Vittoria 5 Stelle: le leggi di iniziativa popolare ora dovranno essere votate entro tre mesi

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

di Vito Crimi

Ci son voluti dieci anni ma ce l'abbiamo fatta. Oggi è una giornata epocale perché non sarà più possibile insabbiare le leggi di iniziativa popolare nella palude del Senato, le proposte dei cittadini non saranno più rinchiuse nei polverosi cassetti del Senato ma dovranno essere obbligatoriamente votate.

Vi ricordate come ha avuto inizio tutto? Proprio con una legge di iniziativa popolare, "Parlamento pulito”, oltre 10 anni fa.

Una memorabile giornata, il Vday, in cui 350mila cittadini hanno fatto la coda in tutta Italia per firmare una proposta di legge, denominata Parlamento Pulito, che pretendeva che i condannati fossero cacciati dal parlamento.

Ma i partiti hanno ignorato il grido di dolore che arrivava dal popolo, che si sentiva disonorato da questi che si facevano, e si fanno ancora, chiamare onorevoli ma che di onorevole avevano ben poco.

Beppe Grillo venne personalmente a depositare le 350mila firme, dinnanzi ai funzionari del Senato, ma quella legge è rimasta a prender polvere, ignorata, finché è decaduta.

Siamo entrati in Parlamento con un mandato imperativo, portare la voce dei cittadini e oggi, dopo più di dieci anni, abbiamo ottenuto un risultato senza precedenti.
Senza andare a scomodare la Costituzione, ma con una semplice modifica del regolamento del Senato, LE LEGGI DI INIZIATIVA POPOLARE DEVONO ESSERE VOTATE ENTRO TRE MESI. E se le commissioni non sono in grado di terminare i lavori deve essere votato il testo che è stato presentato dai cittadini.

Acqua pubblica, parlamento pulito, sono solo due esempi delle leggi di iniziativa popolare che sono state ignorate dal parlamento. Oggi i cittadini hanno uno strumento in più di democrazia diretta grazie al Movimento 5 Stelle.
Pensate quante cose avremo potuto fare se fossimo stati al Governo.

Ps: L'Obbligo di discussione di ogni legge di iniziativa popolare in Parlamento con voto palese era uno dei 20 punti presentati nel 2013. Una vittoria del MoVimento 5 Stelle. Una vittoria dei cittadini.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Mario 4 giorni fa
    Salve, la mia non vuol essere una provocazione ma, anche nel movimento qualcuno ha fatto il furbo (vedi soldi non pagati ai portaborse eccc..eccc). Ma realmente il movimento cosa ha fatto? Tolto stipendio,bonus,indennità varie ai politici, commissari, dirigenti,?. Vogliamo continuare?
  • vincenzo sando 9 giorni fa
    Facciamo molta attenzione su chi candidiamo o quanto meno di limitarne i danni. Siamo un grande movimento, la maggior parte di noi ci crede veramente ed è giusto che si faccia molta attenzione.
  • michele rossini 10 giorni fa
    SIAMO CITTADINI OSTAGGI DI QUESTO STATO IN VIOLAZIONE DEI DIRITTI SOTTRATTI CHE, AD OPERA DI LEGGI COSTRUITI AD HOC - HA FATTO rimedio coercitivo per eccellenza, un'esecuzione forzata, diretta CHE SI CHIAMA ESPROPRIO, MA SI PRONUNCIA INGIUSTIZIA, SOPRUSO; PREVARICAZIONE; IN QUESTO, LO STATO HA ABUSATO DEL RICONOSCIMENTO DEI DIRITTI FONDAMENTALI ACQUISITI …………… Nel proposito, il riferimento è dovuto per le migliaia di persone che non si sollevano più al grido di condottieri sindacalisti di un tempo e che, mi baluginava l’idea che aspettando inesorabilmente il termine per poter essere messi in pensione, potesse essere presa in considerazione come proposta, “INTRODUZIONE DEL TELELAVORO NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: DALLA BASSANINI TER ALL’ACCORDO QUADRO NAZIONALE” valevole per tutti quelli prossimi al pensionamento. Su questo punto si potrebbero aprire dei vali e graditi dibattiti riferiti all’inquinamento, al risparmio energetico e all’economicità per le amministrazioni ecc.:……… Ciao Michele
  • raymondgrd hucleux 10 giorni fa
    Ciao signora, signorina, signorina. Siamo individui che lavorano nel settore bancario, abbiamo un'organizzazione che supporta le persone bisognose di sviluppare il proprio progetti che stiamo facendo prestiti da anni. Ti assicuro che non siamo alla nostra prima esperienza. Hai difficoltà, hai fatture non pagate, cause legali, non sai come migliorare o sistemare la tua situazione? Sono consulente operativo per commercianti e PMI e ora offro anche i miei servizi alle persone. Titolare di un master e di un commerciante indipendente per anni, sono certamente in grado di aiutarvi fino a importi compresi tra 5.000 € e 8.500.000 € per un periodo di rimborso massimo di 30 anni con un tasso di interesse del 3% all'anno. La procedura è semplice Sapete che per ottenere un prestito con noi dovrete soddisfare determinate condizioni: mi contattate, vi indicherò i documenti necessari, vi faccio trasferire i fondi richiesti dopo aver ricevuto i vostri documenti. Quindi vorremmo sapere dall'inizio se la fiducia può esistere tra noi? facciamo questa domanda a tutti i nostri partner perché nel nostro dominio senza fiducia non possiamo fare nulla. vogliamo essere sicuri che i nostri clienti siano brave persone in cui noi può dare loro dei prestiti. Non ci conosciamo, ma possiamo solo fare affari, soddisfare sempre i nostri clienti e se c'è tra noi e te Quindi, la fiducia in modo che la fiducia possa regnare tra te e noi il prestito ti sarà concesso. Quindi per beneficiare dei nostri servizi dovremo rispettare queste condizioni E-mail: raymondgrd.hucleux@gmx.com Cordiali saluti  hucleux raymondgrd
  • Gianni 12 giorni fa
    Dopo tantissime riflessioni ho deciso di scrivere questo articolo per quanto riguarda i BitCoin. Ecco cosa ho scritto in questo articolo.... Lo trovate qui: http://bit.ly/BitCoinCosaSono
  • MARECHAL DOMINIQUE 15 giorni fa
    Possibilità di credito tra particolare Ciao Mr. & Mrs. Particolare, francese, Svizzero, Canadese, Belga, portoghese, italiano, Brasiliano, e ovunque nel mondo, per voi che sono bloccati, vietato banca e se non avete il favore di banche e avete bisogno di prestito di denaro tra particolare, aiutiamo la gente seria ed onesta, che può rimborsare il prestito nel tempo normale che vogliono. Le nostre offerte sono da 2. 000€ 500. 000€ a condizioni molto semplice e senza problemi. Abbiamo anche fare investimenti e prestiti tra particolare tutti i tipi. Offriamo crediti a breve, medio e lungo termine. Non sappiamo il tuo usa e la nostra trasferimenti sono assicurate da una banca per la sicurezza della transazione ad ogni persona. Il nostro rimborsi sono effettuati con interesse del 2% al 3 % per tutta la durata del rimborso. La Signora Rousseau Liana Contatto: La Signora Rousseau Mail: rousseauliane23@gmail.com Tel:0644691340 Indirizzo : Paris 19, Ile-de-France, 75004 Bene a voi
  • MARECHAL DOMINIQUE 15 giorni fa
    Offerta di prestito tra individuo affidabile in Francia Ciao, Particolare in Europa e nel Mondo ( Francia , Belgio , Svizzera , Romania , Italia , Spagna , Canada , Portogallo , Lussemburgo , Guyana francese, Riunione , Mayotte , Guadalupa , Martinica , Polinesia francese , Nuova Caledonia ... ), ho concedere prestiti a qualsiasi persona che desideri assistenza finanziaria. Questo è un prestito tra particolare con condizioni semplici. La mia offerta è tra i 3.000.00 Euro e 500.000.00 Euro. Il mio tasso di interesse su tutta la durata del prestito è di 3.40% e il rimborso è effettuato con cadenza mensile. Se qualsiasi volta siete interessati, vi prego di contattarmi tramite il modulo di contatto o da mail:marechalfinance@gmail.com
  • CLAUDIA G 15 giorni fa
    Aggiornate il conteggio delle donazioni, sono giorni che è fisso alla stessa cifra ma la data cambia, se non lo volete aggiornare ogni giorno , sarebbe il caso, per chiarezza di mantenere la data all'ultimo aggiornamento!!
  • Giuseppe pasini 15 giorni fa
    Abbiamo solo una strada!! Il 51 per cento!!!! Forza,non perdiamoci in chiacchiere! Con il 51 per cento la facciamo breve! 51,51,51,51,51,e non ci ferma nessuno!!!!
  • nicola c. Utente certificato 16 giorni fa
    Forza ragazzi, traguardi su traguardi, siamo vicini a mandarli a casa.
  • Pietro Marini 16 giorni fa
    **Bene, ma questo è solo l’inizio** *Importantissimo inizio, in quanto le Proposte di Legge di Iniziativa Popolare da discutere entro precisi termini di tempo costituiranno un temporaneo sostituto democratico in attesa della modifica Istituto Referendario in Costituzione. *Importantissimo perché le proposte legittimamente articolate non potranno più essere oggetto di decadenza. *Temporaneo perché la sovranità popolare dovrà essere sancita dalla Costituzione e non delegata al potere pro-tempore, quale esso sia. Le Leggi importanti dovranno essere votate dal Popolo Italiano, anche se elaborate e proposte dal Parlamento poiché è quello il suo compito. I Cittadini devono poter scegliere come votare, ma devono anche essere posti in condizione di vivere e lavorare in pace e non costringerli ad un’altra “rivoluzione gentile” come quella intrapresa dal M5S. Le Leggi che regolano la vita civile in Italia esigono nuove regole e vigilanza. L’accettazione di continue vessazioni pur di non doversi interessare di politica ha lacerato gli animi e consegnato la Madre Patria alla mercé di congreghe affaristiche ed anche peggio. *Democrazia Diretta non sarà un sogno impossibile con il M5S. Ora, finché siamo in tempo. Cincinnatus da Genova
  • Paola F. Utente certificato 16 giorni fa
    potremmo ripresentare la legge del V DAY
  • Luca Santoro 16 giorni fa
    Per un governo 5 stelle e guida al comando vedo una inclusione del movimento Salvini per arrivare al fatidico 51% e mandarli tutti a casa. Poi pian piano fare entrare nel movimento dapprima i leghisti, spiegando loro democrazia diretta e tutto il resto. Ne resteranno affascinati credo. E poi tabula rasa di tutti i corrotti. Che ne pensi Beppe Grillo, una visione surreale o un sogno? Grazie a chi vorrà scambiare un commento
    • Mattia 15 giorni fa
      perchè proprio la lega e non altri partiti?
  • marco grasso 16 giorni fa
    Con la prossima legislatura una proposta sana ed onesta sarebbe liquidare la costosa concessionaria che lavora per la costruzione del ponte sullo Stretto di Messina! Questo costo solo per pagare i funzionari di questa concessionaria che non fanno praticamente nulla. Ora siamo arrivati ad avere la certezza scientifica che le faglie sotterranea allontanano ​la Sicilia dalla Calabria. Spaccature profonde ed alto rischio di terremoti nella zona dello stretto, quindi nell'area di costruzione del ponte!! A quando la definitiva liquidazione della costosa concessionaria dal valore negativo, per le casse del nostro Stato, di quasi due milioni di euro annui? Come si può non affrontare il problema almeno subito dopo le elezioni? Questo dovrebbe essere l'impegno politico... affrontare il problema dopo le elezioni politiche in modo definitivo!!​
  • Paolo Z. Utente certificato 17 giorni fa
    Si va a votare il 4 marzo. Per legge si poteva andare oltre, fino a giugno. Tante persone in questo blog dicevano che “non ci manderanno più a votare” (anche ieri , roberto argelli ) e ero solitario come un Don Chisciotte che dicevo “inizio del 2018 si va a votare, perchè è finita la legislatura”. Lamentarsi, volere cambiare le regole del gioco, fare le vittime, non è maturo, responsabile. Paolo TV
    • Alberto comune 16 giorni fa
      "Ognuno di noi ha almeno un amico un parente una conoscenza che non vota piu..... Impegnamoci tutti a portare loro a votare....M5* ovvio. Se ognuno di noi riuscisse a riportarne almeno uno a votare....a marzo, il conto votii "sulla carta" sarebbe abbondantemente disatteso a nostro favore.
    • Alberto O. 16 giorni fa
      Guarda non so che calcoli si siano fatti, ma in ogni caso stai tranquillo che se gli fosse minimamente convenuto si andava tutti a votare a fine Giugno. Se la legislatura prossima ventura dovesse durare pochissimo, non ci vorrà niente per noi del M5S di votare una deroga al regolamento, per cui si stabilisce, che ci si può candidare alla terza legislatura, in via del tutto eccezionale, quando una delle due legislature precedenti ha avuto durata inferiore a due anni e sei mesi (e quindi non ha superato la metà del mandato elettorale). E se ci danno degli incoerenti li mandiamo a cagare, come sempre.
    • Paolo Z. Utente certificato 16 giorni fa
      Aberto O., BERGAMO Per non essere stupidi, conviene ai partiti di andare a votare in marzo, il M5S avrà la maggioranza relativa, pertanto Mattarella gli darà l'incarico di fare il governo. Se i partiti sono furbi danno la possibilità di provarci; ma dato che non c'è la maggioranza, (quasi) nessuna legge passa; si rivà alle elezioni, e il M5S è additato da tutti come chi non sa fare niente; inoltre tutti i parlamentari DEVONO andare a casa secondo il non-statuto; se il M5S modifica questa clausula sarà facile dargli del inaffidabile. Ma anche se i partiti non sono furbi, le clausule del non-statuto farà danni, eliminando le esperienze maturate. Paolo TV
    • Aberto O. Utente certificato 16 giorni fa
      Le tante persone avevano ragione, infatti se gli fosse convenuto saremmo andati a votare a Giugno...inoltrato. Ma una rapida occhiata ai sondaggi, li ha indotti a non giocare un tiro del genere agli italiani, perché ciò avrebbe avvantaggiato soltanto il Movimento Cinque Stelle, che se ne sarebbe servito come arma elettorale. Sono disonesti, non stupidi.
  • viviana vivarelli Utente certificato 17 giorni fa
    -2 Scartando arrivisti,clienti e fanatici,gli unici con ancora ideali e speranze sono i 5stelle,diventati ormai i parìa di un sistema marcio ma duro a morire,che si attacca ad ogni illegalità pur di mantenersi al potere e che vede nei 5stelle gli unici in grado di spodestarlo La situazione è tragica anche se non è seria Renzi ormai è morto,ma il Pd si è convinto che senza di lui andrebbe ancora peggio ed è vittima di una ipnosi di massa,incapace di imparare dai propri errori,dunque è un esercito stento e alienato che insiste a seguire un cadavere Berlusconi non è ancora morto,almeno finché durano i suoi soldi,ma i suoi generali sono divisi,lui non può regnare ma è costituzionalmente incapace di designare un successore e ha creato solo una situazione di stallo Sia Renzi che B sono due sultani assoluti che possono avere dei cortigiani ma non degli eredi Nessuno dei due ha i numeri e la coesione che serve per governare da solo.Ognuno ha sotto di sé un covo di vipere.Certo potrebbero mettersi assieme:uno che per legge non può candidarsi e uno che ha perso tutte le sue battaglie e si è circondato di un circolo massonico,ma chi comanderebbe?La vedo brutta su un accordo per un 3° leader scelto di comune accordo A questo punto,temo che non avremo nessun Governo di coalizione,ma resterà Gentiloni come governo di scopo,ma se dovesse prevalere la coazione Pd/Fi, i ministri non potranno essere gli stessi(B reclamerà la sua parte)e parecchi salteranno,a cominciare da Padoan e dalla Boschi,ma non è che dall'altra parte ci sono dei geni migliori(penso a Sacconi o Brunetta,alla Gelmini o all'onnipresente Sgarbi) Lo dico per ridere,ma l'unico che riscuoterebbe il consenso di entrambi sarebbe Verdini,peccato che sia stato condannato a 9 anni per corruzione e truffa!Certo anche Dell'Utri non sarebbe male e si porterebbe appresso tutti i voti della mafia! Insomma siamo arrivati a raschiare il fondo del barile e scavare nella morchia.Ma come siamo messi? Saranno cavoli amari per tutti
    • Alberto comune 16 giorni fa
      Ognuno di noi ha almeno un amico o una conoscenza che non vota piu..... Impegnamoci tutti, a portare loro a votare....M5* ovvio. Se ognuno di noi riuscisse a riportarne almeno uno a votare....a marzo, il conto voti "sulla carta" sarebbe abbondantemente disatteso a nostro favore.....
    • Vincenzo . Utente certificato 17 giorni fa
      Il quadro che hai descritto ,credo anch'io, è quello che probabilmente si verificherà. Solo a pensare ,però, ad un governo con i Ministri nominati da Berlusconi e Renzi, mi vengono i brividi lungo la schiena.Spero ardentemente che gli italiani si rendano conto.
  • viviana vivarelli Utente certificato 17 giorni fa
    -1 LE PROSSIME ELEZIONI- Viviana Vivarelli. Tutti gli analisti concordano nel dire che il Rosatellum non solo non garantisce la democrazia (è il terzo sistema elettorale antidemocratico costruito da una volontà perversa di potere in modo fraudolento e decisamente incostituzionale) ma "non assicurerà nemmeno la governabilità". Insomma sono riusciti a creare il peggio del peggio. Il Paese è e resta diviso in tre blocchi e le attuali transumanze (526 cambi di casacca in una legislatura su 945 membri del Parlamento) ci hanno mostrato l'infimo livello etico di questa gentaglia senza cambiare di molto questa divisione in tre blocchi ma distruggendo totalmente ogni presunta distinzione ideologica tra dx e sx, una distinzione che ormai esiste solo negli insipienti e nelle capre. Di questi 3 blocchi, il cdx è apparentemente il più numeroso anche se frantumato in lotte intestine, pochissimo omogeneo e basato in toto sul potere economico di un ottantunenne sospeso dai diritti politici per corruzione, che non solo non riesce né a nominare un altro premier né a fare delle primarie ma ha una salute ormai appesa a un filo e una resa mentale piuttosto scarsa, per cui la sua tenuta la vedo precaria. Poi c'è un csx in caduta libera in cui ogni dichiarazione di Renzi aumenta solo il crollo e ogni apparizione della Boschi o dei renzioti pure. Infine c'è il M5S che vince ma non governa, perché il meccanismo del Rosatellum è antidemocratico e fazioso al punto da essere costruito con un sistema misto solo per incaprettare il M5S malgrado i voti presi. Mai si era vista a livello legislativo una tale infamità: in pratica un sistema per non far vincere il popolo. Dunque andremo a votare e sicuramente l'astensione sarà ancora maggiore, visto lo schifo in aumento negli elettori e visto il livello di astenia politica generale. Quando il sistema pubblico fa vomitare, la gente si rifugia nel suo privato. segue
  • ANNA PONISIO Utente certificato 17 giorni fa
    Grazie,"ragazzi"del Movimento.....grazie di tutto;anch'io faccio la mia parte,da tempo ormai e sarò sempre con voi.....NON CI FERMA PIU' NESSUNO(nemmeno un vecchio puttaniere,tinto e rifatto chirurgicamente)!!!!!
  • oreste .. Utente certificato 17 giorni fa
    Il 4 Marzo voterete ancora questi? dal FQ: Nelle Camere in cui erano nati i Responsabili, gli Scilipoti e i Razzi, che te ne fotte a te, i cambi di gruppo erano stati 261 ed avevano coinvolto 180 parlamentari. Nel Parlamento appena congedato sono stati invece 546, animati da 345 deputati e senatori, cioè più di uno su tre. Alla Camera i passaggi sono stati 310 (da parte di 206 deputati), a Palazzo Madama 236 con 139 senatori. In 57 mesi, calcola OpenPolis a cui ciascuna di queste informazioni si riferisce, la media è stata di 9,5 cambi al mese, il doppio della legislatura dei governi Berlusconi e Monti (quando la media era di 4,5).
    • Paolo Z. Utente certificato 17 giorni fa
      io starei un pò in silenzio sui giri di casacca; infatti i parlamentari M5S al 2016, erano 38 su 160 http://www.ilmessaggero.it/primopiano/politica/m5s_beppe_grillo-2212942.html E i parlamentari dei partiti hanno un retroterra di voti, i M5S no. Ovvero un parlamentare di un partito X può farsi eleggere dai sui votanti, un M5S semplicemente è in disaccordo e va a casa, finita la legislatura, 5 anni vissuto gloriosamente. Paolo TV
  • viviana vivarelli Utente certificato 17 giorni fa
    c Se solo i fondi, che ora sono regalati alle banche assassine o ai superstipendi, al carrozzone politico o alle armi, andassero almeno in parte alla ricerca scientifica, potremmo alleviare le sofferenze di milioni di persone. Ma l'unica empatia che i partiti hanno mostrato finora è stata verso i loro portafogli. Noi dobbiamo vedere la vergogna di una Michelle Hunziker che riceverà 400.000 euro per presentare il Festival di San Remo e di una nullità come Fabio Fazio che, per dire due parole di presentazione per il suo programma non eccelso (tra l'altro con un'audience anche bassa) riceverà per 4 anni 11,2 milioni di euro, quando un ricercatore scientifico ha 1500 euro lordi, e a volte anche solo 700 euro, mentre in qualunque altro Paese (perfino nella Corea del nord) è pagato 6 volte di più, e quando un europarlamentare italiano (magari un Salvini che a Bruxelles non ci va mai) prende 20.000 euro al mese più tutti i benefit, e un senatore italiano 15.000 (magari l'avv. di B Ghedini che è presente in aula lo 0,85% delle volte). In Parlamento un usciere prende 10.000 euro al mese, il barbiere 136.000 euro l'anno, gli elettricisti 156mila euro e i consiglieri ben 358mila euro l’anno, vale a dire sono stipendiati più di Mattarella o della Merkel. Queste cifre gridano di una iniquità intollerabile che non deve più continuare! Queste disuguaglianze uccidono ogni democrazia, perché non può esistere democrazia dove non c'è equità! E anche su questi scandali la scure del M5S deve procedere implacabile. segue
  • viviana vivarelli Utente certificato 17 giorni fa
    d Io vivo a Bologna e anche vivere in una città italiana dotata di buoni ospedali è una fortuna ormai rara. Nei 4 lunghissimi anni di malattia di mio marito ho visto l'odissea di quanti malati venivano da ogni parte d'Italia ai nostri ospedali, spesso con viaggi lunghissimi e gravosi, per poter avere la chemio, perché le loro Regioni ne erano sprovviste! Sprovviste?Capito? Ho sentito le storie dolorose di chi doveva intraprendere periodicamente questi viaggi del dolore, sobbarcandosi spese di viaggio e di soggiorno, malati gravi che che non stavano nemmeno in piedi e si dovevano trascinare per centinaia di km solo perché lo Stato li ignorava!! Perché uno Stato assente e cinico si era dimenticato dei suoi cittadini! E nella stessa civile Bologna, ho visto mio marito morente abbandonato per 6 ore su una barella in un corridoio solo perché mancavano i portantini per riportarlo nel suo letto e ho visto gli stessi portantini disperati perché lo Stato minacciava altri tagli su di loro che già erano sotto limite. Ho conosciuto tanti medici bravi ed eroici e tanti infermieri dolcissimi e coraggiosi, ma ho toccato con mano l'indifferenza dello Stato, la sua crudeltà, il suo cinismo, la protervia per cui non risana i propri errori ma li incrementa. E poi gli sprechi, gli abusi, le prepotenze del potere, i bottini, le assurdità, la burocrazia... E non credo che nessun popolo meriti tanta ignominia.
    • oreste .. Utente certificato 17 giorni fa
      Ciao Vivi...: http://www.beppegrillo.it/2017/06/il_programmasalute_del_movimento_5_stelle.html http://www.beppegrillo.it/2017/06/programmasalute_salute_e_ambiente.html http://www.beppegrillo.it/2017/06/programmasalute_lattivita_libero_professionale_dei_medici.html http://www.beppegrillo.it/2017/06/programmasalute_politiche_del_farmaco.html http://www.beppegrillo.it/2017/06/programmasalute_formazione_lavoro_e_medici_specialisti.html http://www.beppegrillo.it/2017/06/programmasalute_lotta_allazzardo.html http://www.beppegrillo.it/2017/06/programmasalute.html
  • viviana vivarelli Utente certificato 17 giorni fa
    b Il paradosso è che sono proprio gli anziani più poveri e con meno salute a votare, per incoscienza e ignoranza, quello stesso Renzi che vuole distruggere lo stato sociale, senza capire che chi è povero senza stato sociale muore. Già 12 milioni di italiani hanno smesso di curarsi per motivi economici e chi dobbiamo ringraziare? Perché in tv i giornalisti non fanno domande su questo invece di continuare a chiedere ai 5stelle come farebbero a pagare un reddito minimo di cittadinanza? Perché non usano mai la loro coscienza per chiedere ai politici di governo come mai le sofferenze del Paese aumentano, invece di inginocchiarsi in modo vile davanti ai potenti attuali? Abbiamo visto come le finanziarie di Renzi abbiano aumentato il debito pubblico di 134 miliardi, abbiano aumentato le tasse di 12 miliardi rispetto a Monti, abbiano regalato 86 miliardi alle banche assassine e 20 miliardi alla Nato per le le nuove guerre americane, abbiano fatto crescere del 23% le spese militari, ci abbiano infilato in due nuove guerre (Siria e Niger) oltre alle altre 29 a cui partecipiamo, calpestando l'art. 11 della Costituzione che ci vieta guerre aggressive, ma abbiano tutte colpito con tagli durissimi la sanità e la scuola. Come risultato, abbiamo che l'Italia destina fondi insufficienti alla ricerca e costringe le sue menti migliori ad andarsene all'estero (con Ministri idioti come Poletti che pure se ne rallegrano!!). Alla ricerca serve un'Agenzia che abbia doti di competitività, meritocrazia e affidabilità, tre parole che col Pd con Fi sono sparite, dato che la sanità è politicizzata ed è vista solo come zona di bottino dai vari partiti e della salute della gente non frega niente a nessuno. Servono nuovi meccanismi di finanziamento dell'Università, nuovi laboratori e regole più stringenti su concorsi e promozioni. Noi spendiamo nella ricerca la metà della media europea e già questa è una vergogna. segue
  • oreste .. Utente certificato 17 giorni fa
    Ma vi rendete conto,io mi vergogno di essere un cittadino Italiano. Un delinquente che appare nuovamente in TV e fa campagna elettorale per quella fetta di politici che già hanno dimostrato di farsi solo i cazzi propri. Un partito che si definiva di "sinistra" che portava avanti la politica del delinquente. Un partito frantumato,disgregato,incapace di governare perchè minato nelle basi dallo stesso delinquente. Un governo non eletto da nessuno che pone le mani sulla costituzione,fortunatamente andata buca,che si impegna a livello internazionale e pone in essere leggi capestro per chi eventualmente lo dovrà sostituire. Un 'accozzaglia di politici(cambi casacca) che si interessano solo alle poltrone,disposta a fregare il povero elettore con le solite promesse mai mantenute prima. Ma dico gli Italiani ce l'hanno una testa,ragioneranno su cosa sia onestamente lecito votare? Basta con le liste civiche(civetta),basta con i partitelli personali,basta con le promesse per gli alocchi. Ricordate l'esito del Referendum Costituzionale? Ebbene che sia anche la sconfitta di questi falsi politici e il sorgere di una forza nuova onesta e coerente con i suoi programmi. Il m5s ha il suo programma,presto lo voteremo, e gli altri? Nessun programma,promesse ,promesse,promesse come al solito e l'italiano ci casca ancora una volta.
  • viviana vivarelli Utente certificato 17 giorni fa
    a Tre post sullo sport Nessuno sulla Sanità NON VA BENE! CANCRO E POLITICA- Viviana Vivarelli. Su Facebook è stata riportata la lettera di un malato di cancro. Il post non è firmato per cui non so come rivolgermi a lui ma volevo dirgli che gli sono vicina e che deve impegnarsi e sperare perché la forza d'animo è la miglior medicina. Io ho avuto un cancro maligno a un rene e mi considero una miracolata perché è stato preso per tempo e ho evitato la chemio. Questa malattia ormai colpisce un numero enorme di persone e non c'è famiglia che non ne sia toccata. Solo nella mia ci sono stati 4 malati. Ogni giorno, in Italia, si scoprono mille casi nuovi di cancro. Mio marito ne è morto. Mia cognata combatte contro il cancro da 20 anni con tanto coraggio e tante sofferenze. Una di queste è la chemio, che spesso è più distruttiva della stessa malattia, perché è dolorosa e distrugge anche le cellule sane, ma è un affare troppo ricco per le case farmaceutiche perché si impieghino reali risorse per sostituirla con terapie innovative e morbide e con Ministri della sanità come la Lorenzin, che fanno gli interessi delle multinazionali e non del Paese, è difficile aspettarci dei miglioramenti. Dalla malattia si guarisce purché sia diagnosticata in tempo ma nelle nostre USSL i tempi per le analisi non fanno che allungarsi sempre di più per un preciso piano del Pd di distruggere un po' alla volta il servizio sanitario pubblico per incrementare gli interessi del privato. Renzi, del resto, lo ha sempre detto, fin dalla prima Leopolda, che il suo scopo finale era la privatizzazione a 360° e sono convinta che troppi dei suoi elettori non abbiano nemmeno lontanamente capito cosa questo significhi e che l'intento di questa falsa sx, in realtà iperliberista, è quello di portarci alla distruzione della sanità pubblica, peggio ancora di quanto avviene negli Stati uniti, dove, se non hai una ricca assicurazione, non ti prendono nemmeno in un pronto soccorso. segue
  • antonnio d. Utente certificato 17 giorni fa
    Gentiglioni ha detto che il governo non tirerà i remi in barca: noi ai remi, LORO, a battere il tempo sul tamburo.
  • antonnio d. Utente certificato 17 giorni fa
    La Francia ha 54 centrali nucleari. Il Niger(colonia francese) è ricco di uranio,che è sfruttato dalla Francia. Macaron ci chiede militari per controllarne i con fini. quanto ci da Macaron, ed A CHI li da? Presto ci chiederà soldati anche per Sudan (altra miniera di Uranio)?
    • Paolo Z. Utente certificato 16 giorni fa
      Guarda che anche la Germania ha messo soldati in Niger, che pure la Cina e l'India, per sfruttamento delle risorse, non solo uranio, sono in Niger. E la ciliegina sulla torta: la miniera più grande usata dai francesi, ha chiuso. La realtà è molto più caotica di quello che vorremmo. Ti consiglio di leggere Lines di dicembre. Attenzione: costa comprandolo all'edicola. http://www.limesonline.com/cartaceo/in-niger-lue-si-traveste-da-benefattrice-per-non-fare-il-lavoro-sporco?prv=true Paolo TV
  • oreste .. Utente certificato 17 giorni fa
    il 4 marzo 2018 si presenterà lo stesso problema della SCHIFORMA della Costituzione. Italiano ricorda che coloro che volevano stracciare la costituzione sono gli stessi che si presentano nuovamente a governarci. Vuoi tu concedere loro questa nuova possibilità? Se non lo vuoi ...VOTA M5S!
  • 846 17 giorni fa
    messaggio mediatico 29/12/2017 09:01:29 ho sentito sulla tv-sky una frase...arriveranno i Dilettanti allo sbaraglio! ..? meglio i Dilettanti allo sbaraglio che l'illusionismo Tecnopolimeri polyflex in frac!
  • giovanni . Utente certificato 17 giorni fa
    BERLUSCONI e il BUNGA BUNGA L'uomo di Arcore detto nel mondo anche l'uomo del bunga bunga ritorna a gracchiare. Apre bocca ed emette un profluvio di bugie le stesse che dice sempre in ogni campagna politica. Le stesse identiche promesse, lo stesso numero di fogli che sbandiera ogni volta che parla, la stessa orribile esse sdrucciolevole, la stessa tintura dei capelli, lo stesso viso ma ancora più tirato. E questo soggetto prende ancora 15/17 % di voti? Ma quelli che fanno parte di quel 15/17 % chi caxxo sono? Ve lo dico io chi sono: sono la parte peggiore del Paese. Sono gli italiani che affondano la penisola. Sono la vera zavorra dello stivale. Gente che non legge, che è del tutto decerebrata.
    • oreste .. Utente certificato 17 giorni fa
      Caro Giovanni sono quelli che hanno il denaro nei paradisi fiscali....che quando succederà il fallimento dell'Italia,si saranno salvati e non subiranno alcun danno dalla loro stessa opera di distruzione. Bisognerà fare un tribunale speciale,andarli a scovare e metterli nella patrie galere per il resto della loro vita!
  • oreste .. Utente certificato 17 giorni fa
    Quando un popolo sta a sentire un delinquente parlare di democrazia,di marchette,prima del voto e lo segue in tutti i canali,vuol dire che è un popolo destinato a morire. Senza un briciolo di onestà,senza principi,senza un briciolo di intelligenza....e la "chiesa"? Non dice nulla si risente solo per lo Jus soli! Un governo che già ti anticipa il conto per aumenti di tasse e poi ti dicono che si sono dati da fare,che non si sono fermati, tutto nell'interesse degli Italiani. Come è possibile che gli Italiani non si accorgano della solita fregatura? Ieri sentivo la mummia dire che il reddito di cittadinanza 780 € non ha copertura e sarebbe un debito,mentre invece i 1.000 euro sono fattibili. Azz.... ma 1000 non è superiore a 780? Infine le promesse del delinquente debbono essere ancora verificabili,mentre il RdC è proposta di legge. Ma gli Italiani ci ragionano sopra o prendono tutto per buono? Da non credere un paese retto da un delinquente recidivo!
    • antonnio d. Utente certificato 17 giorni fa
      ops: (zero,dieci). pardon
    • oreste .. Utente certificato 17 giorni fa
      Si Antò,me lo ricordo,ma mi ricordo pure che rispetto agli USA il rientro doveva essere "anonimo"...sti pezzi di merda!
    • antonnio d. Utente certificato 17 giorni fa
      Orè, ma non ti ricordi quando hanno annunciato che avrebbero portato la tassa sui capitali in rientro, dallo 0,5 (zero,cinque) allo 0,10 (zero,10) e tutti ad applaudire per l'"aumento"?
  • viviana vivarelli Utente certificato 17 giorni fa
    3 8. “L’Italia si è rimessa in moto, anzitutto per merito degli italiani. La crescita ha preso un buon ritmo, al doppio delle previsioni di un anno fa e il famoso fanalino di coda dell’Europa non siamo più noi”. Strano: un mese fa la Commissione Ue ha stimato che l’Italia resterà l’ultimo dei Paesi membri per crescita del Pil anche nel 2017-19. Voto 3. 9. “Non dilapidare gli sforzi fatti finora dev’essere il primo impegno della prossima legislatura. E non possono mancare le riforme”. Il vizio di dare ordini ai governi futuri, tipico di Napolitano&Monti, deve finire. Cosa farà il prossimo lo decideranno gli elettori, scegliendo da chi vogliono essere governati. Quanto alle riforme, parola sputtanatissima, si sconsigliano vivamente quelle costituzionali. Anche perché portano sfiga. Voto 5. 10. “Il governo governerà, poi ci sono le elezioni. Ma l’Italia non si mette in pausa, il governo non tira i remi in barca, c’è e governerà”. Intanto resta solo per gli affari correnti, quindi non si allarghi. E che vuol dire “poi ci sono le elezioni”? Che sono un optional? Un tempo i governi ci prendevano per fame, o per sfinimento. Ora tentano di prenderci per sonno. Restiamo svegli, ma sarà dura. Voto 1. Ps. Mi spiace che Lucia Annibali si sia offesa per il mio augurio semiserio che questa orribile legislatura venga sciolta nell’acido. Non sapevo che anche la parola “acido” fosse stata proibita dall’Inquisizione del Politicamente Corretto. In attesa che l’Alto Tribunale comunichi quali vocaboli si possono usare e quali è meglio di no (“acidità di stomaco”, per dire, sarà offensiva?), l’unico commento è che non ci sono più parole. Ma nel vero senso della parola. (Beh, a me sembra che Travaglio sia stato troppo benevolo. Tutti quei 7 il Pd non li meritava proprio!)
  • viviana vivarelli Utente certificato 17 giorni fa
    2 4.“Ritengo importante aver raggiunto l’obiettivo di arrivare a una conclusione ordinata della legislatura.Un’interruzione traumatica sarebbe stata devastante”.Perché,se avessimo votato nella primavera 2015 che sarebbe accaduto?E cosa è cambiato da allora,a parte il Rosatellum fatto su misura per B&C,la resistibile ascesa del cdx e l’irresistibile discesa del Pd?Quella frase si capirebbe in bocca a un B o a un Salvini,mentre in quella di Gentiloni suona incomprensibile.Voto 4 5.“L’Italia è apprezzata in Europa”.Forse più che ai tempi di Renzi,ma ci voleva poco.Comunque l’Italia dall’Ue ha preso altri ceffoni. Milano ha perso l’Agenzia del farmaco e il governo s’è visto costretto a ritirare precipitosamente la candidatura di Padoan all’Eurogruppo,ignorata da tutti,con la scusa delle elezioni.Voto 4 6.“Sulla crisi delle banche siamo intervenuti per salvare il risparmio,l’economia di interi territori e evitare conseguenze di sistema.E l’abbiamo fatto con una frazione di risorse rispetto a quelle impiegate da altri Paesi europei”.A parte il fatto che gli interventi sulle banche sono costati almeno 60 miliardi,è vero che –diversamente da Renzi–Gentiloni si è mosso bene: un anno fa il suo primo provvedimento fu un intervento pubblico da 20 miliardi per salvare il settore.Ora però potrebbe dirci perché non ci avesse pensato Renzi,molto interessato al tutto-va-ben-madama-la-marchesa fino al referendum del 4 dicembre,e quanto avremmo risparmiato agendo per tempo.Voto 7,5 7.“Abbiamo recuperato un milione di posti di lavoro perduti,la maggior parte a tempo indeterminato ma c’è poco da rallegrarsi,basta pensare ai giovani,al sud,alle donne e al precariato.Tutto questo ci dice quanto bisogna insistere”.A parte il fatto che uno su 3 dei contratti a tempo compresi nel presunto milione riguarda persone che hanno lavorato un solo giorno,“bisogna insistere” in quale direzione? Quella del precariato,incentivato da 15 anni da dx e sx,o in quella opposta? voto 4 segue
  • viviana vivarelli Utente certificato 17 giorni fa
    1 Anestesia totale Marco Travaglio Siccome in queste feste mi ero riposato un po’, sono riuscito ad arrivare sveglio alla fine dell’emolliente conferenza stampa di Paolo Gentiloni. Uno sforzo che temo mi sarà fatale la sera del 31 dicembre durante il discorso dell’altro grande anestesista Sergio Mattarella, sempreché non si addormenti prima lui. Colgo dunque la rara occasione per esaminare punto per punto il Gentiloni pensiero. 1. “Sullo Ius soli non siamo riusciti a trovare una maggioranza. Farlo bocciare avrebbe voluto dire archiviarlo per molti anni. Le critiche ai senatori assenti sono comprensibili, ma non ci sarebbero stati comunque i numeri”. Ammissione corretta e onesta: lo Ius soli non è passato perché la maggioranza era spaccata e il Pd temeva di perdere altri voti, non perché la legislatura sia finita troppo presto, né sarebbe passato se Mattarella avesse concesso la bizzarra proroga chiesta da alcuni buontemponi. Ora mancano solo le scuse alle opposizioni, tirate in ballo a sproposito per giustificare l’incapacità della maggioranza. Voto 7. 2. “Ho insistito io perché Maria Elena Boschi rimanesse al suo posto di sottosegretario a Palazzo Chigi dopo le polemiche”. E qui il suo naso si è subito allungato a vista d’occhio: difficile immaginare la Boschi che insiste per andarsene e lui che le strappa la giacca per trattenerla sull’uscio. Sul punto, era meglio sorvolare con una supercazzola democristiana. Voto 3. 3. “Sui migranti siamo orgogliosi di aver dimostrato che si possono infliggere colpi durissimi ai trafficanti. Sarà un processo epocale il passaggio dalle immigrazioni incontrollate e gestite da criminali a quelle legali e sicure. L’Italia lo dimostra con più di un terzo di arrivi in meno quest’anno e una riduzione drastica di morti in mare: da 4.405 nel 2016 a 2.232 nel 2017”. Posto che bisogna fare di più sui diritti umani nei campi libici, il crollo di sbarchi e morti in mare è un successo di Minniti. Voto 8–. segue
  • Vincenzo . Utente certificato 17 giorni fa
    Di questa notizia non c'è traccia sui giornali nazionali. Un'altra buona notizia è che la Corte di Cassazione ha ordinato di rifare il processo ai Fasciani di Ostia,perchè si può configurare anche per le piccole famiglie il reato di associazione mafiosa. Sui giornali c'è solo in evidenza il discorso del Presidente-"morfina" Gentiloni secondo il quale tutto va bene , il governo Pd ha fatto cose egregie e perciò si può continuare anche dopo le elezioni. Insomma tutto va bene "madama la marchesa"-Manca solo che ci dica che i ristoranti e gli aerei sono pieni come ci fù detto qualche tempo fà dal suo futuro alleato. Peccato che i giovani non trovano lavoro, in pensione si dovrà andare con le stampelle e le mense dei poveri siano piene di italiani che muoiono di fame.Forse non si è accorto in quale paese vive.- VOTIANO 5 STELLE CHE E' MEGLIO:
  • AlexScantalmassi 17 giorni fa
    è in atto una selezione inaudita, ragazzini che smanettano smartphone ispezionando le più mirabolanti cazzate mentre fanno le cose più importanti internet è strumento di selezione, chi ne è abusa è fuori
  • AlexScantalmassi 17 giorni fa
    imparano tutti in fretta, nessuna persona che abbia ambizioni di potere immediato o che abbia potere usa internet se non a proprio vantaggio personale nessuna
  • Pietro Z. Utente certificato 17 giorni fa
    ***** Se gli italiani votano chi toglie l'iva al cibo per cani, promette 1000€ a tutti non pensando che chi ha lavorato 40 anni li prende di pensione, beh allora siamo messi proprio male. Se votano il PD con tutti i danni che ha fatto, siamo messi malissimo. Spero che il M5S prenda moltissimi voti e che ci tolga dalla vista tutte le cariatidi della politica che zombano dentro e fuori dei palazzi. Gri....o aggiusta il tiro, Il premier scelto è più adatto a fare il portavoce della politica parlata, Di Batt...a è più reale e pratico e porterebbe più voti, forse anche quelli di molti astenuti. Questo è un mio modesto parere, senza togliere niente a nessuno. ***** Perchè non pubblicate i commenti con i nomi scritti per intero? Siamo già alla censura?
  • Dino Colombo. Utente certificato 17 giorni fa
    Gentiloni, conferenza stampa di fine anno: “Governo non ha tirato a campare". Eccerto, con tutti i soldi che hai preso tu non hai "tirato a campare"...hai campato più che bene. In compenso hai fatto "tirare a campare per non tirare le cuoia" a tanti italiani.
    • Eposmail. ,, Utente certificato 17 giorni fa
      ..ah..ah..ah..ah..
  • Gonzale Spidi 17 giorni fa mostra
    Carissimo censore del Blog di tutti noi, di tutti voi, visto che gli 8 commenti postati oggi li hai censurati tutti e l’ultimo delle 22:01 lo hai fulminato così velocemente che non ha avuto tempo neppure di migrare da Andrea Guerrieri, potrei riproporli tali e quali finché tu non chiarisci in base a quale regola Democratica mi censuri i post quando in nome della Coerenza chiedo, prima di tutto al Garante, che la Finalità e i principi fondanti vengano rispettati e messi in pratica, in modo da Testimoniare che i Ruolo di governo ed indirizzo è attribuito Direttamente alla Rete e non a pochi, vertici, leader, capi o governanti. Quando in nome della Democrazia Diretta non vedo perché mai il programma non debba essere Direttamente “deciso dagli iscritti” e perché mai non sia attiva una Piattaforma che consenta agli iscritti di mettere in votazione punti programmatici tipo una Banca e una moneta appartenenti al popolo o tipo una Italia Federale e una Europa Confederale, ordinamenti dove si decide Direttamente dal basso. Quando in nome del principio Orizzontale anti delega Ognuno conta uno, propongo una Assemblea degli iscritti al Movimento politico M5S da tenersi presso la sede www.movimento5stelle.it con lo scopo sia di valutare le caratteristiche tecniche, le modalità gestionali e di verifica dati per una Trasparente Piattaforma, uno spazio dove ognuno veramente conterà uno, sia di eleggere Democraticamente i gestori degli Strumenti di Rete del M5S: Piattaforma, Forum e Blog delle Stelle. Tu sei ovviamente libero di avere un’opinione diversa o addirittura in contrasto con l’ Obiettivo statutario e non ti obbligo certo a confrontarti con la mia che ritengo coerente. Ora capirei il verticismo e la censura se tu mi dimostrassi che l’Obiettivo si è capovolto, altrimenti non vedo perché la mia opinione, che fino a prova contraria vale uno quanto la tua, non dovrebbe stare qui al pari della tua. Buonanotte!
  • AlexScantalmassi 17 giorni fa mostra
    la realtà è questa, se non piace basta rimescolare le carte e piacerà di più
  • AlexScantalmassi 17 giorni fa mostra
    posso accettare che uno di Napoli mi dica cosa fare ma due sono troppi se un romano e un napoletano mi dicono cosa devo fare uno dei due è di troppo se un napoletano, un romano e un palermitano mi dicono cosa fare quelli di troppo sono due e cosi di seguito...
  • Patty Ghera Utente certificato 17 giorni fa
    Il 4 di Marzo, finalmente, si vota. Se il risultato sarà come quello della Sicilia, per l'Italia non ci sarà più nessuna speranza. Loro ce la metteranno tutta, ma noi di più. W IL MOVIMENTO CINQUE STELLE.
  • Dino Colombo. Utente certificato 17 giorni fa
    @ Di Maio Nel tuo tour elettorale NON DIMENTICARE di citare Miccichè di Forza Coca...(riferito al suo confessatto 'vizietto') che come prime dichiarazioni, appena eletto come presidente dell'assemblea, ha 'altruisticamente' pensato bene di AUMENTARE LE INDENNITA' (GIA' SPROPOSITATE DI LORO: 240 MILA EURO ANNUI!!!)AI DIRIGENTI DI PALAZZO DEI NORMANNI. Mentre a detta anche di un assessore della giunta di Musumeci, che si è dimesso per questo (RARO ESEMPIO DI TESTA NON 'FUMATA' O SNIFFATA)è semplicemente offensivo un aumento di certe indennita' MENTRE IN SICILIA C'E' ANCORA TANTA GENTE CHE NON SA COME ARRIVARE ALLA FINE DEL MESE. Porta anche questo COME ESEMPIO DI POLITICI DI FORZA ITALIA.
  • Tony 17 giorni fa
    .......chi ha distrutto la UE ? Gli USA....meditate..meditate..europei... http://www.linkiesta.it/it/article/2017/12/28/pericolo-russo-nel-baltico-una-bufala-per-coprire-il-fallimento-politi/36633/
    • Tony 17 giorni fa mostra
      fsss .........accomodati.....con la testina.... http://bit.ly/2lpZuvM
    • fsssssssssss 17 giorni fa mostra
      http://bit.ly/2CetXrn
  • Fabio T. Utente certificato 17 giorni fa
    http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/asia/2017/11/15/boom-produzione-oppio-in-afghanistan_03505d30-e51e-49fd-b528-98714efe4130.html Eroina a 5/10€ nelle piazze di spaccio. Il vigore va annichilito, con qualsiasi mezzo . Fanno vedere zone di spaccio, modalità di assunzione , età e condizione del consumatore ecc. Giusto, giusto. I campi di papavero sono visibili ad occhio nudo e si potrebbero eliminare quasi totalmente in un mese, a volerlo fare. http://www.oltrelalinea.news/2017/11/16/la-cia-e-la-gestione-delloppio-afghano/ http://mondos-porco.blogspot.it/2014/12/cia-e-il-traffico-di-droga.html?m=1 Le coscienze libere sono pericolose, vanno narcotizzate e rese innocue. Al momento giusto.
  • Patty Ghera Utente certificato 17 giorni fa
    Migranti, la Germania apre due centri in Marocco per espellere i minori non accompagnati Il governo tedesco aprirà due centri in Marocco per rimpatriare i minori non accompagnati colpevoli di aver violato la legge *********** I nostri cialtroni, pur di ingrassare le cooperative li vanno a prendere con i voli...
    • antonnio d. Utente certificato 17 giorni fa
      Altrimenti, l'Alitalia, come la risaniamo?
  • roberto sabbatini 17 giorni fa
    Bellissima notizia, proprio in corrispondenza del compleanno della ns Costituzione, un passo verso la sua realizzazione e il riconoscimento che la sovranità appartiene al popolo, e non ai suoi delegati. un importante passo verso la Democrazia diretta. Un'aspirazione che comincia a farsi realtà. Grazie a tutti coloro che hanno, e contribuiscono al raggiungimento di quest'obiettivo. Buon 2018 a tutti.
  • Dino Colombo. Utente certificato 17 giorni fa
    Noi e il Vaticano. Tal Marco Tarquinio, direttore di 'Avvenire' quotidiano dei vescovi italiani: "Fare mancare il numero legale sullo Ius soli è una mossa da ignavi, è una scelta da politica in fuga. Quel che è avvenuto durante l'ultima seduta del Senato è una fine "ingloriosa" di questo Parlamento". Ma guarda che bravo sto direttore. Il Vaticano si 'preoccupa' degli affari italiani solo quando gli conviene. Hanno criticato l'aborto e non fanno figli. Hanno criticato il divorzio e non si sposano. Hanno voluto mettere il naso sullle unioni civili Sul biotestamento. E infinite altre volte nelle questioni che dovrebbero riguardare SOLO uno Stato Sovrano, come "dovrebbe" essere l'Italia e invece loro niente....imperterriti a prescrivere diktat su quali leggi PER LORO sono buone e quali no. E badate bene, NO SOLO per i cattolici (che sono poi cazzi loro se ci si vogliono adeguare o no) MA PER TUTTI I CITTADINI ITALIANI. Anche di quelli ai quali delle dottrine cattoliche non gliene importa una benemerita mazza. MAI invece che il Vaticano sia intervenuto sulla piaga di tanti parlamentari imputati, inquisiti e condannati che siedono INDEGNAMENTE nel nostro parlamento. Mai che abbiano fiatato sulle LEGGI VERGOGNA E AD PERSONAM sfornate a getto continuo. Mai un sospiro su leggi elettorali lapalissianamente INCOSTITUZIONALI. Mai un anelito su NOMINATI DAI PARTITI che tolgono buona parte di scelta ai cittadini elettori. No...solo di ca..schi dei quali a loro non gliene dovrebbe fottere niente. Per loro sono importanti GLI EMBRIONI. DEGLI EMBRIONI POI DIVENTATI PERSONE con diritti negati non gliene può fottere di meno in tanti casi. Dicono che siamo la culla del cattolicesimo(ce l'abbiamo sullo stomaco da milleni) e l'Italia con cotanto 'cristianesimo'e per così lungo tempo dovrebbe essere la Nazione MIGLIORE E PIU ONESTA del mondo. Invece ne è una DELLE PIU' CORROTTE D'EUROPA E DEL MONDO. Bel risultato. cont. sotto
    • Dino Colombo. Utente certificato 17 giorni fa
      A dirigere il Vaticano ora c'è Bergoglio che da non cattolico apprezzo moltissimo per le sue idee 'rivoluzionarie'...ma ostacolato lì dentro stesso in tutti i modi. Quindi più che 'Vaticano' avrei dovuto scrivere 'CEI'.
    • Dino Colombo. Utente certificato 17 giorni fa
      p.s. su una cosa ti do ragione...l'Italia non "sarebbe" affatto inferiore...anzi...in molti campi potremmo dare lezioni a tutti. E' solo che grazie a certi 'politicanti' (e a chi li vota ancora), poteri forti, mafie e compagnia cantante l'hanno resa, e perdonami l'eufemismo' un cesso.
    • Dino Colombo. Utente certificato 17 giorni fa
      Scusa...non capisco..."più svendibile e smantellabile" di quanto non lo sia già? Come si dice..."toccato il fondo si può sempre continuare a grattarlo"...
    • Beppe A. Utente certificato 17 giorni fa
      d'altronde un paese che si autocolpevolizza e si fa credere inferiore (anche se non lo e') dai media, e' piu' facilmente svendibile e smantellabile. Anche qui sopra sembra fare molto presa a quanto vedo
    • Beppe A. Utente certificato 17 giorni fa
      ah bhe se lo dice trasparency..vai a guardare da chi e' finanziata e su che basi (indici percettivi di chi?) vengono fatte le classifiche (va da se' che i piu' grandi casi di corruzione internazionale conclamata sono tedeschi)
    • Dino Colombo. Utente certificato 17 giorni fa
      Restringendo il focus sui Paesi dell’Unione europea, l’Italia figura tra i tre Paesi “più corrotti” insieme alla Grecia e alla Bulgaria. https://left.it/2017/01/25/litalia-resta-tra-i-paesi-piu-corrotti-deuropa-ma-sta-migliorando/
    • Dino Colombo. Utente certificato 17 giorni fa
      "A parte la balla del paese piu' corrotto del mondo" Se leggi bene ho scritto che "ne è una DELLE PIU' CORROTTE D'EUROPA E DEL MONDO". E non che è "la più corrotta del mondo" in assoluto...;)
    • Beppe A. Utente certificato 17 giorni fa
      A parte la balla del paese piu' corrotto del mondo https://scenarieconomici.it/corruzione-secondo-eurobarometro-e-istat-siamo-tra-i-meno-corrotti-deuropa-chi-lo-spiega-ai-signori-di-transparency-international/ anche dietro il vaticano gratta gratta trovi i soliti noti https://www.maurizioblondet.it/suggeritore-bergoglio-sui-migranti-un-bilderberg-goldman-sachs/
    • Dino Colombo. Utente certificato 17 giorni fa
      Ma i GERARCHI d'Oltre Tevere si CHIEDONO MAI QUANTA RESPONSABILITA' POSSANO AVERE DAVANTI ALLO SFACELO IN CUI E' RIDOTTA L'ITALIA? Culla pure di MAFIE come forse nessun'altra nazione al mondo?...
  • Silvio . Utente certificato 17 giorni fa
    La sovranità (svenduta dai traditori della Patria) appartiene al Popolo.
  • Calì Spera 17 giorni fa mostra
    Caro censore del Blog di tutti voi, di tutti noi, visto che i 7 commenti postati oggi dalle 13:10 fino alle 18:21, sono spariti tutti, potrei riproporli tali e quali finché tu non chiarisci in base a quale regola Democratica mi censuri i post quando in nome della Coerenza chiedo, prima di tutto al Garante, che la Finalità e i principi fondanti vengano rispettati e messi in pratica, in modo da Testimoniare che i Ruolo di governo ed indirizzo è attribuito Direttamente alla Rete e non a pochi, vertici, leader, capi o governanti. Quando in nome della Democrazia Diretta non vedo perché mai il programma non debba essere Direttamente “deciso dagli iscritti” e perchè mai non sia attiva una Piattaforma che consenta agli iscritti di mettere in votazione punti programmatici tipo una Banca e una moneta appartenenti al popolo o tipo un’Italia Federale e un’Europa Confederale, ordinamenti dove si decide Direttamente dal basso. Quando in nome del principio Orizzontale anti delega “Ognuno conta uno” propongo una Assemblea degli iscritti al Movimento politico M5S da tenersi presso la sede www.movimento5stelle.it con l’obiettivo sia di valutare le caratteristiche tecniche, le modalità gestionali e di verifica dati per una Trasparente Piattaforma “uno spazio dove ognuno veramente conterà uno”, sia di eleggere Democraticamente i gestori degli Strumenti di Rete del M5S : Piattaforma, Blog delle Stelle e Forum. Ora posso capire tu abbia un’opinione diversa, addirittura in contrasto con i principi fondanti del M5S e non ti obbligato certo a confrontarti o a confutare la mia, basta tu chiarisca secondo quale criterio la mia non dovrebbe stare qui al pari della tua. Ciao, alla prossima ...:)
  • Patty Ghera Utente certificato 17 giorni fa
    Decapitato Gesù Bambino del presepe di Carpi Eccoli gli esiti della cultura della sottomissione al multiculturalismo e ai precetti dell’accoglienza coatta e sorda a qualunque richiamo al rispetto delle tradizioni di chi apre le porte e ospita. Eccole le conseguenze di scelte ottuse e inopportune che invocando il politically correct e integralisti richiami all’ordine a non offendere credi e usi altrui, hanno vietato ai bambini di cantare Astro del ciel nei nostri istituti scolastici e chiesto ad altri allievi di far sparire Gesù dalla canzoni e dalle recite di dicembre delle elementari. Ecco, insomma, cosa succede quando l’ideologia entra nelle case, nelle scuole, si sottomette al diktat dei diritti altrui che oscura il dovere etico, civile e morale di comunicazione e trasmissione dei nostri valori, religiosi come folkloristici, che ognuno di noi dovrebbe preservare e osservare. E allora non dovremmo stupirci, eppure sciocca egualmente, l’apprendere dell’ultimo sfregio compiuto con un nuovo atto di vandalismo nei confronti di un simbolo del Natale: il Bambino Gesù nel presepe della cattedrale di Carpi è stato decapitato. Dispregiativamente preso di mira e oltraggiato nella sua valenza sacra; un gesto che il vescovo, monsignor Francesco Cavina, ha promesso di sanzionare chiedendo tolleranza zero nei confronti degli autori dell’atto vandalico.
    • Dino Colombo. Utente certificato 17 giorni fa
      Certamente...:)
    • Patty Ghera Utente certificato 17 giorni fa
      Ezio, basta leggere i giornali. Sono pieni di queste notizie. Purtroppo!
    • ezio c. 17 giorni fa mostra
      fai bene a segnalare queste storie, il loro odio è strisciante e profondo
    • Patty Ghera Utente certificato 17 giorni fa
      Il succo c'era tutto::)
    • Dino Colombo. Utente certificato 17 giorni fa
      Qui l'articolo su riportato completo: http://www.secoloditalia.it/2017/12/decapitato-gesu-del-presepe-di-carpi-uno-sfregio-culturale-che-va-oltre-il-vandalismo/
    • Cristiano Bianchi 17 giorni fa mostra
      Non mi toccate Gesù, il Presepe e il Crocifisso per carità....rimpatriamoli tutti, spariamo sui barconi basta!!!!!! Don Chiavina siamo con lei, pretendiamo tolleranza zero. A la reconquista! Fuori l'Islam, Dio lo vuole!!
    • giuseppe 17 giorni fa
      prova a fare qualcosa del genere nei loro paesi, ti tagliano le palle
    • Ale Z. 17 giorni fa mostra
      "nostri valori", religiosi come folkloristici, "che ognuno di noi dovrebbe preservare e osservare." ???? Ma l'hanno scritto al Cottolengo questo "coso"? Tra l'altro non sanno neppure chi è stato, ma sono fuori di melone? Astro del Ciel!!?? Ma per carità...
  • viviana vivarelli Utente certificato 17 giorni fa
    Virginia Raggi In un anno e mezzo abbiamo consegnato a chi ne ha diritto e bisogno oltre 750 alloggi popolari, più di 500 solo quest’anno. Ben 55 case popolari sono state assegnate alle famiglie nell'ultimo mese. Scroccopoli è finita:
  • viviana vivarelli Utente certificato 17 giorni fa
    KID STARDUST. Sunto legislaturaXVII: -record di fiducie imposte dal governo (solo renzi 66) -record di voltagabbana (546) -record giorni di ferie (40) -record di parlamentari illegittimi (148) -record di PdC senza mandato popolare (3) un merdaio inverecondo degno di una postdemocrazia marcia
    • Dino Colombo. Utente certificato 17 giorni fa
      Ok Monti appartiene alla legislatura precedente, ma ha fatto 'scuola' per la successiva...:(
    • Dino Colombo. Utente certificato 17 giorni fa
      i PdC senza mandato sono 4...Monti Letta Renzi e Gentiloni...;)
  • viviana vivarelli Utente certificato 17 giorni fa
    SINGLE Nell'ultimo quadro italiano tracciato dall'Istat, il dato che spicca di più è quello delle famiglie composte da una sola persona: sono ormai un terzo del totale (passate da 20,5 a 31,6%). Allora, visto che il 31,6% delle famiglie italiane ha un solo membro, si potrebbe chiedere una legge che obbliga i supermercati a offrire un po' più di monodosi di carne o simili? O questi single devono continuare a essere costretti ad acquistare interi pacchetti per famiglie numerose? E si potrebbe fare un'altra legge che tolga il sovrapprezzo per i single che gli alberghi impongono alle camere con un solo letto, con tutto che spesso sono anguste, con televisori più piccoli e senza balcone? E li vogliamo fare finalmente un po' più di monolocali? Magari ristrutturando palazzi vecchi così da suddividere appartamenti troppo grandi in unità abitative minori?
  • ALBERTO G. Utente certificato 17 giorni fa
    Bene tutti a casa, indossiamo l'elmetto unico obiettivo > 40% riportando a votare il 44% degli italiani delusi e sfiduciati puntate su questo e sarà rivoluzione democratica unica al mondo come solo gli italiani sanno fare non ci meritiamo queste nullità parassite sono loro che vengono derisi all'estero dato che fanno solo ridere.Diamoci da fare è meno difficile di quanto sembri c'è fuoco sotto la cenere anche se fanno di tutto per nasconderla
  • oreste .. Utente certificato 17 giorni fa
    Consiglio la lettura di Travaglio:" Mai più"..sintesi di una legislatura..... grande Marco!
  • maurizio p. Utente certificato 17 giorni fa
    Scusate se sono catastrofico ma questi a marzo ci faranno il culo. Ci siamo dimenticati di un anno di clamorosi bidoni? Napolitano 2, letta, Renzi e questo pagliaccio sostenuto dalle banche? Davvero convinti che i loro sorrisetti siano un bluff? Questi hanno in mano lo strapotere che gli offre Manhattan &C. Scusatemi ancora, ma ho la sensazione che a Marzo ci leveranno anche la vicepresidenza del senato e le commissioni. Che magone vedere sto paese in mano a questi maiali
    • harry haller Utente certificato 17 giorni fa
      da 'a foto de Vito, se evince chiaramente che 'i padijoni auricolari suoi, nun so' esattamente aderenti ar cranio, e questo, pe' "Libero", sarebbe ggià n' fatto esecrabbile da mette in prima paggina....
    • domenico fumagalli 17 giorni fa mostra
      già qui con la cravatta della cresima è leggermente inquietante... :))
    • harry haller Utente certificato 17 giorni fa
      ...così poi er Nano, se catapulta subbito in Camboggia...(pe' verifica', tocca' co' mano, 'nsomma: n' riflesso condizzionato....)
    • harry haller Utente certificato 17 giorni fa
      ...Vito Crimi fotografato in un bordello camboggiano...mamma mia.....
    • harry haller Utente certificato 17 giorni fa
      Beh, più er pericolo se avvicina, più 'a reazzione sarà violenta: me aspetto da n' momento a l'artro n' clamoroso scandalo che coinvorge er M5S: quarcosa de turpe, de scandaloso, tipo Giggi pedofilo, Beppe trafficante, Dibba transessuale e usuraio (tutto ovviamente e rigorosamente, falso, ma tanto basta pe' allarma' l'elettore prima de l'elezzioni): rega', in campana......
  • Max Stirner Utente certificato 17 giorni fa
    ---Veneto banca: risparmiatore sfonda porta di ingresso con auto--- VICENZA (WSI) – Frutto della disperazione il gesto compiuto da un uomo di 59 anni che si è lanciato con la sua auto contro la porta d’ingresso della sede centrale di Veneto banca. L’uomo, gravemente invalido in seguito ad un incidente sul lavoro, ha perso circa 100 mila euro nell’acquisto di azioni Veneto Banca e da giorni manifestava in modo pacifico dalla vigilia di Natale, reclamando la rifusione del danno, corrispondente all’indennità assicurativa percepita in seguito all’evento che non gli consente di lavorare da una quindicina d’anni. “Non c’è rabbia in quel gesto, ma disperazione” ha commentato Roberto Ciambetti, presidente del Consiglio regionale del Veneto. L’articolo 47 della Costituzione spiega che La Repubblica incoraggia e tutela il risparmio in tutte le sue forme; disciplina, coordina e controlla l’esercizio del credito. Quella macchina in retromarcia celebra degnamente il 70esimo anniversario della promulgazione anche di questo articolo che, a rileggerlo, suona come atto d’accusa se pensiamo alla vicenda delle Popolari e al pesante lascito che essa consegna al prossimo Parlamento. Intanto nove fra le principali associazioni dei consumatori, riunite a Mestre, hanno chiesto di accelerare la scrittura del decreto attuativo della legge sul Fondo di ristoro per i risparmiatori delle sei banche italiane in default, fra cui le due ex popolari venete, Veneto banca e Popolare di Vicenza. All’incontro, oltre ad Adiconsum Veneto, hanno partecipato anche esponenti di Adusbef, Adoc, Casa del Consumatore, Codacons, Ezzelino III da Onara, Federconsumatori, Lega Consumatori e Unione Consumatori e tutti chiedono l’istituzione di un ufficio distaccato Anac in Veneto per procedere alla ripartizione dei 100 milioni resi disponibili da Intesa per i casi più disagiati.
    • harry haller Utente certificato 17 giorni fa
      mmmm, so' solo 728 mijoni de "bond" diventati carta straccia...(er tale, ha solo sbajato mezzo: cor Caterpillar, sarebbe stato mejo....)
    • harry haller Utente certificato 17 giorni fa
      scusate la curiosità, ma 100 milioni di rimborsi rispetto a quante perdite??....
    • Elena 17 giorni fa
      Comprendo bene quella disperazione, io e il mio compagno siamo finiti dentro una storia, diversa da questa delle banche, ma ugualmente terribile. In questi tempi di crisi i lupi sono in agguato. Avere giustizia è impossibile e la rabbia divora la vita.
  • vincenzodigiorgio 17 giorni fa
    Una via d'uscita dalla trappola dei Soros , che ci vogliono schiavi mulatti , sarebbe una confederazione di parte degli Stati della vecchia Europa . Spagna, Portogallo , Italia , Ungheria R Ceca , Grecia e tutto il resto esclusa Francia ,Germania , Belgio e Olanda . Queste 4 nazioni più il Lussemburgo ci hanno messo sotto come tacchini con l'aiuto della finanza americana ! Rischieremmo una guerra ? Non credo , già si sono impossessati di enormi ricchezze e una guerra europea non conviene a nessuno .
  • bruno leonardi 17 giorni fa mostra
    AL MOMENTO DI MARCIARE MOLTI NON SANNO che alla loro testa marcia il nemico. La voce che li comanda è la voce del loro nemico. E chi parla del nemico è lui stesso il nemico. * (Bertolt Brecht)
  • vincenzodigiorgio 17 giorni fa
    Dobbiamo dimenticare che siamo di destra , di centro o di sinistra . Il nemico è solo dalla parte della grana , non ha altri interessi se non quello di portare più denaro possibile nei paradisi fiscali . Non ha limiti avendo constatato che gli italiani sopportano tanto , ma proprio tanto ! Ma non si sa mai , potrebbero verificarsi situazioni impreviste e la quasi totalità della classe politica nostrana non dorme in piedi , potremmo assistere a una lunga serie di fughe sperando che almeno qualche cefalo rimanga impigliato nella rete .
  • Enzina Pocaopunta 17 giorni fa mostra
    Ostinata posterò lo stesso commento, coerente alla Finalità e ai principi fondanti del M5S, finché il censore non chiarirà in base a quale regola Democratica respinge i miei post del Blog di tutti voi, di tutti noi, “ Datemi il controllo sulla moneta di una nazione e non mi preoccuperò di chi ne fa le leggi “ Già, lasciamo fare al popolo qualche legge che non disturbi il manovratore, ma MAI dargli in mano il volante, rischierebbe di andare in una direzione contraria a propri interessi, meglio che il popolo deleghi qualcuno che ne capisce. Già, ma questo chi lo dice? Qualcuno che ha capito il Sistema e lo sfrutta per i propri interessi ? Allora, se mai Rousseau consentirà un programma deciso Direttamente dagli iscritti, metterò in votazione due punti programmatici per una effettiva sovranità popolare 1) Una Banca Appartenente al popolo, in cui sia custodita la riserva aurea appartenente al popolo. Una Banca di cui ciascun cittadino sia azionista per una quota parte nominale non cedibile e il cui Dirigente, eletto come Portavoce della volontà popolare, stampi moneta appartenente al popolo e la gestisca in base al programma economico finanziario deciso Direttamente dal popolo azionista su una Trasparente Piattaforma, uno spazio dove veramente ognuno conterà uno. 2) Una Italia Federale e una Europa Confederale, ordinamenti in cui il potere sia esercitato Direttamente dal basso, dai cittadini di ciascuna Regione, i quali decidono Direttamente sul gettito fiscale regionale e su come reperire ed investire tali risorse, sia per gli interventi locali, sia per quelli nazionali o sovra nazionali che li coinvolgono. P.S. https://youtu.be/cK1GbJdwI6s Per chi viaggia in direzione ostinata e contraria, col suo marchio speciale di speciale disperazione, chi tra il vomito dei respinti muove gli ultimi passi per consegnare alla morte una goccia di splendore, di umanità, di verità
  • vincenzodigiorgio 17 giorni fa
    L'influenza nigeriana è veramente tosta ma ora che i nostri soldati vanno li per aggiustare le cose , per arrestare i trafficanti di carne umana mi sorge una perplessità : se i nostri militari prendessero alla lettera gli ordini ?
    • harry haller Utente certificato 17 giorni fa
      Embè? Mica c'ho quarcosa contro 'i Niggeriani; è solo che se tutti 'i Stati che se ne sbattono 'i cojoni de' propri cittadini,'i mettono a carico de l'artri lasciannoli anna' e chi s'è visto s'è visto, beh, penso che 'a cosa diventi insostenibbile ner giro de pochissimo tempo: poi, pe' 'a faccenda de 'i petrodollari e de 'e battone, direi che nun so' strettamente collegate, anzi, pe' gnente: l'ENI sta in Niggeria come ce stanno tutte 'e "sette sorelle" : funziona così, 'o sapemo tutti: se corrompe quarcuno pe' 'e concessioni, se allunga quarche "mazzetta" e vìa, ma a prescinne da questo, c'è quarcuno che me spiega come se risolve 'a questione??
    • Nello R. Utente certificato 17 giorni fa
      LA NIGERIA è tre volte l'Italia come dimensioni Lagos ha 16 MIONI di abitanti , "leggermente" deppiù de Roma e Milano messe insieme .. rassegnamoce nun semo più l'ombelico der monno e senza Europa contamo meno de un pelo de cazzo de cane . P.S. In Nigeria ce lavorano e c'hanno lavorato un sacco de Italiani, compreso mi padre pe na decina d'anni e io c'ho fatto 3 anni de elementari a Ibadan . I petrol dollari nun ve fanno schifo come le mignotte nigeriane sul raccordo .. nevvero ?
    • harry haller Utente certificato 17 giorni fa
      ....Massì, niggerini, niggeriani, so' pure confinanti; so' come Bergamo arta e Bergamo bassa......(solo che 'i Niggerini so' poverini, e 'i Niggeriani no; 'nfatti, qua arivano 'i Niggeriani, (stato ricco, democratico e indipendente ma che de' suoi cittadini, nun je frega gnente) che se fanno trasporta' da 'i Niggerini, che poi 'i consegnano a 'i Libioti, i quali, spesso dopo avelli rapinati e sevizziati (ma 'i Niggeriani 'o sapevano, era ner conto e nun diteme che nun s'o immaginavano), 'i portano ar confine de le acque internazzionali, dove poi, infine, ce stanno l'Idioti, che 'i portano in Italia pe' 'a felicità de n' mucchio de ggente grazzie a l'indotto nun trascurabbile ( e 'i Niggeriani da soli, so' 180 mijoni, rega', fateve n' po' de conti.....)
    • Nello R. Utente certificato 17 giorni fa
      Nigerina i Nigeriani sono gli abitanti della Nigeria non del Niger sono due paesi diversi
  • salvatore castellano Utente certificato 17 giorni fa
    Non ho mai avuto dubbi sulla capacità dei nostri parlamentari. Complimenti per l'obiettivo raggiunto. Il m5s è il futuro,la giusta evoluzione dell'essere umano.
  • viviana vivarelli Utente certificato 17 giorni fa
    Ma il 'reddito di dignità' di Berlusconi era quello per le Olgettine? Poteva anche chiamarlo 'reddito elegante'!
  • viviana vivarelli Utente certificato 17 giorni fa
    Berlusconi propone il reddito di dignità Certo, sentir parlare di dignità da Berlusconi....
  • Enza Traspa 17 giorni fa mostra
    Intendo postare lo stesso commento, coerente alla Finalità e ai principi fondanti del M5S, finché il censore del Blog di tutti voi, di tutti noi, non dirà in base a quale regola Democratica censura i miei post. - Datemi il controllo sulla moneta di una nazione e non mi preoccuperò di chi ne fa le leggi - OK, lasciamo fare al popolo qualche legge che non disturbi il manovratore, ma guai a dargli in mano il volante, rischierebbe di andare in una direzione contraria a propri interessi, meglio che il popolo deleghi qualcuno che ne capisce. Già, ma questo chi lo dice? Qualcuno che ha capito il Sistema e lo sfrutta per i propri interessi? Allora, appena Rousseau consentirà un programma deciso Direttamente dagli iscritti, metterò in votazione due punti programmatici per una effettiva sovranità popolare 1) Una Banca Appartenente al popolo, in cui sia custodita la riserva aurea appartenente al popolo. Una Banca di cui ciascun cittadino sia azionista per una quota parte nominale non cedibile e il cui Dirigente, eletto come Portavoce della volontà popolare, stampi moneta appartenente al popolo e la gestisca in base al programma economico finanziario deciso Direttamente dal popolo azionista su una Trasparente Piattaforma, uno spazio dove veramente ognuno conterà uno. 2) Una Italia Federale e una Europa Confederale, ordinamenti in cui il potere sia esercitato Direttamente dal basso, dai cittadini di ciascuna Regione, i quali decidono Direttamente sul gettito fiscale regionale e su come reperire ed investire tali risorse, sia per gli interventi locali, sia per quelli nazionali o sovra nazionali che li coinvolgono. p.s. https://youtu.be/cK1GbJdwI6s Per chi viaggia in direzione ostinata e contraria col suo marchio speciale di speciale disperazione, chi tra il vomito dei respinti muove gli ultimi passi per consegnare alla morte una goccia di splendore, di umanità, di verità
  • viviana vivarelli Utente certificato 17 giorni fa
    Antonio Carano Mattarella oggi scioglie le Camere Se la fiamma ossidrica staccherà le chiappe dalle poltrone.
  • Maria Pia Caporuscio 17 giorni fa
    Con quale faccia gli attuali politicanti osano affermare una ripresa dell’Italia quando la maggior parte degli italiani si ritrova in condizioni peggiori ogni giorno di più? Come osano ancora sperare in una vittoria elettorale dopo aver cancellato la classe media e ridotto in miseria la classe lavoratrice? In meno di trent’anni questi miserabili politicanti (che hanno ancora il coraggio di chiamarsi “sinistra” dopo averla ammazzata la sinistra) sono stati capaci di portare una nazione come l’Italia a livello di quarto mondo. Un partito di vera sinistra non avrebbe mai venduto ai "padroni" la pelle di coloro che li hanno arricchiti. La sinistra non sarebbe arrivata a calpestare le regole della Costituzione sulla quale giurano il falso, ossia di rispettarla in ogni sua parte quando non appena arrivati in Parlamento si sono sbracciati nel volerla abiurare in ogni sua parte, ma per fortuna non gli è riuscito. Quando mai la sinistra avrebbe permesso la cancellazione dell’articolo 18 permettendo ai “padroni” di ricattare e licenziare senza ragione i lavoratori? Come si può definire sinistra un partito che emana leggi a favore delle caste e contro i cittadini? Non esiste un solo personaggio politico che abbia a cuore la salute, la serenità e il benessere dei propri simili, ma tutti entrano in politica esclusivamente per i propri luridi interessi personali. E dopo aver portato il paese alla distruzione economica, morale e civile osano chiedere ancora agli italiani di rivotarli? Se agli Italiani è rimasto ancora un briciolo di cervello dovrebbero spararsi prima di dare a questi schifosi il proprio voto! Certo alle prossime elezioni faranno di tutto e di più per impedire al M5S di governare seppure ne avesse tutti i diritti essendo il primo partito, ma questi avvoltoi non permetteranno mai a gente onesta, di governare quella che considerano una vacca da mungere e faranno di tutto (lecito e illecito) per impedire al M5S di governare, Sono certa che (continua sotto)
    • antonnio d. Utente certificato 17 giorni fa
      Ripresa, perché,LORO avevano smesso di prendere?
    • Maria Pia Caporuscio 17 giorni fa
      arriveranno ad accordarsi anche col diavolo pur di tenere fuori dal governo i 5 Stelle terrorizzati all’idea di dover rinunciare ai loro osceni privilegi e restituire agli italiani quel a dignità che gli è stata tolta!
  • viviana vivarelli Utente certificato 17 giorni fa
    TIRATE LO SCARICO È imbarazzante ascoltare Gentiloni, lui vede un'Italia che riparte, ma non dice dove va, e soprattutto grazie a quali italiani, se agli evasori che spendono, alla mafia con i propri capitali, agli imprenditori che sottopagano i ragazzi e accumulano ricchezze, un po' come quella luce in fondo al tunnel che vedeva Monti, o la famosa: siamo usciti dalla crisi di Tatteo Tenzi, oppure, la volgarissima c'è la ripresa per il cu..! Di Mattarella. Frasi che nemmeno più Babbo Natale direbbe a nessun bambino, allorché, sfinito da tanta attesa, e deluso dal sacco vuoto, dovrebbe per forza ascoltare le scuse banali, ad un misero regalo di fine anno. Io, come tanti altri, siamo stanchi di questi anomali personaggi, che si prestano con le loro facce come consolatori ad un funerale, dove giacciono diciotto milioni di poveri, milioni di disoccupati, famiglie intere di terremotati, ormai scomparsi dai radar televisivi, nelle loro casette di Binacaneve, o forse sotto due metri di bianca neve, ma non conviene parlarne adesso, come non conviene parlare della Boschi, della Sicilia di Musumeci e degli assessori che lasciano, dello scandaloso Micciché, da sempre contro l'antimafia, o dei processi che aspettano il solito pregiudicato, a Gennaio, di quelli che aspettano Sala, il sindaco di Milano, dello scandalo Consip, che esiste ancora, o della mafia che prendeva soldi da Berlusconi, e gli scritti di Falcone dimostrano questo, e proprio a questo solito pregiudicato, che sguazza per le sue televisioni e sui giornali, come statista illibato, casto, puro, nessun giornalista ha il coraggio di fare domande, e quando le domande muoiono, anche la democrazia si fotte! Questo pregiudicato che copia come l'ultimo della classe dei farabutti, il programma dei Cinque Stelle, ma non tutto, non può, non gli conviene..., e crede di spuntare le stelle, ma i cinque vertici appuntiti gli andranno diritti nel deretano. Dico a quelli che dicono: “sono tutti uguali”, che segue sotto
    • viviana vivarelli Utente certificato 17 giorni fa
      “il meno peggio e peggio”, quelli che hanno sempre la lingua pronta contro le stelle, di avere l'onestà intellettuale, se hanno un intelletto, di schierarsi definitivamente, perché dopo è troppo facile criticare, ci mettessero la lingua e anche il culo, oltre alla faccia, perché le mezze misure sono per i vigliacchi, per quelli che cambiano parere a secondo le comodità, e se un Berlusconi, un Salvini, un Tatteo Tenzi, una Bonino, un Grasso, e quest'ultimo secchio vuoto di Gentiloni vi sembrano il possibile, dopo tante lacrime, allora sapete che vi dico? Jettatevi dint'o a 'nu cess' e tirate lo scarico! Che la merda che avete votato fino ad oggi, preferisco vada via insieme a voi, che siete la vera puzza che infesta questo Paese!
  • viviana vivarelli Utente certificato 17 giorni fa
    MASADA n° 1896 28-12-2017 L’ANNO CHE VERRA’ Blog di Viviana Vivarelli Intervista satirica alle 4 coalizioni – Poesie per l’anno nuovo - Lettera di Grillo a bambino non ancora nato – La satira sui Boschi – Letterine a Babbo Natale – Le Beatitudini – Sui migranti un gioco sporco di potenti – Crollo di Renzi – Liberi e uguali – Siamo a una cinquantina di partiti, li vogliamo aumentare? - Le rinnovabili – Questa è stata la peggiore legislatura della storia repubblicana – I costi delle famiglie italiane aumentano di 952 euro, praticamente ci hanno fatto le feste Le feste sono alle porte. Non aprite! lomassi . Paguro Bernardo. Il 28 dicembre Mattarella scioglierà le Camere. Il 29 tirerà lo sciacquone. . “Da qualche parte c’è qualcuno, per il quale nessuno ha votato, che spinge perché il mondo giri sempre più alla svelta, perché gli uomini diventino sempre più uguali in nome di una roba chiamata «globalizzazione» di cui pochi conoscono il significato e ancor meno hanno detto di volere.” Tiziano Terzani . “La globalizzazione è stata per il capitalismo una tappa decisiva sulla strada della scomparsa di ogni limite. Infatti permette di investire e disinvestire dove si vuole e quando si vuole, in spregio degli uomini e della biosfera.” SERGE LATOUCHE . “Il cosiddetto ‘mercato globale’, in senso stretto, non è affatto un mercato, bensì una rete di macchine programmate secondo un singolo valore – quello di far soldi al solo scopo di far soldi – a esclusione di ogni altro possibile valore.” FRITJOF CAPRA. . Solo quel venduto di Baricco ha avuto la faccia di affermare che: "“La globalizzazione è un sistema studiato per far respirare il denaro attraverso la pace.” Ma di quale pace sta parlando? Delle guerre di esportazione di democrazia? O della pace del suo portafoglio che è identica a quella di Benigni? E sarebbero questi gli intellettuali di cui dovrebbe pregiarsi l'Italia? . Per leggerlo tutto clicca il mio nome oppure vai a masadaweb.org
  • Paolo Z. Utente certificato 17 giorni fa
    Prima repubblica ( termine giornalistico ; 1948/1994); legge proporzionale senza sbarramenti; si doveva arrivare al 50% per avere un governo. La media è un governo/anno. Seconda repubblica (1994 / adesso ) Tante leggi elettorali, differenza tra le leggi di camera e senato. Alla camera legge maggioritaria, per un po', al Senato (circa) proporzionale. Si governa, in pratica, con un 40% alla camera, al senato 45%. La prossima elezione: per me si mischia la prima repubblica e la seconda: ovvero si alza la percentuale che si deve raggiungere per governare, e i cambi di alleanze si acuiranno. Premesso questo, a che giova che un partito aiuti il M5S, se il M5S arriverà al 35/40% ? A Un nuovo Alfano, non gli converrà spaccare Forza Italia, per aiutare il M5S. Come non converrà a un partito fare bella figura (?) al M5S, aiutandolo a fare una qualsiasi legge per il paese. Tutti si schiereranno contro il M5S. E sono anni che lo dico. Paolo TV
  • Gennaro Esposito Mileto (gerryesposito) Utente certificato 17 giorni fa
    Ricordo bene , come se fosse oggi, quando la maria elena boschi da Laterina, ando' su LA7 alle invasioni barbariche. Erano i tempi belli e si procedeva con il vento in "poppa" . (seconda con push up). La maria elena boschi da Laterina sotto l'occhio benevolo e renziano della conduttrice, per fortuna da parecchio assente dallo schermo, affermava: ..... piu' che per le forme (?) vorrei essere ricordata per riforme. Essendo quasi piatte le prime, essendo assenti e non pervenute le seconde, per somma punizione, di quelle che piacevano al Poeta, tale affermazione gliela inciderei nel marmo della sepoltura. Qui giace etc.etc. ...... Piu' che per le forme dai posteri ricordata per le riforme. Sulle lapidi si possono incidere le barzellette? Questi del giglio tragico sarebbero capaci di questo e di ben altra nefandezza. Non me ne meraviglierei. VOTA E FAI VOTARE M5S .
  • Elena 17 giorni fa mostra
    Oggi ragazzi sono talmente commosso che non riesco a smettere di piangere! Non so se sono più commosso per la scelta di ricandidarsi, pardon, di risacrificarsi per noi, di Vito Crimi o per la recente pubblicazione del libro dell'On. Giarrusso dato che l'Istat ci ha appena aggiornato in questi termini. "Gli italiani leggono sempre meno: nel 2016 solo il 40,5% ha letto almeno un libro" P.S. il libro di Gianrusso per chi caxxo è stato scritto?
  • Elena 17 giorni fa mostra
    Ernesto Tinazzi Leone Da quando sono nato *************************** Da quando sono nato muoiono milioni di persone per fame e per malattie o guerre . E' DA QUANDO SEI NATO CHE TI FAI PIGLIA' PERKULO!
  • Elena 17 giorni fa mostra
    Oggi ragazzi sono talmente commosso che non riesco a smettere di piangere! Non so se sono più commosso per la scelta di ricandidarsi, pardon, di risacrificarsi per noi, di Vito Crimi o per la recente pubblicazione del libro dell'On. Giarrusso dato che l'Istat ci ha appena aggiornato in questi termini. "Gli italiani leggono sempre meno: nel 2016 solo il 40,5% ha letto almeno un libro" P.S. il libro di Gianrusso in quale lingua è stato pubblicato?
  • Renza Faber 17 giorni fa mostra
    Posterò lo stesso commento, Coerente alla Finalità e ai principi fondanti del M5S, finché il censore non renderà Trasparente CHI è e in base a quale regola legittima continua a censurare i miei post dal Blog di tutti voi, di tutti noi. “ Datemi il controllo sulla moneta di una nazione e non mi preoccuperò di chi ne fa le leggi” Eh, lasciamo fare al popolo qualche legge che non disturbi il manovratore, ma guai a dargli in mano il volante, rischierebbe di andare in una direzione contraria a propri interessi, meglio che il popolo deleghi qualcuno che ne capisce. Già, ma questo chi lo dice? Qualcuno che ha capito l’attuale Sistema e lo sfrutta per i propri interessi? Allora, appena Rousseau consentirà un programma deciso Direttamente dagli iscritti, metterò in votazione due punti programmatici per una effettiva sovranità popolare: 1 - Una Banca Appartenente al popolo, in cui sia custodita la riserva aurea appartenente al popolo. Una Banca di cui ciascun cittadino sia azionista per una quota parte nominale non cedibile e il cui Dirigente, eletto come Portavoce della volontà popolare, stampi moneta appartenente al popolo e la gestisca in base al programma economico finanziario deciso Direttamente dal popolo azionista su una Trasparente Piattaforma, uno spazio dove veramente ognuno conterà uno. 2 - Una Italia Federale e una Europa Confederale, ordinamenti in cui il potere sia esercitato Direttamente dal basso, dai cittadini di ciascuna Regione, i quali decidono Direttamente sul gettito fiscale regionale e su come reperire ed investire tali risorse, sia per gli interventi locali, sia per quelli nazionali o sovra nazionali che li coinvolgono. p.s. https://youtu.be/cK1GbJdwI6s Per chi viaggia in direzione ostinata e contraria col suo marchio speciale di speciale disperazione, chi tra il vomito dei respinti muove gli ultimi passi per consegnare alla morte una goccia di splendore, di umanità, di verità
  • Giuseppe Grasso02 Utente certificato 18 giorni fa
    Grazie.
  • Silvano Bovi Utente certificato 18 giorni fa
    Caro Crimi esultiamo anche noi insieme a voi per le vostre vittorie, che poi sono anche nostre. Non avevamo dubbi che siete tenaci ( del resto il ns. motto è non mollare mai ), ora però dobbiamo andare al governo per attuare al completo il ns, programma. Noi siamo di Bergamo vi sosteniamo sino dal primo giorno, viva il M5Stelle.
  • Maria Estiquatsi 18 giorni fa mostra
    Indiscrezioni dicono che anche Beppe Grillo comincia a nutrire dubbi sulla scelta del premier, che non è convincente. In caso di sconfitta sono pronti Di Battista e altri molto più veraci e reali. Ma dico, si deve aspettare la sconfitta per rimediare visto che già ci sono i presupposti che porteranno a perdita di voti essenziali? Di Maio lo vedrei come portavoce del M5S, a contatto costante col popolo e con i media.
  • A. Filippi 18 giorni fa mostra
    Posterò lo stesso commento finché il censore non chiarisce in base a quale regola legittima continua a censurarlo dal Blog di tutti voi, di tutti noi. “ Datemi il controllo sulla moneta di una nazione e non mi preoccuperò di chi ne fa le leggi ” Già, lasciamo fare al popolo qualche legge che non disturbi il manovratore, ma guai a dargli in mano il volante, rischierebbe di andare in una direzione contraria a propri interessi, meglio che il popolo deleghi qualcuno che ne capisce. Eh già, ma questo chi lo dice? Qualcuno che ha capito l’attuale Sistema e lo sfrutta per i propri interessi? Allora, quando Rousseau permetterà un programma deciso Direttamente dagli iscritti, metterò in votazione due punti programmatici 1 -Una Banca Appartenente al popolo (in cui sia custodita la riserva aurea appartenente al popolo) ciascuno azionista per una quota parte nominale non cedibile. Una Banca il cui Dirigente, eletto come Portavoce della volontà popolare e soggetto a recall, stampi moneta appartenente al popolo e la gestisca in base al programma economico finanziario deciso Direttamente dal popolo azionista su una Trasparente Piattaforma, uno spazio dove veramente ognuno conterà uno. 2 - Una Italia Federale e una Europa Confederale, ordinamenti in cui il potere sia esercitato Direttamente dal basso, dai cittadini di ciascuna Regione, i quali decidono Direttamente sul gettito fiscale regionale e su come reperire ed investire tali risorse, sia per gli interventi locali, sia per quelli nazionali o sovra nazionali che li coinvolgono. P.S. https://youtu.be/cK1GbJdwI6s Per chi viaggia in direzione ostinata e contraria col suo marchio speciale di speciale disperazione, chi tra il vomito dei respinti muove gli ultimi passi per consegnare alla morte una goccia di splendore, di umanità, di verità
  • Dina 18 giorni fa mostra
    Ma chi è veramente Luigi Di Maio? È un giovane che dopo il diploma si è iscritto ad ingegneria, ma non è riuscito. Allora è passato a giurisprudenza, ma anche qui, si sa, non basta chiacchierare, ci vogliono i fatti, ed il povero Luigi ha abbandonato. Dopo il doppio fallimento universitario ha deciso di dedicarsi ad un'attività dove parlare è tutto: la politica. E qui, con la sua chiacchiera, ha avuto successo.  Adesso se ne sta a Roma a fare il parlamentare. Ogni tanto fa qualche viaggio, perdon missione, per i quali si prende dei rimborsi spese da super menager bancario (tutto pubblico vi prego di controllare). L'anno scorso ha festeggiato il suo trentesimo compleanno affittando una barca sul Tevere, da vero vip, come fanno calciatori e star dello spettacolo. Mi convince proprio questo Di Maio, non vedo l'ora di votarlo!
  • Maurizio Dati Utente certificato 18 giorni fa
    C'era dieci anni fa a firmare in Piazza navona a Roma e ci sono oggi a leggere questo magnifico post. La forza dei cittadini ha scavato la roccia come l'acqua salata del mare.....è arrivato quasi il momento di portar via nell'abisso profondo questa classe politica malata....farla scomparire per sempre. Siamo a un passo.
  • Stefano 18 giorni fa
    Ci troviamo alle prossime elezioni politiche come competitor nientepopodimeno che l'ex Cavaliere e pluripregiudicato signor Berlusconi, allora mi domando dove abbiamo sbagliato? Ma noi e loro viviamo nello stesso tempo, nello stesso spazio, nello stesso pianeta, noi proiettati verso il 2020 e loro fermi al 1994, disposti ancora o per ignoranza, o per convenienza a rivotare un signore che durante le sua lunga permanenza a Palazzo Chigi, ha mantenuto solo una unica promessa mai espressa pubblicamente, la crescita della sua immensa ricchezza. No, non può essere neanche Beppe con la sua satira e la sua dialettica potrà spiegare e analizzare il cervello di questi nostri simili......
  • Mino Garrone 18 giorni fa mostra
    So per certo che anche Beppe Grillo comincia a nutrire dubbi sulla scelta del premier, che non è convincente al 100%. Un ragazzotto furbo dal curriculum ancora da scrivere che ha trovato sbocco nella politica parlata. In caso di sconfitta sono pronti Di Battista e altri molto più veraci e reali. Ma si deve aspettare la sconfitta per rimediare visto che già ci sono i presupposti che porteranno a perdita di voti essenziali? Di Maio lo vedrei come portavoce del M5S, a contatto costante col popolo e con la stampa.
    • Nello R. Utente certificato 18 giorni fa mostra
      Gran capo Estiquatsi , pensa che tu parla con lingua biforcuta Estiquatsi pensa che tu invidioso tu fa meglio a rosicare meno e a prendere vita come viene anche se non vince PD o Berlusconi Estiquatsi ha parlato Augh
  • Tina Ostinatini 18 giorni fa mostra
    @ censore, posterò lo stesso commento finché non chiarisci in base a quale regola legittima continui a censurarlo dal Blog di tutti noi, di tutti voi. “ Datemi il controllo sulla moneta di una nazione e non mi preoccuperò di chi ne fa le leggi ” Ok, lasciamo fare al popolo qualche legge che non disturbi il manovratore, ma guai a dargli in mano il volante, rischierebbe di andare in una direzione contraria a propri interessi, meglio che deleghi qualcuno che ne capisce. Eh già, ma questo chi lo dice? Qualcuno che ha capito l’attuale Sistema e lo sfrutta per i propri interessi? Allora, quando Rousseau consentirà un programma deciso Direttamente dagli iscritti, metterò in votazione due punti programmatici 1 - Una Banca Appartenente al popolo, in cui sia custodita la riserva aurea appartenente al popolo, ciascuno azionista per una quota parte nominale non cedibile. Una Banca il cui Dirigente, eletto come Portavoce della volontà popolare, stampi moneta appartenente al popolo e la gestisca in base al programma economico finanziario deciso Direttamente dal popolo azionista su una idonea Piattaforma, uno spazio dove veramente ognuno conterà uno. 2 - Una Europa Confederale e una Italia Federale, ordinamenti in cui il potere sia esercitato Direttamente dal basso, dai cittadini di ciascuna Regione, i quali decidono Direttamente l’ammontare del gettito fiscale regionale e come reperire e investire tali risorse, sia per gli interventi locali, sia per quelli nazionali o sovra nazionali che li coinvolgono. https://youtu.be/cK1GbJdwI6s Per chi viaggia in direzione ostinata e contraria col suo marchio speciale di speciale disperazione, chi tra il vomito dei respinti muove gli ultimi passi per consegnare alla morte una goccia di splendore, di umanità, di verità
  • Franco Rinaldin 18 giorni fa
    I Palestinesi hanno diritto ad avere uno Stato con capitale Gerusalemme dove vivere in pace a costo di combattere Israele e di eliminarlo!!!
    • harry haller Utente certificato 17 giorni fa
      Guarda che si l'Israeliani dichiarassero guera ar monno intero, c'avrebbero ottime probabbilità de vincella: ar posto de 'i Palestinesi, m'incazzerei a morte co' l'Ingresi, 'i corresponsabbili de tutto 'sto casino....(auff, ma so' du potenze nucleari, c'hai voja a incazzarte...) Consijo a 'i Palestinesi de invade 'a Baviera (in fonno, è tutta corpa de 'i Tedeschi): l'ulivi, nun ce crescono troppo bbene, ma voj mette 'i prati e 'e foreste der Krukkland rispetto a 'na tera piena de sabbia e de scorpioni....
    • Vincenzo . Utente certificato 18 giorni fa
      I nomi Sabra e Shatila, ricordano qualcosa? Capo del governo Istraeliano -un certo Sharon- Campi di sterminio dei palestinesi- quattromila o cinquemila morti qualcuno in più ,qualcuno in meno.Le pietre dei ragazzini palestinesi contro le bombe nucleari di Istraele -Davide contro Golia- C'è bisogno di ricordare altro?-due stati due popoli-questa è la soluzione.
    • Paolo Z. Utente certificato 18 giorni fa
      ...e se eliminassero i palestinesi, al posto degli ebrei? Se avessi come vicino Israele, che ha conbattuto e vinto contro forze numericamente molto superiori, farei buon viso a cattiva sorte. Paolo TV
  • marco . Utente certificato 18 giorni fa
    Cacciamoliiiiiiiiii !!!
  • massimo m. Utente certificato 18 giorni fa
    Ancora Grazie MoVimento!! "Acqua pubblica, parlamento pulito, sono solo due esempi delle leggi di iniziativa popolare che sono state ignorate dal parlamento. Oggi i cittadini hanno uno strumento in più di democrazia diretta grazie al Movimento 5 Stelle". Quando un governo, come quelli della partiticrazia vigente da decenni, ignora ed ha paura delle espressioni democratiche del popolo non tenendo in alcun conto il suo volere, che invece è il più autorevole dei mandati, ovviamente...è mandato da qualcun altro! Spero che presto non siano più i Tecnocrati ed i Draghi sotterranei a decidere la sorte dei governi, ma le Stelle. Forza Vito!
    • massimo m. Utente certificato 18 giorni fa
      ciao ernesto
    • 10032 18 giorni fa mostra
      psichiatria stanza
  • Vera Ostinati 18 giorni fa mostra
    Visto che il commento delle 13:10, con il suo sotto commento, sono stati “respinti”, li posto di nuovo, così il censore ha l’occasione di dire la verità sullo speciale criterio con cui li ha rimossi dal Blog di tutti noi, di tutti voi. “ Datemi il controllo sulla moneta di una nazione e non mi preoccuperò di chi ne fa le leggi.” Già, lasciamo fare al popolo qualche legge che non disturbi il manovratore, ma guai a dargli in mano il volante, rischierebbe di andare in una direzione contraria a propri interessi, meglio che deleghi qualcuno che se ne capisce. Già, ma questo chi lo dice ? Qualcuno che ha capito l’attuale Sistema e lo sfrutta per i propri interessi ? Allora, se e quando Rousseau consentirà un programma deciso Direttamente dagli iscritti, metterò in votazione due punti programmatici 1 - Una Banca Appartenente al popolo, in cui sia custodita la riserva aurea appartenente al popolo, ciascuno azionista per una quota parte nominale non cedibile. Una Banca il cui Dirigente, eletto come Portavoce della volontà popolare e soggetto a recall, stampi moneta appartenente al popolo e la gestisca in base al programma economico finanziario deciso Direttamente dal popolo azionista su una idonea Piattaforma, uno spazio dove veramente ognuno conterà uno. 2 - Un’ Europa Confederale e un’ Italia Federale, ordinamenti in cui il potere sia esercitato Direttamente dal basso, dai cittadini di ciascuna Regione, i quali decidono Direttamente l’ammontare del gettito fiscale regionale e come reperire e investire tali risorse, sia per gli interventi locali, sia per quelli nazionali o sovra nazionali che li coinvolgono. - Sotto commento: https://youtu.be/cK1GbJdwI6s Per chi viaggia in direzione ostinata e contraria col suo marchio speciale di speciale disperazione, chi tra il vomito dei respinti muove gli ultimi passi per consegnare alla morte una goccia di splendore, di umanità, di verità
  • Patty Ghera Utente certificato 18 giorni fa
    Case popolari, a Bologna entro due anni il sorpasso degli stranieri Nel 2017 oltre la metà delle domande per le case popolari dell'Acer sono state presentate da cittadini stranieri ed extracomunitari. Per il presidente Alberani entro due anni sorpasseranno gli italiani *********** A quando un bel partito islamico che ce lo tira defiitivamente nel culo?
    • mohamed e hassan 17 giorni fa mostra
      para il tuqul che arriviam
  • Patty Ghera Utente certificato 18 giorni fa
    Il M5S è e sarà sempre il loro incubo.
  • Pietro Z. Utente certificato 18 giorni fa mostra
    ***** Ho letto che anche Grillo comincia a nutrire dubbi sulla scelta del premier che non è convincente al 100%. Un ragazzoto furbo dal curriculum ancora da scrivere che ha trovato sbocco nella politica parlata. In caso di sconfitta sono pronti Di Battista e altri molto più veraci e reali. Ma si deve aspettare la sconfitta per rimediare visto che già ci sono i presupposti che porteranno a perdita di voti essenziali? Di Maio lo vedrei come portavoce del M5S, a contatto costante col popolo, con la stampa. Questo è il mio modesto parere, forse sono il solo a pensarla così, spero. *****
  • anna quercia Utente certificato 18 giorni fa
    si io andai a bergamo e invece dovevo andare a brescia per votare e firmare, adesso però sono felice lo stesso, infatti è 10 anni che seguo il m5s, ne sono fiera
  • vincenzodigiorgio 18 giorni fa
    Siamo schiavi derisi e manco ce ne accorgiamo !
  • viviana vivarelli Utente certificato 18 giorni fa
    Desidero aggiungere alla Costituzione un nuovo articolo tassativo: "Chiunque dica che si dimette se accadrà una certa cosa, deve considerarsi dimesso e mandato via a calcioni quando quella cosa accadrà".
  • viviana vivarelli Utente certificato 18 giorni fa
    CHIARA CUSATI La storia della Lega è fatta di continui tradimenti. Davano del mafioso a Berlusconi, ma sono da 25 anni i suoi più fedeli alleati. Volevano bruciare il tricolore, ma poi si sono alleati prima con Fini ed ora con la Meloni. Urlavano ‘Romaladrona’, ma si sono intascati 180 milioni di euro di finanziamenti pubblici, di cui 48 milioni illecitamente percepiti come stabilito dalla sentenza sui diamanti ed i titoli della Tanzania. Urlavano ‘bastatasse’ ma quando sono stati al governo le hanno alzate. Gridavano ‘bastaImmigrati’ ma hanno firmato il regolamento di Dublino, che OBBLIGA il nostro Paese a tenere gli Immigrati tutti qui. Hanno ratificato i trattati per l'esportazione di armi pesanti in Africa, disinteressandosi delle prevedibili conseguenze sulla stabilità di quei Paesi. Hanno attaccato aspramente - dichiarandola una schifezza - la legge Italiana sulla legittima difesa, omettendo di dire che l'avevano fatta loro. Ora per un pugno di poltrone, ricoprono il ruolo di “utile idiota”, tra Renzi e Berlusconi andando ad approvare una legge elettorale incostituzionale che ha il solo scopo di portare al governo Berlusconi e Renzi, e magari pure Denis Verdini.😡 Ancora pochi mesi e Votatelivia
    • antonnio d. Utente certificato 18 giorni fa
      Ma, come ebbe a dire Dalema, non era una "costola della sinistra?"
  • Antonio . Utente certificato 18 giorni fa
    Ne reddito di cittadinanza ne tantomeno reddito di dignità ma un reddito di lavoro dignitoso. Questa è l'idea nobile ed intelligente di un governo.
  • emanuele laureti 18 giorni fa
    Strano i tg non ne parlano proprio
  • Giampaolo M5S Utente certificato 18 giorni fa
    Il popolo deve ritornare a essere al centro della politica, forza M5S
  • Vittoria Ricca 18 giorni fa mostra
    “Datemi il controllo sulla moneta di una nazione e non mi preoccuperò di chi ne fa le leggi”. Eh, lasciamo fare al popolo qualche legge che non disturbi il manovratore, ma guai a dargli in mano il volante, rischierebbe di andare in una direzione contraria a propri interessi, meglio che deleghi qualcuno che se ne capisce. Eh, ma questo chi lo dice? Qualcuno che ha capito l’attuale Sistema e lo sta sfruttando per i propri interessi? Allora, se e quando Rousseau consentirà un programma deciso Direttamente dagli iscritti, metterò in votazione due punti programmatici: 1- Una Banca Appartenente al popolo, in cui sia custodita la riserva aurea appartenente al popolo, ciascuno azionista per una quota parte nominale non cedibile. Una Banca il cui Dirigente, eletto come Portavoce della volontà popolare e soggetto a recall, stampi moneta appartenente al popolo e la gestisca in base al programma economico finanziario deciso Direttamente dal popolo azionista su una idonea Piattaforma, uno spazio dove veramente ognuno conterà uno. 2- Una Europa Confederale e una Italia Federale. Ordinamenti in cui il potere sia esercitato Direttamente dal basso, dai cittadini di ciascuna Regione, i quali decidono Direttamente l’ammontare del gettito fiscale regionale e come reperire e investire tali risorse, sia per gli interventi locali, sia per quelli nazionali o sovra nazionali che li coinvolgono.
    • Fabrizio Cristiano De André 18 giorni fa mostra
      https://youtu.be/cK1GbJdwI6s Per chi viaggia in direzione ostinata e contraria col suo marchio speciale di speciale disperazione, chi tra il vomito dei respinti muove gli ultimi passi per consegnare alla morte una goccia di splendore, di umanità, di verità
  • A.Hux. 18 giorni fa mostra
    ----- Jazz corner! ----- * * https://www.youtube.com/watch?v=mzYzDw8sXZ4&feature=player_embedded
  • viviana vivarelli Utente certificato 18 giorni fa
    Il celebre divo del porno, del sesso estremo, del trash e della trasgressione oltre ogni censura correrà alle prossime elezioni con Forza Italia. Insieme a lui anche Rocco Siffredi. Fulvio Maranzano
    • ALBERTO G. Utente certificato 17 giorni fa
      Questa è buona,me la posso rivendere?
    • vincenzodigiorgio 18 giorni fa
      Mi sembra giusto in questo puttanaio !
  • viviana vivarelli Utente certificato 18 giorni fa
    L'ipocrisia di questi partiti è ributtante B promette il reddito di dignità quando in Parlamento al reddito minimo di cittadinanza presentato dal M5S votò contro.Tra i suoi c'è il massimo del caos.La Gelmini,coordinatrice lombarda di Fi,si dice perplessa e silura la proposta senza mezzi termini:«La Lombardia può fare a meno di misure assistenzialiste»(...e infatti tutti ricchi in Lombardia!?)Il capogruppo azzurro al Pirellone Claudio Pedrazzini si spinge ancora più in là: «Non fa parte del programma elettorale,non possiamo aiutare chi non vuole lavorare. L’assistenzialismo ha portato il Paese allo sfascio aggravando il debito pubblico italiano»(Invece l'assistenzialismo a riccastri, evasori,rei politici,banche e multinazionali va alla grande!) Renzi promise il reddito di inclusione senza dire dove avrebbe trovato i soldi e votò contro il reddito minimo di cittadinanza dicendo che non si sarebbero trovati i soldi(che poi in 2 giorni si trovassero 86 miliardi per le banche va da sé) Bersani fece anche peggio,lo promise in campagna elettorale,gli votò contro in Parlamento e ora da Liberi e uguali che fa?lo ripiglia?Magari gli nome e lo chiama "Mucca pazza in corridoio'? La Lega in Parlamento gli votò contro.Ma è divisa Maroni dice:"Voglio introdurre in Lombardia la prima sperimentazione del reddito di cittadinanza, riservato ai cittadini residenti,in modo coerente con le finalità del Fondo sociale europeo".Ma Salvini non è d'accordo perché "sarebbe un'elemosina di Stato e un messaggio culturalmente sbagliato" Per ora,al di là delle chiacchiere,l'unica proposta di legge concretamente depositata resta quella dei 5stelle:780 € mensili a chi ha perso il lavoro o non è in condizioni di lavorare e l’esclusione per chi rifiuta tre proposte di lavoro in 3 anni pur essendo in condizioni di lavorare assieme all'obbligo di un tot di ore di lavoro gratuito Il fatto è che i programmi dei partiti stanno a zero,la creatività manca,le ideologie sono finite e uno rubacchia dove può.
  • harry haller Utente certificato 18 giorni fa
    Ho rivisto er Nano: mah, che devo dì, esteticamente 'na maschera grottesca, imbolsito, impacciato, impastato: je auguro n' felice 2017, perchè si continua così, er 2018, pe' lui, sara n' calvario (nun vorei fa' er menagramo, ma c'azzecco spesso): pe' er resto, solito teatrino, cor conduttore che, se nun inginocchiato, stava armeno inchinato co' angolazzione compresa tra 70 e 'i 90 gradi; eppoi 'e solite cose; auff, davero, stamo a livello compatimento: è n' disco rotto che bbatte su 'i soliti tasti "io qua, io llà, gli artri nun sanno fa' gnente, nun c'hanno esperienza", etc, etc., mentre er conduttore-biscia evitava accuratamente de faje 'e domande "piccanti": si questo è "ciò di cui l'Italia ha bisogno" come dice 'na sua sciagurata affermazzione, beh, l'Italia, ha bbisogno de n' carro funebre......
    • FABRIZIO P. Utente certificato 17 giorni fa
      ..CONDUTTORE ...GRAN LECCACULO ED è 1 COPLIMENTO ...DIGNITA' SOTTO I PIEDI POI SI OFFENDONO DE LI SI MANDA A FARE IN C...
    • harry haller Utente certificato 18 giorni fa
      ...seee, proprio 'na brutta cera, anzi: proprio n' brutto cerone....
  • vincenzodigiorgio 18 giorni fa
    Che differenza c'è tra fascismo e comunismo oltre al nazionalismo dell'uno e l'internazionalismo dell'altro .
  • Impresa Circolare 18 giorni fa
    C'e' ancora molto da fare e il prossimo governo deve poter essere a guida 5 stelle per realizzare quelle leggi che abbiamo assolutamente bisogno per sradicare la casta e per compiere la democrazia diretta. Se ci riusciamo ci tireremo dietro il mondo. Dimenticheremo la democrazia e entreremo nell'era della crowdocracy per un mondo equo e giusto. Forza!!!
  • Comizio cult 18 giorni fa
    Ridere o piangere? http://bit.ly/2leeVrJ
    • harry haller Utente certificato 18 giorni fa
      E' meraviglioso, grazie; (Cetto Laqualunque, ar confronto, è n' fine dicitore...)
  • umberto argento 18 giorni fa
    Forse, potremmo dire che non è molto lontano, vedere un parlamento pulito imposto per legge. E’ giunto il momento di decidere da che parte stare. Basta! Condannati in parlamento.
  • vincenzodigiorgio 18 giorni fa
    Forse sarebbe bello che tutti ci firmassimo con nome cognome . Molti hanno il timore di scoprirsi e rischiare ritorsioni ma immaginate che potenza avrebbe il messaggio di un Renato Zero o di Celentano e tanti altri artisti e uomini di cultura che sottoscrivono le loro idee ! Mi piacerebbe sapere che Nando Meliconi è un Montesano o un De Sica .
    • vincenzodigiorgio 18 giorni fa
      Tu potresti essere Montesano con la tua sapiente ironia .
    • harry haller Utente certificato 18 giorni fa
      Vabbè v'o confesso: me chiamo Innocenzo Anvedi, e so' er fratellastro de Babbeo: mentre mi' babbo usciva a portava 'i ggiornali, mi' mamma, faceva entrà l'elettricista....
  • Dario Giovanni Giussani 18 giorni fa
    Solo una parola, GRAZIE !
  • Paolo Z. Utente certificato 18 giorni fa
    Da quanto ho capito, non serve solo l'accoglimento da camera e senato perchè una legge sia applicata; infatti oggi, 28 12, a pag 5, del Corriere, si elenca un po' di cose fatte o non fatte in questa legislatura, e in questa legislatura “..ci sono centinaia di provvedimenti applicativi di leggi entrate in vigore che non sono stati emanati e CHE DI FATTO RENDONO INATTUABILI MOLTE DISPOSIZIONI.....decreti ministeriali.....ce ne sono ancora 99 che si trascinano dai governi Monti (58) e Letta (41)...” Ovvero la burocrazia e il governo cancella tutto quello che non è governativo; per esempio i voucher cancellati per non far il referendum, sono usciti dalla porta e rientrati dalla finestra http://www.lastampa.it/2017/07/10/italia/i-tuoi-diritti/lavoro/nuovi-voucher-al-via-da-oggi-come-funzionano-il-libretto-di-famiglia-e-il-contratto-di-prestazione-occasionale-r45c6EglAu7KAFYvnlw04K/pagina.html. E non parlo di referendum vinti e insabbiati.... Per governare ci vuole la maggioranza ASSOLUTA (anche con alleanza) al parlamento, altro che cazzate. E non basta, perchè dopo c'è la corte costituzionale. La costituzione italiana mette in difficoltà chiunque che provi a governare l'Italia. Paolo TV
  • oreste .. Utente certificato 18 giorni fa
    OT ELETTORALE Non disertate i seggi Andate a votare L’assenteismo agevola chi è al governo Votate finchè ci faranno votare Se non votate confermate la situazione attuale Non votare non esime da responsabilità Non votare è mancanza di maturità Non votare è segno di inciviltà Non votare vuol dire non cambiare Non votare vuol dire che ti va bene così Non votare è come dar ragione a chi ti opprime. Non votare vuol dire non essere libero Non votare vuol dire essere schiavo di una minoranza Non votare vuol dire non potersi lamentare Non votare vuol dire che la Costituzione non ti interessa Non votare vuol dire: Non aver lavoro Non aver Reddito di Cittadinanza Non aver futuro Essere schiavi di qualcuno E’ QUESTO CHE VUOI? Da retta, vai a votare e non votare scheda bianca o non fare annullare il tuo voto,perché non conterai un c***o!
    • ANNA PONISIO Utente certificato 17 giorni fa
      Salvo Mandarà era uno di quelli che,dall'alto del suo blog,diceva che non andava più a votare perchè non si sentiva più rappresentato....nemmeno dal Movimento. Mi ha dato sinceramente molto fastidio sentirlo lodare a profusione,dopo la sua morte,proprio sul blog di Beppe!!!!!
    • Paolo Z. Utente certificato 18 giorni fa
      roberto argelli Come da costituzione, è previsto ogni 5 anni, circa. Probabilmente il 4 marzo 2018. Ma sarei molto sorpreso se il M5S avesse la possibilità di fare leggi (non vincere, che come durante la prima repubblica che anche li si votava col proporzionale), e governare. Paolo TV
    • roberto argelli 18 giorni fa
      si, va bene. e quando ci lasceranno votare?
  • Riccardo Olla 18 giorni fa
    Sì è ora quelle 350 mila firme e la legge parlamento pulito??
  • oreste .. Utente certificato 18 giorni fa
    Anche oggi Libero(da che): la carta da culo per eccellenza.... a denigrare Di Maio e il Movimento...tutte congetture sue e del suo padrone.... "un solo uomo al comando"(loro ci sono abituati) ,Diba si è ritirato.... Grillo dopo le elezioni lo affosserà.... che bel giornale.... ma chi lo compra poi si fa le seghe mentali! Mi fa incazzare il fatto che con le tasse lo debbo pure pagare. E poi ci chiediamo perchè siamo dopo il Burundi per libertà di stampa!
  • Patrizia M. Utente certificato 18 giorni fa
    Finalmente ce l'abbiamo fatta!
  • Nello R. Utente certificato 18 giorni fa
    dieci anni fa io c'ero ho fatto un volantinaggio "strano" .. ho attaccato sui secchioni dell'immondizia del mio quartiere il volantino di Beppe lo misi anche sul lunotto posteriore della mia macchina la politica di professione deve finire in questo paese è degenerata in una oligarchia che chiamiamo CASTA che ha causato la decadenza trentennale del paese non dobbiamo sostituire una casta con un'altra si stima che in Italia più di un milione di persone vive di politica direttamente o indirettamente . un peso insostenibile per la società. I POLITICI IN ITALIA .. SONO TROPPI !! da il fatto quotidiano: "Non ci sono solo gli eletti in Parlamento e negli enti locali. Secondo uno studio della Uil, coloro che traggono una fonte durevole di guadagno da ruoli legati all'amministrazione pubblica sono in 1.128.722. E i costi, diretti e indiretti, ammontano a 23,9 miliardi" La repubblica "Più che una casta è una grande città, popolata da oltre un milione e 300mila abitanti. Tanti sono oggi gli italiani che vivono, direttamente o indirettamente, di politica: ministri, parlamentari, assessori, consulenti, membri delle municipalizzate. Un esercito che costa circa 24 miliardi di euro l'anno. Dove tagliare? Un esempio: se si accorpassero gli oltre 7.400 comuni al di sotto dei 15mila abitanti, si risparmierebbero 3,2 miliardi di euro l'anno. E l'abolizione delle Province? Porterebbe nelle casse dello Stato altri 7 miliardi. Facile a dirsi, meno a farsi." Vogliamo rendere moderno efficiente e più ricco il paese ? due mandati leggi comprensibili obbligo di portare a termine le legislature accorpamento dei comuni sotto i 15.000 abitanti accorpamento delle regioni in 4 macro aree in Italia si dà troppo peso alla politica e ai politici hanno invaso , territori non di loro competenza commistioni , con economia ,finanza e mafia.. io lo definisco uno stato FASCIO-SOVIETICO-FANTOZZIANO voglio un paese FINALMENTE LIBERO dai fascisti e dai sovietici libertà!
    • Paolo Z. Utente certificato 18 giorni fa
      Zampano Se fossi comunista perchè devo andare in nord Corea o Venezuela? Per assurdo ti dicono che con Togliatti han fatto la costituzione ( bella bojata, aggiungo io ). Se fossi fascista ti direi che la pensione è del duce, e che con il fascio non c'erano politici ladri. Perchè nel 1900 tanti andavano a fare il prete/suora? Per convenienza. Perchè la gente va in politica? Perchè è più conveniente che essere imprenditore, specie in certe zone. Rendi essere politico, comunista, fascista, ministro di culto, non conveniente, e queste persone saranno meno. Paolo TV Paolo TV
    • Zampano . Utente certificato 18 giorni fa
      Giusto, serve un Paese con meno parlamentari, libero dai fascisti e dai comunisti. Chi vuole il comunismo vada da Kim in Nord Corea, il M5S non ne sentirà la mancanza...
    • Zampano . Utente certificato 18 giorni fa
      Giusto, serve un Paese con meno parlamentari, libero dai fascisti e dai comunisti. Chi vuole il comunismo vada in Nord Corea, il M5S non ne sentirà la mancanza...
  • Silvio torre Utente certificato 18 giorni fa
    Grazie Vito, grazie a tutti i portavoce. Spero possiate continuare questo percorso o tornare a dare una mano nei territori.
  • pabblo 18 giorni fa
    ot "La Giunta Musumeci in Sicilia perde il suo primo assessore. È Vincenzo Fi Musumeci in Sicilia perdeguccia, che era appena stato scelto dal neo governatore per guidare l’assessorato all’Energia. Figuccia era entrato in giunta in quota Udc dopo un passato in Forza Italia, si è dimesso in polemica con Gianfranco Micciché, presidente dell’Ars e uomo forte di Berlusconi sull’Isola"" Bene.. finalmente vedremo i segugi dei grandi giornali andare in trinacria per raccontarci le gesta meravigliose della giunta sicula? dubito...si son accampati al campidoglio ormai.. in attesa di qualche sospiro di virginia:) ps Journaliste pour ta première page Tu peux écrire tout ce que tu veux Je t'offre un titre formidable....* * https://www.youtube.com/watch?v=Wzkz9IABhPk :)
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus