#GlieloChiedeLicio

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
glielochiedelicio.jpg

Il progetto di riforma del Senato di Renzie è una fotocopia di quello proposto dalla P2. #GlieloChiedeLicio

"Nel suo progetto eversivo la loggia massonica illegale P2 proponeva un Senato di 250 membri "di rappresentanza di secondo grado (quindi non elettiva), regionale, degli interessi economici sociali e culturali, elevando da 5 a 25 quello dei senatori a vita di nomina presidenziale, con aumento delle categorie relative (ex parlamentari, ex magistrati , ex funzionari e imprenditori pubblici, ex militari)". Un progetto che decenni dopo è stato riproposto in maniera non difforme da Renzi nel suo patto con il piduista (tessera 1816) e condannato Berlusconi. Cosa prevede infatti la "riforma" del Senato targata Renzi?
- Sarà non elettivo, come proponeva la P2, ma di rappresentanza di secondo grado con 108 sindaci e 21 presidenti di Regione.
- Altri 21 membri saranno esponenti della "società civile" temporaneamente cooptati dal Presidente della Repubblica. Una proposta, quella della nomina/coptazione presidenziale di esponenti della società civile che ricalca quella della P2.
E' poi previsto che il Senato sul modello Renzi - Berlusconi non voti la fiducia al Governo. Anche in questo caso fotocopiatrice accesa premendo il tasto P2. " Maurizio Buccarella, capogruppo M5S Senato

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Alessandro P. Utente certificato 3 anni fa
    la p2 serviva a fare uno strisciante colpo di stato attuando lentamente il suo progetto secondo il principio che i cittadini bevono qualunque veleno purchè venga dato in piccole dosi e associato a sufficienti armi di distrazione di massa.
  • gianfranco d. Utente certificato 3 anni fa
    Il progetto di riforma del Senato è quindi la fotocopia del programma della P2! Chi nega le affinità fra il programma renziano e quello della loggia di Gelli o è un cieco o un falsario mentitore di professione, come è il caso della quasi totalità di giornalisti televisivi, a libro paga del PD!
  • vaffan.... 3 anni fa
    MA CHE C...O STAMMO A DI, MA CHE C...O STAMMO A FA. LOGGE, P1, P2, P3, MASSONERIE E CHI PIÙ CE NE HA E PIÙ CE NE METTA. MA COSA STIAMO FACENDO ???. CI RENDIAMO CONTO CHE SIAMO IN MANO A DEI LADRI LEGALIZZATI !!. CUCIONO E SCUCIONO LE COSE A LORO PIACIMENTO INCURANTI DEI VERI PROBLEMI CHE AFFLIGGONO IL POPOLO ITALIANO E IL TERRITORIO ITALIANO. SANNO BENISSIMO COME E COSA PENSA IL POPOLO ITALIANO, EPPURE NON FANNO UN PASSO PER MIGLIORARE LE COSE. LO SANNO BENISSIMO CHE LE COSE SI POTREBBERO MIGLIORARE, MA ORAMAI QUESTI SONO GENTE AVIDA DI POTERE, COINVOLTI IN GIRI MAFIOSI, LADRI E BASTARDI. NON SEMBRA, MA SIAMO IN UN REGIME DITTATORIALE DETTATO DA LOSCHI INDIVIDUI MARCI FINO ALL'OSSO. SE NE DEVONO ANDARE !!!!. SE NE DEVONO ANDARE PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI, O NON CI SARÀ SPERANZA PER IL POPOLO ITALIANO. DI MAIO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO SUBITOOOOO !!!!!. ITALIANI!!! SVEGLIA. CI STANNO UCCIDENDO PER LA SETE DI POTERE. VOGLIAMO AL PARLAMENTO GENTE UMILE E ONESTA, CON L'INTELLIGENZA DI CAPIRE I PROBLEMI DEL POPOLO ITALIANO ED IN QUESTO MOMENTO SOLO IL M***** PUÒ ESSERE L'ALTERNATIVA AL MARCIUME CHE CI STA GOVERNANDO IN QUESTO MOMENTO. VINCIAMO NOI !!!!!!.
  • Marco Nichele 3 anni fa
    Guardate che quelle regole sul Senato esistono nel 90% dei paesi. Tutti mafiosi e massonici? Che l'abbia proposta la P2, la P5 o anche il diavolo in persona, ciò non toglie che se una cosa è vera lo si deve dire e basta. La menzogna a fini elettorali si ritorce sempre su chi la fa. E la sx, che di menzogna in questi anni è vissuta, non ha sconfitto Berlusconi perché lui, per quanto impresentabile fosse, almeno diceva delle cose vere. Il M5S vuole diventare un altro mosaico del castello delle menzogne a fini politici o vuole fare finalmente chiarezza, dando dei motivi per votare gente finalmente rappresentabile?
    • Alessandro P. Utente certificato 3 anni fa
      il 90% dei paesi di puffolandia! citami 'sti paesi please e controlla che legge elettorale hanno.
    • Giovanni tavella 3 anni fa
      Sono d'accordo. Il grosso problema del clientelismo in questo paese è anche legato al fatto che ci sono troppi fattori che sviluppano il proliferare delle clientele. Se avessimo dei senatori che fossero anche presidenti di regione diminuiremmo pesantemente le potenziali "signorie" che parassitano questa nazione...
  • Andrea Zanella Utente certificato 3 anni fa
    Che disgusto, il bello è che tutto viene fatto alla luce del giorno, tanto i mezzi di informazione, o disinformazione, fanno finta di niente, anzi! Promuovono il tutto! Vergogna!
  • La solita 3 anni fa
    nel bene e nel male la storia ci insegna che nell'attimo in cui "alcuni" maschi ebbero bisogno di imporre il loro volere sugli altri, per modificare la società per i propri fini, si riunirono in gruppi per comandare.I potenti si sono sempre sentiti "la nuova stirpe che scende dall'alto dei cieli" e plasmare via via il mondo secondo i dettami delle varie categorie massoniche.Persino la Chiesa ebbe bisogno dei crociati e templari per imporre il proprio credo in altri contesti religiosi.RISVEGLIANO I POPOLI SOLO PER PORTARE A TERMINE IL LORO PROGRAMMA .Un consiglio "all'occhio che tutto vede",CAMBIA PROGRAMMA :"OCCHIO CONCENTRATI DI PIU' SUL BENESSERE DELLA TERRA E MENO SUGLI INTERESSI ECONOMICI,NON FARTI VENIRE LA CONGIUNTIVITE PER COLPA DELL'INQUINAMENTO!"Virgilio docet
  • salvatore egidio cerabona 3 anni fa
    Sono con voi e te in principal modo fino alla fine di questi abusivi del governo.I burocrati e gli statali vivono sulle spalle dei lavoratori dipendenti privati che non hanno diritti ma solo doveri. Questa è una vergogna per tutti. Non mi dilungo e so che parlo con gente che la pensa come me.
  • Andrea B. Utente certificato 3 anni fa
    ..fiato sul collo Maurizio..e regaliamo a questa gente i fazzoletti del M5S...tra un mese avranno da piangere!!! Vinciamo noi perchè abbiamo già vinto!
  • cleto48 3 anni fa
    Grazie Maurizio, sto scrivendo queste cose da circa un mese, però queste cose bisogna dirle anche alla TV perchè i cittadini sappiano con chi hanno a che fare.Un'altra proposta: vorrei che quando si parlerà delle droghe per la sentenza della Corte, venga inserito un antidoping obbligatorio per gli eletti e se risultassero positivi a droghe la decadenza d'ufficio.
  • Magda Cacciatore (lameghy) Utente certificato 3 anni fa
    La massoneria ci prova da una vita a completare il proprio disegno su scala mondiale, basta guardare all'Europa, alle sue istituzioni, e scopriremo molte altre analogie. Sarebbe davvero il momento che gli italiani dotati di un minimo d'intelletto aprissero gli occhi. #vinciamonoi
  • Luigi De Romanis 3 anni fa
    Appoggiare a tutti i costi la proposta Chiti anche senza rilanciare, almeno per il momento, sui altri temi legati alla partecipazione diretta degli elettori che stanno a noi a cuore; lo so potrà fare in seguito. Inoltre si potrà così smentite la balla di un Movimento che tiene congelati i suoi voti e non conclude nessuna iniziativa parlamentare e sa solo "andare sui tetti", come di cui ci accusano gli altri patiti collusi e coalizzati contro di noi
    • carlo 3 anni fa
      sarebbe anche ora. per giocare bisogna anche saper giocare, se si vogliono ottenere veramente dei risulati.
  • Hivon T. Utente certificato 3 anni fa
    Purtroppo la cosa non è da prendere come una battuta, ma come triste, palpabile realtà attuale. E, forse, Lizzio non è nemmeno il direttore generale, ma solo un capo reparto!
  • claudio masiello Utente certificato 3 anni fa
    Dell'omicidio Moro si è sempre sviata l'attenzione sul chi è stato dal perchè è stato ucciso.se si guardasse da questo punto di vista si capirebbero troppe cose.
  • Carlo B. Utente certificato 3 anni fa
    Vincerà il Popolo, la Propaganda 2 di renzie fallirà miseramente, anzi, è già fallita perchè vinciamo noi!
  • F. Masciullo Utente certificato 3 anni fa
    Sentite, il buon senso dice che: le organizzazioni criminali eversive devono essere giudicate da tribunali militari e sottoposte a leggi militari. Chiaro?! Altrimenti non ne usciamo più.
    • F. Masciullo Utente certificato 3 anni fa
      Ciao Buccarella. Ci siamo fumati una sigaretta insieme a Ostuni questa estate, ricordi? Quanto sei bello
  • Pier Luigi Tenci Utente certificato 3 anni fa
    Oggi tutti noi osserviamo quanto sta accadendo in Italia e ci domandiamo: Perché i nostri governanti mirano solo alla loro ricchezza che è un accessorio? Loro fanno mostra del diritto e della giustizia mentre tra loro non bramano forse solo ciò che sazia il loro ventre? Ma così non si genera il conflitto con il popolo e la decadenza del Paese? I beni che hanno così malamente accumulato in modo altrettanto malvagio saranno dispersi. Ciò che si sta annunciando in questi ultimi tempi non indica forse di già l'inizio di un tracollo di questo loro anomalo sistema? Per ottenere il rispetto della popolazione retta nell'agire è necessario allontanare i disonesti dalle loro blasfeme cattedre del potere istituzionale. Oggi i corrotti sono innalzati sulla loro scrannaccia calpestando la rettitudine e la giustizia. Dalla corruzione si diffonde il male che si manifesta sempre più negli squilibri del tessuto sociale e quindi del lavoro. Gli insegnamenti impartiti per secoli dai pulpiti delle cattedrali sono serviti solo a produrre questa abnorme bestemmia che è prima di tutto manifesta nella corruzione e poi nella diffusione della menzogna al popolo da parte dei governanti? Ciò che sta accadendo in questi tempi ne è la drammatica conferma, come avremo la capacità di salvarci nell'oscuro futuro che ci si palesa ai sensi? Quale diritto e quale giustizia regnano nel nostro attuale paese? Se tutto questo putridume non sarà rimosso come si potrà risalire la china della produttività dell’Italia intesa come espressione del lavoro onesto svolto dal popolo?
  • roman s. Utente certificato 3 anni fa
    renzi e' da collegare alla cupola di potere neocon a capo della politica estera americana e della cia, vedi i contatti con michael ledeen, suo consigliere, un neocon americano filo-sionista promotore dei regimi assassini del sud america e della guerra in iraq. vedi anche l' incontro con tony blair, il cagnolino di bush e suo amico in crimini di guerra in iraq oltre che i suoi incontri con i circoli dell' alta finanza.. l' ascesa di renzi in primo piano ha come scopo nomine filo-americane per i manager di eni e finmeccanica, in secondo piano e' sicuramente quello di fermare il movimento 5s che puo diventare una minaccia per l' elite mondiale occidentale in caso di scalata al potere di una vera forza popolare che creerebbe un precedente pericoloso per i poteri costituiti fungendo da esempio per gli altri stati occidentali..
  • Victor . Utente certificato 3 anni fa
    Grande di maio
  • MK ROMA Utente certificato 3 anni fa
    La cosa più grave di tutte, è che tutta la galassia dei più o meno sinistri, tutta quella miriade di omuncoli e gatte acide "de sinistra", non si rende minimamente conto della strada imboccata dal loro partitone e da tutto il corollario di partitini e listine che gli fanno da geishe. Sbraitano contro il dito, accecati dal bagliore di una luna che non capiscono essere così grande perchè gli sta cadendo addosso. Li conosciamo tutti. Ce li abbiamo in famiglia, tra gli amici, i conoscenti. Immobili e inutilmente polemici nella loro ottusità. Andate a'fanculo.
  • Vittorio M. Utente certificato 3 anni fa
    I dati diffusi dall’Istat in questi giorni ci mettono davanti ad una realtà drammatica, che almeno dovrebbe far saltare Equitalia che invece AFFIDA UN INDAGINE SULLA SODDISFAZIONE... dei CLIENTI ALLA GN RESEARCH, SOCIETA' IN CUI SPUNTA PIETRO MASTRAPASQUA, FRATELLO DI ANTONIO, FINO A QUALCHE MESE FA VICEPRESIDENTE DI EQUITALIA...E altre 20 megaziende LA CASTA alleata ci abbindola Con i tagli Flop dell' andreottiano RENZIE ai Superman EGER ....FASULLI e finti come i giudici che reinseriscono Berlusconi nella Società Trascurando CHE BERLUSCONI SILVIO E' INSERITO fin troppo bene nella società......... ****************************************************** alla faccia di chi non ha più un lavoro e non sa cosa inventarsi per andare avanti quale marchetta e' piu' Ignobile dei 40 euro al mese di renzi..che proprio oggi diffama chi propone il reddito di cittadinanza? Vinciamo noi*****
  • Paolo C. Utente certificato 3 anni fa
    AIUTO!! BERLUSCONI VINCERA' LE ELEZIONI ! Gli ultrasettantenni secondo l'Istat sono 9.373.078 , cioè circa il 20% degli elettori . Tutti voti che Berlusconi ora si va a prendere . Al confino a S.Elena bisognava mandarlo !
  • Davide Marini 3 anni fa
    Licio Gelli cugino di mia nonna! Ho avuto " l'immensa fortuna di conoscerlo" per il funerale di mia nonna! Donò anche un libro di poesie "sue" a mio padre che ovviamente se ne liberò subito! È stato anche a casa mia! Tra il disonore di tutti i parenti!
    • maria . Utente certificato 3 anni fa
      Per Max D'Alema e la sua signora Linda Giuva, invece, è stato un ONORE essere al Suo servigio! E che lodi, che elogi, che apprezzamenti da parte del padre della P2 verso la sig.ra Linda Giuva in D'Alema, definita dal gran Maestro una delle più brave ARCHIVISTE e DOCUMENTARISTE d'Italia. Ma queste cose si sanno poco:meglio nasconderle!
  • Vittorio Cacciotti Utente certificato 3 anni fa
    La massoneria negli Usa non è occultata, diciamo così, ai cittadini come lo è qui da noi. E anzi, i cittadini la percepiscono come organizzazione a finalità anche benefiche. Il fatto è che, a quanto ho carpito leggendo qua e là a tempo perso, la sua struttura piramidale di comando la rende a rischio deviazione da quelli che ne sono gli obiettivi per cui nasce. E infatti la loggia P2 può considerarsi un esempio di ciò: Licio Gelli mise assieme moltissime influenti personalità del mondo dell'imprenditoria, della politica, degli apparati e gangli dello Stato con finalità eversive, con lo scopo di minare l'ordinamento democratico nazionale. Neppure a dirlo, Berlusconi faceva parte di quella loggia, poi smantellata. Ed imperterrito, dopo decenni, quando arrivato al Governo del Paese, ha riprovato ad attuare quelli che erano i propositi eversivi di allora. C'è da dire che fortunatamente ha trovato opposizioni, nel Paese, fortissime. Che ora ci riprovi Renzi ?
  • Anton Ross Utente certificato 3 anni fa
    PD= Pi Due - PDL= Pi Due Lusso. Ma da quando e' stato condannato ( e si sente abbandonato )ha deciso di dissentire tornando a FI ( Figa Inside )
  • Nicola Nicolini Utente certificato 3 anni fa
    Non c'è dubbio che la contro-riforma del Senato di Renzi-Verdini-Berlusconi puzzi di massoneria lontano un miglio. Con la scusa di tagliare i costi della politica stanno preparando una bella svolta autoritaria DEVONO FARE PRESTO prima che gli italiani si sveglino del tutto e li mandino definitivamente a casa.
  • Vittorio M. Utente certificato 3 anni fa
    La CASTA = il partito fondato da questi criminali matricolati LATITANTI è forse marginale ed emarginato, nella vita politica italiana? .....O, CENTRALE, ANZI indispensabile. E non solamente per la riforma elettorale, che dovrebbe essere condivisa da tutti. anche per il voto di scambio mafioso abolito CON il PD di Renzi... .... per riformare la COSTITUZIONE ITALIANA: un testo che nessun sano di mente farebbe SFIORARE a certi FIGURI neppure con una canna da pesca. Invece Renzi, Boschi C.,. sotto lo sguardo vigile di Re Giorgio, CON intercettazioni di mafia indagate...SCOMPARSE..., la stanno RISCRIVENDO proprio con B. e con il partito fondato da Dell’Utri Latitante (il cui fratello gemello confida agli amici: “Quando Marcello parla, Silvio ubbidisce”). nel frattempo Elisa Amato, figlia dell ex PRESIDENTE Giuliano vuole svuotare le casse di TRAVAGLIO MARCO/> con una maxi causa da 500 mila euro per "una inspiegabile campagna diffamatoria condotta a decorrere dal settembre 2013 con il pretesto della nomina a giudice della Corte dell'ex premier. Insomma Amato prepara la vendetta, non vuole essere "descritto come un personaggio sordido, pienamente addentro alla parte corrotta e prepotente del mondo politico, asservito a Craxi, Berlus,Andreotti; ...quando Equitalia AFFIDA UN INDAGINE SULLA SODDISFAZIONE... dei CLIENTI ALLA GN RESEARCH, SOCIETA' IN CUI SPUNTA PIETRO MASTRAPASQUA, FRATELLO DI ANTONIO, FINO A QUALCHE MESE FA VICEPRESIDENTE DI EQUITALIA...E altre 20 megaziende LA CASTA alleata ci abbindola Con i tagli dell'. andreottiano D.C. RENZIE ai Superman EGER ....FASULLI e finti come i giudici che reinseriscono Berlusconi nella Società Trascurando CHE BERLUSCONI SILVIO E' INSERITO fin troppo bene nella società......... ****************************************************** VINCIAMO NOI
  • roman s. Utente certificato 3 anni fa
    renzi e' da collegare alla cupola di potere eversivo di estrema destra a capo della politica estera americana e della cia, vedi i contatti con michael ledeen, suo consigliere, un neocon americano filo-sionista promotore dei regimi assassini del sud america e della guerra in iraq, e vedi l' incontro con tony blair, il cagnolino di bush e suo amico in crimini di guerra in iraq oltre cche i suoi incontri con i circoli dell' alta finanza.. l' ascesa di renzi in primo piano ha come scopo nomine filo-americane per i manager di eni e finmeccanica, in secondo piano e' sicuramente quello di fermare il movimento che puo diventare una minaccia per l' elite mondiale occidentale in caso un precedente cattivo per gli altri stati..
  • Massimo Lafranconi Utente certificato 3 anni fa
    Mi stupisce che nessuno abbia mai avuto il coraggio di affrontare l'argomento, bravo Buccarella! Le analogie con la riforma del senato piduista sono più che evidenti. Un organo non elettivo ma in gran parte composto da nominati a vario titolo è l'ambiente perfetto per i massoni che, nell'idea originaria di Gelli, avrebbero dovuto sostituire gradualmente le istituzioni democratiche e rispondere solamente all'interesse della loggia protetta P2 e non più a quelli della nazione
  • maria . Utente certificato 3 anni fa
    Gliel'ha suggerito il leader Maximo baffino ex- skipper,marito di Linda Giuva D'Alema, Archivista incarica da zio Licio per catalogare la documentazione dell'archivio Gelli. LINDA GIUVA [moglie di Massimo D'Alema] Oltre un centinaio fra esponenti della cultura e della sinistra pistoiese hanno espresso il loro fermo dissenso rispetto alla scelta di inserire nell’archivio di stato il patrimonio documentale donato da Licio Gelli. L’archivio e la collezione Licio Gelli:questa la denominazione ufficiale attribuita dalla Soprintendenza archivistica per la Toscana alla mole di documentazione donata,che è stata suddivisa dagli esperti in tre sezioni.La sezione “Documenti” si compone di carte, materiale a stampa,oggetti e foto relativi alle vicende personali e alle attività svolte da Licio Gelli:quella politico-imprenditoriale e quella letteraria (seconda sottosezione).Nella seconda sezione,denominata “Oggetti”,si conservano doni particolari ricevuti da Gelli,o cimeli come le macchine da scrivere.Nella terza,intitolata Libri,sono riunite antiche pubblicazioni come la Bibbia illustrata dalle litografie di Salvator Dalì del 1964. Il Comune di Pistoia-si legge nel documento di protesta-decorato con medaglia d’argento conferita per il contributo offerto alla guerra di liberazione,ha deciso di offrire il proprio patrocinio ad una iniziativa della Sovrintendenza Archivistica per la Toscana e dell’Archivio di Stato di Pistoia,promossa l’11 febbraio a seguito della donazione del proprio archivio e collezione,disposta da Licio Gelli,noto esponente del regime fascista,doppio e triplo giochista durante la Resistenza,capo della loggia P2,redattore del sedicente piano di rinascita democratica.Una scelta sbagliata e gravemente lesiva della storia della città e del suo territorio provinciale,scrivono i firmatari del documento,fra cui esponenti dell’Arci e di Libera,i quali sottolineano come la scelta del Comune di Pistoia sia del tutto estranea alla storia della città e rappresenti ...
    • maria . Utente certificato 3 anni fa
      ..un cedimento politico gravissimo che,grazie ad un tempismo inquietante che lascia esterrefatti, viene a collocarsi nel pieno della battaglia politica per la difesa della costituzione repubblicana. Rincarano poi la dose sulla presenza alla cerimonia di Linda Giuva D’Alema,relatrice del convegno insieme allo storico della massoneria Aldo Mola,intimo di Gelli al punto che ne sta scrivendo la biografia:non vogliamo neppure prendere in considerazione l’ipotesi che la ragione della scelta di concedere il patrocinio vada ricercata nel particolare prestigio di alcuni dei relatori di cui è previsto l?intervento nel corso dell’evento,di fronte al quale ogni altra considerazione etica e politica sarebbe stata relegata in secondo piano.Saremmo,in questo caso, di fronte ad un elemento aggravante che testimonierebbe l’esistenza di atteggiamenti di opportunismo intollerabili per la dignità di tutti.Infine l’attacco alle forze politiche dell’Unione:ci sembra necessario ed urgente che gli organismi dirigenti provinciali dei partiti del centro sinistra si pronuncino chiaramente su questa vicenda?. I Ds,invece, sono andati avanti per la loro strada.Linda Giuva,nel suo intervento all’incontro di presentazione-ricorda Carlo Vivoli,direttore dell’Archivio di Stato di Pistoia-ha fatto riferimento ad una vera e propria sfida per gli archivisti che dovranno impegnarsi a restituire il contesto documentario all’interno del quale l?archivio si è formato,a svelare le logiche che ne hanno guidato la sedimentazione,la selezione e il montaggio. Nelle 33 buste presenti all’ interno della prima sezione si ritrovano in ordine cronologico foto, documenti,tessere,passaporti,lettere,stellette ed alamari. Tutti cimeli collegati alle vicende personali di Gelli e a quelle di stretti familiari come il fratello Raffaello,morto in Spagna combattendo con le truppe di Franco,o alla madre Maria e al padre Ettore,, mugnaio a Pistoia.80 sono i faldoni che contengono ...
  • alvise fossa 3 anni fa
    RENZI E' UN COPIONE DI PRIMA CATEGORIA,ANCHE QUELLLO DELLLA P2,COME NONNNO LIGIO GELLLI PROPONE
  • marco diaco 3 anni fa
    La democrazia é tale solo se diretta. Modello svizzero. Grillo e Casaleggio perché non me fate la bandiera del movimento? Non significa solo che tutte le cariche devono essere elettive ma che le leggi vengono approvate prima dagli eletti (democrazia rappresentstiva) e poi dagli elettori senza il voto maggioritario dei quali la legge non entra in vigore. La battaglia sugli eletti in senato élite di forma e non di sostanza. Il sovrano deve essere solo il popolo. Che li scelgano i partiti, gli elettori, o il presidente i senatori sono sempre liberi di legiferare sopra il popolo e non per il popolo. Io non darò il voto a nessuno che non porti avanti questa riforma che é l'unica che abbia in se la vera democrazia e non queste oligarchie spacciate per democratiche.
  • Ennio 3 anni fa
    Renzi e' Pinocchio e i suoi compagni sono i Lucignolo di turno. Oppure, se volete, Renzi e' il gatto e i suoi compagni la volpe o viceversa, tanto non cambia. Resta comunque il dato di fatto che sono dei bugiardi e squallidi personaggi e miserabili chi segue questa genia. Grillo, coerente, capii subito con chi aveva ed ha a che fare, ha fatto molto bene a mandarlo subito al diavolo senza se e senza ma!
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus