Vittoria 5 Stelle: le leggi di iniziativa popolare ora dovranno essere votate entro tre mesi

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

di Vito Crimi

Ci son voluti dieci anni ma ce l'abbiamo fatta. Oggi è una giornata epocale perché non sarà più possibile insabbiare le leggi di iniziativa popolare nella palude del Senato, le proposte dei cittadini non saranno più rinchiuse nei polverosi cassetti del Senato ma dovranno essere obbligatoriamente votate.

Vi ricordate come ha avuto inizio tutto? Proprio con una legge di iniziativa popolare, "Parlamento pulito”, oltre 10 anni fa.

Una memorabile giornata, il Vday, in cui 350mila cittadini hanno fatto la coda in tutta Italia per firmare una proposta di legge, denominata Parlamento Pulito, che pretendeva che i condannati fossero cacciati dal parlamento.

Ma i partiti hanno ignorato il grido di dolore che arrivava dal popolo, che si sentiva disonorato da questi che si facevano, e si fanno ancora, chiamare onorevoli ma che di onorevole avevano ben poco.

Beppe Grillo venne personalmente a depositare le 350mila firme, dinnanzi ai funzionari del Senato, ma quella legge è rimasta a prender polvere, ignorata, finché è decaduta.

Siamo entrati in Parlamento con un mandato imperativo, portare la voce dei cittadini e oggi, dopo più di dieci anni, abbiamo ottenuto un risultato senza precedenti.
Senza andare a scomodare la Costituzione, ma con una semplice modifica del regolamento del Senato, LE LEGGI DI INIZIATIVA POPOLARE DEVONO ESSERE VOTATE ENTRO TRE MESI. E se le commissioni non sono in grado di terminare i lavori deve essere votato il testo che è stato presentato dai cittadini.

Acqua pubblica, parlamento pulito, sono solo due esempi delle leggi di iniziativa popolare che sono state ignorate dal parlamento. Oggi i cittadini hanno uno strumento in più di democrazia diretta grazie al Movimento 5 Stelle.
Pensate quante cose avremo potuto fare se fossimo stati al Governo.

Ps: L'Obbligo di discussione di ogni legge di iniziativa popolare in Parlamento con voto palese era uno dei 20 punti presentati nel 2013. Una vittoria del MoVimento 5 Stelle. Una vittoria dei cittadini.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Gonzale Spidi 17 giorni fa mostra
    Carissimo censore del Blog di tutti noi, di tutti voi, visto che gli 8 commenti postati oggi li hai censurati tutti e l’ultimo delle 22:01 lo hai fulminato così velocemente che non ha avuto tempo neppure di migrare da Andrea Guerrieri, potrei riproporli tali e quali finché tu non chiarisci in base a quale regola Democratica mi censuri i post quando in nome della Coerenza chiedo, prima di tutto al Garante, che la Finalità e i principi fondanti vengano rispettati e messi in pratica, in modo da Testimoniare che i Ruolo di governo ed indirizzo è attribuito Direttamente alla Rete e non a pochi, vertici, leader, capi o governanti. Quando in nome della Democrazia Diretta non vedo perché mai il programma non debba essere Direttamente “deciso dagli iscritti” e perché mai non sia attiva una Piattaforma che consenta agli iscritti di mettere in votazione punti programmatici tipo una Banca e una moneta appartenenti al popolo o tipo una Italia Federale e una Europa Confederale, ordinamenti dove si decide Direttamente dal basso. Quando in nome del principio Orizzontale anti delega Ognuno conta uno, propongo una Assemblea degli iscritti al Movimento politico M5S da tenersi presso la sede www.movimento5stelle.it con lo scopo sia di valutare le caratteristiche tecniche, le modalità gestionali e di verifica dati per una Trasparente Piattaforma, uno spazio dove ognuno veramente conterà uno, sia di eleggere Democraticamente i gestori degli Strumenti di Rete del M5S: Piattaforma, Forum e Blog delle Stelle. Tu sei ovviamente libero di avere un’opinione diversa o addirittura in contrasto con l’ Obiettivo statutario e non ti obbligo certo a confrontarti con la mia che ritengo coerente. Ora capirei il verticismo e la censura se tu mi dimostrassi che l’Obiettivo si è capovolto, altrimenti non vedo perché la mia opinione, che fino a prova contraria vale uno quanto la tua, non dovrebbe stare qui al pari della tua. Buonanotte!
  • AlexScantalmassi 17 giorni fa mostra
    la realtà è questa, se non piace basta rimescolare le carte e piacerà di più
  • AlexScantalmassi 17 giorni fa mostra
    posso accettare che uno di Napoli mi dica cosa fare ma due sono troppi se un romano e un napoletano mi dicono cosa devo fare uno dei due è di troppo se un napoletano, un romano e un palermitano mi dicono cosa fare quelli di troppo sono due e cosi di seguito...
  • Tony 17 giorni fa
    .......chi ha distrutto la UE ? Gli USA....meditate..meditate..europei... http://www.linkiesta.it/it/article/2017/12/28/pericolo-russo-nel-baltico-una-bufala-per-coprire-il-fallimento-politi/36633/
    • Tony 17 giorni fa mostra
      fsss .........accomodati.....con la testina.... http://bit.ly/2lpZuvM
    • fsssssssssss 17 giorni fa mostra
      http://bit.ly/2CetXrn
  • Calì Spera 17 giorni fa mostra
    Caro censore del Blog di tutti voi, di tutti noi, visto che i 7 commenti postati oggi dalle 13:10 fino alle 18:21, sono spariti tutti, potrei riproporli tali e quali finché tu non chiarisci in base a quale regola Democratica mi censuri i post quando in nome della Coerenza chiedo, prima di tutto al Garante, che la Finalità e i principi fondanti vengano rispettati e messi in pratica, in modo da Testimoniare che i Ruolo di governo ed indirizzo è attribuito Direttamente alla Rete e non a pochi, vertici, leader, capi o governanti. Quando in nome della Democrazia Diretta non vedo perché mai il programma non debba essere Direttamente “deciso dagli iscritti” e perchè mai non sia attiva una Piattaforma che consenta agli iscritti di mettere in votazione punti programmatici tipo una Banca e una moneta appartenenti al popolo o tipo un’Italia Federale e un’Europa Confederale, ordinamenti dove si decide Direttamente dal basso. Quando in nome del principio Orizzontale anti delega “Ognuno conta uno” propongo una Assemblea degli iscritti al Movimento politico M5S da tenersi presso la sede www.movimento5stelle.it con l’obiettivo sia di valutare le caratteristiche tecniche, le modalità gestionali e di verifica dati per una Trasparente Piattaforma “uno spazio dove ognuno veramente conterà uno”, sia di eleggere Democraticamente i gestori degli Strumenti di Rete del M5S : Piattaforma, Blog delle Stelle e Forum. Ora posso capire tu abbia un’opinione diversa, addirittura in contrasto con i principi fondanti del M5S e non ti obbligato certo a confrontarti o a confutare la mia, basta tu chiarisca secondo quale criterio la mia non dovrebbe stare qui al pari della tua. Ciao, alla prossima ...:)
  • Patty Ghera Utente certificato 17 giorni fa
    Decapitato Gesù Bambino del presepe di Carpi Eccoli gli esiti della cultura della sottomissione al multiculturalismo e ai precetti dell’accoglienza coatta e sorda a qualunque richiamo al rispetto delle tradizioni di chi apre le porte e ospita. Eccole le conseguenze di scelte ottuse e inopportune che invocando il politically correct e integralisti richiami all’ordine a non offendere credi e usi altrui, hanno vietato ai bambini di cantare Astro del ciel nei nostri istituti scolastici e chiesto ad altri allievi di far sparire Gesù dalla canzoni e dalle recite di dicembre delle elementari. Ecco, insomma, cosa succede quando l’ideologia entra nelle case, nelle scuole, si sottomette al diktat dei diritti altrui che oscura il dovere etico, civile e morale di comunicazione e trasmissione dei nostri valori, religiosi come folkloristici, che ognuno di noi dovrebbe preservare e osservare. E allora non dovremmo stupirci, eppure sciocca egualmente, l’apprendere dell’ultimo sfregio compiuto con un nuovo atto di vandalismo nei confronti di un simbolo del Natale: il Bambino Gesù nel presepe della cattedrale di Carpi è stato decapitato. Dispregiativamente preso di mira e oltraggiato nella sua valenza sacra; un gesto che il vescovo, monsignor Francesco Cavina, ha promesso di sanzionare chiedendo tolleranza zero nei confronti degli autori dell’atto vandalico.
    • Dino Colombo. Utente certificato 17 giorni fa
      Certamente...:)
    • Patty Ghera Utente certificato 17 giorni fa
      Ezio, basta leggere i giornali. Sono pieni di queste notizie. Purtroppo!
    • ezio c. 17 giorni fa mostra
      fai bene a segnalare queste storie, il loro odio è strisciante e profondo
    • Patty Ghera Utente certificato 17 giorni fa
      Il succo c'era tutto::)
    • Dino Colombo. Utente certificato 17 giorni fa
      Qui l'articolo su riportato completo: http://www.secoloditalia.it/2017/12/decapitato-gesu-del-presepe-di-carpi-uno-sfregio-culturale-che-va-oltre-il-vandalismo/
    • Cristiano Bianchi 17 giorni fa mostra
      Non mi toccate Gesù, il Presepe e il Crocifisso per carità....rimpatriamoli tutti, spariamo sui barconi basta!!!!!! Don Chiavina siamo con lei, pretendiamo tolleranza zero. A la reconquista! Fuori l'Islam, Dio lo vuole!!
    • giuseppe 17 giorni fa
      prova a fare qualcosa del genere nei loro paesi, ti tagliano le palle
    • Ale Z. 17 giorni fa mostra
      "nostri valori", religiosi come folkloristici, "che ognuno di noi dovrebbe preservare e osservare." ???? Ma l'hanno scritto al Cottolengo questo "coso"? Tra l'altro non sanno neppure chi è stato, ma sono fuori di melone? Astro del Ciel!!?? Ma per carità...
  • maurizio p. Utente certificato 17 giorni fa
    Scusate se sono catastrofico ma questi a marzo ci faranno il culo. Ci siamo dimenticati di un anno di clamorosi bidoni? Napolitano 2, letta, Renzi e questo pagliaccio sostenuto dalle banche? Davvero convinti che i loro sorrisetti siano un bluff? Questi hanno in mano lo strapotere che gli offre Manhattan &C. Scusatemi ancora, ma ho la sensazione che a Marzo ci leveranno anche la vicepresidenza del senato e le commissioni. Che magone vedere sto paese in mano a questi maiali
    • harry haller Utente certificato 17 giorni fa
      da 'a foto de Vito, se evince chiaramente che 'i padijoni auricolari suoi, nun so' esattamente aderenti ar cranio, e questo, pe' "Libero", sarebbe ggià n' fatto esecrabbile da mette in prima paggina....
    • domenico fumagalli 17 giorni fa mostra
      già qui con la cravatta della cresima è leggermente inquietante... :))
    • harry haller Utente certificato 17 giorni fa
      ...così poi er Nano, se catapulta subbito in Camboggia...(pe' verifica', tocca' co' mano, 'nsomma: n' riflesso condizzionato....)
    • harry haller Utente certificato 17 giorni fa
      ...Vito Crimi fotografato in un bordello camboggiano...mamma mia.....
    • harry haller Utente certificato 17 giorni fa
      Beh, più er pericolo se avvicina, più 'a reazzione sarà violenta: me aspetto da n' momento a l'artro n' clamoroso scandalo che coinvorge er M5S: quarcosa de turpe, de scandaloso, tipo Giggi pedofilo, Beppe trafficante, Dibba transessuale e usuraio (tutto ovviamente e rigorosamente, falso, ma tanto basta pe' allarma' l'elettore prima de l'elezzioni): rega', in campana......
  • bruno leonardi 17 giorni fa mostra
    AL MOMENTO DI MARCIARE MOLTI NON SANNO che alla loro testa marcia il nemico. La voce che li comanda è la voce del loro nemico. E chi parla del nemico è lui stesso il nemico. * (Bertolt Brecht)
  • Enzina Pocaopunta 17 giorni fa mostra
    Ostinata posterò lo stesso commento, coerente alla Finalità e ai principi fondanti del M5S, finché il censore non chiarirà in base a quale regola Democratica respinge i miei post del Blog di tutti voi, di tutti noi, “ Datemi il controllo sulla moneta di una nazione e non mi preoccuperò di chi ne fa le leggi “ Già, lasciamo fare al popolo qualche legge che non disturbi il manovratore, ma MAI dargli in mano il volante, rischierebbe di andare in una direzione contraria a propri interessi, meglio che il popolo deleghi qualcuno che ne capisce. Già, ma questo chi lo dice? Qualcuno che ha capito il Sistema e lo sfrutta per i propri interessi ? Allora, se mai Rousseau consentirà un programma deciso Direttamente dagli iscritti, metterò in votazione due punti programmatici per una effettiva sovranità popolare 1) Una Banca Appartenente al popolo, in cui sia custodita la riserva aurea appartenente al popolo. Una Banca di cui ciascun cittadino sia azionista per una quota parte nominale non cedibile e il cui Dirigente, eletto come Portavoce della volontà popolare, stampi moneta appartenente al popolo e la gestisca in base al programma economico finanziario deciso Direttamente dal popolo azionista su una Trasparente Piattaforma, uno spazio dove veramente ognuno conterà uno. 2) Una Italia Federale e una Europa Confederale, ordinamenti in cui il potere sia esercitato Direttamente dal basso, dai cittadini di ciascuna Regione, i quali decidono Direttamente sul gettito fiscale regionale e su come reperire ed investire tali risorse, sia per gli interventi locali, sia per quelli nazionali o sovra nazionali che li coinvolgono. P.S. https://youtu.be/cK1GbJdwI6s Per chi viaggia in direzione ostinata e contraria, col suo marchio speciale di speciale disperazione, chi tra il vomito dei respinti muove gli ultimi passi per consegnare alla morte una goccia di splendore, di umanità, di verità
  • Enza Traspa 17 giorni fa mostra
    Intendo postare lo stesso commento, coerente alla Finalità e ai principi fondanti del M5S, finché il censore del Blog di tutti voi, di tutti noi, non dirà in base a quale regola Democratica censura i miei post. - Datemi il controllo sulla moneta di una nazione e non mi preoccuperò di chi ne fa le leggi - OK, lasciamo fare al popolo qualche legge che non disturbi il manovratore, ma guai a dargli in mano il volante, rischierebbe di andare in una direzione contraria a propri interessi, meglio che il popolo deleghi qualcuno che ne capisce. Già, ma questo chi lo dice? Qualcuno che ha capito il Sistema e lo sfrutta per i propri interessi? Allora, appena Rousseau consentirà un programma deciso Direttamente dagli iscritti, metterò in votazione due punti programmatici per una effettiva sovranità popolare 1) Una Banca Appartenente al popolo, in cui sia custodita la riserva aurea appartenente al popolo. Una Banca di cui ciascun cittadino sia azionista per una quota parte nominale non cedibile e il cui Dirigente, eletto come Portavoce della volontà popolare, stampi moneta appartenente al popolo e la gestisca in base al programma economico finanziario deciso Direttamente dal popolo azionista su una Trasparente Piattaforma, uno spazio dove veramente ognuno conterà uno. 2) Una Italia Federale e una Europa Confederale, ordinamenti in cui il potere sia esercitato Direttamente dal basso, dai cittadini di ciascuna Regione, i quali decidono Direttamente sul gettito fiscale regionale e su come reperire ed investire tali risorse, sia per gli interventi locali, sia per quelli nazionali o sovra nazionali che li coinvolgono. p.s. https://youtu.be/cK1GbJdwI6s Per chi viaggia in direzione ostinata e contraria col suo marchio speciale di speciale disperazione, chi tra il vomito dei respinti muove gli ultimi passi per consegnare alla morte una goccia di splendore, di umanità, di verità
  • Elena 17 giorni fa mostra
    Oggi ragazzi sono talmente commosso che non riesco a smettere di piangere! Non so se sono più commosso per la scelta di ricandidarsi, pardon, di risacrificarsi per noi, di Vito Crimi o per la recente pubblicazione del libro dell'On. Giarrusso dato che l'Istat ci ha appena aggiornato in questi termini. "Gli italiani leggono sempre meno: nel 2016 solo il 40,5% ha letto almeno un libro" P.S. il libro di Gianrusso per chi caxxo è stato scritto?
  • Elena 17 giorni fa mostra
    Ernesto Tinazzi Leone Da quando sono nato *************************** Da quando sono nato muoiono milioni di persone per fame e per malattie o guerre . E' DA QUANDO SEI NATO CHE TI FAI PIGLIA' PERKULO!
  • Elena 17 giorni fa mostra
    Oggi ragazzi sono talmente commosso che non riesco a smettere di piangere! Non so se sono più commosso per la scelta di ricandidarsi, pardon, di risacrificarsi per noi, di Vito Crimi o per la recente pubblicazione del libro dell'On. Giarrusso dato che l'Istat ci ha appena aggiornato in questi termini. "Gli italiani leggono sempre meno: nel 2016 solo il 40,5% ha letto almeno un libro" P.S. il libro di Gianrusso in quale lingua è stato pubblicato?
  • Renza Faber 17 giorni fa mostra
    Posterò lo stesso commento, Coerente alla Finalità e ai principi fondanti del M5S, finché il censore non renderà Trasparente CHI è e in base a quale regola legittima continua a censurare i miei post dal Blog di tutti voi, di tutti noi. “ Datemi il controllo sulla moneta di una nazione e non mi preoccuperò di chi ne fa le leggi” Eh, lasciamo fare al popolo qualche legge che non disturbi il manovratore, ma guai a dargli in mano il volante, rischierebbe di andare in una direzione contraria a propri interessi, meglio che il popolo deleghi qualcuno che ne capisce. Già, ma questo chi lo dice? Qualcuno che ha capito l’attuale Sistema e lo sfrutta per i propri interessi? Allora, appena Rousseau consentirà un programma deciso Direttamente dagli iscritti, metterò in votazione due punti programmatici per una effettiva sovranità popolare: 1 - Una Banca Appartenente al popolo, in cui sia custodita la riserva aurea appartenente al popolo. Una Banca di cui ciascun cittadino sia azionista per una quota parte nominale non cedibile e il cui Dirigente, eletto come Portavoce della volontà popolare, stampi moneta appartenente al popolo e la gestisca in base al programma economico finanziario deciso Direttamente dal popolo azionista su una Trasparente Piattaforma, uno spazio dove veramente ognuno conterà uno. 2 - Una Italia Federale e una Europa Confederale, ordinamenti in cui il potere sia esercitato Direttamente dal basso, dai cittadini di ciascuna Regione, i quali decidono Direttamente sul gettito fiscale regionale e su come reperire ed investire tali risorse, sia per gli interventi locali, sia per quelli nazionali o sovra nazionali che li coinvolgono. p.s. https://youtu.be/cK1GbJdwI6s Per chi viaggia in direzione ostinata e contraria col suo marchio speciale di speciale disperazione, chi tra il vomito dei respinti muove gli ultimi passi per consegnare alla morte una goccia di splendore, di umanità, di verità
  • Maria Estiquatsi 18 giorni fa mostra
    Indiscrezioni dicono che anche Beppe Grillo comincia a nutrire dubbi sulla scelta del premier, che non è convincente. In caso di sconfitta sono pronti Di Battista e altri molto più veraci e reali. Ma dico, si deve aspettare la sconfitta per rimediare visto che già ci sono i presupposti che porteranno a perdita di voti essenziali? Di Maio lo vedrei come portavoce del M5S, a contatto costante col popolo e con i media.
  • A. Filippi 18 giorni fa mostra
    Posterò lo stesso commento finché il censore non chiarisce in base a quale regola legittima continua a censurarlo dal Blog di tutti voi, di tutti noi. “ Datemi il controllo sulla moneta di una nazione e non mi preoccuperò di chi ne fa le leggi ” Già, lasciamo fare al popolo qualche legge che non disturbi il manovratore, ma guai a dargli in mano il volante, rischierebbe di andare in una direzione contraria a propri interessi, meglio che il popolo deleghi qualcuno che ne capisce. Eh già, ma questo chi lo dice? Qualcuno che ha capito l’attuale Sistema e lo sfrutta per i propri interessi? Allora, quando Rousseau permetterà un programma deciso Direttamente dagli iscritti, metterò in votazione due punti programmatici 1 -Una Banca Appartenente al popolo (in cui sia custodita la riserva aurea appartenente al popolo) ciascuno azionista per una quota parte nominale non cedibile. Una Banca il cui Dirigente, eletto come Portavoce della volontà popolare e soggetto a recall, stampi moneta appartenente al popolo e la gestisca in base al programma economico finanziario deciso Direttamente dal popolo azionista su una Trasparente Piattaforma, uno spazio dove veramente ognuno conterà uno. 2 - Una Italia Federale e una Europa Confederale, ordinamenti in cui il potere sia esercitato Direttamente dal basso, dai cittadini di ciascuna Regione, i quali decidono Direttamente sul gettito fiscale regionale e su come reperire ed investire tali risorse, sia per gli interventi locali, sia per quelli nazionali o sovra nazionali che li coinvolgono. P.S. https://youtu.be/cK1GbJdwI6s Per chi viaggia in direzione ostinata e contraria col suo marchio speciale di speciale disperazione, chi tra il vomito dei respinti muove gli ultimi passi per consegnare alla morte una goccia di splendore, di umanità, di verità
  • Dina 18 giorni fa mostra
    Ma chi è veramente Luigi Di Maio? È un giovane che dopo il diploma si è iscritto ad ingegneria, ma non è riuscito. Allora è passato a giurisprudenza, ma anche qui, si sa, non basta chiacchierare, ci vogliono i fatti, ed il povero Luigi ha abbandonato. Dopo il doppio fallimento universitario ha deciso di dedicarsi ad un'attività dove parlare è tutto: la politica. E qui, con la sua chiacchiera, ha avuto successo.  Adesso se ne sta a Roma a fare il parlamentare. Ogni tanto fa qualche viaggio, perdon missione, per i quali si prende dei rimborsi spese da super menager bancario (tutto pubblico vi prego di controllare). L'anno scorso ha festeggiato il suo trentesimo compleanno affittando una barca sul Tevere, da vero vip, come fanno calciatori e star dello spettacolo. Mi convince proprio questo Di Maio, non vedo l'ora di votarlo!
  • Mino Garrone 18 giorni fa mostra
    So per certo che anche Beppe Grillo comincia a nutrire dubbi sulla scelta del premier, che non è convincente al 100%. Un ragazzotto furbo dal curriculum ancora da scrivere che ha trovato sbocco nella politica parlata. In caso di sconfitta sono pronti Di Battista e altri molto più veraci e reali. Ma si deve aspettare la sconfitta per rimediare visto che già ci sono i presupposti che porteranno a perdita di voti essenziali? Di Maio lo vedrei come portavoce del M5S, a contatto costante col popolo e con la stampa.
    • Nello R. Utente certificato 18 giorni fa mostra
      Gran capo Estiquatsi , pensa che tu parla con lingua biforcuta Estiquatsi pensa che tu invidioso tu fa meglio a rosicare meno e a prendere vita come viene anche se non vince PD o Berlusconi Estiquatsi ha parlato Augh
  • Tina Ostinatini 18 giorni fa mostra
    @ censore, posterò lo stesso commento finché non chiarisci in base a quale regola legittima continui a censurarlo dal Blog di tutti noi, di tutti voi. “ Datemi il controllo sulla moneta di una nazione e non mi preoccuperò di chi ne fa le leggi ” Ok, lasciamo fare al popolo qualche legge che non disturbi il manovratore, ma guai a dargli in mano il volante, rischierebbe di andare in una direzione contraria a propri interessi, meglio che deleghi qualcuno che ne capisce. Eh già, ma questo chi lo dice? Qualcuno che ha capito l’attuale Sistema e lo sfrutta per i propri interessi? Allora, quando Rousseau consentirà un programma deciso Direttamente dagli iscritti, metterò in votazione due punti programmatici 1 - Una Banca Appartenente al popolo, in cui sia custodita la riserva aurea appartenente al popolo, ciascuno azionista per una quota parte nominale non cedibile. Una Banca il cui Dirigente, eletto come Portavoce della volontà popolare, stampi moneta appartenente al popolo e la gestisca in base al programma economico finanziario deciso Direttamente dal popolo azionista su una idonea Piattaforma, uno spazio dove veramente ognuno conterà uno. 2 - Una Europa Confederale e una Italia Federale, ordinamenti in cui il potere sia esercitato Direttamente dal basso, dai cittadini di ciascuna Regione, i quali decidono Direttamente l’ammontare del gettito fiscale regionale e come reperire e investire tali risorse, sia per gli interventi locali, sia per quelli nazionali o sovra nazionali che li coinvolgono. https://youtu.be/cK1GbJdwI6s Per chi viaggia in direzione ostinata e contraria col suo marchio speciale di speciale disperazione, chi tra il vomito dei respinti muove gli ultimi passi per consegnare alla morte una goccia di splendore, di umanità, di verità
  • massimo m. Utente certificato 18 giorni fa
    Ancora Grazie MoVimento!! "Acqua pubblica, parlamento pulito, sono solo due esempi delle leggi di iniziativa popolare che sono state ignorate dal parlamento. Oggi i cittadini hanno uno strumento in più di democrazia diretta grazie al Movimento 5 Stelle". Quando un governo, come quelli della partiticrazia vigente da decenni, ignora ed ha paura delle espressioni democratiche del popolo non tenendo in alcun conto il suo volere, che invece è il più autorevole dei mandati, ovviamente...è mandato da qualcun altro! Spero che presto non siano più i Tecnocrati ed i Draghi sotterranei a decidere la sorte dei governi, ma le Stelle. Forza Vito!
    • massimo m. Utente certificato 18 giorni fa
      ciao ernesto
    • 10032 18 giorni fa mostra
      psichiatria stanza
  • Vera Ostinati 18 giorni fa mostra
    Visto che il commento delle 13:10, con il suo sotto commento, sono stati “respinti”, li posto di nuovo, così il censore ha l’occasione di dire la verità sullo speciale criterio con cui li ha rimossi dal Blog di tutti noi, di tutti voi. “ Datemi il controllo sulla moneta di una nazione e non mi preoccuperò di chi ne fa le leggi.” Già, lasciamo fare al popolo qualche legge che non disturbi il manovratore, ma guai a dargli in mano il volante, rischierebbe di andare in una direzione contraria a propri interessi, meglio che deleghi qualcuno che se ne capisce. Già, ma questo chi lo dice ? Qualcuno che ha capito l’attuale Sistema e lo sfrutta per i propri interessi ? Allora, se e quando Rousseau consentirà un programma deciso Direttamente dagli iscritti, metterò in votazione due punti programmatici 1 - Una Banca Appartenente al popolo, in cui sia custodita la riserva aurea appartenente al popolo, ciascuno azionista per una quota parte nominale non cedibile. Una Banca il cui Dirigente, eletto come Portavoce della volontà popolare e soggetto a recall, stampi moneta appartenente al popolo e la gestisca in base al programma economico finanziario deciso Direttamente dal popolo azionista su una idonea Piattaforma, uno spazio dove veramente ognuno conterà uno. 2 - Un’ Europa Confederale e un’ Italia Federale, ordinamenti in cui il potere sia esercitato Direttamente dal basso, dai cittadini di ciascuna Regione, i quali decidono Direttamente l’ammontare del gettito fiscale regionale e come reperire e investire tali risorse, sia per gli interventi locali, sia per quelli nazionali o sovra nazionali che li coinvolgono. - Sotto commento: https://youtu.be/cK1GbJdwI6s Per chi viaggia in direzione ostinata e contraria col suo marchio speciale di speciale disperazione, chi tra il vomito dei respinti muove gli ultimi passi per consegnare alla morte una goccia di splendore, di umanità, di verità
  • Patty Ghera Utente certificato 18 giorni fa
    Case popolari, a Bologna entro due anni il sorpasso degli stranieri Nel 2017 oltre la metà delle domande per le case popolari dell'Acer sono state presentate da cittadini stranieri ed extracomunitari. Per il presidente Alberani entro due anni sorpasseranno gli italiani *********** A quando un bel partito islamico che ce lo tira defiitivamente nel culo?
    • mohamed e hassan 17 giorni fa mostra
      para il tuqul che arriviam
  • Pietro Z. Utente certificato 18 giorni fa mostra
    ***** Ho letto che anche Grillo comincia a nutrire dubbi sulla scelta del premier che non è convincente al 100%. Un ragazzoto furbo dal curriculum ancora da scrivere che ha trovato sbocco nella politica parlata. In caso di sconfitta sono pronti Di Battista e altri molto più veraci e reali. Ma si deve aspettare la sconfitta per rimediare visto che già ci sono i presupposti che porteranno a perdita di voti essenziali? Di Maio lo vedrei come portavoce del M5S, a contatto costante col popolo, con la stampa. Questo è il mio modesto parere, forse sono il solo a pensarla così, spero. *****
  • Vittoria Ricca 18 giorni fa mostra
    “Datemi il controllo sulla moneta di una nazione e non mi preoccuperò di chi ne fa le leggi”. Eh, lasciamo fare al popolo qualche legge che non disturbi il manovratore, ma guai a dargli in mano il volante, rischierebbe di andare in una direzione contraria a propri interessi, meglio che deleghi qualcuno che se ne capisce. Eh, ma questo chi lo dice? Qualcuno che ha capito l’attuale Sistema e lo sta sfruttando per i propri interessi? Allora, se e quando Rousseau consentirà un programma deciso Direttamente dagli iscritti, metterò in votazione due punti programmatici: 1- Una Banca Appartenente al popolo, in cui sia custodita la riserva aurea appartenente al popolo, ciascuno azionista per una quota parte nominale non cedibile. Una Banca il cui Dirigente, eletto come Portavoce della volontà popolare e soggetto a recall, stampi moneta appartenente al popolo e la gestisca in base al programma economico finanziario deciso Direttamente dal popolo azionista su una idonea Piattaforma, uno spazio dove veramente ognuno conterà uno. 2- Una Europa Confederale e una Italia Federale. Ordinamenti in cui il potere sia esercitato Direttamente dal basso, dai cittadini di ciascuna Regione, i quali decidono Direttamente l’ammontare del gettito fiscale regionale e come reperire e investire tali risorse, sia per gli interventi locali, sia per quelli nazionali o sovra nazionali che li coinvolgono.
    • Fabrizio Cristiano De André 18 giorni fa mostra
      https://youtu.be/cK1GbJdwI6s Per chi viaggia in direzione ostinata e contraria col suo marchio speciale di speciale disperazione, chi tra il vomito dei respinti muove gli ultimi passi per consegnare alla morte una goccia di splendore, di umanità, di verità
  • A.Hux. 18 giorni fa mostra
    ----- Jazz corner! ----- * * https://www.youtube.com/watch?v=mzYzDw8sXZ4&feature=player_embedded
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus