Le Pd indignate per Di Maio hanno speso 3 volte più di lui

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

di Franco Bechis

Ha fatto scandalo e addirittura è finito sulle prime pagine dei quotidiani italiani il fatto che Luigi Di Maio, M5s e vicepresidente della Camera, abbia speso 100 mila euro in 3 anni attingendoli da quel fondo rimborsi che ogni parlamentare riceve mensilmente e che in 3 anni ammonta a più di 300 mila euro. La notizia in realtà è che Di Maio ha restituito all'erario (cioè ai contribuenti) 200 mila euro di quella somma, non che ne abbia speso 100 mila. Però oltre alla stampa, si indigna il Pd. Con che faccia?

Alessia Morani, vicepresidente dei deputati Pd, ironizza sul "Bengodi" che avrebbe scoperto Di Maio con quei rimborsi. Lei negli stessi tre anni ha utilizzato 302.436,36 euro, tre volte più di quello che se la godrebbe.

Stessa indignazione della vicepresidente dei senatori Pd, Giuseppina Maturani. Che mentre Di Maio spendeva 100 mila euro, ne spendeva 335.800. Grandi predicatrici con i rimborsi degli altri però...

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • dupuit ARNAUT Utente certificato 1 anno fa mostra
    Buongiorno Ho trovato il sorriso è grazie a questa signora JOSIANA GOMEZ, è grazie ad essa che ho ricevuto un prestito di 100.000€ nel mio conto il lunedì a 16:30 min e due dei miei colleghi hanno anche ricevuto prestiti di questa signora senza alcuna difficoltà. Li consiglio più voi non fuorviate persone se volete effettivamente fare una domanda di prestito di denaro per il vostro progetto e qualsiasi altro o per iniziare le vostre attività. Pubblico questo messaggio con ciò che questa signora mi ha fatto un bene con questo prestito. È tramite un amico che ho incontrato questa signora onesta e generosa che mi ha permesso di ottenere questo prestito. Allora vi consiglio di contattarla e li soddisfarà per tutti i servizi che gli chiederete, che quello sia in Italia o in Spagna, la Francia anche. Ecco il suo indirizzo elettronico: gordonpascal04@gmail.com
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus