La prima casa non si tocca

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

stanottehodormitoqui.jpg

Sin dall'inizio della legislatura il M5S ha portato avanti come punto qualificante la tutela della prima casa. E ora arriva la beffa che per le famiglie più indigenti la TASI è più alta dell'IMU. Questa è la giustizia sociale del governo de sinistra con i voti del pregiudicato.
Qualche mese fa, durante la discussione in commissione del decreto 80 euro, il M5S presentò due emendamenti a prima firma Vacciano e Molinari. Si tentava di porre un argine alla spietata e invasiva azione di pignoramento di Equitalia in una congiuntura economica di crescente disagio sociale, tutelando il cittadino debitore. Gli emendamenti prevedevano l'impignorabilità della prima casa, estendendo la disciplina già introdotta dal decreto del Fare (9 agosto 2013) anche a quei pignoramenti già in fase di esecuzione prima dell'entrata in vigore della legge stessa.
Si trattava di un principio di buonsenso perché nessuno rimanesse indietro e i disastri di un sistema a trazione neoliberista fossero almeno mitigati a difesa dei diritti essenziali.
Inutile dire che gli emendamenti furono dichiarati inammissibili dalla maggioranza.
A breve distanza da quei fatti, una sentenza della Corte di Cassazione del 13 maggio 2014 (terza sezione civile) premia di fatto i nostri emendamenti non ammessi alla prova del voto, ordinando di cancellare quei procedimenti di pignoramento ancora attivi quando il decreto del Fare fu approvato, nel caso in cui l'abitazione in questione fosse la prima e unica di proprietà del debitore.
Non bastasse questo, un terzo emendamento del M5S voleva estendere la disciplina dell'impignorabilità a danno anche degli istituti di credito e agli intermediari finanziari (non solo di Equitalia) e comprendendo nella norma anche i beni mobili e immobili delle imprese se necessari all'attività produttiva. Tutela delle abitazioni civili e delle imprese quindi, una costante dell'azione 5 stelle.
Anche questo emendamento fu dichiarato inammissibile, senza ulteriori spiegazioni.
Un'altra sentenza, in questo caso della Corte di Giustizia Europea, ha impedito alle banche e alle finanziarie che abbiano stipulato contratti con i clienti provvisti di clausole abusive quantomeno il pignoramento sulla prima casa.
Si dimostra una volta di più, perciò, che la maggioranza preferisce mortificare le iniziative a 5 stelle piuttosto che approvare misure a tutela dei cittadini e delle imprese. L'azione del M5S, in questo caso, è stata sostenuta dalla giustizia nazionale e internazionale e ha dato buon esito, ma non sempre è così e provvedimenti virtuosi sono regolarmente cestinati solo perché firmati dall'unica opposizione.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • vito asaro 3 anni fa
    per è un tuo problema.non rispondo alle mosche come te che vivono solo per cercare una merda su cui posarsi.infatti non hai un nome e un cognome come tutte le mosche.
  • vito asaro 3 anni fa
    riconosco l'autorità solo in chi,ad ogni momento,dimostra di essere tale in ciò che dice,in ciò che fà,in ciò che pensa,nella coerenza,nelle persone che frequenta ecc...in caso contrario,nessun rispetto e,per quanto mi riguarda,me ne frego se,ufficialmente,si tratta di un sindaco,di un ministro,di un presidente del consiglio o della repubblica,del papa o di dio.io e solo io,dopo aver acquisito attente informazioni e aver fatto le mie analisi ritengo dii aver diritto di giudizio perchè,di mezzo,c'è la mia vita e,quella dei miei figli.dopodichè mi comporto di conseguenza.verità,verità incontrovertibile.solo quella bisogna ricercare.il resto non conta.p.s.caro beppe mi è piaciuto quello che hai detto in puglia.voi suonerete le vostre trombe?noi suoneremo le nostre campane.cosi si ragiona.spesso ti critico ma come ben vedi,non sono prevenuto e sò riconoscere i meriti quando ci sono.dobbiamo mostrare più coraggio.
    • è un tuo problema 3 anni fa mostra
      se tu ti senti una "monade" non è un problema nostro! ps prima di offenderti, controlla il significato di "monade"
  • Ernesto LoMartire! Utente certificato 3 anni fa mostra
    sdfsgh prova
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus