Renzie: 1000 per 1000 quanto fa?

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
millepermille.jpg

I dati sulla disoccupazione dicono che nell'era Renzie perdiamo 1000 posti di lavoro al giorno. Renzie ha bisogno di 1000 giorni per cavare un ragno dal buco, parole sue. Quindi, se la matematica non è un'opinione, tra 1000 giorni avremo 1.000.000 di disoccupati in più. Disoccupati, tornate dalle vacanze belli allegri davanti alla fabbrica chiusa. E Forza Renzieee, e Forza Italiaaa.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Malgher 3 anni fa
    Toc. . . Toc. . . (3/3) Riflessione: “Il mondo “fatato” dell’ebetino di Firenze.” Quello che realmente si sarebbe potuto fare, cioè un serio taglio degli sprechi, non si è vista traccia. Eppure sarebbe stato semplice: imporre a tutti i centri di spesa della pubblica amministrazione, l’uso del costo medio delle due regioni più “risparmiose”. Un simile atto, secondo le proiezioni degli esperti, potrebbe portare a un risparmio, per le casse dello stato, di 40 miliardi di euro l’anno, senza dover toccare pensioni, sanità, istruzioni. Si sa che fare una manovra “impositiva” del genere modifica i rapporti di forza delle clientele . . . . e con quelle, signori, si MANGIA. Invece di fare una sola cosa e fatta bene, il “bomba” ha preferito lanciarsi nell’unica cosa che sa fare: annunci privi di significato. Peccato che il signor Renzi non sia il protagonista di una fiction, ma il presidente del consiglio (seppur non eletto) di una nazione che merita di essere governata da persone all’altezza e non dal “fonzie” di turno.
  • Malgher 3 anni fa
    Toc. . . Toc. . . (1/3) Riflessione: “Il mondo “fatato” dell’ebetino di Firenze.” Questo mese di Agosto sarà ricordato per le dichiarazioni fatte dal bambolino fiorentino: “Cambieremo il paese, nessuno ci imporrà cosa dobbiamo fare, i nostri conti sono in regola, il paese ripartirà, ecc.”. Il figuro - supportato da una stampa e tv amica e servile alla BCE, e presente come il prezzemolo in cucina - ci propina cose già dette e ridette. Il servo giornalista di turno, senza un minimo di memoria storica, ce lo descrive, di continuo, come un “duro” e super politico di lungo corso. La realtà ce lo rappresenta, invece, come un bravo venditore capace di rivenderci sempre la stessa notizia, più volte. Le “balle” sugli 80 euro in busta paga (solo per pochi) e richiamati di continuo nelle cantilenanti esternazioni del putto e dei suoi consociati ne sono un esempio. La vendita di questi ha certamente prodotto il risultato di consentirgli di avere un “ampio” consenso (alle votazioni europee) ma il nodo pare che verrà al pettine nel mese di dicembre prossimo venturo quando i beneficiari dovranno restituire il ricevuto in un’unica soluzione. Motivo? Nelle pieghe della legge si legge che il bonus è stato calcolato sulle dichiarazioni del 2011, per cui (se non sono stupido e so leggere) è sufficiente uno scatto di anzianità o un aumento salariale avvenuto dopo per far perdere il diritto. Se poi pensiamo che questa “regalia” avrebbe dovuto far ripartire i consumi, come strombazzato ai quattro venti . . . . beh, a fronte della deflazione galoppante in atto (certificata dall’ISTAT) traete voi le conclusioni.
  • Malgher 3 anni fa
    Toc. . . Toc. . . (2/3) Riflessione: “Il mondo “fatato” dell’ebetino di Firenze.” Non parliamo, poi, dell’economia, nazionale e i suoi rapporti con quella internazionale, sulla quale l’allegra compagnia fiorentina continua a sparare “minchiate” e “castronerie” colossali quasi che tutti siano ignoranti della materia. Celebrare il calo dello spread rispetto al bund tedesco, sapendo che ciò non deriva dal miglioramento della situazione italiana, ma dal peggioramento di quella tedesca, è un esercizio di pura “porcaggine economica”. Così come i tassi d’interesse che paghiamo, per bassi che siano, sono certamente maggiori di quanto pagavamo quando avevamo un tasso d’inflazione positivo. Non bisogna essere esperti bocconiani (Dio ce ne scampi e liberi) per capire che le cose stanno precipitando e che il controllo economico (specie per i BOND, interessi pagati e debito pubblico) ormai sfugge totalmente al nostro controllo. Ora, i casi sono due: o questi sono realmente degli incapaci di prima categoria - che ignorano i principi base dell’economia, conosciuti e applicati molto bene dalle bistrattate massaie - oppure mentono sapendo di mentire, cercando di nascondere all’opinione pubblica la realtà dei fatti, ovvero il totale fallimento della loro politica economica che, lungi dal risanare i conti, li ha drammaticamente aggravati (il rapporto debito/PIL viaggia oltre il 130%!). Questa è la realtà: nulla di quanto annunciato è stato fatto e quel poco ha provocato più effetti negativi che positivi, che saranno sicuramente colmati da un’ennesima bordata di nuove tasse e tagli al già misero sistema sociale italiano.
  • Luigi P. Utente certificato 3 anni fa
    SONO SUPERSICURO CHE TUTTI I GRANDI SAPUTONI CHE HANNO FATTO ARRIVARE IL PD AL 40% (AMMESSO CHE NON CI SIANO STATI BROGLI) SE NE PENTIRANNO AMARISSIMAMENTE QUANDO ... TRA AL MASSIMO 6-12 MESI FINIREMO COME LA GRECIA... LE FAVOLOSE POLITICHE ECONOMICHE MESSE IN ATTO DA 6 ANNI A QUESTA PARTE HANNO DISTRUTTO MILIONI DI POSTI DI LAVORO, MIGLIAIA DI IMPRESE SANE, MILIARDI DI RISPARMI PRIVATI, MA.... I NOSTRI SUPERTECNICI... COME DEI BISONTI LANCIATI AL GALOPPO... CONTINUANO A PROPINARCI LE SOLITE MINESTRINE CHE NON CAMBIANO NULLA.... SI DEVE FARE UNA RIFORMA FISCALE .... DRACONIANA (DRACONE IL PIU' FEROCE DITTATORE DI SPARTA).. CHE .. REDISTRIBUISCA IN MODO EQUO VERO IL CARICO FISCALE IN SENSO "PROGRESSIVO" E "PATRIMONIALE"... ATTUALMENTE CHI HA UN APPARTAMENTO CHE VALE 100.000 EURO PAGA COME CHI NE HA UNO DI 1.000.000 E COSI' VIA PER TUTTO IL RESTO.... O SI RIFORMA IL FISCO O SI FINISCE COME E PEGGIO DELLA GRECIA. SVEGLIA.
  • Antonio C. Utente certificato 3 anni fa
    ..ma poi, con questo caxxo di 1000 giorni; il conteggio quando inizia? ..perche mi pare che di cani "per l'aia" cominciano a essercene anche troppi..e l'aia non basta più. fonzie fonzie...
  • fabrizio chierichetti 3 anni fa
    L'unione Europea ride quando Renzi parla di ripresa e programmi.Ma gli italiani si rendono conto che questo buffone ci porta al fallimento? Basta con questo venditore di pentole!Va mandato a casa,subito!
  • Andrea Zanella Utente certificato 3 anni fa
    A me vien il vomito, altro che amaro in bocca!
  • annibale 51 3 anni fa
    Dai ragazzi...ci rendiamo conto che questo Renzi ha preso il 40% dei voti? e che dopo 6 mesi di governo fumettistico ancora si parla di un 39% di gradimento? Ci rendiamo conto che il suo amico Berlusconi ancora prende il 18%?...Ma che popolo siamo? Non vi viene un po' di amaro in bocca? Ciao a tutti
  • v.p. 3 anni fa
    Io credo che per ridurre le tasse e dare una opportunità di ripresa alla economia bisogna ridurre la spesa pubblica e nello specifico dimezzare la corruzione e la spesa politica.I cittadini italiani ad oggi hanno fatto tanti sacrifici mentre la classe politica, che mi risulti, nel cancreto non ne hanno fatti.Anche le pensioni così dette d'oro dovrebbero essere corrisposte in base ai contributi realmente versati e non sui contributi virtuali e/o figurativi che non sono mai stati versati.
  • Viola Banin (grillottina) Utente certificato 3 anni fa
    Renzie è un incompetente. E del resto d'incompetenti si parla quando si tratta della maggior parte degli auriga di questo Paese; e causa l'incompetenza gli altri perdono il proprio lavoro perché loro possano tenersi il proprio. Questo non è socialismo, non è liberalità, non è niente; è agire per ottenere al di là del riuscire in quel che ci si prefigge o si dice di essersi prefissi, che diventa una copertura, e che quindi diventa, un tradimento. Buon lavoro M5S.
  • Notizie informatiche Utente certificato 3 anni fa
    Grazie M5S
  • andrea 3 anni fa
    Poi oggi salta su' Squinzi e dice che l'Italia vive al di sopra delle proprie possibilita', una cosa che ogni tanto sento e non capisco. Qualcuno lo spieghi e assieme a questo dica anche quali sono le proposte, se no detto cosi'non vuole dire niente. o vogliamo stare ad aspettare il solito politico che faccia regali all'industria come alla FIAT o a tutti quelli imprenditori che senza gli incentivi statali non starebbero in piedi...?
  • dal col claudio 3 anni fa
    Renzie ed il suo governo sono solo dilettanti allo sbaraglio, purtroppo ci rimettiamo sempre noi.
  • Gianni Zuliani 3 anni fa
    COMPLIMENTI A TUTTI COLORO CHE PER IDEOLOGIA HANNO VOTATO PER RENZI, MA NON VI RENDETE CONTO IN CHE ITALIA CI HA PORTATO??? MA COME RENZI HA FATTO FUORI LETTA DICENDO CHE CI AVEVA PORTATO NELLE SABBIE MOBILI E ORA LUI DOVE CI HA PORTATO?? SE L'E' CAVATA CON 80 EURO DANDOLI A CHI EVENTUALMENTE NON LI AVEVA BISOGNO IN QUANTO BENE O MALE UN LAVORO GIA' L'AVEVANO, I DISOCCUPATI, I CASS'INTEGRATI, I PENSIONATI A 500 EURO NIENTE, MA SON SICURO CHE ANCHE IN QUESTE CATEGORIE PER IDEOLOGIA L'HANNO VOTATO COMPLIMENTI ANCHE A LORO. SE ANDATE IN GIRO E CHIEDETE ALLA GENTE CHE COSA HANNO VOTATO, STATE TRANQUILLI NESSUNO VI DIRA' CHE HANNO VOTATO PD, VI DIRANNO TUTTI CHE HAN VOTATO M5S O LEGA E MAI VI DIRANNO PD E ALLORA QUEST'ITALIA CE LA MERITIAMO. ANCHE OGGI C'E' UNA BUONA NOTIZIA: DISOCCUPAZIONE AL 12,6%, DISOCCUPAZIONE GIOVANILE OLTRE IL 43%, I CONSUMI SIAMO TORNATI AI LIVELLI DEGLI ANNI 50 E AVANTI COSI' CHE L'ECONOMIA RIPARTE.....A CHE ORA???
  • alfonsina p. Utente certificato 3 anni fa
    Sono cattiva. Spero che tutti quelli che hanno votato questo buffone e il noto pregiudicato, paghino, in prima persona, per questo disastro che sta "continuando" a portare avanti 'sto DEFICIENTE. Ma vi siete resi conto, cari "suoi" elettori, che questo tipo non saprebbe neanche fare il capo scout, però gli hanno messo in mano una nazione?. Di tutte le promesse che ha fatto, ne ha mantenuta solo una e cioè gli 80 euro, dati a chi ne aveva meno bisogno e togliendoli (con l' aumento delle tasse) al resto della popolazione, compresi coloro che non arrivano a fine mese. Ovviamente pianificando tutto ciò, perché sapeva bene che quello era il suo elettorato. Spero che RINSAVISCANO tutti quelli che lo hanno votato, altrimenti non usciremo più da queste SABBIE MOBILI.
  • gilberto baldassare 3 anni fa
    Mi meraviglio che una parte dell'elettorato del 42% erano dei 5Stelle. Complimenti 42% = AUTOLESIONISTI. Avete consegnato l'Italia al suo destino. Bravi.
  • genni acarogna (g_ac) Utente certificato 3 anni fa
    Mi gioco un occhio e pure il braccio destro, che tra i disoccupati non c'è neanche un figlio di un membro dell'attuale governo e maggioranza. Accetto scommesse.
    • Denis G. Utente certificato 3 anni fa
      Occhio che questi si licenziano pur di prenderti occhio e braccio.
  • agostino nigretti 3 anni fa
    Su con il morale,non é l’Italia in crisi,é solo una parte del popolino che non conta nulla che é in crisi.La Colonia Italia é governata dagli eredi,i quali essendo fedeli Discepoli del vero Dio gestito dai padroni del mondo sono illuminati e pieni di saggezza,ed é per questo che abbiamo Solide banche,le migliori industrie americanizzate,mamma Fiat-Alitalia ecc..Vedrete che con la presidenza di turno UE,i cantieri Tav-fiera di Milano-Grandi Opere,gli illuminati faranno ripartire alla grande l’economia e trainerà il Paradiso UE. Il vero Dio ha innondato i popoli con cattive notizie per mantenere al potere gli eredi delle prime due Repubbliche affariste tangentiste clericali speculative.Il vecchio Dio aveva fatto piovere la Manna per aiutare Mosè,il nuovo e unico Dio ci ha donato le tragedie e il terrorismo per giustificare le ammucchiate da prima Repubblica che tengono in piedi la Globalizzazione.Pazientate ancora un pochino affinché Putin riesca a convincere i ribelli che hanno osato sfidare gli invasori protetti dai padroni del mondo-UE con il potente esercito di Dio “Nato Alleanza Atlantica e convincere i generali Russi di sottomettersi al volere Ue,poi grazie ai finanziamenti del FMI-BCE-ONU-UE all’Ucraina ci sarà il grande risveglio dell’economia Europea.Infatti la Russia è obbligata a sottomettersi e lasciare che i padroni del mondo gestiscano il Gas-Petrolio con tutte le risorse primarie.Proprio per questa cinica e crudele realtà,se non volete fare del male ai vostri figli e cari come ho fatto io per credere in un Dio immaginario,non fatele leggere la Bibbia-il Vangelo-i libri che parlano di Etica Morale-Maometto-Confucio-Budda-Cristo.Se volete bene ai vostri figli,insegnategli fin da piccoli a essere egoisti-falsi,calpestare il prossimo,soprattutto di prendere esempio dalle Madonne Escort e quelle governative piangenti,il Trota.Infatti solo i figli dei politici-della Casta-Banchieri-Industriali Americanizzati con i fedeli sostenitori del sistema non risenton
  • Luigi M. Utente certificato 3 anni fa
    E Forza Renzieee, e Forza Italiaaa.......... e menomalecheSilvioc'e' e mo' quando molla i vecchietti te fa vede caro fonzie a gioca' col coccodrillo come fa....
  • alvise fossa 3 anni fa
    Tra 1000 giorni sara' sempre peggio per tutti
    • Mauro Volpe 3 anni fa
      Il problema è che se oggi si perdono 1000 posti di lavoro al giorno, giorno dopo giorno i posti persi saranno molti di più e dopo 1000 giorni non saranno 1000000 ma forse 2000000. La perdita del posto di lavoro sarà esponenziale e conseguentemente anche la crisi economica. Tanti auguri a tutti quelli che non hanno avuto voglia e coraggio di cambiare votando quei LADRI e DELINQUENTI DEL PD/PDL. ma forse quella gente sta ancora troppo bene e preferisce crogiolarsi nel loro benessere, ma presto finirà anche x loro.
  • Maurizio Dati Utente certificato 3 anni fa
    NOI ABBIAMO SBAGLIATO AD ANDARE SOTTO DA NAPOLITANO ABBIAMO SBAGLIATO DOVEVAMO SALIRE SOPRA, MA TUTTI E 9 MILIONI DI CITTADINI, IGNORATI, DERISI, ABBANDONATI E OGGI PIU CHE MAI AMMAZZATI DA TG E CASTA, CON A CAPO IL VECCHIO CHE TRATTAVA CON LA MAFIA.
  • gianfranco r. Utente certificato 3 anni fa
    Sììììì tra un po' lo vedrete cantare la canzone di baglioni:mille giorni di me e di tè etcetcetc!,o forse diventerà il nuovo inno del pd?.L'unica certezza del cittadino è che se prima si stentava ad arrivare o chìì manco ci riusciva ad arrivare almeno con un euro in tasca alla fine del mese!.Come io ieri dal sindacato che chiedendo cortesemente di stamparmi la mia autocertificazione mi hanno detto che l'inps ormai se ne frega e loro avevano tagli al personale e quindi facevano solo 10 persone al giorno!.Quindi ora debbo tornare il lunedì ma con l'obbligo di presentarmi in quelle 10 persone o altrimenti vieni il giorno dopo!,dunque i mille giorni sono solo 10 e poi?.............ti attacchi!.
  • zecca luigi 3 anni fa
    DICIAMO GRAZIE A COLORO CHE PARTECIPARONO ALLE PRIMARIE,SI RINGRAZIA IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA CHE E' STATO AL DI SOPRA DELLE PARTI,SI RINGRAZIANO I POTERI IGNOBILI CHE HANNO DISTRUTTO IL PAESE,DIAMO UN BENSERVITO E UNA LAUTA MANCIA AL POPOLO DEI POLITICANTI,ANDATE TUTTI AFFANCULOOOOOOOOOOOOO
  • nando c. Utente certificato 3 anni fa
    E dopo aver creduto a Renzi per 80 euro,attaccatevi ai sindacati per un nuovo posto di lavoro!
  • Paolo B. Utente certificato 3 anni fa
    ..il tempo occorre anche a noi per risolvere tale situazione. La differenza sta che lui il geom. renzi non concluderà nulla ,neanche in 10 anni. ***** Eposmail
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus