I tg ti prendono per il culo, non guardarli

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
tg_rai_falsi.jpg

Durante un dibattito pubblico a domanda sulla diffusa percezione di un’informazione appiattita sulle posizioni dell’attuale esecutivo, Bianca Berlinguer, direttrice del tg3, faccia tosta risponde: "Se l’opposizione non viene in tv è difficile trovare un’alternativa al governo". Un telegiornale del servizio pubblico, come quello diretto dalla Berlinguer, dovrebbe riportare correttamente le informazioni di carattere politico, economico e sociale anziché fare propaganda spicciola ai partiti di governo. Basterebbe la verità delle informazioni a fare da opposizione al governo e a rendere evidente la necessità di un'alternativa a chi affonda il Paese. Il M5S lavora in Parlamento e nelle amministrazioni, nelle tv occupate dai partiti e dai loro servi non ci veniamo. Il cittadino ha diritto a una tv pubblica senza partiti e servi, ci stiamo lavorando. Nel frattempo ci trovate in rete e nelle piazze di tutta Italia.
I tg ti prendono per il culo, non guardarli.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Franco Massignani 3 anni fa mostra
    Anch'io vedo un danno nella non presenza dei 5S in Tv. Sono decisioni che la gente non capisce, nel mondo della comunicazione, in cui bene o male viviamo, un tale atteggiamento viene interpretato come il non avere nulla da dire. E' come fare del fondamentalismo mediatico, non ha senso, è sempre meglio esserci che non esserci, perché puoi far valere le tue ragioni e raccogliere consensi senza i quali non sei nessuno. Non si governa un Paese da un computer acceso in una camera buia.
  • Paolo bianchi 3 anni fa mostra
    ANCHE VOI CI PRENDETE PRR IL CULO !!! SIETE DIVENTATI DEI FRICCHETTONI DEL C...ZO!!! VI SIETE GHETTIZZATI E CHIUSI A RICCIO DENTRO IL SISTEMA DIVENTANDO VOI STESSO CASTA E SISTEMA !!! VI SIETE BERLINGUERIZZATI COME BERLINGUER CHE DICEVA CHE IL FINE DEL PCI ERA PORTARE AL POTERE IL PROLETARIATO E POI CI HA PRESO TUTTI PER IL CULO FACENDO DI FATTO LA QUINTA COLONNA AL CAPITALISMO, COSI' VOI STATE FACENDO, ANZI ANCHE PEGGIO SIETE UNA MANICA DI BIBLIOTECAI RADICAL SCIK CHE NON AVETE MAI VISTO IL LAVORO DA VICINIO !!! MA LA GENTE SE NE E' ACCORTA !!! ANDATE AFFANCULO VOI L' AMBIENTE GLI INCENERITORI DEL CAZZO I VOSTRI CAPI QUELLO CHE SE PRESENTATO A CERNOBIO CHE SEMBRAVA IL JOHN LENNON DEI POVERI !!! CHE SERVONO SOLO PER NON AFFRONATARE COME DEL RESTO FANNO TUTTI QUELLI CHE COME VOI MANGIANO NELLA STESSA MANGIATOIA, OSSIA I SOLDI A FINE MESE CHE NON BASTANO !!! IL LA ORO CHE NON CE MA CE PER I RACCOMANDATI !!! I VITELLONI CHE CONTINUANO A FARE I BEATI LORO PORCI COMODI E TUTTI GLI ALTRI A FARE LE FERIE A CASA SENZA UN EURO!!! Riandate affanculo!!!
  • Renato O. Utente certificato 3 anni fa mostra
    Sono d'accordo, ma a mio parere il M5S dovrebbe rivendicare il diritto a gestire una televisione e un giornale: non si può fare tutto in rete! C'è una buona percentuale di italiani che non usa regolarmente il computer. Chi lavora molto o è anziano può concedersi solo pochi minuti per l'informazione, e non c'è niente di meglio che sfogliare un gironale o ascoltare un telegiornale. Si potrebbero usare i soldi pubblici per dare lavoro a dei giornalisti seri e pubblicare un giornale di partito, nella duplice versione cartacea e online. Cosa ci sarebbe di male? La libertà di stampa si basa su questo, ed è un valore costituzionale da difendere. Per quanto riguarda la televisione pubblica, si dovrebbe reclamare che la tradizionale spartizione politica tra le testate pubbliche finisca una volta per tutte, ma in caso di risposta negativa da parte degli altri partiti, non si dovrebbe dire "tenetevi tutto", ma si dovrebbe reclamare un TG per la principale forza di opposizione, come è stato sempre concesso nella storia degli ultimi decenni. Spesso i fatti non si possono solo catalogare semplicemente come veri o falsi, ma molto dipende dall'interpretazione e dalle opinioni. Per questo, sarebbe importante che le nostre opinioni circolassero anche nella sfera mediatica, e non solo online.
  • controcorrente 3 anni fa mostra
    E' di oggi la conferma che la direzione del m5s, per altro senza alcuna votazione da parte della base, ha deciso di continuare nella scelta di restare fuori dalla partecipazione dei parlamentari 5 stelle dai media di sistema. Si è giunti addirittura a dichiarare che i cittadini non dovrebbero pià seguirli e spegnere le tv. Sono questi atteggiamenti alquanto infantili, a mio modo di vedere che danneggiano insieme ad una mancata pratica reale della democrazia dal basso, la crescita del m5s, ma su questo punto ho già scritto spesso. Vorrei solo far notare che le battaglie da che mondo è mondo, per vincere ,vanno combattute con un impegno dall'interno e non con una politica dello struzzo improduttiva di abbandono del campo. Non è per questo che abbiamo votato il m5s ed eletto i nostri portavoce che tali , visto che non si consulta la base in modo serio, sembrano non essere più.
  • dico laverità (dicolvero) Utente certificato 3 anni fa mostra
    NON OBBEDISCO. Sono allergico agli ordini. Obbedivo quando lavoravo ma ora sono pensionato e accetto solo suggerimenti. Con un "per favore" in aggiunta..
    • dico laverità (dicolvero) Utente certificato 3 anni fa mostra
      Quelle sono leggi e sto col M5S per cambiare le cose. Se renzi mi dicesse di fare qualcosa non lo c..onsiderei nemmeno.
    • roberto s. Utente certificato 3 anni fa mostra
      Quando Renzie ti dice di pagare le tasse o di lasciare mezza pensione per i loro porci comodi e come se non obbedisci e in silenzio pure !!! Altro che per favore...
  • Joe Gallo Utente certificato 3 anni fa mostra
    aprite una web tv e una radio 5 star ! Così li sistemate - queste zecche dem. ex com.
  • dico laverità (dicolvero) Utente certificato 3 anni fa
    Io i tg rai / la7 li guardo così come i programmi politici e ragiono col mio cervello. Mi spiace Grillo, sbagli e di grosso. Non so dove tu voglia arrivare. Hai detto che "ci stiamo lavorando". Per una tv digitale M5S? C'è quella di padre pio, di cartomanti, di venditori di pentole e pagliacciate varie. Se "state lavorando" a questo ok ma se no non capisco. La bannatura arriverà, lo so. Io ti dico che tu e Casaleggio state prendendo un granchio mostruoso. Non m'intendo di comunicazione, sono solo uno che vota.
  • Franco N. Utente certificato 3 anni fa mostra
    Grillo, ogni tua uscita pubblica crea problemi al movimento e allontana l'elettorato. Hai raggiunto il massimo consentito al tuo modello di comunicazione ora devi metterti da parte e lasciar lavorare quelli che possono raggiungere il resto del paese. Andare in tv è importante. I deputati e i senato dl M5S hanno raggiunto una sufficiente esperienza per fare sempre bella figura, cosa che invece tu non hai saputo fare andando da Vespa. Non te ne faccio una colpa, tu sei così. Sei sincero e sei vero, ma in politica bisogna sapersi moderare e se necessario mettersi da parte in nome del progetto comune.
    • gio' 3 anni fa mostra
      Per me' l'errore di Beppe e' stato quello di voler prendere una ruspa e pulire tutto in un colpo.Comincia con un bobcat, pian piano ci riuscirai, e andate in tv, fatevi seguire dalla massa.Grazie
  • giovanni cavallo 3 anni fa mostra
    E' vero che i tg ci prendono per il culo, ma se si va' in diretta si puo' benissimo dire la verita' e sputtanare questi politici ladri autorizzati dal popolo italiano che cosi' non cambiera'mai(vedi 40,8)
  • sebastiano b. Utente certificato 3 anni fa mostra
    Buonasera BLOG Ne siamo ormai tutti coscienti che l'informazione viene usata contro come un'arma, con il bene placido di chi li mantiene. Non possiamo acquisire consensi solo da disperati,(svegli per forza) ma anche dal resto del Popolo che male informato sta perdendo stima dell'opposizione. CI OCCORRE UNA TV TUTTA NOSTRA, almeno 2 ore settimanali, senza interferenze distrattive,ne pubblicità, che faccia le veci di chi dovrebbe informare in modo imparziale. Uno studio in cui fare eventuale dibattito e notiziario con un nostro relatore, questo smuoverà la melma in cui sguazziamo. TUTTO deve essere Pubblico, ogni cosa buona che si fa e ogni porcata che si compie deve riempire il notiziario a prescindere di chi la compie, da ciò e con questa condizione saremo noi a ricevere membri di Governo (se ne avranno la faccia), per dibattere le notizie. Pensateci bene per la nostra causa e per non vanificare quanto fatto fino a oggi.
  • paolo f. Utente certificato 3 anni fa mostra
    se si vuole andare oltre il 18/20% ... non puoi fare a meno di andare in TV ... comunicati stampa da mandare ai TG, scegliere le trasmissioni meno/peggio.... ecc.... Ma dopo le tante "bufale" del sig Renzi... perche' ancora la gente ci "spera/crede" è come per il sapone o qualsiasi altro prodotto (vedi tonno o biscotti) .è il TESTIMONIAL che vota la massa. Non come dicevano i comunisti perche' sono ignoranti... è che sono stanchi non hanno piu' voglia di leggere e documentarsi "forse" non l'hanno mai fatto!!!!!!!!
  • pensiero unico 3 anni fa mostra
    Giusto! Basta tv, informatevi solo sul blogghe, tze tze e la fucina... ahahahahahahahahah fate pena, BUFFONI!
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus