Passaparola - Libero software in libero Stato- Richard Stallman

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

richard_stallman.jpg

Sei tu che controlli il software che utilizzi o è questo a controllare te? Queste sono le uniche due possibilità; con il software o sono gli utenti a controllare il programma o è il programma che controlla gli utenti.
Nel primo caso, in cui gli utenti controllano il programma, si tratta di free software: perché gli utenti abbiamo un controllo effettivo sul programma, essi hanno bisogno di alcune libertà fondamentali; queste quattro libertà fondamentali sono i criteri guida del software libero.
La libertà zero è la libertà di eseguire il programma come desideri.
La libertà uno è la libertà di studiare il codice sorgente del programma - cioè gli schemi del programma, presentati in una forma comprensibile per l'essere umano - e poi modificare il programma in modo che operi nel modo che desideri.
Con queste due libertà ogni utente, individualmente, ha il controllo del programma; con queste due libertà ciascuno è libero di far operare il proprio computer come vuole. Richard Stallman

Il Passaparola di Richard Stallman, programmatore, informatico e attivista statunitense.

Ciascuno è libero di far operare il proprio computer come vuole (espandi | comprimi)
Richard StallmanSono Richard Stallman. Ho lanciato il movimento per il Software Libero, che in inglese ha un nome ambiguo, Free Software, ma che riguarda la libertà, non il prezzo; ho guidato lo sviluppo del sistema operativo GNU che oggi, insieme al kernel Linux, è utilizzato come sistema GNU+Linux su milioni di computer, e che permette all'utente di avere il controllo sulle proprie attività informatiche e sul software che usa, anziché il contrario. Se si utilizza software non libero, proprietario, "soggiogante", allora è il programma che controlla l'utente, tutti gli utenti, e c'è un proprietario che controlla il programma, il che
significa che quel programma è uno strumento che dà al proprietario potere nei confronti dell'utente.
E' un'ingiustizia; ecco perché dobbiamo farla finita col software non libero.

E cosa c'è da aspettarsi, quando si dà alle grandi aziende potere sulle persone, cosa ne faranno? Ne approfitteranno! Studiano forme per abusare di questo potere. La mia risposta è: anziché cercare di convincerli a non abusare degli utenti, togliamo loro tutto il potere di cui godono. Con il software libero togliamo loro il potere, almeno in questo ambito della vita; gli altri ambiti richiederanno altre soluzioni.
Uno dei maggiori utenti di software è lo stato. Molte agenzie dello stato e altre entità statali usano software. Di solito non si tratta di software libero, il che significa che queste entità non controllano i propri computer. Il che viola la sovranità informatica dello stato.
Chi usa un programma non libero e perde così il controllo sul proprio computer danneggia solo se stesso. E' lui a rimetterci e non lo condanno, perché non mi danneggia in alcun modo, anche se mi dispiace e cercherò di aiutarlo nel caso in cui lo desideri.
Quando è lo stato a perdere il controllo sul proprio computer, è peggio. Perché lo stato non fa operazioni informatiche per il proprio piacere, lo fa per le persone. Lo stato ha il dovere morale di mantenere il controllo sull'informatica, in modo che non vada a finire in mano a terze parti.
Ciò significa che le entità statali non devono usare software proprietario. Devono usare esclusivamente software libero, e lo stato deve mantenere il controllo delle operazioni informatiche che compie per noi. Lo stato deve adottare politiche atte a liberarsi del software non libero che sta utilizzando, e naturalmente fare in modo che non ne venga introdotto altro.
Quali sono le implicazioni? Prima di tutto, quando lo stato acquista una soluzione informatica, il contratto deve prevedere che la soluzione sia fornita come software libero, e che venga progettata in modo da poter operare in ambienti liberi. Può essere portabile, può essere in grado di girare anche su altri ambienti, non importa. Il punto è che il contratto sia vincolato ad una soluzione che non allontani lo stato dal recuperare la propria sovranità.

Nel tempo, lo stato deve sostituire le soluzioni non libere esistenti con del software libero. Inoltre, quando lo stato acquista dei computer, deve comprare dei modelli che funzionino con il software libero, o almeno che si avvicinino il più possibile a quelli già esistenti tra i modelli in vendita al pubblico.
In questo modo, lo stato farà pressione sulle aziende affinché vadano nella direzione di rendere i loro computer utilizzabili senza alcun software non libero, e sarà sicuro che i computer che sta acquistando non diventino un ulteriore ostacolo al recupero della sovranità informatica.
Se lo stato non ha la sovranità informatica, è vulnerabile agli abusi. Ricordate che alcuni programmi non liberi hanno degli 'ingressi secondari' che ricevono comandi remoti e agiscono sull'utente. Tra questi troviamo Microsoft Windows, il software dei vari "iGadget" di Apple, e la maggior parte dei cellulari.
Se un'agenzia statale svolge un compito cruciale, la presenza di software non libero in quella agenzia costituisce una minaccia per la sicurezza nazionale. Io faccio riferimento ai casi conosciuti di ingressi secondari, ma in tanti altri casi noi non sappiamo nulla, e non siamo in grado di scoprire nulla, quindi l'utilizzo di software non libero significa che lo stato rischia di avere questo tipo di problemi, che possono essere utilizzati per attaccare lo stato stesso.

Un esempio italiano (espandi | comprimi)
Intervistatore: Richard, il tuo consiglio su ciò che il prossimo governo italiano dovrebbe fare per il software libero.
Richard Stallman: La responsabilità del governo consiste nell'organizzare la società con l'obbiettivo del benessere e della libertà delle persone. Si tratta di una missione molto ampia. Una parte di essa riguarda l'informatica per le persone. Lo stato dovrebbe aiutare la gente a diventare libera nell'utilizzo del computer. Aiutare la gente a spostarsi sul software libero. Non dovrebbe mai fare l'opposto, spingere i cittadini ad usare programmi non liberi.

In informatica, il compito è formare le persone a diventare utenti capaci di software libero. Pronti ad essere parte attiva di una società digitale libera. Le scuole non dovrebbero mai insegnare un programma proprietario, che significa insegnare a dipendere da un'azienda, e viola quindi la missione sociale della scuola. Non si deve mai fare.
C'è poi una ragione più profonda. Per l'educazione morale. Educazione e cittadinanza. Le scuole devono fare di più che insegnare fatti e abilità. Le scuole devono insegnare lo spirito di benevolenza. L'abitudine di aiutare altre persone. Quindi, in ogni classe deve valere questa regola: studenti, se portate un programma in classe, non potete tenerlo per voi.
Dovete condividere le copie in classe con tutti quelli che le desiderano. E anche il codice sorgente, gli algoritmi matematici, algebrici del programma, se qualcuno vuole impararle. Questa classe è un luogo in cui condividiamo la nostra conoscenza, quindi è vietato portare in classe software proprietario.
La scuola deve dare il buon esempio seguendo la propria regola, quindi deve portare in classe solo software libero, e condividerne copie con tutti, anche del codice sorgente.
Non si tratta soltanto di come fare formazione in maniera un po' migliore, o un po' più efficiente. Si tratta di fare della buona formazione invece che una formazione cattiva, sbagliata.
Il modello migliore, a livello mondiale, per aver convertito le agenzie di stato al software libero è l'Ecuador, dove il Presidente Correa ha messo in atto una politica per cui qualsiasi agenzia voglia usare del software proprietario deve richiedere un'eccezione, presentando motivazioni convincenti a sostegno della richiesta. Altrimenti deve spostarsi sul software libero. Una volta ottenuta l'eccezione, questa resta valida per qualche anno, poi viene riconsiderata, per valutare se sia nel frattempo divenuta possibile l'adozione di software libero. Ecco come si implementa un sistema efficace per allontanare lo stato dal software proprietario.
Va detto che oggi c'è un altro modo di perdere il controllo delle proprie attività informatiche, sia da parte degli individui, che di aziende o enti statali, e consiste nel farle su server altrui. Se si svolgono attività informatiche sul server di qualcun altro, con software scelto da quella persona, se ne perde il controllo. Questo fenomeno si chiama 'software come servizio', ed è profondamente scorretto.
Le agenzie di stato devono rifiutare anche il software come servizio, a meno che non stiano utilizzando un server che è operato dallo stato a quello scopo; che va bene, in quel caso è solo un altro pezzo dello stato, che può quindi svolgere i suoi servizi pubblici.

Intervistatore: I dati non devono avere un software "cloud"?
Richard Stallman: Non uso il termine "cloud" ("nuvola informatica"), lo trovo poco chiaro perché raggruppa concetti diversi, che pongono problemi distinti: se si utilizza quell'espressione non si sa più di cosa si stia parlando. Io preferisco usare espressioni più specifiche, come "software come servizio". Un altro possibile significato di "cloud" è "servizi remoti di archiviazione dati". Lo stato non deve servirsi di servizi di archiviazione remota di altre entità, mentre può fornire un centro di archiviazione remota che venga utilizzato dalle altre sue agenzie.
La tecnologia digitale ha reso possibile una sorveglianza tale che Stalin poteva solo sognarsela. E' incredibilmente pericolosa. Può darsi che la tecnologia digitale sia una maledizione per l'umanità per il livello di sorveglianza che rende possibile. Qualcuno nella ex-Germania Est ha utilizzato non so quale cavillo di legge irlandese per chiedere che Facebook in Irlanda gli consegnasse tutti i dati che lo riguardavano. Ha ottenuto centinaia o migliaia di pagine, non ricordo più.
Ha detto che la Stasi, la polizia segreta, non avrebbe avuto un dossier così vasto su una persona che non fosse coinvolta nella politica o in affari criminosi. Lui non era particolarmente coinvolto in alcunché di politico o di criminoso, eppure Facebook aveva un dossier gigantesco su di lui.
Questo è solo un esempio della portata della sorveglianza digitale. Parte della sorveglianza digitale viene fatta attraverso elementi di sorveglianza nei programmi che utilizziamo, principalmente nel software non libero.
Se abbiamo il controllo del nostro software, abbiamo il potere di assicurarci che non contenga elementi di sorveglianza, ma ci sono altri modi in cui questa sorveglianza viene attuata. Tantissimi siti web sorvegliano la gente che li visita e anche quella che non li visita.
Facebook è il principale esempio di sorveglianza su persone che non sono suoi utenti e non visitano il suo sito. Funziona grazie ai tasti "Mi piace". Se visitate una pagina che contiene il pulsante "Mi piace", Facebook sa immediatamente che il vostro computer ha visitato quella pagina. Ecco come.
L'immagine di quel pulsante "Mi piace" viene da un server di Facebook. Quando il vostro browser prepara la pagina, vede il riferimento a quell'immagine e dice al server di Facebook: "Dammi quell'immagine". Dice anche: "Mi serve per questa pagina".
Il server di Facebook sa che il vostro computer ha richiesto l'immagine per includerla in quella pagina. Se sa che quel computer è usato principalmente da voi, Facebook sa che avete visitato quella pagina, anche se non avete mai usato Facebook in vita vostra.
Bene, noi del progetto GNU stiamo lavorando ad un browser che sarà in grado di bloccare queste immagini, in modo che Facebook non possa più sorvegliare le persone in quel modo. Ma ciò che occorre veramente è che tali pratiche siano proibite per legge.
L'Unione Europea ha una direttiva per la protezione dei dati, all'epoca pionieristica, peccato che appartenga ad un'altra era. Quando ci si aspettava che le aziende acquisissero e immettessero informazioni nelle proprie banche dati perché qualcuno spediva loro su supporto cartaceo informazioni personali, che poi esse copiavano e archiviavano nei propri computer.
La direttiva per la protezione dei dati funziona molto bene per quel caso specifico, solo che oggi le pratiche informatiche sono cambiate. Oggi un'azienda molto probabilmente acquisisce dati personali attraverso una pagina web. E quando si guarda quella pagina web molto probabilmente questa fornisce informazioni sul visitatore anche ad altre aziende.
Per esempio a Facebook, se c'è un pulsante "Mi piace".
A compagnie pubblicitarie che forniscono la pubblicità al sito. E così via. Bene, quell’informazione è stata efficacemente fornita dalla ditta con cui tu stai cercando di interagire ad altre compagnie, secondo una modalità che aggira i dettami della direttiva sulla protezione dei dati.
Dettami che devono essere estesi se vogliamo che questo comportamento venga trattato come se quella compagnia avesse fornito i tuoi dati ad altri, cosa che non sarebbe stata permessa. Ma è anche peggio di così. Oggi, il sito web di quella ditta potrebbe non trovarsi sul computer della ditta stessa. Potrebbe trovarsi su un server virtuale preso in affitto da un’altra ditta. La quale a sua volta è ora in possesso dei vostri dati.
E se quella ditta fosse negli Stati Uniti? Se il server fosse negli Stati Uniti? A quel punto i vostri dati si trovano in un posto dove manca del tutto una legge sulla protezione dei dati. Gli Stati Uniti hanno un sistema di protezione dati che si applica solo ad alcuni campi particolari. Nella maggior parte dei casi, non si applica.
Questo non deve essere permesso. Le ditte europee non devono poter prendere dati e immagazzinarli in un luogo che non è soggetto a regole per la protezione dei dati equivalenti. Se i dati trasmessi dalla compagnia al proprio server attraversano gli Stati Uniti, questi copiano tutto il traffico dati che attraversa il confine.
Così stabilisce il famoso, illegale provvedimento sulle intercettazioni di Bush, che egli riuscì poi a far legalizzare dal Congresso. Si chiama “FISA Amendments Act”, credo. Stabilisce che qualora avvenga una comunicazione tra una persona degli Stati Uniti e una persona non degli Stati Uniti, questi hanno la facoltà di copiarla. E lo fanno.
E’ chiaro che se lo scopo è la protezione dei dati, non si può consentire a soggetti europei di inviare dati attraverso confini dove si sa che verranno spiati. La direttiva sulla protezione dei dati viene adesso ridisegnata. Le ditte che fanno pubblicità su Internet stanno facendo lobby in maniera molto pesante per impedire che assolva alla propria funzione.
Ecco un campo in cui gli europei devono attivarsi subito. La legge è sotto esame al parlamento europeo e va velocemente. Ho tenuto lì una conferenza all’inizio di Febbraio. Spero di aver influenzato qualcuno, ma io sono straniero. Non sono uno straniero ricco, quindi non mi daranno grande ascolto.
Questa battaglia tocca a voi.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Matteo G. Utente certificato 4 anni fa
    Sarebbe bello avanzare in tal senso, magari incominciando dal software di questo blog che, per quel poco che ne so, non è libero.
  • paolodelbene 4 anni fa
    segue dalla lettera N3-2: Ringrazio lo STAFF di BeppeGrillo o BeppeGrillo, per aver cercato di bloccare il mio IP, fortunatamente, avendo installato TOR, ho potuto avviare FireFox e connettermi alla rete TOR, che mi assegna un IP non identificabile, (e cui la community non è interessata nemmeno a sapere), consentendomi in questo modo di uscire su beppegrillo . it tutti quelli che si trovassero nella mia situazione, si scarichino TOR da torproject . org per GNU/linux; Mac OS X; Nokia N900; Windows; FreeBSD; NetBSD; OpenBSD....
  • paolodelbene 4 anni fa
    segue dalla lettera N3-2: Attualmente la community ha bisogno di supporto e sviluppo, per quel che concerne GNU/HURD. La community del progetto GNU'S Not Unix! sta lavorando a GNU/KFreeBSD e da tempo terzi sviluppatori hanno realizzato FreeVMS e distribuito secondo i della GNU General Public License Version 3. Saluti, Paolo Del Bene
  • paolodelbene 4 anni fa
    segue dalla lettera N3-1: *.Mkv, *.Oga, *.Ogg, *.Ogv.. Non voglio che si faccia uso di: *.doc, *.pdf, *.ppt, *.xls, *.rtf Voglio che si faccia uso di: *.dbk, *.html, *.odt, *.ps, *.tex, *.texi, *.txt Non voglio che si faccia uso di: *.bmp, *.gif, *.jpeg .... Voglio che si faccia uso di: *.png, *.svg Non voglio che si faccia uso di Facebook, Twitter, LinkedIn, Friendster, Voglio che si usi IRC Internet Relay Chat, GNUsocial, ed altri, come descritto nel h t t p : / / w w w . gnu . org / consensus / manifesto Lei ha un grande potere, e può forzare il WWW affinchè vengano utilizzati codecs 100 per cento Software Libero, e protocolli Software Libero, per la connessione. La prego di aiutare la campagna contro il DRM, le chiedo cortesemente di leggere: h t t p : / / w w w . defectivebydesign . org / no-drm-in-html5 Ad ogni modo, ci sono protocolli Software Libero come B.A.T.M.A.N. , Babel, Robin, BMX, OLSR, Come ad esempio la possibilità di avere un router Wi-Fi con "GNU/linux OpenWRT". Ho dedicato i miei ultimi 12 anni a campagne contro il software NON libero, ed al supporto del Software Libero, 100 per cento . Nel corso degli anni, abbiamo avuto modo di veder crescere distribuzioni GNU/linux 100 per cento Software Libero quali: GNU/linux Blag; GNU/linux Dragora; GNU/linux Dynebolic; GNU/linux gNewSense; GNU/linux Musix; GNU/linux Parabola; GNU/linux Trisquel GNU/linux Ututo . Qui può vedere il perchè si da supporto a distribuzioni GNU/linux 100 per cento Software Libero: h t t p : / / w w w . gnu . org / distros / free-distros . html E qui, per quale motivo, si è deciso di non dare supporto e diffondere distribuzioni 100 per cento Software NON Libero: h t t p : / / w w w. gnu . org / distros / common-distros . html Attualmente la community ha bisogno di supporto e sviluppo, per quel che concerne GNU/HURD. La community del progetto GNU'S Not Unix! sta lavorando a GNU/KFreeBSD e da tempo terzi sviluppatori hanno realizzato FreeVMS e distribuito secondo i
  • paolodelbene 4 anni fa
    Per conoscenza Lettera N 3-1: Oggetto: [Neutralità della Rete], "violata la privacy, sicurezza degli untenti nella RETE" !!!!!] Data : Lunedì, 20, Maggio 2013 6:37 A.M. A : "Sigr. Tim Berners-Lee" Egr. Sigr Tim Berners Lee, Con la presente le comunico che: io, lei, la FSF, FFII, RIPE, ARIN, W3C, abbiamo la stessa idea riguardo al World Wide Web. Il fatto è che solo lei, può dire se qualcosa va bene per una "Libera Democrazia" per la "Neutralità della Rete". Se voi volete, avete il potere per dire che: "FaceBook", "Twitter", "Youtube", "Linkedin", "Friendster", e tube del porno, (che sono molti) nel World Wide Web, non debbano usare: *.aac, *.aiff, *.au, *avi, *.bmp, *.doc, *.flv, *.gif, *.htm, *.jpeg, *.mov, *.mpeg, *.mp3, *.mp4, *.mv4, *.pdf, *.ppt, *.rtf, *.swf, *.wmv, *.xml, *.xls e FLASH di Adobe per il World Wide Web, che ha un sol particolare: l'animazione ! . Non è Software Libero, ed è un cattivo Software NON Libero, è baggato, e non GARANTISCE alcuna LIBERTA' agli UTENTI, che invece vengono GARANTITE, tramite la GNU General Public License ! Un altro problema è che: FLASH, oggi è buono per un pc veloce, ma domani lo stesso pc, non sarà più veloce, e quando una persona dovrà visitare un website, potrebbe attendere diversi minuti, con il rischio che scada il website, mentre è in caricamento e/o scaricamento. Altro problema è che FLASH, supporta solo Microsoft windows, e FLASH fu BANNATO da mac os x di Steve Jobs, per questi problemi. Altro fatto: ADOBE ha messo gli hackers, nella condizione di dover sviluppare: GET-FLASH; GNASH; NO-SCRIPT. Se il World Wide Web fosse stato davvero "LIBERO", queste corporazioni, non avrebbero il modo di fare il buono od il cattivo tempo, a seconda di ciò che gli passa per la testa. Lei è l'unico l'unico che può dire in INTERNET: "Io non voglio che si usi Software NON Libero, voglio che si usi Software Libero 100 per cento, voglio che siano utilizzati codecs Software Libero 100 per cento come: *.Mkv, *.Oga, *.Ogg, *.Ogv..
  • paolodelbene 4 anni fa
    segue dalla lettera N 2-1: Lettera N 2-2: LIBERTA' di PAROLA. Se Facebook è autorizzata e può decidere in nome della DIFESA dei propri utenti, penso che avrà un esplicita autorizzazione firmata dal governo Stati Uniti d'America per Facebook, al contrario, se Facebook non ha l'autorizzazione, può SPIARE gli utenti, come negli USA, come nel resto del mondo. Ogni nazione, ha la propria Costituzione, e Costituzione Americana non può avere un ruolo PRIMARIO sulle Costituzioni delle altre nazioni. Quindi, penso che Facebook, non è autorizzata ad: immagazzinare e classificare i dati degli utenti nei propri servers. In attesa di vostra risposta che spero giunga il prima possibile, saluti, Paolo Del Bene p.s: segue lettera inviata al Presidente Martin Schulz del Parlamento Europeo e membro dell'SPD.
  • paolodelbene 4 anni fa
    Per Conoscenza Lettera N 2-1: Oggetto: [Neutralità della Rete], "violata la privacy, sicurezza degli untenti nella RETE" !!!!!] Data: Giovedì 9 Maggio 2013 02:20 a.m. A: NSA Spett.le NSA; Con la presente, vi comunico che sinceramente, non capisco in che modo whitehouse.gov nsa.gov ..... possano autorizzare l'uso di Facebook. E proprio con questa mia, voglio fare luce a tal proposito. In passato ho scritto al Signor Martin Schulz, che è Presidente del Parlamento Europeo e membro del Partito SocialDemocratico" Tedesco "SPD", chiedendogli di fare luce sui tali fatti e di vietare l'uso del tasto iLike, per la semplice ragione che si tratta di una backdoor. Realmente FACEBOOK è una backdoor, perchè può avere accesso sui computers degli utenti finali, da controllo remoto, e può spiarli. Li spia nella vita reale, ed entra nel merito della vita privata. Questo è un modo semplice per spiare la gente. In questo modo non c'è bisogno di alcuna giurisdizione sugli altri paesi per sapere che cosa una persona o le persone hanno fatto. Senza alcuna Autorizzazione da parte dei giudici, magistrati, avvocati, la gente viene spiata, violando la privacy di MILIONI di persone nel mondo. Facebook è nata negli USA, e se è autorizzato, può farlo, solo se richiesto dal governo Americano, ma non può immagazzinar dati, classificarli, decidere cosa pubblicare o (non PUBBLICARE == CENSURA) in nome della Difesa dei suoi propri utenti. Il I° emendamento della Costituzione Americana, DIFENDE la LIBERTA' di PAROLA. Non una sola decisione può esser presa in merito a ciò che potrebbe essere considerato di buono o cattivo gusto, per i cittadini americani, senza ricorrere alle precedenti sentenze. USA vs Larry Flynt! Non può essere un FaceBook che può decidere ciò che può essere pubblicati o non pubblicati. Allo stesso tempo, chi può tornare sui propri passi, può essere solo la Corte Suprema degli Stati Uniti d'America, che è LIBERA di prendere una decisione riguardo all
  • paolodelbene 4 anni fa
    per conoscenza: Lettera N1 : Oggetto: neutralità della rete, [violata Privacy e sicurezza degli utenti di Internet] Data: Venerdì, 14 dicembre 2012 alle 11:53 p.m. A: "Sigr. Presidente Martin Schulz" Egregio Signor Presidente Martin Schulz, Questa sera, io sono qui per dirLe che Facebook con il proprio bottone iLike, sta mettendo a rischio il World Wide Web e sta violando la privacy e la sicurezza di ogni utente, che usa internet. Tutti i ragazzi / ragazze pensano che il bottone iLike sia solo uno strumento per dire: mi piace. In realtà il bottone iLike è una backdoor ! Che cosa è una backdoor ? Si tratta di un accesso non autorizzato sui computers degli utenti, in modo che Facebook possa acquisir dati da parte degli utenti, violando la loro privacy e la loro sicurezza, quindi, sono qui per chiederVi di discutere a tal proposito al Parlamento Europeo, riguardo a questo danno creato da Facebook. Nel passato il Cancelliere Angela Merkel ha detto che era a rischio la privacy della Pubblica Amministrazione Tedesdca, e della Pubblica Amministrazione dell'Unione Europea. In Germania il bottone iLike è stato rimosso da qualsiasi website. So che in altri paesi dell'Unione Europea, non hanno provveduto a rimuovere il bottone iLike. Oggi sono qui per dirLe Presidente Martin Schulz: la prego di invitare la Pubblica Amministrazione Italiana a far rimuovere il bottone iLike da qualsiasi website, anche da quello di Facebook. h t t p s : / / w w w . datenschutzzentrum . de / presse / 20110819-facebook-en . htm Spero di ricevere una Vostra risposta il prima possibile, distinti saluti, Paolo Del Bene
  • Nando M. Utente certificato 4 anni fa
    Salve a tutti, desidero commentare sul software libero in quanto io uso da diversi anni il sistema operativo libero, cioé Linux. ( PuppyLinux, LinuxMint, SempliceLinux, SnowLinux ecc), Propio a proposito in quanto in questa settimana Beppe Grillo in un suo evento nel Friuli disse, e fa bene che lo ripeta sempre in modo che la TV capisca che LA COSA funzione e molto bene, che per seguirlo bisogna andare in linea ( internet ) quindi occorre un computer. Chi non ce l'ha lo dovrebbe comprare, e da questi tempi !!!. Quindi suggerisco che si puó acquistare un piccolissimo computer si chiama Raspberry PI piú o meno 50€, per quanto si puó vedere su youtube, per internet sarebbe ottimo, e si puó collegare direttamente alla televisione. Il sistema operativo installato é Linux Debian. Per chi invece ha un computer vecchio vecchio vecchio e non puó permettersi di comprarne uno nuovo e magari caruccio, basterebbe Puppy Linux per farlo volare, non occorre disco interno. Aiutiamo e aiutiamoci. Ciao.
  • Paolo Del Bene 4 anni fa mostra
    Egr Sigr. Davide Fregoli, le rendo noto che sto usando GNU/linux gNewSense Deltah 2.3 kernel version 2.6.24-32 per scrivere questo thread. Le chiedo cortesemente di leggere: http://bb.osmocom.org/trac http://blagblagblag.org http://www.c-base.org http://ccc.de http://defectivebydesign.org http://dragora.org/en/index.html http://www.dynebolic.org https://duckduckgo.com http://www.2600.com http://start.freifunk.net http://www.fsf.org https://fsfe.org http://www.fsfla.org/ikiwiki http://fsf.org.in http://www.fsffrance.org/index.en.html http://www.fsffrance.org/index.fr.html http://gnewsense.org http://gcc.gnu.org https://www.gnu.org/software/gdb http://www.gnu.org https://www.gnu.org/software/emacs https://www.kernel.org http://www.laquadrature.net http://libreplanet.org/wiki/Main_Page.it http://www.musix.org.ar/en http://wiki.ninux.org https://openwrt.org http://openbsc.osmocom.org/trac http://opensourcemesh.org/links.html http://www.openstreetmap.org http://parabolagnulinux.org/https http://proyecto.ututo.net/cmsd http://replicant.us https://startpage.com http://tetra.osmocom.org/trac https://trisquel.info http://ur1.ca/d6qi4 Per quel che riguarda Ubuntu, si può affermare che la Canonical con la distribuzione Ubuntu, viola uno dei punti fondamentali della GNU General Public License Version 2 del 1991 ovvero la ridistribuzione dietro compenso. La Canonical, invita le persone ad usare il DRM e questo è contro la politica della Free Software Foundation, il cui intento è quello di liberare le persone dal DRM voluto da Adobe, Amazon, Apple, Canonical, Microsoft. Altre distribuzioni qui elencate che sono 100% Software Libero, permettono il solo uso di Software Libero, dunque un add-on come flash od il browser FireFox non si possono installare, perchè non sono sui mirrors, dato che sono Software non Libero, ci siamo dettati delle regole, affinchè non possano essere caricati restricted packages. Su Richard Matthew Stallman, un amico, non discuto.
  • francesco d.c. Utente certificato 4 anni fa
    "I socialisti digitali devono evitare la trappola di credere che una ristrutturazione tecnologica abbia risolto tutti i problemi del socalismo solo perché è in grado di risolverne alcuni. Convincere la Gente a cooperare non è sufficiente". Jaron Lanier ex collaboratore di Stallman che ha scritto Tu non sei un Gadget libro da leggere perchè fa comprendere che la rete fino ad ora non ha portato prosperità p.s. spero di ricredermi in futuro e spero che tu lo abbia già letto Beppe! http://cultura.panorama.it/libri/Tu-non-sei-un-gadget-il-manifesto-anti-ope n-source-di-Jaron-Lanier"
  • Francesco D. 4 anni fa
    "I socialisti digitali devono evitare la trappola di credere che una ristrutturazione tecnologica abbia risolto tutti i problemi del socalismo solo perché è in grado di risolverne alcuni. Convincere la Gente a cooperare non è sufficiente". Jaron Lanier ex collaboratore di Stallman che ha scritto Tu non sei un Gadget libro da leggere perchè fa comprendere che la rete fino ad ora non ha portato prosperità p.s. spero di ricredermi in futuro e spero che tu lo abbia già letto Beppe! http://cultura.panorama.it/libri/Tu-non-sei-un-gadget-il-manifesto-anti-open-source-di-Jaron-Lanier
  • Ernesto P. Utente certificato 4 anni fa
    è totalmente inutile opporsi con l'ignoranza, l'opensource è oramai in tutti i PC, Tablet, ecc... Gli esempi sono infiniti: firefox, Chrome (Chromium), VLC, Thunderbird, GIMP, QGIS, GRASS, R-cran, Digikam, Joomla!, MySQL, PostGreeSQL, Openoffice.org, Libreoffice, ecc... non hanno più rivali! e Linux ... è già perfetto, facile, potente, libero, veloce, completo (Fedora, Opensuse, Mint, Ubuntu, PClinuxOS ... c'è solo da scelgliere. Unico nemico: l'ignoranza.
  • zippo 4 anni fa
    Stiamo parlando di reale utopia. Sono un informatico e lavoro come system administrator su piattaforme unix (quindi anche su linux). Tutto quello che c'è scritto nell'articolo è vero è giusto ma irrealizzabile, nel mondo reale nel 90% dei casi all'utente non importa (vedi il mondo Apple) niente vedere il codice sorgente, l'utente vuole usare un prodotto e vuole che quel prodotto sia funzionante, riassumento, l'utente si deve dimenticare di avere un dispositivo tecnologico vuole utilizzarlo e stop. Se poi analizziamo anche l'aspetto economico sulla pubblica amministrazione ... beh ... direi di non toccare questo argomento, sarebbe più dispendioso e basta, per la pubblica amministrazione i costi sarebbero esorbitanti, perchè ? Beh, Linux è gratis se lo usi sul pc di casa e se tutto si sbraga al limite hai perso gli mp3 e i video, se lo vuoi far lavorare in un ambiente "enterprise" ti servono dei contratti di manutenzione quindi delle licenze stile windows ma con RedHat o con Novell e per le applicazioni gestionali ? Tutto da riscrivere per l'ambiente linux perchè è tutto scritto per windows e qui l'utopia finisce. Avere Linux è fantastico, ma se il mondo è Microsoft i 2 ambienti totalmente diversi e la cosa non può funzionare se non a fronte di un grande dispendio economico.
  • Matteo G. Utente certificato 4 anni fa
    http://it.wikipedia.org/wiki/Stallman#Discussione_sulla_morte_di_Steve_Jobs
  • Remo Tomasi 4 anni fa
    A quanto pare Stallman vi fa una critica interessante e i fatti sono sotto i vostri occhi. Un articolo per riflettere. http://www.lffl.org/2013/03/stallman-critica-il-m5s-per-luso-di.html
  • Giorgio Cantoni 4 anni fa
    I think it is appropriate to criticize Grillo and M5S for using nonfree software and nasty devices such as iBads. It could encourage them to reconsider their practies. If so, that will be one good effect from their decision to interview me. Dr. Richard Stallman Fonte: http://lists.pirateweb.net/pipermail/pp.international.general/2013-March/013805.html I agree with Richard :-) Giorgio
  • Marco Trevisan 4 anni fa
    Sembra che Stallman abbia risposto: http://lists.pirateweb.net/pipermail/pp.international.general/2013-March/013805.html "I think it is appropriate to criticize Grillo and M5S for using non-free software and nasty devices such as iBads." Come volevasi dimostrare.
  • luciana 4 anni fa
    scusa ,so che non è attinente ma vorrei dire questo:nelle politiche sociali c^è una totale assenza di operatività sociale preventiva ;e si vede tutti i giorni cosa succede a tanta misera gente che poi fa del male :questa misera gente che non merita è 0è 2 ..chi è ?
  • Giorgio Cantoni 4 anni fa
    Caro Beppe, forse la prima cosa che dovresti fare è abbandonare la piattaforma closed source a pagamento di proprietà della società americana MeetUp e passare a un software libero per la gestione dei gruppi e dei forum. Ce ne sono a bizzeffe, ottime e gratuite. Le rivoluzioni di iniziano da se stessi. Un utente gnu/linux soddisfatto (dal 2003).
  • Marco C. 4 anni fa
    Intanto è stato approvato lo statuto dell'Agenzia digitale. Non proprio un atto di ordinaria amministrazione da parte di un governo dimissionato. La prima rivoluzione digitale che credo andrebbe compiuta in Italia, è l'adozione di sistemi operativi liberi per i PC desktop della PA, in tutti i casi in cui sia possibile, che credo siano la maggior parte. Si può fare praticamente domani a spesa zero.
  • Sergio Tenca 4 anni fa
    Sono un elettore BIGAMO (ho votato M5S alla Camera e PD al Senato e non credo di essere il solo). Ho pensato che è opportuna una rilevante sostituzione di chi sinora è stato così pervicacemente abbarbicato al potere. Riscontro che M5S ha meritoriamente iniziato l'opera di smantellamento, ma non ha ancora intrapreso iniziative costruttive. desiderando essere realizzativo (penso di essere in buona compagnia) e, sulla base della tua dichiarazione di sentirti "un magafono" per tutti noi chiedo a te Beppe di attuare un referendum in rete tra tutti i tuoi elettori o simpatizzanti. Si tratta di rispondere SI o NO alla domanda: "Vuoi tu che i rappresentanti parlamentari M5S diano una fiducia limitata all' eventuale Governo Bersani/PD qualora il suo programma preveda esclusivamente l'attuazione degli 8 punti proposti (ovvero..........) e ciò per una durata non superiore a 12 mesi, dopo la quale, in qualsiasi modo, la fiducia venga ritirata e si vada così a nuove elezioni?" Mi rendo conto che hai tra le mani una patata bollente e non vorrei sinceramente essere nei tuoi panni. Ci vuole un bel fegato, ma penso che tu ce l'abbia. Forza e Auguri. Sergio Tenca
  • - stefano - - milani - Utente certificato 4 anni fa
    Ciao Beppe, ho letto, e sto leggendo, tutti gli appelli che ti sono stati inviati e voglio, molto modestamente, aggiungere qualche mia riflessione. Non possono certo sfuggirti le origini sttostanti alla situazione attuale, certo la rinnovata mala politica dei partiti tradizionali ma, soprattutto, il ventennio di berlusconismo che ha ammazzato - oltre alla cultura, ai valori ed alla moralità - anche la nostra economia. E' facile, oggi, prendersela con Monti ma, senza demagogia, sai bene chi,e per quanti anni, ha governato finanziando per anni ed anni immensi sprechi attraverso l'inasprimento continuo delle tasse; ed il bello è che in campagna elettorale ha fatto di tutto per farcelo dimenticare. Individuato il Responsabile, abbiamo ora l'enorme, irripetibile possibilità di allontanare per sempre tale personaggio dalla politica. Sarebbe delittuoso non cogliere l'occasione e poi, sai benissimo, che sono i cittadini a chiedertelo. La tua posizione è "mai con i partiti tradizionali" ma al riguardo ho una obiezioni da farti: il fine giustifica i mezzi: l'eccezionalità della situazione giustifica gli strumenti utilizzati e poi sai benissimo che l'allenza con il PD significherebbe poter dirigere la politica (perchè non c'è niente da fare, tutto è politica, anche le rivoluzioni pacifiche) verso i tuoi obiettivi. In tal senso, potremmo parlare di un risultato - in termini di riappropriamento da parte del popolo - degno di essere ricordato dalla storia e di costituire un esempio anche per altri Paesi. Un arroccamento su posizioni di chiusura e di intransigenza non possono, a mio avviso, che essere foriere di ulteriori sofferenze per tutti i cittadini e non farebbe altro che ricondurti al gioco ed ai calcoli della vecchia politica laddove le convenienze elettorali (seppur tutte rimesse in gioco dall'attuale posizione di chiusura) vengono prima dei bisogni dei cittadini. stefano milani
  • alberto pancetti 4 anni fa
    ciao a ttti non entro in merito su qualèmeglio o peggio , tra linux , windows , bsd o osx. cmq bisogna chiarire alcuni punti secondo me. primo bisogna mettere le persone in condizione di scegliere . quando compro un pc DEVO poter sceglie se volerlo vuoto , con linux , windows ecc. non OBBLIGARMI a comperare anche il S.O, con la scusa :" ma il sistema te lo regaliamo" , si e vero quando andate a compraare la macchina i sedili vi li regalano,,,,,,, secondo : softerware libero , è giusto che il lavoro delle persone sia riconosciuto e retribuito e non deve essere copiato ecc , ma secondo me dovrebbe cambiare " l approccio" io devo comprare il programma non la licenza per l uso ,,,,, terzo : istituzioni publiche scuole comuni ecc devo usare software libero , perche a scuola non devono usare software che con formati propretari e che mi obbliga ad acquistare proprio quel sfoware ,,,, e a chi dice che linux non è fadile di utiluzzo , se vuole, lo faccio aiutare da mia nipote di 10 anni che usa un pc con linux.
  • dania fabbiani 4 anni fa
    Non vi sopporto, siete banali, qualunquisti, populisti, ingenui, borioso. ma vediamo cosa sapete fare, vediamo le idee geniali che avete applicate alla realtà. non vedo l'ora di vedervi all'opera, nonostante l'orticaria che provocate. avanti grillini fateci vedere di che pasta siete fatti.
    • andrea ferrati Utente certificato 4 anni fa
      se tutti ci diamo da fare forse qualcosa ne viene fuori!! non essere così negativa che non serve a niente, esci dal blog se proprio non ci sopporti!!
  • Salvatore Iacono Utente certificato 4 anni fa
    Caro Beppe, dall'età di 16 anni ho sempre militato nei partiti di sinistra. Nelle elezioni regionali siciliane e nelle elezioni nazionali ho votato per il Movimento 5 stelle, perchè mi sono ritovato nel suo programma. Come me hanno votato tanti altri, in quanto delusi soprattutto dalla poltica del PD. In Sicilia il movimento sta dando una sterzata alla politica, lo stesso potrà accadere in Italia. Ma per fare questo bisogna necessariamente dare la fiducia ala governo.Il movimento poi potrà veramente condizionare tutte le scelte del governo ed aprire il Parlamento come una scatola di tonno. Non ci sono alternative: pensare di attendere un ulteriore balzo in aventi è una illusione. I cittadini vogliono risposte ai loro problemi. E poi non ci sarebbe una ulteriore crescita del movimento 5Stelle, se mai si potrà registrare un arretramento fortissiomo: un altro tsumani, ma all'incontrario. Buone riflessioni
  • mario trucco 4 anni fa
    Non sono consentiti: - messaggi non inerenti al post [...]
  • Mino 4 anni fa
    ottima idea il progetto di costa rica. la sua realizzazione puo' servire da progetto pilota per il resto del mondo. Perche' non aprire una sottoscrizione per reperire i fondi necessari?
  • my5 4 anni fa
    SE VUOI CAPIRE IL TUTTO VAI QUI PERCHE' IL RESTO E' NOIA O Ora O Mail Piu' MY_5 https://www.facebook.com/pages/O-Ora-O-Mai-Piu-MY_5/156113364546862?ref=hl#
  • Rinaldo Bergamelli 4 anni fa
    Ciao a tutti ho ricevuto questa mail da una familiare che a sua volta l'ha ricevuta. Spaventa un po' così come viene presentata. Indubbiamente la traduzione è stata fatta ad hoc per poter somigliare nel lessico al lessico odierno. Sinceramente è una contropubblicità e contro-formazione. Cosa ne pensate?. Ciao. Rinaldo Paura... Guarda che cosa scriveva questo e dimmi chi ti viene in mente! "...i contadini, gli operai, i commercianti, la classe media, tutti sono testimoni... invece loro preferiscono non parlare di questi 13 anni passati, ma solo degli ultimi sei mesi... chi è il responsabile? Loro! I partiti! Per 13 anni hanno dimostrato cosa sono stati capaci di fare. Abbiamo una nazione economicamente distrutta, gli agricoltori rovinati, la classe media in ginocchio, le finanze agli sgoccioli, milioni di disoccupati.. sono loro i responsabili! Io vengo confuso.. oggi sono socialista, domani comunista, poi sindacalista, loro ci confondono, pensano che siamo come loro. Noi non siamo come loro! Loro sono morti, e vogliamo vederli tutti nella tomba! Io vedo questa sufficienza borghese nel giudicare il nostro movimento..mi hanno proposto un'alleanza. Così ragionano! Ancora non hanno capito di avere a che fare con un movimento completamente differente da un partito politico...noi resisteremo a qualsiasi pressione che ci venga fatta. E' un movimento che non può essere fermato... non capiscono che questo movimento è tenuto insieme da una forza inarrestabile che non può essere distrutta..noi non siamo un partito, rappresentiamo l'intero popolo, un popolo nuovo..." Nella pagina successiva, scorrendo, trovi l'autore Adolf Hitler, 1932
  • carlo castorina 4 anni fa
    3° ed ultimo Beppe non ti alleare! ... Nessuno mai rifonderà i danni delle potenzialità inespresse, delle vite sprecate, dei destini miseri, delle sofferenze, degli psicofarmaci, dei divorzi, degli abbandoni, dei figli perduti nella droga o nella delinquenza. E gli artefici erano, anzi, ancora sono, gente con cravatta, laurea, che si batte il petto in chiesa e che la TV pubblica intervista con rispetto, amabilità e condiscendenza. Millantano valori , senso dello di stato, della famiglia, giustizia eguaglianza, ma fanno come i preti che dal pulpito predicano bene e nel privato razzolano male, Ci hanno distratti , impoveriti, ridotti a brandelli, disperati e depressi. Grazie a Grillo ora abbiamo un sogno, che da tutto questo si possa uscire! Auguri Bebbe Grillo, ultima risorsa di un popolo tradito. Ma ti prego Beppe Grillo, non ti bruciare!, Tieni duro! Se riuscirai, nonostante le immani resistenze delle istituzioni e degli individui responsabili di tutto questo, a fare capire alla gente che quella che tu proponi è l’unica via d’uscita, le generazioni future te ne saranno grate, e tu avrai avuto il merito di incarnare la nascita di un nuovo modello di sviluppo in armonia fra gli uomini e con la natura che è ormai l’unica possibilità contro i vicinissimo collasso totale. Serge Latouche sarà nella prossima settimana a Roma, se vuoi posso proporgli un incontro con te, cosa che ritengo utile per alcuni punti di vista che mi sembrano assonanti con lo spirito del nostro movimento. Carlo Castorina - Roma
    • mario trucco 4 anni fa
      Per favore inserite i commenti non inerenti al software libero in un post più appropriato.. Questo argomento è molto importante per qualcuno e la presenza di commenti che non c'entrano rende la discussione meno efficace. Grazie se vorrete esaudire questa richiesta
  • carlo castorina 4 anni fa
    Ma quel partito esiste, e cresce, stiamone pur certi. C’è gente allo stremo la cui rabbia sta montando, e non è certo Grillo che l’ha prodotta né fomentata, anzi, è proprio grazie a lui, a quel barlume di speranza che la rabbia sociale si è messa in standby. E dio non voglia che salti il tappo, perché il potenziale accumulato potrebbe esitare un’eruzione disastrosa, e il tappo non è neanche detto che salti in Italia. Lavoro sterile per i servizi. Non ci sono trame o disegni eversivi, la situazione è al limite e ovunque germoglierebbero focolai inestinguibili. F35, Maserati blindate, TAV, ponte sullo Stretto, sperperi in una Protezione Civile inefficiente e spendacciona sono solo gli ultimi punti su cui cade l’attenzione pubblica. Ma a ben guardare tutta la struttura statale italiana in pochi decenni è andata in malora. La coscienza civile attenta lo sa bene. E siamo all’assurdo che il maggiore artefice di questo collasso ha il coraggio di far scendere la gente in piazza contro la sua pretesa persecuzione giudiziaria. Siamo all’assurdo, ma non è, ed è amarissimo dirlo, l’assurdo del signor Berlusconi, malato incurabile di machismo e di onnipotenza. Ancor più assurdo che si ventilasse la voce di una sua possibile candidatura al Quirinale, suo o del suo cristallino e fedele luogotenente: Gianni Letta. Povera, povera Italia. E pensare che i nostri avi, potevano vantare di vivere in un bel paese, meta obbligata dei grandi del passato per le sue lettere, la sua storia, l’arte, i suoi paesaggi, la sua accoglienza. Questi ladri istituzionalizzati hanno formalizzato e legalizzato una burocrazia, giammai al servizio della società, ma ridotta in quella gabbia di acciaio che già Max Weber preconizza più di un secolo fa. Tutto ciò è stato perpetrato con il maggior danno dei meno protetti, dei più ingenui ed onesti, che pagano le tasse, le contravvenzioni ed il canone a quella televisione che ha quasi totalmente supportato lo scempio.
  • carlo castorina 4 anni fa
    Beppe non ti alleare con nessuno! Lettera aperta a Beppe Grillo. Quello che molti, anche fra gli stessi grillini non hanno ancora capito, (mi riferisco in specie a coloro che sollecitano alleanze governative), è che il danno fatto dall’inizio dell’era repubblicana ad oggi è incalcolabile, e non è che ci si possa salvare con pannicelli caldi. I nostri politici, ovunque ideologicamente e logisticamente collocati, hanno rubato il presente ed il futuro a beneficio dei loro parenti, amici e gregari sottraendo risorse ad uno sviluppo autentico che diversamente sarebbe stato realizzabile. Questa rapina di futuro è stata perpetrata con il sostegno connivente dei media, del sistema burocratico, di quello bancario e finanziario, dei tecnici delle scienze economiche, sociali e della quasi totalità dei sedicenti liberi pensatori, storici, saggisti, letterati e filosofi. Distraendoci con pubblicità ingannevoli e con intrattenimenti televisivi demenziali, occultavano la realtà che lentamente si andava maturando nel lungo periodo. Gonfiando il PIL con opere inutili, ma tangentizzabili, hanno dilatato la spesa pubblica (con giustificazioni di ispirazione keynesiana) con denari che non c’erano, ma che i sistemi bancari e finanziari creavano su richiesta in cambio di premi e retribuzioni fantastiche ai tecnici e burocrati collusi. Per questo “progresso” hanno cementificato (con cemento depotenziato) il bel paese, inquinando suolo, aria ed acqua. Ora hanno paura della ingovernabilità. Dispiacerebbe loro dover correre a cercar rifugio nelle residenze estere dei paradisi fiscali dove magari avevano progettato solo periodi vacanzieri. Non è Grillo che sobilla il partito del bastone o del forcone di cui già da tempo si sente parlare, per ora, ancora a bassa voce. Ma quel partito esiste, e cresce, stiamone pur certi. C’è gente allo stremo la cui rabbia sta montando, e non è certo Grillo che l’ha prodotta né fomentata, anzi, è proprio grazie a lui, a quel barlume di speranza che
  • Benedetto Scurto 4 anni fa
    http://www.linkiesta.it/presidente-uruguay-guadagna-800-euro-al-mese Un link da condividere con tutti coloro che credono in un mondo migliore. Da leggere tutto di un fiato e sentire il cuore esplodere di emozione. Agli antipodi della rabbia.
  • Michelangelo Sarotto Utente certificato 4 anni fa
    PER ME, BEPPE GRILLO DEVE RITORNARE ALLA RAI CON PIPPO BAUDO. MICHELANGELO SAROTTO NARZOLE - CUNEO CELL. 3462239189 E-MAIL : SAROTTO.MIKE@TISCALI.IT
  • mario trucco 4 anni fa
    Chiarezza su Stallman e Jobs: (anche come ammonimento a chi usa mac, iBad e simili) (http://stallman.org/archives/2011-jul-oct.html?ohai#27_October_2011_(Steve_Jobs)) "Ho criticato l'attività pubblica di Jobs. I miei sentimenti su Jobs come persona non sono forti, poiché lo conoscevo appena. La cosa importante su di lui è che cosa ha portato Apple a fare a coloro che sono ancora in vita: computer con manette digitali più strette e ingiuste che mai. Li ha progettati per rifiutare di lasciare agli utenti persino la scelta di installare le proprie applicazioni - installare applicazioni free (che rispettano il principio di libertà) è completamente proibito. Ha persino provato a rendere illegale installare software non approvato da Apple". "Jobs ha capito come realizzare computer in modo che fossero accattivanti. Questa normalmente sarebbe stata una cosa positiva, ma non in questo caso, perché ha avuto l'effetto paradossale di far apparire accettabile la loro natura controllata. La morte di Jobs ha ispirato una marea di articoli che l'hanno lodato per questi prodotti. Questo ha ulteriormente incrementato il loro potenziale dannoso, ed è per questo che ora più che mai dobbiamo focalizzare l'attenzione su questo. Non dobbiamo far sì che considerazioni secondarie su Apple o Jobs ci distraggano da questa minaccia fino a quando non l'avremo sventata". "Jobs ha fatto anche una personale crociata per attaccare Android con i suoi brevetti software. In pratica, Android non è un software interamente free, ma è un grande passo in avanti rispetto all'iPhone. Se le pistole di Apple colpiscono Android, potrebbero spazzare via tutte le possibilità del software free sui dispositivi portatili. Il lascito finale di Jobs potrebbe essere un disastro sul tema dei brevetti, aspetto sul quale mettiamo in guardia da circa 20 anni".
  • Massimo Lazzaro Utente certificato 4 anni fa
    Continua la campagna di denigrazione orchestrata da Berlusconi contro il M5*; basta guardare le sue disdicevoli tv per rendersene conto. Mentre lui continua a blaterare contro i magistrati che, finalmente, stanno chiudendo i processi contro di lui. Questo non fa che convincerci che il prossimo governo dovrà agire su soli tre punti programmatici: conflitto di interessi e totale blind trust, patrimoniale secca contro i ricchissimi, legge elettorale e poi subito alle urne.
  • Riccardo Falcone 4 anni fa
    MA TU... QUANDO NON SAI COSA RISPONDERE ALLE DOMANDE MANDI LA GENTE AFFAN...MA CHE RAZZA DI UOMO SEI??? SPIEGA AI TUOI ELETTORI COME MAI AVEVI 13 SOCIETA' in quello che a quel tempo era un paradiso fiscale non te la puoi cavare dicendo vaffan.... spiega tutto burattino.....
  • salvatore maddaluno Utente certificato 4 anni fa
    MA C'è QUALCUNO CHE RIPORTA A BEPPE IL TENORE DI QUESTI COMMENTI CHE NOI INVIAMO CON LA SPERANZA CHE SERVANO A SMUOVERE IL MESSIA DALLA SUA IRRAGIONEVOLE DECISIONE ? HA CAPITO CHE SE SI RITORNA A VOTARE IL SUO MOVIMENTO NON AVRA' PIU' TANTI VOTI? RENZI LO CANCELLARA' DALLA SCENA POLITICA.
    • pietro manfredi 4 anni fa
      non sono d'accordo con il sig.Maddaluno e non penso che il sig. Grillo sia o faccia il mestiere di Messia. Appoggio in modo incondizionato l'atteggiamento del sig. Grillo relativamente al diniego di alleanze con il pidisenzaelle. Il sig. Maddaluno forse non ha capito che gli 8,5 milioni di italiani non ne possono più di chiacchiere, di ruberie, di mascalzonate etc...Stia tranquillo il sig. Maddaluno e continui a votare il pidisenzaelle, arriverà presto il momento di governare il Paese
  • Luigi Maselli 4 anni fa
    Caro Beppe, sono un tuo simpatizzante ed elettore, il mio desiderio sarebbe che tu facessi un iniziale atto di fiducia nei confronti di Bersani; con un rigoroso programma condiviso potremmo ottenere di diventare un paese normale ma,finalmente, ci potremmo liberare da berlusconi che, altrimenti continuerà ad imperversare insieme ai suoi orridi figuri Considera di ottenere i tuoi e nostri risultati in due tempi, ma prima per piacere mandiamo via il cavaliere che con una batosta così non sarebbe più in condizioni di nuocere.Se non ce ne liberiamo, ed ora ne avremmo la possibilità, continuerà a sedurre poveracci creduloni dalle sue tv con le solite promesse-bugie.
  • Joseph Fontano Utente certificato 4 anni fa
    Docenti e allievi ritengono che sia giunto il momento, dopo 17 anni, di rimuovere l’attuale direttrice, per ritrovare l’armonia nella scuola, per risollevare l’immagine immiserita dell’Accademia e per farla avanzare davvero come istituto di alta cultura, una possibilità che finora è stata difficilissima da perseguire. Docenti e studenti chiedono che venga rispettata la loro dignità e che l’Accademia Nazionale di Danza possa liberamente eleggere il proprio direttore come tutti gli istituti consimili e lanciano un appello, che risulta essere più un grido, affinché si ristabilisca la democrazia oramai disattesa dal 1996. Resto a disposizione per ogni ulteriore chiarimento in merito e per fornire ogni tipo di documentazione al riguardo. GRAZIE ADESSO SERVE UN AIUTO DAL M5S!!!!
  • Joseph Fontano Utente certificato 4 anni fa
    Il 19 febbraio scorso studenti e docenti hanno convocato una conferenza stampa presso la Sala Stampa della Camera dei Deputati per presentare questo appello. Il giorno dopo, tutti i docenti firmatari hanno ricevuto una durissima lettera nella quale la direzione affermava che avevano diffamato, calunniato e ingiuriato la persona del Direttore e chiedeva chiarimenti. Mentre dieci docenti – quelli già sospesi per il quesito sullo Statuto - con un atto palesemente discriminatorio, ricevevano una lettera ancora più dura che li accusava di aver istigato la rivolta degli allievi e che confondeva volutamente i fatti per giustificare una nuova sanzione, che potrebbe arrivare fino a dieci giorni di sospensione. In realtà, in tutta autonomia, gli studenti si sono rivoltati contro l’attuale direzione, stilando pagine su pagine di irregolarità e denunciando la mancanza di un regolamento didattico che la legge invece prevedeva. Attualmente la situazione risulta essere invivibile, l'atmosfera opprimente.La direttrice, invece di assumersi le sue responsabilità, ha chiesto a tutto il personale – segreteria, docenti, bidelli - di rispondere “per quanto compete loro”, alle denunce di irregolarità degli studenti. Lei stessa risponde, per così dire, o rintuzzando le presunte irregolarità o denunciando complotti e manovre di “personaggi mossi da risentimenti personali - testualmente - che, in ogni caso, non rispettano leggi né regolamenti.” Docenti e allievi ritengono che sia giunto il momento, dopo 17 anni, di rimuovere l’attuale direttrice, per ritrovare l’armonia nella scuola, per risollevare l’immagine immiserita dell’Accademia e per farla avanzare davvero come istituto di alta cultura, una possibilità che finora è stata difficilissima da perseguire. CONTIUNUA....
  • Giuseppe Aiello 4 anni fa
    Oggi e apparso un articolo su Repubblica un appello a Grillo dal titolo -Cambiare se non ora quando- nel quale si sollecita un Governo che facesse propri alcuni punti fondamentali, che riducano le disuguaglianze esistenti, per i cittadini italiani altrimenti gli orizzonti che si sono aperti pieni di speranza si chiuderanno e non si sa per quanto tempo si riapriranno.
  • Tancredi Boco Utente certificato 4 anni fa
    Provo di nuovo a scrivere ma...nonostante i miei post siano aderenti all'argomento, sono con indirizzo e-mail, sono con nome e cognome e località di residenza, non pubblicitari, non usano un linguaggio offensivo, non contengono turpiloquio nè contunuto razzista o sessista,non contengono violazione delle leggi italiane... non li vedo mai pubblicati, ieri per caso ne ho visto uno, ma questa mattina alle nove etrenta già era stato tolto... come mai ???
  • Joseph Fontano Utente certificato 4 anni fa
    . Questi articoli sembravano quindi correggere la lettera del DPR 132 del 2003 che all’articolo 16 recitava: “I direttori dell'Accademia di arte drammatica e dell'Accademia di danza in carica alla data di entrata in vigore del presente regolamento, mantengono le funzioni fino alla cessazione del rapporto per effetto del verificarsi di cause previste dalla normativa vigente.” I dieci volenterosi professori hanno quindi posto un quesito al direttore generale dell’AFAM, Bruno Civello, riguardo l’incompatibilità del permanere in carica dell’attuale direttrice, nominata nel 1996, con lo Statuto dell’istituto. Avendo avuto solo una risposta “autoritaria”, tautologica e elusiva, i docenti hanno inviato ben tre lettere, indirizzandole anche ad altre cariche e istituzioni per conoscenza, per avere delucidazioni. Fino a che non hanno ricevuto dalla direzione una lettera di richiamo che li ha portati ad una sospensione di un giorno e che fermerà l’avanzamento della loro carriera per ben due anni. Tutto questo per aver chiesto delucidazioni con la massima trasparenza. Dal 3 dicembre 2012 gli studenti dell’Accademia Nazionale di Danza hanno iniziato una protesta contro la direzione dell’istituto. Hanno individuato una serie di irregolarità in tutti i settori della vita della scuola e hanno segnalato tutti gli arbitrii che hanno subito. Successivamente, gli allievi – più di 200 - hanno chiesto ai docenti di unirsi alla loro protesta e la maggioranza dei professori dell’Istituto lo ha fatto, scrivendo una lettera con un appello al Capo dello Stato affinché, assieme al Ministro, mettesse fine, dopo diciassette anni, al mandato della Parrilla. E perché si potesse finalmente attivare al più presto l’elezione di un nuovo direttore come è previsto, dalla legge 508 del 1999, per ogni altro istituto simile, ovvero per tutte le accademie e tutti i conservatori d'Italia. CONTINUA......
  • Joseph Fontano Utente certificato 4 anni fa
    Ragazzi, sbrigatevi ad arrivare!!!!! Il vento di rinnovamento che porterete sarà anche ossigeno per chi rischia di soffocare! Vorrei spiegare una situazione di grande gravità che riguarda l’Accademia Nazionale di Danza, l'unico istituto dello stato italiano per la formazione coreutica a livello universitario (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca - Alta Formazione Artistico Musicale). Nel 1996 Luigi Berlinguer, allora ministro della Pubblica Istruzione nel governo Prodi, nominò direttrice “per chiara fama” Margherita Parrilla, ex ballerina del Teatro dell’Opera. La mise a capo dell’Accademia Nazionale di Danza “in via definitiva”. In tutti questi anni la signora Parrilla non è stata in grado di collaborare con il corpo docenti e con gli allievi, ha mortificato in tutti i modi la professionalità dei docenti, ponendo sempre sé stessa in primo piano. Una direzione che oggi si può paragonare a un “feudo”, che ha portato all’interno dell’Accademia un clima di conflittualità altissima e di disagio generale. Le istanze dei docenti non sono mai servite a nulla, sono rimaste completamente inascoltate, a partire dal 2001 quando, dopo una serie già grande di irregolarità, la sfiduciarono a maggioranza, senza alcun esito. Dunque, quella nomina per “chiara fama”, imposta dal ministro Berlinguer, non solo fu, a nostro parere, una scelta antidemocratica,forse anche anticostituzionale, ma fu anche infelice negli esiti, miope, sbagliata. Nello scorso luglio 2012, dieci docenti dell’Accademia hanno rilevato che gli articoli 7 e 8 dello Statuto dell'Istituto, emanato nel 2005, stabiliscono che tutti i membri del consiglio accademico e del consiglio di amministrazione: “restano in carica per un periodo di tre anni e possono essere confermati consecutivamente una sola volta.” Sembrava quindi che anche il direttore, per statuto, potesse fare parte degli organi indispensabili per il governo della scuola solo per 3 anni più altri 3. CONTINUA.....
  • salvatore maddaluno Utente certificato 4 anni fa
    VISTO CHE SI FA UN GRAN PARLARE DEI GUADAGNI DEL BLOGG DI GRILLO E CASALEGGIO, PERCHE NON METTERE IN RETE ANCHE I GUADAGNI DI QUESTO BLOGG E L'USO CHE SE NE FA ? ALTRA COSA, COME MAI LA SUA VILLA, CHE E' COSTRUITA SULLA SPIAGGIA, NON L'HANNO BUTTATA ANCORA GIU'? ANCHE LUI HA I SANTI IN PARADISO ?
  • Donatella Gionti 4 anni fa
    Segnalo, sottoscrivendolo totalmente, l'appello odierno di B.Spinelli Padoa Schioppa S.Settis pubblicato su Repubblica http://temi.repubblica.it/repubblica-appelli/?action=vediappello
  • Alberto Tringali Utente certificato 4 anni fa
    I tecnici sono peggio dei politici E' assurdo e incomprensibile la delibera del CDM sul codice di comportamento dei dipendenti pubblici. Intanto in quanto non più leggittimati a deliberare nulla ad elezioni completate a a pochi giorni dalla riunione delle camere per l'elezione dei presidenti dei rispettivi rami del Parlamento. Poi perchè andrebde dato il buon esempio con il codice di comportamento dei politici (tecnici) in Parlamento e al Governo. Hanno bloccato gli stipendi dei dipendenti pubblici per anni, hanno tentato di bloccarli fino al 2014 a fine mandato. Iniziate con questo codice di comportamento prima di accettare qualsiasi carica: 1 NON RUBARE; 2: NO A PRIVILEGI (SIETE ANCHE VOI DIPENDENTI PUBBLICI!!): 3. TIMBRARE OGNI VOLTA CHE SI VA A A LAVORARE (in modo da verificare le ore lavorate) 4: LO STIPENDIO SIA RIDOTTO SE NON SI PRENDE PARTE ALMENO 80%-90% delle sedute parlamentari, salvo validi motivi di salute. ECCO UNA PARTE DEL VOSTRO CODICE COMPORTAMENTALE VI PIACE ??
  • Luciano Sangiorgio 4 anni fa
    La nuovissima eccitante idea di Bersani: puntare a elezioni anticipate e magari anticipatissime con un governo da lui presieduto. Ma resta anche da capire come riuscirebbe a raggranellare una maggioranza presentabile, al netto di operazioni difficilmente ipotizzabili, tipo alcuni grillini che inaugurano la legislatura con una mega operazione Scilipoti di abbandono del proprio gruppo e di adesione alla nuova maggioranza. Invito a Grillo: prepari una grande manifestazione di piazza per il giorno in cui Bersani riceverà la nomina del Presidente del Consiglio da parte del Presidente della Repubblica (art. 94 della Costituzione) con lo scopo di esprimere sentitamente un “Vaffa..” mondiale come risposta. Ripetuta davanti al Senato, se il Bersani non dovesse recedere, il giorno in cui si dovesse presentare al Senato per chiedere la fiducia………
  • Aldo Zago 4 anni fa
    Ciao Grillo, mi permetto di darti del tu se non ti dispiace. Ti dico solo una cosa:" Vai avanti per la tua strada, fregatene di quello che dicono, sono arrivati alla frutta e non sanno più che pesci prendere per rimanere su quelle poltrone:".Io ti ho votato, perfavore non mi deludere. Deve rinascere il Patriotismo il senso del dovere e dell'onore. grazie Aldo Zago
  • Renato Romano 4 anni fa
    Caro Grillo, scrivo per un giornale locale dove in redazione è arrivata la lettera di una mamma disperata che ritengo utile segnalarti: "MI CHIAMO MARIA ROSARIA ANNARUMMA E SONO MADRE DI 6 FIGLI,DEI QUALI L'ULTIMO SPASTICO DALLA NASCITA PER ASFISSIA DA PARTO. COMBATTO DA 24 ANNI PER I DIRITTI DI MIO FIGLIO MA, ANCORA OGGI,DEVO AFFRONTARE BARRIERE DI OGNI GENERE,DA QUELLE ARCHITETTONICHE A QUELLE MORALI.I MIEI FIGLI SONO TUTTI ANDATI VIA DA CASA E MIO MARITO E' MORTO LASCIANDOMI SENZA NULLA E CON UN FIGLIO DISABILE: ISAIA, QUESTO E' IL NOME DI MIO FIGLIO,E' INVALIDO AL 100% E PERCEPISCE PENSIONE D'INVALIDITA' E ACCOMPAGNAMENTO PER UN TOTALE DI CIRCA 730 EURO MENSILI. NELLA MIA SITUAZIONE QUESTI SOLDI SONO,PURTROPPO, ASSOLUTAMENTE INSUFFICIENTI ALLA NOSTRA SUSSISTENZA E AI BISOGNI DI MIO FIGLIO. IO NON HO ALCUN REDDITO,NON POSSO LAVORARE,PAGO 250 EURO MENSILI DI AFFITTO E,TOLTE LE BOLLETTE DI LUCE,GAS(SORATTUTTO), ACQUA...ECC...NON MI RIMANE QUASI PIU'NULLA. LA COSA ANCORA PEGGIORE E'CHE ATTUALMENTE VIVIAMO IN UNA CASA ASSOLUTAMENTE NON IDONEA A MIO FIGLIO(PIU'VOLTE E'INCIAMPATO O SCIVOLATO RISCHIANDO DI FERIRSI GRAVEMENTE). UN "POSTO" UMIDO DOVE LA MUFFA STA CONSUMANDO, INSIEME AI MURI,ANCHE I NOSTRI POLMONI. MIO FIGLIO NON E'PIU'UN BAMBINO ED IO NON SONO PIU'GIOVANE COME UNA VOLTA COSI',QUANDO DIVENTA AGGRESSIVO, NON RIESCO QUASI PIU'A DIFENDERMI. ALLORA, PER CALMARLO,PRENDO L'AUTO E LO PORTO IN GIRO PER ORE,FINCHE'LA LANCETTA NON SEGNA CHE LA BENZINA E' QUASI FINITA. HO CHIESTO ALL'AMMINISTRAZIONE UN AIUTO PER QUESTE SPESE MA MI HANNO FATTO MILLE STORIE:DIO MI E'TESTIMONE DI QUANTE VOLTE HO FATTO LE SCALE DEL MUNICIPIO CON MIO FIGLIO AL SEGUITO PER ELEMOSINARE AIUTI CHE MI SONO STATI SEMPRE NEGATI...". La signora abita in Via Zara (Vicolo Tessitori),1 a Scafati (SA). Tel.: 348-1344839 Il problema è gravissimo,tanto che la signora ha più volte pensato di togliersi la vita. Ti prego, fai qualcosa!! Renato Romano (giornalista)
  • NAZZARENO FIORILLO 4 anni fa
    cerchiamo di stare uniti ci vogliono annientare non ci riusciranno il POPOLO se' svegliato. FORZA E CORAGGIO IL MOVIMENTO VINCERA'. RIPRENDIAMOCI IL PAESE. DAJE SEMO ITALIANI...........
  • mario trucco 4 anni fa
    Basta con i commenti non inerenti!!!!
  • Leonardo Barbini 4 anni fa
    AIUTOOOOOOO Chiude anche la Sila Telecomandi In novantotto a casa senza lavoroLa maggior parte dei dipendenti dell’azienda sono donne. La Sila Telecomandi di Nichelino chiude.E lascia a casa 98 lavoratori, all’80% donne. Ieri c’è stato l’annuncio ai delegati sindacali e subito è stato proclamato uno sciopero con presidio a oltranza ai cancelli. L’azienda produce cambi e cavi flessibili di comando a distanza. Dice Luciano Paiola, ad del gruppo: «È una scelta dolorosa, ma inevitabile: tutti i presupposti per la continuità del business sono venuti a cadere». E aggiunge: «Noi produciamo essenzialmente per Fiat, ma qui non ci sono nuovi modelli. È grazie alla Fiat, che abbiamo seguito a Melfi e nello stabilimento Sevel, che siamo cresciuti, ma ora qui non c’è più lavoro». Spiega che «la chiusura non è in discussione; prima di ricorrere a tale strumento negli ultimi anni abbiamo utilizzato i vari ammortizzatori sociali». La Sila Telecomandi fa parte del gruppo Sila Holding Industriale che ha oltre 1600 dipendenti, di cui 400 in Italia. Con 11 unità produttive (8 all’estero), è tra i principali produttori del mercato a livello mondiale come fornitore diretto di comandi. Edi Lazzi e Pino Viola della Fiom non hanno dubbi: «Un’altra pessima notizia per i lavoratori. È l’ennesima azienda nel territorio che dichiara degli esuberi legati al settore automotive». Spiegano: «Un settore che giorno dopo giorno va sempre più in sofferenza anche a causa della sostanziale inesistenza di un piano industriale e di nuove produzioni da parte della Fiat di cui la Sila è uno dei fornitori». E aggiungono: «I lavoratori si opporranno con tutte le forze a questa chiusura mettendo in campo tutte le iniziative necessarie a evitare questo ennesimo scempio». Ai cancelli i lavoratori stanno organizzando le prossime iniziative a partire dall’incontro che si terrà domai all’Amma. Dice la delegata Claudia Antoniazzi: «Non accettiamo la chiusura, siamo quasi tutte donne. Dove lo troviamo un altro
  • Gino Maggioni 4 anni fa
    Caro Grillo, ho sentito un eletto 5 stelle affermare che non si sente un ONOREVOLE - con tanti disonorati deputati posso dargli ragione ma vorrei rammentargli che forse l'appellativo deriva dall'art.54 della Costituzione ove cita "i cittadini cui sono affidate funzioni pubbliche hanno il dovere di adempierle con disciplina e ONORE" - Finora questo non mi sembra sia stato rispettato dagli ex parlamentari, si spera nel futuro. ciao, Gino
  • Massimo Angeli Utente certificato 4 anni fa
    VERGOGNOSO CROZZA FAI IL COMICO NON IL POLITICO
  • mario ragno 4 anni fa
    caro beppe, premetto che ho votato pd e che sono un sindacalista di base(quelli che vanno dalla gente)della uil-fpl di Venezia. Molte delle cose che dici le condivido in pieno, la gente ha le palle piene di questi politici che ancora una volta non hanno capito nulla. il tuo risultato se ben usato può finalmente far cambiare il Paese, non avere deliri di onnipotenza, voler conquistare la maggioranza assoluta, il rischio è che se non ce la fai,le truppe cammellate dei partiti storici si rafforzeranno e nulla cambierà. partecipa ad un governo con il pd o dai un appoggio esterno su 5-6 punti,legge elettorale-costi della politica a partire dal dimezzamento dei parlamentari e consiglieri regionale soppressione delle provincie-incandidabilità dei condannati-legge di stabilità-rilancio dell'economia e del lavoro-regime fiscale e tra un anno torniamo a votare, il Paese te ne sarà grato, chi ci abita nel nostro Paese ti sarà grato. mario ragno,veneziano,ottimista idealista ed innamorato dell'Italia
  • Gigi Angeli 4 anni fa
    Caro Beppe. ti seguo da sempre e ti ho votato con convinta speranza. Ora hai le armi giuste per OPERARE il cambiamento. E' il momento di tessere sul serio quel cambiamento con l'arguzia politica necessaria che non può fare a meno dell'"utilizzo" politico/governativo della cosiddetta sinistra. Ove quest'azione si escludesse per un ipotettico rimanere soli/duri e puri e andare a nuove elezioni, il CAIMANO con la sua congrega ritornerebbe in sella. Il PD scomparirebbe o quasi ma anche il moviment cinque stelle si discioglierebbe come neve al sole. Io per primo non ti seguirei più ( dirai ... poco male ). Comunque non fare lo stronzo dimostra ORA di saper amministrare la tua vittoria per dare un TUO ( anche se non al 100%)governo a questa Italia in ginocchio. Se non lo fai stai buttando al cesso la tua/nostra vittoria... e ci riporti nella merda.
    • salvatore maddaluno Utente certificato 4 anni fa
      PERDIAMO IL NOSTRO TEMPO CON QUESTO CHE ORMAI CREDE DI ESSERE DIVENTATO IL NUOVO MESSIA. NON HA CAPITO CHE FORTUNA HA AVUTO A PRENDERE TUTTI QUESTI VOTI E CHE, SE NON NE APPROFITTA ADESSO, NON LI PRENDERA' PIU'. ANZI, TRADIRA' ANCHE LE ASPETTATIVE DEI SUOI ELETTI CHE NON SARANNO PIU' RIELETTI. SPERIAMO CHE GIORGIO RIUSCIRA' A FARLO RAGIONARE.
  • Vincenzo Ranieri 4 anni fa
    Beppe, facevo una riflessione, se permettessimo di fare un governo dei tecnici,con 4 punti di programma e cioe, 1 ) abolizione del finanziamento dei partiti; 2 ) riforma della legge elettorale (senza premi di maggioranza e gli eletti devono essere eletti sul territorio dove risiedono) 3 ) dimezzare il numero degli eletti; 4 ) abolizione delle province; al momento della votazione, rai 1,2,3, rete 4,5,6,e la 7 in diretta, e con VOTO PALESE, cosi vediamo chi vota e come vota. dopo andiamo di nuovo a votare e vedremo. un saluto a tutti.
  • massimo d. Utente certificato 4 anni fa
    FITCH DECLASSA IL RATING ITALIANO E COME RISPOSTA I NOSTRI GOVERNANTI DICONO CHE L'INSTABILITA POLITICA FA PARTE DELLA DEMOCRAZIA. BENE SE QUESTA è DEMOCRAZIA IO SPERO ARRIVI PRESTO UNA DITTATURA DA STRONCARE QUESTI GOVERNANTI INCAPACI
  • sergio re Utente certificato 4 anni fa
    voglio continuare a credere di avere fatto cosa giusta votando e stimolando a votare parenti e amici per M5S.fino ad ora ne pago le conseguenze con la perdita della loro fiducia.Mi spiace, ma io conto poco,spero che pensino come me Dario Fo e don Gallo. SPERIAMO
  • daniele d. Utente certificato 4 anni fa
    w le donne!
  • balltrap 4 anni fa
    bongiorno a voi tutti amici grillini sono un italiano che vive in Belgio . Quando ho visto i risultati del voto del 24 febraio mi sono interessato al vostro programma per provare a capire cosa sucedeva nel mio paese . Dopo una letura atentista mi sono rezo conto che non e nienta altro che il programma del communismo a la STALINE per il popolo con il popolo e delpopolo oggi si sa come e andato a finire POVERA ITALIA e chiamate questa comedia democrazia ???? io la chiamo comedia del arte forza ARLEQUINO
    • Mariella ferretti 4 anni fa
      Hai ragione, dovrebbe solo vergognarsi di come prende in giro la gente, mentre sta' comodo seduto a casa sua, e di come fa' crescere l'odio tra il popolo. Non è una persona che ci tiene al nostro paese. Mi fa' schifo, e sto' diffondendo il mio pensiero come tanti altri
  • vito petrocitto 4 anni fa
    Ho un'idea per risolvere due problemi che attanagliano la nostra società. 1) La scarsa efficienza della pubblica amministrazione 2) La disoccupazione giovanile, soprattutto dei diplomati e dei laurati. Soluzione semplice ed efficace. In un qualsiasi paese democratico, meritocratico e dove vige la legge della libera concorrenza,un lavoratore autonomo o dipendente privato, può essere sostituito con chi è migliore. Non si capisce perchè in Italia quei 3 milioni di dipendenti pubblici che rendono la vita difficile ai cittadini con il loro scarso rendimento, in quanto fannulloni e raccomandati, non possono essere sostituiti da persone volenterose e preparate come i nostri giovani disoccupati. I dati si equivalgono 3 milioni di dipendenti pubblici con 3 milioni di giovani preparati ed entusiasti. La mia idea sarebbe: di proporre ai nostri giovani di individuare, ciascuno un dipendente pubblico a loro scelta e di proporsi come elemento migliore di quel soggetto scelto. E così con un mega concorsone, face-to-face, potremmo risolvere il duplice problema, sia della scarsa efficienza della funzione pubblica e sia il problema sociale dei nostri giovani disoccupati. Questo concorsone dovrebbe ripetersi ogni 5 anni, così da permettere a chi ha perso la sfida di prepararsi per poi rifarsi e riprendere il proprio posto di lavoro. Sarebbe una rivoluzione, tutto a beneficio della collettività, anche perchè nel frattempo chi ha perso la sfida, ma ha ricevuto i soldi del TFR, potrebbe inventarsi un lavoro innovativo creando reddito e nuova occupazione ma soprattutto l'Italia avrà finalmente una pubblica amministrazione efficiente per poter vincere tutte le sfide. Un bravo generale che vuole vincere una guerra ha bisogno dei migliori soldati, ma se deve combattere con elementi scadenti sarà sempre perdente. Ed i nostri impiegati pubblici sono degli scadenti fannulloni, e noi Italiani anche se scegliamo il migliore premier a dirigere il nostro paese, saremo sempre dei perdenti a vita.
  • luciano l. Utente certificato 4 anni fa
    Da più parti si preme e si provoca il M5s affinchè si assuma le sue responsabilità e faccia accordi con il PD, ma il M5s è nato per mandare a casa TUTTI i vecchi partiti per coerenza non può e non deve accordarsi. Se la prendano con Bersani che non vuole fare inciuci con il PDL, piuttosto. L'unico vero problema è che il 40/50 % degli italiani ha ancora votato gli stessi partiti che, per esempio, hanno votato leggi che consentono ad inquisiti e anche a condannati di candidarsi alle elezioni, mentre sappiamo bene che chi vuole fare un concorso anche solo da bidello deve essere pulito come un giglio, giustamente, però mandiamo a legiferare gente che ha avuto condanne?????? E' ora di mettersi in testa, la nostra e la loro, che sono loro ad essere stipendiati da noi e dobbiamo essere noi a decidere l'entità del loro stipendio ecc ecc ecc"
  • Privato Fenaroli 4 anni fa
    Abbiamo fondato un movimento di persone normali che abbiamo apppunto chiamato normalista vedi www.normalista.it e non ci siamo presenatti alle elezioni per il troppo poco tempo a disposizione e ci stiamo preparando per le prossime. A mio modo di vedere fate bene a tenere l'atteggiamento che state tenendo compreso l'articolo 67 della costituzione. Mi sembra che grazie al M5S siamo come erano all'inizio del 1943. Per la classe dominante di allora arrivò il 25 luglio e dopo qualche scaramuccia è iniziò la vera rinascita dell'Italia. Bene ho l'impreessione che per questa classe politica si avvicini il loro 25 luglio a cui seguirà un " benefico" caos preludio ad una vera rinascita di questo paese. Ritornando ai NORMALISTI ho l'impressione che l'unica vera cosa che ci differenzia sia ( e leggete fino alla fine ) lo stipendio del parlamenatre o rappresentante politico che dir si voglia. E per me è lo snodo fondamentale. Voi dite non più di 5000 euro. Siccome in politica non bisogna guadagnare nè perderci e siccome una persona può decidere di dedicare 10 anni della sua vita per il bene pubblico senza gudagnare ne perderci è ovvio che la regola deve essere che ognuno si trascina lo stipendio ( più le spese )che regolarmente percepisce nella vita civile con un massimo e un minimo. Esempi. Tetto di 5000 euro: è chiaro che chi ora guadagna meno di 5000 euro vede un salto economico comunque e ci guadagna e peraltro si rischia di tagliar fuori chi magari prende 6.7 8 mila euro regolarmente guadagnati che invece ci perderebbe. Conclusione: prima fai la tua parte nella vita civile senza appoggiarti alla politica per far carriera. Poi decidi di dare 10 anni ( due mandati)alla politica, Ok ti prendi lo stesso stipendio senza ne perderci ne guadagnarci. Certo un massimo e un minimo.Se mi arriva l'industriale di turno che prende 1 milione al mese gli dico non più di 15 mila per es. e se mi arriva il disoccupoato o lo studente stipendio base dell'apprendista.Cosa ne pensate?
  • luciano lazzarino 4 anni fa
    Da più parti si preme e si provoca il M5s affinchè si assuma le sue responsabilità e faccia accordi con il PD, ma il M5s è nato per mandare a casa TUTTI i vecchi partiti per coerenza non può e non deve accordarsi. Se la prendano con Bersani che non vuole fare inciuci con il PDL, piuttosto. L'unico vero problema è che il 40/50 % degli italiani ha ancora votato gli stessi partiti che, per esempio, hanno votato leggi che consentono ad inquisiti e anche a condannati di candidarsi alle elezioni, mentre sappiamo bene che chi vuole fare un concorso anche solo da bidello deve essere pulito come un giglio, giustamente, però mandiamo a legiferare gente che ha avuto condanne?????? E' ora di mettersi in testa, la nostra e la loro, che sono loro ad essere stipendiati da noi e dobbiamo essere noi a decidere l'entità del loro stipendio ecc ecc ecc
  • Giovanni Miserocchi 4 anni fa
    Buongiorno monsieur Grillo, sono il direttore dell'agenzia di informazione giornalistica mhpress.it ,con sede a Parigi, che tratta argomenti di informazione internazionali ed è pubblicata esclusivamente su Internet in lingua italiana. Le chiedo se Lei è disponibile ad una intervista da pubblicare appunto su mhpress.it. Io Le invierei alla mail, da Lei comunicatami, una serie di domande alle quali Lei potrà rispondere rinviandole alla mia mail personale direttore@mhpress.it . Se Lei è disponibile Le garantisco che l'intervista sarà pubblicata esclusivamente sul sito Internet mhpress.it. Il sito mhpress.it ha mediamente oltre 40.000 lettori al giorno. RingraziandoLa saluto cortesemente.
  • paolo caramia 4 anni fa
    penso che il movimento debba essere anche un sindacato,oltre a svuotare la triade, manifesterebbe meglio il malcontento generale.
  • Paolo Badano 4 anni fa
    Benvenuto al tripolarismo a Cinque Stelle. Lo attendevamo. L’antica civiltà ellenica aveva visto fiorire Atene Sparta e Tebe, un tripolarismo studiato al liceo. Tripolarismo: Atene, Sparta, Tebe; tripolarismo: M5S, PD, PDL. Si inizi la Ricostruzione. Si distruggano le Negatività (che sono sotto gli occhi di chi Vuole Vedere) Si costruiscano le Positività (che sono sotto gli occhi di chi Può, Sa e Vuole Vedere). E’ finito il Medioevo? Ci attende un nuovo Rinascimento? Sia il Benvenuto. Dice Roberto Vacca – Medioevo prossimo venturo - “La durata del prossimo medioevo sarà minore di quella del medioevo scorso: …. Non suona assurdo parlare oggi di medioevo prossimo, sebbene l'espressione implichi tre ipotesi: che un'era di disordine, di distruzione e di degradazione stia per cominciare, che questo inizio sia imminente e che questa era sarà seguita da un'altra di rinascimento”. LA PRIMA E LA SECONDA IPOTESI SI SONO GIA' AVVERATE. LA TERZA E' INIZIATA IL 24 FEBBRAIO 2O13 CON L’EMERGERE DEL MOVIMENTO CINQUE STELLE Del Medioevo scorso si comincio' a parlarne quand’era già finito (il primo a usare l'espressione “media tempestas” pare fosse Giovanni Bussi Vescovo di Aleria in un contesto elogiativo di Nicolo' Cusano nel 1469 ), questo nostro Medioevo ha la grandiosa singolarità per la quale termina la fase iniziale della prima ipotesi – Disordine, Distruzione, Degradazione – , si salta la seconda e CONTEMPORANEAMENTE inizia la terza – Nuovo Rinascimento a Cinque Stelle. E possiamo trarre conforto dai Premi Nobel Saramago (Saggio sulla lucidità, 2004) e Fo (Motivazioni del Nobel: ) e dal M5S di Grillo per aver saputo saltare a piè pari la trafila temporale ipotizzata da Saramago nel suo Saggio sulla lucidità e applicare il messaggio di Fo. Sarà dunque oggi possibile portare a compimento la democrazia di questo nuovo rinascimento del Popolo Sovrano.
  • maria grazia grilli 4 anni fa
    La bambina che zittìil mondo per 6 minuti continua A scuola, persino all’asilo, ci insegnate come ci si comporta al mondo. Ci insegnate a non litigare con gli altri, a risolvere i problemi, a rispettare gli altri, a rimettere a posto tutto il disordine che facciamo, a non ferire altre creature, a condividere le cose, a non essere avari. Allora perché voi fate proprio quelle cose che ci dite di non fare? Non dimenticate il motivo di queste conferenze, perché le state facendo? Noi siamo i vostri figli, voi state decidendo in quale mondo noi dovremo crescere. I genitori dovrebbero poter consolare i loro figli dicendo: “Tutto andrà a posto. Non è la fine del mondo, stiamo facendo del nostro meglio”. Ma non credo che voi possiate dirci più queste cose siamo davvero nella lista delle vostre priorità? Mio padre dice sempre siamo ciò che facciamo, non ciò che diciamo. Ciò che voi state facendo mi fa piangere la notte. Voi continuate a dire che ci amate, ma io vi lancio una sfida: per favore, fate che le vostre azioni riflettano le vostre parole.” Fonte: un atto d’accusa per tutti noi: la bambina che zittì il mondo per 6 minuti – Altra Opinione -
  • maria grazia grilli 4 anni fa
    La bambina che zittìil mondo per 6 minuti Nel mio paese produciamo così tanti rifiuti, compriamo e buttiamo via, compriamo e buttiamo via, compriamo e buttiamo via, e tuttavia i paesi del nord non condividono con i bisognosi. Anche se abbiamo più del necessario, abbiamo paura di condividere, abbiamo paura di dare via un po’ della nostra ricchezza. In Canada, viviamo una vita privilegiata, siamo ricchi d’acqua, cibo, case abbiamo orologi, biciclette, computer e televisioni. La lista potrebbe andare avanti per due giorni. Due giorni fa, qui in Brasile siamo rimasti scioccati, mentre trascorrevamo un po’ di tempo con i bambini di strada. Questo è ciò che ci ha detto un bambino di strada: “Vorrei essere ricco, e se lo fossi vorrei dare ai bambini di strada cibo, vestiti, medicine, una casa, amore ed affetto”. Se un bimbo di strada che non ha nulla è disponibile a condividere, perchè noi che abbiamo tutto siamo ancora così avidi? Non posso smettere di pensare che quelli sono bambini che hanno la mia stessa età e che nascere in un paese o in un altro fa ancora una così grande differenza; che potrei essere un bambino in una favela di Rio, o un bambino che muore di fame in Somalia, una vittima di guerra in medio-oriente o un mendicante in India. Sono solo una bambina ma so che se tutto il denaro speso in guerre fosse destinato a cercare risposte ambientali, terminare la povertà e per siglare degli accordi, che mondo meraviglioso sarebbe questa terra!
  • maria grazia grilli 4 anni fa
    LA BAMBINA CHE ZITTI’ IL MONDO PER 6 MINUTI continua Non sapete come si fa a riparare i buchi nello strato di ozono, non sapete come riportare indietro i salmoni in un fiume inquinato, non sapete come si fa a far ritornare in vita una specie animale estinta, non potete far tornare le foreste che un tempo crescevano dove ora c’è un deserto. Se non sapete come fare a riparare tutto questo, per favore smettete di distruggerlo. Qui potete esser presenti in veste di delegati del vostro governo, uomini d’affari, amministratori di organizzazioni, giornalisti o politici, ma in verità siete madri e padri, fratelli e sorelle, zie e zii e tutti voi siete anche figli. Sono solo una bambina, ma so che siamo tutti parte di una famiglia che conta 5 miliardi di persone, per la verità, una famiglia di 30 milioni di specie. E nessun governo, nessuna frontiera, potrà cambiare questa realtà. Sono solo una bambina ma so che dovremmo tenerci per mano e agire insieme come un solo mondo che ha un solo scopo. La mia rabbia non mi acceca e la mia paura non mi impedisce di dire al mondo ciò che sento.
  • Giulia F. Utente certificato 4 anni fa
    I think it is appropriate to criticize Grillo and M5S for using nonfree software and nasty devices such as iBads. It could encourage them to reconsider their practies. If so, that will be one good effect from their decision to interview me. -- Dr Richard Stallman President, Free Software Foundation 51 Franklin St Boston MA 02110 USA www.fsf.org www.gnu.org Skype: No way! That's nonfree (freedom-denying) software. Use Ekiga or an ordinary phone call http://lists.pirateweb.net/pipermail/pp.international.general/2013-March/013805.html
  • maria grazia grilli 4 anni fa
    LA BAMBINA CHE ZITTI’ IL MONDO PER 6 MINUTI Discorso di Seven Suzuki nel 1992 ai Delegati delle Nazioni Unite “Buonasera, sono Severn Suzuki e parlo a nome di ECO (Environmental Children Organization). Siamo un gruppo di ragazzini di 12 e 13 anni e cerchiamo di fare la nostra parte, Vanessa Suttie, Morgan Geisler, Michelle Quaigg e me. Abbiamo raccolto da noi tutti i soldi per venire in questo posto lontano 5000 miglia, per dire alle Nazioni Unite che devono cambiare il loro modo di agire. Venendo a parlare qui non ho un’agenda nascosta, sto lottando per il mio futuro. Perdere il mio futuro non è come perdere un’elezione o alcuni punti sul mercato azionario. Sono a qui a parlare a nome delle generazioni future. Sono qui a parlare a nome dei bambini che stanno morendo di fame in tutto il pianeta e le cui grida rimangono inascoltate. Sono qui a parlare per conto del numero infinito di animali che stanno morendo nel pianeta, perchè non hanno più alcun posto dove andare. Ho paura di andare fuori al sole perché ci sono dei buchi nell’ozono, ho paura di respirare l’aria perchè non so quali sostanze chimiche contiene. Ero solita andare a pescare a Vancouver, la mia città, con mio padre, ma solo alcuni anni fa abbiamo trovato un pesce pieno di tumori. E ora sentiamo parlare di animali e piante che si estinguono, che ogni giorno svaniscono per sempre. Nella mia vita ho sognato di vedere grandi mandrie di animali selvatici e giungle e foreste pluviali piene di uccelli e farfalle, ma ora mi chiedo se i miei figli potranno mai vedere tutto questo. Quando avevate la mia età, vi preoccupavate forse di queste cose? Tutto ciò sta accadendo sotto i nostri occhi e ciò nonostante continuiamo ad agire come se avessimo a disposizione tutto il tempo che vogliamo e tutte le soluzioni. Io sono solo una bambina e non ho tutte le soluzioni, ma mi chiedo se siete coscienti del fatto che non le avete neppure voi.
  • Salvatore napoletano 4 anni fa
    Volevo premettere che oltre ad essere un tuo votante come politico sono anche un tuo Fan.La notizia che ha dato la stampa per quanto riguarda le proprietà che hai insieme a tuo cognato in Costa Rica mi ha lasciato un po' di merda,quindi ti chiedo di mettere un po' a chiaro queste cose prima che i tuoi votanti ti si mettono contro e ci ripensino sulla scelta del voto che loro hanno fatto,in attesa di risposte ti saluto
  • Andrea Consolo 4 anni fa
    Piero Angela Presidente della Repubblica!!! Cultura, competenza, merito.. Intelligenza al posto dlla solita furbizia.. Sarei fiero di essere rappresentato da Lui.. e poi va bene per tutto, dalla Regina Elisabetta ai Masai.. Una risorsa italiana
  • antonio de angelis 4 anni fa
    ...non sarà un argomento importante come quelli del lavoro, economia, o ambiente, ma quando sarà, se sarà, ELIMINATE le auto blu di marca straniera!!! è davvero avvilente vedere i politici con audi e schifezze varie. che ridicoli.. Fatelo, grazie
  • daniela bruno Utente certificato 4 anni fa
    VORREI CHIDERE AL M5S COSA VORRA FARE ,IERI LA BANCA A RIFIUTATO LA SOSPENSIONE DEL MUTUO PER UN ANNO ,COSI CI RITROVEREMO ANCORA PIU NELLA MERDA CARO GRILLO COSA AI INTENZIONE DI FARE PER FAMIGLIE COME LA MIA ,PERCHE QUEI SOLDI CHE AI RIFIUTATO NON LI DAI A CHI NE A BISOGNO INSOMMA MUOVITI QUI ALLA FINE MORIREMO TUTTI
  • Lorenzo C. 4 anni fa
    Sbaglio o in alto a sinistra c'è un bel ''Mi Piace''? Ho votato questo movimento, chissà se lo rivoterò. I deputati/senatori non mi sembrano all'altezza, saranno persone perbene, questo si, ma secondo me non sanno nemmeno l'1% delle cose di cui parlano, anzi di cui non parlano. Non gongolate tanto, più rapida è la salita più rapida è la caduta...e lo dice 'uno che vale uno' e che ha votato questo movimento, ma ora datevi da fare. Il cittadino, per il solo semplice fatto di essere tale, non è che può far tutto: ci vogliono ' cittadini ' onesti e competenti. Onestà e COMPETENZA. Penso di essere un cittadino onesto (forse!), ma di sanità, di comunicazione-open source, di infrastrutte, di dinamiche ambientali, di energia rinnovabile o presunta tale, di economia ed altre centinaia di 'cose' non ne so nulla: potrei mai far il ministro dell'economia ad esempio? O il ministro della Sanità? Chi degli eletti di questo movimento potrebbe fare ad esempio il ministro della Sanità? mah... Sono confuso..
    • domenico sicignano 4 anni fa
      abbiamo avuto dei LADRI per una generazione il MOVIMENTO 5STELLE è la nostra speranza,giovani ma non coglioni quindi fiduciaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa
  • Marco u colombo 4 anni fa
    È buffo preoccuparsi per l'utilizzo di software proprietario in Italia. L'Italia e' il paese dove il 60% della popolazione ha deciso di farsi rappresentare da due partiti letteralmente posseduti da 3 persone...
  • Francesco Paternostro Utente certificato 4 anni fa
    Non ho idea se posso postare link... però, dal punto di vista della tutela della privacy dell'utente (della sua libertà)... beh, le cose sono un tantino più complesse... se volgiamo discuterne... queste sono le mie idee/lavori... http://www.studiolegalepaternostro.it/articoli/profilazione-marketing-dati-sensibili-tutela-della-privacy.html http://famiglia-cultura-informazione.studiolegalepaternostro.it/famiglia-e-consumo/smartphone-profilazione-utente-condizionamento-scelte-consumatore.html ...vediamo che succede!!!
  • Vito A. Utente certificato 4 anni fa
    Sono anni che predico queste cose nella cerchia dei miei amici e finalmente non posso far altro che condividere al 100% quello che Stalmann dice. Un suggerimento che do ai lettori è quello di passare in blocco a Linux (qualsiasi distribuzione va bene) anche se oggi come oggi la distribuzione Ubuntu è quella che a mio avviso è la più facile da installare e da utilizzare anche per i meno esperti. Persino più facile di Windows.
  • Paolo Baldessari 4 anni fa
    Mi pare palese, logico e doveroso che un movimento nel quale si afferma che "1 vale 1" NON sia obbligato a dipendere da due persone che, pur nella loro integritè morale (fino a prova contraria),tirino le fila di tutto e che, bene o male, piglino realmente le decisioni a nome di oltre un milione di persone! Pertanto personalmente non vorrei essere nuovamente menato per il naso e rifare parte del popolo che subisce inerme, senza la possibilità di poter incidere minimamente sul proprio destino e su quello dei propri figli. Quindi auspico che l'attuale Direzione del Movimento ponga in essere quanto necessario affinchè i parlamentari eletti siano indipendenti da presunti veti e linee IMPOSTE forzosamente sia da Beppe Grillo che da Casaleggio, modificando pure il Software dedicato all'attività del movimento.
    • Giuseppe Cicotti 4 anni fa
      SONO TROPPO D'ACCORDO! Anche PERCHE' un IL SITO DEL BLOG è HA SUA VOLTA CONTROLLATO DA UNA SOCIETA' PRIVATA!!! DOBBIAMO ESSERE UNA COMUINTA' LIBERA! Si dice che NON ci devono essere LEADER..BENE..GRILLO E CASALEGGIO possono PARTECIPARE ai dibattiti, alle riunioni e allo scambio di idee proprio come TUTTI NOI!!! OVVIAMENTE MI PIACE CHE LUI FACCIA DA "GARANTE" (in quanto fondatore), PERO' POTREMMO RESPONSABILIZZARCI e DIVENTARE CIASCUNO GARANTE di questo NOSTRO MOVIMENTO
  • fabrizio iommi 4 anni fa
    Il movimento 5 stelle ha una sola strada per sopravvivere e crescere: porre subito la questione della moneta. Per uscire dallo stallo dell'euro, sarebbe impossibile sostituirlo. Ma a detta di validi economisti è possibile affiancargli una moneta solo per uso interno (lira o di qualsiasi altro nome), su cui però si eserciti la sovranità, ossia che la si possa stampare in proprio a volontà per iniettare liquidità nel sistema, rilanciare i consumi, quindi la produzione, quindi l'occupazione. Se il movimento capirà tutto questo in termini temporali immediati, arriverà al 90% di consenso. Se non lo farà, si continuerà a vivere nella precarietà e il movimento farà la fine della lega, perché quando la gente non arriva a fine mese, non la rabbonisci con le invettive antisistema. Libro consigliato: Loretta Napoleoni, Democrazia vendesi.
  • CRISTIAN LOCATELLI 4 anni fa
    CHI HA VOTATO PD - PDL - LEGA E PEGGIO ANCORA CHI HA VOTATO MONTI E' UN DECEREBRATO OLTRE CHE UN POVERO COGLIONE! MI SEMBRA OVVIO O NO ? COME SI FA' A VOTARE I PARTITI DI SEMPRE DOPO GLI SCANDALI AVVENUTI E SCOPERTI DOVE APPUNTO E' VENUTA ALLA LUCE LA TRISTE VERITA' CHE TUTTI I POLITICI DI SEMPRE FOTTONO SOLDI AL POPOLO ITALIANO DALLA MATTINA ALLA SERA ED INOLTRE FANNO ACCORDI CON GLI AMERICANI DEL NORD PER VENDERCI A 4 LIRE DOPO CHE CI AVRANNO UCCISI TUTTI CON QUESTA CRISI INVENTATA DAL GRUPPO MASSONE ILLUMINATI O ANCHE CHIAMATO GRUPPO BILDERBERGER ! IO AMO IL MIO PAESE SIAMO I MILGIORI IN TUTTO DALLA MEDICIANA DOVE SCROPRIAMO SEMPRE TUTTO PRIMA DEL RESTO DEL MONDO ALLA MODA ALLE AUTO MOTO ARCHITETTURA CIBO SIAMO IL POPOLO BACIATO DA DIO ! PECCATO CHE AL POTERE VI E' UNA MASSONERIA SATANICA CHE SI E' VENDUTO AL GRUPPO BILDERBERGER E VUOLE UCCIDERCI TUTTI SOTTOMETTENDOCI AL " NUOVO ORDINE MONDIALE " = " UNA NUOVA SCHIAVITU DEI TEMPI MODERNI " FORSE NON AVETE CAPITO IL PROGETTO DEGLI ILLUMINATI QUINDI PDL -PD-MONTI -LEGA E' QUELLO DI PORTARCI ALLA ROVINA PER POI FARCI INVADERE DAGLI AMERICANI DEL NORD! CARI FRATELLI ITALIANI ASCOLTATE E MEDITATE FATE COME FANNO GLI ECUADORIANI POPOLO FIERO E LIBERO VOTATE IN LARGA MISURA IL MOVIMENTO 5 STELLE E BEPPE GRILLO E VEDRETE CHE TUTTI I MASSONI VERRANNO SCONFITTI E L' ITALIA CONOSCERA' UNA DEMOCRAZIA CHE NON HA MAI VISSUTO ! RITORNERA' IL LAVORO PER TUTTI LE FAMILIE SI RIEMPIRANNO DI ALMENO 4 FIGLI , RITORNERA' IL SERENO ! FORZA ITALIA SVEGLIA ! ALLE PROSSIME ELEZIONI UN SOLO VOTO 1 VALE 1 VOTATE IN MASSA IL MOVIMENTO 5 STELLE SOLO COSI' IL SOGNO DIVENTERA' REALTA' ! E COME IL POPOLO ECUDORIANO VI LIBERERETE DEI CORROTTI LORO HANNO VOTATO RAFAEL CORREA LA LEGGENDA UN SANTO ! VOI VOTATE MOVIMENTO 5 STELLE BEPPE GRILLO E VI SALVERETE !!! FORZA FORZA !!! A MORTE I MASSONI DEL GRUPPO BILDEBERG ED ILLUMINATI AFFANCULO LO ZIO SAM FOTTETI GRINGOS VERRETE CACCIATI DAL NOSTRO PAESE IN ITALIA COMANDIAMO NOI! " ITALIA AGLI ITALIANI " !
    • Osvaldo Massimini Utente certificato 4 anni fa
      Vorrei capire, l'Italia agli italiani, bene super, ma a quali italiani???
    • Osvaldo Massimini Utente certificato 4 anni fa
      Certo caro, hai ragione, mandiamo tutti affanculo, l'Italia agli italiani, super, ma a quali italiani????
  • Troglo Dita 4 anni fa
    ma a me che sono tagliano e molto culturato mi nterezza zolo questo: ma cor softuer libbero ce pozzo vedé la cempions ligghe e le donnine nude ?
  • Antonello Manunta 4 anni fa
    Ma è possibile che non ci sia un genio dell'informatica che possa smascherare la truffa dei POKER ONLINE? E di conseguenza far risultare l'AMMS collusa che ritiene questi ladri dei siti a norma ? E dai ...fate qualcosa! Saluti
    • Vito A. Utente certificato 4 anni fa
      Io posso! O meglio diciamo pure che ho pure pubblicato un articolo anni addietro dove dimostravo che la truffa del SuperEnalotto era talmente facile da effettuare che mi stupivo come mai la gente fosse così idiota a continuare a giocarci. Gli altri giochi? Basta vedere l'elenco di CHI sono i concessionari per sapere che si tratta di una truffa. Vuoi scommettere che sono tutti amici degli amici dei nostri parlamentari più delinquenti... Scommettiamo? P.S.: Si accettano scommesse. Ah Scommettiamo che questa è l'unica "scommessa" seria (e non truffaldina) che esiste in Italia... P.S.: l'articolo di cui parlavo risale al 2009: eccolo: http://eretici.blogspot.it/2009/09/superenalotto-una-truffa-o-un-gioco.html
  • Matteo Lucarelli 4 anni fa
    Hai un bel coraggio a caldeggiare il software libero su un sito basato su software proprietario! Per inciso la chiusura dei sorgenti di questo blog non è più solo un preblema etico o ideologico, ma anche democratico.
    • Gio Fontana 4 anni fa
      Bello, bravo!
  • Nello C. Utente certificato 4 anni fa
    Ciao amici, finalmente sono a Londra ho iniziato a lavorare e per il momento sono soddisfatto, non appena il mio inglese scolastico sarà fluente cerchero' un miglioramento; tutto questo l'ho realizzato grazie al grillino Osvaldo di Rieti che mi ha segnalato il sito www.eurocurriculum.com, dove gratuitamente mi hanno assistito. Un abbraccio a tutti
  • pierluigi sabbatini 4 anni fa
    Stallman parla di un browser con il quale difendersi in assenza di una legge che regoli il tutto. Io uso (sicuramente e solo Linux) Iron come breowser, che corrisponde a Chrome di Google senza tutte le "spie" inserite da Google. Il codice è stato ripulito dai tedeschi della srware. In aggiunta ad una add-on di nome ghostery che blocca montagne di cookies.
  • mirko p. Utente certificato 4 anni fa
    volevo fare presente che utilizzando il software open source si risparmiano moltissimi soldi delle licenze e puo essere una voce da aggiungere alle liste di innovazione e taglio dei costi
  • Jacopo T. Utente certificato 4 anni fa
    Esempi da seguire Stallman ha reso a tutti noi un servizio e a volte ne godiamo senza neanche rendercene conto. Il software libero (opensource) cioè che può essere utilizzato senza restrizioni è il futuro e chi ancora pensa il contrario rimarrà indietro come lo è gia da adesso. Chi usa microsoft o apple e si sente "fico" lo è nel senso che ci è rimasto come un fico (secco). Ma non voglio far polemica, oggi scrivo qui per informarvi che esiste un software libero (e italiano) che è già messo a disposizione di tutti per portare al Parlamento proposte di legge formulate da tutti quelli che sono in rete. Questo il link diretto http://www.airesis.it E vi invito a firmare questa petizione perchè i vari partiti invitino i loro alettori ad utilizzarlo per risolvere quell'ingovernabilità che i media sventolano. Il Movimento Cinque Stelle gia lo fa. https://www.change.org/it/petizioni/pd-movimento-sel-scelta-civica-e-altri-partiti-invitino-tutti-gli-elettori-ad-usare-la-democrazia-diretta-con-airesis-it
  • Giuseppe Pappalardo 4 anni fa
    Non ho votato per il M5S. Se metterete ai primi punti l'abolizione del concordato la prossima volta vi voto.
  • barbara piovano 4 anni fa
    ecco, ora ci siamo, avete, no, scusa, hai tu, Beppe Grillo, portato folle inneggiati in parlamento, ma ora che vedi il gregge che tu hai creato portare le sue facce allegre da disoccupati, idealisti fanatici o in alcuni casi competenti non preparati in televisione difronte alle masse che vi hanno votato e che da loro si aspettano risposte che loro malgrado non sono in grado di fornire, ora che ci racconti, dove sono le innovazioni che hai promesso, nella spocchia idiota di ragazzini incapaci di destreggiarsi nella doverosa cacca della politica? non sarete soli in quel marasma e non dovrete da soli salvare il nostro paese, ma ne siete in grado? io non sono del vostro movimento e ho veramente paura di lasciarvi, come bambini spauriti, in un mondo che la maggior parte di voi forse non capirà neanche e non sarà in grado di gestire. grazie tante salvatore delle minoranze senza partito
    • Alessia . Utente certificato 4 anni fa
      bravo, sei forte! davvero sai? il tuo commento non fa una piega.. dato che la gente per bene (M5S) non la trovi pronta ad affrontare la politica, continui a sostenere i ladri che invece son sgamati davanti alle televisioni! Ti faccio un applauso.. sei forte! davvero..
  • Paolo Del Bene 4 anni fa mostra
    dato che qualcuno si e' permesso di offendere grauitamente Richard Matthew Stallman, e dato che il webmaster non ha moderato immediatamente chi ha scritto tali cattiverie sul suo conto, con la presente Vi informo che per conoscenza ho rigirato l'intero website e le offese arrecate a RMS, direttamente alla FSF, cui sono Membership e che conosco personalmente RMS, una persona gentilissima e che oltre ad aver messo su una fondazione, ha scritto un compilatore GNU/GCC; un debugger GNU/GDB; un edotor di testo GNU/EMACS il quale incoropra LISP + A.I. ed infine ha scritto GNU/MAKE. la FSF di Bostono non e' l-unica, ce ne sono altre in Germania, Francia, India, America Latina. Il movimento`del Software Libero produce Software Libero di alta qualita' e gli italiani sono mal abituati a non dover corrisponder un solo centesimo di euro. io scommetto che se sia m$ cge se apple vi mettessero nelle condizioni di dover acquistare il Software Libero, voi non comprereste, perche' pensate che ve lo si debba dare gratuitamente. Ebbene, vi sbagliate leggetevi la GNU General Public License s http://www.gnu.org e poi tornerete e mi direte se si parla di gratuita', perche RMS, non ne ha mai parlato in tutta la vita sua, anzi i soldi che sono serviti per fondare la FSF, derivano dalle vendite di $$150USD a nastro per GNU/EMACS, fate un po' vo, e poi mi direte se ha mai parlato di softwatware gratuito o di software libero. avete le idde molto confuse, leggetevi la sezione delle categorie del software e vedrete cge ci sono molte descrizioni do softwares, ma nessubna di queste parla delle liberta; che offre il software libero, cosa che gli altri tipi di software no danno e non sono adatti per tutte le architetture hardware. noi hackers, RFC 1392, abbiamo bisogno di Software Libero che giri su qalsiasi architettura e non solo su INTEL di apple od intel di m$. ci sono tantissime architetture http://openbsd.org/faq/faq1.html#Platforms e http://www.debian.org/CD/http-ftp/#stable
    • Eduardo Freni 4 anni fa mostra
      Qualcuno ha capito, che l'informatica è anche ideologia, ovvero il perseguimento di uno scopo ideale. Non puoi pretendere che tutti capiscano. Datti pace. StallMan è un grande anche se lo insultano. (e poi magari proprio chi lo insulta, ne usa parte del lavoro) Lascia che canti al vento la sirena, non cambia certo ne i meriti di StallMan, ne i demeriti di Jobs, e Gates. Viva il software Libero, quando è possibile. E un grazie di cuore agli sviluppatori Open Source, che ci hanno regalato Android, Linux, e tanti altri prodotti, grazie ai quali abbiamo automobili + efficienti, smartphone + economici, ed una vita migliore. Chi non è contento dica la sua, sapendo che quanto è stato fatto in open source è su qualche miliardo di dispositivi elettronici che usa inconsapevolmente.
  • Emanuele Comito 4 anni fa
    Una battaglia da combattere con tutte le forze!
  • ENZO GRASSO 4 anni fa
    CIAO GRILLO,COME GIA' TI HO DETTO, TI HO VOTATO, MA IL MIO E' UN VOTO MOLTO VOLUBILE, IN QUANTO DETTATO DALLA VOGLIA DI CAMBIAMENTO. IN QUESTO MOMENTO, A GIUDICARE DA QUELLO CHE SI SENTE IN TELEVISIONE I TUOI "CITTADINI" ONOREVOLI, PER IL MODO IN CUI SI PRESENTANO, SEMBRA CHE SIANO CONSIDERATI DEI COGLIONI, IO PERO', DI QUESTA COSA NON MI PREOCCUPEREI MOLTO, IN QUANTO E' NEL MOMENTO IN CUI DIVENTERANNO OPERATIVI CHE DOVRANNO DIMOSTRARE DI NON ESSERE DEI COGLIONI. PER QUANTO RIGUARDA IL FATTO CHE SNOBBINO LA STAMPA, SECONDO ME, DEVONO CONTINUARE A FARLO, IN QUANTO, MOLTO SPESSO, ESSA E' MANIPOLATA E POI SERVE MOLTISSIMO AGLI ATTUALI POLITICI(E IN QUESTO SONO MAESTRI) IN QUANTO ATTINGONO DA LI TUTTE LE LORO NOTIZIE, NON FACENDO POI ALTRO, CHE SNOCCIOLARLE DI TRASMISSIONE TELEVISIVA IN TRASMISSIONE TELEVISIVA(MA QUANDO LAVORANO QUESTI!!!!).IL FATTO CHE NON ABBIANO NOTIZIE E CHE SI ARROVELLINO IL CERVELLO PER CERCARE DI CAPIRE COSA FARETE, MI CREA GRANDISSIMO GODIMENTO: VI ALLEERETE, NON VI ALLEERETE E SE VI ALLEERETE CON CHI, SI ANDRA' DI NUOVO ALLE ELEZIONI, COSA SUCCEDERA? INSOMMA COMINCERANNO A CAPIRE CHE QULCOSA DI GROSSO STA SUCCEDENDO, LE LORO POLTRONE, ANCHE SE BEN INCOLLATE AI LORO SEDERI, STANNO PER STACCARSI. LE TENTERANNO TUTTE, SAREBBERO CAPACI ANCHE DI ACCOPPIARSI TRA DI LORO PUR DI NON PERDERE I LORO PRIVILEGI, MA NON RIUSCIRANNO PERCHE' E' CONTRO LA LORO NATURA. UN'ULTIMA COSA, PER QUANTO RIGUARDA IL POVERO BERSANI,SICURAMENTE UNA BRAVA PERSONA, MA CHE SI OSTINA A NON VOLER CAPIRE CHE E' FUORI DAL TEMPO E CHE SE HA AVUTO QUEL PUNTO DI MAGGIORANZA E' SEMPLICEMENTE PER UN FATTO AFFETTIVO, SE SI ANDREBBE ALLE URNE ADESSO, SAREBBE SPAZZATO VIA COME UN FUSCELLO, TUTTO QUESTO PERCHE' DAL GIORNO DOPO CHE SONO TERMINATE LE VOTAZIONI, LA GENTE E' CAMBIATA.C'E' ENTUSIASMO NONOSTANTE LA DIFFICILISSIMA SITUAZIONE ECONOMICA. NON DELUDERCI, VAI DRITTO E PERSEGUI LA STRADA INTRAPPRESA, TENENDO NATURALMENTE PRESENTE LA SITUAZIONE ECONOMICA IN CUI E' L'ITALIA.
  • Roberto Vigliotti 4 anni fa
    Ma è mai possibile che ogni qualvolta che una persona venga eletta da un partito nuovo o innovativo debba subire il ricatto morale dell'antifascismo L'analisi di Roberta Lombardi che sostiene che "l'ideologia del fascismo, prima che degenerasse aveva una dimensione nazionale di comunità attinta a piene mani dal socialismo, un altissimo senso dello stato e la tutela della famiglia" appare alquanto corretta. Anche perchè se si pensa che in Italia prima del fascismo non c'èra nulla a livello di riforme sociali. Il totalitarismo può nascere anche in democrazia. E comunque non dimentechiamoci che il governo totalitario nel nostro paese è stato votato dalla stragrande maggioranza degli intellettuali i quali premiarono il manifesto di Gentile contrapposto a quello di Croce. Detto questo spero che il M5S (pewr dirla con Montanelli)sia un movimento restauratore per l'Italia proprio come lo fu il fascismo: naturalmente senza degenerare.
  • Paolo Del Bene 4 anni fa mostra
    Di stronzate ne ho lette abbastanza, ma quella in cui si sosterrebbe che Richard Matthew Stallman e' il Beppe Grillo dell'informatica, potevate risparmiarvela. A) Non mi risulta che Beppe Grillo si sia mai laureato con i massimi voti in Fisica, cosa che invece ha fatto Richard Matthew Stallman B) Non mi risulta che Beppe Grillo abbia mai sviluppato codice sorgente e che abbia lavorato per il laboratorio di Intelligenza Atificiale del Massachvsetts Institvte Of Technology, a partire dal 1971 fino al 1983. C) Non mi risulta che Beppe Grillo abbia mai lavorato al MIT, sviluppando codice sorgente e lavorando sui sistemi operativi. D) Cose che sono state sviluppate da Richard Matthew Stallman, sono coseb che trovarono e trovano largo impiego anche oggi. E) Richard Matthew Stallman ha rinunciato ad una carriera e a stipendi d'oro, per avviare il suo GNU'S Not Unix Project, nel 1983. F) Fra il 1983 ed 1985, porto' a termine lo sviluppo di GNU/EMACS (editor di testo, che implementa LISP + A.I.), GNU/GCC un compilatore che puo' esser usate su differenti architetture, il suo compilatore e' usato tanto da m$, quanto da @pple, quest'ultima ci ha fanto un front end grafico e lo spaccia per XCODE. G) il Debugger GNU/GDB e' stato sviluppato da Richard Matthew Stallman, il programma GNU/Make e' stato sviluppato da Richard matthew Stallman. H) Richard Matthew Stallman ha avviato nel 1985 la Free Software Foundation http://www.fsf.org e di FSF non c'e- solo quella di Boston, ma una la la http://fsfe.org un'altra e' la Free Software Foundation France, un'altra la Free Software Foundation in India ed un'altra ancora il Latin America. Mentre Beppe Grillo dava fiato alle trombe, Richard Matthew Stallman, vivendo solo di rimborsi, ridotti al minimo, avviava lo GNU'S Not Unix Project. L'Annuncio Iniziale e' la prova di cio'. Mentre nel 1991 si avviavano per implementare lo GNU, attorno al micrkernel Mach, fece la comparsa Linus Torvalds Benedict, che beneficiando dello
  • Eduardo Piazza 4 anni fa
    Carissimi, Produco software da 30 anni. Quanto dico magari non sarà gradito. Ma come giornalista informatico, e penna non in vendita, ho sempre e solo detto la verità, verità che mi accingo a rendere pubblica, nella essenzialità. La verità ha molte sfaccettature. 1) Il software costa. Produrre software costa molto. Richiede ricerca, richiede studio continuo, richiede esperienza. E' ricerca, prima, e poi produzione. Per produrre 30 come risultato finale di software, occorre investire una forza di 100, ed avere una buona strategia di marketing, altrimenti si spende 100 di ore di lavoro, e se ne recuperano 30. 2) Linguaggi di programmazione. I linguaggi di programmazione, vedi Microsoft si evolvono continuamente e cambiano espressioni ogni 2 / 3 anni. Imparare bene un linguaggio, ad uno sviluppatore senior, richiede almeno 6 mesi di preparazione, di studio. Una volta scritto il software dopo 3 anni va riscritto. Perchè il linguaggio ha cambiato dialetto, e le espressioni usate nel programma commercializzato divengono obsolete. 3) I linguaggi costanti nel tempo, vedi Java, (e nessun altro, nemmeno il c) sono estremamente vasti e per apprenderli in modo approfondito occorrono diversi anni di studio. Anche nei software costanti come il java, vi è il problema dell'aggiornamento del runtime, cioe magari non supporta più qualche istruzione. Come si fa? Vi sono soluzioni. Free software, io ne ho prodotto, anche rendendo pubblici i sorgenti. Ma per il software di produzione, che voglio considerare libero, quello non lo pubblico, dopo averci investito anni di lavoro. Non è libertà quello che è accaduto a me nel 1990, che il mio software Ergo 2000, primo software aziendale in linguaggio xBase, grazie alla tecnologia di reverse enginering, è divenuto la base di migliaia di programmi di contabilità, non solo in Italia, che ne hanno copiato, alcuni, solo una parte, altri totalmente cambiando solo il nome. Il tempo, i soldi, la fatica che ho fatto per produrlo?
    • Luca De Pandis 4 anni fa
      Ti rispondo in maniera educata, perché di tutti quelli che ho letto, il tuo è il commento più sensato. Allora, hai completamente ragione riguardo i tempi di apprendimento delle nuove tecnologie, che si evolvono costantemente, anche se qui bisognerebbe aprire una parentesi rimarcando quanto MS abbia preso per i fondelli i suoi sviluppatori, prima propinando WPF poi Silverlight ed ora HTML5 per le Metro App, tutto questo in meno 7 anni. Insomma, un po' caotico, non ti pare? Tuttavia, c'è da dire che rendere libero il codice sorgente, non è da vedersi come un modo per mandare a quel paese il giusto guadagno. Anzi, molte aziende lo scelgono proprio per ammortizzare i costi, mantenendo alti i profitti e aprendo le porte alla community. Il fatto che tu voglia un guadagno per il lavoro fatto è sacrosanto. E nessuno di noi si sognerebbe di dire di sviluppare software gratis. Stallman infatti non l'ha mai detto. Anzi, ha più volte dimostrato come l'Open Source sia un modello più capitalista del modello closed, in quanto ti permette di guadagnare col sorgente, col binario e con l'assistenza. Sta tutto nell'organizzare adeguatamente la propria strategia di mercato. D'altronde per smentire quelli che dicono che con l'open non si guadagna, basta far loro notare come Red Hat navighi nell'oro, in quanto ad utili. E non è certo una aziendina qualunque. Stiamo parlando della stessa azienda che oltre a Linux, produce IcedTea per OpenJDK e l'assai noto JBoss.
    • Eduardo Piazza 4 anni fa
      Il problema, che non si è sviscerato in questo articolo, è che la legge italiana (europea ed americana) protegge il software delle grandi software house (Microsoft, Apple, Borland, Computer Associates, e molte altre) e non protegge affatto il software prodotto dalle piccole e medie software house. Se alcuno, copia un mio software, estraendo le istruzioni dal programma stesso, per vedere come è fatto, non commette alcun reato. Se si fa la stessa cosa con un software di Microsoft, succede il finimondo, si corre il rischio della galera. Nel 1994, quando furono resi pubblici i principi della futura (attuale) normativa in fatto di software, io mi sono aspramente battuto, affinchè fosse tutelata la piccola e media impresa di software. Ma alla fine ho perso, ed ho smesso di collaborare, di mia volontà, con le multinazionali del software. In poche parole, non si fanno affari con Ali Babà ed i 40 ladroni. Deve rimanere il software commerciale, come deve continuare ad evolversi il software open source, nel reciproco rispetto. E se lo stato decide che non è reato guardare dentro ai miei programmi, per vedere come sono fatti, non deve essere reato nemmeno guardare dentro Windows o Mac, o Office, per vedere come sono fatti. Senza trovarsi a cause di lesione del diritto dell'opera dell'ingegno e della tutela dei brevetti. Due pesi e Due Misure, sono il presente gravoso, che mina gli investimenti nel software. Perfino ISO, l'istituzione internazionale per la standardizzazione, è diventata esperta nello standardizzare il "nulla". (Potere dei soldi) L'ultimo clamoroso esempio è la standardizzazione dei Databases, che rende complesso il trasferimento dati SQL e non toglie il difetto che si portano dietro dal 1984, relativo all'apostrofo nelle query, ed alla corretta gestione delle virgole e dei punti nei numeri. Se lasciavano le cose come prima della standardizzazione, non avremmo avuto bisogno dei driver dei database da installare nei pc.
    • Mario Trucco 4 anni fa
      Se hanno usato il reverse engineering significa che il problema non era che il codice fosse aperto. Dal software libero ci guadagnamo tutti, sopratutto la comunita´. Chi e´ abituato a essere strapagato, forse, ci guadagna un po´ meno. Le notti di lavoro molti programmatori le svendono per uno stipendio anche quando scrivono software proprietario (me compreso)
  • Domenico Maiuri 4 anni fa
    Mi fa piacere che questo blog porti avanti la battaglia del software libero. Sono anni che cerco anch'io di farlo nel mio piccolo. Sono un insegnante di scuola primaria e un paio di anni fa ho progettato 4 laboratori linguistico-multimediali attrezzati con Ubuntu. Ebbene siamo riusciti ad ottenere i finanziamenti europei (FESR), i laboratori sono stati realizzati (tra l'altro nel mio plesso ho configurato personalmente i pc in modalità LTSP con possibilità di controllo dalla consolle assolutamente sconosciuta a windows a meno di sborsare cifre indecenti per le licenze dei software), ma non vi dico le resistenze a tutti i livelli. Per questo mi compiaccio, perchè se la battaglia la porta avanti Grillo forse abbiamo qualche chance in più.
    • Mario Trucco 4 anni fa
      Quello che mi stupisce e´ che molti sostenitori del moVimento, che non hanno dubbi sulla possibilita´ di rinegoziare il debito, svincolarsi dal fondo monetario internazionale, rigettare l´austerita´.. eccetera, diventano improvvisamente iperrealisti di fronte alla possibilita´ di diffondere l´utilizzo del software libero, che e´ fattibilissimo, e dicono: "impossibile", "siamo concreti", e via dicendo. Ragazzi! Stallman e´ un pragmatico, quando lo deridevano sulla possibilita´ di utilizzare un sistema operativo libero lui non si e´ arreso e adesso il suo sofware e´ utilizzato da milioni e milioni di persone, aziende, enti, e non dimenticate che il 90% del software per web server e´ libero e aperto
  • vincenzo l. Utente certificato 4 anni fa
    Da: http://www.partitodemocratico.it/doc/251554/otto-punti-per-un-governo-di-cambiamento.htm Proposta del Segretario alla Direzione del Partito Democratico per lo sviluppo, la crescita e il cambiamento 1. Fuori dalla gabbia dell’austerità Il Governo italiano si fa protagonista attivo di una correzione delle politiche europee di stabilità. Una correzione irrinunciabile dato che dopo 5 anni di austerità e di svalutazione del lavoro i debiti pubblici aumentano ovunque nell’eurozona. Si tratta di conciliare la disciplina di bilancio con investimenti pubblici produttivi e di ottenere maggiore elasticità negli obiettivi di medio termine della finanza pubblica. L’avvitamento fra austerità e recessione mette a rischio la democrazia rappresentativa e le leve della governabilità. L’aggiustamento di debito e deficit sono obiettivi di medio termine. L’immediata emergenza sta nell’economia reale e nell’occupazione. 2. Misure urgenti sul fronte sociale e del lavoro - Pagamenti della Pubblica Amministrazione alle imprese con emissione di titoli del tesoro dedicati e potenziamento a trecentosessanta gradi degli strumenti di Cassa Depositi e Prestiti per la finanza d’impresa. - Allentamento del Patto di stabilità degli Enti locali per rafforzare gli sportelli sociali e per un piano di piccole opere a cominciare da scuole e strutture sanitarie. - Programma per la banda larga e lo sviluppo dell’ICT. - Riduzione del costo del lavoro stabile per eliminare i vantaggi di costo del lavoro precario e superamento degli automatismi della legge Fornero. - Salario o compenso minimo per chi non ha copertura contrattuale. - Avvio della universalizzazione delle indennità di disoccupazione e introduzione di un reddito minimo d’inserimento. - Salvaguardia esodati. - Avvio della spending review con il sistema delle autonomie e definizione di piani di riorganizzazione di ogni Pubblica Amministrazione. - Riduzione e redistribuzione dell’IMU secondo le proposte già avanzate dal PD. - Mi
  • vincenzo l. Utente certificato 4 anni fa
    Beppe Grillo, oltre a essere demagogo,populista, controverso e razzista è anche profondamente antisemita e antisionista. E le tesi nauseabonde del movimento 5 stelle potrebbero riportare l'Italia a un periodo oscuro della sua storia, il fascismo. Grillo non ha mai nascosto la sua simpatia e ammirazione per il suo amico Blondet, direttore di Effedieffe.com, uno dei più importanti siti italiani antisemita e complottista. (Consiglio di Rappresentanza delle Istituzioni ebree in Francia)
  • daniela b. Utente certificato 4 anni fa
    Come tutti,o quasi, ho paura! Ho sempre votato PD e devo a Bersani l'indennità di malattia e durante la mia gravidanza perchè sono una ex co.co.pro. Ho deciso di fidarmi di Grillo....ora non lo sto capendo tanto ....so solo che il tempo oramai è esaurito, soprattutto per la fascia più debole...e i gesti di violenza omicida-suicida ne sono la riprova.....Sinistra collusa....lo credo anche io ( quantomeno una parte) ma adesso ? Pensare che Bersani si coalizzi con il cavaliere .....bhe! mi sembra una follia.....insieme a loro,(PD)sui punti sui quali siamo d'accordo sarebbe auspicabile....Non spariamo su chi ( a parte le differenze colpose o colpevoli ma sempre normali in democrazia ) può essere d'accordo con noi....! Pensiamo a ciò che ci unisce e non a ciò che ci divide...!
  • felice maritano Utente certificato 4 anni fa
    LIBERI ESSERI IN LIBERO MONDO! GRAZIE! WEB,PC,TV,ECC,ECC, NON SONO LA LIBERTA'. L' U M A N I T A' (IL RITORNO ALL'ESSERE UMANI,QUALI LA MAGGIOR PARTE DI NOI SIAMO), SOSTITUISCA I S I S T E M I BASATI SULLO S F R U T T A M E N T O DELL'ALTRUI D I S P E R A Z I O N E. Piu' Libertta' piu' Creativita' piu' Crescita Umana e Sociale.Felice Maritano P.S. CORDOGLIO E SOLIDARIETA' CON TUTTO IL VENEZUELA. La differenza tra i "miei " anni 80,la mia gioventu' ed oggi, e' che,allora ci si mobilitava solidali per tanti e tantissime cose,oggi c'e' la non cultura del "coltivare il proprio orticello".Non si vede nemmeno piu' il proprio di naso,altro che vedere oltre il proprio naso... Forza Beppe!!!
  • renato mansueto 4 anni fa
    spero che un giorno mio figlio e tutti i nostri figli possano vivere in un paese onesto e non inquinato.......forza beppe e forza ragazzi del M5s. un abbraccio, renato
  • Giorgione Tardo 4 anni fa
    "Tantissimi siti web sorvegliano la gente che li visita e anche quella che non li visita"; be anche in questo sito viene eseguito google-analytics, grande spione dell'web...
  • luca arosio Utente certificato 4 anni fa
    che serva una regolamentazione internazionale, OK. che serve un copyright per acquisire il sorgente dopo ..3 anni? OK. (se no un programmatore non mangia). Che lo stato debba comprare open source, se poi lo deve gestire. Dipende. se è un semplice editing con standard nel formato file ok. se è un ERP modificato ad oc da un gruppo di intenditori... auguri. e quanto costa poi mantenerlo? e gli SLA?
  • stefano tufillaro 4 anni fa
    Buongiorno a tutti, cosa significa veramente open source(non la traduzione letterale, non la parola che riempie la bocca) ? l'analisi dei costi/benefici puntuale e precisa tra utilizzo sw non open source e open source chi la fa nell'interesse di tutti ? Siamo sicuri che l'unico intento dei produttori di sw a pagamento sia quello di spiare tutti gli utenti vendendo patacche inutili ? Qual' è l'utente ideale (non l'addetto ai lavori) in grado di utilizzare veramente il source open ? In realtà il computer di tipo personal è fatto di tante piccole parti fa loro collaboranti ognuna dotata di un suo sw lungi dall'essere 'open-sourceabile': bios, chip video, chip suono, chip di rete, gli stessi microprocessori e mi fermo qui. chi controlla quale software c'è in quei chip ? Si ha la lontana idea di cosa ci vuole per utilizzare veramente un codice sorgente ? [Tanto per citare un non esaustivo elenco: compilatori (cosa sono ?), computer parallelo, ore a disposizione e soprattutto conoscenza profonda delle parti e dell'insieme.] A quanto ammontano numericamente le linee di codice sorgente (source) di un banalissimo sistema operativo ? (10, 1000, centomila, milioni ?) Quante di esse bisogna conoscere per modificare in proprio opportunamente il codice ? Una qualsiasi decisione in merito è delegabile ad un insieme limitato di menti per quanto supreme ? O è necessaria una conoscenza collettiva diffusa condivisa tale che non sia vissuta come una imposizione di opposta natura ? Il materiale umano presente nei ministeri, nelle aziende, nelle scuole che utilizza correntemente sw di tipo non open source magari gratuito o già ammortizzato ha diritto di entrare nella discussione / decisione ? O per loro tale decisione la prendono i vari guru fanatici di Linux, GNU, FreeDos, e simili ? Il fenomeno open source /sw libero ha il pregio è che molte persone si pongano il problema, si informino, si mettano a studiare in definitiva aumentino la propria conoscenza.
    • Mario Trucco 4 anni fa
      I benefici della liberta´ di studiare e condividere il codice non sono solo per i programmatori, ma per tutta la comunita´: cosi´ come non solo gli avvocati traggono vantaggio da leggi trasparenti. Invito anche a non confondere la filosofia del software libero (promossa da Stallman) con quella del sofwtare open source
    • David Fregoli 4 anni fa
      Purtroppo nessuno va' mai a fondo in queste questioni. Questione questa che come altre si adatta benissimo alla linea che segue il M5S. Fare leva su un sentimento umano, anti-enstabilishment, anti-corporazioni: "Il software libero e' bellissimo e funziona benissimo". Poi fa nulla se nessuno ne sa veramente una ceppa, e se provi a discuterci vieni subito demonizzato come capitalista schiavo delle multinazionali... Io ho votato M5S ma sto' iniziando a pentirmene, le dichiarazioni di gente che e' entrata in parlamento e vaneggia di scie chimiche, chip sottocutanei e minchiate del genere mi fanno cadere le braccia.
  • Alberto Gorni 4 anni fa
    signori esistono firewall, router e tante belle altre cose per rendere Windows sicuro... se non voglio che microsoft raggiunga la mia rete di pc basta che creo un perimetro attorno alla mia rete di pc e chi se ne fotte del software non libero. Quanto costa mettere in piedi sistemi linux che gli utenti sappiano usare?? tutti a casa hanno windows... solo pochi deviati usano linux. Windows è piu' semplice, standardizzato e ben supportato. Non c'è nulla da fare.... è cosi' prendetene atto, per mettere inpiedi un'infrastruttura linux ci vuole zichicchi. per mettere in piedi 2 pc windows in 10 minuti lo fai! Ora ditemi cosa costa di meno? 1 giornata di lavoro o una licenza di windows? Ecco.. rispondetevi da soli. I sw delle amm pubbliche dovrebbero essere tutte delle applicazioni web... su questo sono daccordo... ma non statemi a dire di dover usare per forza linux come OS! Dai cazzo ci sono dei sw professionali che non ci girano nemmeno!!! parlo di sw ingegneristici degni di un certo livello e professionali...
    • ernst free 4 anni fa
      Ho l'impressione che molti Linux non lo abbiano neppure provato! Provate ad installare Opensuse, Ubuntu, Mint, PClinuxOS, Fedora, ecc... è molto più facile che l'innominabile archeosistema di casa MS e del frutto del peccato ... Non c'è software? Se 20.000 programmi non bastano ... Cosa Manca: qualche gioco, il bel CAD ... Come va: molto meglio degli altri sistemi; Valora aggiunto: è libero, collaborativo, onesto, in continua evoluzione, gratuito (salvo alcune eccezioni), privo di interessi commerciali. Cosa rallenta la diffusione? Ignoranza (anche dello stato), interessi (di molte ditte scadenti, ma soprattutto delle grandi multinazionali), poca pubblicità. Aggiungo: sempre in regola con la finanza! Provare per credere. Utente Linux dal 1998, casa e famiglia Windows Free dal 1999. Pirateria o Linux ... scegliete voi!
    • Walter Franzini 4 anni fa
      @Alberto Gorni 1. Nel momento in cui installa windows microsoft ha raggiunto la tua rete. 2. sono uno dei deviati che usano linux anche a casa, oltre che per lavoro, personalmente mi trovo in difficolta` ad usare windows a partire da Vista. Per mettere in piedi un infrastruttura windows analoga a quella linux per cui serve zichichi serve un valido professionista. Il fatto di poter usare il mouse per fare (quasi) tutto non rende superflua la competenza. La invito ad installare una distribuzione linux recente e manifestare le difficolta` che trova. 3. purtroppo in alcuni casi costa meno una giornata di lavoro che una licenza. 4. Il numero di programmi che gira su un certo SO dipende da tanti fattori e non lo utilizzerei per valutare la validita` di una piattaforma. Sarebbe come valutare un sistema operativo dal numero di famiglie di processori su cui puo` girare. Riesce a indovinare chi vincerebbe? saluti wf
    • Jean Parpaillon 4 anni fa
      @ Alberto Gorni Dire che Linux e piu complicato da Windows e falso. Obbietivamente. Lo so perche l'hi visto con persone che non avevano usato un computer prima. La differenza è che Microsoft pagga per essere nelle scuole, essere nelle haziende. In un paese come il Brasile dove se vendono computer con Linux pre-installato e i computer a scuola hanno Linux, a nessuno le viene l'idee dire che Windows e piu semplice da Linux. Ma il governo dal Brasile ha avuto il corragio dire no a Microsoft. Questo e il primo punto. Puoi dire che preferisci Microsoft, ma non puoi dire che uno e piu semplice da un altro. Il secundo punto e la disponibilita di software di buona qualita e chi lo paga. Sono Francese e so che l'amministrazzione, come altre paese, paga millioni e millioni di eure di licenze per Microsoft Windows e Office _ogni anno_. LibreOffice (o OpenOffice) sonno alternative che non hanno il stesso livello di funzionalita che Microsoft Office... magari. Se un anno del prezzo de quelle licenze fosse messo nel sviluppo de LibreOffice: - le funzionalite sonne incluse, - lo statto paga delle informatici locali invece di pagare un hazienda US, - il secundo anno, no ha da pagare ancora, - LibreOffice rimane gratuito per li utanti. E semplice, no ? Ma non e una questione tecnica, e una questione de scegliere... o politica. Da lire da un grande italiano a parigi, che spiega questo meglio di me: http://www.dicosmo.org/HoldUp/index.html.en Jean
    • Renato Salzano 4 anni fa
      Sono uno dei "deviati" (e l'ho appena scoperto... però si scopre sempre cose nuove nella vita). A casa ho solo linux (Archlinux per la precisione) e lo uso in esclusiva da 5 anni circa. E sono un programmatore professionista (arrivo a fine mese solo per i soldi che guadagno dallo scrivere programmi). La maggioranza dei commenti che leggo sono di una profonda *ignoranza*, e scritta evidentemente da persone che il pc non lo sanno realmente usare. Su GNU/Linux e il software libero, funziona. Ubuntu (e altre distribuzioni a misura di utente) lo può installare chiunque sappia fare una installazione di altri sistemi in casi mediamente complessi (ergo, non tutti - ma molti utilizzatori di PC sono solo utilizzatori appunto, e non saprebbero comunque fare cambiamenti al proprio PC di qualche rilevanza), e sto diffondendo la cosa a chi è intorno a me. E usato molto più di quanto l'utente comune pensi - ad esempio la maggioranza dei siti web è fornita da macchine linux (windows e altri sistemi proprietari hanno cifre trascurabili in quasi tutta la fascia server). E se avete un cellulare Android ... sotto c'è un sistema derivato da *nix, per esempio. O la maggioranza dei sistemi che non sono un PC, ma hanno un processore (anche qui *nix è maggioritario). Con Stallman non sono concorde su tutto ma su due cose si: * Nelle scuole non si dovrebbe insegnare a usare un sistema operativo o dei programmi specifici (andrebbe preferito insegnare la teoria e le pratiche comuni a tutti) ma se proprio lo si deve fare si dovrebbero solo usare software liberi. * Nell'amministrazione statale e nello stato solo software libero a meno di specifiche eccezioni (giustificate). Per i motivi che Stallman dice: controllo sul software, visto che su quel software ci girano i dati dei cittadini (e averne il controllo mi pare una cosa sensata).
  • luciano n. Utente certificato 4 anni fa
    THE TEN MEMBER BANKS OF THE FEDERAL RESERVE All owned by the Rothschilds Rothschild Bank of London Warburg Bank of Hamburg Rothschild Bank of Berlin Lehman Brothers of New York* Lazard Brothers of Paris Kuhn Loeb Bank of New York* Israel Moses Seif Banks of Italy Goldman, Sachs of New York Warburg Bank of Amsterdam Chase Manhattan Bank of New York L'UNIONE EUROPEA E IN MANO A QUESTE BANCHE PRIVATE, CHE CONTROLLANO E HANNO IN MANO LA "FEDERAL RESERVE" CHE NON UN ENTE STATALE MA "PRIVATO" NEL 1913 CON UN RICATTO AL PRESIDENTE WILSON WOODROW, MENTRE IL CONGRESSO ERA IN VACANZA, A PORTE CHIUSE SI FECE FIRMARE UN TRATTATO PER IL CONTROLLO DELLO STAMPO DI MONETA E DELL'ECONOMIA AMERICANA. WILSON DOPO DISSE,,,NON VOLENDO HO FIRMATO IL MIO PAESE ALLA ROVINA. LA FEDERAL RESERVE, STAMPA DENARO E LO "PRESTA ALLO STATO, CHE E OBBLIGATO A PAGARE INTERESSI, LO STATO TASSSA I CITTADINI PER PAGARE IL DEBITO PUBBLICO, MA LE ENTRATE NON COPRONO LE SPESE, COSI' AUMENTO DI TASSE PER PAGARE GLI "INTERESSI", UNA CATENA INFINITA CHE NON HA FINE, PERCHE' IL DEBITO CRESCE SEMPRE E NON FINIRA' MAI, GLI STATI SI TROVERANNO SEMPRE IN UNA SITUAZIONE DI DEBITO, ARRICCHENDO I "BANCHIERI E LE MULTINAZIONALI CHE NE FANNO PARTE. CNBC. GENERAL ELECTRIC ( CHE HA IN MANO LE MAGGIORI CENTRALI NUCLEARI, COMPRESE LE ARMI, CONTROLLA IL MERCATO MONDIALE DEI MEDIA. (QUESTO E IL MODELLO DELLA BANCA CENTRALE EUROPEA) L'OBBIETTIVO E QUELLO DI FAR PERDERE AGLI STATI LA LORO INDIPENDENZA E SOVRANITA', PER POTER CONTROLLARE IL LORO DESTINO. MARIO MONTI NE SA QUAL'COSA, CON GOLDMAN SACHS ...CHE HA DECLASSATO L'ITALIA PER PRIMA...
  • mauro gobbi 4 anni fa
    Grillo, dovresti metterti d'accordo col PD come fanno in Sicilia, altrimenti non ti voto la prossima volta
  • Riccardo S. 4 anni fa
    Ho già commentato in disaccordo con l'estremismo un po' elitario dell'intervistato: noi programmatori comuni mortali ma pur sempre (se posso permettermi con un piccolo scatto d'orgoglio) tutt'altro che zucche vuote, non avremmo di che vivere se regalassimo il frutto del nostro lavoro... a meno di essere 1) dei geni come forse il signor Stallman che gli basta una consulenza da 10k dollari per campare un anno da hippy (e accidenti se lo invidio) 2) degli eterni mantenuti (da famiglia o Stato sottoforma di università, appalti gonfiati etc) Un'alternativa molto sfruttata in tempi recenti è quella di guadagnare con le pubblicità... e qui si inserisce la mia critica sull'ultimo trafiletto aggiunto al post, quello dove si parla di proteggere la privacy da tutti quei sistemi automatici di analisi del comportamento che poi sono quelli che generano le offerte commerciali sui siti quali Facebook Google o nelle app di Android etc. Ebbene, combattendo questo sistema si va ad intaccare anche l'efficacia del sistema pubblicitario e quindi la portata dei relativi introiti, erodendo ulteriormente il già miserabile escamotage del programmatore free. Ciò detto, ha senso essere così paranoici sui propri dati? Siamo proprio sicuri che a qualcuno al mondo importi che a me piace il gelato al pistacchio piuttosto che farmi le canne al peperoncino? Windows mi spia? Sono io, Riccardo, al centro di una congiura mondiale? E ancora, non ci piace il funzionamento di Facebook, Google etc? Benissimo, smettiamo di usarli, ma non facciamo i finti tonti pensando che i loro servizi ci siano dovuti. Niente è gratis. Una minoranza di eletti come il sig. Stallman può pagarsi i cheeseburger col software free, open-source, senza pubblicità, noi comuni mortali invece dobbiamo arrangiarci diversamente.
  • Armando L. Palma 4 anni fa
    Credo che sia scorretto alimentare speranze in parte impossibili. Il software gratuito per tutti può essere prodotto solo dalle Università e dagli enti di ricerca. Un esempio è il sistema operativo Linux (e i suoi dialetti). Lì i ricercatori hanno già uno stipendio assicurato per le loro ricerche, prescindendo dal software prodotto o no. Le aziende private, a cui sono riservati mercati di nicchia, non potranno mai produrre software gratuito. Ma la produzione di software gratuito, ad opera delle università americane soprattutto, è come un pozzo senza fondo. Basta cercare e si trovano le cose più impensabili. Perciò, quando si parla di software gratuito, bisogna sapere di che cosa si sta parlando o che cosa si sta cercando. La produzione professionale di software è fatta da lavoratori specialisti che hanno pure il diritto di campare e perciò di essere remunerati. Chi pretende il software professionale gratis, probabilmente non sa di che cosa sta parlando.
    • Walter Franzini 4 anni fa
      @Armando L. Palma In merito alla sua affermazione che il sw libero (che e` diverso da gratuito) possa essere sviluppato solo dalle universita` e dagli enti di ricerca puo` verificare nell'articolo al link http://lwn.net/Articles/537110/ come "linux" sia sviluppato per una parte significativa da aziende che pagano, immagino bene, le persone che hanno le competenze per partecipare allo sviluppo di un sistema operativo. saluti wf
    • Fabio Bonfante 4 anni fa
      Veramente personamente io lavoro da almeno una quindicina d'anni con licenza GPL e derivate, e credimi, è un vantaggio. E' vero che i miei software sono molto specifici, però alla fine per i miei clienti è vantaggioso sapere che se io mi stampo con la macchina loro non resteranno bloccati perché è cambiata una legge che impone una modifica del programma. Così non mi è mai successo che qualcuno abbia usato un mio programma, che comunque mi viene pagato, open non vuol dire gratis, e poi si sia rivolto ad altri per modifiche e aggiunte.
  • my 5 4 anni fa
    my_5 MENTRE IL MOVIMENTO FARA' QUELLO CHE FARA' NELL' ATTESA DI ATTACCHI FINANZIARI E POLITICI U.E - B.C.E. DOVETE PER FORZA SPENDERE MEZZ' ORA E GUARDARE QUESTI VIDEO O NON SIETE NESSUNO L'Equador cancella Il Debito Pubblico [Italiano] http://www.youtube.com/watch?v=c_UM1fj3oV0 Giacinto Auriti e il Signoraggio http://www.youtube.com/watch?v=wCr-QK09wbU Trattato di Lisbona - Paolo Barnard 1 [/5] http://www.youtube.com/watch?v=k_LHGWgWzPU GRILLO CONTRO LA VERITA' http://www.youtube.com/watch?v=RGKYygntfjk -STAMPA MONETA SOVRANA ITALIANA-EURO VALORE EURO - BANCA ITALIANA AUTONOMA E INDIPENDENTE - CANCELLAZIONE SISTEMA BORSISTICO - FINANZIAMENTO IMPRESE ITALIANE PRIVATE E STATALI FINANZIAMENTO PRIVATO E WALFARE DOVE BISOGNA - ORGANIZZAZIONE E PRODUZIONE ESCLUSIVAMENTE ITALIANA INTERNA E SURPLUS PER SCAMBIO MATERIE PRIMARIE - CAMBIO EURO-U.E CON EURO ITALIANO INTERNO E CASSA VALORE PER INVESTIMENTI EURO-U.E CAMBIATO - STIPENDIO STANDARD PARITARIO CON MARGINE GUADAGNO - SISTEMA TELEMATICO BANCOMAT CONTROLLO COSTITUZIONALE E NON FRAUDOLENTO - CACELLAZIONE DI OGNI TASSA -CANCELLAZIONE DEBITO - - RISARCIMENTO DANNI E RESA SOLDI RUBATI -CITAZIONE A GIUDIZIO DI OGNI RESPONSABILE STATI COMPRESI DELLA FRODE EUROPEA BCE E POLITICA - POLITICA ESCLUSIVA AUTONOMIA E AUTOSUFFICENZA REGIONI - LEGGI (CAPITALI) SU FRODI INQUINAMENTO E DANNI ALLA SOCIETA - RIFORMA DELLA GIUSTIZIA E DETENZIONE PER GIUDICI INETTI - LAVORO OBBLIGATORIO PER TUTTI - CONTROLLO ISTRUZIONE E RICERCA MIRATE ALLE SOLUZIONI VERE E AI BISOGNI SOPRAVVIVENZA O SI CAMBIA RADICALMENTE TUTTI E TUTTO O LO CAMBIERAI PER FORZA PARTENDO DA ZERO SENZA PIU' NULLA QUESTA E' L' UNICA E ULTIMA POSSIBILITA' O L' ANARCHIA SARA' LEGGE
  • Paolo Milani (autoesiliatopolitico) Utente certificato 4 anni fa
    www.repubblica.it/tecnologia/2013/03/06/news/l_ue_multa_ancora_microsoft_561_mln_non_lascia_libert_di_scelta_sul_browser-53976345/
  • Marco Casazza 4 anni fa
    il software libero è una chimera!!! è provato da anni ormai che sistemi di rete linux costano zero all'installatore, ma costano il doppio in manutenzione (o viene gratis anche l'omino che te installa, te lo configura, te lo aggiorna ecc. ecc. ecc.?????)....sofware libero???? e voi pensate veramente che centinaia di migliaia di addetti lavoreranno gratis x fornire servizi e programmi gestionali alla pubblica amministrazione????? ahahahahahahaha....ok...di informatica non capite proprio un cazzo!!!!
    • Luca De Pandis 4 anni fa
      > è provato da anni ormai che sistemi di rete > linux > costano zero all'installatore, > ma costano il doppio in manutenzione (o viene > gratis anche l'omino che te installa, te lo > configura, te lo aggiorna ecc. ecc. FUD in pieno stile Microsoft. Ballmer deve star pagando davvero salato il prezzo dell'ennesimo flop, eh? Mi dici dove stanno queste PROVE? > sofware libero???? e voi pensate veramente che > centinaia di migliaia di addetti lavoreranno > gratis x fornire servizi > e programmi gestionali alla pubblica > amministrazione????? Chi ha parlato di gratis? Inoltre, pensa che se passi a Linux non si dovrà più usare quell'aborto di VisualBasic... Già questo è un motivo in più per migrare. > ok...di informatica non capite proprio un > cazzo!!!! Menomale che ci sei tu ad illuminarci sulla via di damasco, con disquisizione prettamente tecniche e provate da fatti inconfutabili. Come diceva Microsoft? "Get the facts!"
    • David Fregoli 4 anni fa
      concordo con te Marco
    • Cristian 4 anni fa
      Anche se non sei un esperto di informatica sai benissimo che l'assistenza e supporto di Microsoft sono praticamente inutili e molto molto vaghi, non riesci mai a risolvere un problema se guardi sul loro sito. Questo perchè i soldi li hanno già fatti vendendoti il software e non hanno bisogno di garantire un'assistenza efficace. Mentre con il software libero i soldi si fanno proprio al contrario. Essendo aperto a tutti chiunque può dare assistenza ad aziende e privati. Ovviamente si apre un mercato. Più è alta la qualità dell'assitenza che dai a chi usa software open suorce maggiori saranno i guadagni delle società che le erogano, così si crea una giusta concorrenza e allo stesso tempo personale qualificato, specializzato, ben retribuito e di alto livello. Spero di esserti stato utile e chiaro. Saluti
    • Daniele DiFoggia 4 anni fa
      Secondo me sei tu che non capisci nulla. Pensi che invece i manutentori di sistemi proprietari lo facciano gratis? Sai quanto costano i corsi di formazione? http://www.emagister.it/sistemista_microsoft_corso-eh.htm guarda e informati prima di parlare, e guarda bene anche le ore di lezione previste per i corsi. Chi fa assistenza deve essere pagato sia che usi sistemi opern che closed. A giusto per una nota così Google, Amazon e molte altre aziende usano linux sulle proprie macchine. http://www.linuxfoundation.org/publications/linux-foundation/linux-adoption-trends-end-user-report-2012 Prima di aprire la bocca e dargli fiato si prega di informarsi grazie
    • Angelo M. Utente certificato 4 anni fa
      è esattamente il contrario, se utilizzi un sistema windows al posto di uno linux paghi 3 volte di più come manutenzione se non vuoi pagare l'intervento o non vuoi avere un sistemista a tempo pieno che se ne occupa compri una licenza enterprise da suse o red hat e sei coperto da loro, il costo delle loro subscription è una frazione rispetto al costo delle licenze microsoft
  • Vito P. Utente certificato 4 anni fa
    Va difesa la Costituzione ad oltranza, in ogni sua parte, parola per parola? O si dovrebbero modificare alcune cose? Ripeto alcune considerazioni già espresse in precedenti blog. Nei primi 19 articoli si parla dei "diritti fondamentali" che dovrebbero costituire il perno su cui si concentra l'obiettivo principale: rendere il più equa possibile la vita dei cittadini. All'articolo primo e quattro si parla (giustamente) del diritto al lavoro. In teoria è il primo, in assoluto, dei diritti fondamentali, invece non è così, leggetevi attentamente il testo. La parola "fondamentale" è utilizzata per il diritto alla salute, quello della scuola, quello della libertà. Non è stato, a mio avviso un errore, una dimenticanza. I padri costituenti sapevano benissimo che il diritto al lavoro era un semplice auspicio, una buona intenzione e non un diritto e men che meno un diritto "fondamentale" A chi potete chiedere conto se perdete il lavoro? Se non vi curano o se vi negano il diritto scolastico o se attentano alla vostra libertà potete denunciare coloro che vi hanno impedito di esercitare i vostri diritti. Per il lavoro non potete denunciare nessuno, nemmeno a livello europeo o mondiale. Se un diritto non si può esercitare che diritto è? Leggetevi la costituzione tedesca e capirete l'enorme differenza di protezione che offre a chi non ha un lavoro o lo perde. Se all'articolo 11 la costituzione dice che l'Italia ripudia la guerra non è colpa dei legislatori che questo articolo sia stato sempre ignorato chiamando "missioni di pace" molte azioni che ci hanno imposto i nostri alleati e anche che si facciano, in continuazione, spese militari folli e si mantenga un esercito anacronistico. Ma nel presunto diritto al lavoro i legislatori hanno preso in giro il popolo italiano facendo credere ciò che non è. pallotti.vito@ yahoo.it
  • antonio ciciretti 4 anni fa
    E' fantastico è meraviglioso il nostro virus immesso con le elezioni sta facendo impazzire tutti i ns. competitors, stiamo mandando in confusione tutto il sistema partitocratico, grandi !!!!!!
  • Antonio Cacciotto 4 anni fa
    Stallman non ha bisogno di presentazioni. l'unico appunto che posso fare a Grillo è che pubblica i suoi libri su Kindle Fire,e che in ogni spettacolo/manifestazione nomina sempre l'app store e tutti i prodotti Apple.... Apple e Kindle fire sono 2 fra le cose che piu si allontanaono dall'Opensource Tutto qui.
  • antonio ciciretti 4 anni fa
    L'Italia è una repubblica fondata sulla corruzione.
  • ONETO GIUSEPPE 4 anni fa
    USIAMO LA LOGICA: I)VIETATO ARRICCHIRSI CON I SOLDI PUBBLICI 2)STIPENDI CHE NON SUPERINO I 3000.00 EURO MENSILI 3)ROMA COME UNA CASERMA PROTETTA DAI MILITARI E TUTTI I PARLAMENTARI CON LE LORO FAMIGLIE VIVERCI DENTRO IN QUESTO MODO SI RISPARMIA NELLE AUTO BLU,VITALIZI,E TUTTE LE ALTRE SPESE CHE NOI NENANCHE IMMAGINIAMO. 4)FATTO IL SACRIFICIO ILLUSTRATO NEL PUNTO 3 SI PUO PROCEDERE CON I SACRIFICI DEL POPOLO CHE E' BEN FAVOREVOLE AD AFFRONTATE PURCHE SI ARRIVI AD UNA SOPPRAVIVENZA DIGNITOSA. IL SEGUTO DOMANI CIAOOOOOOOOOOOOOOOOO 5 STELLE FIRMATO L'UOMO DELLA LOGICA
  • Corrado Fantini 4 anni fa
    OH... CAZ...!!! http://www.beppegrillo.it/2005/06/odio_ai_velisti.html A questo punto mi spiace, sono un ex-elettore. Il 25% è stato un apax.
  • angelo saracini atene 4 anni fa
    Dopo il 'web' l'era della Cybernetica Le recenti vicissitudini politiche hanno evidenziato la potenza e allo stesso tempo l'insidiosità del web come strumento di propaganda e di rassembramento delle masse. La distruzione dei partiti per far posto alla democrazia del web potrà in futuro provocare crisi politiche governate dal caos, dinanzi al quale i cittadini si troveranno totalmente privi di qualsiasi tipo di protezione, che prima era garantito dal filtro della politica. Ci prepariamo quindi ad entrare in una era in cui una legge chiara sulla cybernetica sarà di vitale importanza per la sicurezza nazionale. Occorrerà infatti difendere il Paese dalle aggressioni di entità e lobbies sovrastatali pronte ad appropriarsi della conoscenza, delle informazioni sensibili e del patrimonio delle aziende strategiche. L'allarme fu lanciato già nel 2005 da Michele Altamura, fondatore della Etleboro ONG, che ha elaborato la "teoria del crimine invisibile", per spiegare come nei segreti delle società di gestione dei dati statistici e delle lobbies dell'informatica risiedano oggi i più pericolosi strumenti di guerra, deleteri per Stati e popolazioni.... http://etleboro.blogspot.gr/2013/03/dopo-il-web-lera-della-cybernetica.html
  • Nazzareno Miele 4 anni fa
    E come mai pubblichi i tuoi libri su Kindle, formato proprietario Amazon, invece che su qualche formato libero?
  • Paolo Vescovi Utente certificato 4 anni fa
    Mi occupo di programmazione dal 1988. Dai commenti che leggo qui, la maggior parte di coloro che inneggiano al software libero scrivendo "software libero, che bello", sono principalmente persone che sfrutterebbero qualsiasi occasione per avere a casa propria del software gratis. Una minoranza di questi, sono pseudo-programmatori, pseudo, in quanto di solito (attenzione, di solito, non in qualsiasi caso, che sia chiaro) chi programma software libero non è un programmatore professionista, bensì uno che nei ritagli di tempo cazzeggia con la programmazione. E' ovvio che per tutti questi inneggiare al software libero è facile, fanno il loro lavoro (che non è il programmatore) e sono pure pagati. Per alcuni software, ci vogliono anni di ricerca e sviluppo, è impensabile dover regalare codice sorgente dopo anni di fatica. Anzi, dopo che ho dovuto subire anni di sacrifici e notti insonni, voglio vendere il mio prodotto al giusto prezzo e non regalare il mio codice/fatica a nessuno.
    • Gian Antonio Songia 4 anni fa
      Caro Beppe al Presidente del Consiglio EMERITO Mario Monti che vuole parlare con te puoi sempre inviargli una scatola del monopoli !!!!
    • cacciateli tutti 4 anni fa
      Scusami, ma francamente trovo assolutamente deprimente che un addetto ai lavori possa fare analisi tanto superficiali. Ridurre tutta la filosofia dell'Open Source a quattro dilettanti che programmano a tempo perso è a dir poco ridicolo. Nella categoria metti anche tutti quelli che hanno lavorato alle varie versioni open source di Unix? Un sistemuccio per ragazzetti volenterosi? Facendo un passo ulteriore, in realtà, per quanto paradossale possa sembrare, molti software,come sanno perfettamente le case che li producono, si sono affermati su altri proprio per la facilità di piratarli. Un esempio fra tutti, Autocad, che, al momento della sua introduzione, era, lui sì, un software dilettantesco rispetto a piattaforme come Intergraph o Sun. Ma era facile da copiare e girava su macchinette come i pc, anziché workstations da centinaia di milioni,e questo, consentendo anche un continuo sviluppo, lo ha portato dove è oggi. Dovresti sapere bene che quando si fanno analisi occorre informarsi meglio, e non fermarsi alla superfice delle cose.
    • walter giusti (gaggionato) Utente certificato 4 anni fa
      non devi regalare nulla a nessuno. Penso che l'intenzione sia di dare la possibiltà a tutti di programmare. penso inoltre che era l'obbiettivo di Steve Job quando nel 1982 assieme all'Apple II forniva il basic con il prodos.
    • Enzo Avantaggiato 4 anni fa
      Sono d'accordo sul fatto che il termine inglese free debba essere inteso come libero e non gratis; ma che un software sia a pagamento, non esclude che sia libero. La filosofia del free software va letta con più ampio respiro. Io faccio un software free, lo posso vendere a condizione però che la sua licenza non cambi, cioè chi lo compra deve avere la possibilità di modificarlo secondo le sue esigenze, (chiedo scusa per il maiuscolo, non sto gridando, solo non posso sottolineare) LASCIANDO FERMA LA LICENZA. Penso che in questo modo, possiamo guadagnarci tutti. Enzo Avantaggiato
    • Cesare R. Utente certificato 4 anni fa
      Sei in malafede. Fosse come dici non dovrebbe esistere Ubuntu, Android e nemmeno Red Hat e quelli dei videogiochi a pagamento su piattaforma linux non dovrebbero fare affari e invece li fanno. Meglio avere un impiegato o quasi in ogni azienda o in ogni ente a prendere uno stipendio equo con le capacità per produrre e modificare e implementare a tempo pieno codice su software libero in funzione degli obiettivi necessari e dell'evoluzione che questo prende che pochissimi Multimegamiliardari (stranieri tra l'altro) tipo Giobs e Gaites che schiavizzano gli occidentali sottopagati a forza di stage e di inciucci sui contratti di lavoro con la politica e subappalti nello sviluppo vero ai cinesi e agli indù che non hanno nemmeno i diritti umani. Osserva nel mercato delle Apps per gli smartphone quanti guadagnano veramente... praticamente nessuno. Basta stabilire il principio per il pubblico che si creerebbe automaticamente un mercato delle assistenze enorme e infinito, senza impatto ambientale ecologico, senza investimenti enormi di capitale e positivo per l'economia. Trovandosi di fronte in piena Europa 60milioni di persone che usano software libero anche i produttori di HD sarebbero costretti ad adeguarsi al mercato e a non blindare i drivers con il vantaggio di avere più occupazione diffusa capillarmente sul territorio e salari e stipendi che restano capillarmente sul mercato italiano e non vanno sul conto di Gaites e Giobs ed eredi. Inoltre aggiungo ancora che non si riparte mai da zero e che maggiore interesse porterebbe ad uno sviluppo esponenziale delle possibilità e dell'affinamento tecnico operativo del SW stesso dandoci un posto nella cultura tecnica mondiale che potrebbe diventare un industria nazionale e un patrimonio per il paese.
  • GIANNI DE BLASI 4 anni fa
    Grillo non è stupido. Deve rilanciare sugli 8 punti di Bersani con quelli del M5S. Soprattutto LA MADRE DI TUTTE LE PROPOSTE: "abolizione con effetto retroattivo dei rimborsi elettorali con inserimento in costituzione di qualsiasi tipo di rimborso o finanziamento, compreso quello ai giornali". Con 200 milioni di euro di debiti il PD sarà costretto a "baciare il giaguaro" e dopo 1 anno vinceremo le elezioni da soli
  • Fabio Bonfante 4 anni fa
    io sono un informatico, ho lavorato nel campo della security e dell'intelligence, non ne vado fiero ma il lavoro è lavoro. Non c'è nessuna garanzia "democratica" nel voto via computer e online, come dimostra l'elezione di George Dabliù Bush. Francamente conosco troppo direttamente il tema per non rabbrividire all'idea. Ci sono 1000 e 1 modi per taroccare un voto espresso in questo modo. Certo, si tarocca, lo abbiamo visto, anche il voto "classico", ma eliminare gli scrutatori e i rappresentanti di lista elimina anche qualunque possibilità di controllo, a meno che la comunità hacker non ne faccia le veci. Dato che ho visto che viene citato Stallman sul blog , beh sarei curioso di sentire che direbbe della Piattaforma...comunque potete linkarmi la repository github o dovunque sia "hostata" dove si trovano i sorgenti? E qualora ci siano, c'è un controllo che il codice binario corrisponda ad essi? Se non potete allora lasciate stare Stallman.
    • fiorangelo forno Utente certificato 4 anni fa
      Sarei grato agli esperti, cioè coloro che conoscono BENE le problematiche circa le votazioni on-line , di illustrare a me ed agli elettori la possibilità di avere elezioni on line non taroccare, è bello essere liberi ma essere liberi non è scegliere tra la coca o la pepsi ma decidere quale bibita bere per dissetarsi. Fino a quando non avrò la certezza della correttezza delle votazioni on line sarò contrario ad esse preferendo gli scrutatori. Ringraziando anticipatamente ed augurando ogni bene alle persone corrette, gli altri si fottino, saluto cordialmente. Fiorangelo Forno
    • Andrea B. Utente certificato 4 anni fa
      sono d'accordo, tra l'altro l'informatizzazione del voto permette di alterare un gran numero di voti con una singola azione di hackeraggio. Non mi risulta neppure che possa garantire l'anonimato e la sicurezza del voto in contemporanea...
  • cristian locatelli 4 anni fa
    CHI HA VOTATO PDL E PD O LEGA O PEGGIO ANCORA CHI A VOTATO MONTI MERITA SOLO IL PEGGIO DEL PEGGIO DI FINIRE COME LA GRECIA E DI CREPARE DI FAME PERCHE' CHI E' COSI' COGLIONE DA VOTARE I PROPI CARNEFICI E' PIU'IGNORANTE DELLE BESTIE ! E' ARRIVATA UNA SPERANZA BEPPE GRILLO ED IL MOVINETO 5 STELLE CHE PROPONE NEL PROPIO PROGRAMMA UNA COSA MAI VISTA VARI SOGNI TUTTI REALIZZABILI BASTA SOLO AVERE IL SOSTEGNO DI UNA LARGA MAGGIORANZA ECCO I RELATIVI SOGNI : 1_ REDDITO DI CITTADINANZA PRENDI 1 STIPENDIO PER 3 ANNI FINO A QUANDO NON TROVI UN LAVORO 2_ DIMINUZIONE DELLE TASSE REALE NON COME PROMESSO E MAI ATTUATO DA PD - PDL LEGA MONTI E STRICAZZI 3_ IMPIGNORABILITA' DELLA CASA 4_ AIUTO ALLE IMPRESE CHE NON RIESCONO A PAGARE TASSE E SONO IN DIFFICOLTA' 5_ INCENTIVI PER LA GREEN ECONOMY = MOLTISSIMI POSTI DI LAVORO 6_ DEMOCRAZIA 7_ POTERE AL POPOLO TRAMITE REFERENDUM DOVE IL POPOLO PUO' DECIDERE TUTTO QUESTA E' LA MASSIMA ESPRESSIONE DI DEMOCRAZIA MAI VISTA IN ITALIA E MAI VISSUTA 8_ GIUSTIZIA UGUALE PER TUTTI 9_POLITICA COSTO ZERO O QUASI 10_ ZERO PRIVILEGI PER I POLITICI SOLO MERITOCRAZIA 11_ GUADAGNI PER POLITICI MINIMI COME FANNO TUTTI I POLITICI DEL MOVIMENTO 5 STELLE 12_ POLITOMETRO PERTANTO RECUPERO TOTALE DI TUTTI I SOLDI RUBATI DA SEMPRE DALLA CLASSE POLITICA 13_ FINE DEL MAGNA MAGNA 14_ ANNULLAMENTO DELLA FIGURA DEL CAPO DELLO STATO FIGURA INUTILE CHE COSTA 300.000.000 DI EURO ALL' ANNO 15_ RECUPERO DEI 98 MIGLIARDI DI SOMMERSO CHE CI SONO ATTUALMENTE PER LE SLOT MACHINE 16_ ANNULLAMENTO TOTALE DI PRIVILEGI PER POLITICI E VITALIZI ASSURDI COME ACCADE OGGI DOVE PARLAMENTARI DEL PD -PDL LEGA MONTI PRENDONO VITALIZI MIGLIONARI E MAGARI HANNO FATTO 3 GIORNI DI PARLAMENTO CAZZO SE QUESTA NON E' DITTATURA !! 17 _ DEMOCRAZIA TOTALE CON PARTECIPAZIONE ON LINE 18_ CAMBIO DELLA LEGGE ELETTORALE DOVE SI ANNULLA LA POSSIBILITA' DI FARE ALLENZA MA PARTICIPA ALLA COMPETIZIONE SOLO IL SINGOLO PARTITO E VINCE E COMANDA IL PARTITO CHE HA PRESO PIU VOTI .
  • Gian Luigi Rota 4 anni fa
    A parte le considerazioni sociali che Richard Stallman ha giustamente evidenziato, vorrei far presente quanto ci costa, in licenze, il software proprietario, a parte il solo sistema operativo, che diventa obsoleto ed incompatibile con se stesso ogni due anni, abbiamo gli strumenti d'ufficio, e tutti i software che l'amministrazioni usano, dati in appalto a ditte che fanno riferimento alle solite facce, che usano appoggiarsi ai sistemi tipo windowz. La politica di queste aziende, è che se usi un tipo di software per lavoro, automaticamente lo installerai sul pc di casa, ma cosa ancor più grave, verrà insegnato nelle scuole per preparare le generazioni future al suo utilizzo nel mondo del lavoro. Tutto questo porta ad un esborso enorme per licenze da parte dell'utente finale , ma soprattutto da parte dell'amministrazione pubblica, noi alla fine, per usare qualcosa che non funziona, è un prodotto scarso e non affidabile, che ci spia, che viene sviluppato sulle nostre spalle ed a nostre spese. Un corretto uso del software libero, comporterebbe una riduzione delle spese di gestione enormi. Le macchine che oggi sono obsolete per far girare sistemi operativi e software proprietari, sarebbero più che idonee per utilizzi con software liberi, con enormi sgravi di spese per l'amministrazioni, che potrebbero utilizzarle per la didattica, per gli uffici nell'uso minore, con grandi risparmi per la collettività. Quanto ho scritto, è stato provato non solo da me, ma da intere comunità di utenti ed insegnanti di buona volontà, ai quali va la mia sincera gratitudine. Personalmente porto avanti quest'idea dai lontani anni '90. Una goccia non conta nulla, ma con le sue sorelle, alla lunga scava la roccia.
    • nicolòvernengo 4 anni fa
      hai ragione si risparmierebbero milioni di euro
  • stefano mainardi 4 anni fa
    grillo ma perchè non parli del reddito di cittadinanza approvato dalla regioen sicilia? l'hanno chiamato reddito di povertà e si applica a ogni nucleo famigliare che prende meno di 5000euro al mese ossia meno di 400euro al mese..e la regione gli dà altri 5000euro.. quindi secondo questi bastardi che tu elogi e di cui non parli prendere ad esempio 500euro al mese significa sta bene e nessuno ti dà niente.. quindi hai preso una caterva di voti promettendo ciò che non darai mai e che sarà poco più della social card di berlusconi ed applicata a chi muore di fame.. vergognati! tante parole tanta gente illuso..ma nessun fatto!
  • Luca 5 Stelle Utente certificato 4 anni fa
    Questa la notizia fresca fresc... Scusate ma noi dovremmo allerci con questa gentaglia??? "  «L’agenzia Ansa riporta che i militari del nucleo speciale di polizia valutaria della Guardia di Finanza stanno eseguendo perquisizioni a carico di componenti del Consiglio di amministrazione della Banca Monte dei Paschi di Siena.»   Siamo chiari. Presidente ed Amministratore delegato sono prestigiose cariche esecutive che dispongono di molto potere, ma essi sono nominati e diretti dal Consiglio di Amministrazione. É semplicemente impossibile che l’ad possa far qualcosa di propria iniziativa tenendo il cda all’oscuro del suo operato.   Sono tutti i membri del Consiglio di amministrazione ad essere i responsabili dell’operato dell’amministratore delegato.   Ma nel caso di Monte dei Paschi di Siena la quasi totalità dei membri del Consiglio di amministrazione della banca sono tutti pidiessini di acciaio, tutti nominati da giunte rigorosamente pidiessini, tutti supervisionati dai massimi organi del partito.   La dirigenza del Partito Democratico, segretario nazionale in primis, é direttamente responsabile e mandante di ciò che é successo in Mote dei Paschi di Siena.   Adesso le indagini si sono allargate ai membri del Consiglio di Amministrazione, ma la vera pulizia avverrà solo quando saranno chiamati al banco degli imputati tutti i dirigenti del PD, non uno escluso."
    • Mario Trucco 4 anni fa
      Penso che sarebbe meglio postare commenti inerenti all'argomento
  • Mario Trucco 4 anni fa
    Alcune precisazioioni riguardo a Richard Stallman e al software libero: 1. Richard M. Stallman NON E' UN ATTIVISTA OPEN SOURCE, ma il FONDATORE e PRESIDENTE della FREE SOFTWARE FOUNDATION, che sostiene il software libero. La filosofia del software libero è molto diversa da quella dell'open source, e anzi sul punto centrale, che è quello della libertà, i due movimenti sono in forte disaccordo. Potete leggere l'opinione di Stallman sull'open source qui: http://www.gnu.org/philosophy/open-source-misses-the-point.it.html 2. Richard M. Stallman iniziò la sua battaglia per la libertà del software 30 anni fa, quando decise di scrivere un SISTEMA OPERATIVO LIBERO, che chiamò GNU. Questo sistema operativo include anche delle parti di software libero sviluppate al di fuori del progetto GNU, tra cui il kernel LINUX. Linux è solo il nome del Kernel del sistema operativo, che nella sua completezza va quindi chiamato GNU/Linux. E' molto importante fare questa differenza perché chi ha sviluppato il Kernel Linux (Linus Torvalds) non condivide gli ideali del software libero. Informazioni sulla differenza tra Linux e GNU: http://www.gnu.org/gnu/linux-and-gnu.it.html 3. Stallman non ha lottato per far risparmiare soldi agli utenti di computer ma per RENDERLI LIBERI. Soprattuto non per impoverire i programmatori. Gli sviluppatori di software libero solitamente si fanno pagare. Viceversa, c'è moltissimo software gratuito che non è assolutamente libero, per esempio Skype, il javascript che i visitatori devono eseguire sui siti più popolari, e l'elenco è veramente lunghissimo, e include anche software che viene distribuito in certe distribuzioni di GNU/Linux, come Ubuntu. Per non parlare del software per dispositivi mobili.
    • Mario Trucco 4 anni fa
      Torvalds ha sviluppato anche software proprietario, ha dichiarato che la GNU GPL e´ una licenza come un´altra ed usa un mac
    • Guido Aulisi 4 anni fa
      Non direi che Torvalds non condivide gli ideali del software libero, visto che il kernel Linux è rilasciato con la licenza GPL2 . E' vero che è meno intransigente di Stallman e più orientato al pragmatismo e quindi a volte tollera di più alcune eccezione, ma ultimamente ha tuonato contro il secure boot http://www.tomshw.it/cont/news/torvalds-non-vuole-le-chiavi-secure-boot-nel-kernel-linux/43480/1.html. Inoltre non sono solo hobbisti quelli che lavorano al software libero, vedi ad esempio Red Hat e le stesse grandi società (HP, Oracle, Intel, Amd, ecc). Forse questo era vero 15 anni fa. E' vero che queste società tranne Red Hat sviluppano anche software proprietario. Comunque sul sito http://www.gnu.org sono chiariti ulteriormente i concetti di software libero.
  • Maverick 4 anni fa
    ARGOMENTO INTERESSANTE VARIEGATO PIENO DI SILURATE.ESISTONO SOFTWARE FREE E A PAGAMENTO .I FREE E A PAGAMENTO HANNO SEMPRE DELLE ROUTINE DI CONTROLLO.INTERESSANTE LEGGERE IN EPIGRAFE TESTO-ARTICOLO "Sei tu che controlli il software che utilizzi o è questo a controllare te?" OPTEREI PER LA SECONDA PERCHE' I SISTEMI OPERATIVI CHE FANNO GIRARE I PC IN AMBIENTE WINDOWS SONO RICCHI DI ROUTINE DI MONITORAGGIO ,CONTROLLO A STATO.ALLORA UNO PUO PENSARE DI PASSARE AL MAC OS LEOPARD MA ANCHE LUI E' PASSIBILE DI MONITOR TRACERT GRAZIE ALLA TECNOLOGIA ECHELON INSERITA NEI MISURATORI ELETTRONICI GEMXX DELLA CARA BENEAMATA ENEL.E IL PRINCIPIO DELLA RETE CHE CUOLE UN CONTROLLO ,BASTI OSSERVARE LA STRUTTURA INFORMATICA GLOBALE DEL SISTEMA FINANZIARIO, A LIVELLO TOP ADMINISTRATOR IL SUP ADMIN HA LA POSSIBILITA' DI SCAVALCARE I FIREWALL DI RETE SOFTWARE E HARDWARE.COMUNQUE LA RETE TI PUO' ESSERE AMICA E NELLO STESSO ISTANTE NEMICA E AMICA DELLE AGENZIE INTERNAZIONALI.IL TUO COMPUTER TELEFONINO,TABLET SONO UNO STRUMENTO TECNOLOGICO VOLUTO DAI SIGNORI DEL PIANETA,GRAZIE A QUESTI STRUMENTI IL CONTROLLO DELLE MASSE AVVIENE BENE E VELOCE ATTRAVERSO LA NEW TECNOLOGY ,ESSA PORTA IN GREMBO IL DLNA CODE,QUEST'ULTIMO VIENE VIRTUALIZZATO ASSIEME ALLE TUE PERIFERICHE(TELEFONI,TELEVISORI,DECODER,PC,MODEM,AUTO,NAVIGATORI SAT,ALTRO)ENTRA IN MARIAGE CON IL POD ASSEGANOTI DALLA CARA ENEL ECHELON.DA QUEL MOMENTO ASSUMERAI UN NUMERO,INSERITO IN UN DATABASE DETTO ALBERO DELLA VITA.SOLO GLI ELETTI DEL PIANETA POSSONO (ATTRAVERSO UN SEMPLICE CLICK) SAPERE TUTTO PER TUTTO DEL CHI SEI,DA DOVE VIENI E COSA POTRESTI FARE.POTRANNO OSCURARTI O ESALTARTI DARTI RICCHEZZE O POVERTA'.UN GIOCO SURREALE DOVE LA SETE DI POTERE PORTA AD UN COMPROMESSO SEMPRE DI PARTE PER UN OBIETTIVO CONVENIENTE ALL'ELITE' DEL PIANETA.
    • ciao ciao 4 anni fa
      ma che ti sei fumato?
    • Maverick 4 anni fa
      NON FUMO.Certe notizie sono ritenute confidenziali e riservate.
    • Nicola Bresin Utente certificato 4 anni fa
      Ma che ti sei fumato?
  • Yuri Blanc 4 anni fa
    Non sono daccordo con la corrente del software libero, o almeno in parte. Sviluppare un software costa un mucchio di tempo e soldi. Necessità di personale specializzato e laureato e ovviamente stipendiato. é molto bello quando un software, magari abbandonato, diventa open source. Apporta qualcosa alla comunita internazionale; invero, quando un software commerciale è in sviluppo è logico che il codice rimanga di proprietà intellettuale e materiale del fautore. In ogni tipo di attività ciò accade.. Avete mai visto un mago spiegare i suoi trucchi? Se si vuole fare un software libero si può, come lo si deve poter fare protetto. Anche per la ciò che riguarda la sicurezza informatica che nell'open source diventa nulla o comunque svelata. Sono discorsi da nerd questi.
    • Mario Trucco 4 anni fa
      La sicurezza informatica deriva dal fatto di poter analizzare il codice, se il codice è segreto ci si può mettere dentro qualsiasi porcata. Sia in malafede che sviste: se il software è libero qualcuno troverà l'errore. Il software affidabile è sempre libero: il 90% dei web server (non sono sicuro che il dato aggiornato sia esatto ma più o meno dovremmo essere lì), e tutto il software che necessita alta affidabilità
  • Marco Ragusa 4 anni fa
    Era ora che anche l'Italia tenesse in considerazione il software libero e magari iniziasse ad usarlo nei enti pubblici, risparmiando migliardi in licenze inutili.
    • Paolo Milani (autoesiliatopolitico) Utente certificato 4 anni fa
      penso ke tu sia un troll e dei peggiori io utilizzo sist.operativo linux dai primordi quando c'era Mandrake poi diventato Mandriva,ora sn un felicissimo utente Arch Linux su un pc Ibm TPX41 ormai "obsoleto"per gli standar attuali ma ripeto ne sono felicissimo e sfido utenti con macchine attuali a completare le stesse operazioni anche in multitasking simultaneamente nello stesso tempo,non ho antivirus installati quindi non girano e appesantiscono il sistema girando background ecc.ecc.chi parla male di Linux o non lo conosce o e'in malafede o semplicemente lavora per Maicroshit...o vende hardware e quindi ha interesse lo si cambi ogni paio d'anni.Svegliati pirla
  • David Fregoli 4 anni fa
    Linux per il desktop e' morto. Punto e basta. Non e' un'alternativa a Windows, non lo e' mai stata e non lo sara' mai. Non ha i requisiti minimi di facilita' di utilizzo, compatibilita', portabilita', longevita', non ha nulla! E chi sostiene il contrario e' solo un lunatico frikkettone che deve fare il diverso per partito preso (anche se va ad urtare il proprio interesse, produttivita' e benessere). Linux e' gia' ampiamente utilizzato in Italia e nel mondo negli ambiti che gli competono (server, dispositivi embedded, power user via shell e molto altro) ma non e' un'alternativa a Windows nei computer che tutti usate quotidianamente. E in tutti gli ambiti dove e' utilizzato professionalmente o: - non e' gratuito - e' gratuito ma i produttori chiedeno un sacco di soldi per customizzazioni/supporto Entrando nel merito di quello che dice Stallman alcuni punti sono condivisibili (ad es. sul cloud che non si puo' esternalizzare) e molti altri no, ma parlate di quello, non di aria fritta (es. "Mio cuggino c'ha UBBUNTU e ci fa girare solitario e funziona benissimo non si pianta mai e non ci sono i virussszzz, Bill Gates BUUU cattivone")
    • Luca De Pandis 4 anni fa
      > Grande kombatty il $i$tema!!! Lo ripeto. Sei un troll. > Risparmiamo in tutti i PC della PA 50 euro di > windows cosi' potremo spenderli in assistenza, L'assistenza è un costo da sostenere anche per Windows. E NO. Non costa 50€, visto che si parla di licenza per MACCHINA. > per avere qualcosa che funziona peggio, Certo. I gestionali VB6 invece funzionano bene, vero? > causa problema di incombatibilita' nei documenti Il problema è Office. Non Linux. > e nei software Eh si. Il solitario è diverso > LO STANDARD E' DATO DALL'UTILIZZO, SE TUTTI > UTILIZZANO FORMATI WINDOWS, QUELLO E' LO > STANDARD Poche idee e ben confuse. Standard de facto != standard. IE6 docet. > SARA' GIUSTO O SBAGLIATO MA QUANDO SI VA PASSA > ALLA PRATICA CI SONO SOLO DUE RISULTATI: > FUNZIONA O NON FUNZIONA. E infatti oggi l'IT nelle PA NON funziona. > LINUX NON FUNZIONA!!! A Monaco devono essere pazzi... > MA QUESTA E' LA REALTA'!! Letta su microsoft.com immagino... > SE POI VOLETE INSEGNARE A TUTTI A COMPILARE UN > KERNEL FATE PURE E saremmo noi quelli che parlano di luoghi comuni? > talebani dell'open source che non uscite mai > dal vostro angolino siete patetici e non avete > il minimo contatto con la realta'! LOL > Le GUI di Linux fanno pena! ModernUI invece è bellissima, vero? > otto milioni di progetti frammentazioni non > c'e' uno standard che sia uno L'ignoranza è una brutta bestia. FreeDesktop.org questo sconosciuto... > e state sempre a litigare fra poi fra chi ne > sa' di piu' o su quale distribuzione[...] > La vostra testardaggine ideologica vi ha > impedito di far diventare Linux un'alternativa > reale a Windows in ambito desktop. Linux è già una alternativa reale. > Siete supponenti, arroganti, tirate sempre le > solite cavolate[...] 1990 e ve la ridacchiate > come stupidi additando a BSOD o altre stronzate > che non esistono neanch parli dello stesso Vista che Jim Allchin (l'ingegnere che l'ha sviluppato) disse che era una porcheria? Sei un troll. E pure ignorante.
    • David Fregoli 4 anni fa
      Grande kombatty il $i$tema!!! Risparmiamo in tutti i PC della PA 50 euro di windows cosi' potremo spenderli in assistenza, per avere qualcosa che funziona peggio, causa problema di incombatibilita' nei documenti e nei software (IL FATTO CHE SIA WINDOWS CHE NON RISPETTA CERTI STANDARD NON CAMBIA NULLA, LO STANDARD E' DATO DALL'UTILIZZO, SE TUTTI UTILIZZANO FORMATI WINDOWS, QUELLO E' LO STANDARD, NON QUELLO DEFINITO DA UN QUALCHE ENTE LIBERO OPEN SOURCE ROSE E VIOLETTE, SARA' GIUSTO O SBAGLIATO MA QUANDO SI VA PASSA ALLA PRATICA CI SONO SOLO DUE RISULTATI: FUNZIONA O NON FUNZIONA. LINUX NON FUNZIONA!!! E NON PER COLPA SUA FORSE, MA QUESTA E' LA REALTA'!! SE POI VOLETE INSEGNARE A TUTTI A COMPILARE UN KERNEL FATE PURE MA PRIMA FORSE SAREBBE IMPORTANTE INSEGNARE L'ITALIANO ALLA GENTE O DARGLI UNA QUALCHE COSCIENZA CIVICA). talebani dell'open source che non uscite mai dal vostro angolino siete patetici e non avete il minimo contatto con la realta'! Le GUI di Linux fanno pena! otto milioni di progetti frammentazioni non c'e' uno standard che sia uno e state sempre a litigare fra poi fra chi ne sa' di piu' o su quale distribuzione funziona meglio, se aveste guardato oltre il vostro stupido naso magari sareste riusciti a creare qualcosa di organico ed utilizzabile e invece no. La vostra testardaggine ideologica vi ha impedito di far diventare Linux un'alternativa reale a Windows in ambito desktop. Siete supponenti, arroganti, tirate sempre le solite cavolate per denigrare Windows un sistema operativo che ha fatto passi da gigante da Vista in poi ed e' diventato moderno mentre voi siete rimasti nel 1990 e ve la ridacchiate come stupidi additando a BSOD o altre stronzate che non esistono neanche piu.
    • Paolo Milani (autoesiliatopolitico) Utente certificato 4 anni fa
      il pirla era per te ovviamente,mi sono anche dimenticato di dirti che ho due figlie giovani che ormai da un paio d'anni utilizzano Ubuntu senza il minimo problema,anzi un problema c'e'stato ...i compagni si scuola mi hanno chiesto di installarlo nei propri pc dapprina in dual-boot ovvero in convivenza con windows(per insicurezza riguardo al nuovo e per le dicerie che circolano inerenti pseudo incompatiblita'con i software e difficolta'di utilizzo,insomma per cazzate come quelle che tu spari)poi mi hanno chiesto di eliminare l'ingombro dal disco dovuto a windows....svegliati pirla
    • David Fregoli 4 anni fa
      Inutile discutere coi talebani di Linux, sono troppo stupidi
    • Armando G. Utente certificato 4 anni fa
      Oddio, sto scrivendo mediante un laptop con linux e ci riesco benissimo. Non sono un informatico eppure utilizzo GNU-Linux dal 2000 (Red Hat 7.0). Ho installato lo stesso sistema nel PC del negozio di mio figlio il cui gestionale, compreso e-shop, viene gestito dal browser. Mio nipote avvocato penalista utilizza da sempre GNU-Linux nel suo ufficio senza aver mai avuto problemi. Insomma, la lista di chi utilizza GNU-Linux e che conosco è abbastanza lunga. Poi uno può scegliere ciò che gli pare, ma certo non piratare programmi proprietari. È una pratica illegale oltre che immorale.
    • Luca De Pandis 4 anni fa
      > Linux per il desktop e' morto. Punto e basta. A me sembra che sia Microsoft a star morendo sul desktop, con quella porcheria di Windows 8 che NON piace e che continua ad essere imposto per il classico comportamento CRIMINALE della preinstallazione. > Non e' un'alternativa a Windows, non lo e' mai > stata e non lo sara' mai. Eh sì hai ragione... Non è possibile avere un'alternativa al mitico sistema operativo fatto di DLL e registro di sistema. Così mitico che se ci piazzi un malware di Windows 2000 funziona ancora. > Non ha i requisiti minimi di facilita' di > utilizzo, compatibilita', Perchè ravanare tra programmi di installazione, Ccleaner, defrag antivirus e firewall vuol dire facile da usare? OMG Cambiare interfacce dalla mattina alla sera come accade con Windows 8 tra Metro e desktop normale è qualcosa di easy vero? > portabilita', Parli di portabilità e citi Windows? Ma LOL POSIX questo sconosciuto... Dai amico, sei un troll. > longevita', ahuahuhauhauhauahu Questa è mitica. > non ha nulla! Hai ragione. Non ha nulla. Non ha i tuoi spyware, antivirus, defrag tool, registro ecc. Buona sverminata, troll. > E chi sostiene il contrario e' solo un lunatico > frikkettone che deve fare il diverso per > partito preso (anche se va ad urtare il proprio > interesse, produttivita' e benessere). ahuhauhauhu Bellissima. Sei un comico nato. "Va ad urtare il proprio benessere" ahuahuahuahu Mai riso così tanto... > ma non e' un'alternativa a Windows > nei computer che tutti usate quotidianamente. Si vabbè dai. Non essere ripetitivo però eh... Inventa battute nuove, se no diventi noioso. > E in tutti gli ambiti dove e' utilizzato > professionalmente o: > - non e' gratuito Mi fai un esempio? > - e' gratuito ma i produttori chiedeno un sacco > di soldi per customizzazioni/supporto Mi fai un esempio?
  • giuseppe i. Utente certificato 4 anni fa
    oramai la breccia è aperta, tutto non sarà più come prima!!!!!!! W M5S
  • Riccardo Norfini 4 anni fa
    Visto che la coscienza fa si che chi nasce e' pronto a vivere nel tempo che lo aspetta, pensare che dei ragazzini possono gestire il sistema senza che il sistema gestisca loro mi rende felice
  • Bobby R. Utente certificato 4 anni fa
    é giusto... io aggiungerei che non ha senso pagare tantissimi soldi per software che sono da anni in commercio e solo perchè si sono fatti il nome espandendosi in tutto il mondo con l'immissione voluta di serial n° o di crack utilizzabili per tutti, poi hanno costretto praticamente tutti gli studi o simili di dover comprare licenze e che queste ogni 6 mesi si rinnovano a suon di euro... tutto questo non ha senso... anche qui si deve trovare la soluzione open source o free, perchè alla fine il ritorno c'è comunque, soltanto che le grandi softwarehouse devono guadagnarci tanto... come chi fabbrica i chip ecc.... perchè dobbiamo sempre pagare tanto ad ogni piccolo aggiornamento hardware? mentre se fossimo al passo con le invenzioni reali, a quest'ora saremmo già andati su Marte... è sempre il solito discorso del profitto e intanto la gente muore di fame... e di ignoranza...
    • Mario Trucco 4 anni fa
      Per sbaglio ho risposto al commento sotto invece che a questo.. comunque, la questione non è il prezzo , è la libertà..
    • Andrea B. Utente certificato 4 anni fa
      Mi puoi dire quali sw di produttività si devono rinnovare con licence semestrali che costano suon di euro ? Il problema del sw libero è un non problema, office XP è uscito nel 2001 ed è tuttora miglire delle varie suite open... Il costo della licenza è stato già pagato ed ammortizzato, così come i costi di formazione. Il costo della licenza del SO è annegato in quello del PC e val qualche decina di euro. Sicuramente sarebbe più longevo dell'obsolescenza dell'hardware (vedi pure gli smartphone i cui modelli vengono sfornati molto + rapidamente del SO).
  • Sascha S. Utente certificato 4 anni fa
    E' da tempo che uso Kubuntu (in parole povere la Distro Ubuntu con interfaccia grafica a base KDE). E ho usato anche altre distro Linux. In passato ho usato i prodotti Microsoft, perchè erano quelli che avevamo nelle scuole e poi anche in ufficio al lavoro. Ma mi sono sempre chiesto se non c'era di meglio. Qualcosa che non fa sempre capricci e scarica la colpa a virus e quant'altro. Mai avuto problemi di virus o quant'altro su Linux, grazie anche al fatto che è costruito su singoli pacchetti e non una cosa dove tutto è interdipendente. Certo, non sopporto nemmeno tutto l'hype che si è avuto attorno ai Apple/Macintosh. Prodotto sicuramente più valido rispetto a quelli di Bill Gates, ma dove gli ultimi MacOS non sono altro che evoluzioni proprietarie e chiuse della stessa base di Linux, ovvero un sistema Unix certificato (mentre Linux non ha il certificato che ha un suo prezzo). Ovvio, c'è poi il buon Android, altra evoluzione proprietaria su base Linux, sviluppato dalla Google. Per ora, su Smartphone e Tablet convivo con quello. Ma appena trovo una versione Linux valida, verrà caricata quella.
    • Mario Trucco 4 anni fa
      Scusa in realtà volevo rispondere al commento sopra.. errore mio
    • Mario Trucco 4 anni fa
      Non è una questione di costi ma di libertà! leggi http://www.gnu.org/philosophy/
    • Zawardo Z. Utente certificato 4 anni fa
      Android non è proprietario, è opensource. Che poi lo sia meno di altri progetti è verissimo, ma nessuno di quelli famosi raggiunge l'indice del 100% (linux ed eclipse compresi) di open governance. Per quanto riguarda ubuntu è mia convinzione (e anche di stallman) che dalla 12.10 sia diventato zeppo di spyware (http://www.fsf.org/blogs/rms/ubuntu-spyware-what-to-do), spero in un'inversione di tendenza perchè tra le distro desktop è oggettivamente la + diffusa e col miglior supporto della comunità.
  • pasquale gravante 4 anni fa
    io la chimerei manipolazione della libertà altrui a scopo economico...........................
  • Piero Del Gamba Utente certificato 4 anni fa
    Tutto il bene possibile per il software open source: nella scuola dove insegno lo utilizziamo da 8 anni per tutte le attività con i ragazzi e funziona alla grande senza quasi mai dare problemi. Per chi non lo sapesse è talmente funzionale e ben funzionante che viene utilizzato anche per prendere la patente europea del computer (ECDL) sia a livello base che avanzato. Le pubbliche amministrazioni dovrebbero essere obbligate ad utilizzarlo.
    • Sascha S. Utente certificato 4 anni fa
      Magari venisse utilizzato in tutte le scuole. E l'avessero usato ai tempi miei, sarebbe stata una gran cosa, mentre invece col fatto di aver avuto tutti Windows-PC nel laboratorio Computer (eccetto un singolo Mac che era "il mito"), forse non avrei avuto tanta esitazione a passare al OpenSource. Per fortuna oggi utilizzo solamente quello.
  • giacomo catalani Utente certificato 4 anni fa
    Vedete è solo una questione di priorità, provate ad andare in somalia, fermate una persona e ditegli: "Libero software in libero stato" e vedete poi la reazione.
    • Sascha S. Utente certificato 4 anni fa
      Dubito che i Pirati Somali utilizzino software proprietario sul quale dettengono i diritti, per seguire le rotte delle navi da commercio.
  • giorgio canella Utente certificato 4 anni fa
    Bene! Mi piace. Attenzione all'uso delle regole come le tre carte. I tecnici, leggi funzionari, sono dei loro. Buon lavoro. sono qui se serve qualcosa per il territorio.
  • giacomo catalani Utente certificato 4 anni fa
    A voi vi piacciono queste cose qua è? Libero sw in libero stato. MA QUELLO CHE MANCA E' IL LAVORO VI RIESCE DI CAPIRLO O NO. MI FREGA UNA SEGA DEL LIBERO SW IN LIBERO STATO SE NON C'E' IL PANE.
  • Davide C. Utente certificato 4 anni fa
    Io non capisco la questione della piattaforma online. come si fa a parlare di software libero? vogliamo che il dialogo fra cittadini ed istituzioni esca dal controllo dell'azienda casaleggio e dalle manie DA TECNOCRATI. NOI VOGLIAMO LA COMUNICAZIONE TRA CITTADINI E ISTITUZIONI PUBBLICA NON MEDIATA ATTARVERSO UN BLOG PRIVATO. VOGLIAMO questa dialettica PUBBLICA E NON VOGLIAMO CONSIDERARE ELETTORI come un semplice cliente della sua azienda. ATTENZIONE ALLA E-POLITICS! QUESTI POST SUL FREE-SOFTWARE SONO UN INIZIO DELLE VOSTRE ASPIRAZIONI NASCOSTE.ecco le merdate delle parlamentarie. NON ESISTE mettere internet fin dalla scuola elementare..VOLETE ROBOTTIZZARE L'INFANZIA PER CREARE COSA??casaleggio pensa che qusto paese sia un cliente della sua azienda di comunicazione??COME SI FA A FAR COESISTERE IL REDDITO DI CITTADINANZA ALL'INTERNO DI UN LINGUAGGIO NEOLIBERISTA DA CONTROLLO MEDIATICO! CASALEGGIO è il più grande conflitto di interessi ALTRO CHE FREE SOFWARE. -------------------------------------------------- sfido i grillini. nella legge sul conflitto di interessi perchè non fanno un BLOG pubblico gestito dal MINISTERO delle comunicazioni e attiviamo una PIATTAFORMA PUBBLICA ONLINE, ANZICHè sottostare ai divieti e ai controlli di un BLOG PRIVATO??? SE VOGLIONO FARE LA RIVOLUZIONE DI INTERNET E LIBERPO SOFTWARE IN LIBERO STATO, SPOSTIAMOLA SUL PUBBLICO!!!!i o SONO CITTADINO PRIMA DI TUTTO. NON SONO UN UTENTE DEL BLOG DI CASALEGGIO/GRILLO.
  • Paolo B. Utente certificato 4 anni fa
    Beppe vai da Monti ma con una telecamerina Web. Iniziamo ad accendere il faro sulle istituzioni italiane ;)
  • LUIGI.MARIA SIMEONE Utente certificato 4 anni fa
    3- ISTITUIRE LA PATRIMONIALE SOLO SUI BENI DI LUSSO: BARCHE, NAVI, AUTOVETTURE DI ALTA CILINDRATA ,ELICOTTERI, AEROPLANI, ECC.... ED A CHI NE POSSIEDE PIU' DI UNA SUPER TASSA. 4-ELIMINARE IL VOTO AI MEMBRI DELLA CHIESA CONSIDERANDO CHE VOTATO GIA'PER PER IL LORO STATO VATIVANO; ELIMINARE I PATTI LATERANENSI CON IL VATICANO : PER CUI ELIMINARE GLI STIPENDI AI PRETI, FARE PAGARE L'ICI, ELIMINARE VITALIZI AL CLERO, FARE PAGARE DI PROPRIA MANO LA MANUTENZIONE AI MANUFATTI. IL VATICANO HA ENTRATE MOLTO ELEVATE CHE POTREBBERO RISANARE I CONTI ITALIA..ECC.... 5- ISTITUIRE LA TASSA SUGLI IMMOBILI (ICI) A PARTIRE DALLA SECONDA CASA PER I NUCLEI FAMIGLIARI E PER INTERO A TUTTI GLI ALTRI, COMPRESO CHIESE, ENTE, ISTITUZIONI, SCUOLE, ASILI, CASERME, COMUNI, REGIONI,SINDACATI, ECC.... 6- ELIMINARE LA SOVENZIONE AI QUOTIDIANI (LA CARTA STAMPATA). ELIMINARE LA SOVENZIONE AI PARTITI POLITICI, RITIRO DELLE FORZE ARMATE ITALINE DA OGNI PARTE DEL MONDO. 7- TUTTI GLI SCONTRINI FISCALI,(COMPRESA LA SPESA PER ALIMENTI ) E FATTURE DETRAIBILI DAL REDDITO. 8- ELIMINARE IL PRESIDENTE DELLA REPPUBLICA, META' PARLAMENTARI ED IL SENATO ED ISTITUIRE IL PRESIDENZIALISMO IN CARICA QUATTRO ANNI VOTATO DAL POPOLO SOVRANO. 9- ELIMINARE LE PROVINCE E TUTTE LE ISTITUZIONI BALLERINE :CONSOB, COVIP,CONSIP, COPAS ,INAIL, ANTITRUST, PRIVACY, AGCOM, ISVAP, AEEG, SISMI, ATO, GSE, COPAT, ETI, UNIV, ENAC, COPASIR, ANCI, INPDAD. MOLTE SONO SOLO DOPPIONI AD ALTRE SERVONO SOLO PER SISTEMARE POLITICI. 10- PRIVATTIZZAZIONE DI TUTTI I MESTIERI E LICENZE CON ELIMINAZIONE DI TUTTI GLI ALBO PROFESSIONALI, IL LAVORO PREMIERA' I BRAVI GLI ALTRI SOFFRIRANNO. NON E' GIUSTO CHE UN DIPLOMATO OPPURE UN LAUREATO DOPO AVER PRESO IL TITOLO DI STUDIO DALLO STATO DEVE NUOVAMENTE RIPRENDERNE UN ALTRO PER LO STESSO ORDINE E GRADO.
    • LUIGI.MARIA SIMEONE Utente certificato 4 anni fa
      2- ELIMINARE TUTTI I VITALIZI A TUTTE LE PERSONE, ANCHE I DIRITTI ACQUISITI SULLE PENSIONI, ENTI ED ISTITUZIONI , AZZERRANDO TUTTE LE PENSIONI CON UN MINIMO GARANTITO PARTENDO DA €1000 E POI AGGIUNGERE LE CONTRIBUZIONI E LA SOLA INVALIDITA' - NON E' POSSIBILE CHE ALLO STATO ATTUALE ESISTONO PENSIONI DA €20.000,00 AL MESE ED LA STRAGRANDE MAGGIORANZA SIA DA €400,00 AL MESE. 3- ISTITUIRE LA PATRIMONIALE SOLO SUI BENI DI LUSSO: BARCHE, NAVI, AUTOVETTURE DI ALTA CILINDRATA ,ELICOTTERI, AEROPLANI, ECC.... ED A CHI NE POSSIEDE PIU' DI UNA SUPER TASSA. 4-ELIMINARE IL VOTO AI MEMBRI DELLA CHIESA CONSIDERANDO CHE VOTATO GIA'PER PER IL LORO STATO VATIVANO; ELIMINARE I PATTI LATERANENSI CON IL VATICANO : PER CUI ELIMINARE GLI STIPENDI AI PRETI, FARE PAGARE L'ICI, ELIMINARE VITALIZI AL CLERO, FARE PAGARE DI PROPRIA MANO LA MANUTENZIONE AI MANUFATTI. IL VATICANO HA ENTRATE MOLTO ELEVATE CHE POTREBBERO RISANARE I CONTI ITALIA..ECC....
  • Michele C. Utente certificato 4 anni fa
    Beh queste menate sulla libertà di utilizzo di un programma non vanno tanto d'accordo con lo stato di totale disorganizzazione in cui piattaforma online del M5s. Non voglio fare critiche immotivate, ma credo che siamo tutti d'accordo sul fatto questa piattaforma fa abbastanza pena: -i commenti che l'utente pubblica scompaiono sommersi da altri commenti, rendendo impossibile recuperarli e continuare discussioni con altri utenti -pubblicare anche un solo commento è una sofferenza -i top comments dovrebbero stare in alto altrimenti non li legge nessuno -la grafica fa schifo -amazon kindle ha un po' rotto i coglioni -eppoi vogliamo cambiare 'sto dominio? quando grillo di farà da parte (e l'ha detto più volte) dovremo ancora discutere sul blog di grillo? Vi prego fate qualcosa perché così non si può andare avanti
  • Luigi C 4 anni fa
    Disideravo far notare che, essendo da 1 mese e 1/2 in un ufficio del Ministero della Giustizia (o dell'ingiustizia...) ho trovato sul pc assegnatomi LibreOffice. Purtroppo ci sono diversi problemi di compatibilità con i file pregressi, soprattutto quelli con un sacco di funzioni di tipo database. E' facile parlare teoricamente, un pò meno quando ci si cala nella realtà! Un invito ai neo-parlamentari inerente la giustizia: cambiare la legge che affida l'incarico di Giudice di Pace a pensionati, LAUTI pensionati già giudici o alti funzionari dello stato. Mettere dei giovani che conoscano il nuovo codice... accorpare con raziocinio, modificare il codice per velocizzare gli adempimenti, spostare il personale dove serve e combattere l'imboscamento! Chi vuol capire capisce!
    • enrico Borghi 4 anni fa
      Insisti, tra poco non avrai più nessun problema. Che poi io leggo continuamente file excele e word, con veramente pochi problemi... Se il problema è con i file access, e ti serve un aiuto fai sapere..
  • riccardo c. Utente certificato 4 anni fa
    Grande Stallman!! ma per caso anche il sig. Casaleggio è d'accordo? in tal caso gli vorrei chiedere di mettermi a disposizione il suo software per l'e-commerce della casaleggio associati! e dopo il software libero anche le case libere per TUTTI, chi ha più di una casa la deve dare a chi non c'è l'ha! e i soldi a TUTTI, chi ha più soldi che li divida con chi non c'è l'ha! Dai Grillo distruggili TUTTI così il prossimo anno vengo a farmi 2 settimane di vacanze a casa tua a Marina di Bibbona!
    • Michele C. Utente certificato 4 anni fa
      "chi ha più di una casa deve darla a chi non ce l'ha" ehi, non per offenderti, ma guarda che il comunismo è crollato da un po'
  • Valentina Pica, Roma Utente certificato 4 anni fa
    Scusate siccome si parla di opne source penso che ci siano menti aperte che leggono. Vorrei spezzare una lancia in favore della causa per le donne maltrattate. Stavo ascoltando la Cosa, il canale del cambiamento, non so perché non mi funziona la chat; c'era il giornalista di Rai Tre che faceva un quadro chiaro del macismo in Italia. L' anno scorso una donna al giorno é stata uccisa. Ogni giorno arrivano denunce di maltrattamenti (dati istat). Esce fuori un paese ostile alle donne ultimo in graduatoria prima dei paesi arabi per sostenere le donne che denunciano. Il macismo mi ha tormentato tutta la vita, da un fratello che fa come gli pare e non mi rispetta a un fidanzato che quando ho tentato di lasciarlo mi ha gridato della puttana, perché la pensavo in modo diverso da lui. Tutta la vita dovró e vorró dire come la penso e la veritá, non é direttamente colpa loro, so che sono immersi in una societá ipocrita nella quale gridare e mancare di rispetto alla compagna o al compagno é normale, e in cui i panni sporchi si lavano in casa. Sono una donna indipendente enon bisogna avere paura di donne come me ma anzi appoggiarle, apprezzarle. PErché non siamo statuine che ci siamo quando serve. Ognuno si prenda le sue responsabilitá. L'amore non é un contratto ma é una sfida, che bisogna assumere come assumersi dei rischi. Bisogna stare al gioco senza rompere le regole facendo piazza pulita con la violenza. PErché i sentimenti vanno protetti, e anche una sola parola di scherno puó spezzarli.Un bacio, spero che ti faccia riflettere.
    • Stefano m. 4 anni fa
      tu hai scritto: "Il macismo mi ha tormentato tutta la vita, da un fratello che fa come gli pare e non mi rispetta a un fidanzato che quando ho tentato di lasciarlo mi ha gridato della puttana, perché la pensavo in modo diverso da lui." ti pare che sia un problema che tange gli italiani il fatto che tuo fratello non ti rispetta o che il tuo ex ti ha insultato? CRESCI! E come osi equiparare queste sciocchezze a ciò che è capitato alle vittime di violenza! Sogno un movimento 5 stelle libero da persone come te.
  • 3mendo 4 anni fa
    I use Linux and follow Stallman. I'm not seeing him like a GURU, but as a manufactor of Linux Operative System. Uso Linux e seguo Stallman. Non lo vedo come Guru, ma come produttore del Sistema Operativo Linux.
    • Mario Trucco 4 anni fa
      Stallman ha sviluppato il sistema operativo GNU, Linux è il suo kernel
  • Luciano Faita Utente certificato 4 anni fa
    Governo tecnico o Governo politico? ciò che importa agli italiani è di uscire al più presto da questa crisi e spero che il M5S, che ho votato, dimostri di dare urgentemente al paese una risposta sensata senza se e senza ma!
  • PAOLO P. Utente certificato 4 anni fa
    Lavoro-ambiente-finanza.Siamo amici del xx municipio-Roma e con gioia abbiamo accolto il risultato del M.5.S.,merito non già dell'ideale di cambiamento,ma della riscossa del bene sul male. Sarebbe nostro desiderio incontrare delegati di zona al Parlamrnto per dialogare sulla politica di lavoro,ambiente e reperimento risorse finanziarie, anche in vista dell'avvento di conquista del Comune di Roma Capitale.Desideriamo più che mili- tanza testimonianza.paolo.perilli23@gmail.com
  • Fabio Cappello di Ivrea Utente certificato 4 anni fa
    Ma nel Movimento come si fa a valere uno?? cioè, se io non sono d'accordo con quello che dice grillo cosa faccio? lo scrivo qui? qualcuno legge quello che scrivo e prende nota del mio pensiero? c'è una conta dei favorevoli e dei contrari alla linea che sta tenendo M5S? o ci sono solo urla indistinte costituite da centinaia di uno e poi le decisioni sono prese da due leader che, ad oggi, non hanno condiviso nulla col sottoscritto?
    • Milos lambertini 4 anni fa
      Vai qui http://www.beppegrillo.it/movimento/ Proponi, commenti, voti. È in beta
    • fiorenzo succi 4 anni fa
      caro fabio x caso coloro che votavi prima del movimento ascoltavano le tue parole??? non abbiate fretta non si cambia la situazione italiana in un batter d'occhio abbiate fiducia senza abbaiare troppo,fino ad ora siamo stati manipolati da un nugolo di ladri malfattori e vedrete non se ne andranno senza averle provate tutte ed i colpi bassi sono la loro specialita' preparatevi a storie pese.
  • Marco G. Utente certificato 4 anni fa
    ho letto commenti di gente che accusava gli amministratori del blog di non pubblicare i commenti non graditi agli amministratori..fatevi un giro nei vari corriere della sera,o repubblica e scrivete qualcosa che vada contro il PD..tutti i miei commenti non sono stati pubblicati..volevo dirlo per dovere di cronaca..
  • Ermanno Bartoli (barlow) Utente certificato 4 anni fa
    EFFETTO ZENER *dal romanzo socioeconomico "Effetto valanga" (1974) di Mack Reynolds. *Marv Seller estrasse un grosso fascio di banconote nuove di zecca. -Che roba è?- chiese. -Denaro, è evidente. Sellers rise con amarezza. -Denaro dal governo degli Stati Uniti? -Sì- disse Patrick... Sellers cominciò a sgranare gli occhi. -E ce ne sarà ancora- si affrettò ad assicurare Patrick. -Quando avrete finito di spendere questo. -Sta bene- disse Sellers. -Ho anch'io un senso patriottico. Cosa devo fare? --- La storia in breve... Tucson, Arizona: Marvin Sellers (lavoratore a reddito fisso) una sera fa i conti e si accorge di non potersi permettere un nuovo frigorifero; annulla l'ordinazione e mette in moto così, in un terribile effetto valanga, un cataclisma recessivo di vaste proporzioni. Una reazione a catena di sfiducia arriva a paralizzare il Paese. Finché un giorno, dopo diverse indagini governative, si scopre il "colpevole" e viene inviato a casa di Marvin un commando speciale armato di tutto punto e con una sacca piena di soldi, con l'ordine di fargli comperare quell'accidenti di frigo e pensare ad altre spese future. La storia è ironica e non è niente a confronto con la gravità planetaria di questi tempi, ma è di un futurismo bestiale. L'idea: rimettere in giro l'economia permettendo di vivere a chi non ha i soldi per farlo. "Effetto valanga" è una bella lezione, ma le valanghe si possono fermare. Quello che mi fa paura è un altro effetto: l'"Effetto Zener". Lo zener è un diodo che viene messo a protezione dei circuiti elettronici. Se vi interessa potete leggerne su internet. L'effetto zener è terribile: oltre un certo punto di tensione e di corrente inverse, detto "di ginocchio" , lo zener non può più nulla e anziché proteggere precipita i suoi atomi e si distrugge. Non credo ci sia molto tempo per evitarlo. Cerchiamo di essere responsabili. Il ginocchio è vicino.
  • Marco B 4 anni fa
    L'OBBLIGO di utilizzare software esclusivamente open è una stupidaggine. In alcuni casi è peggiore, non supportato, non testato, non garantito ed il costo di assistenza a volte enorme. Il fatto che gli UTENTI possano andare a vedere i sorgenti è completamente inutile. Ci sono diversi software open che uso di frequente con ottimi risultati ma non si deve dare l'obbligo di usare open o chiuso. Si deve utilizzare sempre il meglio in base al caso.
    • Quaroni Mauro 4 anni fa
      Sono pienamente d' accordo con te
  • antonio ciciretti 4 anni fa
    Lo sapevamo, tutta la casta dei giornalisti comandati dai partiti collusi che ci hanno ridotto in questo stato stanno usando tutte le armi a loro disposizione e non, addirittura inimmagginabili, psicologiche e quant'altro per attaccarci e provare a distruggerci......................mi fanno ridere non hanno ancora capito niente, niente sarà più come prima, è finita la pacchia, non c'è più trippa per gatti, o collaborate con noi o è meglio se vi togliete di mezzo. w grillo
    • Max Penna 4 anni fa
      Insomma..."non farete prigionieri".... bene, complimenti... ne più ne meno come i berluscones di prima maniera...
  • Valentina Pica, Roma Utente certificato 4 anni fa
    Io sono fiduciosa e contenta di questi cambiamenti, ma diche vi preoccupate? Di maggioranze, minoranze, ma qua bisogna studiare, bisogna aprirci , e basta essere paesani provinciali! Perché l'Italia dell'eccellenza deve andare all'Estero per fare la differenza??? Non é giusto. Un saluto a tutti i grillini e coraggio.
  • Angelo M. 4 anni fa
    Scusa ma qua si esagera! descrivere Richard Stallman come "programmatore, informatico e attivista statunitense" è come definire Leonardo Da Vinci "un idraulico che a tempo perso si occupa di pittura, arte e ingegneria" Insomma, vabbe' che certi personaggi non hanno bisogni di presentazioni ma.... .... Stiamo parlando di Stallman, cacchio!!!
    • gnu rante 4 anni fa
      perche´ scusa ? chi e´ sto qua che hai citato "Leonfranco da Vinci" ?? e chi é ?? ma lo sa questo qua che noi in taglia ci abbiamo i tunnel coi neutrini che vanno da Macerata, in Basilicata fino al Cern di Ginevra in Germania ?
  • Giancarlo Papa 4 anni fa
    Era ora che qualcuno pensasse di rendere le istituzioni opensource sia dal punto di vista prettamente informatico che politico ideologico. Un governo opensource, libero, aperto, trasparente, condiviso.
  • Tom Collins (fireman 73) Utente certificato 4 anni fa
    PECORARO SCANIO Protagonista anche da ministro, di figuracce e poi di inchieste. Un impresentabile, si mise a ridere in Chiesa con Errani ai funerali delle vittime di Nassiriya. Alla ricerca di un nuovo posto da poter sfruttare, ora "voci" dicono ci sia il Movimento pronto ad accoglierlo. APPLAUSI!! Spero di cuore che queste siano voci infondate amici, perche'se cosi'non fosse, come vi ho votato,cosi' son pronto a mandarvi a quel paese... un abbraccio.
    • alessandro santarelli 4 anni fa
      Condivido la preoccupazione. Pecoraro Scanio è la peggiore espressione della classe politica che noi vogliamo azzerare. E il discorso non vale solo per lui. Dobbiamo vigilare. La prima e più importante condizione di successo del MoVimento è e rimarrà sempre l'immagine e la qualità effettiva degli appartenenti! Vigiliamo, tutti ! Alessandro Santarelli
  • Fede74 4 anni fa
    Condivido pienamente (uso Linux da almeno 10 anni ormai) e stimo enormemente Stallman, ma se è giusto sottolineare i vantaggi del software libero, soprattutto per quanto riguarda la sicurezza e il controllo di cosa effettivamente un'applicazione sta facendo con i nostri dati, qui viene trascurato completamente un altro aspetto fondamentele: la sicurezza dell'hardware. Tendiamo a dimenticare che quasi tutti i componenti di cui sono costituiti i nostri computer sono prodotto in Cina, un paese che ha fatto della sorveglianza e dello stretto controllo dell'informazione (di qualsiasi genere) una pratica sistematica e consolidata, sia come mezzo di repressione del dissenso interno, che per scopi di spionaggio industriale e militare. Aziende come Huawei e ZTE sono sospettate di collaborare in questo senso con il governo Cinese, e c'è chi ritiene che l'80% degli apparati di telecomunicazione in uso in occidente sia infettato da backdoor, a livello di firmware o perfino nel BIOS, per cui molto più pericolose e difficili da rilevare ed eradicare di quelle a livello applicativo! In conclusione è giustissimo spingere per un passaggio dal software proprietario a quello libero, ma la vera sfida sarebbe liberarsi da questa dipendenza dall'hardware proveniente da paesi palesemente non democratici, che non danno sufficienti tutele alla libertà di informazione ed alla privacy, tornando ad investire e sviluppare una nostra industria micro e nano-elettronica, il che avrebbe inoltre enormi ricadute e benefici sia in termini occupazionali che sul nostro tasso di innovazione e sviluppo!
    • David Fregoli 4 anni fa
      quante stronzate!!!!
  • claudio rizzo Utente certificato 4 anni fa
    RMC ORE 13.00 DEL 5/03/2013: "Il M5S fa marcia indietro e dice no al governo técnico" (titolo) Ieri Crimi sembrava aver aperto dicendo: vediamo" E QUESTA È L'INFORMAZIONE DEI MASS MEDIA??????????? NON È CHIARO ANCORA IN CHE RAZZA DI SISTEMA VIVIAMO?
  • stefano . Utente certificato 4 anni fa
    VOLETE FINIRLA COI COMMENTI NON INERENTI AL POST? HO CHIESTO DI CANCELLARLI...E PREFERISCO MANGIARE DAL CASSONETTO DELL'ORGANICO PIUTTOSTO CHE MORIRE DI FAME....CIOE' VOTO BERSANI ...ANDATE SUGLI ALTRI POST
    • giancarlo massimi 4 anni fa
      io ho votato grillo con la speranza che andasse al governo ora che potrebbe andarci non ho capito che cosa vuole fare, possibile che non ha capito di aver fatto il pieno dei voti, se non fa nulla può solo tornare indietro io infatti non lo voterò più di buffoni ne abbimo avuti abbastanza
  • Gino Liperoti Utente certificato 4 anni fa
    Peppinu'...!!!!( Beppe in calabrese ) mi stai facendo perdere valore ai miei modesti risparmi depositati. Se dichiari di essere un protagonista attivo della politica italiana devi dare conto degli effetti derivanti dalle tue azioni. Stai SPERPERANDO i soldi ( direttamente e indirettamente)degli italiani. Nessuno può negare che la situazione tende al peggio. Tu puoi mettere un freno.... Berlusconi no !...Visto che ti diverti a " grilleggiare " ti propongo una bella legge : il voto diventa palese e facciamo pagare, di volta in volta, l' aggravio del deficit publico solo a quella parte di elettori che hanno votato i politici che l' hanno causato. Esempio: berlusconi ha peggiorato il deficit di tot miliardi ? Questa somma la devono corrispondere i suoi elettori; grillo " può " aiutare la baracca, come sostiene tutto il mondo, ma si rifiuta peggiorando la situazione ? Anche i suoi elettori devono sborsare la somma del surplus di disavanzo che ne deriva.Troppo comodo GIOCARE con i soldi di tutti. Al contrario se il bilancio è positivo gli viene riconosciuto un bonus ad ogni elettore di quel partito. Quello che è giusto è giusto ! Quindi se vuoi fare filosofia e SPERPERARE i nostri soldi sei pregato di riflettere. O li sperperano i politici o li sperperi tu lo sperpero è sperpero. Non esiste lo sperpero filosofico consentito. Peppinu'...due piu due fanno quattro. Tu puoi fare cose normali estremamente utili per questo paese e invece SPERPERI risorse. Inoltre: TU CI STAI RIMETTENDO PER QUELLO CHE STA FACENDO " GRILLO " ? Se si.. dimmi QUANTO...se sei onesto che poi io ti dico il mio.
  • my 5 4 anni fa
    SONO MY_5 HO POSTATO 4 COMMENTI DA LEGGERE CERCATELI SCRIVO GRANDE E INTESTATO MONTI MONTI MONTI VERO CAPO DELL' EUROPA BCE IT CHE DETIENE LA CORDA DEI SOLDI E DEI TRATTATI TAGLIA TASSA PRIVATIZZA PAREGGIO BILANCIO HA CHIAMATO I CAPI GRUPPI DEI PARTITI COMPRESO GRILLO E GLI HA RICORDATO CHE COMUNQUE VADI CI SONO ACCORDI EUROPEI DA RISPETTARE IMMAGINO CHE IL SI SIA STATO UNANIME. SENZA SOVRANITA' SEI SPACCIATO HANNO TUTTO SOTTO CONTROLLO E NON MOLLANO COSTI CHE FAI LA FINE DELLE GRECIA TE PAESE PIU' RICCO E CORROTTO POLITICAMENTE. SONO MY_5 UNO DEL MOVIMENTO HO VOTATO E SEGUO FATEVENE UN' IDEA NON TUTTO E' ORO SE LUCCICA FATE COPIA INCOLLA TENETELI LEGGETELI E MANDATELI UNO STATO CON MONETA SOVRANA NON CREA DEBITO 100 MLD INTERESSI 100 MLD PRIVATIZZAZIONI ALL' ANNO PER 10 ANNI DEI 2.000 MLD. E' LA FINE FERMIAMOLI DEFINITIVAMENTE COPIATE I COMMENTI LEGGETELI E FATELI PASSARE MOVIMENTO IMPARATE A PENSARE E PARLARE COSI: .PARMA: Università studentessa denuncia verita` sull'Euro-Truffa http://www.youtube.com/watch?v=HdvGfPO9cNI FORZA AL LAVORO MY_5
  • my 5 4 anni fa
    MY_5 post 1 di 4 LEGGIMI SFILA E CERCAMI SCRIVO GRANDE MOVIMENTO CINQUE STELLE - ASCOLTATEMI TUTTI. - SEGUITEMI E COMUNICATE FRA DI VOI QUESTO - - POI GUARDATEVI QUESTO MERAVIGLIOSO VIDEO - - QUESTA DEVE ESSERE LA PRIMA E UNICA VITTORIA - == GRILLO PROPONE REFERENDUM IN RETE EURO SI O NO. GRILLO E' INCOMPETENTE,FALLACE,INUTILE. MA SA' 1) USCIRE DALL' EURO E' DA CRETINI, LA SVALORIZZAZIONE A LIRA E' COME AVESSI DATO TUTTO IL PAESE E TE STESSO CON I TUOI RISPARMI A QUESTI PARASSITI LADRI ILLEGALIZZATI. 2) IL DEBITO E' UNA FRODE E CON I SOLDI DATI E SOPRATUTTO PRESI ALLA GENTE, E' STATO STRA-PAGATO. 3) IL DEBITO VA CANCELLATO-ANNIENTATO E CON RICHIESTA RESTITUZIONE A CONTI FATTI, CON RISARCIMENTO DANNI E VANNO PORTATI IN GIUDIZIO E CONDANNA TUTTI GLI ESECUTORI E DETENTORI DEL DEBITO, DEI PAESI PIIGS ( VEDI GRECIA) 4) IMPORTANTISSIMO FONDAMENTALE L' ITALIA DEVE FARE UNA MONETA SOVRANA ITALIANA EURO-VALORE-EURO ITALIANO AVERE UNA ZECCA CONIO MONETA SOVRANA VALORE EURO/ AVERE UNA BANCA DI STATO NAZIONALE COSTITUZIONALE/ AVERE UN SISTEMA TELEMATICO BANCARIO INDIPENDENTE E AUTONOMO QUESTA E' LA META E LA VITTORIA PRINCIPALE IN CUI IL PARLAMENTO UNITO DEVE A FORZA ARRIVARE SOLO A QUESTO ALTRIMENTI SIETE E SIAMO TUTTI FALLITI ADESSO GUARDATEVI QUESTO FILMATO E' OBBLIGATORIO O SIETE NESSUNO L'Equador cancella Il Debito Pubblico [Italiano] http://www.youtube.com/watch?v=c_UM1fj3oV0 QUESTO DEVE DISCUTERE E INFORMARE IL MOVIMENTO DITELO A GRILLO E AI PARLAMENTARI CHE SI RITROVANO A PARLARE DI DIRITTO COSTITUZIONE LEGALITA' E REPUBBLICA SPAMMATEVI QUESTO FONDAMENTO SENZA QUESTA VITTORIA SIETE L' ULTIMA POSSIBILITA' CHE DARA' IL FALLMENTO PIENO A TUTTO Ricordatevi sempre di capire quello che scrivo. Io ho votato il movimento e seguo grillo da una vita, ma non solo, e anche voi finitela di cantare vittoria e di seguire queste puttanate di partiti governo io governi tu INFORMATELI QUESTI ASINI E CORROTTI. MY_5
  • my 5 4 anni fa
    MY_5 - 2°post di 4 LEGGI SFILA E CERCAMI SCRIVO GRANDE REFERENDUM UNICO E VERO E NULLA PIU' +o- -VUOI TU ITALIANO USCIRE DALL' EURO MONETA DIPENDENTE BCE E DAI TRATTATI EUROPEI CHE LIMITANO LA SOVRANITA E FAVORISCONO LA FRODE MONETARIA ANDANDO CONTRO LA COSTITUZIONE ITALIANA E I DIRITTI DEI POPOLI E CONTRO OGNI TUTELA DEI DIRITTI UMANITARI MONDIALI E CREARE UNA TUA MONETA SOVRANA EURO ITALIANO CON VALORE EURO EUROPEO E DOLLARO ED AVERE UNA BANCA CENTRALE STATO ITALIANO CONTROLLATA DA GOVERNI COSTITUZIONALI ED ISTITUZIONALI E CONTROLLATI A SUA VOLTA DIRETTAMENTE DAI CITTADINI DOVE AVRA' FUNZIONI DI MONETA SOVRANA SENZA CREAZIONE DI DEBITO ATTA A FINANZIARE ECONOMIA AZIENDE PRIVATE E PRIVATI CITTADINI USANDO IL WALFARE DOVE NESCESSITA E CHE ABBIA UN SISTEMA AUTONOMO E AUTOSUFFICENTE TELEMATICO CHE GARANTISCA LA NON INVASIONE DI NESSUN ALTRA STRUTTURA GIURIDICA E FINANZIARIA OLTRE CHE QUELLA COSTITUZIONALE E CHE LA COSTITUZIONE RITORNI TOGLIENDO LE MODIFICHE APPORTATE E ELIMINANDO LE BORSE DAL PROPRIO SISTEMA E CANCELLARE IL DEBITO PAGATO E INIQUO E CHIEDERE RISARCIMENTI E DANNI IN QUANTO ME HAI DIRITTO POICHE' LA MONETA CARTA SI STAMPA E SI ACCREDITA NUMERICAMENTE E HA COSTO ZERO ? VOI DEL MOVIMENTO E PARLAMENTARI SAPPIATE CHE NEL WEB CI SONO MOLTI CAPACI DI ERUDIRVI AIUTARVI IN OGNI TEMA E COME CAPO PRINCIPALE, RIMANE, PRESIDENTE UNICO DELL' ITALIA PAOLO-ROSSI-BARNARD QUESTO E' IL FONDAMENTO SEGUITELO E' D' OBBLIGO Trattato di Lisbona - Paolo Barnard 1/5 http://www.youtube.com/watch?v=k_LHGWgWzPU FARE GIUSTIZIA QUI E' FARE GIUSTIZIA A NOI E AD ALTRI PAESI PIIGS, A PAESI MONDIALI, E AL SISTEMA UMANO FRAUDOLENTO E VIOLENTO CHE ABBIAMO E CI MANIPOLA, E COSTRINGE INTERE POPOLAZIONI AL DISAGIO E ALLA FRODE. QUESTO E' IL VERO TZUNAMI CHE HA SENSO DIRE Giacinto Auriti e il Signoraggio http://www.youtube.com/watch?v=wCr-QK09wbU GRILLO CONTRO LA VERITA' http://www.youtube.com/watch?v=RGKYygntfjk UNO STATO SOVRANO NON CREA MAI DEBITO MY
  • my 5 4 anni fa
    MY_5 post 3 di 4 LEGGI SFILA E CERCAMI SCRIVO GRANDE TRATTTO DI Maastricht http://www.integrazionemigranti.gov.it/Documenti/Documents/Normativa/Trattati%20e%20Convenzioni/Trattato%20Maastricht.pdf -Sovranita' di interpretazione Corte Suprema Europea di Giustizia art. 173 art. 177 Rinuncia sovranita' monetaria art. 105A Rinunica sovranita' Art 157/2 Doveri dei governi di esprimere la volonta politica dei cittadiniArt. 138 A Italia contro le frodi e contro l' europa bce art.183 A http://www.riconquistarelasovranita.it/?p=191 Corte Costituzionale abbolisce i Trattati Europei http://www.disinformazione.it/Maastricht_lisbona.htm Il Grande inganno: da Maastricht a Lisbona di Solange Manfredi – tratto da http://paolofranceschetti.blogspot.com/ IN INETERNET CI SONO FIOR FIORE DI CONOSCITORI E PROFESSIONISTI DEL PROBLEMA, EURDITI E CONOSCITORI DELLA FRODE E DELLA GIURISTIZIONE COSTITUZIONALE IT. E EUROPEA. BCE. E WTO. PRESIDENTE DELLA REPLUBBLICA PER TUTTI == PAOLO-ROSSI-BARNARD == solo trattati no MMT la Costituzione fara' il resto Questo e' il presidente che non permettera' nulla di altro e che sa' dire le cose a politici italiani ed europei. ( ha ancora contesi verbali e di educazione con grillo) ma eliminarlo e' un grosso sbaglio fondamentale. I COSI' DETTI VOSTRI EDUCANDI SCUOLA COSTITUZIONE E GIURIDICA DOVREBBERO CONTATTARLO A FORZA. PER DIO UNO STATO CON MONETA SOVRANA NON CREA DEBITO 100 MLD INTERESSI 100 MLD PRIVATIZZAZIONI ALL' ANNO PER 10 ANNI SUI 2.000 MLD DEL DEBITO E' LA FINE FERMIAMOLI DEFINITIVAMENTE MY_5
  • my 5 4 anni fa
    MY_5 - POST 4 di 4 SFOGLIA CERCAMI E LEGGI SCRIVO GRANDE GRILLO RINNEGA L' EVIDENZA. E' UN VENDUTO http://www.youtube.com/watch?v=fkPR8DpDaCI OGM. 2012 approvato in sordina. I magazzini al nord sono pieni mantengono di sintesi antiparassitari-anticrittogamici modificati rilasciandoli negli alimenti che danneggiano le tue cellule. Le scie chimiche da vent' anni e piu' avvelenano i cieli con metalli pesanti e altro, per fini militati e rilevamento giacimenti. I satelliti non rilevano senza aumento conduttibilita' atmosferica. Le fusioni a freddo (2) esistono CORREA E LE SCIE CHIMICHE http://www.youtube.com/watch?v=rXgB2WAkgu8 SE GRILLO NON FA E TACE NASCONDE CIO' CHE SA' Beppe Grillo dal 1998 non parla più di Signoraggio Bancario. Perchè? http://www.youtube.com/watch?v=fZwja8sVSJ8 DEVONO SAPERLO TUTTI http://www.youtube.com/watch?v=QcMJ_LlNhlA beppe grillo e la casaleggio associati http://www.youtube.com/watch?v=cFsEFDt37yU GRILLO RINNEGA IL VERO PROBLEMA http://www.youtube.com/watch?v=9NHG9Z_1V70 http://www.youtube.com/watch?v=RGKYygntfjk sputtanato il vero BEPPE GRILLO http://www.youtube.com/watch?v=MgCvOj3XA64 IO SONO PER GRILLO E VOI, MA HO VOTATO TUTTA LA VERITA' DELLA SOVRANITA E LE COSE CHE DA VENT' ANNI SI DICONO. TUTTE O MINIAMO LA BASE DEL MALE EUROPEO E ITALIANO O IL MALE MINERA' NOI E TE RIFATEVI LA MENTE CON TUTTI I VIDEO DI Beppe Grillo Napoli Monnezza Day parte 1/6 http://www.youtube.com/watch?v=5hy9ZoZZBrU PERCHE' GRILLO NON HA MESSO NEL PROGRAMMA LA SOVRANITA' MONETARIA PRIMA SOLUZIONE CHE RISOLVE l' ITALIA E INCORAGGIA GLI ALTRI PIIGS APRENDO UNA BRECCIA NELL' EUROPA COME UNA SCATOLA DI TONNO ??? IDEE CHIARE GRILLO E SOPRATUTTO VOI PARLAMENTARI DA NOI ELETTI IN NOME DELLA VERITA' PER I POPOLI. MY_5
  • Barbara B. Utente certificato 4 anni fa
    Non ho votato per M5S. ma ora rappresentate anche me. Volete convincermi sulla bontà del VS movimento?.Non ascolto Grillo e nessuno che urli o dica parolacce o che offenda chiunque sia. Mi piacerebbe unadiscussione utile sui Vs. temi Vi ringrazio Barbara Bonetto
  • Verità Scomoda 4 anni fa
    Fate sorridere, da anni parlate di stà piattaforma e intanto siamo su un blog dilettantistico e pieno di pubblicità, volete fare le elezioni on-line e non sapete mandare neppure on line una conferenza in streaming senza che il segnale cada ogni due secondi, se poi fate una colletta per comprarvi un secondo microfono la prossima volta è meglio.
    • mariano burrai 4 anni fa
      Buongiorno. Io non vado nei blog per i quali dichiaro di non aver votato. Le sue rimostranze le faccia a coloro i quali ha dato la fiducia per anni. É con loro che deve prendersela. Il m5s non è il vostro capro espiatorio. I punti della questione sono chiari e inequivocabili. Posso capire che i media di partito tentino di gettare nel dubbio coloro che hanno votato m5s ma sono certo che chi condivide l'idea di far cessare una volta per tutte la politica delle lobby e dei bivalvi attaccati alla poltrona capisce e sottoscrive l'operato di m5s. Gli italioti hanno la memoria troppo corta. Hanno già scordato cosa sono stati capaci di fare le compagini "politiche" degli ultimi governi... Vuole che le faccio una lista delle nefandezze e bastardate attuate contro la cittadinanza? Io sono tra coloro che non credono nella redenzione. Certe gravissime colpe non si cancellano coi "richiami alla responsabilità"... chi sbaglia, sopratutto in una somma materia come la POLITICA, deve avere una punizione esemplare. A che servirebbero sennó i precedenti? Ci si deve ispirare solo ai buoni esempi? Direi invece che in questo paesucolo di BABBEI dove ancora un terzo dell'elettorato ha dato la fiducia al nanomafiopedoputtanierecorruttorep2ista sia necessario riflettere sugli sbagli ed evitare di ripeterli: "chi ha avuto ha avuto e chi ha dato ha dato UN CAZZO". Questa é la tipica espressione del disonesto. Chi infrange regole e fiducia degli altri deve essere punito. O si fa così o continueremo ad essere un "paesello" di imbecilli boccaloni e autoassolutori che non verrà mai trattato con rispetto da nazioni civilmente più progredite della nostra. Quindi, tu e tutti gli altri smemorati che inzozzano questo blog, dovreste recitare il mea culpa anzichè rompere i coglioni da queste parti. Va bene la democrazia ma che il diritto di parola sia costruttivo e sopratutto ONESTO, non "zarra" interessata. W il M5S!
  • Stefano m 4 anni fa
    Devo aggiungere un'altra critica al software free. Spesso il gratis non è una gran cosa perchè significa qualità più bassa. Pensate a wikipedia, è una cosa affascinante sulla carta, ma nel concreto è un disincentivo gigantesco alla pubblicazione di enciclopedie a pagamento di qualità superiore, scritta da persone più competenti dei super nerd che hanno in mano wikipedia (ad esclusione di altri possibili contributori che non si conformano alle linee guida dei super nerd che ne hanno preso il controllo). Avete mai notato quante pagine super dettagliate sui cartoni animati giapponesi oppure sui videogiochi ci sono? E' questo il vantaggio del "free"? Oppure quante teorie strambe e poco verificate vengono messe un pò ovunque? O la qualità generalmente bassa della scrittura? Torno a ripetermi, il free non è automaticamente migliore delle cose a pagamento. Pagare prodotti di qualità superiore, meglio funzionanti e compatibili, più semplici da usare, e costantemente aggiornati da professionisti può essere una soluzione migliore che risparmiare con una soluzione free le cui migliorie sono lasciate totalmente in mano al volontariato di persone che magari mettono l'idealismo prima della funzionalità. Se il movimento 5 stelle vuole combattere il software a pagamento, che si concentri magari su alcune clausole contrattuali assurde relative al loro utilizzo, invece che sposare acriticamente l'idea della superiorità del freeware
    • Michele D'Aleo 4 anni fa
      Da privato uno può fare ciò che vuole, ma uno stato deve avere la possibilità di conoscere ogni riga di codice sorgente che gira sui suoi sistemi, e non dipendere per i suoi servizi essenziali da copyrigth e scatole nere; certo questo comporta che ci siano competenze elevate all'interno della PA, proprio quelle che sono state mortificate in questi anni grazie alle politiche di outsourcing e affidamento a monopolisti internazionali e carrozzoni italici dell'infrastruttura informatica dello Stato
  • Andrea Pighin 4 anni fa
    DISCUTIAMO SULL’ ART.. 67 DELLA COSTITUZIONE (parte 3) Noi crediamo che non si possa eliminare la prima lealtà senza correre il rischio di trasformare i partiti in istanze autoritarie, sacrali, a cui sarebbe dovuta un’obbedienza cieca e finendo per concepirli come un tutto che non ammette alternative legittime. Ma, d’altra parte, riteniamo che anche la lealtà alla parte politica, a cui si è scelto liberamente di aderire, sia un valore da tutelare, contro i trasformismi e le scelte di convenienza. Tanto più se ciascun partito svolge la sua azione rispettando, al proprio interno, la trasparenza e il metodo democratico (ciò a cui i partiti dovrebbero essere obbligati). Detto questo ci sembrerebbe utile discutere della possibilità che il rappresentante, pur restando libero di dissentire dal suo partito o, al limite, di staccarsi da esso per aderire ad un’altra parte politica, possa fare ciò pagando qualche prezzo in modo da non alimentare dubbi sulle motivazioni ideali e politiche delle sue scelte (per esempio perdendo il diritto a candidarsi nelle elezioni successive). Gli alunni della II D del Liceo classico “G. Leopardi” di Pordenone. (fine)
  • Andrea Pighin 4 anni fa
    DISCUTIAMO SULL’ ART.. 67 DELLA COSTITUZIONE (parte 2) Il sovrano è divenuto il Parlamento, nel quale ciascun membro è chiamato a rappresentare l’insieme della Nazione. Ciò che è cambiato è che il mandato è, si, libero ma revocabile, in quanto temporaneo (dura da un’elezione all’altra). L’assenza di vincolo di mandato, che è principio sostanzialmente liberale, è prevista dalla nostra Costituzione all’art. 67 - “ Ogni membro del Parlamento rappresenta la Nazione ed esercita le sue funzioni senza vincolo di mandato”- ed è un presidio irrinunciabile in tutte le Costituzioni liberaldemocratiche. Con il passaggio dal liberalismo alla democrazia, e con l’estensione universale del diritto di voto, abbiamo assistito ad un’ulteriore evoluzione politica che ha prodotto un pluralismo di visioni politiche e la formazione di diversi partiti politici, i quali hanno contribuito a rendere la vita politica più articolata e più dialettica. Tutto ciò ha comportato il riconoscimento del preminente ruolo dei partiti nella vita politica come risulta, per quanto ci riguarda, dall’art. 49 della nostra Costituzione: “ Tutti i cittadini hanno il diritto di associarsi liberamente ai partiti per concorrere con metodo democratico a determinare la politica nazionale”. Ma anche in questa nuova cornice il mandato dei rappresentanti del popolo non è stato sottoposto ad alcun vincolo formale. E’ certamente vero che il deputato, in un sistema democratico maturo, si trova di fronte a una doppia lealtà (e a una doppia rappresentanza): da un lato quella, tradizionale e formale, nei confronti dell’intera popolazione e, dall’altro, quella assunta nei confronti della parte politica a cui ha aderito, condividendone programmi e finalità politiche.
  • Andrea Pighin 4 anni fa
    DISCUTIAMO SULL’ ART.. 67 DELLA COSTITUZIONE (parte 1) Siamo una classe di studenti liceali che nelle ultime settimane ha approfondito, nell’ambito del programma di storia ed educazione civica, alcuni temi della nostra Costituzione, in particolare quello della rappresentanza. Ciò ci ha stimolato ad intervenire sulle affermazioni fatte da Grillo in questi giorni proprio su questo stesso tema. Grillo ha dichiarato (la Repubblica 04.03.2013) che, in base all’articolo 67 della Costituzione : “ L’eletto può fare, usando un eufemismo, il c… che gli pare, senza rispondere a nessuno”. Ed ha aggiunto che, nel caso in cui qualcuno dei neoeletti decida di tradire gli elettori e cambiare partito, si dovrebbe “prenderlo a calci.” Per quanto ci riguarda vorremmo discutere la questione pacatamente richiamando innanzitutto l’attenzione sul significato che ha la distinzione tra “mandato imperativo” - in cui il rappresentante è vincolato alla volontà del rappresentato - e “mandato libero”, in cui il rappresentante non deve sottostare a nessun vincolo. Nel pensiero politico moderno, a partire da Hobbes, il sovrano, che il popolo fa nascere attraverso il patto politico, esercita il suo potere in modo indipendente, assoluto, senza dover essere autorizzato da altri. Il sovrano decide in modo incondizionato sulla base del presupposto che esso solo incarna l’interesse generale identificandosi con l’universalità della ragione, sciolta dagli interessi particolari, dai privilegi e dalle convenienze di questo o quel ceto sociale. Mandato libero, nella teoria e nella prassi politica moderna, non significa pertanto mandato arbitrario, ma soltanto non asservito a una parte qualsiasi, imparziale, in quanto istituito per tutelare i diritti di tutti gli individui indistintamente. Nel passaggio dall’assolutismo al liberalismo il principio del mandato libero non è stato scalfito. (segue)
  • luca g. Utente certificato 4 anni fa
    Quando si doveva sostituire il governo Berlusconi, il PDL aveva la maggioranza ma ci voleva un governo tecnico.Ora la maggioranza ce l’ha il PD (solo alla camera) ma ci vuole un governo PD.Mi sembra che Bersani le regole se le fa come gli pare.Parliamo della stampa : sara’ un po’ faziosa?I grillini sono strani,hanno i capelli lunghi,senza cravatta e dicono cose assurde.Eppure Vendola porta l’orecchino,Berlusconi il tupe’ e va con le escort e hanno detto di tutto .Cari giornalisti non sara’ che i grillini li abbiamo votati perche’ non hanno rubato soldi pubblici o delle banche non sono mafiosi o lobbisti e non si iscrivono al partito per fare carriera? Vogliamo parlare di fascismo? Berlusconi dice che i grillini sono tutti di sinistra perche’ ci sono i no-tav,la sinistra adesso dice che tra i grillini c’e’ la Lombardi che e’ fascista,insomma mettetevi d’accordo.
  • Francesco S. Utente certificato 4 anni fa
    Grandi, viva il software libero ed open source. Invece di regalare milioni di dollari a Micro$oft e compagnia si potrebbero investire gli stessi soldi per formare personale sull'uso del software open, creando così molti posti di lavoro. Ci sono alternative valide open per tutti i software closed, è solo questione di abitudine. Grazie ancora per l'articolo.
    • ROBERTO M. Utente certificato 4 anni fa
      Non c'é solo Microsoft. Ci sono anche tante piccole software house che investono migliaia di ore di lavoro per sviluppare programmi e che campano vendendoli. Il software libero uccide le start-up innovative. Quello che bisogna combattere è il cosiddetto "abuso di posizione dominante". In pratica ci vuole un antitrust che faccia veramente l'interesse dei consumatori
  • alichino a. Utente certificato 4 anni fa
    Dio acceca chi vuole perdere. Ricordatelo! Abbiamo un'occasione storica: quella di far nascere un governo per votare leggi indispensabili all'Italia, e non rimandabili nemmeno di un giorno, come quelle sul lavoro, sulla corruzione, sulla mafia, sul conflitto d'interessi. Dobbiamo votare la fiducia a un governo di persone prese fuori dei partiti, e dobbiamo votare questa fiducia insieme ai parlamentari del PD. Pensate al consenso che il M5S otterrebbe se andassimo a nuove elezioni dopo il varo di leggi simili. E pensate, invece, al calo di popolarità che avrebbe se non l'avessimo varate. Perché, semmai, non mettiamo ai voti in rete la questione della fiducia al governo? Dobbiamo forse dare ragione a quelli che insinuano che non siamo democratici? Il cambiamento non sarà possibile in nessun modo, in futuro, se non facciamo nostra questa occasione storica adesso, qui, nel presente.
    • luca g. Utente certificato 4 anni fa
      Bertinotti si alleo' con i Ds,Di Pietro col PD,lo stesso i radicali,come sono finiti?cosa hanno ottenuto? Sei sicuro che bisogna fidarsi di un governo Bersani?
  • Danilo Rocca 4 anni fa
    il principio di cui parli è giustissimo ma poco praticabile. Per essere libero veramente devi conoscere il linguaggio di programmazione con cui è stato scritto il programma. L'utente medio finisce nella maggior parte dei casi ad essere un mero utilizzare e non sarà mai in grado di capirlo(e nemmeno vuole farlo). La libertà in questo caso non potrà mai arrivare dal fatto che tu possa leggere il codice del programma che usi, ma dal fatto che ci sia una legge che ti tutela seriamente. Quanti di quelli che usano Facebook, conoscono i reali problemi di privacy che possono derivare dal suo utilizzo errato? pochi e si vede dal tipo di messaggi e foto che vengono pubblicati. Danilo
    • Davide G. Utente certificato 4 anni fa
      Quello che dici è abbastanza vero, ma forse è il momento di iniziare una vera alfabetizzazione informatica fin dalla scuola primaria e magari in qualche anno le cose potrebbero cambiare.
  • vito chiaviello 4 anni fa
    Ragazzi ormai ci siamo e' inutile fare commenti senza senso, e vero che su questo blog ci sono molti infiltrati ma e anche vero che ci sono tante persone del M5S, l'unica cosa che mi e rimasto perplesso e' il fatto che sono stati eletti persone dello stesso nucleo familiare tra loro e la cosa non va bene perche' qui entrerebbe il conflitto di interesse spero che qualcuno controlli i vari eletti per vedere se esistono questi problemi per il resto aspettiamo fiduciosi della grande svolta del secolo
  • stefano . Utente certificato 4 anni fa
    STAFF potete cancellare i post non inerenti all'argomento? dormite? non mi manda grillo e preferisco bersani (dio che fatica dirlo ma dovevo qualificarmi)
    • Toto A. Utente certificato 4 anni fa
      Ognuno è libero di scrivere quello che vuole anche invitarti ad andare a fare in culo. Cordialità
  • Lucio Paniz 4 anni fa
    Ciao Beppe Grillo, tutto bene, bravissimo, però ora con 163 tra deputati e senatori devi prenderti le responsabilità e proporre qualcosa. Ovvio, non devi partecipare al teatro della vecchia politica, ma ora per favore basta con il fare il comico. Tu hai intorno a te 163 donne e uomini che rappresentano moltissimi italiani stanchi di anni e anni di commedia dell'arte nel Palazzo a Roma. Secondo me sarebbe urgente di mettersi a tavolino con Bersani e discutere alcuni punti fondamentali in cui trovarsi, per esempio: taglio degli stipendi dei deputati e senatori, legge elettorale, ridurre il numero dei parlamentari a livelli "europei", misure contro la corruzione e l'evasione fiscale. Però non solo promesse, fissate delle date precise entro le quali volete raggiungere certi obiettivi. Sono convinto che con un po' di serietà da parte tua le cose cambiano. Ti prego lascia via certi giochetti, ricordati che ti vedono anche dall'estero. Forza e buon lavoro. Lucio Paniz, Aarau, Svizzera
  • matteo 4 anni fa
    dite che rinunciate al finanziamento dei partiti,(questo fa consenso tra gli elegttori), ma non rinunciate ai fondi per i gruppi parlametari, circa 10 milioni all'ann0, soldi che gestiràuna società esterna, lagata a chi? grillo un FURBONE che cavalca il malcontento gli eletti, sono solo BURATTINI
    • riccardo esposito 4 anni fa
      Meglio di quessli che ci hanno governato fino adesso..........almeno questi devono imparare e quando saranno come quelli che sono li da una vita, loro saranno gia' fuori..(vedi due legislature).
    • luca g. Utente certificato 4 anni fa
      Scusa ma i soldi degli altri partiti? Gli eletti saranno burrattini ma noi elettori che ci crediamo che siamo?
  • Lenin Nicolaj (che fare) Utente certificato 4 anni fa
    chi è nato prima l'uovo o la gallina ? chi è nato prima Grillo o berlusconi ? - quanti "grillini-grilloni-5 stellati" saranno anti-berlusconiani ? eh eh eh eh eh eh eh eh eh eh ! daje, che je la famo a cacciare "il palo" dal Palazzo e tenersi "il ladro e corruttore"... eh ! del resto quale giudice non darebbe 20 anni al palo e un buffetto sulla guancia al ladro ! ^_^
    • Lenin Nicolaj (che fare) Utente certificato 4 anni fa
      https://fbcdn-sphotos-b-a.akamaihd.net/hphotos-ak-ash4/394761_593330570696861_923943066_n.jpg tiè fatte una risata , invece di copiarmi a sparare cazzate! ps...il dito lo metterei in qualche occhio di certi coglioni...^_*
    • PaoloS 4 anni fa
      le rispondo con un quesito: chi è più grande il Dito o la Luna sullo sfondo?
  • Enrico Vollero Utente certificato 4 anni fa
    Su questo articolo mi sento chiamato in causa direttamente, ho 6 computer e un tablet, su 5 pc ho installato Windows, su uno Linux Bodhi, il perché è semplice, se faccio usare Linux a mia moglie o a mia figlia mi mandano a fanc. Attenzione non voglio scoraggiare ad usarlo, ma bisogna cambiare mentalità, oggi io stesso volevo mettere un programma di editing, solo per installarlo su pc ho perso mezz'ora alla fine non l'ho installato più, se devi mettere una periferica spesso smadonni in giapponese. Per meglio intenderci finché vuoi navigare, scrivere qualcosa, potrebbe anche andare sempre che riconosca la periferica wireless, ma già per fare altre cose potrebbero insorgere più di qualche problema. Detto ciò, negli ultimi tempi la situazione è migliorata, ma da quì a cambiare sistema operativo, io attenderei almeno 5 o sei anni.
    • Linus Torvalds 4 anni fa
      io invece mi programmo i miei editors, e programmi per gestire la telecamera direttamente da solo in assembly sotto scratagulp Linux, che é una distribuzione su CD quadrati, che per quello sono un po difficili da far leggere ar compiutte! ah dimenticavo: anche io me ne intendo: ho 2 computer, 3 cani e mia zia ha la televisione col ricevitore satellitare!!
    • Cesare R. Utente certificato 4 anni fa
      linux bodhi... e chi lo usa? se sono utenti alla prima esperienza e vuoi restare in ambito open source le più diffuse e gettonate sono ubuntu,linux mint, zorin (che finge di essere windows). Se vuoi un ottimo Libre è Trisquel (che è praticamente Ubuntu ripulito) ma ad un nuovo utente non vai a fargli usare Arch linux o Gentoo o backtrack5 o slackware o altre distribuzioni con una GUI minima e che fanno quasi tutto dalla linea di comando. Che ragionamento, poi Ubuntu è tanto più semplice ed efficace di Win e ha poche componenti disattivabili proprietarie.Hai tanti mezzi ma nessuno in dual boot scommetto.Ad ogni modo l'argomentazione è che lo stato deve rispettare la libertà degli individui e quindi deve usare e insegnare software libero relegando il più possibile a situazoni eccezionali e marginali l'uso di software proprietario.
  • giorgio silvestri Utente certificato 4 anni fa
    in questo sito si sono infiltrati PD e PDL, cose da non credere,il M5S non ha neanche incominciato e gia lo criticano, non credo propio che questi commenti siano da parte dei grillini
    • luca g. Utente certificato 4 anni fa
      Chi vota PD critica i grillini perche' pensa che tra questi ce ne sono molti disposti ad accordarsi per cambiare il paese.Giusto ma non si chiedono se nel PD ci sono molti che vorrebbero seguire la rivoluzione di Grillo che porterebbe sicuramente a cambiare il paese.Sicuro che fare la guerra a noi e' la strada migliore?
    • Raffaele Castagno 4 anni fa
      Cosa vuoi fare, censurare i commenti scomodi? Va bene moderare eventuali insulti ed ingiurie, ma filtrare i commenti in base all'orientamento politico sarebbe un tantino come dire... diciamo "antipatico" e poco democratico.
    • OPS 4 anni fa
      Il termine "propio" si usa solo dai coatti di Roma. Ma tu sei di Genova?
    • antilla dal canto Utente certificato 4 anni fa
      per forza, adesso alcuni sono senza "incarico" hanno molto tempo libero.... peccato che i nostri rappresentanti non siano ricattabili e quindi non sanno su cosa attaccarsi ma con le buone maniere faremo capire che siamo gente che vuole anche il bene loro: pentitevi pentitevi
  • antilla dal canto Utente certificato 4 anni fa
    Convocazione Prof. Monti Riceve gli allievi Grillo, Bersani e Berlusconi Monti:Bersani! Mi hanno detto che viene a scuola con la trielina! Bersani:Ma prof. è per smacchiare il jaguaro! Monti:E lei Berlusconi, la smetta di importunare le ragazze delle prime classi con CD e Farfalle Gioiello, lei è in quinta, anche ripetente, loro sono minorenni! Berlusconi :Ma gribbio Prof. mi avevano detto che sssono tutte ripetenti e poi mi scusi ma le pare che se non fossero consenzienti accetterebbero i Cd e………mi consenta prenda anche lei un CD e poi mi dica cosa ne pensa…..lo apra dopo con calma… Monti: E anche lei Grillo, la smetta di occupare l’aula magna con slogan populisti e demagoghi…….lo sa che qui tanti docenti non sanno neppure cosa vogliono dire queste parole? Grillo: NON SANNO COSA VOGLIONO DIREEEEE!? VOGLIONO DIRE AFFANNNNNNNNNNC…………..LO TUTTI QUELLI CHE NON CAPISCONO CHE VUOL DIRE “BUON SENSO” Monti:Adesso basta, datevi la mano e fate pace, tra poco viene il Papa in visita alla scuola e dobbiamo far vedere che si va d’amore e d’accordo……a no, non abbiamo Papa! Ehnmmm dunque ….ah! si viene la Regina Elisabetta e dobbiamo mostrare che siamo un popolo collaborativo……….già ….la Regina sta male!....vediamo ecco si potrebbe …..oooooooo all’ora basta decido io FACCIO VENIRE LA Vicepreside Merkel , lei sa come trattarvi ……vi faccio mandare tutti in colonia estiva, è tanto che è chiusa ma per voi la riaprirà e se ne riparla il prossimo anno scolastico….
  • Domenico Felice 4 anni fa
    Non per lei (che è un profeta 'disarmato'), ma per gli eletti 'cinquestellari' al parlamento, mi permetto di suggerire la seguente lettura (fa bene sia al corpo sia allo spirito): Montesquieu, Breviario del cittadino e dell'uomo di Stato, Pisa, Ets, 2011. Seza Fo e Caseleggio, si vive ottimamente (ma loro non lo sanno); senza Montesquieu, invece, ci si rompe la testa, e il resto, contro il muro.
  • antilla dal canto Utente certificato 4 anni fa
    Convocazione Prof. Monti Riceve gli allievi Grillo, Bersani e Berlusconi Monti Bersani Monti Berlusconi Grillo > NON SANNO COSA VOGLIONO DIREEEEE!? VOGLIONO DIRE AFFANNNNNNNNNNC…………..LO TUTTI QUELLI CHE NON CAPISCONO CHE VUOL DIRE “BUON SENSO”> Monti<Adesso basta, datevi la mano e fate pace, tra poco viene il Papa in visita alla scuola e dobbiamo far vedere che si va d’amore e d’accordo……a no, non abbiamo Papa! Ehnmmm dunque ….ah! si viene la Regina Elisabetta e dobbiamo mostrare che siamo un popolo collaborativo……….già ….la Regina sta male!....vediamo ecco si potrebbe …..oooooooo all’ora basta decido io FACCIO VENIRE LA Vicepreside Merkel , lei sa come trattarvi ……vi faccio mandare tutti in colonia estiva, è tanto che è chiusa ma per voi la riaprirà e se ne riparla il prossimo anno scolastico….
    • antilla dal canto Utente certificato 4 anni fa
      ecco questo è un commento costruttivo, da cui si trae insegnamento grazie
    • matteo 4 anni fa
      voi invece sapete quello che volete. il governo fatto solo da voi, perche siete i migliori. siete solo arroganti e credete di avere voi im mano la verita. FARETE UNA BRUTTA FINE nel senso che sparirete presto, cosi come siete venuti
  • Tano Logiovanni Utente certificato 4 anni fa
    "Niente bulgari e romeni": la Germania pronta al veto Berlino (come molte altre nazioni tranne che l'italia) teme un'invasione e annuncia il suo no all'allargamento dell'area di libera circolazione. <<Se in Italia qualcuno avesse mai pronunciato questa frase:"Niente bulgari e romeni",sarebbe stato uno scandalo. Sarebbero immediatamente insorti i compagni falce e macello , gli avanzi dei centri sociali, gli antileghisti , i grillini , gli sbandieratori con bandiera della pace vuncia sul balcone, i fumati ed acculturati nullafacenti , onlus, caritas, opere pie gridando allo scandalo al razzismo e al Fascismo. Comunque tranquilli, c'é sempre l'Italia "democratica e antifascista" ben disposta ad accogliere tutti! Perché morir di fame da soli se possiamo morire di fame in compagnia di bulgari e romeni! Scommettiamo che nessun commissario europeo avrà niente da ridire su questi divieti, a differenza di quanto accade con noi? comunque, benissimo: se li prenderanno tutti pisapia, de magistris, vendola, e il sud con la sua ospitalita'!! (in attesa dei rom turchi e medioorientali) ..Ah..Ah..Ah. italia, pattumiera etnica d'Europa: In Italia "le cose", non cambieranno mai. al "nord",quindi,siamo 27 milioni,ed al "sud" sono 33 milioni. Fra questi, c'è qualche milionata di "ex migranti",in attesa di voto. Magistratura,politicanti, sindacati, polizia, esercito, marina, funzionari pubblici, scuola, statali, para-statali, sono tutte attività con una presenza al 70% di persone di origine e mentalità "sudista",stanziali ed irremovibili. Quando in un paese,il 30% della popolazione, produce la ricchezza, con beni vendibili(non fasulli,non virtuali) ed il resto "in qualche modo"vive su questa, le eventuali manovre correttive,sono impossibili, e si va verso la "sindrome cinese".
    • OPS 4 anni fa
      Sai con chi te la devi prendere? -1) Con gli imprenditori italiani; -2) Con le mafie per recepire manovalanza; -3) Con il governo ed i partiti politici per avere più consumatori (o rubano o ammazzano ma poi consumano. Tra poco abbiamo 6000.000 di stranieri). Quelli che rubano rame, il ricavato lo mandano a casa. Chi ci guadagna? Gli amministratori pubblici con gli appalti a rimettere il rame. Chi paga? Ovviamente pantalone.
    • Stefano Monacò 4 anni fa
      Non hai tutti i torti: l'Italia è stata trasformata in un rifugio di peccatori. Dico si all'accoglienza ma a patto che chi è d'accordo, se li ospiti a casa propria, gli dia il proprio letto ed anche la moglie e la figlia come usano gli eschimesi. Non lo dico per egoismo nè per razzismo, ma sapiamo bene che l'Italia non è in grado di mantenere gli stessi italiani figuriamoci se può ospitare milioni di diseredati (come fra poco lo saremo anche noi).Vedo centinaia di stranieri del centro Africa, che stanno qui come rifugiati politici, essi però sono tenuti nel pieno ozio, non vengono impegnati in alcuna attività magari utile a se stessi, e ciò non per loro colpa ma dalle istituzioni che così non sanno o non voglio fare altro. Qualcuno insinua che c'è chi ci "mangia sopra" a questo commercio di esseri umani, basti pensare che per arrivare fin quì devono sottoporsi alla criminalità internazionale e non certo alle associazioni umanitarie !!! Meditate gente !!!
  • Olaf M. 4 anni fa
    Interessante articolo, ora pubblichiamo il software usato per le votazioni interne al M5S!
  • Alberto Giuntini 4 anni fa
    Linux e' bello, facile, compatibile,affidabile, sicuro e soprattutto free.Tante aziende, soprattutto pubbliche, dovrebbero adottarlo al posto di costose licenze per avere diritto ad utillizzare sistemi operativi e software a pagamento.
    • Enrico Vollero Utente certificato 4 anni fa
      Linux bello, si indubbiamente, facile, dipende da chi lo usa se lo ha studiato a fondo forse...
    • roberto abutzu 4 anni fa
      Ciao, mi chiamo Roberto Abutzu. Attivista e non vedente. Seguo l'informatica per i disabili visivi e l'accessibilità. Linux è sicuramente valido ma mi chiedo perché non sono mai stati creati ausili validi per gestirlo. Parlo delle tecnologie assistive che invece permettono ai disabili di operare su Microsoft o Mac. E per noi, Microsoft è un obbligo perché non ci sono alternative su Linux. Abbiamo anche noi dei software open source, ma per Linux pochissimo. Questo sarebbe un ottimo passaggio anche per noi disabili visivi. Ciao
  • Lalla M. Utente certificato 4 anni fa
    Come distruggere le aziende italiane con la disinformazione sul fotovoltaico di Ugo Bardi | 5 marzo 2013 In un editoriale sul Corriere, Alberto Alesina e Francesco Giavazzi sono riusciti a infilare quattro pesanti errori in un singolo paragrafo nel tentativo di far passare il concetto che il fotovoltaico è solo un costoso imbroglio. Non è così; ma gli errori si pagano e non sempre chi paga sono quelli che li fanno. In questo caso, la campagna tesa a demonizzare il fotovoltaico rischia di distruggere posti di lavoro danneggiando uno dei settori ad alta tecnologia dell’industria italiana che ancora sta funzionando bene. A questo proposito, ho ricevuto copia di una lettera inviata al Corriere dai responsabili della ditta “Power One” che produce apparecchiature per impianti fotovoltaici. Tanto per sfatare la leggenda che il fotovoltaico è solo un regalo alle industrie estere, notate che la Power One ha fatturato oltre mezzo miliardo di Euro l’anno scorso e dà lavoro direttamente a oltre mille persone in Italia, senza contare l’indotto. Oltre il 50% dei loro prodotti viene esportato all’estero. http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/03/05/come-distruggere-aziende-italiane-con-disinformazione-sul-fotovoltaico/520589/
    • Renato Bastianello 4 anni fa
      Il fotovoltaico potrebbe essere in futuro un mezzo per svincolarsi dai salassi che ci vengono propinati con le fonti fossili. Con la domotica, le reti intelligenti e sistemi di accumulazione come le batterie a ossido-riduzione al vanadio si potrebbe quasi azzerare la necessità di inquinanti centrali elettriche a combustibile fossile. Evidentemente a qualcuno non va bene e i quisling della stampa prezzolata si sprecano per insinuare falsità, mezze verità e comunque tentativi di affossare questa realtà. Magari a Alesina e Giavazzi si potrebbe ricordare cosa stanno tentando di fare i tedeschi nel Sahara, che siano scemi?
  • MASSIMO FRATINI 4 anni fa
    REFERENDUM LIRA – EURO. LA DOPPIA MONETA (EURO – LIRA) DAREBBE AL NOSTRO PAESE, LA POSSIBILITA’ DI STAMPARE MONETA(LIRA) PER INIETTARE LIQUIDITA’ NEL MERCATO INTERNO ITALIANO, COME HA FATTO LA F.R. AMERICANA!
  • Jimi Hendrix Utente certificato 4 anni fa
    APPELLO AI NEOELETTI 5 STELLE Ascoltate i cittadini 5 stelle, ricordate che siete nostri portavoce. Fate una proposta per salvare questo paese, indicate un premier e ministri presentabili e date l'appoggio esterno ad un governo di scopo per una serie legge anticorruzione, conflitto interessi, tagli alla casta, riforma elettorale. L'immobilismo o peggio tattiche da prima repubblica ci si rivolteranno contro. E' il momento di agire, abbiamo un occasione storica, inaspettata, che ha ridato almeno la speranza ad un paese decadente. Mettete da parte ogni interesse personale, diffidate da chi lo persegue. Ricordate che tradire una speranza è come violare l'innocenza di un bambino. CAMBIAMO QUESTA MERDA DI PAESE
    • luca g. Utente certificato 4 anni fa
      Sono daccordo,se ci fosse la possibilita' di cambiare il paese molti grillini voterebbero Bersani.Ma lui e' quello del primo e secondo governo Prodi,del governo Dalema,per lui vale la stessa obiezione che si fa a Berlusconi:dove sei stato fino ad ora?
    • Alessandro Rame 4 anni fa
      Credo che la maggioranza degli elettori del movimento 5 stelle la pensino come te, ma solo nel voler cambiare questa m.... di Paese, ma nel modo con cui farlo mi sento di dissentire. Non possiamo scendere a compromessi con chi ci ha portato alla rovina e con chi pone innanzi ad ogni cosa l'interesse personale. Non capisci che i mestieranti della politica sono lontani anni luce da noi e non accetteranno mai le nostre proposte?!? Infatti Bersani, per quanto riguarda l' abolizione del finanziamento pubblico ai partiti, ha già detto che non è d'accordo in quanto loro lo hanno già dimezzato...ti rendi conto che non rinunceranno mai agli innumerevoli privilegi di cui si sono appropriati nei decenni?!?!? Quindi avanti per la nostra strada, l'occasione la coglieremo quando il popolo ci darà la maggioranza. Sarà allora che potremo finalmente cambiare la storia e credimi, quel giorno non è poi così lontano.
    • Massimo Palladno Utente certificato 4 anni fa
      Sì, è ora, finalmente, di cambiare tutto,positivamente e velocemente. Inoltre, non fermatevi davanti al progetto di ritornare alla lira: i piagnistei politici di qualcuno e la loro visione apocalittica, sono solo falsità, rispetto al vero benessere che si potrà raggiungere. COMPLIMENTI!, Massimo Palladino
  • Santo Ollio Utente certificato 4 anni fa
    L'articolo non fa una grinza, ma non è una questione legata solo alla privacy, un paese come il nostro che da sempre fa pagare ai cittadini i risultati della mala politica, puntare sul software libero ove possibile, rappresenterebbe anche un risparmio economico, soprattutto per la scuola pubblica, dove le risorse disponibili sono state ridotte al minimo.
  • Lalla M. Utente certificato 4 anni fa
    10:51 Marchionne: "Se l'Italia esce dall'euro blocchiamo gli investimenti" corriere.it
    • antilla dal canto Utente certificato 4 anni fa
      e noi ci autofinanziamo e diventiamo competitivi nel mondo
    • Lalla M. Utente certificato 4 anni fa
      La strategia del terrore del PUDE.
    • Lalla M. Utente certificato 4 anni fa
      http://www.byoblu.com/post/2013/03/05/Giornalisti-Ruzzle.aspx E' dura la vita del Giornalista Ruzzle. Bisogna sforzarsi costantemente di ignorare il significato evidente di quello che viene detto. Bisogna avere fantasia e reinterpretare più e più volte le stesse parole, disponendole in ordine diverso, magari anche casuale, finché non assumono possibili significati diversi e imprevisti. L'importante è segnare punti, tirare fuori le dichiarazioni più improbabili tra tutte quelle possibili, quelle più adatte a farci titoli o didascalie. Funziona così. Entra il conferenziere e mostra il nuovo tabellone delle parole. Fa cioè il suo discorso di base, dove in gran parte è già tutto chiaro e, all'apparenza, non ci sono significati diversi da quelli lapalissiani. Il conferenziere cerca di essere il più chiaro possibile: il suo scopo è quello di non farsi fraintendere. Se ci riesce, vince il banco e si ha un Paese migliore. Quando il conferenziere termina di esporre i concetti chiave, è il turno del Giornalista Ruzzle, che deve scomporre e ricomporre all'infinito le stesse frasi. Può cambiarle a piacimento quante volte vuole, facendo e rifacendo domande simili, cui viene alternativamente invertita la punteggiatura, l'ordine degli avverbi, la sequenza delle intonazioni e così via. Se il Giornalista Ruzzle riesce a confondere il conferenziere e a fargli dire qualcosa che abbia anche solo una possibilità di essere interpretato in un senso millimetricamente diverso da quello iniziale, segna punti. Ci sono concetti che raddoppiano i punti guadagnati. Per esempio, se il Giornalista Ruzzle riesce a rendere malinterpretabile una dichiarazione del conferenziere riguardo ai temi della democrazia, del fascismo (un evergreen), della fiducia e altre questioni sensibili, quando chiama in redazione per andare in stampa può anche triplicare il suo score. I Giornalisti Ruzzle sono in competizione tra loro. Chi fa lo score più alto vende più giornali e non perde il suo lavoro precario. I
  • marc.giov. rossi Utente certificato 4 anni fa
    Italiani x i vecchi partiti e' finita e' l'ora della ritirata ,ma prima deve dare indietro tutto quello che ci ha' portato via con degli interessi ,altrimenti ci sono delle galere umpo' scomode x il loro soggiorno / sta' a loro la scelta /le loro grandi parole e spesso offensive si sono trasformate in preghiere /sapendo che x loro e' arrivata la fine/ha' venduto il paese con tutti noi alle banche straniere riducendoci schiavi a lavorare e morire x pagare i loro debiti che anno fatto durante il loro governo rubando continuamente/ci ha' ridotto schiavi anche dei extracomunitari che anno invaso il nostro paese come le formiche se non facciamo qualcosa,/ presto andremmo noi in africa a chiedere l'elemosina x la strada/ bastardi criminali assassini drogati puttanieri ci ha' levato il nostro nome e la nostra dignita'GALERA A VITA X I CRIMINALI//// RAGAZZI vi ho' seguito a roma vi seguo continuamente sono sempre con voi / ho' fatto e continuo a fare molta publicita'x questo partito ci ho' creduto sempre dall'inizio circa da 20 anni ho' sostenuto e lo faro' x sempre il coraggio la forza il potere che col tempo ha' conquistato( BEPPE SEI GRANDE E NOI SAREMMO SEMPRE CON TE, E TE SARAI SEMPRE CON I TUOI RAGAZZI ,INSIEME SAREMO I + FORTI /UNA VERA DEMOGRAZIA E UN PAESE NUOVO ,CI RIPRENDEREMO I NOMI E LA NOSTRA DIGNITA'/ buona giornata a tutto il ( M.5.S.)
  • ciro r. Utente certificato 4 anni fa
    leggete quest'articolo e riflettete su chi tiene le redini di questo paese , degli inciuci e della fitta rete di inganni alle spalle dei cittadini , e di quanto lavoro ha da fare il M5S per risanare questo paese .E la battaglia di Davide contro Golia , se gli italiani ci crederanno si potrà vincere altrimenti si sprofonderà di nuovo nel medioevo della prima e seconda repubblica : di Marco Travaglio C’è una sola corporazione più refrattaria della casta politica al cambiamento: quella dei giornalisti. Ieri ci siamo muniti di microscopio elettronico alla ricerca di una qualche traccia della notizia pubblicata sabato dal Fatto : la denuncia, precisa e circostanziata, del procuratore del Trentino Alto Adige della Corte dei Conti Robert Schülmers sulle pressioni ricevute dal Pg Nottola e dal presidente Giampaolino per salvare le chiappe al governatore della Provincia autonoma di Bolzano, Luis Durnwalder della Südtiroler Volkspartei. Costui, a leggere le indagini dei magistrati contabili, ma anche varie inchieste giornalistiche, è un incrocio fra Matusalemme e Sardanapalo: al potere ininterrottamente dal 1989 (prima del crollo del Muro di Berlino), è accusato di sperperare il denaro pubblico in regali all’ex moglie e all’ex fidanzata e in spese folli col solito trucco dei “rimborsi”. Ma è anche un alleato storico del centrosinistra: alle ultime elezioni i 145 mila voti di Svp sono stati decisivi per assicurare a Bersani il primo posto. Così, narra Schülmers, nel giugno 2012 Durnwalder va in visita pastorale al Quirinale e subito dopo, come per incanto, partono i calorosi inviti al procuratore perché archivi le indagini sul governatore e usi il guanto di velluto con la giunta altoatesina, altrimenti “ci/ti distruggono”. Il tutto accompagnato da minacce di dossier sul suo conto: roba che, se ci fosse di mezzo B., si griderebbe alla “macchina del fango”. Invece tutti zitti e mosca. E dire che i riferimenti alle pressioni del Quirinale si sprecano, nero su bianco.(continua)
    • Alessandro Rame 4 anni fa
      E volete che i nostri eletti 5 stelle scendano a compromessi con questo marciume politico????? Meditate gente, meditate!!!!
    • ciro r. Utente certificato 4 anni fa
      Intanto, in prima pagina, Beppe Severgnini definisce “umiliante sapere le intenzioni di M5S leggendo le anticipazioni di un’intervista di Grillo alla rivista tedesca Focus”. Più o meno come apprendere le intenzioni del Pd da un’intervista di Bersani a Che tempo che fa. Ma mai così umiliante come la stampa italiana che censura le notizie sgradite al Quirinale a edicole unificate. Poi dice che uno parla con Focus .
    • ciro r. Utente certificato 4 anni fa
      Del resto, è un copione già tristemente visto. Non è un mistero che Napolitano si sia messo in testa di essere il capo della magistratura, mentre è soltanto il capo dell’organo di autogoverno che dovrebbe difendere i magistrati dalle pressioni esterne. Non esercitarle. Quando il pm Woodcock terremotò Potenza con le sue indagini, il Colle chiese informazioni su di lui. Quando la Procura di Salerno scoprì gli insabbiamenti delle indagini di De Magistris a Catanzaro e andò a sequestrare gli atti negati dagli insabbiatori, Napolitano chiese addirittura le carte dell’indagine. E quando la Procura di Palermo indagò sui politici implicati nella trattativa Stato- mafia, Napolitano e il consigliere D’Ambrosio si attivarono su richiesta di Mancino (indagato per falsa testimonianza) per ottenere dal procuratore nazionale antimafia Grasso e dal Pg della Cassazione (prima Esposito, poi Ciani) l’avocazione dell’indagine o almeno il salvataggio di Mancino. Ora non un passante o un quacquaracquà, ma il capo della Procura della Corte dei Conti del Trentino- Alto Adige denuncia l’“interferenza indebita del Quirinale” nelle sue indagini su Durnwalder. Ma nessun giornale ritiene che sia una notizia. Non una riga su Repubblica , Stampa, Messaggero , e neanche sul Giornale e su Libero (meglio tenersi buono Napolitano per il governissimo salva-Nano). Le uniche tracce della notizia si rinvengono, per i lettori dotati di strumenti di rilevazione ad alta precisione, in una breve di 25 righe sul Corriere . Ma, beninteso, senz’alcun cenno al ruolo del Quirinale, se non per smentirlo senza spiegarlo. Il tutto sotto un titolo fatto apposta per non far capire nulla: “‘Pressioni pro-Durnwalder’. Giampaolino: tutto falso”. Chissà oggi come farà la libera stampa a occultare ancora la notizia, visto che ieri il Quirinale ha emesso un comunicato. ( continua)
  • Stefano m 4 anni fa
    mi piacerebbe che il movimento 5 stelle non si fossilizzasse troppo sulle teorie di stallman. Di certo le ditte di software a volte impongono condizioni troppo assurde agli utenti, ma questo non vuol dire che stravolgere la situazione attuale e dirottare tutti i consumatori sull'open source sia la cosa migliore. La roba della microsoft funziona alla grande, non facciamoci ingannare dai super appassionati dei programmi free, avranno le loro ragioni ma spesso esagerano. IL vantaggio di software a pagamento prodotto da una grossa casa consiste nel sapere che c'è un colosso che lavora costantemente sul prodotto per aggiornarlo ed in grado di fornire supporto a chi lo usa, cosa che non è così scontata per il software free. Secondo me open source e non devono coesistere, non ha senso proporre che il free sovrasti completamente ciò che è a pagamento. Un altro problema dell'open source e che lo sviluppo viene di solito effettuato da SUPER nerd, detto in senso non positivo, persone veramente molto isolate non solo dalla società ma anche dagli altri nerd, che sviluppano strane passioni e dogmi sullo sviluppo del software. Ci si ritrova quindi con software che magari sono il massimo per questi individui mentre non sono in grado di soddisfare le esigenze di tutti gli altri
    • Mauro G. 4 anni fa
      Caro Stefano, il punto è molto semplice: siamo in un periodo di crisi e la Pubblica Amministrazione non può più permettersi di sprecare denaro pubblico. Di conseguenza, la scelta del software open source in ogni ambito del settore pubblico (scuole, comuni, sanità, ecc.) non può far che bene a questo Paese. I software a pagamento funzionano, certo (e ci mancherebbe). Ma anche quelli open source vanno alla grande ed hanno raggiunto una maturità tale che spesso il mondo "closed source" gli invidia. Detto questo, non vorrei che si ricadesse nel solito luogo comune secondo cui "open source" = "gratis" = "bassa qualità". Non è affatto vero. Open Source significa dare importanza alle "persone", più che al software che c'è dietro. Le persone ovviamente vanno pagate in base alle loro specifiche competenze e questo non viene messo certo a repentaglio. Con l'Open Source, infatti, vi è il grande vantaggio che puoi limitarti a pagare le persone competenti, e non le licenze software. Questo già di per sé costituisce un enorme risparmio se pensi a tutte le centinaia di migliaia di licenze che ogni anno vengono acquistate dalle amministrazioni. Facendo un esempio molto approssimato, se consideri 100 euro a licenza, moltiplicato per 300.000, arriviamo a ben 30.000.000 di euro TOTALMENTE SPRECATI in licenze software di cui se ne può fare tranquillamente a meno. Il mondo "closed source" lasciamolo ai privati, alle banche, alle aziende. La Pubblica Amministrazione DEVE ESSERE ASSOLUTAMENTE "OPEN", e ricordiamo che tutti devono avere il diritto di usare il proprio computer e non di essere usati da esso per ingrossare le tasche già grasse delle note multi-nazionali del software. Perché che Microsoft o chi per essa guadagni di più, a noi italiani non ne viene assolutamente nulla, caro Stefano.
  • troppo freak 4 anni fa
    su tiscali c'è questo: RVISTE L'economista di Grillo: "L'articolo 18? Non va difeso" Non solo reddito di cittadinanza: molti i dubbi sulle proposte grilline. Mauro Gallegati, docente di Macroeconomia all’Università di Ancona, sta scrivendo una parte del programma economico del M5S. "Tutelare il lavoratore e non il posto di lavoro"...... i commenti sono feroci del tipo:potevano dirlo prima delle elezioni......... che mi dite?
    • Ciro c. Utente certificato 4 anni fa
      Che forse non hai seguito bene la campagna elettorale del Movimento.
  • Anto N. Utente certificato 4 anni fa
    Stallman è da molti anni che propone le sue idee, che ho condiviso in tempi non sospetti. Ma mi spiegate il senso di questo post oggi? Sono questi i problemi urgenti su cui discutere?
  • Roberto Palmini (roberto.palmini) Utente certificato 4 anni fa
    Il software libero è una risorsa inesauribile, ad oggi, di affidabilità e funzionalità. Mi sono addirittura certificato su Linux nel '96 e posso dire che permetterebbe di risparmiare molti soldi nella pubblica amministrazione. Se per un progetto occorre comprare del software proprietario, adattarlo ed avere una consulenza sistemistica/software a pagamento avremmo, tanto per un esempio di massima, un costo dato da: L+S+C, dove L sono le licenze, S è lo sviluppo e C la consulenza. Se a tale equazione andiamo a togliere L utilizzando software Libero, vedi Linux, ecco che il costo si riduce a S+C. Essendo in media L, nella pubblica amministrazione, 500/1000 volte il costo di S+C credo che risparmieremmo bei soldoni. Ma come si attua tutto ciò? Dobbiamo far sì che a livello locale vi sia un consulente disposto a mettersi al servizio della PA e che a livello Italia tutti siano coordinati nelle specifiche di sviluppo da una unica entità così da uniformare i servizi da nord a sud. Io, ad esempio, non mi tirerei indietro nel dare tale servizio al mio territorio ma gli attuali dirigenti comunali, provinciali e regionali non hanno intenzione di perseguire tale strada abbattendo i costi. Immaginate solo l'uso di softwares alternativi all'office di microsoft su ogni computer della PA di una regione. Metti un costo di € 100 a licenza e moltiplichiamolo per i 1000 e più pc. Quanto risparmieremmo? E se comprassimo pc con linux al posto di windows? Etc. etc. etc. Insomma gli strumenti per un risparmio notevole e funzionale vi sono. Si deve solo voler fare ma poiché i singoli dirigenti spesso non hanno cultura informatica allora dovrebbe essere il governo centrale a forzare la mano.
  • fabio i 4 anni fa
    Confesso l’iniziale scetticismo sulla possibilità che una forza di cittadini potesse concretizzare il remoto sogno di disfare un sistema pandemicamente ammuffito, che da sempre ha tenuto sotto scacco come fossero automi e ha controllato i voti e le sezioni blindate dei nostri padri e dei nonni dei più giovani di voi. Se ci pensate in quegli anni l’alternativa erano quelli di sinistra o quelli di destra.La sinistra, era l’alta borghesia intellettuale, capace di ubriacare con la dialettica e convincere anche il povero bracciante o operaio che il mondo sarebbe cambiato grazie a loro. Quelli di destra erano visti male e certamente subivano retaggi pregiudiziali, che ne mostravano solo il volto draconiano, sebbene fossero gli unici che parlavano di regole, anche troppo. Come è apparsa la politica in tutti questi anni? Beh, una compravendita, uno scambio, l’impegno a contraccambiare la fiducia riposta. Oppure la concreta possibilità di amministrare la cosa pubblica mettendo in pratica gli ideali che bruciavano dentro i nostri animi? Da sempre quando si pensa a cosa sia realmente la politica ci si deve fermare a questo bivio. E non credo che si possa parlare di due facce della stessa medaglia, in cui l’aspetto ideale, magari spinto da un intenso vortice motivazionale e passionale, sia totalmente in antitesi con quello di puro e crudo istinto di sopravvivenza che ci porta a relazionarci con gli altri costruendo attraverso gli interessi privati la realtà pubblica. Non abbiamo capito un cazzo! La politica non è niente di tutto questo, la politica è un sentimento ancora tutto da definire, tutto da costruire. In politica non abbiamo imparato niente forse, perché nessuno ci ha ancora insegnato niente di buono e di nuovo. Nuovo come il sapore delle dimissioni di un Papa, che ci ha voluto dire in modo quasi premonitore che, a volte, quando si infrangono tradizioni, quello può essere l’inizio dell’Avanzamento di una società civile, come un treno dal motore nuovo, che deve anco
  • Alessandro V. Utente certificato 4 anni fa
    la smetteranno questi infiltrati sotto mentite spoglie di lusingare Beppe Grillo che oltre tutto non c'entra nulla con il Movimernto5stelle e il suo stare in parlamento?
  • Daniele Ognibene 4 anni fa
    Non ho voluto leggere l'articolo. Voglio solo che il mio paese migliori. Grillo, Casaleggio è ora di spostarvi, di fare spazio. Lasciate lavorare quelli che avete fatto eleggere. Ricordate la storia, studiate la storia! Ho ancora fiducia. Vi prego non deludetemi, non voglio mai più dover pensare "devo emigrare". Per un italiano che ama l'Italia questo pensiero è alienante e frustrante.
  • Fabio C. Utente certificato 4 anni fa
    Buongiorno, volevo sapere come ci si comporta nel caso in cui si han davanti persone che col computer non hanno a che fare, cioè persone "non giovani" che non sanno neanche cosa sia un PC, personalmente il fatto di lavorare solo tramite il web la vedo una cosa per pochi. Avete pensato anche a loro?
    • Attilio Disario Utente certificato 4 anni fa
      Mariuccia che fai alludi? hihihihi
    • mariuccia rollo Utente certificato 4 anni fa
      Beppe lo diceva sempre nei comizi: cazzo qui ci sono piu anziani che giovani. Non è vero che gli anziani non conoscono il pc, stanno nel web di notte,,eheheh non si sa perchè.....
  • Alessandro Rame 4 anni fa
    A coloro che invitano il Movimento a "tapparsi il naso e trovare un compromesso per la formazione di un governo" vorrei dire: ma vi riesce così difficile capire che vi è un abisso che separa i nostri eletti del movimento 5 stelle dai mestieranti della politica eletti nelle file del pd, pdl o altro partito che sia, grazie al clientelismo, il voto di scambio e le malefatte compiute dai partiti in nome del dio denaro?!?Proprio non capite che, fortunatamente, siamo distanti anni luce nell'interpretazione della politica che, finalmente, può mettersi a disposizione dei cittadini e non dei poteri forti e del marciume che la nostra partitocrazia ha creato nei decenni?!?Quindi è evidente che non si può scendere a patti con chi ci ha portato alla rovina e dista anni luce dal nostro modus operandi.Per cui resistiamo agli attacchi compatti del "sistema" stampa, che mai come in questa fase storica sta dimostrando tutto il suo asservimento ai partiti politici, e continuiamo per la nostra strada, battagliando per il nostro programma in parlamento con le sole armi della onestà e la trasparenza!!!!
  • Paolo L. Utente certificato 4 anni fa
    Oggi la quantità di letame ribaltata sulle nostre spalle è davvero notevole.. Complimenti a tutti i giornalisti servi..
  • Daniele De Biasi Utente certificato 4 anni fa
    Caro Grillo, ti do del tu perchè potrei essere tua mamma. Io ti ho votato: ti ho dato la mia piena fiducia! Ora, se non ti adopererai in tutti i modi affinchè l'Italia abbia presto un governo e non si torni alle urne, se anche tu entrerai nella logica dell'odio e della villania dei personaggi che hanno portato l'Italia alla rovina, ti riterrò corresponsabile di questa rovina! è tempo di mettere da parte gli estremismi e di metterti a guardia affinchè tutto venga fatto per il bene dello Stato. Se non ci sarà un governo ti riterrò il primo responsabile e ti garantisco che non voterò mai più per te e così sarà per molti e ci sarà quindi il disastro! Ricordati che prima di tutto io tengo al mio paese: ti ho votato perchè convinta che ci tenessi anche tu! Per il momento ancora con stima e fiducia Milena Salvador
    • GianCarlo Risi 4 anni fa
      Brava fai cadere la responsabilità al movimento 5 Stelle se non viene fatto un governo,(In Belgio sono stati senza 15 mesi e ora vanno meglio di prima). Se non viene fatto si torna a votare e io lo continuerò a dare al movimento, cosi i voti saranno maggiori. Quelli che sono lì da 25-30 anni andranno a casa prima e a calci in culo. Ricordati se rimangono ancora l'oro, si procuri una maschera anti gas per non sentire la puzza di merda che aumenterà, ce la faranno arrivare fino al collo. Quelli di bassa statura si facciano fare dei rialzi alle scarpe per non rischiare di affogare. MOVIMENTO 5 STELLE AVANTI COSI'
    • Ciro c. Utente certificato 4 anni fa
      LE SCENEGGIATE PIDIMENOELLINE CONTINUANO...E VAIIII... CHE SQUALLORE.
    • mariuccia rollo Utente certificato 4 anni fa
      Tu non hai votato un cazzo, e di gente come te non ne vogliamo. Rivota i tuoi partiti, quelli ti salveranno la vita
  • Jimi Hendrix Utente certificato 4 anni fa
    LA Lombardi tenta di correggersi ma peggiora la sua situazione: "ho difeso la destra sociale"-. AFFANCULO da parte dei miei 2 nonni deportati
  • Marco Piumi (marcopiumi) Utente certificato 4 anni fa
    Visto che faccio il programmatore professionista, se regalo il mio lavoro ai miei clienti con quali soldi posso vivere ? Me li dà questo "cervellone" di Stallman ??? Il problema è che la politica del libero software potrebbe essere corretta se la gente pagasse lo stesso e non rubasse le idee, gli algoritmi ed il codice, allora l'idea di poter controllare (ma chi lo fa poi? gli utenti ? impossibile !) potrebbe essere corretta. Mi sembra tutta una grossa utopia e una considerazione abbastanza stupida !! Allora chiediamo anche i progetti delle case automobilistiche per verificare che non ci spiino nelle nostre auto ! Oppure chiediamo di conoscere i progetti dei nostri telefoni, delle nostre televisioni, delle nostre lavatrici ecc. ecc. Ognuno deve fare il proprio mestiere , ed essere pagato per il servizio che fornisce ed essere responsabile di ciò !!
    • alessandro falbo 4 anni fa
      software ibero non significa gratis!necessariamente!puoi benissimo farti pagare per il tuo software...il punto è rendere il codice sorgente accessibile e modificabile.inoltre il meccanismo delle donazioni funziona egregiamente.uso ubuntu libreoffice ormai da anni...windows è acqua passata per fortuna!
  • mariuccia rollo Utente certificato 4 anni fa
    Nuovi gruppi del M5S stanno nascendo sul territorio come funghi. Sono stata invitata a tenere una relazione a Lequile, paese limitrofo a Lecce,e ieri sera si è tenuto l'incontro con parecchi giovani.Ho parlato un po' della genesi e dello sviluppo del Mov ,dalla nascita nel 2005 del blog e poi via via tutte le tappe piu significative sino a quel famoso 4 ottobre 2009 quando al teatro Smeraldo di Milano GRillo lancio il M5S.Ormai le richieste di incontri non si contano piu, il virus sta dilagando.La prossima volta saremo PRIMI
    • Tano Logiovanni Utente certificato 4 anni fa
      nella tua regione italsider sta per morire , bridgestone sta per chiudere, e voi parlate di software libero e ciclabili... se non fate subito qualcosa di tangibile e non virtuale,e di corsa, al prossimo giro vi voteranno solo i parenti... scusa, scusa: dimenticavo, nella vostra agenda il lavoro lo avete messo al ventesimo posto ..
    • bruno pirozzi Utente certificato 4 anni fa
      Amen!
  • francesco 4 anni fa
    ..................................................................................A quel punto si vedra' davvero chi vota o non vota per il bene del paese, senza per questo correre il richio che un dissenso faccia cadere un intero governo. Io credo quindi sia la soluzione piu' logica perche' se davvero molti punti ad esempio tra PD e M5S coincidono in questo mode esiste la possibilita' del FARE senza pero' vincolarsi in una FIDUCIA TOTALE E TRADIZIONALE, nella quale il rischio di un dissenso colpevolizzi uno schieramento del crollo di un governo. luca ------------------------------------------------- mi sembra una buona soluzione, l'importante e' poter fare, cominciare a proporre e legiferare per ottenere i risultati giusti e iniziare realmente quel cambio di rotta di cui abbiamo tanto bisogno, non a chiacchiere ma nella realta'.
  • geremia nardini Utente certificato 4 anni fa
    1)nazionalizzazione delle banche!! 2)ridiscutere trattati commerciali europei e mondiali 3)rete libera 4)potenziamento della ricerca e sviluppo di nuove tecnologie in tutti i campi. più o meno dovrebbero essere alcuni degli argomenti di discussione. davvero bisogns ascoltare e continuare a discutere di zombi!????
  • Amorveno Lapelosa Utente certificato 4 anni fa
    Secondo me l' unico modo per sbloccare la situazione è eleggere i presidenti di Camera e Senato, poi Napolitano crea un governo pupazzo (qualcosa per dire che abbiamo un governo), eleggere il nuovo capo dello stato il quale subito dopo scioglie le camere e si va a votare entro giugno.
    • Amorveno Lapelosa Utente certificato 4 anni fa
      No, sto dicendo che qualunque proposta di governo gli venga offerta alle consultazioni, anche una qualunque boiata, l' avvalla, per la sola formalitá costituzionale, itinerario necassario per poi eleggere il capo dello stato. Senza un governo non parte nulla.
    • Marco Vallerga Utente certificato 4 anni fa
      Creare un governo pupazzo ? cioe' stai dicendo che Napolitano CREA un governo ? ti comunico che siamo in una democrazia parlamentare.. e' il Parlamento che CREA un governo..pupazzo o no.
  • maria augello 4 anni fa
    Sono contenta per questa ventata di primavera che avete portato in Parlamento,siete un Movimento pacifico e nello stesso tempo rivoluzionario.Una cosa spero che voi facciate:illuminate di stelle e di speranza la nostra bella Italia,pensate e siate saggi,prudenti,responsabili,come ogni cittadino italiano deve essere al di la' del ruolo che svolge.Non abbiate paura di contaminarvi,ma cercate adesso,subito, la migliore soluzione per i giovani,per la cultura e la scuola,per IL LAVORO,per quelle famiglie che si sacrificano tutti i giorni.Entrate in Parlemento e lavorate con chiunque e' di buona volonta',trasparente,corretto,integro:penso che ne troverete al di la' del loro schieramento.Il tempo non ci aspetta,adesso bisogna FARE,SUBITO, CON QUELLO CHE ABBIAMO TRA LE MANI.BUON LAVORO.
  • bruno pirozzi Utente certificato 4 anni fa
    BERSANI CHE PRODOTTO USI? Il famoso smacchiatore di giaguari e lo sbranatore di accusatori del pd in realtà è la controfigura di berlusconi,è il suo alter ego. Bersani ed i suoi parlamentari hanno salvato la maggioranza 5096 volte dall'inizio della legislatura del governo berlusconi facendo passare leggi vergogna più volte criticate dallo stesso pd. Bersani è il capo dei salvatori alla camera salvando berlusconi ben 2306 volte, un autentico smacchiatore. Che scopo può avere un governo di scopo e cosa c'entra il M5S con giaguari,finti domatori e polpettoni parlamentari? http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/10/03/un-rapporto-rivela-lopposizioneha-salvato-5098-volte-la-maggioranza/161856/
    • Lalla M. Utente certificato 4 anni fa
      incredibbbileeeeeeeeeeeeeeee
  • WMV5* 4 anni fa
    CARO BEPPE E' CHIARO IL PARAGONE: M5S : partiti = Open Source : win_zozz E se vuoi, un po' ricordi Stallman. Ma chi banna il bannatore? Onore ai pentastelluti.
  • Jimi Hendrix Utente certificato 4 anni fa
    A casa la portavoce Lombardi per manifesta incompatibilità con i principi del movimento. Te lo do io il fascismo con altissimo senso dello stato. A CASA!! PIATTAFORMA ON LINE SUBITO!!
    • Jimi Hendrix Utente certificato 4 anni fa
      L'ho letto ed è INACCETTABILE.
    • Marco Vallerga Utente certificato 4 anni fa
      Se leggi quello che ha scritto lei, e non quello che riportano i giornali forse cambi idea..
  • Luca 5 Stelle Utente certificato 4 anni fa
    Vorrei rassicurare i preoccupati di un eventuale governo tecnico. In questo caso deve essere chiaro (altrimenti significa non aver capito nulla) che tale formula NON SAREBBE UN MONTI BIS anche nel caso in cui Monti avesse tecnicamente il Governo. La formula che si applicherebbe sarebbe quella della cosiddetta "prorogatio" applicata anche nel governo Dini che duro' ben 127 giorni. Ora premesso cio' in tale situazione ci sarebbe un governo "dormiente" ma la CAPACITA' ESECUTIVA e totale del Parlamento di poter legiferare. A questo punto ogni schieramento e' libero di fare le sue proposte di legge, emendamenti ecc.. Che possono essere votate ed appoggiate oppure no dagli altri. Capite bene che in tale situazione non e' necessaria alcuna alleanza tipo quella cui alcuni auspicano PD-M5S ma, e lo sottolineo, se davvero si vuole fare il bene del paese quello sarebbe il banco di prova Piu' imparziale inquanto ad esempio sarebbero innanzitutto proposte ed approvate la nuova legge elettorale e la nomina del Presidente della Repubblica. Fatto queste seremmo ad un punto in cui un eventuale ritorno alle urne sarebbe in una sitazione decisamente migliore di quella attuale. Esiste inoltre la possibilita' che invece si possa proseguire colpo su colpo approvando le leggi e gli emendamenti che tutti dicono di essere favorevoli a fare in teoria tipo Riduzione costi della politica, conflitto d' dinteressi, ecc.. A quel punto si vedra' davvero chi vota o non vota per il bene del paese, senza per questo correre il richio che un dissenso faccia cadere un intero governo. Io credo quindi sia la soluzione piu' logica perche' se davvero molti punti ad esempio tra PD e M5S coincidono in questo mode esiste la possibilita' del FARE senza pero' vincolarsi in una FIDUCIA TOTALE E TRADIZIONALE, nella quale il rischio di un dissenso colpevolizzi uno schieramento del crollo di un governo.
    • Stefano Lazzarin Utente certificato 4 anni fa
      Se la prorogatio è una soluzione, vai con la prorogatio! Basta che si cambi 'sta legge elettorale immediatamente, si dimezzino subito i parlamentari e si abolisca il finanziamento ai partiti, come ha deciso il referendum
  • Ottaviano Augusto Utente certificato 4 anni fa
    IL MOVIMENTO 5 STELLE NON VOTA LA FIDUCIA A NESSUN GOVERNO DEI PARTITOSAURI . non saremo mai complici dei parassiti che hanno fatto fallire il paese
  • vincenzo levante 4 anni fa
    "Chi è il responsabile? Loro! I partiti! Per 13 anni hanno dimostrato cosa sono stati capaci di fare. Abbiamo una nazione economicamente distrutta, gli agricoltori rovinati, la classe media in ginocchio, le finanze agli sgoccioli, milioni di disoccupati...sono loro i responsabili! Io vengo confuso...oggi sono socialista, domani comunista, poi sindacalista, loro ci confondono, pensano che siamo come loro. Noi non siamo come loro! Loro sono morti, e vogliamo vederli tutti nella tomba! Io vedo questa sufficienza borghese nel giudicare il nostro movimento...mi hanno proposto un'alleanza. Così ragionano! Ancora non hanno capito di avere a che fare con un movimento completamente differente da un partito politico...noi resisteremo a qualsiasi pressione che ci venga fatta. E' un movimento che non può essere fermato...non capiscono che questo movimento è tenuto insieme da una forza inarrestabile che non può essere distrutta...noi non siamo un partito, noi rappresentiamo l'intero popolo, un popolo nuovo..." "Discorso alla Nazione " Adolf Hitler 4 aprile 1932
  • Ottaviano Augusto Utente certificato 4 anni fa
    giornalisti di merda andate a lavorare e smettete di fare i leccaculo dei partitosauri che da anni vi pagano profumatamente per fare le puttane del potere. LA VOSTRA ORA , COME CASTA DI PRIVILEGIATI, SI AVVICINA. SOLO CHI VENDE GIORNALI PUO' DIRDI GIORNALISTA. CHI LECCA IL CULO ALLA PORCILAIA PARTITOCRATICA E' UN MERCENAIO
    • vincenzo levante 4 anni fa
      Ho capito che preferiresti la stampa a vostra totale disposizione,ma, c'è ancora quella democratica.
    • Ciro c. Utente certificato 4 anni fa
      Vince'...a chi hanno tirato la volata i giornalisti? A me pare che tra primarie e la campagna elettorale del nanazzo arcorese, vostro degno compare di merende, si sono visti solo Renzi, Bersani e Berlusconi. I giornalisti hanno fatto DI TUTTO per affossare il Movimento, per renderlo invisibile e per prenderlo per il culo quando proprio erano costretti a parlarne. Mi sa che abiti all'estero e che non segui neanche via satellite le tv italiane. Consulta la rete va...
    • vincenzo levante 4 anni fa
      Eppure, proprio i giornalisti portandovi sempre in tv vi hanno tirato la volata. Dovreste essergli eternamente grati.
  • martino floris 4 anni fa
    Sono s'accordo con la linea del movimento 5 stelle nessun accordo con chi ha portato allo sfascio l'Italia, l'unica cosa che farei con questo parlamento eleggerei il Presidente della Repubblica, in quanto serve per sciogliere le camere e andare ad elezioni,che vincerà il movimento, nella scelta cercherei un cinquantenne o sessantenne per evitare di ritrovarci con un altro pappone ottantenne per sette anni.
  • Davide G. Utente certificato 4 anni fa
    Trovo davvero buffi i commenti di coloro che ne fanno una questione di prezzo: vi faccio osservare che nell'articolo in oggetto non si è mai accennato alla questione costi in termini di risparmio, ma il tema centrale è la libertà da un sistema di controllo. La domanda sorge spontanea: quanto costa la propria libertà? Non so se la Germania, citata da qualcuno, stia tornando indietro per una questione di costi, ma, se anche così fosse, si espone ad una perdita di sovranità informatica con tutto ciò che ne consegue. Il punto, dico io, è che certa gente dovrebbe imparare a leggere ciò che è scritto e ad ascoltare ciò che è detto e smettere di attribuire alle cose significati che non erano affatto intesi.
  • mary dg 4 anni fa
    ai detrattori della verita'(leggi giornalisti venduti)che brancolano qui in questo blog... DOVETE ANDARE SONORAMENTE AFFANCULOOOOOO Andate a guadaganrvi onestamente il panino--BARBONI!!!
  • Lucio Mariani Utente certificato 4 anni fa
    HO VOTATO PD MA.... BERSANI DEVE CAPIRE CHE DEVE FARE UN PASSO INDIETRO! NON PUO FARE IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO PERCHE' NON HA VINTO LE ELEZIONI! E FA BENE GRILLO A RITRATTARE SUL GOVERNO! SERVE UN GOVERNO "TECNICO" COME IN SICILIA
  • Roberto B. Utente certificato 4 anni fa
    direi che l'apriscatole (di tonno) è ormai pronto per essere usato ! .. siamo dentro e da dentro rendiamo trasparente TUTTO . sono finalmente contento che questa politica cominci a cambiare !
    • mariuccia rollo Utente certificato 4 anni fa
      Roberto ,ciao, solo una battuta.Ma l'apriscatole apre la scatoletta di tonno dal di fuori, se sta dentro non puo aprirla. Cordialita
  • Francesco P. Utente certificato 4 anni fa
    Sono un avvocato,elettore ed un iscritto al Movimento....quindi di parte...!!!Però mi chiedo:tutta questa esplosione di libertà...Si ad internrt libero,si all'abolizione dei privilegi della casta,si ad un reddito minimo per poter almeno sopravvivere,si all'istruzione,si ad una giustizia più giusta,si alla sanità per tutti,si alla politica "vera" Mi sembra quasi un riecheggiare di quello che si diceva nella famosa "primavera di Praga"oppure alla caduta del "Soviet"...Ma allora la nostra era ed ancora al "momento" è una "DITTATURA"!!!!!Ed allora perchè tutti prima si "riempivano" la bocca con la parola "Democrazia"!!!????? Attendo Vostre considerazioni:Peccato che non è possibile avere un parere da Grillo oppure dal suo Staff!!!!!! Francesco Paolo
    • Francesco P. Utente certificato 4 anni fa
      Bisogna assolutamente conoscere la "Storia" tutto è già accaduto nulla è nuovo.......Guai a pensare che la Storia sia imparare a memoria i sette re di Roma...è questo che vuole chi ci governa!!!!!!!.
    • Mario Turano 4 anni fa
      Caro Francesco P. lei interpreta male il messaggio semplicemente perchè non è informato sulle attuali realtà che vigono sul mondo dell'informatica. Non è una critica ma le chiedo di approfondire l'argomento . Un tempo parlare di PC era un discorso di nicchia ma adesso , dove il PC serve anche per aprire le luci di casa , è diventato un nuovo potere apparentemente non rilevante ma di fatto un nuovo pilastro della società e in quanto tale uno strumento in grado di compromettere anche le libertà materiali , proprio perche queste dipendono ogni giorno di più da quelle virtuali........
    • Francesco P. Utente certificato 4 anni fa
      Ho capito....e concordo.E chiaro che mi piace la "provocazione politica".Sì è vero I nostri padri costituzionalisti hanno loro malgrado "chiuso" la nostra democrazia mettendo tutta una serie di "paletti" al nuovo....logica evoluzione dei tempi.Il politico mestierente colui che non conosce né la parola "lavoro" nè la parola "professionalità" ha capito che si era creato cosi uno strumento infallibile alla trasformazione della parola "Democrazia" in "Demagogia":"Fammi andare al potere ti prometto di tutto.....ma cerdimi una volta arrivato lì fotterò tutti per il mio unico tornaconto".....Che peccato conoscere bene l'informatica e conoscere cosi poco la "STORIA"
    • Roberto B. Utente certificato 4 anni fa
      La DEMOCRAZIA è una concezione politica fondata sui principi della sovranità popolare ! Allo stato attuale dei fatti, gli unici sovrani sono i politici, che occupano il parlamento come se fosse un loro regno , usano “la poltrona” come un trono, dispongono a loro piacere di soldi, posti pubblici, lavoro, carriera. Svendono l’Italia, si sono venduti pure la Banca d’Italia .. sempre senza mai chiedere, e quando la sovranità popolare PARLA (con un referendum) dicendo a loro di stare lontano dai soldi, non la seguono ! la chiamano Democrazia, ma quella attuale è DEMAGOGIA, che è l’abilità dei politici ad assicurarsi dei vantaggi raggirando il popolo!
  • Ottaviano Augusto Utente certificato 4 anni fa
    la labbrona, succhia pd, della 7 fa solo disinfomazione non la guardate e speriamo che il suo nuovo padrone la cacci a calci nel sedere
    • Ciro c. Utente certificato 4 anni fa
      Chi? Cairo? L'amico di Berlusca? Hhmmm...la vedo dura. Ciao.
  • Roberto B. Utente certificato 4 anni fa
    LA lettera di Mario Monti inizia così : « All’Onorevole Silvio Berlusconi, all’Onorevole Pier Luigi Bersani, al Signor Beppe Grillo ».
    • Raffaele Castagno 4 anni fa
      Inevitabile, dato che Grillo non è parlamentare. Bersani e Berlusconi sono Onorevoli per definizione istituzionale. Grillo è una persona qualunque senza cariche, quindi è semplicemente "signor".
  • Ottaviano Augusto Utente certificato 4 anni fa
    GRAMELLINI: sei il piu' bieco leccaculo del potere della sinistra sfascista e fallimentare di questo paese. parli a vanvera e non capisci un cazzo fai il raccontaballe con i nostri soldi, mercenario del pd vai a fanculo, stronzo. un giorno , molto vicino, andrai a casa anche tu , dopo bersani
    • Giorgio_D F. Utente certificato 4 anni fa
      Un tempo apprezzavo Gramellini. Ora il suo atteggiamento è quello di una persona terrorizzata dal cambiamento, che cerca di demonizzare in ogni modo qualunque iniziativa che possa mettere in pericolo lo status quo, difendendo coi denti la posizione di chi, a suo parere, gli garantisce la sicurezza. Non un comportamento da vero giornalista.
  • Furyo 4 anni fa
    Ciao a tt,io personalmente penso che un paese arretrato tecnologicamente come il nostro nn abbia futuro,quindi alle priorità del lavoro e della stabilità politica aggiungerei anche quella del digital divide,quindi cercare di far coprire tutto il territorio dalla banda larga.Il discorso che riguarda il software libero è molto interessante,so che in alcune aziende sta prendendo piede l'uso di sistemi linux (molto + affidabili di win)con buoni risultati e ovviamente con meno costi per l'azienda stessa,ma ripeto la priorità a mio avviso è la copertura della rete su tutto il territorio nazionale,poi chissà un domani si potrà votare eclusivamente via web.Utopia??
  • Russo Maria J. 4 anni fa
    Salve Sr Grillo, sono una vostra sostenitrice, oltre a complimentarmi per il nostro successo, voglio farle una riquiesta DISPERATA! a nome mio e di tutte le mamme di Montesano sulla Marcellana, fz Scalo (SA); perche, in pieno centro abitato,(4000 abitanti circa) la società TERNA,a pochi metri dalle scuole materne, elemetari, medie e liceo, sta costruendo una megastazione elettrica, che, secondo esperti oncologi di fama mondiale, riferiscono l'estrema pericolosità per la salute dei nostri bambini (leucemie, linfomi, rischi cardiovascolari), e anche per la nostra salute; violando cosi ogni legge in tutela della salute e del ambiente. Fino ad oggi i nostri politici sono stati molto blandi per non aggiungere altro, abbiamo costituito un comitàto cittadino che, e l'unico che si sta muovendo, purtroppo non è un lotta facile, NON CI VOGLIAMO RASSEGNARE!. Noi poniamo tutte le speranze in un Vostro immediato intervento, non sappiamo più che cosa fare. RINGRAZIAMO IN ANTICIPO. CONTATTI: Drssa Russo Maria Josefina. cell: 3288676860
    • Attilio Disario Utente certificato 4 anni fa
      Quoto e spero che lo leggano in tanti conosco bene Montesano visto che sono di Castelcivita e ho frequentato per lungo tempo Montesano, gente molto cordiale che non merita tutto cio'. Spero che l'appello venga accolto Dottoressa Russo in bocca al lupo..
  • Antonella . Utente certificato 4 anni fa
    Caro Beppe, non mi interessa la tua strategia l’importante è non precipitare questo paese più di quello che è. Bisogna mettere da parte orgogli e prese di posizione e per il bene di tutti fare quelle cose necessarie è importanti per non portare il paese alla fame, questo succederebbe se non avessimo più i soldi per pagare pensioni e stipendi. Ti ho dato il mio voto e quello della mia famiglia e parenti perché penso che tu potevi costringere questa classe politica a fare delle leggi che senza di te non avrebbero neppure proposto. Non sprecare il voto che ti abbiamo dato.
  • simone stellini Utente certificato 4 anni fa
    Otto e mezzo è vera disinformazione. Ieri buttavano giu' argomenti con un preappochismo vergognoso,privo di contenuti e atto a castrare ogni tipo di idea del Movimento. Quanto rode .
    • Missy Elliott Utente certificato 4 anni fa
      Dovremo avere pazienza, molta pazienza. Stanno dicendo di tutto su Grillo, sul Movimento, le trasmissioni imperversano, titoli e titoloni di tutti i tipi, inquietanti, minacciosi, astiosi, sottoforma di domanda, subdoli, insidiosi....e vedo quella gente aprire la bocca e dire tante di quelle stronzate! Andrei lì e li prenderei tutti a schiaffoni!
  • Lux Luci 4 anni fa
    MARONI NON VI INSEGNATO PROPRIO NULLA ? LA LEGA ERA UN PARTITO MORTO, TRAVOLTO DAGLI SCANDALI … CHE COSA HA FATTO MARONI ? HA FATTO UN’ ALLEANZA “TATTICA” CON IL VITUPERATO (E DATO PER MORTO) PDL, E COSI’ FACENDO SI E’ “PAPPATO” LA REGIONE LOMBARDIA ! “MOVIMENTO 5 STELLE” SVEGLIA ! CI VOGLIONO CAPACITA’ TATTICHE SE SI VUOLE REALIZZARE IL PROGRAMMA “5 STELLE” ! BISOGNA FORSE SI TAPPARSI IL NASO MA ALLEARSI CON IL PD (MAGARI SOSTENENDO SOLO UN SUO GOVERNO TECNICO?), E DIMOSTRARE AL PAESE DI ESSERE IN GRADO DI GOVERNARE E DI PORTARE A CASA RISULTATI ! AUGURI ! EVOLUZIONE E CAMBIAMENTO !!!
  • roberta montanari Utente certificato 4 anni fa
    La Gruber,come pure Augius o la Sardoni della 7,sembrano sempre più le streghe di Biancaneve.Se potessero vi avvelenerebbero tutti con le mele.La Gruber ha un rododentro spaventoso:non prova neanche a nasconderlo!Che informazione.Comunque è divertente vedere le loro espressioni rabbiosette.Saluti.
    • simone stellini Utente certificato 4 anni fa
      Roberta, stesso pensiero in stesso momento mio....sono gia' innamorato ;)
  • Gian Franco Dominijanni ( domini) Utente certificato 4 anni fa
    TECNO... Purtroppo le politiche degli ultimi tempi, non hanno agevolato quel tanto decantato processo di alfabetizzazione e scolarizzazione informatica. Alle vecchie cariatidi sedute in parlamento, non interessa investire in ricerca, sviluppo, innovazione e tanto meno in conoscenza. C'è molto da fare in questo senso. Prima si parte e minore è il gap tra chi riesce a districarsi e informarsi agevolmente attraverso le nuove tecnologie e chi, per forza di cose, è restato indietro. Un corretto sapere porta a scegliere la tecnologia libera e il libero software... altrimenti si subisce il gioco di altri magari proprio di chi, ideologicamente, si vorrebbe combattere. TECA. By GFD
    • Mirk Giorgi Utente certificato 4 anni fa
      sono daccordo con te, putroppo rispetto al mondo siamo rimasti indietro, anche l' interezione in rete che dovrà diventare uno dei principali punti di forza del cittadino è ancora ferma in italia. basti pensae ai milioni di anziani che non sanno neanche accedere ad un bancomat e ai milioni di giovani che sulla rete cazzeggiano e bastasu facebook. Una reale istruzione dovrà presto partire per tutte le catecorie anche le piu scettiche dove sarà fondamentale istruirle per falle capire che uno conta uno. Nessuno ora puà pensare come prima in modo egoistico e nessuno ha il diritto di dire tannto non cambia niente. Il processo di cambiamento è gia iniziato e sta evolvendo nella direzioen giusta finalmente !!!
    • Gian Franco Dominijanni ( domini) Utente certificato 4 anni fa
      E si! :-)
    • bruno pirozzi Utente certificato 4 anni fa
      Gian Franco la conoscenza ci rende liberi!
  • mirko giorgi 4 anni fa
    STRAORDINARIO !!!! semplicemente straordinario !!!, stiamo assistendo a una esecuzione di intelligenza informatica a servizio delle persone. Il primo passo giustamente come viene descritto nel post dall' autorevole programmatore americano è quello di informare i cittadini di come utilizzare il software senza limitazioni rientrando nel programma esecutivo e valutando legge per legge. In questo modo si potrà avere accesso alla vera democrazia perchè questo sarà inevitabilmente il vero pensiero collettivo del popolo. Con le realtà locali sarà riproposto lo stesso schema informatico al fine di completare il mosaico nazionale. Signori siamo di fronte a una svolta epocale grazie al MOVIMENTO. Si lascino da parte ora tutti gli scetticismi, non c' è tempo per soffermarsi a pensare al passato con gli errori di una democrazia virtuale che ha governato fino ad ora. W IL MOVIMENTO che rende il cittadino partecipe come non lo è mai stato !!! onore alla rete al servizio della democrazia.
    • il caroGna 4 anni fa
      Credo che se tu fossi in grado di accedere veramente al codice del software che usi "normalmente" (lo stesso browser con cui hai scritto il tuo commento...) non ci capiresti nulla e come te miliardi di persone. Prova a farlo scaricando qualche software "open source"
  • ARMANDO BUIANO 4 anni fa
    I partiti di vecchia generazione sono allo sbando, i politici d'un tempo non sanno più a cosa appendersi. Sanno che è finita la loro epoca ma si rifiutano di ammetterlo. Si arroccano dietro giochi ed alchimie per trovare una via d'uscita mantenendo gli equilibri di sistema. Parlano di governissimo di governo tecnico, ma non ci credono, di prorogatio ma non la vogliono, s'inventano strane formule politiche per mantenere gli equilibri ma non hanno alcuna possibilità. Il cambiamento è inesorabile, la rivoluzione è avviata ed indietro non si torna. Il M5S ha rotto gli argini ed oggi è un fiume in piena e più forti sono le resistenze maggiore sarà la sua forza. Il Presidente della Repubblica, uomo di potere e di sistema, sarà tormentato da tanti dubbi ma non ha scelte oltre quelle che gli consente la Costituzione. Darà l'incarico a Bersani come capo della coalizione che ha vinto le elezioni ma questi fallirà prima ancora di cominciare Lo stesso Bersani sa che non può allearsi con la destra se non vuole tradire quei pochi elettori che gli son rimasti. Fallito il primo tentativo, il Presidente non potendo sciogliere le Camere perchè vige il semestre bianco, potrà si appendersi ad una qualche alchimia politica, per rallentare l'agonia ed attendere chissà quale miracolo, La verità è che la resistenza sarebbe una scelta politica suicida che porterebbe velocemente al disfacimento del vecchio sistema. L'unica via che resta la meno dannosa per tutti sarà quella di dare l'incarico di Governo a BG. Sulla base di alcuni pochi punti programmatici ma fortemente rivoluzionari, il leader del M5S riceverà la fiducia del PDS post Bersani. e di Li sarà tutta un'altra storia.
  • Dario D. Utente certificato 4 anni fa
    Tenete duro e soprattutto zero tradimenti e voltabandiera....metteli danvanti alle loro responsabilità. Sono loro che hanno gestito la cosa pubblica solo e soltanto per un tornaconto personale ......ora siamo dentrooooo....SMERDATELI!!!!!!!!!!!!!!!!
  • Giuseppe lanzetta 4 anni fa
    Caro Beppe sono un direttore d orchestra che da trentatré anni contro tutte le dittature e massonerie finanziarie occupò circa 35 giovani professori d orchestra che laureati nei conservatori di musica non hanno futuro. Io sono docente al Santa Cecilia di Roma e anche li cercò al meglio di fare il mio lavoro purtroppo per anni vengono dati soldi a associazioni musicali di destra e di sinistra che non producono attività lavorativa ma ingrassano le agenzie con cachet esagerati e che poi spesso rinvestono nel sostenere il politico che li paga sarei contento di illustrarti un progetto favore di questi giovani grazie tu per noi rappresenti l arian nuova e pulita
  • Davide Gaulli 4 anni fa
    Ciao, bellissimo articolo. In questi video approfondiamo molto le tematiche, cercando di elencare alcune delle molte realtà esistente derivate dalla filosofia free software http://www.youtube.com/watch?v=ZGlwWD2nnbA http://www.youtube.com/watch?v=VRcXMIolX9E
  • Linus 4 anni fa
    Un pensatore, seppur molto controverso, come Stallman non merita di essere pubblicato su questo muro. Lui, le sue battaglie le ha combattute sempre da solo, lontano dagli echi mediatici e da beceri populismi. Il paradosso inoltre è che proprio voi del Movimento, invece di utilizzare una piattaforma Libera come LiquidFeedback (Open source, creata dai pirati tedeschi, e che garantisce sicurezza e trasparenza), abbiate adottato una piattaforma chiusa, insicura (pensate al deface di Anonymous) e messa a disposizione dal vostro capo Ideologico, che in questo caso è in pieno conflitto d'interessi. GNU is not unix! P.S. per tutti quelli che continuano a dire che non ne possiamo più dei "tecnici", Stallman è un tecnico (eccellente), come lo sono Tim Berners-Lee, o come lo erano Einstein o Newton. Le parole sono importanti.
    • PaoloS 4 anni fa
      La sua puntualizzazione riguardava la piattaforma adottata fino ad ora dal movimento: più che dirle che è quasi ultimata la piattaforma liquid cosa le devo scrivere? Io non sponsorizzo un tubo, ma se mi tira fuori l'ironia del "capo ideologico" mi scusi ma rispondo anche in merito. non trovo nel suo commento null'altro che una lodevole forma di rispetto riguardo Mr. Stallman, che condivido ampiamente. Il percorso verso il software e la cultura Open Source è graduale, in qualsiasi ambito, si figuri per quel che riguarda un movimento politico. Se non ritiene esaustivo il mio commento in sua risposta, sarò umilmente lieto di ascoltare una sua puntualizzazione a me più chiara.
    • Linus 4 anni fa
      Avrei piacere che lei rispondesse alle mie puntualizzazioni piuttosto che sponsorizzarmi il movimento. L'assenza di argomenti al riguardo, mostra chiaramente che il nervo è scoperto. Le piattaforme open source si adottano, o si contribuisce al loro miglioramento. Ispirarsi a... è un'altra cosa :(
    • PaoloS 4 anni fa
      guardi, per quel che riguarda la piattaforma ispirata a liquid fedback è in fase di ultimazione, ancora una settimana e sarà operativa. Il fantomatico "capo ideologico" è un signore che fa da garante alla corrente di pensiero che egli stesso ha generato. le sue illazioni tradiscono un certo (dis)orientamento, si informi e mi dica qual è il partito che la fa assistere alle proprie riunioni interne in streaming, qual è la società partecipata pubblica che rende pubblico il proprio bilancio come il movimento. mi dica lei cos'è open source un partito o un movimento liberamente ispirato da un opinion maker?
  • francesca fiore 4 anni fa
    AVETE PORTATO LA BICICLETTA? ELETTI,AVETE MAI GUARDATO IN BASSO CON LO SGUARDO?LA TERRA,UNA ZAPPA SAPETE COSA E'? CHIUNQUE NON SOLO GRILLINI NON HA FATTO UNA SOLA FATICA PER GUADAGNARSI QUEL POSTO IN PARLAMENTO,NON DARA' UN FUTURO AGLI ITALIANI AFFATTICATI STANCHI DI PAGARE PER CHI E SONO EVIDENTI FA SOLO I PROPRI INTERESSI.RIBADISCO UMILTA',TRASPARENZA, COMPETENZA, COLLABORAZIONE AMORE PER IL PROPRIO PAESE LA RICETTA
  • Ottaviano Augusto Utente certificato 4 anni fa
    partitosauri in agonia bersani trapassa a vita privata
  • Luisa Mele Utente certificato 4 anni fa
    Ecco oggi a Monti una cosa sola dovete dire, molto semplice tra l'altro:i redditi minimi di sopravvivenza ai poveri disgraziati cittadini europei senza lavoro/reddito/tessera sindacale ...devono essere dati direttamente dalla UE con fondi UE su appositi conti correnti personali. Questo possibilmente prima che i disgraziati si diano fuoco tutti quanti...dalla disperazione dove li hanno portati!
  • Ottaviano Augusto Utente certificato 4 anni fa
    gargamella vuole andare a nuove elezioni. finalmente il pd ha deciso di suicidarsi da solo. state sereni cittadini , i ladri del pd hanno le ore contate
  • Nicola da Mantova Utente certificato 4 anni fa
    Non c'e' dubbio che alla fine si metteranno assieme gargamella e bersani pur di continuare a spartirsi i ladrocini (che noi paghiamo) e coprirsi ed insabbiare a vicenda le reciproche malefatte. Tutto ampiamente previsto. Il regista e' naturalmente morfeo, perfetto rappresentante della casta che ci ha rovinati in questi 50 anni. BEPPEEEEEE!!!! BEEEEPEEEEEEEE.... Non farti fregare cosi': proponi un governo alternativo, un programma sintetico e rendili pubblici SUBITO!!! La gente deve sapere che morfeo e la banda bassotti rifiutano la tua proposta di un'Italia nuova per continuare come prima e fare come se gli italiani non avessero votato in massa per il M5S. Devi mostrare a tutti che il Movimento vuole "Costruire", altrimenti faranno credere che sei solo uno "sfascista". FALLO, PER FAVORE!
    • Nicola da Mantova Utente certificato 4 anni fa
      lapsus: in prima riga intendevo "gargamella e il nano"
  • Giuseppe B. Utente certificato 4 anni fa
    Caro Beppe, l'idea di far fare un governo tecnico, ma solo tecnico, mi piace. Il governo sarà lo strumento per realizzare quanto deciso dal parlamento. Finora il governo ha condotto il Parlamento, ma oggi si deve cambiare. Il parlamento decide l'iter e il governo tecnico esegue, senza commistioni a cominciare dalle riforme prioritarie nel programma del M5S. In questo modo con tutte le proposte alla luce del sole anche il cittadino sarà in grado di verificare se tutto quanto viene detto sarà eseguito e i nostri rappresentanti sapranno come esercitare il loro mandato. Andiamo avanti e accompagnamo questi derelitti alla loro fine naturale senza tutti quei benefits che si sono autoconcessi. Ora siamo sulla strada buona, continuiamo così.
  • daniela fantin 4 anni fa
    "Chi è il responsabile? Loro! I partiti! Per 13 anni hanno dimostrato cosa sono stati capaci di fare. Abbiamo una nazione economicamente distrutta, gli agricoltori rovinati, la classe media in ginocchio, le finanze agli sgoccioli, milioni di disoccupati… sono loro i responsabili! Io vengo confuso… oggi sono socialista, domani comunista, poi sindacalista, loro ci confondono, pensano che siamo come loro. Noi non siamo come loro! Loro sono morti, e vogliamo vederli tutti nella tomba! Io vedo questa sufficienza borghese nel giudicare il nostro movimento… mi hanno proposto un’alleanza. Così ragionano! Ancora non hanno capito di avere a che fare con un movimento completamente differente da un partito politico… noi resisteremo a qualsiasi pressione che ci venga fatta. E’ un movimento che non può essere fermato… non capiscono che questo movimento è tenuto insieme da una forza inarrestabile che non può essere distrutta… noi non siamo un partito, rappresentiamo l’intero popolo, un popolo nuovo…" Discorso alla nazione di Adolf Hitler, 1932
    • Davide G. Utente certificato 4 anni fa
      Bravo, stavo pensando esattamente la stessa cosa. Purtroppo l'ignoranza e l'interesse personale porta a fare solo i paragoni più ovvi per confermare le proprie assurde tesi (frutto, secondo me, di proiezioni tutte personali - leggasi i nazisti veri aspettano solo l'occasione per poter dare del "nazista" al prossimo).
    • il caroGna 4 anni fa
      Allora perché non paragonarlo a Gesù...? Ma smettiamola con questi assurdi paragoni e pensiamo seriamente a come uscire da questa situazione... "Allora Gesù si rivolse alla folla e ai suoi discepoli dicendo: Sulla cattedra di Mosè si sono seduti gli scribi e i farisei. Quanto vi dicono, fatelo e osservatelo, ma non fate secondo le loro opere, perché dicono e non fanno. Legano infatti pesanti fardelli e li impongono sulle spalle, ma loro non vogliono muoverli neanche con un dito. Tutte le loro opere le fanno per essere ammirati dagli uomini: allargano i loro filatteri e allungano le frange: amano posti d'onore nei conviti, i primi seggi nelle sinagoghe e i saluti nelle piazze, come anche sentirsi chiamare rabbi dalla gente. Ma voi non fatevi chiamare rabbi, perché uno solo è il vostro maestro e voi siete tutti fratelli." Gesù di Nazaret : Discorso contro scribi e farisei
  • Simone S. Utente certificato 4 anni fa
    All'Onorevole Perluigi Gargamella All'Onorevole Silvio Mastrolindo Al Signor Beppe Grillo Trova le differenze!
  • Giorgio Tino 4 anni fa
    Ho votato M5S, sperando in un cambiamento. L'apologia del fascismo é reato. Se cominciamo cosí cominciamo proprio bene... Roberta Lombardi dimettiti. I fascisti (o chi li difende, contestualizza o pensa che 'abbiano anche fatto cose buone') proprio non ce li voglio. No, non ci sono se e ma su questo punto.
    • Giorgio Tino 4 anni fa
      Proprio perché i libri di storia li ho letti mi spaventa quando sento un politico cominciare con la solfa del 'il fascismo era nato con delle ottime intenzioni ma poi é degenerato'. Sopratutto dopo le strette di mano a quelli Casa Pound. Giá i detratotri del movimento sono pronti a tirare merda da tutte le parti, non mettiamoci anche noi a tirare in ballo argomenti delicati come questo. Se sei il mio prof di storia e mi racconti la nascita dle fascismo é un conto. Se sei il mio rappresentante politico e dal nulla mi tiri fuori che il fascismo sotto certi aspetti non era poi cosí terribile é tutta un'altra storia... Anche in luce delle dichiarazioni fatte nei confronti di casa Pound, questa é giá la seconda volta che scivolano sulla stessa buccia...
    • Davide G. Utente certificato 4 anni fa
      Ma studiare la storia prima di aprire il forno e dare aria?
    • Giorgio Tino 4 anni fa
      Ha scritto sul suo blog alcune cose su casa Pound e sul fascismo che francamente fanno pensare proprio male. E questo non me lo sono inventato. Se siamo a Roma per fare il culo alla vecchia politica, se ci schifano Bersani e le sue proposte, a maggior ragione dovremmo essere disgustati da Casa Pound, invece che tirare fuori giri di parole che puzzano di revisionismo lontano un chilometro. Definire folkloristici manganelli e razzismo é un azzardo, se mi consenti. Per caritá, non sará certo una fascista militante, ma ora é pagata per rappresentare anche me, in un professione dove le parole sono importanti. Vorrei evitasse di usarle a sproposito su certi argomenti.
    • ippolita . Utente certificato 4 anni fa
      http://www.lastampa.it/2013/03/05/cultura/opinioni/buongiorno/richiesta-di-dimissioni-ao0YYAlI7S6nsnXiaTngkN/pagina.html
    • Marco D 4 anni fa
      Io invece non ho votato M5S pur condividendone gli obiettivi, proprio per timore dell'ignoranza di chi avrebbe portato in parlamento e delle derive fasciste già così evidenti prima del voto (vostra posizione sui diritti degli immigrati, sui temi etici, sulle polotiche fiscali, per non dire delle aperture a Casapound poi ipocritamente smentite e della violenza verbale che vi è solita). Mi auguro che la responsabilità che ora avete sulle spalle possa servire da monito e richiamarvi ai valori della Costituzione.
    • Ottaviano Augusto Utente certificato 4 anni fa
      leggi, ne hai bisogno, elettore di ingroia non dire cazzate
    • User N. Utente certificato 4 anni fa
      Informati prima di parlare!
  • stefano . Utente certificato 4 anni fa
    bene bravi 7+ ma se liberta significa che ogni frustrato programmatore deve per forza accanirsi a voler mantenere vivo il suo softuerino? possibile che ci siano 100 programmi per gestire l'audio in linux? che poi richiedono un sacco di risorse per aggiornarli ogni volta che un'altro pirla inventa un nuovo codec o widgwt o vattelapesca? non ne bastano 3 o 4? propongo un comitato per la rinuncia alla liberta di cazzeggiare e per la cancellazione dei softuer inutili o doppi, al limite si puo invitare con decisione a convergere su meno programmi, o il sistema open source implodera sotto la spinta frenetica delle softuer aus
  • Roberto Galoppini 4 anni fa
    Da dicembre si attende che l'Agenzia per l'innovazione digitale formi il tavolo di lavoro per elaborare i criteri per valutazioni comparative ai sensi dell’art. 68 del CAD. In pratica l'Agenzia ha aperto ad esperti del settore l'opportunità di collaborare alla definizione dei modelli comparativi di tipo tecnico ed economico da utilizzare per stabilire se e quando sia possibile adottare soluzioni proprietarie perché più convenienti. Non mi stupisce che Richard Stallman non ne sappia nulla, quello che dice è senza tempo e vale in qualunque geografia, mi aspetto però che il Movimento si informi sullo stato dell'arte, ed ove possibile intervenga nel processo.
  • Lux Luci 4 anni fa
    GOVERNO TECNICO “5 STELLE”: SI, OPPURE NO ?! FARE PRESTO ! “Botte e stupri nella cascina dell'orrore Sei ragazze liberate dai carabinieri” “Una banda di romeni le aveva ridotte in schiavitù: sedici ore al giorno sulla strada. Arrestato uno degli aguzzini” MENTRE IL PAESE E’ NELLE MANI DELLA CRIMINALITA’ E AVVENGONO FATTI DI INAUDITA GRAVITA’, COME QUELLO SOPRACITATO, VOI STATE A DISQUISIRE SE GOVERNO SI O GOVERNO NO? BISOGNA AGIRE SUBITO ANCHE PER IL RIPRISTINO DELLA LEGALITA’ A TUTTI I LIVELLI ! Fonte: http://milano.corriere.it/milano/notizie/cronaca/13_marzo_4/cascina-orrori-sant-angelo-lodigiano-ragazze-romene-schiave-prostituzione-21221687259.shtml EVOLUZIONE E CAMBIAMENTO !!!
  • Ottaviano Augusto Utente certificato 4 anni fa
    le piu' sentite condoglianze all'amico beppe grillo per la perdita del caro suocero. ti siamo vicini beppe, con affetto e stima.
  • Gianfranco Lelmi 4 anni fa
    Non cadete in tentazione!!! No ai portaborse, come hanno fatto i signori della kasta. Si fa presto a cadere dalle stelle alle stalle!!! Gianfranco Lelmi
  • alessandro Pesenti 4 anni fa
    grandi ieri i ragazzi e soprattutto siamo i primi ad avere già dato un volto agli uomini e alle donne che saranno protagonisti della nuova vera repubblica. Gli altri devono ancora decidere alla tv si presentano, ma nulla è ufficiale è tutto così vago impalpabile come al solito . E che dire dei giornalisti che hanno intervistato i capi gruppo ,se avessi dei dipendenti così li avrei già presi a calci in culo .mi domando ma li hanno tutti clonati????? Ragazzi ne vedremo delle belle tra 15 giorni .
  • Alex Scantalmassi Utente certificato 4 anni fa
    oppure, basta inserire dopo l'imu si applica e bla bla bla... "a eccezione della abitazione in cui il proprietario o comproprietario stabilisca la propria residenza" quindi dovete donarla ai parenti se volete non pagare anche sulle ulteriori abitazione, e donare un'immobile non è così facile come uno penserebbe..
  • bruno pirozzi Utente certificato 4 anni fa
    LA RIVINCITA DELL'ESSERE Ieri ho visto la presentazione dei candidati al senato ed alla camera del M5S. La cosa che mi ha colpito di più e penso che abbia emozionato moltissimi Italiani è stata la semplicità delle persone del movimento nel modo in cui si presentavano e si esprimevano. Al di la del bagaglio culturale,delle competenze e degli intenti gli eletti sono portatori di un nuovo pensiero. A mio parere è la rivincita dell'essere sull'apparire,è un nuovo rinascimento Italiano che può unirsi alla moltitudine di movimenti che stanno nascendo in mezza Europa. E' la speranza che può finalmente concretizzarsi l'affermazione della cultura come modello vincente per la crescita dei popoli e l'aberrazione degli status symbol che hanno fuorviato intere generazioni. I nuovi rappresentanti sono amanti della bicicletta come mezzo di trasporto e pensano ad un futuro in cui la mobilità debba essere razionalizzata per ridurre i costi di trasporto e per migliorare l'ambiente. Questi se ne fregano del suv,dell'abito firmato e e dei convenevoli. Vanno al sodo e lo fanno in maniera semplice e diretta 'per alzata di mano'. Sono i giovani che condurranno i futuri governi.Se non ne sono ancora all'altezza devono essere supportati in qualsiasi maniera,la rete delle persone sarà sempre presente col suo uno vale uno,possono sbagliare ma sono pronti ad imparare perchè la loro mente è sgombra dai giochetti di palazzo ed il loro intento è migliorare la qualità della vita della comunità,almeno per il momento,come alcuni pensano. Loro sono la nostra testa di ponte per un futuro diverso e si prenderanno la responsabilità di cambiarlo o quella di andare a casa se falliranno. Il primo scopo del Movimento è stato raggiunto:smacchiare quel vetro di opacità dietro il quale si nascondono gli eletti una volta arrivati al palazzo. La trasparenza sarà di norma e tra elettori ed eletti non ci saranno più barriere perchè la nuova parola d'ordine è democrazia.
    • bruno pirozzi Utente certificato 4 anni fa
      Luca è quello che abbiamo sempre auspicato e la vera base del movimento la pensa come entrambi.
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      perfetto bruno.la penso come te!!
  • Roberto I. Utente certificato 4 anni fa
    (IL FASCINO E' IRRESISTIBILE - 2-) Io sono affascinato e terrorizzato da questa IDEA, che non tiene conto, in nessun caso, della vera natura (istintiva, insopprimibile tranne pochissime eccezioni) dell'animale-uomo. E' inevitabile che ciascuno, potendolo, cerchi di assicurarsi il futuro. Questo non e' condannabile, in se'. Gli eccessi lo sono senza dubbio, ma che l'individuo tenda all'accumulo (in genere, di qualsiasi mezzo o risorsa che lo tuteli contro gli imprevisti della vita) e' una cosa naturale ed istintiva. C'e' una misura, che definiremo la "modica quantita'", in cui questo accumulo puo' essere considerato legittimo, e dipende dalle capacita' individuali, quelle che fanno la differenza tra un essere umano e l'altro, quelle che consentono di distinguere un Roberto I. qualunque ed un BEPPE GRILLO unico, per intenderci! Oltre questa misura c'e' l'arbitrio, l'ingiusta sottrazione di risorse di tutti a vantaggio di pochi, l'ingiusta avocazione (ossia assegnazione a se' stessi) di poteri che vanno oltre quelli fisiologicamente calibrati ad assicurare il mantenimento del sistema sociale cosi' congegnato. Non e' difficile in un clima infervorato, acceso da una grandissima tensione ideale (e sociale!) cadere nell'errore di ritenere "perfetto" il regime dei controlli, di ritenere infallibile il sistema di rilevazione delle anomalie (e non basta la rotazione trimestrale nelle cariche, Beppe!). Siamo terrestremente terrestri. Non possiamo farci nulla, Beppe, neanche tu! Adoro la tua idea e ti auguro di realizzarla (si e' capito che sto tagliando il pezzo.. perche' altrimenti diventa un trattato eh? :-) ) Pero'... forse sarebbe meglio tentare la strada della gradualita' nei cambiamenti e delle trasformazioni radicali. Per me sei ancora in tempo. Dopo.. la situazione potrebbe sfuggirti di mano.. e sarebbe un vero peccato, per tutti noi! Grazie Beppe e grazie a tutti i volontari (giovani e non) del M5S Roberto
  • francesco lovati 4 anni fa
    L'articolo mi sembra piuttosto semplicistico! Ciao
  • Sandra Del Fabro 4 anni fa
    per farvi capire che non siamo assimilabili a Berlusconi, voi goverenate pure con un governo tecnico PDL /Monti, noi PD spero che stiamo all'opposizione. Trovo ingiusto fino alle lacrime ingiusto che dopo manifestazioni opposizione militanza politica facciamo da capro espiatorio NOI FAREMO L'OPPOSIZIONE
    • Alessio T 4 anni fa
      Ma l'opposizione a chi? A voi stessi?
  • Vito lo Presti 4 anni fa
    Il lavoro da fare è tanto ed è proprio qui che aumentano le Forze poichè quello che Buono e Giusto non può passare inosservato in un Paese come L'ITALIA da sempre guidato illuminato e reso ricco per Arte Cultura e Fede, oggi ignorato e distrutto a causa di interessi. Dio non ci abbandonerà ha liberato il suo Popolo dall'Egitto e dalla schiavitù guidandolo alla Libertà (quella vera), Libertà che possiamo riacquistare attraverso l'onestà e le buone intenzioni, ridistribuendo i beni al Paese e per primi a quelli che il paese lo tengono in vita i poveri LAVORATORI.. Solo chi produce è degno di ogni cosa. Non chiedo nulla per me, ho un lavoro e tutto quello che mi basta per vivere una vita felice ma non facile, poiche il degrado sociale è esteso all'infinito ed a tutti è stato concesso tutto pur di farsi i cavoli suoi.. A questo punto ritengo Giusto lottare per tutti gli altri affinchè riacquistino Dignità e Diritto Come elencato nella Costituzione. In questo momento come io credo tutti siamo chiamati a contribuire per il Bene della Nazione per ridare forza e potenza alla nostra Bella ITALIA che in molte realtà bella non è più. Siamo stati la bussola di altre nazioni e torneremo ad esserlo.. AUGURI ITALIA AUGURI M5 STELLE.
    • Titiro Arriaga Utente certificato 4 anni fa
      Peccato la Lombardo con quel suo terribile ed odioso autogoal di apologia del fascismo: ha smerdato un capolavoro.
  • giuseppe . Utente certificato 4 anni fa
    Bene ieri ho visto in streaming la presentazione di alcuni candidati ,molto giovani ,si stanno organizzando ,speriamo che riescano a mantenersi cosi LA CASTA sta affilando le armi per contrastarli e schiacciarli puo anche essere utopia ma almeno e' tutta gente onesta e raramente tanto onesti nel Parlamento non si sono visti dico coraggio e in bocca al lupo (metaforicamente ) a tutti i grillini parlamentari !:Beppe ;
  • Ottaviano Augusto Utente certificato 4 anni fa
    gargamella torna a casa
  • Claudio . Utente certificato 4 anni fa
    Cari amici del mattino è cominciata la RIVOLUZIONE. Rosario Crocetta (Imagoeconomica) PALERMO - L'accordo sull'abolizione delle Province raggiunto ieri dai partiti che sostengono il governo Crocetta è un altro di quei provvedimenti che avvicinano il presidente della Regione siciliana e il Movimento 5 Stelle, che aveva presentato un apposito disegno di legge. Gli avversari della giunta di centro-sinistra allargato, che può contare su appena 46 voti su 90, accusano il governatore di essere ostaggio dei "grillini" e di sottostare al loro ricatto politico per disporre di una maggioranza meno risicata nell'Assemblea di palazzo dei Normanni.
    • Andrea L Utente certificato 4 anni fa
      Ieri il Governo Siciliano ha varato 2 DDL su pressione dei nostri cittadini all'ARS e precisamente: 1) Abolizione delle Provincie, potranno unirsi in consorzi con a capo cittadini eletti dai singoli comuni SENZA STIPENDIO. 2) I soldi risparmiati pari a circa 130 milioni di euro verranno impiegati per il REDDITO MINIMO DI SOLIDARIETA' per le famiglie che hanno un reddito troppo basso per vivere. Felice di essere siciliano e di far parte del M5S. Noi abbiamo iniziato a cambiare adesso il resto del paese.
  • Anna 4 anni fa
    Vi confesso che sono così nauseata nel vedere quanto pregiudizio c'è nei confronti del movimento che deve ancora entrare in quelle stanze dove gli altri putridi, per trent'anni hanno contribuito allo sfacelo sociale di questo paese. Sono stanca di controbattere anche su facebook ad articoli privi di qualsiasi fondamento che ahimè arrivano anche da ragazzi giovani che si fanno plagiare da una stampa che cerca in ogni modo di ostacolarci.
    • Luca 5 Stelle Utente certificato 4 anni fa
      Anna non mollare, non molliamo stai tranquilla il bene vincera', come sempre. Forza e coraggio la strada e' lunga ma e' quella giusta. Piuttosto riposa ogni tantola testa, stacca un attimo, ricaricati e poi riparti! Considera che la maggior parte dei commenti negativi sono delle stesse persone che si firmano in tanti modi ma la vera anima del Movimento e' piu' forte e viva che mai! :)
    • Nicola da Mantova Utente certificato 4 anni fa
      Anna, 30 anni? Evidentemente sei molto giovane. Questi hanno accupato le istituzioni per interessi personali/mafiosi/massonici da almeno 50 anni, probabilmente di piu'.
  • Alex Scantalmassi Utente certificato 4 anni fa
    uè, sempre i soliti, non intestatevi le seconde case ai parenti perchè vi controlleremo
  • Alex Scantalmassi Utente certificato 4 anni fa
    e.c. non abolita, SOPPRESSA, mannaggia
  • Alex Scantalmassi Utente certificato 4 anni fa
    toh ! " è abolita l'imu sulla prima casa " va se è facile !
  • Alex Scantalmassi Utente certificato 4 anni fa
    non è difficile eh ! "la franchigia sul redditometro passa da 12mila a 24mila euro" te l'ho già scritto io, nemmeno la fatica di prendere carta e penna devi fare
    • simone stellini Utente certificato 4 anni fa
      dalla serie -come terrorizzare i cittadini senza raccatare nulla dalla lotta all'evasione.-
  • Lux Luci 4 anni fa
    AI SESSANTENNI, SETTANTENNI E OTTANTENNI CHE HANNO VOTATO “MOVIMENTO 5 STELLE”: MODELLO SICILIA ! Il "Movimento 5 Stelle", purtroppo è pieno di cari "bamboccioni", che poi sono i nostri figli e i nostri nipoti …E in quanto giovani si sa sono per molti aspetti inesperti, superficialotti e tanto idealisti (e questo è molto bello!). Comunque col tempo, inevitabilmente, anche loro cresceranno e matureranno, (invecchiando), diventando a loro volta padri e nonni e sapienti ... Penso invece che ne Beppe Grillo ne Giandomenico Casaleggio siano degli sprovveduti e dei superficiali, e nei prossimi giorni sapranno essere più saggi e realisti e appoggiare quindi il governo tecnico (a guida PD ?), nell' interesse del Paese e dello stesso "Movimento 5 Stelle". (Come del resto già fanno opportunamente in Sicilia!). Cordialità. EVOLUZIONE E CAMBIAMENTO !!!
    • Paolo Fabriani 4 anni fa
      Sono Paolo un ragazzo di trent'anni di Roma. Ho votato 5 stelle e non per protesta o perché mi piace Grillo MA PER I CONTENUTI DEL PROGRAMMA CHE GRILLO CI HA PRESENTATO. Credo che le persone selezionate dal movimento per rappresentarci anche se inesperte, sono motivate a fare bene non tanto per se stesse ma per noi tutti, CITTADINI ITALIANI. Il programma del movimento è ricco e dettagliato e se dovesse avere la maggioranza nelle prossime elezioni sono sicuro che inizieranno con tutti i mezzi a loro disposizione ad attuarlo. PER QUANTO RIGUARDA A COALIZIONI VARIE; VI PREGO NO! NON CI DIMENTICHIAMO CHI SONO E COSA HANNO FATTO LE DUE FORZE POLITICHE PD E PDL AL NOSTRO PAESE, CHE CON UN GIOCO DI PARTI STUDIATO A TAVOLINO ANCORA CERCANO E RIESCONO A PRENDERCI PER I FONDELLI. E POI IL PD PUR DI OTTENERE UNA MAGGIORANZA, ANCORA IN CAMPAGNA ELETTORALE, VOLEVA ADDIRITTURA COALIZZARSI CON MONTI! Abbiamo molta fiducia in tutti voi, l'Italia vi sostiene!!!!!!
  • Nuke' em All 4 anni fa
    Piccole filosofie del web: ...devo essere sincero...sono andato ad indagare su chi fosse costui sul quale è stato fatto il post...beh devo dire che ne sono rimasto alquanto positivamente sorpreso...poi però ho pensato che fosse scontato l'essere contento di aver conosciuto una nuova ed esaltante figura come questa...d'altronde E' NELLA NATURA DI QUESTO BLOG INFORMARE SUL SERIO E LIBERAMENTE!!! P.S. Se posso esprimere una mia opinione: Non mi stanno piacendo però tutte queste presenze di destra che stanno " abbracciando " il mov5s...li terrei d'occhio...
    • Nuke' em All 4 anni fa
      ...giustissimo...sai com'è...mi ci vorrà un pò di tempo per allenare il cervello ad allargare gli orizzonti...è l'italianità ottusa che è dura a morire...
    • Maria A. Utente certificato 4 anni fa
      ma dai se approvano e sostengono cose giuste cosa importa da dove vengono! basta con destra e sinistra detto a priori! guardiamo le proposte ed i contenuti, in ogni ideologia c'è del buono e del cattivo, prenduiamo da tutti il buono!
  • Dino Conta (grillopopulis) Utente certificato 4 anni fa
    ULTIM'ORA: Non ci volevo credere e infatti il capogruppo ha già smentinto. No al Gov. tecnico. Chissà cosa dirà Grillo al Prof.....
  • Alessio T 4 anni fa
    Ma dimmi te... tutti qui a cacarsi addosso dalla paura di un balzo nel buoi senza manco uno straccio di governo con tutti i cazzi che volano a bassa quota e questo che mi tira fuori sto Stallman... molto vicini al popolo, sì, sì, molto vicini...
  • Roberto I. Utente certificato 4 anni fa
    IL FASCINO E' IRRESISTIBILE. Beppe Grillo e' una persona ETICAMENTE affascinante. Beppe Grillo E' un'idea. Bellissima. Io sono un elettore del povero Partito Democratico. Continuero' ad esserlo. Stimo Bersani (e non me ne vergogno neanche un po') perche' trovo che sia una persona onesta -e trovo anche intollerabili i toni di sberleffo che da molti 'irreggimentati' del M5S ripetono in modo stucchevole quanto ridicolo-. La mia natura ha vocazioni ideali. L'ideale che incarna l'IDEA di Beppe e' fantastica e faccio fatica a non 'irreggimentarmi" anche io. Pero'.... c'e' un "PERO'" grande come una casa: BEPPE (+ Gianroberto), io non dimentico la storia. La storia mi parla di grandissime ed esaltanti UTOPIE. La piu' bella idea di organizzazione della societa', quella che ci dipinge un mondo in cui ciascuno e' DAVVERO incline a condividere in modo giusto le risorse disponibili, senza che qualcuno abbia la tentazione di accaparrarsene un pezzettino in piu' di quello che gli spetta, e' un'idea che sta molto lontano dal nostro mondo materiale. Non e' filosofia. E' la cruda realta'. L'abbiamo gia' vissuta, nel bene e nel male, nel nostro percorso storico di uomini (quello dei GIUSTI, intendo). C'era una volta un'altra idea affascinante, che pure disegnava un tessuto sociale paritario, che prometteva (giurandolo) che nessuno avrebbe mai lucrato per se' stesso vantaggi immeritati e che non avrebbe concentrato su di se' potere piu' di quanto non fosse fisiologicamente necessario al mantenimento di questo STATO giusto. Sappiamo, oggi, che quell'idea si e' trasformata in un veicolo di morte e distruzione, di sopraffazione, di miseria, di soffocamento delle capacita' e dei meriti individuali. Si e' trasformata in un APPARATO burocratico mastodontico, incontrollabile, sospettoso, delatorio. Io sono affascinato e terrorizzato da questa IDEA, che non tiene conto, in nessun caso, della vera natura (istintiva, insopprimibile tranne pochissime eccezioni)-segue, forse...spero..
    • Maria A. Utente certificato 4 anni fa
      io invece Roberto I. sono una ex PD,che dopo aver aspettato un anno per vedere se qualcosa nel PD cambiava, mi sono ritrovata perfettamente d'accordo con quello che dice B.Grillo, a parte qualche affermazione sulla Chiesa che da cattolica non condivido appieno,stavolta ho votato senza pentimento il M5S. Non sono poi cose così impossibili le cose che propongono, solo che siamo abituati a vederle così radicate nella ns politica che pensiamo ormai siano di diritto acquisite.Bastavano pochi segnali dal PD e qualche buona proposta ed invece non è arrivato niente, anzi dirò di più molti lo hanno ancora votato senza saper che 66 senatori del PD hanno votato contro i tagli delle pensioni d'oro...a me è bastato sapere questo per chiudere.....
    • Roberto I. Utente certificato 4 anni fa
      Dino, grazie per il tuo commento. Non immagini neppure quanto io sia piu' vicino al mondo di Beppe che non al consumato e logoro sistema politico attuale -ma anche passato- Pero' tu dimmmi: davvero sei convinto che un cambiamento cosi' importante lo si possa costruire facendo una radicale tabula rasa dell'esistente, senza passare da una serie di fasi intermedie? Io credo di no. E la cosa che mi dispiace e' che questo enorme e bellissimo potenziale di consensi andra' sprecato. Ciao (e di nuovo grazie... spero che ora non arrivino i peones.. che lo sai che ci sono, vero?)
    • Dino Conta (grillopopulis) Utente certificato 4 anni fa
      Ho letto il tuo post e credo che tu sia una persona onesta e sincera. Quello che dovresti chiedere a te stesso è se effettivamente vale la pena di continuare a seguire lo sfacelo che si è creato su quella che doveva essere la "ricostruzione" oppure è il caso di rimbioccarsi le maniche e provare a ricostruire nuovamente? La storia, me lo dici tu, ci ha insegnato molte cose, tante delle quali purtroppo sono rimaste solo sui libri. Se un albero nasce storto, continuerà ad esserlo per tutta la sua esistenza. Non dico che dobbiamo sradicarlo ma lameno provare a raddrizzarlo. E' mio, tuo, nostro dovere civico. Grazie
  • Alex Scantalmassi Utente certificato 4 anni fa
    bon, adesso che si sono presentati il più è fatto MORATORIA DI CINQUE ANNI SULLì'ATTIVITA' LEGISLATIVA DEL PARLAMENTO se ce l'ha fatta il belgio...ce la faremo anche noi, anzi, meglio ! BG (Buona Giornata)
  • Ludwig Thoma 4 anni fa
    Ho letto alcuni commenti che non sia percorribile la via del software libero nelle p.a. Allor a Monaco di Baviera cosa stanno facendo? Mi chiedo però perchè Beppe, se ti piace il SW libero, perchè hai un Macbook (che più chiuso non si può).
  • Guido 4 anni fa
    Lo stesso software libero usato per le Parlamentarie ? ;)
  • ALBERTO P. Utente certificato 4 anni fa
    SOVRANITA' MONETARIA FUORI DALL'EURO FUORI PARTITI DALLA VITA POLITICA CACCIAMO A CALCI I SERVI DELLE BANCHE NAZIONALIZZARE LA BANCA D'ITALIA RESTITUIRE AI CITTADINI LE AZIENDE DI STATO CREATE CON I SOLDI DEGLI ITALIANI E SVENDUTE DAI POLITICI AI LORO GALOPPINI DI POTERE TELECOM-ENEL-AUTOSTRADE-FERROVIE-FINMECCANICA.
  • Ottaviano Augusto Utente certificato 4 anni fa
    dai su bersani, togliti dalle palle. con te fra le scatole non possiamo rinnovare ed innovare tu sei il campione della conservazione......e non hai i numeri per fare il governo. torna a afre il benzianio, ne guadagnera' tutto il paese
  • oreste m****** Utente certificato 4 anni fa
    I programmi informatici della Amministrazione pubblica sono un modo come altri per foraggiare capitalisti con le pezze al culo. Sono programmi rigidi,tanto rigidi,che l'operatore non può intervenire per modificarlo. Questo se da un lato permette una sicurezza dall'altra non permette un utilizzo del software in modo completo. Molte volte il programma viene talmente caricato di una infinità di programmi,che alla fine risulta lento ,anzi lentissimo. Insomma il tutto mi ricorda la stessa politica di De Benedetti con l'Olivetti. Roba da buttare nel cesso!
  • my 5 4 anni fa
    MY_5 - POST 4 di 4 SFOGLIA CERCAMI E LEGGI SCRIVO GRANDE GRILLO RINNEGA L' EVIDENZA. E' UN VENDUTO http://www.youtube.com/watch?v=fkPR8DpDaCI OGM. 2012 approvato in sordina. I magazzini al nord sono pieni mantengono di sintesi antiparassitari-anticrittogamici modificati rilasciandoli negli alimenti che danneggiano le tue cellule. Le scie chimiche da vent' anni e piu' avvelenano i cieli con metalli pesanti e altro, per fini militati e rilevamento giacimenti. I satelliti non rilevano senza aumento conduttibilita' atmosferica. Le fusioni a freddo (2) esistono CORREA E LE SCIE CHIMICHE http://www.youtube.com/watch?v=rXgB2WAkgu8 SE GRILLO NON FA E TACE NASCONDE CIO' CHE SA' Beppe Grillo dal 1998 non parla più di Signoraggio Bancario. Perchè? http://www.youtube.com/watch?v=fZwja8sVSJ8 DEVONO SAPERLO TUTTI http://www.youtube.com/watch?v=QcMJ_LlNhlA beppe grillo e la casaleggio associati http://www.youtube.com/watch?v=cFsEFDt37yU GRILLO RINNEGA IL VERO PROBLEMA http://www.youtube.com/watch?v=9NHG9Z_1V70 http://www.youtube.com/watch?v=RGKYygntfjk sputtanato il vero BEPPE GRILLO http://www.youtube.com/watch?v=MgCvOj3XA64 IO SONO PER GRILLO E VOI, MA HO VOTATO TUTTA LA VERITA' DELLA SOVRANITA E LE COSE CHE DA VENT' ANNI SI DICONO. TUTTE O MINIAMO LA BASE DEL MALE EUROPEO E ITALIANO O IL MALE MINERA' NOI E TE RIFATEVI LA MENTE CON TUTTI I VIDEO DI Beppe Grillo Napoli Monnezza Day parte 1/6 http://www.youtube.com/watch?v=5hy9ZoZZBrU PERCHE' GRILLO NON HA MESSO NEL PROGRAMMA LA SOVRANITA' MONETARIA PRIMA SOLUZIONE CHE RISOLVE l' ITALIA E INCORAGGIA GLI ALTRI PIIGS APRENDO UNA BRECCIA NELL' EUROPA COME UNA SCATOLA DI TONNO ??? IDEE CHIARE GRILLO E SOPRATUTTO VOI PARLAMENTARI DA NOI ELETTI IN NOME DELLA VERITA' PER I POPOLI. MY_5
    • oreste m****** Utente certificato 4 anni fa
      ma stai bene? Grillo ,meglio i grillini,vogliono un referendum per stabilire di stare con l'euro o con la lira. Per quanto riguarda il signoraggio,che mi sembra la menata del canocchiale Montanari,si chiede uuna banca di stato,una banca etica,che faccia il suo mestiere naturale, e non speculazioni finanziarie. Comunque la stai menando troppo,per ora ci sono altri problemi che richiedono priorità!
  • Lucio Mariani Utente certificato 4 anni fa
    AGLI AMICI DEL M5S DICO SOLO CHE: BERSANI è quello che ha messo CROCETTA in SICILIA che sta RIVOLUZIONANDO la regione insieme al M5S è la stessa cosa che bisogna fare in ITALIA SEMPLICE!
    • Lucio Mariani Utente certificato 4 anni fa
      e il PD governa in Sicilia praticamente insieme al M5S
    • Lucio Mariani Utente certificato 4 anni fa
      Crocetta lo ha candidato il PD
    • Ottaviano Augusto Utente certificato 4 anni fa
      crocetta lo hanno messo i siciliani bersani lo ha messo d'alema a casa bersani e d'alema altrimenti il pd la prossima volta si riduce al 9 per cento hiiii hiii hiii hhii vedrai le risate
  • my 5 4 anni fa
    MY_5 post 3 di 4 LEGGI SFILA E CERCAMI SCRIVO GRANDE TRATTTO DI Maastricht http://www.integrazionemigranti.gov.it/Documenti/Documents/Normativa/Trattati%20e%20Convenzioni/Trattato%20Maastricht.pdf -Sovranita' di interpretazione Corte Suprema Europea di Giustizia art. 173 art. 177 Rinuncia sovranita' monetaria art. 105A Rinunica sovranita' Art 157/2 Doveri dei governi di esprimere la volonta politica dei cittadiniArt. 138 A Italia contro le frodi e contro l' europa bce art.183 A http://www.riconquistarelasovranita.it/?p=191 Corte Costituzionale abbolisce i Trattati Europei http://www.disinformazione.it/Maastricht_lisbona.htm Il Grande inganno: da Maastricht a Lisbona di Solange Manfredi – tratto da http://paolofranceschetti.blogspot.com/ IN INETERNET CI SONO FIOR FIORE DI CONOSCITORI E PROFESSIONISTI DEL PROBLEMA, EURDITI E CONOSCITORI DELLA FRODE E DELLA GIURISTIZIONE COSTITUZIONALE IT. E EUROPEA. BCE. E WTO. PRESIDENTE DELLA REPLUBBLICA PER TUTTI == PAOLO-ROSSI-BARNARD == solo trattati no MMT la Costituzione fara' il resto Questo e' il presidente che non permettera' nulla di altro e che sa' dire le cose a politici italiani ed europei. ( ha ancora contesi verbali e di educazione con grillo) ma eliminarlo e' un grosso sbaglio fondamentale. I COSI' DETTI VOSTRI EDUCANDI SCUOLA COSTITUZIONE E GIURIDICA DOVREBBERO CONTATTARLO A FORZA. PER DIO UNO STATO CON MONETA SOVRANA NON CREA DEBITO 100 MLD INTERESSI 100 MLD PRIVATIZZAZIONI ALL' ANNO PER 10 ANNI SUI 2.000 MLD DEL DEBITO E' LA FINE FERMIAMOLI DEFINITIVAMENTE MY_5
  • armando r. Utente certificato 4 anni fa
    NON APPENA SI LEVANO I RIMBORSI ELETTORALI RISPUNTANO LE TANGENTI AI PARTITI come nella replubbica 1.0 UNICA SOLUZIONE MANDARLI TUTTI A CASA E SOLO DOPO INIZIARE CON IL PROGRAMMA M5S CONTINUARE A PARLARNE E VILIPENDIO AI CADAVERI. LASCIAMO CHE R I P O S I N O I N P A C E PREVEDIAMO LE SPETTANZE PER I FAMILIARI PER I MORTI DELLA REPUBBLICA 2.0 MI SPIEGO MEGLIO: NESSUNA VIOLENZA I NS FIGLI NON AVRANNO PIU L'ITALIA MA SECONDO VOI I FIGLI DI QUESTI CHE DOVREBBERO FARE PER RIMEDIARE I TORTI DEI PADRI ??????????????????
  • Roberto B. Utente certificato 4 anni fa
    Monti ormai non è più un tecnico e quindi non farà un governo tecnico !
  • luca pisani 4 anni fa
    "La responsabilità del governo consiste nell’organizzare la società con l’obbiettivo del benessere e della libertà delle persone"..... Ah stallman, come può il governo fare una cosa contro la sua natura? La libertà non si concede si prende.... Il governo migliore è quello che non fa....che lascia la gente autogestire..... Uso linux, ma non pretendo che tutti siano obbligati a farlo, ognuno sceglie è meglio per se....(libertà di scelta)
  • Andrea L Utente certificato 4 anni fa
    Ieri il Governo Siciliano ha varato 2 DDL su pressione dei nostri cittadini all'ARS e precisamente: 1) Abolizione delle Provincie, potranno unirsi in consorzi con a capo cittadini eletti dai singoli comuni SENZA STIPENDIO. 2) I soldi risparmiati pari a circa 130 milioni di euro verranno impiegati per il REDDITO MINIMO DI SOLIDARIETA' per le famiglie che hanno un reddito troppo basso per vivere. Felice di essere siciliano e di far parte del M5S. Noi abbiamo iniziato a cambiare adesso il resto del paese.
    • vincenzo l. Utente certificato 4 anni fa
      Ma, il Presidente Rosario Crocetta sostiene il contrario, cioè, che è stato lui a sottoporre argomenti che non si potevano rifiutare (senza perdere la faccia) .
    • Lucio Mariani Utente certificato 4 anni fa
      ma intanto stanno facendo un sacco di cose buone ed è questo l' importante!!! E basta con la demagogia!!!!!!
    • Andrea L Utente certificato 4 anni fa
      Non governa insieme al PD, ma di legge in legge. Non hanno nessun accordo e mai c'è ne sarà.
    • Lucio Mariani Utente certificato 4 anni fa
      ma ricordatevi che in sicilia il M5S governa insieme al PD ;-)
    • Dino Conta (grillopopulis) Utente certificato 4 anni fa
      Hai pienamente ragione, stae dando un esempio a tutto il resto del Paese. La Storia inizia ancora da voi.Grazie
  • Roberto Astuni 4 anni fa
    Ragazzi, attenzione! Lo dico anche agli eletti. Ciò che sta avvenendo in Italia ha una portata storica che va al di là della cronaca politica. Il di buono che c’era e c’è nel Paese, sin qui minoritario escluso maltrattato, sta finalmente emergendo e, grazie alla genialità di Beppe che ha saputo puntare su uno strumento di comunicazione più potente di quelli esistenti e insieme NON ASSERVIBILE A NESSUN REGIME, ha cominciato a espandersi a macchia d’olio contaminando virtuosamente il resto. Un fenomeno opposto a quello del marcio che assorbiva il sano in questi ultimi decenni! Ma ci pensate? NON DOBBIAMO CORRERE IL RISCHIO DI VANIFICARE QUESTO PROCESSO!!! Perché ancora c’è tantissimo da fare, i risultati sin qui sono stati incredibili, ma siamo solo all’inizio! Non tiriamo per la giacca Beppe. Lui ha ideato il MoVimento, lui ha saputo incanalare i sentimenti del buono del Paese, lui ha costruito questi risultati. LUI SA ORA COSA FARE! Non lasciamoci fregare! Cosa volete, che ora si dia spazio al marcio del Paese (PD e PDL in testa) per permettergli di riaversi dallo choc e riprendere a contaminare il buono dell’Italia, rovesciando nuovamente il processo? Ragazzi, occhi aperti: sino a pochi giorni fa (prima del voto) la media dei commenti ai post stava tra i mille e i duemila, ora siamo passati al doppio, persino al triplo e con punte di oltre 9.000!!! Ripeto, ATTENZIONE!!!
    • Duilio Fiorille Utente certificato 4 anni fa
      Io credo come te che Beppe sappia cosa fare. Finora non ha sbagliato e credo non lo farà...
  • my 5 4 anni fa
    MY_5 - 2°post di 4 LEGGI SFILA E CERCAMI SCRIVO GRANDE REFERENDUM UNICO E VERO E NULLA PIU' +o- -VUOI TU ITALIANO USCIRE DALL' EURO MONETA DIPENDENTE BCE E DAI TRATTATI EUROPEI CHE LIMITANO LA SOVRANITA E FAVORISCONO LA FRODE MONETARIA ANDANDO CONTRO LA COSTITUZIONE ITALIANA E I DIRITTI DEI POPOLI E CONTRO OGNI TUTELA DEI DIRITTI UMANITARI MONDIALI E CREARE UNA TUA MONETA SOVRANA EURO ITALIANO CON VALORE EURO EUROPEO E DOLLARO ED AVERE UNA BANCA CENTRALE STATO ITALIANO CONTROLLATA DA GOVERNI COSTITUZIONALI ED ISTITUZIONALI E CONTROLLATI A SUA VOLTA DIRETTAMENTE DAI CITTADINI DOVE AVRA' FUNZIONI DI MONETA SOVRANA SENZA CREAZIONE DI DEBITO ATTA A FINANZIARE ECONOMIA AZIENDE PRIVATE E PRIVATI CITTADINI USANDO IL WALFARE DOVE NESCESSITA E CHE ABBIA UN SISTEMA AUTONOMO E AUTOSUFFICENTE TELEMATICO CHE GARANTISCA LA NON INVASIONE DI NESSUN ALTRA STRUTTURA GIURIDICA E FINANZIARIA OLTRE CHE QUELLA COSTITUZIONALE E CHE LA COSTITUZIONE RITORNI TOGLIENDO LE MODIFICHE APPORTATE E ELIMINANDO LE BORSE DAL PROPRIO SISTEMA E CANCELLARE IL DEBITO PAGATO E INIQUO E CHIEDERE RISARCIMENTI E DANNI IN QUANTO ME HAI DIRITTO POICHE' LA MONETA CARTA SI STAMPA E SI ACCREDITA NUMERICAMENTE E HA COSTO ZERO ? VOI DEL MOVIMENTO E PARLAMENTARI SAPPIATE CHE NEL WEB CI SONO MOLTI CAPACI DI ERUDIRVI AIUTARVI IN OGNI TEMA E COME CAPO PRINCIPALE, RIMANE, PRESIDENTE UNICO DELL' ITALIA PAOLO-ROSSI-BARNARD QUESTO E' IL FONDAMENTO SEGUITELO E' D' OBBLIGO Trattato di Lisbona - Paolo Barnard 1/5 http://www.youtube.com/watch?v=k_LHGWgWzPU FARE GIUSTIZIA QUI E' FARE GIUSTIZIA A NOI E AD ALTRI PAESI PIIGS, A PAESI MONDIALI, E AL SISTEMA UMANO FRAUDOLENTO E VIOLENTO CHE ABBIAMO E CI MANIPOLA, E COSTRINGE INTERE POPOLAZIONI AL DISAGIO E ALLA FRODE. QUESTO E' IL VERO TZUNAMI CHE HA SENSO DIRE Giacinto Auriti e il Signoraggio http://www.youtube.com/watch?v=wCr-QK09wbU GRILLO CONTRO LA VERITA' http://www.youtube.com/watch?v=RGKYygntfjk UNO STATO SOVRANO NON CREA MAI DEBITO MY
  • angela d. 4 anni fa
    ....però, vi prego....un Monti bis no! Uno dei peggiori governi tecnici mai esistiti in cui è stato toccato l'art. 18 e la riforma delle pensioni...... no a Monti!
  • Ottaviano Augusto Utente certificato 4 anni fa
    bersani e' cotto a puntino. sara' giorgio a tagliarlo a fettine nella pentola lo abbiamo messo noi del 5 stelle ma a cuocerlo a fiamma alta sono stati i cittadini elettori. ....una metafora delle sue: non e' mica che al cappone cotto al brodo gli possono rispuntare le ali ........ il prossimo da cuocere e matteo renzi. lo cuociamo insime al dinosauro berlusconi.
  • my 5 4 anni fa
    MY_5 post 1 di 4 LEGGIMI SFILA E CERCAMI SCRIVO GRANDE MOVIMENTO CINQUE STELLE - ASCOLTATEMI TUTTI. - SEGUITEMI E COMUNICATE FRA DI VOI QUESTO - - POI GUARDATEVI QUESTO MERAVIGLIOSO VIDEO - - QUESTA DEVE ESSERE LA PRIMA E UNICA VITTORIA - == GRILLO PROPONE REFERENDUM IN RETE EURO SI O NO. GRILLO E' INCOMPETENTE,FALLACE,INUTILE. MA SA' 1) USCIRE DALL' EURO E' DA CRETINI, LA SVALORIZZAZIONE A LIRA E' COME AVESSI DATO TUTTO IL PAESE E TE STESSO CON I TUOI RISPARMI A QUESTI PARASSITI LADRI ILLEGALIZZATI. 2) IL DEBITO E' UNA FRODE E CON I SOLDI DATI E SOPRATUTTO PRESI ALLA GENTE, E' STATO STRA-PAGATO. 3) IL DEBITO VA CANCELLATO-ANNIENTATO E CON RICHIESTA RESTITUZIONE A CONTI FATTI, CON RISARCIMENTO DANNI E VANNO PORTATI IN GIUDIZIO E CONDANNA TUTTI GLI ESECUTORI E DETENTORI DEL DEBITO, DEI PAESI PIIGS ( VEDI GRECIA) 4) IMPORTANTISSIMO FONDAMENTALE L' ITALIA DEVE FARE UNA MONETA SOVRANA ITALIANA EURO-VALORE-EURO ITALIANO AVERE UNA ZECCA CONIO MONETA SOVRANA VALORE EURO/ AVERE UNA BANCA DI STATO NAZIONALE COSTITUZIONALE/ AVERE UN SISTEMA TELEMATICO BANCARIO INDIPENDENTE E AUTONOMO QUESTA E' LA META E LA VITTORIA PRINCIPALE IN CUI IL PARLAMENTO UNITO DEVE A FORZA ARRIVARE SOLO A QUESTO ALTRIMENTI SIETE E SIAMO TUTTI FALLITI ADESSO GUARDATEVI QUESTO FILMATO E' OBBLIGATORIO O SIETE NESSUNO L'Equador cancella Il Debito Pubblico [Italiano] http://www.youtube.com/watch?v=c_UM1fj3oV0 QUESTO DEVE DISCUTERE E INFORMARE IL MOVIMENTO DITELO A GRILLO E AI PARLAMENTARI CHE SI RITROVANO A PARLARE DI DIRITTO COSTITUZIONE LEGALITA' E REPUBBLICA SPAMMATEVI QUESTO FONDAMENTO SENZA QUESTA VITTORIA SIETE L' ULTIMA POSSIBILITA' CHE DARA' IL FALLMENTO PIENO A TUTTO Ricordatevi sempre di capire quello che scrivo. Io ho votato il movimento e seguo grillo da una vita, ma non solo, e anche voi finitela di cantare vittoria e di seguire queste puttanate di partiti governo io governi tu INFORMATELI QUESTI ASINI E CORROTTI. MY_5
  • BERARDO DI GIANDOMENICO Utente certificato 4 anni fa
    "UNA RIFORMA ELETTORALE CHE COMBINA RAPPRESENTATIVITA’ E GOVERNABILITA’ Semplice: -per ambo le Camere, -col primo turno assegnazione di 2/3 dei seggi in modo proporzionale e con bassa soglia di qualificazione (3%); -qualora un partito o una coalizione abbia raccolto la maggioranza assoluta dei voti, ottiene il restante 1/3 come premio di maggioranza; -se nessun partito o coalizione raccoglie la maggioranza assoluta, si assegna il premio di maggioranza mediante un ballottaggio dopo 2 settimane tra i due partiti o coalizioni che hanno raccolto più voti nel primo turno. In tal modo è praticamente assicurato che vi sia una maggioranza in ambo le camere, e, al contempo, che questa maggioranza sia legittimata dalla maggioranza dei votanti. Si previene che la maggioranza dei seggi vada a una formazione politica il cui programma è contrario alla volontà della maggioranza degli elettori. Si previene anche che il Presidente della Repubblica e altri organi di garanzia siano eletti da una maggioranza parlamentare non rappresentativa della maggioranza dei votanti, come invece può avvenire con un premio di maggioranza quale l’attuale. La riforma suddetta è attuabile mediante legge ordinaria, non costituzionale, quindi si può fare in poche settimane. 03.03.13 Marco Della Luna"
  • Alessio M. Utente certificato 4 anni fa
    http://www.avaaz.org/it/italy_people_gov_c/?bqnyVbb
  • CHICCO CHECCO 4 anni fa
    Non mi sembra che il movimento 5 stelle possa essere allineato numericamente ai voti dati a Monti. Altresi' risulta incofutabilmente che la distanza dei consensi dal PD e PDL e' pressoche' minima. Figurarsi se in democrazia il primo partito del paese viene declassato per calcoli mefistofelici e scelleratamente falsificati. Io non ho votato Grillo ma occorre essere realisti. Non riusciranno a scrivere una legge, neanche la prima lettera di una legge. Cosi' e' e cosi' deve essere in democrazia. Tutto sommato non mi dispiace visto che la democrazia stava gia' infilata nell'ultimo cassetto dell'ultima scrivania dell'ultimo ufficio dell'ultimo politico che fortunatamente va' e/o andra' a passeggio.
  • my 5 4 anni fa
    SONO MY_5 HO POSTATO 4 COMMENTI DA LEGGERE CERCATELI SCRIVO GRANDE E INTESTATO MONTI MONTI MONTI VERO CAPO DELL' EUROPA BCE IT CHE DETIENE LA CORDA DEI SOLDI E DEI TRATTATI TAGLIA TASSA PRIVATIZZA PAREGGIO BILANCIO HA CHIAMATO I CAPI GRUPPI DEI PARTITI COMPRESO GRILLO E GLI HA RICORDATO CHE COMUNQUE VADI CI SONO ACCORDI EUROPEI DA RISPETTARE IMMAGINO CHE IL SI SIA STATO UNANIME. SENZA SOVRANITA' SEI SPACCIATO HANNO TUTTO SOTTO CONTROLLO E NON MOLLANO COSTI CHE FAI LA FINE DELLE GRECIA TE PAESE PIU' RICCO E CORROTTO POLITICAMENTE. SONO MY_5 UNO DEL MOVIMENTO HO VOTATO E SEGUO FATEVENE UN' IDEA NON TUTTO E' ORO SE LUCCICA FATE COPIA INCOLLA TENETELI LEGGETELI E MANDATELI UNO STATO CON MONETA SOVRANA NON CREA DEBITO 100 MLD INTERESSI 100 MLD PRIVATIZZAZIONI ALL' ANNO PER 10 ANNI DEI 2.000 MLD. E' LA FINE FERMIAMOLI DEFINITIVAMENTE COPIATE I COMMENTI LEGGETELI E FATELI PASSARE MOVIMENTO IMPARATE A PENSARE E PARLARE COSI: .PARMA: Università studentessa denuncia verita` sull'Euro-Truffa http://www.youtube.com/watch?v=HdvGfPO9cNI FORZA AL LAVORO MY_5
  • oreste m****** Utente certificato 4 anni fa
    Qualcuno prima delle elezioni abbracciava giovani sul palco dicendo :"largo ai giovani"! Dopo l'elezioni li abbiamo visti i giovani e come no! Veltroni,Letta,D'Alema,Finocchiaro e in disparte Bindi,Francescini e Marino. Fanno i servizi in TV e vedi solo loro,intervistano solo loro. Bersani ma i giovani dove sono?
    • Nicola da Mantova Utente certificato 4 anni fa
      I "giovani" sono gli schiaccia-bottoni in parlamento dietro comando dei soliti vecchi manovratori.
    • Ottaviano Augusto Utente certificato 4 anni fa
      lui crede di essere giovane, il gragamella. ma noi cittadini lo abbiamo cotto a puntino. non gli resta che tornare a fare il benzinaio
  • Elpidio D'Antonio Utente certificato 4 anni fa
    vorrei solo dire alcune cose che vi potrebbero interessare:io sono uno (sessantacinquenne che paga anche il contributo di solidarieta avendo una pensione che supera i 1500 €)che non vi ha votato ma che non ha votato per niente,recandosi sul seggio elettorale , facendo mettere a verbale il perchè del non voto. Ora vedo che il vostro movimento dice cose interessanti vorrei suggerirvi questo : il 26 e 27 maggio prossimi al mio paese Sant'Arpino ci sono le elezioni comunali già c'è la lotta per il potere tra due lobby rappresentate dal sindaco uscente Di santo (imprendidore impresa multiservizi)e dal nuovo Candidato Capone (imprenditore impianti fotovoltaici)ora visto che il vostro movimento ha avuto una bella affermazione politica non sarebbe il caso che altri giovani potrebbero dar fastidio a questi magna magna. grazie in attesa di un vostro riscontro saluti da Elpidio D'antonio
    • Roberto B. Utente certificato 4 anni fa
      http://www.beppegrillo.it/listeciviche/citta/campania/caserta/santarpino.php io credo che ci saranno i ragazzi del 5 stelle !
  • Mirco 4 anni fa
    Per la cronaca anche la Costituzione è Opensource.. non citate Stallman a sproposito e fate il vostro dovere portando a casa qualche risultato, grazie.
  • Sal Rossi 4 anni fa
    Mai conseguito la laurea in Economia e Commercio". Crosetto come un altro Giannino, dunque? Verificate nella miserable del possibile se le qualifiche di tutti I parlamentari corrispondono a veritá.....ne va della credibilitá del Paese!
    • Nicola da Mantova Utente certificato 4 anni fa
      E verificate anche il diploma di giannino: ha detto di averlo preso a pieni voti... che ne dite? Voi ci credetete?
  • Cristina Di Camillo 4 anni fa
    "Non ho votato M5S per avere nuovamente un Monti bis. Meglio dare la fiducia a Bersani, allora. Spero proprio che farete di tutto per scongiurare nuove elezioni in quanto: 1) sarebbero un'ulteriore spesa 2)il M5S perderebbe moltissimi consensi, favorendo così il ritorno di Berlusconi. Questa potrebbe essere davvero l'occasione per cambiare le cose, non sprecatela così! "
    • carlo c. Utente certificato 4 anni fa
      infatti, secondo me, non hai vitato M5S ma PD, e se lo hai fatto, hai sbagliato
  • Roberto B. Utente certificato 4 anni fa
    se si vuole un governo del cambiamento POLITICO, basta far governare il M5S, non è difficile , il programma c'è e sono sicuro che verrà mantenuto .. .. ma io credo che questi politicanti vogliono solo spartirsi delle poltrone .
  • Tiziano Fabbricatore 4 anni fa
    Sono 5 anni che uso il software libero, e sarebbe ora che almeno la pubblica amministrazione si svegli ed adotti formati liberi e software libero, come sistema operativo (linux) e come piattaforma di produttività (libre office), invece di pagare milioni di euro alla Microsoft.
  • Francesco O. Utente certificato 4 anni fa
    sulla storia dell'articolo 67 della costituzione non sono affatto d'accordo con Grillo. A questo punto cadono anche tutte le critiche fatte per anni di un parlamento di nominati e quindi fedeli a chi li ha nominati. La spiegazione di Grillo non regge. Lui dice che un candidato si è presentato accettando un programma e su questo ha preso i voti. E' vero. Ma se poi la segreteria del partito di questo deputato fa accordi e approva leggi che sono contrari al programma presentato agli elettori (è successo sempre), il deputato ha diritto di seguire la sua coscienza e se non è d'accordo. Quindi il problema rimane solo quello di poter scegliere persone responsabili e non corruttibili. Ma una percentuale di rischio "Scilipoti" ci sarà sempre
    • OPS 4 anni fa
      Il tuo errore sta nel dissentire in un sistema elettorale Porcellum, dove i candidati se non fosse per il partito chi li eleggerebbe? Se poi passiamo ad altro sistema, il candidato eletto rappresenta comunque una minoranza. Le minoranze debbono allinearsi alle maggioranze. Altrimenti avremmo una STIA non un PARTITO.
  • ONETO GIUSEPPE 4 anni fa
    SPERO CARO GRILLO CHE RICEVERAI QUESTO MESSAGGIO: SONO UN PICCOLO COMMERCIANTE FALLITO PER COLPA DELLO STATO.CIO' CHE TU DICI IO LO PREDICO DA ANNI. CONTATTAMI E DAMMI LA POSSIBILITA DI CONVICERE GLI ITALIANI A SUPERARE IL 51% DEI CONSENSI, SONO UNA PERSONA CHE NELLA MIA VITA HO USATO SEMPRE LA LOGICA ANCHE SE MI SONO ACCORTO CHE NON E' FACILE FARE DEL BENE ALLA GENTE IN QUANTO NOI ITALIANI SIAMO UN PO DURI DI TESTA. FACCIAMO IN MODO CHE COLORO CHE GUIDANO QUESTO PAESE SIANO PERSONE COME NOI,CON GLI STESSI PROBLEMI DELLA GENTE. UNA PERSONA QUALUNQUE PRENDE UNO STIPENDIO E CON QUEST'ULTIMO SI PAGA IL BARBIERE,SI COMPRA L'AUTOMOBILE,SPENDE DEL SUO NELLE MENSE,E DEVE FAR QUADRARE IN QUALCHE MODO TUTTI I CONTI. COLORO CHE CI COMANDANO PIU SOLDI PRENDONO PIU PREVILEGI HANNO. LA COSA ASSURDA E' CHE QUESTE CAPOCCE NON SI RENDONO CONTO CHE I SOLDI CHE ENTRANO NELLE CASSE DELLO STATO NON SONO DI LORO PROPRIETA'E DEVONO IMPARARE CHE GOVERNARE E' UN LAVORO QUALSIASI ONORATO CON UN GIUSTO STIPENDIO,NON SOLO MA SOPRATTUTTO IMPARARE A FORMARE UN'ITALIA PIU AUTONOMA POSSIBILE SENZA DIPENDERE TROPPO DAI PAESI ESTERI IN QUANTO L'ITALIANO E' UN POPOLO INTELLIGENTE. ABBIAMO UN PAESE CHE TUTTI CI INVIDIANO QUINDI CONCENTRIAMOCI SUL TURISMO,L'ARTIGIANATO,IL PICCOLO MEDIO INDUSTRIALE,LA PESCA,L'AGRICOLTURA; MA COSA VOGLIAMO DI PIU. HO TANTE ALTRE COSE DA DIRE MA VORREI CHE MI ASCOLTASSI IN QUANTO SONO PIU BRAVO A PARLARE CHE A SCRIVERE CIAO GRILLO CHIAMAMI 3486905369 SEMU DE SENA
  • Cosimo Coro Utente certificato 4 anni fa
    I Dati falsi forniti dall'azienda in oggetto all'Agenzia delle Entrate sono considerati conformi, quindi sarebbe regolare se ciò avvenisse sistematicamente con 15 milioni di dipendenti in Italia... Leggi tutto http://www.montemesolaonline.it/Tassa.htm
  • Ottaviano Augusto Utente certificato 4 anni fa
    L'UNITA', IL GIORNALE DI BERSANI, STAMPATO CON I NOSTRI SOLDI, PERCHE' SE FOSSE PER I 4 LETTORI CHE TIENE NON PAGHEREBBE NEANCHE LA CORRENTE, SPARA SOLO CAZZATE SUL 5 STELLE. DICA PER UNA VOLTA LA VERITA': HANNO PUNTATO SUL LORO PADRONE MA QUESTO COGLIONE NON E' CAPACE NEANCHE DI FARE UN DISCORSO SENZA UNA CAZZATA DELLE SUE ......E I CITTADINI LO HANNO MANDATO A PETTINARE LE BAMBOLE
    • Lucio Mariani Utente certificato 4 anni fa
      se non cominceranno a farlo perderanno i voti compreso il mio ;-) stai tranquillo l'italia è cambiata!
    • Lucio Mariani Utente certificato 4 anni fa
      Bersani è quello che ha messo CROCETTA in sicilia che sta rivoluzionando la regione insieme al M5S è la stessa cosa che bisogna fare in ITALIA SEMPLICE!
    • Roberto B. Utente certificato 4 anni fa
      Lucio Mariani .. allora potrebbero già fare qualche FATTO nel pd, come rifiutare i finanziamenti milionari all'unità !
    • Ottaviano Augusto Utente certificato 4 anni fa
      ma sulla seconda parte non vi esprimete?
    • Lucio Mariani Utente certificato 4 anni fa
      Quelli che hanno votato PD come me sono daccordo ad abolire il finanziamento a tutti i giornali
  • Euro R. Utente certificato 4 anni fa
    La Lombardi, capo gruppo alla camera del M5S, ha espresso un pensiero storico sul fascismo affermando: "Il fascismo aveva una dimensione nazionale di comunità attinta a piene mani dal socialismo, un altissimo senso dello stato e della tutela della famiglia". Condivido le parole della Lombardi infatti ritengo che di ogni periodo storico va preso il lato positivo e scartato il lato negativo. Non si può fare di ogni erba un "fascio". Il gioco di parole non è causale perché non se ne può più di sentire etichettati di fascista tutti coloro che escono dal coro abituale o che esprimono giudizi pseudo, e sottolineo pseudo, assolutori. Euro R.
  • Lucio Mariani Utente certificato 4 anni fa
    Un GOVERNO TECNICO come in SICILIA E' UNO SPETTACOLO SI RIVOLTA LO STIVALE ITALIA COME UN PEDALINO!!!
  • leonardo lombardi 4 anni fa
    ritengo che i politici che hanno rubato andrebbere messo in galera come un qualsiasi ladro, sequestro dei beni per risarcimento danni provocati e restituzuione di tutti gli stipendi e vari compensi percepiti, inoltre indagare anche parenti e varie persone vicini allo stronzo ladro che loro tramite ha provveduto a nascondere gli illeciti.
  • Stefania Stefania 4 anni fa
    Caro Beppe Grillo, noi abbiamo votato per il M5S. E ti chiediamo: perché non proponi un Governo a 5 Stelle con Presidente Massimo Cacciari? Buon lavoro! e sempre grazie!
    • Nicola da Mantova Utente certificato 4 anni fa
      "cacciari" ha un senso della democrazia cosi' forte che qualche hanno fa ha dato dei "deficenti" a quelli che non avevano votato per il suo partito. Non cadete nella trappola di credere a quello che dice ADESSO: e' un perfetto trasformista e doppiogiochista, nella migliore tradizione della vecchia politica e del suo partito.
    • Lucio Mariani Utente certificato 4 anni fa
      Perchè il governo deve essere costituito dal Pd e dal M5S... quindi con a capo una persona e dei ministri "neutrali" e stimati dai due ;-)
  • marco righini 4 anni fa
    tante sono le critiche,tutte legittime e facilmente immaginabili ma il cambiamento è iniziato e fatikiamo ad accettare i "grandi" cambiamenti ma ci abitueremo.Beppe Grillo e i 5 stelle stanno dimostrando grande coerenza e forza valutando con calma le proposte migliori,una ad una,nel mezzo di una tempesta mediatica ke pur lentamente,comincia a capire..."la pazienza è la virtù dei forti"
  • giuseppe L 4 anni fa
    Mamma mia quanti statisti di cortile ci sono quì. Tutti con la loro ricetta infalibile... Bravo Grillo,avanti così!... quelli che non sanno niente sono con te.
    • antilla dal canto Utente certificato 4 anni fa
      Se tu sai dillo noi abbiamo bisogno di persone che oltre a criticare ci consiglino e illuminino, solo così riusciremo a correggere gli errori fatti, come possiamo sistemare le cose se non sappiamo quali cose tu sai vadano sistemate? ognuno deve dare il suo contributo di saggezza, sapienza ed esperienza per il bene della comunità
    • Ottaviano Augusto Utente certificato 4 anni fa
      PEZZO DI MERDA, fai cagare
    • Toto A. Utente certificato 4 anni fa
      Vai a prenderlo nel culo !!! Cordialità
    • oreste m****** Utente certificato 4 anni fa
      Dicci, siamo tutto orecchie.... su... e suuu!
  • severino Del Buono 4 anni fa
    Ho votato Movimento cinque stelle, sono un elettore di Torino; voglio dirvi che è ora di passare ai fatti e non aspettare che la vecchia casta si cuocia da sola... essi sono già cotti. Fai qualcosa Grillo!!! Il tempo di parlare è finito anche per te ed il Movimento...ora ci vuole Movimento. Poi non insistere solo con il blog, internet e cose del genere, ricorda che ci sono genti di 50, 60, 70 e oltre che non conoscono la rete..loro sono abituati alla vecchia tv e ai giornali stampati; devi assolutamente pensare anche a loro che possono anche essere di aiuto. Sai meglio di me che con più attenzione si può sfruttare tv e giornali...sfruttali a modo tuo per lo scopo di arrivare anche laddove le genti non sono abituati alla rete. Comunque la proposta politica sarebbe semplice a prova di bambino che è il puro per eccellenza: Tre partiti o movimenti , comunque tre simboli e non coalizioni..si va al voto e chi ha la percentuale più alta anche solo di un elettore va a governare l'Italia...e via la camera dei deputati e del senato, ti assicuro che 10-15 saggi bastano ed avanzano e sarebbero riconoscibili al volo da tutti e non come oggi che la gente manco conosce colui che dovrebbe rappresentarlo. Il presidente così com'è in Italia non serve se non a far crescere i nostri debiti (guarda quanto ci costa)!E' chiaro che ognuno di noi avrebbe la propria soluzione per tutto ma per fortuna ora c'è il movimento cinque stelle ed io confido in voi. Forza Auguri
  • Ottaviano Augusto Utente certificato 4 anni fa
    QUNADO I CITTADINI ENTRERANNO AL PARLAMENTO NON METTANO LA CRAVATTA. E' UN MODO PER DIRE CHE NOI NON APPARTENIAMO ALL'ARISTOCRAZIA POLITICA MA AL POPOLO
    • Renato B. Utente certificato 4 anni fa
      BRAVO non è l'abito che fa il monaco....
  • Duilio Fiorille Utente certificato 4 anni fa
    Rabbiosi, nervosi, ricercano tutti lo scandalo, la frase, l'editto, il punto debole, qualsiasi cosa pur di scardinare, eliminare, sovvertire, affondare, infangare il M5S. Giornalisti, televisioni, blogger, commentatori infiltrati, si sta leggendo tutto e il contrario di tutto. Nulla va bene secondo loro: dai vestiti dei candidati, al tono di voce, al colore della sala dell'albergo scelto. Per non parlare delle dichiarazioni, delle frasi: immondi stupidotti bamboccioni, fascistelli, impreparati, goffi...mai visto un simile attacco multiforme a persone normali che si stanno confrontando contro i poteri maligni forti che hanno paralizzato e lobotomizzato un'intera nazione e più generazioni. Non sono nemmeno incominciate le consultazioni, non è nemmeno partito l'iter ufficiale che tutti si aspettano le SOLUZIONI dai candidati M5S. travisano il risultato, non è il M5S a dover fare la prima mossa, ma il PD essendo la coalizione con il numero maggiore di consensi. Eppure il M5S il male asosluto, la causa del disfacimento del paese, il nemico da abbatterre subito, senza indugi. Guai se il M5S andasse la governo, sarebbe la fine di tutto. Sì, sarebbe la fine del sistema marcio e colluso che ci sta uccidendo, sarebbe la fine della connivenza mafiosa tra informazione e potere, sarebbe la fine del velo di nebbia che ha oscurato, confuso, distratto milioni di persone per decine di anni. non abbiate fretta di sentenziare, non vedete che piano piano i pezzi si stanno disponendo: chi ha fretta di uccidere la bestia e perchè ha una paura tremenda che questa apra le sue fauci sul vero male e lo triti...troppa collusione in questo paese. da sempre chi ha cercato di far prevalere il bene è stato osteggiato, deriso, malmenato, rinchiuso, torturato, condannato, ucciso. Sarà una prova dura, durissima: forse non ne usciremo vincitori, forse invece riusciremo nell'intento. Forse ci siamo già riusciti: tentano di nascondere questa cosa con il clamore, la rissa, gli scandali retroattivi.
    • Duilio Fiorille Utente certificato 4 anni fa
      Vanno in rete a scovare le frasi dette, i concetti espressi demonizzando, distorcendo, sottolineando. Cercano lo scoop, lo scandalo. Mettono in evidenza la setta, i metodi nascosti, il mistero: ecco i nuovi carbonari con le loro leggi, i rituali riservati agli eletti, le loro messe nere online. La banda larga cede alla riunione, oddio, chissà che cosa hanno detto, fatto, deciso per la nazione in quei misteriosi 40 minuti. Andremo tutti vestiti uguali recitando l'inno alla Casaleggio Associati. Delirio da impotenza assoluta. Solo ora forse alcuni di noi, forse anche io, mi rendo conto di quanto marcio c'era nella nostra società a tutti i livelli. Dal più piccolo comune alla metropoli, dal consiglio comunale al Parlamento. L'operazione di pulizia sarà lunga, difficile, lo sanno i nostri candidati e lo sappiamo noi attivisti. Lo sanno i cittadini che hanno capito cos'è il M5S e che lo hanno votato. Tutto intorno stanno arrivando, quasi disperati, coloro che in questo sistema hanno costruito le falsità e le hanno dispensate come la verità. Beppe esce dall'albergo, magari per recarsi a casa sua per il lutto, e vedi questi reporter, fotograti, giornalisti mandati come cristiani al masssacro nel colosseo dai loro direttori corrotti per carpire una frase, uno sguardo, un cenno da poter interpretare a piacimento, da dare in pasto a quel sistema che cerca la vittima, o meglio il nuovo carnefice. Non ce la faranno. COme non hanno capito lo tsunami, non hanno capito la disfatta del vecchio sistema partitico, non hanno capito che noi siamo tanti e ci muoviamo in fretta. Lo scandalo del mattino si dissolverà alla sera e l'indomani ne partorirà uno nuovo, destinato all'inevitabile dissoluzione notturna e avanti così. Provo disgusto a vedere tutto questo, anzichè cercare ci cambiare, capire e migliorare, tutti lì a distruggere e denigrare, a colpevolizzare chi non può aver ancora commesso nulla. A responsabilizzare sul non fatto. Dategli tempo e siate sereni. Siamo solo all'inizio.
  • raff c. Utente certificato 4 anni fa
    HO VOTATO M5S PERCHE' HO LETTO I 125 PUNTI DEL PROGRAMMA 2013 DEL MOVIMENTO E NE SONO RIMASTO AFFASCINATO ADESSO GRILLO CASALEGGIO E TUTTI GLI ELETTI CI DEVONO DIRE FORTE E CHIARO QUANDO CACCHIO VOGLIONO COMINCIARE A DIVULGARE QUESTI PUNTI PROGRAMMATICI SCHIFFATELI IN FACCIA A TUTTI GIORNALISTI LE DICHIARAZIONI DEI NEOELETTI A NOI ELETTORI NON INTERESSANO AFFATTO ANZI DISGUSTANO SONO DECENNI CHE I POLITICI PARLANO PARLANO PARLANO NOI ELETTORI VOGLIAMO VEDERE I PRIMI PASSI VERSO LA REALIZZAZIONE DI QUELLE SPLENDIDE IDEE DEL PROGRAMMA DI M5S LE PASSARELLE DA DIVETTI DI GRILLO E CASLEGGIO CHE NON SONO I PROPRIETARI DI UN BEL NIENTE CI FANNO SCHIFO COME CI FANNO SCHIFO LE PASSERELLE DEL NANO E DEL PICCIONE DEL PD NOI VOGLIAMO FATTI NON CI FACCIAMO ABBINDOLARE DA NESSUNO ALTRIMENTI AVREMMO VOTATO PDL O LEGA O PD ANDATE DA NAPOLITANO E PORTATEGLI QUESTO PRIMO ELENCO E DITEGLI IL GOVERNO CHE VERRA' DEVE FARE ENTRO 6 MESI QUESTO LO DEVE CONTROFIRMARE PER ACCETTAZIONE E IL DOCUMENTO CONTROFIRMATO DEVE ESSERE MESSO IN RETE DIVERSAMENTE SI TORNA ALLE ELEZIONI • Abolizione delle province • Abolizione dei rimborsi elettorali • Accorpamento dei Comuni sotto i 5.000 abitanti • Abolizione del Lodo Alfano • Insegnamento della Costituzione ed esame obbligatorio per ogni rappresentante pubblico • Riduzione a due mandati per i parlamentari e per qualunque altra carica pubblica • Eliminazione di ogni privilegio particolare per i parlamentari, tra questi il diritto alla pensione dopo due anni e mezzo • Divieto per i parlamentari di esercitare un’altra professione durante il mandato • Stipendio parlamentare allineato alla media degli stipendi nazionali • Divieto di cumulo delle cariche per i parlamentari (esempio: sindaco e deputato) • Divieto di cumulo delle cariche per i parlamentari (esempio: sindaco e deputato) • Non eleggibilità a cariche pubbliche per i cittadini condannati • Partecipazione diretta aogni incontro pubblico da parte dei cittadini via web,
    • Andrea Marzulli () Utente certificato 4 anni fa
      La prima cosa da fare è LA LEGGE ELETTORALE!!! ma fatta bene stavolta..
  • Maria Letizia Masoni 4 anni fa
    Scrivo di getto per ringraziare veramente tutti! Sono una donna di 48 anni sposata con due figlie di 21 e 16 anni, ho votato con piacere il Movimento 5 stelle e vi sto seguendo ogni giorno con grande emozione..Non mi sono mai interessata alla politica ora invece mi avete fatto venire una gran voglia. Siete una forza, anzi siamo una forza,mi è venuto un bisogno di scrivervi per incoraggiare soprattutto quegli splendidi ragazzi,uomini e donne che stanno lavorando in parlamento.. Non fatevi condizionare dalle critiche dai brutti modi di fare di alcuni personaggi.Ho avuto modo di ascoltare una intervista su radio1 ieri alle 19.00 circa,di un candidato 5stelle che è stato intervistato da alcuni giornalisti. Lui è stato bravissimo,calmo,tranquillo e ha cercato di dare il meglio, ma gli intervistatori veramente scortesi,maleducati e arroganti nei suoi confronti). Quindi Ragazzi Forza, siete Fantastici perchè siete Veri... Vi abbraccio tutti e continuo a seguirvi con interesse.
  • antilla dal canto Utente certificato 4 anni fa
    -Bersani: 1) Legge contro la corruzione (ma non c'è già? perchè sino ad ora chi corrompeva rimaneva impunito?) 2) Legge contro la mafia (come fino ad oggi lo stato era per la mafia?) 3) Legge sul conflitto d'interessi (di quali interessi mica vuol buttarci fuori dal parlamento siccome siamo cittadini non possiamo fare le leggi per i cittadini....stiamo attenti!!) 4) Misure per una politica più sobria e meno cara (cifre caro Bersani cifre e non giri di parole metti la percentuale di taglio!!!) 5) Riforma dei partiti (niente costi aggiuntivi con esperti che studiano come riformare i partiti te la da Grillo gratis la consulenza!) 6) Interventi immediati su urgenza sociale e economia (anche qui giri di parole cifre non parole cifre) 7) Interventi sui diritti, come quello di cittadinanza e delle coppie omosessuali (intende dire se sei nato in italia sei cittadino italiano e avere diritto ad un reddito di cittadinanza come ha detto Grillo? per le coppie omosex è questione di tempo ma non è così determinante si vedrà dopo che abbiamo di nuovo dato casa e riempito le pance di chi è in miseria 8) Legge sulla scuola e il diritto allo studio se per legge sulla scuola intende dare ancora soldi alle scuole private come quella della moglie di Bossi, NO! i diplomifici vanno avanti da soli con i soldi dei genitori compiacenti nel creare un mare di non competenti, se paghi 500 o 600 euro al mese vuoi che ti bocciano il figlio?...... Berlusconi promette il rimborso dell'IMU tu Bersani non prometti il rimborso del Prelievo forzoso sui conti correnti?, la stangata del Governo Monti ricordate?, avendo anche solo 5000 euro su di un libretto postale o bancario, ti hanno tolto 34,20 senza neanche dirti BUBU SETTETTE! (la stessa cifra l'hanno tolta anche a chi aveva un milione di euro) DAI BERSANI PROMETTI ANCHE TU QUALCOSINA
    • oreste m****** Utente certificato 4 anni fa
      ma come ha già promesso" aria fritta"!
    • Maximilien de Robespierre Utente certificato 4 anni fa
      Mi hai letto nel pensiero!!
  • Aldo M. Utente certificato 4 anni fa
    il vicedirettore dell unità, tal Spataro, in questo momento su skytg sta sparando un sacco di stronzate sul movimento.
  • Andrea Marzulli () Utente certificato 4 anni fa
    Offro la mia esperienza in campo informatico, e soprattutto opensource al movimento. Se dovesse servire un esperto linux (debian based, redhat based), eccomi! A disposizione.
    • oreste m****** Utente certificato 4 anni fa
      Senti amico,io sto adoperando Windows7 da poco,posso mettere anche Linux Mubutu?(scaricarlo gratis da internet) Grazie!
    • antilla dal canto Utente certificato 4 anni fa
      Sarebbe bellissimo se potessimo usare anche al lavoro programmi open, sai lo stato ci obbliga ad usare programmi ministeriali che guarda caso non funzionano su Linux, quindi bisogna rifare tutto, anche chi vuole dare una svolta non può (sino ad ora)
  • Arturo G. Utente certificato 4 anni fa
    Caro Beppe. Ti scrivo da genovese e da amico anche se non ho mai avuto la fortuna di conoscerti di persona e parlarti e lo premetto affinchè tu capisca che quello che sto per dirti è maledettamente serio. Ho letto il commento di P.Barnard sulle due alternative alla possibile fine tua e del M5S e, a malincuore, devo dire che le condivido ampiamente. Tuttavia io sono una testa ancora più dura della tua e le cose che tu dici e divulghi da qualche anno io le pensavo e dicevo più di 30 anni fa condendole con del sale e del pepe che mi pare tu debba ancora cominciare ad usare (a meno che tu non lo faccia apposta per rendere il pasto gradito un po' a tutti gli italiani). Per questo motivo ti esorto a stare molto attento a non cadere nelle trappole che il SISTEMA ti sta già tendendo. Questa situazione di stallo può portare a nuove elezioni in tempi brevi e, sinceramente, non sono sicuro che il popolo italiano (becero) ti voterebbe in così larga misura come fatto di recente. Fra i difetti degli italiani c'è una grassa ignoranza che li porta a volere dal nuovo il tutto e subito altrimenti si tengono stretto il rassicurante vecchio. Fra i pregi degli Italiani però c'è quello di essere già riusciti una volta a togliersi dai coglioni i tedeschi e sono convinto che potrebbero farlo di nuovo. Ti prego, fai in modo che gli italiani si convincano a comperarsi almeno una parte consistente del loro debito pubblico per poter mettere fine a questo piano diabolico messo in atto dai poteri citati da Barnard. Non è un'operazione impossibile a condizione che non ci abbiano raccontato balle. In questo senso ti invito, tra le prime cose da fare, a chiedere una verifica sul gettito dell' "Imposta Moneta Unica". Ho più di un fondato sospetto che possa essere enormemente più alto del dichiarato in quanto i numeri non mi tornano. Delle due l'una o la Chiesa è proprietaria di larga parte del territorio o il nostro debito è ormai stellare e non vogliono dirci che siamo spacciati. Un abbraccio.
    • letizia felician Utente certificato 4 anni fa
      sì che lo voteremo...di cosa stai parlando con quest'aria così paternalistica??
  • Ottaviano Augusto Utente certificato 4 anni fa
    .....bersani da fazio ha detto: ....bisogna guardare il bicchiere da entrambi i lati..... cari cittadini, ditemi voi se questo imbecille poteva fare il presidente del consiglo? e poi dicono che noi siamo impreparati. quelli del pd , invece, sono capre che parlano un linguaggio incomprensibile
    • oreste m****** Utente certificato 4 anni fa
      Siiii...quando si scola il bicchiere lo guarda dal culo per rendersi conto che è vuoto. Ma dimmi te,manco come comico lo vorrei.!
    • antilla dal canto Utente certificato 4 anni fa
      Beeeeeeeeeeeeeeeeeeeelano
  • Carlo F. Utente certificato 4 anni fa
    "Disorientati, ansiosi, qualcuno molto vicino a una crisi di nervi. Così sono apparsi i giornalisti italiani durante lo spoglio delle schede elettorali delle elezioni 2013, mentre appariva evidente l'affermarsi del Movimento 5 stelle. Presi alla sprovvista dal successo dell'ex comico Beppe Grillo il quale snobba proprio loro, negandosi alle interviste e rivolgendosi ai suoi seguaci solo tramite il web, i cantori del potere, gli aedi dei partiti appaiono oggi inadeguati e poco credibili a una generazione che di giornali e talk show se ne infischia. Perché? La spiegazione va trovata nella storia del giornalismo italiano, da sempre avvinto come un'edera al potere. "Giornalistid'Italia SpA", il saggio inchiesta di Ugo Degl'Innocenti, un giornalista fuori dal coro, ne ripercorre le tappe: da Cavour a Mussolini, da Einaudi a Scalfari e Vespa, passando per Santoro, Lilli Gruber, i governatori del Lazio Marrazzo e Storace, professione giornalistica e politica s'intrecciano, dando vita a un modello tutto italiano di giornalismo schierato. "Giornalistid'Italia SpA" analizza tale italico modello, confrontandolo con quello liberale anglo-americano (quello del Washington Post che ha costretto alle dimissioni il presidente Nixon, per intenderci) e quello democratico - corporativo dell'Europa continentale, e raccontando giornali e giornalisti schierati di ieri - dalla Rivoluzione francese al fascismo, dall'affermarsi dei giornali di partito nel secondo dopoguerra alla nascita dei "giornali-partito", La Repubblica e Il Giornale di Montanelli, negli anni Settanta – e di oggi – dagli attacchi di Feltri e di Belpietro agli avversari politici di Berlusconi all'informazione militante di Michele Santoro e Concita De Gregorio. Conclusione: l'insano abbraccio tra politica e giornalismo più che l'indicatore di un flirt è rivelatore di un matrimonio indissolubile. La commistione tra giornalismo e politica, infatti, è stretta a tal punto...(Fonte Corriere del Lago)"
  • Ottaviano Augusto Utente certificato 4 anni fa
    bersani, fai cagare
  • ANTONIO ALBERTI (il giaguaro) Utente certificato 4 anni fa
    PARLAR CHIARO AI CRAVATTARI DELLA FINANZA Caro Beppe, se Monti ha convocato te e gli altri due, speriamo che faccia sul serio ed al vertice UE porti anche le richieste del M5S. E' importante far capire all'Europa fin dal primo momento che, per uscire dalla spirale dei CRAVATTARI DELLA FINANZA occorre dire chiaro che si sono abboffati abbastanza con gli interessi pagati fino ad oggi ; che da oggi la musica cambia e se vorranno la restituzione dei prestiti concessi all'Italia (pagamento dei Buoni del Tesoro emessi per tamponare il debito pubblico), questi soldi li potranno avere solo tra 10 anni, indipendentemente dalla scadenza dei BT sottoscritti e che da oggi gli interessi che saranno pagati su questi Buoni sarà ZERO per 10 anni .Per attuare queste due semplici regole basterebbe una Legge Italiana che dimostri finalmente che ci siamo riappropriati della Sovranita' Nazionale . Antonio Alberti
  • Ottaviano Augusto Utente certificato 4 anni fa
    bersani, aveva comprato un vestito nuovo per andare alle camere per la fiducia. i cittadini lo hanno costretto a rivenderlo per pagare i leccaculo che scrivono sul blog di alleanze con questa carne morta del pd
  • Tony Utente certificato 4 anni fa
    ***** W Casa Pound, W la Lombardi!!! Che pensano questi rossi acculturati che gliela lasceremo facile! Noi abbiamo capito che il Duce aveva un unico difetto, quello di assecondare la Germania quando ancora non eravamo pronti, altrimenti oggi saremmo la prima potenza mondiale. La politica economica e sociale fascista è l'unica possibile ed è quella che meglio rispecchia la nostra nazione: "Dio, Patria e Famiglia"! E' da un secolo che lo diciamo: "Loro non si arrenderanno mai, noi neppure"! ***** hasta fascisti ps: hhhhhhmmmmm...sono sempre più preoccupato...
    • OPS 4 anni fa
      Tony Nicola da Mantova Per Toni, Il duce pur essendo stato colui che ha applicato un invidiabile base di economia statale costruita da Beneduce il sistema economico economico è fuori discussione. Il seguito è degenerato ma le cause le lasciamo alla serietà degli storici. Mussolini è morto, le dittature pure. Si cambia pagina. Per Nicola da Mantova, non posso darti torto. Ma l’impianto economico di allora è stato il migliore che il nostro Paese ha avuto. Oggi abbiamo Grillo che ha programmato un sistema sociale ed economico che, se non fallirà, sarà un altro capolavoro storico, soprattutto per averlo applicato in una ,diciamo democrazia.
    • Adriano Francavilla () Utente certificato 4 anni fa
      non esagerare
    • ENRICO . Utente certificato 4 anni fa
      hai ragione a preoccuparti...fai pena
    • Nicola da Mantova Utente certificato 4 anni fa
      E provare a connettere il cervello ogni tanto? Il M5S non e' di sinistra, ne' di destra: il Movimento e' per le cose giuste, oneste e logiche. Prova a proporre un argomento che abbia questi requisiti e saremo felici di essere d'accordo. Se poi l'aveva detto anche il "duce" non ce ne puo' fregare di meno.
  • Ottaviano Augusto Utente certificato 4 anni fa
    BERSANI, SEI RIDOTTO AD UNA MACCHIETTA ED IL TUO PARTITO AD UN CESSO
  • tiziana cecchi Utente certificato 4 anni fa
    ma di cosa state parlando? su un blog di politica dove si deve riflettere su delle sclete importanti, direi cruciali e fondamentali per il paese, mi sembra che parlate in arabo....ma chi ho votato?
    • marco lucenti 4 anni fa
      il fatto che tu non capisca un argomento non significa che non sia un argomento importante. Stiamo parlando di un sacco di soldi che ogni anno l'Italia paga in licenze a Microsoft per l'utilizzo di windows sui pc dell'amministrazione pubblica. Il fatto che si tratti questo argomento risponde alla tua domanda "ma chi ho votato?"... hai votato gente seria.
  • Andrea Scarparo () Utente certificato 4 anni fa
    Sono perfettamente d'accordo sul software libero, infatti da vari anni uso distribuzioni GNU/linux, e ultimamente non uso praticamente più windows. L'apertura è una cosa bellissima e rassicurante. Il SO risponde a te e solo a te. Proporrei al Sig. Grillo, che stimo e seguo da svariati anni, di liberare anche il blog e la piattaforma del movimento (compresa quella del voto), in nome di una netta trasparenza! Il software libero non è solo assenza di licenza e quindi di costi, ma uno stile di vita, una filosofia. Grillo libera il blog e il movimento! Detto questo continuate così!
  • Roberto B. Utente certificato 4 anni fa
    alcuni dicono di dover dialogare con Bersani, ho provato a mettere a confronto i suoi famosi 8 punti con i nostri. -Bersani: 1) Legge contro la corruzione 2) Legge contro la mafia 3) Legge sul conflitto d'interessi 4) Misure per una politica più sobria e meno cara 5) Riforma dei partiti 6) Interventi immediati su urgenza sociale e economia 7) Interventi sui diritti, come quello di cittadinanza e delle coppie omosessuali 8) Legge sulla scuola e il diritto allo studio -M5S: • Abolizione delle province • Abolizione dei rimborsi elettorali • Accorpamento dei Comuni sotto i 5.000 abitanti • Abolizione del Lodo Alfano • Insegnamento della Costituzione ed esame obbligatorio per ogni rappresentante pubblico • Riduzione a due mandati per i parlamentari e per qualunque altra carica pubblica • Eliminazione di ogni privilegio particolare per i parlamentari, tra questi il diritto alla pensione dopo due anni e mezzo • Divieto per i parlamentari di esercitare un’altra professione durante il mandato • Stipendio parlamentare allineato alla media degli stipendi nazionali • Divieto di cumulo delle cariche per i parlamentari (esempio: sindaco e deputato) • Non eleggibilità a cariche pubbliche per i cittadini condannati • Partecipazione diretta a ogni incontro pubblico da parte dei cittadini via web, come già avviene per Camera e Senato • Abolizione delle Authority e contemporanea introduzione di una vera class action • Referendum sia abrogativi che propositivi senza quorum • Obbligatorietà della discussione parlamentare e del voto nominale per le leggi di iniziativa popolare • Approvazione di ogni legge subordinata alla effettiva copertura finanziaria • Leggi rese pubbliche on line almeno tre mesi prima delle loro approvazione per ricevere i commenti dei cittadini. ....... se le cose restano così c'è poco da dialogare! :(
    • Renato B. Utente certificato 4 anni fa
      HAI RAGIONE , bersani= 47 morto che parla tutto fumo è niente arrosto
  • Franco G. Utente certificato 4 anni fa
    Propongo a Beppe alla redazione del Blog di togliere dalla spalla di destra i rimandi a TSETSE...è vergognoso!
  • Mr Worf . Utente certificato 4 anni fa
    La Cina apre il nuovo decennio con un rullo di tamburo quasi assordante. Un programma di spesa di 5mila miliardi di euro per aiutare il trasferimento in città di 400 milioni di persone, che saranno portate dal Medioevo a un presente che in realtà è simile alla fantascienza di Blade Runner. Quattrocento milioni di persone che andranno delle campagne arretrate alle città. È una sfida doppia per Paesi avanzati. Da una parte, c'è la dimensione del programma, la capacità di mobilitare così tante risorse. Dall'altra, c'è la proiezione temporale del programma. Pechino si lancia nel futuro di dieci anni, e pone le basi della crescita per il decennio successivo. Un piano di dieci, vent'anni, è impensabile in Occidente e questa capacità di programmazione è un vantaggio competitivo della Cina. Certo, il programma è pieno di rischi, trappole, ma i passati 30 anni provano come il Paese sappia affrontare tali sfide. Il successo o il fallimento del programma poi avrà enormi conseguenze globali, visto l'impatto della Cina nel mondo. questi viaggiano a 10 anni..... noi .... a qualche mese....... :(
  • Lux Luci 4 anni fa
    GOVERNO “5 STELLE”: SI, OPPURE NO ?! “Botte e stupri nella cascina dell'orrore Sei ragazze liberate dai carabinieri” “Una banda di romeni le aveva ridotte in schiavitù: sedici ore al giorno sulla strada. Arrestato uno degli aguzzini” MENTRE IL PAESE E’ NELLE MANI DELLA CRIMINALITA’ E AVVENGONO FATTI DI INAUDITA GRAVITA’, COME QUELLO SOPRACITATO, VOI STATE A DISQUISIRE SE GOVERNO SI O GOVERNO NO? BISOGNA AGIRE SUBITO ANCHE PER IL RIPRISTINO DELLA LEGALITA’ ! Fonte: http://milano.corriere.it/milano/notizie/cronaca/13_marzo_4/cascina-orrori-sant-angelo-lodigiano-ragazze-romene-schiave-prostituzione-21221687259.shtml EVOLUZIONE E CAMBIAMENTO !!!
  • soerenleretico 4 anni fa
    Come al solito l'uomo che non capisce un beato fico secco delle leggi di natura crea un'altra convenzione l'Europa. Ha già creato il denaro che anche questo è una convenzione, ma sia uno che l'altra contrastano con le leggi di natura e quindi entrano in conflitto con la natura, in particolare con la natura umana. La borsa, le banche sono convenzioni, la statistica. Tutto cio' è innaturale e perchè dobbiamo difendere qualcosa che si scontra con la natura? E' chiaro che perderà la lotta e farà danni enormi. Cerchiamo di rendere la solcietà piu' coerente con la natura umana e universale. Studiamo di piu' le leggi di natura e poniamole alla base della società civile. Se l'uomo cercherà di piegare le leggi di natura come sta facendo ora, stimolerà una risposta da parte della natura e i due esempi sotto gli occhi di tutti sono gli avvenimenti atmosferici cataclismi compresi e il cancro. Torniamo ad una vita piu' salutare e veramente piu' civile piuttosto che continuare a seguire "gli ordini" impartiti da questi nuovi barbari che conoscono la finanza e l'economia ma ignorano completamente cosa sia la natura del mondo e quella umana in particolare. La società umana deve essere coerente con le leggi di natura e le leggi umane vecchie di decenni sono fisse statiche e non si sono adeguate al dinamismo della natura in cui cio' che pensi di aver capito è già cambiato. La programmazione deve essere dinamica e coerente.
  • Mr Worf . Utente certificato 4 anni fa
    AREA SCHENGHEN Veto tedesco su Bulgaria e Romania Per impedire l'ingresso di Bulgaria e Romania nell'area di libera circolazione di Schengen, la Germania potrebbe ricorrere al diritto di veto nella riunione dei ministri della Giustizia e dell'Interno della Ue in agenda giovedì prossimo per decidere proprio l'allargamento a Bucarest e Sofia. Lo ha anticipato, in un'intervista a Der Spiegel, il ministro dell'Interno tedesco, Hans-Peter Friedrich, preoccupato dal recente afflusso di profughi rom dai Balcani in Germania.
  • Gabriele A. Utente certificato 4 anni fa
    Lavoro in una piccola azienda informatica e vedo tutti i giorni i comuni e gli enti pubblici in genere, costretti a dover pagare centinaia di migliaia di euro di licenze, dei sistemi operativi dei pc dei servers dei software che usa. Da anni cerco di portare avanti il software libero presso i nostri clienti, ma spesso tutto ciò si incastra sulla svogliatezza di dipendenti edirigenti che non hanno alcuna voglia di imparare a fare qualche click diverso da quello che faceva prima. Così non ci muoviamo di un millimetro. Lo stato dovrebbe supportare il software libero presso gli enti pubblici, questo creerebbe lavoro per le aziende come la mia che vivono di supporto e assistenza, invece di inviare milioni di euro a Bill Gates in America. SALUTI A TUTTI
    • Alfonso Mancini 4 anni fa
      Passare dal software proprietario a quello libero è solo questione di competenza da parte dei nostri amministratori. La maggior parte dei dirigenti e della massa, conosce solo Microsoft, con il pacchetto Office, ignorando del tutto Open Office, che offre le stesse funzionalità dei programmi di Microsoft, con una differenza: il secondo è gratuito! Comunque ogni tanto nel panorama delle Pubbliche Amministrazioni si affaccia qualche mosca bianca, è il caso dell'Ufficio Tecnico del Comune di Monopoli (BA), dove è stato introdotto, già da tempo il software libero.
  • luciano canale 4 anni fa
    una fiducia per iniziare poi i 9 punti fondamentali se no stop.il popolo capirebbe e ne uscireste vincenti.
    • Marco Laudiano Utente certificato 4 anni fa
      Sarebbe il massimo: dire "Ok, ci si prova", e se non funziona, a casa. Zero alibi.
  • GIOVANNI B. Utente certificato 4 anni fa
    Beppe, Monti ha convocato pure te in vista del consiglio europeo, bene, credo sia una grande occasione per andare lì, e dire che va assolutamente rinegoziato il debito pubblico, e vanno rinegoziati gli interessi sul debito ! perchè come hai detto tu, continuando a pagare 100 miliardi l'anno di interessi sul debito, siamo morti !! PS Circolano voci, su un possibile governo, sostenuto anche dal M5S, di scopo, e senza partiti, può pure andare bene secondo me, ma chiedo soltanto una cosa. Che sia in netta discontinuità con il passato, anche nei nomi, e quindi per favore niente ministri di Monti ! (si fa la voce del ministro degli interni Cancelleri) , se governo "tecnico" deve essere, che sia in nettissima discontinuità con monti !
  • claudio pagliari Utente certificato 4 anni fa
    caro Beppe, il mondo si è girato, il movimento nasce sul web e gira su di un camper per l'Italia, nelle piazze, tra la gente... la politica delle piazze si chiude dentro radio e tv dietro a quell'occhiolino rosso che una volta acceso apre, ma nasconde, milioni di persone che ascoltano ma non partecipano... la politica è partecipazione, la politica è vita sociale, la politica è quella che scandisce la vita della gente, che crea equilibrio e non crea la disuguaglianza...la politica è una livella. Quella bollicina d'aria ci indica che il centro è raggiunto, ma non è poi così duraturo se non si mantiene il piano nel perfetto equilibrio...
  • Mr Worf . Utente certificato 4 anni fa
    Massimo D’Alema diventa ambasciatore del tartufo: «Impegno per riconoscimento Unesco». Ma l’Unesco smentisce L'ex premier a Norcia accetta l'incarico per far diventare il tubero «patrimonio dell'umanità». L'organizzazione: «Non ci risulta la candidatura» Massimo D’Alema diventa ambasciatore del tartufo: «Impegno per riconoscimento Unesco». Ma l’Unesco smentisce C’è chi lo dava per ministro degli Esteri, ma con la vittoria zoppa di Bersani e la ventata di cambiamento portata dai grillini sarà dura avere un posto al governo per Massimo D’Alema. Il quale, in più, non siederà neppure in Parlamento. E allora a dargli un posto di rilievo ci hanno pensato a Norcia, dove durante la kermesse Nero Norcia gli è stata conferita la carica di «ambasciatore del tartufo presso le istituzioni italiane e nel mondo». «Se quello che mi si chiede è di adoperarmi perché l’obiettivo di riconoscimento del tartufo come patrimonio immateriale dell’umanità da parte dell’Unesco possa essere raggiunto - ha commentato – sono onorato e lo farò senza dubbio». Ma l’Unesco smentisce che ci sia una candidatura. http://www.umbria24.it/massimo-dalema-diventa-ambasciatore-ma-del-tartufo-il-mio-impegno-per-il-riconoscimento-unesco/153653.html senza commenti.....
  • gianni mattiazzo Utente certificato 4 anni fa
    Caro Beppe ti faccio le mie condoglianze e auguro serenità alla Tua famiglia per il lutto che Vi ha colpiti.
  • gianni c. Utente certificato 4 anni fa
    bepe sei un ottimo giocatore di scacchi,ai fatto scacco matto.Napoletano manda bersani a sondare se cr'e' rmaggioanza,non la trovera',il Presidente da l'incarlico ad u tecnico (Visco Banca D'Italia) si insedia i nuovo governo non fatto di partiti,Beppe accetta si faranno e riforme (conviene farle )e Beppe sara ancora protagonista. Meditate gente
  • marco furlan 4 anni fa
    Nonostante la Germania sia tornata sui suoi passi, rispolverando Windows, non è detto che il software libero non sia una scelta economica,sicuramente è una scelta che permette una visione più ampia e ti concede una miglior libertà del software e dell'hardware, nonchè un risparmio proprio nell'hardware, si pensi solo ad linux terminal service che annullerebbe i costi per i thin clint e li concentrerebbe solo sul server, poi il software non ne parliamo. Certo ci vuole tempo e istruzione , ma in Italia ci sono tanti ragazzi nei LUG (linux User Group) che sarebbero felicissimi di essere d'aiuto, a costo, credo, pari allo zero (magari gli si regala qualche mese d'affito per i luoghi d'incontro).
  • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
    la sicilia ha votato per abolizione province e istituziòne reddito di cittadinanza!ma buongiornoo blog!!!caffee' alla Beppe x tutti!!!
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      grande oreste!!
    • oreste m****** Utente certificato 4 anni fa
      Luca ecciao...come al solito a me corretto! Ciaooo...buona giornata,speriamo senza troll! Visto come sono diminuiti i commenti dopo la dichiarazione di Beppe di ieri: non daremo la fiducia ai partiti!
  • pietro spina 4 anni fa
    post di distrazione di massa...
    • pietro spina 4 anni fa
      Ciao Marco, grazie per le info e per la critica pacata, che accetto. Volevo solo dire che, considerata la situazione politica di questi giorni e il ruolo importante che ha il m5s, credo che molti pendano dai post di Grillo per essere aggiornati. Uso Ubuntu e a grandi linee conosco l'importanza dell'utilizzo del software libero di cui faccio gran uso), solo in questo momento non mi sembrava un argomento di prioritaria importanza. Un saluto.
    • marco lucenti 4 anni fa
      Non è proprio così... la sensazione è che molte persone non capiscano di cosa si stia parlando, ma ti assicuro che l'utilizzo del software libero nelle amministrazioni pubbliche permetterebbe di risparmiare tutti quei soldi che puntualmente lo stato italiano paga a Microsoft. Parliamo di cifre da capogiro. Ogni PC dell'amministrazione pubblica ha una licenza per il sistema operativo ed una per il pacchetto office, parliamo di circa € 100/150 minimo. La rai, servizio pubblico, è visibile su internet tramite silverlight, proprietà della microsoft... altri euro sprecati... I tedeschi, hanno mollato microsoft da un bel po' e l'amministrazione di Monaco di Baviera ha diffuso le cifre del risparmio effettivo facendo rizzare le antenna a tutta Europa, o quasi.... ecco, noi, siamo quel quasi. Non fraintendermi, non ce l'ho con te, ma la sensazione è che quando un post tratta un argomento di difficile interpretazione chi non lo capisce tende a snobbarlo o a definirlo "distrazione"
  • carlo d. Utente certificato 4 anni fa
    Il software deve essere libero e aperto, tanto lo copiano comunque, infatti vi invito a vedere www.mysir.it diffonde liberamente dato dei comuni che non hanno paura di mostrare la loro produzione di rifiuti anche se non raggiungono una elevata percentuale. Napoli per esempio da quando c'è de Magistris dei dati non si Sto arrivando! Più niente spariti. Eppure il sistema e' gratis.
  • ferlingot 4 anni fa
    Quindi, attenzione ai poteri decisionali reali, perché da lì provengono i missili più potenti e magari le benedizioni col randello nascosto dietro la schiena. E quindi, cari neo eletti del Movimento 5 Stelle, non scordatevi del contesto internazionale. E soprattutto di quello europeo, che ci è più prossimo. Provate a pensare se non è il caso di riprendere lo slogan "No taxation without representation": o la UE diventa una struttura federale politica e fiscale con un Parlamento elettivo che decide, e non che si limita a ratificare le decisioni di una Commissione esclusiva ed escludente, o è in grado di ricostruire a livello sovranazionale tutte le istanze democratiche rappresentative che vengono sottratte a livello nazionale e a riequilibrare le politiche economiche e fiscali, oppure è meglio una separazione consensuale. Senza dimenticarci, ovviamente, che la vera agorà democratica, come tutti noi sappiamo, è da costruire altrove, cioè nelle comunità. Vi salutiamo con cordialità augurandovi battaglie vittoriose.
  • ferlingot 4 anni fa
    O.T: beppe tra 2 mesi ci sara' da pagare un'altra ondata di tasse che portera' la maggior parte dei cittadini sul lastrico FAI QUALCOSA PER FERMARE QUESTO OMICIDIO ECONOMICO FRA 6 MESI CI SARANNO TROPPE CROCI AL CIMITERO DELLO STATO DI CITTADINI CHE NON SANNO COME TIRARE AVANTI E METTERE INSIEME IL PRANZO CON LA CENA MIGLIAIA DI PICCOLE E MEDIE IMPRESE CHIUDERANNO PER FALLIMENTO FAI SUBITO QUALCOSA PER FERMARE QUESTO OMICIDIO ANZI GENOCIDIO ECONOMICO
  • raff c. Utente certificato 4 anni fa
    DEI SOFWARE AI 9 MILIONI DI ELETTORI DI M5S NON INTERESSA UNA BEATA MAZZA QUANDO POTREMO COMMENTARE SU QUESTO BLOG I PRIMI PUNTI PROGRAMMATICI (e relativi tempi di attuazione) DA SCHIAFFARE IN FACCIA AL PD PER POI DIRGLI O LI CONTROFIRMI O TI ASSUMI LA RESPONSABILITA' DEL DISASTRO CHE DI QUI A POCO AVVERRA' IN ITALIA
    • Dino Conta (grillopopulis) Utente certificato 4 anni fa
      DEI SOFWARE AI 9 MILIONI DI ELETTORI DI M5S NON INTERESSA UNA BEATA MAZZA Parole tue Bene, sapresti spiegarmi come mai se tale affermazione è vera, chi ha inserito il post su Stallman lo avrebbe fatto? Grazie
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      l'argomento interessa a tutto il M5S!e non sara' qui il luogo dove votare e discutere il programma.e' gia' stato ribadito che stanno ultimando piattaforma apposita!!
  • simone v. Utente certificato 4 anni fa
    http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2013-03-05/partiti-italiani-rispettino-patti-063820.shtml?uuid=AbJUieaH come gli stiamo a cuore a questa europea.... milioni di persone disoccuppate,imprenditori che si suicidano ecc... ma di questo a loro non è mai fregato una mazza
  • Dino Conta (grillopopulis) Utente certificato 4 anni fa
    Quello che dice Stallman è una verità libera, ovvero una verità che non è nascosta ai più. Quello che ci fanno credere sui siti web di tutto il mondo è una verità proprietaria, cioè quella che interessa fare scorgere al "navigatore" internauta. Più o meno credo che questo sia il tema di questo titolo discussione. Certo che se il "grande fratello" (concetto più ampio di quello della trasmissione di canale 5)ha occhi dappertutto, lo deve anche a chi si cimenta nella navigazione senza un minimo di preparazione. Spesso e volentieri (parlo per quelli della mia generazione che hanno visto il primo Vic 20, il Commodore 64 ecc, ecc)chi entra in questo ciberspazio non sa, o meglio, non si aspetta di essere spiato.Se un nostro figlio prende il computer e cerca immagini buffe, dietro quelle immagini può celarsi (come nel caso indicato da Stallman) uno spyfile (cuovo concetto coniato adesso)che, insinuandosi sul terminale, osserva le mosse successive. Questo da una parte implementa il mercato di prodotti e dall'altra sa tutti i nostri c..... Se il Movimento riuscisse, dopo aver superato lo scoglio della promessa fatta a noi tutti ( e richiamata da Grillo, dicendo che la parola "promessa" non è parte del DNA di quelli che lo/ci attaccano), a mettere sul tavolo delle trattative l'approvazione di un libero software in un libero Stato, allora si che sarebbe una cosa unica. Mai fatta prima. P.s. Per quelli che s'infiltrano con commenti poco ortodossi: NON IMPEGNATEVI A COMMENTARE QUESTO POST, potrebbe fondervi il cervello. Grazie
  • Tano Logiovanni Utente certificato 4 anni fa
    che strano: il museo a napoli brucia spontaneamente e io quando devo accendere un ciocco di legna leggermente grosso (secco e senza ritardanti di fiamma) nella stufa, faccio una fatica terribile pur utilizzanzo alcool carta e legnetti fini.
  • antonio d. Utente certificato 4 anni fa
    Sicché, la capogruppo del M5* Lombardo, avrebbe detto che il fascismo, aveva un alto senso dello stato e della famiglia. Si, dello Stato del Vaticano e delle Famiglie (perché ne avevano più di una) dei gerarchi. E poi, basta chiederlo alle famiglie dei morti in guerra di Etiopia, Somalia, Libia, Spagna, Albania 28mila, Francia 560mila, Grecia 300mila, Jugoslavia 1milione e centomila, Unione Sovietica 23 milioni, Germania 7milioni e ottocentomila, Italia 443mila. Altro che ne di destra ne di sinistra, ma sopra. 8 voti persi.
    • Titiro Arriaga Utente certificato 4 anni fa
      Le dichiarazioni della Lombardo di parziale assoluzione del fascismo e di casa Pound sono odiose e fuori luogo, soprattutto in quanto neoeletta alla carica di capo gruppo, già di per se stessa una prima carica istituzionale. Allora un primo consiglio per i giovani grillini che si apprestano ad entrare in Parlamento o ricoprire incarichi di Governo potrebbe essere questo: NON FATE AUTOGOAL.
    • ENRICO . Utente certificato 4 anni fa
      ma quali voti in meno ,voi avete votato il solito,avete una mente da giurasssico e i giornali vi faranno sempre bere quello che vorranno loro...accostare la lombardi al fascismo e' sinonimo di un cervello o piccolo o perfido scegliete voi
    • Alessandro Porcu 4 anni fa
      "Prima questione: qualcuno mi dice, finchè esistono loro il fascismo non sarà morto, quindi non mi dire che questa ideologia non rappresenta una minaccia presente. Da quello che conosco di Casapound, del fascismo hanno conservato solo la parte folcloristica (se vogliamo dire così), razzista e sprangaiola. Che non comprende l’ideologia del fascismo, che prima che degenerasse aveva una dimensione nazionale di comunità attinta a piene mani dal socialismo, un altissimo senso dello Stato e la tutela della famiglia. Quindi come si vede Casapound non è il fascismo ma una parte del fascismo." Questo è stato scritto da Roberta Lombardi. Un paese che dopo 70 anni ha ancora paura di voltarsi e di guardare, è un paese senza identità.
    • pietro spina 4 anni fa
      9
  • claudio graziati 4 anni fa
    Sintesi professorale per gli ancora simpatizzanti del pdmenoelle(quelli senza interessi economici nel voto,a occhio non più del 20%);tolta la vernice buonista restano: 1-la scala di valori al rovescio:partito,stato,persona. 2-dal comunismo al liberismo al federalismo all'europeismo,ora siamo quasi al movimentismo(copia e incolla); in una parola si dice trasformismo.E'una tattica copiata dal mondo animale,peccato che in politica diventa come minimo'distorsione di responsabilità'. 3-ovviamente le porcherie fatte assieme agli altri partiti. 4-una falsa idea di progresso, in cui i sacrifici fatti oggi sono assicurazione per un futuro prospero; è lo stesso pensiero dei dittatori in chiave partitica.Il partito come capo che guida verso l'avvenire. 5-dirigenti per cui una mezza democrazia elettiva,come nel caso parlamentarie,è una buona cosa: ma l'altra mezza? 6-un pensiero in cui i Politici sono maestri e ammaestratori delle masse disordinate e individualiste, bisognose di una guida illuminata. 7-un pensiero per cui chi non la pensa come te è uno sporco fascista(quante volte negli anni si sono sciacquati la bocca con questo aggettivo!) 8-un pensiero per cui chi la pensa come loro è un compagno,non un cittadino. Grazie al cielo c'è uno strumento detto web, e persone generose che vengono dal basso.Grazie M5S
    • Domenico D. Utente certificato 4 anni fa
      Raffinata analisi storico filosofica! Sono questi i ragionamenti con cui credete di governare? Comunque il punto 7 si attaglia a te alla perfezione.
  • Tano Logiovanni Utente certificato 4 anni fa
    rame: adesso anche i rubinetti delle vedovelle si mettono a rubare: questi i vantaggi della cultura multietcnica Furto di rame nel Cremonese: guardie immobilizzate e bottino da ... Cremona, 4 marzo 2013 - Hanno immobilizzato le guardie giurate legandole con il nastro adesivo, sotto la minaccia di una pistola e le hanno disarmate. Rubano 150 kg rame in ex caserma, presi Rubano 150 kg rame in ex caserma, presi (ANSA) - FALCONARA MARITTIMA (ANCONA), 4 MAR - Rubano 150 kg di cavi di rame dagli ... Rubati 600 metri di cavi di rame dal deposito dell'Enel CAMPOMARINO Ancora furti di rame in Basso Molise. Questa volta nel mirino dei malviventi sono finiti i cavi elettrici dell'Enel in contrada ... Rubavano rame, arrestati tre ucraini Il Fatto Vesuviano-15 ore fa Nola I carabinieri della locale aliquota hanno sottoposto a fermo per ricettazione tre trentenni ucraini, già noti alle forze dell'ordine per furti di ... Carlentini: Tentato furto di rame, Arrestati due bulgari dai Carabinieri I Carabinieri della stazione di Carlentini, durante la decorsa notte, nell'ambito dei servizi di contrasto al fenomeno dei furti di rame, disposti dal ... A Campomarino furto di rame recuperato dai militari del posto CAMPOMARINO _ Nella scorsa nottata a Campmarino è scattato l'allarme, a cura del personale dell'ENEL, a seguito del furto di cavi elettrici in ... Nola, presa gang del rame Hanno fermato e perquisito l'auto, all'interno della quale c'erano 218 kg di cavi di rame suddivisi in 14 trecce complessivamente lunghe 35 ...
  • Tano Logiovanni Utente certificato 4 anni fa
    come si chiama il grillo andato al potere con un solo voto ?
    • ENRICO . Utente certificato 4 anni fa
      con un solo voto li tiene tutti per i coglioni...fa male??
    • Tano Logiovanni Utente certificato 4 anni fa
      lo so, lo so, la verita' fa male, e per voi grillini fa doppiamente male
    • Il Mandi Utente certificato 4 anni fa
      trota
  • Tano Logiovanni Utente certificato 4 anni fa
    hei, di napoli : ma non vi basta bruciare i boschi ? non vi basta riempire di pattume la citta'? adesso anche i musei vi incendiate ? piantatela li di bruciare la citta', che al nord i soldi per mantenervi son finiti!!
  • Il Mandi Utente certificato 4 anni fa
    beppe, quando incontri il monti, visto che ti ha invitato per un colloquio, mi raccomando, "non" salutarlo da parte mia..... BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO!
    • ilda i. Utente certificato 4 anni fa
      Beppe ricordati, ma non ne dubito, di portare una piccola webcam e diretta streaming per tutti... noi vogliamo vedere e sapere...
  • francesco secoli 4 anni fa
    PER EDIFICARE UNA PIATTAFORMA WIRELLESS SU SCALA NAZIONALE OCCORRE BERSANI IL VERO POLITICO MATEMATICO....PARLA SEMPRE PER PARABOLE ED E' SALDAMENTE ANCORATO AL SISTEMA DELLE TANGENTI.....
  • Grazia Pintori 4 anni fa
    Che paura, per un attimo ho temuto che questo fosse stato eletto.
  • Giampiero Raschetti 4 anni fa
    La direzione é sicuramente valida anche se purtroppo non sempre percorribile. Completamente diverso invece il caso delle scuole pubbliche dove il sw a pagamento dovrebbe essere completamente bandito !! E' inaccettabile pensare che studenti della stessa aula di una scuola dell'obbligo non riescano a condividere una ricerca perché usano tre version diverse di power point invece di usare un unico openoffice o affine e che i professori non facciano assolutamente nulla per aiutarli a fare la scelta più ovvia. E la loro unica risposta possa essere "non lo conosciamo"
    • Andrea B. Utente certificato 4 anni fa
      Perchè OpenOffice (che è di Oracle e non è libero per niente tantè che ora c'è anche libreoffice) non ha versioni e funzionalità aggiunte in ogni versione ? Poi un PPT lo leggi anche senza powerpoint ci sono i reader gratuiti di microsoft.
  • Uomo Qualunque () Utente certificato 4 anni fa
    Vai Grillo sei un grande! Stai abilmente conducendo PDL e PD-L all'ultimo abbraccio fatale così alle prossime elezioni saranno spazzati via entrambi! L'Italia sarà finalmente libera grazie a te! I vecchi politicanti e i loro militanti prezzolati stanno facendo di tutto per screditarti. Persino in questo blog. Non preoccuparti e continua così. Alle prossime elezioni, anche coloro che ancora non ti hanno votato, come me, non ti faranno mancare il loro appoggio. Buona fortuna.
    • matteucci giancarlo Utente certificato 4 anni fa
      anche io non ti ho votato, ma mi sono pentito cosi tanto che oggi ti seguo tutti i giorni e capisco meglio il perche non vai in televisione i politici sono in dietro anni luce e non comprendono che il bisogno della gente è la vera strada percorribile il futuro dei nostri figli.GRAZIE E ALLE PROSSIME ELEZIONI ANCHE IO sarò CON TE:
  • Antonio* °Cataldi (capisc'a me) Utente certificato 4 anni fa
    Della serie, e hanno ancora il coraggio di parlare ? Vogliono tutti fare la legge sul conflitto di interessi, ora, oggi ? Ecco cosa pensa Luciano Violante dell'ipotesi di un governissimo PD-PDL : "" Dobbiamo chiedere in Aula chi è disposto a sostenere il pacchetto di riforme che il Pd presenterà. Non c'è un discorso pregiudiziale di alleanze rispetto ai contenuti. Vediamo cosa fanno Monti e Berlusconi ""........ ED ORA ASCOLTATE QUESTE DICHIARAZIONI DI VIOLANTE ALLA CAMERA NEL 2003. http://www.youtube.com/watch?v=swntE1iWB5Y/> E continuano.... Capisc'a me
  • roberto s. Utente certificato 4 anni fa
    ************************************************** **************************************************** * IMPORTANTE!! RACCOLTA FIRME ON LINE * * Rendere B. ineleggibile legalmente!!!!! * * http://temi.repubblica.it/micromega-online/firma-anche-tu-per-cacciare-berlusconi-dal-parlamento-facendo-applicare-la-legge-361-del-1957/ * **************************************************
  • luca gittola 4 anni fa
    Alla ricetta "FALCE E MARTELLO" gli unici "poveretti" che ci credono sono i teen agers.... passata la puberta' cominciano ad affiorare gli onorevoli...
  • silvio madonna Utente certificato 4 anni fa
    quante inutili chiacchiere leggo. Occorre che i tempi maturino. prima l'apertura del parlamento, poi le convocazioni di Napolitano, infine il mandato al Premier designato. Poi si vedrà la strategia di M5S. Come dice la canzone: DEVI STARE MOLTO CALMO... DEVI STARE MOLTO CALMO!
    • GIAN PAOLO SPADONI Utente certificato 4 anni fa
      SPERIAMO CHE SI COSI', ALTRIMENTI, COME TANTI ALTRI MI INCAZZO PURE IO.
    • mirco 4 anni fa
      finalmente qualche parola saggia, mi sembrano tutti impazziti! Prendono una mezza parola di qualche persona dei 5 stelle e ne fanno un casino totale, l'infomazione degli utimi 50 anni ha creato mostri non pensanti.
    • maurizio- marini- Utente certificato 4 anni fa
      giusto.
  • mario mario Utente certificato 4 anni fa
    LA QUIETE DOPO LA TEMPESTA Passata è la tempesta: Odo augelli far festa, e la gallina, Tornata in su la via, Che ripete il suo verso. Ecco il sereno Rompe là da ponente, alla montagna; Sgombrasi la campagna, E chiaro nella valle il fiume appare. Ogni cor si rallegra, in ogni lato Risorge il romorio Torna il lavoro usato. L'artigiano a mirar l'umido cielo, Con l'opra in man, cantando, Fassi in su l'uscio; a prova Vien fuor la femminetta a còr dell'acqua Della novella piova; E l'erbaiuol rinnova Di sentiero in sentiero Il grido giornaliero. Ecco il Sol che ritorna, ecco sorride Per li poggi e le ville. Apre i balconi, Apre terrazzi e logge la famiglia: E, dalla via corrente, odi lontano Tintinnio di sonagli; il carro stride Del passegger che il suo cammin ripiglia. Si rallegra ogni core. Sì dolce, sì gradita Quand'è, com'or, la vita? Quando con tanto amore L'uomo a' suoi studi intende? O torna all'opre? o cosa nova imprende? Quando de' mali suoi men si ricorda? Piacer figlio d'affanno; Gioia vana, ch'è frutto Del passato timore, onde si scosse E paventò la morte Chi la vita abborria; Onde in lungo tormento, Fredde, tacite, smorte, Sudàr le genti e palpitàr, vedendo Mossi alle nostre offese Folgori, nembi e vento. O natura cortese, Son questi i doni tuoi, Questi i diletti sono Che tu porgi ai mortali. Uscir di pena E' diletto fra noi. Pene tu spargi a larga mano; il duolo Spontaneo sorge: e di piacer, quel tanto Che per mostro e miracolo talvolta Nasce d'affanno, è gran guadagno. Umana Prole cara agli eterni! assai felice Se respirar ti lice D'alcun dolor: beata Se te d'ogni dolor morte risana. Giacomo Leopardi
    • maurizio- marini- Utente certificato 4 anni fa
      ....e magari hai un cellulare che,senza che tu lo sappia usa linux,nelle sue derivazioni,e tu ne sei entusiasta senza sapere di cosa parli.
    • Clark R. Utente certificato 4 anni fa
      si vede che non hai da fare !!!
  • Omar Labia 4 anni fa
    C'è anche da dire che Linux fa abbastanza schifo per un utente finale.. OSX avrà anche le sue blindature..le sue backdoors per vedere chissà quali cazzi miei.. Ma vuoi mettere la stabilità e la semplicità di utilizzo?? La guerra ai grandi della tecnologia non porterà a niente in tutto..
    • Riccardo Messana Utente certificato 4 anni fa
      Ascolta ho amici che utilizzano windows altri apple. Io dal 2005 uso linux e senza spendere una euro ho in sistema stabile performante, sicuro da virus e pieno zeppo di software per tutte le attività. Questione di gusti ma io a seconda dell'umore decodo quale gestore finestre utilizzare (gnome,kde,xfce,lxde ecc) oppure quale sistema linux fra centinaia di distribuzioni (funtoo, ubuntu, sabayon (distro italiana di Fabio Erculiani) oppure net-runner ecc... senza una lira scaricabili gratuitamente dalla rete. Vai su distrowatch per vedere il menu. Rispetto la tua scelta ma non il tuo commento al sitware libgero, si vede che lo usi poco o niente o la tua è stata un'esperienza limitata. Ciao e buona giornata. ;-)
    • Lorenzo Scotti (klsrc) Utente certificato 4 anni fa
      Utilizzo Linux da 10 anni, fa schifo? Linux è IL KERNEL, e di certo non quello che tu vedi dietro al mouse... Ciò che può non piacerti è l'ambiente Desktop, ben diverso! Ma... nel 2013 sostenere ANCORA che gli ambienti Desktop facciano graficamente schifo (queste idiozie le sento da 10 anni)... è sciocco. Giudicare nel complesso "l'operatività" di un sistema operativo DALLA GRAFICA PROPOSTA è una prassi comune a tutti quegli utenti poco esperti, non solo di Gnu/Linux, ma di informatica in generale. Criticare Gnu/Linux per "la grafica" è come criticare il Movimento 5 Stelle per il logo...
  • Nicola Q. Utente certificato 4 anni fa
    Finalmente, che bella intervista!
  • Luca Allegranti 4 anni fa
    Caro Grillo, COSA CAZZO STAI FACENDO? E' bastata una settimana per farmi quasi pentire di essermi recato alle urne. Ma cosa vuoi fare? Vuoi fare governare l'Italia dalle solite facce da culo degli pseudo RIGOR-MONTIS? Non è per questo che io, mia madre ultraottantenne (che era una vita che non votava), mia moglie, alcuni miei parenti e alcuni colleghi ti abbiamo dato il voto. E non venirmi a dire che i post di chi ti dice di governare con il PD-elle non vengono dalla base; io faccio parte della base e ti dico: DAI UN INIZIALE VOTO DI FIDUCIA a Bersani, l'unico che mai gli darai, solo per costutire il governo, poi tenendolo stretto per le palle prova a realizzare alcuni punti del nostro programma. Se il PD non collabora sarà evidentemente solo colpa sua se andremo di nuovo a elezioni. Te lo dice anche FO e GALLO, oltre a molti che ti hanno entusiasticamente dato il voto, ma che ora COMINCIANO A ESSERE INCAZZATI anche con te.
    • antonio t. Utente certificato 4 anni fa
      Mai con Bersani ! ,se Grillo si alleasse con il pd-l perderebbe il mio voto ,quello dei miei parenti e amici
    • Antonio B. Utente certificato 4 anni fa
      i vegliardi Fo e Gallo con la fregola giovanile di fare passi avventati... stento a crederci
    • maurizio- marini- Utente certificato 4 anni fa
      ma che dici? allora non hai capito TUTTI A CASAAAAA,anzi qualcuno pure IN GALERAAAA altro che la fiducia,perche' tu credi che dopo bersani accetterebbe,per esempio,di togliere il finanziamento ai partiti fatto anche con i tuoi soldi??ma se si e' cagato sotto per 2000 tassinari a piazza venezia quando ha proposto di liberalizzare le licenze. PAZIENTA e aspetta,la merkel puo' anche aspettare un po' di giorni
    • marta 4 anni fa
      Non fate i talebani, Luca ha ragione e dà voce a tutti quelli che non sono pienamente addentro le cose del M5S e che non chiedono altro che di vedere il Movimento in azione per essere convinti del tutto. Il Movimento DEVE AGIRE in qualche modo nelle Istituzioni e dimostrare di essere davvero diverso e rivoluzionario. ( Ve lo dice una convinta del voto al M5S e che ne ha convinti tanti...) Il tempismo è importante; altra attesa sgonfierebbe tutto
    • Clark R. Utente certificato 4 anni fa
      Tu , mio caro , non hai capito un amato cazzo ! Grillo e tutti noi stiamo lottando contro questa lobby chiamata "partitocrazia" che ci sta fottendo da 30 e più anni e vorresti che Grillo si alleasse con un partito che pensa solo agli interessi delle sue alte sfere senza più nessuna ideologia , senza nessun ideale se non quello di accaparrarsi più milioni di euro che può ? GIAMMAI !!!!!!! Se la cosa non ti sta bene allora "A CASAAAA" vale anche per te. Ciao
    • mario mario Utente certificato 4 anni fa
      commento delirante!
  • Paolo Del Bene 4 anni fa mostra
    Free Software and Free Wi-Fi, old discussion between Mr. Paolo Del Bene (me) and Hon. Att. Roberto Cassinelli http://dpaste.com/1012457 Voi credete che avete avuto il Wi-Fi libero, perchè Roberto Maroni vi ha voluto fare il piacere ? Ma sapete quanti Teams ci sono in italia che lavorano sul Wi-Fi ? Era solo un impedimento legislativo la restrizione, ma il Wi-Fi, come M.A.N. almeno per la realtà Italiana. la più grande M.A.N., tra cui quella no-profit, romana è del ninux.org senza nessun bisongo di account e password. l'argomento sarebbe così tanto lungo da trattare in questa sede, che troverebbe un immenso spazio a disposizione e sinceramente non manca, ma non so quanti sarebbero disposti a seguire quanto è successo negli scorsi anni per arrivare fino al 2011/12 per una liberalizzazione del Wi-Fi, con la scusa del Terrorismo, quando si trattava solo di far partire l'UMTS. Ora che il Wi-Fi non è più un impedimento e che la realtà è quella di vendere un prodotto, invece di far sviluppare le reti alle persone, allora il WI-Fi, può anche esser liberalizzato, tanto in Italia ci saranno solo poche persone ben disposte a sacrificarsi per gli altri e lavorare per fare una rete Wi-Fi e che abbia un'estensione ed una velocità tale da poter esser usata come una valida alternativa a chi non vuole regalare i soldi alle TELCO's. Con quali concetti informatici partire ? quelli di sistemi operativi ? di amministrazione di sistema ? amministraotre di rete ? studi di TCP/IP, IPv4 ed IPv6, partecipazione ai vari sviluppi sui protocolli usati per il Wi-Fi ad esempio B.A.T.M.A.N. Per non dire che GNU/linux col Wi-Fi è una cosa sola e lo gestisce perfettamente. travatemi un altro OS, che sia poco pesante, che possa esser installato in un router Wi-Fi e che lo faccia funzionare perfettamente, avendo completo accesso al modulo Wi-Fi da riga di comando, per settarlo nel migliore dei modi a seconda delle esigenze della persona o della rete secondo i vari 802.11 quali b/g/n .
  • Clark R. Utente certificato 4 anni fa
    Continuando il discorso precedente però sto pensando che si dovrebbero rivedere tutti gli ammortizzatori sociali compresa quindi la cassa integrazione. Forse così facendo si potrebbe risolvere il problema ma non ho i dati per fare gli opportuni calcoli. Sorry :-)
  • Clark R. Utente certificato 4 anni fa
    a proposito di software libero e risparmio conseguente per la pubblica amministrazione ho fatto due conti sui costi delle auto blu in Italia raffrontandole con gli USA : ABITANTI USA Italy 308.000.000 50.000.000 AUTO BLU 90.000 65.000 (pazzesco) Considerando in 50.000€ PER ANNO il costo di una di queste auto (tra stipendio lordo dell'autista + benzina e manutenzione) il totale è : 50.000 * 65.000 = 3.250.000.000 PER ANNO Se riducessimo a 10.000 queste auto il costo annuo - calcolato come prima - sarebbe di 500.000.000 €. Quindi il risparmio totale finale sarebbe di 2.750.000.000 € PER ANNO Dividendo questa cifra per i mesi di un anno avremmo 229.166.667 € disponibili per ogni mese. Se lo potessimo destinare ad un "reddito di cittadinanza" di 500€ mensili potremmo darlo a 458.333 cittadini italiani. Secondo "il Sole 24 ore" nel 2012 i disoccupati in Italia sono 2.900.000 (di cui 618.000 tra 15 e 24 anni). Però se a questi soldi sommassimo i 7.000.000.000 annui che come dice Beppe risparmieremmo abolendo le province, la cifra iniziale non sarebbe più 3.250.000.000 ma arrotondando diventerebbe 10.000.000.000 €. Cioè avremmo 833.333.333€ disponibili per ogni mese e cioè 500€ mensili per 1.666.667 cittadini disoccupati. Il che non è male, però bisogna trovare altri 10.000.000.000€ circa per i restanti disoccupati. Beh ... quanto costano i nostri 630 deputati e i 315 senatori in un anno ? Francamente non lo so ma presumo intorno ai 300.000.000€. Per gli altri risparmi ... onore e onere a Beppe che ne sa più di me.
    • ilgiornaledimonte 4 anni fa
      Questo commento mi piace perchè con quei soldi si potrebbero fare investimenti per migliorare la vita dei cittadini nei piccoli comuni d'Italia.
    • Clark R. Utente certificato 4 anni fa
      scusate ma è formattato male. Ecco come dovrebbe essere scritto : Abitanti USA : 308.000.000 abitanti Italia : 50.000.000 Auto blu USA : 90.000 Auto blu Italia : 65.000 (pazzesco)
  • G. 4 anni fa
    I SISTEMI "COLLAUDATI" DI UNA VOLTA ! ! ! http://pinoz6700.blogspot.it/
  • alessandro giglio Utente certificato 4 anni fa
    I giornalisti italiani dichiarati liberi dovrebbero ribellarsi al sistema mafioso economico che li imbavaglia sulla Verità e li obbliga a mentire al popolo italiano per la salvaguardia del proprio riconoscimento monetario alla casta. Quelli pagati da organi di partito non sono giornalisti ma portavoci di interessi particolari.
  • ilmorsodizenone 4 anni fa
    Ottima scelta di garanzia quella di rilasciare dichiarazioni solo alla stampa estera. La pubblicazione preventiva su testate affidabili, perché libere, garantisce infatti contro la manipolazione di quelle italiane che sono invece asservite agli impostori che ancora detengono il potere nel nostro Paese. Per Renato Vicenza, il sedicente elettore PD di 120kg, visto il numero di commenti postati, ma quanto tempo libero hai? Si capisce come hai fatto ad ingrassare! Per fortuna adesso hai scoperto questo blog che ti tiene impegnato, magari perdi qualche kilo...
  • stefano s. Utente certificato 4 anni fa
    Cari Piddini, se volete veramente cambiare questo paese, adesso ne avete l'opportunità. Ripeto, o adesso o mai più. Poi non dite che non ve lo avevamo detto. W M5S sempre e cmq, perché siamo noi
  • Francesco C. Utente certificato 4 anni fa
    Mettete da parte il fascismo...oltre ad essere impopolare per la maggior parte degli italiani richiama nefasti ricordi. Non bastano i treni in orario, le porte di casa lasciate aperte perchè non entrava nessuno a rubare, le opere sociali, le bonifiche, la nascita di centri industriali e di nuove città a giustificare un regime che condusse l'Italia alla rovina creando incolmabili fratture fra gli italiani...mancano solo i richiami al ventennio...e poi il sabato fascista era una emerita rottura per i ragazzi che, invece di uscire con le proprie fanciulle, erano costretti ad osannare il duce...
    • alessandro giglio Utente certificato 4 anni fa
      Ora comunismo si legge moneta unica fascismo si legge lobby la guerra alla democrazia sociale dei popoli è già in atto da decenni, ogni volta che perdi un pezzetto di libertà o conquista sociale si chiama battaglia persa. La guerra è ancora in atto, ora qualcuno se nè accorto e si sta armando d intelletto per controbattere e sconfiggerle
    • Francesco C. Utente certificato 4 anni fa
      Non era mia intenzione ledere la suscettibilità di alcuno. La mia osservazione prescinde dai credo politici ed è da porsi in esclusiva relazione agli eventi storici. La storia di quel periodo è già stata raccontata e sviscerata in tutte le salse : non mi sembra ne sia mai affiorato un qualche valore da poter contrapporre alle centinaia di migliaia di giovani mandati a morire nella consapevolezza di una Italia inadeguata a reggere un conflitto di tale portata. Non è necessario essere di destra o di sinistra per giudicare decisioni scellerate prese con assoluta superficialità. Il ricordo dei morti è ancora molto vivo...e il rischio di riportare alla ribalta tutta la storia della guerra partigiana di liberazione è, a mio parere, eccessivo e controproducente. E' solo la mia opinione.
    • Massimo C. Utente certificato 4 anni fa
      Peccato che di molte delle opere del Fascismo ci si bea ancora oggi, e i sindacati (tutti di sinistra) le difendono a spada tratta. INPS, Scuola pubblica, Sanità pubblica, case popolari se si prova a toccarle si fa incazzare tutta la triade. In più. caro il mio Francesco, immagino che tu al sabato vada a lavorare allegramente e ben contento visto che vituperi così tanto il sabato fascista. Per chi non lo sapesse oggi alcune categorie di lavoratori in italia possono usufruire di due giorni di riposo. sabato e domenica, grazie al sabato fascista, che durante il ventennio effettivamente era un giorno dedicato al Duce, ma che finito il fascismo i nuovi politici e i sindacati si guardarono ben dal abolire.
    • alessandro giglio Utente certificato 4 anni fa
      Guarda che noi del fascismo comunismo nn cè fraga un caxxo son korti sepolti come il clientelismo democratico.
  • alessandro giglio Utente certificato 4 anni fa
    Son le 2.48 neanche col bicarbonato riesco a digerir la peperonata di stasera. Acc.ti!
  • Pietro D'Agostino Utente certificato 4 anni fa
    il banner della donazione per le politiche potreste pure levarlo.
    • stefano s. Utente certificato 4 anni fa
      E no caro mio,Beppe ha messo 50.000 euro di tasca sua e qualcuno dovrà pure restituirgliele.
  • Andrea Pezzino 4 anni fa
    Attenzione a Stallman. E' sicuramente stato fondamentale nella storia dell'evoluzione dei sistemi operativi, ma le sue idee sono utopie. Dire che per legge si debba vietare i servizi web, come ad esempio il "mi piace" di facebook è puro delirio. Cosa facciamo, vogliamo iniziare a eliminare la libertà di rete? Vi ricordo che senza Facebook, il nostro sistema di informazione avrebbe una lacuna immensa. Io sono contro i Brevetti, assolutamente, ma non contro le idee. Non contro i servizi, né i software, né contro il libero arbitrio. La libertà va difesa.
    • Massimo C. Utente certificato 4 anni fa
      "Cosa facciamo, vogliamo iniziare a eliminare la libertà di rete? Vi ricordo che senza Facebook, il nostro sistema di informazione avrebbe una lacuna immensa." Ahahahahahah Facebook sistema di informazione ahahahahahahah Ma quanti utonti ci sono in giro?
    • Vincenzo G. Utente certificato 4 anni fa
      Esatto!!
  • bernardo b. Utente certificato 4 anni fa
    http://www.blitzquotidiano.it/ Home Politica Italia M5S, Roberta Lombardi sul suo blog: “Il fascismo aveva alto senso dello Stato” ---------------------------- ROMA – “Prima di degenerare il fascismo aveva un alto senso dello Stato”. Così scriveva sul suo blog, il 21 gennaio scorso, la nuova capogruppo dei Cinque Stelle alla Camera, Roberta Lombardi. Erano i giorni “caldi” della polemica su Grillo e Casapound, e quando il leader aprì ai neofascisti, apriti cielo. La Lombardi, all’epoca, affrontò la questione sul suo blog. Naturalmente, ora che ha un ruolo istituzionale, i vecchi post sono passati in rassegna. Ed ecco un estratto del suo pensiero sul fascismo: Prima questione: qualcuno mi dice, finchè esistono loro il fascismo non sarà morto, quindi non mi dire che questa ideologia non rappresenta una minaccia presente. Da quello che conosco di Casapound, del fascismo hanno conservato solo la parte folcloristica (se vogliamo dire così), razzista e sprangaiola. Che non comprende l’ideologia del fascismo, che prima che degenerasse aveva una dimensione nazionale di comunità attinta a piene mani dal socialismo, un altissimo senso dello Stato e la tutela della famiglia. Quindi come si vede Casapound non è il fascismo ma una parte del fascismo. x luca del 62 rho prendi e porta a casa
    • alessandro giglio Utente certificato 4 anni fa
      Perfetto Lombardi hai centrato tutto brava. Il fascismo è degenerato col totalitarismo col pensiero unico,ecc...ecc...la democrazia è ancora oggi un sistema di governo inattuato cosa c è di più democratico di lasciare al popolo l indirizzo e le decisioni per il proprio futuro? Ora quando si parla di popolo riconduciamolo agli Italiani ma Popolo in realtà sono tutti i cittadini del Mondo. Il pensiero si propagherà grazie a internet. Per fermarlo devono solo oscurarlo.
  • Giuseppe Lombardo 4 anni fa
    Questo è un video che spiega cosa è il software libero e cosa può dare alla comunità: https://www.youtube.com/watch?list=PLKRIy78KLz-q3SlYRqeqnikOfZulvmDJ6
  • Nicols 4 anni fa
    Quando gimp mi darà le funzionalità di PS se ne riparla eh....per ora è fuffa anche se apprezzabile.
    • Nicols 4 anni fa
      Sì certo, la quadricomia di gimp è ottima. Vabbé si vede che essendo un grafico e lavorando con i maggiori studi grafici d'italia non ne capisco nulla e sono un ignorante pusillanime. Oppure lavora con le immagini vettoriali in gimp. Sì sì, bei lavorini che vengono. Forse per ritoccare le foto delle vacanze va...
    • Massimo C. Utente certificato 4 anni fa
      Gimp ha tutte le funzionalità di PS. Se sei un ignorante che non sa usarlo e un pusillanime che non cerca informazioni/tutorial/manuali non è colpa del programma.
    • Davide . Utente certificato 4 anni fa
      Sveglia!!Le scuole di lingua italiana e buona parte della pubblica amministrazione della provincia di Bolzano sono passate dal 2005 al software libero eliminando i costi legati all'acquisto di licenze software di software proprietario (come ad esempio Microsoft Windows Microsoft Office ecc)."
  • stefano vincenzo rosa 4 anni fa
    Nell'ultima settimana piu' che di proposte e suggerimenti ho sentito solo accuse e recriminazioni..."ma come si fa a fare cosi'!"..."ma hanno detto che facevano cosa'"..."ho buttato il mio voto!"..."grillo a rogo!"...ma non stiamo esagerando!Capisco le grandi aspettative(e necessita')di tutti...ma lasciamoli lavorare!Come si puo' pensare di risolvere i problemi dall'oggi al domani...e' fantascienza...ed anche un po' infantile!Soluzioni...non analisi dei problemi!Cosi' sono bravi tutti...troppo facile!Xche' non vi siete candidati voi che non fate altro che insultare e pretendere?Proposte...non lagne senza senso!!!
  • Francesco Folchi Utente certificato 4 anni fa
    Abbiate pazienza tutti e chiedo scusa ancora una volta alle signore. * * * * * Beppe Grillo ha dato l'opportunità a tutti di conoscere la pucchiacca ... (scusate ma questo ragionamento da maschio è ... avendo il pendolino la vedo in questa maniera) ... Non solo l'ha fatta conoscere ma ha spiegato, con dovizie di particolari, come saperla usare a dovere e come la suddetta pucchiacca debba saper usare il nostro pendolino. La cosa dovrebbe rendere felici le persone, dovremmo stare a fare festa tutti e per tanto tempo. Invece no, la maggior parte dei connazionali, non schiodano la mano dall'uccello muovendola in su e in giu fino all'atto supremo. E più qualcuno spiega loro che fare lo stesso movimento con la pucchiacca è migliore e più altruistico, più questi si ostinano a menarsi l'uccello. Se lo menano così tanto che son diventati tutti ciechi ... Sarà per questo che non riescono a vedere più in la del loro santo nasino? Vabbè, ai posteri quest'ulteriore ardua sentenza. Troooollll .. fate, fate, fateve le zaganelle voi. Continuate imperterriti a farvi le pippe. renatino da Vicenza lascialo perdere quel povero uccello co tutte ste mani co tutte quelle dita .... Da retta a me infromati ... ( e so quattro). Al resto della truppa (agli estimatori di pucchiacche varie e alle signore estimatrici d'uccelli gagliardi) Una serena e pornografica buonanotte. Viva il Movimento 5 Stelle. Il Movimento degli uccelli gagliardi e delle belle pucchiacche!!
    • Francesco Folchi Utente certificato 4 anni fa
      renatino la tua scarsezza in fantasi era gia stata notata. Non v'è bisogno che ribadisci. 6 carta letta come il comparello tuo la sotto. Fatti meno pippe da retta a me, cieco gia ci sei diventato, sta a vedere che ti si atrofizzano pure tutte quelle mani co tutte quelle dita. Pirla.
    • Francesco Folchi Utente certificato 4 anni fa
      Alessandro un altro eroe dietro la tastiera. Ribadisco un bel vaffanculo.
    • renato vicenza 4 anni fa
      ahah, sto riguardando Beppe a Vicenza, ma quale pornografia... lol!
    • alessandro giglio Utente certificato 4 anni fa
      Grazie per l invito ma lascio a te il privilegio di continuar a farti fare il tuo culo. Ora esci e chiudi piano la porta del blog.
    • Francesco Folchi Utente certificato 4 anni fa
      Allora, un tempo mi mettevo anche a persere tempo con quelli come te. Ora no, semplicemente vaffanculo impbecille.
    • alessandro giglio Utente certificato 4 anni fa
      Continua i tuoi deliranti interventi in questo spazio privato e reso pubblico dal grande Beppe. Anche gli idioti han diritto di parola per poi...passare oltre.
  • giovanni minetti Utente certificato 4 anni fa
    Ho letto alcuni commenti e non capisco come si possa criticare un movimento non ancora insediato. Aspettiamo serenamente e cerchiamo di avere fiducia. Solo il tempo ci potrà dire se il movimento e una burla e solo una continuazione del tutto nel nulla. Credetemi sono molto sfiduciato di questo schifo di società e non ho più vent'anni. Personalmente spero che Grillo sia il nuovo e si opponga ai tanti soprusi perpetuati da tempo ( dopo la seconda guerra)da tutti gli altri movimenti o partiti. Ve ne è per tutti. Almeno il Grillo rappresenta lo sconforto degli Italiani verso i politici e non solo. Inoltre è stato l'unico personaggio di spicco che ha affrontato le tematiche popolari. Personalmente Io ho provato a fondare un movimento ma chi conosce Minetti G.carlo? Lui no!! Tutti conoscono Grillo, bravo, sono contento che tu ci abbia provato, bravo ma se non tieni fede a quello che hai detto ti metterò alla berlina sul sito del mio movimento come ho già fatto con Monti e tanti altri. Io sono con TE e tanti altri, ti prego non ci tradire. CIAO abbiamo fede, del resto cosa ci costa, abbiamo avuto fede per secoli in un organizzazione di culattoni, pedofili, tutti vestiti in nero o in rosso, imbrillantati coi nostri denari e che hanno tenuto i pochi seduti sulle ricche poltrone e i tanti sulle aguzze pietre. CIAO A TUTTI BELLI E BRUTTI.
  • P. E. Utente certificato 4 anni fa
    Il software libero è la realizzazione di un miglioramento collettivo attraverso la condivisione del sapere. Non è un caso che la parola Ubuntu, di derivazione africana, significhi "umanità verso gli altri" o anche "io sono ciò che sono per merito di ciò che siamo tutti".
    • Cesare R. Utente certificato 4 anni fa
      Guarda Che ubuntu non è tutto software libero. Devi disattivare alcuni lenses togliere il flashpalyer e alcune funzionalità di firefox. E'software open (è una cosa diversa) non è una discussione sul gratis e vedere il sorgente è una questione più ampia sulla tutela della collettività e degli individui nel loro diritto umano alla libertà.Ubuntu può essere "liberato"
  • G. 4 anni fa
    La 7 in questo momento,incredibile! P.S. Il prog. si chiama Omnibus.
  • Paolo Del Bene 4 anni fa mostra
    2009 01 May: http://bavaglio-ad-internet.blogspot.com/2009/05/bavaglio-ad-internet-renato-brunetta-e.html Gag To Internet: Renato Brunetta and the Public Administration Renato Brunetta worse than Pinocchio with the excuse of Public Administration From: Paolo Del Bene ninuxpdb@gmail.com Date: 01 May 2009 Time: 07:08 p.m. To: Renato Brunetta brunetta_r@camera.it Object: Free Software Mr. Renato Brunetta, With the herewith i inform you that you received a good treatment by the Free Software Association, when they sent a letter in which you were informed that you must comply the current Italian laws, see (art.68 Legislative Decree no. 82/05) you ignored. This article provides a comparative evaluation between the free software operating systems and non free software operating systems, assessment that you did not. And with mine i "distrust to the use of the italian contributions" to finance the corporations. I will not want to hear in any television program, you complaints about the current italian situation, when you are the first that provides funds to microsoft. You can read http://softwarelibero.it/lettera-brunetta You may be able to piss the Italian people, but not i, please make an examination of conscience, and to do attention to that you are doing, since you are throwing money out the window. Money of Italian Citizens So please listen these streamings: http://saperi.forumpa.it/sites/all/files/documents/file/forumpa09/RELAZIONI/brunetta_1.mp3 http://saperi.forumpa.it/sites/all/files/documents/file/forumpa09/RELAZIONI/brunetta_2.mp3
  • Mario M. Utente certificato 4 anni fa
    Più passano le ore più è evidente che il M5S è la stampella di Berlusconi. E sapete da quando? Da quando è avvenuto il trasferimento di fondi a Babbo Natale e alla Befana. E sapete quando è avvenuto? Poche ore dopo il voto. Vi ricordate che Alfano aveva chiesto il riconteggio? Silvio l'ha stoppato subito dicendogli: "Tranquillo, il M5S non farà mai accordi col pd perché li tengo per le palle". Qualsiasi argomentazione contraria a ciò che scrivo è falsa in partenza, perché evidentemente voi oggi non siete equidistanti, ma totalmente sbilanciati nel garantire uno spazio politico a Berlusoconi che, in caso di una solida alleanza programmatica tra pd e M5S, sarebbe davvero spacciato.
    • Mario M. Utente certificato 4 anni fa
      Bene, bravi, bis. Se le cose stanno come dite voi (e almeno in parte - intendo dire, per una parte del pd - stanno effettivamente così) allora è il momento che il M5S faccia valere il peso politico che ha. L'unico modo per vedere se Bersani le spara grosse ma non ha voglia di fare effettivamente nulla è dargli la fiducia all'inizio e poi ispezionargli il deretano fino al duodeno su ogni legge proposta. Semplice no? Se non vi convince perché non fa le cose come si deve gli togliete la fiducia e dite al paese: "Vedete, noi gli abbiamo dato una possibilità, ma loro non vogliono davvero cambiare. Torniamo alle urne e votate per noi che siamo il vero cambiamento". A quel punto il 51% non ve lo toglie nessuno. E' così difficile da capire? In caso contrario è più che legittimo ritenere che avete buoni motivi per salvare Berlusconi, cosa che avverrà mantenendo l'ASSURDA POSIZIONE POLITICA CHE STATE MANTENENDO ADESSO.
    • Massimo C. Utente certificato 4 anni fa
      Berlusconi...hummm...parli del puttaniere che forse la magistratura, incapace, cialtrona e demente, dopo quasi 20 anni riesce a levarci dal cazzo? Sempre che da Botteghe Oscure non arrivi il contrordine compagni? E già, da Botteghe Oscure, che per 18 anni ha salvato il culo a un personaggio che negli USA sarebbe finito dietro le sbarre ancora prima di iniziare. E il perché è chiaro, la contropartita è che per 18 anni i DS/PDS/PD hanno potuto prosperare e ingrassare (Falck, Unipol, MPS) senza dover fare quasi nulla. Si hanno avuto un paio di fastidi nel 1996 e nel 2008, perché il demente di Arcore ne aveva fatta una più di Bertoldo e gli elettori gli hanno votato conto. Che sfiga e che fastidio, il PD ha dovuto trovare il modo di far cadere il proprio governo in un modo che ritornasse su il puttaniere. Mo si è rotto il giochino e per di più la sfiga ha di nuovo colpito il PD, solo che sta volta per Gargamella sono cazzi, il PDL è impresentabile con ancora il demente di Arcore alla guida, il M5S non lo caga di striscio e se si torna alle lezioni al figlio fancazzista del meccanico gli tocca farsi da parte e lasciare strada a Renzi se vuole evitare che si capisca che ha retto il gioco al demente di Arcore fino ad ora.
    • alessandro giglio Utente certificato 4 anni fa
      Il delirio avanza...
    • Roberto Pe Utente certificato 4 anni fa
      Casomai lo spazio politico a Berlusconi è stato concesso dal PD che, quando ha avuto l'occasione di governare, invece di fare subito la legge per il conflitto di interessi (che tanto sbandierò in campagna elettorale ed adesso continua a fare) fece finta di nulla per non sollevare i coperchi del pentolone dei loro conflitti di interesse (vedi MPS).
  • my 5 4 anni fa
    MY_5 - POST 4 di 4 SFOGLIA CERCAMI E LEGGI SCRIVO GRANDE GRILLO RINNEGA L' EVIDENZA. E' UN VENDUTO http://www.youtube.com/watch?v=fkPR8DpDaCI OGM. 2012 approvato in sordina. I magazzini al nord sono pieni mantengono di sintesi antiparassitari-anticrittogamici modificati rilasciandoli negli alimenti che danneggiano le tue cellule. Le scie chimiche da vent' anni e piu' avvelenano i cieli con metalli pesanti e altro, per fini militati e rilevamento giacimenti. I satelliti non rilevano senza aumento conduttibilita' atmosferica. Le fusioni a freddo (2) esistono CORREA E LE SCIE CHIMICHE http://www.youtube.com/watch?v=rXgB2WAkgu8 SE GRILLO NON FA E TACE NASCONDE CIO' CHE SA' Beppe Grillo dal 1998 non parla più di Signoraggio Bancario. Perchè? http://www.youtube.com/watch?v=fZwja8sVSJ8 DEVONO SAPERLO TUTTI http://www.youtube.com/watch?v=QcMJ_LlNhlA beppe grillo e la casaleggio associati http://www.youtube.com/watch?v=cFsEFDt37yU GRILLO RINNEGA IL VERO PROBLEMA http://www.youtube.com/watch?v=9NHG9Z_1V70 http://www.youtube.com/watch?v=RGKYygntfjk sputtanato il vero BEPPE GRILLO http://www.youtube.com/watch?v=MgCvOj3XA64 IO SONO PER GRILLO E VOI, MA HO VOTATO TUTTA LA VERITA' DELLA SOVRANITA E LE COSE CHE DA VENT' ANNI SI DICONO. TUTTE O MINIAMO LA BASE DEL MALE EUROPEO E ITALIANO O IL MALE MINERA' NOI E TE RIFATEVI LA MENTE CON TUTTI I VIDEO DI Beppe Grillo Napoli Monnezza Day parte 1/6 http://www.youtube.com/watch?v=5hy9ZoZZBrU PERCHE' GRILLO NON HA MESSO NEL PROGRAMMA LA SOVRANITA' MONETARIA PRIMA SOLUZIONE CHE RISOLVE l' ITALIA E INCORAGGIA GLI ALTRI PIIGS APRENDO UNA BRECCIA NELL' EUROPA COME UNA SCATOLA DI TONNO ??? IDEE CHIARE GRILLO E SOPRATUTTO VOI PARLAMENTARI DA NOI ELETTI IN NOME DELLA VERITA' PER I POPOLI. MY_5
    • Vincenzo G. Utente certificato 4 anni fa
      secondo me con queste tesi del complotto non ci dormi neppure la notte. Prenditi le ferie e rilassati o ti verrà l'esauriento nervoso.
    • alessandro giglio Utente certificato 4 anni fa
      La sovranità monetaria è nel programma. Ridiscutere ripeto Ridiscutere e non voler uscire a tutti i costi dall Europa economica, le politiche e l organizzazione sociale fiscale dei cittadini europei lasciando a Loro il diritto d indirizzo e di scelta con consultazioni propositive e abolizioniste con referendum pubblici è nel programma m5s. Continuare a spaccar i coxlioni è il tuo programma. Fatti un movimento e non rompere più in questo ns spazio di scambio di idee e pensieri. Addio.
  • my 5 4 anni fa
    MY_5 post 3 di 4 LEGGI SFILA E CERCAMI SCRIVO GRANDE TRATTTO DI Maastricht http://www.integrazionemigranti.gov.it/Documenti/Documents/Normativa/Trattati%20e%20Convenzioni/Trattato%20Maastricht.pdf -Sovranita' di interpretazione Corte Suprema Europea di Giustizia art. 173 art. 177 Rinuncia sovranita' monetaria art. 105A Rinunica sovranita' Art 157/2 Doveri dei governi di esprimere la volonta politica dei cittadiniArt. 138 A Italia contro le frodi e contro l' europa bce art.183 A http://www.riconquistarelasovranita.it/?p=191 Corte Costituzionale abbolisce i Trattati Europei http://www.disinformazione.it/Maastricht_lisbona.htm Il Grande inganno: da Maastricht a Lisbona di Solange Manfredi – tratto da http://paolofranceschetti.blogspot.com/ IN INETERNET CI SONO FIOR FIORE DI CONOSCITORI E PROFESSIONISTI DEL PROBLEMA, EURDITI E CONOSCITORI DELLA FRODE E DELLA GIURISTIZIONE COSTITUZIONALE IT. E EUROPEA. BCE. E WTO. PRESIDENTE DELLA REPLUBBLICA PER TUTTI == PAOLO-ROSSI-BARNARD == Questo e' il presidente che non permettera' nulla di altro e che sa' dire le cose a politici italiani ed europei. ( ha ancora contesi verbali e di educazione con grillo) ma eliminarlo e' un grosso sbaglio fondamentale. I COSI' DETTI VOSTRI EDUCANDI SCUOLA COSTITUZIONE E GIURIDICA DOVREBBERO CONTATTARLO A FORZA. PER DIO UNO STATO CON MONETA SOVRANA NON CREA DEBITO MY_5
  • Paolo Del Bene 4 anni fa mostra
    You can read my Letter below: Subject: Net Neutrality, [violated Privacy and Security of Internet Users] From: "Paolo Del Bene" Date: Fri, December 14, 2012 at 11:53 p.m. To "Mr. President Martin Schulz" Dear Mr. President Martin Schulz, This evening i am here to tell you that Facebook with its own iLike button, is putting to risk the World Wide Web and is violating the privacy and security of any user, who use internet. All the guys/girls think that the iLike button is only one instrument to say: Like me this, but it's a backdoor ! What ia backdoor ? it's an unauthorized access on the computers of the users, so that Facebook can acquire data from the users, violating their own privacy and security, so i am here to ask you to discuss about it to the European Parliament about this damage created by Facebook. In the past the Prime Minister Angela Merkel said that was to risk the privacy of German Public Administration and of European Union. In Germany the iLike button was removed from any website, for that i know the other countries have not removed the iLike button. Today i am here to say you Dear Presindent Martin Schulz, please invite the Italian Public Administration to do remove the iLike button from any website Facebook too. https://www.datenschutzzentrum.de/presse/20110819-facebook-en.htm I hope to receive your reply as soon as possible, best faithfully, Paolo Del Bene p.s: have a good Grav-Mass, Grav-Mass is the day of Physical Law, it's celebrated 25 December, Isaac Newton's Birhtday. http://stallman.org/grav-mass.html Happy New Yaer 2013
  • Mario M. Utente certificato 4 anni fa
    Una precisazione definitiva sui miei commenti. Non sono pagato dal pd, non sono un sostenitore del pd, sono uno che ragiona autonomamente e che ha potuto ascoltare con le proprie orecchie un file audio, diciamo così, molto interessante circa l'autonomia della linea politica di Babbo Natale e la Befana. Ebbene, nella situazione data, se davvero voleste iniziare un'opera di rinnovamento del paese, dovreste sostenere (SENZA ALCUNA ALLEANZA STRUTTURALE col pd) le proposte di Bersani, perché ricalcano al 90% il vostro programma. Siccome però ci sono patti segreti per salvare il pdl e il suo leader (il re dei corruttori) allora non prendete posizione e affermate di mantenere un'equidistanza che, concretamente, sta dando una mano d'oro a Berlusconi. Questi sono ragionamenti oggettivi (e lo sono a tal punto che il pdl ha dovuto offrire soldi a Babbo Natale e alla Befana perché temeva l'avvicinamento tra M5S e Pd sui diversi punti in comune del programma). Per chiarire: m'interessa talmente poco del pd, che se voi diceste che volete fare voi il governo e il pd si deve adeguare mi andrebbe ugualmente bene. Non ha invece alcun senso dire oggi che Pd e Pdl sono uguali: il caso De Gregorio è una schifezza tutta ed esclusivamente berlusconiana, ma al di là di questo una differenza c'è. Seppur di poco il pd ha vinto le elezioni, quindi è con quel partito che dovete fare i conti. Se non agite subito contro Berlusconi, gli preparate il ritorno al governo. Siccome lo sapete anche voi che le cose stanno così, se non lo fate è perché NON LO VOLETE FARE. E se non lo volete fare è perché siete stati corrotti. Ogni altra spiegazione è fuffa verbale.
    • Mario M. Utente certificato 4 anni fa
      Mandami pure a fanculo (specialità della casa), ma le cose stanno così. Torno a precisare: tu parli di alleanza, io parlo di SOSTEGNO ESTERNO CON CONTROLLO TOTALE DELL'OPERATO. L'ALTERNATIVA E' PRETENDERE ALCUNI MINISTERI PER FARE LE COSE CHE INTERESSANO: ma avete gli uomini in grado di farlo? La posizione che state assumendo è oggettivamente un'ancora di salvezza per Berlusconi, questo è l'unico fatto. Volete dimezzare il bilancio della Difesa? SONO COMPLETAMENTE D'ACCORDO. Se state fuori dal governo non potrete MAI farlo; se costringete Bersani a mettere alla difesa uno che ne sa veramente (altrimenti gli apparati lo paralizzano) e che ha l'obiettivo di dimezzare il bilancio della Difesa forse ce la fate. La vostra attuale posizione è UNO SPRECO DI FORZA POLITICA e in politica l'inazione si paga sempre. NON STO DICENDO CHE DOVETE SPOSARVI CON UNO DEI PARTITI CHE PER VOI - CON MOLTE GIUSTE RAGIONI - RAPPRESENTANO IL MARCIO. STO DICENDO CHE DOVETE PROVARE A COMINCIARE A FARE (ho scritto così per farti capire quanto in ogni caso sarà faticoso) LE COSE CHE SONO SCRITTE NEL PROGRAMMA. Se pensi che per farlo abbiate bisogno del 51%, l'unico modo per ottenerlo è dare la fiducia e toglierla al primo sgarro dicendo: "Non vogliono cambiare, torniamo alle urne e votate per noi". In caso contrario otterrete solo che si torna alle urne senza aver fatto nulla e quel nulla ricadrà su di voi.
    • alessandro giglio Utente certificato 4 anni fa
      Leggo ora la tua conclusione...se nn fate l alleanza siamo dei corrotti. Scusami mi son dilungato troppo nella mia prec. Esposizione di pensiero. Fanculo và!
    • alessandro giglio Utente certificato 4 anni fa
      Quando nii diciamo elikinazione finanziamentobpubboico ai partiti o detto rimborsi elettorali nn lo diciamo ad una forza politica...è nel ns programma...la risposta pubblica di Bersani C. è No. Quando noi diciamo elikiniamo le opere inutili e costosissime come la tav e pontedi Messina la risposta da Bersani C. è No. Quando diciamo no alla guerra ritiro immediato truppe e smantellamento di una buona grande fetta dell esercito la risposta da Bersani C. è No. Mi dici ora come attuare le riforme sociali e industriali senza il gettito risparmiato anche da queste ns proposte dove li troviamo? Pensi mica che basti eliminare solo le auto blu per aiutare le famiglie e aziende in difficoltà o per attuare una rete capillare veloce e pubblica gratuita...o per recuperare il ns patrimonio culturale e renderlo accessibile e reddizio a noi Stato?
  • Sandro kensan 4 anni fa
    Grande Movimento, Stallman è un Guru conosciuto a livello mondiale che sostiene il software libero e che quindi si inserisce pienamente nel programma del M5S. Ricordo che il software libero è come una ricetta di cucina per preparare la torta di mele: non ci si può appropriare della ricetta (programma software) e venderla come se fosse propria, la ricetta è open source cioè chiunque può leggerla, si può modificare la ricetta, se si modifica la ricetta si deve pubblicare la ricetta modificata sotto la stessa licenza ovvero software libero. In aggiunta software libero non significa software gratis. Io ho comprato un CD con software libero e l'ho pagato cinque euro.
  • my 5 4 anni fa
    MY_5 post 1 di 4 LEGGIMI SFILA E CERCAMI SCRIVO GRANDE MOVIMENTO CINQUE STELLE - ASCOLTATEMI TUTTI. - SEGUITEMI E COMUNICATE FRA DI VOI QUESTO - - POI GUARDATEVI QUESTO MERAVIGLIOSO VIDEO - - QUESTA DEVE ESSERE LA PRIMA E UNICA VITTORIA - == GRILLO PROPONE REFERENDUM IN RETE EURO SI O NO. GRILLO E' INCOMPETENTE,FALLACE,INUTILE. MA SA' 1) USCIRE DALL' EURO E' DA CRETINI, LA SVALORIZZAZIONE A LIRA E' COME AVESSI DATO TUTTO IL PAESE E TE STESSO CON I TUOI RISPARMI A QUESTI PARASSITI LADRI ILLEGALIZZATI. 2) IL DEBITO E' UNA FRODE E CON I SOLDI DATI E SOPRATUTTO PRESI ALLA GENTE, E' STATO STRA-PAGATO. 3) IL DEBITO VA CANCELLATO-ANNIENTATO E CON RICHIESTA RESTITUZIONE A CONTI FATTI, CON RISARCIMENTO DANNI E VANNO PORTATI IN GIUDIZIO E CONDANNA TUTTI GLI ESECUTORI E DETENTORI DEL DEBITO, DEI PAESI PIIGS ( VEDI GRECIA) 4) IMPORTANTISSIMO FONDAMENTALE L' ITALIA DEVE FARE UNA MONETA SOVRANA ITALIANA EURO-VALORE-EURO ITALIANO AVERE UNA ZECCA CONIO MONETA SOVRANA VALORE EURO/ AVERE UNA BANCA DI STATO NAZIONALE COSTITUZIONALE/ AVERE UN SISTEMA TELEMATICO BANCARIO INDIPENDENTE E AUTONOMO QUESTA E' LA META E LA VITTORIA PRINCIPALE IN CUI IL PARLAMENTO UNITO DEVE A FORZA ARRIVARE SOLO A QUESTO ALTRIMENTI SIETE E SIAMO TUTTI FALLITI ADESSO GUARDATEVI QUESTO FILMATO E' OBBLIGATORIO O SIETE NESSUNO L'Equador cancella Il Debito Pubblico [Italiano] http://www.youtube.com/watch?v=c_UM1fj3oV0 QUESTO DEVE DISCUTERE E INFORMARE IL MOVIMENTO DITELO A GRILLO E AI PARLAMENTARI CHE SI RITROVANO A PARLARE DI DIRITTO COSTITUZIONE LEGALITA' E REPUBBLICA SPAMMATEVI QUESTO FONDAMENTO SENZA QUESTA VITTORIA SIETE L' ULTIMA POSSIBILITA' CHE DARA' IL FALLMENTO PIENO A TUTTO Ricordatevi sempre di capire quello che scrivo. Io ho votato il movimento e seguo grillo da una vita, ma non solo, e anche voi finitela di cantare vittoria e di seguire queste puttanate di partiti governo io governi tu INFORMATELI QUESTI ASINI E CORROTTI. MY_5
  • MY 5 4 anni fa
    SONO MY_5 HO POSTATO 4 COMMENTI DA LEGGERE MONTI MONTI MONTI VERO CAPO DELL' EUROPA BCE CHE DETIENE LA CORDA DEI SOLDI E DEI TRATTATI TAGLIA TASSA PRIVATIZZA PAREGGIO BILANCIO HA CHIAMATO I CAPI GRUPPI DEI PARTITI COMPRESO GRILLO E GLI HA RICORDATO CHE COMUNQUE VADI CI SONO ACCORDI EUROPEI DA RISPETTARE IMMAGINO CHE IL SI SIA STATO UNANIME. SENZA SOVRANITA' SEI SPACCIATO HANNO TUTTO SOTTO CONTROLLO E NON MOLLANO COSTI CHE FAI LA FINE DELLE GRECIA. SONO MY_5 UNO DEL MOVIMENTO HO VOTATO E SEGUO HO POSTATO 4 POST DA LEGGERE FATEVENE UN' IDEA NON TUTTO E' ORO SE LUCCICA
  • vito asaro 4 anni fa
    leggo,in un post ui di lato che,la nostra capogruppo alla camera,ha le idee un pò confuse sul fascismo.spero che non siano vere certe sue affermazioni ma,se uel che è scritto nel post dovesse corrispondere a verità,allora dico,cara amica,dovresti studiare un pò di più.ho letto libri scritti da fascisti della prima ora nei uali è descritto,minuziosamente,come godevano e,come si esaltavano,nel vedere il sangue sgorgare dalle teste spaccate dei contadini.i contadini di allora,si trovavano in condizioni molto simili a uelle di coloro che,oggi, ti hanno mandata,alla camera,a parlare per loro uindi,cerca di stare attenta.una volta si può perdonare l'ignoranza.due volte no.
  • Paolo Del Bene 4 anni fa mostra
    2012 14 December I wrote the the President of European Parliament Mr. Martin Schulz asking him to speak about the iLike button which is on many websites in the European Union and to invite the rest of European Union and the Italian Public Adminsitration to do remove the iLike button ! A similar e-mail was sent to the European Supreme Court of Justice, to the Foundation for a Free Information Infrastructure http://ffii.org to the Free Software Foundation http://www.fsf.org it was sent to the European Union, and to a German Newspaper. Why all this ? Because iLike button, violates Freedom of the Internet users, violates their own Privacy, Security and it acquires unauthorized data from the computers of the users, and are transmitted to Facebook in MountainView, that can use them how it prefeers, in full violation of privacy.
  • Alex Scantalmassi Utente certificato 4 anni fa
    con la barba così e i ray ban me la posso cavare
  • Alex Scantalmassi Utente certificato 4 anni fa
    Buona idea Richard, GRAZIE
  • renato vicenza 4 anni fa
    Parte un nuovo governo tecnico sanguisuga, con la benedizione di Grillo. Grazie Beppe, manderemo gli aumenti delle tasse sul tuo conto a Lugano. Bacetti, caro Peppin! Noi grillini ti amiamo, sempre e comunque. Così come abbiamo fatto con Mussolini!
    • Francesco Folchi Utente certificato 4 anni fa
      Ma vaffanculo va
  • Alex Scantalmassi Utente certificato 4 anni fa
    ok mi farò crescere la barba anch'io
  • Francesco C. Utente certificato 4 anni fa
    E ADESSO COL PAESE IN PARALISI QUESTA PIPPA DEL SOFTWARE LIBERO A SCOPPIO RITARDATO?! L'AVESTE MAI USATO VOI TR L'ALTRO. CONTINUATE COSì, BRACI: 1. GOVERNO TECNICO? PERDERETE MILIONI DI VOTI. FORSE NEL VOSTRO GUADARE TANTO AL FUTURO NON VI RENDETE CONTO CHE QUESTO PAESE NE HE PIENI I COGLIONI DI TECNICI. E' IL MOMENTO DELLA POLITICAAAAA!!!!!!! 2. FATE CADERE IL GOVERNO? PERDERETE GAZZILLIONI DI VOTI. SENZA CONTARE CHE SE AL SECONDO GIRO ARRIVA RENZI, VE LO SOGNATE IL 25 PER CENTO. MA FORSE VI PIACE COSì, STAR ENELL'ANGOLINO DI MONTECITORIO A FAR GLI ALTERNATIVI. 3. SEMBRATE QUEGLI ADOLESCENTI IRREQUIETI CHE MANDANO A CAGARE TUTTI, COMPRESI QUELLI CHE HAN VOLUTO LORO PIù BENE (POPOLO) E QUELLI CHE HAN BISOGNO DI LORO (IL NONNO PD CHE SI è ROTTO UN PIEDE E VOI INVECE DI DAR LORO UNA STAMPELLA, GLI SALTATE SOPRA) FORSE HA RAGIONE SEVERGNINI, SIETE COME DEI PESCATORI CHE PENSAVANO DI TIRARE IN RETE DELLE SARDINE E VI SIETE RITROVATI 10 TONNI (9 MIL VOTI) CHE NON SAPETE COME TIRARE IN BARCA. MA I TONNI SIAMO NOI E ADESSO VOI AVETE PAURA!!!!!!! PAURA DI PRENDERVI DELLE RESPONSABILITà. CHE POI SON CONVINTO SE CASALEGGIO AVESSE DETTO ANDIAM COL PD, TUTTI I 100 DISCEPOLI NON AVREBBERO AVUTO NIENTE DA RIDIRE. CRISTO DI DIO GIANROBERTO, CAMBIA IDEA FINCHè SEI IN TEMPO. PERCHè ASCOLTARMI????? RARAMENTE MI SBAGLIO.
    • sara vete 4 anni fa
      Mi sembri un tantino egocentrico e pieno d te tu che parli saresti stato capace di fare quello che ha fatto beppe? Mi sembri armiamoci che andate in guerra!!! E in ultimo vorrei ricordarti ke android è soft libero ( di derivazione linux che comunque io uso da tre anni ) anzichè sparare...... proponi qualcosa d costruttivo.... o 6 uno d quelli che ha votato per farsi restiture l'IMU?
    • Massimo C. Utente certificato 4 anni fa
      Così parlò Zarathustra! Con buona pace di di 4 anni spesi a dire che il M5S non si sarebbe mai alleato con nessuno. Ma leggerli i programmi e le intenzioni pare brutto? Da elettore astenuto alle ultime elezioni vi dico che se avete votato M5S perché, sapendo che avrebbe portato via voti ad entrambe, speravate che il devastatore Bersani trovasse una stampella per il suo piede rotto (a parte che di rotto ha qualche cosa d'altro visto l'ultimo anno) VI SIETE SBAGLIATI DI GROSSO!!! Se invece che guardare solo Sky Calcio e il Grande Bordello vi foste informati avreste scoperto che Grillo è anni che dice che se l'M5S fosse arrivato in parlamento non si sarebbe alleato con nessuno e che avrebbe solo votato valutando provvedimento per provvedimento. Se ora vi sentite delusi perché il povero Bersani rischia di avere il .... piede ancora più rotto, andate in bagno, guardatevi allo specchio e dite "sono stato un pirla, dovevo informarmi e invece ho guardato (vostra squadra di calcio) pensando di sapere tutto e invece non sapevo un cazzo". Parafrasando Kennedy: non chiedetevi perché l'M5S ora non fa quello che volete, chiedetevi che cazzo facevate invece di informarvi prima di votarlo.
    • Mario M. Utente certificato 4 anni fa
      Parole sagge, fratello, che però non tengono conto dei soldi che Silvio sta girando al M5S. Sono quelli che garantiscano questa assurda equidistanza (a parole; nei fatti questo sostegno indegno a quello che, molto tempo fa da queste parti si chiamava LO PSICONANO: hai visto che non ne parlano più?)
    • Andrea B. Utente certificato 4 anni fa
      Concordo in pieno.
  • Maria P. Utente certificato 4 anni fa
    Davide e Golia - Caravaggio http://www.arte.it/foto/orig/1f/24-davide.jpg
  • renato vicenza 4 anni fa
    Francesco Folchi, ma quanto ti pagano per il lavoro di cane da guardia notturno nel blog? E poi, sei a tempo determinato? O sei un co.co.co? O un cucu? Magari una denuncia ai sindacati per sfruttamento posso predisportela io. Dammi il via... se vuoi.
    • Francesco Folchi Utente certificato 4 anni fa
      Ma vaffanculo che invece non sai un ca22o cretino.
    • renato vicenza 4 anni fa
      dai che lo so da sempre che fai il carabieniere e non sai come passare il tempo nel turno di notte! So sempre tutto io. Ciao, buona notte!
    • Francesco Folchi Utente certificato 4 anni fa
      Ma dimmi tu queste cose le dici anche a quattr'occhi alle persone o è solo la sindrome del web? Dopo anni di esperienza qua sopra questo mi incuriosisce sempre assai. Questa iattanza sulla tastiera non ho capito se è pari a quella che avete a quattr'occhi. Bada bene, non frignare ora perchè di conoscerti non me ne frega nulla, faccio cose più divertenti che appiccicarmi cogli imbecilli ... è solo curiosità. Stai bene troll della supercazzola... ma antani ma però.
  • Paolo Del Bene 4 anni fa mostra
    Il prodotto sei tu, era riferito all'inchiesta di Report, riguardo a FaceBook !!! La gratuità di FaceBook, fa si che la persona sia l'oggetto dell'interesse cui indirizzare messaggi promozionali per le vendite, mirate, guarda caso, a seconda delle esigenze delle persone. Questa politica può essere attuata solo in Inghilterra, e non può esser applicata in altri paesi, ma Facebook, se ne fotte, però il GRILLO parlante, gli ha messo non solo il pulasnate iLike su beppegrillo.it ma tanto di icona F che indirizza a FaceBook. dunque è facile parlare di valori, quando poi il primo è proprio il GRILLO parlante ad appoggiare F e T.
    • Andrea B. Utente certificato 4 anni fa mostra
      E perchè Google che sui "suoi" smartphone cambia politiche a piacimento ? Ti pare bello che il tuo numero di cellulare debba stare su GMail a fianco al tuo faccino perchè un tuo amico ti ha taggato oppure semplicemente associato ad un profilo skype/twitter/facebbok ? Che diritto ha Google di schedarmi ? Per non parlare di iOS che è pure peggio... :-(
  • walter santoro 4 anni fa
    Riguardo all'utilizzo di programmi liberi. Con tutti i programmi (non dico software perchè preferisco la lingua italiana, la mia lingua) liberi che ci sono, non c'è bisogno di utilizzare programmi a pagamento. Utilizzo Linux da 10 anni e navigo, utilizzo la posta elettronica, e faccio tutto ciò che fa chiunque altro con programmi a pagamento. Se lo Stato adottasse programmi liberi dove oggi utilizza programmi a pagamento ci sarebbe un risparmio enorme, immaginate nelle scuole o negli enti pubblici. Esempio: sistema operativo Linux; trattamento testi, foglio di calcolo, presentazioni con OpenOffice o Libreoffice; navigatore web firefox; email thunderbird; editare immagini The gimp; eccetera eccetera.
    • Andrea B. Utente certificato 4 anni fa
      Prova a fare una pivot table con calc o utilizzare seriamente le formule... Office vale quel che costa, la microsoft oltre l'utile da da mangiare a 100'000 dipendenti e paga le tasse... Se vuoi risparmiare a scuola comincia a controllare gli insegnanti assenteisti e forzare l'utilizzo di testi di recupero che la matematica scolastica è sempre la stessa e non è necessario cambiare un testo ogni anno per accontentare gli editori... Se poi i libri fossero digitali eviterebbero pure ad un bimbo di 6 anni di caricarsi 10KG sulle spalle...
    • walter santoro 4 anni fa
      Credo sia giusto che i programmi sviluppati da un soggetto possano essere a pagamento: è il frutto dell'ingegno di un soggetto. ma se il programma che produce svolge le stesse funzioni di uno libero perchè dovrei utilizzare un programma a pagamento. So benissimo che the Gimp non è paragonabile a Photoshop...ma credo che in una scuola per insegnare ad usare un programma quale il trattamento testi non ci sia bisogno di pagare il programma, mi va bene Libreoffice (comunque openoffice è a sorgente aperto anche se di oracle). Inoltre siccome lo paghiamo tutti sarebbo opportuno imparare su uno libero a scuola e poi l'utente che vuole il top se lo va a comprare con i propri soldi.
    • Andrea B. Utente certificato 4 anni fa
      Paragonare Office a openOffice (che per inciso non è libero ma di Oracle come anche MySQL) oppure TheGimp a Photoshop è come paragonare un iPhone ad un Nokia N70. Alla fine si fa tutto anche col secondo, io pensa l'ho usato anche come navigatore (con un'antenna SirfStarIII bluetooth) per viaggiare negli States qualche anno fa... Utilizzavo anche il browser ma uno smartphone è un'altra esperienza...
  • La Fayette 4 anni fa
    La punizione per voi sta arrivando Perché il popolo si riprende i diritti, Vi siete ben saziati delle nostre teste, Ora è finita, cari signori re! Che non si conti mai più sulle nostre Ché ora ci saziamo con le vostre Perché siam noi che facciamo la legge! Sì, sì che va, sì che va, sì che va, Questi nobilastri a un lampione, Sì, sì che va, sì che va, sì che va, A un lampione li si impiccherà e quando saranno tutti impiccà, un baston nel c u l gli si ficcherà!
  • Andrea B. Utente certificato 4 anni fa
    Poi non capisco perchè il software debba essere libero e gratuito ? E' il frutto dell'ingegno e del lavoro di persone che potevano fare il dottore, l'operaio, l'artista, il comico solo che magari hanno studiato ingegneria informatica... La maggior parte del software è frutto di impegno e lavoro che mi pare più che giusto sia retribuito. Libere le canzoni, i film, gli spettacoli (che tra l'altro non sono necessarii per attività produttive, sono for personal-use-only), libere le consulenze di avvocati, geometri, notai, ecc. Libero tutto allora...
    • alessandro giglio Utente certificato 4 anni fa
      La libertà è mettere a disposizione il proprio sapere gratuitamente a tutti così la civiltà progradisce e prospera. Io sarei disposto e tu?
  • sei riconoscibile 4 anni fa
    giuliano apri il tuo cuore di porco e ama, chiudi quel cesso di giornale e fatti una roulotte con il pannello solare e la wireless.
  • Francesco P. Utente certificato 4 anni fa
    Avete mai provato a parlare di degustazione di vini pregiati ad un mendicante che non mangia da una settimana.....!!!!Di sicuro quest'ultimo rifiuterà il cibo che gli offrirete.....per deliziarvi invece con le sue degustazioni......Ma per carità...esistono le priorità anche nel programma politico!!!!!
  • Enzo Demasi Utente certificato 4 anni fa
    perare il terreno perso, in parte riuscendovi, usando il populismo ad oltranza; fino a promettere agli Italiani sgravi e rimborsi la cui attuazione, come ben sapevano, sarebbe stata impossibile Ed ecco i Notabili di Destra e di Sinistra schiacciare l’occhio a Grillo e ai suoi per tentare di portare dalla loro parte i parlamentari eletti, onde ottenere il consenso necessario per scalare i posti chiave del prossimo governo e, una volta lì, manovrare per rafforzare loro stessi e il loro Partito. Purtroppo per loro, questa crisi infinita ha avuto su noi Italiani l’effetto di una doccia gelata: ci ha aperto loro gli occhi costringendoci a guardare criticamente ciò che negli ultimi quindici, vent’anni i vari governi hanno trascurato di fare, e ci ha tappato le orecchie alla propaganda elettorale. Di certo questa esperienza complicata, dalla quale è difficile pronosticare le modalità e i tempi d’uscita, e che non mancherà di costringerci a nuovi sacrifici e rinunce, ha reso noi elettori più maturi e consapevoli, facendoci capire dove vanno i nostri giovani e quali sono le loro aspettative. Da questo caos può nascere un nuova “Giovane Italia” che rivolga le sue energie alla costruzione d’un paese moderno, multirazziale, libero e autonomo, con un ruolo di primo piano nel contesto di un’Europa, sì unita, ma anch’essa rinnovata e disposta a modificare la sua struttura politica; un’Europa che unitamente sappia conquistare una posizione d’avanguardia nel Mondo che sta cambiando a velocità impressionante.
  • Enzo Demasi Utente certificato 4 anni fa
    una battaglia, in Parlamento e nel Governo che s’insedierà, se mai se ne insedierà uno, che affronti con determinazione ed elimini gli ostacoli che ne hanno impedito, ad oggi, la competitività delle nostre aziende, la creazione di posti di Lavoro, l’adeguamento di stipendi e salari e la difesa del loro potere d’acquisto, gli sgravi fiscali, il giusto rapporto fisco-cittadini, la salute ambientale, la salvaguardia e la valorizzazione delle risorse del territorio, il risanamento economico delle strutture sanitarie e la qualità dei servizi da esse prestati, la salvaguardia della vita dei lavoratori nelle fabbriche, il salto di qualità della scuola pubblica, ecc. Come già detto, la nuova composizione del Parlamento non consente di vedere con ottimismo la governabilità del Paese, anche a causa, ho la sensazione, dell’irriducibile volontà dei Politici professionisti di dare ancora e sempre priorità, anziché ad una collaborazione che ci aiuti ad uscire dalla difficile crisi economica, agli insopprimibili interessi di Partito; volontà manifestatasi con chiarezza in tutti i dibattiti radiofonici e televisivi del post elezioni. Questo non è un buon segnale. Questa è la dimostrazione di quanto i vetusti rappresentanti dei Partiti tradizionali siano lontani dal nostro malessere; di quanto abbiano poco interesse per il rapido recupero della posizione che all’Italia compete, in Europa e nel Mondo. Tornando all’esito delle elezioni testé conclusesi, mi pare evidente che le dichiarazioni del PD fatte in campagna elettorale circa le eventuali alleanze di governo, l’aver indicato quali partner privilegiati il dimissionario Presidente del Consiglio Mario Monti e il Governatore della regione Puglia Niki VENDOLA, sono state, insieme con altre, le cause che hanno scatenato la fuga dal partito di molti dei suoi elettori. Mentre la coalizione di Centro-Destra, obbligata a suo tempo a mollare le redini del Potere a favore dei “tecnici” che l’hanno sostituito, s’è arrabattata per recupera
  • Paolo Del Bene 4 anni fa mostra
    parte che GNU/linux offre supporto alle periferiche, questo è dovuto proprio al fatto che le corporazioni dell'hardware, producono TRUSTED COMPUTING ed immettono sul mercato solo binaries, quindi i drivers, solo per mac os x e per windows. chi vuole il supporto lo compri o da REDHAT o da NOVELL. Resta il fatto che non potrà fare la benchè minima modifica, causa il vedersi invalidato il supporto d'assistenza, almeno al meeting con REDHAT ITALIA è quello che dissero loro. nel mio website http://url.ie/h1e0 non c'è il benchè minimo accenno al software gratuito, si parla di Software Libero. Inoltre i primi fricchettoni della storia sono proprio Steve Jobs, Steve Wozniak e William Gates III, non certo i primi per aver fatto qualcosa di buono, anzi hanno cavalcato l'onda della speculazione sul dollaro e sull'ingnoranza della gente, per lasciarla arretrata culturalmente e per far soldi a palate. se c'è proprio qualcuno che ha rinunciato a far soldi, è proprio Richard Matthew Stallman. magari fossimo nell'era del Phreak, anche se personalmente ho conosciuto al CCC del 2011 Emmanuel Goldstein di 2600.com per quel che concerne il concetto hacker: leggasi lo IEEE.ORG RFC 1392 https://tools.ietf.org/html/rfc1392 hacker January 1993 Internet Users' Glossary A person who delights in having an intimate understanding of the internal workings of a system, computers and computer networks in particular. e su: http://tmrc.mit.edu/hackers-ref.html Ancora un insutlo od offesa nei confronti di RMS, e sarò costretto a riportare ciò alla FSF, cui sono MEMBERSHIP. Conosco RMS nella vita reale e non solo per e-mail. Aiuterò solo Rosella F. e pochi che vogliono fare un cambiamento radicale e che vorrebbero passare a GNU/linux, in tal caso gli suggerisco però GNU/linux Trisquel un saluto a te Beltrami da PDB W3C_Freedom@riseup.net
    • Francesco Folchi Utente certificato 4 anni fa mostra
      Azz Paolo, ma ce lo passi il Link per criptare il tuo post vero? Cacchio, voi superesperti d'informatica non avete il senso del limite ma però nèh ... Ciao, si cherza ... Buonasera.
  • Enzo Demasi Utente certificato 4 anni fa
    ingigantisce i meriti e l’abilità di Grillo nell’individuare e mettere in evidenza i problemi con i quali tanti Italiani sono alle prese. Molti dei santoni nostrani “conoscitori profondi” della politica, e non solo della politica, prima della consultazione vedevano e descrivevano Grillo e suoi come un movimento di protesta, senza futuro politico, destinato a chiudere la propria esistenza al chetarsi della rabbia dei cittadini, costretti a pagare le conseguenze della grave crisi economica in cui si dibatte l’Europa tutta e in particolare i Paesi dell’area Mediterranea. Pare che, a bocce ferme, i super esperti e i Politici soprattutto, guardino con ben altri occhi al Tornado Grillo. Sentono che per governare l’Italia, d’ora in avanti dovranno fare i conti, oltre che con la perdurante recessione economica, con Lui e il suo Movimento. E speriamo, dalle poche dichiarazioni fatte dal Beppe i presupposti pare ci siano tutti, che il neo vincitore si dia quale missione prioritaria l’attenta sorveglianza sull’operato di quelli che, una volta investiti del ruolo di ministri della Repubblica, avranno le responsabilità di far quadrare veramente i conti e di dimostrarne ai contribuenti la quadratura, ad ogni bilancio. In poche parole, mi auguro che il Movimento s’impegni, con tutte le sue forze ed il peso dei numeri di cui dispone in Parlamento, ad affrontare e risolvere la “Questione morale”. Sono dell’opinione, infatti, che il Paese non andrà avanti d’un passo se non avrà, finalmente, una classe dirigente capace di esercitare, prima di tutto, uno scrupoloso quanto costante controllo sul proprio operato, sia per quanto attiene all’oculata amministrazione del patrimonio pubblico, sia per quanto riguarda la corretta e trasparente gestione dei pubblici servizi; se, insomma, gli organismi di controllo non saranno composti da persone di provata competenza e moralità, disposte ad attendere, con impegno e fedeltà, al loro compito di sorveglianza. Mi auguro che i “5stellini” conducano
  • umberto m. Utente certificato 4 anni fa
    renato vicenza Mi dispiace informarla che non ha capito uno zuffolo di niente Primo l'inceneritore ad oggi non sbuffa una minchia I test saranno fatti tra una ventina di giorni. Secondo la mia "provocazione" non era sul fatto che l'inceneritore parta o meno quello era assodato da tempo il comune di Parma e disastrato e le penali sarebbero state talmente alte da affossarlo definitivamente. La cosa che mi fa imbestialire e che in questo caso il m5s si è comportato come un qualsiasi partito di cacca facendo promesse ben precise che sapeva di difficilissima realizzazione. Se avessero detto "ci proveremo" avrebbero ottenuto ugualmente il mio voto e le mie critiche sono severe propio perchè io credo e voglio continuare a credere nel movimento.
    • renato vicenza 4 anni fa
      ahh, capisco, ma partirà, purtroppo per te, partirà... Troppi interessi in ballo e contratti precedenti da rispettare.. ma anche un sindaco "senza palle"!
  • massimo maccari Utente certificato 4 anni fa
    da tempo ti seguivo, ma allora non avevo la disp di un pc. sono un colonnello dell'A.M.in pensione. Lavorato per conto dell'ONU a Beirut, Somalia,con le frecce tricolori in Canada, Nord America e per tanto tempo uno degli Addetti Stampa del Capo di Stato Maggiore dell'A.M.giusto per farla breve, ma ci sarebbero di storie.. Perchè scrivo.. scrivo perchè me ne sono andato disgustato di tutti i privilegi che avevamo, di quella burocrazia che mi ha sempre fatto pensare che fosse fatta apposta per annullare le rimostranze, per quelle consuetudini così radicate da non poterle estirpare se non andare contro il sistema, sistema che mi ha mantenuto ben chiaro, ma che ad un certo punto ho deciso di lasciare.. perchè non ce la facevo più a fare quello cui ero preposto. Da un lato sarebbe apprezzabile, ma chi me lo ha fatto fare a lasciare i tanti soldi di lavoro straordinario(?), l'auto di servizio,la casa di servizio,la mensa di servizio, l'abbonamento gratuito a teatri e cinema sotto forma di "benessere del personale"? La mia coscienza. E me ne sono andato. Non ho un megafono, ma nel mio piccolo ho fatto la mia rivoluzione, di abbandonare un sistema che mi avrebbe dato tanto, ma che io ritenevo troppo, ingiusto e non corretto.
  • Giovanni B. Utente certificato 4 anni fa
    Il passaggio all'open source di sicuro richiederebbe molto tempo per il fatto di dover smantellare l'intero tessuto aziendale retto su windows da decenni. Equivale a smuovere vecchi concetti dalla testa di persone chiuse. Forse si farebbe prima a ritornare alla penna con calamaio
    • Massimo C. Utente certificato 4 anni fa
      Con le distribuzioni Linux e con i software di produttività che ci sono oggi potrei sostituirti il tutto in massimo una mezza giornata e ti accorgeresti che è cambiato qualche cosa solo per i nomi che appaiono a video.
  • Enzo Demasi Utente certificato 4 anni fa
    E’ sotto gli occhi di tutti. L’esito della tornata elettorale italiana appena conclusa non dipana l’aggrovigliata matassa della situazione politica e aggrava i mali della nostra economia: borse Europee a picco, “spread” in risalita vertiginosa, delusione più o meno dichiarata dei Partiti tradizionali, apprensione dell’Europa per le sorti dell’Unione e della moneta unica, ingovernabilità dello Stato quale unica certezza, accuse reciproche dei parlamentari di lungo corso circa le responsabilità della grave situazione socio/politica/economica del Paese. Fortunatamente ha generato anche un fatto positivo: la scomparsa, tutt’altro che prematura, di alcuni personaggi la cui presenza incombeva sulla scena politica Italiana e sui due rami del Parlamento fin dalla notte dei tempi. Ciò che però più di tutto induce ad una attenta lettura dell’esito è il successo, inaspettato nella sua straordinaria consistenza, di Beppe Grillo e del suo movimento. Quest’ultimo fatto, di certo imprevedibile, è la novità che scaturisce dalle recenti consultazioni politiche Italiane. Si pensi alle modalità con cui le donne e gli uomini del “Movimento 5 Stelle” hanno ottenuto questo eclatante risultato: il loro non è stato certo un percorso supportato dai media e sovvenzionato dai cosiddetti “rimborsi elettorali”. Le loro apparizioni televisive in campagna elettorale si sono ridotte a poche riprese fatte durante qualche manifestazione o comizio nelle piazze italiane, a qualche occasionale intervista rilasciata frettolosamente e senza entusiasmo ai cronisti più intraprendenti. Malgrado questa scarsa visibilità, nonostante la noncuranza dei Politici di professione, le donne e gli uomini del movimento, personaggi nuovi e sconosciuti all’elettorato di massa, siederanno in Parlamento nel consistente numero di 54 senatori e 108 deputati. Senza impastarsi, ad oggi, in una di quelle “alleanze” a destra, al centro o a sinistra che sanno tanto di inciucio e di difesa ad oltranza della poltrona. La qual co
  • renato vicenza 4 anni fa
    ho fatto tre volte al sindaco o mi sarei proposto per il senato nel Movimento! Non dovete avere paura del dialogo, delle critiche, voi grillini più esagitati, quasi estremisti islamici. Il dibattito è il sale della democrazia. Non lo predicate tutti i giorni?
    • Francesco Folchi Utente certificato 4 anni fa
      No tu non mi conosci come io (per fortuna) non conosco un imbecille come te (o meglio vi incontro noiosamente tutti i giorni purtroppo che come te invece (sempre aihmè) siete troppi). Ma sappi che hai sprecato energie pulce. Il movmento il voto da gente come te non lo vuole. (Informati ... ed è gia la terza volta che te lo dico ... informati. http://www.grandidizionari.it/Dizionario_Italiano/parola/I/informare.aspx?query=informare tiè fatte na cultura va.
    • renato vicenza 4 anni fa
      Ops, non sono del Movimento, ho solamente votato 5 Stars, e mi vien da dire "purtroppo" conoscendo gente come te ed altri (pochi per la verità)... ahahah.
    • Francesco Folchi Utente certificato 4 anni fa
      Tu pirla, sei del movimento 5 stelle come io sto col PDL. Sei solo un troll che sta qui a provocare altro che dibattito. Le tue sono battute da stadio. Interessante immaginarti col cppello della squadra del cuore colla bandiera che fai il tifo. Un quadretto che ti si addice italianucolo della politica da bar dello sport. Stai bene a grazie per le opere che facesti, da italiano ti ringrazio pirla.
  • salvatore amuso 4 anni fa
    tutta mia famiglia ha appoggiato movimento finalmente una persona chiara ... sono un ex dipendente delle poste in pensione ho lavorato 30 anni nella zona di novi ligure alessandria adesso sono ritornato a taurianova provincia di reggio calabria gradirei essere contattato personalmente da beppe poiche' avrei molte soluzioni possibili per risolvere situauzione carceri... soluzione vecchie caserme .... soluzione dirigenti asl ... soluzione costruzione autobus della irisbus ... come ripristinare vendite fiat .... perchè importiamo suubaru per i carabinieri... basta che la fiat ricostruisca le vecchie campagnole trasformandole in moderni suv... percheè dobbiamo vedere davanti alk senato auto mercedes,bmw,audi ecc. ecc. ma le nostre lancia e alfa romeo ... non possono essere alla stessa stregua... diminuire le auto blu si.... ma quelle proprio di rappresentaza siano italiane... e cosi via per 100 e 100 di questi argomenti... cinesi e giapponesi ci copiano e noi passivamente abbiamo distrutto quasi tutta la produzione made in italy perche gli autobus in italia devono essere mercedes.... tutte le regioni che hanno i mezzi di trasporto obsoleti potrebbero rispettare le leggi europee facendo costruire alla irisbus pulman all'altezza con relativi aggiornamenti tecnici per l'inquinamento... sono disponibili così lavoro,assunzioni e si evitano le chiusure di tante realtà già esistenti... i dirigenti delle asl possono essere i colonnelli della finanza, che possono essere nominati negli ultimi 5 anni di carriera .... responsabili ... nei posti chiave dell'economia, altro che manager che si rubano i patrimonti della collettivita'... la carenza di carceri... si risolve ammodernando le vecchie caserme in disuso.... per le cas epopolari che mancano si possono dare in affitto sempre le caserme in disuso ... con affitti adeguati per ogni singolo richiedente... il patrimonio .... e' degli italiani ed alloro facciamolo ... fruttare per qualcosa di utile senza andare a cementificare .
  • Enrico Marra Utente certificato 4 anni fa
    gli eletti devono studiare, l'ha detto grillo, do il mio contributo al movimento... Il termine politica (dal greco "", polis, che significa città), è generalmente applicato tanto all'attività di coloro che si trovano a governare quanto al CONFRONTO IDEALE finalizzato all'accesso all'attività di governo o di opposizione.
  • sei riconoscibile 4 anni fa
    giuliano sei un porcellone, perche' sei cosi malvagio? diccelo ORA!
  • renato vicenza 4 anni fa
    per Umberto M, Parma, riposto il mio pos del pomeriggio: "A Parma l'inceneritore funziona da dio, sbuffa enormi folate di merda chimica, la nebbiolina si adagia sui verdi pascoli dove mucche ignare pascolano e mangiano e producono un latte delizioso a base di cadmio, arsenico, cianuro, piombo, eternit e persino oro (qualcuno lo cercherà nel parmigiano reggiano). Ecco, sì, la rivoluzione grillina è iniziata, la merda scende su di noi, per la felicità dei contadini e dei nostri figli e nipoti. Dio non c'è ma Grillo sì! A lui onore e gloria nei secoli! Amen! P.S. Mi viene in mente l'eco-palla.. ahahah, mi fermo qui! Viva Pizzarotti, Viva Casaleggio, Viva il Grillo barbuto, ma attenti ai nostri "culi" sfondati dalle eco-palle..." QUESTO POST HA RICEVUTO BEN 21 VOTI. COME VEDE LEI NON E' SOLO.....
    • Nicola A. Utente certificato 4 anni fa
      che spettacolo, usi sempre le stesse tecniche è? vecchio marpione, paura èèèè??? peccato che questi giochetti lessicali di macchiavelliana memoria, a questo punto siano inutili, non sai quanto piacere possa farmi vederti così, disperato, tò metto un punto và. sennò ti dimentichi la prima riga, sai com'è... a proposito vai a nanna che i prossimi giorni avrai bisogno di tutte le tue energie, preservati dai retta. ormai è tardi i buoi sono scappati, io mediterei seriamente una vacanza alla bettino, magari col tuo compare testa d'asfalto, lol, e poi dite dei capelli di patti smith, haha. mi fai schiantare giuro
    • Morris Fleed (goblin) Utente certificato 4 anni fa
      allora no cerchi spiegazioni, sei solo un mestatore di merda! ceh vieni a trarre informazioni? e ti fidi di noi!? SUEPRSCEMO! :D SCRIVI, SCRIVI... STAI ANCORA 10 ANNI A QUANDO GIOCAVI CON I SOLDATINI! AHAHAHAH
    • Francesco Folchi Utente certificato 4 anni fa
      E con questo post, più votato, dimostri tutto il tuo essere. Sei un poco di buono, di sessantun'anni, ma poco di buono. Ripeto, vatti a riporre informatore col PD appresso.
  • Francesco Folchi Utente certificato 4 anni fa
    Scusa ometto Renato ma alla mammina (la novantenne) lo hai detto che sei stato il pirla più votato? Cos'è, hai bisogno del sostegno per renderti conto della tua bravura? A 61 anni hai ancora bisogno dell'acclamazione della folla? Ma la sai attraversare la strada da solo o hai bisogno del tifo per farlo? Ma vatte a ripone 120 kili col nulla in testa.
    • Francesco Folchi Utente certificato 4 anni fa
      Non mi scomponi con questa notizia. Non mi sento male con ciò, non meriti tali sentimenti tu. Lutto tuo.
    • renato vicenza 4 anni fa
      mia mamma, purtroppo, è morta 22 anni fa... sul resto taccio, ciao!
    • Francesco Folchi Utente certificato 4 anni fa
      Ma perchè non hai 61 anni? Tua madre non ne ha novanta? Non hai fatto il sindaco? Non hai fatto opere per le quali ti rivcorderanno anche le generazione post quest'universo? Azz ma che geniaccio che sei Renatino. Ma vaffanculo cretino. Di 120 kili col nulla in testa.
    • renato vicenza 4 anni fa
      tu prendi troppo alla lettera i miei posts e mi fai super divertire... sapendo poi che ho votato 5 Stelle, è il massimo del divertimento (mio). Su, prendi la vita più allegramente....
  • Pippo Sacchi 4 anni fa
    Bravo Beppe, ottima cosa l'endorsement del software libero! Sono completamente al tuo fianco in questa lotta.
  • Morris Fleed (goblin) Utente certificato 4 anni fa
    molti elettori cittadini del m5s si affidano ancora a quello che leggono i gfiornali e ovviamente i giornali hanno interesse a generare divisione, quindi si abbia pazienza con color che non sono abituati a conoscere attraverso la rete.... e non perdete la pazienza. si replichi alle domande, e si pazienti con le insistenze. NOTTE A TUTTI PROVATE SRWARE IRON COME BROWSER :D.
  • mario 4 anni fa
    Ecco qui chi è il nostro P.d.R. http://blip.tv/nglca/napolitano-gonfia-il-rimborso-dei-viaggi-6166681 Ed infine ecco qui ciò che successo in piena crisi economica italiana (e poi voglio vedere se c'è chi ancora viene qui a rompere con il dar fiducia a questi ladri): http://www.youtube.com/watch?v=TFdTy5Jc-U8 ma si dai, diamogliela la fiducia e poi vediamo come farà a passare una possibile legge sulla riduzione degli stipendi dei parlamentari quando, arrivando al senato (se mai riuscirà a passare alla camera con i "soli" 108 eletti M5S contro i 340 centrosinistra e 124 centrodestra) troverà favorevoli solo i 54 eletti M5S (contro i 113 centrosinistra e 116 centrodestra). Non ci facciamo RIDERE per cortesia. NESSUNA FIDUCIA. PUNTO E BASTA. E se non vi basta godetevi pure questa: http://gek60.altervista.org/2012/11/napolitano-si-aumenta-lo-stipendio-di-8-835-euro/
  • renato vicenza 4 anni fa
    Francesco Folchi, vada a vedere i posts più votati di oggi e poi si stupisca e... taccia per sempre. Infingardo! Il pubblico del blog MI ADORA! Perchè io dico la verità, da grillino, ma con cervello MIO, non venduto all'amamsso, scemuncolo! Ciaoooo.....
    • renato vicenza 4 anni fa
      certo che ho votato 5 stelle, altrimenti che verrei a fare qui nel blog? Li volete tutti allineati e... coperti i grillini?
    • Mr Worf . Utente certificato 4 anni fa
      perche' ha votato????
    • Morris Fleed (goblin) Utente certificato 4 anni fa
      ma almeno hai votato M5S o ti diverti a mestare?
  • antonio calzaretta 4 anni fa
    come e possibile adesso che siamo ad una svolta alla politica italiana tutti siano in panico sulle decisioni di beppe grillo. sulla gestione del programma e sul mantenimento delle sue promesse ,adesso piu che mai dobbiamo dare forza a questo condottiero ,che a passato i suoi anni da piazza in piazza con il suo camper, e con pochi soldi,a dato voce alle persone comuni che neanche lontamente senza mezzi si siano mai potuto avvicinare al parlamento. e riuscito con la sua forza ad aprire gli occhi al popolo ,sugli sprechi della politica ,sul disagio dovuto a leggi e accordi assurdi ,tra paesi e banche a discapito di imprenditori e comuni operai ,a divulgato i giochi di potere ,tutte le nostre tasse usate per segretari di partito e politici nel vivere nella lussuria alle nostre spalle. per il bene del cittadino, lo stato si e dimenticato di noi cosi da quando e stata fondata roma e dai suoi imperatori. la responsibilita di beppe grillo ,e solo quella di mantenere le sue promesse e il suo programma non farsi corrompere ne lui ne i suoi collaboratori ,cosi si puo ridare dignita a l italia davanti al suo popolo e gli stati stranieri che guardano il nostro paese come una barzelletta europea. gzazie beppe per il tuo contributo come italiano al nostro paese.
  • Morris Fleed (goblin) Utente certificato 4 anni fa
    a proposito di proposte.... mi pare che bersani abbia rifiutato la proposta di un governo M5S... o sbaglio? quindi è il pd il problema... ovviamente o SI REALIZZA IL PROGRAMMA 5 STELLE OPPURE FACESSERO QUELLO CHE VOGLIONO "ESSI".
  • Mr Worf . Utente certificato 4 anni fa
    Abituati come sono a vivere nel marciume pensano che tutti siano marci come sono loro.
  • Robb Stark Utente certificato 4 anni fa
    diamine....questo argomento non è più trattabile in questo posto, agli influencer di casa si aggiungono gli influencer Microsoft(fatemi un fischio quando la vostra suite d'ufficio inizierà a rispettare gli Standard e le smetterete di fare lobbismo per far passare i vostri standard). Leggo molta ignoranza, leggo posizioni da tipico tecnico sistemista che sono 30 anni che usa tutte le versioni Windows in maniera meccanica e su Gnu\Linux spara vaccate o per ignoranza o appunto per malafede Vedo grillini, quelli de "La rete ci salverà" che non sanno nemmeno chi sia Stallman e la sua importanza nel mondo dell'informatica (Stallman la rete la vuole liberare-come i Pirati-, non la idolatra) Gente che confonde pishing con l'hackeraggio, non sa la differenza fra l'open e il free source e idolatra la rete come mezzo salvifico. Persone che, al 2013, imputano colpe per il mancato riconoscimento di periferiche ai sistemi Linux. :( (più o meno come quelli che trovano nella "KasTa" la causa della più grave crisi del capitalismo) "Steve Jobs, il pioniere del computer inteso come prigione resa cool, progettato per separare gli stolti dalla propria libertà, è morto. Come il sindaco di Chicago, Harold Washington, disse del corrotto precedente sindaco Daley, non sono felice che sia morto, ma sono felice che se ne sia andato. Nessuno merita di dover morire, né Jobs, né Mr. Bill, nemmeno le persone colpevoli di mali peggiori dei loro. Ma tutti ci meritiamo la fine dell'influenza maligna di Jobs sul computing. Purtroppo, quell'influenza continua nonostante la sua assenza. Possiamo solo sperare che i suoi successori, nel proseguirne l'eredità, siano meno efficaci." cit. Stallman Saluti arroganti
    • Gianni B. Utente certificato 4 anni fa
      e' il miglior commento di stallmann in assoluto.
    • Massimo C. Utente certificato 4 anni fa
      Certo che Microzozz ne deve spendere tanti di soldi per mandare in giro i suoi supporter. Esilarante poi la teoria che Microzozz non conti più nulla da un po' di anni perché ora comanda Google. Peccato che Google comanda, eventualmente, sulla rete e sui sistemi mobile, mentre Microzozz comanda sui sistemi operativi di Desktop, Laptop e,di conseguenza, sui sw di produttività personale (sono state citate tre delle maggiori schifezze mai prodotte da M$). Nel 2011, ultima rilevazione Gartner che sono riuscito a trovare, si valutava un installato mondiale di circa l'80% di sistemi windows. Per cui evitiamo di dire fregnacce e, soprattutto, se si è utonti che più di word, excel e access non si riesce ad usare, evitiamo di parlare di questioni fuori portata.
    • Robb Stark Utente certificato 4 anni fa
      Il Free deve essere sempre la scelta per una PA! I privati che facessero quello che vogliono!
    • Robb Stark Utente certificato 4 anni fa
      @per gli standard OpenOffice o LibreOffice gesticono tranquillamente tutti gli standard, personalmente mai avuto problemi ed anzi risolvo, consigliandolo ad usare, i problemi dell'utenza domestica che tra una versione di Word e l'altra non riesce a mantenere gli standard. Anni fa era molto #trendingtopic i continui tentativi di lobbismo di Microsof in blog e forum del pinguini uno a caso (unire in una le tre righe seguenti) http://pollycoke.wordpress.com/2007/09/04/ microsoft-ha-perso- il-primo-round-niente-standard-iso-per-ooxml/. Google oggi fa standard per l'indicizzazione web, sul mercato della programmazione "Professionale e Desktop" difficile che ci entri visto che su questo lato è per la maggior parte cliente di altri fornitori e colossi.
    • Michele F. Utente certificato 4 anni fa
      Vero, ma con moderazione. In realità si possono usare sia sistemi open che sistemi non free. Chi dice che i sistemi open "non sono adatti" è un chiaramente un incompetente oppure in aperta malafede. Chi dice che i sistemi non free sono l'incarnazione del demonio è d'altra parte un fanatico. Direi che il software free dovrebbe essere la PRIMA soluzione da valutare, sempre. Per inciso, nelle grandi aziende si usa spesso e volentieri Linux, così come nelle banche e, sorpresa, Linux funziona benissimo anche su mainframe.
    • umberto m. Utente certificato 4 anni fa
      Perfetto... Per la parte su Steve Jobs se non fossi etero ti bacerei.
    • Ex Bannato Utente certificato 4 anni fa
      senza contare che comunque microsoft non conta più nulla già da un bel po' di anni... mi sembra che si ripropongano temi vecchi e superati chi decide adesso è google
    • Francesco Folchi Utente certificato 4 anni fa
      In effetti tutto questo astio è eccessivo Rob. Ma il perchè poi ...??? Statt' buono.
    • Ex Bannato Utente certificato 4 anni fa
      di quali standard parli? il formato .doc è stato progettato quando open office neanche esisteva, e se open office non è in grado di gestirlo correttamente peggio per lui. comunque è vero 10 anni fa i formati microsoft erano delle schifezze ma non è che gli altri software erano messe meglio. quando la tua suite office disporrà di access e visio, oltre che di infopath che nessuno ha la minima idea di che cosa sia ma è meraviglioso, ne riparliamo. io non posso vivere senza. e sono più produttivo di chi non conosce o non sa usare questi strumenti :)
    • Max Stirner Utente certificato 4 anni fa
      Concordo, ma se te la prendi con il blog anche per questo Post a favore di Linux allora hai anche tu qualcosa che non funziona Ciao
  • Francesco Folchi Utente certificato 4 anni fa
    renato vicenza * * * * * Staff, questo individuo sono due sere che minaccia con posts. Cortesemente potreste prendere provvedimenti tipo ... querela? Oggi ha minacciato di andare a prendere Beppe da solo e che, pesando 120 Kg., lo riduce una polpetta. Insomma ci sarebbero gli estremi per denunzia. Grazie. Renato sei un infingardo vigliacco TROLL della SUPERCA22OLAAAA!!! Generalmente un PORCO pesa quanto pesi tu.
  • renato vicenza 4 anni fa
    Avete poco da prendermi in giro, grillini integralisti. Andate a vedere la pagina coi commenti più votati... suvvia. Sorpresa? Su 20, almeno 16 sono miei. Il popolo, forse, ha più buon senso di tanti tra voi con le fette di prosciutto sugli occhi. Ed anche dei cani da guardia del blog. Su, allora, da bravi, andate a vedere i più commentati. Leggete chi li ha firmati e poi... stupitevi. Anche io ne sono rimasto colpito, ahahah!
    • Massimo C. Utente certificato 4 anni fa
      Ma tu posti per vedere quanti voti prendi su un blog? Hai dei problemi e anche grossi, fatti curare da uno bravo
    • Francesco Folchi Utente certificato 4 anni fa
      Ma alla tua mamma (la novantenne) lo hai detto che sei stato il più votato pirla?
  • Juri 4 anni fa
    Ci sono impianti idraulici che controllano gli utenti e impianti idraulici che sono controllati dagli utenti. In questi ultimi gli utenti sono liberi di cambiare l'impianto come meglio credono e tutto e in loro controllo. SVEGLIA! Gli idraulici non lavorano gratis e non vedo perché debbano farlo gli sviluppatori software. Progettare e sviluppare software è un lavoro che impiega moltissime risorse mentali e temporali, è un'emerita idiozia pretendere qualità e gratuità! Richard Stallman è presidente di una fondazione (si! proprio come quella del Monte dei Paschi) e mangia comodamente tutti i giorni! Patire la fame e lavorare gratis per gli altri ha un solo nome: lavori forzati! Volete il software gratis? fatevelo da solo se ne siete capaci!
    • Massimo C. Utente certificato 4 anni fa
      Ma perché la gente deve parlare quando non sa nemmeno di cosa si discute? Open Source non vuol dire che automaticamente è freeware, semplicemente vuol dire che io scrivo un software per un'azienda X e quando glielo consegno, e mi pagano, consegno anche il codice sorgente in modo che, se mi viene un coccolone, l'azienda X può chiedere ad un'altro programmatore di modificare il software se serve. Invece chi ingrassa Microzzoz e cornuto e maziato, paga in media più di quello che pagherebbe per un software Open Source e in più se Microzzoz decide di mettersi a produrre mozzarelle non può nemmeno far modificare Office.
    • marco ferrari 4 anni fa
      free software non significa per forza gratuito. l'idea del free software è che chi lo usa deve poter sapere cosa ha tra le mani e come questo funziona, se chi lo ha prodotto lo vuole vendere può farlo, pur rilasciandolo come software free e nel caso qualcuno voglia migliorarlo dovrà riconoscerne la paternità. Stallman chiede solo libertà, non necessariamente gratuità, anzi secondo la licenza gpl se vuoi farti pagare per il software che vendi devi essere tutelato.
  • marco b. Utente certificato 4 anni fa
    si però dinuovo nelle mani di quel massone Bilderghino di merda nooooooooo,anche se per poco. tutta colpa di quegli illusi o forse pazzi che hanno buttato il voto rivotando i vampiri che gli avevano e continuavano a sugargli il sangue,queste sono le persone che mi fanno vergogniare di essere italiano,i politici che abbiamo avuto lo sappiamo fanno i loro comodi ma tu ellettore del pd o del pd-l e che cazzoooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo e i votanti di monti,quando si salutano fanno beee beee beee.....................
    • Morris Fleed (goblin) Utente certificato 4 anni fa
      per quanto riguarda m5s stai tranquillo pin merito agli altri devi chiedere conto a loro.
  • Valter Conti M5 Utente certificato 4 anni fa
    Compariamo clown: Totò = Gasparri Grillo = Bersani Preference ?
  • Carlo Blesic Utente certificato 4 anni fa
    Ma sull'inceneritore di Parma neanche una parola?
    • Morris Fleed (goblin) Utente certificato 4 anni fa
      @ UMBERTO IO HO TRATTO LE INFORMAZIONI SUL SITO DI PARMA, PECHè NON TI INFORMI ANCHE TU Lì E PONI LE DOMANDE A PIZZAROTTI? OPPURE DOMANI VAI DA LUI... è COME SE CHIEDESSI A TE SE MIA MAMMA HA PRESO LA CAMOMILLA PRIMA DI CORICARSI ED ELLA MI è DINANZI AGLI OCCHI... io ti considero un provocatore, ma spero di sbagliarmi.
    • umberto m. Utente certificato 4 anni fa
      no guarda che sotto ero io... qui non si fanno giochetti di nick . La risposta che mi hai dato .. mi lascia perplesso se incominci a dirmi non è finita vedremo faremo.. non hai risposto alla mia domanda Pizzarotti ha promesso e non ha mantenuto punto. L'onestà sarebbe stato dire in campagna elettorale e non dopo ''faremo il possibile.
    • Morris Fleed (goblin) Utente certificato 4 anni fa
      @ umberto prima ti lamenti che alcuno replichi, quando ti si replica ti lamenti ugualmente.... tu non vuoi risposte cerchi guai. se devi mestare va' altrove.
    • Morris Fleed (goblin) Utente certificato 4 anni fa
      ti abbiamo replicato sotto... usa l'altro nick e controlla.
    • umberto m. Utente certificato 4 anni fa
      shhhhhh non si può parlare di questo.. le risposte che otterrai saranno .. non è finita.. faremo.. vedremo ... intanto hanno promesso e non mantenuto ma .... meglio lasciar perdere
  • Morris Fleed (goblin) Utente certificato 4 anni fa
    Conoscete SRWARE IRON come browser open source?
  • paolo v greco Utente certificato 4 anni fa
    Il limite di internet in quanto mezzo di informazione e formazione di opinione paradossalmente deriva dai suoi punti di forza: la straordinaria velocità di trasmissione; l’accessibilità ad un database sconfinato. Queste qualità, infatti, comportano necessariamente una fruizione superficiale e dispersiva. (Necessariamente inteso in senso darwiniano, e non scordando Occam). Superficiale: abbiamo un mezzo troppo veloce per trar soddisfazione dallo scandagliare un sol punto per volta. Dispersiva: abbiamo a portata di click troppi siti meravigliosi da visitare, ed il nostro diventa giocoforza un “turismo alla giapponese” (per cui Roma la si gira in una giornata; e se il Colosso merita 2 minuti alla Sistina ne concediamo 3). Ciò rende difficile, al limite dell’impossibile, non già il convenire, ma persino il proporre ragionamenti articolati; concetti complessi. Lo strumento del blog, con il vincolo del numero massimo di caratteri postabili, e l’apparente uguaglianza di tutti i cittadini di fronte alla rete (appiattimento nel qual si nobilita il rifiuto al contraddittorio dialettico), sublima queste due tendenze (superficialità dispersione). E il blog, lungi dal risultare quello strumento di libertà e pari opportunità enfaticamente reclamizzato, di fatto diventa il mezzo ideale per trasmettere ripetutamente ed ossessivamente, spottisticamente, il semplicistico mantra di un "guru". Mantra che i mille specchi del blog, incapaci di luce propria (per limiti soggettivi od oggettivi del mezzo) riflettono e rifrangono, monotónamente, amplificandone l’intensità (e riducendone la gamma di frequenze). Più che strumento di libertà, sembrerebbe semmai un congegno reazionario. E come nelle televisioni gli ambienti massonici avevano presto visto una nuova ed invincibile possibilità di orientare l’opinione pubblica, in internet essi necessariamente avranno pur dovuto vedere una elevazione a potenza di quelle stesse possibilità’.
    • paolo v greco Utente certificato 4 anni fa
      Grazie per il commento Morris, mi fa molto piacere. E sono assolutamente d’accordo sul fatto che internet favorisca la “POSSIBILTA’” di scelta tra soggetti diversi, a distanze enormi, etc.; forse non mi sono spiegato, ma la mia critica non riguarda ovviamente il mezzo e le sue potenzialita’, ma e’ circoscritta alla conseguenza DE FACTO del suo impiego come strumento di informazione e di “opinione”. Per capirci, propongo un paragone semplice (forse troppo semplicistico): il popolo del web in generale (e di questo blog molto in particolare) critica apertamente le possibilita’ di informazione “libera” tramite TV. Ovviamente anche la TV e’ (stato) uno strumento rivoluzionario rispetto a modalita’ convenzionali, e potenzialmente offriva (offre) soluzioni di livello superiore in quanto a velocita’, distanza, completezza, multimedialita’, etc.; tuttavia in molti ritengono oggi che l’avvento della TV accanto ai (o in sostituzione dei) mezzi di informazione piu’ tradizionali abbia provocato una fruizione piu’ superficiale e dispersiva. E quindi, controllabile: orientabile. Ritengo che oggi una valutazione simile sia applicabile al web (mi piacerebbe espandere su questo punto… ma le “regole” del blog evidentemente rendono difficile produrre un confronto dialettico di ampio respiro). Ovviamente resta un’opinione personale: molti cari amici non la condividono; non per questo vorrei vederli in esilio in un paese dell’est o dell’ovest o del nord o del sud.
    • yuva m. Utente certificato 4 anni fa
      certamente il blog è anche un punto di raccolta di tante stronzate. Hai ragione sai ! meglio in cina e nei paesi sinistri, non c'è tempo per gli scambi e le divulgazioni dei blog. Uno potrebbe anche ""pensare""!!!!!! La giornata è cosi astutamente divisa: ore 12 X lavorare. ore 8 X riposare ore 3 X il "partito". mezza X il cesso e mezza X procreare. Se dipendesse da me vi obbligherei a vivere in questi paesi.
    • Morris Fleed (goblin) Utente certificato 4 anni fa
      io penso invece che l'immediatezza e la possibilità di confrontare una notizia su molteplici fonti e la possibilità dell'immediatezza con cui contattare qualsiasi persona generino condizioni dinamiche democratiche. Inoltre favorisce la possibilità di esperire scelte tra soggetti diversi anche a distanze enormi.... contatto, informazione e valutazione comparativa secondo me rendono questo strumento eccellente.
  • gabriele lasca Utente certificato 4 anni fa
    Se volete diventare un po’ + autosufficienti nella gestione del vostro pc , utilizzando software libero, capaci di installarvi un sistema operativo basato su linux , senza andare a raccomandarvi al guru di turno e pensate di non essere sufficientemente preparati vi consiglio di visitare il sito dell’istituto tecnico Majorana di Gela. Lì trovate guide complete IN ITALIANO a cura del professor Antonio Cantaro che sono preziosissime allo scopo. Se siete alle prime armi iniziate con “Linux per tutti Ubuntu facile Manuale”. L’indirizzo è www.istitutomajorana.it
    • gabriele lasca Utente certificato 4 anni fa
      http://www.istitutomajorana.it/index.php?option=com_content/> http://www.istitutomajorana.it/index.php?option=com_content/> http://www.ubuntu-linux.it/autocad-per-linux-draftsight-aprire-dwg/ http://www.istitutomajorana.it/files/guide/qcad/1-Introduzone-Installazione.pdf http://www.istitutomajorana.it/files/guide/qcad/Qcad_ultima_versione2.pdf
    • Jason Myers Utente certificato 4 anni fa
      Ciao, non ho trovato la guida per installare la versione Open Source di Autocad... puoi dirmi in quale pagina è ospitata?
  • mary dg 4 anni fa
    la giornalista che intervistava la capogruppo Lombardi parlava, dicendo di sentirsi spaventata, dall'approccio 5 stelle; ahhaha certo, tra poco vi aspettano le agenzie interinali e le selezioni per le borse di studio per la formazione continua. Possiamo aiutarvi nessuno restera' indietro ;O)
    • mary dg 4 anni fa
      Sei informato perche' ci lavori o perche' ci sei stato come utente? Come funzionano le agenzie lo sappiamo benissimo, comunque il mio commento era per sottolineare gli che,gli inetti che fanno disinformazione, devono toccare con mano cosa significa vivere, quindi cominceranno dalla base e le cose che ai comuni mortali son capitate, le hai elencate tu. Se sei un giornalista onesto puoi lavorare e ti fai bastare lo stipendio, se sei altro devi ripartire dal via come a monopoli. Sconti non ce ne sono!!
    • Cesare R. Utente certificato 4 anni fa
      Le agenzie interinali sono l'equivalente legalizzato del caporalato: circa ogni dieci "lavoratori lavoranti" c'è il break even point per un impiegato nell'agenzia. Quando la busta paga la elabora l'agenzia c'è una commissione oraria da 1(con accordo quadro per centinaia di candidati anno in rotazione) a 2 più euro sulle circa 11 di compenso orario lordo di un operaio. Le agenzie spesso sono proprietà degli industriali che aggirano l'art.18, speculano sul loro costo del lavoro e rendono ricattabili i dipendenti impedendogli di contrattare equamente. Le agenzie servono anche per diminuire le statistiche di infortunio e di morte da delle aziende responsabili che sono il vero posto di lavoro. Dietro alcune agenzie ci sono le banche,Dietro altre ci sono interessi privati mascherati da cooperative. Dietro a tutte c'è l'oppressione e la truffa dei lavoratori dipendenti.
    • mary dg 4 anni fa
      la fornello ti definirebbe choosy...cosa c'e di male nelle agenzie interinali, tutta salute per chi non ha mai avuto il piacere di fare qualche corsettino di aggiornamento e magari qualche fantomatico colloquio di lavoro. Con ogni probabilita' un giorno staremo tutti meglio, prima rimettiamo in equilibrio gli estremi,mio caro umberto... buonanotte!
    • umberto m. Utente certificato 4 anni fa
      si dai che bello speriamo di stare tutti un po peggio non tutti un po meglio...
  • Mr Worf . Utente certificato 4 anni fa
    l'Italia del PD e del PDL si vede...sono vecchi tifosi di squadra..senza prospettiva di confronto...
    • Mr Worf . Utente certificato 4 anni fa
      e allora fatevi il Vostro governo e non rompete,...se siete capaci.....
    • LUIGI SANNA 4 anni fa
      ..che però rappresentano cittadini di pari diritti che hanno democraticamente eletto i loro rappresentanti e che, fino a prova contraria, sono più numerosi e di "rango" non inferiore a quello degli aderenti al M5S Da non dimenticare per non perpetuare il vecchio sistema.
  • Terzo Nick Utente certificato 4 anni fa
    IL LIVORE MEDIATICO E POLITICO NEI CONFRONTI DEL M5S di Andrea Scanzi (FQ) Non ho mai visto un livore simile da parte di stampa e (larga parte della) politica come quello che si sta scagliando contro il M5S. I neo-eletti sono già stati definiti fascisti, rincoglioniti, Ambre Angiolini telecomandati da Grillo-Casaleggio, ignoranti, irresponsabili. Eserciti di cronisti, convinti di essere ad Avetrana o Cogne, mendicano notizie, inseguono il Grillo Mascherato in spiaggia (una delle molte morti del giornalismo) e si piccano se non li fanno entrare (sono gli stessi che, fino a ieri, durante le conferenze stampa di Berlusconi o Monti o Bersani accettavano tutto). Il delirio è ormai al parossismo. I piddini, in particolare, hanno smarrito ogni misura: per quanto adusi a perdere da soli, stavolta la ferita è davvero profonda (da qui gli attacchi feroci, rancorosi, lividi). Se questa rabbia fosse stata rivolta contro il Pdl, Berlusconi sarebbe morto politicamente da anni. Ma Berlusconi faceva comodo anche al Pd (e ai predecessori). Ci attendono mesi duri, di colpi bassi e di sacrifici autentici. Intendo non fare sconti a nessuno. Anzitutto al M5S. Al momento è (pur imperfetto) una risorsa, è stimolo, è cambiamento. Ma può deludere, come tutto e tutti. Intanto, a chi è stato appena eletto, un piccolo consiglio: copritevi bene e non fate errori. Agli altri hanno perdonato tutto, perché facevano comodo anche al circo mediatico. Agli eletti "grillini" no: siete diversi, siete sfuggenti, siete inesperti. Siete il "pericolo". Al primo congiuntivo errato vi impallineranno, al primo Scilipoti-M5S balleranno sui vostri resti. In bocca al lupo: a voi, ma più che altro a 'sto paese.
    • Walter D., New York Utente certificato 4 anni fa
      In parte e' vero, ma c'e' molta curiosita'. Tieni conto a parte una minoranza di persone che usano assiduamente internet, c'e' una grandissima parte della popolazione che non conosce nulla di questo blog, del M5S, di forum, fb, twitter. Genericamente sanno che esiste questo universo parallelo, ma non ne hanno una percezione molto definita. Poi c'e' la grande curiosita' morbosa della stampa italiana che sappiamo bene di che livello sia in Italia. Adesso il M5S e' sotto i riflettori e se ne sentono di tutti i colori. Pero' bisogna distinguere le critiche legittime degli avversari dalle denigrazioni pure e semplici (che pure fanno parte di questo schifoso modo di fare politica nel ns. paese). Si avra' pure il diritto di non pensarla allo stesso modo e di poterlo esprimere. Non si puo' piacere a tutti, no ? Ora alle critiche si puo' rispondere con argomenti ed altre critiche. Alle denigrazioni non conviene neppure spenderci tempo. Io non sono un elettore del M5S, ne' un simpatizzante. Ma osservo che ci sono molte informazioni sbagliate e settarie nei confronti del M5S, ma e' normale, non ve la prendete troppo. E' successo a tutti i fenomeni che in qualche modo rompevano schemi abituali e purtroppo ci dovrete convivere per un po'. Poi col tempo forse cominceranno ad ascoltarvi e magari alcuni saranno daccordo ed altri no.
  • roby grem 4 anni fa
    sei il supermarket della rivoluzione!!!tu e la tua Spa avete messo il cappello a tutti i movimenti sani nati in Italia negli anni 2000. Ho 30 anni ho preso un sacco di manganellate a Genova, volete prendere il POTERE con ventenni depoliticizzati; che non hanno avuto nessuna scuola politica. Un consiglio tutti i Messia politici non sono finiti benissimo, il giorno che tutti si accorgeranno che sono stati presi in giro, ti consiglio di portare il culo alle isole Cayman.
  • luigi barfeglio 4 anni fa
    Non abbiamo demolito l'inceneritore perche' Vendola ci ha assicutato che sarebbe crollato durante le elezioni insieme al suo partito
    • umberto m. Utente certificato 4 anni fa
      Bella battuta da morire dal ridere... se tu ci abitassi a un chilometro moriresti anche tu.
  • pasquale gravante 4 anni fa
    TUTELA DEL NUCLEO FAMILIARE A REDDITO MINIMO. Ritengo il tema suddetto un asse portante del M5S, che lo deve ispirare costantemente. I 160 parlamentari grillini devono rappresentare la massa che spinge in questa direzione. D'altra parte Beppe ha già coniato lo slogan " nessuno deve rimanere indietro".
  • liana f. Utente certificato 4 anni fa
    ora vedremo cosa combinera il pd visto che si vanta di avere vinto le elezioni e bersani come farà ad avere la fiducia sulle leggi da approvare???? Per prima dimostri di portare gli stipendi alle quote dei nostri eletti (iniziano a parlare di 4.500 anzichè le 2.500) conflitto di interessi, stop e tetto ai vitalizi miliardari, dimezzamento numero parlamentari e allora si potrà parlare di dare la fiducia a questi punti indiscutibili. E trasparenza.......... Ne sentiremo delle belle....viva le facce pulite dei nostri amici che hanno delle grandi responsabilità per cambiare il paese. viva beppe.........................Ti amiamo
    • LUIGI SANNA 4 anni fa
      Il PD è un partito democratico dove si sta dentro ognuno con le proprie diversità e le proprie libere opinioni ; si vota e si sceglie. Inizia ad aver rispetto per chi non la pensa come te perchè diversamente non puoi pretenderlo per te. Col tempo si impara e quando si impara non si dimentica ; riprovaci.
  • Benedetto Costa Broccardi Utente certificato 4 anni fa
    molto divertente come si salti da software libero ovvero libertà di pensiero a perderete tutti i voti, a quelli sono marci, molto interessante, però mi permetterò da esterno per piacere o per rispetto alle regole (fui in gioventù iscritto a un partito) provare a spiegare perché il M5S non può sostenere un governo, o meglio come fare a scoprire la verità. in primis l'opzione PDL non esiste quindi non vale la pena perdere anche solo un minuto. resta il problema PD e come ha notato in precedenza qc i soldi delle slot machines. perché tra i punti di bersani c'è un generico costo della politica e non l'eliminazione del finanziamento pubblico? e se fosse perché il PD sti soldi se li è già scontati in banca ? per cui o li prendono o falliscono? se proprio si vogliono testare pregiudiziale sul finanziamento pubblico... bluff scoperto dopo 10 minuti. qui la discussione non è sui buoni ed i cattivi, la stragrande maggioranza delle persone è buona, ma tra sistemi marci, anche se con persone buone, e sistemi non marci. non è una lotta di classe tra imprenditori strangolati dalla PA e operai strangolati dai debiti. è una lite tra uno Stato che chiede troppo e non da nulla e cittadini a cui chiedono tutto e non offrono nulla. come dice Crozza 10 anni senza e economia e chi ci ha governato è stato benissimo. adesso tutti insieme per farli fuori e cambiare le regole del gioco, del sistema, poi torniamo a fare la guerra sulle ideologie. per farlo ci vuole la maggioranza assoluta alle camere, e non si ottiene votando un governo ma solo quelle leggi che servono ai cittadini. si strangoleranno da soli, al M5S basta annodare la corda, lasca lasca lasca.
  • Lupo Mannaro 4 anni fa
    Sono schifato dalle facce di merda degli imprenditori del trevigiano in collegamento con piazza pulita. Già la location è stomachevole per la gente comune, un castello di super lusso. Sono ancora berlusconiani, leghisti, fascisti. sfruttatori, evasori. Gente mai sazia del denaro accumulato. Borghesi che dicono che vogliono appoggiare la rivoluzione democratica del M5S. Beppe non abboccare, hanno l'anima nera come la notte. Beppe attento a questa feccia. Questi non hanno altro valore al di fuori del denaro e dell'accumulo di capitali. Questi non accetteranno mai una filosofia di vita che abbia valori diversi. M5S auguri di buona salute e occhi aperti.
  • Mr Worf . Utente certificato 4 anni fa
    http://www.youreporternews.it/2013/incendio-alla-citta-della-scienza-di-napoli-gravi-danni/
  • pitro c. Utente certificato 4 anni fa
    Non riesco a mandare un commento.Dovè il trucco? Riproviamo: Beppe che caz.. stai facendo? Finalmente si può stravolgere lo stato risparmiando il 50% delle spese. Proponi un unica camera(senza onorevoli)costituita dai rappresentanti delle regioni eletti direttamente dal popolo, deputati nel numero da 4 a 8 a secondo del numero degli elettori di ogni singola regione. Divieto assoluto di poter passare da un partito o da un movimento all'altro, il deputato può dimettersi per poi cercare di farsi rieleggere in altra formazione. Stipendio dei deputati max 10.000 euro lordi. Cancellazione totale di tutti i benefit con abolizione di qualsiasi sussidio una volta non più in carica. Pensione per i deputati come quella di tutti i lavoratori che dovrebbe essere 40 anni di contributi o 60 anni anagrafici. Abolizione di tutte le pensioni d'oro portando qualunque pensione elargita ad un max di 5000 euro nette ma innalzare le minime a 1500 euro nette. Equiparare tutti gli stipendi pubblici a quelli europei(2500 euro nette per i lavoratori 5000 euro nette per i dirigenti di fascia più alta. Unificare tutte le polizie esistenti strutturandole in polizia locale e polizia statale, uniche divise unici colori per i mezzi in dotazione e numero unico per le emergenze. Siamo gli unici al mondo dove i proventi delle contravvenzioni vanno ai comuni e non allo stato. In questo modo si risparmierebbe il 30% delle spese di gestione portando più personale al controllo sul territorio per la sicurezza dei cittadini. Riformare la scuola rendondola completamente pubblica e gratuita fino alla laurea. Istituzionalizzare anche la scuola d'infanzia in maniera gratuita per redditi inferiori ai 70.000 euro lordi.patrimoniniale percentualizzata per tutti i capitali e possedimenti con valore di cinque milioni di euro in poi.Inizia a fare alcune di queste riforme e il popolo ti consegnerà alla storiaacclamando te e il vostro movimento, cogli l'attimo non perdere il treno.
  • Flavio Primo 4 anni fa
    Allora perchè il portale del M5S non comincia ad utilizzare, cominciando anche a dare il buon esempio, strumenti software opensource come LiquidFeedback (http://liquidfeedback.org/, già usato con successo dal partito pirata tedesco) invece di utilizzare una piattaforma chiusa (soprattutto per le votazioni online), controllata da un non ben precisato "staff"?
  • m.c. 4 anni fa
    Per me rimarremo nella stessa identica indeterminatezza di prima con o senza il M5S in Parlamento. Assisteremo a iniziative ad effetto ne più ne meno che modello Lega della prima ora, ma nella sostanza non cambierà nulla.
  • Ex Bannato Utente certificato 4 anni fa
    oh ecco è arrivato anche stallman, chi manca adesso? peccato che il software libero piaccia perché è gratis, non perché è libero
    • Massimo C. Utente certificato 4 anni fa
      Si ha spiegato di non capire un cazzo di software!
    • Jason Myers Utente certificato 4 anni fa
      Grande! In una riga hai spiegato TUTTO!
  • Mr Worf . Utente certificato 4 anni fa
    se anche a Livorno votano Grillo..... fate voi i conti!!!!
  • michela m. Utente certificato 4 anni fa
    A Napoli oggi ne abbiamo vissute di cose! Stamattina crolla l'intera ala di un palazzo in pieno centro, forse a causa dei danni provocati dai lavori di scavo per la nuova linea metropolitana e poi stasera il cielo è diventato rosso per un immane incendio alla Città della Scienza, luogo per noi molto rappresentativo perchè è stata costruita sul modello della Vallette francese proprio lì dove sorgeva l'Italsider, quindi è un esempio di riqualificazione di un territorio matroriato dall'industria pesante. Ospitava 350mila visitatori l'anno, adesso che ne sarà? Coi soldi che ci sono in giro....
    • marco b. Utente certificato 4 anni fa
      questi se ne fottono frà,il movivimento ne ha per tutti stai tranquillo,mandati a casa questi stronzi di politici ci risolleveremo tutti,spero.
  • Walter D., New York Utente certificato 4 anni fa
    E' una visione molto idilliaca e totalmente falsa sulla "libertà" garantita dal software libero o "open source" come in effetti e' piu' corretto chiamarlo. Nella mia ormai piu' che ventennale esperienza in software development, posso dirvi che se non si e' specialisti, anche di un certo livello, nel sorgente di un software anche di bassa complessita', una persona normale non ci capisce nulla. Anche programmatori esperti con diversi anni di esperienza, di fronte a software di tipo diverso a quello a cui sono abituati, fanno diversa fatica a capirne un altro. Per esempio esperti in fluidodinamica compuatationale, non necessariamente sono in grado di essere efficenti su software di gestione azienzale. Due animali completamente diversi. Quindi le affermazioni Stallman sono pura illusione. Per un utente ordinario, l'unica differenza e' il prezzo e a chi viene pagato. Ad una company nel caso di software proprietario o ad un consulente nel caso di "open source". In quest'ultimo caso infatti utenti poco esperti non sarebbero ne' in grado di installare il sistema operativo o di risolvere eventuali conflitti o mancanza di librerie del software che si vuole utilizzare. Nei casi semplici in cui l'istallazione e' banale, alla fine l'utente usera' il software allo stesso modo di un software proprietario, dipendendo dal team di sviluppo per gli updates. Ecco magari non paghera' nulla, ma alla fine non c'e' nessun concetto di "liberta' " in realta' dipendera' sempre da qualcun altro.
    • Walter D., New York Utente certificato 4 anni fa
      @Massimo C., Monza - permettimi un altra piccola polemica. Ho lavorato con MySql, Postgres, MS SQL , Oracle. Ma questo con la programmazione non c'entra molto. Molte persone lavorano su database e sviluppo "queries" in SQL, ma questo non ne fa programmatori. Io lavoro nello sviluppo di software ed ho anche sviluppato sistemi di database per applicazioni scientifiche diverse dai tipici relational database comunemente noti. Inoltre molte applicazioni scientifiche particolarmente quelle relative alla fluidodinamica sono molto pesanti in termini di CPU e memoria, quindi bisogna sviluppare software che funzioni su computer parallleli, sia per il runtime che per lo storage di informazioni in maniera distribuita. Come puoi facilmente capire non sto parlando di software semplice come puo' essere un database o una applicazione office. Chiaro ? Poi, una curiosita'. Come mai tutti sono prontissimi a pontificare sul software e nessuno parla dell'hardware che praticamente e' in mano ad Intel ed AMD ? Pensateci , perche' questo aspetto e' ancora molto piu' critico del software.
    • Walter D., New York Utente certificato 4 anni fa
      @Massimo C., Monza - scusa mi sono dimenticato di aggiungere una cosa. Non c'e' bisogno di essere offensivi con persone che non conosci neppure e delle quali non sai nulla. Non cambia di una virgola la realta', e non ti fa acquisire consenso. Oltretutto io ho solo portato la mia esperienza e quello che penso, senza offendere nessuno ma esprimendo un parere su questa idea romantica del software "libero" che dovrebbe "liberare". Il mondo. Proprio perche' lavoro (con notevole successo) in questo settore da molti anni, vedo dall'interno cose che tanto "libere" non sono anche nel software "open source". Ci sono alcune cose che senza dubbio possono essere usate da tutti e questo grazie al lavoro di moltissime persone nell'open source. Per molta gente partecipare a questi progetti, significa visibilita', creazione di curriculum certificato , esperienza, e ovviamente alla fine trovare un lavoro. Non vedo perche' chi passa giornate a lavorare su un software non debba essere remunerato, o se qualcuno sviluppa un algoritmo o una idea che si risolve nella creazione di un nuovo software , non debba essere pagato.
    • Walter D., New York Utente certificato 4 anni fa
      @Massimo C., Monza - Lavoro nel settore della Computational Fluid Dynamics (ho lavorato in diverse aziende). Ho anche lavora in settori IT relativi a SCADA software (controllo e monitoraggio di apparecchiature remote, tipo treni, centrali elettriche). Capisco che tu possa non conoscere affatto questo mondo, infatti lo si capisce bene dal tuo commento. Nel campo delle simulazioni numeriche il settore e' molto specialistico, c'e' qualche software open source, ma anche in questo caso solo specialisti riescono ad utilizzare tale software In altri settori, dove si controllano apparecchiature che coinvolgono la sicurezza delle persone, sono a volte ammessi (dai contratti delle autorita' pubbliche che bandiscono in concorsi, e parlo degli USA dove vivo, ma immagino anche in Italia), software open source, ma comunque e' richiesto un altissimo livello di preparazione e certificazione delle company che partecipano alle gare. E' vero che c'e' un certo livello di influenza delle grandi multinazionali, ma e' solo perche' hanno grandi risorse di ricerca e sviluppo dedicate alle vari applicazioni. Comunque in genere non ci sono preclusioni (quando altro software e' disponibile) verso altri software vendors piu' piccoli. Il problema e' che per garantire certi livelli di sicurezza anche usando software open source, bisogna lavorarci molto sopra ed alla fine e' difficile per una piccola azienda riprendere l'investimento fatto. Guarda lo dico senza interesse. Uso Linux dal 1993, quando e' uscito. Evito Microsoft quando possibile perche' i sistemi operativi MS sono un disastro. Apple e' un po' meglio, ma non e' adeguata per applicazioni professionali e di sviluppo software. Linux resta il meglio disponibile. Ma non e' senza magagne. Primo su tutti, l'assenza di un modello standard per i drivers che complica non poco la vita. Pero' e' un sistema che funziona benissimo. Ricompilando il kernel si ottiene un sistema real-tme molto robusto, ma non perfetto (ci sono diverse varianti)
    • Massimo C. Utente certificato 4 anni fa
      Potrei indovinare l'azienda per cui lavori da come scrivi. Classico post da consulente incapace e ladro che mira solo a spillare soldi al prossimo, ovvero quello che ha rovinato il mercato del IT. Quello che scrivi sono tutte idiozie, un buon programmatore gestisce software di qualsiasi tipo indipendentemente dall'area di applicazione, altrimenti è un fallito. L'unico problema può essere il linguaggio utilizzato, ma anche li al programmatore vero basta un manuale ben fatto per risolvere il problema. Sono i cialtroni come te che se si trovano con un DB MySql invece che SQLServer non sanno più cosa fare, siete voi che ci avete rovinato il mercato e per questo dovreste essere eliminati fisicamente. Per cui ritornatene nella fogna da cui sei uscito e portati dietro tutti i falliti come te.
    • Jason Myers Utente certificato 4 anni fa
      goblin scrive sempre le ricette della nonna...
    • Morris Fleed (goblin) Utente certificato 4 anni fa
      io ho installato e usato sistemi linux senza alcuna competenza... dubito di essere un genio.
  • Fabio Capponi Utente certificato 4 anni fa
    CARI GRILLINI CHE NE PENSATE? I NOSTRI PARLAMENTARI FUORI SEDE, SAREBBERO DISPOSTI AD ACCETTARE UN ALLOGGIO DA NOI ROMANI SOSTENITORI DEL MOVIMENTO, PER NON CADERE NELLA COERCIZIONE DA LUSSO? AIUTANDO COSI QUALCHE FAMIGLIA IN DIFFICOLTA'.LA RIVOLUZIONE DEMOCRATICA è IN ATTO!
  • Sandra Del Fabro 4 anni fa
    sono una militante di base del PD. Ho votato come milioni di altri italiani il mio candidato alle primarie e ho scelto Bersani perchè il suo programma di governo orientato al welfare e alla soluzione del problema lavoro lo condivido. Non capisco perciò, avendolo sostenuto in opposizione a Berlusconi e Monti, me lo debba vedere sostituito da qualcuno che non ho scelto nè votato!
    • LUIGI SANNA 4 anni fa
      Lascia perdere...non la pensiamo diversamente, io ho i tuoi diritti e mi faccio rappresentare da chi pare a me; ho scelto Bersani con metodi democratici e posso dissentire quando mi pare. Tu stai pure sotto padrone ; io non ho interesse e preferisco stare anche in minoranza ma non omologarmi a nessuno. Io rispetto te e tu rispetti me...ciccio
    • Massimo C. Utente certificato 4 anni fa
      Io non sono ne un elettore M5S ne un cittadino sovrano delegante (insomma non ho votato). Premesso questo, ti dico che mi conforta sapere che ancora c'è chi crede a Babbo Natale e alla Befana. Bersani, che ha tenuto mezzo metro di lingua dentro il culo di Monti per più di un anno, come faccia ad essere credibile su welfare e lavoro me lo dovete spiegare. Per inciso, la stessa cosa la devono spiegare quelli del PDL che votano un puttaniere che fa la verginella dopo aver sostenuto un governo di traditori (Basti la Severino per tutti che si è permessa di difendere uno dei mandanti delle stragi di Capaci e Via Adamelio).
    • Morris Fleed (goblin) Utente certificato 4 anni fa
      a proposito, io non sono un militante M5S, preferisco essere un CITTADINO SOVRANO che delega rappresentanti. la militanza conduce alla sudditanza permettendo ad alcuni individui di surrogarsi alla propria volontà. io quelli che delego li controllo, li contatto e ci discuto e chiedo conto. TU?
    • Morris Fleed (goblin) Utente certificato 4 anni fa
      hai votato quel bersani che con berlusconi votava le leggi durante il governo monti.
  • umberto m. Utente certificato 4 anni fa
    Sempre senza risposte. Elezioni comunali a Parma : Grillo "per fare l'inceneritore dovranno passare sul corpo del sindaco" Pizzarotti " l'inceneritore lo smantellerò pezzo per pezzo " Le comunali diventano un referendum pro o contro inceneritore. Risultato : vince Pizzarotti tutti felici pericolo scampato viva il m5s ... emm emm no l'inceneritore sarà acceso per i test tra 20 giorni.Solo io la vedo come una promessa elettorale non mantenuta ? continuo a scrivere e non ricevo nemmeno un vaffanculo.. niente silenzio assoluto la cosa non esiste....
    • Insonne di Parma 4 anni fa
      Il Pizzarotti comincia a darmi sui nervi. Non tanto per la faccenda inceneritore, ma per il suo atteggiarsi da "politico consumato". Già appena diventato sindaco ha tirato fuori una tracotanza un po' inquietante. Poi lo rivedi sul palco del movimento che torna di nuovo umile e allora pensi "mi sarò sbagliato". E poi lo ripigli di nuovo in tv che gioca ancora a fare il politico navigato e caccia fuori delle grandissime balle con la stessa faccia di tolla di un Berlusconi. Mi sa che il vero "due facce" sia lui. Oh Pizzaaaa!!! L'inceneritore ce lo dobbiamo bere, ops, respirare e sul conto dobbiamo pure differenziare (cornuti e mazziati), il debito è alto e ci stai tartassando di brutto, ma il Regio, no il Regio per carità, due milioncini per il Regio si trovano sempre! Almeno per piacere pianta lì di fare la star in tv che hai rotto il cazzo! Se proprio vuoi fare il divo, aspetta di avere dei risultati in mano, prima di lanciarti a fare il pavone. Va beh, dai. Mi son sfogato. Ciao, parmigiano!
    • umberto m. Utente certificato 4 anni fa
      Vedi goblin non è tanto l'inceneritore che mi fa imbestialire e sono sicuro che Pizzarotti abbia fatto il possibile per contrastarlo. Ma se tu mi fai una campagna elettorale dicendo votami e non farò l'inceneritore.. e ti assicuro che il tono è stato questo , se poi non lo fai mi hai comunque preso in giro... hai avuto il mio voto per una cosa che non eri certo di potermi dare. Adesso se grillo o chi per lui mi dice "votami e farò " resto con il dubbio farà o proverà a fare ? non è la stessa cosa.
    • michela m. Utente certificato 4 anni fa
      la cosa è andata così per una ragione molto semplice: il dover pagare multe salatissime per non avere l'inceneritore ha fatto decidere per il sì, e questo dovrebbe dimostrare che quelli del M5s non sono irragionevoli, oppure "de coccio". se una cosa non si riesce a farla ASPETTANO.
    • umberto m. Utente certificato 4 anni fa
      Fatto .. risposta non sempre si può fare quello che si vuole.. grande risposta e allora che prometti a fare ? tu che sei un sindaco del m5s fai promesse che non mantieni esattamente come un Berlusconi - Bersani qualsiasi.. vaffanculo di cuore
    • Morris Fleed (goblin) Utente certificato 4 anni fa
      Stanno promuovendo l'alternativa dell'impianto di raccolta differenziata. Non si sono arresi... stai tranquillo, se pizzarotti fosse una persona disonesta vedresti i cittadini parmensi protestare come per vignali. vignali chi l'ha mandato in galera? se fossero disonesti avrebbero potuto? Pizzarotti ha tentato di tutto per ostacolare quel progetto, ora si vedrà se i rifiuti opereranno o l'alternativa quando sarà pronta rappresenterà il modo per eliminarlo. Quel progetto è destinato a terminare.
    • fulgy f. Utente certificato 4 anni fa
      Ma se sei di Parma vai dal sindaco e chiedi a lui!
  • Lupo Mannaro 4 anni fa
    Presidente della repubblica. Una persona giusta di età, né troppo giovane né troppo vecchia, un vero fervente laico, una persona dalla schiena dritta, un artista della vita: ALDO BUSI. M5S mantenetevi in salute.
  • Armando Zocchi 4 anni fa
    Una idea pazza, ma non si potrebbe avere due monete in una fase di transazione? mi spiego..... se si finanziasse dei micro appalti (e non grandi opere) con una moneta nazionale tipo la lira, e ci sono delle aziende disposte di eseguire il lavoro ed essere pagati in lire, oppure si pagasse i bonus extra stipendio ai professionisti e menager pubblici,cosi facendo si metterebbe in circolazione delle moneta per finanziare un mercato interno, credo che automaticamente queste monete sarebbero accettate dai nostri negozianti. Questo crea ricchezza, oggi in Italia c'è un enorme parco macchine e forza lavoro ferma causa alla crisi e credo che molti artigiani sarebbero ben felici di far lavorare la proprie aziende ed essere pagati in lire (tanto i costi fissi li avrebbero lo stesso. Certo solo per un mercato interno non monete cambiabili all'estero. Magari il ritorno alla lira sarebbe più dolce. Cosa ne pensa a proposito i nostri economisti? Grazie
  • Mr Worf . Utente certificato 4 anni fa
    Il grande inciucio Filippo Piccone (PDL) incontra Giovanni Legnini (PD): "Le larghe intese ci saranno?" http://www.cadoinpiedi.it/2013/03/01/il_grande_inciucio_1.html
  • giancarlo serio 4 anni fa
    Perche'avete votato ancora Bersani e Vendola? Saranno almeno dieci anni che non si vede piu' l'ombra di un capitalista in Italia. Non e' che risiamo di nuovo al "compagno tu lavora(ora non piu')che io magno?
    • Lenin Nicolaj (che fare) Utente certificato 4 anni fa
      ma che cazzo hai scritto ? IMBECILLE! apposta che non se vedono più "capitalisti" in Italia avrebbe dovuto STRAVINCERE INGROIA O PCL !!! facendo SPARIRE del tutto berlusconi monti bersani! ah ah ah! ... mortacci vostraaa tumori rifatti!
    • David Carrus 4 anni fa
      Partiamo dal fatto che io non li ho votati. Negli ultimi 20 anni ci ha governato un mafioso capitalista.
  • G. 4 anni fa
    DEDICATO A: GIORNALISTI,CONDUTTORI,POLITICI,TUTTOLOGI,ECC. ! ! ! http://pinoz6700.blogspot.it/
  • massimo d. Utente certificato 4 anni fa
    mi dispiace mi dispiace e mi dispiace caro Beppe in campagna elettorale dovevi chiarire che ci volevi mandare falliti.hai presentato le tue idee con molto buonismo ora invece viene fuori chi sei veramente.non voglio aggiungere altro solo dire che questo è autolesionismo, e a farne le spese non sei tu di certo.e poi falla finita di andare a sputtanarci in giro per il mondo. L'Italia a gia visto fin troppi cialtroni ora basta alle prossime elezioni sempre su tuo consiglio andremo verso alba dorata
    • yuva m. Utente certificato 4 anni fa
      X Morris. perché dopo 20 anni molti italiani si mettono a 90° gradi????? Non avrai mai risposte a questa domanda che per me sarebbe più esplicita formulata con queste parole che rispecchiano la realtà. Non avrai risposte come non le ho avute io che ho perso il conto da tempo riguardo al numero di sinistri e berluschini a cui mi sono rivolto per capire il loro inguaribile male. Rinuncia.
    • Morris Fleed (goblin) Utente certificato 4 anni fa
      di cosa ti lamenti? cosa pretendevi che il m5s facesse? il m5s farà tutto ciò che sarà possibile secondo i programma che ha presentato.... ma occorre la maggioranza per poter attuare quel programma, ossia il 50+1 del consenso elettorale la domanda è: perchè dopo 20 anni di governo berlusconi d'alema gli italiani hanno votato d'alema berlusconi?
    • Giorgio Cigolotti Utente certificato 4 anni fa
      Andrai verso pioggia dorata, ma sempre senza le h.
  • Gabriele M. Utente certificato 4 anni fa
    Ma da dove scrive questo novello Robinson Crusoe di Stallman? Dall'isola che non c'è? Il software "libero" andrà pure bene per uso privato, ma per uso pubblico è disastroso! Articoli come questo sono l'elogio dell'incompetenza! Utilizzare il cervello (quello biologico, non quello elettronico) prima di pubblicare articoli come questo, please!
    • Nicola A. Utente certificato 4 anni fa
      Non te la cavi così: prima di tutto il Governo Monti per la prima volta nella storia promulga che le PA hanno l'obbligo di valutare prodotti software open source nel decreto salva Italia. Non siamo ancora all'obbligo ma ci siamo quasi, peccato che ancora sono a discutere dell'attuazione del CAD (codice amministrazione digitale), sembra che il problema si sia arenato sui formati. Ad ogni modo alcune regioni son già partite, Toscana veneto umbria piemonte lazio e puglia. Si stima un risparmio, ma secondo me sarà molto di più alla fine (ciao provincie) di 675 milioni. Il disegno di legge viene da lontano, deputato Pietro Folena, un comunista magnabambini attualmente pd, comunque nell'80 era responsabile nazionale scuola e università della FGCI. Continuo il discorso, l'agenzia delle entrate mette un software open source a disposizione degli enti pubblici F24EP. Andiamo avanti, ma quì mi sembra di sprecar tempo, i web server sono infarciti di open source, CMS, CRM, database come mysql, quà il free software domina in modo indiscusso. Telefonia voip Asterik, e di Demetra? mai sentito parlare? ok mi fermo quà che ho finito i caratteri, mi raccomando, se rispondi usa il cervello, quello biologico
    • Ex Bannato Utente certificato 4 anni fa
      gli standard sono belli perché ce ne sono tanti tra cui scegliere oh non è che il software closed sia più o meno standard del software open... dipende caso per caso
    • Walter D., New York Utente certificato 4 anni fa
      Infatti sono sciocchezze pure e semplici. Sono piu' di vent'anni che sviluppo software in grandi progetti ed aziende, includendo ed utilizzando anche software open source. Ci sono delle economie introdotte dal riuso del software soprattutto nei tempi di sviluppo, ma e' roba da specialisti non da filosofi. Sarebbe anche opportuno documentarsi prima di scrivere sciocchezze, perche' ci sono molti progetti in cui l'uso di software open source ha determinato costi piu' alti e non ha aumentato nessuna "liberta'". Anzi a volte e' successo proprio il contrario. Dipende da molti fattori e non si puo' generalizzare.
    • Parid 4 anni fa
      Mi sa che hai bisogno di rispolverartelo il cervello. Certo, dal tuo commento si evince che sei un professionista formato in casa microsoft, quella degli standard aperti, quella che li rispetta tutti. Con il software libero, ci si lavora e bene anche. Nella pubblica amministrazione poi, ci si lavorerebbe anche meglio. Gli standard, gli STAN DARD!
    • Jason Myers Utente certificato 4 anni fa
      goblin hai rotto, e falla finita! Finché usi Open Office per le ricette della nonna va pure bene, prova a usarlo sul serio (ma mi sa che al massimo sai usare ctrl+c / ctrl+v). Aspetto sempre software minimamente paragonabili ad Autocad, Revit, Photoshop (non certo quella ciofeca di GIMP che manco c'ha plug-in decenti), Lightroom, Flash, Oracle (che glie spacca le recchie all'Open Source) e tutto il resto. E ovviamente un S.O. client decente (ripeto: lato Server è ottimo) Ma tanto er sor Grillo pubblica... "basta che è "contro", che ce frega..."
    • Morris Fleed (goblin) Utente certificato 4 anni fa
      libreoffice o open office ormai è più diffuso di microsoft office.
  • Mr Worf . Utente certificato 4 anni fa
    "gli eroi son tutti giovani e belli"
  • Morris Fleed (goblin) Utente certificato 4 anni fa
    io sono contento che i CITTADINI SERVITORI del M5S siano presenti in parlamento e rappresentino il POPOLO ITALIANO e la DIGNITà del popolo italiano. ne sono fiero...
  • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
    Ciao caro Grillo, ti vedo ora come un profeta che ha ricevuto un dono dall'alto per gridare la verità. Da giovane hai fatto un film meraviglioso dal nome "Cercasi Gesù",è un capolavoro come quello che stai facendo ora per la gente che ha bisogno di una voce che urla la verità. Tieni duro perché come tutti i profeti sono stati martoriati te non vendere la tua umanità cosi grande, è la tua unica possibilità!!!!!! Ti cercano,ti vogliono,ti comprano non sanno più cosa fare è il momento in cui qualcuno ti offre tutto solo per salvare se stesso ma te non mollare hai l'appoggio di tutti quelli che la pensano come te ma non hanno la forza di dirlo. Abbiamo cercato Gesù per secoli e un po in te c'è. Va e non fermarti mai !!!!!!
    • raff c. Utente certificato 4 anni fa
      VORREI FARTI OSSERVARE CHE GRILLO NON DEVE AFFATTO TENERE DURO GRILLO E' UN MILIONARIO CHI DEVE TENERE DURO SONO I MILIONI DI ELETTORI CHE HANNO PERSO IL POSTO DI LAVORO O CHE PUR LAVORANDO NON RIESCONO A PAGARE PIU' LE BOLLETTE E A CUI IL SANTO GRILLO HA FATTO PROMESSE MIRABOLANTI PRIMA DI VINCERE (DI FATTO) LE ELEZIONI E SPROFONDARE IN UN PROFONDO LETARGO
    • umberto m. Utente certificato 4 anni fa
      in effetti mi sono sempre chiesto perchè lo stretto lo abbia attraversato a nuoto e non camminando sulle acque...
  • Mr Worf . Utente certificato 4 anni fa
    http://www.youreporternews.it/2013/incendio-alla-citta-della-scienza-di-napoli-gravi-danni/
  • sei riconoscibile 4 anni fa
    renato vicenza e' quel coglione di giuliano ferrara con l'ipad, scusa giuliano ma cambia canale se ti fa male leggere il blog, rilassati e mantieni il buon umore.
    • mario45 massini Utente certificato 4 anni fa
      Sei sicuro che sia lui?
  • Mauro P. Utente certificato 4 anni fa
    Finalmente qualcuno che ne parla e lo diffonde: il Software Libero! Sono un medico di famiglia, 63 anni, e dal 2006 ho scoperto la possibilità di passare dal proprietario Windows al libero Gnu/Linux, e non ho sentito per niente la mancanza di Windows, trovando tutto quanto mi serviva in sistemi operativi come Debian, Ubuntu, Mint, liberi, gratuiti, e con decine di migliaia di programmi altrettanto liberi e gratuiti a disposizione per essere installati a nostro piacimento. Ho scelto di utilizzarli sia a casa che sul lavoro. Purtroppo in Italia la politica non li ha privilegiati, e devo dire che quando andai a firmare ad un V-day a Prato, mi meravigliai di vedere dei pc con Windows in dotazione ai banchini: mi sarei aspettato dei pc con sopra un sistema operativo Linux, libero e gratuito. Da allora ho iniziato una grande azione per diffondere tra amici, pazienti, conoscenti, le possibilità di far funzionare bene, anzi, meglio, un computer installando, anche in convivenza con Windows, un sistema libero, ed ho anche fatto mosse per premere sulla amministrazione nella mia Regione (la Toscana) e nel mio Comune (Firenze), per sollecitare l'adozione di questi sistemi negli uffici pubblici. Ma la resistenza è grande, grandi sono gli interessi e i legami delle nostre amministrazioni con il potere di Microsoft. Mi fa piacere vedere che M5S, che ho votato, accoglie e diffonde queste idee. Grazie! :-) Mauro Pecchioli Medico, Firenze Ideatore del Progetto ISFEA Scarica qui gratuitamente tutto il materiale che abbiamo prodotto e che mettiamo a disposizione di chi lo condivide e lo considera utile: http://tinyurl.com/aqnq74r p.s. sono d'accordo con la scelta di M5S di tenere duro e non cedere ai richiami delle sirene a dare la fiducia al PD. Vedo il tam tam mediatico che cerca di stanare e mettere in bocca agli eletti M5S idee e parole che non ci appartengono. Grazie per la coerenza. Avanti tutta.
  • Morris Fleed (goblin) Utente certificato 4 anni fa
    OT 2 ORA CI TROVEREMO TUTTI I MEZZI DI INFORMAZIONE CONTRO 24 ORE AL GIORNO, CHE USERANNO IL RICATTO MORALE CONTRO COLORO CHE HANNO VOTATO M5S IN MODO DA COERCIRNE LA VOLONTà ATTRAVERSO LA PAURA... USERANNO QUALSIASI METODI PER SERVIRE LA CASTA CHE LI PAGA A TAL FINE. GLI ITALIANI COMBATTERANNO UNA BATTAGLIA DURA... E SONO CONSAPEVOLE CHE LA CASTA, OSSIA LA MAFIA, HA ARMI MOLTO POTENTI DI CUI IL M5S è PRIVO.
  • Lupo Mannaro 4 anni fa
    Beppe, guarda le facce degli imprenditori riuniti nel castello più di lusso di Treviso che ti elogiano. Un uomo d'esperienza si fida all'apparenza! Attenzione Beppe. Questi sono come i politici che giustamente vuoi spazzare via perchè hanno depredato una nazione intera. Attenzione Beppe. Sono questi che hanno messo al potere sterco, che gli aveva promesso e permesso la più completa libertà d'azione, contratti di lavoro atipici per nuovi schiavi, libertà di lovoro nero, libertà di evasione fiscale e successivo scudo fiscale. Questa imprenditori sono corresponsabili dello stato in cui versiamo, hanno mantenuto al potere sterco e la lega. Solo la paura di una rivolta di piazza e del cambiamento li fa parlare in tuo favore. E' solo apparenza, loro lo sanno da che parte è imburrato il pane. Attenzione Beppe. Questi piangono e fottono. In massima parte sono feccia. Io ci sputo sopra. Bene, ora che t'ho avvisato ho il cuore più leggero. M5S auguri di buona salute. Schiena dritta e avanti per la nostra strada. Non ci sporchiamo con i farabutti della politica.
  • Anna Pasi Utente certificato 4 anni fa
    A proposito di libertà. Jacopo Fo ha scritto un articolo su il Fatto Quotidiano. Io ho inviato un commento, gentilissimo, nel quale spiegavo il mio disaccordo motivandolo con la coerenza che noi da sempre nel movimento stiamo dimostrando, e che è forse l'abitudine a partiti che rinnegano le promesse elettorali che rende così "pensabile" un cambio totale di rotta rispetto al: a casa tutti.Dicevo come questo di Bersani non è un partito di sinistra, essendo tanto compromesso con il Vaticano da non aver mai sostenuto i gay, rendendosi responsabile di vite distrutte. Vite distrutte come quelle di milioni di italiani che han perso tutto per una legge sul conflitto di interessi mai fatta, con una strana corrispondenza tra questa mancanza e l'incremento dei conti correnti bancari (come dimostrò wikileaks italia). Dissi che non ritengo pensabile allearsi con gente che ha tante miserie e tanti dolori inferti sulla coscienza, perchè è stato anche il "turarci il naso" che ci ha condotto a tutto questo. Il governissimo, poi, che vogliono evitare a tutti i costi, non è quello che già esisteva, col sostegno bipartisan a Monti? Beh, più o meno era così: l'ho mandato, non è salito. Ho scritto 3 volte per chiedere se vi fosse una ragione, nessuna risposta. Eppure hanno letto la mia richiesta. Hanno pubblicato solo commenti favorevoli alla tesi sostenuta e pochissimi altri. Censura al Fatto?
  • Jason Myers Utente certificato 4 anni fa
    SONO ARRIVATI I VERI COMUNISTI.... allora per i grillini anti-capitalisti: 1) Se sei un lavoratore pubblico, devi lavorare gratis e "in cambio" hai il "reddito di cittadinanza" (1.000 Euri). Se poi hai un mutuo di 1.000 Euro e non ce la fai, la differenza la pagano Grillo e Casaleggio oppure t'arrangi 2) Se sei un privato, siccome ci sono dei disperati che si accontentano di 2.500 Euro al mese (e perché non 2450? O 2099? Chi l'ha decisa questa cifra?) devi farlo pure tu... eh, non pretenderai di essere meno "virtuoso" di loro, no? 3) Se sei un fancazzista invidioso che non ti sei mai sbattuto per trovare un lavoro - come la maggior parte dei grillini - ti va di lusso. Ti becchi il reddito di cittadinanza, a patto che ti sbatti ancora meno (per molti è facilissimo, basta una x su M5S). 4) Il software deve essere gratis e pure Internet e pure tutto il resto. Ovviamente in caso non esistano software decenti pagano sempre Grillo e Casaleggio (anzi, li manderei a programmare, anche se non sanno una mazza di computers)... perché non penserete che bastano le Slot Machines, vero? 5) "La politica si fa per passione": ottimo, così potranno farla solo i ricchi o i figli di papà (si chiama barriera all'entrata, in Economia di cui Grillo non ci capisce una mazza, salvo quando giustamente posta Stiglitz di cui però sempre Grillo dimostra di non aver capito nulla). Cari grillini i casi sono 2: 1) Siete rivoluzionari: allora (e mi unirei a voi!) la rivoluzione è un atto di violenza e si fa FUORI dal parlamento 2) Siete democratici: allora i cambiamenti si fanno un po' per volta, non a livello OLISTICO. In ogni caso, forse dovreste aprire gli occhi su una cosa: siamo in un sistema CAPITALISTICO, e purtroppo siamo assuefatti, quindi ci vuole calma e gesso. Mi sembra che non l'abbiate, solo molta invidia per chi ha un posto lavoro ben retribuito (che si è guadagnato magari tra mille sacrifici mentre voi postavate sui blog o facevate gli alternativi): la classica guerra tra poveri
    • Jason Myers Utente certificato 4 anni fa
      CAro Michele F. PRIMA crea posti di lavoro, POI offri il reddito di cittadinanza... altrimenti chi me lo fa fare di cercare un posto di lavoro se già ho un reddito? Per non parlare delle truffe possibili... siamo sempre italiani, mica siamo l'Olanda, e siamo 60 milioni di persone! E poi a me sembra che il caro Beppe voglia AZZERARE gli stipendi pubblici (parole sue: "SOSTITUIRE gli stipendi pubblici con reddito di cittadinanza"). Forse voi grillini manco sapete leggere, o non avete parenti nella P.A. (siete tutti ricchi? Beati voi, comodo fare i fr*ci col cu*o degli altri). Beh, questo si chiama COMUNISMO: tutti allo stesso reddito. Se vi va bene, fate voi. Poi non lamentatevi se vi entro a casa e pretendo di usare il vostro letto, eh... tanto saremo "solidali" (magari vi trom*o pure la fidanzata)
    • Michele F. Utente certificato 4 anni fa
      I soldi ci sono ed attualmente vengono semplicemente sperperati dallo stato. Non vengono richiesti "personalmente a te", che al momento sei felice di spenderli in grandi opere del tutto inutili, se non per fornire finanziamenti alla mafia e pensioni d'oro a gente inutile come Monti, Bersani ed una casta di collusi/portaborse. Se non ti va bene il reddito di cittadinanza, finora ti è andata bene l'esenzione fiscale della chiesa cattolica e porcate ben peggiori, che al contrario del reddito di cittadinanza non fanno riprendere l'economia di questo paese.
    • michelangelo ciacciarell Utente certificato 4 anni fa
      E' TRISTE,MA HAI RAGIONE,STI FESSACCHIOTTI STANNO MANDANDO TUTTO A PUTTANE.CHE PECCATO!.CIAO
    • Jason Myers Utente certificato 4 anni fa
      Il caso è uno solo: Grillo non si fa capire, dice tutto e il contrario di tutto... sparare poi boiate tipo "tra sei mesi non si pagheranno più gli stipendi pubblici" è veramente da manicomio... apprezzo Grillo per la libertà che ci dà su questo Blog, ma lì mi fermo. Massimo Fini poi, dopo la sua nazi-bipartizione tra "gruppo A" e "gruppo B" (mio padre comunque era gruppo B ma ha votato M5S, tanto per smentirlo subito) ha dimostrato un'ennesima volta di essere un gran sempliciotto con elettroencefalogramma piatto, ma più grave ancora è stato vedere ospitare quel delirio da Grillo (quindi connivente). Comunque azzeriamo le pensioni e gli stipendi pubblici, per quel che me ne frega... vediamo come fanno i grillini figli di dipendenti pubblici con il "reddito di cittadinanza", sarebbe un interessante esperimento.
    • Morris Fleed (goblin) Utente certificato 4 anni fa
      IL CASO è UNO SOLO SEI IN MALA FEDE E SCRIVI FALSITà...
  • simone v. Utente certificato 4 anni fa
    stanno trasmettendo quinta colonna, il solito talk show di buffoni con interventi pilotati anti grillo e con le solite supidaggini generali, per confermare ormai la loro caduta di stile......e la loro fine. Vorrei sapere che gli offrono a questi burattino per stare lì, siete finiti e spero che il movimento spenga questa finta televisione per sempre!!!! Go M5s
    • dino brugnolaro 4 anni fa
      confermo faccio zapping tra i due canali e vedo che mente su piazzapulita si parla con proposte serie, interlocutori corretti e discorsi decorosi, su quita colonna vediamo come al solito la fiera della tv demenziale, è ora di farla finita con il conflitto di interessi, unico paese al mondo. Una trasmissione per deridere M5S e Grillo. Per non parlare di canale 5 oggi ogni occasione per deridere Grillo e i futuri parlamentari. Mi auguro che uno dei punti che passerà subito sia la fine del conflitto d'interessi, il biscione ha troppo tv , giornali e radio a suo vantaggio, ha rovinato l'Italia. saluti.
  • umberto m. Utente certificato 4 anni fa
    è bellissimo tutti pronti a vaffanculizzare tutti e nessuno che risponde ad un misero cittadino di Parma che si è bevuto le panzane di Grillo Pizzarotti sull'inceneritore e l'ha votato alle comunali... Si parla del nulla ma su una cosa concreta che il m5s ha promesso e non mantenuto si fa finta che non esista. Io sono inc.. nero e qui disquisiscono sul software libero oltretutto confondendolo con l'open source...
  • Giuseppe D. Utente certificato 4 anni fa
    CaRo signor Grillo, non dimentichi di aver a che fare con la massa! Dica chiaramente chi vorrebbe come Presidente del Consiglio e faccia votare la gente! Saluti
  • mariuccia rollo Utente certificato 4 anni fa
    per favore mi date il link della presentazione degli eletti?
    • mariuccia rollo Utente certificato 4 anni fa
      ora vado ,ciao Luca
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      ma ciaooooo mariucciaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa.credo lo trovi su youtube!!!!!!!smak è bellissimooooooooooo!!!
  • Carmelo D. Utente certificato 4 anni fa
    tutto bene quello che si fa bene,ma io mi chiedi se un giorno questi personaggi cambiano? Di tanto in tanto.Il M5S deve essere unito e di tanto in tanto mettere anche qualche operai, e no sempre studenti, ma esseri uomani.
  • Morris Fleed (goblin) Utente certificato 4 anni fa
    OT X IRRIFLESSIVI E POLEMICI. SE IL 75 % DEGLI ITALIANI HANNO SCELTO LA CASTA CHE HA DISTRUTTO IL PAESE, NON è COLPA DEL M5S CHI è CAUSA DEL PROPRIO MALE EVITI IPOCRITE LAMENTELE. GLI ITALIANI HANNO SCELTO D'ALEMA/BERLUSCONI, OSSIA LA PD(UE)-L CON IL 25% LA MINORANZA NON GOVERNA SE NON CAPITE QUESTA LOGICA DI DEMOCRAZIA RAPPRESENTATIVA, NON ROMPETE...
  • alex r. Utente certificato 4 anni fa
    PREGHIERA 5 STELLE MS5 che sei nei cieli, siano santificate le 5 stelle, venga il tuo regno, sia fatta la nostra volontà, come alla camera e al senato. Dacci oggi i nostri rimborsi elettorali, rimetti a Loro i nostri debiti, come noi li rimettevamo ai quei cialtroni , non indurci ad alleanze, ma tienimi Libero il mio Tempo, da Messaggeri di Stampa e altri Fogli di igiene personale!
    • augusto r. Utente certificato 4 anni fa
      Credo che prendere per il culo anche il Padre Nostro sia una cosa schifosa, anche per i non credenti naturalmente. Augustoromano
  • Giulio Cesare Cesare (pd-l e' demoniaco) Utente certificato 4 anni fa
    PDLmenoL = DELINQUENTI IN GIACCCA E CRAVATTA, SIETE LE PEGGIORI MERDE
    • mariuccia rollo Utente certificato 4 anni fa
      e pure senza il passamontagna
    • marina agnello Utente certificato 4 anni fa
      maschilista e le gonne e giacche senza cravatte....
  • Mr Worf . Utente certificato 4 anni fa
    DElicatamente, educatamente..... lo portate alla porta?!!! quel certo...renato vicenza !! grazie
    • Davide G. Utente certificato 4 anni fa
      Ignorateli semplicemente, alla fine fanno sempre la fine che meritano.
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      concordo con mariuccia!!certi qui non devono entrare e son convinto andrebbero denunciati certi commenti e forse già lo stanno facendo.ma ci devono essere dei limiti!!
    • mariuccia rollo Utente certificato 4 anni fa
      re'ì un troll multinickl, il 90 % dei commenti contro il M5s è "opera" sua SEMPRE CON NICK DIVERSI CaPISCO CHE è UNO PSICOPATICO BIPOLAREm ma lo staff dovrebbe porre un limite
    • renato vicenza 4 anni fa
      grazie per il... gentilmente... avevo capito male la frase di Crimi... meno male per dio!
  • Maria P. Utente certificato 4 anni fa
    Scusate se vado fuori tema, ma mi pare interessante. Nuovi regolamenti ANTI-NEPOTISMO dell'Università L'università di Genova ha approvato a maggioranza (18 a favore, 1 astenuto, 1 contrario) una norma che vieta di assumere ricercatori sposati con docenti dello stesso compartimento. In pratica si tratta di un allargamento della legge che già impediva a un docente di assumere propri parenti fino al quarto grado, ma aveva lasciato in sospeso il coniuge. Lo scopo della norma è quello di favorire la meritocrazia, punto dolente in Italia, ed eliminare ogni forma di conflitto d'interesse. A me pare un passo positivo, che potrebbe farci riflettere anche per l'organizzazione del Movimento.
    • Maria P. Utente certificato 4 anni fa
      Infatti hanno già fatto notare che si dovrà pensare anche alle coppie di fatto e alle coppie gay :) (cmq si spera che a poco a poco ci entri in testa anche un po' di correttezza)
    • Michele F. Utente certificato 4 anni fa
      Prevedo un aumento di convivenze per aggirare il problema.
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      grazieeeeee maria!!!e ricordo che in svizzera è passato il referendum che abbassa gli stipendi dei manager!!!!si muovono tante cose ma tante!!!!!!!!!!!!!
  • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
    ragazzi è bellissimoooo vivere questa realtà tutti insieme!!!!!e siamo sempre di più!!!è una gioia vedere i nostri eletti e tutti voi qui sul blog a discutere,a partecipare!!!!tra la gente poi non si parla d'altro!!il M5S è riuscito anche a smuovere un dibattito politico che era diventato stagnante e fuori dalla realtà!!!sono tempi di grande cambiamento e ne facciamo tutti parte!!ed è solo l'inizio!!!!buonanotte blog!!!un abbraccio!!
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      notte dino!!! ma ciaooo mariaaaaaaaaaaaaaa!!!!