Graticole per i candidati presidenti del M5S alle Regionali

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
regionalie_2015.jpg

Le liste per i candidati consiglieri alle regionali del 2015 sono state compilate dopo il voto delle regionalie in Campania, Marche, Liguria, Toscana, Puglia e Umbria. Tutti i candidati consiglieri in lista riceveranno una mail in cui si chiede se vogliono candidarsi come presidente e dovranno rispondere entro e non oltre lunedì 19 gennaio 2015 nell'apposito form sul profilo del candidato. Una volta che tutte le adesioni saranno state raccolte ci sarà tempo per fare le graticole dei candidati presidenti in tutte le regioni fino a domenica 25 gennaio. Dopo di che si procederà alle votazioni online per i candidati presidente che saranno aperte a tutti gli iscritti certificati residenti nella regione di riferimento.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Pietro Armando Angelini Utente certificato 2 anni fa
    Quali sono i candidati del M5S alle elezioni regionali delle regione Marche? Grazie.
    • Francesco Servadio 2 anni fa
      Qui puoi trovare i risultati. I consiglieri che si candideranno saranno circa 30. Nei prossimi giorni voteremo il candidato Presidente. http://d2ddakkt2rzmi5.cloudfront.net/risultati_regionalie/RISULTATI_REGIONALIE_MARCHE.pdf
  • Pietro Armando Angelini Utente certificato 2 anni fa
    Quali sono i candidati alle regionali delle Marcche?
  • giuseppe v. Utente certificato 2 anni fa
    Salve,forse mi sbaglierò pure.....ma dopo aver scelto i candidati alle regionarie.....dovrebbero essere loro soli a votare il candidato a presidente di lista,per un semplice motivo plausibile.....chi ha preso il maggior numero di preferenze alle regionarie avrà la percentuale maggiore di chi ha preso meno preferenze,quindi dovrebbero essere da soli a scegliere il candidato a presidente escludendo i votanti precedenti che hanno dato già la loro preferenza.....
  • Maurizio g. Utente certificato 2 anni fa
    Scusa Staff ma prima di votare per i candidati a Presidente non era meglio sapere chi sono i candidati che possono candidarsi e che sono stati votati in precedenza? Anche perchè mi risulta che alcuni votati al primo turno sono stati sostituiti da altri (soprattutto candidate donne) per rispettare la legge elettorale in merito alla differenza di genere. In sostanza se io sono di una circoscrizione e ho una candidata proveniente da un'altra circoscrizione potrei non aver4la conosciuta nelle graticole precedenti e quindi come faccio a farmi un'idea in tempo utile (5 giorni sono un'inezia". Inoltre mi risulta anche che alcuni che hanno avuto il titolo ( grazie alle prime votazioni)per essere candidati a Presidente non si sono sottoposti alle graticole iniziali. Insomma mi pare un gran pasticcio.
  • alvise fossa 2 anni fa
    AVANTI COSI' 5 STELLE,AVANTI COSI'
  • Lorenzo Gambacorta Utente certificato 2 anni fa
    In Provincia di Avellino non si è svolto l'evento chiamato "Graticola" per la scelta dei candidati da presentare alle regionali 2015, quindi ci ritroviamo dei candidati che non conosciamo e non ci rispecchiano. Lo stesso se ricordo bene è stato fatto in Provincia di Benevento e suppongo ci sia la stessa perplessità. Per Napoli e Caserta è stato fatto un evento in contemporanea. L'unica Provincia che in qualche modo abbia rispettato le indicazioni del Movimento sembra sia stata Salerno: che ha organizzato un evento rivolto agli iscritti del Movimento della rispettiva Provincia. Gli attivisti di Salerno hanno eletto dei candidati che hanno ritenuto più idonei alle loro esigenze. Chiedo infine che alle prossime votazioni on line a chiunque condivide il mio pensiero di votare per i candidati di Salerno. In tal modo faremo capire anche quale è la migliore procedura per selezionare i prossimi candidati. Saluti Lorenzo.
  • alfonsina p. Utente certificato 3 anni fa
    @ brunobassi. Egr. signore, se noi, che votiamo m5*****, siamo CRETINETTI, che cazxo viene a fare, su questo blog? Vada su un altro a sfogare la sua frustrazione!
  • Frediano L. Utente certificato 3 anni fa
    Cristian......... Vai! lo puoi fare. Saluti.
  • maria t. Utente certificato 3 anni fa
    ma cosa c'entrano le "GRATICOLE" ? ma non è che vi siete confusi e volevate dire "GRIGLIE"
    • Valerio Coppola 3 anni fa
      Le graticole sono una cosa precisa: situazioni in cui tutti i candidati si sottopongono alle domande di chi li deve votare. In questo modo i votanti possono mettere alla prova (e a confronto) tutti i vari candidati.
  • Gian Paolo Barsi Utente certificato 3 anni fa
    Perché graticole e non liste, o elenchi? li vogliamo forse arrostire?
    • Gian Paolo Barsi Utente certificato 3 anni fa
      Adesso ho capito! grazie. I candidati vanno a farsi arrostire di domande....brucianti!
    • Valerio Coppola 3 anni fa
      Le graticole sono situazioni in cui tutti i candidati si sottopongono alle domande di chi li deve votare. In questo modo i votanti possono mettere alla prova (e a confronto) tutti i vari candidati.
  • Alessio Santi Utente certificato 3 anni fa
    In toscana potra' anche essere eletto uno o più' artiniani? Uno della neonata formazione Percorso comune, con tanti ex consiglieri di 5 stelle e attivisti che hanno aderito a questo progetto politico, con Artini a tirare le fila? Candidati ambigui o che hanno risentimenti con Geillo e Casaleggio, votati da tanti del percorso comune che non si decidono a lasciare il, Mov 5 stelle proprio per mettere tasselli artiniani dentro il Consiglio Regionale?
  • Gian Paolo Barsi Utente certificato 3 anni fa
    Ma cosa c'entrano le graticole con i presidenti? non era meglio dire "liste" o "elenchi"?
  • brunobassi 3 anni fa
    mettiamo il puntino sulla i .... mica tutti i dissidenti hanno preso soldi o hanno fatto carriera dento il vostro movimento.... io sono dissidente e me ne vanto ma non ho mai avuto un centesimo da voi.
    • Rita L. Utente certificato 2 anni fa
      Poveretto, tu ci sei rimasto male perchè non sei stato eletto; miravi SOLO a quello. Allora si che ci avresti avuto gusto ad essere "dissidente" per tenerti tutto lo stipendio. Invece ti tocca stare qui a fare geremiadi e a vedere altri infilarsi in tasca lauti stipendi pubblici. Che condanna !!
    • brunobassi 3 anni fa
      anche perché quando ho capito come funziona ci sono rimasto male ... col senno di poi però mi sono fatto una idea sulla politica molto ma molto diversa! giornalisti, politici e magistrati sarebbe da metterli nella fossa dei leoni e farli sbranare tutti.... voi compresi... e non parlo dei cretinetti che vi votano dei quali facevo parte pure io... parlo di altra gente.
  • alfonsina p. Utente certificato 3 anni fa
    Aho! Ragazzi, votate gente che si è spesa per il movimento, mi raccomando, gente che conoscete bene e che, si spera, non facciano la fine dei dissidenti, dopo aver "assaporato il potere", gente come DI BATTISTA, DI MAIO, TAVERNA, TONINELLI E TANTI ALTRI, perché, stavolta li mettiamo, veramente, "SULLE GRATICOLE". IO, purtroppo, non posso votare, perché non sono capace a "certificarmi " ed anche perché non conosco, personalmente, i candidati, quindi mi fido di voi.
  • Alessandro morigi Utente certificato 3 anni fa
    Poesia per l’estate: Si apprestano a preparare un caldo nido gli allevatori di vipere. Le tengono in incubazione per tutto l’Inverno freddo presidiano costantemente e alimentandole fino all’arrivo caldo dell’Estate. Le tengono come causa di fine e di morte per tutti gli scomodi con cui si vogliono sporcare le mani e degli occhi gli involucri. Come pretesto per sterilizzare, come pretesto per estirpare quell’occhio. Fauna soggiogata, che tristezza! Fauna selvatica in cattività come rimedio per chi rinnega il tempo indietro. Questa forma di guerra indiretta e più che mai premeditata è proprietà dell’uomo vile che obbedisce alle leggi mistificate dell’ovile. Questi allevatori su richiesta e buon compenso alleviano ogni problema al torbido disprezzo. E se non sia quel veleno a far troppo male c’è la garanzia certa di una clinica di un ospedale a compensare quello che l’animale non ha saputo completamente danneggiare per poter ricominciare a rimordere ogni affare. Ospedale: centro di totale annientamento di tutti gli organi ancora illesi.
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus