò un pezzo di terra con i proventi del suo delitto e poi precipitando in avanti si squarciò in mezzo e si sparsero fuori tutte le sue viscere. La cosa è divenuta così nota a tutti gli abitanti di Gerusalemme, che quel terreno è stato chiamato nella loro lingua AKeldamà, cioè Campo di sangue. Infatti stà scritto nel libro dei Salmi : La sua dimora diventi deserta, e nessuno vi abiti e il suo incarico lo prenda un altro (Sal 68,26, 108,8)."]
  • Alessandro Bonaga 4 anni fa
    Il mio commento è stato caricato a metà quindi lo riprendo: non Hi sentito l'intervista incriminata e non mi interessa il contenuto . Mi interessa però che non si ripeta la prassi ormai arcinota del " fai quel che dico non fare quel che faccio" da parte dei nostri "dipendenti" rappresentanti politici
  • Alessandro Bonaga 4 anni fa
    Non so dell'intervista "rubata", non ne conosco il contenuto e non desidero conoscerlo
    • Ivano A. Utente certificato 4 anni fa
      E allora perché ti interessa pubblicare un commento ?
  • Roberto Motta 4 anni fa
    Mi scusi sig. Incerti ma lei quelle interviste le ha ascoltate? Perchè se così non fosse la invito a farlo con urgenza. Ora, sarà pur vero che i media sono orientati al gossip ma quelle interviste ci raccontano di un peggioramento delle prospettive dovute alla proposta di cambiamento del M5S. Alcuni esempi umani quale il Senatore Bartolomeo Pepe, l'On. Federica Daga e l'On Marta Grande sono a dir poco esilaranti per la loro pochezza. http://www.melty.it/m5s-bartolomeo-pepe-enza-blundo-ignoranza-galoppa-a109344.html http://video.corriere.it/m5s-marta-grande-laurea-valida-usa-qui-non-riconosciuta/b60dbb24-8dae-11e2-b59a-581964267a93 http://blog.libero.it/spenalzo/commenti.php?msgid=11931273al peggio di cui siamo tutti disgustati dobbiamo sostituire il peggio del peggio allora non c'è davvero speranza. Se vuole parlare di democrazia si cimenti nel combattere la sua totale assenza nel movimento. Se ritiene di avere argomenti di elevato profilo politico ci racconti dell'infame sondaggio con cui Roberta Lombardi e la sua cricca hanno estromesso Luca Marsico dalle "Comunarie". Ci racconti, per favore, per quale sorta di motivo dopo che il 25% degli elettori ha votato M5S dobbiamo ancora assistere ai giochino discriminatorio della data di certificazione. Più in dettaglio quale ragione ha indotto a regredire la data del 31/12/2012 a quella del 30/09/2012. Infine se le avanza tempo ci spieghi lei, sostenitore degli elevati standard della politica, se le esternazioni ed i comportamenti di Roberta Lombardi sono compatibili con quelle del M5S. http://www.roma5stelle.com/forum/405-i-nostri-candidati-alle-politiche-2013-presentati/69506-roberta-lombardi-thread-protetto?limit=6 (pag 12) Ci commenti lei le parole ed i pensieri della grillesca Longobarda. Abbiamo eletto e poi nominata Capogruppo alla Camera per meglio rappresentare il M5S. Una grilliota che ritiene il reintegro del lavoratore licenziato senza giusta causa "...un'aberrazione..."
    • gianluca ferraresso Utente certificato 4 anni fa
      Concordo pienamente, non bastano le buone intenzioni. Poi se vanno anche in ordine sparso non cambia nulla. Avevamo già anche prima (M5S) una nutrita e vasta scelta di ignoranti al potere. P.S. però ci spero ancora nella garanzia del simbolo.
  • Giancarlo 4 anni fa
    La libera informazione secondo grillo qual'è? Non fare parlare i parlamentari con i giornalisti , fare comunicati attraverso il blog che non si possono commentare negativamente altrimenti si è "troll", non rispondere alle domande dei giornalisti (più o meno di parte). In Cina sono più liberi.
    • ALESSANDRO ANDREOZZI Utente certificato 4 anni fa
      La libera corretta informazione e quando due persone si parlano sapendo entrambi i propri ruoli ...le confidenze sono altre cose.....mi fate ridere perchè fino a ieri vi ingozzavate di merda mediatica e oggi diventate tutti esperti a giudicare...ma quanto siete tristi ma vi rendete conto..
    • roberta s. Utente certificato 4 anni fa
      la risposta è sì e la si evince dal numero di trogloditi che si affrettano a verniciare di rosso tutti i commenti di senso compiuto come il tuo! saluti
  • Alessio C. Utente certificato 4 anni fa
    Io sono sbalordito nel leggere tali robacce! Spiegatemi perché forse sono duro io! Allora si pretende di pubblicare tutto, di aprire il parlamento come una scatoletta e poi si fanno le riunioni a porte chiuse e ci si lamenta se vengono pubblicati i pareri di alcuni parlamentari? No, qui c'è qualcosa che non torna. Quanto a "La Zanzara": non ho sentito l'intervista di Crimi e non mi interessa nemmeno; in compenso ho visto la figuraccia di Marta Grande nella stessa trasmissione in cui parlava di titoli americani non validi in Italia per via del trattato di Shengen (che, invece, riguarda la libera mobilità dei cittadini all'interno del territorio dell'unione europea e di altri stati quali Norvegia e Svizzera). Capisco che dopo aver sp....nato la tizia in questione facendo, correttamente, notare che Shengen è tutt'altro ci possa essere livore nei loro confronti ma, ragazzi!, è il loro lavoro e, casomai, se l'Italia è così in basso nella classifica della libertà di informazione è proprio per il motivo inverso, le interviste genuflesse, in cui si permette all'intervistato di dire qualunque nefandezza senza avere mai il coraggio di ribattere. Io vi ho votato (solo al senato, non ho problemi a dirlo) perché speravo di vedervi operare un cambiamento, non per vedere che avete in meno di un mese già preso un bel po' dei vizi degli altri!
  • Alessandro Gandola Utente certificato 4 anni fa
    Hai ragione Beppe, i giornalisti in Italia sono tutti schierati e in malafede. Basti dire che nessuno, dico NESSUNO, ha avuto la decenza di divulgare il vostro progetto di riforma della legge elettorale. È mai possibile. Per fortuna abbiamo questo spazio rivoluzionario di democrazia diretta dove c'è la possibilità di informare liberamente tutti gli iscritti al movimento. A proposito, forse sarebbe utile rimettere in line il progetto così anche i più' distratti lo possono vere. Speriamo però che gli hacker del PD-L non si rimettano a cancellare i nostri commenti poi per insinuare che questo spazio di democrazia diretta 2.0 non sia poi quel grande esempio di democrazia in cui invece tutti noi crediamo
    • Giovanni Bevacqua Utente certificato 4 anni fa
      Vai a cagare, stai farneticando...
  • degni francesco 4 anni fa
    visto che una parte dei guai che sopporta l'italia in questo periodo è che siamo andati a votare per ben tre volte con il ''porcellum'' e vista la stupenda operazione politica fatta dal movimento non credi che sia opportuno far nascere il governo bersani con un solo punto '''fare la nuova legge elettorale''come prima cosa. potrai così 1--fare un primo servizio al paese 2--verificare se la logica del cambiamento di bersani è reale e non solo dattata dalla paura. fatta questa legge ne proporrai un'altra tipo l'abolizione immediata delle province quali organio politici e così via passo dopo passo riformerai il paese. se invece ti fai mettere da parte e permetterai che nasca un governo pd--pdl puoi essere certo che sarà un governo per cinque anni. in questo periodo perderai tutto il consenso che ti è arrivato dai moderati scoglionati dalla classe parassita. sei di fronte alla possibilità di una svolta storica.sta a te cogliere i frutti di quello che hai fatto.certo dovrai fare qualche compromesso ma per il bene del paese ed inoltre è quello che si aspettano gli ''italiani medi''che guardano a te come garante dei loro diritti e controllore degli sèrechi e privilegi un caro saluto francesco degni
  • claudio rizzo Utente certificato 4 anni fa
    URGENTI RIFORME PER L'ATTIVITÀ DEI GIORNALISTI Il giornalismo ha bisogno di regole severe, non si può continuare ad utilizzare artifici e altre furbizie per tentare di ottenere un'intervista ad effetto. Il giornalista lo fa per soldi ben conscio che la notizia sensazionale vale un bel cachè o comunque notorietà e quindi più opportunità di lavoro, tutto ciò a scapito del malcapitato di turno ma soprattutto della vita politica del Paese, irremediabilmente distorta.
  • daniele forcella 4 anni fa
    a tal proposito un articolo l'ho trovato: http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2013-03-22/quasi-proposte-legge-parlamento-111917.shtml?uuid=Abi17ZgH peccato che leggendolo si evince che oltre a non rilasciare interviste manchi anche tutto il resto, vedi alle voci interpellanze, disegni di legge, ecc. datevi una mossa e dimostrate davvero di essere diversi
    • Giuseppe Spezzaferro 4 anni fa
      ...ma come diceva Totò: mica sono un fiasco che si abboffa... ...un po' di tempo ci vuole, anzi; in Parlamento stanno facendo in pochi giorni cose che di solito ci volevano settimane per farle
  • CLAUDIO1 V. Utente certificato 4 anni fa
    Egr Senatore Vito Crimi Lei non è più un libero cittadino, quindi deve stare attento con chi parla. Chissà quanta gente la insegue per avere un appiglio per denigrarla. Se Lei si ha un raffreddore e sternutisce diranno che Lei è un' untore. Stia attento. Ciao
    • Giuseppe Spezzaferro 4 anni fa
      .. e se si mette le dita nel naso lo denunciano per scavi abusivi.. (un untore; senza apostrofo)
  • Mario Palestro 4 anni fa
    VIA DALL'EUROPA PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI! Forse ancora non è chiaro a molti cosa sta succedendo e il perchè ci troviamo in questa situazione. ma innanzitutto, chi ha voluto QUESTA Europa? E perchè ci siamo entrati pagando addirittura una tassa che nel 2000 fu prelevata direttamente dalle buste paghe? CIPRO CARTA CANTA! Quello che sta succedendo a Cipro è chiaro e lampante; Cipro è un gigantesco serbatoio di gas. Stanno cercando in tutti i modi di impoverire il paese per avere la scusa di appropriarsi dei giganteschi giacimenti di gas naturale presenti sull'isola. Allora il disegno è chiaro. Se sommiamo il signoraggio bancario della BCE, se consideriamo che agli stati è stata tolta la sovranità nazionale; se pensiamo che i 2.000 miliardi di euro erogati dalla BCE sono sempre rimasti nei forzieri delle banche per riacquistare il debito pubblico, ma i soldi non hanno mai circolato veramente e non sono stati prestati, se considerate che Mario Monti ha avuto 4 miliardi di surplus sull'IMU....e che ne ha fatto? Lo ha "bruciato" buttandolo nel debito pubblico...ALLORA CAPITE BENE, CHE TUTTA STA FACCENDA DELL'EUROPA E' SOLO UNA RAPINA DEI POPOLI EUROPEI! La cosa naturalmente è molto più profonda, ma superficialmente vi ho disegnato il mio pensiero a grandi linee riassuntive. NOI DOBBIAMO ALLA SVELTA USCIRE DA QUESTO TRAPPOLONE EUROPEO PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI! Dobbiamo ri-tornare alla nostra sovranità monetaria e lo stesso dovrebbero fare gli altri stati europei. se continuiamo così SARA' IL DISASTRO TOTALE!!!
    • Giuseppe Spezzaferro 4 anni fa
      ...certi pazzi scappano dal manicomio scavalcando i cancelli... ce ne sono 100, al 99esimo sono stanchi e dicono: torniamo indietro, non ce la possiamo fare... non meno Europa, ma più Europa; e come? andando nel Parlamento europeo, combattere per dargli più forza e cambiare certe regole eyc. etc. tornare indietro ora sarebbe da... pazzi
  • Antonio B. Utente certificato 4 anni fa
    Altro che 57° posto!... Solidarietà al popolo cipriota, affamato da interessi extranazionali, e da partite finanziarie giocate sulla testa dei cittadini residenti indifesi. Se il M5S è attaccato, sottoposto ad agguati, offeso e ridicolizzato con sotterfugi di bassa lega dai vari media, è semplicemente perché fa paura alle élite finanziarie, sovrannazionali, che si arrogano il diritto di indirizzare l'economia dei singoli Stati, per mantenere e rafforzare i loro privilegi di casta. Il M5S, non stando a destra, al centro, o a sinistra, è in alto, partendo dalla democrazia dal basso, è per la decrescita nazionale autodeterminata, in contrapposizione alla recessione imposta dall'esterno e scompiglia i piani di lor signori. Così sono state messe in campo tutte le truppe a disposizione ((dai peones, agli scout, alle "prime firme") per sconfiggere con una guerra lampo un avversario, che sui tempi lunghi rischia di crescere a tal punto, che la sua avanzata "rischia" di diventare inarrestabile. Se resistiamo agli attacchi massicci e superiamo il primo scontro duro, accettando anche alcune perdite, senza derogare dai principi fondativi, che hanno permesso al MoVimento di nascere e di crescere, la strada sarà poi in discesa e i risultati saranno tangibili. Altro che 57° posto!...
    • Marina Chantal Rajani 4 anni fa
      Vero, è così.Io sto con voi, ho voglia di lottare.
    • Giuseppe S. Utente certificato 4 anni fa
      sì, è la strada... la morte delle ideologie ha determinato anche lo svuotamento di destra e sinistra (categorie che comunque sono state funzionali ma che in realtà non significano niente..) e perciò volare alto va bene... nel film Lawrence d'Arabia, i beduini conquistano Damasco e cominciano a litigare fra loro, gli inglesi stanno a guardare senza intervenire (nel film, in realtà intervennero eccome!) finché i beduini mollano e se ne tornano nel deserto; ecco, le esperienze del passato a che servono se non a meglio individuare le linee del futuro???
  • luca m. Utente certificato 4 anni fa
    Il problema non è l'intervista ma è Crimi che non sa interloquire con altri esseri umani.
    • Angelo Scotti Utente certificato 4 anni fa
      umana saresti tu?
  • Panfilo 4 anni fa
    Caro Andrea, prima di parlare di informazione è bene fare un pò di formazione.
  • Andrea Zanella Utente certificato 4 anni fa
    Mia mamma i giornali li usa per pulire la stufa. Unico uso utile.
    • laura pers 4 anni fa
      io ci avvolgo la cacca del cane quando lo porto a passeggio.
  • Claudio Setti 4 anni fa
    Il M5S dovrebbe rilasciare interviste solo ai giornali (diciamo )corretti . E bandire pubblicamente tutti gli altri, con tanto di nomi delle testate . Secondo me la smetterebbero di buttare fango addosso a questo meraviglioso movimento.
  • Barbara P. Utente certificato 4 anni fa
    E' davvero una cosa penosa. Ho smesso di leggere on line il corriere della sera perchè è diventato solo gossip. Si perdono talmente via nel pettegolezzo che sembra di essere all'asilo Mariuccia. E pensare che sono 30 anni che affoghiamo tra scandali, ladri, inquisiti e condannati. Del MPS non c'è più neanche una riga. Però sappiamo tutto di quello che mangiano i grillini a pranzo. Che stiano diventando una commissione mensa?
  • Andrea 4 anni fa
    A tutti quelli che su questo sito attaccano LIBERAMENTE il movimento, invito a fare altrettanto AI SOSTENITORI 5 Stelle scrivendo nei spazi commenti di altri giornali e vedrete che se manterrete una lina pro m5s i vostri commenti non saranno pubblicati, a me è capitato che alcuni venissero pubblicati MOLTI altri no, eppure ho sempre tenuto un linguaggio "normale" non so a cosa sua dovuto perche censurare è una cosa e rientra nel diritto di una testata farlo se si pubblicano commenti sgradevoli o altro, ma in altri casi non so che motivo ci possa essere, vorrei conferme da parte di altri perche mi nasce il dubbio che sia un problema mio. Bhà poi leggi che ce squadra frattocchie 2.0... Non so diventa compkicato far migliorare questo paese poiche agli italiani viene impedita una informazione completa.
  • Giuseppe Spezzaferro 4 anni fa
    il giornalista embedded nasce in guerra: se vuoi seguire le truppe ed essere protetto non devi scrivere cose che lo stato maggiore non approva; così il cronista racconta la guerra "autocensurandosi"; in Italia l'embedded è stato per anni soltanto il giornalista che scriveva per un quotidiano di partito (se lavori per l'Unità non puoi scrivere che Mosca sbaglia, se per il Popolo non puoi attaccare la Chiesa); tangentopoli ha creato il giornalista giudiziario embedded; soltanto chi è ben visto dal tribunale ha le notizie, gli altri si devono arrangiare (ai tempi i giornalisti adoratori di Di Pietro scrivevano tutti le stesse cose perché avevano le stesse carte); a parte le carriere rubate (niente di anomalo: in tutte le professioni c'è chi briga sgomita si vende etc.) dall'irruzione di Berlusconi i giornalisti si sono divisi in due schiere: quelli pro (pochini) e quelli contro (la maggioranza); estrapolare una parte di un discorso, cambiare addirittura le parole, inventare retroscena, riferire gossip come fossero verità rivelate... ecco è tutto cominciato da lì; oggi voi non avete alleati perché minacciate la "tranquillità" di tutti e perché la gran parte dei giornalisti è convinta che siate un fenomeno passeggero (voti in libera uscita, secondo una celebre definizione di Andreotti)... http://www.internettuale.net/1270/quei-grandi-rottamatori-dei-cinquestelle http://www.internettuale.net/1261/bersani-grasso-e-boldrini-come-ti-frego-i-cinquestelle
  • Massimiliano 4 anni fa
    Prendetevela con quel pirla di Crimi che ogni volta che apre bocca schiaccia una merda! Dalla registrazione intera si capisce PERFETTAMENTE che Crimi sapeva che stavano registrando!!!! Per essere il partito dell'onesta vi dfa molto difetto il senso della realtà (vedi questione prima forza politica)
    • Andrea R. Utente certificato 4 anni fa
      Eccolo anche quà o'scemo!!!! Ciao massimiliano com'è ??? Ti stai divertendo??? Io un mondo a prenderti per il culo qua e là!!!!!
  • guidi giorgio 4 anni fa
    cosi è troppo facile,si puó criticare ma non essere criticati,troppo facile amico mio
  • raimondo chiodi Utente certificato 4 anni fa
    Dear Mr. Grillo, I would like to take the liberty to write you to tell you that I am very please and flabbergasted by your achievement with your Charisma and the 5 stelle. I also believe that up to know has been easy .. the real chalenge is upcoming. and `I trust that I could work with you to bring all your idea principals and passion with the feet on the ground and help you moving forward and truly change the world. I have lived and work,,, on various serious postin in China HK singaporethailand indonesia india, Texas and NY USA and balkans.. I am53 yrs old and I just got back to rome and i can sincerely trust that I could be of tremendous help bridging the anti politic to the needs of our compatriots. I could have witten you in Italian... but I believe that the internet and entrant are to br addressed in english... saying that i wish you the best of luck.and leave you with some tiny criticism... you intreviews to the foreign media are not really impressi]ve I would love to help you In truly make you movment at home in HK TOKYP INDIA BOCCADASSE AND RIO DE JANEIRO>>>I CAN DO IT
  • Mario A. Utente certificato 4 anni fa
    LEGGETE QUESTO ARTICOLO!!! "Beppe Grillo alla prova dei fatti: sarà la rivoluzione gentile o il migliore alleato di Berlusconi?" http://www.lavoroergosum.it/?p=1512
  • Angelo C Utente certificato 4 anni fa
    ..Concordo pienamente... ..Non x niente l'informazione è uno dei poteri di uguale importanza ..ma anche più..dei poteri di uno stato liberale.. Un potere che non viene menzionato tra i poteri dello stato...? Sarebbe ora di dargli l'immensa importanza che gli spetta...
  • Malecs . Utente certificato 4 anni fa
    Certo che sentire parlare di deontologia professionale in questo sito che - OLTRE E PROPORRE QUALCHE ARTICOLO INTERESSANTE - ha condotto e sta conducendo una campagna elettorale sulla denigrazione TOTALE di qualsiasi avversario mi sembra abbastanza ridicolo.
  • Gerardo Giordano Utente certificato 4 anni fa
    57-esimo posto? eravamo a 57, dopo queste elezioni secondo me siamo arrivati a 157! Di fatto per capire come sono andate le votazioni per i questori alla camera, piu' che leggere i vari gossip delle testate giornalistiche ho preferito attendere le info su camera.it Non si puo' andare avanti cosi'...
  • marioz o. Utente certificato 4 anni fa
    Crimi, Crimi, ma non hai capito ancora in che gioco ti sei calato ? Non hai capito ancora il livello di perfidia dei nostri nemici ? Non hai capito ancora che noi per loro siamo un veleno mortale e loro per noi useranno qualunque mezzo e farci fuori ? Basta ingenuità ! Non è ammissibilie che uno sia così facilone da cadere in queste trappole ! Sappi, fanne tesoro d'ora in poi, che chiunque incontri che non appartiene al M5S è uno mandato li apposta per sputtanare te e il movimento ! E' chiaro adesso ? Basta non casscateci più !!
  • ponte db Utente certificato 4 anni fa
    Matteo Incerti, post da 10 e lode !
  • Pietro M. Utente certificato 4 anni fa
    Per Stefano nessuna fonte sono i fatti nudi e crudi nonè stato forse Travaglio a disdire il faccia a faccia con Grasso? Secondo me il fatto di volerlo fare solo da Santoro fa solo ridere...
    • Cecilia C. Utente certificato 4 anni fa
      Per errore ho postato due volte lo stesso commento. Scusate.
    • Cecilia C. Utente certificato 4 anni fa
      Non ha disdetto nulla, perché non ha mai fissato alcun faccia a faccia con Grasso su Piazza Pulita. Le frasi (a dire di Grasso) diffamatorie, sono state pronunciate nella trasmissione Servizio Pubblico. Come è normale che sia, il chiarimento e le eventuali rettifiche vanno fatte sempre a Servizio Pubblico. Se io scrivo su un certo giornale una cosa su una persona, e quella persona me la contesta, non è che poi l'ulteriore articolo sull'argomento, o l'eventuale rettifica, lo vado a pubblicare su un'altra testata - giusto? Inoltre non si capisce quale sia il probolema: Servizio Pubblico o un altro programma, che differenza fa? Travaglio ha già detto che ci sta, basta che il faccia a faccia avvenga senza claque e figuranti vari, pronti a dargli contro e a non lasciarlo parlare.
    • Cecilia C. Utente certificato 4 anni fa
      Non ha disdetto nulla, perché non ha mai accettato alcun faccia a faccia con Grasso su Piazza Pulita. Le frasi, a dire di Grasso, diffamatorie, sono state pronunciate nella trasmissione Servizio Pubblico. Come è normale che sia, il chiarimento e le eventuali rettifiche vanno fatte sempre a Servizio Pubblico. Se io scrivo su un certo giornale una cosa su una persona, e quella persona me la contesta, non è che poi l'ulteriore articolo sull'argomento, o l'eventuale rettifica, lo vado a pubblicare su un'altra testata - giusto? Inoltre non si capisce quale sia il probolema: Servizio Pubblico o un altro programma, che differenza fa? Travaglio ha già detto che ci sta, basta che il faccia a faccia avvenga senza claque e figuranti vari, pronti a dargli contro e a non lasciarlo parlare.
  • gallarotti ivo 4 anni fa
    Caro beppe siamo simpatizzanti del movimentocontinua cosi afare pulizia dobbiamo spazzarli via quella banda di cialtroni per recuperare l italia ivo e vera borgomanero
  • arnold lochmann Utente certificato 4 anni fa
    cari giornalisti, non mi avete deluso: Nessuna reazione alle domande serie che riguardano il rispetto della costituzione
  • arnold lochmann Utente certificato 4 anni fa
    cara Mariagrazia T., Genova per una parte dei italiani rubare è normale. Far pagare ai citadini i costi del falimento delle banche è rubare!!! Rubare ormai è diventato l´attegiamento normale nel mondo, non solo in italial Dico solo Bush e compania bella!!!
  • Mariagrazia T. Utente certificato 4 anni fa
    Il vero nemico è il sistema malato che si difende, come un'entità unica, per fare ciò è pronto ad usare qualsiasi metodo, anche il più nausabondo: ricordiamoci che il sistema è stato capace di autoconservarsi perfino attraverso strategie del terrore. Questa intervista è una sciocchezza in confronto a quello di cui la distorsione del sistema malato è capace. L'ingenuità dei ragazzi cinque stelle al Parlamento è bella, secondo me, molto bella, il cinismo non li ha intaccati. Mi rispecchio molto in loro. Non importa se Vito si è fatto incastrare o Campanella gabbare, sono sciocchezze dalle quali sono usciti fuori come individui estremamente candidi, trasparenti. Il senso di onestà che manifestano è meraviglioso. Ricordiamolo. I signori che hanno fatto l'intervista 'rubata' (per denaro e ambizione) farebbero ( io mi auguro faranno ) poca strada in uno stato senza corruzione. Questa è una chiave che serve per capire che un sistema che resiste nella sua miserabile idiozia e piccolezza ha al suo interno tante pedine che hanno interesse che l'idiozia non muoia mai, per continuare ad esistere. Come una grande macchina diabolica che ha necessità di autoalimentarsi. Come un cancro. Ricordate che ogni volta che la vita vera compare risveglia negli zombie (morti viventi) il 'dolore di essere morti'. Loro faranno di tutto per mangiarsela, nutrirsene, eliminarla.
    • Mariagrazia T. Utente certificato 4 anni fa
      http://www.youtube.com/watch?v=0pOI4LvebEk
    • Angelo Scotti Utente certificato 4 anni fa
      Ottimo commento, ma dove hai preso quella perfetta descrizione degli zombi?
    • Mariagrazia T. Utente certificato 4 anni fa
      nauseabondo.
  • arnold lochmann Utente certificato 4 anni fa
    Cari giornalisti!!! E questa questione, è stata rispetata? L'iniziativa economica privata è libera. Art. 41. L'iniziativa economica privata è libera. Non può svolgersi in contrasto con l'utilità sociale o in modo da recare danno alla sicurezza, alla libertà, alla dignità umana. La legge determina i programmi e i controlli opportuni perché l'attività economica pubblica e privata possa essere indirizzata e coordinata a fini sociali.
  • arnold lochmann Utente certificato 4 anni fa
    cari giornalisti!!! Un altro tema per voi!! Un bel articolo??? È statp fatto???? Queste sono le cose importate!!! Art. 36. Il lavoratore ha diritto ad una retribuzione proporzionata alla quantità e qualità del suo lavoro e in ogni caso sufficiente ad assicurare a sé e alla famiglia un'esistenza libera e dignitosa.
  • Francesco G. Utente certificato 4 anni fa
    A prescindere dal fatto che la registrazione sia stata acquisita con l'inganno non vedo il problema. Se a Crimi i giornalisti stanno sul cazzo qual'è il problema? Anche a me giornalisti/lai come Ezio Mauro o Emilio Fede stanno sul cazzo per le minchiate che scrivono o dicono e quindi?
  • Giuliano RUSTIGHI Utente certificato 4 anni fa
    Cittadino parlamentare Crimi hai 3 mesi davanti a te di lavoro nella tua carica odierna. Ti pregherei di moderare il linguaggio in modo più cauto ed impartire precise istruzioni ai tuoi cittadini parlamentari di muoversi se possibile sempre almeno in 2-3 assieme così da darsi man forte ed osservare chi vi sta avvicinando. Siete in guerra la casta trema...non dovete fare altro che acculturarvi un attimo di più sui termini propri, evitare l'uso di termini volgari di uso frequente da bar...e vedrete che le cose miglioreranno presto... Forza e coraggio e lingua a freno specie con estranei...
  • Marcello Falone 4 anni fa
    Il ns Crimi ha solo detto quello che pensano tutti .... Bravo !!! Ha fatto benissimo tanto "gli infangatori prezzolati " sono al lavoro 24 h su 24 ....adesso è il momento clou !!! Sono tutti spiazzati dal movimento e dalla messa in pratica degli intenti pre elettorali ... Bene è già la vittoria di tutti quelli che hanno creduto in esso. Continuate così !!! Duri e puri
  • rosario c. Utente certificato 4 anni fa
    ma perchè non è vero che sono dei rompicoglioni sti giornalisti? e anche parecchio sudditi della casta a partire DA CRUCIANI E PARENZO DUE COGLIONI EMERITI
  • Pietro M. Utente certificato 4 anni fa
    CHE DIRE DI TRAVAGLIO ALLORA??? NON IN GRADO DIM PRENDERSI LA RESPONSABILITA' DI QUELLO CHE DICE???
    • POGGI MARIO 4 anni fa
      TRAVAGLIO POSSIEDE UNA PREPARAZIONE PROFESSIONALE A PROVA DI BOMBA.IN PIU'PRIMA DI COMMENTARE LASCIA PARLARE LA GENTE, NON AGISCE ALL ITALIANA: FU FU FU FU FU FU MANGIANDOTI IL MUSO.QUESTA E' PROVA DI INTELLIGENZA.STATTENE ZITTO VA....Poggi Mario
    • Stefano B... Utente certificato 4 anni fa
      Scusa, mi indicheresti la fonte per favore? Un link? Vorrei approfondire quel che hai appema affermato. Grazie.
  • arnold lochmann Utente certificato 4 anni fa
    cari giornalisti!!! Di questo avete parlato???? È stato fato? Art. 9 La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica. Tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione.
  • Stefano B... Utente certificato 4 anni fa
    Mah, giornalisti da tradimento. Poverini. Comunque, chi è quel furbo che ha fatto la foto (non so se avete visto lo scatto, il cibo gli colava dalla bocca, nudi sui tavoli ad ingurgitare litri di idromele! Vichinghi!)ai ragazzi del movimento mentro si abbuffavano come porci? Se è un parlamentare dell'opposizione direi che si è fatto del "male" da solo. Proposta: Visto che è indecente che quei signorotti si abbuffino nel ristorante alla Camera serviti e riveriti da camerieri in guanti bianchi propongo di declassare il ristorante a mensa. Fanno la fila, prendono le posate, sparecchiano etc. A turno gli farei svuotare i bidoni e lavare i anche i vassoi. Non capisco perchè io che faccio l'operaio, che non ho a disposizione neanche una mensa, devo mangiarmi un panino in mezzo alla strada... Questo non risolverà la situazione economica italiana ma almeno risolleverà un po' gli animi di molti onesti lavoratori che si fanno il culo per una misera paga 8 ore al giorno! A proposito, ma i parlamentari non hanno obbligo di presenza? Timbrare un cartellino? Io se oggi non mi presento a lavoro a fine mese in busta paga il giorno che ho perso non lo riscuoto!
  • Mario Corti 4 anni fa
    Ops, scusa Beppe mi è scappata la "a" volevo naturalmente scrivere "Grillo"!
  • arnold lochmann Utente certificato 4 anni fa
    con lo stipendio del cittadino si terebbe conto dell´art 3 della cost. del´iTalia parliamo di queste cose, cosa ne dite?
  • Alberto Naso 4 anni fa
    Distinte signore e distinti signori dell'informazione; la vostra è una professione onorabile, la seconda in longevità e onore dopo la professione più antica del mondo che noi tutti ben conosciamo. (di Elliot Tiber)
  • Mario Corti 4 anni fa
    Buona sera. I giornalisti fanno il loro dannato lavoro. Crimi faccia bene il suo (di Parlamentare e portavoce): deve essere più cauto ed evitare di parlare al primo che capita. Ogni parlamentare del M5S ha in mano la "faccia" del movimento, la sua immagine,il modo di porsi alla gente. Prima c'era solo Grilla, ora sono una squadra. Per questo...occhio ai passi falsi e tirare diritto verso la meta (la realizzazione del programma).
  • massimo maggi 4 anni fa
    Ma è possibile che bisogna sempre trovare una scusa se si fanno figure di merda durante un'intervista o una conferenza stampa. Il problema reale è che in pochi sanno cos'è una conferenza stampa e che non basta usare la parolina magica ' Portavoce' per risolvere i problemi. Come si fa una conferenza stampa? Si fa una conferenza stampa! A patto di saperla fare ed avere la cultura e capacità necessarie come in un qualunque altro fottuto mestiere. Quindi i nostri 'portavoce' se hanno questa capacità affrontino la Stampa nei dovuti modi, altrimenti state zitti ed evitate di farci fare figure di merda.
  • arnold lochmann Utente certificato 4 anni fa
    cari giornalisti! Questo è stato fatto nei ultimi 20 anni? Art. 3 Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali. È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l'eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese.
  • Alberto B 4 anni fa
    Ieri sera il presidente del Senato Grasso non ha sprecato neanche un minuto a replicare alle "accuse insinuanti" di Travaglio addirittura richiedendo un immediato confronto televisivo. Quelli del Movimento invece si lasciano inchiappettare a dritta e a manca da questi giornalisti falsari! Ma cosa state aspettando?! Tirare fuori un po' di attributi no?!
    • Pietro M. Utente certificato 4 anni fa
      Non erano insinuanti a detta di Grasso erano infamanti e Travaglio invece di fare il faccia a faccia scappa??? che non sia tutto vero quello che ha detto???
  • Gio S. Utente certificato 4 anni fa
    Levare i finanziamenti pubblici all'editoria... sarà un piacere !!! Giorgio Sommaruga
  • pippo d. Utente certificato 4 anni fa
    l'informazione deve essere libera, Crimi dovrebbe stare più attento.....tutti i parlamentari 5 Stelle devono stare attenti a non dire cazzate. Comunque andate avanti così.
  • Stefano Faccin 4 anni fa
    Beppe di' cortesemente a Crimi di svegliarsi, o bere latte di volpe tutte le mattine, perfavore....
  • marco . Utente certificato 4 anni fa
    lA SOSTANZA RICORDALA A QUEL COGLIONE DI CRIMI CHE PARE ESSERSI RINCOGLIONITO DA QUANDO E' A ROMA! BEPPE, QUESTI COGLIONI TI ROVINERANNO IL LAVORO DI UNA VITA SE NON LI PRENDI A CALCI IN CULO!
  • Michele C. Utente certificato 4 anni fa
    Signori miei, Crimi sapeva benissimo che i due ragazzi di radioluiss stavano registrando. Molti hanno confermato questa versione dei fatti. Se non vi fidate, ascoltate l'intervista completa (la trovate sul sito di radioluiss) e arrivate al minuto 9:45, potete sentire i due ragazzi che si chiedono, davanti a Crimi, se chiudere o no la registrazione, e poi decidono di fare un'ultima domanda. Non pensate che Crimi si sarebbe un pochino insospettito se non fosse già stato d'accordo nel rilasciare un'intervista? È evidente che a qualcuno piace rimescolare le carte in tavola e strumentalizzare anche il lavoro di questi due ragazzi, che tra l'altro non vengono nemmeno pagati per questo (radioluiss è una web radio universitaria, e nessuno studente che fa parte di radioluiss viene pagato)
  • ROBERTO TONEZZER 4 anni fa
    ragazzi .....SVEGLIA radio Luiss - Luiss Università - La Zanzara di radio 24 - Il sole 24 ore. stessi padroni , stessi giornalisti a libro paga... da noi dicono "SU CO LE RECE"
    • marco . Utente certificato 4 anni fa
      l'ingenuità sino a quando durerà? possibile che si siano già tolti l'elmetto?
    • Michele C. Utente certificato 4 anni fa
      è un gomplotto. le scIE KIMIKEEEEEEEEE
  • baba elisar 4 anni fa
    Quando si sta nelle stanze dei bottoni bisogna avere bon ton istituzionale e non c'è bisogno di snaturarsi per non svaccare con commenti da retrobottega fatti col primo che passa sul capo dello stato. Ciò detto spero solo che non si adotti nuovamente la politica del "perdono" nei confronti di eventuali "pentiti" che decidano di appoggiare Bersani.Non ho votato il Movimento per vedermi rifilare, prima, Grasso e Boldrini e, poi, Bersani.SE volevo votare rifondazione o PD li votavo. Ricordatevi che i cittadini in parlamento rappresentano anche me che non voglio supportare la sinistra.
    • Giovanni Trovato 4 anni fa
      Ormai siamo pieni,anche in Italia, mio malgrado di Killer politici che cercano solo e soltanto di mettere in imbarazzo o di screditare chi si adopera per cambiare il sistema. Questi Killer sono puramente dei mercenari al soldo di persone senza scrupoli. Il loro obiettivo e gettare fango sulle persone oneste distorcendo le dichiarazioni, le posizioni politiche o rivelando, senza nessun riscontro, corruzione, illegalità o condotta immorale. Tutta la mia stima al senatore Crimi e al m5s grande esempio di innovazione e di legalità, sia all'interno che all'esterno delle istituzioni. Non perdere mai la fiducia nelle persone e principalmente nei giovani ingenui e allo stesso tempo geniali.
  • marco . Utente certificato 4 anni fa
    GUARDA CHE IL FIGLIO DI SGARBI TI HA SPUTTANATO ALLA "ZANZARA", COGLIONE DI UN CRIMI.
    • Roberto Fazzino Utente certificato 4 anni fa
      ....e se lo ha detto il figlio di Sgarbi.....
    • charles bronson Utente certificato 4 anni fa
      sei io fossi figlio a Sgarbi , chiederei subito il cambio del cognome.
    • Angelo Scotti Utente certificato 4 anni fa
      che eleganza argomentativa
  • Luciano Colletti G 4 anni fa
    (null)
  • sasamisa 4 anni fa
    BASTA PAROLE. NON è stata ancora presentata una proposta di legge per la realizzazione del programma elettorale del M5S! Cosa stanno combinando i cittadini eletti. Come si pensa di realizzare il programma senza presentare proposte? Sul Blog compaiono da giorni unicamente post per delineare la chiara linea politica del M5S (tra l’altro con atteggiamenti tipici del vecchio modo di fare politica quali richiesta di poltrone quali il Copasir, etc.). Bene: si è deciso (chi?) di andare avanti senza appoggiare nessun governo presentato dalle altre forze politiche. Adesso cambiate registro e datevi da fare! LE CHIACCHIERE stanno a ZERO! http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2013-03-22/quasi-proposte-legge-parlamento-111917.shtml?uuid=Abi17ZgH
    • sasamisa 4 anni fa
      La presentazione di una proposta di legge può avvenire a prescindere dalla presenza o meno di un governo. In questo link della camera dei Deputati è spiegato come fare. http://leg16.camera.it/716 In questa prima settimana di legislatura sono stati presentati oltre 600 proposte di legge (0 da M5S). Sarebbe importante dare un segnale concreto di svolta. Presentate le proposte queste vengono assegnate ad una commissione per la discussione ( in base alle indicazioni dei Capigruppi e Presidente della Camera). Se le proposte di M5S non venissero discusse nelle Commissione sarebbe palese ed evidente la contrarietà da parte degli altri partiti. In questo caso la contraddizione di chi si presenta oggi come aperto al cambiamento emergerebbe con tutta evidenza. Sarebbe un bel segnale di cambiamento provare ad AGIRE e non lasciare che siano le altre forze politiche - che ben conoscono i meccanismi parlamentari - ad avviare le prime iniziative legislative.
    • giorgio salvoni Utente certificato 4 anni fa
      bisogna prima fare un governo per proporre le cose non lo hai capito?
  • sporchibanchieri 4 anni fa
    I giornalisti da strapazzo che sparano fesserie, ad esempio parlando di paradisi fiscali in Costa Rica (fra l'altro sbagliando pure), dovrebbero notare che proprio Paesi come la Costa Rica hanno dei livelli di libertà di stapa superiori ai nostri. La classifica di Reporter Senza Frontiere del 2011-2012 riportava l'Italia al 61° posto e la Costa Rica al 19° posto, per di più in continuo miglioramento: http://sporchibanchieri.wordpress.com/2013/03/09/lespresso-di-de-benedetti-pubblica-notizie-false/ Magari grazie allo scossone assestato dal M5S avremmo la possibilità di migliorare un po' la qualità dell'informazione. Un saluto
    • Alessio C. Utente certificato 4 anni fa
      quella sul Costarica però non era necessariamente falsa. Il costarica non è più un paradiso fiscale, ma lo era fino al 2011. Non ho molto seguito la cosa ma questi presunti investimenti quando sono stati fatti? Se prima del 2011 ha ragione chi ha scritto che il Costarica era un paradiso fiscale (e, magari, potrebbe pure argomentare che se si sono incagliati è proprio perché dopo non lo è stato più), se dopo il giornalista ha fatto veramente male il proprio lavoro ed è sacrosanto che venga indicato come incapace.
  • Eleonora Palo Utente certificato 4 anni fa
    Chi ha fatto questo e' solo un vigliaccoooooooo
  • carlo cavalli 4 anni fa
    caro Beppe, non è che ci stai facendo fare la fine dell'ispettore Javet, quando ci sentiamo più vicini a Jean Valjean? (protagonisti del romanzo "I Miserabili"). Pensaci bene prima di chiudere a Bersani. carlo
  • Alberto P. Utente certificato 4 anni fa
    Il grande Indro Montanelli lo diceva sempre: "Il giornalismo in Italia è una vergogna nazionale"
  • alberto cicotto 4 anni fa
    Non ci sono santi inutile cercare scuse ha fatto una figura di merda e basta. Ma scusate cari miei ma pensavate che con un successo che avete avuto la stampa non si interessasse di voi ma scherziamo? anche io se faccio un partito mi candido ed ho successo divento oggetto di attenzione da parte della stampa voi pensavate di essere diversi o figli della gallina bianca per caso? Poi con le gaffes che state facendo a ripetizione vedi votazione Grasso, un deputato beccato a pranzare alla buvette, la nomina di Messora e Martinelli che hanno nominato e poi degradato, poi il pseudo fuori onda di Crimi, insomma ne state infilando una dietro l'altra. Adesso pensate a lavorare ed a fare del bene all'Italia.
    • tiziana cecchi Utente certificato 4 anni fa
      ma quale bene dell'Italia..... e pensare che gli ho votati...... falliti, inconcludenti, inesistenti, presuntuosi, soli depositari di ogni verità e giustizia. Incapaci di portare avanti qualsiasi progetto. Troppo alti gli stipendi rapportati alla professionalità. Dimenticavo: Grillo conta per tutti e tutti gli altri sono niente.
  • silvia ratti (silvia ratti) Utente certificato 4 anni fa
    W Ilaria Alpi e tutti quei giornalisti italiani che stanno pagando duramente il fatto di fare onestamente il roprio mestiere e che in questi anni bui ci hanno fornito informazione
  • Mario 4 anni fa
    I giornali italiani tutti sono carta per incartare i carciofi, le patate od altro del genere ... Non hanno altra utilità !!!
  • Manuel Marchetti Utente certificato 4 anni fa
    Capezzone ha tanta voglia di parlare... Intervistassero Capezzone che come è chiaro a tutti è pregno di contenuti... L'altra sera a Porta a Porta c'era il solito politicante del pdmenoelle che affermava con sdegno come Grillo avesse mentito la sua promessa di dimettersi.. e cito: " Grillo aveva detto che si sarebbe dimesso se alcuni dei suoi avessero votato uomini del pd, ora che qualcuno di loro ha votato Grasso perchè non si è dimesso? non c'è coerenza nel movimento 5 stelle" il tutto condito dal solito servilismo del vespone nazionale che sfregandosi le mani annuiva tipo il signor Burns sei Simpson... Questi tagliano e cuciono ogni notizia o dichiarazione per proprio tornaconto, quando è chiaro a tutti che Grillo aveva dichiarato che si sarebbe ritirato dalla politica se il movimento 5 stelle avesse votato la FIDUCIA ad un qualsiasi governo politico o pseudotecnico... E questi chiedono di essere coinvolti? quando il loro unico scopo è fare POLITICA mascherata da CRONACA? Ma intervistassero Capezzone o tutti i lacchè di partito che stanno 24 ore in televisione mentre il paese muore di fame! LA STAMPA ITALIANA DOVREBBE VERGOGNARSI!! Siamo al 57° posto e questi parlano come se fossero la verità assoluta! TUTTI A LAVORARE!!!
  • silvia ratti (silvia ratti) Utente certificato 4 anni fa
    grazie grillo perchè invece di essere stato l'elemento trainante del rinnovamento, sei riuscito con il tuo egocentrismo di merda a rimettere in gioco il peggio di questo paese. Spero che la pagherai duramente, non con la scomparsa del tuo movimento, chè non te ne frega un cazzo, ma a livello personale. Le maledizioni delle streghe arrivano, stai tranquillo, checchè ne dica Francesco 1°.Ora lo vado a scrivere sul suo blog, tanto mi censuri sicuramente. pochi secondi fa · Mi piace
    • Manuel Marchetti Utente certificato 4 anni fa
      Tu stai male... Dovresti farti curare...
  • Antonio Battois 4 anni fa
    Non finirò mai di ripetere che in confronto a quelli della sinistra cosiddetta democratica siete pollastri. Con i loro sistemi vi demoliranno pezzo per pezzo. Fra un po' inizieranno le indagini della magistratura e a seguire i primi avvisi di garanzia. I giornalisti completeranno l'opera di vasto discredito nazionale e internazionale in parte gia' iniziata. Aprite gli occhi: vi stanno riservando il trattamento del Berlusca solo che a voi mancano Ghedini e Longo.
    • Pino Alfano Utente certificato 4 anni fa
      E per questo che non dobbiamo abbandonarli,ora.E se dovessero ritornare le vecchie glorie infami ad avere il potere assoluto come prima,sarà anche e sopratutto per colpa di chi si lamenta e non fa un cavolo.Noi cosidetti grillini,ci siamo dati da fare in tutti i sensi ,e vogliamo resistere fino alla distruzione di tutti i vecchi partiti,pieni di marpioni ladri truffatori e criminali....tutto il resto sono chiacchiere.
    • Mario B. Utente certificato 4 anni fa
      Si poi arriva un'astronave e ti porta via... Ne vedi di film eh ?
  • Walter B. Utente certificato 4 anni fa
    MA BASTAAA....capisco l'inesperienza ma della frase detta da Grillo "non parlate ai giornalisti" quale parte non vi è chiara?? Ma cosa è tutta questa voglia di esternare? Ma se una cosa non la sapete o la ignorate in parte, fate come gli fanno gli altri, "meglio tacere e sembrare ignoranti anziché parlare e togliere ogni dubbio". Ma smettetela di parlare di cose di cui non sapete o di spingervi in frasi ironiche (alle quali seguono scuse) NON SIETE GRILLO E NON POTETE PERMETTERVI LO STESSO HUMOR. Siate morigerati e seri e dimostrate di essere i migliori senza farlo solo a parole. Rispettate il mandato che vi abbiamo dato
  • Matteo Checchini 4 anni fa
    Il giornalismo italiano non è in grado di riportare oggettivamente i fatti per come realmente accadono. I giornalisti si nascondono dietro il "diritto di cronaca" per riportare con inesattezza quello che vogliono e che loro pensano. Gli approfondimenti e le verità ormai non vengono più ricercate e ci si ferma alla supposizione, all'apparenza, alla copiatura, alla superficialità. Non è normale che un giornalista abbia sentenze di diffamazione a suo carico, significa che ha fatto male il suo lavoro. Apprezzo che il M5 stelle adotti questo nuovo sistema di comunicazione, fatto di video, post, tweet, blog ed escludendo i giornalisti. Infine aggiungo che la comunicazione più efficace è quella fatta non dalle parole, ma dai fatti..ed è quello che vogliamo fatti.
    • stefano cagiano 4 anni fa
      salve Matteo... concordo pienamente con quanto asserisci nel tuo commento !
  • ernesto marrale Utente certificato 4 anni fa
    Ma è obbligatorio parlare con i giornalisti??... Non credo .... Allora chi è incaricato a fornire informazioni parli solo quando è necessario e di argomenti che sono di interesse politico... per tutti gli altri bocche cucite....
  • Gabriele Alfano Utente certificato 4 anni fa
    ...il giornalismo italiano è veramente 57esimo al mondo, ma questo non dovrebbe avere legami con la qualità dei nostri parlamentari a 5 stelle. ora sono parlamentari e per massimo due mandati dovranno fare il "sacrificio" di essere migliori anche di noi che li abbiamo votati. poi magari si potranno rilassare...
  • Francesco Paolo Capaldo Utente certificato 4 anni fa
    Infatti bisognerebbe valutare semplicemente i risultati del proprio lavoro! E' un po' come quando i pubblici dipendenti vengono giornalmente controllati con videocamere, l'entrata e l'uscita dal lavoro, se hanno timbrato il cartellino! Occorre fare 36 ore precise! Non è rilevante se si raggiunge un risultato qualitativamente importante! Proporrei l'abolizione di tutti i meccanismi intesi a controllare e ridurre lo stipendio solamente in base a criteri legati alla presenza.
  • aa p. Utente certificato 4 anni fa
    E' solo colpa della stampa cattiva e gossipara o c'e' anche qualche ...leggerezza, e uso un eufemismo, da parte del Sig. Vito Crimi ? Sorge la domanda : ma questo signore è adatto al ruolo ? Perchè questo post mi ricorda tanto le mamme e i papà italiani che ce l'hanno sempre con le maestre i professori, l'allenatore etc etc ... a difesa del loro pargolo che .. sempre bravissimo è.
  • consolata tolu Utente certificato 4 anni fa
    sono schiffata da napolitano il voto di tutta l'italia è andato a farsi f......... per quanto mi riguarda non voterò più maledetto napolitano
  • Alberto B 4 anni fa
    Ora basta! Il M5S deve smettere di subire queste ingiustizie e fare la figura dei polli! Di fronte a questi attacchi costanti da parte del giornalismo fazioso e subdolo propongo di fare qualcosa di responsabile, pacifico, serio. Propongo l'istituzione di una commissione che registri e valuti ogni singolo atto di disinformazione e OMISSIONE da parte dei giornalisti con chiara intenzione di infangare il Movimento all'opinione pubblica. Tale commissione a fronte degli episodi registrati organizzi una conferenza stampa (per esporre non solo a coloro che hanno accesso alle fonti web) dove si elenchino fatti, nomi, enti, collusioni e valuti gli estremi per querele e denuncie agli enti di competenza quali l'albo dei giornalisti. L'informazione é una risorsa che va tutelata per la sua serietà e coerenza.
  • Leonardo Bignami Utente certificato 4 anni fa
    In questi ultimi 30 anni in Italia abbiamo avuto una classe dirigente che ha trattato le risorse e i beni di questo paese come una proprietà privata a cui attingere liberamente. Si sono spolpati banche e grandi gruppi industriali, si sono presi la vita degli Italiani, riducendoli in semischiavitù con stipendi da fame e le tasse più alte d’Europa. Non sono riusciti neppure a restituire qualcosa indietro, in termini di welfare e servizi, rispetto ad altri paesi europei che pretendono molto meno e concedono molto di più ai loro cittadini. Hanno speso centinaia di miliardi per opere perfettamente inutili, hanno portato il nostro debito ai più alti livelli del mondo, svendendolo poi a banche estere sotto il cui ricatto ora viviamo ogni giorno. Hanno annientato la cultura, ci hanno reso la vergogna di tutta l’Europa, ci hanno messo nelle condizioni di perdere ogni dignità e orgoglio. Se la sono spassata con stipendi da capogiro, indennità da sovrani, barche a vela e ville a Montecarlo, mentre i nostri pensionati e i nostri giovani faticavano a comprarsi una bistecca al mese. Ed ora, in questo tragico quadro, apriamo le “PRIME” pagine dei principali quotidiani italiani, e troviamo articoli firmati dai più importanti giornalisti, nei quali è scritto –nientepopodimeno- che i grillini sono maleducati, che Grillo è passato col rosso, che Crimi ha fatto una battuta e che un gruppetto di deputati del M5S ha pranzato una volta alla mensa dei parlamentari! E questi articoli non restano isolati, non vengono emarginati dal popolo italiano, ma trovano invece centinaia di proseliti che attaccano rabbiosi, con la bava alla bocca, questo terribile M5S, che si è macchiato di tanta atrocità! Ma tutte queste persone che ora si scandalizzano per la maleducazione dei grillini, e che commentano carichi di rabbia, dove erano quando c’era da incazzarsi sul serio con chi “pacatamente e serenamente”, e pure con un velato sorriso di godimento, glielo ha messo in quel posto per decenni?
    • Manuel Marchetti Utente certificato 4 anni fa
      Hai perfettamente ragione, certa gente si scandalizza se un grillino che mangia alla bouvette del parlamento, (dove fino a ieri deputati e senatori mangiavano alacremente da mattina a sera senza che nessuno storcesse il naso) e poi ridono divertiti guardando le foto delle gozzoviglie in maschera da porco che organizzava De Romanis.. magari pensando " ce potessi sta io al posto loro " Questa è la media qualitativa del pensiero politico italiano... è inutile che ce lo neghiamo....
  • Dario Zucca 4 anni fa
    Io credo che il linguaggio vada sempre moderato. Sono stufo di leggere turpiloquio gratuito. Si possono esprimere concetti e pensieri forti senza dover ricorrere al linguaggio da bettola, la civiltà di una nazione viene anche misurata sulla base del suo grado di educazione civile. E' ora che gli eletti dai cittadini che siedono in aule rappresentative di tutti noi, e che rappresentano le istituzioni del nostro paese, imparino a dare forza ai concetti con la profondità del ragionamento e non con la volgarità gratuita e becera.
    • aa p. Utente certificato 4 anni fa
      ..concetti e pensieri forti senza dover ricorrere al linguaggio da bettola.... Giustissimo. Ma bisogna esserne capaci. Non darlo per scontato.
  • Marco . Utente certificato 4 anni fa
    Ci aspettiamo la prossima notizia delle balle scritta sui giornali di partito per dare scredito al M5S.. beh notizie di poco conto rispetto a Dell'Utri Mangano MPS , Parmalat Cirio Antonveneta Schifani LUSI BELSITO FIORITO FORMIGONI SAN RAFFAELE: FINMECCANICA UNIPOL. devo andare avanti??' Giornalisti ....ma vergognatevi solo un po ma non con noi ma verso vostra madre che vi ha tirato su male.!!!
  • luciano di biase 4 anni fa
    Non sprecate tempo dietro a chi fà gossip!tutti a casa! allora dicevo:vorrei suggerire un nuova idea,a favore di tutti i cittadini terremotati che hanno perso i propri cari ,è la casa!che ancora sono in prefabbicati o tende.tutti i terremoti che io ricordo è dall'ottanta ad oggi. Visto che i nostri(pultroppo)politici(parassiti)nn si sono mai fatti mancare niente(è alloro cittadini terremotati è mancato tutto)è ora che cì sia uno scambio di RESIDENZA!capito!!così proveranno anche loro cosa vuol dire nn avere i confort che hanno sempre avuto.Ricordiamo che i cittadini rischiano sempre sulla propria pelle cosa che nn esiste nel loro vocabolario..il buco dei 2022 Miliardi che hanno creato loro con i loro itrallazzi!Basta che dicono che l'ITALIA va salvata(con gli aumenti delle tasse che noi dobbiamo farci carico)loro si riducono solo dei centesimi,mà è arrivato finalmente quel giorno. Ora glì dobbiammo fare BARBA E'CAPELLI o' PELO E' CONTRO PELO,insomma un CULO come una SCIMMIA. Come loro l'hanno fatto a noi!Queste parole vanno interpretate a secondo delle varie situazioni. Viva il MOVIMENTO 5 STELLE.
  • Donato Nicoletti 4 anni fa
    Fate come me' : film e donne. Niente telegiornali radio tv e quotidiani. Il MIO CERVELLO NON LO REGALO A INETTI GIRNALISTI DELLA DISINFORMAZIONE. Io, piccolo uomo, li sfido publicamente ad un confronto publico. Loro i super itelligenti io 40 anni in giro x il mondo. Li sfido a cominciare da quell'acchiapa sardine di santoro. Puo' anche essere accompagnato se ha fifa di confrontarsi con un poveraccio analfabeta come me. Ti aspetto, chiamami e vengo subito in trasmissione dove ti faro' fare la figura che meriti.
  • Mario . Utente certificato 4 anni fa
    Dopo l'evento del Web, che consente finalmente a manifestare le proprie idee a chiunque, non ha più senso tenere un ordine di giornalisti, che sempre più dimostrano un totale asservimento al padrone di turno, oppure fanno la loro fortuna non informando ma calunniando. Sembra che noi siamo una delle poche nazioni che tengono questo assurdo albo. Io non ho votato, ma chi ha votato M5S può andare orgoglioso perché grazie a quel voto finalmente si sente parlare di cambiamento a gente da anni arroccata a soldi ed incarichi. Come sarebbe bello, in un'epoca come questa, se ci fosse una norma che nessuno dallo Stato potesse ricevere (compreso pensioni) non più di 15mila euro al mese, e sono anche tanti... Tutta questa grande professionalità e diligenza, rispetto ai disoccupati, non la vedo...
  • tinazzi . Utente certificato 4 anni fa
    non è piu' facile ...che i nostri si facciano un po' piu' furbi? non appena , usciti dal bagno , barba fatta e vestiti .... quando escono fuori qualunque cappella , frase carpita , intervista o non intervista, parolaccia .. diventa inevitabilmente pubblica .... L'abbiamo inventato noi il fiato sul collo e tefefonino / telecamera sempre acceso e pronto... Una conversazione privata è a casa , fra amici , dove mi posso grattare le palle e dire cose irripetibili.... mah... Tinazzi
    • tinazzi . Utente certificato 4 anni fa
      troll o leccaculino....fora dai ball
    • Marino Covelli 4 anni fa
      Abbiamo inventato noi?..chi?
  • laki cungi Utente certificato 4 anni fa
    VITO CRIMI ADESSO RAPPRESENTA TUTTI NOIELETTORI I GIORNALISTI BUONI O CATTIVI SONO LAVORATORI NON POSSIAMO NE SCEGLIERE NE ESCLUDERE GIORNALISTI BUONI O CATTIVI GLI ELETTI HANNO IL DOVERE "TUTTI" DIMANTENERE CONTATTO CON STAMPA E "CITTADINI" RISPETTATE IL LAVORO DI TUTTI
    • Roberto r. Utente certificato 4 anni fa
      se la stampa riproponesse per filo e per segno quello che ascolta, non ci sarebbero problemi..ma siccome la stampa è pagata dallo stato e grillo per fortuna toglierà questo spreco di denaro, usano poche parole citate nell'intervista per far sembrare anche il contrario di quello che è stato detto nell'intervista!! non ci vuole molto a capire cosa è giusto o sbagliato!! siete solo dei poveri dipendenti dello stato politico vecchio e finchè avrete le forze cercherete di farlo vincere e di conseguenza cercare di abbattere grillo!! quindi andate affanculo giornalisti e telegiornalisti di sto cazzo!! fate passare le persone per quello che non sono e questo vi condannerà a morte da migliaia di persone!! grillo ha ragione e voi siete dei vigliacchi!! movimento 5 stelle sotterrali a sti buffoni!! forza beppe che siamo in milioni!!
    • Sante D. Utente certificato 4 anni fa
      ...intanto non tradire la fiducia dell'interlocutore....
    • Barbara Mariani 4 anni fa
      Si .. Magari pero' per correttezza professionale si potrebbe avvertire la persona che si stanno registrando le sue parole.. Si fa anche nelle aule iniversitarie con i professori che - se non gradiscono - ti fanno spegnere i registratori.. Mi sembrano metodi un po' scorretti , con tutto il rispetto per il giornalismo serio..
    • Sante D. Utente certificato 4 anni fa
      Il punto non è essere buoni o cattivi giornalisti ma essere GIORNALISTI
    • Marino Covelli 4 anni fa
      Quindi, a tal proposito?
  • Giancarlo 4 anni fa
    Siete peggio di berlusconi , lui come voi si lamenta di avere tutte le tv e i giornali. I parlamentari non rilasciano interviste, non rispondono alle domande dei giornalisti neanche dopo la riunione con il presidente della Repubblica , adesso volete vietare che parlino del m5s. Chi si informa attraverso il blog non può critocare sul blog altrimenti è tacciato di essere lecchino di chissà di quale padrone. Voi adesso volete dettare le regole della buona informazione?
  • Antonio Mulas 4 anni fa
    Quello che mi fa ridere ormai da 2 settimane è che non parlate con i giornalisti perchè sono brutti e cattivi, ma poi vomitate fesserie su facebook e parlando con degli emeriti sconosciuti... Vi ci vedo proprio bene ai servizi segreti, solo che poi dovremo chiamarli servizi "palesi"! E il mondo ride... ora che ci penso non mi fa molto ridere, perchè dovrò subire la pressapocaggine di queste persone...
    • Antonio Mulas 4 anni fa
      che vocabolario completo! e che concetti profondi... Sei per caso un cittadino deputato anche tu? hai una pagina facebook o un blog dove possa passare il tempo a farmi una cultura?
    • Andrea R. Utente certificato 4 anni fa
      No tu sei pirla fidati!
    • Antonio Mulas 4 anni fa
      bonjour finesse, per caso ti sei laureato a Oxford? o magari in Alabama? comunque no, sono masochista
    • Andrea R. Utente certificato 4 anni fa
      Quindi ora ci onorei del fatto che di levi dai coglioni????
  • Stefano P. Utente certificato 4 anni fa
    Purtroppo la stampa scrive quello che il lettore medio vuole leggere: le cazzate. Con il livello culturale medio italiota che c'è (altrimenti non si spiegherebbero tanti voti al PD-L e PDL) i giornali calerebbero le vendite.
  • Paolo gabrielli 4 anni fa
    Ma ancora a dire che ce l'hanno tutti con M5S? Ma basta... E' ovvio che l'invitato al tavolo che nessuno conosce viene passato ai raggi X... Semplicemente basta evitare di dire stupidaggini. Se Crimi avesse evitato di fare battute che non gli riescono nemmeno bene, nessuno avrebbe detto niente. Se invece di parlare di microchips sotto pelle, l'onorevole fosse stato zitto, nessuno l'avrebbe riportato. Si deve parlare solo quando si ha qualcosa di intelligente da dire.. Pizzarotti docet..
  • alida nicoletta 4 anni fa
    Se le parlamentarie danno questi frutti è meglio che cambiate il sistema per arruolare i parlamentari:questi che avete mandato a Roma in una settimana si sono coperti di ridicolo
    • Andrea R. Utente certificato 4 anni fa
      Quindi adesso ti levi dalle palle?
  • DOMENICO C. Utente certificato 4 anni fa
    nelle prossime consultazioni di bersani oltre alla rinuncia ai rimborsi proponetegli anche l'immediata abolizione di tutte le province (eliminazione della casta politica e mantenimento però dei servizi all'utenza sul territorio, così togliamo solo l'aspetto negativo delle province)... fateli venire allo scoperto così la finiscono con la soria della responsabilità (da che pulpito..).
  • Alessandro Droghini 4 anni fa
    Uno vale uno. Il mio uno , se date la fiducia al governo bersani lo avete PERSO!!!! Attendo fiducioso
  • real time 4 anni fa
    Beppe ! Io te lo dissi chiaro qualche mese fa: nomina un portavoce e vieta qualsiasi altro tipo di comunicazione da parte di chiunque ma hai fatto le cose a metà, e così è inutile. Un comunicato stampa al giorno e stop. Hai realizzato tutto il blog su questa linea e ha funzionato perfettamente finora: non hai ancora capito che devi usare lo stesso identico sistema per la comunicazione a livello politico? Ogni parola, e ripeto OGNI PAROLA, detta da chiunque legato al MoVimento VIENE SISTEMATICAMENTE USATA CONTRO il MoVimento dalla stampa di regime, per creare caos a qualsiasi livello possibile. E ci cascate tutti ogni giorno... Un comunicato nero su bianco invece non lascia spazio ad interpretazioni. Siamo in guerra, no? In guerra non si chiacchiera. Si emana un bollettino di guerra. E BASTA.
    • Riccardo Parodi Utente certificato 4 anni fa
      Concordo pienamente, siamo in guerra e per combatterla bisogna prima di tutto ispsrare fiducia, al momento direi che molto è stato fatto ma molto si deve fare. Ritengo che gli attuali organi di stampa siano ampiamente collusi col vecchio regime, ma penso sia venuto il tempo di creare un nostro quotidiano, internet da solo non basta specie in una nazione piena di analfabeti informatici. Ho notato, specie tra gli anziani, una certa ritrosia verso il movimento proprio a causa di questo totale distacco dagli organi di stampa tradizionali, cedto intenet ha altri costi, e virtualmente arriva a tutti ma gli utenti non coprono haimè la fascia di popolazione più numerosa e forse quella che alla pari dei miei coevi( ho 39 anni e mi sono trovato a dover chiudere la mia attività restando disoccupato e senza possibilità di poter accedere alla disoccupazione)avverte maggiormente gli effetti di questo empio regime, mi riferisco agli anziani, a coloro che non possiedono un computer o che anche possedendolo non ono in grado di utilizzarlo o hanno problemi a potersi permettere una connessione.
    • Huang H. Utente certificato 4 anni fa
      Da sempre la guerra è tra poveracci e miliardari, tra chi non ha voce e chi ne ha troppa. Forse anche il Capogruppo ha capito a chi giova questa lotta di posizione. A me il dubbio è venuto dopo il conclave con i multimiliarderos del nordest. A proposito, qualcuno ha per caso uno streaming di quella riunione?
    • Huang H. Utente certificato 4 anni fa
      La guerra è sempre quella : tra miliardari e poveracci. Credo che anche Crimi stia iniziando a capire a chi sta giovando questa guerra.
    • Giuliano RUSTIGHI Utente certificato 4 anni fa
      Non vedo ne sento dallintervista eseguita alcunche di scandaloso, peraltro il cittadino parlamentare Crimi dice cose sacrosante...del tipo...che stiamo a fare 1 mese strapagati a girarci i pollici?... e ancora chi lha detto che ci vuole per forza la fiducia per governare?... quindi a parte la parola "pene" usata in modo improprio, di che stiamo parlando...?
    • arnold lochmann Utente certificato 4 anni fa
      caro real time, chi ha votato veramente M5S capisce benissimo cosa sta sucedendo. Crimi non ha detto niente di sbagliato. Va tutto bene, ci ha occhi per vedere vede, chi ha un cuore per pensare capisce.
    • Angelo Scotti Utente certificato 4 anni fa
      preciso, è una guerra e purtoppo non è e non sarà un piacere. Ora chi è parlamentare deve pensarsi al fronte. Profilo basso, prudenza e sparare solo a colpo sicuro. Una fatica massacrante e nient'altro, almeno per i prossimi mesi.
  • Maurizio P. Utente certificato 4 anni fa
    l'informazione PD-L e una vera vergogna M5S sta subendo un vero attacco mediatico ma il bello sn così ridicoli nn si rendono conto che fanno una info. x pensionati sn vecchi è marci basta guardare qui quando INFILTRATI ci sn.... sn sicuro che qui ci sn testate giornalistiche e reti televisivi che scrivono caxxate tanto solo questo sanno fare per poi riportarle nelle loro testate facendo vedere cosa scrivono i grillini nel senso o ci fanno o ci sn.... in poche parole sn dei veri coglioni:-)
  • UMBERTO DE JOANNON 4 anni fa
    Non sono un vostro elettore ma condivido tante cose che cercate di portare avanti. Sono pienamente d'accordo e mi permetto di dire che questi giornalisti "gossippari" o che cercano solo lo scoop per denigrare e/o per mettere in cattiva luce chi non fa parte del sistema, HANNO VERAMENTE ROTTO LE PALLEEEEEEE.. Umberto De Joannon
  • domenico p. Utente certificato 4 anni fa
    TUTTI I SANTI GIORNI L'INFORMAZIONE ITALIANA E' IMPEGNATA A DARE DATI CATASTROFICI SULL'ECONOMIA LA POVERTA' E LA DISOCCUPAZIONE (DIMENTICA LA QUESTIONE MPS) AL SOLO SCOPO DI FARE PRESSIONE PSICOLOGICA SUGLI ELETTORI DEL M5* - SIGNORI DELAA PSEUDO-STAMPA SERVILE E PREZZOLATA ANDATE TUTTI INSIEME A CAGARE - AVETE ROTTO I MARONI - SAREMO POVERI MA MICA SCEMI ! FORZA M5*
  • gennaro v. Utente certificato 4 anni fa
    informati=Formati dentro secondo la classifica siamo: disinformati o meglio ancora mal formati
  • real time 4 anni fa
    la zanzara di quei due idioti vermi di parenzo e cruciani ha rotto davvero il cazzo. quella trasmissione utile solo a fare danni deve finire. con le buone o con le cattive.
  • Lucio Pellonara Utente certificato 4 anni fa
    E' mai possibile parlare con tale tono "confidenziale" con le prime persone che si incontrano per strada? Cittadino Crimi, potresti limitarti a fare quello per cui sei stato incaricato ovvero parlare con i giornalisti solo in comunicati o conferenze stampa ufficiali ed evitare di fare “i talk show di strada”? Potresti passare il tuo tempo libero a confrontarti con gli iscritti per evitare di diventare autoreferenziale? In occasione del voto a Grasso hai detto tutto ed il contrario di tutto, smentendo te stesso diverse volte e usando di già un odioso linguaggio politichese. Potresti ritornare un “cittadino normale” ed evitare di farti prendere dalla “sindrome del parlamentare”, nota malattia politico-psichiatrica? Sappiamo benissimo che gran parte dei giornalisti italiani sono servi di regime e avvoltoi in cerca di qualche preda da sbranare, ma non c’è bisogno di andarsene a vantare come dei bulli di quartiere con i primi che capitano, usando per giunta un linguaggio “primitivo” che non porta argomenti e non motiva le cose.
    • Lucio Pellonara Utente certificato 4 anni fa
      Certo Barbara che i cittadini eletti del M5S devono parlare con tutti e fare una vita normale prendendo gli autobus, facendo la spesa, andando a pagare una bolletta alle Poste, ecc. Ma c'è una guerra in atto e bisogna corazzarsi, perchè il programma del M5S va a toccare privilegi, poteri e capitali giganteschi che addirittura possono modificare gli equilibri europei e in futuro quelli mondiali. Ti rendi conto di quanti nemici possano esserci, che cercheranno in ogni modo di distruggere il M5S, servendosi di ogni mezzo, da quello più "modesto" ("semplici studenti" della Luiss, l'università della Confindustria...), all'uso dei Servizi Segreti, di falsi dossier e del killeraggio politico e morale?
    • Barbara R. Utente certificato 4 anni fa
      Ma scusa, si avvicinano due ragazzi per parlare, visto che quelli del Movimento non sono degli spocchiosi con la scorta e soprattutto non sono prevenuti con chi li avvicina IN BUONA FEDE, si è fermato a parlare. E' stato lui ad essere oggetto di un approccio poco corretto, visto che è stato REGISTRATO DI NASCOSTO. Per me chiacchierare con due ragazzi non è perdita di tempo, mi spiace solo che i due non siano stati corretti, ma meglio essere fregati che maleducati come LO SONO SEMPRE I NOSTRI POLITICI, INAVVICINABILI MA NON PERCHE' IMPEGNATI A LAVORARE, MA PERCHE' SI CREDONO INTOCCABILI!
  • pietro m. Utente certificato 4 anni fa
    Questa non è informazione è un'altra cosa. per anni ci hanno informato così con sciochezze e gossip e questi sono i risultati.
  • GABRIELE TINELLI () Utente certificato 4 anni fa
    Beppe, bisogna insisterci molto su questo scandalo della libertà d'informazione in Italia e fare pesare ai giornalisti le loro responsabilità, sbattendogli in faccia lo schifo a cui ci sottopongono, e l'umiliazione a livello internazionale a cui ci hanno condannato!
    • Truval 4 anni fa
      Quando poi L'Italia fallirà verremo a cercarvi.
  • Felice Aquila (aquilafelice) Utente certificato 4 anni fa
    http://en.wikipedia.org/wiki/Journalism_ethics_and_standards non è un caso che manchi la traduzione italiana della pagina
  • Gianluca S. 4 anni fa
    Certo che se i giudici mandano in prescrizione un'altro processo di berlusca fanno parte della casta pure loro
  • Davide LaTorre Utente certificato 4 anni fa
    Interviste pubblicabili soltanto dopo aver ottenuto il consenso specifico da parte dell'intervistato, abolizione totale del finanziamento pubblico per l'editoria, e revisione del diritto di cronaca.
  • Giorgio F. 4 anni fa
    Intervento banale di un giornalista banale
  • Maurizio P. Utente certificato 4 anni fa
    l'informazione PD-L e una vera vergogna M5S sta subendo un vero attacco ma il bello sn così ridicoli nn si rendono conto che fanno una info. x pensionati sn vecchi è marci basta guardare qui quando INFILTRATI ci sn.... sn sicuro che qui ci sn testate giornalistiche e reti televisivi che scrivono caxxate tanto solo questo sanno fare per poi riportarle nelle loro testate facendo vedere cosa scrivono i grillini nel senso o ci fanno o ci sn.... in poche parole sn dei veri coglioni:-)
  • Patrizia Stelitano 4 anni fa
    Aiuta a formare il governo,ne abbiamo bisogno!!!!!!
    • giovanni c. Utente certificato 4 anni fa
      Cosa si devi fare con il governo? Come un pappagallo ripeti le cose che senti alla tv... è importante fare un governo. Ed invece ti dico che per le riforme che vogliamo fare è sufficiente il Prlamento. Forse non sai che ad ogni membro del parlamento è attribuita l'iniziativa legislativa. Ecco, i nostri portavoce propongono un unico provvedimento: riforma legge elettorale. Si approva una nuova legge elettorale, poi possono andare a fanculo e sciogliere le camere. Si torna a votare con una legge onesta.
  • Antonio Tomarchio Utente certificato 4 anni fa
    Da ricordare il meraviglioso attacco a casaleggio da parte dell'espresso, raramente si vede un qualcosa di così ridicolo, ancora me la rido. FORZA 5 STELLE, la vostra presenza in Sicilia si fà sentire!
  • Giuliano RUSTIGHI Utente certificato 4 anni fa
    Che cosa vi aspettavate ... In fondo Cruciani e Parenzo hanno fatto per 2anni della loro trasmissione un centro raccolta dati e diffusione notizie sul caso RUBY...ora devono pur campare...se di economia non parlano mai...di che altro disquisire ?
  • Michele C. Utente certificato 4 anni fa
    Io mi sto chiedendo una cosa. Ma avete veramente ascoltato l'intervista? Dall'inizio fino alla fine? Perché la manipolazione dell'informazione la si sta facendo qui sul blog: 1-L'intervista non è rubata ed è stata fatta con il consenso di Crimi, questo lo si può benissimo constatare dal tono delle domande e dalle risposte che Crimi da. 2-Non mi sembra che gli studenti che hanno fatto l'intervista abbiano cercato di "fregare" Crimi. Gli hanno fatto domande spinose alle quali Crimi ha anche risposto molto bene. E sono felice che gli siano state poste delle domande di questo tipo, perché sono domande alle quali anch'io da tempo attendevo risposta. 3-Non c'è un interesse professionale da parte dei ragazzi di Radioluiss. Radioluiss, come tutte le radio universitarie, non ottiene alcun profitto da quello che fa: quei ragazzi non sono stati pagati da nessuno per fare quell'intervista. L'UNICA MOLLA CHE LI HA SPINTI AD INTERVISTARE CRIMI È STATA LA PASSIONE PER LA RADIO E UN SANO CIVISMO: IO VEDO SOLO DEI RAGAZZI (UN PO' INGENUI FORSE, DATO CHE LA ZANZARA GLI HA FREGATO L'INTERVISTA) CHE A DIFFERENZA DI MOLTI ALTRI HANNO UN GRANDE INTERESSE PER LA POLITICA E SAPERE COSA SUCCEDE ATTORNO A LORO. ANCHE E SOPRATTUTTO FACENDO DOMANDE SCOMODE. SIGNORI, SVEGLIATEVI. ATTACCANDO QUESTI RAGAZZI NON FATE ALTRO CHE SMINUIRE LA PASSIONE E L'IMPEGNO CHE METTONO IN QUALCOSA DA CUI NON GUADAGNANO NULLA.
    • Angelo Scotti Utente certificato 4 anni fa
      al secondo -1.23 "infatti noi non siamo..." che cosa significherebbe secondo te?
    • Michele C. Utente certificato 4 anni fa
      Io ho l'impressione che Crimi sapesse benissimo che quella fosse un'intervista. La qualità dell'audio è troppo buona: Crimi aveva sicuramente il registratore davanti, sapeva tutto. E la struttura stessa della registrazione ricalca quella di un'intervista: domanda-risposta, domanda-risposta. Poi si sentono macchine che passano: nessuno si mette a fare una conversazione così per strada, senza magari prendersi un caffé, con degli sconosciuti. Si sono messi d'accordo per una breve intervista fuori dal parlamento, è così chiaro. È senza dubbio un'intervista Io penso che Crimi abbia prima volontariamente rilasciato l'intervista a questi ragazzi. Poi, almeno così la vedo io, una volta che l'intervista ha fatto il giro del web. "qualcuno" si è accorto che quell'intervista non si poteva rilasciare, e hanno cambiato le carte in tavola e gridato al complotto.
    • Barbara R. Utente certificato 4 anni fa
      E' UNA PALESE CONVERSAZIONE PRIVATA TRA PERSONE , NON UN 'INTERVISTA!!!!!!! Di solito nelle interviste c'è un'introduzione "siamo qui con xy...." e il tono è ben diverso, ci sono le domande, qui le domande NON CI SONO, qui sono tre persone che conversano e scambiano pareri su vari argomenti! Ma dove le hai sentite le domande?! E perché se volevano fare un'intervista non lo hanno detto esplicitamente? Comunque, s'è liberato un posto al Giornale, almeno per 3 mesi: visto il livello, potrebbero proporsi come stagisti, rischierebbero di venire assunti.
  • Rolando M. Utente certificato 4 anni fa
    Per evitare questi problemi con la stampa, non sarebbe meglio fare delle conferenze stampa con dei giornalisti accreditati e scelti e rispondere alle domande che vengono poste al M5S? Eviteremmo anche quei tristissimi inseguimenti in motorino di Roma.
    • Viviana D. Utente certificato 4 anni fa
      Sì in effetti sarebbe meglio... lo faceva anche Mussolini... E se invece i cittadini eletti imparassero a parlare e a rispondere con cognizione di causa come fanno anche i cittadini non eletti quando si trovano davanti ad una persona che non conoscono e non con un amico al bar? O se magari qualcuno gli facesse un corso di comunicazione visto che come dice anche Crimi hanno un sacco di tempo libero? Non sarebbe meglio e "professionalizzante"? Attento a quel che desideri...
  • andrea meroni 4 anni fa
    mi pare + che altro che sto crimi goda a sentir parlar d sè x le cazzate che dice, la santanchè del movimento insomma...
  • gaetano r. Utente certificato 4 anni fa
    DEDICATO A SCANZI, l'abbronzato di Sorrento E' arrivato un altro illuminato, che sta facendo le sue fortune parlando del MoVimento. A coso, come ti chiami? A Scanzi coll'orecchino da "bimbominkia", siamo consapevoli dei nostri errori e ce ne compiaciamo, perché a differenza dei tanti tuttologi come te, pronti a dare consigli ma con un carisma da amministratore di condominio, stiamo crescendo in un mondo dova la regola principale è non avere regole e dove il più pulito nuota nella m e r d a. Saremo patetici ma se i nostri interlocutori sono abituati ai tempi biblici da stipendio a fine mese, siamo felicissimi così e se perderemo tutti i voti, peggio per chi alle prossime elezioni voterà per il PD o PDL, tanto è abituato ad un FUTURO già TRAPASSATO REMOTO. p.s. Ci criticano perché fermi ai blocchi di partenza non abbiamo ancora tagliato il traguardo......
  • Maurizio Pavone 4 anni fa
    l'informazione PD-L e una vera vergogna M5S sta subendo un vero attacco ma il bello sn così ridicoli nn si rendono conto che fanno una info. x pensionati sn vecchi è marci basta guardare qui quando INFILTRATI ci sn.... sn sicuro che qui ci sn testate giornalistiche e reti televisivi che scrivono caxxate tanto solo questo sanno fare per poi riportarle nelle loro testate facendo vedere cosa scrivono i grillini nel senso o ci fanno o ci sn.... in poche parole sn dei veri coglioni:-)
  • duilio l. Utente certificato 4 anni fa
    La zanzara? non lo vedo da un po' ma ricordo qualche puntata. Il tizio telefona, espone la sua idea, il giornalista non la rispetta, visto che l'idea proviene da un sistema di valori e i sistemi di valori sono intercambiabili e la ragione appartiene al piu' forte. Quindi si procede a zittire l'ascoltatore con trucchi dialettici, prossima telefonata. Buona la scelta di Crimi di scusarsi, denota un'umiltà abbastanza aliena alla classe politica precedente, ma è come scusarsi del fatto che l'acqua è bagnata. L'ordine di scuderia è di attaccare il movimento prima che cominci, ok. A cosa serva l'attacco sinceramente è una cosa che mi sfugge. Forse vi dà una mano. Personalmente ho smesso di fidarmi dei giornalisti vedendo con che superficialità trattano i temi che conosco, immagino che facciano altrettanto per quelli che non conosco.
  • Antonio Tomarchio Utente certificato 4 anni fa
    I giornalisti sono complici del disastro del nostro paese, per quel che mi riguarda è stato pure troppo buono, se non sbaglio siamo dopo la Turchia in quanto libertà di informazione. Ormai abbiamo il cervello così rincoglionito dai mass midia che nemmeno vogliamo accettarlo, guardo la TV per pochi secondi, poi tiro giù 2 o 3 bestemmie e mi documento altrove, sono palesemente giornalisti senz'anima.
  • Angelo C 4 anni fa
    Spero che ti accorga presto che Vito Crimi é un emerito coglione
    • Antonio Tomarchio Utente certificato 4 anni fa
      Ahahah, Angelo meriti un +. Dai su vai a insaponare la schiena a Bersani, su corri.
    • Angelo C. Utente certificato 4 anni fa
      Aoh...a trogliettino e levati tu dai coglioni dai.....ci sono i blog del pdmenoelle in giro... va.....
  • Viviana D. Utente certificato 4 anni fa
    Sempre a lamentarvi dei giornalisti... Dategli qualsoa di serio di cui parlare (leggi datelo agli italiani) e vedrete che si parlerà d'altro. Cominciate ad essere noiosi più di Berlusconi e D'Alema messi insieme. Per altro nessuno ha votato Casaleggio e mi sarei anche un po' rotta di questo tizio ombra del quale fino a un paio di anni fa (e molti anche sei mesi fa), non si sapeva nulla e anzi guai a nominarlo e ora parla a nome del gruppo. Se imparate a parlare non dovete aver paura dei giornalisti. Trovate dei seri professionisti della comunicazione e fatevi spiegare come si fa, proprio come fanno gli americani. Poi potrete fare tutte le conferenze del mondo e nessuno riuscirà a fregarvi! Detto questo FATTIIIIII grazie, è già un mese che siete stati eletti e questo vale per l'intero Parlamento, se lavorassi a sto ritmo sarei già disoccupata!
    • gianluca ferraresso Utente certificato 4 anni fa
      Io credo che il movimento senza GRILLO e Casaleggio non starebbe in piedi due mesi. GRILLO è l’unico che abbia una storia per cui io mi possa fidare. Seguo Grillo da quando faceva spettacoli a pagamento e sono sempre le stesse cose che sento dire, sempre lo stesso filo conduttore lega i suoi discorsi. Non ne sono sicuro, ma credo che Casaleggio collaborasse già con Grillo prima del M5S. Io credo che Casaleggio e Grillo abbiano fondato il M5S e adesso non devono lasciarlo solo. Poi se sono Dittatori mi spighi Lei questi nostri Deputati e Senatori?
    • Anselmo p 4 anni fa
      Sono d'accordo... il periodo di rodaggio è finito. 8.000.000 di elettori meritano di più di un comunicato stile "brigate rosse"
  • manu biasin 4 anni fa
    Sentivo sulla diretta del fatto come i giornalisti si giustificano dicendo a Crimi che avendo scelto di fare il politico doveva accettare sti mezzi, sotterfugi, trucchi, pressioni ecc. Io non sono mica daccordo! Deve accettare di essere pressato sui contenuti, di essere disponibile ad approfondimenti ecc. Nessuno invece ha il diritto di sentirsi libero di chiamarsi giornalista e poi fare il cafone o usare mezzi lontani anni luce dalla civiltà per estorecere false informazioni o costruire notizie inutili da tracce taroccate. Non accetto che i giornalisti giustifichino come dovuto un atteggiamento del gennere, verso Crimi e verso chiunque. Prima di tutto sono cittadini, e se fare il giornalista consente di violare i doveri civici dei cittadini allora giornalista vuol dire criminale. Sono sicuro che molti giornalsiti seri sanno fare il proprio lavoro. Che si facciano sentire con sti cafoni.
  • A A. Utente certificato 4 anni fa
    Io mi chiedo, perché mai si devono finanziare con soldi pubblici giornali e media oramai palesemente e direi vergognosamente schierati a favore dei loro padroni (PDL, PD-L in testa) ??????? La Repubblica, Il Giornale e Libero (nome + falso non potevano sceglierlo), RAI e Mediaset sono usciti decisamente allo scoperto, stravolgendo la realtà delle cose a dir poco dilettantisticamente (VERGOGNOSAMENTE). Ma come fanno a leggere, sentire e soprattutto CREDERE a sto pseudo-giornalismo ??? ... mah :( E lo Stato Italiano li mantiene ... che schifoooooo E poi ci paghiamo su anche il canone come beffa (siamo proprio fessi). GRILLO ADESSO CI VUOLE SERIA E DETERMINATA INTELLIGENZA, ASTUZIA, SPREGIUDICATEZZA (come e più di loro) E CONCRETEZZA ... BASTA PAROLE E PIU' FATTI SE NO PERDIAMO VOTI FUTURI DI ALLOCCHI CHE SI FANNO ABBINDOLARE DA I MASS MEDIA ITALIANI FAZIOSI (ed è quello che sperano i 2 PD con e senza ELLE) PS - meglio EuroNews e i TG stranieri in genere per i fatti italiani.
  • Maurizio Dati Utente certificato 4 anni fa
    "La Zanzara" si vergogni con tutto il suo conduttore.
    • Città del sogno Utente certificato 4 anni fa
      Che "La zanzara" faccia parte della radio spazzatura non c'è dubbio! Crociani è un becero villano giullare messo lì per fare ascolto ... gli italiani sono idioti, fanno ressa dove si urla, dove ci si accapiglia, dove concionano la Santanchè e Borghezio e Sgarbi e la più monnezza della politica e società. Fatto salvo quanto sopra, è però ora che la smettiate di piagnucolare contro la stampa e la TV. Crimi, la Lombardi (!!!!!! oddio che pietà!!) e C sono persone pubbliche e come tali si devono comportare, altrimenti vadano a cantare nel cortile di casa loro.
  • antonio c. Utente certificato 4 anni fa
    Questi non sono giornalisti...sono servi leccaculo dei loro padroni ...devono campare pure loro , però cortesemente non lo facciano coi soldi nostri e cioè il finanziamento pubblico all'editoria ! L'editoria di chi? di De benedetti ,Berlusca ecc.. poverini ! Che facce da culo ! ABOLIZIONE IMMEDIATA DEL FINANZIAMENTO ALL'EDITORIA !
    • Mario De Marco 4 anni fa
      Sono d'accordo. Se fosse per me abolirei anche l'ordine dei giornalisti, perché con il Web si è dimostrato che la circolazione delle idee è un patrimonio di libertà e non come fanno i giornalisti che non informano ma deviano la verità a loro uso e consumo per accattivarsi il "padrone di turno"
    • lukas baffo 4 anni fa
      sono d'accordo :il finanziamento è farsi comprare il giornale , e lì si vede la bravura e l'importanza di un giornale , non con i soldi pubblici, perchè a me cosa me ne importa dell'Unità o di quell'altro "Foglio" di ferrara che scrive solo minchiate e dobbiamo versare a questi giornali (ne ho citato due per esempio ,ma s'intende che parlo di tutti i giornali) tanti miliardi di euro con le nostre tasse?
  • Michele C. Utente certificato 4 anni fa
    Ci sono delle inesattezze in questo post. Quella che i ragazzi di radioluiss hanno fatto a Crimi era una vera intervista, non un fuorionda. I toni sono informali sì, ma dalle domande che sono state poste dai ragazzi è chiaro che è un'intervista, e di questo Crimi sembra essere perfettamente cosciente. Poi è assurdo lamentarsi se l'intervista è finita sulla Zanzara o da qualche altra parte. Lo conosciamo internet, funziona così: quell'intervista che radioluiss ha fatto a Crimi era uno scoop colossale, tutti hanno rubacchiato qua e là. Brutto sminuire il lavoro e l'onestà di questi ragazzi che hanno fatto l'intervista a Crimi dando loro dei collusi.
    • Michele C. Utente certificato 4 anni fa
      Io sono dell'idea che Crimi sapesse benissimo che quella fosse un'intervista. La qualità dell'audio è buona, il registratore non poteva essere nascosto: Crimi ce l'aveva sicuramente davanti, sapeva tutto. E la struttura stessa della registrazione ricalca quella di un'intervista: domanda-risposta, domanda-risposta. Si sono messi d'accordo per una breve intervista fuori dal parlamento, è così chiaro. È senza dubbio un'intervista E se andate al minuto 9:45 (l'intervista completa la trovate su radioluiss) vi accorgerete che i ragazzi si chiedono, davanti a Crimi, se continuare o no l'intervista, e decidono di fare un'ultima domanda. Secondo voi, Crimi non si sarebbe insospettito se non fosse stato d'accordo? Io penso che Crimi abbia prima volontariamente rilasciato l'intervista a questi ragazzi. Poi, almeno così la vedo io, una volta che l'intervista ha fatto il giro del web. "qualcuno" si è accorto che quell'intervista non si poteva rilasciare, e hanno cambiato le carte in tavola e gridato al complotto.
    • Michele C. Utente certificato 4 anni fa
      La questione non è se contraddire o no. Ma sul come contraddire qualcuno. Il problema è che qui, su questo blog, si viene troppo spesso contraddetti lanciando insulti e non adducendo prove o opinioni corrette e controllabili a quello che si dice
    • Barbara R. Utente certificato 4 anni fa
      Quindi viviana, se piove il signor Michele puo' dire che invece c'è il sole, e se io lo contraddico sono prevenuta? NON-E'-UN'-INTERVISTA. CHIUNQUE AFFERMI IL CONTRARIO E' INTELLETTUALMENTE DISONESTO. PUNTO.
    • Michele C. Utente certificato 4 anni fa
      Grazie per il supporto Viviana, è bello vedere finalmente qualcuno su questo blog con il quale poter avviare una conversazione civile. Qui se qualcuno va contro la linea di grillo viene divorato vivo dalle cavallette. Non c'è spazio per il confronto, se dici qualcosa controcorrente vieni sommerso da una marea di insulti, manco fossimo alle elementari.
    • Viviana D. Utente certificato 4 anni fa
      Arrenditi Michele... qui non c'è verso, se ti permetti di criticare sei colluso, o venduto o peggio. Non c'è spazio di dibattito. A morte i due giornalisti (che poi sono studenti) per la gioia di tutti e basta. Difficile chiede un minimo di autocritica come convocare una conferenza stampa (vale a dire chiedere in linea di massima a un certo numero di sfigati precari pagati a battute scritte e senza alcun rimborso spese) per poi fare un comunicato. A morte, a morte tutti. E' giusto così. Poi vagli a spiegare che senza giornali centinaia di persone che non hanno Internet difficilmente avrebbero potuto votarli visto che non avrebbero neanche saputo che esistevano... Ma son dettagli Miché... dettagli... Tutti a morte... Possibilmente dolorosa.
    • Michele C. Utente certificato 4 anni fa
      Bravo, Maurizio, mi complimento con te per aver motivato la tua risposta con argomentazioni solide e convincenti. Io ti dico due cose: 1-Non mi sembra che i due ragazzi volesserero "ingannare" Crimi come tutti vogliono credere. Quella è chiaramente un'intervista e le domande che sono state fatte a Crimi sono domande intelligenti, ma non "a trabocchetto". 2-Radioluiss non paga nessuno. È la radio degli studenti della luiss (aperta anche agli esterni, tra l'altro), è un progetto studentesco no profit, che fa anche tante iniziative di beneficenza. Quindi non c'è alcun interesse professionale, nessuna ricerca ossessiva nello scoop in questi ragazzi, ma solo un vivo interesse nella politica e la passione per la radio. QUINDI, MAURIZIO, FAMMI IL PIACERE DI INFORMARTI PRIMA DI SCRIVERE STRONZATE
    • Antonio Tomarchio Utente certificato 4 anni fa
      Era un intervista? Ma fai il lecchino serio, su evita commenti ridicoli!
    • Davide G. Utente certificato 4 anni fa
      Sono due disonesti che col raggiro pensano di aver ottenuto qualcosa. Poveracci, degni figli dell'Italia che c'era fino a ieri. E poveraccio tu che ti prendi in giro da solo. Auguri.
    • Maurizio Dati Utente certificato 4 anni fa
      Sono dei collusi e basta. Alla prossima...
  • Lellocast (raffaele castelli) Utente certificato 4 anni fa
    Ci saranno altri trabocchetti. Però mi chiedo se sia mai possibile che dopo tutto quello che si è visto in questi giorni, un portavoce autorevole si faccia ingannare tanto facilmente. Crimi già ne ha combinate di altre e, sinceramente, non si può andare avanti con chi è così leggero nel parlare. A parte tutto ciò che riguarda l'inganno. Ma perché non mandano al diavolo tutti i giornalisti?
  • Riccardo Garofoli 4 anni fa
    Questi due allegri ragazzi hanno le idee confuse non siete dei novelli Tom Ponzy Investigatori Il mestiere che vi accingete a fare e il giornalista il premio pulizer vi dice nulla
  • Alfonso Balzano 4 anni fa
    GRILLO nguè nguè ti ho donato il mio nguè importantissimo voto nguè basta i casini risolvi i miei problemi: domattina vai tu a pagare le mie bollette! Ahhhh e non dimenticare di insultare qualche poliziotto sennó vuol dire sei un colluso e non sei davvero un notav! Ahhhh e fai l'accordo con gargamella tu che sei il grande puffo perchè se fai il cattivone non ti do più il mio importantissimo voto! E cmq il m5s puzza! E siete una setta anzi rilancio SETTA E MEZZO! E Casaleggio è la mente oscura dietro tutto: è il Darth Vader dei noialtri! E i vs. parlamentari sono degli incompetenti perchè non conoscono la costituzione mentre Berlusconi per esempio la conosce a memoria! E tu GRILLO sei un fascista decidi sempre tutto tu... Anzi no sei un comunista metti sempre lo stato al centro di tutto .... Anzi no sei un nazista, si vede che sotto la barba nascondi i baffetti! E vai in tv altrimenti i giornalisti a chi le fanno le domande per perseguire i propri lerci scopi? Grillo SEI TU LA CAUSA DI TUTTI I NS. GUAI! Chi ti ha votato è un ignorante! SE NON C'eravate voi del m5s ora avevamo un bel governo stabile pieno di vecchiazzi allupati con le tasche piene di soldi che mangiavano MA ci facevano mangiare pure a noi come la buonanima di Craxi! La crisi è per colpa vostra! CI AVETE ROVINATO MO TI HO VOTATO E DEVI RISOLVERE I MIEI PROBLEMI sì avete ragione faccio come tutti gli altri IDIOTI che vengono qui sul tuo profilo FB per scrivere le cazzate elaborate da cervellini piccini piccini mai utilizzati in precedenza se non per sputare odio disprezzo e negatività su di un movimento che rappresenta oggi un grande momento di cambiamento.
    • michele g. Utente certificato 4 anni fa
      infiltrato .. vai al tuo padrone a piangere
    • Antonio B. Utente certificato 4 anni fa
      Ma perchè i tuoi guai non te li ha risolti Bersani??? che c'entra Grillo sei nato ieri? nguè nguè e biberon
    • Gaetano Di Vasta 4 anni fa
      Fossi in te prima di scrivere farei un corso di ortografia.E comunque se tu voti solo per risolvere il TUO problema non hai proprio capito niente.Prossima volta vota PDL
    • gaetano r. Utente certificato 4 anni fa
      Tu hai votato M5S sperando che Grillo andasse a pagare le tue bollette? Ma vaffan......torna a votare il PD o PDL, noi abbiamo bisogno di persone intelligenti e non di omuncuoli cerebrolesi.
    • Lellocast (raffaele castelli) Utente certificato 4 anni fa
      Non capisco come fai a conoscere la gente che viene su questo blog. Forse hai la comodità, come si dice dalle mie parti, quella che serve pure a capire che tempo farà domani?
  • Paolo P. Utente certificato 4 anni fa
    Ho ascoltato l'intervista e non vedo dove è il problema, non ha detto nulla di scandaloso o falso. I giornalisti in questo momento storico (fatta qualche eccezzione) sono diventati opinionisti, non riportano notizie ma opinioni personali. Prova lampante ne è il fatto che giornali e tv siano sempre meno seguiti e le pubblicità siano finite in internet. La credibilità è una moneta che vale molto e il pubblicisti prima di tutti lo hanno capito. Non avessero i contributi per l'editoria molti giornali sarebbero già chiusi (eccezzion fatta per il Fatto quotidiano che si sta giocando tutto sulla credibilità). Oggi i blogger sono la vera novità che soppianterà la carta stampata. Sto parlando di gente come Messora che fanno della ricerca e della serietà professionale il fondamento del loro lavoro, pena la perdita di visite. Come dimostrano i blog o le pseudo testate aperte e già chiuse perchè al lumicino in click. E in fondo, tutto sommato, anche a me i giornalisti stanno sul cazzo.
    • michefax 4 anni fa
      Certo che dare lezioni di giornalismo scrivendo eccezzione con 2 z. Ma non sei andato alle elementari?
    • Abbasso Iban. Utente certificato 4 anni fa
      cioè, hai ascoltato la dichiarazione di Crimi e trovi accettabile che già cominci a lamentarsi per lo stipendio (!!!)
  • Riccardo Garofoli 4 anni fa
    Certo che se nel cielo del informazione italiani si staglia Giuliano Ferrara chi è agli inizi non ha una giusta idea del mestiere che farà
  • Agostino S. Utente certificato 4 anni fa
    I giornalisti in Italia hanno licenza di uccidere... e una indennità tale che quella parlamentare, in confronto, non è nulla... Possono inventare notizie dal nulla, estrapolare e amplificare solo quello che vogliono da qualsiasi avvenimento o intervista... Molti resistono davvero poco alla tentazione di condire o scolorire una semplice cronaca con quella che può essere la loro opinione, fede politica o sportiva. ...E tanti avranno o sentiranno spesso il dovere di seguire le volontà del padrone ...va beh, cosí suona troppo forte... diciamo ...di scrivere nel rispetto della linea della testata per cui lavorano... La stampa lascia cadere la sua mannaia, cita, giudica e condanna le persone prima di qualsiasi entità veramente competente e autorizzata, nella foga di anticipare lo scoop o con la mera volontà di sferrare attacchi a chi gli convenga... ...e nessun giornalista corre il rischio di sospensione dal lavoro o licenziamento, di essere radiato dall'albo, di essere multato o arrestato ...non importa il danno potenziale o realmente procurato... Non si dovrebbe mai scrivere una notizia senza una base sicura, dimostrabile e dichiarabile, senza avere una fonte di riferimento certa. Le notizie meglio scritte sono quelle in cui il giornalista finisce il suo lavoro andando ad ascoltare "l'altra campana" e riporta in fede, fatti e opinioni nelle versioni di tutte le parti in causa. Il buon giornalista conserva le registrazioni di tutte le sue interviste, per ragioni di archivio ma anche per potersi eventualmente scagionare... Ma di questi tempi, mi sa che chi viene intervistato, farebbe bene a registrarsi anche per conto suo l'incontro con il giornalista... Sarebbe ora che non la passassero sempre liscia...
    • Agostino S. Utente certificato 4 anni fa
      Sei fuori? Quale ipocrisia??? Penso e scrivo queste cose da 30 anni!!! É sono solo la realtà dei fatti, chi le nega è scemo!!! ...e se leggi di nuovo il mio commento vedrai che non c'era alcuna difesa diretta a nessuno, tutti possiamo rimanere vittime di un giornalista, da un momento all'altro... basta essere vivi... Ho fondato e diretto un giornale indipendente per 10 anni (non in Italia)... Ma certe cose funzionano nella stessa maniera in tutto il mondo... Se parlando di mezzi di comunicazione lancio un "SI SALVI CHI PUÔ" dammi retta, non prendo posizioni di partito ma do un'avvertenza che può aiutare chiunque... ...se un dirimpettaio tuo combina un guaio e ti bussa alla porta un giornalista per vedere cosa sai di lui o di quello che ha fatto, videoregistrati l'intervista!!!
    • Abbasso Iban. Utente certificato 4 anni fa
      scusa tu sei di quelli che hai votato "apriremo il parlamento come una scatoletta", ma poi quando vengono smascherati gli eletti 5 stelle ti dai pateticamente al vittimismo? W l'ipocrisia!
  • antonio bray () Utente certificato 4 anni fa
    ciao Roberto a proposito del video di Grillo su la TV turca. Poverta': la parola maledetta di Emondo Berselli Ascoltando le parole di Grillo in questo video mi viene in mente un bellissimo libro di Edmondo Berselli dal titolo "L'economia Giusta'. Non so se Grillo abbia letto questo libro ma il concetto di povertà cosi' come espresso da Grillo lo troviamo già nel 2010 appunto quando viene pubblicato il libro. L'associazione del concetto di povertà di Grillo e il quello espresso nel libro mi viene naturale. Naturalmente il concetto di povertà è più ampio nel libro Scrivo qui di sotto alcuni paragrafi del libro di Berselli: ..nel frattempo, noi europei proveremo a vivere sotto il segno meno: meno ricchezza, meno prodotti, meno consumi... ...Occorre accingerci a costruire una cultura, forse non della povertà, bensí della minore ricchezza.... ...Dovremo adattarci ad avere meno risorse. Meno soldi in tasca. Essere più poveri. Ecco la parola maledetta: povertà. Ma dovremo farci l'abitudine. Se il mondo occidentale andrà piú piano, anche tutti noi dovremo rallentare. Proviamoci, con un po' di storia alle spalle, con un po' d'intelligenza e di umanità avanti... Grazie antonio
  • Riccardo Garofoli 4 anni fa
    Certo che con i Maestri di giornalismo che ci ritroviamo Sallusti Scalfari feltri Ferrara e chi più ne ha metta gli e andata pure bene che non gli hanno portato via il porta fogli La classe dei giornalisti si è degradata come e più della classe politica
  • Abbasso Iban. Utente certificato 4 anni fa
    qualcuno dica a Vito Crimi che mentre loro non hanno combitato ancora un tubo, pensando solo accaparrarsi le poltrone per questa o quella commisione, ci sono politici seri che hanno già avanzato in parlamento centinaia di leggi, tra cui quella del blocco degli F35 di SEL.
  • Alessandro P. Utente certificato 4 anni fa
    Questa esperienza dovrà servire da lezione: mai fidarsi di chi non si conosce!! Forse non è chiaro ma sia in parlamento che fuori gli esponenti del M5S verranno sempre circondati da lazzaroni e ruffiani sempre pronti a screditarli (se non peggio). E potete mettere in conto cimici piazzate ovunque! Il parlamento è una bolgia di criminali, ma fuori non è molto meglio, le trappole continueranno finchè continuerete a cascarci dentro. p.s. non credo che perdere tempo in chiacchiere con chi passa per strada sia in questo momento una buona idea, anche se il dialogo e la vicinanza con la piazza caratterizza molto fortemente il M5S
    • Abbasso Iban. Utente certificato 4 anni fa
      non preoccuparti che i parlamentari 5 stelle si stanno screditando già da soli. "Noi finora non abbiamo fatto un cazzo - dice Crimi - abbiamo solo votato per scegliere cariche. Lunedì si individuano le commissioni, poi vengono convocate dopo due settimane, poi le convocano per scegliere i presidenti, che poi le convocano. Cioè passiamo un mese e mezzo senza fare un cazzo con uno stipendio che è quello che è..." la verità è che i Cittadini stanno già diventando parte della Casta e per fortuna i gionalisti li smascherano.
  • Arrigo Garipoli Utente certificato 4 anni fa
    La prossima volta che Grillo salirà al colle e per accettare la presidenza del Consiglio del suo Governo La scelta di Grillo di non fare un Governo con nessuno è Oculata non solo perche conosce le dinamiche contorte dei politici, non solo per aumentare il consenso ma anche perche si rende conto che il movimento non è pronto per dare le risposte che l Italia esige, e anche il difficile rapporto con i media ha una sua giustificazione oltre il fatto che sono di parte La cosa migliore e continuare a tenere il silenzio stampa perche fin ora le persone che si sono espresse pubblicamente non sono in grade di dimostrare come creare i posti di lavoro ( dove Crimi in un intervist in streaming oggi 22 Marzo dice che non bisogna creare posti di lavoro ma migliorare il benessere e lo ripete quando li si chiede dei lavori pubblici ) o dove recepire i fondi per il reddito di cittadinanza che Crimi risponde non sa ma c'è un qualcuno tra loro molto bravo a fare i conti oppure nel Parlamento e sue strutture c'è gente che fa il Bilancio dello stato e darà risposte su questo soggetto. Meglio il silenzio stampa(anche perche la gente non è abituata alla sincerità la confonde ) credetemi troppo in fretta il giovane movimento è stato proiettato a gestire una delle fasi piu critiche dell Italia, gia i nostri giovani devono sorreggere con il loro lavoro presente e futuro 5 Pensionati ogni lavoratore mettergli sopra le spalle anche questa responsabilità mi sembra approffitarsi della buona volontà e ingenuita di giovani volenterosi che per farlo si riducono anche lo stipendio per un segnale di sobrietà , no dobbiamo prepararci prima di andare in pubblico se no il pubblico se ne va La regione SIcilia e fonte oggi di una gara di attribuzioni di meriti tra Crocetta e il M5S, questo non fa che rafforzare la mia convinzione della giusta Strategia di Grillo nel non formare un Governo con Nessuno
    • Arrigo Garipoli Utente certificato 4 anni fa
      Siccome ad oggi i Politici si sono presentati in televisone come tuttologi e sono con menzogne sui numeri e statistiche riusciti sempre a prenderci per il culo, siccome Crimi non è come loro e la gente non è abituata alla sincerità e meglio tacere che dire in faccia non lo so, cosa che un politico della vecchia guardia non ha mai ammesso ci hanno abituato alla loro dialettica Orwelliana dove tutto è il contrario di tutto dove fare la guerra si chiama stabilire la pace, ora arriva il movimento e di colpo parla un altra lingua, o date il tempo alla gente ad abituarsi al nuovo linguaggio o la gente non vi capirà ma anzi ascolterà chi la ha abituata alla Neolingua e per questo che dico che il silenzio stampa gioca a nostro favore , perche il silenzio alle vlte vale piu di mille parole e ci invita a riflettere prima di parlare
    • Yuri B. Utente certificato 4 anni fa
      Ma guarda che nemmeno Bersani Berlusconi Prodi finì casini vendola Rutelli e altri non hanno mai saputo dare risposte su dove prendessero i soldi per fare le loro promesse elettorali ! (Anche loro avevano fidati conteggiatori) Quindi mettiamo i conti pubblici in luce così potremo osservarci con i nostri occhi ... È poi giudicheremo dove tagliare per dare ! Questo diciamo noi cittadini comuni che non ne sappiamo nulla!
  • Yuri b 4 anni fa
    Ora andiamo uniti più che mai i nostri voti non li perdiamo tranquilli basta avere coerenza nei nostri ideali ! A crimi voglio solo dire una cosa non ridateci di Bersani e soci sono delle volpi ! Conosco persone che mi dicono che se non vi alleate con loro non vi rivoteranno io ho semplicemente risposto loro che probabilmente non ci avete mai votato perché se ridate fiducia a gente come Bersani o Berlusconi non avete proprio testa! Basta guardare ciò che sta succedendo da quando siamo al governo ... Nessuno mai avevano parlato di tagli dei parlamentari di riduzione degli stipendi , di togliersi privilegi ... Ora tutto di un colpo sono diventati tutti bravi a parlare di questo ahahahahahah ah aoooo ma mica siamo scemi noi italiani!!! A chi non ha ancora capito dico di guardare al passato e vedere chi hanno presentato sti signori della vecchia casta politica ... La matematica non è un opinione 1 1 fa 2 svegliaaaa
  • Sergio Schirru Utente certificato 4 anni fa
    Lo chiamano "Comico" ci chiamano "grillini" ci irridono, ci danno degli studenti degli anni 70, siamo "sprovveduti" "non adatti". Questo lo dicono "alcuni" cosidetti giornalisti insieme a politici vecchi e nuovi (piu' vecchi che nuovi) Ora ci dicono di tutto come facevano con la Lega e ora gli leccano il culo. Faranno cosi' anche con noi? Io mi sono stancato di questo atteggiamento snobbista da parte di Direttori e vice direttori di alcuni giornali pagati da noi! La critica ci sta, ma deve essere costruttiva e non con il ghigno di chi sa' di politica marcia. Dovete crescere giornalisti, dovete aprire le orecchie, perche' se questo paese in questo momento e' cosi' e anche per colpa vostra che non avete parlato e denunciato i politicanti, almeno non in maniera incisiva. Ah dimenticavo......il ristorante che c'e' in parlamento con una zona a voi dedicata spero propio che lo chiudano. Mangiavate insieme a quelli che hanno distrutto questo paese, corrotti e mafiosi condannati e indagati.
  • Fabrizio S. Utente certificato 4 anni fa
    Altro che giornalisti in Italia..... tra rai e mediaset e 99% dei giornali (pecore addomesticate con un pugno lenticchie) sono gli ULTIMI DELLA CLASSE!!!!
  • giovanni d. Utente certificato 4 anni fa
    Crimi e Lombardi, state facendo un ottimo lavoro. Tranquilli e ..... avanti così, W il M5S
  • giuseppe p. Utente certificato 4 anni fa
    ma sapete che alla zanzara ci lavora un pseudogiornalista di nome parenzo il cui vanto piu' grande è fare la comparsa nelle trasmissioni politiche della mattina imitando Beppe grillo e denigrando sempre il M5S.cosa vogliamo di piu'speriamo che vengano tolti subito i finanziamenti a queste trasmissioni e giornali.
  • Vladimiro R. Utente certificato 4 anni fa
    Poi uno dice perche non rilascia interviste... vai Vito distruggili!!!!
  • Fabrizio S. Utente certificato 4 anni fa
    Sono felicissimo che questa notizia è stata pubblicata, finalmente dove guardano molte persone. E' una vita che lo sto dicendo e nessuno ascolta. Spegnete la televisione e cercate le notizie VERE altrove.
  • Christine C. Utente certificato 4 anni fa
    E proprio quanto accaduto gli da ragione.
  • roberto d 4 anni fa
    Anche il m5s percepirà soldi pubblici, e tanti, per la "comunicazione parlamentare"; soldi che finiranno al "team" scelto, immagino, dall'amico Giaroberto. Fossi in voi sorvolerei sulla questione dei finanziamenti all'editoria (cartacea o digitale che sia): con quella montagna di soldi (nostri) 30 anni fa ci avreste fatto un giornale, oggi ci fate un canale YouTube. Signori, contegno.
    • Abbasso Iban. Utente certificato 4 anni fa
      si sta parlando dei 2500+2500+indennizzo che prenderanno Messora e Martinelli per fare riprese video da mettere sulla la Cosa e web. Ma questa non è dilapidazione di soldi pubblici, nooo!!!
    • gianluca g. Utente certificato 4 anni fa
      se non sbaglio l'abolizione dei finanziamenti pubblici all'editoria è uno dei capisaldi del programma del movimento, quindi....
    • Alessandro 4 anni fa
      Come al solito si parla senza sapere....comunque, un conto è PRENDERA' (vedremo poi se hai ragione o meno) un'altro è HANNO PRESO (qua invece sappiamo già che ruberia c'è in giro....)
  • renato simoni Utente certificato 4 anni fa
    Beppe, ma cosa ti incazzi? Con tutto quello che hanno cercato di fargli dire, Vito ha risposto onestamente e non ha detto nulla di sbagliato! dovresti pubblicare tu sul blog "l'intervista" per far vedere che non hanno nulla su cui aggrapparsi
  • Johnny Gaspari Utente certificato 4 anni fa
    Condivido in pieno e per questo una legge i,mediata sull'editoria in italia è urgentissima
  • Riccardo Garofoli 4 anni fa
    Ora si deve annoverare una nuova figura di giornalista lo scippatore il taroccato Attenti che manca poco che si faranno cuocere come spezzatino mamma mia È dire che loro come giovani devono essere il futuro del informazione un etica non professionale ma personale una morale ecco cosa e diventata l informazione in Italia una pagliacciata La stampa edera al posto di titolare due clown I ns colleghi italiani alla frutta
  • Luca 4 anni fa
    Della Luiss l'università a pagamento, quella da 7000 euro l'anno... Figli di papà nobili e ricchi. Perché non intervistano la Germini? e magari le chiedono come mai si finanziano università private (noi paghiamo le università ai ricconi) e le scuole del l'obbligo cadono a pezzi?
    • Antonio B. Utente certificato 4 anni fa
      Bisogna chiederle anche della situazione de " I CARCERI " (come disse in un'intervista)
    • Michele C. Utente certificato 4 anni fa
      Ma per favore. Un commento molto intelligente, il tuo, legato ancora a stereotipi culturali da quattro soldi. Chi è ricco (ma non bisogna nemmeno essere così tanto ricchi per permettersi di studiare alla luiss) allora è cattivo. Vuoi forse dirmi che questi studenti, per la sola fortuna di essere nati in una famiglia benestante che ha potuto garantire loro un'educazione di qualità, sono degli stronzi collusi? Ma vaffanculo.
  • Antonello Pignatiello Utente certificato 4 anni fa
    Col Sole o con la luna, la Zanzara succhia il sangue 24 ore al giorno.
  • Antonello G. Utente certificato 4 anni fa
    2 studenti universitari che fanno interviste a tradimento?!?!? A chi poi?!? A una persona del M5S che se fra 5 anni si parlerà ancora di scuola pubblica sarà solo grazie a M5S!!! E' come se avessero tentato di spazzarsi via i TESTICOLI con un macete arruginito... Avranno sicuramente una reputazione "fantastica" dopo questo servizio... una reputazione di "rettitudine" e "serietà"! COMUNQUE CRIMI VI HA FATTO VEDERE LA PERSONA SERIA QUALE LUI E'!! PS. AI GIORNALISTI IN INCOGNITO: BELLA FIGURACCIA!!
  • Riccardo Garofoli 4 anni fa
    Tutti alla carica ma nelle precedenti legislature come mai non facevano gli aguato forse perché la Russa li scalciava I giornalisti italiani sotto mentire spoglie perché si vergognano di fare parte del informazione italiana ?? Più passa il tempo e più la categoria scende di ruolo da lecca lecca a togli merda
  • Luca 4 anni fa
    Volevo scrivere due parole contro i miei eletti. Dirgli che basta informarsi su internet, magari su wikipedia e leggere chi è stato Grasso, chi lo ha elevato a capo della DIA ect ect. L'invito rimane, non dico ad acculturarsi ma quanto meno ad erudirsi. Detto questo, Terzi e Di Paola, un nobile acculturato ed un ammiraglione hanno fatto fare all'Italia una figura a dir poco meschina, hanno, inoltre, frantumato la dignità della Marina Militare ma non solo, in un periodo di crisi, mentre tutto il mondo cerca accordi con l'India, hanno fatto cadere le commesse per elicotteri e navi militari, soldoni che andranno altrove. Cornuti e mazziati. Più di così, mancava solo di dichiarare guerra all'India. Mi viene in mente l'accordo Berlusconi Ghendafi per la vendita di pattugliatori che Berlusconi voleva tra l'altro far pagare in parte all'Italia, salvo poi tempo dopo, far bombardare la Libia dalla nostra aviazione. Ma siamo o non siamo nel paese delle meraviglie? Giocatori di carte, pagliacci, donne cannone, acrobate della lapdance accorrete....
  • Massimo A. Utente certificato 4 anni fa
    Che dire ? Due studenti che fanno "lo scoop" intervistando in modo "furbino" il Crimi. Il quale che fa ? Dice che i giornalisti gli stanno sul cazzo. E qual'e' il problema ? Ha detto ciò che pensava, non ha detto che i giornalisti sono..., insultando la categoria. Manifestava il suo dissenso per un tipo di giornalismo che impazza da noi. Come dissi in altro post, perchè non vanno al pronto soccorso di TorVergata ed interrogano i dottori, le infermiere ed i pazienti. Dico questo perchè ci sono stato per due settimane e ne parlo per ragion veduta. Ma, in questo paese, troviamo degli strenui difensori della categoria che si indignano per le parole del ns. Crimi. Parafrasando il comandante De Falco: ANDATE A LAVORARE, CAZZO ! Keep Calm and Carry On, Boys. Saluti. Massimo
  • Riccardo Garofoli 4 anni fa
    La classe giornalistica italiana ha raggiunto la professionalità del governo monti I cani fanno meglio
  • Paul Merc 4 anni fa
    Siamo nati nella disinformazione e ci siamo abituati ad essa come se fosse informazione. Un bel problema, che solo il cambiamento culturale delle nuove generazioni può modificare.
  • Vincenzo R. Utente certificato 4 anni fa
    Non mi pare abbia detto nulla di diverso da quello che diaciamo da sempre un po tutti, poi se si vogliono attaccare a ste cosucce si danneggiano da soli.
  • Cafè Jonquille 4 anni fa
    mi scuso per le paroli forti, non mie, ma di un genio assoulto della Cultura, Carmelo Bene: "La liberta' la detesto; basta con la liberta' , basta con la liberta' di stampa, basta con il governo, lo Stato, i cittadini, basta con tutto" e aggiunge: "Crepi la democrazia, la Repubblica, il presidente della Repubblica: liberiamoci dalla liberta' !" Che Carmelo Bene fosse un Grillino Anti-litteram? Per carità! Le motivazioni profonde di queste parole sono da studiare a fondo, così come le motivazioni dell'elettorato a 5 stelle. Chi non approfondisce queste motivazioni, come quelle di chi ha votato scheda bianca o VOLUTAMENTE nulla, non vuole ascoltare le motivazioni di un lacontento che dura da decenni, da secoli, addirittura millenni, della storia dell'uomo. e così non approfondisce le motivazioni di Nietszsche, quelle di DeSade, quelle del Cristo, quelle di John Lennon, quelle del fascismo, quelle della Lega, quelle di ogni "ribelle" e di ogni "dissidente" indipendetemente dal periodo storico e dall'orientamento politico, religioso o sociale. Carmelo Bene conclude con "La libertà di stampa mi sta bene se è libertà dalla stampa." Ma questa non è l'intenzione del movimento 5 stelle, che invece ci gode molto ad essere sempre e costantemente al centro dell'attenzione. Il mio consiglio personale? Non schierarsi contro la stampa, ma semplicemente ignorarla. Che scrivano, che diffamino, che facciano elecubrazione dei più disparati tipi. Solo i fatti dimostreranno la verità, se UNA verità a questo mondo possa esistere. Spero vivamente che anche questo messaggio venga ignorato ed abbandonato, con il resto degli articoli inutili sul movimento 5 stelle. Spero vivamente che il movimento dimostri con i fatti più con le parole il suo potenziale e la sua rivoluzionaria capacità di innovazione. Buona Giornata
    • cristna sosa 4 anni fa
      comparto.......tutta la mia rabbia!!!!!!!!
  • arianna r. Utente certificato 4 anni fa
    questa intervista effettivamente non ha nulla di scabroso nè di sconveniente, dovrebbero vergognarsi i due che di nascosto hanno registrato. Però, dico però..pensando pure alla infelice uscita su Napolitano (e lì lo sapevi che eri ripreso, che cavolo!)...pure Crimi....sei un capogruppo parlamentare, non puoi e non devi cadere in queste trappole da quattro soldi...non puoi fermarti a parlare con il primo imbecille che ti ferma per strada e parlare a ruota libera dicendo tutto quello che ti passa in testa , non sei un pischello che parla con gli amici della comitiva , sappiamo che estrapolando una frase da un contesto i giornalisti possono creare un mostro sappiamo di avere i fucili puntati contro da parte dei mass media e tu che fai? ti lasci fregare come una fanciulletta ingenua? anche se non è giusto, anche se ci sono cose più importanti di cui i giornali si dovrebbero occupare,e mostri veri da mandare al rogo, purtroppo, in questo momento, per il movimento è così, bisogna stare attenti a ciò che si dice e a chi lo si dice e non peccare di ingenuità, perchè essere un cittadino comune vabbè ma esser scemo è un altra cosa. E a me, che vi ho votato e che continuerò a farlo, mi fa rabbia vedere che ancora vi manca quel carisma, quel quid in più , quel pò di distacco , quel pizzico di stronzaggine e capacità di relazionarsi con l'esterno , anche con i giornalisti, perchè no? che ci permetterebbe davvero di spiccare il volo e mandarli tutti a casa. Come dire, ci sono i buoni propositi, la passione, la competenza la volontà e le idee giuste ma bisogna ancora farsi le ossa per avere un risultato....
  • luciana mosconi Utente certificato 4 anni fa
    effettivamente ,io, che sono una ignorante ,nel senso che non sono del settore ,mi sono chiesta tante volte se questa informazione politica fosse data nel modo giusto e se ci potesse essere un altro modo di dire le verità dei palazzi .ci sono in giro tecnici della comunicazione che dovrebbero sapere come fare ;mi sembra però che anche quì ci sia un grande sistema da rivedere .ma scusate ,quando vedo i parlamentari sovrastati da oggetti che potrebbero spaccargli anche qualche organo ,quando ho visto la signora con il bimbo in braccio ho detto -oddio lo ammazzano - .Credo veramente che forse qualcosa sia da rivedere .la stampa e i media ci danno tantissimo perchè è con loro che io ho potuto e posso capire tante cose così come tutti gli italiani e gliene sono grata .va bèh ......
  • Simone Dossola 4 anni fa
    Solo chi ha interessi non vorrebbe cambiare sta legge . A quale cittadino , che si può definire tale non piacerebbe un informazione" NORMALE"?? Negli ultimi anni poi la TV ,come i GIORNALI ci hanno detto una MONTAGNA di cavolate che ormai anche Mio Figlio di 10 anni a volte mi chiede : Papa' come mai di qui dicono una cosa e di la' un'altra?vanitelo a spiegare VOI
  • Daniele C. Utente certificato 4 anni fa
    Non bisogna essere piu cosi ingenui. Oggi ho ascoltato Crimi sul Fatto Quotidiano e` posso dire che s'e`la sia cavata egregiamente. Sopratutto a me e` piaciuto il contesto della discussione che mai e` andato sopra le righe, urla e quant'altro si vede in giro. Quel tipo di sobrieta` manca nella TV e Stampa italiana nella maggior parte della sua espressione.
  • Davide Scotti 4 anni fa
    Immediata Abolizione di ogni forma di finanziamento pubblico all'editoria e fino a quando non fanno i giornalisti sul serio continuare a nn comprare giornali
    • giampaolo g. Utente certificato 4 anni fa
      abolizione del'ordine dei giornalisti
  • Emanuele Spampinato Utente certificato 4 anni fa
    Io in controtendenza accuserei lo stato italiano di sfruttamento geriatrico al pari dei paesi emergenti che "sfruttano" i bambini ... mi sembra altrettanto immorale :) ... non credo sia un insulto dire di un quasi novantenne che spesso non dimostri appieno di essere "sveglio" ... magari sarebbe anche eticamente corretto dare dei tetti massimi, oltre che contributivi, anche d'età ai dipendenti statali ... o no? (provocazione in attesa di commenti)
  • firmato lirio Utente certificato 4 anni fa
    che schifo, appena qualcuno cerca di cambiare qualcosa in questa martoriata ITALIA gli sparano addosso un mare di merda.
  • firmato lirio Utente certificato 4 anni fa
    il sole 24ore 19 milioni annui di finanziamento pubblico, il gruppo l'espresso 16 milioni, a chi aspettiamo per presentare una legge che li toglie?
  • Marco C. Utente certificato 4 anni fa
    Io non ho votato il movimento quindi saro' tacciato di essere di parte. Io, per il momento , trovo molto piu' sconvolgente che voi (il Movimento) sia cosi' pronto a prendersi queste fregature(onestamente i due pseudo giornalisti l'hanno fatta sporca con l'onorevole Crimi) pur di non voler andare in televisione a fare dibattiti con gli altri.... per ora dimostrate solo di non voler un contraddittorio mentre sparate emme contro molte cose.
  • Roberto B. Utente certificato 4 anni fa
    bel video, Beppe intervistato dalla TV turca : http://www.facebook.com/photo.php?v=10151363382993301
    • antonio bray 4 anni fa
      Poverta': la parola maledetta di Emondo Berselli Ascoltando le parole di Grillo in questo video mi viene in mente un bellissimo libro di Edmondo Berselli dal titolo "L'economia Giusta'. Non so se Grillo abbia letto questo libro ma il concetto di povertà cosi' come espresso da Grillo lo troviamo già nel 2010 appunto quando viene pubblicato il libro. L'associazione del concetto di povertà di Grillo e il quello espresso nel libro mi viene naturale. Naturalmente il concetto di povertà è più ampio nel libro Scrivo qui di sotto alcuni paragrafi del libro di Berselli: ..nel frattempo, noi europei proveremo a vivere sotto il segno meno: meno ricchezza, meno prodotti, meno consumi... ...Occorre accingerci a costruire una cultura, forse non della povertà, bensí della minore ricchezza.... ...Dovremo adattarci ad avere meno risorse. Meno soldi in tasca. Essere più poveri. Ecco la parola maledetta: povertà. Ma dovremo farci l'abitudine. Se il mondo occidentale andrà piú piano, anche tutti noi dovremo rallentare. Proviamoci, con un po' di storia alle spalle, con un po' d'intelligenza e di umanità avanti... Grazie antonio
  • firmato lirio Utente certificato 4 anni fa
    leviamo subito i contributi pubblici ai giornali
  • luxveniente 4 anni fa
    ...Luiss, ha a che fare con la relativa università? No, perché è interessante il modello culturale che viene espresso da questi aspiranti giornalai in erba: L'INGANNO. La maggior parte dei giornalai italioti lo pratica con particolare zelo. Passi per quella percentuale ignara e in "buona fede"allevata nelle segreterie politiche di sinistra, ma il resto viene pagato proprio per svolgere il ruolo del mistificatore, dell'INGANNATORE. Hanno un padrone, sono servi. Dunque di che stupirsi?
    • marcio talevi 4 anni fa
      Radio Luiss è la radio interna all'omonima Università per molto abbienti. Sicuramente tali virgulti del giornalismo non faticheranno a trovare spazio nelle nauseabonde italiche redazioni come quelle del CDS o REPUBBLICA.
  • napoleone . Utente certificato 4 anni fa
    ma la chiamate ancora "informazione"....ma avete sentito cosa ha detto l'annunziata ad "Alfano"?..."siete impresentabili"....in un paese normale un giornalista pagato con i soldi pubblici dovrebbe avere "rispetto" per l'intervistato..chiunque esso sia...specialmente quando questa persona rappresenta 7 ml di elettori!! i girnalisti di fatto pretendono di stabilire chi deve governare e chi no..! Bisogna liberarsi da questo tipo d'informazione...e lo faremo tagliando i rifornimenti!!non c'è altra strada..
  • Luigi M. Utente certificato 4 anni fa
    l'abolizione del finanziamento dei giornali è una delle venti proposta dal movimento. In parlamento ci sono dei consiglieri politici addetti nella compilazione delle proposta. Via con questa iniziativa, senza perdere tempo e così si dimostra quello che voi, giovani-deputati/senatori, non state lì a scaldare la sedia. Coraggio.
  • Demis Z. Utente certificato 4 anni fa
    Ho sentito l'intervista ..e Crimi ha perfettamente ragione in tutto.anzi visto che stava parlando privatamente senza sapere di essere intervistato è stato anche troppo diplomatico. Andiamo avanti così,magari la prossima volta aggiungete qualche parola più "colorita" tanto se le meritano tutte. Forza M5S
  • Mauro Scimone 4 anni fa
    Sono pienamente d'accordo!!! Alziamo un pò il livello culturale di questo paese, degradato da troppo tempo da programmi tv scadenti e giornalismo di bassa qualità! Questo è uno dei tanti esempi che si vedono quasi quotidianamente.... Crimi sono con te!
  • Gianligi Colella 4 anni fa
    La casta si autosostenta e vive anche di falsa informazione e di giornalisti e telegiornalisti prezzolati, purtroppo. Ma se l' Italia andrà in malora questa gente porterà sula coscienza il peso dello sfacelo di un paese grande come l' Italia, insieme a tutto il resto del mondo occidentale, ovviamente!
  • Lukas Plazotta 4 anni fa
    Movimento 5 Stelle avanti cosi Grazie di tutto
  • antonio c. Utente certificato 4 anni fa
    ..........come siamo caduti in basso........un'informazione figlia dello share..e quindi della tv commerciale........certi argomenti non attraggono pubblico e quindi non vengono trattati.......sentiamo solo "gossip" politico.........aberrante!!!!!
    • giorgio salvoni Utente certificato 4 anni fa
      senti ma hai protestato cosi sempre contro i partiti che hanno fatto di te la pecora che sei?
    • cristina sosa 4 anni fa
      comparto......
  • Bruno Bonandin Utente certificato 4 anni fa
    inciucio tra 5, 4, 3, 2 .... alla faccia del cambiamento e delle promesse al governo ci saranno Bersani e Berlusconi come prima di Monti ma a parti invertite.... poi uno non deve volere la democrazia diretta... bha poi ditemi che Beppe Grillo non ha ragione ...
    • Danilo Casti Utente certificato 4 anni fa
      L'inciucio è stata la prima proposta di Grillo. Il PD + SEL vorrebbe farlo con voi il governo. E sarebbe la cosa migliore per l'Italia. La sintesi delle due politiche sarebbe quello di cui l'Italia ha bisogno in questo momento.
  • Massimo Maggi 4 anni fa
    Peccato che per ascoltarla coriere della sera chieda il pagamento di un abbonamento... Alla faccia della libertà del cittadino di essere raggiunto da una comunicazione sana precisa e giusta e alla faccia dei soldi pubblici che questi giornali prendono da anni! Se prendi finanziamenti statali dovresti essere gratuito.
    • Abbasso Iban. Utente certificato 4 anni fa
      puoi leggerla qui: http://www.radio24.ilsole24ore.com/notizie/lazanzara/2013-03-21/crimi-giornalisti-stanno-cazzo-173829.php
  • Felice M. Utente certificato 4 anni fa
    Siete ridicoli! CI VUOLE SERIETA' che non avete! Non si fa politica solo quando si è SOLI DAVANTI ALLO SPECCHIO. Figuriamo quando si è poi un Capogruppo parlamentare. In questa occasione si parla a nome del gruppo. E CRIMI è solito spararne una al giorno, e che il giorno dopo è costretto o a smentire o a scusarsi! Questo inizia a mettere in discussione la serità della persona. Per ora mi accontententiamoci della sua inesperienza. Poveri Noi! ProtagoraDenied
  • Andrea 4 anni fa
    Purtroppo in Italia una buona parte del giornalismo è fondato sul voler screditare qualcuno o qualcosa, non raccontandone i fatti ma estrapolando frasi fuori dal contesto, facendo titoli di giornali ad effetto. Se continuiamo così scendiamo ancora di più in classifica. Togliamo i finanziamenti ai giornali. La situazione forse non migliorerà, ma di sicuro non si prendono più i nostri soldi.
  • Carmine Colella 4 anni fa
    Speriamo che finalmente la gente apra gli occhi! Grande Beppe, non arrenderti!!!
  • Francesco Palmonari 4 anni fa
    che figuraccia ! (le persone intelligenti sanno ironizzare di qualsiasi situazione senza sconfinare nella maleducazione e nella mancanza di rispetto) ... anche per me non bastano le scuse perche' NON e' un fatto di scuse...
  • Giovanni T. Utente certificato 4 anni fa
    Maaa dove sta la super intervista??? sembra piu quattro chiacchere davanti a un caffe al bar. MA che *az"%
  • alvise fossa 4 anni fa
    CIAO BEPPE LA NOSTAR DISINFORMAZIONE DA 76ESIMO POSTO NON HA LIMITI NAPOLITANO,SE CI SEI BATTI UN COLPO ALVISE
  • Pier Luigi saddi Utente certificato 4 anni fa
    DAGOREPORT Cittadini carissimi, Lombardi e Crimi, rispettabili capigruppo del Movimento 5Stelle, parlamentari del M5Sparlamentari del M5S invece di sindacare se il Presidente della Repubblica riposa o è sveglio abbastanza consumando così uno sgarbo istituzionale senza precedenti che neppure le scuse possono coprire, occupatevi sul serio dei costi della politica con i suoi sprechi e non dei costi della democrazia. Lo sapete che diverse decine di consiglieri regionali, assessori regionali e presidenti di regione in carica sono attualmente anche deputati e senatori della Repubblica, assolutamente incompatibili ai sensi dell'articolo 122 della Costituzione e che a tutti loro sono attualmente assicurati indennità, stipendio, benefici di vario e cospicuo genere sia dalle regioni di appartenenza che dal Parlamento? Cosa impedisce che vi rechiate immediatamente dai presidenti di Camera e Senato affinché dispongano che in mezz'ora gli uffici accertino le incompatibilità ed invitano ad horas tutte queste persone a decidere se vogliono rimanere nelle proprie regioni, oppure continuare nel mandato elettorale nazionale? È una cosa così difficile? In questo caso, peraltro, non siamo neanche in presenza di possibili violazioni della privacy poiché si tratta di notizie pubbliche e basta incrociare i nomi con qualsiasi motore di ricerca per capire se i vostri colleghi hanno altri incarichi elettivi. O anche voi vi state già abituando a girarvi dall'altro lato, fate finta di nulla e lasciate che le farraginose procedure di Camera e Senato e l'utilizzo di espedienti regolamentari di vario generi consentino ai soliti furbi della Casta di prolungare di mesi e mesi tale status di doppi o tripli incarichi, indennità e prebende varie, sempre a spese del povero cittadino?
    • maury l 4 anni fa
      SE INVECE DI SCEGLIERE LE PRIME QUATTRO PERSONE TIPO CRIMI CHE NON HANNO NESSUNA ESPERIENZA DI LINGUAGGIO E FURBIZIA. UNA MINIMA SELEZIONE SI POTEVA FARE,ALMENO PRENDERE DEI CONSULENTI CHE HANNO UN MINIMO DI COMUNICAZIONE E CHE DIAMINE.
    • Eugenio Leozappa 4 anni fa
      suggerimento forse inutile .... sono più impegnati a scansare e denigrare i giornalisti ... che stanno diventando i loro mulini a vento
    • Pier Luigi saddi Utente certificato 4 anni fa
      si! perchè?
    • Massimo Cavo 4 anni fa
      Lei è un elettore del Movimento 5 Stelle?
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus