Marcello Minenna, assessore al Bilancio di Roma 5 Stelle

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.


"Vi presento Marcello Minenna, Assessore al Bilancio, Patrimonio e riorganizzazione delle partecipate al Comune di Roma." Virginia Raggi

di Marcello Minenna, assessore al bilancio al patrimonio e alla riorganizzazione delle partecipate di Roma Capitale

Sono Marcello Minenna assessore al bilancio al patrimonio e alla riorganizzazione delle partecipate di Roma Capitale. Ho studiato in Bocconi economia, finanza alla Columbia University di New York, da più di vent'anni servo lo Stato e le sue istituzioni e ho insegnato finanza matematica in diversi atenei italiani e stranieri.
Sono onorato dell'incarico che mi ha voluto dare Virginia perché in fondo queste deleghe mettono l'economia e la finanza della Capitale sotto un'unica cabina di regia e vedete, mettere sotto controllo le questioni finanziarie vuol dire liberare risorse per l'economia, cioè per la città e per i cittadini.
La decisione di accorpare le deleghe su un unico assessore e non su tre è una prima prova di risparmio di spesa per il Campidoglio, di quasi 150mila euro l'anno. In poco più di una settimana ho dato impulso a più di venti riunioni, sia con i dipartimenti che dipendono dal mio assessorato, sia con altre istituzioni esterne per scadenze istituzionali importanti.
Ho capito, in questa settimana, che bisogna migliorare il rapporto con le partecipate, bisogna migliorarlo sia sul fronte finanziario che sul fronte industriale, dove industriale vuol dire migliorare i servizi che vengono erogati ai cittadini della Capitale, strade, illuminazione, anagrafe. E poi bisogna lavorare su un miglior utilizzo dei fondi europei, bisogna eliminare gli sprechi , bisogna valorizzare il patrimonio immobiliare della Capitale e fare in modo che ci aiuti finanziariamente.
Voglio rassicurarvi che non mi occuperò solo di questi aspetti strategici ma che affronterò anche le questioni nel quotidiano. Qualche giorno fa si stava per eseguire uno sfratto di un appartamento occupato da una persona disabile per una serie di disguidi di carte. L'abbiamo bloccato. Una scuola per poche migliaia di euro rischiava di non aprire a settembre, abbiamo trovato i soldi.
Ci occuperemo di tutto quello che serve per migliorare la nostra Capitale. Per fare questo conto moltissimo sui dipendenti di Roma Capitale e delle partecipate e, conto molto, anche sulla funzione di controllo che la cittadinanza farà su quello che noi porremo in essere.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Irene Mancusi 1 anno fa
    Egr.dr. Minenna, nella Sua qualità di assessore al patrimonio, La esorto a non tralasciare -come da decenni hanno fatto i Suoi predecessori, la questione delle " acquisizioni al patrimonio indisponibile del Comune di Roma" di aree che ancora, di fatto,non lo sono ma in forza di sentenze TAR lo sarebbero... In particolare,mi riferisco al piano di zona 40 (EUR -prato smeraldo) ove i residenti sono costretti a "pagare" la cura di aree COMUNALI gestite in regime privatistico!! Di questa situazione ho fatto menzione a diverse autorità ( da ultimo anche al dipartimento patrimonio) senza avere alcun cenno al riguardo.. Ora Lei dimostri che la trasparenza ed i principi della buona amministrazione sono veri e fondanti e non mere parole al vento. Dott. Irene Mancusi
  • Enzo Altieri 1 anno fa
    A me non piace per niente questo personaggio. Spero di sbagliare di non dov'erano pentire di questa scelta. Infatti i politoprofessionisti e i giornanisti hanno già iniziato a far girare questo https://m.youtube.com/watch?v=PoMSBF_HT-I&feature=youtu.be
  • Paolo C. Utente certificato 1 anno fa
    Molti auguri di buon lavoro. E se va in cerca di sprechi da tagliare e spese da riqualificare non dimentichi che a Roma ci sono alcuni milioni di occhi per vedere e di bocche per riferire. L'aiuteranno volentieri se darà loro l'occasione
  • andrea piazzai 1 anno fa
    spero tanto con il miracolo a 5 stelle si riesca a far diventare roma una città vivibile auguri dott.
  • Massimo Signoracci 1 anno fa
    Egregio Prof. Minenna Le faccio un grosso in bocca al lupo,soprattutto per la trasparenza delle convenzioni delle partecipate,colgo l'occasione per farle sapere che sono un dipendente comunale con la qualifica di TECNICO di ANATOMIA PATOLOGICA , che sta passando le pene dell'inferno, dopo 39 anni di servizio presso l'OBITORIO COMUNALE a disposizione dei cittadini, per dei cavilli nella gestione della convenzione tra comune-A M A-universita', invece di continuare a fare il mio lavoro (che ce n'è bisogno!), è da un anno e mezzo che sono a disposizione al Dipartimento Tutela Ambiente SENZA FARE NULLA! Mi dica se questo non è un danno all'Erario!? Le auguro un buon lavoro affinchè si possa risolvere questo e tanti altri problemi di questo genere.
  • carlo 64 1 anno fa
    Approfitto di questo spazio per segnalare che i romani attendono con ansia un intervento "forte" su ATAC, capisco che ci vorrebbe un miracolo ma la situazione è insostenibile, attendere sotto il sole l'arrivo di un mezzo rovente e strapieno è devastante, servono più corse, tornare a casa tra le 16 e le 17(diversi mezzi passano fuori servizio)oltre che scandaloso è una tragedia ,,,, In attesa della rinuncia formale alla candidatura alle olimpiadi vi auguro buon lavoro. Con stima Carlo
  • Attilio Disario R dam Utente certificato 1 anno fa
    Virginia macina lento ma macina bene un ringraziamento a sig Minenna, a quanto ho letto ha lasciato la consob per occuparsi di Roma chapeu. Non sara' un compito facile ma di certo non sarete soli quello che consiglierei e' spiegare alla cittadinanza le scelte che si fanno anche e soprattuto tagli di personale. Buon lavoro ...
  • tomi sonvene Utente certificato 1 anno fa
    "conto moltissimo sui dipendenti di Roma Capitale e delle partecipate" Nel senso, che conti che si licenzino. O, magari che si riducano del 80% le remunerazioni. O forse, che qualcuno diventi correttamente produttivo. Che azzerino gli assenteismi e operino positivamente. Che TUTTI si mettano a lavorare ONESTAMENTE e accettino di essere remunerati per quello che producono??? C'E' una italia dei produttivi, che ogni giorno, quotidianamente, viene CALPESTATA da voracissimi parassiti variamente statali e che e' costretta a strapagare tasse di tutti i tipi ed elemosinare lavorucoli e delocalizzare, emigrare, ASPETTARE. E ci sono appunto parassiti di tutti i tipi che qualcuno, "conta su di loro" Lo avevo scritto a Verginia. MAI fidarti di qualcuno dello Stato: Il migliore di loro non riesce a fare in una stagione quello che un ottimizzatore del privato fa' in un pomeriggio. In ogni caso, sig. Minenna, questo Post che non dice niente, archiviamolo nelle stanze dei buoni propositi. Le cose da fare sono tante e ci vuole una vera voglia di cambiare questa italia da largamente parassitaria a principalmente produttiva. Certamente, ripercorrendo le strade dei vari PD e Partiti storici, non si avanza di molto. Hai una grande occasione per essere il PRIMO. Almeno, PROVACI.
  • Lella Adamo (lella704) Utente certificato 1 anno fa
    Auguri Sig. Minnenna,..vede io non sono una donna che guarda molto la professionalità,...o i titoli di studi in possesso,...oppure il buon comportamento,...queste sono tutte cose che si imparano col tempo. Io guardo molto l'onestà,..in quanto è una cosa che non si impara da nessuna parte,..per cui,..o ce l'hai,..e sarà buon per te,..e per noi romani. O se non ce l'hai,...è meglio che ti dimetti subito,...in quanto la disonestà è una malattia contagiosa,...potresti contagiare tutto il Movimento cinque stelle,..che è l'unica speranza che ci è rimasta a noi Italiani.
    • Raimondo M. Utente certificato 1 anno fa
      Per esperienza di vita e per memoria storica dei padri "chi s'avanta e ... i natura". Ma noi siamo nati per migliorare i rapporti con la finanza delle partecipate ove si nascondono i trombati dei partiti e si allignano gli usurai delle bollette? Acqua pubblica subito.
  • pasquino 1 anno fa
    ..propositi seri, finalmente.. e grazie al M5S!
  • giovanni d. Utente certificato 1 anno fa
    Buon lavoro Prof. Minenna
  • NUCCIO N. Utente certificato 1 anno fa
    Carissimo Marcello, se è vero ciò che hai detto, sei partito col piede giusto e mi congratulo con te. Essere presente nelle "piccole cose" accrescerà sicuramente la stima e la fiducia degli "umili" e di tutti verso le Istituzioni, che da tempo avevano preso una piega sconfortante. Un consiglio mi permetto di darti, percorri a piedi anche le vie più emarginate di Roma e ASCOLTA. Nulla ti farà sentire più sereno che sentire il calore della gente comune e le rassicurazioni che saprai offrire per quanto ti sia possibile. In bocca al lupo e sii d'esempio. Un caloroso abbraccio.
  • Rosa 1 anno fa
    In bocca al lupo Prof. Minenna!
  • tomi sonvene Utente certificato 1 anno fa
    AMA – PARTECIPATE – ROMA – ITALIA Sig. Minnenna, e’ giunto il momento che Roma M5S, inizi un percorso di perfetto BENE dei cittadini. M5S non puo’ e non deve curarsi degli interessi parassitari dei votoscambisti dipendenti AMA, e dei criminali che li hanno organizzati. Romani e italiani hanno una grande speranza nel cambiamento. Dove i governanti facciano il BENE dei cittadini e ad un corretto costo. OGNI differente percorso AMA lo fai ristudiare e fai fare da un ottimizzatore la rilevazione tempi e costi e stabilisci per ogni percorso, una retribuzione massima, parametrata alla diligenza di svolgimento del servizio, a quanta immondizia conferita ed a quanto questa sia correttamente diversificata. Ed assegni ogni diverso percorso ad una differente piccola P.IVA. E dai incarico con revisione MENSILE. Quando sei pronto, fai partire queste P.Iva e metti in liquidazione AMA. Le P.IVA, con compensi parametrati anche alla quantita’ conferita, ed alla diligenza di svolgimento, passeranno anche 3 volte al giorno e ti garantiranno una citta’ perfettamente in ordine. I loro compensi sicuramente ti costeranno MOOOLTO meno della meta’ dei costi di 8000 parassiti sistemati da bande di politici criminali, a rubare soldi alle tasse dei romani per non garantire un servizio da terzo mondo. Il mondo si divide in 2: Quelli che hanno voglia di lavorare e guadagnarsi una corretta remunerazione con un onesto lavoro, e accettano di divenire P.IVA, e quelli che se ne vanno a casa. Con i risparmi conseguiti potrai ridurre debiti e tasse. E poi cosi’ anche per le altre Partecipate. I soldi di CORRETTE tasse dei cittadini devono essere spesi BENE, e trasformarsi in PERFFTTI servizi ed infrastrutture. E…Fine della Partecipate.
  • mario m. Utente certificato 1 anno fa
    Ottimo, poche parole semplici, ma di effetto, tutto si sta avviando nel migliore dei modi, finalmente Roma vedrà migliorare le sue condizioni, ho la massima fiducia, come sempre del resto. Buon lavoro all'Assessore e a tutti Voi, e...Grazie.
  • il campagnolo 1 anno fa
    Un grande augurio di buon e froficuo lavoro da un ex Bocconiano anni '70!
  • gianpiero m. Utente certificato 1 anno fa
    Ottimi propositi. Traduciamoli in fatti concreti e Roma e i romani saranno felicissimi. Tanti auguri di buon lavoro. G.Mazz.
  • Giuseppe Rassu 1 anno fa
    Auguri per la nomina ma anche di buon lavoro, Roma cambia solo con persone oneste voi lo state dimostrando.
  • Dal Col Claudio 1 anno fa
    Cosi' dobbiamo andare avanti, purtroppo sulle macerie lasciateci dai precedenti partiti.
  • Raimondo M. Utente certificato 1 anno fa
    Staremo a vedere, auguri. Attento, a forza di migliorare si finisce per concludere con accontentiamoci.
  • rossella a. Utente certificato 1 anno fa
    sei l'uomo giusto al posto giusto. quando girava voce che non avresti accettato l'incarico mi è dispiaciuto molto. invece ci sei e farai un gran lavoro. grazie.
  • Salvatore Sulsenti 1 anno fa
    Le faccio i miei migliori auguri di buon lavoro. Grazie per tutta la correttezza e determinazione che mette nel Suo lavoro. Dimostri, per favore, a tutta l'Italia che fare bene a Roma fa bene a tutti.
  • Tex A. Utente certificato 1 anno fa
    Grazie a tutti le persone oneste che faranno diventare l'Italia un paese diverso, un paese di onesti tra onesti, civili tra persone civili. Altre parole non servono per capire che il nostro paese sta toccando il fondo più profondo e che, l'ultima speranza per un futuro migliore, si chiama M5Stelle. Approfitto di questo post x fare gli auguri di compleanno più sinceri a Beppe, senza di lui e GianRoberto non avremmo mai avuto persone meravigliose nelle istituzioni - a tutti i livelli - che si stanno battendo per una Italia migliore. Un grazie anche a tutti gli attivisti e a tutti quelli che collaborano a vario titolo.☺☺☺
  • giuseppe satriano Utente certificato 1 anno fa
    In bocca al lupo, Marcello. L'Italia intera sta aspettando la "nostra" rivoluzione !
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus