L'anno della svolta di #RenziNostradamus

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

di Beppe Grillo

Il Menomato Morale prende in giro gli italiani da anni. Non c'è un giornalista che metta in evidenza le sue balle pluriennali. Ogni giorno, ogni mese, ogni anno una nuova bugia che supera le precedenti. La realtà non si può superare. La disoccupazione aumenta, i poveri aumentano, undici milioni di italiani non hanno soldi per curarsi. Sognava il padre di tutti i botti, ora il botto sta per farlo lui. La diagnosi è l'ultima spiaggia. Matteo è un trick e track a cui funziona soltanto la miccia. La Rete non dimentica. Ecco l'elenco degli anni di svolta secondo Renzi.

2014
Padoan, ministro governo Renzi: "E' l'anno della svolta"
Renzi: "E' proprio la volta buona"

2015
Renzi: "Italia fuori dalle secche, 2015 anno di svolta"

2016
Renzi: "2016 anno della svolta, guardiamo al futuro con ottimismo"

Oggi alla Leopolda
Renzi: "Il 2017 può essere l'anno della svolta"

Il giorno della svolta sarà il 4 dicembre: questa segnatevela. #IoDicoNo.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • GREGOIRE ROGER WILFRIED Utente certificato 1 anno fa
    Nuovo per tutti voi! Non perdete l'occasione più Per chi cerca un supporto finanziario, serio e veloce per l'acquisto della vostra auto, casa, avviare una piccola impresa, o esigenze personali, ma sono incapaci di ricevere assistenza nella sua banca. Più nessuna preoccupazione; non perdere altro tempo. Mettiamo a vostra disposizione le offerte finanziarie ad un tasso di interesse a prezzi accessibili. Se siete interessati, vi preghiamo di contattarci a questo indirizzo: developpement.aide@gmail.com Non ingannare più persone, me signora Anissa Kherallah sono per aiutarvi in tutta sincerità
  • Gianfranco B. Utente certificato 1 anno fa
    Un saggio disse: Chi rinuncia alla propria libertà (dignità) per il proprio temporaneo benessere è uno sciocco perché perderà l’una e l’altro. Comunque il premier, a suo di SVOLTE, potrebbe anche battere nel muro. A parte che si potrebbe modernizzare, seriamente, la costituzionale ad esempio: Cominciando ad applicare la parte buona che c’è. Obbligo di una banca centrale pubblica o di poter aderire a una banca centrale, comunque pubblica, in caso di una vera federazione di stati Europei (la vedo dura) Abolire il pareggio di bilancio Inserire il reddito di sostegno/cittadinanza Dimezzamento dei parlamentari, stabilendo il numero massimo, dei rappresentanti politici, in percentuale agli aventi diritto al voto. Abolire il senato e istituire la camera delle autonomie, con un numero di rappresentanti non superiore ad 1/3 della camera dei deputati. Obbligo di mandato legato al programma. Obbligo di elezione diretta da parte dei cittadini, di qualsiasi rappresentante politico a qualsiasi livello. Divieto assoluto di far ricoprire cariche politiche a soggetti non eletti direttamente. Abolire le regioni a statuto speciale (pur essendo complesso per alcune di queste) ma comunque inutili, costose, discriminanti e anacronistiche. Creare 6/9 macroregioni Stabilire regole rigide per le retribuzioni dei rappresentanti politici e dei dirigenti/manager pubblici col criterio che queste non potranno, superare dieci volte le retribuzioni/pensioni minime. Queste retribuzioni saranno comunque legate all’andamento del PIL. Rimborsi spese: solo ed esclusivamente a piè di lista Inserire il referendum consultivo Inserire il referendum propositivo E così via. Volendo fare le cose seriamente, nell’interesse del paese, al passo con i tempi e non le buffonate, c’è molto più spazio di quanto non si possa immaginare. Il problema è che non c’è una una sufficiente classe politica col senso dello stato e del bene comune. Saluti Talelbano
  • viberto m. Utente certificato 1 anno fa
    io voto no come tutti quelli che desiderano il bene del paese che ci ha dato i natali e contro i nemici traditori affamatori del popolo onesto e non corrotto, sono contro invasione straniera e a favore dei diritti costituzionali conquistati con il versamento di sangue dai nostri soldati ed antenati, w l'italia
  • Adolfo Treggiari Utente certificato 1 anno fa
    È' buona norma guardare dove si sta andando prima di svoltare, se lo si fa al buio prima o poi si prende una tranvata. Forse la volta buona e' prossima, coraggio!
  • marcello gasperoni 1 anno fa
    Caro Beppe, sono iscritto dal 2014 e purtroppo senza lavoro. Suggerisco, per questi ultimi giorni di campagna per il referendum di SOTTOLINEARE, che il M5S vota NO non perchè non vuole cambiare la Costituzione, ma dice NO perchè LA VUOLE CAMBIARE VERAMENTE...ABOLENDO DEL TUTTO IL SENATO E TUTTI I SUOI COSTI INUTILI, DIMEZZANDO IL NUMERO DEI PARLAMENTARI E DIMEZZANDO LO STIPENDIO, DIMEZZANDO LO STIPENDIO A TUTTI I POLITI REGIONALI,COMUNALI E DIRIGENZA DELLA PARTECIPATE, ABOLENDO VERAMENTE LE PROVINCE E TUTTI I LORO COSTI, FACENDO ELEGGERE I PARLAMENTARI E I POLITI IN GENERE CON UNA LEGGE CHE PERMETTA DI ESPRIMERE UN VOTO, ELIMINANDO E TAGLIANDO GLI ENTI PUBBLICI E PARTECIPATE, ELIMINANDO LE ACCISE SULL'ENERGIA E SUI CARBURANTI, ISTITUENDO IL REDDITO DI CITTADINANZA E AIUTANDO CHI NON HA LAVORO ETC. ETC. PERCHE' LA GENTE PENSA CHE DICIAMO NO TANTO PER DIRLO... CHE E' UN VOTO CONTRO L'EBETE...INVECE E' UN VOTO CHE OLTRE A CACCIARE L'EBETE E TUTTI I SUOI EBETINI, FINALMENTE TRASFORMA L'ITALIA IN UN PAESE NORMALE E NON IN UN PAESE DI BUFFONI SANGUISUGHE E PARASSITI COME SONO SEMPRE STATI E COME CONTINUERANNO AD ESSERE I NOSTRI POLITI CORROTTI E FACCENDIERI. COMUNQUE #IOVOTONO E PREPARIAMOCI A SCENDERE IN PIAZZA PERCHè TANTO QUESTI NON SE NE VANNO.
  • enzo bargellini Utente certificato 1 anno fa
    Alla genialità del Signor Giuseppe Piero unita alla grande Cultura dei Signori Casaleggio va un grande grazie per le opportunità di partecipazione che hanno dato attraverso questo luogo tecnologico. Quanto alla data del 4 dicembre prossimo mi limito ad osservare che nel 2001 con il primo referendum Costituzionale approvato SENZA QUORUM si è aperta una brutta strada. Nella Costituzione originale approvata in Roma il 27 dicembre 1947 NON trovo tracce di votazioni valide SENZA QUORUM. Quel testo è stato prodotto da Grandi Uomini con idee Repubblicane solidamente storiche. Essa è scritta in vincoli progressivi ingangherati gerarchicamente e chiusa circolarmente nella più resistente forma geometrica secondo antiche precessioni. L'apparente antinomia fra l'art.138 e l'art.75 è solo apparente appunto. Con saluti e cordialità da Santarcangelo di Romagna.
  • banderas rodrigue Utente certificato 1 anno fa
    Buongiorno Ho trovato il sorriso è grazie a questo signor PASCAL DURAND, è grazie ad essa che ho ricevuto un prestito di 100.000€ nel mio conto il sabato a 16:30 cronometri e due dei miei colleghi hanno anche ricevuto prestiti di questa signora senza alcuna difficoltà. Li consiglio più voi non fuorviate persone se volete effettivamente fare una domanda di prestito di denaro per il vostro progetto e qualsiasi altro o per iniziare le vostre attività. Pubblico questo messaggio perché questo signore il mio fatto del bene con questo prestito. È tramite un amico che ho incontrato questo signore onesto e generoso che mi ha permesso di ottenere questo prestito. Allora vi consiglio di contattarla e li soddisfarà per tutti i servizi che gli chiederete, che quello sia in Italia o in Spagna, la Francia anche. Ecco il suo indirizzo elettronico: creditmutuelbanquetransfertrap@gmail.com
    • Flavio S. Utente certificato 1 anno fa
      ci hai rotto il ca... è chiaro
    • Rob Vianello Utente certificato 1 anno fa
      vai a farti fottere pezzo di merda
  • giovanni f. 1 anno fa
    2017 :Fusse la vorta bona che mettè o' pallunaro se ne fuisse.
    • cherif roberto karl-Heinz Utente certificato 1 anno fa
      Ascoltate cari amici, vengo ad avere il mio prestitone signora ANISSA KHERALLAH questa dopomezzogiorno e preferisco condividere questa gioiacon tutti voi. Il mio nomeè Cherif Roberto Karlheinz. Dopo gli avvisi ed alleprove che ho visto su beppegrillo.it, ho tentato lamia possibilità con questa donna meravigliosa eciò è stata una realtà per me. Non è come gli altriche li volano e che non ci concedono mai ilprestito che si chiede. Voi fatta più non fuorviareda questi prestatori che non sono seri. Per tutta lavostra necessità volete contattarla sul suoindirizzo che è developpement.aide@gmail.com Signora ANISSA KHERALLAH è un po'rigorosa,ma avrete il vostro prestito. Ora posso benecostruire la mia casa, che dio vi benedica signorae che la sua bontà sia sempre su voi
  • Giampaolo M5S Utente certificato 1 anno fa
    La svolta ci sarà quando il M5S andrà al governo e finalmente la gente sarà rappresentata.
  • vincent d. Utente certificato 1 anno fa mostra
    Buongiorno! Del nuovo per il vostro successo: Per quelli che cerca sostiene finanziere, serietà e rapida per l'acquisto della vostra automobile, comperare la vostra casa, iniziare una piccola impresa, o di necessità personali, ma non possono beneficiare dell'aiuto nella sua banca. Più preoccupazioni; non perdete più il tempo. Mettiamo a vostra disposizione le offerte finanziarie ad un tasso d'interesse accessibile. Se siete interessati, volete contattarli su quest'indirizzo: developpement.aide@gmail.com Non fuorviarli più di persone, io signora Anissa Kherallah sono per aiutarli in qualsiasi sincerità
  • giancarlo s. Utente certificato 1 anno fa
    Allora due sono le cose: o la TV serve e allora perché non ci facciamo una TV tutta nostra sostenuta dai contributi volontari; o la TV non serve ancazzo e allora perché andate nelle TV degli altri per essere visti da qualche imbecille che ancora le vede?
    • viberto m. Utente certificato 1 anno fa
      sono d'accordissimo con te, anche se non credo semplice e economicamente praticabile , comunque sarebbe vantaggioso dotarsi di tv almeno per le tante persone che non hanno altro per incapacita' con internet .. grazie, ciao
    • guido ligazzolo Utente certificato 1 anno fa
      per la seconda ragione. Con la prima nessuno guarderebbe e quindi sarebbe tutto perfettamente inutile.
  • Anna D. Utente certificato 1 anno fa
    Che lo slides man e tweettatore compulsivo e mentitore di professione eserciti in altro ambito, possibilmente in altro Stato e che si porti dietro tutta la 'famiglia Addams' (Boschi, Verdini, Lotti, Orfini, Picierno, Migliore, "Ciaone"/Carbone.. ecc.) e tutto il giglio magico
    • marcello acquaviva 1 anno fa
      Non vi sono nazioni in Europa, nel Mondo (perfino in Africa) che desidererebbero essere governati da un così etereogeneo gruppo di politicastri del c... Solo noi Italiani, (purtroppo) siamo tenuti a sopportarli, non accettarli. Attenzione perchè la pazienza ha un limite!!! I governanti non dovranno gridare al "GOMBLOTTO" se accadesse che il popolo, stanco di NON essere governato bene, contestasse i governanti con asprezza, sarebbe solo l'epilogo di qualcosa che, loro stessi, hanno provocato!!
  • INNAZIU Z. Utente certificato 1 anno fa
    Proposta ai VECCHI da un VENTENNE, prima che i miei coetanei tra pochi anni prendano i FORCONI. Caro Beppe, ricordo una tua frase e mentre la dicevi avevi gli occhi lucidi: "Voglio il reddito di cittadinanza, anche se fosse l'ultima cosa per cui mi batto". Cambia il Regolamento, fregatene dei Comuni, delle Regioni e dei vari Meetup che con i vari infiltrati, finiscono col farti impazzire; lotta solo a livello Nazionale, presentando solo queste proposte. Premesso che sono un po restio ad argomentare la proposta, per il semplice fatto che gli "zombi" cominceranno subito ad obiettare: ma qui, ma la, se qui, se la - ecc. ecc., certe cose, uno, o le capisce da solo oppure diventa il classico "non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire", inoltre è antipatico ed avvilente dover fare "il disegnino". Comunque qualcosa dovrò pur esplicitare: 1. Unica tassa al 50%, uguale per tutti, ricchi e non ricchi, (compreso il reddito di cittadinanza). 2. Reddito di cittadinanza universale, 1.000 € mensili per tutti dai 18 anni in su e 500 € dalla nascita ai 18 anni, considerando che i circa 10 milioni di minorenni hanno un costo di 30 miliardi netti ed i circa 20 milioni di nullatenenti hanno un costo di 120 miliardi netti, sono niente in confronto ai circa 200 miliardi che adesso si disperdono nei meandri del sottobosco governativo con i burocrati impegnati a dimostrarti la loro magnanimità nel concederti quello che ti spetta. 3. Redditi degli impiegati pubblici da 1.000 a 3.000 €, come è anche giusto che i privati continuino a guadagnare quello che possono, (vuoi perché lavora 16 ore al giorno, vuoi che faccia il caffè migliore del mondo od un professionista che in confronto all'impiegato pubblico per produrre il reddito ha un sacco di spese in più ECC. ECC. 4. continua....
    • INNAZIU Z. Utente certificato 1 anno fa
      "In Australia il sistema pensionistico e' uguale per tutti." Mi andrebbe benissimo, ma, il commento precedente non lo capisco, è ironico? oltre alla pensione c'è il reddito di cittadinanza, in Australia quanto si prende di pensione? Ciao e grazie.
    • Rio Savè Utente certificato 1 anno fa
      In Australia il sistema pensionistico e' uguale per tutti. La pensione e' vista come un costo sociale slegato dal lavoro. Puoi avere la casa di proprieta' e fno a $170.000 di risparmi. Ne hai di piu'? Ti viene scalata la pensione. Il pricipio e'...SE SEI RICCO PERCHE"DEVI AVERE LA PENSIONE? Vivi gia' del tuo....e' ridicolo che persone agiate debbano prendere anche dei soldi dallo stato. E vero che hanno versato i contributi, ma se sono ricchi è giusto che quei contributi vadano al popolo non ricco. Questa si chiama civiltà.
    • Rio Savè Utente certificato 1 anno fa
      Pensioni da 500 a 1500 €, in base ai contributi versati ----------------------------------------------------------------------- in pratica hai deciso di condannare ad una vecchiaia fatta di miseria tutti, o quasi, quelli che non hanno raccomandazioni/conoscenze. Non lo sai che in Italia la maggior parte dei lavori vengono assegnati per raccomandazioni/conoscenze?
    • INNAZIU Z. Utente certificato 1 anno fa
      4. Pensioni da 500 a 1500 €, in base ai contributi versati, (in Germania c'è già il limite a 2.400 €, ma senza reddito di cittadinanza) ed anche qui si recupererebbero un centinaio di miliardi, eliminando le pensioni superiori a 1.500 €. 5. Chiaramente questi provvedimenti, sono da applicare subito, anche alle vecchie pensioni e stipendi, basta con la storia dei "diritti acquisiti". Firmato un ventenne del '51
  • Anna D. 1 anno fa
    In verità, bugie e contraddizioni sono molte di più, capisco che elencarle tutte avrebbe prodotto una enciclopedia della menzogna e una lenzuolata infinita.. capisco che stare dietro a tutte le uscite dello slides man e tweettatore compulsivo, sia un lavoro faticoso. Coraggio. E spero vivamente che il sì non passi, non lo sopporto ora.. che di vincere non è certo, figuriamoci se vincesse la partita referendaria.. fatelo per me.. non fatemi espatriare vi prego.. #IOVOTONO, che più NO non si può!
  • gianpiero gatti 1 anno fa
    Ciao a tutti, usate i filmati della "la siora gina" che trovate su You tube. Si smontano facilmente le "ragioni del SI". lo_spillo https://www.youtube.com/watch?v=7HHfLxDqENU
  • Giampaolo M5S Utente certificato 1 anno fa
    Il bomba ahahahha che cazzaro. Loro sempre più ricchi la gente sempre piu povera.
  • PIER L. Utente certificato 1 anno fa
    Questa sera tg1 tv nazionale lagata da noi servizio di 10 minuti pro SI. Quenta e' la realta' gli italiani vengono bombardati da mezzi di informazione collusi e poi votano sempre per i soliti. IO COMUNQUE VOTO NO. SEMPRE E SOLO MOVIMENTO 5 STELLE
  • dario pietroburgo Utente certificato 1 anno fa
    svolta, svolta e svolta sta a vedere che siamo in una rotonda
  • Amalia Francesca riso 1 anno fa
    Aspettiamo con ansia la svolta da tre anni! Ma ci prendono veramente per deficienti ? #VOTIAMONO e non spostate la data del referendum
  • GIORGIO S. Utente certificato 1 anno fa
    Io non guarderò Minoli stasera, anche se mi piace. C'è proprio quello con lui e non lo sopporto più. Forse chi cercasse un giornalista decente potrebbe guardarlo però.
  • GIORGIO S. Utente certificato 1 anno fa
    Ha detto che chi vota NO vuole conservare i privilegi. E chi vota sì? Quali privilegi cancellerebbe? Non certo i suoi. NO, a prescindere da ogni ragionamento se qualcuno avesse dubbi.
  • GIORGIO S. Utente certificato 1 anno fa
    Qualche giornalista che lo critichi c'è. Non sono molti, non sicuramente della RAI o di Repubblica però ci sono. Non mi riferisco solo al FQ, qualche nome non lo ricordo ma ce ne sono. In ogni caso il tipo è incommentabile. Oggi ha parlato del terremoto come se fosse lui il salvatore del mondo.
  • Fasog Gi 1 anno fa
    La svolta? A forza di metterlo in quel posto agli italiani, sta a vedere che diventa gay.
  • gi. s. amergin 1 anno fa
    Io voto NO ! Grande Beppe W M5S
  • Christian Usai Utente certificato 1 anno fa
    Il 4 Dicembre, sarò orgoglioso di votare NO. Bloccare questo governo fatto di ciarlatani, sarà un piacere. Dopo tanti anni di occultamento della verità, siamo arrivati ad una svolta epocale che ci libererà da questi professionisti della politica fatta di propri interessi. Spero fortemente che abbia buon senso e accetti la sconfitta. #mateoDIMETTITI
  • gian piero sciarrone 1 anno fa
    GPS c'è!
  • Angelo Fornaro 1 anno fa
    IL CAZZARO DICE, SIAMO AD UN BIVIO! !!!SPERO, IL SARÀ SOLO UNO, HA CASA. ..#IOVOTONOOOOOO
  • francesca Marcellino Utente certificato 1 anno fa
    LE BUGIE DEI POLITICI CI PORTANO UN DANNO ALLA SALUTE
  • G. Pasini (gepin) Utente certificato 1 anno fa
    Forza ragazzi!! Li dobbiamo asfaltare !
  • Olga Anna esposito Utente certificato 1 anno fa
    BEPPE SEI GRANDEEEEEEEEEEE!!!!!! IO VOTO NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO. Sono stata chiara o NO?
  • Marina V. Utente certificato 1 anno fa
    Io voto NO......Ragazzi e Ragazze!!Non mollate! Beppe!!!Grande Beppe! Non mollare!! La svolta siamo noi! La svolta è il M5S!!
  • giorgio peruffo Utente certificato 1 anno fa
    E' proprio vero, la Svolta sarà il 4 dicembre. Sarà una bella soddisfazine mandare un grosso Vaffa a Napolitano e allo sbruffone che ci ha rifilato.
  • Rio Savè Utente certificato 1 anno fa
    Dai Beppe lo sai che non è vero che NESSUN giornalista fa notare le balle del bomba!!! Correggi con "pochi" e togli "nessun".
  • Mazzoccoli Nicola 1 anno fa
    Buona sera vorrei sapere perché nessuno parla dei bolli delle macchine che dobbiamo pagare quando l unione europea la vietato e danno una multa a chi lo fa pagare ma il governo italiano preferiscie pagare la multa perché e talmente irisoria
  • albino c. Utente certificato 1 anno fa
    D'accordo, e avanti così.
  • Vincino Fivestar 1 anno fa
    Condivido le perplessità di Roberto C. di Parma: credo che il MM, altrimenti detto bomba, non mollerà la poltrona nemmeno se il no vincesse all'ottanta per cento. E comunque, la mia impressione è che, se mai il MM desse le dimissioni, il custode della DC e primo cittadino italiano (che NON MI RAPPRESENTA assolutamente !!!), mister Pastanella, riaffiderà l'incarico agli stessi figuri attuali, capitanati dal Menomato Morale. E saremmo punto e daccapo.
  • silvana . Utente certificato 1 anno fa
    Nonna Silvana VOTA NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!
  • claudio lanzi 1 anno fa
    non molliamo ragazzi! Forza M5S!!!
  • Roberto C. Utente certificato 1 anno fa
    Non mi sembra cosi' ottimista riguardo al risultato del Referendum, ha gia' messo le mani avanti per restare al proprio posto nonostante la promessa di lasciare ( addirittura ) la politica in caso vincano i NO. La cosa che più' mi incuriosisce e' " come staccarlo " dalla poltrona il 5 Dicembre. Sperare in Mattarella ? Negli Italiani " distratti " tra calcio e gossip ? Nella rivolta armata della minoranza PD ? Con quale mezzo si mette da parte questo ragazzo ?
  • ANNA PONISIO Utente certificato 1 anno fa
    IO VOTO "NO".
    • Roberto C. Utente certificato 1 anno fa
      Anch'io io , ma non lo schiodi...
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus