Salviamo i macachi dello Stabulario di Modena

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
macachi_modena.jpg

Petizione per il salvataggio dei macachi dello Stabulario di Modena, firmala anche tu!

"Al Magnifico Rettore dell'Università di Modena e Reggio Emilia
Prof. Angelo Oreste Andrisano,
premesso che:
da almeno un decennio è in atto presso l'Università di Modena una linea di ricerca sui meccanismi cognitivi del cervello effettuata su una colonia di primati non umani (Macaca fascicularis), appositamente allevati presso lo stabulario della stessa, implicante esperimenti estremamente invasivi e cruenti che si concludono inevitabilmente con la soppressione dell'animale;
nellagosto 2012 uno degli individui della colonia è già stato dato in affido ad un Centro Faunistico con un protocollo dintesa sottoscritto dalle parti in collaborazione con il Comune di Modena; e che tale documento impegna lo stabulario dell'Università di Modena e Reggio Emilia a non acquisire nuovi individui, nell' ottica di una progressiva riduzione del numero dei primati;
il Decreto Legislativo n. 26/2014 sulla sperimentazione animale entrato in vigore il 29 marzo 2014 fa divieto di allevare cani, gatti e primati per la sperimentazione animale;
numerose Associazioni animaliste hanno più volte ribadito la propria disponibilità a farsi carico dei Macachi superstiti per metterli a dimora in un parco faunistico adatto alle loro caratteristiche etologiche senza alcun onere per l' Università;
I SOTTOSCRITTI CITTADINI CHIEDONO CHE
sia immediatamente interrotta la sperimentazione su primati presso lo stabulario dell'Università di Modena e Reggio Emilia;
sia accolta la richiesta della dismissione di tutti i primati stabulati e la cessione a un Centro di recupero idoneo a garantire il benessere psico-fisico degli animali." da Avaaz

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Pierangelo Ranieri 3 anni fa
    http://attivissimo.blogspot.it/2014/07/beppegrilloit-e-i-macachi-di-modena-se.html?utm_source=feedburner/>
  • franca menegon Utente certificato 3 anni fa
    "la vivisezione viene compiuta soltanto nell'interesse dell'industria, la quale se ne serve per: a)desensibilizzare i suoi incaricati; b) immettere legalmente sul mercato prodotti nocivi che ricevono il nullaosta alla vendita grazie a prove notoriamente fallaci; c) crearsi un alibi per gli inevitabili danni farmacologici e iatrogeni, che ormai non si contano più." CIVIS -H.R.-
  • Marcella 3 anni fa
    Train ChestTube with TraumaMan https://www.youtube.com/watch?v=t9dQaUnoHio http://www.simulab.com/product/surgery/open/traumaman-system The TraumaMan® System is an anatomical human body form designed for students to practice several surgical procedures. The system has been evaluated and approved by the American College of Surgeons as an alternative to live non-human models or cadavers for ATLS, the leading Trauma Training Course. Use TraumaMan to train cricothyroidotomy, percutaneous tracheostomy, needle decompression, pericardiocentesis, chest tube insertion, diagnostic peritoneal lavage
  • Marcella 3 anni fa
    MARCEL LEIST - NO ALLA SPERIMENTAZIONE SUGLI ANIMALI Intervento del prof. Marcel Leist, direttore del CAAT-EU Centro europeo alternative alla sperimentazione animale, docente dell'Università di Costanza in Germania, specialista in bio-medicina e tossicologia in vitro - "La ricerca scientifica senza animali per il nostro diritto alla salute". Roma 13 gennaio 2014. Evento https://www.youtube.com/watch?v=gpKFnihBCrM
  • Greta Greta 3 anni fa
    Ricercatrice Susanna Penco (malata di sclerosi multipla) che a Genova impiega solo metodi di rilevanza umana: La vera scienza vol1 - Parma Etica festival 2014 Conferenza https://www.youtube.com/watch?v=a1n38LNmx_0
  • Alessandro C 3 anni fa
    “Brain Chip”: Cellule del cervello coltivate su chip per studi sulle malattie neurodegenerative e test farmacologici http://alternativesperimentazioneanimale.wordpress.com/2014/02/18/brain-chip-cellule-del-cervello-coltivate-su-chip-per-studi-sulle-malattie-neurodegenerative-e-test-farmacologici/
    • Matteo Bonas 3 anni fa
      Il fatto e` che qui si fa ricerca per capire come funziona il cervello per poi fare meglio i chip...
  • Greta Greta 3 anni fa
    Vivisezione, bancarotta scientifica. Intervista al prof. Marco Mamone Capria http://notizie.radicali.it/articolo/2012-03-06/editoriale/vivisezione-bancarotta-scientifica-intervista-al-prof-marco-mamone-ca
  • Alessandro C 3 anni fa
    Progetto InLiveTox: Bioreattori Multicompartimentali e Nanoparticelle http://alternativesperimentazioneanimale.wordpress.com/2013/10/20/progetto-inlivetox-bioreattori-multicompartimentali-e-nanoparticelle/
  • Alessandro C 3 anni fa
    La rivista scientifica LANCET: Molti studi hanno mostrato che i test su animali falliscono La commissione europea ha stimato nel 2008 che le reazioni avverse ai farmaci uccidono 197 000 cittadini europei all’anno, ad un costo di 79 miliardi di euro.... “The European Commission estimated in 2008 that adverse reactions kill 197 000 EU citizens annually, at a cost of €79 billion.” Ricordiamo che si parla di farmaci testati su animali e tutto l’articolo parla contro la sperimentazione animale: Più del 90% dei farmaci testati su animali fallisce le prove cliniche sull’uomo. “The major reason for the rising cost of new drugs is the fact that more than 90% of them fail in clinical trials.” “E’ incredibilmente chiaro che un importante fattore contribuente a questi problemi è l’eccessivo affidamento dell’industria farmaceutica all’uso di animali per predire l’effetto delle droghe nell’uomo. Le forti differenze, non solo nelle malattie delle diverse specie animali, ma anche il modo in cui rispondono ai farmaci, sono ben note. Molti studi hanno mostrato che i test su animali falliscono frequentemente nel traslare i loro risultati in fase clinica, con una stima della loro abilità di predire gli effetti sulle persone che è solo del 37-50%, ovvero non meglio del lancio di una moneta” “It is increasingly clear that an important factor contributing to these problems is the over-reliance of the pharmaceutical industry on the use of animals to predict drug behaviour in man. The stark differences, not only in the diseases of different animal species, but also the ways that they respond to drugs, are now well known. Many studies have shown that animal tests frequently fail to translate to the clinic, with estimates of their ability to predict effects on people as low as 37—50%, or no better than the toss of a coin.” Il nostro affidamento sugli animali per stabilire la sicurezza ha come risultato l’esposizione di volontari clinici e pazienti a molti trattamenti che sono nell
    • Alessandro C 3 anni fa
      Articolo: FULL TEXT: http://www.thelancet.com/journals/lancet/article/PIIS0140-6736(11)60802-7/fulltext?rss=yes
  • Alessandro littera Utente certificato 3 anni fa
    Un piccolo gruppetto di troll molto giovani. Che triste constatare che nelle università italiane gli studenti invece di pretendere studi liberi dalla morsa di uno stupido mercato speculativo chinino la testa pronti a leccare i piedi di chi gli getta qualche spicciolo a terra. I sono a favore del metodo scientifico, contro il mercato speculativo e quindi contro la sperimentazione animale.
    • Gabriele Pozzati 3 anni fa
      E quante lauree in scienze biologiche avresti per dire ciò?? Su quali basi affermi che l'informazione "libera" (cioè??) sia meglio di quella ufficiale? Come risposte non si accetta il tirare in ballo le multinazionali che, dallo sviluppo di metodi alternativi, hanno solo da guadagnarci ... PS: se dici cose del genere, è evidente che il metodo scientifico non hai idea di cosa sia (se non grazie a google, ovviamente) Saluti
  • Giuseppe Mele 3 anni fa
    L'altra campana: http://vimeo.com/99778942 Decreto legislativo citato nel testo di Avaaz: http://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2014/03/14/14G00036/sg Opzione formativa: http://www.unimi.it/ ; prima di esprimere opinioni personali su argomenti quali sperimentazione animale e ricerca scientifica in generale portare a termine ALMENO un percorso quinquennale di studi inerenti alla materia.
  • Gabriele Pozzati 3 anni fa
    Spero non stiate conducendo questa stupida campagna nazimalista per accaparrarvi i voti dei poverini che credono a queste balle .... speravo in qualcosa di più da un partito anti-regime. Spero con tutto il cuore che non vi metterete a fare come il tanto criticato B che si comprava voti con l'ignoranza delle persone (perchè di IGNORANZA si tratta) facendo promesse a caso su cose assurde. Se smettiamo di usare gli animali, come si finisce di sviluppare nuovi metodi alternativi?? li sviluppiamo con altri metodi alternativi??? E il cervello?? Come lo riproduciamo il cervello?? E se lo riproduciamo non c'è poi il problema di fargli male a quel povero cervello??? Datemi retta, piantatela con questa storia, sono più i voti che perdete che quelli che guadagnate ... e il prezzo intanto lo pagano tutti.
    • Gabriele Pozzati 3 anni fa
      Mah guarda, a parte il fatto che ho come il sentore che tu non abbia neanche letto ciò che ho scritto. In tutti i video che hai linkato continua a non esserci qualcuno che sà di cosa stia parlando, Dr. Cagno compreso. Qui puoi trovare la risposta di un Biologo Nutrizionista punto per punto a tutte le vaccate/mezze verità che dice questo tizio. Spero che tu abbia abbastanza rispetto per la tua intelligenza da dargli un occhiata in maniera imparziale come hai fatto col video di Cagno: https://protestitalia.wordpress.com/2012/11/02/commento-allintervista-del-dott-cagno/ E comunque è interessantissimo come il caro Cagno nomina solo due riferimenti nel primo video che hai messo: -POSITIVE LIST -LAV no omeopatia qualuque non và bene, no, neanche i rimedi naturali, testati pure loro .. ma come per magia ecco che arriva la LAV a salvarci tutti con la POSITIVE LIST così posso tornare a comprare tutto ciò che mi serve evvaaaaiiii!!! ... ma la conosci almeno di persona stà gente?? ci hai mai preso un succo di frutta o un caffè insieme?? Non mettere la mano sul fuoco per gente che conosci solo tramite Facebook ... con un computer di mezzo, tutti possono essere tutti mentre i veri accordi, quelli importanti, si fanno sulla carta. Proprio come la LAV ha fatto un'accordo con alcune industrie cosmetiche che ovviamente sono quelle della POSITIVE LIST. E con questa storia devono averne avuta poca di pubblicità le aziende della POSITIVE LIST, non credi? (questo era sarcasmo). Considera anche che, per come sono strutturati questi interventi, direi che l'interesse è più quello di terrorizzare che di informare (immagini DECONTESTUALIZZATE e descrizioni IMPRECISE o completamente SBAGLIATE ). E di solito chi fà leva sull'angoscia delle persone che lo ascoltano non lo fà mai con un buone intenzioni. Spero di sbagliarmi, ma se non è così, avete abboccato all'amo dell'industria cosmetica.
    • Greta Greta 3 anni fa
      1) La vivisezione DANNEGGIA la ricerca scientifica (intervista al Dottor Cagno) https://www.youtube.com/watch?v=QAF0v8XiTTk CONFERENZA: 2) VIVISEZIONE O SCIENZA:UNA SCELTA (prima parte).mpg https://www.youtube.com/watch?v=2TuaXyojQn0 VIVISEZIONE O SCIENZA:UNA SCELTA (seconda parte).mpg https://www.youtube.com/watch?v=HVmcrmz2kwI VIVISEZIONE O SCIENZA:UNA SCELTA (terza parte).mpg https://www.youtube.com/watch?v=OQRuCYLisQY VIVISEZIONE O SCIENZA:UNA SCELTA (quarta parte).mpg https://www.youtube.com/watch?v=Xxaf6M-JBOE VIVISEZIONE O SCIENZA:UNA SCELTA (quinta parte).mpg https://www.youtube.com/watch?v=n3MWpSaDpgM VIVISEZIONE O SCIENZA:UNA SCELTA (sesta parte).mpg https://www.youtube.com/watch?v=BmC3YtHPHdM Vivisezione o scienza:una scelta (settima parte).mpg https://www.youtube.com/watch?v=D656nw_Zg7A Vivisezione o scienza:una scelta (ottava parte).mpg https://www.youtube.com/watch?v=KsS24KB1Fqw VIVISEZIONE O SCIENZA:UNA SCELTA (nona parte).mpg https://www.youtube.com/watch?v=ogmY96wIXlA VIVISEZIONE O SCIENZA:UNA SCELTA (ultima parte).mpg https://www.youtube.com/watch?v=WFivHBgnJ8c
    • Gabriele Pozzati 3 anni fa
      Strano che tutti i sostenitori dei metodi alternativi siano per lo più tossicologi (sarcasmo). Se bastasse essere dottori/ricercatori per essere onniscenti sarebbe una gran bella cosa. Tuttavia non tutti si comportano allo stesso modo. Un bravo ricercatore lo riconosci dal fatto che esamina TUTTI gli aspetti della vicenda, non solo quelli più convenienti. Il signor Claude Reiss è un sostenitore delle metodiche alternative, ma non ammette la realtà, non la prende neanche in considerazione. Nel link qui sotto viene ammessa la realtà (per quanto dura essa sia) ma non si nega che esista la possibilità di andare avanti, evolversi e sviluppare metodi alternativi ... è solo che ci và tempo! E' necessario tanto tempo per capire cose nuove riguardo la vita, non basta l'amore a sviluppare metodi alternativi ... ti dò una dritta ... di solito chi vuole intortarti su cose che non conosci tenderà a farti seguire un filo preciso di pensiero (tutto suo) e non prenderà minimamente in causa l'opinione opposta, perchè teme il confronto. Rileggi il link che mi hai postato e leggi questo, e trova le differenze ... uno è assoluto, impone un fatto. L'altro spiega (anche analizzando ciò che di buono è giusto è scritto dalla controparte) la sua tesi portando quindi alla luce l'argomento nella sua completezza. Questo è il modo in cui un vero ricercatore affronta l'argomento. https://protestitalia.wordpress.com/2013/05/20/guida-alla-sperimentazione-animale-per-tutti/
    • Gian A Utente certificato 3 anni fa
      A leggere taluni commenti, si conferma l'inefficacia e il fallimento della sperimentazione dei farmaci sul modello animale. Soprattutto proprio per la cura del cervello.
    • Greta Greta 3 anni fa
      Vivisezione? «La scelta peggiore che possiamo fare per testare la tossicità di un medicinale». A dirlo è Claude Reiss, per 35 anni direttore di ricerca in biologia molecolare al Cnrs, autore di centinaia di paper scientifici sul tema e consulente, fra gli altri, del programma europeo Reach per la verifica dei prodotti chimici in circolazione. Articolo intero: (16 maggio 2012): http://espresso.repubblica.it/dettaglio/articolo/2180834
  • Greta Greta 3 anni fa
    Leggo con stupore chi si schiera senza remore verso una "scienza" dell'800. Forse,non sa che il 92% delle sostanze che passano sul modello animale,poi,non passa sull'uomo. I risultati sono SPECIE SPECIFICI,pertanto variano da specie a specie. Ma non solo,anche all'interno della stessa specie da ceppo a ceppo. I dati della Sa NON sono estrapolabili all'uomo,infatti,dopo i test sul modello animale (fallace e obsoleto) cosa fanno prima di passare alla fase clinica? Pagano volontari sani,ovvero persone sane senza patologie. Le rimborsano anche fino ad Euro 1500 a settimana per testare su di loro i farmaci prima di passare alla fase clinica. Perché devono pagare volontari sani umani pescando tra giovani magari in difficoltà economica se i dati sul modello animale sono attendibili? Semplice. Perché sanno benissimo che non hanno alcuna valenza sull'uomo. In Svizzera ci sono tantissimi italiani stessi che fanno le cavie umane. La scienza moderna che si avvale di metodi sostitutivi di RILEVANZA UMANA lavora in modo etico e scientifico,ovvero su materiale umano. A quanto la creazione di biobanche di tessuti umani in Italia? A quando una legge che recuperi il materiale di scarto delle operazioni per lavorarci sopra? Termino,lasciando un video della ricercatrice Susanna Penco (malata di sclerosi multipla) che a Genova impiega solo metodi di rilevanza umana: La vera scienza vol1 - Parma Etica festival 2014 Conferenza https://www.youtube.com/watch?v=a1n38LNmx_0 Saluti.
  • Anna Maria 3 anni fa
    Perchè i metodi alternativi non vengono usati? http://alternativesperimentazioneanimale.wordpress.com/2014/06/14/perche-i-metodi-alternativi-non-vengono-usati/
  • Anna Maria 3 anni fa
    BUONA SCIENZA CONTRO CATTIVA SCIENZA André Menache - Direttore Antidote Europe: La sperimentazione animale dovrà essere considerata uno dei grotteschi errori commessi nella storia della medicina e prima ce ne renderemo conto, meglio sarà per gli animali, naturalmente, ma anche per la salute umana." Dichiarazione completa: http://animal-tv.org/html/english/movie_good_bad_science_Italian.html
  • Francesco Ricciardi 3 anni fa
    Via piace la sperimentazione animale, eh? È indispensabile? Scienziati di stocazzo! Andate in un laboratorio, vediamo se sperimentano su di voi se cambiate idea! Siete veramente una vergogna, non ho parole
    • Fabio Busignani 3 anni fa
      M5S, mi hai profondamente deluso...credevo molto su di voi per cambiare questo paese. Vi basate su fonti inesistenti, racconti, burle di gente che scrive su blog come si fa la vera scienza, ma che di "scienza" ha visto appena le 2 ore a settimana nel periodo delle scuole medie. Ho letto veri e propri insulti ad una categoria, che nonostante tutto, ha permesso di aumentare l'aspettativa di vita anche di chi augura la morte. Sarei inoltre curioso di sapere se tutti coloro che firmano questa petizione siano vegani, se così non fosse, complimenti per l'ipocrisia. Saluti da un ragazzo costretto a emigrare.
  • Gian A Utente certificato 3 anni fa
    Mi ripeto, come più sotto. Si tocca l'argomento sperimentazione animale, e spuntano super scienziati improvvisati che difendono tale metodo. Fermo restando la contrarietà personale, resta una divisione netta tra studiosi che credono nei risultati della SA, e altri che, dati alla mano, smentiscono i risultati raggiunti e sono contrari. Ad ogni buon conto, il M5* ha scelto una linea in passato e mantenuto coerentemente tale linea. Si sa che è questa. Invece leggiamo interventi di chi non solo è a favore della SA, ma l'unico dialogo che conoscono è l'insulto, l'intolleranza, la discriminazione. Per i fanatici che vengono qui a trollare e per giunta vorrebbero fare pulizia radicale di chi la pensa diversamente, o non hanno capito o non vogliono capire la linea del movimento, confermando di fatto l'inefficacia dei test sugli animali, almeno per le cure sui loro cervelli malati.
    • Matteo Bonas 3 anni fa
      Non esiste nessuna sostanziale diatriba nella comunita` scientifica riguardo all'utilita` della sperimentazione animale, c'e` un gruppo molto piccolo di non esperti che critica una metodologia che non conosce, ma ripeto sono una piccolissima minoranza e neppure veramente scienziati nella maggior parte dei casi. La Sperimentazione animale o SA per abbreviarla, non e` certo tutta rose e fiori, e` una pratica sfortunatamente necessaria per fare gran parte della ricerca biologica come allevare e uccidere gli animali (a ma fanno una tenerezza infinita i maialini ad esempio) lo e` per mangiare e sopravvivere. (per coloro che la volessero portare sul vegano anche le piante sono vive e mangiarle e` ucciderle ma non entriamo in argomento per carita`). Studiare un animale in vivo e` uno dei sistemi piu` complessi e difficili per fare ricerca (lo dico con cognizione di causa), quando viene fatta significa che e` necessaria. Chi fa ricerca oggi nelle nostre universita` sono giovani studenti che studiano per prendere un dottorato, questi ragazzi hanno un tempo contato (in genere tre anni) per conseguire il titolo di studio oppure rimanere senza stipendio: perche` dovrebbero accondiscendere ad una cosa lunga e laboriosa come la sperimentazione sugli animali invece che utilizzare colture cellulari che sono di gran lunga piu` pratiche? Perche` ci sono ambiti della ricerca di base che non possono essere studiati con le cellule come ad esempio lo studio di organi complessi come il cervello. Chi oggi e` giovane farebbe bene a domandarsi "e se domani avessi bisogno di una cura che avrebbe potuto essere scoperta?" perche` tutti noi abbiamo avuto esperienza diretta o indiretta dei progressi della tecnica, ma l'ingegneria non inventa nulla pesca a piene mani dal sapere che le deriva dalla ricerca di base. La materia e` estesa e complessa, se avesse dubbi sarei ben felice di discuterne, magari via email. Cordiali saluti.
  • Roby 3 anni fa
    Tutta la mia stima all’on. Bernini! Anche se iniziative di questo genere espongono alle raffiche di vomito degli inviati speciali della SA da social network (mancavano qui solo le iniziali, WC, BIDE, CACC …). La preparazione sul tema di tali scaldasedie nonché la disonestà intellettuale consiste in 1) continuare a far finta che il dibattito scientifico internazionale sull’antiscientificita della SA non esista, e questo ai più alti livelli, come dimostrato di recente anche dalle interviste di EDGE. 2) criticare un video che in realtà nulla potrebbe aggiungere, neanche se volesse, alla REALTA: vale a dire, delle scimmie sono costrette a “vivere” in GABBIA per tutta la vita e sottoposte a sperimentazione. L’onerevole Bernini ha messo a disposizione anche il protocollo originale degli esperimenti che era comparso sulla pagina stessa dell’ente dedicato. Troppo lungo per essere qui postato. Richiedetelo, se siete interessati alla verità, e fatevi un’idea di COSA stiamo parlando. La tecnica di quei consumati retori da social network è quella di inibire ad ogni costo il senso di umana pietà, e questo diffondendo ancora oggi una visione medievale dell’animale macchina (le macchine non soffrono, né in gabbia né tantomeno quando si sperimenta su di esse, tanto vi sono anestesie e simili, come se una metastasi sperimentale su un topo potesse essere resa meno drammatica da anestesie o altro). Chiunque abbia la pazienza di documentarsi sulle tecniche dei retori da social network (A favore della sperimentazione animale e Pro Test) legga con calma questo e continui di propria iniziativa http://www.liberazioni.org/articoli/Contardi-Lib17.pdf
  • Ileana B Utente certificato 3 anni fa
    Hai capito Bernini che danno hai fatto anche alla causa che sostieni? No? non ci arrivi?
  • giubbe de Giubbix 3 anni fa
    ho fatto benissimo a stracciare la tessera: http://attivissimo.blogspot.it/2014/07/beppegrilloit-e-i-macachi-di-modena-se.html finta democrazia e falsa scienza! E dire che siete ancora i migliori sulla piazza (figuriamoci gli altri partiti)
  • Schillaci Paolo 3 anni fa
    Cittadino BERNINI alla luce delle tante critiche mosse nei suoi confronti presenti sul Blog e sulla pagina Facebook di Beppe Grillo, non crede che sarebbe meglio che rassegnasse le DIMISSIONI, in modo da tornare a fare quello che più le aggrada senza arrecare danno al movimento? Non crede che sarebbe quanto meno giusto che su argomenti importati come la Sperimentazione Animale si aprissero delle consultazioni per vedere cosa ne pensano gli iscritti piuttosto che fare di testa sua?
  • Silvia 3 anni fa
    Trovo molto interessante notare come coloro che conoscono la scienza soltanto attraverso i gruppi FB (a favore della SA ) di 4 mentecatti ignorino completamente l'attuale dibattito scientifico. Solo a titolo di esempio uno degli ultimi contributi sul tema. " Quali sono le teorie scientifiche pronte per andare in pensione? E’ la domanda che ha posto quest’anno il sito EDGE.org, un forum di discussione sulla scienza, il cui titolo era ”Vita e morte di una teoria”, dando vita ad un dossier su svariati argomenti, al quale hanno partecipato, tra gli altri, Richard Dawkins, Ian Mc Ewan, Steven Pinker e altri grandi pensatori. - Modelli animali: di Azra Raza,Do cente di medicina e direttore del prestigioso Mds Centre della Columbia Univesity di New York Una verità evidente di cui la ricerca sul cancro continua a non tenere conto è che i modelli animali non imitano bene le malattie umane e sono essenzialmente inutili per la creazione di nuovi farmaci. Uno studio pubblicato recentemente su Pnas (atti dell’Accademia Nazionale delle Scienze statunitense) ha dimostrato che nessuno dei 150 farmaci per la sepsi, che sono stati testati spendendo miliardi di dollari, ha funzionato, perché erano stati creati in base a esperimenti sui ratti. Purtroppo quella che appare come sepsi nei ratti sembra essere molto diversa dalla sepsi negli esseri umani. In un articolo su questo studio scientifico, Gina Kolata, del N Y Times, ha invitato la comunità dei ricercatori biomedici a ribellarsi. Quando ho usato le cellule di midollo di malati di Mds per creare un profilo dell’espressione genomica sorprendentemente funzionale per prevedere la reazione alla terapia, e ho chiesto un finanziamento ai National Institutes of Health (Nih) per convalidare la mia scoperta, mi hanno risposto che prima di cercare una conferma con un eventuale test clinico su soggetti umani avrei dovuto riprodurre i risultati sui ratti. E’ arrivato il momento di mettere da parte questi modell
    • Matteo Bonas 3 anni fa
      Non si e` presa il disturbo di leggere l'articolo che si riferisce esclusivamente al settore di studio della dottoressa. La invito a fare attenzione agli acchiappa like e a riflettere sul fatto che "a difesa della sperimentazione animale" e` scritto proprio da esperti del settore che poi sono gli unici che andrebbero ascoltati quando non si mastica l'inglese tecnico! Cordialmente
  • GIOVANNA L. Utente certificato 3 anni fa
    Io ho votato 5s ma tappandomi il naso. sul tema della sperimentazione animale siete proprio delle capre ignoranti e questo mi dispiace. Occupatevi di cose che conoscete perchè di scienza non sapete molto. http://attivissimo.blogspot.ch/2014/07/beppegrilloit-e-i-macachi-di-modena-se.html
    • Gian A Utente certificato 3 anni fa
      Due anni di vita così. Viene da piangere!!! Ma ci si rende conto???
    • Silvia 3 anni fa
      Di gran spessore le riviste scientifiche citate. Riportò qui il protocollo degli esperimenti, chiaramente ben descritti nella tua autorevole fonte ...." il protocollo in cui si descrivono i vari passaggi a cui sono sottoposti i macachi mi risulta essere questo. Protocollo sperimentale dei Macachi di Modena 11 giugno 2014 alle ore 0.14 Programma di ricerca ASPETTI MOTORI E COGNITIVI DELLA FUNZIONE CEREBELLARE Università di riferimento Università degli Studi di MODENA e REGGIO EMILIA - SCIENZE BIOMEDICHE - MODENA(MO) Responsabile dell'Unità di ricerca Leopoldo BON Metodi chirurgici. In una prima fase, in anestesia generale (Zoletil 10mg/kg i.m, o ketamina10mg/kg i.m., con 0.1 mg/kg Xylazine i.m.) ed in condizioni di asepsi, verrà applicato un perno di acciaio inossidabile sulla teca dell'animale mediante quattro viti e del cemento acrilico, per permettere la contenzione indolore dell'animale. Allo stesso tempo una spira in acciaio teflonato sarà applicata sotto la congiuntiva oculare, per permettere la registrazione dei movimenti oculari (Judge et al. 1980), e quattro fili in acciaio pure essi ricoperti diteflon saranno inseriti nei muscoli nucali per la derivazione dell'EMG. Inoltre, nel primo anno, una camera di registrazione, per l'attività unitaria, sarà impiantata a livello della corteccia prefrontale sulla base di coordinate stereotassiche. Nel secondo anno di attività sperimentale, una camera di registrazione sarà impiantata a livello cerebellare per la registrazione dell'attività unitaria dal nucleo dentato. Dopo ogni fase chirurgica si somministreranno analgesici, antibiotici ecortisonici per due settimane. Metodi fisiologici ed analisi dati. I movimenti oculari saranno registrati mediante il sistema del campo magneticousando il metodo di rilevamento della fase dei campi magnetici (Judge et al1980; Remmel 1984). La medesima tecnica sarà applicata per derivare i movimentidel padiglione auricolare. In questo caso la spira sarà applicata all'orecchiomediant
    • Gian A Utente certificato 3 anni fa
      A volte il naso lo tappiamo leggendo taluni interventi.
  • Guido - Modena 3 anni fa
    Questa non è informazione. Quel video è costruito prendendo frasi ad arte, con inserimento di immagini e video non relative allo stabulario ed è una mistificazione della realtà, una vera e propria distorsione. Credo che il M5S dovrebbe prendere apertamente posizione e distanza da questo: non si può discutere di qualcosa partendo da una realtà gravemente distorta, sia che sia stato fatto dolosamente sia che sia avvenuto per incompetenza (che per assurdo sarebbe meno grave). Non importa se la sperimentazione è giusta o sbagliata, questa è censura, è un imbroglio, è truffa, è una vergogna.
  • michele a. Utente certificato 3 anni fa
    Una battaglia lodevolissima...però salviamo prima i disoccupati e i disperati, che è una priorità non credete?
  • Giovanni Panigalli 3 anni fa
    Va benissimo interrompere le sperimentazioni sugli animali. Ma prima bisogna mettersi d'accordo su chi (o cosa) si sperimenta? sulle persone? sui poveri? sui belli? sui brutti? sui Milanesi? sui Romani? oppure vendiamo farmaci non sperimentati? O smettiamo di fare ricerca? lasciamola fare agli altri. Purtroppo dire QUESTO NO senza fornire una alternativa, a mio parere, non è corretto. Saluti a tutti
    • lilia 3 anni fa
      Sperimenti gli farei sui pedofili e criminali e violentatori
  • Alberto 3 anni fa
    io sono contro la sperimentazione, ma per completezza di informazione posto questo video: http://vimeo.com/99778942
  • Silvia 3 anni fa
    Mi dispiace che alcuni gruppi a favore della SA, presenti sui social network, vengano talora scambiati , da alcuni animalisti, per IL mondo scientifico, laddove coloro che sostengono e praticano la SA sono (al contrario degli amministratori di tali gruppi, che rappresentano un insulto alle varie Universitá) persone o ricercatori seri e rispettabili, anche nel senso che è spesso possibile condurre con loro un dibattito scientifico intellettualmente onesto, nonostante la differenza delle posizioni etiche e scientifiche di partenza. La differenza con i “picciotti” in missione speciale J è che costoro, i picciotti (che hanno trovato un surrogato per il calcio) NEGANO l’esistenza di una parte PARIMENTI rispettabilissima del mondo scientifico internazionale che contesta la scientificità della SA sotto molteplici aspetti. Oltre a negarne l’esistenza, procedono per diffamazione e calunnia (si veda l’atteggiamento generale nei confronti dell’on. Bernini nei commenti sottostanti, nonché nei confronti di tutti coloro che hanno fatto scelte vegetariane o vegane, in assoluto disprezzo di mondi che non comprendono e non vogliono comprendere), reificando in aggiunta gli animali, considerati di fatto ancora macchine. E questo, davvero, è senza ombra di dubbio antiscientifico “non vedono, non parlano, non sentono, non capiscono, non soffrono …”. Inoltre “mordono” (la realtà che supera la fantasia nelle “riflessioni” di detti picciotti). A tutto cio si aggiunge che ricattino con il loro voto per fare maggiore pressione sul tema. Non bello. Ma l’onestá intellettuale non va molto di moda.
  • Alessandro Vespa 3 anni fa
    Ho visto una levata di scudi all'insegna del "non era nel programma e non dovevano prendere l'iniziativa" quando i nostri rappresentanti hanno chiesto la depenalizzazione del reato di clandestinità. Ho visto proposte di legge che miravano al vegetarianesimo "de Jure". Ho visto linee politiche su argomenti tecnici decise dalla rete sulla base della più completa ignoranza degli stessi argomenti. Ho visto epurazioni dall'alto mascherate ex post da decisione dal basso. Ho visto sposare le cause più stupide, inutili e deleterie (e quella dei macachi negli stabulari è solo l'ultima di una nutrita serie) non su basi razionali, ma solo per mietere il maggior numero di consensi tenendo il classico piede in più staffe possibili. Ho visto il movimento nascere come una speranza per milioni di italiani stanchi di vedere la propria intelligenza presa per i fondelli e l'ho visto appiattirsi in un pollaio degno delle peggiori trasmissioni della De Filippi. Ho visto tutto questo e non posso fare a meno di chiedermi: dove stiamo andando? La risposta che al momento posso darmi non mi piace affatto. E' ora di cambiare rotta e ricominciare a concentrasi su quello che è giusto, necessario e utile per tutti. Se la strada che il movimento intende percorrere è quella attuale, non importa più dove sta andando. Ci andrà senza di me.
    • sandra falconi 3 anni fa
      ce ne faremo una ragione.... vai sereno. Anche perchè dal quel che scrivi è chiaro che tu nel movimento non ci sei mai stato.
  • Andrea Zanella Utente certificato 3 anni fa
    Io sono per gli esperimenti sugli esseri disumani, come luigi da Londra, mica son sicuro però che sotto quella testa ci sia un cervello! Quale dilemma scentifico! Forza sperimentiamo!
  • Ing_Alberto Costantini Utente certificato 3 anni fa
    Oggi il mondo sembra dividersi tra vincitori e vinti! Tra chi ha accesso ai trionfi della Vittoria e chi è condannato ai disastri della Sconfitta. Ma chi se ne frega della Vittoria o della Sconfitta! In Realtà, ci si sta muovendo nell'ambito di alcuni casi, molto particolari, di "quel che funziona" e di "quel che non funziona". Vittoria e sconfitta ne sono soltanto aspetti molto particolari. Per cultura di formazione scientifica, personalmente non posso che orientarmi verso lo studio dei casi più generali, senza perdermi in quelli particolari. E non posso che guardare con sufficienza, sconforto e disprezzo a questo correre, vano, pazzo e disperatissimo, dietro ai casi particolarissimi, spesso costruiti "ad arte" di Vittorie e Sconfitte. Nello sport, nella politica, nei rapporti tra persone, nella comunicazione, nella vita di ciascuno, tutto un rincorrere dietro a vane e disperate Vittorie e Sconfitte. Sono appena passate le elezioni europee, tra un po' ci saranno i mondiali di calcio. In mezzo, gli scandali, le tangenti, i soldi, i disoccupati, le aziende che chiudono e i ristoranti pieni, la chirurgia plastica e le mode che passano. Tutti a vincere e dopo un po' a perdere. Sembra che tutto si riduca a questo: il successo della Vittoria o il fallimento della Sconfitta. Ma il semplice prendersi cura del far funzionare le cose proprio no!? Presentazione https://www.youtube.com/watch?v=0oaqST10zR8 Mal di Schiena Parte 1/3 https://www.youtube.com/watch?v=aqoR3JnCX7s Mal di Schiena Parte 2/3 https://www.youtube.com/watch?v=_a6ytE-i_LA Mal di Schiena Parte 3/3 https://www.youtube.com/watch?v=dMRHHyi66sQ email: alberto.costantini.std@gmail.com sito web: https://www.sites.google.com/site/albertocostantinistudio Per eventuale supporto: https://www.sites.google.com/site/albertocostantinistudio/prestito-d-onore https://www.sites.google.com/site/albertocostantinistudio/progetto-funzionalita Grazie!
  • Mario G. Utente certificato 3 anni fa
    nel video uno "sperimentatore" dice che il primate deve avere certe caratteristiche. Anche lo "Sperimentatore" deve averle delle caratteristiche particolari: deve essere uno la cui madre vende il proprio corpo per pochi soldi!
    • Guido - Modena 3 anni fa
      complimenti per il livello della discussione. Sostenere una tesi? Discutere? Confrontarsi? Macchè. Basta ironizzare sulla madre del ricercatore, uno che lavora all'interno di regole che qualcuno ha proposto, votato e approvato. Mi fai pena: lo dico proprio sinceramente, anche se non ti conosco. Provo pena e amarezza. Peccato per l'umanità, che involve. Un giorno raggiungeremo i macachi e il problema sarà risolto alla radice.
  • Silvia 3 anni fa
    nota a margine: Ritengo che il mondo scientifico dovrebbe prendere pubblicamente le distanze da gruppi FB come “A favore della sperimentazione animale” (un insulto al mondo scientifico, l’altra faccia della medaglia degli animalisti esagitati) ovvero anonimi sedicenti studiosi che non si “limitano” a tacere riguardo a tutti gli scienziati internazionalmente noti che sostengono la non scientificità della SA, ma che procedono prevalentemente per calunnia e diffamazione nei confronti di quelli che considerano ormai come nemici personali, avendo ridotto il dibattito scientifico ad un campo da calcio condito da falsi storici o oscenita pseudofilosofiche di ogni genere (del tipo cani e topi mordono, sono cattivi e non buoni e quindi sperimentiamo su di loro, il livello è questo). Costoro, che non hanno mai conosciuto tutta la moderna etologia cognitiva e sono rimasti ancorati alla visione dell’animale burattino, hanno “ampliato” il proprio core business alla diffamazione di tutto il mondo vegetariano e vegano, dimostrando assoluto disprezzo nei confronti di qualsiasi movimento che in qualche modo intenda rispettare anche gli animali non umani. Vengo al caso concreto: i sedicenti studiosi di cui sopra, oltre a minimizzare o negare del tutto le sofferenze della SA in sé e per sé non considerano per assoluta ignoranza l’aspetto fondamentale: quello dei nostri cugini costretti a “vivere” dalla nascita alla morte in una gabbia. Si limitano ad argomentare dicendo che “mordono” anche loro (come si evince da commenti dei Pro Test …). Tutta la mia stima all'onorevole Bernini.
    • sandra falconi 3 anni fa
      concordo totalmente con te.
    • sandra falconi 3 anni fa
      Ma quanti bei trolloni della SA si sono attivati su questo post! Li si riconosce da un km! :-) il M5S è da sempre contro la falsa scienza della sperimentazione, da sempre e ancora prima, chi è a disagio con questo principio, chi vuol difendere l'orrendo business, può serenamente accomodarsi alla porta... non ci mancherà ;-)
    • Gian A Utente certificato 3 anni fa
      Concordo con Silvia. Animali che mordono o peggio uccidono, evidentemente hanno meno diritto di altri di vivere, almeno la replica mi sembra dire così. Non si capisce chi ha stabilito tale principio. I Romani non avevano sperimentazione: curavano i malati con attrezzi appositamente costruiti. Ma non sperimentavano sugli animali. Sapevano che sono diversi dall'uomo. Oggi, che siamo andati più indietro dei Romani, certo che abbiamo risultati: in campo è stata impiegata una quantità di risorse enorme. Ci mancherebbe non si ottenessero dei risultati!!! Se si circoscrive al solo aspetto tecnico - scientifico, resta una divisione tra coloro pro e coloro contro la sperimentazione animale, in particolare sui risultati non attendibili. E personalmente, ribadisco la contrarietà alla sperimentazione alla luce anche di nuovi risultati con tecniche differenti dal modello animale. Che poi le medicine siano testate sugli animali, è in forza di legge, non solo italiana. Ma l'obiettivo, almeno è ciò che auspico io, è quello di ottenere altrettanti risultati e più sicuri senza gli animali. Tra l'altro, ogni essere vivente ha il sacrosanto diritto di vivere secondo il proprio istinto, non racchiuso in una gabbia alla mercè dell'esperimento di turno. Sulle sofferenze (talvolta gratuite) inflitte agli animali, auguro che presto siano disponibili testimonianze concrete. Cosa che ancora molti vorrebbero nascondere.
    • Dario 3 anni fa
      Gentile Silvia, se per ora dei ricercatori, quindi persone che hanno studiato la materia e ci lavorano ogni giorno, sostengono che farebbero volentieri a meno degli animali per sperimentare, ma che allo stato attuale è l'unico modo per poter avere dei risultati, ben vengano UN MILIONE di topi morti se la cosa può salvare mio figlio. Lei parla di nuova etologia, tutti parlano di salvare gli animali e salvare il pianeta: ma se non siamo nemmeno in grado di prenderci cura l'uno dell'altro, parenti che ammazzano altri parenti e guerre in ogni dove, come pensa che sia possibile mettere in piedi "cause" per difendere degli animali? Se per lei è così allora le chiedo fermamente coerenza: dato che TUTTE le medicine attualmente in commercio sono state testate su animali, la prossima volta che lei, suo figlio o un suo parente state male, magari al punto di rischiare la vita, non faccia nulla: stia lì immobile a guardare i suoi parenti morire. Nel momento in cui farà una cosa simile, al posto di correre a prendere un moment quando ha anche solo un accenno di mal di testa, allora potrà parlare di etologia, di sperimentazione animale inutile e quant'altro.
  • giovanni tessarolo Utente certificato 3 anni fa
    l Cittadino Paolo Bernini, deputato del Movimento 5 Stelle, si era recato nello stabulario assieme a Piercarlo Paderno, attivista di Animal Amnesty, per una “ispezione a sorpresa” in cui hanno posto domande ai ricercatori che hanno risposto esaurientemente a tutte le domande, seduti comodamente in una sala dell’Istituto. Bernini e Paderno hanno quindi chiesto di vedere gli animali. Non erano autorizzati a effettuare riprese ma lo hanno fatto lo stesso, hanno “rubato” immagini qua e là e poi son tornati a casa. Quindi sono state prese queste immagini sparse, associate (fuori da contesto) alle voci dei ricercatori, le cui frasi sono state spezzettate, copiate e incollate in modo da farle sembrare quasi prive o stravolte di significato, sono state aggiunte immagini scaricate da Internet di animali malati che nulla hanno a che fare con lo stabulario, et voilà. Ecco il risultato di questa manipolazione IL VIDEO SUL BLOG Ciò non è sfuggito ovviamente a chi segue la sua pagina e anche i suoi “fan” hanno commentato il suo post facendogli notare sia l’autogol relativo alla questione “anestesia durante la chirurgia” che quello relativo al tipo di sperimentazione (comportamentale e non tossicologica). La sua reazione è stata cancellare i commenti critici e bannare i relativi autori. E lui è quello del Movimento 5 Stelle, quello di “uno vale uno”, quello della “democrazia diretta”
    • Ezio Bigliazzi Utente certificato 3 anni fa
      A TESSARO' SONO ANCORA APERTE LE ISCRIZIONI NEL PD, TI ASPETTANO A BRACCIA APERTE.
    • Gian A Utente certificato 3 anni fa
      Può anche darsi che il video sia attendibile in parte. Ma il problema della sperimentazione animale rimane, con grossi dubbi circa le tecniche usate con gli animali stessi. Che meritano rispetto a prescindere. Ma ancor più meritevole di argomento è quanto i risultati di sperimentazione animale siano applicabili ciecamente all'uomo (e in passato, anche recente, ci sono stati episodi più o meno virulenti che hanno dimostrato l'inattendibilità della sperimentazione animale): taluni vaccini non sembra abbiano avuto buon esito nell'uomo e, al contrario, buoni risultati sull'animale. Qui, anche in passato, si è fatto una scelta che non ha creduto e non crede nella sperimentazione animale, applicata all'uomo. In più occasioni è stato ribadito. Ancora pochi giorni fa in calce al blog, era apparsa una notizia circa l'inefficacia dei risultati animale sull'uomo. Al di là dei contenuti del video, l'argomento va trattato e affrontato, se si vuole, per ciò che è, non che il solito coro belante inizia ad insultare, denigrare, atteggiarsi a depositario della sapienza, discriminare o altro. Personalmente sono contrario alla sperimantazione animale. Perchè non tutti i risultati sono applicabili all'uomo, perchè c'è uno sfruttamento sproporzionato di esseri viventi rispetto i risultati, perchè ci si dimentica troppo spesso che la creatura è vivente, perchè ho rispetto della vita di chiunque, e che, forse, metodi alternativi esistono con risultati positivi. In vitro credo coltivino cellule destinate alla sperimentazione. Però leggere frasi razziste, insulti, deliri vari quando si affronta l'argomento, è un atteggiamento sciocco che pare voglia nascondere qualcosa.
  • Luigi O. Utente certificato 3 anni fa
    Bravo cittadino Bernini! Bel video di DISINFORMAZIONE scientifica! Adesso puoi essere davvero alla pari della Brambilla con le sue "dotte" asserzioni animaliste e della Gelmini coi suoi neutrini viaggianti!! Ti consiglierei di studiare e informarti in maniera seria invece di proporre video faziosi per far valere il tuo punto di vista. Anzi meglio...fai una bella cosa, cerca di essere piu' presente in Parlamento invece di andare in giro a fare video. Continuiamo a dare spazio a queste cose, fanno sicuramente bene per perdere altri consensi.
    • Gian A Utente certificato 3 anni fa
      Il M5* non è il mercato dove "ti dò 5 voti per un gatto da sperimentazione/vivisezione". Si sccomodi altrove.
    • paul bianci 3 anni fa
      La vivisezione è inutile, parola di azienda farmaceutica http://richiamo-della-foresta.blogautore.repubblica.it/2013/08/01/la-vivisezione-e-inutile-parola-di-azienda-farmaceutica/
  • Gian A Utente certificato 3 anni fa
    Sono tutti così plateali, solenni, dispensori di saggezza... un po' come alle politiche dello scorso anno. ".. mi avete deluso... non avrete più il mio voto... straccio la tessera elettorale... perderete consensi... mi dimetto da movimento". O qualcuno che è ben più risolutivo. Parole tipo "piazza pulita... puliza dal basso... dementi... spazio a chi la pensa meglio (chi l'ha detto poi che la pensano meglio non si sa)". Ma alcuni si rileggano. A parte uno sfondo marcatamente razzista (gli insulti, che vada bene, a chi la pensa diversamente), in alcuni casi si arriva ad una intolleranza che non è propria del movimento. Senza tralasciare alcuni interventi ossessivi che ostentano una cultura scientifica senza pari. Un conto è la linea politica, un conto è la conoscenza tecnica. La linea del Movimento è una. E non è la prima volta che si affronta l'ìargomento. Non piace? E' democratico scegliere i propri rappresentanti fra partiti o movimenti candidati. L'impressione è invece che, i tre o quattro autori (perchè sono sempre gli stessi ambasciatori di chissachì)) abbiano paura che venga fuori la verità. Temano che si parli veramente di sperimentazione animale, e che la gente venga a conoscenza della verità.
  • nicola manghisi 3 anni fa
    Stavolta hai toppato alla grande, caro Beppe. Invece di dare spazio a gente in cerca solo di fama (come il tipo Bernini che ti ritrovi nel movimento), fai pressione sull'Ebetino affinché stanzi più soldi per la ricerca. E vediti il video che smonta le cavolate di Bernini.. http://vimeo.com/m/99778942
  • Bettina Pretegiani 3 anni fa
    dissento da quanti sostengono che i problemi veri siano altri in quanto la ricerca viene finanziata con soldi pubblici ed in un periodo di grande crisi ritengo sia doveroso che sia sostenuta solo la ricerca che garantisca dei risultati utili ed attendibili per l'uomo, perciò mi chiedo le ricerche effettuate a Modena sui macachi in un decennio che risultati hanno prodotto? vorrei che queste informazioni fossero diffuse ai contribuenti perchè la ricerca che non produce risultati non va finanziata
  • Andrea De Salvo 3 anni fa
    Sono un iscritto al 5S da 2 anni, smettiamola con queste cazzate. Siamo seri per favore e non diamo spazio a certi fanatici
  • Giorgio Borsetti 3 anni fa
    per favore smettetela con queste lotte inutili e fortemente opinabili. i problemi dell'italia sono altri. senza contare che vi sento sempre parlare di quanto sono bravi i ricercatori italiani all'estero, ma su cosa credete che ricerchino? sulle foglie di fico? smettetela di dar voce a un incompetente come Bernini. BASTA! un altra uscita come questa è un voto lo perdete in nome dell'astensionismo.....
  • Anna Donnini 3 anni fa
    non sono riuscita a vedere tutto il filmato vedere quegli animali soffrire mi rende molto triste, grazie di cuore movimento 5 stelle che ti interessi a questo problema.
  • Silvia 3 anni fa
    Edge ha chiesto a scienziati e intellettuali quali idee scientifiche sono pronte per la pensione. Ebbene, anche i modelli animali. Come si sa gia da moltissimo tempo. http://rassegnastampa.unipi.it/rassegna/archivio/2014/06/07MI56040.PDF
  • Andrea Malgherini 3 anni fa
    Manipolare con informazioni sbagliate è una mossa degna di PD e PDL. Chi mente per manipolare l'opinione pubblica truffa sulle menti ignoranti in materia e chi truffa è SEMPRE una persona spregevole
  • lucio sorgato 3 anni fa
    ....l`essere UMANO = co u`MANO PIGLIA e co L`altra ARRAFFA.......boia faust. La vera rovina della TERRA.
  • Mattia 3 anni fa
    Che delusione, il Movimento doveva essere una rivolta culturale e di onesta'. Cosi' si professa l'esatto contrario.
  • marco s. Utente certificato 3 anni fa
    premetto che io sono grato al M5S per avermi fatto vedere finalmente come dovrebbe lavorare l'opposizione in un paese democratico. d'altro canto vorrei far notare che le uniche critiche che si possono muovere al movimento riguardano lotte, a mio avviso, idiote come queste. all'SA, oggi, non c'è alternativa e chiunque non abbia comprato una laurea in ambito scientifico lo sa bene. Vi prego di smetterla con la promozione di questi insulti al lavoro di brillanti menti che ogni giorno lavorano affinchè sempre meno persone debbano morire per mali, oggi, incurabili. se continuerete su questa via, nonostante la vostra ottima presenza politica mi vedrò costretto alle prossime elezioni a chiedere l'annullamento formale della mia scheda elettorale, dal momento che a mio avviso bisogna educare gli ignoranti e non sfruttarli per il voto. cordiali saluti da un ragazzo che spera che possiate salvare questo paese.
  • Mirco 3 anni fa
    E' inutile che ve la prendiate con fantomatici troll o elettori del PD. Se vi portate dietro il fardello di un cialtrone come Bernini,la colpa non è degli altri. E se Grillo cavalca queste bestialità scientifiche (Bernini è solo l'ultimo fenomeno che si è distinto. Ma non l'unico)spero che questo Movimento riduca sempre più i propri consensi. Perchè ai ladri non si aggiungano gli ignoranti. Un ladro va arrestato. Un cretino non è meno pericoloso di un ladro, e anche lui non va ammesso in Parlamento. Un ladro, può sempre proporre una legge utile agli altri. Un cretino, non sa nemmeno soffiarsi il naso da solo e pretende di legiferare.
    • paola giorgetti 3 anni fa
      Infatti è da cretini pensare che torturare animali salverà delle vite!e se anche fosse è da stronzi farlo!!!! La denuncia sui maltrattamenti degli animali è sempre cosa buona se Grillo e il movimento cavalcano anche ques'onda di voti potessi gle ne darei 1000
  • alberto rovetta 3 anni fa
    Poi la gente si chiede come mai gli italiani vanno a fare ricerca all'estero. E pensare che ERAVAMO la patria della scienza! Arriverà la resa dei conti,prima o poi. Vi auguro solo di prendere una di quelle malattie per cui contestate tanto la ricerca, forse allora capirete quanto siete ignoranti! A voi 5S: vi credevate tanto originali e diversi ma siete solo un branco di cafoni come tutti gli altri! La scienza va aiutata, supportata e non distrutta agli occhi di persone che non hanno competenze in materia. Tutto per avere consensi e fomentare una rabbia ingiustificata. Dal canto mio, non appena laureato, se avrò la possibilità, dedicherò la mia vita alla ricerca di una cura ai tumori e cercherò di fare in modo che altre persone non vedano i loro cari sdraiati in un letto senza nemmeno la speranza di poterli vedere come erano una volta ma aspettando quell'ora che per tutti noi arriverà. Questo è ciò che bisogna evitare! Questo è il mio pensiero, è la mia scelta di vita. VIVA LA SCIENZA, I CIALTRONI LASCIAMOLI ANNEGARE NELLA MERDA CHE SPALANO SUGLI ALTRI!!
  • giovanna caspani 3 anni fa
    Grazie! Italia senza vivisezione tutta la vita. Per chi ancora non sa e pensa che la vivisezione sia scienza e non una gigantesca truffa, si informi please. https://www.facebook.com/ICareItalia?fref=ts http://www.italia-senza-vivisezione.org/index.php/i-care
    • Gian A Utente certificato 3 anni fa
      Quindi grenn hill è fantasia.
    • marco s. Utente certificato 3 anni fa
      la vivisezione è illegale da trent'anni ç_ç perchè continuate a mistificare in questo modo? dai cazzo 2014 non si può tornare al medioevo con la caccia alle streghe ti prego, informati tu ma prima VERIFICA LA FONTE
  • Gianluca Spanu 3 anni fa
    Cioè, la Scienza , o la paraculite Scienza acuta ? di tutto questa libertà non j la do. Poi un'altra cosa.....VI SIETE MAI CHIESTI, O AVETE MAI VISTO COME LE PERSONE DISABILI (HANDICAPPATI )perché altrimenti non mi capite ignorati, vivono le loro giornate presso istituti che affittano stanze ricreative per associazioni di OSS ect ect ? Bene potrebbeo fare di iuinvece che farli stare dentro stanzoni al posto di giardini e parchetti....ma non hanno fondiper questi poveri ragazzie ragazze.....devono stare dentro4 mura ! E per di più...sapete qual è lo stipendio di questi operatori OSS ? Che si devono pagare anche il corso personalente per continuare a lavorare ? BEH MA FTEMI IL PIACERE DI NON PRENDERE PER IL CULO LA VITA DI NOI PERSONE, DISABILI E ANCHE DI QUELLE DEGLI ANIMALI !!!!!!!!!!!!!!!!
    • Gianluca s. Utente certificato 3 anni fa
      scusate ma la mia tastiera ha fatto i capricci per la grammatic
  • giovanni tessarolo Utente certificato 3 anni fa
    LA MAGGIORANZA DEI COMMENTATORI HA UN SOLO DESIDERIO METTETE BERNINI SUL PORTALE E VEDIAMO SE STA UN MINUTO DI PIU AL INTERNO DEL GRUPPO PARLAMENTARE ALLA CAMERA DEL MOVIMENTO 5 STELLE ABBIATE IL CORAGGIO DI METTERLO AL VOTO.... OVVIAMENTE CON LE INFORMAZIONI SULLE SUE RIPETUTE ASSENZE AI VOTI CHIAVE IN PARLAMENTO.... VEDIAMO SE GRIDA AL GOMBLODDO
  • Ezio Bigliazzi Utente certificato 3 anni fa
    GIOVANNI TESSAROLO DI BELLUNO, SPERO TU TI ESPRIMA MEGLIO CON IL VERBO CHE CON LA SCRITTURA, PERCHE' NON CI FAI FARE UNA BUONA FIGURA (AI BANCHETTI, DOVE CI METTI LA FACCIA)! “EX ORE TUO TE JUDICO. STULTORUM INFINITUS EST NUMERUS. ODI PROFANUM VULGUS ET ARCEO”
    • giovanni tessarolo Utente certificato 3 anni fa
      RIPETO CI METTO LA FACCIA E SONO STANCO DI ESSERE PRESO PER IL CULO PER I POST DI QUALCHE CIALTRONE ENTRATO NELLE ISTITUZIONI PER PURE FORTUNA PUNTO PIACCIA O NON PIACCIA FANATICI COMPLOTTARI INTEGRALISTI DEVONO ANDARSENE FUORI DAI COGLIONI DAL MOVIMENTO 5 STELLE E SE NE ANDRANNO COSTI QUELLO CHE COSTI
  • Maurizio Pezzutti 3 anni fa
    http://vimeo.com/99778942 ahimè troppo spesso si parla per sentito dire o perchè gli animali ci fanno tenerezza e ci piacciono... ma solo chi lavora nel campo della ricerca, chi ha da sempre affrontato studi scientifici sa bene che non si può prescindere da questo per far progredire la scienza! la scienza che lavora e va avanti solo per noi, non pensate che nei laboratori i ricercatori si divertano come i serial killer della tv a squartare cuccioli...
  • Ezio Bigliazzi Utente certificato 3 anni fa
    FIRMATO PETIZIONE E CONDIVISO CON 385 CONTATTI. A RIVEDER LE STELLE.
  • riccardo cuordileone Utente certificato 3 anni fa
    Questa deriva animalista è veramente una cosa deplorevole, contro ogni verità scientifica! Tesi classica di un animalista ignorante: Le ricerche fatte sugli animali non sono applicabili sull'uomo e provocano inutile dolore all'animale. FALSO. Vediamo un po' se la ricerca sui meccanismi cognitivi del cervello è utile. Nel primo video https://www.youtube.com/watch?v=gnWSah4RD2E si vede un macaco con elettrodi nel cervello che riesce a muovere un braccio meccanico, nel secondo https://www.youtube.com/watch?v=AB5vYz1-T_Y la stessa cosa applicata ad una donna!! Si vede benissimo che non prova nessun dolore, il cervello non ha nocicettori! Ma vi rendete conto di cosa state facendo??? La ricerca va sostenuta!! Ascoltiamo i ricercatori e non gli animalisti ciarlatani che non sanno cosa sia la ricerca!! Vergogna!
  • Ezio Bigliazzi Utente certificato 3 anni fa
    HO LETTO SVARIATI COMMENTI SULL'ARGOMENTO SPERIMENTAZIONE ANIMALE; MOLTI DI QUESTI COMMENTATORI SI DICHIARANO SIMPATIZZANTI M5S. A MIO MODESTO PARERE, I SUDDETTI O SONO DEI TROLLS, O HANNO DEGLI INTERESSI PERSONALI, O PIU' SEMPLICEMENTE SONO UN PO' CONFUSI SULL'ARGOMENTO. NON C'E' NULLA DI PIU' LONTANO DALLA FILOSOFIA DEL MOVIMENTO, DELL'ESSERE FAVOREVOLI A QUESTE ASSURDE, VETUSTE, INUTILI E VIOLENTE PRATICHE SUGLI ANIMALI. RIGUARDO AI TROLLS, SONO NOIOSI E INCONCLUDENTI; RIGUARDO A CHI HA INTERESSI PERSONALI, POVERA GENTE, SOLO DA COMPATIRE; AI CONFUSI, MI PERMETTO DI DARE UN CONSIGLIO: PRIMA DI PROFFERIRE VERBO COMMENTANDO TEMI NON BEN CONOSCIUTI, PROVARE AD ALZARE IL LATO B, SPENDERE UN PO' DEL PROPRIO TEMPO ED INFORMARSI SERIAMENTE. QUESTI SONO TEMI TROPPO GRAVI ED IMPEGNATIVI PER POTER ESSERE AFFRONTATI CON LA SOLITA LEGGEREZZA....! SIATE CURIOSI E FATE LAVORARE IL CERVELLO!!!
    • Claudio 3 anni fa
      Ezio Bigliazzi, sulla base di quale conoscenza ed esperienza dici che la sperimentazione animale è "assurda, vetusta, inutile e violenta"? Che dottorato di ricerca detieni? perché non trovo le tue pubblicazioni scientifiche? Quali stabulari hai visto? Fammi indovinare, stai solo ripetendo le solite frottole copiaincollate di blog in blog e condivise su Facebook. Ah, dimenticavo: visto che tieni alla forma e alla grammatica, comincia con il togliere il dito dal caps-lock, che sembri un tredicenne. E tanto che siamo in tema, le parole inglesi usate nella prosa italiana (Troll) non vogliono la s al plurale.
    • riccardo cuordileone Utente certificato 3 anni fa
      Forse chi ha bisogno di informarsi sei tu. Guarda i video del post che ho appena scritto e vedi un po' se Bernini sta dicendo falsità o meno sull'utilità di questi tipi di esperimenti....
    • giovanni tessarolo Utente certificato 3 anni fa
      Bene comincia a far funzionare il tuo di cervello perchè di troll in questi commenti non ne esiste uno sveglia caro và è gente che ne ha i coglioni pieni di avere a che fare con fanatici e complottisti al interno del movimento io compreso E NON SONO UN TROLL CI METTO LA FACCIA OGNI GIORNO AI BANCHETTI E NELLE SERATE A TEMA OLTRE CHE CON I PPARLAMENTARI ALTRO CHE TROLL
  • sfiatato 3 anni fa
    Ho avuto un cane ed ho piu' gatti , quando vado ad acquistare qualche farmaco per loro,veterinario e farmacista asseriscono che medicinali per gli animali non possono essere confusi con quelli umani, sopratutto non sono intercambiabili . Ergo cosa faccio a fare farmaci studiati su animali se poi non servono a nulla per gli umani? Comportamenti psicologici, ma ...... e' vero che vi sono degli umani che ragionano da bestioni,questo non avvicinano i nostri comportamenti a primati. LORO SONO MOLTO MEGLIO.
  • franco picchi 3 anni fa
    La mia certezza contro la sperimentazione scientifica sugli animali, vacilla; però ne ho un'altra molto ferrea di certezza: il blog di Beppe Grillo è il più seguito dai piddini. Questo lascia ben sperare, perché a forza di leggere, forse un giorno, essi, smetteranno di far finta di non capire.
  • Ambrogio Di Renzo 3 anni fa
    Le persone che "osano" difendere la sperimentazione animale sono quelle che la conoscono veramente, ne conoscono i reali limiti e sanno che è necessaria. Per ottenere questa conoscenza, anni di studi, e non di indottrinamento, anni di pratica, per ottenere risultati che servono a salvare vite umane. Trovo tragicomico il commento: "La ricerca sui meccanismi cognitivi del cervello, di qualsiasi cervello, si fa con la paziente osservazione in ambiente libero e naturale..." Bene, la signora in questione mi saprebbe indicare i protocolli di ricerca del suo metodo? Perchè gli esperimenti su animali liberi ove si può si fanno, qui semplicemente non si può secondo le mie conoscenze, tuttavia potremmo trovarci di fronte ad un genio incompreso. Per le sciocchezze sulla sperimentazione, il movimento ha perso il mio voto, anche perchè da nessuna parte del programma vi era il minimo accenno a questa ridicola deriva animalara e antiscientifica. Di sicuro io non rivoterò il movimento fin quando ci sarà questa "tendenza": abbiamo già i ladri in parlamento, di pazzi non ne abbiamo bisogno.
    • Gian A Utente certificato 3 anni fa
      Vedo ora una frase più sotto. Forse a Belluno c'è un'aria diversa, o forse sono io che interpreto male, ma si rilegga e si vergogni di quel che dice: la pulizia, dal basso come dall'alto, l'hanno fatta anni fa, sia il soviet che il III raich che i titini, per restare in zona. E abbiamo imparato qualcosa, noi almeno. Si rilegga, e si renda conto di ciò che ha scritto. Se lei fosse attivista del M5* come dice di essere, forse ha sbagliato bandiera. O forse usa questa bandiera per le sue idee che, francamente, non meritano alcun rispetto.
    • Gian A Utente certificato 3 anni fa
      E' vero. Tutti questi fanatici. E il solo tono verbale la dice lunga... Come minacciano la base e il movimento stesso... Se fossimo in Russia, sarebbero già in qualche gulag a "rinfrescarsi le idee". Non c'è nulla di peggio di chi protesta, di chi rivendica diritti per se o per i silenziosi o indifesi. E' così, vero? Questi insolenti che difendono i diritti di chi non ha voce, del più debole: è una minaccia per il movimento. E va fatto tacere. E' noiso, inconcludente (parola non nuova...ricorda un po' la recente campagna elettorale). Ho già detto. Deriva o no, l'idea è una. Se a qualcuno non piace, vada sotto le ali protettive del Pd...
    • Ezio Bigliazzi Utente certificato 3 anni fa
      PROPIO PERCHE' NON ABBIAMO BISOGNO DI PAZZI, CHE POTRESTI TOGLIERTI VELOCEMENTE DALLE SCATOLE. QUANTO AL FATTO CHE TU ABBIA VOTATO PER IL MOVIMENTO, SAREMMO NOI "PAZZI" SE CREDESSIMO A QUESTA TUA AFFERMAZIONE. RISPARMIACI ULTERIORI VANEGGIAMENTI. SPES SIBI QUISQUE.
    • giovanni tessarolo Utente certificato 3 anni fa
      Da attivista del Movimento ti invito a riflettere e verificare se alle prossime elezioni questa deriva sarà concreta....... comunque hai centrato il problema, che esiste ed è presente mi dispiace ammetterlo ma è come dici tu Fanatici e animalari vari stanno minando le fondamenta del Movimento stesso speriamo che pulizia venga fatta dal basso e da chi veramente vuole un Movimento per cambiare l italia non una setta di fanatici animalisti
    • Gian A Utente certificato 3 anni fa
      Se lei non rivoterà il M5* (alquanto contraddittorio il suo ragionamento laddove prima anticipa che il M5* ha perso il suo voto poi minaccia anzi, annuncia che non rivoterà più il Movimento) cosa ce lo dice a fare? Voti chi le pare e basta. Non è il mercato dove "per una vivisezione/sperimentazione del gatto ti dò 5 voti".
  • Daniela Palma 3 anni fa
    Fate fare la Ricerca a chi è competente cioè ai RICERCATORI, non ai politici, non agli animalisti, non ai ciarlatani.. basta intromissioni da parte di tutta queste gente ignorante!Io sono una persona che crede nella scienza e vi posso assicurare che tutto quello che state facendo si ritorcerà contro di voi molto presto! Un giorno arriverete ad aver bisogno di una cura e pregherete qualsiasi divinità affinché vi possa arrivare la medicina giusta!
  • Claudio 3 anni fa
    Mi sembra giusto. Prendiamocela con la ricerca scientifica italiana fintanto che è moribonda. Condividiamo tutti qualche video-bufala, qualche citazione falsa, qualche immagine di repertorio e qualche punto esclamativo. Mandiamo le menti più brillanti, formate a spese nostre, a portare le loro competenze e la loro produttività a vantaggio di qualche Paese straniero. Certo, non contribuiremo né a portare le cure che mancano né a incrementare la conoscenza e il progresso umano, ma volete mettere con l'idea (solo quella) di aver salvato 15 macachi?
  • R. Cilli 3 anni fa
    Mentite, sapendo di mentire. Vi hanno già sbugiardato! http://vimeo.com/99778942 Condannate l'informazione convenzionale (TV) e poi vi arrogate il diritto di manipolare l'informazione in questo modo. Mah.
  • Lorenzo Tattini Utente certificato 3 anni fa
    http://vimeo.com/99778942
  • Mirco 3 anni fa
    Bernini è un cialtrone pericoloso e voi dovete finirla sia di dar spazio a certa gente, sia di attentare alla Ricerca che già subisce frequenti ed umilianti tagli da parte dei Governi. Dovevate essere il nuovo, dovevate rivoltare il paese. Siete riusciti solo ad essere rivoltanti
  • Maurizio M 3 anni fa
    Egregi signori del m5s, perchè non vi attenete alla politica italiana invece di addentrarvi in campi di cui evidentemente non conoscete nemmeno l' ABC? cito una vostra condizione per i messaggi: "messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)" Voi dovreste essere i primi a rispettare tale presupposto dal momento che state diffamando un laboratorio universitario. I voti degli italiani li avreste veramente tutti senza ricorrere a questi bassi mezzi propagandistici se semplicemente effettuaste qualche semplice mossa per tirare su l'italia: fate in modo che quei parassiti dei vostri "colleghi" alla camera e al senato abbiano lo stipendio di un comune cittadino, eliminate tutte le pensioni di questi "signori" che evidentemente non meritano affatto, eliminate tutti i privilegi che hanno e vedrete che tutta l'Italia sarà con voi. Ma per favore lasciate fare la scienza a chi la sa fare, a chi ha studiato per anni e anni e che forse, dico forse, ha più competenze di voi nel giudicare le strutture e i metodi di sperimentazione. Perchè nonostante quello che si voglia dire gli animali DEVONO stare bene per essere utilizzati. Ma questa è un'altra storia, non mi addentrerò nei dettagli. Cordialmente, Maurizio
  • Federico 3 anni fa
    Come si dice, errare è umano, perseverare è diabolico... Ma prenderla a linea di partito è Grillesco. Mi spiace solo di avervi già tolto il voto tempo addietro per altre ragioni, un partito che dà ufficialità a video manipolati e menzogne non dovrebbe nemmeno avere il coraggio di presentarsi. Vi prego di ripensare profondamente quello che volete fare, perché se avete intenzione davvero di portare un po' di onestà in parlamento allora dovreste prima averne voi. Sinceramente, un ex votante 5s. No, non mi hanno pagato e no, non sono un fake. Tranquilli, avete fatto davvero tutto voi.
  • Francesco Rullo 3 anni fa
    Beppe sei un cretino pari a tutti quelli che screditi degli altri partiti. Anzi sei peggio perché sfrutti il populismo per ottenere consensi mentre sai benissimo che questa non è la verità! Informatevi ignoranti! SALVIAMO LA RICERCA NEL NOSTRO PAESE! I SUDDETTI CITTADINI NON SONO D'ACCORDO CON TE!
  • giovanni tessarolo Utente certificato 3 anni fa
    On. Paolo BERNINI Movimento 5 Stelle Decreto Commissari Opere Pubbliche - Assente, Fiducia - Decreto Irpef - Assente, Decreto Alluvione Terremoto Emilia-Romagna - Assente, Decreto Servizio Scolastico - Assente, Divorzio Breve - Assente, Fiducia Piano Casa 2014 - Assente, Dimissioni On. Nardella - Assente, Decreto droghe e farmaci off label - Assente, Salva Roma 3 - Assente, Pene detentive non carcerarie - Assente, Decreto Carceri - Assente, Decreto Terra dei Fuochi - Assente, Decreto IMU-Banca d'Italia - Assente, Ddl Svuota Province - Assente, Seconda nota di variazioni al Bilancio 2014 - Assente, Trans Adriatic Pipeline - Assente, Mozione di Sfiducia - Ministro Cancellieri - Assente, Decreto Salva Pubblica Amministrazione - Assente, Decreti Imu - Assente, Decreto Anti-Femminicidio - Assente ( Ndr Mica son femmine di macachi ) Delega Fiscale al Governo - Assente, Decreto del Fare - Assente, Decreto Svuota-Carceri - Assente, Sospensione IMU e Rifinanziamento CIG - Assente.LIBERAZIONE MACACHI PRESENTE..............
  • Alessio Curri 3 anni fa
    Questa e' disonesta' intellettuale al massimo livello. http://vimeo.com/99778942.
  • giulia genito Utente certificato 3 anni fa
    La ricerca sui meccanismi cognitivi del cervello, di qualsiasi cervello, si fa con la paziente osservazione in ambiente libero e naturale... Non ho bisogno di vedere il video, non mi aggiungerebbe niente giudicare se è manipolato o no. Il migliore degli stabulari sarà migliore per gli ipocriti, per quelli che ci lavorano, liberi di entrare e uscire. Liberi di non doversi sottoporre loro a test stressanti e ripetitivi(per essere ottimisti)alla ricerca del nulla (ma più probabilmente alla ricerca di stanziamenti di danaro), non certo per gli animali chiusi nelle gabbie in attesa, a disposizione e alla mercè del genio umano... Che tanto genio non è, visto che con la sua intelligenza sta distruggendo il pianeta e tutto quello che ci vive, mentre gli animali al massimo lo concimano...
    • Rosario Tomasello 3 anni fa
      Intanto risultati di questo tipo : http://www.youtube.com/watch?v=AB5vYz1-T_Y sono stati possibili solo tramite studi sui macachi, e nel frattempo che tu ti lamenti dell'inutilità della sperimentazione animale gente paralizzata riesce a muovere braccia robotiche tramite chip impiantati nella corteccia motoria. Ciao genio!
  • Gian A Utente certificato 3 anni fa
    Ri-sottoscrivo.
  • Gian A Utente certificato 3 anni fa
    Ma possibile che quando si tocchi l'argomento "sperimentazione animale", c'è sempre qualche persona che millanta approfondite conoscenze sul tema e insorga contro chi difende i diritti di esseri che non hanno per nulla chiesto di fare da cavia a nessuno? Possibile??? Ma non solo. Questi si arrogano il "sapere" assoluto e decidono che "gli altri" dicano balle. Ma li avete visti i cani di Green hill? Avete provato a toccarne uno? Senza entrare nei dettagli, femmine bombardate di ormoni per farle proliferare almeno quattro volte l'anno? Per avere altri cuccioli da usare, ovviamente. Il M5* mi sembra abbia ben delineato l'idea sulla sperimentazione animale schierandosi a fianco dei diritti degli animali e destituendo di tutta quella affidabilità i risultati della sperimentazione animale. Per il resto, se secondo voi è così innocua, fatelo voi in prima persona, o i vostri figli o i vostri cari. Non vi trattengo, e penso tanti altri come me.
    • Paolo Rossi 3 anni fa
      Ma scusa, se io curo milioni di cani (lasciamo stare le persone) grazie a metodi sperimentati su dieci cani, perché non lo dovrei fare, anche considerando le bestie superiori all'uomo? Ogni anno uccidiamo migliaia di animali in derattizazioni, in carne e bisogna preoccuparsi per una minuscola percentuale di essi? Questa è irrazionalità allo stato puro, che torna solo a danno di persone e animali.
    • Gian A Utente certificato 3 anni fa
      Stere zitto lo dice a sua sorella. Per il resto se non è in grado di progredire con gli studi e far progredire la scienza con modelli alternativi, significa che di progresso ce ne è ben poco. Per il cu.. cubico, ha fatto le sue scelte e non ha fatto ne più e ne meno che il suo dovere, come me e tutti coloro che lavorano cercando di "portare a casa" il miglior risultato. Il fatto poi che la disomogeneità delle singole mansioni sia più o meno accentuata, non autorizza nessuno, e sottolineo nessuno, a ritenere il proprio lavoro più nobile di altri. Chi lava i piatti, e quindi ha il cu.. piatto a detta di qualcuno, non svolge lavoro meno nobile dello scienziato: altrimenti lo scienziato mangia nel piatto sporco o si lava il piatto da solo (svolgendo così un lavoro che, sempre secondo qualcuno, ritiene meno nobile).
    • Rosario Tomasello 3 anni fa
      Si tratta per la stragrande maggioranza di studenti e laureati in medicina, biologia, veterinaria e biotecnologie e non di pincopallini a caso come vuoi far credere. Chi si occupa della sperimentazione animale lo fa con la maggior cura e rispetto possibile nei confronti della cavia, questo per un ovvio obbligo di tipo morale e anche perché solo animali in salute e non stressati possono dare risultati attendibili. Sperimentazioni simili a quelle subite dai macachi vengono effettuate anche sugli esseri umani, questo a riprova del fatto che chi vuole far passare questo genere di sperimentazioni come una tortura è solo un oscurantista BUGIARDO. http://www.youtube.com/watch?v=AB5vYz1-T_Y Ecco il video, tanti saluti.
    • Gabriele Fumagalli 3 anni fa
      Di solito chi millanta approfondite conoscenze è qualcuno che si è fatto un culo cubo per studiare e che adesso si sta facendo un culo ipercubico per salvare il culo piatto a voi e agli altri stronzi che vorrebbero tornare nel medioevo a bruciare Galileo. Invece di rompere il cazzo, se state male non curatevi e date ragione a Darwin, per una buona volta. Se non capite niente di scienza, state zitti e tenetevi per voi le vostre credenze prescientifiche.
  • Dal Bianco Claudio 3 anni fa
    Bernini è un personaggio inaffidabile.
  • Gian A Utente certificato 3 anni fa
    Sottoscrivo.
    • Francesco Sblendorio 3 anni fa
      Il video cui si fa riferimento è una manipolazione della realtà dei fatti. Ecco cosa succede in realtà: https://vimeo.com/99778942
  • Francesco Sblendorio 3 anni fa
    Il video cui si fa riferimento è una manipolazione della realtà dei fatti. Ecco cosa succede in realtà: https://vimeo.com/99778942
    • Gian A Utente certificato 3 anni fa
      Ma certo!!! Ha ragione lei!!! Tutti i macachi in natura nascono in gabbie buie e pronti per la sperimentazione. Alcuni, in avanti con l'evoluzione, nascono già "imparati" della parola e chiedono anzi, anelano, una vita per la ricerca e la sperimentazione (come cavie, naturalmente) chiusi in gabbie!!! Ah, tra parentesi, il video da lei suggerito è girato, guarda il caso alle volte, dall'associazione "protest". Che chissà cosa c..o significherà "protest"?? Test di gravidanza? Test di ammissione a qualche corso sugli esperimenti? Test di stupidità? Mah...
  • Sergio stoli 3 anni fa
    Questa crudeltà deve finire... BASTA
    • Claudio Dal Bianco 3 anni fa
      informati bene non è come appare Bernini è un manipolatore inaffidabile.
  • alvise fossa 3 anni fa
    BELLA LETTERA SCRITTA ALL'UNIVERSITA' DI MODENA
  • Gian Bruni 3 anni fa
    Bella mossa di un deputato a 5stelle quella di postare un video manipolato, tagliato ad arte e che dal minuto 3.03 contiene immagini di REPERTORIO NON APPARTENENTI ALLO STABULARIO DI MODENA, e ma questo essendo Bernini decisamente poco competente in materia evidentemente non lo sa, in alcuni casi queste "crudeli immagini" sono normali visite veterinarie, cosa che qualsiasi laureando sa. Se queste mistificazioni e disiniformazioni sono i metodi dei cittadini che vorrebbero contare in Italia, allora c'è da preoccuparsi davvero. Democrazia è verità, non manipolazione. non è un prolema di morte ai giornali e informarsi su internet, è un problema che un deputato della Repubblica Italiana di un partito che di spaccia ONESTO posti una cosa del genere, FALSA e MANIPOLATA.
  • giovanni tessarolo Utente certificato 3 anni fa
    Paolo Bernini non mi rappresenta un complottista incompetente nelle istituzioni rappresenta solo se stesso e i 4 fanatici che gli vanno dietro
  • Francesco Sblendorio 3 anni fa
    Tutto questo post si basa su un video manipolato di Paolo Bernini. Ecco come sono andate veramente le cose: http://fsblendorio.blogspot.it/2014/07/esperimenti-comportamentali-secondo-il.html
  • Massimo C. Utente certificato 3 anni fa
    Salviamo i Telemacachi ....piuttosto
  • Antonio De Gaetano Utente certificato 3 anni fa
    Mi spiace, ma non condivido questa deriva. Per prima cosa occorre dire che il video è evidentemente manipolato per far credere che si commettano crudeltà nell'università di Modena, quando in realtà la legge tutela ,in maniera oserei dire eccellente, gli animali da laboratorio. Quindi vi invito a vedere con i vostri occhi quello che si fa nell'università di Modena. Queste, come già ho letto anche in altri commenti, sono derive che M5S non dovrebbe avere, è vero che siamo una realtà politica giovane ma occorre anche che mostriamo serietà e soprattutto pluralità quando si affrontano argomenti scientifici , quindi occorre avvalersi di esperti magari di entrambe le parti, e poi eventualmente decidere queste azioni. L'azione inoltre non è stata votata, quindi in pratica è una deriva dittatoriale del movimento stesso visto che non ci sono state ne consultazioni ne altro a riguardo. Vi chiederete come faccio a sapere che le legge tutela tutti gli animali di laboratorio, semplice io ci lavoro in questo campo, pensate che la legge tutela dagli invertebrati ai vertebrati. E per ottenere il permesso di sperimentare su vertebrati occorre aspettare anni (qui in italia) tra burocrazia e permessi che devono essere emessi e soprattutto viene fatta una valutazione del luogo in cui devono risiedere le specie interessate, in quanto condizioni non idonee falsificano i risultati dei test e quindi la ricerca va rifatta e come ben sapete i soldi sono pochi quindi si cerca di fare tutto al meglio. Spero che si inizi a lasciare questo sentiero, e ricordate che un popolo ignorante è facile da manipolare (anche delle associazioni animaliste), quindi richiedete sempre il parere di esperti del settore ;)
  • stefano chirico 3 anni fa
    106 milioni di persone, nel 2050, avranno l'alzheimer. Oggi, solo in italia, ci sono 500mila persone affette da questa orribile malattia. Per non parlare di tutti gli altri disturbi cognitivi, bambini compresi. Sul piatto della bilancia, mettiamo questo da una parte. Dall'altra, quindici macachi. Decidete un po' voi. Io non ho dubbi.
    • ldopa 3 anni fa
      "..e se ha qualche fonte scientifica che un piccolo progresso sia stato apportato dall'uso dei modelli animali me lo citi grazie...." l-dopa, 1957, topi e conigli, nobel ( e tre nomination agli oscar )
    • Valeria Roni 3 anni fa
      infatti mi spieghi dopo tanti anni di modelli animali perchè non vi è stato alcun progresso sulla cura delle malattie neurodegenerative?...e se ha qualche fonte scientifica che un piccolo progresso sia stato apportato dall'uso dei modelli animali me lo citi grazie....io sono certa che se avessimo ricercato con più intelligenza con metodi alternativi avremmo le risposte ora ....siamo ancora in tempo comunque a cambiare e persone come Bernini lo hanno capito fate voi....
  • Niccolò Guazzoni 3 anni fa
    Come iscritto certificato richiedo una votazione sull'opportunità di continuare questa deriva eticista e antiscientifica sulla sperimentazione animale. Questa questione non rientra nei programmi del M5S nè ci e' mai ufficialmente entrata e ci fa ridere dietro da mezza italia.
  • Niccolò Guazzoni 3 anni fa
    Un clamoroso autogol del MoVimento. Beppe puoi essere eticamente animalaro ma la maggior parte del M5S non e' contro la scienza come te. Come iscritto certificato chiedo una consultazione sull'opportunità di spalleggiare questi argomenti che ci fanno ridere dietro da mezza italia
    • Ezio Bigliazzi Utente certificato 3 anni fa
      NON RIESCI A PASSARE PER UNO DEL MOVIMENTO; SEI FALSO COME UNA BANCONOTA DA 80€, QUELLA CHE TI HA DATO L'EBETINO.
  • SARA V. Utente certificato 3 anni fa
    Vorrei essere sicura di quello che si dice e cioè quanti sono gli animali, quanti sono stati soppressi e in che lasso di tempo. Credo anche che si dovrebbe fare un'informazione più plurale possibile, senza discorsi di pancia. Come detto sull'articolo c'è una legge molto restrittiva in Italia (anche rispetto a quella europea) per cui se ci sono stati permessi a questa Università ci saranno documenti che ne spiegano il motivo.
  • Laura Vidalino 3 anni fa
    Questo video non è veritiero. é un tentativo di manipolare le informazioni a proprio piacimento. http://vimeo.com/99778942
  • Fabio R. Utente certificato 3 anni fa
    La sperimentazione su animali purtroppo è ancora necessaria. Il moVimento dovrebbe ascoltare professori universitari che si occupano della materia piuttosto che associazioni animaliste che negano questo triste verità. Amo gli animali ma ho studiato biologia e purtroppo ci sono degli studi che necessitano ancora della sperimentazione animale. Questo è uno dei pochissimi argomenti con cui sono pienamente in disaccordo con Grillo. Sperimenti simili per la ricerca di base hanno permesso a gente tetraplegica di muovere nuovamente gli arti e sono la base per la definizione di nuovi farmaci. Sembra quasi che si intenda che i ricercatori si divertano a fare questi esperimenti tanto per conoscere perché non hanno altro da fare. Mi spiace, ma secondo me il moVimento è poco informato su questo tema.
    • Gian A Utente certificato 3 anni fa
      E' necessaria a persone come lei.
  • Monica Dall'Anese 3 anni fa
    Postate anche i video di come vivono i malati terminali, negli ospedali, se quello che volete è suscitare pietà in chi guarda. Postate la vostra laurea in medicina, se pretendete di contraddire la stragrande maggioranza della comunità scientifica internazionale sulla necessità della sperimentazione animale. Questi signori fanno ricerca di base, per capire come funzioniamo, per permettere ad altri di sviluppare cure che altrimenti non potrebbero essere sviluppate. Siete al pari della Brambilla, e come lei puntate tanto su quel "senza anestesia" senza dire che ci sono persone tranquillamente operate al cervello in assenza di anestesia. Lasciate che di certe materie se ne occupi solo chi è competente, invece di fare i saputelli. Vi ho votato perchè cambiaste questo Paese, non perchè contribuiste a renderlo ancora peggiore.
  • Antonio Ianniciello Utente certificato 3 anni fa
    Utilizzate gli stessi metodi che tanto criticate (a ragione!) nei media. La ricercatrice voleva dire che si fa ricerca di base ma i cui risultati sono utilizzati per vantaggi pratici e mirati per capire e combattere le patologie umane legate al sistema nervoso. Naturalmente avete montato l'intervista ad hoc per dipingere i ricercatori come sadici che per il semplice gusto della scoperta uccidono animali. È profondamente sconfortante vedere come alla fine anche voi utilizziate le stesse tecniche della maggior parte dei media al solo scopo di influenzare una parte della popolazione a quello che voi, e solamente voi, ritenete più giusto. Date informazioni reali e soprattutto complete per permettere al singolo di farsi un pensiero proprio in base a tutte le informazioni a disposizione. Che delusione!
  • Simona F. Utente certificato 3 anni fa
    ma come può essere così crudele l'uomo!!!!
    • Gian Bruni 3 anni fa
      Hai ragione, manipola immagini e voci e mette foto anche decontestualizzate per suscitare sentimenti di pietà nei suoi simili, essere crudele e ingannatore.
    • Antonio De Gaetano Utente certificato 3 anni fa
      La vera crudeltà sarebbe non salvaguardare la propria specie, cosa che in realtà molti animalisti fanno. La Sperimentazione Animale è necessaria sia agli esseri umani che agli animali, se no il tuo fido quando va dal veterinario che ci va a fare?
  • Stefano 3 anni fa
    Perchè critichiamo i giornali per la disinformazione di massa nel contesto socio-politico, poi ci impegnamo tanto a fare disinformazione scientifica? Perchè non invitare qualcuno di serio ad intervenire con cognizione di causa in merito alla ricerca scientifica ed alla sperimentazione animale?
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus